Home Compagnie Azamara Mediterraneo Azamara Quest Barcellona martedì 28 maggio 2024

13 notti da Barcellona (Spagna) con Azamara Quest

Mediterraneo: Spagna, Portogallo, Francia

logo Azamara Azamara
Cod. crociera QS240528-013
calendar_month 28 mag 2024
da 7.395,00 €
Prezzo per persona Tax Incl.

Numero di occupanti

Itinerario della crociera

  • location_on
    martedì 28 maggio 2024 - 06:00
    Barcellona chevron_right
  • location_on
    mercoledì 29 maggio 2024 08:00 - 10:00
    Valencia chevron_right
  • location_on
    giovedì 30 maggio 2024 11:00 - 06:00
    Cartagena chevron_right
  • location_on
    venerdì 31 maggio 2024 09:00 - 10:00
    Malaga chevron_right
  • location_on
    sabato 1 giugno 2024 07:30 - 02:00
    Ceuta chevron_right
  • location_on
    domenica 2 giugno 2024 07:00 - n.d.
    Cadice chevron_right
  • location_on
    lunedì 3 giugno 2024 n.d. - 05:30
    Cadice chevron_right
  • location_on
    martedì 4 giugno 2024 06:00 - n.d.
    Lisbona chevron_right
  • location_on
    mercoledì 5 giugno 2024 n.d. - 10:00
    Lisbona chevron_right
  • location_off giovedì 6 giugno 2024
    Navigazione
  • location_on
    venerdì 7 giugno 2024 07:30 - 05:00
    Ferrol chevron_right
  • location_on
    sabato 8 giugno 2024 12:00 - 05:00
    Bilbao chevron_right
  • location_on
    domenica 9 giugno 2024 10:45 - n.d.
    Bordeaux chevron_right
  • location_on
    lunedì 10 giugno 2024 07:00
    Bordeaux chevron_right
Barcellona

Barcellona

Barcellona é la città più cosmopolita della Spagna ed uno dei porti più trafficati del Mediterraneo. Ristoranti, bar e club sono sempre affollati, come il mare in estate. La città è simbolo dell'avanguardia artistica, culinaria e culturale: visita la Sagrada Familia e le altre visionarie opere architettoniche di Antoni Gaudì, la Pedrera, la casa Batlllò o il Park Guell. Per gli amanti dello sport imperdibile la visita al Camp Nou mentre per gli appassionati d'arte ecco il Museo Picasso, il Caixa Forum, il MNAC o il museo di Mirò.

Barcellona è la capitale della Catalogna, una regione con una propria lingua un carattere ed una storia molto marcati. I catalani sono una nazione e la loro storia è incisa nei loro resti romani, chiese gotiche e palazzi modernisti. L'assalto ai sensi si intensifica a Barcellona,nei ristoranti, bar e locali chiassosi. In estate, le spiagge in città e al di fuori di essa sono una calamita per gli amanti del sole.

Valencia

Valencia

Cartagena

Cartagena

Cartagena è una città con più di 2000 anni di storia, fondata dal generale cartaginese Asdrubale nell'anno 227 a.C, oggi è una delle più visitate mete turistiche della Spagna.

Cartagena offre molte attività ai suoi visitatori, sia culturali che di svago. Da non perdere l'antico teatro romano con la sua storia millenaria e un enorme sito di scavi archeologici. Inoltre è possibile praticare trekking e immersioni, degustare ottimi piatti della cucina locale e visitare Chiese e importanti Musei.

Malaga

Malaga

crociere in offerta Con fantastiche spiagge, immersa tra le montagne e il mare,la citt&aacute andalusa di Malaga, sulla costa orientale della Spagna, è conosciuta come la capitale della Costa del Sol, qui divertimento, sole e ottimi piatti tipici non mancano mai.

