gl Visita la città di Saqqaq (Groenlandia)

Regione Qaasuitsup


Piccolo villaggio ad ovest della Groenlandia si trova sul lato sud della penisola Nuussauq. Circa 100 miglia a nord di Ilulissat. Saqqaq significa 'lato soleggiato', e non è un caso, Oggi, le principali fonti di reddito del villaggio sono la pesca di halibut e il turismo. La zona ha fatto molti reperti archeologici del periodo 2500 aC al 800 aC, ed è la ragione per cui il paese ha dato il nome alla cultura Saqqaq, che, per inciso, è la cultura che ha abitato la Groenlandia per il più lungo tempo e una delle più antiche civiltà conosciute.
Era una civiltà dei Nomadi intorno al 2400 aC e scomparve intorno al 900 aC. La causa della loro scomparsa si suppone che sia un cambiamento climatico a cui non sarebbero stati in grado di adattarsi. Vivevano in tende coperte di pelli, illuminato da "lampade" in pietra. Gli strumenti erano di pietra e osso o legni. Il loro cibo consisteva di uccelli e lepri e pesci catturati in reti o arpioni. Armi da caccia erano arpioni e arco e frecce.
E' un piccolo villaggio di pescatori nella parte settentrionale della Groenlandia. Da qui si ha una splendida vista sugli iceberg, il più grande e più impressionante è il ghiacciaio Equp Sermia con una lunghezza di circa 7 chilometri. Dal muro alto fino a 100 metri di ghiaccio.

Latitudine: 7.001670. Longitudine: -5.193330