Nord Europa / Fiordi: Olanda - Norvegia - Germania

Richiesta 4 prenotazioni nelle ultime 48 ore
3 persone stanno guardando questa crociera

Crociera Costa Fortuna con imbarco da Amsterdam
Partenza 02 luglio 2020, Arrivo 12 luglio 2020

Compagnia: Costa Crociere
Nave: Costa Fortuna
Durata: 10 Notti
Imbarco: Amsterdam
Partenza: 02 luglio 2020
Arrivo: 12 Luglio 2020
Codice: FO10200702
Solo 7 cabine rimaste sul nostro sito
Prezzo per Persona Tasse Incluse
Il prezzo indicato si riferisce alla quota per adulto in cabina doppia. Alcuni prezzi possono riferirsi a Promozioni con disponibilità limitata.
Per ricevere le Promozioni:
Olanda Giorno 1
Amsterdam

Arrivo: - Partenza: 17:00
amsterdam
Giorno 2
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Norvegia Giorno 3
Stavanger

Arrivo: 08:00 Partenza: 17:00
stavanger
Norvegia Giorno 4
Flaam

Arrivo: 07:00 Partenza: 16:00
flam
Norvegia Giorno 5
Andalsnes

Arrivo: 09:00 Partenza: 18:00
andalsnes
Norvegia Giorno 6
Molde

Arrivo: 08:00 Partenza: 16:00
molde
Norvegia Giorno 7
Haugesund

Arrivo: 09:00 Partenza: 19:00
haugesund
Norvegia Giorno 8
Bergen

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
bergen
Giorno 9
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Germania Giorno 10
Bremerhaven

Arrivo: 08:00 Partenza: 17:00
bremerhaven
Olanda Giorno 11
Amsterdam

Arrivo: 08:00 Partenza: -
amsterdam
Costa Fortuna-1 Costa Fortuna-2 Costa Fortuna-3 Costa Fortuna-4 Costa Fortuna-5 Costa Fortuna-6 Costa Fortuna-7 Costa Fortuna-8

Costa Fortuna sintetizza nel nome e negli arredi la sua vocazione europea, lo stile di un continente. In un'atmosfera di classe dalla raffinatezza di gusto internazionale, il comfort e l’intimità degli spazi si incontrano per offrire un’eccellente qualità nei servizi.
Questa nave è una sorpresa continua tutta da scoprire: all'interno, dal sofisticato Ristorante Orion al casinò, al teatro Atlante ed ai tanti accoglienti salotti; all'esterno, dalla piscina dotata copertura semovente, al campo da pallavolo, da tennis e ad uno spettacolare percorso per fare jogging sul mare!

Dati Tecnici
Anno costruzione: 2003
Anno rinnovo: 2019
N° Ospiti: 3470
N° Equipaggio: 1027
N° Ponti: 13
Stazza: 102587 tonnellate
Lunghezza: 272.00 metri
Larghezza: 36.00 metri
Velocità crociera: 20 nodi
Servizi
Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Telefono in cabina
Interna

Interna (IN)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Basic Interna Basic

Interna Basic (IV)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Pronti&Via Interna Pronti&Via

Interna Pronti&Via (IX)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Singola

Esterna Singola (RE)


Viaggi da solo? Scegli le cabine Esterne Singole e viaggi in totale comodità in uno spazio tutto tuo con vista sul mare!

Interna Singola

Interna Singola (RI)


Viaggi da solo? Scegli le cabine Interne Singole e viaggi in totale comodità in uno spazio tutto tuo!

Esterna

Esterna (ET)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Basic Esterna Basic

Esterna Basic (EV)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Pronti&Via Esterna Pronti&Via

Esterna Pronti&Via (EX)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Balcone

Balcone (BA)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Esterna con Balcone Basic Esterna con Balcone Basic

Esterna con Balcone Basic (BV)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Balcone Pronti&Via Balcone Pronti&Via

Balcone Pronti&Via (BX)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Gran Suite Gran Suite

Gran Suite (GS)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Mini Suite

Mini Suite (MS)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Suite Con Balcone Suite Con Balcone

Suite Con Balcone (S)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Costa Fortuna 151 opinioni: 8/10


8
Destinazioni
8.3
Bar
8.1
Spettacoli
8.1
Cabina
7.7
Pulizia
8.3
Qualità
7.6
Escursioni
5.2
Camera
7.9
Ristorante
8.3
Staff
8.1
Cibo
8
Strutture
7.9

Micaela scimeca
18 Settembre 2019
8
  • intrattenimenti, animazione, pulizia, escursioni, cene al ristorante Leonardo ottime.
  • Cibo presso ristorante self-service a volte insapore - qualche membro dello staff, soprattutto nei bar, poco disponibile.

Sabrina dessi
13 Settembre 2019
6
  • Niente
  • Tutto

Alessandro
08 Settembre 2019
8
  • Nave tranquilla ordina è confortevole
  • Mancavano le bevande a tavola Me li on inclusive

Alfredo
24 Agosto 2019
8
  • Nonostante la nave sia di qualche anno fa , L ho trovata molto confortevole
  • Impensabile chiudere il buffet alle ore 21.00 !! Pizza a pagamento ! Code al buffet

Scatasta maria luigina
28 Luglio 2019
10
  • L'itinerario / Staff / Animatori / il Comandante Mancini molto simpatico e cordiale
  • Non ho niente da dire

Patrizia proietti
23 Maggio 2019
10
  • Tutto
  • Mi è piaciuto tutto

Maria
28 Aprile 2019
7
  • L’organizzazione delle escursioni puntuali , servizio di ristorazione
  • Non mi è piaciuto il fatto che quasi tutto il personale non parlasse italiano E la cabina da 4 è veramente ridicola ( i 2 letti singoli posizionati sopra il matrimoniale , pranzare mentre il personale pulisce .

Donato salvatore
28 Marzo 2019
10
  • Tutto
  • Troppa aria condizionata Tutti con tosse e malanni

Costa
28 Marzo 2019
6
  • l'intinerario
  • la nave molto rovinata dovrebbe essere ristrutturata

Ballesi sandro
08 Marzo 2019
10
  • TUTTO
  • NULLA

Giancarlo tei
07 Marzo 2019
7
  • la pulizia
  • per quanto rigurda la nave potrebbe andare bene per chi fa la prima crociera ma per noi costa a perso molto a ridotto tutto sia sul mangiare i spettacoli di solito a chi era ad un certo livello offrivano una cena al costa club adesso una pizza da 4.euro che ho rinunciato

Catalani luciano
06 Marzo 2019
9
  • Nel complesso bella sia la nave che le località scelte per le escursioni.
  • Spazi ridotti e strutture insufficienti per fumatori. Orari troppo ridotti del self service sia pomeridiani che serali. Inoltre scarsa la varietà e la qualita degli alimenti.

Daniela ficarelli
21 Febbraio 2019
7
  • Piaciuta la destinazione, anche se già sono località che ho visitato via terra. Ritengo che proporre Laem Chabang come tappa a Bangkok sia un po' estremo a causa della distanza e del traffico terribilmente caotico che rende l'escursione faticosissima ed i tempi di visita molto limitati. Il personale della Reception efficiente e disponibile a risolvere i problemi.
  • - La cabina: sono consapevole di aver prenotato una garantita, ma con ben un anno di anticipo e mi aspettavo una sistemazione migliore di una cabina disabili, certamente più spaziosa ma dove lo spazio nell'armadio è limitatissimo e abbiamo trascorso le vacanze nel disordine. La posizione della cabina, in un corridoio di passaggio vicino agli ascensori era rumorosissima e molto disturbata. La pulizia della cabina ha lasciato alquanto a desiderare. - La nave dimostra la sua età ed è la prima volta che mi capita di viaggiare in un cantiere con sostituzioni di moquette ed altro durante la crociera. - La comunicazione per quanto riguarda le uscite individuali dove non si era attraccati in porto (Phuket) contraddittoria e non chiara. - La pasta sempre eccessivamente scotta anche se poi un po' migliorata dopo che abbiamo esposto la cosa al gentilissimo Maitre

De carlo paolo
15 Febbraio 2019
9
  • escursioni a bangkok e atthuya, PHUKET LANGKAWI, koh samui.
  • -la precipitosa chiusura del ristorante a buffet -il macchinoso congegno de l rifornimento di acqua e ghiaccio -,la chiusura de distributore di caffè dopo la colazione

Luciano toffoli
15 Febbraio 2019
8
  • L'impegno di tutti i dipendenti, Bravi!
  • 12 mattine su 14 è mancato il limone per il te I tempi della cena serale pazzeschi, alla sera non aprivano mai in orario e tempi spesso maggiori di 1 ora e 1/2 Per la doccia dell'ultimo giorno un'odissea (doccia non camera riservata), Il cibo di media buono ma quasi sempre uguale. Non ci hanno seguito fino alla partenza dell'aereo tanto che abbiamo girato 1/2 ora per cercare dove avevano scaricato i bagagli. Alle 17.30 chiudevano Tutti i punti di ristorazione tanto che al rientri escursioni dovevi attendere fino ore 19.00 per rosicchiare qualcosa. I prezzi delle bevande un pò esagerati, mi ha colpito che il prosecco Bisol costa di + di Ferrari di conseguenza vuol dire essere anche un pò incopetenti

Mara moro
01 Febbraio 2019
7
  • Itinerario di viaggio
  • Il costo trovi sempre qualcuno che ha speso.meno con più pacchetti offerti da Costa, ho speso troppo con voi

Sonia ercolino
31 Gennaio 2019
7
  • Il cibo era buonissimo sia al ristorante xhe al bouffet
  • Animazione x le mie figlie di 14 e 16 anni inesistente non sono state coinvolte xke non c era nessun italiano .nella camera mi hanno dato una saponetta piccolissima x tutta la settimana la carta igenica sono dovuta andare a chiederla inoltre la federa del mio cuscino era sporca

L’oriente fra spiagge e cultura
31 Gennaio 2019
9
  • Ristorante, spettacoli, acrobati, ballerini cantanti Singapore
  • Tailandia e alcune guide

Donzella
24 Gennaio 2019
8
  • Itinerario molto interessante forse il migliore di quelli fatti
  • Escursioni costa fatte solo 2 troppo costose si puo fare lo stesso da soli al 30%del prezzo

Gobbi monica
19 Gennaio 2019
5
  • Purtroppo nulla anche se abbiamo già fatto circa 20 crociere con Costa
  • Cabina sporca Cibo terribile Nave sporca e vecchia Escursioni costose e centrate sullo shopping degli ospiti - abbiamo visitato pochi luoghi di interesse ma soprattutto mercatini e negozi Dopo molte crociere fatte con Costa non saremo più clienti di questa compagnia

Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Telefono in cabina

Scopri i 12 ponti di Costa Fortuna

I 12 ponti di Costa Fortuna sono ispirati ad alcuni dei principali porti del Mediterraneo e del mondo come Genova, Buenos Aires, Lisbona, Barcellona, Miami o Rio de Janeiro. Sui ponti 3, 4, 5 e 12 trovi le aree comuni della nave, mentre gli altri ponti sono dedicati a ospitare le cabine e le Suite. Guarda le immagini e scegli facilmente la posizione della tua cabina prima di prenotare!

Le escursioni elencate sono fornite da Costa Crociere per questa specifica partenza ma possono essere soggette a disponibilità limitata o possono subire variazioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_00D0 Durata: 06:00 h Livello: Facile Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Amsterdam in libertÀ

Descrizione

L’escursione ideale per chi desidera scoprire Amsterdam in totale libertà, che per la sua particolarissima conformazione è soprannominata la 'Venezia del Nord'. Lasciamoci incantare dai suoi splendidi canali, costeggiati da tipiche case strette e lunghe dai caratteristici frontoni, ma anche dai variopinti mercati di fiori e dai pittoreschi quartieri dove fare shopping o rilassarsi bevendo una bibita, senza dimenticare l’aspetto artistico e culturale con la visita d’obbligo a uno dei celebri musei della città, tra cui indubbiamente spicca il Museo Van Gogh.

Cosa vediamo
  • Visita autonoma di Amsterdam
  • Centro città con splendidi canali, case strette e lunghe, pub accoglienti, negozi insoliti e mercati dei fiori
  • Musei: Rijksmuseum, Stedelijk Museum, Rembrandt House Museum, Museo Van Gogh
  • Shopping nei mercati e negozi caratteristici
  • Relax e bibite in locali del centro
Cosa facciamo
  • Iniziamo questa escursione salendo a bordo del pullman che ci porta ad Amsterdam e ci lascia proprio in una zona vicino al centro città, dove ci attende una guida che ci fornisce brevemente alcune informazioni generali, rispondendo anche ad eventuali domande.
  • A questo punto, muniti della mappa che ci è stata consegnata sul pullman, abbiamo tutto il tempo a disposizione per esplorare la città e ammirare le sue principali attrazioni e i suoi affollati quartieri, gli splendidi canali, le sue case strette e lunghe dai tipici frontoni,i pub accoglienti, i suoi negozi insoliti e i vari mercati dei fiori.
  • Se desideriamo dedicarci alla visita dei musei, Amsterdam ne ha molti da offrire: possiamo infatti scegliere tra il Rijksmuseum, che possiede la più grande collezione di opere del periodo d’oro dell'arte fiamminga, lo Stedelijk Museum, che per le sue inestimabili collezioni è il museo di arte moderna e contemporanea più importante dei Paesi Bassi e il Rembrandt House Museum, allestito proprio all’interno della casa dell’artista, dove sono esposte alcune delle sue opere e collezioni di oggetti provenienti da tutto il mondo.
  • Possiamo anche scegliere di visitare il celebre Museo Van Gogh che ospita la più vasta collezione al mondo delle opere di Vincent van Gogh, tra cui alcuni dei suoi capolavori, come 'Girasoli', 'Mandorlo in fiore' e 'La camera di Vincent ad Arles', per un totale di 200 dipinti, 400 disegni e 700 lettere. Ammiriamo anche opere di suoi contemporanei impressionisti e post-impressionisti e seguiamo l'esibizione permanente attraverso le varie fasi della sua vita artistica.
  • In alternativa, possiamo dedicare del tempo allo shopping nei numerosi mercati e negozi caratteristici, oppure rilassarci semplicemente sorseggiando un caffè o una bibita in uno dei locali del centro, ammirando il passeggio e la vita frenetica della città.
  • L'escursione non prevede guida e non include biglietti d'ingresso.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_00D7 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Visita di amsterdam e crociera sui canali (termina all'aeroporto)

Descrizione

Breve itinerario alla scoperta dei luoghi più caratteristici della capitale olandese, arricchito da un'imperdibile crociera lungo i suoi tipici canali, per ammirare, anche dall'acqua, il fascino di questa 'Venezia del Nord'. Contempliamo gli splendidi edifici e i magnifici monumenti che adornano Amsterdam e scopriamo di più sulla sua storia.?

Cosa vediamo
  • Crociera lungo i canali: Ponte magro, Chiesa Occidentale, Casa di Anna Frank
  • Tour panoramico di Amsterdam in pullman?
Cosa facciamo
  • Primo momento di questo breve ma affascinante itinerario, che ci propone una carrellata di tutte le bellezze di Amsterdam, è rappresentato da un suggestivo tour panoramico in battello, lungo i numerosi canali che compongono la particolarissima struttura della città.
  • Durante la navigazione, ammiriamo estasiati da un punto di vista privilegiato tutte le meraviglie che scorrono ai nostri lati; procediamo con il naso all'insù per non perderci neanche un dettaglio dei caratteristici edifici alti e stretti che sorgono lungo i canali, dai tipici frontoni uno diverso dall'altro, e dei numerosissimi ponti, di ogni forma e fattura, che si susseguono all'orizzonte. Tra questi, il celebre Ponte Magro (Magere brug), il più famoso della città: un ponte levatoio in legno sul fiume Amstel da cui Amsterdam prende il nome.
  • Dall'acqua vediamo anche svettare uno dei suoi simboli, la torre campanaria della Chiesa Occidentale (Westerkerk), che con i suoi quasi 90 metri è la più alta della città.
  • Nelle immediate vicinanze della Chiesa, lungo il Prinsengracht, sorge la casa, oggi trasformata in museo, dove per due anni si rifugiò la ragazzina ebrea Anna Frank, autrice del 'Diario', preziosa testimonianza della tragedia dell'olocausto, insieme alla sua famiglia prima di essere catturata dai nazisti.
  • Terminato il tour in battello, ci attende un altro piacevole itinerario, questa volta a bordo del nostro pullman, che attraversa la città per mostrarcene i luoghi di maggior interesse. 
  • A fianco del Palazzo Reale sorge la quattrocentesca Chiesa Nuova, oggi impiegata come sala espositiva e per cerimonie di investitura e celebrazioni nuziali dei reali olandesi.
  • Un'altra delle molte torri di Amsterdam ci colpisce lungo il tragitto, la Torre della Zecca, costruita negli anni venti del XVII secolo in stile rinascimentale sulle rovine di antiche mura medievali risalenti alla fine del XV secolo. A breve distanza vediamo anche il coloratissimo Mercato dei fiori, unico mercato dei fiori galleggiante al mondo e popolare attrazione turistica.
  • Ci allontaniamo leggermente dal centro per recarci verso la zona sud della città, dove passiamo per la magnifica Piazza dei Musei (Museumplein). Restiamo affascinati da questo immenso piazzale alberato, che prosegue in un vasto e curatissimo parco cittadino, attorno al quale sorgono eleganti palazzi d'epoca e alcuni degli edifici principali della città: il Rijksmuseum, il Museo Van Gogh e lo Stedelijk, e il Concertgebouw, uno degli Auditorium più apprezzati al mondo per la sua eccezionale acustica.
  • Al termine del tour della città è previsto il trasferimento all'aeroporto di Schiphol.
Cosa c'è da sapere

  • L'escursione è dedicata agli ospiti con volo dopo le 15.30.

Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_00D8 Durata: 06:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 80 € Bambini da 56 €

I mulini a vento di zaanse schans e il villaggio di volendam (termina all'aeroporto)

Descrizione

Itinerario emozionante che ci riporta indietro nel tempo, all'Olanda rurale e operosa dei mulini a vento e a un antico villaggio di pescatori dove non è insolito imbattersi in gente del posto vestita con abiti tradizionali. Visitiamo due dei luoghi più affascinanti dei Paesi Bassi, dove ci incantano veri e propri paesaggi da cartolina.?

Cosa vediamo
  • Zaanse Schans
  • Volendam con pranzo
  • Trasferimento all'aeroporto di Schiphol?
Cosa facciamo
  • L'Olanda è conosciuta in tutto il mondo come il Paese dei tulipani, dei canali e... dei mulini a vento! Imperdibile, dunque, questa escursione che ci porta a visitare l'Olanda più autentica e rurale, fatta di immense distese verdi e grandiosi mulini a vento che si specchiano sull'acqua.
  • Prima meta del nostro itinerario è uno dei luoghi più incantevoli dei Paesi Bassi: Zaanse Schans; il nome significa 'Fortificazione sul fiume Zaan' e fa riferimento alla funzione originale del luogo durante la guerra degli ottant'anni, a cavallo tra il XVI e il XVII secolo in ribellione del dominio spagnolo.
  • Entriamo a far parte di un caratteristico villaggio del XVIII-XIX secolo, vivace e operoso, popolato da mulini a vento di legno, fienili, abitazioni e musei, circa 35 edifici realizzati nel tipico stile architettonico olandese in legno e trasportati, pezzo per pezzo, a partire dal 1961, in questo magico museo a cielo aperto.
  • Viviamo un'esperienza unica, un tuffo nel passato, fatta di immagini, profumi e sapori di un tempo. Passeggiamo circondati da questo meraviglioso paesaggio incantato, visitiamo i numerosi mulini a vento ed edifici storici e andiamo a curiosare nelle botteghe artigiane dove si realizzano i tradizionali zoccoli e si produce il celebre formaggio olandese.
  • L'itinerario prosegue verso il caratteristico villaggio cattolico di Volendam, celebre attrazione turistica, rinomata per gli abiti tradizionali ancora indossati da alcuni residenti e per le vecchie barche di pescatori.
  • Prima di esplorare questo romantico villaggio di pescatori, pranziamo in uno dei suoi deliziosi locali. Dopo il pranzo, sfruttiamo il tempo libero a nostra disposizione in questa pittoresca località, per passeggiare lungo la banchina, costeggiata da caratteristiche casette in legno verde e tetti a spiovente rossi, ammirando i deliziosi porticcioli e le numerose imbarcazioni attraccate, dondolate dal delicato moto del mare. Oppure percorriamo le sue pittoresche stradine interne, fiancheggiate da caratteristiche casette affiancate, e attraversate da incantevoli canali sovrastati da piccoli ponti in legno.
  • Al termine di questa splendida giornata che ci ha permesso di conoscere e immergerci nell'antica realtà rurale e marinara olandese, il nostro pullman ci accompagna all'aeroporto di Schiphol.?
Cosa c'è da sapere

  • L'escursione è dedicata agli ospiti con volo dopo le ore 17.30.

Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_02HS Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Panorami di amsterdam e museo di van gogh in libertÀ (termina all'aeroporto)

Descrizione

Imperdibile tour panoramico della meravigliosa città di Amsterdam, che grazie alla sua particolarissima conformazione è soprannominata la 'Venezia del Nord'. Lasciamoci incantare dai suoi splendidi canali, costeggiati da tipiche case strette e lunghe dai caratteristici frontoni, uno diverso dall'altro. Ammiriamo in tutta libertà la magnifica collezione del Museo Van Gogh.?

Cosa vediamo
  • Tour panoramico di Amsterdam in pullman?
  • Visita in libertà del Museo Van Gogh
Cosa facciamo
  • Incantevole meta della nostra escursione è la meravigliosa città di Amsterdam, capitale e città più popolosa dei Paesi Bassi, nota e amata in tutto il mondo per i suoi oltre 100 km di canali, le circa 90 isole e i 1500 ponti che le hanno valso l'appellativo di 'Venezia del Nord' e l'inserimento nell'Elenco dei patrimoni mondiali dell'umanità da parte dell'UNESCO.
  • Dall'epoca della sua formazione, nel tardo XII secolo, Amsterdam si è trasformata in fiorente centro economico e culturale e, già dai tempi del celebre pittore Rembrandt, il più importante della storia olandese, è venerata come prestigioso centro artistico. Oggi, infatti, la città è famosa per i suoi numerosi musei, tra i quali spiccano certamente il Rijksmuseum, il Museo Van Gogh e lo Stedelijk.
  • Amsterdam è anche notoriamente la città ideale per commercio e acquisti, dove si può trovare qualsiasi cosa, dagli oggetti più economici dei caratteristici mercatini delle pulci, ai prodotti tipici olandesi come il formaggio e gli zoccoli, dalla preziosa cristalleria e le magnifiche ceramiche di Delft, alle splendide varietà del celebre mercato dei fiori.
  • Lasciamo il Terminal crociere per recarci al centro della città dove ha inizio il nostro tour panoramico. Il primo edificio che ci colpisce è la maestosa Torre della Zecca (Munttoren), una torre campanaria in stile rinascimentale.
  • Al centro ideale della struttura concentrica semicircolare di canali, sorge maestoso l'edificio della Stazione Centrale e realizzata nell'ultimo quarto del XIX secolo su tre isole artificiali.
  • Ben più antico è l'edificio della Schreierstoren,letteralmente Torre delle Piangenti'costruita come torre difensiva nel 1481, facente anticamente parte delle fortificazioni medievali della città. Unica rimasta, nel suo genere, rappresenta uno degli edifici più antichi di Amsterdam.
  • Al termine del tour panoramico, il pullman ci conduce a uno dei musei più celebri e visitati della città: il Museo Van Gogh, che possiamo visitare in tutta libertà. Il museo ospita la più vasta collezione delle opere di Vincent van Gogh al mondo.
  • Al termine della visita è previsto il trasferimento all'aeroporto di Schiphol.
Cosa c'è da sapere

  • Non è consentito introdurre borse all'interno del museo.
  • L'escursione è disponibile per gli ospiti con volo in partenza dopo le ore 16.30.

Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_02HY Durata: 06:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Adulti da 80 € Bambini da 56 €

I mulini a vento di zaanse schans e il villaggio di volendam

Descrizione

Itinerario emozionante che ci riporta indietro nel tempo, all'Olanda rurale e operosa dei mulini a vento e a un antico villaggio di pescatori dove non è insolito imbattersi in gente del posto vestita con abiti tradizionali. Visitiamo due dei luoghi più affascinanti dei Paesi Bassi, dove ci incantano veri e propri paesaggi da cartolina.?

Cosa vediamo
  • Zaanse Schans
  • Volendam con pranzo
Cosa facciamo
  • Questa escursione ci porta a visitare l'Olanda più autentica e rurale, fatta di immense distese verdi e maestosi mulini a vento che si specchiano sull'acqua, e caratteristici villaggi di pescatori dove il tempo sembra essersi fermato.
  • Prima tappa del nostro incantevole itinerario è uno dei luoghi più incantevoli dei Paesi Bassi: Zaanse Schans; il nome significa 'Fortificazione sul fiume Zaan' e fa riferimento alla funzione originale del luogo durante la guerra degli ottant'anni, a cavallo tra il XVI e il XVII secolo in ribellione del dominio spagnolo.
  • Entriamo a far parte di un caratteristico villaggio del XVIII-XIX secolo, vivace e operoso, popolato da mulini a vento di legno, fienili, abitazioni e musei: circa 35 edifici realizzati nel tipico stile architettonico olandese in legno e trasportati, pezzo per pezzo, a partire dal 1961, in questo magico museo a cielo aperto.
  • L'itinerario prosegue verso il caratteristico villaggio cattolico di Volendam, celebre attrazione turistica, rinomata per gli abiti tradizionali ancora indossati da alcuni residenti e per le vecchie barche di pescatori.
  • Prima di esplorare questo romantico villaggio di pescatori, pranziamo in un elegante hotel del centro che sorge proprio lungo la costa.
  • Dopo il pranzo, sfruttiamo il tempo libero a nostra disposizione in questa pittoresca località per passeggiare lungo la banchina, costeggiata da caratteristiche casette in legno verde e tetti a spiovente rossi, ammirando i deliziosi porticcioli e le numerose imbarcazioni attraccate, dondolate dal delicato moto del mare. Oppure percorriamo le sue pittoresche stradine interne, fiancheggiate da caratteristiche casette affiancate e attraversate da incantevoli canali sovrastati da piccoli ponti in legno.?
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, pertanto si raccomanda di prenotare per tempo.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Ijmuiden.

Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_02HZ Durata: 06:30 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 85 € Bambini da 59 €

Amsterdam tra edifici storici, canali e mercati e heineken experience (termina all'aeroporto)

Descrizione Giornata dedicata allo svago e al divertimento; facciamo un tour panoramico tra le strade di Amsterdam per ammirarne alcuni degli edifici più noti, saliamo in battello per una suggestiva crociera tra i canali, passeggiamo attraverso due dei suoi mercati più caratteristici e abbandoniamoci all' 'Esperienza' Heineken nell'antica fabbrica trasformata in attrazione turistica. Cosa vediamo
  • Amsterdam
  • Crociera lungo i canali
  • Mercato dei fiori e Albert Cuyp Markt?
  • Tour panoramico di Amsterdam in pullman
  • Heineken Experience
Cosa facciamo
  • Lasciamo la nave per dare il via alla nostra giornata, che prevede, come primo momento, una suggestiva crociera lungo i celebri canali della splendida città di Amsterdam. Restiamo affascinati dalla costante presenza dell'acqua, parte integrante della fisionomia cittadina.
  • Alla vista di tanto splendore, non ci stupisce che la città abbia guadagnato l'appellativo di 'Venezia del Nord' e l'inserimento nell'Elenco dei patrimoni mondiali dell'umanità da parte dell'UNESCO.
  • Al termine della crociera in battello, saliamo in pullman per dirigerci verso due dei mercati più famosi della città: il Mercato dei fiori e l'Albert Cuyp Markt. Il primo è l'unico mercato dei fiori galleggiante del mondo; occupa la posizione attuale dalla seconda metà del XIX secolo, da quando ancora fiori e piante giungevano quotidianamente in città per via d'acqua. Oggi è una popolare attrazione turistica dove, oltre a fiori e piante, si vendono anche bulbi e souvenir di ogni genere.
  • Il Mercato di Albert Cuyp, molto caro agli olandesi e molto frequentato in ogni stagione dell'anno, non è invece ancora stato completamente scoperto dai turisti. Ogni giorno 260 banchi mettono a disposizione dei numerosissimi visitatori ogni genere di mercanzia, da abbigliamento a generi alimentari. Mentre passeggiamo liberamente in questo turbinio di immagini, colori e profumi, lasciamoci tentare da una gustosa tazza di caffè 'all'olandese', accompagnata da un delizioso stroopwafel, il famoso biscotto tipico composto da due sottili cialde farcite con sciroppo al caramello.
  • Prima di proseguire verso la prossima tappa, sfruttiamo un po' del tempo a nostra disposizione per un veloce pranzo in uno dei molti locali della zona.
  • A poca distanza da questa animatissima via commerciale, ci attende la parte più entusiasmante della nostra giornata: la Heineken Experience. Entriamo nell'antica fabbrica della celebre birra Heineken, trasformata in attrazione turistica, per un fantastico tour interattivo e dinamico nel mondo di Heineken. Scopriamo tutto quello che c'è da sapere sulla storia ultracentenaria del marchio, uno dei tre principali al mondo e, prima di andarcene, gustiamoci un bel bicchiere di Heineken. Offre la casa!
  • Al termine della visita è previsto il trasferimento all'aeroporto di Schiphol.
Cosa c'è da sapere
  • I minori di 18 anni devono essere accompagnati da un adulto.
  • L'età minima per il consumo di birra è 16 anni.
  • L'escursione è disponibile per gli ospiti con volo in partenza dopo le ore 18.30.
  • La domenica il mercato Albert Cuyp è chiuso e sarà sostituito dal mulino a vento di Rembrandt.
Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_02I0 Durata: 02:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 49 € Bambini da 34 €

"this is holland": tutta l'olanda in un volo virtuale (termina all'aeroporto)

Descrizione

Un'esperienza inedita di volo virtuale dedicata agli ospiti che hanno poco tempo a disposizione ma desiderano ammirare tutte le meraviglie dei Paesi Bassi senza perdersi il meglio. Respiriamo letteralmente lo spirito di questo eccezionale territorio e ne ammiriamo i siti più significativi.

Cosa vediamo
  • Quartiere Amsterdam-Noord
  • Attrazione "This is Holland"
  • Volo virtuale su tutti i Paesi Bassi?
Cosa facciamo
  • Lasciamo la nostra nave e il porto di Amsterdam, il secondo dei Paesi Bassi dopo quello di Rotterdam, per dirigerci in pullman verso il quartiere Amsterdam-Noord, una straordinaria mescolanza di tranquilli quartieri residenziali, zone industriali riqualificate in chiave contemporanea e distese verdeggianti.
  • La nostra meta è l'incredibile attrazione "This is Holland", che ci consente di ammirare i luoghi più belli di tutta l'Olanda in una prospettiva aerea a dir poco emozionante.
  • Giunti a destinazione ci attende un'esperienza avveniristica: proviamo la magia del volo simulato sopra l'incantevole paesaggio olandese, che viene proiettato in maniera realistica proprio sotto i nostri piedi.
  • Prendiamo posto su una serie di sedute mobili agganciate a bracci di acciaio che si muovono all'interno di uno schermo di forma sferica, variando altezza e inclinazione in base allo scorrere delle proiezioni.
  • Visitiamo così tutti i siti dichiarati Patrimonio dell'UNESCO e abbiamo la possibilità di ammirare sia le bellezze paesaggistiche dell'Olanda sia le grandi opere ingegneristiche con cui gli olandesi hanno saputo tenere a bada l'oceano.
  • Sospesi in aria, con le braccia e le gambe nel vuoto, esploriamo in un entusiasmante volo di otto minuti i mulini a vento di Kinderdijk, i canali di Amsterdam, i prati in fiore, il porto di Rotterdam, il Deltawerken, ossia il sistema di chiuse e dighe che protegge il paese dal mare, e innumerevoli altri luoghi da una prospettiva del tutto inedita.
  • Il nostro viaggio è reso ancora più realistico da effetti speciali come il vento, la foschia, il rumore dell'acqua e il profumo dei tulipani che completano un'esperienza assolutamente unica.
  • Al termine di questa breve ma intensa avventura virtuale, il nostro pullman di accompagna all'aeroporto di Schiphol.?
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida, ma soltanto l'assistenza di un accompagnatore.
  • L'escursione è dedicata agli ospiti con volo dopo le ore 14.00.
Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_02RB Durata: 03:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 59 € Bambini da 41 €

In volo virtuale sopra l'olanda e crociera sui canali

Descrizione Un'esperienza inedita di volo virtuale dedicata agli ospiti che hanno poco tempo a disposizione ma desiderano ammirare tutte le meraviglie dei Paesi Bassi senza perdersi il meglio. Chiudiamo in bellezza con una piacevole crociera lungo i canali di Amsterdam per scoprire tutto il fascino di questa 'Venezia del Nord'. Cosa vediamo
  • Quartiere Amsterdam-Noord
  • Attrazione 'This is Holland'
  • Volo virtuale su tutti i Paesi Bassi
  • Crociera in battello sui canali?
Cosa facciamo
  • Lasciamo la nostra nave e saliamo a bordo di un traghetto che attraversa il canale del Mare del Nord, costruito nella seconda metà del XIX secolo e lungo ben 21 chilometri.
  • La nostra meta è l'incredibile attrazione 'This is Holland', che ci consente di ammirare i luoghi più belli di tutta l'Olanda in una prospettiva aerea a dir poco emozionante.
  • Giunti a destinazione ci attende un'esperienza avveniristica: proviamo la magia del volo simulato sopra l'incantevole paesaggio olandese, che viene proiettato in maniera realistica proprio sotto i nostri piedi.
  • Prendiamo posto su una serie di sedute mobili agganciate a bracci di acciaio che si muovono all'interno di uno schermo di forma sferica, variando altezza e inclinazione in base allo scorrere delle proiezioni.
  • Visitiamo così tutti i siti dichiarati Patrimonio dell'UNESCO e abbiamo la possibilità di ammirare sia le bellezze paesaggistiche dell'Olanda sia le grandi opere ingegneristiche con cui gli olandesi hanno saputo tenere a bada l'oceano.
  • Sospesi in aria, con le braccia e le gambe nel vuoto, esploriamo in un entusiasmante volo di otto minuti i mulini a vento di Kinderdijk, i canali di Amsterdam, i prati in fiore, il porto di Rotterdam, il Deltawerken, ossia il sistema di chiuse e dighe che protegge il paese dal mare, e innumerevoli altri luoghi da una prospettiva del tutto inedita.
  • Il nostro viaggio è reso ancora più realistico da effetti speciali come il vento, la foschia, il rumore dell'acqua e il profumo dei tulipani che completano un'esperienza assolutamente unica.
  • Al termine di questa breve ma intensa avventura virtuale, saliamo a bordo di un'imbarcazione privata per untour panoramico in battello lungo i numerosi canali che compongono la particolarissima struttura della città, dichiarati non a caso Patrimonio dell'UNESCO.
  • Durante l'ora di navigazione che ci attende, ammiriamo estasiati da un punto di vista privilegiato tutte le meraviglie che scorrono ai nostri lati: i caratteristici edifici alti e stretti che sorgono lungo i canali, con i loro tipici frontoni uno diverso dall'altro, le famose case galleggianti che punteggiano le rive e i numerosissimi ponti, di ogni forma e fattura, che si susseguono all'orizzonte.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.?
  • L'escursione non prevede guida, ma soltanto l'assistenza di un accompagnatore.
Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_02RC Durata: 04:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 59 € Bambini da 41 €

Visita di amsterdam tra cielo e mare

Descrizione Ammiriamo le bellezze della città di Amsterdam da due punti di vista privilegiati: una piattaforma di osservazione a 100 metri di altezza e un battello che scivola lungo i suggestivi canali della 'Venezia del Nord'. Cosa vediamo
  • Traversata del canale in traghetto
  • A'dam Lookout
  • Mostra interattiva e altalena nel vuoto (facoltativa)
  • Crociera in battello sui canali?
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto diretti verso la stazione centrale di Amsterdam.
  • Come fanno quotidianamente gli abitanti della città, saliamo a bordo di un traghetto che attraversa il canale del Mare del Nord, costruito nella seconda metà del XIX secolo e lungo ben 21 chilometri.
  • Raggiungiamo così la prima meta della nostra escursione: l'A'dam Lookout, una piattaforma di osservazione posta sulla cima della torre panoramica A'dam, da cui si gode una straordinaria vista a 360 gradi sulla città.
  • La torre sorge sulle rive del fiume e dai suoi 100 metri di altezza domina il panorama cittadino. La città di Amsterdam è a i nostri piedi: ammiriamo il centro storico, il vivace porto e i famosi canali dichiarati Patrimonio dell'UNESCO, spingendo lo sguardo fino alle tipiche pianure costiere con il loro verde squillante.
  • Per chi è interessato ad approfondire la storia e la cultura della capitale olandese, è presente una mostra interattiva all'avanguardia.
  • La torre A'dam ha in serbo qualcosa di eccezionale anche per gli amanti dell'adrenalina: un'incredibile serie di altalene sospese sulle quali possiamo oscillare oltre i limiti della piattaforma, naturalmente legati in tutta sicurezza. Questa esperienza mozzafiato non è compresa nel biglietto d'ingresso alla torre, ma è una possibilità che i più coraggiosi potrebbero non lasciarsi sfuggire.
  • Torniamo quindi con i piedi per terra, ma non per molto: saliamo a bordo di un'imbarcazione privata per un tour panoramico in battello lungo i numerosi canali che compongono la particolarissima struttura della città, dichiarati non a caso Patrimonio dell'UNESCO.
  • Durante l'ora di navigazione che ci attende, ammiriamo estasiati da un punto di vista privilegiato tutte le meraviglie che scorrono ai nostri lati: i caratteristici edifici alti e stretti che sorgono lungo i canali, con i loro tipici frontoni uno diverso dall'altro, le famose case galleggianti che punteggiano le rive e i numerosissimi ponti, di ogni forma e fattura, che si susseguono all'orizzonte.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_02T1 Durata: 06:00 h Livello: Moderata Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Viaggio nella storia di delft e nella sua produzione ceramistica

Descrizione

Un breve tour a piedi e una visita guidata alla fabbrica di ceramiche più famosa dei Paesi Bassi sono le principali tappe di un incantevole viaggio nella storia di Delft e nella produzione ceramistica che l’hanno resa celebre. La città è permeata da un’atmosfera seicentesca, cristallizzata nel Secolo d’Oro del suo massimo splendore. Da Vermeer, raffinato pittore di quel periodo, al principe Guglielmo I d’Orange, che qui trovò la morte, Delft ha ospitato importanti personaggi storiche e artisti di spicco, ritagliandosi un ruolo speciale nella produzione della ceramica. Simbolo di questa tradizione è la Royal Delft, una fabbrica di ceramiche in cui si producono capolavori unici, fatti a mano da veri e propri artisti.

Cosa vediamo
  • Breve passeggiata a Delft in un'atmosfera da Secolo d’Oro
  • Visita guidata alla Royal Delft, celebre fabbrica di ceramiche
  • Tempo libero per gli acquisti
Cosa facciamo
  • Il nostro tour ha inizio nel breve tragitto a bordo del pullman che ci conduce a Delft
  • Qui ci attende la nostra guida per una breve passeggiata attraverso le strette stradine di questa suggestiva città. Risalente al secolo XI, Delft visse il suo massimo splendore nel XVII secolo, o Secolo d’oro, quando divenne la sede di una delle camere della Compagnia Olandese delle Indie Orientali.
  • Oltre ad aver dato i natali al famoso pittore Vermeer, che qui trascorse tutta la sua vita, e ad aver fatto da sfondo all’assassinio di Guglielmo I d’Orange, importante esponente della Guerra degli ottant’anni, Delft è celebre per i suoi arazzi e per la ricca produzione di ceramiche.
  • Al termine della nostra breve visita a piedi, abbiamo a disposizione del tempo libero per continuare ad ammirare il fascino seicentesco della città.
  • Proseguiamo la nostra escursione visitando “De Porceleyne Fles” o Royal Delft, la fabbrica più famosa dei Paesi Bassi, dove si producono le famose ceramiche di Delft. Utilizzando, infatti, le stesse tecniche impiegate sin dal 1653, anno della sua fondazione, la Royal Delft si distingue dai produttori di massa realizzando dei capolavori unici fatti a mano.
  • Grazie a un tour guidato della fabbrica, abbiamo l'opportunità di vedere gli artisti all'opera e di osservare da vicino l'accurato e minuzioso processo di produzione che si svolge tuttora al suo interno.
  • La ceramica di Delft, termine con cui si indica ormai l’intera produzione ceramistica olandese, si contraddistingue soprattutto per il colore blu usato nelle decorazioni e noto come “blu di Delft”.
  • Terminata la visita della fabbrica, prima di rientrare al molo avremo a disposizione il tempo necessario per acquistare, se lo vogliamo, qualche souvenir al negozio di ceramiche.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo. 
  • L’escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano nel porto di Ijmuilden.

Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_02T2 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Adulti da 70 € Bambini da 49 €

Le meraviglie di haarlem e la chiesa grande

Descrizione

Haarlem, capoluogo della provincia dell'Olanda Settentrionale, è da secoli il fulcro della regione dei bulbi e porta con orgoglio il soprannome di “città dei fiori”. Una passeggiata tra gli edifici storici, i canali e le strade di questa antica meraviglia olandese rivela al contempo un fascino moderno e contemporaneo. Dalla calvinista Chiesa Grande alla statua del pioniere della stampa Laurens Janszoon Coster, dalla pittura innovativa di Frans Hals alle vicende che hanno portato alla creazione della casa-museo Corrie Ten Boomhuis, richiamando l’attenzione sulla questione ebraica in epoca nazista, Haarlem svela un ineguagliabile fermento.

Cosa vediamo
  • Passeggiata nella città dei fiori
  • Visita all’interno della Chiesa Grande : splendido esempio di architettura gotica dei Paesi Bassi
  • Splendida piazza del Grote Markt e statua di Laurens Janszoon Coster
  • Museo Frans Hals (visita esterna)
  • Casa Museo Corrie Ten Boomhuis (visita esterna?)
  • Tempo libero per acquistare souvenir e per pranzare
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto di Ijmuiden, ci avviamo in pullman verso Haarlem. A breve distanza, la Bloemenstad o città dei fiori ci accoglie tra gli antichi canali e pittoresche strade di un’Amsterdam in miniatura per un tour a piedi fra le sue meraviglie. Una delle città più antiche d'Olanda, Haarlem vanta numerosi edifici storici degni di nota e tutti da ammirare.
  • Tra questi, la Chiesa Grande, “Grote Kerk” in olandese, ci attende per una visita al suo interno. L’imponente edificio di culto calvinista è dedicato al monaco belga San Bavone di Gand ed è uno dei migliori esempi dell’architettura gotica del Paese. La Grote Kerk ha una pianta a croce latina mentre per gli esterni il progetto originale, che prevedeva la presenza di due campanili, è rimasto incompiuto. Gli interni, caratterizzati dalla semplicità degli elementi e dal prevalere del colore bianco, ospitano la lastra tombale del celebre pittore Frans Hals.
  • La Chiesa Grande domina inoltre la piazza del 'Grote Markt', dove sorge un altro importante simbolo di Haarlem: la statua raffigurante il pioniere della stampa Laurens Janszoon Coster e chiamata affettuosamente “lautje” dagli abitanti della città.
  • Proseguiamo quindi il nostro tour a piedi costeggiando il Museo Frans Hals, dove è custodita una preziosa collezione dei pittori più prominenti del Secolo d’Oro olandese, nonché la più vasta collezione al mondo dei dipinti dello stesso Frans Hals, noto soprattutto per i suoi ritratti di cittadini di Haarlem e per i realistici ritratti di gruppo.
  • Passiamo, quindi, accanto alla dimora di Corrie Ten Boom, che oggi ospita l’omonimo museo Corrie Ten Boomhuis, in una posizione privilegiata rispetto al bel centro storico. Buona parte dell’edificio si presenta ora come negli anni Quaranta del secolo scorso; inoltre è possibile vederne il “nascondiglio”, una piccola stanza ricavata dietro la parete della stanza di Corrie dove si nascondevano gli ebrei e altri perseguitati in epoca nazista. Il museo ospita, infine, una libreria a tema.
  • A conclusione della nostra passeggiata per Haarlem, abbiamo a disposizione del tempo libero per continuare a apprezzarne la bellezza, acquistare souvenir o concederci un pranzo in uno dei locali della città. 
  • L’escursione termina con il rientro in pullman al porto di Ijmuiden.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo. 
  • L’escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano nel porto di Ijmuilden

Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_02T3 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Alkmaar in libertÀ

Descrizione

Escursione ideale per chi desidera scoprire Alkmaar in totale libertà, questo tour nella bella città della provincia dell'Olanda Settentrionale ha molto da offrire. Il magnifico centro storico è costellato di musei e monumenti: oltre al Museo del formaggio e alla Pesa pubblica, veri simboli della città, Alkmaar offre una gamma di attrazioni culturali così ampia che sarà difficile scegliere. Chi invece preferisce trascorrere qualche momento di piacevole relax potrà approfittare del tempo a disposizione per passeggiare tra le pittoresche stradine della città o percorrere navigando i romantici canali che la attraversano, fermandosi magari per fare un po’ di shopping o per sedersi al tavolo di uno dei tanti locali del posto.

Cosa vediamo
  • Panoramica dal pullman
  • Visita di Alkmaar in autonomia
  • Musei da vedere: Museo del formaggio, Museo dei Beatles e Museo della birra
  • Monumenti degni di nota: Municipio, Piazza della pesa, Pesa pubblica e Chiesa Grande
Cosa facciamo
  • La nostra escursione ha inizio a bordo del pullman diretto ad Alkmaar. Nel tratto di strada che separa il porto di arrivo dalla nostra destinazione un accompagnatore è a disposizione per soddisfare tutte le nostre curiosità.
  • Mentre ascoltiamo i suoi aneddoti e racconti, ammiriamo il paesaggio rurale circostante, costellato di aziende agricole, canali, distese di fiori e mulini. Non possiamo allora non apprezzare la spettacolare vista di una pianura così tipicamente olandese, dove il pensiero corre alle fotografie e ai dipinti che poster, brochure, libri e cataloghi hanno contribuito a fissare nel nostro immaginario, e non a torto!
  • Giunti quindi ad Alkmaar, lasciamo il pullman in una zona vicino al centro, dando inizio alla nostra visita della città in completa autonomia. Possiamo infatti trascorrere alcune ore in totale libertà, ammirando i monumenti e i musei di Alkmaar, assaporando le delizie della sua cucina e concedendoci un po’ di shopping.
  • Assolutamente da non perdere il Museo del formaggio, prodotto alimentare di cui Alkmaar è la regina indiscussa nei Paesi Bassi, il Museo dei Beatles, uno dei tre musei ufficiali dedicati a questo gruppo musicale in Europa, e il Museo della birra, terminata la visita del quale è possibile degustare un bicchiere di birra a prezzo ridotto.
  • Camminando comodamente tra le vie della città possiamo ammirare lo “Stadhuis”, ossia il Municipio di Alkmaar, costruito in stile tardogotico; molto caratteristiche sono la “Waagplein” o Piazza della pesa, celebre per il suo mercato del formaggio, e la “Waag” o Pesa pubblica, storico edificio rinascimentale che ospita il Museo del formaggio. Possiamo poi dirigerci verso la “Grote of Sint-Laurenkerk” o Chiesa Grande, l’esempio di architettura tardogotica più importante della città.
  • Se il tempo lo permette, possiamo visitare Alkmaar facendo un giro in battello: sono disponibili, infatti, diversi tour di breve durata attraverso i pittoreschi canali della città per poterla ammirare da un’altra prospettiva.
  • A questo punto, come non menzionare l’ampia gamma di caffè e ristoranti che contribuiscono a rendere Alkmaar così pittoresca e accogliente? Per un po’ di relax possiamo concederci un gustoso spuntino a un tavolo affacciato sull'acqua o in un locale elegante e romantico; in alternativa, se preferiamo optare per un pasto veloce tra un'attrazione e l'altra non mancano certo le alternative ad Alkmaar.
  • Prima di terminare la nostra escursione, ricordiamoci che la città ha molto da offrire anche agli amanti dello shopping: tra le sue stradine sorgono, infatti, meravigliosi negozi e boutique per ogni gusto e budget.
  • Quando la nostra escursione giunge al termine, riprendiamo il pullman alla volta del porto di Ijmuiden.
Cosa c'è da sapere

  • L’escursione non prevede guida. 
  • L’escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano nel porto di Ijmuilden.

Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_02T4 Durata: 07:00 h Livello: Moderata Adulti da 85 € Bambini da 59 €

La maestosa cittÀ dell’aia e i capolavori del mauritshuis

Descrizione

L'Aia è una delle città più affascinanti dei Paesi Bassi: sede del governo nazionale pur non essendone la capitale amministrativae residenza della casa reale, questa splendida città affacciata sul Mare del Nord ospita numerosi monumenti, edifici storici, organizzazioni internazionali e ambasciate straniere che contribuiscono a creare un'atmosfera dal respiro internazionale unica. La “capitale morale” dei Paesi Bassi è uno scrigno di sorprese e, tra queste, il Mauritshuis non delude mai con la sua meravigliosa collezione di opere del XVII e XVIII secolo.

Cosa vediamo
  • L'Aia
  • Mauritshuis
  • Tempo libero per rilassarsi e acquistare souvenir
Cosa facciamo
  • La nostra escursione ha inizio sul tratto di strada che unisce il porto di Ijmuilden alla città dell’Aia, “Den Haag” in olandese.
  • Nonostante sia la sede del governo nazionale, delle ambasciate straniere, di numerose organizzazioni internazionali e la residenza della casa reale, L’Aia non è la capitale amministrativa dell'Olanda – ruolo ceduto formalmente ad Amsterdam nel 1814 – e si colloca, per grandezza, al terzo posto fra le città dei Paesi Bassi.
  • Una volta giunti in questa splendida città affacciata sul Mare del Nord, il nostro tour prosegue ammirandone i punti di maggiore interesse: dagli imponenti edifici storici alle grandi piazze, dai lunghi viali alle antiche residenze, L’Aia è un susseguirsi di sorprese.
  • Tra queste, facciamo tappa in centro al Mauritshuis, il palazzo seicentesco, originariamente preposto a residenza e hotel per ospiti illustri, che attualmente ospita il museo dedicato ai capolavori d'arte del XVII e XVIII secolo. La collezione del museo comprende circa 800 opere di diversi artisti, tra cui la “Ragazza col turbante” di Vermeer, la “Lezione di Anatomia del Dottor Tulp” di Rembrandt e il “Peccato originale” di Rubens. Fra i dipinti esposti, abbiamo inoltre la possibilità di contemplare le opere di Fabritius, Jan Steen e Frans Hals.
  • Terminata la visita di questo meraviglioso museo, abbiamo quindi a disposizione del tempo libero per rilassarci, acquistare souvenir o fare uno spuntino in totale libertà.
  • Concluso concluso il tour dell’Aia e la visita al Mauritshuis, e trascorso il tempo a nostra disposizione giunge il momento di fare ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.

Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_2885 Durata: 05:30 h Livello: Facile Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Panorami di amsterdam e museo di van gogh in libertÀ

Descrizione

Imperdibile tour panoramico della meravigliosa città di Amsterdam, che grazie alla sua particolarissima conformazione è soprannominata la 'Venezia del Nord'. Lasciamoci incantare dai suoi splendidi canali, costeggiati da tipiche case strette e lunghe dai caratteristici frontoni, uno diverso dall'altro. Ammiriamo in tutta libertà la magnifica collezione del Museo Van Gogh.?

Cosa vediamo
  • Amsterdam
  • Tour panoramico
  • Visita in libertà del Museo Van Gogh?
Cosa facciamo
  • Incantevole meta della nostra escursione è la meravigliosa città di Amsterdam, capitale e città più popolosa dei Paesi Bassi, nota e amata in tutto il mondo per i suoi oltre 100 km di canali, le circa 90 isole e i 1500 ponti che le hanno valso l'appellativo di 'Venezia del Nord' e l'inserimento nell'Elenco dei patrimoni mondiali dell'umanità da parte dell'UNESCO. La città è la capitale commerciale dei Paesi Bassi e uno dei principali centri finanziari al mondo.
  • Uno degli elementi caratterizzanti della città è rappresentato dagli incantevoli canali che la attraversano e dalle case dalla caratteristica architettura e dai particolarissimi frontoni che fanno loro da cornice.
  • Dall'epoca della sua formazione, Amsterdam si è trasformata in fiorente centro economico e culturale e, già dai tempi del celebre pittore Rembrandt, il più importante della storia olandese, è venerata come prestigioso centro artistico. Oggi, infatti, la città è famosa per i suoi numerosi musei, tra i quali spiccano certamente il Rijksmuseum, il Museo Van Gogh e lo Stedelijk.
  • Amsterdam è anche notoriamente la città ideale per commercio e acquisti, dove si può trovare qualsiasi cosa, dagli oggetti più economici dei caratteristici mercatini delle pulci, ai prodotti tipici olandesi come il formaggio e gli zoccoli, dalla preziosa cristalleria e le magnifiche ceramiche di Delft, alle splendide varietà del celebre mercato dei fiori.
  • Al termine del tour panoramico, il pullman ci conduce a uno dei musei più celebri e visitati della città: il Museo Van Gogh, che possiamo visitare in tutta libertà. Il museo ospita la più vasta collezione delle opere di Vincent van Gogh al mondo, tra cui alcuni dei suoi capolavori, come 'Girasoli', 'Mandorlo in fiore' e 'La camera di Vincent ad Arles', per un totale di 200 dipinti, 400 disegni e 700 lettere.
  • Facciamo un giro all'interno del negozio del museo, dove possiamo acquistare poster, borse, libri e souvenir ispirati alle opere e alla vita di Van Gogh. Dopo un po' di shopping è ora di fare rientro alla nave.?
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Non è consentito introdurre borse all'interno del museo.
Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_2887 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Adulti da 41 € Bambini da 28 €

Passeggiata ad amsterdam

Descrizione

Un tour molto particolare alla scoperta della zona più antica e più trasgressiva di Amsterdam: il “Rosse Buurt”, il quartiere a luci rosse. Passeggiando lungo le vie acciottolate di questo frizzante angolo della città, tra canali pittoreschi e viuzze medievali, si alternano davanti ai nostri occhi vetrine illuminate da luci rosse al neon, sexy shop, night club e coffeeshop, facendoci scoprire scoprire l'anima più trendy, vibrante ed eccentrica del distretto della tentazione più famoso d'Europa.

Cosa vediamo
  • Quartiere a luci rosse nell’area De Wallen
  • Labirinto di viuzze medievali e canali illuminati a neon
  • Oudezijds Achterburgwal e Oudezijds Voorburgwal: i più vecchi canali di Amsterdam con musei dell’erotismo (Erotic Museum) e della canapa (Hash Marihuana & Hemp Museum)
  • Finestre e vetrine con prostitute illuminate da luci rosse, sexy shop, night club, strip club e coffeeshop
Cosa facciamo
  • Il quartiere a luci rosse di Amsterdam (“Rosse Buurt” in olandese), che ci accingiamo a visitare, ha una tradizione antica che risale all'epoca in cui la città era uno dei principali porti europei per il commercio internazionale. Era proprio in questa zona, infatti, che i marinai e i mercanti cercavano divertimento lungo i canali intorno al porto. Già nel 1300, alcune donne si aggiravano tra i vicoli portando delle lanterne rosse, la cui luce le rendeva particolarmente avvenenti, per incontrare i marinai nei pressi del porto. Nella stessa zona hanno, quindi, iniziato a proliferare bar e locali di intrattenimento.
  • Il quartiere a luci rosse si presenta oggi come un labirinto di viuzze medievali nel cuore della città, nell’area conosciuta come De Wallen, appena a sud est rispetto alla stazione centrale, attorno ai canali illuminati a neon.
  • L'area si sviluppa lungo e intorno a due dei più vecchi canali di Amsterdam: l'Oudezijds Achterburgwal e l'Oudezijds Voorburgwal. Questi due graziosi canali paralleli fungono da via principale della parte sud del quartiere a luci rosse. Lungo il primo si trovano l'Erotic Museum, museo che ripercorre le tappe dell'erotismo attraverso sculture, fotografie, disegni, e più avanti l’Hash Marihuana & Hemp Museum, che descrive la storia e gli usi della canapa, della marijuana e dell'hashish.
  • La guida che ci accompagna nella nostra passeggiata all’interno del quartiere a luci rosse di Amsterdam ci illustra i punti più interessanti per cui il distretto è famoso. Passiamo quindi davanti a finestre e vetrine dove prostitute in abiti succinti posano illuminate da luci rosse, e poi sexy shop, night club, strip club e gli immancabili coffeeshop, che qui sono molto più diffusi rispetto al resto della città.
Cosa c'è da sapere

0

Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_2888 Durata: 05:00 h Livello: Facile Tipo: Best Tour Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Visita di amsterdam e crociera sui canali

Descrizione

Duplice tour panoramico della meravigliosa città di Amsterdam che, grazie alla sua particolarissima conformazione, è soprannominata la 'Venezia del Nord'. Durante una piacevole crociera sui canali, ammiriamo affascinati le tipiche case strette e lunghe dai caratteristici frontoni uno diverso dall'altro e le decine di ponti che ci sorprendono all'orizzonte. Durante il tour del centro conosciamo i suoi luoghi ed edifici più significativi.?

Cosa vediamo
  • Crociera lungo i canali: Ponte magro, Chiesa Occidentale, Casa di Anna Frank
  • Tour panoramico di Amsterdam? in pullman
Cosa facciamo
  • Partiamo per una suggestiva crociera lungo i suoi canali, famosi e ammirati in tutto il mondo.
  • Alla vista di tanto splendore, non ci stupisce che la città abbia guadagnato l'appellativo di 'Venezia del Nord' e l'inserimento nell'Elenco dei patrimoni mondiali dell'umanità da parte dell'UNESCO.
  • Dei numerosissimi ponti che si susseguono durante la navigazione, ci colpisce il celebre Ponte Magro (Magere brug), il più famoso della città: un ponte levatoio in legno sul fiume Amstel da cui Amsterdam prende il nome.
  • Dall'acqua vediamo anche svettare uno dei simboli della capitale, la torre campanaria della Chiesa Occidentale (Westerkerk), che con i suoi quasi 90 metri è la più alta della città.
  • Nelle immediate vicinanze della Chiesa, lungo il Prinsengracht, sorge la casa, oggi trasformata in museo, dove per due anni si rifugiò insieme alla sua famiglia la ragazzina ebrea Anna Frank, autrice del 'Diario', preziosa testimonianza della tragedia dell'olocausto, prima di essere catturata dai nazisti.
  • Terminato il tour sul battello, è ora di salire a bordo di un pullman: la seconda parte di questo piacevole itinerario ci porta a visitare il centro della splendida capitale dei Paesi Bassi. 
  • Lungo il percorso, ci colpisce una delle molte torri che contraddistinguono il panorama della città: la Torre della Zecca, costruita negli anni venti del XVII secolo in stile rinascimentale. A breve distanza vediamo anche il coloratissimo Mercato dei fiori, unico mercato dei fiori galleggiante al mondo e popolare attrazione turistica.
  • Ci allontaniamo leggermente dal centro per recarci verso la zona sud della città, dove passiamo per la magnifica Piazza dei Musei (Museumplein). Restiamo affascinati da questo immenso piazzale alberato, che prosegue in un vasto e curatissimo parco cittadino, attorno al quale sorgono eleganti palazzi d'epoca e alcuni degli edifici principali della città: il Rijksmuseum, il Museo Van Gogh e lo Stedelijk, e il Concertgebouw, uno degli Auditorium più apprezzati al mondo per la sua eccezionale acustica.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati. Si raccomanda di prenotare per tempo.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano ad Ijmuiden.
Giorno 1
Amsterdam
Cod: EXC_2889 Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 80 € Bambini da 56 €

Amsterdam tra edifici storici, canali e mercati e heineken experience

Descrizione

Giornata dedicata allo svago e al divertimento; facciamo un tour panoramico tra le strade di Amsterdam per ammirarne alcuni degli edifici più noti, saliamo in battello per una suggestiva crociera tra i canali, passeggiamo attraverso due dei suoi mercati più caratteristici e abbandoniamoci all' 'Esperienza' Heineken nell'antica fabbrica trasformata in attrazione turistica.?

Cosa vediamo
  • Amsterdam
  • Crociera lungo i canali
  • Mercato dei fiori e Albert Cuyp Markt?
  • Tour panoramico di Amsterdam in pullman
  • Heineken Experience
Cosa facciamo
  • Lasciamo la nave per dare il via alla nostra giornata, che prevede, come primo momento, una suggestiva crociera lungo i celebri canali della splendida città di Amsterdam. Restiamo affascinati dalla costante presenza dell'acqua, parte integrante della fisionomia cittadina.
  • Alla vista di tanto splendore, non ci stupisce che la città abbia guadagnato l'appellativo di 'Venezia del Nord' e l'inserimento nell'Elenco dei patrimoni mondiali dell'umanità da parte dell'UNESCO.
  • Al termine della crociera in battello, saliamo in pullman per dirigerci verso due dei mercati più famosi della città: il Mercato dei fiori e l'Albert Cuyp Markt. Il primo è l'unico mercato dei fiori galleggiante del mondo; occupa la posizione attuale dalla seconda metà del XIX secolo, da quando ancora fiori e piante giungevano quotidianamente in città per via d'acqua. Oggi è una popolare attrazione turistica dove, oltre a fiori e piante, si vendono anche bulbi e souvenir di ogni genere.
  • Il Mercato di Albert Cuyp, molto caro agli olandesi e molto frequentato in ogni stagione dell'anno, non è invece ancora stato completamente scoperto dai turisti. Ogni giorno 260 banchi mettono a disposizione dei numerosissimi visitatori ogni genere di mercanzia, da abbigliamento a generi alimentari. Mentre passeggiamo liberamente in questo turbinio di immagini, colori e profumi, lasciamoci tentare da una gustosa tazza di caffè 'all'olandese', accompagnata da un delizioso stroopwafel, il famoso biscotto tipico composto da due sottili cialde farcite con sciroppo al caramello.
  • Prima di proseguire verso la prossima tappa, sfruttiamo un po' del tempo a nostra disposizione per un veloce pranzo in uno dei molti locali della zona.
  • A poca distanza da questa animatissima via commerciale, ci attende la parte più entusiasmante della nostra giornata: la Heineken Experience. Entriamo nell'antica fabbrica della celebre birra Heineken, trasformata in attrazione turistica, per un fantastico tour interattivo e dinamico nel mondo di Heineken. Scopriamo tutto quello che c'è da sapere sulla storia ultracentenaria del marchio, uno dei tre principali al mondo e, prima di andarcene, gustiamoci un bel bicchiere di Heineken. Offre la casa!
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • I minori di età inferiore a 18 anni devono essere accompagnati da un adulto.
  • L'età minima per il consumo di birra è 16 anni.
  • La domenica il mercato Albert Cuyp è chiuso e sarà sostituito dal mulino a vento di Rembrandt.
Giorno 3
Stavanger
Cod: EXC_01FM Durata: 02:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 90 € Bambini da 63 €

Visita al giardino di flor og fjÆre

Descrizione

Una piacevole e rilassante escursione nell'isola di Sør Hidle visitando Flor og Fjære, il giardino di palme più settentrionale del mondo, per inebriarsi dei profumi e dei colori delle piante tropicali ma alle alte latitudini!

Cosa vediamo
  • Gandsfjord
  • Isola di Sør Hidle e giardino di Flor og Fjære: palme tropicali, bambù e banani
Cosa facciamo
  • Attraversando in barca lo scenografico Gandsfjord, costellato da diverse isole pittoresche, arriviamo al porto dell'isola privata di Sør Hidle, dove ci attende una breve ma piacevole passeggiata nel giardino di Flor og Fjære.
  • Il giardino si trova in un punto protetto che lo rende un luogo di serena tranquillità, dove abbondano fiori colorati e da cui si ha una splendida vista sul mare. Prima di avere tempo libero per esplorarlo a nostro piacimento, visitiamo il giardino accompagnati da una guida esperta, che ci mostra il giardino esotico più settentrionale al mondo con palme tropicali, bambù e banani, fornendoci interessanti informazioni.
  • Abbiamo così la possibilità di sentire il profumo degli alberi da frutto e dei fiori tropicali e ammirare contemporaneamente le montagne maestose con i fiordi profondi che si stagliano all'orizzonte.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione nel giardino ha una durata di circa 1 ora e 30 minuti.
  • Poiché nel giardino vi sono sentieri di ghiaia e in alcuni tratti il percorso è in pendenza, si raccomanda di indossare scarpe comode e antiscivolo.
  • Nel mese di maggio il giardino sarà stato appena piantato.
Giorno 3
Stavanger
Cod: EXC_02FE Durata: 02:00 h Adulti da 135 € Bambini da 94 €

In motoscafo alla scoperta del lysefjord

Descrizione

Percorriamo a tutta velocità il bellissimo Lysefjord a bordo di un motoscafo, circondati da una natura selvaggia e incontaminata, mentre il vento ci libera la mente e gli occhi si riempiono della bellezza che i panorami norvegesi sanno regalare.

Cosa vediamo
  • Escursione in motoscafo sul Lysefjord
  • Panorami mozzafiato e natura selvaggia
  • Pulpito di Roccia
  • Monte Kjerag
Cosa facciamo
  • Da Stavanger saliamo a bordo di un potente motoscafo che sfrecciando sulle acque del mare ci porta all'avventura, in mezzo ai favolosi panorami naturali della Norvegia.
  • Esploriamo lo spettacolare Lysefjord, che s'inoltra per circa 50 chilometri verso l'interno circondato da aspre cime di montagne e ghiacciai che ne accentuano la natura selvaggia. Abbiamo modo di ammirare anche le numerose isolette abitate e di tanto in tanto scorgiamo qualche piccola fattoria immersa nella campagna circostante.
  • Durante la navigazione, mentre il vento ci sferza le guance e la velocità aggiunge quel pizzico di adrenalina che non guasta, vediamo elevarsi di fronte a noi il mastodontico Preikestolen o Pulpito di Roccia, un'enorme falesia di granito alta 604 metri che si protende sul Lysefjord con un vertiginoso strapiombo.
  • Torreggia sul fiordo anche il monte Kjerag con la sua ripida scogliera che precipita verso il mare, meta prediletta per gli amanti del base jumping.
  • Al termine dell'escursione, facciamo ritorno al molo, lasciandoci alle spalle una scia di spuma bianca e portando con noi indimenticabili ricordi.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 8 anni.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti con problemi alla schiena.
Giorno 3
Stavanger
Cod: EXC_2490 Durata: 07:30 h Livello: Difficile Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Best Tour Adulti da 165 € Bambini da 115 €

Avventura sul preikestolen, il 'pulpito' di roccia a strapiombo sul fiordo

Descrizione

Un'escursione avventurosa che, dal porto di Stavanger, ci porta nel cuore della Norvegia alla scoperta del Preikestolen, il vertiginoso "pulpito di roccia" che cade a strapiombo sul Lysefjord, regalandoci una vista a dir poco mozzafiato.

Cosa vediamo
  • Stavanger
  • Traversata in traghetto sull'Hidlefjorden
  • Tau
  • Villaggio di Jørpeland
  • Isefjord
  • Rifugio Preikestolen
  • Trekking in direzione del Preikestolen
  • Lysefjord
Cosa facciamo
  • Costeggiamo in pullman il porto di Stavanger. Centro dell'industria petrolifera norvegese, Stavanger? è la quarta città del paese per numero di abitanti ed è situata all'ingresso del Gandsfjord, protetta dal Mare del Nord.
  • Da qui ci imbarchiamo su un traghetto per navigare lungo l'Hidlefjordenfino a raggiungere Tau, situata a nord est.
  • Proseguiamo quindi in pullman attraverso il villaggio di Jørpeland, situato lungo l'Isefjord, fino a raggiungere il Rifugio Preikestolen.
  • Iniziamo così una passeggiata su un percorso di montagna sconnesso per ammirare uno splendido panorama disseminato di piccoli laghi. Quest'area, che conta una nutrita popolazione di pernici bianche, è molto conosciuta dai pescatori e cacciatori locali.
  • Proseguendo il tour a piedi, raggiungiamo il Preikestolen (il 'pulpito'), un piano di roccia piatto che domina il Lysefjord dall'alto dei suoi 604 metri sul livello del mare. Da qui godiamo di una splendida vista sulle montagne circostanti.
  • Al termine della visita ripercorriamo a piedi lo stesso percorso fino al rifugio Preikestolen, dove troviamo ad attenderci il pullman per fare ritorno a Stavanger.
Cosa c'è da sapere
  • L'area del Preikestolen non è messa in sicurezza, si raccomanda pertanto di muoversi con cautela e di mantenersi a debita distanza dallo strapiombo.
  • L'escursione si svolge su un percorso di montagna sconnesso che presenta anche tratti ripidi, si raccomanda di indossare scarpe robuste.
  • Si raccomanda di indossare una giacca a vento impermeabile sopra i vestiti.
  • L'escursione è all'aperto e si svolgerà in qualsiasi condizione meteo, salvo che nel caso in cui nevichi.
  • La passeggiata prevede un percorso di circa 8 km con un dislivello rispetto al punto di partenza di circa 340 metri.
Giorno 3
Stavanger
Cod: EXC_2491 Durata: 03:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 80 € Bambini da 56 €

Tour di stavanger e dintorni

Descrizione

Un assaggio della storia della città di Stavanger, per secoli uno dei capisaldi della storia marittima norvegese: dai tempi in cui i re vichinghi si davano battaglia sullo Hafrsfjord fino alle moderne navi cisterna, passando per l'epoca delle "vele bianche" e delle navi a vapore. Non perdere questa occasione di visitare la città e scoprire le sue molteplici sfaccettature.

Cosa vediamo
  • Ullandhaug
  • Campagna di Jæren
  • Monti Ryfylke
  • Sverd i fjell (le "spade nella roccia")
  • Cattedrale di Stavanger
  • Stavenger vecchia
Cosa facciamo
  • Lasciamo il molo in pullman attraversando un rigoglioso paesaggio agricolo fino ad arrivare a Ullandhaug, area celebre per le ricostruzioni delle fattorie risalenti all'età del ferro. Ullandhaug gode anche di una vista mozzafiato sullo Hafrsfjorddove, nell'anno 872, il re vichingo Harald il Chiaro sconfisse gli ultimi principi locali e unificò i 29 piccoli reami sotto un'unica corona, fondando il Regno di Norvegia. A est si estende invece la fertile campagna di Jæren, con i monti Ryfylke sullo sfondo.
  • Ci rechiamo quindi nella periferia di Stavanger per ammirare lo Sverd i fjell (la 'spade nella roccia'), affascinante monumento commemorativo opera dello scultore Fritz Røed. Il monumento raffigura tre spade alte 10 metri che intendono commemorare la storica battaglia di Hafrsfjord. La spada più grande rappresenta il vittorioso Harald, mentre le più piccole simboleggiano i re vinti. Il monumento vuole anche simboleggiare la pace, visto che le spade sono infisse nella solida roccia, dalla quale non dovranno essere mai rimosse.
  • A questo punto, attraversiamo i quartieri vecchi e nuovi di Stavanger e ammiriamo l'interno della Cattedrale, eretta attorno all'anno 1125 dal Vescovo Reinald di Winchwester con l'aiuto di artigiani britannici. Di tutte le chiese norvegesi costruite nel corso del Medioevo, la Cattedrale di Stavanger è l'unica che ancora conserva le sue caratteristiche originali.
  • Prima di fare ritorno alla nave ci concediamo una passeggiata nella 'Stavanger vecchia', caratterizzata da stretti vicoli costeggiati da pittoresche case in legno, risalenti al XVIII e XIX, secolo, un tempo residenza di marinai, artigiani e uomini d'affari. Questa particolarissima area, situata a pochi minuti a piedi dal molo, è oggi al centro del progetto di riabilitazione più ambizioso della città.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • In caso di celebrazioni religiose, la visita alla Cattedrale sarà effettuata solo esternamente.
Giorno 3
Stavanger
Cod: EXC_2493 Durata: 02:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 85 € Bambini da 59 €

Tour in battello lungo il lysefjord

Descrizione

Un giro in battello nel Lysefjord per scoprirne gli angoli più remoti. Con partenza da Stavanger, navighiamo lungo il fiordo alla scoperta di paesaggi naturali mozzafiato fino a scorgere il celebre Preikestolen, la vertiginosa formazione di roccia che domina il Lysefjord.