Questa regione è stata a lungo popolare grazie alle fantastiche spiagge della zona che fanno della Costa del Sol, una delle regioni più visitate in Spagna. Ma questa città ha molto più da offrire oltre a mare e sole: visitate il bellissimo Museo di Arte Contemporanea CAC Malaga! Fondata circa 3000 anni fa, Malaga è diventata una parte importante dell'Impero romano come un centro per il commercio e la cultura prima di essere conquistata dai Mori. Molti antichi monumenti moreschi rimangono a Malaga e nella regione circostante. Le famiglie con bambini apprezzeranno le grotte di Nerja con le loro stalattiti e stalagmiti, che sono considerate le più belle grotte in Europa. Inoltre la vicina città andalusa di Mijas, ad esempio, con le sue strade acciottolate e le pittoresche case bianche è un luogo tranquillo dove il tempo sembra essersi fermato.

Ceuta

Ceuta

Ceuta è il porto africano più vicino alla penisola iberica. Gode di una posizione eccezionale, sulla soglia dello stretto di Gibilterra. La città, costruita in un luogo straordinario, i suoi palazzi europei collega il Monte Hacho al continente.

Sin dai tempi antichi, questo territorio strategico ha favorito la creazione di diverse civiltà. Occuparono a turno Fenici, Greci, Cartaginesi, Romani, Visigoti e sucessivamete dagli arabi. Ma più tardi, nel 1415 conquistata dai portoghesi, che grazie ad un trattato di pace, il porto passò nelle mani degli spagnoli nel 1580.
Tra il Mediterraneo e l'Atlantico, tra l'Europa e l'Africa, offre sole e spiaggia, l’originalità e la cultura, e un clima invidiabile. Una passeggiata attraverso la città vi porterà attraverso piazze, monumenti unici al mondo, le Merinidas o le Terme Arabe esotiche. Hanno una chiara influenza araba e andalusa, e dettagli decorativi come lampioni e strade luminose vi stupiranno. E' il popolo delle quattro religioni e sembrano, in generale, di vivere insieme in pace. La vita notturna di pub e discoteche è esotica come la città stessa, e l'invito di condividere le calde notti di Ceuta, per la maggior parte dell'anno. Grazie alle sue condizioni fiscali, Ceuta offre la possibilità di fare acquisti di qualità a prezzi ottimi.

Cadice

Cadice

Cadice è una città portuale con gran viali, piazze e giardini con un'atmosfera densa di storia.

Cadice, si mostra come una città elegante, formata in gran parte da costruzioni del XVIII e del XIX secolo. Ha una storia lunga ed affascinante, scopritene i monumenti, i musei ed alcuni luoghi ottimi per mangiare e bere. Ma sono le genti di Cádiz, che rendono il posto davvero speciale. Calda, aperta, colta ed indipendente, la maggior parte della popolazione è interessati principalmente a godersi la vita – o semplicemente godere della compagnia degli altri nei numerosi bar e piazze della città.

Cadice

Cadice

Cadice è una città portuale con gran viali, piazze e giardini con un'atmosfera densa di storia.

Cadice, si mostra come una città elegante, formata in gran parte da costruzioni del XVIII e del XIX secolo. Ha una storia lunga ed affascinante, scopritene i monumenti, i musei ed alcuni luoghi ottimi per mangiare e bere. Ma sono le genti di Cádiz, che rendono il posto davvero speciale. Calda, aperta, colta ed indipendente, la maggior parte della popolazione è interessati principalmente a godersi la vita – o semplicemente godere della compagnia degli altri nei numerosi bar e piazze della città.

Lisbona

Lisbona

Arroccata su ripidi pendii che si affacciano sul Rio Tejo, Lisbona offre tutti i piaceri che ci si aspette dall' attrazione principale del Portogallo.

La capitale del Portogallo, Lisbona (in portoghese Lisboa) ha vissuto una grande rinascita negli ultimi anni, con una cultura contemporanea viva e fiorente. Arroccata sulla costa dell'Oceano Atlantico, Lisbona è una delle rare città europee che affrontano l'oceano ed usano l'acqua come un elemento che definisce la città. Lisbona incanta i viaggiatori con i suoi edifici di calcare bianco, vicoli intimi ed un fascino antico che la rende una destinazione popolare tutto l'anno.

