Nord Europa: Italia - Francia - Spagna - Portogallo - Germania

Richiesta 2 prenotazioni nelle ultime 72 ore
5 persone stanno guardando questa crociera

Crociera Costa Fortuna con imbarco da Savona
Partenza 28 aprile 2020, Arrivo 07 maggio 2020

Compagnia: Costa Crociere
Nave: Costa Fortuna
Durata: 9 Notti
Imbarco: Savona
Partenza: 28 aprile 2020
Arrivo: 07 Maggio 2020
Codice: FO09200428
Solo 13 cabine rimaste sul nostro sito
Prezzo per Persona Tasse Incluse
Il prezzo indicato si riferisce alla quota per adulto in cabina doppia. Alcuni prezzi possono riferirsi a Promozioni con disponibilità limitata.
Per ricevere le Promozioni:
Italia Giorno 1
Savona

Arrivo: - Partenza: 17:00
savona
Francia Giorno 2
Marsiglia

Arrivo: 08:00 Partenza: 17:00
marsiglia
Spagna Giorno 3
Barcellona

Arrivo: 07:00 Partenza: 14:00
barcellona
Giorno 4
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Portogallo Giorno 5
Lisbona

Arrivo: 09:00 Partenza: 16:00
lisbona
Spagna Giorno 6
Vigo

Arrivo: 09:00 Partenza: 19:00
vigo
Giorno 7
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Francia Giorno 8
Cherbourg

Arrivo: 08:00 Partenza: 20:00
cherbourg
Giorno 9
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Germania Giorno 10
Amburgo

Arrivo: 07:00 Partenza: -
amburgo
Costa Fortuna-1 Costa Fortuna-2 Costa Fortuna-3 Costa Fortuna-4 Costa Fortuna-5 Costa Fortuna-6 Costa Fortuna-7 Costa Fortuna-8

Costa Fortuna sintetizza nel nome e negli arredi la sua vocazione europea, lo stile di un continente. In un'atmosfera di classe dalla raffinatezza di gusto internazionale, il comfort e l’intimità degli spazi si incontrano per offrire un’eccellente qualità nei servizi.
Questa nave è una sorpresa continua tutta da scoprire: all'interno, dal sofisticato Ristorante Orion al casinò, al teatro Atlante ed ai tanti accoglienti salotti; all'esterno, dalla piscina dotata copertura semovente, al campo da pallavolo, da tennis e ad uno spettacolare percorso per fare jogging sul mare!

Dati Tecnici
Anno costruzione: 2003
Anno rinnovo: 2019
N° Ospiti: 3470
N° Equipaggio: 1027
N° Ponti: 13
Stazza: 102587 tonnellate
Lunghezza: 272.00 metri
Larghezza: 36.00 metri
Velocità crociera: 20 nodi
Servizi
Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Telefono in cabina
Interna

Interna (IN)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Basic Interna Basic

Interna Basic (IV)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Pronti&Via Interna Pronti&Via

Interna Pronti&Via (IX)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Singola

Esterna Singola (RE)


Viaggi da solo? Scegli le cabine Esterne Singole e viaggi in totale comodità in uno spazio tutto tuo con vista sul mare!

Interna Singola

Interna Singola (RI)


Viaggi da solo? Scegli le cabine Interne Singole e viaggi in totale comodità in uno spazio tutto tuo!

Esterna

Esterna (ET)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Basic Esterna Basic

Esterna Basic (EV)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Pronti&Via Esterna Pronti&Via

Esterna Pronti&Via (EX)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Balcone

Balcone (BA)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Esterna con Balcone Basic Esterna con Balcone Basic

Esterna con Balcone Basic (BV)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Balcone Pronti&Via Balcone Pronti&Via

Balcone Pronti&Via (BX)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Gran Suite Gran Suite

Gran Suite (GS)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Mini Suite

Mini Suite (MS)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Suite Con Balcone Suite Con Balcone

Suite Con Balcone (S)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Costa Fortuna 151 opinioni: 8/10


8
Destinazioni
8.3
Bar
8.1
Spettacoli
8.1
Cabina
7.7
Pulizia
8.3
Qualità
7.6
Escursioni
5.2
Camera
7.9
Ristorante
8.3
Staff
8.1
Cibo
8
Strutture
7.9

Micaela scimeca
18 Settembre 2019
8
  • intrattenimenti, animazione, pulizia, escursioni, cene al ristorante Leonardo ottime.
  • Cibo presso ristorante self-service a volte insapore - qualche membro dello staff, soprattutto nei bar, poco disponibile.

Sabrina dessi
13 Settembre 2019
6
  • Niente
  • Tutto

Alessandro
08 Settembre 2019
8
  • Nave tranquilla ordina è confortevole
  • Mancavano le bevande a tavola Me li on inclusive

Alfredo
24 Agosto 2019
8
  • Nonostante la nave sia di qualche anno fa , L ho trovata molto confortevole
  • Impensabile chiudere il buffet alle ore 21.00 !! Pizza a pagamento ! Code al buffet

Scatasta maria luigina
28 Luglio 2019
10
  • L'itinerario / Staff / Animatori / il Comandante Mancini molto simpatico e cordiale
  • Non ho niente da dire

Patrizia proietti
23 Maggio 2019
10
  • Tutto
  • Mi è piaciuto tutto

Maria
28 Aprile 2019
7
  • L’organizzazione delle escursioni puntuali , servizio di ristorazione
  • Non mi è piaciuto il fatto che quasi tutto il personale non parlasse italiano E la cabina da 4 è veramente ridicola ( i 2 letti singoli posizionati sopra il matrimoniale , pranzare mentre il personale pulisce .

Donato salvatore
28 Marzo 2019
10
  • Tutto
  • Troppa aria condizionata Tutti con tosse e malanni

Costa
28 Marzo 2019
6
  • l'intinerario
  • la nave molto rovinata dovrebbe essere ristrutturata

Ballesi sandro
08 Marzo 2019
10
  • TUTTO
  • NULLA

Giancarlo tei
07 Marzo 2019
7
  • la pulizia
  • per quanto rigurda la nave potrebbe andare bene per chi fa la prima crociera ma per noi costa a perso molto a ridotto tutto sia sul mangiare i spettacoli di solito a chi era ad un certo livello offrivano una cena al costa club adesso una pizza da 4.euro che ho rinunciato

Catalani luciano
06 Marzo 2019
9
  • Nel complesso bella sia la nave che le località scelte per le escursioni.
  • Spazi ridotti e strutture insufficienti per fumatori. Orari troppo ridotti del self service sia pomeridiani che serali. Inoltre scarsa la varietà e la qualita degli alimenti.

Daniela ficarelli
21 Febbraio 2019
7
  • Piaciuta la destinazione, anche se già sono località che ho visitato via terra. Ritengo che proporre Laem Chabang come tappa a Bangkok sia un po' estremo a causa della distanza e del traffico terribilmente caotico che rende l'escursione faticosissima ed i tempi di visita molto limitati. Il personale della Reception efficiente e disponibile a risolvere i problemi.
  • - La cabina: sono consapevole di aver prenotato una garantita, ma con ben un anno di anticipo e mi aspettavo una sistemazione migliore di una cabina disabili, certamente più spaziosa ma dove lo spazio nell'armadio è limitatissimo e abbiamo trascorso le vacanze nel disordine. La posizione della cabina, in un corridoio di passaggio vicino agli ascensori era rumorosissima e molto disturbata. La pulizia della cabina ha lasciato alquanto a desiderare. - La nave dimostra la sua età ed è la prima volta che mi capita di viaggiare in un cantiere con sostituzioni di moquette ed altro durante la crociera. - La comunicazione per quanto riguarda le uscite individuali dove non si era attraccati in porto (Phuket) contraddittoria e non chiara. - La pasta sempre eccessivamente scotta anche se poi un po' migliorata dopo che abbiamo esposto la cosa al gentilissimo Maitre

De carlo paolo
15 Febbraio 2019
9
  • escursioni a bangkok e atthuya, PHUKET LANGKAWI, koh samui.
  • -la precipitosa chiusura del ristorante a buffet -il macchinoso congegno de l rifornimento di acqua e ghiaccio -,la chiusura de distributore di caffè dopo la colazione

Luciano toffoli
15 Febbraio 2019
8
  • L'impegno di tutti i dipendenti, Bravi!
  • 12 mattine su 14 è mancato il limone per il te I tempi della cena serale pazzeschi, alla sera non aprivano mai in orario e tempi spesso maggiori di 1 ora e 1/2 Per la doccia dell'ultimo giorno un'odissea (doccia non camera riservata), Il cibo di media buono ma quasi sempre uguale. Non ci hanno seguito fino alla partenza dell'aereo tanto che abbiamo girato 1/2 ora per cercare dove avevano scaricato i bagagli. Alle 17.30 chiudevano Tutti i punti di ristorazione tanto che al rientri escursioni dovevi attendere fino ore 19.00 per rosicchiare qualcosa. I prezzi delle bevande un pò esagerati, mi ha colpito che il prosecco Bisol costa di + di Ferrari di conseguenza vuol dire essere anche un pò incopetenti

Mara moro
01 Febbraio 2019
7
  • Itinerario di viaggio
  • Il costo trovi sempre qualcuno che ha speso.meno con più pacchetti offerti da Costa, ho speso troppo con voi

Sonia ercolino
31 Gennaio 2019
7
  • Il cibo era buonissimo sia al ristorante xhe al bouffet
  • Animazione x le mie figlie di 14 e 16 anni inesistente non sono state coinvolte xke non c era nessun italiano .nella camera mi hanno dato una saponetta piccolissima x tutta la settimana la carta igenica sono dovuta andare a chiederla inoltre la federa del mio cuscino era sporca

L’oriente fra spiagge e cultura
31 Gennaio 2019
9
  • Ristorante, spettacoli, acrobati, ballerini cantanti Singapore
  • Tailandia e alcune guide

Donzella
24 Gennaio 2019
8
  • Itinerario molto interessante forse il migliore di quelli fatti
  • Escursioni costa fatte solo 2 troppo costose si puo fare lo stesso da soli al 30%del prezzo

Gobbi monica
19 Gennaio 2019
5
  • Purtroppo nulla anche se abbiamo già fatto circa 20 crociere con Costa
  • Cabina sporca Cibo terribile Nave sporca e vecchia Escursioni costose e centrate sullo shopping degli ospiti - abbiamo visitato pochi luoghi di interesse ma soprattutto mercatini e negozi Dopo molte crociere fatte con Costa non saremo più clienti di questa compagnia

Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Telefono in cabina

Scopri i 12 ponti di Costa Fortuna

I 12 ponti di Costa Fortuna sono ispirati ad alcuni dei principali porti del Mediterraneo e del mondo come Genova, Buenos Aires, Lisbona, Barcellona, Miami o Rio de Janeiro. Sui ponti 3, 4, 5 e 12 trovi le aree comuni della nave, mentre gli altri ponti sono dedicati a ospitare le cabine e le Suite. Guarda le immagini e scegli facilmente la posizione della tua cabina prima di prenotare!

Le escursioni elencate sono fornite da Costa Crociere per questa specifica partenza ma possono essere soggette a disponibilità limitata o possono subire variazioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_009O Durata: 03:30 h Livello: Moderata Adulti da 29 € Bambini da 20 €

#costagrammer tour a marsiglia

Descrizione Come veri influencers ci armiamo di fotocamere per catturare l’essenza di Marsiglia. Un’escursione stimolante e innovativa, per chi ama condividere coi propri cari le proprie emozioni e, perché no, farsi un po’ invidiare dai propri followers!Diventa anche tu un vero #costagrammer: pubblica i tuoi scatti più belli con l'hashtag #costagrammer e non dimenticare di taggare il nostro profilo Instagram ufficiale @costacruisesofficial ! Cosa vediamo
  • Vecchio Porto: ombrière, Notre Dame de la Garde, …
  • Quartiere 'Le Panier'
  • Cattedrale di Santa Maria Maggiore
  • MuCEM e Forte di Saint-Jean
Cosa facciamo
  • Sfoderiamo le nostre fotocamere pronti a cogliere lo spirito di Marsiglia realizzando un autentico reportage social.
  • All'uscita dalla nave veniamo accolti dalla nostra guida con la quale raggiungiamo il centro città nei pressi del Vecchio Porto, da dove iniziamo la nostra escursione.
  • Per prima cosa ci dirigiamo verso l'ombrière: una lama di acciaio inossidabile che funge da specchio, ci rimanda il nostro riflesso sottosopra e ci offre un’infinità di spunti per scattare le nostre fotografie!
  • Non dimentichiamoci di immortalare l’emblema della città: la splendida Notre Dame de la Garde e il suo stile romanico-bizantino. Riusciremo a catturare in un’immagine tutto il suo fascino?
  • Passiamo davanti all'hotel Intercontinental (ex Hotel Dieu) e ci inoltriamo nel vecchio quartiere di 'Le Panier', il cuore storico della città, caratterizzato da botteghe artigianali, caffè colorati e vivaci e tante altre curiosità originali e interessanti da fotografare!
  • Proseguiamo verso la Cattedrale Maggiore: è curioso come proprio davanti all’ingresso di questa chiesa magnifica e imponente si trovi un campo da bocce, gioco emblema della Provenza. Perché non approfittarne per scattarci una foto mentre mimiamo un tiro da veri campioni?
  • Torniamo al Vecchio Porto e raggiungiamo l’area che si estende tra il Musée des civilisations de l'Europe et de la Méditerranée (MuCEM) e il Fort di Saint-Jean, la fortificazione costruita nel 1660 da Luigi XIV. Da qui possiamo ammirare la città in tutto il suo splendore. Non possiamo assolutamente lasciarci scappare l’occasione di immortalare su pellicola questo panorama mozzafiato!
  • Siamo giunti al termine della nostra escursione: torniamo alla nave pronti a postare online tutte le emozioni della giornata, impresse per sempre nei nostri ricordi e nella nostra gallery fotografica.
Cosa c'è da sapere
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_00GN Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 39 € Bambini da 27 €