Cosa vediamo
  • Stavanger
  • Lysefjord
  • Montagne
  • Preikestolen
Cosa facciamo
  • Il tour ha inizio a Stavanger. Centro dell'industria petrolifera norvegese, Stavanger è la quarta città del paese per numero di abitanti ed è situata all'ingresso del Gandsfjord, protetta dal Mare del Nord. Col trascorrere dei decenni, la città si è estesa fino a includere varie isole dell'area, collegate al centro da una serie di ponti. A Stavanger convivono zone industriali e incantevoli sobborghi residenziali.
  • Facciamo quindi rotta in direzione del Lysefjord, che si inoltra per 50 chilometri verso l'interno. Nel corso della navigazione che ci regala splendidi panorami sulle montagne scoscese abbiamo modo di ammirare anche numerose isolette abitate. Occasionalmente, ci capiterà di scorgere qualche piccola fattoria immersa nella campagna circostante.
  • Proseguendo verso la parte settentrionale del fiordo, raggiungiamo il Preikestolen (il 'pulpito'), un piano di roccia piatto che domina il Lysefjord dall'alto dei suoi 604 metri sul livello del mare. L'imbarcazione procede a bassa velocità proprio sotto di esso, per ammirare da vicino questa splendida formazione rocciosa.
  • Uscendo dal fiordo, navighiamo infine in prossimità della costa, spingendoci in una stretta baia che conduce alla grottadove i ladri erano soliti nascondere i loro bottini.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare o hanno difficoltà motorie.
  • Durante la navigazione verranno fornite informazioni registrate tramite altoparlanti.
Giorno 3
Stavanger
Cod: EXC_2494 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 100 € Bambini da 70 €

Stavanger tra natura, storia e sapori

Descrizione

Alla scoperta della città di Stavanger, centro dell'industria petrolifera norvegese e quarta città del paese per numero di abitanti. Lasciamoci conquistare dal fascino del centro storico e concediamoci una visita a Byrkjedalstunet, un'antica fabbrica di formaggio locale, oggi sede di un mercato di prodotti locali e souvenir, per scoprire la città e le sue molteplici sfaccettature.

Cosa vediamo
  • Percorso in pullman lungo il fiume Dirdal
  • Byrkjedalstunet
  • Gloppedalsura
  • Centro storico di Stavanger
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione costeggiando in pullman il fiume Dirdalfino a raggiungere Byrkjedalstunet, una fabbrica di formaggio restaurata risalente al 1920. Oggi, il sito ospita un ristorante, una bottega artigianale di candele e piccoli negozi dove si possono acquistare souvenir e prodotti di artigianato. Durante la visita, abbiamo anche modo di assaggiare dei tipici pancake norvegesi, prima di concederci un po' di tempo libero per esplorare i dintorni.
  • Proseguiamo il tragitto in pullman alla volta di Gloppedalsura, il più esteso campo di massi della Norvegia; alcuni sono grandi anche come case.
  • Torniamo quindi a Stavanger, attraversandone il centro storico e ammirandone lungo il percorso i principali luoghi di interesse.
  • Prima di fare ritorno alla nave ci concediamo una passeggiata nella "Stavanger vecchia", caratterizzata da stretti vicoli costeggiati da pittoresche case in legno, risalenti al XVIII e XIX secolo, quando attività quali la pesca delle aringhe e la costruzione navale contribuirono a costruire la fortuna della città, facendone da allora il principale polo commerciale e industriale. Un tempo residenza di marinai, artigiani e uomini d'affari, questa particolarissima area, situata a pochi minuti a piedi dal molo, è oggi al centro del progetto di riabilitazione più ambizioso della città.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 3
Stavanger
Cod: EXC_2497 Durata: 02:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Tour di stavanger a piedi

Descrizione

Questo tour ci accompagna alla scoperta di Stavanger, città che per secoli è stata uno dei capisaldi della storia marittima norvegese e oggi è il principale centro dell'industria petrolifera norvegese e quarta città del paese per numero di abitanti. Non perdere questa occasione di visitare la città e scoprire le sue molteplici sfaccettature.

Cosa vediamo
  • Stavanger vecchia
  • Piazza del mercato
  • Baia del porto
  • Cattedrale di Stavanger
Cosa facciamo
  • Lasciamo il molo a piedi e iniziamo a esplorare la città.
  • Ci concediamo una passeggiata nella Stavanger vecchia, caratterizzata da stretti vicoli costeggiati da pittoresche case in legno, complete di graziosi giardini e vecchie lanterne a gas. Queste abitazioni, risalenti al XVIII e XIX secolo, erano un tempo residenza di marinai, artigiani e uomini d'affari. Il fascino dell'area pare essere rimasto intatto col trascorrere dei secoli, e l'intero quartiere è oggi al centro del progetto di restauro e mantenimento più ambizioso della città.
  • Dopo un breve tragitto a piedi, arriviamo quindi alla piazza del mercatoe alla baia del porto. In estate, è possibile passeggiare tra e bancarelle e ammirare l'ampio assortimento di frutta, verdura e frutti di mare.
  • Lasciata la piazza, ci rechiamo alla Cattedrale che visitiamo internamente. Dedicata a St. Svithun, patrono della città, ed eretta attorno all'anno 1125 dal Vescovo Reinald di Winchwester con l'aiuto di artigiani britannici, la Cattedrale di Stavanger è la chiesa medievale meglio preservata della Norvegia, seconda solo alla Cattedrale di Nidaros a Trondheim.
  • Dopo aver ammirato la Cattedrale facciamo ritorno al porto.
Cosa c'è da sapere

I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo. l'escursione si svolgera' anche in condizioni metereologiche avverse, si consiglia pertanto un abbigliamento adatto al tempo. Escursione sconsigliata ad ospiti con difficolta'motorie.

Giorno 3
Stavanger
Cod: EXC_2644 Durata: 01:00 h Livello: Facile Adulti da 305 € Bambini da 213 €

Avventura in elicottero sul lysefjord

Descrizione

L'opportunità ideale per chi desidera scoprire le bellezze della regione di Stavanger da una prospettiva tutta nuova, approfittando di splendide vedute panoramiche su alcuni tra i paesaggi più belli e selvaggi che la Norvegia ha da offrire.

Cosa vediamo
  • Stavanger
  • Lysefjord
  • Montagne e ghiacciai
  • Preikestolen
Cosa facciamo
  • La nostra avventura ha inizio a Stavanger. Centro dell'industria petrolifera norvegese, Stavanger è la quarta città del paese per numero di abitanti ed è situata all'ingresso del Gandsfjord, protetta dal Mare del Nord. La città ha un'architettura affascinante che mescola tradizione e modernità, con tanto di pittoresche casette in legno che si affacciano sul porto e che un tempo erano dimora di navigatori e artigiani.
  • Arriviamo all'eliporto dopo un breve tragitto in pullman e iniziamo il volo in direzione del Lysefjord, che si inoltra per circa 50 chilometri verso l'interno. Questo fiordo è considerato il più selvaggio, poiché circondato da aspre cime di montagne e ghiacciai. Solo in aree limitate vi è spazio a sufficienza per consentire la presenza di piccole e isolate fattorie, immerse in paesaggi mozzafiato.
  • Raggiungiamo quindi il Preikestolen (il "pulpito"), un piano di roccia piatto che domina il Lysefjord dall'alto dei suoi 604 metri. Si tratta di un'attrazione turistica molto popolare che regala una vista meravigliosa sui monti circostanti.
  • A questo punto, facciamo rotta verso ovest attraversando uno splendido paesaggio montuosopunteggiato da laghi prima di ritornare in direzione del fiordo e rientrare all'eliporto.
Cosa c'è da sapere
  • L'elicottero utilizzato per il volo può avere 3 o 6 posti; la decisione sull'elicottero da utilizzare viene fatta il giorno prima.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 4
Flaam
Cod: EXC_00GF Durata: 02:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 115 € Bambini da 80 €

Rib safari nel fiordo

Descrizione

Un'emozionante escursione alla scoperta di uno dei fiordi più belli.

Cosa vediamo

  • Aurlandsfjord
  • Nærøyfjord?

Cosa facciamo

  • In questa escursione salirete a bordo di piccole imbarcazioni gonfiabili a dodici posti, I cosiddetti R.I.B (Rigid Inflatable Boat), che percorreranno l’Aurlandsfjord.
  • Giunti a Beitelen, riuscirete a vedere lo stretto fiordo di Næro. Il percorso prevede soste frequenti, durante le quail riceverete informazioni sulla fauna del territorio e sullo straordinario patrimonio naturale e culturale.
Cosa c'è da sapere

  • Il numero di posti a disposizione è limitato, si consiglia di prenotare per tempo. 
  • Il tour non prevede guida, ma un accompagnatore locale di lingua inglese. 
  • Per partecipare a questa escursione è necessario essere in buone condizioni fisiche e non soffrire di problemi di schiena. 
  • E’ necessario saper nuotare. Esiste la possibilita’ di bagnarsi, per questo si consiglia di indossare scarpe comode, preferibilimente con la suola in gomma, e indumenti appropriati. 
  • L’eta’ minima per partecipare e’ 12 anni e il peso minimo 30 kg.
Giorno 4
Flaam
Cod: EXC_00Z0 Durata: 04:00 h Livello: Difficile Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 140 € Bambini da 98 €

Alla scoperta delle meraviglie norvegesi in treno e a piedi

Descrizione

Tra montagne innevate e gole profonde: un'esperienza unica per immergersi nei paesaggi spettacolari della Norvegia a bordo del famoso treno della linea ferroviaria di Flåm, per poi scoprire a piedi la bellezza della natura.

Cosa vediamo
  • Flåm
  • Linea ferroviaria di Flåm
  • Paesaggi spettacolari
  • Vatnahalsen
  • Blomheller o Berekvam
Cosa facciamo
  • Partiamo da Flåm, un villaggio di 450 abitanti, il cui nome deriva dall'antica parola norvegese flá che significa 'pianura' e si riferisce alle piane di inondazione del fiume Flåm.
  • La linea ferroviaria di Flåm, o Flåmsbana, è una delle linee ferroviarie più ripide del mondo, in quanto l'80% della sua tratta ha una pendenza del 5,5%. Ammiriamo luoghi spettacolari, ripide montagne, cascate roboanti, attraversiamo 20 gallerie e rimaniamo incantati dalla varietà dei paesaggi. Il National Geographic ha dichiarato la Flåmsbana una delle 10 tratte ferroviarie più pittoresche al mondo, mentre il Lonely Planet l'ha considerata la più bella in assoluto del 2014.
  • Una volta arrivati alla stazione di Vatnahalsen (Aurland Valley) cominciamo la nostra camminata verso valle in direzione di Blomheller (7 km circa)o Berekvam (9 km circa) . Camminando lungo questa rotta possiamo immergerci letteralmente nel meraviglioso paradiso naturale dei fiordi.
  • Appena arrivati a Blomheller o Berekvam, prendiamo il treno che ci riporta al porto di Flåm.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Per partecipare all'escursione è necessario essere in buona forma fisica e non soffrire di dolori alla schiena.
  • L'escursione prevede un percorso di circa 8-9 km; si raccomanda pertanto di indossare scarpe basse, comode e robuste.?
Giorno 4
Flaam
Cod: EXC_01XT Durata: 02:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 70 € Bambini da 49 €

Tour panoramico al belvedere di stegastein

Descrizione Uno scenografico tour lungo strade zigzaganti fino a un belvedere spettacolare e una passeggiata nel pittoresco villaggio di Aurland: con questa escursione possiamo apprezzare le bellezze naturalistiche e artistiche dei fiordi da nuovi punti di vista. Cosa vediamo
* Tour panoramico lungo l'Aurlandsfjord
* Punto panoramico di Stegastein
* Villaggio di Aurland
Cosa facciamo
* Lasciamo il porto a bordo di un pullman e iniziamo uno **spettacolare tour panoramico lungo l'Aurlandsfjord**, uno stretto braccio di mare fiancheggiato da pendici verdissime, da cui sgorgano innumerevoli cascate, alimentate dai ghiacciai sovrastanti.
* Oltrepassiamo il villaggio di Aurland e zigzagando sulle alture saliamo di quota fino a raggiungere il **punto panoramico di Stegastein**, a strapiombo sul fiordo.
* Il belvedere è stato costruito nel 2006, nell'ambito di un progetto di valorizzazione delle strade turistiche nazionali, e consiste in una **rampa che si proietta per 30 metri nel vuoto**, immergendo letteralmente il visitatore nell'incredibile panorama del fiordo.
* Realizzata in legno laminato, la struttura si integra perfettamente con l'ambiente, offrendo **vedute mozzafiato sul fiordo** e sul villaggio di Aurland posto 650 metri più in basso.
* Torniamo a bordo del pullman e riscendiamo lungo le pendici del fiordo fino a raggiungere **l'incantevole paesino di Aurland**. Durante la sosta, abbiamo del tempo libero per passeggiare tra le case, scattare fotografie e ammirare la piccola chiesa medievale in pietra.
Cosa c'è da sapere * I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 4
Flaam
Cod: EXC_01XU Durata: 05:00 h Livello: Difficile Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 145 € Bambini da 101 €

Avventura in kayak tra scenari da fiaba

Descrizione Pagaiamo lungo lo spettacolare Naerøyfjord, ammirando panorami da cartolina, mentre scivoliamo lenti lungo la costa, e gustiamo un ottimo picnic per pranzo, circondati dalla selvaggia bellezza della natura. Cosa vediamo
* Villaggio di Gudvangen
* Navigazione in kayak lungo il fiordo
* Bleiklindi
* Penisola di Holmo e picnic
* Rientro a Gudvangen in kayak
Cosa facciamo
* Lasciamo il piccolo porto di Flåm per raggiungere il villaggio vichingo di **Gudvangen**, incastonato in un lembo del Naerøyfjord e immerso in un panorama fiabesco.
* Da qui ha inizio la nostra **avventura in kayak**. Dopo una breve introduzione sull'uso di questo mezzo di navigazione, saliamo a bordo per andare alla scoperta della selvaggia natura del fiordo.
* Pagaiamo per un'ora lungo la costa, ammirando lo spettacolare panorama circostante fino a **Bleiklindi**, un minuscolo porticciolo che deve il suo nome a un rarissimo esemplare di tiglio selvatico cresciuto esattamente sopra il molo. La sua particolarità è dovuta al fatto che le foglie assumono una colorazione gialla in primavera e verde in autunno, contrariamente a quanto avviene di solito.
* Raggiungiamo quindi la piccola **penisola di Holmo**, dove sono state rinvenute sepolture vichinghe risalenti alla tarda età del ferro.
* Qui sbarchiamo a terra e ci rifocilliamo con un **gustoso picnic**, immersi in uno scenario da favola.
* Dopo pranzo, riprendiamo la navigazione in kayak per tornare al punto di partenza, beandoci alla vista degli stessi **panorami mozzafiato** dell'andata, visti da una nuova angolazione.
Cosa c'è da sapere
* I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
* L'escursione non prevede guida; un accompagnatore locale fornirà informazioni generali in lingua inglese.
* Per partecipare all'escursione è necessario essere in buona forma fisica e non avere problemi alla schiena.
* Si raccomanda di indossare scarpe comode, preferibilmente con suola in gomma poiché potrebbero bagnarsi.
* Età minima: 12 anni.
* L'escursione è adatta a tutti e non è necessaria alcuna precedente esperienza di kayak.
Giorno 4
Flaam
Cod: EXC_02TF Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie; Unhandle Adulti da 80 € Bambini da 56 €

Lo spettacolo della cascata di tvinde e i segreti della civiltÀ vichinga

Descrizione Un indimenticabile percorso nella natura lussureggiante della valle di Nærøy, tra cascate, panorami incantevoli e strade da brivido, alla scoperta di una località unica al mondo dove la natura sfoggia tutta la sua bellezza e una singolare comunità rievoca le origini della cultura vichinga. Cosa vediamo

  • I panorami unici dell'Aurlandsfjord
  • La valle di Nærøy, dalle acque dolci del suo fiume alle cascate che costeggiano il nostro percorso
  • Il lago Oppheim e la spettacolare cascata di Tvinde
  • Le bellezze del Nærøyfjord
  • Il villaggio vichingo di Gudvangen

Cosa facciamo

  • Iniziamo la nostra escursione partendo in pullman da Flåm, un incantevole paesino colorato all'estremità del Aurlandsfjord, uno dei bracci del secondo fiordo più grande del mondo: il Sognefjord.
  • Due lunghe gallerie, la più lunga delle quali di oltre 9 chilometri, ci conducono sul versante opposto della montagna dove passiamo attraverso l'antico villaggio vichingo di Gudvangen, per poi continuare lungo la valle di Nærøy seguendo il corso del suo fiume, famoso per la pesca dei salmoni accompagnati dallo spettacolo mozzafiato delle cascate che costeggiano entrambi i lati della strada.
  • Pochi chilometri ci separano dalle rive verdi del lago Oppheim che seguiamo per qualche minuto prima di addentrarci tra i boschi e i terreni fertili che conducono alla spettacolare cascata di Tvinde, dove le acque si tuffano da una parete rocciosa di circa 110 metri.
  • Ci fermiamo per una tappa obbligata per fotografare questa meraviglia della natura prima di ritornare a Gudvangen percorrendo i 13 tornanti della strada più ripida di tutta la Norvegia risalente al 1849: la famosa strada di Stalheimskleiva.
  • Giunti a Gudvangen, ci dedichiamo a scoprire questo incantevole paese che sorge sulle rive del Nærøyfjord, il fiordo dedicato al dio Njord, dio del mare e della prosperità secondo la mitologia norrena, nonché dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 2005 per le sue bellezze naturali incomparabili.
  • Ci dirigiamo verso il villaggio della comunità vichinga, dove vengono rievocati gli usi e i costumi di questa cultura millenaria. Un vero tuffo nel passato che permette ai visitatori più intrepidi di cimentarsi nel tiro dell'ascia o con l'arco, oppure ai più curiosi di fare quattro chiacchiere con gli abitanti di questo singolare villaggio.
  • Conclusa questa evocativa escursione risaliamo sul pullman per ritornare a Flåm.

Giorno 4
Flaam
Cod: EXC_2350 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 100 € Bambini da 70 €

Escursione in battello lungo il nÆrØyfjord e stalheim

Descrizione

Un emozionante tour in battello nel Nærøyfjord, tra i pittoreschi villaggi di Gudvangen e Stalheim, dove il tempo sembra essersi fermato, e le ripide montagne circostanti sulle quali si inerpicano strade da brivido. Un'avventura da non perdere!

Cosa vediamo
  • Aurlandsfjord e Nærøyfjord
  • Villaggio di Gudvangen
  • Valle di Nærøy e strada di Stalheimskleiva
Cosa facciamo
  • Partiamo da Flåm, situata su uno dei bracci interni del Sognefjord (che, estendendosi per oltre 200 chilometri verso l'interno, è il fiordo più lungo di tutta la Norvegia), e percorriamo l'interno dell'Aurlandsfjord a bordo di un battello. La parola "fiordo" è un vocabolo di origine norvegese e indica un'insenatura marina di origine glaciale solitamente stretta, con coste ripide che si estendono sotto il livello del mare.
  • Proseguiamo quindi lungo il Nærøyfjord che, per le sue caratteristiche geologiche e la bellezza incomparabile del paesaggio naturale, nel 2005 è stato dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Ci inoltriamo lentamente in questo fiordo, lungo circa 17 chilometri e profondo circa 500 metri, su cui si affacciano i ripidi versanti delle montagne (fino a 1400 metri), fra cascate e stretti passaggi (il più stretto misura circa 250 metri).
  • Raggiunta l'estremità del fiordo, sbarchiamo presso il piccolo villaggio di Gudvangen, dove saliamo a bordo di un pullman.
  • La nostra escursione prosegue attraverso la valle di Nærøy, scendendo per tredici ripidi tornanti lungo la strada di Stalheimskleiva, lunga circa 1,5 km, costruita nel 1849 e fiancheggiata su ambo i lati da una serie di cascate.
  • Dopo una sosta per una veduta panoramica della vallata sottostante, facciamo ritorno a Flåm ripercorrendo la valle di Nærøy e attraversando una lunga serie di gallerie.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare o hanno difficoltà motorie.
  • L'imbarcazione dispone di posti all'interno e all'esterno; in caso di condizioni meteorologiche avverse, si raccomanda di portare con sé un impermeabile e di indossare un abbigliamento adeguato.
  • In caso di condizioni meteorologiche avverse la strada Stalheimskleiva potrebbe essere chiusa. In tal caso verrà utilizzata la strada via tunnel in entrambe le direzioni.
Giorno 4
Flaam
Cod: EXC_2351 Durata: 03:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Valle di aurland e ØsterbØ

Descrizione

Un fantastico tour in una delle valli più belle della Norvegia, l'Aurlandsdalen, che per i suoi paesaggi naturali è definita il "Gran Canyon norvegese": impossibile restare indifferenti ammirando i suoi fiordi e le sue montagne.

Cosa vediamo
  • Aurland: chiesa gotica
  • Lago e villaggio di Vassbygda: elettrodotti
  • Laavisdal
  • Vallata di Stonndalen
  • Valle di Aurland
  • Østerbø: fattoria e rinfresco
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione in pullman partendo dal molo di attracco a Flåm e costeggiando i fiordi fino ad Aurland, tipica cittadina costiera con una deliziosa chiesa gotica in pietra del XIII secolo, con vetrate dipinte dall'artista norvegese Emanuel Vigeland.
  • Da Aurland risaliamo il fiume che porta lo stesso nome, noto per l'abbondanza di salmoni, e, dopo aver oltrepassato il lago di Vassbygda, raggiungiamo l'omonimo villaggio. Qui viene prodotta energia idroelettrica, come si può dedurre dai numerosi elettrodotti, mentre i generatori si trovano incastonati all'interno della montagna.
  • La strada che ci porta ancora più in alto, fino a Laavisdal, si articola fra tornanti e gallerie, regalandoci una magnifica veduta su Vassbygda e la regione di Aurland.
  • Saliamo ancora fino a Stonndalen, una spettacolare vallata montana tipica della Norvegia occidentale.
  • Raggiungiamo infine l'ampia valle di Aurland che, con la sua natura mozzafiato, è conosciuta come il "Gran Canyon norvegese" ed è uno dei percorsi escursionistici più famosi del Paese. La valle, da Geiteryggen a Vassbygdi, è lunga circa 40 km e si estende tra 50 e 1.660 metri s.l.m. Lungo il percorso, ammiriamo lo spettacolare paesaggio naturale, ricco di flora e di fauna.
  • Attraversiamo la valle fino a Østerbø, un piccolo podere che è stato abitato fino alla fine degli anni '20. Durante l'inverno la fattoria era completamente tagliata via dal resto del mondo, situazione che in questa regione poteva perdurare dai sei agli otto mesi.
  • A Østerbø ci attende un rinfresco, prima di riprendere la stessa strada per ritornare a Flåm.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 4
Flaam
Cod: EXC_2356 Durata: 06:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 175 € Bambini da 122 €

FlÅm, voss e stalheim

Descrizione

Un indimenticabile tour in treno fra i villaggi di Flåm, Voss e Stalheim, attraverso la natura selvaggia e incontaminata di fiordi, laghi e valli, per ammirare lo spettacolare paesaggio norvegese da una prospettiva davvero unica.