Lisbona

Lisbona

Arroccata su ripidi pendii che si affacciano sul Rio Tejo, Lisbona offre tutti i piaceri che ci si aspette dall' attrazione principale del Portogallo.

La capitale del Portogallo, Lisbona (in portoghese Lisboa) ha vissuto una grande rinascita negli ultimi anni, con una cultura contemporanea viva e fiorente. Arroccata sulla costa dell'Oceano Atlantico, Lisbona è una delle rare città europee che affrontano l'oceano ed usano l'acqua come un elemento che definisce la città. Lisbona incanta i viaggiatori con i suoi edifici di calcare bianco, vicoli intimi ed un fascino antico che la rende una destinazione popolare tutto l'anno.

Ferrol

Ferrol

Ferrol è la città portuale della provincia di La Coruña, in Galizia, Spagna. Il mare è ovunque in questa città, sviluppata intorno ad essa, prima come un villaggio di pescatori, poi come enclave militare. Città dai forti contrasti marini, conserva il fascino delle sue origini per le sue strade e le tradizioni. El Ferrol Viejo, il quartiere modernista di La Magdalena, le mura di La Cortina del XVIII secolo, o i castelli di San Felipe, sono alcune delle sue principali attrazioni. Ma la sua attenzione maggiore, è senza dubbio la celebrazione della Settimana Santa. Dichiarata di Interesse Turistico Internazionale, solitamente si svolge tra i mesi di marzo e aprile, secondo il calendario religioso. Per godersi l'atmosfera, è meglio andare a fare una passeggiata nel quartiere della Magdalena il cui tracciato è simile in tutto e per tutto a quello di una barretta di cioccolato, al razionalismo della tradizione illuministica, con meravigliosi edifici modernisti come il teatro Jofre. Se ti piace la storia navale, da non perdere il Castello di San Felipe. Costruito nel XVIII secolo, sotto l'influenza dell'Illuminismo. l'Arsenal è un complesso di strutture idrauliche e edifici unici in Europa, che comprende il Museo Navale, tour affascinante è altamente raccomandato. Inoltre, la Settimana Santa a Ferrol, contiene altre sorprese molto coinvolgenti. Il suo gusto per la buona cucina si riflette nei suoi mercati, dolci e locali. Qui il clima è caldo e temperato. Nel corso dell'anno, la temperatura media è di 14.1 ° C.

Bilbao

Bilbao

Bilbao è il pase ideale per esplorare la costa settentrionale della penisola iberica. I turisti vengono qui per godere della spiaggia, scoprire la sua cultura e assorbire il suo clima mite. Con uno dei porti più grandi d'Europa, la città vibrante è stata in grado di investire in un piano di riabilitazione, mutando le sue aree dismesse, in luoghi culturali e di architettura all' avanguardia. Ma è il suo centro storico, che continua ad affascinare con i suoi negozi, i suoi vicoli e monumenti.

 La città è stata fondata ufficialmente solo nel 1300, consolidando la sua posizione economica, diventando un vero e proprio primato con la rivoluzione industriale. Ha creato e sfruttato le zone minerarie e dell'industria siderurgica, attività portuale e navale, e, naturalmente, un centro finanziario, lo testimoniano i numerosi edifici del centro. Situata nella provincia di Biscaglia, la città è circondata da un paesaggio fertile di boschi, montagne, spiagge e scogliere che rendono Bilbao una destinazione turistica. Grazie ad una rete stradale moderna e il trasporto, Vitoria e San Sebastian sono a portata di mano. Luoghi molto affascinanti oltre alle bellissime spiagge: La cattedrale di Santiago, situato nel cuore della Città Vecchia (Casco Viejo) è dedicato all'apostolo Santiago, patrono ufficiale della città di Bilbao dal 1643. Costruita alla fine del XIV secolo in stile gotico, la torre e la facciata, neogotica, sono stati realizzati da Severino Achúcarro alla fine del 1887. Il Ponte Vecchio di San Antonio si trova accanto alla chiesa omonima. Pablo de Alzola e Ernesto Hoffmeyer costruirono, nel 1877, un secondo ponte ma poi distrutto durante la guerra civile nel 1937. L'attuale ponte di San Antonio risale all'inizio del XX secolo, noto anche come ponte Atxuri, che collega il vecchio quartiere al resto della città.