Alla scoperta di marsiglia e dei suoi sapori

Descrizione Alla scoperta dell'anima più vera di Marsiglia, città multietnica e vivace dalle grandi radici storiche, dove si respirano i sapori e gli odori della cultura mediterranea. Cosa vediamo
  • Chiesa di Saint-Laurent, vista sul Vieux Port
  • Cattedrale Maggiore ed Esplanade
  • Complesso museale
  • Quartiere 'Le Panier', cortile e loggia della 'Vieille Charité'
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour alla scoperta di Marsiglia, partendo dal porto con il bus navetta per raggiungere la chiesa di Saint-Laurent. Dalla piazzetta antistante la chiesa si ha una bella panoramica sul Vecchio Porto e sulle colline che circondano la città.
  • Da qui scendiamo a piedi in direzione della Cattedrale Maggiore in stile neobizantino, che visitiamo dall'esterno e poco più avanti facciamo una sosta nella nuova zona chiamata Esplanade, costruita recentemente in occasione dell'evento 'Marsiglia Capitale della Cultura 2013'.
  • Ci spostiamo quindi verso il nuovo complesso museale composto da ben tre edifici: il 'Regardes de Provence', la 'Ville Méditerranée' e il 'MuCEM' cioè il Museo delle Civiltà d'Europa e del Mediterraneo. Per ogni edificio la nostra guida ci fornisce alcune spiegazioni dall'esterno.
  • Da qui riprendiamo la nostra passeggiata entrando nel quartiere 'Le Panier', il centro storico della città, caratterizzato da botteghe artigianali e caffè colorati e vivaci.
  • Prima di addentrarci nelle strette vie del centro, visitiamo il cortile e la loggia della 'Vieille Charité', costruita nel 1640 per accogliere i mendicanti e oggi centro culturale e sede di mostre temporanee. Ci concediamo quindi una sosta per assaggiare alcuni prodotti locali.
  • Scendiamo nuovamente al Vecchio Porto, dove possiamo rientrare subito a bordo della nave o approfittare ancora di qualche ora libera in centro.
Cosa c'è da sapere
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_01DT Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Transfer ad aix-en-provence

Descrizione

Esploriamo in totale libertà Aix-en-Provence, assaporando il piacere di passeggiare tra le sue viuzze, le piazze e i palazzi storici e scoprendone i colori e i profumi fra una visita al mercato locale o un caffè all'aperto.

Cosa vediamo
  • Aix-en-Provence
  • Centro città
  • Corso Mirabeau
  • Quartiere Mazzarino
  • Place des Quatre Dauphins
  • Cattedrale Saint-Sauveur
  • Negozi, caffetterie, mercatino locale di frutta
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in pullman per raggiungere Aix-en-Provence, città universitaria e termale, nonché centro politico della Provenza, situata a circa mezz'ora di distanza da Marsiglia.
  • Giunti a destinazione, ci immergiamo subito nell'atmosfera sofisticata di Aix-en-Provence passeggiando in assoluta libertà per le romantiche stradine del centro ammirando le residenze signorili del XVII e XVIII secolo.
  • Nel nostro peregrinare non dovrebbe mancare una passeggiata in Corso Mirabeau, uno splendido viale alberato con bellissime fontane e molti caffè all'aperto.
  • Imperdibile anche il Quartiere Mazzarino, progettato dall'arcivescovo Michel Mazarin, fratello del famoso cardinale.
  • Sempre in zona possiamo ammirare la Place des Quatre Dauphins ovvero la 'Piazza dei Quattro Delfini', con una bella fontana adornata da sculture di quattro delfini, e la cattedrale Saint-Sauveur, caratterizzata da diversi stili architettonici che vanno dal V fino al XVII secolo e che si possono ammirare da ogni lato.
  • Aix-en-Provence non è solo storia e arte, ma anche una vivace cittadina che offre molti svaghi. Riserviamoci del tempo per esplorare in autonomia le graziose viuzze con i loro negozi tipici, il mercatino locale di frutta e verdura o rilassarci in un caffè.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_0421 Durata: 03:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 49 € Bambini da 34 €

Tour panoramico di marsiglia e shopping in centro

Descrizione Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11. Un assaggio di quella che è considerata la capitale del sud della Francia: una panoramica di Marsiglia in pullman per ammirarne le principali attrazioni e la possibilità di fare shopping e passeggiare liberamente in città. Cosa vediamo
  • Lungomare 'La Corniche', Escale Borely
  • Cattedrale di Santa Maria Maggiore, Forte di Saint-Jean, Chiesa di Saint-Laurent (visita esterna) e Basilica di Notre-Dame de la Garde
  • Vecchio Porto
Cosa facciamo
  •  Iniziamo la nostra escursione in pullman passando lungo la famosa “Corniche Kennedy”, il lungomare di Marsiglia che offre un'ottima vista sulle isole situate all'entrata del porto, per arrivare fino a l'Escale Borely, raggiungibile grazie a una rampa, dove facciamo una breve sosta per scattare qualche foto del panorama.
  • Ripartiamo quindi per raggiungere la Cattedrale di Santa Maria Maggiore in stile neobizantino, dove è prevista un'altra piccola sosta fotografica.
  •  Si procede verso il forte di Saint-Jean, costruito nel 1660 da Luigi XIV, la chiesa di Saint-Laurent, bell'esempio di architettura romanica provenzale e, infine, la Basilica di Notre-Dame de la Garde, da cui si gode di una splendida vista sulla città. Una rampa dotata di SAR motorizzate e un ascensore di 6 piani, dotato di pulsantiera braille, permette di aggirare i 120 scalini e la salita molto ripida. La basilica è dotata di bagni accessibili e ingressi adatti per sedie a rotelle. L’ingresso accessibile all’area panoramica è sul lato sinistro della chiesa.
  •  Al termine del tour, il pullman ci lascia nella zona del Vecchio Porto dove abbiamo un po' di tempo libero a disposizione per fare shopping e passeggiare liberamente in città prima di rientrare al porto. Il centro commerciale La Fayette, che è raggiungibile tramite una rampa a destra degli scalini o un ascensore dal lato del supermercato Carrefour, è visitabile interamente grazie ad un ascensore interno. 
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore.
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_0428 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 59 € Bambini da 41 €

Avignone, la cittÀ dei papi

Descrizione Non perdiamo l'occasione di scoprire Avignone, soprannominata 'la città dei Papi' e classificata Patrimonio mondiale dell'UNESCO: un tuffo nella storia della Chiesa e del Papato, per ripercorrere i fasti e le vicende di ben 7 Papi che hanno regalato grandezza e prosperità ad Avignone. Cosa vediamo
  • Palazzo dei Papi
  • Tempo libero per fare shopping o passeggiare liberamente
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Marsiglia in pullman per raggiungere Avignone, dopo circa un'ora di viaggio. La città di Avignone è famosa per essere stata la sede del Papato dal 1309 al 1377, in quella che è passata alla storia come la 'cattività avignonese' : il Papa Clemente V infatti vi si trasferì da Roma con tutta la sua corte; da quel momento e fino quasi alla fine del XIV secolo si sono succeduti ben 7 Papi che hanno garantito ad Avignone un periodo di grandezza e prosperità.
  • Visitiamo quindi il Palazzo dei Papi, dal 1840 monumento storico di Francia e dal 1995 Patrimonio mondiale dell'UNESCO. L'edificio è insieme palazzo e fortezza ed è uno dei più straordinari esempi di architettura gotica del XIV secolo. È stato costruito in due fasi ad opera di due pontefici: a nord, il Palais Vieux, più austero, costruito sotto il regno di Benedetto XII; a sud, il Palais Neuf, fatto edificare dal suo successore, Clemente VI.
  • Al suo interno, l'insieme di gallerie, camere e cappelle oggi vuote dà un'apparente impressione di austerità, mentre gli affreschi e le tappezzerie tessute a mano nelle camere da letto e lo studio dei Papi suggeriscono lo sfarzo e la fastosità di un tempo.
  • Prima di rientrare alla nave, abbiamo del tempo libero per una passeggiata nelle vie del centro o per fare un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento dal porto ad Avignone è di circa 1 ora e 30 minuti.
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_0450 Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 79 € Bambini da 55 €

Arles e saint-rÉmy: una giornata nel cuore della provenza

Descrizione Immergetevi nell'atmosfera unica del cuore della Provenza, fra storia, arte e magia: da Arles, città fondata dai Romani, che con i suoi colori e la sua luce ha ispirato i più famosi quadri di Van Gogh, a Saint-Rémy, il cui nome è legato, fra l'altro, alla figura controversa ed enigmatica di Nostradamus. Cosa vediamo
  • Arles: centro storico, anfiteatro romano 'Les Arènes'  (visita esterna), cattedrale di Saint-Trophime
  • Saint-Rémy: casa di Nostradamus (visita esterna), Chiesa di Saint Martin e palazzi rinascimentali
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Marsiglia in compagnia della nostra guida locale e, percorrendo l'autostrada in pullman, raggiungiamo il cuore della Provenza, una delle regioni francesi più affascinanti e ricche di storia. Arriviamo quindi nella città di Arles, che ci conquista per le numerose testimonianze del suo ricco passato. La città infatti, di origine celtica, fu poi conquistata dai Galli e dai Romani e anche nel Medioevo fu un importante centro politico ed economico.
  • Per scoprire la città di Arles, facciamo una piacevole passeggiata nel centro storico, dove possiamo ammirare alcuni dei monumenti più importanti, dall'antico anfiteatro romano, conosciuto con il nome di 'Les Arènes' e inserito nella lista dei Patrimoni mondiali dell'umanità dell'UNESCO, alla cattedrale di Saint-Trophime, capolavoro dell'arte romanica provenzale, costruita in pietra bianca e con uno splendido portale finemente scolpito.
  • Abbiamo quindi un po' di tempo libero a disposizione per assaggiare qualche specialità della gastronomia francese e passeggiare liberamente nel centro storico, così da apprezzare quegli scorci tanto amati da Van Gogh, che arrivò ad Arles nel 1888, attirato dalla luce del sud della Francia, e che qui trovò l'ispirazione per dipingere alcuni dei capolavori che lo hanno reso immortale.
  • Lasciamo Arles per recarci nel delizioso borgo di Saint-Rémy, seconda tappa della nostra escursione. La guida ci accompagna alla scoperta di questo tipico villaggio provenzale, dove visitiamo la chiesa di Saint Martin e gli eleganti palazzi di epoca rinascimentale, in uno dei quali venne alla luce Nostradamus, controversa figura di astrologo, farmacista e scrittore, noto in tutto il mondo per le sue enigmatiche profezie.
  • Prima di risalire in pullman per rientrare al porto di Marsiglia, abbiamo del tempo libero a disposizione per acquistare dei tipici souvenir provenzali.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento dal porto ad Arles è di circa 1 ora e 15 minuti.
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_0467 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Alla scoperta di marsiglia e delle sue meraviglie nascoste

Descrizione Un'escursione pensata per chi desidera scoprire le meraviglie nascoste e i segreti di Marsiglia, caleidoscopio di genti e civiltà millenarie, città dal fascino indiscusso e dall'identità forte che sa come attirare il visitatore nella sua atmosfera magica. Cosa vediamo
  • Cattedrale di Notre-Dame de la Garde e chiesa di Saint-Laurent
  • Quartiere 'Le Panier'
  • Vieille Charité e Cattedrale di Santa Maria Maggiore (visite esterne)
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto sulla sinistra e iniziamo il nostro tour con la visita della cattedrale di Notre-Dame de la Garde, situata nel punto più alto della città, a circa 162 metri sul livello del mare, da cui è possibile, in un solo colpo d'occhio, abbracciare con lo sguardo tutta la città.
  • Raggiungiamo quindi la chiesa di Saint-Laurent, bell'esempio di architettura romanica provenzale costruita in pietra rosa delle cave della Couronne e da cui si ha una bella panoramica sul Vecchio Porto.
  • Inizia qui il quartiere 'Le Panier', uno dei più antichi di Marsiglia e cuore della città, il cui nome (che significa 'cestino') deriva da un'antica locanda, 'Le Logis du Panier', risalente al XVII secolo. È il tipico quartiere mediterraneo con le case dalle facciate variopinte e le viuzze strette e tortuose, rifugio storico di marinai e oggi uno dei punti più caratteristici di Marsiglia .
  • Dopo aver visitato la Vieille Charité, in origine un vecchio ospedale per accogliere i mendicanti e oggi centro culturale e sede di mostre temporanee, abbiamo la possibilità di assaggiare la 'navette', tipico biscotto locale a forma di nave (da cui appunto il nome 'navette') aromatizzato ai fiori d'arancio.
  • Dopo una sosta nei dintorni della Vieille Charité, proseguiamo per una breve visita alla cattedrale di Santa Maria Maggiore, anche nota tra i marsigliesi come 'La Major', in stile neobizantino, per poi fare ritorno al porto.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_00QA Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Best Tour Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Nel cuore della camargue