Cosa vediamo
  • Flåm, cascata Kjosfossen, Myrdal
  • Tunnel Gravhalsen, valle Raundalen, lago Vangs
  • Voss, cascata Tvinde, lago Oppheim
  • Stalheim e strada Stalheimskleiva, fiume Nærøy
Cosa facciamo
  • Partiamo in treno dal pittoresco villaggio di Flåm, situato sulla punta dell'Aurlandsfjord, per compiere una delle più emozionanti e spettacolari visite della Norvegia. Il treno, infatti, ci conduce lentamente attraverso scenari suggestivi, fermandosi nei pressi della meravigliosa cascata Kjosfossen, alta circa 220 metri, per darci la possibilità di scattare qualche foto.
  • Dopo 45 minuti di viaggio, coprendo un dislivello di oltre 800 metri, raggiungiamo la stazione di Myrdal, situata sulla linea principale Oslo-Bergen.
  • Giunti alla stazione di Myrdal, prendiamo un altro treno che ci porta a Voss, imboccando il tunnel Gravhalsen e scendendo verso la valle Raundalen. Immersa in un paesaggio mozzafiato vicino al lago Vangs, Voss è una rinomata località turistica estiva e invernale. La sua posizione e le numerose attività che vi si possono svolgere (rafting, parapendio, ecc.) le sono valse la reputazione di capitale norvegese dell'avventura, riconosciuta a livello internazionale.
  • Lasciato il treno, proseguiamo in pullman fino alla cascata Tvinde che precipita lungo il fianco della montagna; raggiungiamo quindi il lago Oppheim per poi proseguire fino a Stalheim. Il villaggio di Stalheim, tra il 1647 e il 1909, fu un punto di sosta per i viaggiatori che percorrevano la strada della Posta Reale tra Copenhagen, Christiania (Oslo) e Bergen. Nel 1780 venne costruita una strada per cavalli e carrozze e Stalheim divenne appunto il luogo di sosta dove i postini facevano riposare e cambiavano i cavalli dopo la salita della valle.
  • Percorriamo infine la Stalheimskleiva, la strada più ripida di tutto il paese, costruita nel 1849 e lunga circa 1,5 km, con i suoi 13 ripidi tornanti spettacolari e le meravigliose cascate che costeggiano entrambi i lati.
  • Tornando verso la nave, affianchiamo il corso del fiume Nærøy, ricco di salmoni, attraversando due lunghi tunnel.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Qualora per motivi logistici non fosse possibile percorrere la Stalheimskeiva, verrà utilizzata una strada alternativa via tunnel.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 4
Flaam
Cod: EXC_2357 Durata: 02:30 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Stalheim e undredal

Descrizione

Un tour emozionante nel Nærøyfjord, tra i pittoreschi villaggi di Stalheim e Undredal, dove il tempo sembra essersi fermato, e le ripide montagne circostanti sulle quali si inerpicano strade da brivido. Un'avventura da non perdere!

Cosa vediamo
  • Gudvangen e Nærøyfjord
  • Valle e fiume Nærøy
  • Villaggio di Stalheim e Stalheim Hotel per sosta fotografica
  • Strada Stalheimskleiva e villaggio di Undredal
Cosa facciamo
  • Partiamo dal pittoresco villaggio di Flåm, situato sulla punta dell'Aurlandsfjord, per raggiungere l'altro versante della montagna fino al villaggio vichingo di Gudvangen, che si trova sulla punta del Nærøyfjord. Questo fiordo, la cui lunghezza è di circa 17 km, fa parte del più grande Sognefjord ed è considerato il braccio più spettacolare di questo fiordo. Il Nærøyfjord è anche il fiordo più stretto al mondo: in un punto misura, infatti, solo 250 m ed è circondato da montagne alte 1800 m che sovrastano le sue tranquille acque. Nel 2005 è stato inserito dall'UNESCO nella lista dei Patrimoni mondiali dell'umanità insieme al Geirangerfjord, in compagnia del quale è stato anche eletto, dal National Geographic, il più importante patrimonio naturalistico dell'umanità.
  • Dopo una sosta per scattare qualche foto, risaliamo lungo la valle Nærøy, seguendo il corso dell'omonimo fiume, ricco di salmoni, e spingendoci fino a Stalheim sul versante della montagna. Il villaggio di Stalheim, tra il 1647 e il 1909, fu un punto di sosta per i viaggiatori che percorrevano la strada della Posta Reale tra Copenhagen, Christiania (Oslo) e Bergen. Nel 1780 venne costruita una strada per cavalli e carrozze e Stalheim divenne appunto il luogo di sosta dove i postini facevano riposare e cambiavano i cavalli dopo la salita della valle.
  • Da Stalheim possiamo godere di una vista mozzafiato sulla valle Næroy e sulla catena montuosa circostante. Allo Stalheim Hotel ci fermiamo per una sosta fotografica.
  • Sulla via del ritorno alla nave, ormeggiata a Flåm, percorriamo la celebre Stalheimskleiva, la strada più ripida di tutto il paese, costruita nel 1849 e lunga circa 1,5 km, con i suoi 13 ripidi tornanti spettacolari e le meravigliose cascate che costeggiano entrambi i lati.
  • Prima di rientrare a Flåm, è prevista una visita allo splendido villaggio di Undredal, rinomato per la sua lunga tradizione nella produzione del formaggio di capra, sia fresco che stagionato. Undredal ha una popolazione di 80 abitanti e ospita la più piccola chiesa in legno della Scandinavia.
Cosa c'è da sapere
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • In caso di condizioni meteorologiche avverse la strada Stalheimskleiva potrebbe essere chiusa. In tal caso verrà utilizzata la strada via tunnel in entrambe le direzioni.
Giorno 4
Flaam
Cod: EXC_2358 Durata: 07:30 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Adulti da 160 € Bambini da 112 €

Valle di lÆrdal e borgund stavkirke

Descrizione

Un tour spettacolare tra l'Aurlandfjord e la valle di Lærdal, dove ci attendono villaggi pittoreschi, paesaggi mozzafiato e la celebre chiesa in legno di Borgund, luoghi dove il tempo sembra essersi fermato e che sono pronti a regalarci intense emozioni.

Cosa vediamo
  • Flåm, fiordo di Aurland, città di Aurland
  • Valle e fiume di Lærdal
  • Cascata di Sjurhaug
  • Chiesa in legno di Borgund
  • Tyinkrysset e lago Tyin, pranzo al ristorante
  • Valle di Moa
  • Villaggi di Øvre Årdal, Årdalstangen e Lærdalsøyri
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione da Flåm, un piccolo villaggio idilliaco situato sulla punta del fiordo di Aurland, una ramificazione del maestoso Sognefjord. Dopo un breve tragitto in pullman lungo le sponde del fiordo, attraversiamo la cittadina di Aurland ed entriamo nel tunnel stradale più lungo del mondo (il tunnel di Lærdal, lungo 24,51 km).
  • Al termine del tunnel, si apre davanti ai nostri occhi la valle di Lærdal, che si presenta inizialmente pianeggiante e fertile, e di cui costeggiamo l'omonimo fiume. Facciamo quindi una breve sosta per scattare qualche foto presso la cascata di Sjurhaug, dalla quale si apre la vista sui pontili riservati a coloro che praticano la pesca sportiva e situati intorno al bacino in cui si riversa la cascata, dove i salmoni talvolta cercano di superare le rapide.
  • Arriviamo quindi a Borgund, dove visitiamo l'antica chiesa in legno (Borgund Stavkirke), una delle chiese medievali in legno meglio conservate e più caratteristiche della Norvegia. Costruita intorno al 1150 e dedicata a Sant'Andrea apostolo, la chiesa ha il tetto ornato da croci celtiche e teste di drago, che hanno il compito di proteggere l'edificio dagli spiriti maligni.
  • Proseguiamo la nostra escursione passando per Tyinkrysset e continuando verso il lago Tyin, situato a 1082 metri sopra il livello del mare. Dopo la visita, ci fermiamo per il pranzo in uno dei ristoranti di charme della regione. Prima di ripartire facciamo una sosta per scattare alcune foto e per goderci la vista sul lago e sulle montagne circostanti.
  • Superato il punto più alto sul livello del mare, a 1117 metri, iniziamo la nostra discesa attraverso la valle di Moa lungo una serie di tornanti. Con il nostro pullman passiamo accanto ai villaggi di Øvre Årdal e Årdalstangen, noti per la loro produzione di alluminio stimata in circa 20.000 tonnellate l'anno.
  • Poco più avanti ci fermiamo a Lærdalsøyri che, con i suoi edifici risalenti tutti a 160 anni fa circa, rappresenta il tipico villaggio del fiordo norvegese ed è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Il paesino non è un museo, al contrario: è un vivace centro abitato, con negozi, gallerie e caffè, dove abbiamo del tempo libero per fare una passeggiata e curiosare alla ricerca di interessanti scorci.
  • Torniamo quindi a Flåm attraversando la valle di Lærdal e l'omonimo tunnel.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 4
Flaam
Cod: EXC_2359 Durata: 03:30 h Livello: Difficile Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 175 € Bambini da 122 €

La ferrovia di flÅm e tour in bici tra i fiordi

Descrizione

Un'indimenticabile tour lungo la celebre ferrovia di Flåm, capolavoro di ingegneria, per ammirare gli scorci più selvaggi e spettacolari della Norvegia, tra fiumi che tagliano gole impressionanti, cascate roboanti che lambiscono le pareti ripide delle montagne e villaggi arroccati sui pendii scoscesi: prepariamoci allo spettacolo della natura in tutta la sua maestosità!

Cosa vediamo
  • Stazione ferroviaria di Flåm, in treno lungo le rive del fiume Flåm, cascate Rjoandefossen, monte Vibmesnosi
  • Nåli, Myrdalsberg, quattro livelli di ferrovia
  • Cascata di Kjosfossen, Myrdal, stazione di Berekvam
  • In bici verso Flåm
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione partendo con il treno dalla stazione di Flåm, all'altezza dell'Aurlandfjord. La ferrovia di Flåm è uno dei capolavori di ingegneria ferroviaria più interessanti al mondo: la linea ferroviaria misura solo 20 km di lunghezza, parte dalla stazione di Flåm sul livello del mare e arriva fino alla stazione di Myrdal a un'altezza di 867 m, offrendo alcuni degli scorci più selvaggi e spettacolari della Norvegia.
  • A bordo del treno viaggiamo costeggiando le rive del fiume Flåm, conosciuto come uno dei fiumi migliori per la pesca dei salmoni della parte ovest del paese. Mentre passiamo, notiamo sul lato destro le caratteristiche cascate Rjoandefossen, che vantano un salto perpendicolare di 140 m e l'impressionante vetta del monte Vibmesnosi che raggiunge 1269 m di altezza.
  • Dopo essere passati attraverso il tunnel più lungo nei pressi di Nåli, davanti ai nostri occhi si svela un fantastico panorama. Per scalare i 300 m d'altezza di Myrdalsberg, la linea è costruita su quattro livelli. Da questo punto, col treno fermo sulla quarta linea, possiamo ammirare le restanti tre. Riusciamo inoltre a vedere la vecchia strada che fu costruita negli anni 1895-96 in concomitanza con la costruzione della ferrovia di Bergen-Oslo, inaugurata nel 1909. La linea risale tre irte colline superando 21 tornanti per poi arrivare a un'affascinate cascata. Facciamo quindi una breve sosta nei pressi della cascata di Kjosfossen per scendere un istante dal treno e fotografare i suoi 93 m di salto (su un altezza totale di circa 220 m).
  • Durante il tragitto il treno scende lentamente verso i più interessanti punti panoramici. Percorriamo così tutta la via verso Myrdal, stazione capolinea della ferrovia a 867 m di altezza, prima di ritornare alla stazione di Berekvam, a circa metà strada sotto la ferrovia di Flåm.
  • Qui lasciamo il treno per passare alle biciclette e proseguire verso Flåm. La discesa in bicicletta prevede uno stretto percorso di ghiaia lungo le rive del fiume, con viste spettacolari delle cascate, delle montagne e della valle. Se lo desideriamo, possiamo riempire le nostre bottiglie d'acqua direttamente dal fiume, per poi proseguire lungo il percorso.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda di indossare un abbigliamento adeguato e scarpe sportive comode.
  • Si raccomanda di portare con sé una giacca a vento impermeabile.
  • Caschetti e biciclette vengono forniti dall'agenzia locale.
  • Verrà effettuato un controllo dell'altezza in anticipo.
  • Peso massimo: 120kg.
  • Per partecipare all'escursione, è necessario saper andare in bicicletta ed essere in buone condizioni fisiche.
  • I partecipanti devono avere almeno 12 anni di età.

Giorno 5
Andalsnes
Cod: EXC_02EH Durata: 02:00 h Livello: Difficile Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 100 € Bambini da 70 €

Stand-up paddle ad Åndalsnes

Descrizione

Prepariamoci a una scarica estrema di adrenalina simile a quella che si ha facendo surf, ma con l'emozione e la sfida in più di affrontare le acque di un fiume, a bordo di una tavola e aiutandoci con una pagaia. Se vi piace il rafting, è giunto il momento di provare lo stand-up paddle lungo il fiume!

Cosa vediamo
  • Stand-up paddle lungo il fiume nelle vicinanze di Åndalsnes
Cosa facciamo
  • In questa escursione andiamo ad affrontare le acque chiare di un fiume nelle vicinanze di Åndalsnes, mettendo alla prova la nostra abilità e il nostro equilibrio anche con qualche rapida.
  • Ci aspetta un'esperienza più intensa del rafting: lo stand-up paddle è paragonabile anche all'escursione in kayak, ma si svolge stando in piedi su una tavola (simile a quella del surf ma con maggior volume) e utilizzando una pagaia apposita per la propulsione.
  • L'apprendimento di questa attività è però più semplice e richiede molto meno sforzo.
  • Lo stand-up paddle lungo il fiume è chiamato 'sledging' in Nuova Zelanda, 'whitewater swimming' da altri e 'hydrofoil' o 'hydrospeed' in Europa.
  • Prepariamoci quindi a guidare la nostra tavola e a bagnarci nelle acque del fiume.
  • La prima parte del corso si concentra sulla sicurezza e sull'uso corretto della tavola, prima di iniziare l'attività nel fiume.
  • Le guide sono istruttori esperti di rafting.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 12 anni.
  • Per partecipare alle attività in acqua, è necessario saper nuotare ed essere in buona forma fisica.
Giorno 5
Andalsnes
Cod: EXC_02EI Durata: 03:00 h Pranzo: Drink incluso Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 95 € Bambini da 66 €

Escursione a piedi al punto panoramico della trollveggen, la 'parete dei troll'

Descrizione

Un'emozionate escursione a piedi fino al punto panoramico alla scoperta della Trollveggen, la famosa e maestosa 'parete dei Troll', meta degli amanti dell'arrampicata di tutto il mondo, immersi tra natura e folklore nordico.

Per chi vuole possibilità di rientrare nuovamente presso il Mountaneering Center e visitarlo autonomamente. Non perdete l'occasione di esercitarvi presso la parete di roccia artificiale più alta della Norvegia! Anche i nostri piccoli ospiti potranno provare!

Cosa vediamo
  • Introduzione e filmato sul folklore dei Troll al Norwegian Mountaineering Centre
  • Valle di Venjesdalen
  • Punto panoramico della Trollveggen
  • Possibilità di visitare autonomanete il Mountaneering Center una volta rientrati al porto.

  • La parete di roccia artificale più alta della Norvegia: Possibilità per grandi e piccini di esercitarsi!

Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour partendo dal Norwegian Mountaineering Centre, ovvero il centro dell’alpinismo norvegese, che dista circa 2 minuti a piedi dal porto di Åndalsnes.
  • All'interno di questa struttura, inaugurata nel 2016 e la cui vertiginosa architettura verticale è immediatamente riconoscibile da chi arriva sul fiordo e fortemente allusiva al contesto paesaggistico delle alte cime della Romsdalen Valley, ci viene fornita una breve introduzione dalle nostre guide naturalistiche professioniste, seguita dalla visione di un interessante filmato sul folklore legato ai Troll.
  • Terminato il filmato saliamo a bordo del pullman per raggiungere, in 30 minuti circa, la splendida valle di Venjesdalen, dove inizia la nostra escursione a piedi verso il punto panoramico della Trollveggen, ovvero la 'parete dei Troll'. Questa montagna, conquistata per la prima volta nel 1958 da una cordata anglo-norvegese, è la più alta parete rocciosa verticale d'Europa (1100 metri) ed è meta di tutti gli amanti dell'arrampicata provenienti da ogni parte del mondo.
  • L'escursione a piedi dura circa 30 minuti a tratta.
  • La salita in alcuni punti risulta ripida e la superficie irregolare a tratti, ma il percorso è ben delimitato e reso sicuro da catene per garantire una migliore presa.
  • Una volta giunti al punto panoramico, abbiamo a disposizione circa 20 minuti per ammirare la vista della cima, prima di scendere per tornare al pullman e rientrare poi alla nave. Per chi vuole possibilità di rientrare nuovamente presso il Mountaneering Center e visitarlo autonomamente. Non perdete l'occasione di esercitarvi presso la parete di roccia artificiale più alta della Norvegia! Anche i nostri piccoli ospiti potranno provare!

Cosa c'è da sapere
  • L'altitudine è di circa 150 metri.
  • Età minima: 4 anni.
Giorno 5
Andalsnes
Cod: EXC_02ST Durata: 03:30 h Tipo: Unhandled exception Adulti da 85 € Bambini da 59 €

L’incanto di eresfjord e la cascata mardalsfossen, tra vie d’acqua e itinerari di terra

Descrizione

?Un tour alla scoperta della parte occidentale della Norvegia, partendo per mare e rientrando via terra. Meta d’eccezione è il villaggio di Eresfjord, punto di osservazione d'eccezione sull’incantevole paesaggio circostante; da qui si raggiunge uno punto panoramico a dir poco unico con vista sulla cascata più alta del Nord Europa, da immortalare in splendide fotografie.

Cosa vediamo

  • Partenza da Åndalsnes a bordo di un’imbarcazione
  • Sbarco a Eresfjord, perla nascosta della Norvegia occidentale
  • Cascata di Mardalsfossen: la più alta del Nord Europa (sosta fotografica)

Cosa facciamo

  • Lasciamo Åndalsnes, una delle più belle città della Norvegia, per raggiungere Eresfjord a bordo di un’imbarcazione. Questa incantevole località conta poche centinaia di abitanti e sorge nella regione più occidentale della Norvegia, il Vestlandet, tra il lago Eikesdalsvatnet e il fiordo Eresfjorden.
  • Lontano dagli itinerari turistici di massa, questo grazioso villaggio offre panorami mozzafiato.
  • Qui saliamo a bordo di un pullman alla volta di uno speciale punto panoramico da cui ammirare la cascata più alta del Nord Europa: con un’altezza totale di 655 metri e una caduta libera di 297 metri, Mardalsfossen ci attende in tutta la sua meraviglia.
  • Nel 1970 venne deliberato di sfruttare la cascata per produrre energia idroelettrica, sollevando però un importante movimento di protesta chiamato “Mardøla action”. Nonostante le dimostrazioni, la cascata fu inserita in un sistema idroelettrico e chiusa per gran parte dell’anno. Da allora viene aperta solo nella stagione estiva, tra il 20 giugno e il 20 agosto, permettendo così ai turisti di ammirarne la vista.
  • Ci concediamo qui una sosta fotografica per immortalare la maestosità delle acque e, in lontananza, godere di una splendida vista sul lago Eikesdalsvatnet.
  • Al termine di questa affascinante escursione, rientriamo a Åndalsnes in pullman, ammirando il paesaggio da un diverso punto di vista.

Giorno 5
Andalsnes
Cod: EXC_2330 Durata: 02:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 110 € Bambini da 77 €

Escursione in treno nella regione di romsdal

Descrizione

Un'imperdibile escursione in treno tra montagne, fiumi e fiordi nella regione di Romsdal, alla scoperta della vera essenza della Norvegia e per gustarne appieno la natura selvaggia e incontaminata.

Cosa vediamo
  • Åndalsnes: Romsdalsfjord, vette frastagliate
  • Viaggio in treno lungo il corso del fiume Rauma: monte Romsdalshorn, monte Trolltindane
  • Ponte di Kylling
  • Stazione di Bjorli
  • Sosta alla "parete dei Troll"
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione partendo da Åndalsnes, cittadina situata in un'eccellente posizione sul Romsdalsfjord, capolinea della linea ferroviaria Raumabanen, che collega la regione di Romsdal con la Norvegia orientale e la capitale Oslo; lo scenario circostante, con le sue alte vette frastagliate, regala ai nostri occhi uno spettacolo incomparabile.
  • Viaggiando a bordo del treno, seguiamo il corso del fiume Rauma, che da più di un secolo attira molti pescatori inglesi per la sua abbondanza di salmoni, e ammiriamo il monte Romsdalshorn (1.550 metri), il Trolltindane (circa 1.800 metri) e più avanti la cosiddetta "parete dei Troll".
  • Costeggiando il fiume Rauma, che nasce dal lago di Lesjaskog e forma numerose cascate lungo il suo corso, attraversiamo il ponte di Kylling (lungo 59 metri e alto 76), da cui si gode una vista mozzafiato della gola sottostante nella quale spumeggia il fiume. Il ponte è un imponente opera di ingegneria: è stato costruito tra il 1913 e il 1922 utilizzando unicamente pietre naturali che si incastrano alla perfezione l'una con l'altra; la distanza che ci separa dal fondo della gola è di oltre 50 metri.
  • Arrivati alla stazione di Bjorli, a 574 metri su livello del mare, saliamo sul pullman e percorriamo una delle valli più belle della Norvegia, da cui si ergono imponenti montagne. Ci fermiamo per una sosta al massiccio roccioso denominato "parete dei Troll", (Trollveggen), conquistata per la prima volta nel 1958 da una cordata anglo-norvegese. Con i suoi 1.000 metri è la parete rocciosa verticale più alta d'Europa ed è considerata dagli alpinisti la sfida per eccellenza.
  • Al termine di quest'ultima tappa, facciamo ritorno al punto d'imbarco di Åndalsnes.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 5
Andalsnes
Cod: EXC_2331 Durata: 03:00 h Livello: Facile Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 70 € Bambini da 49 €

Escursione a trollstigheimen

Descrizione

Un'escursione da non perdere attraverso i paesaggi mozzafiato delle valli di Romsdal e Isterdal e la celebre Trollstigen, una strettissima strada panoramica con 11 tornanti e una pendenza da brivido, dove saremo circondati da maestose montagne e cascate spettacolari. Un'emozione indescrivibile ci attende!