Bordeaux

Bordeaux

Bordeaux è una città che si affaccia sull’Oceano Atlantico e possiede un porto che ospita navi di grandi dimensioni. La città, inizialmente chiamata Burdigala, fu fondata nel III secolo a.C. dal popolo Gallico in una zona paludosa. Bordeaux era un centro nevralgico per il commercio con l’estero di stagno e piombo. Dopo l’arrivo dei Romani, Bordeaux diventa una delle città più ricche della Gallia e viene più volte saccheggiata da Visigoti e Vandali.

Nel corso del tempo la città intrattiene relazioni di tipo commerciali con l’Inghilterra, con la quale commercia in sale e vino e, nel XVI secolo, anche lo zucchero coloniale e gli schiavi diventano fonti di sostentamento importanti.
La città di Bordeaux ha un centro storico a misura d’uomo che può essere visitato a piedi, ma che non manca di attrazioni e di vitalità. La sera, infatti, la città si popola di giovani che animano le piazze e i mille locali che potete trovare in centro, dove si possono degustare ottimi vini ed immergersi nell’atmosfera romantica che la città assume al tramonto. Da non perdere il Château de la Brède, castello in stile gotico risalente al XIV secolo, circondato da un fossato e da un giardino in stile inglese. Il castello fu dimora del filosofo Montesquieu, di cui i visitatori possono vedere la biblioteca, la camera da letto rimaste intatte dal XIX secolo.
Visita la bellissima chiesa di Saint Eloi: fondata nel XII secolo, i lavori di costruzione e poi di ristrutturazione si sono protratti fino al XV, periodo al quale risale l’attuale struttura. La chiesa è una delle tappe previste dal cammino di Santiago di Compostela e fa parte del Patrimonio dell’Umanità Unesco. Anche dal punto di vista eno-gastronomico, Bordeaux offre una vastissima scelta di locali, ristoranti e locali per la degustazione di vini e di eccellenti pietanze.

Bordeaux

Bordeaux

Bordeaux è una città che si affaccia sull’Oceano Atlantico e possiede un porto che ospita navi di grandi dimensioni. La città, inizialmente chiamata Burdigala, fu fondata nel III secolo a.C. dal popolo Gallico in una zona paludosa. Bordeaux era un centro nevralgico per il commercio con l’estero di stagno e piombo. Dopo l’arrivo dei Romani, Bordeaux diventa una delle città più ricche della Gallia e viene più volte saccheggiata da Visigoti e Vandali.

Nel corso del tempo la città intrattiene relazioni di tipo commerciali con l’Inghilterra, con la quale commercia in sale e vino e, nel XVI secolo, anche lo zucchero coloniale e gli schiavi diventano fonti di sostentamento importanti.
La città di Bordeaux ha un centro storico a misura d’uomo che può essere visitato a piedi, ma che non manca di attrazioni e di vitalità. La sera, infatti, la città si popola di giovani che animano le piazze e i mille locali che potete trovare in centro, dove si possono degustare ottimi vini ed immergersi nell’atmosfera romantica che la città assume al tramonto. Da non perdere il Château de la Brède, castello in stile gotico risalente al XIV secolo, circondato da un fossato e da un giardino in stile inglese. Il castello fu dimora del filosofo Montesquieu, di cui i visitatori possono vedere la biblioteca, la camera da letto rimaste intatte dal XIX secolo.
Visita la bellissima chiesa di Saint Eloi: fondata nel XII secolo, i lavori di costruzione e poi di ristrutturazione si sono protratti fino al XV, periodo al quale risale l’attuale struttura. La chiesa è una delle tappe previste dal cammino di Santiago di Compostela e fa parte del Patrimonio dell’Umanità Unesco. Anche dal punto di vista eno-gastronomico, Bordeaux offre una vastissima scelta di locali, ristoranti e locali per la degustazione di vini e di eccellenti pietanze.