Descrizione Ci inoltriamo nella regione della Camargue, così selvaggia e suggestiva, visitiamo un parco ornitologico per scoprire da vicino la flora e la fauna di questa porzione di terra ai confini del mare e visitiamo la graziosa Saintes-Maries-de-la-Mer per una pausa all'insegna dello shopping e del relax. Cosa vediamo
  • Tour della Camargue
  • Parc Ornithologique du Pont de Gau
  • Visita guidata a piedi del parco
  • Saintes-Maries-de-la-Mer: visita in libertà
Cosa facciamo
  • Lasciamo Marsiglia e ci inoltriamo negli spettacolari territori della Camargue, in un susseguirsi di paludi, stagni e risaie, dove la natura domina ancora selvaggia e incontaminata.
  • Durante il tragitto, ci lasciamo rapire dagli incantevoli panorami e potremmo avere la fortuna di scorgere i famosi cavalli bianchi che vivono allo stato brado, o imponenti tori indomiti che pascolano nella brughiera.
  • Di fermiamo all'imperdibile Parc Ornithologique du Pont de Gau, che unisce i piaceri della passeggiata alla scoperta della maggior parte delle specie di uccelli che vivono o transitano nella regione, tra cui l'aggraziato fenicottero, un tempo sull'orlo dell'estinzione, e ancora aironi, garzette e cicogne.
  • Attraverso sentieri, passerelle sopraelevate e camminamenti strategici, ci godiamo una visita guidata a piedi all'interno del parco, che si estende per 60 ettari di natura incontaminata, dove flora e fauna vivono in armonia nei loro habitat naturali.
  • Al termine della visita, lasciamo il parco e raggiungiamo il capoluogo della Camargue, Saintes-Maries-de-la-Mer, un piccolo villaggio di pescatori con le case bianche, dove regna un'atmosfera suggestiva e rilassata.
  • Qui abbiamo del tempo a disposizione per esplorare il centro in libertà. Possiamo curiosare nei negozi, approfittare della pausa per gustare le specialità culinarie della Camargue o visitare i monumenti del borgo, per poi fare ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento per la Camargue è di circa 1 ora e mezza.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_009B Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 25 € Bambini da 17 €

Barcino: la citta romana nascosta

Descrizione

Compiamo un autentico viaggio indietro nel tempo per scoprire le vestigia dell'antica città romana di Barcino, nucleo originario della moderna Barcellona, che ancora oggi sopravvivono inglobate in edifici e complessi architettonici successivi.

Cosa vediamo
  • Barrio Gótico
  • Plaça Nova
  • Via Laietana
  • Museo de Historia de Barcelona
  • Complesso sotterraneo di Plaça del Rei
Cosa facciamo
  • Accompagnati dalla nostra guida, iniziamo la nostra passeggiata sulle tracce di Barcino, il nucleo romano da cui è sorta l'odierna Barcellona, e nel lento incedere del nostro cammino scopriamo numerose vestigia che ci portano indietro nel tempo di oltre due millenni.
  • Ci addentriamo nel dedalo di stradine che compongono il Barrio Gótico, centro della vita politica e religiosa in epoca medioevale, ancora oggi urbanisticamente organizzato secondo la classica struttura romana del cardo e del decumano.
  • In Plaça Nova, le vestigia romane erompono dalle architetture successive. Qui si ergono ancora le torri semicircolari che affiancavano la porta decumana, tratti delle mura di difesa della città e l'arcata di un acquedotto.
  • Fra colonne di templi e resti di mura che occhieggiano qua e là, inglobati quasi casualmente in edifici più moderni, percorriamo la Via Laietana, che prende il nome dal primo popolo iberico insediatosi in questa regione. Realizzata all'inizio del XX secolo, ha il merito di avere valorizzato il patrimonio architettonico delle mura romane.
  • Tappa obbligata del nostro viaggio alla scoperta delle vestigia romane è il Museo de Historia de Barcelona o MUHBA, che conserva ed espone un ricco patrimonio storico legato alla città di Barcellona, dalle origini in epoca romana fino ai giorni nostri.
  • Culmine della visita è il complesso sotterraneo di Plaça del Rei, dove possiamo ammirare i resti di un intero quartiere della città romana di Barcino, con i suoi stretti passaggi, che si estende per oltre 4000 metri quadrati.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • L’escursione non è consigliata agli ospiti con difficoltà motorie.

Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_00FW Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Alla scoperta di barcellona e dei suoi sapori

Descrizione Questa escursione è ideale per coloro che amano scoprire la città con ritmi lenti, camminando attraverso le sue vie e le sue piazze, per scoprirne gli angoli più inusuali, senza farsi mancare un assaggio della cucina spagnola. Cosa vediamo
  • Quartiere di El Born: Palazzo della Musica Catalana e chiesa di Santa Maria del Mar
  • Barrio Gótico
  • Plaza Sant Jaume, Plaza del Rey, quartiere ebraico e Plaza de San Felipe Neri
  • La Rambla e mercato de La Boqueria
  • Cattedrale di Barcellona
  • Degustazione
Cosa facciamo
  • La nostra piacevole camminata nella capitale della Catalogna inizia dal quartiere di El Born, oggi una delle zone più eleganti della città. Sfiliamo davanti al Palazzo della Musica Catalana, la più prestigiosa sala da concerti di Barcellona, e alla chiesa di Santa Maria del Mar, uno dei migliori esempi del gotico catalano.
  • Proseguiamo alla scoperta di un altro quartiere storico, il Barrio Gótico, dove ad ogni passo scopriamo esempi di arte e sorprendenti scorci storici.
  • Attraversiamo Plaza Sant Jaume, cuore della vita politica di Barcellona, dove sorge il municipio cittadino, quindi passiamo per Plaza del Rey, un vero gioiello su cui si affacciano bellissimi palazzi gotici. Proseguiamo fino al quartiere ebraico e a Plaza de San Felipe Neri, teatro di tragici eventi durante la guerra civile spagnola.
  • Arriviamo così alla Rambla, su un lato della quale incontriamo La Boquería, il mercato più famoso della città. Qui sono in vendita cibi di ogni sorta della tradizione culinaria spagnola e catalana come il famoso jamón serrano, le salsicce chorizos, formaggi tipici come il matò e il manchego, oltre ad un'ampia varietà di frutta proveniente da ogni parte del mondo. Dopo la visita al mercato, ci vengono offerti un drink e una tapa.
  • Infine, torniamo verso il porto e lungo il tragitto facciamo una sosta alla Cattedrale, un magnifico edificio in stile gotico risalente al XIII secolo con le tipiche guglie che s'innalzano verso il cielo. Qui, abbiamo un po' di tempo libero a disposizione prima di rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_02E9 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 79 € Bambini da 55 €

La barcellona di gaudÌ in segway

Descrizione Ce ne andiamo in giro per Barcellona a bordo di un segway, che ci porta ad ammirare le straordinarie opere dell'architetto modernista Antoni Gaudì a cui la città deve molta della sua fama. Cosa vediamo
  • Arco di Trionfo
  • Escursione in segway sulle tracce di Gaudì
  • Sagrada Familia
  • Passeig de Gracia: Casa Milà e Casa Batlló
  • Casa Fuster di Domènech i Montaner
  • La Monumental
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e ci rechiamo direttamente all'Arco di Trionfo, uno dei simboli della città, eretto in occasione dell'Esposizione Universale del 1888 per fungere da portale d'ingresso al sito dell'expo.
  • Dopo le necessarie istruzioni sulla sicurezza, ci viene consegnato il nostro segway, un divertente mezzo a trazione elettrica simile a un monopattino con il quale possiamo andare a zonzo in piena libertà.
  • Dopo avere preso confidenza con il mezzo, partiamo alla scoperta della città sulle tracce di Antoni Gaudì, il geniale architetto catalano che ha reso immortale Barcellona con le sue mirabolanti opere.
  • Comodamente trasportati dal nostro segway, sfiliamo innanzi alla Sagrada Familia, l'incredibile chiesa neogotica simbolo per eccellenza dell'arte catalana, che ci lascia a bocca aperta con le sue guglie slanciate e i certosini decori delle facciate.
  • Proseguiamo lungo il Passeig de Gracia, la più famosa via commerciale di Barcellona dove le grandi firme della moda alternano le loro vetrine a capolavori dell'architettura modernista.
  • Qui possiamo ammirare Casa Milà, meglio nota con il soprannome La Pedrera. È l'opera più matura di Gaudì, un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini avvolti su stessi e le panciute ringhiere in ferro battuto. Poco oltre sorge Casa Batlló, con le facciata e il tetto interamente ricoperti di luccicanti squame multicolore.
  • Barcellona ospita anche le opere di esimi colleghi di Gaudì appartenuti alla corrente artistica del modernismo tra cui Casa Fuster, ultimo lavoro di Domènech i Montaner in cui l'architetto utilizza molti dei suoi elementi caratteristici, come ornamenti floreali o finestre trilobate.
  • Passiamo infine di fronte a La Monumental, la plaza de toros più famosa di Barcellona, se non dell'intera Spagna, appositamente progettata per le corride.
  • Al termine dell'escursione, riconsegniamo il segway e siamo liberi di tornare alla nave autonomamente con il mezzo che più ci aggrada.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 16 anni.
  • L'escursione prevede l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese o spagnola. 
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_02EA Durata: 02:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 69 € Bambini da 48 €

Alla scoperta della barcellona olimpica in segway

Descrizione Ce ne andiamo in giro per Barcellona a bordo di un segway, che ci porta ad ammirare le testimonianze architettoniche e urbanistiche lasciate dai Giochi Olimpici del 1992, in onore dei quali un intero settore della città è stato trasformato e riqualificato. Cosa vediamo
  • Arco di Trionfo
  • Escursione in segway nei quartieri delle Olimpiadi
  • Parc de la Ciutadella
  • Palazzo del Parlamento della Catalogna
  • Porto Olimpico e Playa de la Nova Icaria
  • Torre Mapfre e Hotel Arts
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e ci rechiamo direttamente all'Arco di Trionfo, uno dei simboli della città, eretto in occasione dell'Esposizione Universale del 1888 per fungere da portale d'ingresso al sito dell'expo.
  • Dopo le necessarie istruzioni sulla sicurezza, ci viene consegnato il nostro segway, un divertente mezzo a trazione elettrica simile a un monopattino con il quale possiamo andare a zonzo in piena libertà.
  • Dopo avere preso confidenza con il mezzo, partiamo alla scoperta della città e della sua eredità legata alle Olimpiadi, che si sono tenute a Barcellona nel 1992, lasciando numerose testimonianze degne di nota.
  • Comodamente trasportati dal nostro segway, ammiriamo il verde lussureggiante del famoso Parc de la Ciutadella, così chiamato perché costruito sugli antichi terreni della fortezza cittadina, e oltrepassiamo il Palazzo del Parlamento della Catalogna, un edificio con un'architettura imponente, eretto nel XVIII secolo come arsenale militare.
  • Sfiliamo accanto al Porto Olimpico, nel cuore della zona marittima, costruito per i giochi del 1992 e inserito all'interno del Villaggio Olimpico. 
  • Proseguiamo l'itinerario costeggiando la limitrofa Playa de la Nova Icaria, oltre la quale vediamo scintillare l'azzurro del Mare Mediterraneo.
  • Percorriamo il lungomare, delimitato dalla spiaggia e da rigogliosi giardini, anch'essi un lascito dell'era olimpica, impreziositi da importanti edifici come la Torre Mapfre e l'Hotel Arts, i due grattacieli più alti della città, davanti ai quali campeggia la monumentale scultura del 'pesce d'oro' di Frank Gehry, uno tra i più grandi architetti viventi.
  • Al termine dell'escursione, riconsegniamo il segway e siamo liberi di tornare alla nave autonomamente con il mezzo che più ci aggrada.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 16 anni.
  • L'escursione prevede l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese o spagnola. 
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0518 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 75 € Bambini da 52 €