Cosa vediamo
  • Valle di Romsdal, ponte Sogge
  • Cascata di Stigfoss
  • Trollstigen
  • Valle di Isterdal: formazioni rocciose del Vescovo, il Re e la Regina e le Cime delle Streghe
Cosa facciamo
  • Il nostro itinerario ci conduce dapprima nella bella valle di Romsdal, che è anche uno dei distretti tradizionali della contea di Møre og Romsdal, nella Norvegia centrale. L'area di Romsdal è considerata uno dei luoghi migliori per escursioni, arrampicata e sci.
  • Superato il ponte Sogge, ci dirigiamo verso la valle di Isterdal. Qui la strada si inerpica verso la cascata di Stigfoss e poi su fino a Trollstigen, la "scala dei Troll", una vera strada da brivido, chiusa al transito durante l'inverno, che presenta 11 tornanti, una pendenza del 12% e una sola corsia per quasi tutto il percorso. La strada fu ultimata nel 1936 dopo 8 anni di lavoro e nel 2012 è stata dichiarata Strada Turistica Nazionale.
  • Percorrendo la Trollstigen per raggiungere lo splendido punto panoramico con vista sulla vallata di Isterdal, possiamo ammirare spettacolari cascate e soprattutto le tipiche formazioni rocciose che la circondano e a cui sono stati dati nomi particolari: Kongen (il re), Dronningen (la regina), Bispen (il vescovo) da un lato e le "Cime delle Streghe" dall'altro.
Cosa c'è da sapere
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 5
Andalsnes
Cod: EXC_00YY Durata: 08:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 165 € Bambini da 115 €

Premium: alla scoperta della strada dell'atlantico, con tour su nave vichinga all'isola di hÅholmen

Descrizione

Quale modo migliore per scoprire la vera essenza della Norvegia se non partecipando a questo tour spettacolare tra le isole e i fiori norvegesi, attraverso tunnel e i ponti della famosa Strada dell'Atlantico e navigando su una nave vichinga verso Håholmen. Un'escursione davvero indimenticabile!

Cosa vediamo
  • Åndalsnes, Isfjord e il Rødvenfjord
  • Åfarnes, Longfjord
  • Sølsnes, tunnel sottomarini e ponti della Strada dell'Atlantico
  • Geitøya, imbarco per isola di Håholmen
  • Håholmen: nave vichinga ?Saga Siglar? o nave moderna, film sui viaggi di Ragnar
  • Pranzo in locale rustico
  • Husavik
Cosa facciamo
  • Partiamo da Åndalsnes, meraviglioso villaggio sorto sul Romdalsfjord, circondato da romantiche vette montane, e capolinea della linea ferroviaria di Rauma, per attraversare l'Isfjord e il Rødvenfjord e giungere infine ad Åfarnes, dove saliamo a bordo del traghetto per la traversata del Longfjord.
  • Approdiamo quindi a Sølsnes, da dove proseguiamo lungo tunnel sottomarini attraversando anche i ponti della Atlantic Ocean Road, ovvero la 'Strada dell'Atlantico', un tratto di 8 chilometri compreso tra le città norvegesi di Kristiansund e Molde, che collega tra loro diverse città e isolotti. Tale strada, oltre a essere stata eletta 'costruzione norvegese del secolo' nel 2005 e insignita del titolo di 'Strada turistica nazionale' grazie ai suoi ponti e alla spettacolare costa che attraversa, è considerata una delle strade più pericolose al mondo, poiché in caso di avverse condizioni meteo, il forte vento e le mareggiate rendono estremamente impegnativa la guida.
  • Giunti a Geitøya ci imbarchiamo alla volta di Håholmen. Se le condizioni meteo lo permettono, saliamo a bordo della riproduzione di una nave vichinga, la ?Saga Siglar?, con la quale l'avventuriero ed esploratore norvegese Ragnar Thorseth ha girato il mondo. In caso di condizioni meteo avverse, utilizziamo una nave moderna come mezzo di trasporto.
  • Håholmen è un agglomerato di 20 isolotti, che in passato veniva utilizzato come luogo di incontro per pescatori, marinai e commercianti. Ragnar Thorseth ereditò Håholmen dal nonno, che ci visse fino al 1978. Nel XVII secolo Håholmen era una fiorente comunità di pesca dello stoccafisso, oggi quest'isola di 10 acri si affaccia direttamente sull'oceano e sui canali di navigazione.
  • Ad Håholmen possiamo goderci un affascinante film sui viaggi di Thorseth a bordo delle sue tre navi vichinghe, per poi gustare un pranzo tipico in un locale rustico.
  • Proseguiamo il tour da Håholmen attraversando la Atlantic Ocean Road e passando per Husavik, nota per il suo pericoloso arcipelago sottomarino, per poi fare ritorno alla banchina.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede un tragitto di circa 4 ore complessive in pullman.
Giorno 5
Andalsnes
Cod: EXC_2334 Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Consigliata ai disabili; Best To Adulti da 130 € Bambini da 91 €

Escursione giornaliera passando per valldal e la trollstigen

Descrizione

Un'escursione da non perdere attraverso i paesaggi mozzafiato dei fiordi norvegesi e l'atmosfera surreale dei villaggi incastonati tra le montagne, per concludere con la celebre Trollstigen, dove gli 11 tornanti e una pendenza da brivido ci regaleranno un'emozione indescrivibile.

Cosa vediamo
  • Romsdalsfjord, villaggio e fiordo di Innfjord
  • Måndalen, Tresfjord, Skorgedalen, Ørskogfjellet
  • Sjøholt, Storfjord
  • Villaggio di Stordal: chiesa a pianta ottagonale
  • Norddalsfjord, villaggio di Valldal, gola di Gudbrand
  • Trollstigheimen, Trollstigen ("scala dei troll") e Trollveggen ("parete dei troll")
Cosa facciamo
  • Partendo da Åndalsnes lungo il Romsdalsfjord (capolinea della linea ferroviaria Raumabanen, che collega la regione di Romsdal con la Norvegia orientale e la capitale Oslo), ci dirigiamo verso l'Innfjord, a capo del quale si trova il villaggio omonimo, noto per l'intaglio del legno e le tradizionali rose dipinte, ("rosemaling").
  • Procediamo lungo la strada che segue la linea costiera passando per Måndalen, fino a Tresfjord e che si dirama poi verso l'interno per salire sullo Skorgedalen fino a Ørskogfjellet.
  • Continuiamo il nostro tragitto attraversando il villaggio di Sjøholt, lungo lo Storfjord, e toccando piccole località come Stordal, conosciuta per la locale industria del mobile che esporta i propri prodotti praticamente in tutto il mondo.
  • Nell'attraversare la valle, a Stordal, passiamo presso l'incantevole chiesa a pianta ottagonale risalente al 1789; superato il passo montano, scendiamo quindi lungo il Norddalsfjord dove incontriamo il villaggio di Valldal, rinomato per la produzione delle fragole.
  • Continuando lungo la fertile valle, effettuiamo una sosta fotografica presso la spettacolare gola di Gudbrand, prima di proseguire più in alto verso la montagna, oltre la linea della vegetazione arborea.
  • Arriviamo quindi a una delle principali attrattive della regione di Åndalsnes, la Trollstigen, ovvero la "scala dei troll", una strada da brivido, chiusa al transito durante l'inverno, che dal Trollstigheimen discende a valle attraverso 11 incredibili tornanti, una pendenza del 12% e una sola corsia per quasi tutto il percorso.
  • Prima di giungere al termine del tour, effettuiamo una breve deviazione per ammirare la "parete dei Troll" o Trollveggen (conquistata per la prima volta nel 1958 da una cordata anglo-norvegese), la più alta parete rocciosa verticale d'Europa (915 metri) e meta di tutti gli amanti dell'arrampicata provenienti da ogni parte del mondo.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • In caso condizioni meteorologiche avverse, si raccomanda di indossare abbigliamento adeguato.
Giorno 6
Molde
Cod: EXC_015M Durata: 02:30 h Livello: Difficile Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 125 € Bambini da 87 €

Visita guidata nella miniera di marmo di bergtatt

Descrizione

Un'incredibile avventura nelle cuore della montagna, esplorando un lago sotterraneo immerso in atmosfere magiche, tra rivoli d'acqua purissima e la sensazione di essere entrati in un altro mondo.

Cosa vediamo
  • Miniera di marmo di Bergtatt
  • Esplorazione del lago sotterraneo in barca
  • Assaggio di acqua purissima
  • Filmato informativo (in lingua inglese)
Cosa facciamo
  • Prendiamo il pullman sulla strada principale e, accompagnati da una guida, ci dirigiamo verso la miniera di marmo di Bergtatt, ancora oggi in funzione.
  • Durante il tragitto, riceviamo interessanti notizie sulla miniera e sulle odierne attività estrattive, oltre a preziose informazioni sulla sicurezza all'interno di questo ambiente scavato nel cuore della montagna.
  • Giunti all'ingresso della miniera, equipaggiati di casco e giubbotto salvagente, saliamo su apposite imbarcazioni che ci portano a esplorare un incantato mondo sotterraneo fatto di roccia e di acqua, dove regna un'atmosfera magica e surreale.
  • Solchiamo un lago limpido come cristallo, illuminato da una luce diffusa che ne aumenta l'incanto, accompagnati da musica di sottofondo. Affascinati da questa dimensione fantastica, quasi dimentichiamo il mondo esterno e ci lasciamo affascinare da suoni, luci e colori fuori dall'ordinario.
  • Ci soffermiamo in gallerie raccolte, illuminate da grandi lampadari, e possiamo bere l'acqua purissima che sgorga dalle pareti di roccia e raccoglierla in una bottiglia da portare a casa come souvenir.
  • Al termine di questa incredibile esperienza, torniamo alla realtà guardando un interessante filmato sul lavoro in miniera che ci svela tutti i segreti di questa attività.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie e a coloro che soffrono di claustrofobia.
  • L'escursione è condotta in lingua inglese.
Giorno 6
Molde
Cod: EXC_01FK Durata: 07:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Adulti da 155 € Bambini da 108 €

Da molde a hÅholmen

Descrizione Una giornata per scoprire il meglio della Norvegia: proviamo il brivido di attraversare la spettacolare Via dell'Atlantico, raggiungiamo in battello l'isola di Håholmen, dove ci attende un ottimo pranzo, ci spingiamo fino a Bud con le sue vedute mozzafiato sull'Atlantico e torniamo a Molde per fare incetta di altri panorami. Cosa vediamo
  • Tour panoramico di Molde
  • Via dell'Atlantico
  • Isola di Håholmen
  • Pranzo sull'isola
  • Bud e forte di Ergan
  • Punto panoramico di Varden
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman per un tour panoramico di Molde, affacciata sull'omonimo fiordo e circondata da innumerevoli picchi che fanno da scenografia alle profumatissime coltivazioni di rose sui pendii soleggiati intorno alla città.
  • Imbocchiamo quindi la spettacolare Via dell'Atlantico, che collega un susseguirsi di scogli e isolotti mediante strade rialzate e ponti che sfidano le onde del mare, offrendo panorami mozzafiato da catturare con la nostra macchina fotografica durante le soste.
  • Lasciamo poi la Via dell'Atlantico e saliamo a bordo di un battello per una breve crociera verso l'isola di Håholmen, compresa in un piccolo arcipelago di 20 isole e isolotti.
  • Costellata di casette tipiche e bei ristoranti, Håholmen è da sempre luogo di incontro per pescatori, marinai e commercianti sulla rotta da e per Lofoten durante la stagione di pesca al merluzzo.  
  • Durante la nostra permanenza, gustiamo un buon pranzo e abbiamo l'opportunità di guardare un video che ci permette di conoscere meglio il posto.
  • Dopo pranzo, ci dirigiamo a Bud, un pittoresco villaggio di pescatori che nei secoli ha prosperato grazie alla sua posizione privilegiata di accesso al mare.
  • Qui visitiamo il forte di Ergan, una fortificazione costiera eretta e utilizzata negli anni della guerra tra il 1940 e il 1945, oggi trasformato in museo e memoriale del secondo conflitto mondiale. Da questa posizione sopraelevata, possiamo ammirare l'immensità dell'Oceano Atlantico.
  • La nostra ultima tappa è Molde, dove facciamo sosta al punto panoramico di Varden. Dal belvedere godiamo di una fantastica veduta sul fiordo di Romsdal con la sua miriade di piccole isole, prima di fare ritorno alla nave.
Giorno 6
Molde
Cod: EXC_2411 Durata: 02:30 h Livello: Facile Adulti da 70 € Bambini da 49 €

Visita di molde

Descrizione

Lasciamoci incantare da Molde, cittadina a sud ovest della Norvegia e capoluogo della contea di Romsdal. Scopriamo il paesaggio punteggiato di rose, fiore simbolo della città, e le altre interessanti attività che ci offre.

Cosa vediamo
  • Molde
  • Museo di Romsdal
  • Chiesa di Molde
  • Punto panoramico di Varden
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto per dirigerci verso il centro della città di Molde, capoluogo della Contea di Romsdal che sorge sul fiordo omonimo, ai piedi di colline che disegnano un panorama di 222 vette quasi sempre innevate. La città viene chiamata anche Città delle rose, poiché, grazie al suo clima mite e al terreno fertile, sono presenti coltivazioni di profumatissime rose che caratterizzano i soleggiati pendii tutt'intorno la città.
  • Il tour ci porta così al Museo di Romsdal, un grande complesso folkloristico all'aria aperta composto da oltre 50 edifici antichi, che raccontano non solo la storia della Norvegia, dai Vichinghi ai giorni nostri, ma mostrano anche le architetture, gli usi e i costumi della popolazione del luogo. Il punto più interessante è la strada Bygata, una ricostruzione di una via del XX secolo che mostra l'evoluzione delle abitazioni della zona.
  • La tappa successiva è quella della Chiesa di Molde, consacrata nel 1957 e finemente decorata al suo interno. All'esterno è affiancata dal suo campanile alto 50 m e sovrastato da una piramide ricoperta in rame.
  • Infine ci dirigiamo al punto panoramico di Varden, a 400 m di altezza, dove ci fermiamo per uno stop fotografico e immortalare così i fiordi e la città di Molde dall'alto.
Cosa c'è da sapere
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato.
Giorno 6
Molde
Cod: EXC_2413 Durata: 03:00 h Livello: Difficile Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Passeggiata lungo il cammino di varden

Descrizione

Una meravigliosa esperienza alla scoperta di Molde con le sue bellissime rose, il Romsdalfjord con la sua natura incontaminata e la Trollstigen, una strada panoramica da mozzare il fiato.

Cosa vediamo
  • Molde
  • Punto panoramico di Varden
  • Degustazione di specialità locali
  • Museo di Romsdal
  • Collina di Reknes
  • Casa della cultura
Cosa facciamo
  • L'escursione ci porta a Molde, capoluogo della Contea di Romsdal che sorge sul fiordo omonimo, ai piedi di colline che disegnano un panorama di 222 vette quasi sempre innevate. La città viene chiamata anche Città delle rose, poiché, grazie al suo clima mite e al terreno fertile, sono presenti coltivazioni di profumatissime rose che caratterizzano i soleggiati pendii tutt'intorno la città.
  • Ci dirigiamo quindi al punto panoramico di Varden, a 400 m di altezza. Dal belvedere godremo di una fantastica veduta sul fiordo di Romsdal con la sua miriade di piccole isole, che spuntano prospicienti sulla città e sulle montagne che sorgono sul lato opposto rispetto al fiordo.
  • Continuiamo il nostro cammino attraverso la città ricca di negozi. Il suo aspetto moderno è dovuto al fatto che dopo essere stata distrutta durante la seconda guerra mondiale, è stata poi ricostruita.
  • Passiamo attraverso una zona residenziale, con villette famigliari costruite prevalentemente in legno e circondate quasi tutte da giardini molto curati.
  • È il momento per uno spuntino per riprendere le forze e lo facciamo nel migliore dei modi, assaggiando una specialità locale, la svele, la tipica crêpe norvegese.
  • Il tour ci porta così al Museo di Romsdal, un grande complesso folkloristico all'aria aperta composto da oltre 50 edifici antichi, che raccontano non solo la storia della Norvegia, dai Vichinghi ai giorni nostri, ma mostrano anche le architetture, gli usi e i costumi della popolazione del luogo.
  • Salendo sulla collina di Reknes, che sorge alle spalle del museo, avremo l'opportunità di goderci la veduta sulla città e i dintorni da una prospettiva diversa.
  • Poi sarà la volta della discesa, verso valle in cui procederemo a zig zag attraverso la città, fino a raggiungere la Casa della cultura.
  • Al termine dell'escursione facciamo ritorno al molo.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione verrà guidata in lingua inglese.
  • È necessario compilare una liberatoria.?
  • Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.
  • L'escursione prevede un percorso impegnativo con lunghi tratti a piedi all'interno della foresta.
  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 2 ore.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode da trekking con suola antiscivolo e un abbigliamento sportivo.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 6
Molde
Cod: EXC_2414 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 75 € Bambini da 52 €

La via dell'atlantico fino a bud

Descrizione

Una meravigliosa esperienza alla scoperta di Molde con le sue bellissime rose.

Cosa vediamo
  • Molde
  • Punto panoramico di Varden
  • Kornstadfjord
  • Bud
  • isole Bjørnsund
  • Frænfjord
Cosa facciamo
  • L'escursione ci porta a Molde, capoluogo della Contea di Romsdal che sorge sul fiordo omonimo, ai piedi di colline che disegnano un panorama di 222 vette quasi sempre innevate. La città viene chiamata anche Città delle rose, poiché, grazie al suo clima mite e al terreno fertile, sono presenti coltivazioni di profumatissime rose che caratterizzano i soleggiati pendii tutt'intorno la città. La cittadina è ancora caratterizzata dall'atmosfera calma e tranquilla che convinse lo scrittore Ibsen a trasferirsi da queste parti.
  • Ci dirigiamo quindi al punto panoramico di Varden, a 400 m di altezza. Dal belvedere godremo di una fantastica veduta sul fiordo di Romsdal con la sua miriade di piccole isole, che spuntano prospicienti sulla città e sulle montagne che sorgono sul lato opposto rispetto al fiordo.
  • A bordo del nostro pullman attraversiamo alcune delle località sciistiche più rinomate, per poi scendere fino al villaggio di Eide, affacciato sul Kornstadfjord.
  • Imbocchiamo di qui la spettacolare Via dell'Atlantico, realizzata collegando isolotti e scogli tra loro mediante ponti. L'infrastruttura è stata nominata Costruzione norvegese del secolo nel 2005 ed è Strada turistica nazionale grazie allo spettacolare tratto di costa che attraversa.
  • Proseguiamo verso Hustadvika, un tratto di mare spettacolare quando burrascoso, ma non molto amato dai marinai. È caratterizzato da scogli subacquei e isolette e quando il tempo è clemente si possono avvistare foche e balene.
  • Ci fermiamo quindi per uno stop fotografico presso Bud, un delizioso villaggio di pescatori affacciato sull'oceano, da dove è possibile ammirare le isole Bjørnsund, un tempo abitate da un'attiva e fiorente comunità di pescatori, oggi vengono popolate solo d'estate come residenza estiva.
  • Facciamo ritorno a Molde costeggiando un'altra meravigliosa insenatura lungo la costa, il Frænfjord, e attraversando i bellissimi pendii della zona.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 7
Haugesund
Cod: EXC_00HQ Durata: 03:00 h Livello: Facile Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Visita al museo storico della guerra di arquebus

Descrizione

Un'escursione particolare tra passato e presente, per chi ama la montagna ma vuole andare oltre la natura: dai paesaggi più spettacolari dei fiordi norvegesi al museo sulla seconda guerra mondiale.

Cosa vediamo

  • Haugesund e la sua natura incontaminata 
  • Museo Storico della Guerra di Arquebus 
  • Punto panoramico Steinsfjellet 
  • Monumento nazionale Haraldshaugen

Cosa facciamo

  • Durante questa escursione panoramica andiamo alla scoperta dell'area a est della città costiera di Haugesund. Oltre alla spettacolare natura in cui è immersa, questa area vanta una storia particolare: Haugesund ha ricevuto lo status di città solo nel 1854, la Statua della Libertà di New York è stata costruita con il rame di una delle sue miniere ed è la patria originaria di Marylin Monroe, figlia di un fornaio locale emigrato negli Stati Uniti! 
  • Qui visitiamo il Museo Storico della Guerra di Arquebus (Arquebus Krigshistorisk Museum). Situato nella parte più interna del Førresfjord, questo museo offre una ricostruzione delle vicende legate alla Seconda guerra mondiale: la vita quotidiana degli abitanti locali, il contributo dei marinai allo sforzo bellico, la liberazione, le operazioni di difesa, l'invasione del 1940, le postazioni nemiche lungo la costa, la caduta di Berlino nel 1945 e la vittoria degli Alleati nel teatro di guerra europeo. La visita ci rivela altri dettagli interessanti: Arquebus deriva dal nome in codice utilizzato da un partigiano locale durante le comunicazioni tramite un radiotrasmettitore clandestino. L'area espositiva del museo, che è il più grande della Norvegia con oltre 2.000 metri quadri, si trova in un'antica fattoria e la collezione comprende manichini in uniformi e abiti autentici. 
  • Al termine della visita al museo raggiungiamo il punto panoramico Steinsfjellet , un'altura di 227 metri sul livello del mare da cui si gode di una vista mozzafiato su Haugesund e l'area circostante, molto frequentata dalla gente del posto per passeggiate ed escursioni nella natura. 
  • La nostra prossima tappa è l'Haraldshaugen, monumento nazionale realizzato nel 1872 per commemorare il millenario della battaglia di Hafrsfjord, combattuta e vinta dal re Harald Hårfagre (Harald Bellachioma) nell'872 nei pressi di Stavanger: battaglia che segnò l'unificazione della Norvegia. Re Harald Hårfagre si stabilì con la corte ad Avaldsnes, nella vicina isola di Karmøy, e il monumento è stato eretto in quello che è considerato il suo luogo di sepoltura, circa 3 chilometri a nord del centro di Haugesund.

Cosa c'è da sapere

  • Gli orari di partenza saranno stabiliti dall'operatore locale e comunicati alla nave il giorno prima dell'escursione in base ai diversi gruppi linguistici. 
  • Gli orari saranno inderogabili e non sarà pertanto possibile effettuare alcun cambio.

Giorno 7
Haugesund
Cod: EXC_00HR Durata: 03:00 h Livello: Moderata Adulti da 75 € Bambini da 52 €

L'affascinante skudeneshavn

Descrizione

La Norvegia non è solo natura: con questa escursione andiamo alla scoperta dell'isola di Karmøy e della storia delle popolazioni che l'hanno abitata sin dall'età della pietra, dei suoi re vichinghi, dei marinai e dei mercanti.

Cosa vediamo

  • Isola di Karmøy
  • Monumento ai marinai 
  • Sosta fotografica a Ferkingstad 
  • Skudeneshavn e case tipiche
  • Tempo libero e passeggiata 
  • Visita al Mælandgården

Cosa facciamo

  • La meta di questa escursione è l'incantevole isola di Karmøy, un vero e proprio fulcro di luoghi di interesse storico e culturale, con reperti che risalgono a un periodo che va dall'epoca vichinga al tardo Medioevo. Lungo il tragitto, facciamo una sosta fotografica a Ferkingstad. Qui è possibile fare una breve passeggiata (cinque minuti sia all'andata sia al ritorno) per ammirare il monumento ai marinai, eretto in memoria dei pescatori locali che persero la vita in mare. 
  • La nostra tappa successiva è Skudeneshavn, un incantevole paesino di 5.000 abitanti situato all'estremità meridionale dell'isola di Karmøy, a circa 39 chilometri da Haugesund, e dotato di un porto ben protetto dal mare aperto. 
  • Dopo la visita guidata, ci godiamo un po' di tempo libero e facciamo una passeggiata per conto nostro. Scopriamo le 125 case e le 100 rimesse con esterni autentici che mantengono vivo il fascino del centro storico di questo insediamento, fondato all'inizio dell'Ottocento, quando le attività di lavorazione delle aringhe e le cosiddette

Cosa c'è da sapere

L'itinerario potrebbe subire variazioni. Gli orari di partenza saranno stabiliti dall'operatore locale e comunicati alla nave il giorno prima dell'escursione in base ai diversi gruppi linguistici. Gli orari saranno inderogabili e non sarà pertanto possibile effettuare alcun cambio.

Giorno 7
Haugesund
Cod: EXC_00HT Durata: 03:30 h Livello: Facile Adulti da 90 € Bambini da 63 €

Alla scoperta della storia di avaldsnes, con visita a una fattoria vichinga

Descrizione

Un viaggio nella storia della Norvegia tra chiese, fattorie vichinghe e leggende: vediamo e proviamo la vita dei vichinghi, dalla loro routine quotidiana alle celebrazioni al lavoro inclusi agricoltura, pesca, artigianato, commercio, arte e cultura.

