om Salalah


Regione Dhofar Provence

La seconda più grande città dell'Oman e la capitale della regione del Dhofar, situata sul Mar Arabico, Salalah è ricca di beni culturali. Siti naturali e la produzione di incenso attirano molti turisti tutto l'anno. Apparsa sulla mappa economica mondiale dopo la costruzione del suo porto alla fine del 1990, rimane uno dei principali porti della penisola arabica. Lo scalo verrà completato da altri progetti industriali e turistici. La città di Salalah è semplicemente incredibile! Prima di arrivare in questo esotico paese, si attraversa il deserto di Dhofar, ma ciò che vi farà apprezzare ancora di più lo scenario offerto dalla città saranno le palme, frutti tropicali, spiagge bianche e sabbiose, dove perdersi in un'atmosfera unica in Africa. Benedetta da una vegetazione rigogliosa fatta di cocco e banane, la città oltra ad essere un paradiso tropicale, abbonda di vari siti storici, come le rovine di Al Balid, il vecchio sito storico di Zafar, l'antica città di Samhuram e la rinomata Souk, tutti luoghi davvero imperdibili. Ma la vera attrazione principale della città di Salalah sono i 15 km di spiagge di sabbia bianca e deserte con acque molto chiare e cristalline. Da metà giugno a metà settembre, la regione riceve piogge del monsone indiano e le montagne circostanti, i ruscelli che scorrono lungo i pendii, si trasformano in cascate. In quel periodo stagionale il sole è visibile solo attraverso la nebbia, ma dalla metà di luglio si celebra comunque il famoso festival di Khareef, la sua durata è di sei settimane. In questo festival propongono molti eventi legati alle tradizioni della regione (danza, artigianato e gastronomia).

Latitudine: 17.013901. Longitudine: 54.092300