In giro per barcellona su una bici elettrica

Descrizione Esploriamo la splendida Barcellona su bici elettriche, pedalando senza troppa fatica tra le bellezze della città, con una sosta ristoratrice in puro stile spagnolo a base di tapas. Cosa vediamo
  • Escursione in bici elettrica
  • Parc de la Ciutadella e Sagrada Familia
  • Casa Batllò e Casa Milà
  • Barrio del Born, Port Vell e tapas
Cosa facciamo
  • Incontriamo al porto la nostra guida e insieme raggiungiamo in pullman il centro città.
  • Dopo il necessario briefing sulla sicurezza, ci vengono consegnate le biciclette elettriche e montiamo in sella pronti a partire per un'esplorazione della città.
  • A ritmo di pedalata, ammiriamo il verde lussureggiante del famoso Parc de la Ciutadella, così chiamato perché costruito sugli antichi terreni della fortezza cittadina, fino a raggiungere la Sagrada Familia, l'incredibile chiesa neogotica ancora incompiuta, nata dal genio dell'architetto catalano Antoni Gaudì che l'ha progettata all'età di soli 30 anni, seguendone lo costruzione fino alla sua morte.
  • Percorriamo il Passeig de Gracia, la via più elegante della città, dove si trovano Casa Batllò e Casa Milà, meglio nota come La Pedrera, altri due imperdibili capolavori modernisti del genio gaudiano.
  • Ci addentriamo quindi nel quartiere medievale del Barrio Gotico, dove sono disseminate le più importanti testimonianze della città vecchia.
  • Esploriamo le suggestive stradine del Barrio del Born e dello storico Port Vell, che ospita centinaia di piccole imbarcazioni.
  • Facciamo una sosta per gustare uno spuntino ristoratore con una bibita accompagnata da una porzione di tapas.
  • Al termine del tour la nostra guida ci riporta al parcheggio del pullman per il rientro in nave.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 10 anni.
  • Altezza minima: 150 cm.
  • L'escursione prevede l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese o spagnola. 
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0523 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 65 € Bambini da 45 €

I capolavori di gaudÍ

Descrizione Barcellona è la città dove il grande architetto Antoni Gaudí ha realizzato le sue opere più importanti e famose, che oggi definiscono la fisionomia stessa della metropoli catalana. Ne visitiamo quattro, tutte dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Cosa vediamo
  • Parc Güell
  • Quartiere di Eixample e Sagrada Família
  • La Pedrera
  • Casa Batllò
  • Plaza de Catalunya e zona del porto
Cosa facciamo
  • La prima meta della nostra escursione è l'originale Parc Güell, progettato da Gaudí al principio del secolo scorso e realizzato in collaborazione con i suoi discepoli.
  • Varcato l'ingresso ci troviamo immersi in un'atmosfera suggestiva e surreale: edifici fiabeschi, una salamandra gigante decorata a mosaico, foreste di colonne e una casa con le guglie dove lo stesso architetto ha vissuto per vent'anni.
  • Risaliamo in pullman e, dopo un breve tragitto, raggiungiamo il quartiere dell'Eixample, dove sorge la famosa chiesa della Sagrada Família (visita esterna), un'opera gigantesca a cantiere aperto che ancora oggi, a distanza di decenni, procede secondo i progetti lasciati dal maestro. La nostra guida locale ci illustra i dettagli più caratteristici della facciata, che già di per sé testimonia la geniale creatività di Gaudí.
  • Prima di proseguire, abbiamo a disposizione del tempo libero per passeggiare nel quartiere e fare un po' di shopping.
  • Riprendiamo il tour alla volta di Casa Milà, meglio nota come La Pedrera (letteralmente 'cava di pietra'), l'opera più matura di Gaudí e massimo esempio del modernismo catalano. L'edificio, l'ultimo ad uso civile progettato dal maestro, è un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini che si avvolgono su stessi e le meravigliose ringhiere in ferro battuto che ricordano il frangersi dei flutti.
  • Il successivo capolavoro che incontriamo sul nostro cammino è Casa Batllò, un edificio residenziale avvolto in un'atmosfera irreale. Ne ammiriamo la facciata e il tetto, interamente ricoperti di luccicanti squame multicolore. La stravagante inventiva delle forme è ispirata alla leggenda di San Giorgio (patrono della Catalogna) che si batte con il drago, richiamato nella sinuosità del tetto, mentre le file di balconi e le strutture simili a ossa ne simboleggiano le vittime.
  • Di ritorno alla nave, attraversiamo il cuore commerciale del centro storico e della città stessa, la famosa Plaza de Catalunya, e la zona del porto prima di congedarci dalle magiche atmosfere di questa giornata.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0526 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Il monastero di montserrat

Descrizione Un'escursione fuori Barcellona per immergersi nella maestosa natura della montagna di Montserrat e lasciarsi affascinare dalle atmosfere ispirate del monastero benedettino. Cosa vediamo
  • Montagna di Montserrat
  • Monastero benedettino
  • Basilica e Madonna di Montserrat
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in pullman e ci dirigiamo verso nord-ovest alla volta di Montserrat. La strada che percorriamo attraversa un paesaggio suggestivo che ben presto diventa montuoso, con vedute mozzafiato sul panorama circostante.
  • In prossimità della vetta del Montserrat, si staglia davanti a noi la sagoma del monastero benedettino, un vasto complesso che si erge incastonato nella roccia a 725 metri sul livello del mare, offrendo così ai nostri sguardi una vista spettacolare.
  • Con l'ausilio di una visita guidata, andiamo alla scoperta di questa famosa abbazia costruita nell'XI secolo nei pressi di una grotta dove nell'880 è stata rinvenuta la statua della Vergine Nera, detta 'la Moreneta' per la carnagione scura, che ancora oggi gode di grande venerazione.
  • Assolutamente da non perdere la visita della basilica cinquecentesca, dove regna un'atmosfera di grande raccoglimento e intimità. Chi lo desidera, può entrare a vedere la statua lignea della Moreneta conservata in una cappella accessibile da un ingresso laterale.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • In occasione delle celebrazioni religiose domenicali, potrebbero verificarsi lunghi tempi di attesa.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0527 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Tour panoramico di barcellona e shopping

Descrizione Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11. Un tour panoramico di Barcellona con la possibilità di fare autonomamente una piacevole passeggiata nel suggestivo centro della città di Gaudí Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Sagrada Família
  • Barrio Gótico e Cattedrale
  • Plaza de Catalunya
Cosa facciamo
  • Il nostro giro alla scoperta di Barcellona inizia dalla collina di Montjuïc, famosa per la splendida vista della città sottostante.
  • Dopo qualche scatto panoramico, proseguiamo diretti verso il centro, per una visita esterna alla Sagrada Família, basilica ancora in costruzione progettata dal celebre Gaudì.
  • Prendendo una traversa delle Ramblas, ci addentriamo nell’antico e caratteristico quartiere del Barrio Gótico, dove sono disseminate le più importanti testimonianze della città vecchia. Tra queste spicca la Cattedrale, capolavoro del gotico catalano, circondata da un percorso adatto a persone con mobilità ridotta. 
  • Il Barrio Gótico non presenta barriere architettoniche, così da essere considerato il centro medievale più accessibile in Europa.
  • Al termine del tour, rimaniamo in centro per una passeggiata e un po’ di shopping in totale libertà nei dintorni di Plaza de Catalunya. Questa zona è caratterizzata da una pavimentazione regolare e di facile accesso, marciapiedi agevoli, e da servizi accessibili all’interno dei negozi. Per chi volesse tornare alla Cattedrale e visitarne l’interno, da Carrier del Bisbe si può accedere all’ingresso laterale di Porta Santa Eulalia, che facilita l’entrata al chiostro grazie ad una larga rampa con base in ferro e legno. 
Cosa c'è da sapere
  • La domenica e nei giorni festivi molti negozi potrebbero essere chiusi, ad eccezione di quelli sulla Rambla e del centro commerciale Maremagnum.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore.
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0658 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 79 € Bambini da 55 €

La sagrada famÍlia e magiche suggestioni di gaudÍ

Descrizione Barcellona è la città di Gaudí per antonomasia, qui il maestro ha realizzato alcuni dei suoi maggiori capolavori, che andiamo a scoprire uno dopo l'altro lasciandoci affascinare dalle loro suggestioni. Cosa vediamo
  • Sagrada Família: facciata della Natività e facciata della Passione, interno della chiesa, lavori di realizzazione
  • Passeig de Gracia
  • Casa Batllò (visita interna)
  • La Pedrera (sosta fotografica)
Cosa facciamo
  • La prima tappa della nostra escursione è la Sagrada Família, icona e simbolo della città di Barcellona, meta di visitatori provenienti dal mondo intero, ritenuta da molti uno dei monumenti più straordinari mai costruiti dall'uomo.
  • Si tratta di una imponente chiesa neogotica, concepita prendendo a modello le grandi cattedrali medioevali e realizzata in stile modernista, la versione catalana dell'Art Nouveau.
  • L'opera è frutto del geniale architetto Antoni Gaudí, che l'ha progettata all'età di soli 30 anni e ha dedicato il resto della sua vita a realizzarla. Iniziati nel 1882, i lavori della basilica proseguono tuttora seguendo i progetti del suo ideatore: la nostra visita è dunque resa ancora più affascinante dal fatto che assistiamo in diretta alla realizzazione di uno dei capolavori dell'architettura mondiale.
  • La nostra guida ci accompagna a visitare le due facciate già terminate, la facciata della Natività e quella della Passione, per poi entrare all'interno della chiesa, dove esperti artigiani lavorano a quest'opera in continua evoluzione.
  • Ripartiamo alla volta del Passeig de Gràcia, il boulevard più trendy in città, che incanta con i suoi edifici moderni come la Casa Batllò, altro capolavoro del maestro Gaudí.
  • Molto più di un edificio, Casa Batllò racchiude in sé un intero universo di arte contemporanea, architettura e design, offrendo ai suoi visitatori un'esperienza unica e surreale. La stravagante inventiva delle forme è ispirata alla leggenda di San Giorgio (patrono della Catalogna) che si batte contro il drago, richiamato nella sinuosità multicolore del tetto, mentre le file di balconi e le strutture simili a ossa ne simboleggiano le vittime.
  • Concludiamo il nostro tour ammirando Casa Milà, meglio nota con il soprannome di La Pedrera (visita esterna), l'opera più matura di Gaudí. L'edificio è un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini che si avvolgono su stessi e le meravigliose ringhiere in ferro battuto che ricordano il frangersi dei flutti.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0759 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Tour panoramico di barcellona e stadio camp nou

Descrizione Questa escursione offre agli appassionati dello sport un tour panoramico della città e l'opportunità di visitare uno dei templi sacri dello sport mondiale: lo stadio Camp Nou. Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Stadio Camp Nou e Museo del Barcellona
  • Avenida Diagonal, Passeig de Gracia e Casa Batllò
  • Plaza de Catalunya e La Rambla
Cosa facciamo
  • Il nostro giro alla scoperta di Barcellona inizia dalla collina di Montjuïc, dove sorgono gli impianti sportivi costruiti in occasione delle Olimpiadi del 1992 e da cui si gode una splendida vista della città sottostante.
  • Proseguiamo quindi alla volta del Camp Nou, lo stadio della squadra di calcio del Barcellona, per una visita esclusiva che ci porta a scoprire luoghi riservati ai soli addetti ai lavori: dagli spogliatoi dei grandi campioni del calcio, entriamo a bordo campo per calcare il manto erboso delle grandi finali.
  • Nel museo interno allo stadio, tempio storico di questo grande club, abbiamo occasione di ammirare trofei, foto, scarpe e maglie appartenute ai grandi campioni del Barça tra i quali Stoychkov, Ronaldo e il 'Pibe de Oro' Diego Armando Maradona.
  • Prima di rientrare a bordo, percorriamo Avenida Diagonal e il Passeig de Gràcia per una veduta panoramica di uno dei massimi capolavori del grande architetto Antoni Gaudí: Casa Batllò.
  • A fine tour, facciamo una sosta a Plaza de Catalunya per una passeggiata e per fare acquisti sulla Rambla, il viale più famoso ed emblematico della città.
Cosa c'è da sapere 0
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0765 Durata: 03:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 35 € Bambini da 24 €

#costagrammer tour a barcellona

Descrizione Come veri influencers ci armiamo di fotocamere per catturare l’essenza di Barcellona. Un’escursione stimolante e innovativa, per chi ama condividere coi propri cari le proprie emozioni e, perché no, farsi un po’ invidiare dai propri followers!Diventa anche tu un vero #costagrammer: pubblica i tuoi scatti più belli con l'hashtag #costagrammer e non dimenticare di taggare il nostro profilo Instagram ufficiale @costacruisesofficial ! Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc 
  • Sagrada Familia 
  • Passeig de Gracia
Cosa facciamo
  • Sfoderiamo le nostre fotocamere pronti a cogliere lo spirito di Barcellona realizzando un autentico reportage social.
  • Cominciamo il nostro tour salendo sulla collina di Montjuïc, sede degli impianti sportivi costruiti in occasione delle Olimpiadi del 1992. Coi suoi 177 metri d'altezza svetta sulla città e ci permette di godere di uno stupendo panorama su Barcellona. Non possiamo assolutamente lasciarci scappare l’occasione di immortalare su pellicola questa vista mozzafiato!
  • La seconda tappa della nostra escursione ci offre un’infinità di spunti per scattare le nostre fotografie: è la Sagrada Familia, icona e simbolo della città di Barcellona, meta di visitatori provenienti dal mondo intero, ritenuta da molti uno dei monumenti più straordinari mai costruiti dall'uomo. Riusciremo a catturare in un’immagine tutto il suo fascino?
  • La nostra ultima tappa è il Passeig de Gracia, la più famosa via commerciale di Barcellona, dove le grandi firme della moda alternano le loro vetrine a capolavori dell'architettura modernista. Qui possiamo fotografare alcuni dei capolavori dell'eccentrico Antoni Gaudí, come La Pedrera e Casa Batllò, ma anche molte altre curiosità originali e interessanti!
  • Siamo giunti al termine della nostra escursione: torniamo alla nave pronti a postare online tutte le emozioni della giornata, impresse per sempre nei nostri ricordi e nella nostra gallery fotografica.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.?
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_006E Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 59 € Bambini da 41 €