Cosa vediamo

  • Isola di Karmøy, centro di Haugesund e ponte di Karmsund
  • Avaldsnes, chiesa di Sant'Olav (visita esterna)
  • Centro Nordvegen Historiesenter
  • Fattoria vichinga ricostruita e reperti archeologici

Cosa facciamo

  • Questa escursione sull'isola di Karmøy, nei pressi di Haugesund, ci porta in un vero e proprio viaggio nella storia della Norvegia.
  • Dopo un breve giro nel centro di Haugesund, a bordo del nostro pullman attraversiamo il ponte di Karmsund, lungo ben 691 metri, diretti ad Avaldsnes. Di particolare interesse è la chiesa di Sant'Olav, che da circa 750 anni saluta le imbarcazioni di passaggio nello stretto di Karmsund ed è ormai diventata un vera e propria icona locale. Venne eretta da re Haakon Haakonsson ad autorizzare, nel 1250, la costruzione di questo edificio sacro, che si trova a poca distanza dalla Fattoria vichinga di Avaldsnes, dove visse il re Harald Hårfagre (Harald Bellachioma). Tanta storia e anche qualche leggenda: la chiesa è famosa per la sua guglia adiacente, soprannominata Ago della Vergine, alta ben 7,2 metri e inclinata verso il muro. Secondo una leggenda, quando la guglia toccherà il muro della chiesa, giungerà il momento del Giudizio Universale. Si narra che nel corso dei secoli alcuni preti di poca fede si siano arrampicati sulla guglia per staccarne qualche pezzo. Dato che la chiesa è in fase di ristrutturazione, uno speciale scavo sarà visitato vicino alla chiesa e un video dell'interno della chiesa di San Olav sarà visibile presso il Nordvegen History Centre?
  • Da qui con pochi passi raggiungiamo il Nordvegen Historiesenter, un centro di documentazione storica che, attraverso le moderne tecnologie, racconta le vicende dei principi e dei re di Avaldsnes. Per secoli e secoli, i sovrani di Avaldsnes controllarono lo stretto di Karmsundet, passaggio obbligato per tutte le navi in viaggio lungo la rotta Nordvgen al fine di aggirare le infide acque vicino all'isola.

  • A seguire, dopo una passeggiata dalla chiesa di Sant'Olav, raggiungiamo una fattoria vichinga ricostruita, situata sull'isola di Bukkøy, a circa 9,5 chilometri da Haugesund. L'esperienza diventa ancora più reale quando veniamo accolti da vichinghi, uomini vestiti in costumi d'epoca, che ci raccontano tutto ciò che c'è da sapere sulla loro vita quotidiana guidandoci nella fattoria e negli edifici ricostruiti sulla base dei reperti archeologiciritrovati nella contea di Rogaland.

Cosa c'è da sapere

  • L'itinerario potrebbe subire variazioni.
  • All' interno del Viking Village sara' proiettato un video in inglese e saranno forniti delle audioguide che forniranno informazioni registrate in inglese
  • Dato che la chiesa di St Olaf è in fase di ristrutturazione, uno speciale scavo sarà visitato vicino alla chiesa e un video dell'interno della chiesa di San Olav sarà visibile presso il Nordvegen History Centre?

Giorno 7
Haugesund
Cod: EXC_00P5 Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Adulti da 150 € Bambini da 105 €

Le bellezze dell'akrafjorden

Descrizione

Natura e arte in questa escursione nell'Åkrafjorden: la cascata di Langfoss, la quinta cascata più alta della Norvegia, le ripide pareti di montagna e i pascoli lussureggianti, fiordi immersi nel silenzio e la famosa artista Unni Marie.

Cosa vediamo

  • Tour panoramico e Åkrafjorden
  • Haugesund, municipio più bello della Norvegia e aree residenziali
  • Cascata di Langfoss e acque blu del fiordo
  • Fattoria Eljarvik
  • Ølen e centro Unni Marie Rosemaling, arte unica e giardino incantevole

Cosa facciamo

  • Saliamo a bordo del nostro pullman e partiamo per un tour panoramicodi circa un'ora e mezza alla volta dell'Åkrafjorden.
  • Attraversiamo Haugesund, diretti verso la campagna, passando davanti al celebre municipio, considerato il più bello di tutta la Norvegia, e ammirando le aree residenziali.
  • Raggiungiamo un luogo davvero magico: la cascata di Langfoss. Con i suoi 612 metri di caduta, è stata giudicata una delle dieci cascate più belle e suggestive al mondo dalla CNN e molti altri, ed è la quinta più alta della Norvegia.
  • Saliamo a bordo di una barca e via, attraversiamo le acque blu del fiordoe arriviamo ai piedi di questa meraviglia della natura che, secondo la leggenda, avrebbe poteri energetici e stimolerebbe la fertilità.
  • Sbarchiamo poi alla fattoria Eljarvik, dove rimaniamo incantati dalla vista mozzafiato della cascata e ci gustiamo un ottimo pranzoprima di salire nuovamente a bordo del nostro pullman.
  • La nostra prossima meta è Ølen. Qui facciamo una breve visita all'Unni Marie Rosemaling, un edificio unico nel suo genere che ospita un centro informazioni turistiche, un piccolo negozio e un laboratorio.
  • Ci troviamo davanti a qualcosa di molto particolare: Unni Marie è un'artista riconosciuta a livello internazionale specializzata in

Cosa c'è da sapere

  • L'escursione si svolge in parte in pullman e in parte in barca.
  • L'imbarcazione dispone di sedili sia al coperto che all'esterno. Si raccomanda di indossare abbigliamento adeguato e di portare vestiti impermeabili da indossare in caso di perturbazioni.

Giorno 7
Haugesund
Cod: EXC_00Z1 Durata: 01:00 h Livello: Facile Adulti da 305 € Bambini da 213 €

Haugesund: avventura in elicottero

Descrizione

Questa escursione ci porta alla scoperta di Haugesund e l'area circostante da un elicottero: rimaniamo senza fiato mentre sorvoliamo i magnifici fiordi e le imponenti montagne norvegesi.

Cosa vediamo

Volo in elicottero sulla regione di Haugesund

Cosa facciamo

Non c'è modo migliore di un viaggio in elicotteroper scoprire i bellissimi fiordi norvegesi da una prospettiva unica. Ci dirigiamo all'eliporto e ci prepariamo a sperimentare una delle esperienze più emozionanti della nostra vita.

Ammiriamo lo splendido panorama che la regione di Haugesundci offre: le spiagge di sabbia bianca, la cascata di Langfossen, le ripide montagne, i punti panoramici, il mare che si estende a perdita d'occhio, la natura lussureggiante.

Cosa c'è da sapere

Il volo sarà effettuato a bordo di elicotteri da 4 posti.

Il pilota si riserva il diritto di annullare il volo in caso di condizioni meteorologiche avverse.

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

L'escursione è adatta anche agli ospiti che hanno difficoltà motorie.

La durata del volo è di circa 30 minuti. Età minima 4 anni. Peso massimo 120 kg

Giorno 7
Haugesund
Cod: EXC_00Z7 Durata: 01:30 h Livello: Facile Adulti da 455 € Bambini da 318 €

Avventura in elicottero fino alla roccia del pulpito

Descrizione

Accendiamo i motori, azioniamo le eliche e via, siamo pronti per esplorare questo incantevole luogo dall'alto: rimaniamo senza fiato mentre sorvoliamo i magnifici fiordi e le imponenti montagne norvegesi nella regione di Haugesund.

Cosa vediamo

Volo panoramico in elicottero sul Pulpito del Predicatore

Cosa facciamo

Stiamo per vivere una delle esperienze più emozionanti della nostra vita: scopriamo Haugesund e l'area circostante da un elicottero!

Ci dirigiamo all'eliportoe ci prepariamo per **salire a bordo di una delle esperienze più emozionanti della nostra vita.

Ammiriamo lo splendido panorama che la regione di Haugesundci offre: le spiagge di sabbia bianca, la cascata di Langfossen, le ripide montagne, i punti panoramici, il mare che si estende a perdita d'occhio, la natura lussureggiante.

Ma il vero fiore all'occhiello di questo giro in elicottero è il Pulpito del Predicatore(Preikestolen): si tratta di una formazione rocciosa, un plateau a 600 metri sul livello del mare che sporge 30 metri dalla parete granitica, a strapiombo sul fiordo. Si tratta di uno dei luoghi più visitati della Norvegia e non è difficile capire perché.

Cosa c'è da sapere

Il volo sarà effettuato a bordo di elicotteri da 4 posti.

Il pilota si riserva il diritto di annullare il volo in caso di condizioni meteorologiche avverse.

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

L'escursione è adatta anche agli ospiti che hanno difficoltà motorie.

La durata del volo è di circa 60 minuti. Età minima 4 anni Peso massimo 120 kg

Giorno 7
Haugesund
Cod: EXC_01ZS Durata: 03:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 70 € Bambini da 49 €

Sapori e panorami di haugesund

Descrizione Un'escursione pensata per godere di alcune delle più belle vedute di Haugesund e scoprire la sua tradizionale attività di pesca delle aringhe visitando una storica fabbrica. Cosa vediamo
  • Monumento commemorativo Haraldshaugen
  • Punto panoramico di Steinsfjellet
  • Fabbrica di aringhe Kyvik
  • Visita della fabbrica e degustazione
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione raggiungendo in pullman l'Haraldshaugen, il monumento eretto nel 1872 per commemorare i mille anni dalla battaglia di Hafrsfjord, che ha segnato l'unificazione della Norvegia sotto un unico regno. Il grande obelisco è stato collocato nel punto in cui si ritiene sia stato sepolto re Harald, il trionfatore della battaglia.
  • Dopo una sosta fotografica al monumento, riprendiamo il viaggio diretti al punto panoramico di Steinsfjellet, un'altura di 227 metri sul livello del mare da cui si gode una vista mozzafiato su Haugesund e l'area circostante, molto frequentata dagli amanti di passeggiate ed escursioni nella natura.
  • La nostra ultima meta è la fabbrica di aringhe Kyvik, fondata nel 1866, un'azienda a conduzione familiare che per generazioni ha portato avanti l'attività di pesca e lavorazione delle aringhe, tradizionalmente la principale risorsa economica di Haugesund.
  • Abbiamo l'opportunità di visitare lo stabilimento per scoprire tutti i suoi segreti e, al termine, partecipiamo a una degustazione dei prodotti che qui si realizzano.
Giorno 7
Haugesund
Cod: EXC_01ZU Durata: 02:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Una cartolina da haugesund

Descrizione Un tour panoramico per conoscere in totale comodità la cittadina di Haugesund, ammirare i suoi monumenti più significativi e le vedute più spettacolari. Cosa vediamo
  • Tour panoramico di Haugesund
  • Municipio
  • Monumento commemorativo Haraldshaugen
  • Punto panoramico di Steinsfjellet
Cosa facciamo
  • A bordo di un pullman, iniziamo il nostro tour panoramico alla scoperta di Haugesund, la capitale naturale della regione, inseparabilmente legata al mare a cui deve la sua prosperità, principalmente legata alla pesca delle aringhe.
  • Attraversiamo il centro città, passando accanto al celebre municipio, considerato il più bello di tutta la Norvegia. Inconfondibile con le sue facciate di un particolare colore rosa, è stato costruito nel 1931 come dono alla città da parte di un armatore locale e di sua moglie.
  • Proseguiamo alla volta del Haraldshaugen, il monumento eretto nel 1872 per commemorare i mille anni dalla battaglia di Hafrsfjord, che ha segnato l'unificazione della Norvegia sotto un unico regno. Il grande obelisco è stato collocato nel punto in cui si ritiene sia stato sepolto re Harald, il trionfatore della battaglia.
  • Raggiungiamo quindo il punto panoramico di Steinsfjellet, un'altura di 227 metri sul livello del mare da cui si gode di una vista mozzafiato su Haugesund e l'area circostante, molto frequentata dagli amanti di passeggiate ed escursioni nella natura.
  • Concludiamo la nostra escursione percorrendo i quartieri circostanti per poi fare ritorno alla nave.
Giorno 7
Haugesund
Cod: EXC_02EO Durata: 02:00 h Livello: Moderata Adulti da 155 € Bambini da 108 €

Escursione in rib all'isola rØvÆr

Descrizione

Un'emozionate e intensa escursione in RIB all'isola Røvær, tra natura incontaminata, storie di vita quotidiana degli abitanti e grande conoscenza del mare, la principale fonte di sostentamento per tutti i norvegesi, dai tempi dei Vichinghi fino all'attuale era del petrolio.

Cosa vediamo
  • Tour dell'isola Røvær
  • Degustazione di una saporita zuppa di pesce
Cosa facciamo
  • Questa escursione ci porta a visitare l'isola Røvær, che si trova a circa 10 km a nord ovest di Haugesund, nella contea norvegese di Rogaland.
  • C'è un servizio espresso regolare di trasporti marittimi tra Røvær, l'isola vicina di Feøy e la città di Haugesund.
  • Molti residenti dell'isola possiedono anche una barca privata e hanno poi un'auto parcheggiata ad Haugesund che utilizzano sulla terraferma.
  • L'isola Røvær, o meglio le isole che compongono l'omonimo arcipelago, si estendono per 1,4 km quadrati e hanno circa 100 residenti permanenti (dato del 2014), oltre a residenti stagionali e visitatori che affittano case per le vacanze o che soggiornano al Røvær Seahouse (Røvær Sjøhus) oppure al più recente Røvær Culture Hotel (Røvær Kulturhotell).
  • I residenti permanenti che non sono in pensione provvedono al proprio sostentamento soprattutto attraverso l'agricoltura, la pesca, il lavoro nei traghetti, l'insegnamento alla scuola locale dell'isola, il lavoro presso l'allevamento di salmoni oppure facendo i pendolari sulla terraferma. Durante la visita dell'isola, possiamo anche gustare una saporita zuppa di pesce, prima di tornare ad Haugesund.
Giorno 7
Haugesund
Cod: EXC_02G4 Durata: 04:30 h Adulti da 100 € Bambini da 70 €

Escursione alla roccia panoramica di himakÅnÅ

Descrizione

Un'emozionante escursione a piedi in montagna alla scoperta di scenari mozzafiato fino a raggiungere la roccia panoramica di Himakånå che si protende nel vuoto con il fiordo ai nostri piedi.

Cosa vediamo
  • Tour panoramico verso Hinderåvåg
  • Escursione a piedi in montagna
  • Punti panoramici da ammirare
  • Roccia di Himakånå
Cosa facciamo
  • Partiamo a bordo di un pullman per goderci un tour panoramico verso est, attraversando i suggestivi territori che fendono le acque delle innumerevoli insenature del fiordo, tra laghi scintillanti e natura incontaminata a perdita d'occhio.
  • Raggiuntiamo la località di Hinderåvåg, posta sulle sponde del Boknafjorden, e da qui intraprendiamo una fantastica escursione a piedi seguendo un sentiero che si snoda tra le montagne, attraversa piccole foreste e campi aperti, con un percorso piacevole e piuttosto facile da affrontare.
  • Lungo il sentiero, incontriamo numerosi punti panoramici da cui possiamo ammirare gli scenari circostanti, sentendoci completamente immersi in un ambiente dove la natura ancora oggi regna sovrana.
  • Il paesaggio si fa sempre più brullo e roccioso finché raggiungiamo Himakånå, una spettacolare roccia sporgente a picco sul fiordo che si staglia contro l'azzurro del cielo. Da qui godiamo di una vista davvero mozzafiato: sotto di noi le montagne scoscese si precipitano nel mare e le acque del fiordo scorrono maestose regalandoci impressioni indimenticabili.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è adatta a tutte le età, purché si abbia l'abitudine a camminare.
  • L'escursione verrà guidata in lingua inglese.
Giorno 8
Bergen
Cod: EXC_02SR Durata: 05:00 h Pranzo: Degustazione Tipo: Unhandled exception Adulti da 80 € Bambini da 56 €

I dintorni di bergen: storia, tradizioni locali e visita ad un allevamento di salmoni

Descrizione

Bergen, la “capitale dei fiordi”, è il punto di partenza per uno splendido tour panoramico tra le zone rurali e suburbane dell’arcipelago di Sotra, a ovest della città. In questi luoghi sospesi fra terra e mare non si può prescindere da una bella sosta fotografica, una tappa al museo di storia di Øygarden o una pausa caffè a base di specialità norvegesi. Avremo quindi modo di visitare una allevamento di salmoni, una delle principali attività di questi luoghi. Il tour è anche un’occasione speciale per immergersi nell’antica storia di questa parte del Paese senza tralasciarne la straordinaria modernità, testimoniata da un sofisticato sistema di ponti e da importanti realtà industriali come il centro petrolifero di Ågotnes.

Cosa vediamo
  • Giro panoramico di Bergen
  • Pregevoli viste della città vecchia e del centro
  • Sosta fotografica e attraversamento dell’arcipelago di Sotra
  • Øygarden, spettacolare catena di isole collegate alla terraferma da un sistema di ponti
  • Sosta fotografica a Herdlevær
  • Visita al Kystmuseet e a un allevamento di salmoni
  • Pausa caffè a base di gustosi lapper
  • Breve sosta fotografica al ponte di Solsviksundet e vista sul centro petrolifero di Ågotnes
Cosa facciamo
  • Scesi dalla nave iniziamo la nostra escursione con un breve giro panoramico di Bergen, durante il quale abbiamo anche l'occasione di ammirare le incantevoli vedute sulla città vecchia e sul centro. La seconda città più grande della Norvegia offre un colpo d'occhio davvero unico grazie alle facciate multicolori del quartiere gioiello di Bryggen, ma anche importanti influenze medievali e costruzioni più moderne, soprattutto nella zona del porto.
  • Ci allontaniamo quindi in direzione ovest per raggiungere l’arcipelago di Sotra, non prima di aver fatto una sosta fotografica e di aver attraversato il maestoso ponte omonimo. Sotra è la più grande delle isole intorno a Bergen e vanta una popolazione di oltre 30.000 abitanti.
  • Proseguiamo il nostro tour passando per le zone suburbane dell'isola e ci dirigiamo a nord lungo la linea costiera in modo da avere tutto il tempo per ammirare lo spettacolo di Øygarden: questa località, il cui nome letteralmente significa “barriera di isole”, è in realtà una vera e propria catena di isolotti collegati tra loro da un sofisticato sistema di ponti.
  • Facciamo un’ulteriore sosta fotografica a Herdlevær, piccola comunità rurale molto rappresentativa delle attività più diffuse in questa zona, ossia l’agricoltura e la pesca, e riprendiamo poi il pullman per la breve tratta che ci separa dal Kystmuseet, il museo di storia di Øygarden. Nel museo ci viene mostrato un interessante filmato e abbiamo l'opportunità di osservare da vicino una preziosa collezione di oggetti che spazia dall’età della pietra al presente.
  • Il tour si completa con la visita a un allevamento di salmoni e una deliziosa pausa caffè accompagnata da tradizionali lapper, gustosi pancake a base di panna acida serviti con squisita marmellata.
  • Terminata la nostra degustazione ripartiamo alla volta di Bergen fermandoci anche per una breve sosta fotografica sul ponte di Solsviksundet: da questo punto panoramico caratteristico e privilegiato possiamo gettare lo sguardo sul tipico paesaggio rurale di questi luoghi sospesi fra terra e acqua e il netto contrasto con il moderno centro petrolifero di Ågotnes, massima espressione di modernità nonché principale fonte di lavoro degli abitanti dell'area.
Giorno 8
Bergen
Cod: EXC_02SU Durata: 01:30 h Livello: Difficile Tipo: Unhandled exception Adulti da 105 € Bambini da 105 €

Bergen in motoscafo: un tour dalle mille emozioni

Descrizione

La seconda città più grande della Norvegia è il punto di partenza e di arrivo di un’esperienza unica e straordinaria. La possibilità di ammirarne la bellezza da un motoscafo offre, infatti, nuove prospettive e nuove emozioni degne di essere vissute. Ammireremo Bergen dalla prospettiva del mare prima ' a ritmo lento' nei pressi del brulicante porto di Bergen poi a ritmo più sostenuto al largo della città, dove la pace dei fiordi regna sovrana, in un continuo gioco di contrasti che contribuisce a innalzare i livelli di adrenalina. Il tempo libero a disposizione al termine del tour è inoltre un’ottima occasione per scoprire Bergen passeggiando per le strade del centro e nel pittoresco quartiere di Bryggen, Patrimonio dell’Umanità.

Cosa vediamo
  • Emozionante escursione in RIB (motoscafo a chiglia rigida)
  • Vista di Bergen e del quartiere gioiello di Bryggen, Patrimonio dell’Umanità UNESCO
  • Vivace porto turistico e commerciale
  • Viste mozzafiato sui fiordi
  • Navigazione ad alta velocità e adrenalina pura
  • Rientro in centro città e tempo libero
Cosa facciamo
  • La prima, grande emozione di questo tour è data dall’incontro con il nostro abile capitano il quale, dopo essersi presentato, ci illustra le caratteristiche del nostro gommone a scafo rigido, altrimenti noto come RIB, fornendoci le necessarie istruzioni di sicurezza e uno speciale equipaggiamento di sicurezza. È quindi ora di prendere posto e dare inizio a un’esperienza irripetibile.
  • Navigando dolcemente nello specchio d’acqua in cui si riflette Bergen, il capitano ci mostra la città e il suo porto. Un punto di osservazione privilegiato, da cui possiamo apprezzare il molo anseatico di Bryggen, il quartiere gioiello famoso per le facciate di legno colorate e dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. Da qui possiamo anche osservare le sette colline che circondano Bergen e l’incessante attività turistica e commerciale del porto.
  • Allo stupore di questa meravigliosa vista sulla città segue l’emozione di una navigazione a velocità più sostenuta in direzione dei fiordi. Gradualmente il panorama assume nuove linee, con viste mozzafiato sugli isolotti costieri e sulle isole più al largo, in parte unite alla terraferma da maestosi ponti sospesi.
  • Una volta al largo di Bergen, il tour si trasforma in un’iniezione di adrenalina pura: dando gas al motore, il capitano ci fa vivere emozioni nuove all’insegna della velocità. L’intensità di questa esperienza si imprime indelebile nella nostra memoria insieme alle immagini del paesaggio che ci circonda.
  • La nostra avventura termina col rientro in centro città, dove abbiamo a disposizione del tempo libero per proseguire la nostra visita in totale libertà.
Cosa c'è da sapere
  • Durata del tour in motoscafo: 45 minuti circa.
  • Tutti i partecipanti sono tenuti a indossare l'equipaggiamento fornito e devono saper nuotare
  • Si consiglia di indossare indumenti caldi.
  • Il tour non è adatto agli ospiti con problemi alla schiena o al collo, alle donne in gravidanza e ai bambini di età inferiore a 8 anni.
  • A seconda del punto di attracco della nave, è possibile che il tour preveda un trasferimento a piedi di 15 minuti da/per il punto di imbarco del motoscafo.
Giorno 8
Bergen
Cod: EXC_2311 Durata: 02:00 h Livello: Facile Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Tour panoramico di bergen

Descrizione

Un eccezionale tour alla scoperta di Bergen, della sua storia e delle principali attrazioni, da antica capitale della Norvegia a città commerciale affascinante e vivace, la cui vita ruota intorno all'antico quartiere anseatico di Bryggen e dove si respira ancora l'atmosfera di un passato fatto di commerci e tradizioni marinare.?