Visita di barcellona

Descrizione Maestosi monumenti di secoli passati, opere affascinanti di geniali artisti moderni, le tradizioni storiche e culturali dell'intera Spagna: la città di Barcellona racchiude nel suo perimetro un intero mondo tutto da scoprire. Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Avenida Diagonal e Sagrada Família
  • Barrio Gótico e Cattedrale
  • Museo all'aperto El Pueblo Español
Cosa facciamo
  • Iniziamo il tour salendo sulla collina di Montjuïc, che dall'alto dei suoi 177 metri d'altezza domina la città e offre una vista panoramica spettacolare.
  • Attraversiamo il centro cittadino alla volta della parte settentrionale della città dove, oltrepassata l'Avenida Diagonal, raggiungiamo la suggestiva Sagrada Família, monumentale chiesa in stile neogotico iniziata nel 1882 secondo i progetti del grande architetto Antoni Gaudí e tuttora in costruzione (visita esterna).
  • Ci addentriamo quindi nel Barrio Gótico, il quartiere medievale dove sono disseminate le più importanti testimonianze della città vecchia. Tra queste spicca la Cattedrale, capolavoro del gotico catalano, eretta sui resti di un'antica basilica romanica (visita esterna).
  • Chiudiamo l'escursione tornando al Montjuïc per visitare il museo all'aperto El Pueblo Español, costruito in occasione dell'Esposizione Universale del 1929 per mostrare ai visitatori le molteplici sfaccettature culturali e architettoniche della Spagna, con riproduzioni monumentali di oltre 100 luoghi d'interesse in tutto il paese.
Cosa c'è da sapere
  • In caso di celebrazioni religiose la Cattedrale verrà visitata solo esternamente. 
Giorno 5
Lisbona
Cod: EXC_02U4 Durata: 03:00 h Livello: Moderata Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Alla scoperta di lisbona in tuk tuk

Descrizione Un divertente tour a bordo di un simpatico tuk tuk per conoscere da vicino le meraviglie architettoniche e il patrimonio storico di una delle capitali europee più eteree. Un'occasione unica per scoprire la sua anima e i suoi sapori. Cosa vediamo

  • Tour in tuk tuk per le vie della città vecchia
  • I tortuosi vicoli dell'Alfama
  • Scorci indimenticabili del fiume Tago
  • Un assaggio dei famosi pastéis de nata

Cosa facciamo

  • Scendendo dalla nave, troviamo ad attenderci i nostri tuk tuk, dei simpatici e caratteristici taxi a tre ruote grazie ai quali cui possiamo conoscere da vicino le meraviglie di Lisbona in un modo divertente e unico nel suo genere. Lisbona è la capitale più occidentale d'Europa, una città di contrasti in cui storia e modernità si fondono in un equilibrio perfetto.
  • A bordo di questi pittoreschi veicoli ci immergiamo nell'atmosfera della città atlantica, ammirandone i capolavori architettonici e gli scorci indimenticabili del fiume Tago. Il quartiere Alfama, il più antico della città, ci riporta indietro nel tempo con una nota di saudade: fra le sue stradine strette e acciottolate veniamo avvolti dagli odori, dai suoni del Fado, e dall'architettura medievale della vecchia, nostalgica Lisbona.
  • Lungo il nostro percorso ci concediamo numerose soste fotografiche per immortalare le bellezze della capitale portoghese e deliziare il nostro palato con un delizioso pastéis de nata, l'irresistibile dolce alla crema tipico di Lisbona.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Peso massimo per tuk tuk: 95 kg a persona per un massimo di 4 passeggeri.
  • Età minima per partecipare: 6 anni.
  • I sedili del tuk tuk sono posizionati uno di fronte all'altro.
  • L'escursione prevede tratti su un terreno dissestato ed è pertanto sconsigliata a chi soffre di problemi alla schiena o al collo.?

Giorno 5
Lisbona
Cod: EXC_0714 Durata: 03:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Alla scoperta di lisbona in tram

Descrizione

Escursione ideale per coloro che desiderano ammirare i luoghi più caratteristici e tradizionali di Lisbona in maniera originale ed inconsueta.

Cosa vediamo
  • Centro storico e quartiere vecchio in tram (40 min. circa)
  • Degustazione di dolci e vino tipico
  • Chiesa e Monastero di San Gerolamo
Cosa facciamo
  • A bordo del nostro pullman, raggiungiamo il centro città.
  • Qui, ci attende un tradizionale tram con interni in legno, a noi riservato. l tram sono il mezzo di trasporto più utilizzato dagli abitanti della città e molti di essi sono vere e proprie vetture storiche ricche di fascino. Collegano le numerose zone di Lisbona, città edificata su sette colli proprio come Roma.
  • Con il tram ci inoltriamo nei quartieri più caratteristici del centro storico, di cui possiamo ammirare i magnifici scorci. A bordo del tram, possiamo gustare il tipico dolce di Lisbona, il Pastel de Nata, accompagnato da un delizioso bicchiere di Porto.
  • La nostra escursione si conclude con la visita esterna all'imponente complesso costituito dalla Chiesa e dal Monastero di San Gerolamo.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 5
Lisbona
Cod: EXC_0716 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 65 € Bambini da 45 €

In fuoristrada ai confini dell'europa

Descrizione Un tour avventuroso e inusuale a bordo di comodi fuoristrada, per scoprire Cascais, antico borgo di pescatori, la natura incontaminata della Serra da Sintra, le viste impareggiabili di Cabo da Roca e l'incantevole cittadina di Sintra. Cosa vediamo
  • Cascais
  • Serra da Sintra
  • Cabo da Roca
  • Sintra
Cosa facciamo
  • Dal porto di Lisbona, partiamo su confortevoli fuoristrada per un avventuroso itinerario la cui prima tappa è Cascais, un antico borgo di pescatori divenuto oggi una delle località balneari più apprezzate del Portogallo.
  • Seguiamo la costa per poi prendere una strada sterrata che si addentra nella natura incontaminata di Serra da Sintra, caratterizzata da alberi secolari, paesaggi suggestivi e pittoreschi villaggi.
  • Giungiamo finalmente a Cabo da Roca, promontorio a strapiombo sull'Oceano Atlantico ubicato nel punto più occidentale del continente europeo. Qui, faremo una breve sosta per ammirare le ineguagliabili viste panoramiche.
  • Il nostro tour in fuoristrada si conclude nella suggestiva cittadina di Sintra, che affascina tutti con la sua atmosfera quasi fiabesca. Approfittiamo del tempo libero per ammirarne la bellezza delle stradine e dei palazzi.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Età minima: 6 anni.
  • Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.
  • Non è consentita la partecipazione alle donne in gravidanza.
  • L'escursione non prevede guida. Le informazioni saranno fornite dall'autista in inglese durante il percorso.
Giorno 5
Lisbona
Cod: EXC_0717 Durata: 04:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Consigli Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Visita di lisbona e acquario

Descrizione

Una simpatica escursione grazie alla quale possiamo scoprire due volti della città di Lisbona: quello antico e monumentale, frutto di una storia millenaria e di un glorioso passato, e il volto moderno e avveniristico di una capitale proiettata verso il futuro.

Cosa vediamo
  • Lisbona: visita panoramica
  • Quartiere della Baixa
  • Rossio (Piazza Dom Pedro IV)
  • Parque das Nações
  • Oceanario
Cosa facciamo
  • Un tour panoramico in pullman ci consentirà di vedere alcuni dei luoghi più interessanti della città di Lisbona, dopodiché raggiungeremo la Baixa, quartiere interamente ricostruito in seguito al terremoto del 1755 sotto la supervisione del Marchese di Pombal.
  • Giunti in città, ci fermiamo al Rossio, nome con cui viene comunemente chiamata la Piazza Dom Pedro IV, cuore pulsante della città, da cui si dipartono a raggiera tutte le strade principali. Qui abbiamo a disposizione un po' di tempo libero per ammirare gli eleganti edifici storici che delimitano la piazza e per fare un po' di shopping.
  • Risaliti sul pullman, costeggiamo il fiume Tago per raggiungere il Parque das Nações, l'area costruita per ospitare l'Esposizione Universale nel 1998. Ci lasciamo affascinare dalla bellezza del parco, con i suoi modernissimi edifici, capolavori di alcuni dei maggiori rappresentanti dell'architettura contemporanea.
  • Terminata la visita al parco, ci dirigiamo verso l'Oceanario, che ospita oltre 10.000 specie animali e più 350 di specie vegetali. Una visita che affascina e diverte grandi e piccini, ai quali offre l'opportunità di cogliere caratteristiche e curiosità sui vari ecosistemi marini, qui riprodotti fedelmente. Da non perdere l'impressionante vasca centrale che, in oltre 5.000 m3 d'acqua, racchiude le varie forme di vita che popolano tutti gli oceani del pianeta.
  • Al termine della visita, abbiamo un po' di tempo libero per scoprire in assoluta libertà il parco, passeggiare lungo le rive del Tago e fare un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 5
Lisbona
Cod: EXC_0719 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Drink incluso Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Una passeggiata nel cuore di lisbona

Descrizione

Un tour alla scoperta del pittoresco centro storico di Lisbona, di un suggestivo belvedere panoramico e delle particolarità della cappella di San Giovanni Battista.

Cosa vediamo
  • Quartiere della Baixa: Praça da Figueira e Rossio (Piazza Dom Pedro IV)
  • Praça do Comércio
  • Praça dos Restauradores
  • Bairro Alto: belvedere di São Pedro de Alcântara
  • Degustazione di dolci locali
  • Museo di Sao Roque
Cosa facciamo
  • Con il pullman raggiungiamo la Baixa, quartiere al centro di Lisbona, dove possiamo ammirare Praça da Figueira, la piazza principale, e il Rossio, nome con cui viene comunemente chiamata la Piazza Dom Pedro IV, cuore pulsante della città, da cui si dipartono a raggiera tutte le strade principali.
  • Ci fermiamo a Praça do Comércio, da molti considerata la più bella piazza d'Europa.
  • A pochi passi si trova Praça dos Restauradores, piazza realizzata per ricordare la liberazione del Portogallo dal dominio spagnolo, avvenuta nel 1640. A caratterizzarla è la presenza di un obelisco sul quale sono state segnate le date della Restaurazione portoghese . Da qui la funicolare Elevador da Gloria ci porta al Bairro Alto (quartiere alto). In soli cinque minuti circa saliamo i 265 metri che ci separano dal belvedere di São Pedro de Alcântara, che offre panorami mozzafiato della città e ne trasmette l'atmosfera più autentica, grazie alla vista dei caratteristici tetti di tegole.
  • Dopo di fermarci per degustare il tipico pastel de nata, ci dirigiamo alla chiesa  di São Roque. La leggendaria chiesa é situate nel caratteristico quartiere di Bairro Alto, nel cuore del centro storico della cosmopolita città di Lisbona. I lavori di costruzione della chiesa iniziarono nel 1506, accanto al cimitero in cui venivano seppellite le vittime della peste, situato fuori le mura della città e dedicato a San Rocco, protettore degli appestati.
  • Questa chiesa, secondo la convenzione architettonica della Società di Gesù, presenta una facciata sobria ed un interno ricco e spazioso, composto da otto cappelle, in gruppi di quattro, abbondantemente decorate in marmo e legno intarsiato d’oro.
  • Durante l'escursione, abbiamo anche del tempo libero per fare una passeggiata in autonomia.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • La funicolare Elevador da Gloria potrebbe essere chiusa senza preavviso per manutenzione; in tal caso sarà sostituita dall'ascensore di Santa Justa.
Giorno 5
Lisbona
Cod: EXC_0721 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Consigli Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Visita di lisbona

Descrizione

Un tour alla scoperta del pittoresco centro storico di Lisbona, con la Praça do Comércio, da molti considerata la più bella piazza d'Europa, gli eleganti quartieri di Belém e Restelo e il Monastero di San Gerolamo.

Cosa vediamo
  • Praça do Comércio
  • Rossio (Piazza Dom Pedro IV)
  • Praça dos Restauradores
  • Avenida da Liberdade
  • Parque Eduardo VII
  • Quartiere di Belém e zona residenziale di Restelo: Monastero di San Gerolamo (visita interna), Torre di Belém e Monumento alle Scoperte
Cosa facciamo
  • Città di contrasti, dove i motivi moderni si combinano e si fondono con quelli classici, Lisbona è caratterizzata da una luminosità straordinaria che accentua la varietà e l'intensità dei colori. La capitale del Portogallo è ricca di luoghi imperdibili: Praça do Comércio, da molti considerata la più bella piazza d'Europa; il Rossio, nome con cui viene comunemente chiamata la Piazza Dom Pedro IV, cuore pulsante della città, da cui si dipartono tutte le strade principali; Praça dos Restauradores, piazza realizzata per ricordare la liberazione del Portogallo dal dominio spagnolo, avvenuta nel 1640, e caratterizzata dalla presenza di un obelisco sul quale sono state segnate le date della Restaurazione portoghese; Avenida da Liberdade, considerata la via più lussuosa di Lisbona, con le sue fontane e i disegni astratti dei suoi pavimenti, e dove un tempo poteva passeggiare solo l'alta società ; e Parque Eduardo VII, uno dei polmoni verdi della città creato alla fine del XIX secolo e intitolato al sovrano inglese Edoardo VII .
  • Durante l'escursione, abbiamo anche del tempo libero per fare una passeggiata in centro.
  • Tappe successive del tour sono il quartiere di Belém e la zona residenziale di Restelo, dove visitiamo il Monastero di San Gerolamo.
  • Il tour si conclude con una fermata alla Torre di Belém e al monumento alle Scoperte, eretto nel 1960 per il cinquecentenario della morte di Enrico il Navigatore e per celebrare le scoperte geografiche realizzate dai navigatori portoghesi a partire dal XV secolo.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Il lunedì la visita al Monastero di San Gerolamo sarà sostituita con la visita al Palazzo Ajuda.
Giorno 5
Lisbona
Cod: EXC_0722 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Sintra e queluz

Descrizione

Due cittadine tanto suggestive quanto diverse, ognuna con una sua particolare atmosfera: dall'incanto quasi fiabesco di Sintra, alla graziosissima Queluz, con il suo palazzo in stile rococò.

Cosa vediamo
  • Sintra
  • Queluz: Palazzo Nazionale
Cosa facciamo
  • Da Lisbona partiamo verso Queluz, famosa per il suo grazioso Palazzo Nazionale in stile rococò, oggi visitato dai turisti come un prezioso museo e ancora utilizzato in occasione di ricevimenti importanti. Visiteremo il Palazzo Nazionale di Queluz, residenza reale conosciuta come la 'Versailles Portoguese', una splendida costruzione con eleganti saloni e curatissimi giardini.
  • Proseguiamo quindi verso Sintra, cittadina dove soleva soggiornare Lord Byron all'inizio del XIX secolo: il sommo poeta la citò quale 'splendido Eden', sia per il fascino indiscusso del luogo che per il suo clima particolarmente mite. Faremo una passeggiata con la nostra guida e avremo del tempo libero per lo shopping prima di ritornare a Lisbona.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
Giorno 5
Lisbona
Cod: EXC_0737 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 47 € Bambini da 32 €

Il parco naturale di arrÁbida con degustazione di vino

Descrizione Ammiriamo i panorami rurali e la natura incontaminata alle porte di Lisbona nell'incantevole Parco Naturale di Arrábida, dove l'oceano incontra la macchia mediterranea, facciamo tappa in un delizioso borgo marinaro e visitiamo una tenuta vinicola dove non manca un brindisi con un calice di ottimo vino. Cosa vediamo
  • Ponte 25 de Abril
  • Sosta a Sesimbra
  • Parco Naturale di Arrábida
  • Azeitão: tenuta vinicola e degustazione di vini
Cosa facciamo
  • Lasciamo la città di Lisbona comodamente seduti a bordo di un pullman e ci dirigiamo verso sud attraversando l'estuario del fiume Tago sul famoso ponte 25 de Abril, uno dei ponti sospesi più lunghi del mondo, che spicca con il suo colore rosso sul blu delle acque.
  • Facciamo una prima sosta nella pittoresca cittadina di Sesimbra, una deliziosa località di villeggiatura situata in una baia riparata, dove la pesca rappresenta ancora oggi un'attività di primaria importanza.
  • Riprendiamo il nostro tour per addentrarci nello splendido Parco Naturale di Arrábida, che si snoda fra l'azzurro dell'oceano e il verde dei monti, offrendo uno dei paesaggi più spettacolari della costa vicino a Lisbona. La riserva tutela la vegetazione della macchia mediterranea nata dal microclima della Serra de Arrábida, che gode della favorevole vicinanza del mare.
  • Proseguiamo quindi verso Azeitão, una piccola cittadina al confine del parco naturale, immersa in un panorama di uliveti e vigneti che ricoprono i dolci declivi della campagna portoghese.
  • Facciamo tappa in una tenuta vinicola della zona, dove abbiamo l'opportunità di scoprire come vengono prodotti i famosi vini di questa regione e non perdiamo l'occasione per una deliziosa degustazione di questo 'nettare degli dei', che chiude con un allegro brindisi una giornata eccezionale.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 5
Lisbona
Cod: EXC_2037 Durata: 06:30 h Livello: Facile Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Fatima

Descrizione Indimenticabile visita al famoso Santuario di Fatima, nota meta di pellegrinaggio, con possibilità di assistere alla messa. Cosa vediamo
  • Fatima: Santuario
Cosa facciamo
  • Lasciamo la nave per dirigerci a Fatima, uno dei santuari più celebri del mondo cattolico, meta di numerosissimi pellegrinaggi e sito delle sei Apparizioni della Vergine Maria.
  • Sarà possibile assistere alla messa e visitare il Santuario.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo. 
  • Il viaggio da Lisbona a Fatima dura circa 2 ore.
  • Si raccomanda un abbigliamento appropriato ai luoghi di culto.
Giorno 5
Lisbona
Cod: EXC_204A Durata: 01:30 h Livello: Moderata Adulti da 66 € Bambini da 46 €

Il cuore dell'alfama in segway

Descrizione

Un'escursione incredibile per provare la vibrante esperienza di guidare un segway alla scoperta di uno dei più vecchi quartieri di Lisbona.

Cosa vediamo
  • Centro di Lisbona
  • Quartiere di Alfama
Cosa facciamo
  • Un supervisore ci istruirà su come usare il segway: è sorprendente quanto sia semplice guidare questo simpatico mezzo di trasporto, che si muove unicamente spostando il corpo.
  • Visitiamo quindi l'antico quartiere di Alfama, con le sue stradine strette, le scalinate, i portici e il suo belvedere. Un'occasione unica per entrare a contatto con l'autentico stile di vita della vecchia Lisbona.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Età minima: 14 anni.
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale fornirà informazioni generali in lingua inglese.
Giorno 6
Vigo
Cod: EXC_00UZ Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Spagna e portogallo a confronto: ai confini della storia

Descrizione

In viaggio tra Spagna e Portogallo: cattedrali e fortezze tra suggestioni di tempi antichi e scenari che evocano storiche battaglie

Cosa vediamo
  • Fortezza di Valença do Minho
  • Vista panoramica della Cattedrale di Tui
  • Città di Tui
  • Cattedrale di Santa Maria
Cosa facciamo
  • Partendo da Vigo e dirigendoci a sud, verso la provincia di Pontevedra, attraversiamo il confine, per giungere infine a Valença do Minho, incantevole cittadina situata nel nord del Portogallo sulla grande arteria che collega Santiago di Compostela a Porto. Facciamo una sosta per visitare la magnifica cittadella fortificata, dalla caratteristica forma a stella, le cui mura custodiscono piazzette delizione e vicoli pittoreschi che lasceranno impressi nella nostra memoria scorci indimenticabili.
  • Eretta inizialmente con il nome di 'Contrasta', in quanto fatta costruire di fronte alla città galiziana di Tui per volere del re di Portogallo Sancho I dopo la rottura del matrimonio di sua figlia Teresa con Alfonso IX di Castilla, riceve il nome attuale nel 1262.
  • Dalla fortezza di Valença ammiriamo dunque la vista panoramica sulla cattedrale fortificata di Tui, dall'altra parte del fiume Miño.
  • Risaliamo in pullman e, dopo aver riattraversato il confine con la Spagna, visitiamo Tui, città dichiarata d'interesse storico e artistico.
  • In questa cittadina della provincia di Pontevedra ci attende la visita della Cattedrale di Santa Maria, fondata nel 1120 e divenuta poi una fortezza merlata in stile romanico-gotico.
  • Dalla torre, quasi un balcone sul fiume, ammiriamo il suggestivo panorama della città, per poi ripartire alla volta di Vigo.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.

Giorno 6
Vigo
Cod: EXC_00V9 Durata: 06:30 h Livello: Difficile Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 90 € Bambini da 63 €

Una passeggiata nella natura lungo il cammino di santiago

Descrizione

Percorriamo una parte del Cammino di Santiago, a contatto con la natura e la spiritualità, per approdare alla cittadina di Santiago e visitare la sua Cattedrale. Nel tempo libero avremo un assaggio della cucina spagnola in uno splendido hotel quattrocentesco.

Cosa vediamo
  • Cammino di Santiago
  • Cattedrale di Santiago
  • Pranzo a base di tapas tradizionali
Cosa facciamo
  • Il pullman ci porta al punto di partenza della nostra camminata.
  • Benché questa sia la parte del Cammino pensata per essere percorsa dopo l'arrivo a Santiago, oggi è uno dei più affascinati percorsi a piedi di Santiago. Altre tratte del Cammino Francese portano invece all'interno di Santiago lungo nuove strade ed edifici moderni.
  • Una volta giunti al punto di partenza, ci attende un percorso di 5 km, durante il quale ci inoltriamo in sentieri che si snodano tra foresta, montagna e fiumi.
  • La camminata ci offre un'immersione nella natura, consentendoci di vivere un'esperienza assolutamente unica, in cui raccoglimento e spiritualità si coniugano alla ricerca di un contatto, spesso perduto, con il cuore pulsante del mondo.
  • Il percorso termina a Santiago, con la visita della Cattedrale, uno dei principali santuari cattolici del mondo, dove sono custodite le reliquie dell'apostolo San Giacomo il Maggiore, patrono di Spagna e martire del Cristianesimo. Una guida ci illustra gli aspetti salienti dell'edificio, che sarà possibile visitare autonomamente anche all'interno.
  • Nel tempo libero potremo rilassarci passeggiando nei suggestivi vicoli del centro storico. Ci attende poi un gustoso pranzo a base di tapas, i tradizionali mini piatti della cucina spagnola, e prelibati prodotti tipici presso il Parador de los Reyes Catolicos, un esclusivo hotel a cinque stelle costruito nel 1499 per ospitare i pellegrini del Cammino di Santiago.
  • Terminato il pranzo, abbiamo ancora un po' di tempo libero a disposizione prima di ripartire per Vigo.
Cosa c'è da sapere

  • La visita della cattedrale sarà effettuata solo dall’esterno. Gli ospiti possono visitare l'interno autonomamente.
  • É richiesto un abbigliamento adatto ai luoghi di culto.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Le tapas saranno servite su piatti da condividere.?

Giorno 6
Vigo
Cod: EXC_01VV Durata: 05:00 h Livello: Moderata Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Meraviglie della galizia: le isole atlantiche

Descrizione

Una piacevole crociera in catamarano alla scoperta delle splendide Isole Cíes, con una sosta sull'isola maggiore di Monteagudo, dove possiamo godere di una spiaggia da sogno o avventurarci in un'escursione a caccia di panorami da cartolina.

Cosa vediamo

  • Crociera in catamarano
  • Isole Cíes
  • Monteagudo
  • Praia das Rodas
  • Sentiero Alto do Principe

Cosa facciamo

  • Incontriamo la nostra guida al porto e con una breve passeggiata a piedi raggiungiamo l'ormeggio del catamarano, che ci accompagnerà alla scoperta delle isole atlantiche disseminate nel tratto di mare davanti a Vigo.
  • Salpiamo alla volta della nostra meta, le Isole Cíes, un autentico paradiso costituito da tre affioramenti, che appartengono all'area protetta del Parco nazionale delle Isole Atlantiche della Galizia.
  • Le Isole Cíes, che gli antichi Romani definirono 'le isole degli dei', colpiscono per la ricchezza dei fondali marini e la varietà di paesaggi che alternano dune bianchissime, impervie scogliere e boschi di pini. 
  • Approdiamo sull'isola più grande, Monteagudo,  unita a una seconda isola dell'arcipelago da un lungo tombolo sabbioso che forma la magnifica spiaggia di Praia das Rodas, considerata da molti giornali ed enti internazionali come una delle 10 più belle al mondo. 
  • In questo scenario idilliaco, possiamo scegliere se esplorare l'isola in autonomia oppure seguire la nostra guida in un'escursione lungo il sentiero Alto do Principe, che si snoda sull'isola di Monteagudo e offre vedute superbe sulle alture dell'arcipelago e sul mare fino a raggiungere un belvedere spettacolare.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.

Giorno 6
Vigo
Cod: EXC_01VW Durata: 05:30 h Livello: Facile Adulti da 105 € Bambini da 73 €

Full immersion nelle rÍas baixas: aromi e atmosfere della galizia

Descrizione

Scopriamo la vera essenza delle Rías Baixas, assaporando il frutto dei vigneti che circondano una superba residenza storica dai giardini lussureggianti e degustando le tipiche cozze galiziane mentre costeggiamo l’estuario dell’Arousa.

Cosa vediamo

  • Pazo de Rubianes: giardino storico e rigogliosi vigneti
  • Degustazione di vino e tapas
  • Crociera lungo l’estuario di O Grove
  • Visita di una “batea
  • Degustazione di cozze, vino bianco e bevande analcoliche

Cosa facciamo

  • Lasciamo il porto di Vigo diretti verso la nostra prima meta: la magnifica residenza storica Pazo de Rubianes, dove storia, cultura del vino e arte del giardinaggio formano un raro connubio. Fulcro dell’unica signoria dell’intera Galizia, la dimora fonda le proprie origini nel XV secolo e nel corso di oltre 600 anni ha saputo trasformarsi in sintonia con le epoche e gli stili che si sono succeduti, fino a diventare l’odierna casa-museo.
  • Pazo de Rubianes apre a noi le sue porte e ci invita a passeggiare per gli oltre 11 ettari di meravigliosi giardini che lo circondano, tra giganteschi eucalipti che raggiungono i 12 metri di circonferenza, alte sequoie e grandiose magnolie inserite nell'elenco degli alberi monumentali della Galizia, splendide aiuole disposte secondo motivi geometrici e più di 4500 tipologie di camelie, i cui aromi si riflettono nelle fragranze del vino a cui conferiscono una personalità unica.
  • La nostra esperienza non può non concludersi con una degustazione dei vini delle cantine della tenuta: un brindisi degno di una vera signoria!
  • Riprendiamo il nostro tour in direzione di O Grove, cittadina marinara situata alla foce del fiume Arousa. Qui saliamo a bordo di un’imbarcazione e intraprendiamo un viaggio alla scoperta dell'estuario, ammirando il litorale frastagliato e i tratti di costa scoscesa, rocciosa e accidentata che si alternano ai vasti arenili e ai numerosi porti punteggiati dalle pittoresche imbarcazioni colorate.
  • Veleggiando raggiungiamo la “batea”, una piattaforma galleggiante in legno utilizzata per l'allevamento di cozze e altri molluschi. La guida ci illustra il processo di questa curiosa attività produttiva, uno dei capisaldi dell’economia locale, talmente radicato da meritare un’apposita ricorrenza: in ottobre infatti O Grove celebra la festa dei frutti di mare, dichiarata di interesse turistico nazionale.
  • Torniamo infine al porto, ma prima di terminare il nostro viaggio è d’obbligo lasciarsi tentare da un delizioso piatto di cozze accompagnato da vino bianco e bevande analcoliche, a completamento di questa esperienza multisensoriale e indimenticabile.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.

Giorno 6
Vigo
Cod: EXC_0622 Durata: 08:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 125 € Bambini da 87 €

Santiago de compostela tra arte, cultura e spiritualitÀ

Descrizione

Alla scoperta del patrimonio artistico e storico di Santiago de Compostela per un'escursione all'insegna della cultura e della spiritualità.

Cosa vediamo
  • Plaza del Obradoiro, antica Università Fonseca
  • Plaza de Las Platerías
  • Plaza de la Quintana, Monastero di San Pelayo
  • Plaza de la Azabacheria
  • Monastero di San Martin Pinario
  • Cattedrale
  • Pranzo presso l'Hostal de los Reyes Católicos
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in pullman alla volta di Santiago de Compostela, centro religioso tra i più celebri e frequentati della cristianità, nonché meta di pellegrinaggi fin dal Medioevo.
  • Edificata su un'altura, Santiago è una cittadina che trasuda storia, con le strette vie del centro storico e la quiete dei portici e delle tante piazzette; ricca di splendidi e importanti monumenti, ospita un'antica università ed è sede arcivescovile.
  • Iniziamo la nostra visita a piedi che ci porta a toccare i punti più interessanti della città, partendo da Plaza del Obradoiro, la piazza più importante del centro storico della città su cui si affaccia la splendida Cattedrale.
  • Ci addentriamo quindi nel dedalo di stradine medievali e arriviamo fino alla sede dell'antica Università Fonseca, per poi proseguire verso Plaza de las Platerías, la piazza sud della Cattedrale, che deve il suo nome alle botteghe di orefici (platerías appunto) che nel Medioevo occupavano il piano terra porticato del chiostro, oggi sostituite dai negozietti di souvenir, e dominata dall'unica facciata romanica che conserva la Cattedrale.
  • Camminiamo quindi fino a Plaza de la Quintana, dominata dalla facciata est della Cattedrale. Questa piazza, la seconda per dimensioni nel centro storico della città, è il luogo ideale per sedersi a uno dei tavoli dei tanti bar e ristoranti, le cosiddette terrazas e sorseggiare un drink o assistere a uno dei tanti concerti o spettacoli gratuiti.
  • Proseguiamo quindi verso il Monastero di San Pelayo, una fiancata laterale del quale costeggia Plaza de la Quintana, per poi dirigerci verso Plaza Azabachería, dove potremo ammirare la facciata nord della Cattedrale, in stile barocco-neoclassico, e dove spicca una statua di San Giacomo pellegrino.
  • La nostra passeggiata ci porta quindi davanti al Monastero di San Martín Pinario, il secondo monumento religioso di Santiago per dimensioni dopo la Cattedrale.
  • L'escursione tocca quindi il suo culmine con la visita alla maestosa Cattedrale, uno dei principali santuari cattolici del mondo, dove sono custodite le reliquie dell'apostolo San Giacomo il Maggiore, patrono di Spagna e martire del Cristianesimo. 
  • Dopo la sosta per il pranzo presso l'Hostal de los Reyes Católicos, ripartiamo in pullman per Vigo.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • La Cattedrale è in fase di restauro, pertanto non saranno celebrate funzioni religiose ma solo la visita.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.?

Giorno 6
Vigo
Cod: EXC_0624 Durata: 05:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Paesaggi e sapori di galizia

Descrizione

Un'escursione alla scoperta della Galizia per ammirare alcuni dei più affascinanti panorami di questa regione affacciata sull'Oceano Atlantico e apprezzare profumi e sapori dei prodotti tipici di questa terra.

Cosa vediamo
  • Paesaggio galiziano
  • Eremo “La Lanzada”
  • Il villaggio di Cambados
  • Cantina Agro de Bazán
Cosa facciamo

  • Partiamo alla scoperta della Galizia, terra dai magnifici panorami ricca di prodotti tipici tutti da assaporare.
  • Lasciato il porto in direzione nord e attraversato il ponte di Vigo, il nostro percorso proseguirà attraverso la tipica e lussureggiante natura galiziana. Tra vallate ricche di vegetazione e uno splendido litorale, bagnato dalle acque dell'Oceano Atlantico, la Galizia ci ammalia grazie al connubio di storia, splendore paesaggistico e arte che la contraddistingue.
  • La prima meta della nostra escursione è l’Eremo “La Lanzada”, situato in una penisola presso la più grande spiaggia della Galizia. Pare che prima della sua costruzione vi fosse una piccola fortezza a difesa delle invasioni da parte di Vichinghi e Normanni. Da qui possiamo godere di una vista meravigliosa sui paesaggi della regione, incluso il Parco nazionale delle Isole Atlantiche della Galizia.
  • Giunti al villaggio di Cambados, ne ammiriamo gli aspetti più tipici e pittoreschi. Il paese è dominato da costruzioni in pietra, che trasudano ancestrale fissità, e ospita uno dei complessi di palazzi nobiliari più importanti della Galizia. Il suo centro storico è stato dichiarato Bene di Interesse Culturale dal Ministero della Cultura spagnolo.
  • Risaliamo a bordo del nostro pullman e ci dirigiamo verso la rinomata cantina 'Agro de Bazán', che, puntando sul nobile vitigno Albariño, produce bianchi di eccellenza, rifiniti in bottiglie dalla confezione particolarmente curata e originale. In compagnia della nostra guida visitiamo i locali dove avvengono le fasi di vinificazione e imbottigliamento. Al termine della visita potremo gustare uno spuntino, che suggella l'escursione consentendoci di apprezzare il profumo e il sapore di formaggi e vini tipici locali.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 6
Vigo
Cod: EXC_0625 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Suggestioni medievali: vigo e l'antico villaggio di baiona

Descrizione

La Galizia e le sue deliziose cittadine tra suggestioni medievali, vestigia di una storia millenaria e il profumo dell'oceano.

Cosa vediamo
  • Monte del Castro o Monte La Guia (panoramica)
  • Baiona
  • Vigo panoramica
  • Parador Monterreal
Cosa facciamo
  • Partiti dal porto in pullman, ci dirigiamo verso il Monte del Castro o Monte La Guia, da cui possiamo ammirare il panorama della città di Vigo, della sua baia e del porto.
  • Riprendiamo il pullman percorrendo la strada litoranea in direzione di Baiona, uno dei più importanti e caratteristici villaggi di pescatori della costa galiziana. Il suo centro storico, con le sue pittoresche viuzze e le deliziose case in pietra e granito, le stradine acciottolate e gli scorci da ammirare dalle mura di cinta a picco sul mare, emana un'atmosfera di ordinata tradizione, senza far mancare una sensazione di piacevole intimità.
  • Proprio qui, il 1° marzo del 1493, attraccava la 'Pinta', una delle caravelle della spedizione di Colombo, che dopo aver riattraversato l'Oceano Atlantico tornava in Europa con la notizia della scoperta del 'Nuovo Mondo'. In quello stesso porto è oggi ormeggiata una replica della Pinta.
  • Durante la passeggiata nel centro storico, ci attende la visita al Parador Monterreal, imponente palazzo del XVI secolo, eretto nello stile di un maniero galiziano tra le mura di una fortezza medievale. Oggi ospita uno splendido albergo, il cui punto focale è la lussuosa scalinata di pietra che conduce dall'ingresso al piano superiore. Salendo sulla terrazza è possibile godere della vista panoramica sulla città o sorseggiare un drink al bar del prestigioso hotel.
  • Rientrati a Vigo, un breve percorso panoramico in pullman ci consente di godere di una visione di insieme di alcuni quartieri della città.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • La visita al Parador Monterreal si svolge in forma non guidata.
Giorno 8
Cherbourg
Cod: EXC_0456 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 60 € Bambini da 42 €

La val de saire e cherbourg

Descrizione

Un'escursione lungo le suggestive coste della Normandia, fra romanticismo, natura e storia, alla scoperta dei pittoreschi villaggi di pescatori, ripercorrendo le tracce di un glorioso passato.

Cosa vediamo
  • Val de Saire
  • Penisola di Cotentin, villaggio di Le Vast e La Pernelle
  • Saint-Vaast-la-Hougue e fortificazione di Vauban
  • Barfleur 
  • Cherbourg: Abbazia di Notre-Dame du Voeu, Basilica della Trinità, Piazza Napoleone, Municipio 
Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto di Cherbourg per raggiungere la bellissima Val de Saire, che identifica non solo l'incantevole valle attraversata dal fiume costiero Saire, come suggerito dal suo nome, ma anche l'intera parte nord della penisola di Cotentin.
  • Attraversando le strade di campagna della penisola e passando per il pittoresco villaggio di Le Vast, famoso per le sue piccole cascate, raggiungiamo La Pernelle, che è la prima tappa della nostra escursione di mezza giornata. Da qui si può godere di una fantastica veduta panoramica sulla costa est della penisola e, in giornate limpide, la vista si estende da Barfleur a Grandcamp-Maisy.
  • Risaliamo quindi in pullman per raggiungere, attraverso la strada panoramica, il villaggio di Saint-Vaast-la-Hougue, pittoresca località situata sulla costa della Val de Saire, che oltre a essere un porto peschereccio è anche il maggior centro per la produzione di ostriche. Saint-Vaast-la-Hougue è inoltre popolare per i suoi resort sul mare e per la presenza di una fortificazione di Vauban, ricostruita dopo la sconfitta francese durante la battaglia navale di La Hougue a protezione del porto del XVII secolo. Qui abbiamo a disposizione del tempo libero per passeggiare fra le vie del centro e fare shopping.
  • Riprendiamo il nostro tour dirigendoci verso Barfleur, piccolo porto turistico e peschereccio, classificato tra i villaggi più belli di Francia. Nel Medioevo era il principale porto del regno anglo-normanno e, ai tempi della conquista, fu proprio un abitante di Barfleur a costruire 'La Mora', la nave che trasportò Guglielmo il Conquistatore in Inghilterra nel 1066. Nel corso dei secoli il porto di Barfleur ha assistito a un andirivieni di re, duchi e dei loro familiari che facevano la spola tra i vari regni.
  • Vicino a Barfleur troviamo il famoso faro di Gatteville, costruito con 11.000 blocchi di granito tra il 1829 e il 1834. Il faro, che con i suoi 75 metri, è il secondo faro più alto di Francia, presenta 52 finestre, a richiamare il numero delle settimane dell'anno, 12 pianerottoli, dal numero dei mesi, e 365 scalini, uno per ogni giorno dell'anno.
  • Nel tragitto di ritorno percorriamo la pittoresca strada costiera in direzione di Cherbourg. Qui passiamo in rassegna i maggiori punti di interesse della città, come l'Abbazia di Notre-Dame du Voeu, la famosa strada costruita da Napoleone, la Basilica della Trinità, Piazza Napoleone, il Municipio.
Giorno 8
Cherbourg
Cod: EXC_0492 Durata: 09:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 90 € Bambini da 63 €

Le spiagge dello sbarco alleato in normandia

Descrizione

Un'escursione da non perdere, per rivivere i luoghi del famoso D-Day, lo sbarco degli alleati in Normandia, e ripercorrere così un evento che ha segnato la storia dell'Europa e del mondo intero.

Cosa vediamo
  • Regione di Cotentin
  • Caen: museo commemorativo
  • Spiagge di Sword, Gold, Juno e Arromanches
  • Spiaggia di Omaha e Pointe du Hoc
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour attraversando la campagna della regione di Cotentin.
  • Arrivati a Caen, capoluogo del dipartimento del Calvados e della regione della Bassa Normandia, visitiamo il museo commemorativo, unico nel suo genere. Qui un'esposizione del tutto spettacolare ci fa rivivere la storia del secondo conflitto mondiale, illustrandoci i rischi, i pericoli e le drammatiche conseguenze della guerra nel contesto internazionale del XX secolo. 
  • Terminata la visita al museo, il nostro tour prosegue verso le famose spiagge normanne dello sbarco degli alleati, avvenuto all'alba del 6 giugno 1944: Sword, Gold e Juno e Arromanches, tutte sulla costa settentrionale, sono le località i cui nomi risultano legati indissolubilmente a un evento che ha segnato la storia del XX secolo. In particolare ad Arromanches si possono ancora vedere i pontili galleggianti del porto artificiale.
  • Ci dirigiamo quindi a ovest, lungo la spiaggia di Omaha, per raggiungere Pointe du Hoc, una delle roccaforti dell'esercito tedesco, nonché teatro della battaglia, all'alba del D-Day, tra le truppe americane e le forze tedesche. In uno scenario minuziosamente e accuratamente ricostruito, possiamo ammirare una batteria di artiglieria completa di postazione di puntamento, piattaforme della contraerea e trincee.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 8
Cherbourg
Cod: EXC_0493 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Drink incluso Tipo: Dedicata alle famiglie; Consigli Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Capo di la hague

Descrizione

Un tour delle coste normanne da Capo di La Hague fino al Nez de Jobourg, dove lo sguardo viene rapito da paesaggi mozzafiato e scogliere vertiginose che esaltano l'atmosfera sublime di questi luoghi dove la natura è l'assoluta protagonista.

Cosa vediamo
  • Capo di La Hague
  • Port Racine
  • Goury: visita del battello Raz Blanchard
  • Baia d'Ecalgrain
  • Nez de Jobourg
Cosa facciamo
  • Questa escursione, dedicata agli amanti della natura, ci conduce nei pressi del Capo di La Hague, nella selvaggia ma affascinante e incontaminata campagna a ovest di Cherbourg dominata da rocce di granito e brughiere. Qui il paesaggio appare aspro, le scogliere sono vertiginose, il litorale è spazzato dai venti e il mare è spesso increspato: è la natura, insomma, la vera protagonista di questi luoghi che sembrano usciti da un quadro di Turner.
  • Riprendiamo il nostro tour in pullman percorrendo la strada costiera panoramica in direzione di Goury, in un alternarsi di residenze signorili e tipici villaggi normanni. Uno di questi è Port Racine, considerato il più piccolo porto francese, che deve il suo nome a un capitano di marina che aveva stabilito qui la base della sua nave, durante il regno di Napoleone.
  • Arriviamo quindi a Goury, località nota per il piccolo porto adibito al salvataggio delle imbarcazioni in balia delle forti correnti della zona. Qui visitiamo il famoso battello Raz Blanchard (letteralmente "Ondata biancastra" e nome del canale attraversato da una delle correnti marine più forti d'Europa), noto per aver effettuato numerose operazioni di soccorso.
  • Proseguiamo la nostra escursione attraversando la selvaggia e pittoresca baia d'Ecalgrain, il cui nome deriva dall'espressione francese écaler le grain, letteralmente ?sgusciare il grano?. Il nome rimanda infatti ai mulini un tempo presenti lungo le rive del ruscello che si getta nella baia. La baia d'Ecalgrain offre anche una prospettiva ineguagliabile sulle Isole del Canale e sul Raz Blanchard.
  • Proseguendo verso sud arriviamo fino all'imponente Nez de Joburg, dove si trovano le scogliere più alte d'Europa (fino a 128 metri) e da cui è possibile ammirare un panorama davvero mozzafiato.
  • Dopo una breve pausa di ristoro, rientriamo a Cherbourg attraversando la campagna normanna.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 8
Cherbourg
Cod: EXC_0494 Durata: 09:00 h Livello: Difficile Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 95 € Bambini da 66 €

Mont saint-michel

Descrizione

Andiamo alla scoperta di Mont Saint-Michel, 'meraviglia dell'Occidente' e capolavoro dell'architettura religiosa medievale, nonché eccezionale punto di osservazione dello spettacolo delle maree, che qui si manifestano con il dislivello maggiore di tutta la Francia.

Cosa vediamo
  • Mont Saint-Michel
  • Porte de Bavole, Grand Rue e villaggio
  • Muraglioni e Abbazia benedettina
Cosa facciamo
  • L'escursione si svolge interamente a Mont Saint-Michel, un isolotto roccioso circondato da una splendida baia, definito anche 'La meraviglia dell'Occidente' e dal 1979 Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. In qualsiasi periodo dell'anno, la visita dell'isola è spettacolare grazie alla sua configurazione, alla ricca storia dell'abbazia e alla bellezza della sua architettura. L'isolotto, di circa 1 km di circonferenza, si eleva fino a un'altezza di 80 metri ed è collegato alla baia da una strada selciata costruita nel 1879 che viene sommersa nelle fasi di alta marea. La località infatti è nota anche per l'alternarsi delle maree, le quali provocano il cambiamento dei banchi di arena che circondano il monte. Qui il movimento delle maree è il più alto di tutta la Francia e il dislivello tra l'alta e la bassa marea può superare i 12 metri.
  • Iniziamo la nostra visita dall'entrata fortificata, la Porte de Bavole, costruita da Gabriel du Puy nel 1590, per poi proseguire attraverso la Grand Rue, una strada ripida, in estate animata da negozi di souvenir e ristoranti, che attraversa il pittoresco villaggio e arriva fino all'abbazia, alla chiesa e al chiostro.
  • Visitiamo anche i muraglioni lungo un percorso che offre una vista incantevole della baia e dei giardini dell'abbazia.
  • Arriviamo quindi all'Abbazia, le cui origini risalgono all'VIII secolo, quando l'Arcangelo Michele si presentò a Aubert, vescovo di Avranches, chiedendo che gli fosse costruita una chiesa sulla roccia e il vescovo fondò un oratorio sull'isola allora conosciuta come Mont Tombe. In epoca carolingia l'oratorio fu sostituito da un'abbazia e da quel momento, fino al secolo XVI, sul monte dedicato all'Arcangelo si sono succeduti splendidi edifici, romanici e gotici. L'abbazia era ben fortificata e non fu mai conquistata; dopo esser stata utilizzata come prigione durante la Rivoluzione Francese e il Secondo Impero, nel 1874 è entrata a far parte del dipartimento dei Monumenti Storici e da allora è aperta al pubblico tutto l'anno.
  • Prima di rientrare a Cherbourg, abbiamo a disposizione del tempo libero per acquistare souvenir (potendo scegliere una gran quantità di oggetti in rame, ceramica e porcellana) e specialità gastronomiche locali (come biscotti al burro e altri prodotti tipici della Normandia), nonché per apprezzare l'atmosfera di questo borgo medievale i cui abitanti hanno voluto mantenere la tradizione di commercianti e continuare a soddisfare con i loro prodotti, come avviene ormai da più di mille anni, i visitatori e i pellegrini giunti in questo luogo unico.
Cosa c'è da sapere
  • Il Tour include un basket lunch che verrà preparato direttamente dal nostro personale di bordo.
  • L'escursione ha una durata di circa 9 ore, di cui 4 ore e 30 minuti in pullman.
  • Secondo le nuove disposizioni locali, non è più possibile raggiungere l'ingresso della città con i pullman granturismo, pertanto il trasferimento dal parcheggio degli autobus all'ingresso principale, e viceversa, avverrà in parte a piedi e in parte con autobus locali.
Giorno 10
Amburgo
Cod: EXC_2792 Durata: 04:30 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Best Tour Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Crociera in battello e visita di amburgo

Descrizione

Andiamo alla scoperta di Amburgo con una gita in battello che ci fa apprezzare scorci inusuali e un tour panoramico in pullman per raggiungere tutti i luoghi più rappresentativi della città, con un po' di tempo libero a disposizione per esplorare il centro in libertà.

Cosa vediamo
  • Gita in battello sul lago Alster
  • Tour panoramico in pullman
  • Jungfernstieg
  • Palazzi rinascimentali del Municipio e della Borsa
  • Parte moderna della città
  • Quartiere St. Pauli e Reeperbahn
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione alla scoperta della vibrante città di Amburgo con una gita in battello sul famoso lago Alster. Dal ponte dell'imbarcazione ammiriamo la città da una prospettiva completamente diversa rispetto a quella che si ha da terra. Durante la navigazione scorrono davanti ai nostri occhi meravigliose ville, parchi, palazzi moderni e sponde incontaminate.
  • Sbarchiamo a terra e proseguiamo l'esplorazione della città con un tour panoramico in pullman che ci porta a scoprire i luoghi più interessanti e pittoreschi di Amburgo.
  • Attraversiamo i quartieri residenziali e la Jungfernstieg, la famosa via della moda costellata di boutique di lusso e centri commerciali.
  • Proseguiamo verso i palazzi rinascimentali del Municipio e della Borsa per poi addentrarci nella parte più moderna della città, tra parchi e giardini, la torre della televisione, il palazzo di giustizia del XIX secolo e tanto altro ancora.
  • Il tour si conclude nel quartiere St. Pauli, fulcro della movida locale, dove si trova anche la Reeperbahn, il famoso distretto a luci rosse della città.
  • Abbiamo quindi un po' di tempo libero a disposizione da trascorrere nel centro della città prima di rientrare al porto.
Giorno 10
Amburgo
Cod: EXC_2795 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Alla scoperta di amburgo

Descrizione

Un piacevole tour panoramico per ammirare da vicino i principali monumenti e luoghi d'interesse in città, ripercorrendo le varie epoche storiche attraverso edifici e piazze, per chiudere con una sosta facoltativa dedicata allo shopping tra le boutique del centro.

Cosa vediamo
  • Lago Alster
  • Jungfernstieg
  • Palazzi rinascimentali del Municipio e della Borsa
  • Parte moderna della città
  • Chiesa di San Michele
  • Kramer Amtsstuben ?
  • Quartiere St. Pauli e Reeperbahn
  • Sosta facoltativa per lo shopping
Cosa facciamo
  • Diamo il via alla nostra escursione con un tour panoramico di Amburgo che ci porta a scoprire i luoghi più interessanti e pittoreschi di questa grande e vivace città del nord.
  • In centro città incontriamo il lago Alster, un inaspettato angolo romantico nel bel mezzo della metropoli, quindi attraversiamo i quartieri residenziali e laJungfernstieg, la famosa via della moda costellata di boutique di lusso e centri commerciali.
  • Proseguiamo verso i palazzi rinascimentali del Municipio e della Borsa per poi addentrarci nella parte più moderna della città, tra parchi e giardini, la torre della televisione, il palazzo di giustizia del XIX secolo e tanto altro ancora.
  • Durante il tour effettuiamo alcune soste fotografiche per immortalare monumenti e paesaggi nelle nostre foto ricordo.
  • Immancabile la visita esterna alla Chiesa di San Michele, affettuosamente chiamata Michel dagli abitanti di Amburgo. Si tratta della principale chiesa protestante della città, nonché una delle più importanti strutture architettoniche in Germania.
  • Il tour prosegue nel Kramer Amtsstuben, un complesso di 5 edifici costruiti tra il 1620 e il 1676 dall'associazione dei mercanti per ospitare le vedove dei commercianti e molto ben preservati, tanto da darci un'idea di com'era la vita all'inizio del XVIII secolo.
  • Raggiungiamo quindi il quartiere St. Pauli, fulcro della movida locale, dove si trova anche la Reeperbahn, il famoso distretto a luci rosse della città.
  • Al termine dell'escursione, chi desidera fare shopping tra le boutique del centro può scendere a terra e rimanere ad Amburgo, mentre il resto del gruppo farà ritorno alla nave.