Cosa vediamo
  • Bergen: King Haakon's Hall, torre Rosenkrantz, quartiere anseatico di Bryggen, mercato del pesce
  • Penisola di Nordnes, 
  • Øvregaten, chiesa di Santa Maria (visita esterna)
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in pullman per andare alla scoperta di Bergen, seconda città più grande della Norvegia dopo Oslo, che è l'attuale capitale. Bergen fu fondata nel 1070 d.C. Tra il XII e il XIII secolo la città era la capitale del Norgesveldet, regione che comprendeva l'Islanda, la Groenlandia e parte della Scozia. La città godeva di ricchezza e importanza grazie all'esportazione del pesce (soprattutto pesce essiccato) che rappresentava il prodotto principale nel Medioevo. Anche dopo lo spostamento della capitale a Oslo nel 1299, Bergen continuò a crescere come città commerciale fino a diventare la più estesa in Norvegia.
  • Il nostro tour inizia da alcuni dei luoghi simbolo della città, tra cui la King Haakon's Hall (Håkonshallen), la residenza imperiale con annessa sala dei banchetti fatte costruire dal re Håkon Håkonsson tra il 1247 e il 1261 e la torre Rosenkrantz (Rosenkrantztårnet), costruita intorno al 1560 dal governatore di Bergen Erik Rosenkrantz, con la funzione sia di residenza che di postazione di difesa.
  • Continuiamo l'escursione ammirando l'altro simbolo della città, l'antico e pittoresco quartiere di Bryggen (il cui nome significa 'banchina'), costruito intorno all'anno 1350 dalla Lega Anseatica. È il quartiere più suggestivo di Bergen e si estende sulla riva orientale del porto di Vågen, con lunghe file parallele di colorati edifici (spesso pendenti) dal tetto spiovente, costruiti con assi di legno grezzo e con fondamenta di legno o di pietre accatastate. Un tempo questi edifici fungevano da uffici commerciali, abitazioni e magazzini e ospitavano i mercanti tedeschi della Lega Anseatica che avevano il monopolio commerciale con la Norvegia. Oggi il quartiere di Bryggen è inserito nella lista dei Patrimoni dell'umanità dell'Unesco e ospita negozi, ristoranti, caffè e botteghe di artigiani.
  • Passato il mercato del pesce (Fisketorget) con la sua attività frenetica, ci dirigiamo verso la penisola di Nordnes, caratterizzata da casette tipiche del XIX secolo dipinte di bianco. In un punto della penisola si trova l'Acquario di Bergen (Akvariet), che ospita in grandi vasche una delle più ampie collezioni europee di pesci e invertebrati di mare e d'acqua dolce, oltre a foche, pinguini e, nella sezione dedicata agli animali tropicali, coccodrilli, serpenti, tartarughe e scimmie.
  • Proseguendo ammiriamo lo splendido panorama che si apre su entrambi i lati del porto e, prima di fare ritorno alla nave, attraversiamo ancora una volta il Mercato del pesce e continuiamo verso Øvregaten, la strada più antica di Bergen.
  • Per coloro che lo desiderano, è possibile restare ancora un po' al Mercato del pesce e ritornare poi autonomamente alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • Il tour è adatto anche a disabili e persone che hanno difficoltà motorie, purché possano salire sul pullman autonomamente.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 8
Bergen
Cod: EXC_2313 Durata: 07:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 150 € Bambini da 105 €

Tour panoramico dell'hardangerfjord

Descrizione

Un eccezionale tour panoramico dell'Hardangerfjord, uno dei più famosi e spettacolari fiordi norvegesi, attraverso villaggi pittoreschi e montagne a picco sul mare, per scoprire la vera essenza di questo Paese e gustarne appieno la natura selvaggia e incontaminata.

Cosa vediamo
  • Bergen: fortezza di Bergenhus, Håkonshallen, torre Rosenkrantz, quartiere anseatico di Bryggen e mercato del pesce
  • Lago Kaland, villaggio di Os sul Bjornefjord
  • Hatvik, Venjaneset
  • Mundheim, Hardangerfjord, ghiacciaio di Folgefonna
  • Pranzo al villaggio di Øystese o Norheimsund
  • Norheimsund, cascate di Steinsdal, gola di Tokagjel e monte Kvamskogen
  • Gulbotn, Soerfjord, isola di Osterøy
  • Sobborghi a nord di Bergen, baia di Sandviken
Cosa facciamo
  • Partiamo in pullman da Bergen per la nostra escursione passando davanti alla fortezza di Bergenhus, alla Håkonshallen e alla torre Rosenkrantz.
  • Dopo aver ammirato gli edifici dell'antico quartiere anseatico di Bryggen e il mercato del pesce, proseguiamo in direzione sud fino a raggiungere Os, un villaggio sul Bjornefjord, 30 km a sud della città.
  • Da qui iniziamo una breve panoramica del fiordo, durante la quale rimaniamo estasiati dalla spettacolare vista delle isole e dei monti innevati. Raggiungiamo quindi Hatvik, da cui partiamo con il traghetto per attraversare il fiordo fino a Venjaneset, sul lato opposto.
  • Proseguiamo quindi verso piccoli villaggi nel tipico scenario della costa occidentale fino a Mundheim che ci ricongiunge con l'Hardangerfjord, uno dei più noti tra i fiordi norvegesi, incorniciato da monti riflessi nelle limpide acque e famoso per i suoi numerosi frutteti.
  • Da qui continuiamo il tour panoramico in pullman, che ci regala la vista dei monti maestosi situati sul lato opposto del fiordo e, se il tempo lo permette, possiamo anche vedere il ghiacciaio di Folgefonna, che con una superficie di 203 km quadrati, è il terzo per grandezza in tutta la Norvegia.
  • Raggiungiamo il villaggio di Øystese, situato nella baia del fiordo e circondato da verdi fattorie e da alti monti sullo sfondo. Qui ci fermiamo per il pranzo, prima di tornare al villaggio di Norheimsund, dove ci inoltriamo all'interno effettuando una piccola sosta alle cascate di Steinsdal che scendono giù dallo strapiombo con un salto di 50 metri, permettendoci di attraversare la vallata senza bagnarci.
  • Attraversando molti tunnel, arriviamo fino alla gola di Tokagjel e raggiungiamo l'altopiano del monte Kvamskogen, area di ristoro per gli abitanti di Bergen. Qui ci sono infatti numerosi chalet di legno e la zona è ideale per fare hiking in estate e sciare durante l'inverno e la primavera.
  • Scendiamo quindi lungo il fiordo ancora una volta, prima di risalire fino a Gulbotn, un'area di ristoro più vicina munita di piste e trampolini da sci.
  • Da qui scendiamo fino al Soerfjord e sul lato opposto di questo fiordo troviamo Osterøy, l'isola più grande della costa occidentale.
  • Il nostro tour prosegue verso i sobborghi a nord di Bergen e, prima di rientrare al porto, abbiamo la possibilità di ammirare l'architettura tipica della baia di Sandviken.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è prettamente panoramica e prevede lunghi tragitti in pullman su strade con molte curve (circa 6 ore).
Giorno 8
Bergen
Cod: EXC_2318 Durata: 03:00 h Livello: Facile Adulti da 70 € Bambini da 49 €

Tour panoramico di bergen e casa di edvard grieg

Descrizione

Un eccezionale tour alla scoperta di Bergen, per ammirare l'antico quartiere anseatico di Bryggen, dove si respira ancora l'atmosfera di un passato fatto di commerci e tradizioni marinare, e la casa del famoso compositore Edvard Grieg, altra celebre attrazione di questa splendida città.

Cosa vediamo
  • King Haakon's Hall, torre Rosenkrantz, quartiere di Bryggen
  • Periferia di Bergen
  • Troldhaugen (casa di E. Grieg) e Sala dei concerti ?Troldsalen? con ascolto di alcuni brani
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e iniziamo la nostra escursione passando davanti alla King Haakon's Hall (Håkonshallen), la residenza imperiale con annessa sala dei banchetti fatte costruire dal re Håkon Håkonsson tra il 1247 e il 1261 per il matrimonio e l'incoronazione di suo figlio Magnus Lagabøter. La Håkonshallen è considerata il più grande edificio laico medievale esistente oggi in Norvegia.
  • Adiacente alla Håkonshallen, troviamo la torre Rosenkrantz (Rosenkrantztårnet), costruita intorno al 1560 dal governatore di Bergen Erik Rosenkrantz, con la funzione sia di residenza che di postazione di difesa. Oggi incorpora anche parte del maschio (1273) di re Magnus il Legislatore e la fortezza del 1520 di Jørgen Hansson. Diverse scale a chiocciola, superando corridoi e posti di guardia, conducono in cima, da dove si gode una bella vista del porto.
  • Nei pressi abbiamo la possibilità di ammirare anche gli edifici del vecchio quartiere di Bryggen (il cui nome significa "banchina"), costruito intorno all'anno 1350 dalla Lega Anseatica. È il quartiere più suggestivo di Bergen e si estende sulla riva orientale del porto di Vågen, con lunghe file parallele di colorati edifici (spesso pendenti) dal tetto spiovente, costruiti con assi di legno grezzo e con fondamenta di legno o di pietre accatastate. Un tempo questi edifici fungevano da uffici commerciali, abitazioni e magazzini e ospitavano i mercanti tedeschi della Lega Anseatica che avevano il monopolio commerciale con la Norvegia. Oggi il quartiere di Bryggen è inserito nella lista dei Patrimoni dell'umanità dell'Unesco e ospita negozi, ristoranti, caffè e botteghe di artigiani.
  • Ci spostiamo quindi verso la periferia di Bergen, circondata dalle montagne e dove si trovano le vecchie abitazioni dotate di giardini ancora in ottimo stato.
  • Dopo una breve passeggiata all'aria aperta, arriviamo a Troldhaugen (il cui nome significa "collina dei troll"), situata sulle sponde del lago Nordås e famosa perché vi si trova la casa, oggi museo, del famoso compositore norvegese Edvard Grieg, che qui visse per 22 anni e in cui compose molte delle sue opere più famose.
  • A Troldhaugen visitiamo la ?Troldsalen?, una sala per concerti di musica da camera inaugurata nel 1985 che può ospitare fino a 200 persone e all'interno della quale abbiamo la possibilità di ascoltare alcuni brani di Edvard Grieg suonati da un pianista norvegese.
  • Subito dopo il concerto, visitiamo la casa dell'artista prima di fare ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 8
Bergen
Cod: EXC_2892 Durata: 03:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Tour panoramico di bergen e giro in funicolare

Descrizione

Un eccezionale tour alla scoperta di Bergen, della sua storia e delle principali attrazioni, da fulcro della Lega Anseatica a città commerciale affascinante e vivace dove si respira ancora l'atmosfera delle tradizioni marinare, senza tralasciare l'aspetto paesaggistico fatto di fiordi e montagne con un giro in funicolare, in un susseguirsi di emozioni uniche.

Cosa vediamo
  • Håkonshallen, torre Rosenkrantz e quartiere anseatico di Bryggen
  • Funicolare di Fløibanen, monte Fløien
  • Parco centrale e lago
  • Zona residenziale, case in legno, giardini, Residenza reale, chiesa in legno di Fantoft Stavkirke
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour di Bergen passando davanti alla Håkonshallen, residenza imperiale con annessa sala dei banchetti fatte costruire dal re Håkon Håkonsson nel 1261 e poi l'adiacente torre Rosenkrantz (Rosenkrantztårnet), costruita intorno al 1560 dal governatore di Bergen Erik Rosenkrantz, con la funzione sia di residenza che di postazione di difesa. Oggi incorpora anche parte del maschio (1273) di re Magnus il Legislatore e la fortezza del 1520 di Jørgen Hansson.
  • Ci fermeremo quindi presso l'antico e pittoresco quartiere di Bryggen (il cui nome significa 'banchina'), costruito intorno all'anno 1350 dalla Lega Anseatica. È il quartiere più suggestivo di Bergen e si estende sulla riva orientale del porto di Vågen, con lunghe file parallele di colorati edifici. Un tempo questi edifici fungevano da uffici commerciali, abitazioni e magazzini e ospitavano i mercanti tedeschi della Lega Anseatica. Oggi il quartiere di Bryggen è inserito nella lista dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO e ospita negozi, ristoranti, caffè e botteghe di artigiani. Passeggiamo quindi per i vicoli tra i pittoreschi magazzini lungo la strada e il lungomare per apprezzare l'atmosfera pittoresca di questo quartiere.
  • Arriviamo quindi alla stazione di partenza della funicolare di Fløibanen, (attiva dal 1910), dalla quale, in circa 8 minuti, raggiungiamo la cima del monte Fløien (uno dei sette monti che circondano Bergen e il cui nome deriva dalla banderuola segnavento posta sulla sommità secoli fa, a indicare forza e direzione del vento ai marinai che entrano o escono dal porto sottostante) a 320 metri d'altezza e con una pendenza del 26%. Il monte Fløien è molto popolare tra gli abitanti di Bergen come luogo ricreativo durante tutto l'anno. Dalla cima la vista è veramente impressionante: ammiriamo così il cuore di Bergen ai nostri piedi e guardando verso ovest, nei giorni più limpidi, è possibile vedere anche il Mare del Nord, con gli arcipelaghi vicini. Riscendiamo quindi in funicolare e, una volta tornati al pullman, attraversiamo la piazza del mercato del pesce, con i suoi frutti di mare, i fiori, la frutta, le verdure e le bancarelle di souvenir, per poi ammirare il parco centrale e il *lago.
  • Attraversiamo quindi la zona residenziale, ammirando case in legno ben conservate, i giardini e la Residenza reale sulla strada per la Fantoft Stavkirke. Questa chiesa in legno, che sorge in un'incantevole zona boscosa a sud di Bergen, è stata ricostruita nel 1992 dopo un devastante incendio ed è una replica esatta dell'originale che risale al 1150. Nel Medioevo, in Norvegia c'erano almeno 800 di queste tipiche chiese in legno, oggi ne sono rimaste solo 30.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • In caso di condizioni meteorologiche avverse, la vista panoramica dalla piattaforma della funicolare potrebbe non essere ottimale; in tali condizioni si raccomanda inoltre di indossare un abbigliamento adeguato.
  • La funicolare è molto popolare sia tra i locali che tra i visitatori; per questo motivo sono previste lunghe file per il suo utilizzo?

Giorno 8
Bergen
Cod: EXC_2895 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Funicolare e hiking sul monte flØien

Descrizione

Un'imperdibile escursione in funicolare e a piedi per ammirare, dall'alto del Monte Fløien, lo spettacolare panorama di Bergen e dei suoi dintorni, abbracciando con lo sguardo il fiordo, la città e il paesaggio circostante: un'emozione da togliere il fiato!

Cosa vediamo
  • Funicolare di Fløibanen, monte Fløien, vista panoramica di Bergen
  • A piedi sulle colline di Fløien, lago di Skomakerdiket, sentiero di Blåmansveien
  • Rundemansvegroad e Rundemanen
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione dalla stazione della funicolare di Fløibanen (attiva dal 1910), dalla quale, in circa 8 minuti, raggiungiamo la cima del monte Fløien (uno dei sette monti che circondano Bergen e il cui nome deriva dalla banderuola segnavento posta sulla sommità secoli fa, a indicare forza e direzione del vento ai marinai che entrano o escono dal porto sottostante) a 320 metri d'altezza e con una pendenza del 26%. Lungo la salita e dal belvedere situato in alto possiamo godere di una magnifica vista panoramica di Bergen e dei dintorni.
  • Dopo l'escursione in funicolare, iniziamo il nostro tour a piedi sulle colline di Fløien, un luogo ricreativo molto popolare tra gli abitanti di Bergen durante tutto l'anno. Percorriamo così una delle tante strade di ghiaia, attraversando terreni boscosi con lievi colline fino al piccolo e idilliaco lago di Skomakerdiket, per poi raggiungere il sentiero principale di Blåmansveien.
  • Man mano che saliamo, la vista si fa sempre più suggestiva: possiamo così ammirare il fiordo con la sua moltitudine di isole e la città di Bergen ai nostri piedi, e lontano, verso ovest, il Mare del Nord.
  • Dopo aver camminato per circa 2,5 km, arriviamo a un incrocio: in caso di bel tempo ci dirigiamo lungo la Rundemansvegroad e, lasciandoci gli alberi alle spalle, si apre davanti a noi un'ampia vista su tutti i lati. Arriviamo quindi al punto più alto, Rundemanen, a circa 570 metri d'altezza, dove facciamo una sosta per riposarci e godere dell'aria fresca.
  • A seconda delle condizioni fisiche e meteorologiche c'è la possibilità di allungare o accorciare il percorso. Alla fine del tour, torniamo comunque in città scendendo con la funicolare.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione prevede una passeggiata in salita per circa 230 metri su un totale di 8 km su terreni di vario tipo; si raccomanda pertanto di indossare scarpe da trekking o sportive e un abbigliamento comodo e a strati.
  • I minori di età inferiore a 16 anni devono essere accompagnati da un adulto.
  • I partecipanti devono portare con sé indumenti adeguati alle condizioni meteorologiche, uno zainetto per gli oggetti personali e acqua per idratarsi lungo il percorso.
  • Per partecipare all'escursione è necessario essere in buona forma fisica; il tour è sconsigliato agli ospiti che hanno difficoltà motorie, problemi cardiaci o alle ginocchia.
  • A seconda del punto di attracco della nave, è possibile che il tour preveda un trasferimento dalla banchina.
Giorno 10
Bremerhaven
Cod: EXC_01V7 Durata: 03:00 h Livello: Moderata Adulti da 26 € Bambini da 18 €

Klimahaus 8° est: un viaggio attraverso clima del nostro pianeta

Descrizione

Un avvincente viaggio in un museo davvero particolare: andiamo alla scoperta delle zone climatiche della Terra attraversando specifici habitat, ciascuno con i suoi paesaggi, temperature e condizioni meteorologiche accuratamente riprodotte. Seguendo l’ottavo grado di longitudine, percorriamo il nostro pianeta e, consapevolmente, impariamo cosa fare per proteggerlo.

Cosa vediamo

  • Klimahaus 8° OST

Cosa facciamo

  • Con un breve tragitto dal porto con il nostro servizio di navetta, raggiungiamo il Klimahaus Bremerhaven 8° Est, un museo che racchiude un mondo di conoscenze ed esperienze incentrate sul clima e sulle condizioni meteorologiche del nostro pianeta.
  • Questo luogo affascinante offre al visitatore un autentico viaggio climatico, attraverso diversi Paesi e continenti e in cui sperimentiamo le differenti condizioni di vita.
  • Al termine della visita potremo acquistare souvenir prima di rientrare alla nave con il nostro servizio navetta. Ultima partenza alle ore 13:00

Cosa c'è da sapere

  • Il tour include il biglietto d’ingresso al museo e il biglietto per il servizio navetta al centro città.
  • La visita al museo è libera.
  • Il tour non include nessuna guida o accompagnatore.
  • Appena arrivati al museo bisognera’ recarsi alla biglietteria per convertire il ticket dell’escursione con quello d’entrata.
  • Ultima navetta dal centro città alle ore 13.00.

Giorno 10
Bremerhaven
Cod: EXC_01WZ Durata: 03:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 20 € Bambini da 14 €

Il museo navale di bremerh

Descrizione

Un'occasione imperdibile per immergersi nel mondo della navigazione, dagli albori della tecnica fino ai nostri giorni, ammirando manufatti e cimeli originali e barche di ogni tipo, dai velieri ai sottomarini da guerra. Diamo libero sfogo al marinaio che c'è in noi!!

Cosa vediamo

  • Museo navale di Bremerhaven
  • Cimeli navali di varie epoche
  • Autentiche navi e imbarcazioni nel parco 
  • Cocca anseatica del 1380

Cosa facciamo

  • Con un breve tragitto dal porto con il nostro servizio di navetta, raggiungiamo il Museo navale di Bremerhaven.
  • Abbiamo l'occasione di visitare una delle più grandi collezioni di cimeli navali al mondo, che ripercorre la storia della navigazione snodandosi nelle sale interne del museo e nel parco esterno. Iniziamo la nostra visita in totale libertà all'interno del museo, che mette in mostra arredi di imbarcazioni appartenenti ai secoli passati, uniformi, ponti di navi e barche di minori dimensioni. Un posto d'onore meritano i resti, incredibilmente ben conservati, di una cocca anseatica risalente al 1380, unico esemplare giunto sino a noi di questa imbarcazione largamente in uso tra i mercanti del Medioevo.
  • La visita prosegue all'esterno, dove possiamo ammirare e toccare autentiche navi adagiate all'aperto, tra cui il veliero Seute Deern, la nave polare Gronland e un U-boat della seconda guerra mondiale. Il museo è anche un centro di ricerca e un punto di riferimento per la scienza della nautica in Europa settentrionale. 

Cosa c'è da sapere

  • Il tour include il biglietto d’ingresso al museo e il biglietto per il servizio navetta al centro città.
  • La visita al museo è libera.
  • Il tour non include nessuna guida o accompagnatore.
  • Appena arrivati al museo bisognera’ recarsi alla biglietteria per convertire il ticket dell’escursione con quello d’entrata.
  • Ultima navetta dal centro città alle ore 13.00.

Giorno 10
Bremerhaven
Cod: EXC_02S8 Durata: 06:30 h Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 74 € Bambini da 51 €

Amburgo in libertÀ

Descrizione

Esploriamo Amburgo, assaporando il piacere di passeggiare tra le sue vie, le piazze e i palazzi storici, scoprendone colori e profumi. Questo transfer ci darà la possibilità di visitare Amburgo in piena libertà!

Cosa vediamo

  • Amburgo 

Cosa facciamo

  • Il porto più grande della Germania, un celebre quartiere a luci rosse ed eleganti residenze signorili lungo il fiume Elba: tutto questo è Amburgo! Questo fantastico tour ci dà l'opportunità di scoprire la vivace città di Amburgo
  • I luoghi d'interesse non mancano: il lago formato dal fiume Alster e gli esclusivi quartieri residenziali, Jungfernstieg con le sue lussuose boutique e i suoi centri commerciali, il Municipio e la Borsa in stile rinascimentale, esempi di architettura urbana moderna, parchi e giardini, la torre della televisione, il centro espositivo, edifici di corte ottocenteschi e molto altro ancora.? 

Cosa c'è da sapere

  • L’escursione non prevede guida.?

Giorno 10
Bremerhaven
Cod: EXC_1961 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 59 € Bambini da 41 €

Una passeggiata alla scoperta di brema

Descrizione

Una passeggiata fra le strade e le piazze di Brema, per ammirare il suo volto antico e quello moderno, tra monumenti gotici e statue dichiarati Patrimonio dell'UNESCO, marchi di fama internazionale e tanti scorci affascinanti sul fiume a cui la città deve la sua prosperità. ?

Cosa vediamo
  • Tour panoramico dell'entroterra 
  • Centro storico e volto moderno di Brema 
  • Municipio gotico e Statua di Rolando 
  • Monumento ai Musicanti di Brema
Cosa facciamo
  • Lasciamo il molo per intraprendere un affascinante tour panoramico dell'entroterra alla volta di Brema, un'antica città cresciuta lungo gli argini del fiume Weser, che attraversa l'abitato in tutta la sua lunghezza.
  • Fondata da ricche e influenti famiglie di commercianti, la sua conveniente ubicazione sul Weser ne ha fatto nei secoli una città portuale per eccellenza, grazie all'agevole collegamento con il Mare del Nord lungo la via fluviale. 
  • Giunti a destinazione, cominciamo una gradevole passeggiata a piedi con la nostra guida, che ci accompagna alla scoperta del centro storico della città, ricco di affascinanti monumenti, e della Brema più moderna, patria di famosi marchi internazionali come la birra Beck's o il caffè Jacobs. 
  • La statua in bronzo degli animali protagonisti della celebre favola dei fratelli Grimm, 'I musicanti di Brema', realizzata nel 1951 dall'artista Gerhard Marcks e raffigurante un asino, un cane, un gatto e un gallo, ci riporta indietro alla nostra infanzia, suscitando immancabilmente l'attenzione di grandi e piccini.
  • Lo spettacolare Municipio antico in stile gotico, che sorge sulla Marktplatz, è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco nel 2004, insieme alla dirimpettaia Statua di Rolando, il monumento più antico e più grande del suo genere in Germania.
  • Al termine della nostra passeggiata, facciamo ritorno al pullman che ci attende per rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere