Nord Europa: Germania - Danimarca - Olanda - Belgio - Francia - Spagna - Portogallo - Italia

Richiesta 2 prenotazioni nelle ultime 48 ore
7 persone stanno guardando questa crociera

Crociera Costa Fascinosa con imbarco da Warnemünde
Partenza 04 settembre 2020, Arrivo 17 settembre 2020

Compagnia: Costa Crociere
Nave: Costa Fascinosa
Durata: 13 Notti
Imbarco: Warnemünde
Partenza: 04 settembre 2020
Arrivo: 17 Settembre 2020
Codice: FS13200904
Solo 8 cabine rimaste sul nostro sito
Prezzo per Persona Tasse Incluse
Il prezzo indicato si riferisce alla quota per adulto in cabina doppia. Alcuni prezzi possono riferirsi a Promozioni con disponibilità limitata.
Per ricevere le Promozioni:
Germania Giorno 1
Warnemünde

Arrivo: - Partenza: 19:00
warnemunde
Danimarca Giorno 2
Copenaghen

Arrivo: 09:00 Partenza: 19:00
copenaghen
Giorno 3
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Olanda Giorno 4
Amsterdam

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
amsterdam
Belgio Giorno 5
Bruges

Arrivo: 09:00 Partenza: 19:00
bruges
Francia Giorno 6
Le Havre

Arrivo: 09:00 Partenza: 20:00
le-havre
Giorno 7
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Spagna Giorno 8
La Coruña

Arrivo: 08:00 Partenza: 19:00
la-coruna
Portogallo Giorno 9
Porto

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
porto
Portogallo Giorno 10
Lisbona

Arrivo: 08:00 Partenza: 15:00
lisbona
Giorno 11
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Spagna Giorno 12
Valencia

Arrivo: 09:00 Partenza: 18:00
valencia
Spagna Giorno 13
Barcellona

Arrivo: 07:00 Partenza: 13:00
barcellona
Italia Giorno 14
Savona

Arrivo: 09:00 Partenza: -
savona
Costa Fascinosa-1 Costa Fascinosa-2 Costa Fascinosa-3 Costa Fascinosa-4 Costa Fascinosa-5 Costa Fascinosa-6 Costa Fascinosa-7 Costa Fascinosa-8

Gli sfarzosi ambienti di Costa Fascinosa, arricchiti con arredamenti preziosi e lucenti, sono ispirati alle atmosfere seducenti del grande cinema, con riferimenti ai film della storia, ai protagonisti che li hanno resi famosi e alle opere che hanno dato lustro ai teatri di tutto il mondo.
A bordo di Costa Fascinosa non possono mancare divertimento e tecnologia: dall'esclusivo Casinò "The Millionaire" al Cinema 4D. E, mentre vi godrete il relax nella Samsara Spa, i bambini si divertiranno al Galeone dei Pirati nella zona Acquapark.

Dati Tecnici
Anno costruzione: 2012
N° Ospiti: 3800
N° Equipaggio: 1100
N° Ponti: 12
Stazza: 112000 tonnellate
Lunghezza: 290.00 metri
Larghezza: 32.00 metri
Velocità crociera: 20 nodi
Servizi
Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Telefono in cabina
Interna Interna

Interna (IN)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Basic Interna Basic

Interna Basic (IV)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Pronti&Via Interna Pronti&Via

Interna Pronti&Via (IX)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Singola

Interna Singola (RI)


Viaggi da solo? Scegli le cabine Interne Singole e viaggi in totale comodità in uno spazio tutto tuo!

Interna Samsara Interna Samsara

Interna Samsara (SI)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Le cabine Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:

- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

 

Esterna

Esterna (ET)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.

Le cabine esterne sono fornite di:

- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Basic Esterna Basic

Esterna Basic (EV)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Pronti&Via Esterna Pronti&Via

Esterna Pronti&Via (EX)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Singola

Esterna Singola (RE)


Viaggi da solo? Scegli le cabine Esterne Singole e viaggi in totale comodità in uno spazio tutto tuo con vista sul mare!

Balcone

Balcone (BA)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Esterna con Balcone Basic Esterna con Balcone Basic

Esterna con Balcone Basic (BV)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Balcone Pronti&Via Balcone Pronti&Via

Balcone Pronti&Via (BX)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Balcone Samsara

Balcone Samsara (SB)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Le cabine Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Gran Suite Gran Suite

Gran Suite (GS)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Mini Suite Mini Suite

Mini Suite (MS)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Suite Con Balcone Suite Con Balcone

Suite Con Balcone (S)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Samsara Suite con Veranda e Balcone Samsara Suite con Veranda e Balcone

Samsara Suite con Veranda e Balcone (SG)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Le Suite Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Samsara Suite con Balcone Samsara Suite con Balcone

Samsara Suite con Balcone (SU)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali


- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Le Suite Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Samsara Suite con Veranda Samsara Suite con Veranda

Samsara Suite con Veranda (SV)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali


- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Le Suite Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Costa Fascinosa 317 opinioni: 8.5/10


8.5
Destinazioni
8.6
Bar
8.4
Spettacoli
8.6
Cabina
8.3
Pulizia
8.8
Qualità
8.4
Escursioni
5.5
Camera
8.4
Ristorante
8.6
Staff
8.5
Cibo
8.5
Strutture
8.7

De martini gianluca
11 Settembre 2019
10
  • Organizzazione e gentilezza di tutto il personale. Molto buono il cibo
  • Ascensori sempre affollati e cari i pacchetti bevande

Bruno merlo
03 Settembre 2019
10
  • CIBO DI QUALITA -SPETTACOLI -PERSONALE-ALL INCLUSIVE - PECCATO - PASSI TROPPO IN FRETTA
  • PISCINE POCO PULITE -IDROMASSAGGIO TROPPO CARICO DI CLORO A MIO AVVISO

Manuela bella
27 Agosto 2019
10
  • Mi è piaciuto l'ambiente e l'atmosfera, tutto il personale è stato accogliente e gentile ( molto bravi il nostro cameriere Gilmer Bais e il maitre). Mi sono piaciute molto le città toccate dalla nave.
  • La prima sera c'è stato un grande ritardo nel servire i piatti del menù gluten free, ritardo che tuttavia è diminuito nelle sere successive. La nave è stata ormeggiata nel porto di Barcellona per un tempo eccessivamente ridotto a mio parere, essendo Barcellona una delle mete più importanti del viaggio, per esempio riducendo la permanenza a Ibiza, la quale è stata inutilmente prolungata fino alle 4 del mattino, poiché chi è già sceso in giornata non ha voglia di tornarci di notte e comunque la partenza sarebbe addirittura troppo presto per coloro che intendessero fare serata.

Piercarlo miliani
19 Agosto 2019
6
  • Le destinazioni sono state fantastiche
  • Il cliente si sente una vacca da mungere. Pochissima professionalità da parte dello staff di bar e ristoranti. Troppo poco tempo in una città come Barcellona

Mancuso
06 Agosto 2019
6
  • Quasi niente
  • Vi ho già inviato Ismail di protesta sia a voi che a Costa andate a leggere d' tutto specificato

Pino
30 Luglio 2019
9
  • la varietà dei cibi
  • abbiamo dovuto pagare un supplemento per il parcheggio auto. Anche se avevamo richiesto prima del viaggio, un tavolo insieme ai nostri amici non è stato organizzato.

Feltracco christian
01 Luglio 2019
9
  • escursioni
  • gestione piscine

Giovanna vetrano
18 Giugno 2019
8
  • Bella nave, ottimo servizio di animazione e squok club perfetto !
  • Cabina tripla invece che quadrupla come stabilito. Aspetto un risarcimento x questo danno .

Michela
18 Giugno 2019
9
  • Nave grande ma ben organizzata, Non ci sono file eccessive, buone tappe e tempi di sosta.
  • Rispetto alle altre navi costa il mangiare era di qualità inferiore.

Castagna
17 Giugno 2019
7
  • La disponibilità del personale il cibo e l’animazione
  • Pulizia della stanza

Emanuela coppola
06 Maggio 2019
10
  • Staff, cabina, ristoranti, personale dei negozi
  • Buffet disordinato, indicazioni all’interno della nave un po’ confusionarie, mancanza di noleggio passeggini per bambini

Bozza michele
24 Aprile 2019
8
  • I giochi con gli animatori
  • Gli orari troppo fiscali ai ristoranti

Incognito gaetano
18 Aprile 2019
8
  • la cortesia, disponibilità, gentilezza , sempre presenti e mai invadenti di tutto lo staff è la cosa che mi ha colpito di più in modo positivo.
  • la cabina quadrupla troppo piccola , con i lettini a castello abbastanza scomodi. disagi notevoli per lo sbarco e rientro nella nave nel porto di Malta. se dovessi fare un'altra crociera non prendere mai più una cabina interna e al ponte n.01

Rosanna
17 Aprile 2019
9
  • I colori degli arredi, l' animazione.
  • Troppo freddo sulla nave..

Grandi dante
15 Aprile 2019
10
  • tutto
  • non mi è piaciuto il fatto che non abbiamo potuto avere la foto offerta dal comandante, in quanto quella sera soffrivamo in tanti x il mare grosso

Cristian argentina
05 Aprile 2019
9
  • Todo en general ha sido exelente. Se destaca la comida, los instructores de ejercicios, los de baile!!!, el capitán Pasquale Arena muy bien!!
  • No hubo en el Diario di Bordo NINGUNA actividad deportiva! (no futbol, no voley, no basket, no tenis, etc.) Insuficiente espacio para realizar deportes.

Nicolas
01 Aprile 2019
10
  • Atención del personal.
  • No me gusto la poca variedad de comida.

Marcello
27 Febbraio 2019
9
  • Le attrazioni
  • La maggior parte dello staff non parlava l'italiano all'ufficio informazioni mi dicevano cHe si parla l'inglese ed avevo difficoltà

Seno morena
17 Dicembre 2018
10
  • Direi rutto ma in particolare la cabina col balcone sembrava di stare seduti in mezzo all oceano ammirando fantastici tramonti
  • NULLA

Claudia genovese
26 Novembre 2018
8
  • Nel complesso tutto
  • La camera era sul teatro e nelle ire del riposo era impossibile dormire. In quanto le prove serali finivano ore 1.00

Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Telefono in cabina

Scopri i 14 ponti di Costa Fascinosa

A bordo di Costa Fascinosa trovi 14 ponti dedicati ai passeggeri, alcuni esclusivi per le cabine altri che ospitano cabine e aree comuni, come ad esempio il ponte 11. I nomi dei ponti di qesta nave sono ispirati a famose opere teatrali come Rigoletto, Aida,Tosca, Carmen e Turandot.

Le escursioni elencate sono fornite da Costa Crociere per questa specifica partenza ma possono essere soggette a disponibilità limitata o possono subire variazioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Giorno 2
Copenaghen
Cod: EXC_01GH Durata: 03:00 h Livello: Moderata Adulti da 40 € Bambini da 28 €

Copenhagen a piedi e in barca

Descrizione

?Copenhagen è una città aperta e verde, l’ideale per i pedoni. E quale modo migliore per scoprirne le meraviglie se non intraprendere una piacevole visita a piedi, passeggiando lungo le sue incantevoli strade?

Cosa vediamo
  • Crociera nel porto e tra i canali
  • Tour di Copenhagen a piedi
  • Statua della Sirenetta
  • Kastellett
  • Fontana di Gefion
  • Parco Churchill
  • Giardino di Amalia
  • Palazzo di Amalienborg
  • Quartiere di Nyhavn
  • Palazzo di Christiansborg
Cosa facciamo

  • Il transfer ci conduce fino alla statua della Sirenetta, dove saliamo a bordo di un battello per goderci una rilassante minicrociera lungo i suggestivi canali di Copenhagen.
  • Una volta concluso il giro in barca inizieremo il nostro tour a piedi ammirando meglio la statua della Sirenetta, la protagonista della storia resa celebre da Hans Christian Andersen. Con il suo esempio di amore e sacrificio si è guadagnata un posto d’onore nel porto della città: seduta sugli scogli accoglie viaggiatori da tutto il mondo fin dal 1913.
  • Proseguiamo verso la fortezza ottocentesca di Kastellett, con la sua forma pentagonale, quindi ammiriamo la magnifica Fontana di Gefion, il monumento più grande della capitale danese, fino a raggiungere il Parco Churchill.
  • Ci addentriamo poi nel quartiere di Frederiksstaden, nel cuore di Copenhagen, per raggiungere il bellissimo Giardino di Amalia, una banchina splendidamente trasformata in area verde che si affaccia sul luogo in cui un tempo c'era il porto, e il Palazzo di Amalienborg, la residenza invernale della famiglia reale, dove sostiamo ad ammirare la piazza del palazzo.
  • Passeggiamo nel pittoresco quartiere di Nyhavn, risalente al XVII secolo, con le sue case coloratissime costruite in legno, mattoni e malta, fino alla città vecchia e a Gammel Strand, dove un tempo sorgeva il mercato del pesce, ora pieno di bar e caffè chic, di fronte al maestoso Palazzo di Christiansborg.
  • Giunti infine alla fermata del transfer salutiamo la guida e concludiamo la nostra visita.

Giorno 2
Copenaghen
Cod: EXC_01GI Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Adulti da 110 € Bambini da 77 €

Il meglio di copenhagen

Descrizione

?Lasciamoci coinvolgere in un’avventura veramente intensa: con questa escursione visiteremo le attrazioni più belle di Copenhagen, dalla celebre Sirenetta al Palazzo Reale, ci godremo una suggestiva minicrociera lungo i canali e visiteremo i Giardini di Tivoli, dove avremo l’occasione di assaporare un tipico pranzo danese.

Cosa vediamo
  • Statua della Sirenetta
  • Palazzo di Amalienborg
  • Statua di re Federico V
  • Crociera sui canale
  • Pranzo tipico danese?
  • Giardini di Tivoli
Cosa facciamo

  • Il nostro tour ci porta a visitare la celebre statua della Sirenetta di Hans Christian Andersen. Seduta su uno scoglio nel porto dal 1913, accoglie e ispira viaggiatori da ogni parte del mondo con la sua storia di amore e di sacrificio.
  • Ammiriamo quindi il palazzo di Amalienborg, costituito da quattro palazzi del tutto identici e sede principale della famiglia reale danese dal 1794. È sorvegliato da soldati con indosso i tradizionali cappelli in pelle di orso e il centro della piazza ospita la statua di re Federico V, in posa come un imperatore romano, considerata uno dei monumenti equestri più importanti del mondo.
  • Saliamo a bordo di un battello e ci godiamo una rilassante minicrociera lungo i caratteristici canali di Copenhagen, dove abitazioni galleggianti si intervallano a yacht e barche a vela.
  • A continuazione avremo la possibilità di visitare uno dei più belli e più antichi parchi divertimenti del mondo, i Giardini di Tivoli. Qui ci fermeremo per gustare un tipico pranzo danese, al termine del quale saremo liberi di esplorare il parco per conto nostro.

Giorno 2
Copenaghen
Cod: EXC_02SE Durata: 03:30 h Livello: Facile Adulti da 95 € Bambini da 66 €

A spasso nel vivace quartiere di nØrrebro

Descrizione

Multietnico e riqualificato, trendy e vivace, colmo di sorprese inaspettate che attraversano i secoli fino a una visionaria modernità: il quartiere di Nørrebro è lo scenario ideale per una lunga e piacevole passeggiata, che muove da un avveniristico parco urbano, passando per le vie dello shopping fino a un antico parco-cimitero dalle rilassanti atmosfere per poi chiudere in bellezza con visita e degustazione in un piccolo birrificio locale.

Cosa vediamo
  • Quartiere trendy e vivace di Nørrebro
  • Parco urbano Superkilen (sosta fotografica)
  • Jægersborg, la via dello shopping (tempo libero)
  • Antico cimitero di Assistens
  • Piccolo birrificio locale
  • Degustazione di birre
Cosa facciamo
  • Diamo inizio all'escursione raggiungendo il quartiere di Nørrebro, un'area storicamente multietnica oggi trasformata in un rione trendy e vivace, disseminato di negozietti curiosi, bar e caffetterie alla moda, locali di ogni tipo e mercatini all'aperto.
  • Qui facciamo una sosta fotografica al sensazionale parco urbano Superkilen, un visionario progetto di riqualificazione della periferia, concepito per celebrare la diversità in tutte le sue sfaccettature. Il parco si pone come una grande installazione a cielo aperto, dove sono stati inseriti oggetti che simboleggiano le oltre 60 comunità presenti nel quartiere.
  • Proseguiamo a piedi la visita di Nørrebro percorrendo via Jægersborg, una frequentatissima strada alla moda dove abbiamo del tempo libero a disposizione per curiosare tra i negozi di prodotti tipici o prenderci una pausa in un caffè per degustare qualche leccornia danese.
  • Ci riuniamo nuovamente al resto del gruppo e continuiamo la passeggiata fino al cimitero di Assistens, in uso sin dal 1760 e oggi divenuto uno spazio ricreativo molto popolare, dove passeggiare e rilassarsi tra gli alberi centenari e i verdi prati, serenamente inframezzati da antiche lapidi, tra cui quella del celebre narratore Hans Christian Andersen.
  • La nostra esplorazione di Nørrebro prosegue raggiungendo a piedi un piccolo birrificio locale, dove abbiamo la possibilità di scoprire come vengono prodotte le birre e sviluppati i loro aromi.
  • Non manca l'occasione per una deliziosa degustazione con quattro diversi tipi di birra artigianale prodotta nello stabilimento, da quella più classica a quella più sperimentale.
  • Al termine della visita al birrificio, è ora di risalire in pullman per fare ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • La visita al birrificio e la degustazione di birra sono condotte in inglese.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 2
Copenaghen
Cod: EXC_02SF Durata: 00:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 99 € Bambini da 69 €

Alla scoperta di copenhagen a bordo di un risciÒ

Descrizione In quest’escursione stimolante e innovativa saliamo a bordo di un simpatico risciò e intraprendiamo un tour davvero unico che ci svela l’affascinante capitale danese in tutto il suo splendore. Cosa vediamo
  • Tour di Copenhagen a bordo di un risciò
  • Quartiere di Nyhavn
  • Distretto di Christianshavn
  • La 'città libera' di Christiania
  • Palazzo di Christiansborg, Castello di Rosenborg, fontana di Gefion
  • Castello di Amalienborg?
Cosa facciamo
  • Diamo inizio a questa divertente escursione salendo a bordo di un risciò che ci guida alla scoperta della città di Copenhagen, delle sue incantevoli strade e dei suoi suggestivi canali.
  • Comodamente seduti sul nostro originale mezzo di trasporto ci godiamo un entusiasmante tour della città, mentre il nostro conducente ci intrattiene piacevolmente raccontandoci storie e curiosità sulla capitale danese.
  • Raggiungiamo Nyhavn, il pittoresco quartiere risalente al XVII secolo che ci incanta con le sue coloratissime case in legno, mattoni e malta, le sue caratteristiche barche in legno e i romantici velieri che ne costeggiano le sponde.
  • Il risciò prosegue il suo itinerario attraversando il ponte pedonale che ci conduce al distretto di Christianshavn, caratterizzato dai suggestivi canali, antiche vie e bastioni immersi nel verde.
  • Qui ci concediamo una sosta per scoprire la 'Città Libera di Christiania': si tratta di un quartiere parzialmente autogovernato della città di Copenaghen fondato nel 1971, quando un gruppo di hippie occupò una base navale dismessa alle porte della capitale danese. In questa celebre comunità è vietato utilizzare l'auto, non c'è polizia e si utilizza una valuta interna!
  • Torniamo quindi verso il centro città per ammirare il neobarocco Palazzo di Christiansborg, sede del parlamento danese, il Castello di Rosenborg, circondato da giardini fiabeschi e un suggestivo fossato, e la fontana di Gefion, il monumento più imponente dell’intera capitale.
  • Ultima fermata: la residenza della regina! Il Castello di Amalienborg, costituito da quattro palazzi del tutto identici e sede principale della famiglia reale danese dal 1794, è costantemente sorvegliato da soldati che indossano i tradizionali cappelli in pelle di orso.
  • Ci godiamo un’ultima panoramica di questa incantevole città facendo ritorno al punto di partenza. Qui abbiamo a disposizione un po’ di tempo libero, prima di risalire a bordo dello shuttle bus che ci riporterà alla nostra nave.?
Cosa c'è da sapere
  • Il tour non prevede guida; il conducente del risciò fornisce informazioni in lingua inglese.
  • Ogni risciò può ospitare due passeggeri.
  • Al termine dell’escursione gli ospiti torneranno alla nave autonomamente, grazie allo shuttle bus a disposizione.?
Giorno 2
Copenaghen
Cod: EXC_2706 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Copenhagen: sirenetta e palazzi reali

Descrizione

Questa escursione ci porta a scoprire la storia dei luoghi classici di Copenhagen, simboli della città famosi in tutto il mondo.

Cosa vediamo
  • Statua della Sirenetta
  • Quartiere di Nyboder e fontana di Gefion (panoramica)
  • Castello di Amalienborg e statua di re Federico V
  • Canale di Nyhavn, Chiesa di Holmen e Borsa (panoramica)
  • 'Isola del potere', Castello di Christiansborg e Saloni di Ricevimento reali
  • Museo Nazionale, Municipio, Giardini di Tivoli e Giardini del Castello di Rosenborg (panoramica)
Cosa facciamo

  • Raggiungiamo Copenhagen, incantevole capitale del regno più antico del mondo in cui storia, tradizione e vita moderna si intrecciano con la magia delle fiabe.
  • Prima tappa: la famosissima Sirenetta di Hans Christian Andersen. Seduta su uno scoglio nel porto dal 1913, accoglie e ispira viaggiatori da ogni parte del mondo con la sua storia di amore e di sacrificio. Ma non ci sono solo favole, nella sua vita: verniciata tutta di rosa, decapitata due volte, privata di un braccio, quasi fatta esplodere e infine trasportata fino in Cina per l'Expo di Shanghai, la dolce Sirenetta ne ha viste di tutti i colori!
  • Durante il tragitto avremo modo di vedere il quartiere di Nyboder - uno dei più antichi della città e la fontana di Gefion.
  • Proseguiamo con una visita al Municipio, la Borsa e il castello di Amalienborg: sorvegliato da soldati con indosso i tradizionali cappelli in pelle di orso, è costituito da quattro palazzi identici e ospita la statua di re Federico V, in posa come un imperatore romano, considerata uno dei monumenti equestri più importanti del mondo.
  • Durante il tragitto avremo modo di osservare il Canale di Nyhavn, la Chiesa di Holmen e la Borsa di Copenhagen.
  • La nostra prossima tappa è il Palazzo di Christiansborg sull’isola di Slotsholmen, denominata anche “Isola del Potere”, essendo dimora delle istituzioni più importanti della Danimarca. Entreremo inoltre a visitare i Saloni di Ricevimento reali.
  • Concluderemo la nostra visita con un tour panoramico, durante il quale passeremo davanti al Museo Nazionale, al Municipio, ai Giardini di Tivoli e ai Giardini del Castello di Rosenborg prima di fare ritorno alla nave.

Cosa c'è da sapere
  • ll Palazzo di Christiansborg si riserva il diritto di chiudere la sala delle visite al pubblico e annullare le prenotazioni qualora debba essere utilizzata dal governo o dalla famiglia reale.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Copenhagen.
Giorno 2
Copenaghen
Cod: EXC_2707 Durata: 03:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Souvenir speciali da copenhagen

Descrizione

Visitiamo la splendida capitale con i suoi palazzi reali, i monumenti ricchi di storia dal design tipico danese e ci riserviamo una visita particolare: scopriamo 240 anni di passione per la qualità e la bellezza al Royal Copenhagen, tra preziose porcellane bianche e blu.

Cosa vediamo
  • Statua della Sirenetta
  • Castello di Amalienborg, guardia reale e statua di re Federico V
  • Quartiere di Nyhavn
  • Borsa e il castello di Christiansborg
  • Royal Copenhagen Shop (tempo libero)
  • Municipio, Giardini di Tivoli e Castello di Rosenborg (panoramica) 
Cosa facciamo

  • Raggiungiamo Copenhagen, incantevole capitale del regno più antico del mondo in cui storia, tradizione e vita moderna si intrecciano con la magia delle fiabe.
  • Il nostro tour inizia con una sosta fotografica alla famosissima Sirenetta di Hans Christian Andersen.
  • Visitiamo successivamente il castello di Amalienborg, costituito da quattro palazzi del tutto identici e sede principale della famiglia reale danese dal 1794. È sorvegliato da soldati con indosso i tradizionali cappelli in pelle di orso e ospita la statua di re Federico V, in posa come un imperatore romano, considerata uno dei monumenti equestri più importanti del mondo.
  • Proseguiamo per il pittoresco quartiere dell'intrattenimento di Nyhavn, risalente al XVII secolo, con le sue case coloratissime costruite in legno, mattoni e malta, le sue caratteristiche barche in legno ed i romantici velieri che costeggiano le sue sponde.
  • Qui ammiriamo i luoghi di maggior interesse della città: la Borsa e il castello di Christiansborg, sede del Parlamento e degli altri principali organi politici del Paese.
  • Attraversiamo vecchi canali e stradine nascoste tra antichi edifici per raggiungere il percorso pedonale che attraversa l’intera città. La nostra guida ci indica il celebre Royal Copenhagen shop, in cui possiamo goderci un po’ di tempo libero per fare spese o semplicemente per ammirare l’incomparabile qualità delle famose porcellane dipinte a mano, dell’argenteria silografata e della cristalleria soffiata artigianalmente.
  • Torniamo infine al molo, e durante il tragitto abbiamo modo di scorgere il Municipio, i Giardini di Tivoli e il Castello di Rosenborg.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Copenhagen.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 2
Copenaghen
Cod: EXC_2708 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Copenhagen: escursione in barca tra i canali

Descrizione

Quale modo migliore di visitare Copenhagen se non dai suoi canali? In questa escursione scopriamo la capitale danese, magicamente abbracciata da numerosi canali navigabili, dai quali si gode la vista migliore della città.

Cosa vediamo
  • Tipiche imbarcazioni locali e canali
  • Castello di Rosenborg, Giardini di Tivoli e Castello di Christianborg (panoramica)
  • Centro città (tempo libero)
  • Palazzi storici, navi da guerra in disarmo, abitazioni affacciate sull'acqua
  • Palazzo di Amalienborg e fontana di Gefion? (panoramica)
Cosa facciamo

  • Questa escursione ci offre una diversa prospettiva di Copenhagen, affascinante capitale danese ricca di storia e tradizione, avvolta in un'atmosfera fiabesca.
  • Faremo poi un tour panoramico durante il quale avremo modo di vedere i siti più importanti: il Castello di Rosenborg, i Giardini di Tivoli e il Castello di Christianborg.
  • Arrivati nel centro della città avremo dunque la possibilità di goderci un po’ di tempo libero.
  • Saliamo a bordo di una imbarcazione e salpiamo alla scoperta dei più suggestivi e pittoreschi luoghi che si celano nell'antico porto.
  • Dai canali vediamo i palazzi storici e contemporanei della città, navi da guerra al disarmo, abitazioni e giardini affacciati sull'acqua, ma anche locali e birrerie sospese su barconi.
  • Infine ammireremo il Palazzo di Amalienborg e la fontana di Gefion, prima di fare ritorno alla nave.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Copenhagen.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 2
Copenaghen
Cod: EXC_2811 Durata: 06:00 h Livello: Facile Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 80 € Bambini da 56 €

Le meraviglie di copenhagen

Descrizione

Lasciamoci avvolgere dal fascino di Copenhagen: un'occasione unica per visitare questa meravigliosa città, il suo centro storico, il suo design apprezzato in tutto il mondo e i bar e negozi locali dove possiamo rilassarci o fare un po' di shopping.

Cosa vediamo
  • Statua della Sirenetta
  • Fontana di Gefion
  • Castello di Amalienborg
  • Distretto Indre By
  • Castello di Rosenborg, Strøget - la via pedonale per lo shopping più lunga d'Europa, Municipio e piazza del Municipio, Giardini di Tivoli
  • Bar locali, negozi di souvenir e centro città (tempo libero)
  • Castello di Christiansborg e Saloni di Ricevimento
Cosa facciamo

  • Raggiungiamo Copenhagen, meravigliosa capitale danese ricca di storia e tradizioni.
  • Faremo una breve sosta presso la statua della Sirenetta, la protagonista della storia resa celebre da Hans Christian Andersen. Con il suo esempio di amore e sacrificio si è guadagnata un posto d’onore nel porto della città: seduta sugli scogli accoglie viaggiatori da tutto il mondo fin dal 1913. Ma la sua storia non si conclude una volta terminata la fiaba: imbrattata di rosa, due volte decapitata, privata di un braccio, quasi fatta a pezzi e perfino spedita in Cina per l’Expo di Shanghai, la povera sirenetta sta tuttora vivendo una vita alquanto travagliata!
  • Effettueremo poi una breve sosta fotografica presso la fontana di Gefion.
  • Non possiamo lasciarci scappare l’occasione di visitare la residenza reale della città: il Palazzo di Amalienborg, dimora dell’attuale Regina, e circondato da guardie che indossano i tradizionali cappelli in pelle di orso.
  • Il nostro tour prosegue nello storico distretto di Indre By. Qui si trovano il Castello di Rosenborg, la Strøget (la via pedonale per lo shopping più lunga d'Europa), il maestoso Municipio e la sua piazza adornata da monumenti e simboli marittimi e i celebri Giardini di Tivoli.
  • Ci fermiamo nel cuore della città per goderci un po’ di tempo libero: possiamo fare una passeggiata rilassante, sorseggiare un drink in uno dei molti caffè, comprare qualche souvenir o esplorare il centro storico, assaporando la sua atmosfera unica.
  • La nostra ultima tappa è il Palazzo di Christianborg. Dopo aver ammirato i suoi Saloni di Ricevimento reali faremo infine ritorno alla nave.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione prevede 1 ora e 30 minuti circa di tempo libero.
  • Il Tour include un basket lunch che verrà preparato direttamente dal nostro personale di bordo.
  • ll Palazzo di Christiansborg si riserva il diritto di chiudere la sala delle visite al pubblico e annullare le prenotazioni qualora debba essere utilizzata dal governo o dalla famiglia reale.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Copenhagen.
Giorno 4
Amsterdam
Cod: EXC_00D0 Durata: 06:00 h Livello: Facile Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Amsterdam in libertÀ

Descrizione

L’escursione ideale per chi desidera scoprire Amsterdam in totale libertà, che per la sua particolarissima conformazione è soprannominata la 'Venezia del Nord'. Lasciamoci incantare dai suoi splendidi canali, costeggiati da tipiche case strette e lunghe dai caratteristici frontoni, ma anche dai variopinti mercati di fiori e dai pittoreschi quartieri dove fare shopping o rilassarsi bevendo una bibita, senza dimenticare l’aspetto artistico e culturale con la visita d’obbligo a uno dei celebri musei della città, tra cui indubbiamente spicca il Museo Van Gogh.

Cosa vediamo
  • Visita autonoma di Amsterdam
  • Centro città con splendidi canali, case strette e lunghe, pub accoglienti, negozi insoliti e mercati dei fiori
  • Musei: Rijksmuseum, Stedelijk Museum, Rembrandt House Museum, Museo Van Gogh
  • Shopping nei mercati e negozi caratteristici
  • Relax e bibite in locali del centro
Cosa facciamo
  • Iniziamo questa escursione salendo a bordo del pullman che ci porta ad Amsterdam e ci lascia proprio in una zona vicino al centro città, dove ci attende una guida che ci fornisce brevemente alcune informazioni generali, rispondendo anche ad eventuali domande.
  • A questo punto, muniti della mappa che ci è stata consegnata sul pullman, abbiamo tutto il tempo a disposizione per esplorare la città e ammirare le sue principali attrazioni e i suoi affollati quartieri, gli splendidi canali, le sue case strette e lunghe dai tipici frontoni,i pub accoglienti, i suoi negozi insoliti e i vari mercati dei fiori.
  • Se desideriamo dedicarci alla visita dei musei, Amsterdam ne ha molti da offrire: possiamo infatti scegliere tra il Rijksmuseum, che possiede la più grande collezione di opere del periodo d’oro dell'arte fiamminga, lo Stedelijk Museum, che per le sue inestimabili collezioni è il museo di arte moderna e contemporanea più importante dei Paesi Bassi e il Rembrandt House Museum, allestito proprio all’interno della casa dell’artista, dove sono esposte alcune delle sue opere e collezioni di oggetti provenienti da tutto il mondo.
  • Possiamo anche scegliere di visitare il celebre Museo Van Gogh che ospita la più vasta collezione al mondo delle opere di Vincent van Gogh, tra cui alcuni dei suoi capolavori, come 'Girasoli', 'Mandorlo in fiore' e 'La camera di Vincent ad Arles', per un totale di 200 dipinti, 400 disegni e 700 lettere. Ammiriamo anche opere di suoi contemporanei impressionisti e post-impressionisti e seguiamo l'esibizione permanente attraverso le varie fasi della sua vita artistica.
  • In alternativa, possiamo dedicare del tempo allo shopping nei numerosi mercati e negozi caratteristici, oppure rilassarci semplicemente sorseggiando un caffè o una bibita in uno dei locali del centro, ammirando il passeggio e la vita frenetica della città.
  • L'escursione non prevede guida e non include biglietti d'ingresso.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

Giorno 4
Amsterdam
Cod: EXC_02HY Durata: 06:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Adulti da 80 € Bambini da 56 €

I mulini a vento di zaanse schans e il villaggio di volendam

Descrizione

Itinerario emozionante che ci riporta indietro nel tempo, all'Olanda rurale e operosa dei mulini a vento e a un antico villaggio di pescatori dove non è insolito imbattersi in gente del posto vestita con abiti tradizionali. Visitiamo due dei luoghi più affascinanti dei Paesi Bassi, dove ci incantano veri e propri paesaggi da cartolina.?

Cosa vediamo
  • Zaanse Schans
  • Volendam con pranzo
Cosa facciamo
  • Questa escursione ci porta a visitare l'Olanda più autentica e rurale, fatta di immense distese verdi e maestosi mulini a vento che si specchiano sull'acqua, e caratteristici villaggi di pescatori dove il tempo sembra essersi fermato.
  • Prima tappa del nostro incantevole itinerario è uno dei luoghi più incantevoli dei Paesi Bassi: Zaanse Schans; il nome significa 'Fortificazione sul fiume Zaan' e fa riferimento alla funzione originale del luogo durante la guerra degli ottant'anni, a cavallo tra il XVI e il XVII secolo in ribellione del dominio spagnolo.
  • Entriamo a far parte di un caratteristico villaggio del XVIII-XIX secolo, vivace e operoso, popolato da mulini a vento di legno, fienili, abitazioni e musei: circa 35 edifici realizzati nel tipico stile architettonico olandese in legno e trasportati, pezzo per pezzo, a partire dal 1961, in questo magico museo a cielo aperto.
  • L'itinerario prosegue verso il caratteristico villaggio cattolico di Volendam, celebre attrazione turistica, rinomata per gli abiti tradizionali ancora indossati da alcuni residenti e per le vecchie barche di pescatori.
  • Prima di esplorare questo romantico villaggio di pescatori, pranziamo in un elegante hotel del centro che sorge proprio lungo la costa.
  • Dopo il pranzo, sfruttiamo il tempo libero a nostra disposizione in questa pittoresca località per passeggiare lungo la banchina, costeggiata da caratteristiche casette in legno verde e tetti a spiovente rossi, ammirando i deliziosi porticcioli e le numerose imbarcazioni attraccate, dondolate dal delicato moto del mare. Oppure percorriamo le sue pittoresche stradine interne, fiancheggiate da caratteristiche casette affiancate e attraversate da incantevoli canali sovrastati da piccoli ponti in legno.?
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, pertanto si raccomanda di prenotare per tempo.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Ijmuiden.

Giorno 4
Amsterdam
Cod: EXC_02RB Durata: 03:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 59 € Bambini da 41 €

In volo virtuale sopra l'olanda e crociera sui canali

Descrizione Un'esperienza inedita di volo virtuale dedicata agli ospiti che hanno poco tempo a disposizione ma desiderano ammirare tutte le meraviglie dei Paesi Bassi senza perdersi il meglio. Chiudiamo in bellezza con una piacevole crociera lungo i canali di Amsterdam per scoprire tutto il fascino di questa 'Venezia del Nord'. Cosa vediamo
  • Quartiere Amsterdam-Noord
  • Attrazione 'This is Holland'
  • Volo virtuale su tutti i Paesi Bassi
  • Crociera in battello sui canali?
Cosa facciamo
  • Lasciamo la nostra nave e saliamo a bordo di un traghetto che attraversa il canale del Mare del Nord, costruito nella seconda metà del XIX secolo e lungo ben 21 chilometri.
  • La nostra meta è l'incredibile attrazione 'This is Holland', che ci consente di ammirare i luoghi più belli di tutta l'Olanda in una prospettiva aerea a dir poco emozionante.
  • Giunti a destinazione ci attende un'esperienza avveniristica: proviamo la magia del volo simulato sopra l'incantevole paesaggio olandese, che viene proiettato in maniera realistica proprio sotto i nostri piedi.
  • Prendiamo posto su una serie di sedute mobili agganciate a bracci di acciaio che si muovono all'interno di uno schermo di forma sferica, variando altezza e inclinazione in base allo scorrere delle proiezioni.
  • Visitiamo così tutti i siti dichiarati Patrimonio dell'UNESCO e abbiamo la possibilità di ammirare sia le bellezze paesaggistiche dell'Olanda sia le grandi opere ingegneristiche con cui gli olandesi hanno saputo tenere a bada l'oceano.
  • Sospesi in aria, con le braccia e le gambe nel vuoto, esploriamo in un entusiasmante volo di otto minuti i mulini a vento di Kinderdijk, i canali di Amsterdam, i prati in fiore, il porto di Rotterdam, il Deltawerken, ossia il sistema di chiuse e dighe che protegge il paese dal mare, e innumerevoli altri luoghi da una prospettiva del tutto inedita.
  • Il nostro viaggio è reso ancora più realistico da effetti speciali come il vento, la foschia, il rumore dell'acqua e il profumo dei tulipani che completano un'esperienza assolutamente unica.
  • Al termine di questa breve ma intensa avventura virtuale, saliamo a bordo di un'imbarcazione privata per untour panoramico in battello lungo i numerosi canali che compongono la particolarissima struttura della città, dichiarati non a caso Patrimonio dell'UNESCO.
  • Durante l'ora di navigazione che ci attende, ammiriamo estasiati da un punto di vista privilegiato tutte le meraviglie che scorrono ai nostri lati: i caratteristici edifici alti e stretti che sorgono lungo i canali, con i loro tipici frontoni uno diverso dall'altro, le famose case galleggianti che punteggiano le rive e i numerosissimi ponti, di ogni forma e fattura, che si susseguono all'orizzonte.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.?
  • L'escursione non prevede guida, ma soltanto l'assistenza di un accompagnatore.
Giorno 4
Amsterdam
Cod: EXC_02RC Durata: 04:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 59 € Bambini da 41 €

Visita di amsterdam tra cielo e mare

Descrizione Ammiriamo le bellezze della città di Amsterdam da due punti di vista privilegiati: una piattaforma di osservazione a 100 metri di altezza e un battello che scivola lungo i suggestivi canali della 'Venezia del Nord'. Cosa vediamo
  • Traversata del canale in traghetto
  • A'dam Lookout
  • Mostra interattiva e altalena nel vuoto (facoltativa)
  • Crociera in battello sui canali?
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto diretti verso la stazione centrale di Amsterdam.
  • Come fanno quotidianamente gli abitanti della città, saliamo a bordo di un traghetto che attraversa il canale del Mare del Nord, costruito nella seconda metà del XIX secolo e lungo ben 21 chilometri.
  • Raggiungiamo così la prima meta della nostra escursione: l'A'dam Lookout, una piattaforma di osservazione posta sulla cima della torre panoramica A'dam, da cui si gode una straordinaria vista a 360 gradi sulla città.
  • La torre sorge sulle rive del fiume e dai suoi 100 metri di altezza domina il panorama cittadino. La città di Amsterdam è a i nostri piedi: ammiriamo il centro storico, il vivace porto e i famosi canali dichiarati Patrimonio dell'UNESCO, spingendo lo sguardo fino alle tipiche pianure costiere con il loro verde squillante.
  • Per chi è interessato ad approfondire la storia e la cultura della capitale olandese, è presente una mostra interattiva all'avanguardia.
  • La torre A'dam ha in serbo qualcosa di eccezionale anche per gli amanti dell'adrenalina: un'incredibile serie di altalene sospese sulle quali possiamo oscillare oltre i limiti della piattaforma, naturalmente legati in tutta sicurezza. Questa esperienza mozzafiato non è compresa nel biglietto d'ingresso alla torre, ma è una possibilità che i più coraggiosi potrebbero non lasciarsi sfuggire.
  • Torniamo quindi con i piedi per terra, ma non per molto: saliamo a bordo di un'imbarcazione privata per un tour panoramico in battello lungo i numerosi canali che compongono la particolarissima struttura della città, dichiarati non a caso Patrimonio dell'UNESCO.
  • Durante l'ora di navigazione che ci attende, ammiriamo estasiati da un punto di vista privilegiato tutte le meraviglie che scorrono ai nostri lati: i caratteristici edifici alti e stretti che sorgono lungo i canali, con i loro tipici frontoni uno diverso dall'altro, le famose case galleggianti che punteggiano le rive e i numerosissimi ponti, di ogni forma e fattura, che si susseguono all'orizzonte.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

Giorno 4
Amsterdam
Cod: EXC_02T1 Durata: 06:00 h Livello: Moderata Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Viaggio nella storia di delft e nella sua produzione ceramistica

Descrizione

Un breve tour a piedi e una visita guidata alla fabbrica di ceramiche più famosa dei Paesi Bassi sono le principali tappe di un incantevole viaggio nella storia di Delft e nella produzione ceramistica che l’hanno resa celebre. La città è permeata da un’atmosfera seicentesca, cristallizzata nel Secolo d’Oro del suo massimo splendore. Da Vermeer, raffinato pittore di quel periodo, al principe Guglielmo I d’Orange, che qui trovò la morte, Delft ha ospitato importanti personaggi storiche e artisti di spicco, ritagliandosi un ruolo speciale nella produzione della ceramica. Simbolo di questa tradizione è la Royal Delft, una fabbrica di ceramiche in cui si producono capolavori unici, fatti a mano da veri e propri artisti.

Cosa vediamo
  • Breve passeggiata a Delft in un'atmosfera da Secolo d’Oro
  • Visita guidata alla Royal Delft, celebre fabbrica di ceramiche
  • Tempo libero per gli acquisti
Cosa facciamo
  • Il nostro tour ha inizio nel breve tragitto a bordo del pullman che ci conduce a Delft
  • Qui ci attende la nostra guida per una breve passeggiata attraverso le strette stradine di questa suggestiva città. Risalente al secolo XI, Delft visse il suo massimo splendore nel XVII secolo, o Secolo d’oro, quando divenne la sede di una delle camere della Compagnia Olandese delle Indie Orientali.
  • Oltre ad aver dato i natali al famoso pittore Vermeer, che qui trascorse tutta la sua vita, e ad aver fatto da sfondo all’assassinio di Guglielmo I d’Orange, importante esponente della Guerra degli ottant’anni, Delft è celebre per i suoi arazzi e per la ricca produzione di ceramiche.
  • Al termine della nostra breve visita a piedi, abbiamo a disposizione del tempo libero per continuare ad ammirare il fascino seicentesco della città.
  • Proseguiamo la nostra escursione visitando “De Porceleyne Fles” o Royal Delft, la fabbrica più famosa dei Paesi Bassi, dove si producono le famose ceramiche di Delft. Utilizzando, infatti, le stesse tecniche impiegate sin dal 1653, anno della sua fondazione, la Royal Delft si distingue dai produttori di massa realizzando dei capolavori unici fatti a mano.
  • Grazie a un tour guidato della fabbrica, abbiamo l'opportunità di vedere gli artisti all'opera e di osservare da vicino l'accurato e minuzioso processo di produzione che si svolge tuttora al suo interno.
  • La ceramica di Delft, termine con cui si indica ormai l’intera produzione ceramistica olandese, si contraddistingue soprattutto per il colore blu usato nelle decorazioni e noto come “blu di Delft”.
  • Terminata la visita della fabbrica, prima di rientrare al molo avremo a disposizione il tempo necessario per acquistare, se lo vogliamo, qualche souvenir al negozio di ceramiche.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo. 
  • L’escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano nel porto di Ijmuilden.

Giorno 4
Amsterdam
Cod: EXC_02T2 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Adulti da 70 € Bambini da 49 €

Le meraviglie di haarlem e la chiesa grande

Descrizione

Haarlem, capoluogo della provincia dell'Olanda Settentrionale, è da secoli il fulcro della regione dei bulbi e porta con orgoglio il soprannome di “città dei fiori”. Una passeggiata tra gli edifici storici, i canali e le strade di questa antica meraviglia olandese rivela al contempo un fascino moderno e contemporaneo. Dalla calvinista Chiesa Grande alla statua del pioniere della stampa Laurens Janszoon Coster, dalla pittura innovativa di Frans Hals alle vicende che hanno portato alla creazione della casa-museo Corrie Ten Boomhuis, richiamando l’attenzione sulla questione ebraica in epoca nazista, Haarlem svela un ineguagliabile fermento.

Cosa vediamo
  • Passeggiata nella città dei fiori
  • Visita all’interno della Chiesa Grande : splendido esempio di architettura gotica dei Paesi Bassi
  • Splendida piazza del Grote Markt e statua di Laurens Janszoon Coster
  • Museo Frans Hals (visita esterna)
  • Casa Museo Corrie Ten Boomhuis (visita esterna?)
  • Tempo libero per acquistare souvenir e per pranzare
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto di Ijmuiden, ci avviamo in pullman verso Haarlem. A breve distanza, la Bloemenstad o città dei fiori ci accoglie tra gli antichi canali e pittoresche strade di un’Amsterdam in miniatura per un tour a piedi fra le sue meraviglie. Una delle città più antiche d'Olanda, Haarlem vanta numerosi edifici storici degni di nota e tutti da ammirare.
  • Tra questi, la Chiesa Grande, “Grote Kerk” in olandese, ci attende per una visita al suo interno. L’imponente edificio di culto calvinista è dedicato al monaco belga San Bavone di Gand ed è uno dei migliori esempi dell’architettura gotica del Paese. La Grote Kerk ha una pianta a croce latina mentre per gli esterni il progetto originale, che prevedeva la presenza di due campanili, è rimasto incompiuto. Gli interni, caratterizzati dalla semplicità degli elementi e dal prevalere del colore bianco, ospitano la lastra tombale del celebre pittore Frans Hals.
  • La Chiesa Grande domina inoltre la piazza del 'Grote Markt', dove sorge un altro importante simbolo di Haarlem: la statua raffigurante il pioniere della stampa Laurens Janszoon Coster e chiamata affettuosamente “lautje” dagli abitanti della città.
  • Proseguiamo quindi il nostro tour a piedi costeggiando il Museo Frans Hals, dove è custodita una preziosa collezione dei pittori più prominenti del Secolo d’Oro olandese, nonché la più vasta collezione al mondo dei dipinti dello stesso Frans Hals, noto soprattutto per i suoi ritratti di cittadini di Haarlem e per i realistici ritratti di gruppo.
  • Passiamo, quindi, accanto alla dimora di Corrie Ten Boom, che oggi ospita l’omonimo museo Corrie Ten Boomhuis, in una posizione privilegiata rispetto al bel centro storico. Buona parte dell’edificio si presenta ora come negli anni Quaranta del secolo scorso; inoltre è possibile vederne il “nascondiglio”, una piccola stanza ricavata dietro la parete della stanza di Corrie dove si nascondevano gli ebrei e altri perseguitati in epoca nazista. Il museo ospita, infine, una libreria a tema.
  • A conclusione della nostra passeggiata per Haarlem, abbiamo a disposizione del tempo libero per continuare a apprezzarne la bellezza, acquistare souvenir o concederci un pranzo in uno dei locali della città. 
  • L’escursione termina con il rientro in pullman al porto di Ijmuiden.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo. 
  • L’escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano nel porto di Ijmuilden

Giorno 4
Amsterdam
Cod: EXC_02T3 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Alkmaar in libertÀ

Descrizione

Escursione ideale per chi desidera scoprire Alkmaar in totale libertà, questo tour nella bella città della provincia dell'Olanda Settentrionale ha molto da offrire. Il magnifico centro storico è costellato di musei e monumenti: oltre al Museo del formaggio e alla Pesa pubblica, veri simboli della città, Alkmaar offre una gamma di attrazioni culturali così ampia che sarà difficile scegliere. Chi invece preferisce trascorrere qualche momento di piacevole relax potrà approfittare del tempo a disposizione per passeggiare tra le pittoresche stradine della città o percorrere navigando i romantici canali che la attraversano, fermandosi magari per fare un po’ di shopping o per sedersi al tavolo di uno dei tanti locali del posto.

Cosa vediamo
  • Panoramica dal pullman
  • Visita di Alkmaar in autonomia
  • Musei da vedere: Museo del formaggio, Museo dei Beatles e Museo della birra
  • Monumenti degni di nota: Municipio, Piazza della pesa, Pesa pubblica e Chiesa Grande
Cosa facciamo
  • La nostra escursione ha inizio a bordo del pullman diretto ad Alkmaar. Nel tratto di strada che separa il porto di arrivo dalla nostra destinazione un accompagnatore è a disposizione per soddisfare tutte le nostre curiosità.
  • Mentre ascoltiamo i suoi aneddoti e racconti, ammiriamo il paesaggio rurale circostante, costellato di aziende agricole, canali, distese di fiori e mulini. Non possiamo allora non apprezzare la spettacolare vista di una pianura così tipicamente olandese, dove il pensiero corre alle fotografie e ai dipinti che poster, brochure, libri e cataloghi hanno contribuito a fissare nel nostro immaginario, e non a torto!
  • Giunti quindi ad Alkmaar, lasciamo il pullman in una zona vicino al centro, dando inizio alla nostra visita della città in completa autonomia. Possiamo infatti trascorrere alcune ore in totale libertà, ammirando i monumenti e i musei di Alkmaar, assaporando le delizie della sua cucina e concedendoci un po’ di shopping.
  • Assolutamente da non perdere il Museo del formaggio, prodotto alimentare di cui Alkmaar è la regina indiscussa nei Paesi Bassi, il Museo dei Beatles, uno dei tre musei ufficiali dedicati a questo gruppo musicale in Europa, e il Museo della birra, terminata la visita del quale è possibile degustare un bicchiere di birra a prezzo ridotto.
  • Camminando comodamente tra le vie della città possiamo ammirare lo “Stadhuis”, ossia il Municipio di Alkmaar, costruito in stile tardogotico; molto caratteristiche sono la “Waagplein” o Piazza della pesa, celebre per il suo mercato del formaggio, e la “Waag” o Pesa pubblica, storico edificio rinascimentale che ospita il Museo del formaggio. Possiamo poi dirigerci verso la “Grote of Sint-Laurenkerk” o Chiesa Grande, l’esempio di architettura tardogotica più importante della città.
  • Se il tempo lo permette, possiamo visitare Alkmaar facendo un giro in battello: sono disponibili, infatti, diversi tour di breve durata attraverso i pittoreschi canali della città per poterla ammirare da un’altra prospettiva.
  • A questo punto, come non menzionare l’ampia gamma di caffè e ristoranti che contribuiscono a rendere Alkmaar così pittoresca e accogliente? Per un po’ di relax possiamo concederci un gustoso spuntino a un tavolo affacciato sull'acqua o in un locale elegante e romantico; in alternativa, se preferiamo optare per un pasto veloce tra un'attrazione e l'altra non mancano certo le alternative ad Alkmaar.
  • Prima di terminare la nostra escursione, ricordiamoci che la città ha molto da offrire anche agli amanti dello shopping: tra le sue stradine sorgono, infatti, meravigliosi negozi e boutique per ogni gusto e budget.
  • Quando la nostra escursione giunge al termine, riprendiamo il pullman alla volta del porto di Ijmuiden.
Cosa c'è da sapere

  • L’escursione non prevede guida. 
  • L’escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano nel porto di Ijmuilden.

Giorno 4
Amsterdam
Cod: EXC_02T4 Durata: 07:00 h Livello: Moderata Adulti da 85 € Bambini da 59 €

La maestosa cittÀ dell’aia e i capolavori del mauritshuis

Descrizione

L'Aia è una delle città più affascinanti dei Paesi Bassi: sede del governo nazionale pur non essendone la capitale amministrativae residenza della casa reale, questa splendida città affacciata sul Mare del Nord ospita numerosi monumenti, edifici storici, organizzazioni internazionali e ambasciate straniere che contribuiscono a creare un'atmosfera dal respiro internazionale unica. La “capitale morale” dei Paesi Bassi è uno scrigno di sorprese e, tra queste, il Mauritshuis non delude mai con la sua meravigliosa collezione di opere del XVII e XVIII secolo.

Cosa vediamo
  • L'Aia
  • Mauritshuis
  • Tempo libero per rilassarsi e acquistare souvenir
Cosa facciamo
  • La nostra escursione ha inizio sul tratto di strada che unisce il porto di Ijmuilden alla città dell’Aia, “Den Haag” in olandese.
  • Nonostante sia la sede del governo nazionale, delle ambasciate straniere, di numerose organizzazioni internazionali e la residenza della casa reale, L’Aia non è la capitale amministrativa dell'Olanda – ruolo ceduto formalmente ad Amsterdam nel 1814 – e si colloca, per grandezza, al terzo posto fra le città dei Paesi Bassi.
  • Una volta giunti in questa splendida città affacciata sul Mare del Nord, il nostro tour prosegue ammirandone i punti di maggiore interesse: dagli imponenti edifici storici alle grandi piazze, dai lunghi viali alle antiche residenze, L’Aia è un susseguirsi di sorprese.
  • Tra queste, facciamo tappa in centro al Mauritshuis, il palazzo seicentesco, originariamente preposto a residenza e hotel per ospiti illustri, che attualmente ospita il museo dedicato ai capolavori d'arte del XVII e XVIII secolo. La collezione del museo comprende circa 800 opere di diversi artisti, tra cui la “Ragazza col turbante” di Vermeer, la “Lezione di Anatomia del Dottor Tulp” di Rembrandt e il “Peccato originale” di Rubens. Fra i dipinti esposti, abbiamo inoltre la possibilità di contemplare le opere di Fabritius, Jan Steen e Frans Hals.
  • Terminata la visita di questo meraviglioso museo, abbiamo quindi a disposizione del tempo libero per rilassarci, acquistare souvenir o fare uno spuntino in totale libertà.
  • Concluso concluso il tour dell’Aia e la visita al Mauritshuis, e trascorso il tempo a nostra disposizione giunge il momento di fare ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.

Giorno 4
Amsterdam
Cod: EXC_2885 Durata: 05:30 h Livello: Facile Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Panorami di amsterdam e museo di van gogh in libertÀ

Descrizione

Imperdibile tour panoramico della meravigliosa città di Amsterdam, che grazie alla sua particolarissima conformazione è soprannominata la 'Venezia del Nord'. Lasciamoci incantare dai suoi splendidi canali, costeggiati da tipiche case strette e lunghe dai caratteristici frontoni, uno diverso dall'altro. Ammiriamo in tutta libertà la magnifica collezione del Museo Van Gogh.?

Cosa vediamo
  • Amsterdam
  • Tour panoramico
  • Visita in libertà del Museo Van Gogh?
Cosa facciamo
  • Incantevole meta della nostra escursione è la meravigliosa città di Amsterdam, capitale e città più popolosa dei Paesi Bassi, nota e amata in tutto il mondo per i suoi oltre 100 km di canali, le circa 90 isole e i 1500 ponti che le hanno valso l'appellativo di 'Venezia del Nord' e l'inserimento nell'Elenco dei patrimoni mondiali dell'umanità da parte dell'UNESCO. La città è la capitale commerciale dei Paesi Bassi e uno dei principali centri finanziari al mondo.
  • Uno degli elementi caratterizzanti della città è rappresentato dagli incantevoli canali che la attraversano e dalle case dalla caratteristica architettura e dai particolarissimi frontoni che fanno loro da cornice.
  • Dall'epoca della sua formazione, Amsterdam si è trasformata in fiorente centro economico e culturale e, già dai tempi del celebre pittore Rembrandt, il più importante della storia olandese, è venerata come prestigioso centro artistico. Oggi, infatti, la città è famosa per i suoi numerosi musei, tra i quali spiccano certamente il Rijksmuseum, il Museo Van Gogh e lo Stedelijk.
  • Amsterdam è anche notoriamente la città ideale per commercio e acquisti, dove si può trovare qualsiasi cosa, dagli oggetti più economici dei caratteristici mercatini delle pulci, ai prodotti tipici olandesi come il formaggio e gli zoccoli, dalla preziosa cristalleria e le magnifiche ceramiche di Delft, alle splendide varietà del celebre mercato dei fiori.
  • Al termine del tour panoramico, il pullman ci conduce a uno dei musei più celebri e visitati della città: il Museo Van Gogh, che possiamo visitare in tutta libertà. Il museo ospita la più vasta collezione delle opere di Vincent van Gogh al mondo, tra cui alcuni dei suoi capolavori, come 'Girasoli', 'Mandorlo in fiore' e 'La camera di Vincent ad Arles', per un totale di 200 dipinti, 400 disegni e 700 lettere.
  • Facciamo un giro all'interno del negozio del museo, dove possiamo acquistare poster, borse, libri e souvenir ispirati alle opere e alla vita di Van Gogh. Dopo un po' di shopping è ora di fare rientro alla nave.?
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Non è consentito introdurre borse all'interno del museo.
Giorno 4
Amsterdam
Cod: EXC_2887 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Adulti da 41 € Bambini da 28 €

Passeggiata ad amsterdam

Descrizione

Un tour molto particolare alla scoperta della zona più antica e più trasgressiva di Amsterdam: il “Rosse Buurt”, il quartiere a luci rosse. Passeggiando lungo le vie acciottolate di questo frizzante angolo della città, tra canali pittoreschi e viuzze medievali, si alternano davanti ai nostri occhi vetrine illuminate da luci rosse al neon, sexy shop, night club e coffeeshop, facendoci scoprire scoprire l'anima più trendy, vibrante ed eccentrica del distretto della tentazione più famoso d'Europa.

Cosa vediamo
  • Quartiere a luci rosse nell’area De Wallen
  • Labirinto di viuzze medievali e canali illuminati a neon
  • Oudezijds Achterburgwal e Oudezijds Voorburgwal: i più vecchi canali di Amsterdam con musei dell’erotismo (Erotic Museum) e della canapa (Hash Marihuana & Hemp Museum)
  • Finestre e vetrine con prostitute illuminate da luci rosse, sexy shop, night club, strip club e coffeeshop
Cosa facciamo
  • Il quartiere a luci rosse di Amsterdam (“Rosse Buurt” in olandese), che ci accingiamo a visitare, ha una tradizione antica che risale all'epoca in cui la città era uno dei principali porti europei per il commercio internazionale. Era proprio in questa zona, infatti, che i marinai e i mercanti cercavano divertimento lungo i canali intorno al porto. Già nel 1300, alcune donne si aggiravano tra i vicoli portando delle lanterne rosse, la cui luce le rendeva particolarmente avvenenti, per incontrare i marinai nei pressi del porto. Nella stessa zona hanno, quindi, iniziato a proliferare bar e locali di intrattenimento.
  • Il quartiere a luci rosse si presenta oggi come un labirinto di viuzze medievali nel cuore della città, nell’area conosciuta come De Wallen, appena a sud est rispetto alla stazione centrale, attorno ai canali illuminati a neon.
  • L'area si sviluppa lungo e intorno a due dei più vecchi canali di Amsterdam: l'Oudezijds Achterburgwal e l'Oudezijds Voorburgwal. Questi due graziosi canali paralleli fungono da via principale della parte sud del quartiere a luci rosse. Lungo il primo si trovano l'Erotic Museum, museo che ripercorre le tappe dell'erotismo attraverso sculture, fotografie, disegni, e più avanti l’Hash Marihuana & Hemp Museum, che descrive la storia e gli usi della canapa, della marijuana e dell'hashish.
  • La guida che ci accompagna nella nostra passeggiata all’interno del quartiere a luci rosse di Amsterdam ci illustra i punti più interessanti per cui il distretto è famoso. Passiamo quindi davanti a finestre e vetrine dove prostitute in abiti succinti posano illuminate da luci rosse, e poi sexy shop, night club, strip club e gli immancabili coffeeshop, che qui sono molto più diffusi rispetto al resto della città.
Cosa c'è da sapere

0

Giorno 4
Amsterdam
Cod: EXC_2888 Durata: 05:00 h Livello: Facile Tipo: Best Tour Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Visita di amsterdam e crociera sui canali

Descrizione

Duplice tour panoramico della meravigliosa città di Amsterdam che, grazie alla sua particolarissima conformazione, è soprannominata la 'Venezia del Nord'. Durante una piacevole crociera sui canali, ammiriamo affascinati le tipiche case strette e lunghe dai caratteristici frontoni uno diverso dall'altro e le decine di ponti che ci sorprendono all'orizzonte. Durante il tour del centro conosciamo i suoi luoghi ed edifici più significativi.?

Cosa vediamo
  • Crociera lungo i canali: Ponte magro, Chiesa Occidentale, Casa di Anna Frank
  • Tour panoramico di Amsterdam? in pullman
Cosa facciamo
  • Partiamo per una suggestiva crociera lungo i suoi canali, famosi e ammirati in tutto il mondo.
  • Alla vista di tanto splendore, non ci stupisce che la città abbia guadagnato l'appellativo di 'Venezia del Nord' e l'inserimento nell'Elenco dei patrimoni mondiali dell'umanità da parte dell'UNESCO.
  • Dei numerosissimi ponti che si susseguono durante la navigazione, ci colpisce il celebre Ponte Magro (Magere brug), il più famoso della città: un ponte levatoio in legno sul fiume Amstel da cui Amsterdam prende il nome.
  • Dall'acqua vediamo anche svettare uno dei simboli della capitale, la torre campanaria della Chiesa Occidentale (Westerkerk), che con i suoi quasi 90 metri è la più alta della città.
  • Nelle immediate vicinanze della Chiesa, lungo il Prinsengracht, sorge la casa, oggi trasformata in museo, dove per due anni si rifugiò insieme alla sua famiglia la ragazzina ebrea Anna Frank, autrice del 'Diario', preziosa testimonianza della tragedia dell'olocausto, prima di essere catturata dai nazisti.
  • Terminato il tour sul battello, è ora di salire a bordo di un pullman: la seconda parte di questo piacevole itinerario ci porta a visitare il centro della splendida capitale dei Paesi Bassi. 
  • Lungo il percorso, ci colpisce una delle molte torri che contraddistinguono il panorama della città: la Torre della Zecca, costruita negli anni venti del XVII secolo in stile rinascimentale. A breve distanza vediamo anche il coloratissimo Mercato dei fiori, unico mercato dei fiori galleggiante al mondo e popolare attrazione turistica.
  • Ci allontaniamo leggermente dal centro per recarci verso la zona sud della città, dove passiamo per la magnifica Piazza dei Musei (Museumplein). Restiamo affascinati da questo immenso piazzale alberato, che prosegue in un vasto e curatissimo parco cittadino, attorno al quale sorgono eleganti palazzi d'epoca e alcuni degli edifici principali della città: il Rijksmuseum, il Museo Van Gogh e lo Stedelijk, e il Concertgebouw, uno degli Auditorium più apprezzati al mondo per la sua eccezionale acustica.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati. Si raccomanda di prenotare per tempo.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano ad Ijmuiden.
Giorno 4
Amsterdam
Cod: EXC_2889 Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 80 € Bambini da 56 €

Amsterdam tra edifici storici, canali e mercati e heineken experience

Descrizione

Giornata dedicata allo svago e al divertimento; facciamo un tour panoramico tra le strade di Amsterdam per ammirarne alcuni degli edifici più noti, saliamo in battello per una suggestiva crociera tra i canali, passeggiamo attraverso due dei suoi mercati più caratteristici e abbandoniamoci all' 'Esperienza' Heineken nell'antica fabbrica trasformata in attrazione turistica.?

Cosa vediamo
  • Amsterdam
  • Crociera lungo i canali
  • Mercato dei fiori e Albert Cuyp Markt?
  • Tour panoramico di Amsterdam in pullman
  • Heineken Experience
Cosa facciamo
  • Lasciamo la nave per dare il via alla nostra giornata, che prevede, come primo momento, una suggestiva crociera lungo i celebri canali della splendida città di Amsterdam. Restiamo affascinati dalla costante presenza dell'acqua, parte integrante della fisionomia cittadina.
  • Alla vista di tanto splendore, non ci stupisce che la città abbia guadagnato l'appellativo di 'Venezia del Nord' e l'inserimento nell'Elenco dei patrimoni mondiali dell'umanità da parte dell'UNESCO.
  • Al termine della crociera in battello, saliamo in pullman per dirigerci verso due dei mercati più famosi della città: il Mercato dei fiori e l'Albert Cuyp Markt. Il primo è l'unico mercato dei fiori galleggiante del mondo; occupa la posizione attuale dalla seconda metà del XIX secolo, da quando ancora fiori e piante giungevano quotidianamente in città per via d'acqua. Oggi è una popolare attrazione turistica dove, oltre a fiori e piante, si vendono anche bulbi e souvenir di ogni genere.
  • Il Mercato di Albert Cuyp, molto caro agli olandesi e molto frequentato in ogni stagione dell'anno, non è invece ancora stato completamente scoperto dai turisti. Ogni giorno 260 banchi mettono a disposizione dei numerosissimi visitatori ogni genere di mercanzia, da abbigliamento a generi alimentari. Mentre passeggiamo liberamente in questo turbinio di immagini, colori e profumi, lasciamoci tentare da una gustosa tazza di caffè 'all'olandese', accompagnata da un delizioso stroopwafel, il famoso biscotto tipico composto da due sottili cialde farcite con sciroppo al caramello.
  • Prima di proseguire verso la prossima tappa, sfruttiamo un po' del tempo a nostra disposizione per un veloce pranzo in uno dei molti locali della zona.
  • A poca distanza da questa animatissima via commerciale, ci attende la parte più entusiasmante della nostra giornata: la Heineken Experience. Entriamo nell'antica fabbrica della celebre birra Heineken, trasformata in attrazione turistica, per un fantastico tour interattivo e dinamico nel mondo di Heineken. Scopriamo tutto quello che c'è da sapere sulla storia ultracentenaria del marchio, uno dei tre principali al mondo e, prima di andarcene, gustiamoci un bel bicchiere di Heineken. Offre la casa!
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • I minori di età inferiore a 18 anni devono essere accompagnati da un adulto.
  • L'età minima per il consumo di birra è 16 anni.
  • La domenica il mercato Albert Cuyp è chiuso e sarà sostituito dal mulino a vento di Rembrandt.
Giorno 5
Bruges
Cod: EXC_01AM Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 49 € Bambini da 34 €

I suggestivi dintorni di bruges e il castello di loppem

Descrizione

Percorriamo le campagne alle porte di Bruges, apprezzandone gli incantevoli e tipici panorami, tra canali e mulini a vento. Passeggiamo in un delizioso borgo antico e visitiamo un maestoso castello che sembra trasportarci nel mondo delle fiabe.

Cosa vediamo
  • Tour panoramico nei dintorni di Bruges
  • Borgo di Damme
  • Sosta in una cioccolateria
  • Castello di Loppem
Cosa facciamo
  • Diamo inizio alla nostra escursione con un tour panoramico della campagna fiamminga intorno alla città di Bruges: davanti ai nostri occhi scorre il tipico paesaggio locale con infinite distese di verde intervallate da collinette e canali.
  • Raggiungiamo così il grazioso borgo di Damme, dove abbiamo del tempo libero a disposizione per curiosare tra i negozi e le caffetterie, cogliendo magari l'occasione per degustare una tipica birra belga.
  • Proseguiamo il tour dei sobborghi di Bruges, in un susseguirsi di caratteristici mulini a vento e, sullo sfondo, le imponenti mura medievali della città.
  • Facciamo tappa in un negozio di cioccolatini, tra i più grandi e forniti, dove possiamo acquistare un'incredibile varietà di queste leccornie.
  • Ci spostiamo quindi a sud di Bruges, per visitare il suggestivo e maestoso castello di Loppem, con le torri, il fossato e un meraviglioso labirinto nel giardino che gli donano un'aura da favola. I discendenti della famiglia abitano ancora al secondo piano del maniero, mentre il resto dell'edificio e i giardini sono accessibili al pubblico e ci lasciano incantati con le loro meraviglie.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 5
Bruges
Cod: EXC_2780 Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 90 € Bambini da 63 €

Una giornata alla romantica bruges

Descrizione

Vero gioiello incastonato tra luccicanti canali, Bruges è una città che ha mantenuto inalterata la sua anima medievale. Il centro storico è stato proclamato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO ed è facile capire il perché. Un'imperdibile escursione in una delle città più romantiche del continente.

Cosa vediamo
  • Visita guidata di Bruges, vicoli, canali
  • Piazza del mercato, Beffroi, Burg, Municipio, Basilica del Sacro Sangue
  • Gita in barca sui canali, Lago dell'amore
Cosa facciamo
  • Questa meravigliosa città si affermò nel Medioevo come porto di importanza strategica, diventando il principale centro dei commerci tra Europa settentrionale e Mediterraneo. Questo sviluppo introdusse anche nuove tecniche commerciali e finanziarie ed è qui che nacque, nel 1309, la prima borsa valori del mondo. I grandi artisti della città, compresi Jan Van Eyck, Hans Memling e Gerard David, goderono della protezione della ricca borghesia, almeno finché durò la grande prosperità, testimoniata dall'opulenza dei palazzi e degli edifici della città. La decadenza commerciale iniziò alla fine del XV secolo, cristallizzando la città in un eterno passato medievale, da cui trae tutto il suo fascino attuale.
  • Dopo un tragitto in pullman di circa 30 minuti, raggiungiamo Bruges per iniziare il tour guidato della città. Bruges, o Brugge alla fiamminga, è spesso chiamata 'Die Scone', 'la bella'. Più piccola e raccolta rispetto a molte altre antiche città fiamminghe, ci riporta subito indietro nel tempo. La guida ci conduce per angusti e tortuosi vicoli acciottolati, indicandoci pittoreschi palazzi antichi, i canali più suggestivi e le curate facciate arricchite da timpani e frontoni.
  • Ci addentriamo nella brulicante piazza del mercato, dove si affaccia il Beffroi, uno dei simboli più importanti della città. Questa antica torre medievale ospitava in passato un tesoro e gli archivi comunali, e fungeva da punto di osservazione. Una stretta e ripida scalinata conduce alla sua sommità. In un'altra antica piazza, il Burg, possiamo ammirare il Municipio, il più antico palazzo pubblico del Belgio e uno dei massimi esempi dello stile gotico brabantino, e la Basilica del Sacro Sangue, costruita tra il 1134 e il 1157.
  • Il momento clou del tour è la gita in barca sui canali. Ci attende una romanticissima mezz'ora di navigazione lungo le placide acque dei canali, per ammirare questa incantevole città da una prospettiva privilegiata e tutta nuova.
  • Abbiamo a disposizione un po' di tempo libero per passeggiare in libertà e perderci nei tanti vicoli oppure per visitare i numerosi negozi di merletti e cioccolatini di cui è disseminata Bruges. La guida ci conduce quindi al romantico Minnewater, il 'lago dell'amore', un lago canalizzato immerso in una cornice idilliaca. Dal ponte del 1740 si può godere una bella vista panoramica sulla città.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione prevede lunghi tratti a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 5
Bruges
Cod: EXC_2782 Durata: 04:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 75 € Bambini da 52 €

La romantica bruges

Descrizione

Vero gioiello incastonato tra luccicanti canali, Bruges è una città che ha mantenuto inalterata la sua anima medievale. Il centro storico è stato proclamato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO ed è facile capire il perché. Un'imperdibile escursione in una delle città più romantiche del continente.

Cosa vediamo
  • Visita guidata di Bruges, vicoli, canali
  • Piazza del mercato, Beffroi, Burg, Municipio, Basilica del Sacro Sangue
  • Gita in barca sui canali, Lago dell'amore
Cosa facciamo
  • Questa meravigliosa città si affermò nel Medioevo come porto di importanza strategica, diventando il principale centro dei commerci tra Europa settentrionale e Mediterraneo. Questo sviluppo introdusse anche nuove tecniche commerciali e finanziarie ed è qui che nacque, nel 1309, la prima borsa valori del mondo. I grandi artisti della città, compresi Jan Van Eyck, Hans Memling e Gerard David, goderono della protezione della ricca borghesia, almeno finché durò la grande prosperità, testimoniata dall'opulenza dei palazzi e degli edifici della città. La decadenza commerciale iniziò alla fine del XV secolo, cristallizzando la città in un eterno passato medievale, da cui trae tutto il suo fascino attuale.
  • Dopo un tragitto in pullman di circa 30 minuti, raggiungiamo Bruges per iniziare il tour guidato della città. Bruges, o Brugge alla fiamminga, è spesso chiamata 'Die Scone', 'la bella'. Più piccola e raccolta rispetto a molte altre antiche città fiamminghe, ci riporta subito indietro nel tempo. La guida ci conduce per angusti e tortuosi vicoli acciottolati, indicandoci pittoreschi palazzi antichi, i canali più suggestivi e le curate facciate arricchite da timpani e frontoni.
  • Ci addentriamo nella brulicante piazza del mercato, dove si affaccia il Beffroi, uno dei simboli più importanti della città. Questa antica torre medievale ospitava in passato un tesoro e gli archivi comunali, e fungeva da punto di osservazione. Una stretta e ripida scalinata conduce alla sua sommità. In un'altra antica piazza, il Burg, possiamo ammirare il Municipio, il più antico palazzo pubblico del Belgio e uno dei massimi esempi dello stile gotico brabantino, e la Basilica del Sacro Sangue, costruita tra il 1134 e il 1157.
  • Il momento clou del tour è la gita in barca sui canali. Ci attende una romanticissima mezz'ora di navigazione lungo le placide acque dei canali, per ammirare questa incantevole città da una prospettiva privilegiata e tutta nuova.
  • Abbiamo a disposizione un po' di tempo libero per passeggiare in libertà e perderci nei tanti vicoli oppure per visitare i numerosi negozi di merletti e cioccolatini di cui è disseminata Bruges. La guida ci conduce quindi al romantico Minnewater, il 'lago dell'amore', un lago canalizzato immerso in una cornice idilliaca. Dal ponte del 1740 si può godere una bella vista panoramica sulla città.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione prevede lunghi tratti a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 5
Bruges
Cod: EXC_2783 Durata: 05:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 64 € Bambini da 44 €

Gand la medievale e l'arte del cioccolato

Descrizione

Tra i prodotti esportati dal Belgio, il più prestigioso è sicuramente il cioccolato. Nel corso di questa escursione potremo capire perché la fama del cioccolato belga è tanto celebre e... meritata. La splendida città di Ghent fa da cornice a una giornata che appagherà tutti i nostri sensi.

Cosa vediamo
  • Gand, ponte di San Michele, vecchio porto, castello dei Conti di Fiandra, tre torri
  • Fabbrica di cioccolato, dimostrazione
  • Cattedrale di San Bavone, pulpito in legno, Rubens
Cosa facciamo
  • Dopo un tragitto in pullman della durata di un'ora arriviamo a Gand. Antico centro europeo della lana e dell'arte, fu un tempo la seconda città più grande d'Europa dopo Parigi. È oggi una bellissima città a misura d'uomo, capitale delle Fiandre, luogo di cultura e industria.
  • La nostra passeggiata comincia dal ponte di San Michele, il ponte più monumentale di Gand, da dove si gode di una vista mozzafiato del centro della città. Da qui è possibile ammirare il vecchio porto, con i frontoni delle case delle Corporazioni, il millenario castello dei Conti di Fiandra, l'unico castello medievale fatto costruire dai conti di Fiandra che si sia conservato pressoché intatto, e le tre famose torri allineate: quella della chiesa di San Nicola, il Beffroi o torre civica e quella della Cattedrale di San Bavone.
  • Ci rechiamo quindi in una piccola cioccolateria tradizionale dove osserviamo un vero mastro cioccolataio alle prese con la produzione del famoso cioccolato belga nel seminterrato del negozio. Sarà interessante vedere come, dal semplice cacao, nascono le squisite tavolette di fine cioccolato belga, prodotto solo con ingredienti selezionati.
  • A poca distanza troviamo la Cattedrale di San Bavone, l'edificio religioso più importante della città e splendido esempio di architettura gotica brabantina. Al suo interno possiamo ammirare il prezioso pulpito barocco in legno e un'opera del Rubens, la Conversione di San Bavone (1624).
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 5
Bruges
Cod: EXC_2784 Durata: 08:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 80 € Bambini da 56 €

Visita di gand e bruges, due gioielli medievali

Descrizione

Visitiamo due delle città fiamminghe che meglio hanno mantenuto la propria anima medievale: Gand e Bruges. La gita in battello sui canali di Bruges chiuderà nel migliore dei modi una giornata indimenticabile trascorsa nel segno della bellezza.

Cosa vediamo
  • Gand, ponte di San Michele, torre del Beffroi, Cattedrale di San Bavone
  • Bruges, vicoli, gita sui canali, Lago dell'amore, shopping
Cosa facciamo
  • Dopo un tragitto in pullman della durata di un'ora arriviamo a Gand. Antico centro europeo della lana e dell'arte, fu un tempo la seconda città più grande d'Europa dopo Parigi. È oggi una bellissima città a misura d'uomo, capitale delle Fiandre, luogo di cultura e industria.
  • La nostra passeggiata comincia dal ponte di San Michele, il ponte più monumentale di Gand, da dove si gode di una vista mozzafiato del centro della città. Ammiriamo quindi la torre del Beffroi o torre civica, che simboleggia il potere comunale. Costruita nel 1313, fu utilizzata per conservare un tesoro e gli archivi della città, e servì anche da torre di guardia. Visitiamo infine la Cattedrale di San Bavone, l'edificio religioso più importante della città e splendido esempio di architettura gotica brabantina. Al suo interno possiamo ammirare il prezioso pulpito barocco in legno, un'opera del Rubens, la Conversione di San Bavone (1624), e il celeberrimo L'adorazione dell'agnello mistico dei fratelli Van Eyck, una delle opere realizzate con tecnica ad olio più importanti del mondo.
  • Risaliamo in pullman alla volta di Bruges, o Brugge alla fiamminga, spesso chiamata 'Die Scone', 'la bella'. Più piccola e raccolta rispetto a molte altre antiche città fiamminghe, ci riporta subito indietro nel tempo, rapendoci con il suo fascino medievale. La guida ci conduce per angusti e tortuosi vicoli acciottolati, indicandoci pittoreschi palazzi antichi, i canali più suggestivi e le curate facciate arricchite da timpani e frontoni.
  • Il momento clou del tour è la gita in barca sui canali. Ci attende una romanticissima mezz'ora di navigazione lungo le placide acque dei canali, per ammirare questa incantevole città da una prospettiva privilegiata e tutta nuova.
  • Abbiamo a disposizione un po' di tempo libero per passeggiare in libertà e perderci nei tanti vicoli oppure per visitare i numerosi negozi di merletti e cioccolatini di cui è disseminata Bruges. La guida ci conduce quindi al romantico Minnewater, il 'lago dell'amore', un lago canalizzato immerso in una cornice idilliaca. Dal ponte del 1740 si può godere una bella vista panoramica sulla città.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione prevede lunghi tratti a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 5
Bruges
Cod: EXC_2787 Durata: 08:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 100 € Bambini da 70 €

Tour panoramico di bruxelles

Descrizione

Visitiamo Bruxelles, capitale non soltanto del Belgio, ma anche d'Europa, poiché ospita alcune delle sue istituzioni più importanti, tra cui il Parlamento europeo. Con un tour panoramico in due tempi e una piacevole passeggiata in centro, scopriamo questa città multiculturale dai mille volti con un passato ricco di storia e un presente al passo con i tempi, in grado di regalare grandi sorprese e forti emozioni.

Cosa vediamo
  • Tour panoramico di ingresso a Bruxelles
  • Stadio Re Baldovino e Grand Palais du Centenaire
  • Sosta fotografica all'Atomium
  • Padiglione cinese, Torre giapponese, castello reale di Laeken
  • Escursione a piedi in centro
  • Gallerie Reali Saint-Hubert, rue des Bouchers
  • Grand Place
  • Manneken Pis
  • Tempo libero per lo shopping
  • Tour panoramico di commiato da Bruxelles
  • Palazzo Reale, Parlamento Europeo, Parco del Cinquantenario, Basilica del Sacro Cuore di Koekelberg
Cosa facciamo
  • Da Zeebrugge? percorriamo in pullman l'autostrada che ci conduce alla capitale belga, la cosmopolita Bruxelles, città dagli interessanti contrasti, con i suoi edifici moderni e le architetture fiamminghe, tempio della gastronomia e serio centro amministrativo d'Europa.
  • Nel corso del tour panoramico che ci porta a esplorare la città, possiamo ammirare alcuni dei suoi gioielli: lo Stadio Re Baldovino, storico impianto sportivo polivalente costruito alla fine degli anni Venti, e il Grand Palais du Centenaire, grandioso edificio in stile Art Deco costruito per celebrare il primo centenario dell'indipendenza del Belgio. Facciamo una sosta all'Atomium per immortalare l'incredibile monumento in acciaio raffigurante la struttura atomica di un'enorme molecola di ferro, alto 102 metri e costruito in occasione dell'Esposizione universale tenutasi a Bruxelles nel 1958.
  • Risaliamo in pullman per raggiungere il centro della città. Durante il percorso vediamo il Padiglione cinese, che ospita un'interessante collezione di porcellane cinesi, la Torre giapponese, che accoglie le mostre permanenti dedicate al Giappone, e il castello reale di Laeken, residenza dei re del Belgio.
  • Lasciamo il pullman nei pressi della stazione centrale e proseguiamo a piedi alla scoperta della città vecchia, iniziando dalle storiche Gallerie Reali Saint-Hubert, il luogo dello shopping per eccellenza, una delle più belle gallerie coperte d'Europa, e percorriamo la famosa rue des Bouchers (lett. via dei macellai) con la sua miriade di bar e ristoranti.
  • A qualche isolato, si trova la meravigliosa Grand Place, la piazza centrale e storica della città che ci lascia senza fiato con le barocche case delle corporazioni e il bel municipio. Non sorprende che sia iscritta nella lista dei Patrimoni dell'Umanità UNESCO.
  • Il tour ci porta al Manneken Pis, il bimbo più famoso di tutta Bruxelles! Questa statua in bronzo è il simbolo dell'indipendenza di spirito degli abitanti della città.
  • Abbiamo quindi a disposizione un po' di tempo libero per andare a caccia dei tipici souvenir belgi (cioccolatini, merletti, stoffe) o sederci tranquilli in un bar a sorseggiare una delle numerose birre prodotte nel paese.
  • Risaliamo quindi in pullman, e costeggiamo il Palazzo Reale, residenza ufficiale del re del Belgio, il Parlamento europeo, il Parco del Cinquantenario, con un arco di trionfo che celebra il cinquantesimo anniversario dell'indipendenza del Belgio, e infine la Basilica del Sacro Cuore di Koekelberg, la maggiore costruzione Art Deco al mondo, per poi riprendere l'autostrada di ritorno a Bruges.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 6
Le Havre
Cod: EXC_1968 Durata: 10:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 90 € Bambini da 63 €

Scoprendo parigi la ville lumiere

Descrizione Un'intera giornata dedicata alla scoperta di Parigi e dei monumenti che rendono la Ville Lumière una delle più affascinanti capitali del mondo, da sempre immersa in un'atmosfera romantica e ricca di cultura. Cosa vediamo
  • Parigi: Champs-Élysées, Torre Eiffel, Place de la Concorde
Cosa facciamo
  • Dedichiamo un'intera giornata alla scoperta di Parigi e dei monumenti simbolo della grandeur francese partendo dagli Champs-Élysées , uno dei più larghi e maestosi viali di Parigi nonché una delle strade più famose del mondo, lungo i quali, per circa 3 km, si alternano negozi, alberghi di lusso, ristoranti e caffè.
  • Da qui effettuiamo una sosta fotografica presso la Torre Eiffel , costruita originariamente per l'Esposizione Universale del 1889 e simbolo della capitale francese. La struttura, che con i suoi 324 m è la più alta di Parigi, è divisa in tre livelli aperti al pubblico, raggiungibili sia con l'ascensore sia con le scale.
  • Fra le varie tappe del nostro tour, è prevista una sosta anche nella famosa Place de la Concorde , disegnata dall'architetto Ange-Jacques Gabriel e nota fra l'altro per essere diventata palcoscenico sanguinario della Rivoluzione, poiché qui furono ghigliottinate più di mille persone tra cui Robespierre e Maria Antonietta.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Le Havre.
  • La durata del trasferimento in pullman a Parigi è di circa 3 ore a tratta.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 6
Le Havre
Cod: EXC_1969 Durata: 10:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 135 € Bambini da 94 €

Navigando nel cuore di parigi

Descrizione

Un modo curioso di scoprire Parigi, navigando lungo la Senna a bordo di uno dei memorabili bateaux-mouches, per ammirare la capitale francese e i suoi monumenti da una prospettiva diversa e originale.

Cosa vediamo
  • Parigi: tour in pullman e bateau-mouche: Torre Eiffel, Museo d'Orsay e Cattedrale di Notre-Dame
  • Pranzo a bordo di un bateau-mouche
Cosa facciamo
  • La nostra visita di Parigi inizia con un tour in pullman all'interno della vie principali della città per un primo assaggio dell'atmosfera frenetica ed elettrizzante che caratterizza questa metropoli.
  • Lasciamo quindi il pullman per scoprire la città a bordo di un altro mezzo, il celebre bateau-mouche , navigando lungo le acque tranquille della Senna: da qui, immersi nella placida atmosfera di un fiume carico di storia, possiamo ammirare da una prospettiva diversa e originale i monumenti più famosi al mondo come la Torre Eiffel , il Museo d'Orsay e la Cattedrale di Notre-Dame , simboli della grandeur francese.
  • È previsto il pranzo a bordo di questa tipica imbarcazione : abbiamo così la possibilità di assaggiare l'ottima cucina francese e ascoltare la musica di sottofondo, che fa da cornice al nostro lento avanzare tra storia e cultura.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

  • La durata del trasferimento in pullman a Parigi è di circa 3 ore a tratta.

  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Le Havre.

Giorno 6
Le Havre
Cod: EXC_196A Durata: 10:00 h Livello: Facile Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Parigi in libertÀ

Descrizione

Un'escursione pensata per visitare la Ville Lumière in completa libertà, con la possibilità di scegliere per conto proprio i luoghi da vedere avendo a disposizione una mappa e due biglietti della metro per gli spostamenti.

Cosa vediamo
  • Visita libera di Parigi
Cosa facciamo
  • Partiamo da Le Havre e, percorrendo l'autostrada, raggiungiamo Parigi. Giunti nella capitale, ci fermiamo al parcheggio di ?Cours la Reine? da dove ognuno inizierà la propria scoperta della città, scegliendo liberamente i luoghi e i monumenti da visitare e servendosi della mappa e dei biglietti della metro forniti per gli spostamenti.
  • Dopo la visita, il nostro punto di ritrovo è sempre il parcheggio di ?Cours la Reine?, da dove ripartiamo per tornare a Le Havre.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
  • Per il tour vengono forniti 2 biglietti per la metro e una mappa di Parigi.
  • La durata del trasferimento a Parigi è di circa 3 ore a tratta.
Giorno 6
Le Havre
Cod: EXC_1972 Durata: 10:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 120 € Bambini da 84 €

Le spiagge dello sbarco in normandia

Descrizione

Un'escursione da non perdere, per rivivere i luoghi del famoso D-Day, lo sbarco degli alleati in Normandia, e ripercorrere così un evento che ha segnato la storia dell'Europa e del mondo intero.

Cosa vediamo
  • Spiagge dello sbarco
  • Museo dello Sbarco
  • Arromanches e porto galleggiante
  • Spiaggia di Omaha
  • Cimitero americano di Colleville-sur-Mer
Cosa facciamo
  • Con questa escursione giornaliera facciamo un tuffo nel passato e andiamo alla scoperta delle spiagge della Normandia, dove il 6 giugno 1944 è avvenuto lo sbarco degli alleati. Nel visitare i luoghi dello storico D-Day, ripercorriamo i fatti e le modalità dell'intervento militare ricordando l'eroismo delle forze alleate.
  • Al Museo dello Sbarco ci attendono plastici, diorami e filmati che riproducono con dovizia di particolari gli immani sforzi e i sacrifici compiuti dagli alleati nel corso dell'operazione Overlord, nome in codice dello sbarco, e della costruzione dei porti artificiali Mulberry.
  • Ci spostiamo quindi ad Arromanches, altra storica spiaggia teatro degli eventi, dove sono ancora visibili i resti del porto galleggiante in cui sbarcarono migliaia di soldati alleati.
  • Il nostro tour volge al termine con la visita a un'altra spiaggia storica, quella di Omaha, tristemente nota come ?Bloody Omaha? (la ?sanguinosa Omaha?) per le pesanti perdite subite dalle truppe americane.
  • Sulla sommità della collina che domina la spiaggia, visitiamo il cimitero americano di Colleville-sur-Mer, dove, in un verdeggiante prato all'inglese su cui si alternano croci perfettamente allineate e di un bianco immacolato, riposano 10.000 soldati statunitensi: l'emozione è grande, quasi palpabile.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Le Havre.
Giorno 6
Le Havre
Cod: EXC_1973 Durata: 05:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Rouen, tra storia e misticismo

Descrizione

Un'escursione all'insegna dell'arte, della storia e del misticismo: Rouen, perla della Normandia e definita non a caso ?Città Museo?, sorprende tutti con le sue architetture che spaziano dal Medioevo all'arte gotica, in un'atmosfera misteriosa e mistica al tempo stesso e nel ricordo di Giovanna d'Arco, la grande eroina francese che qui sembra rivivere in ogni angolo.

Cosa vediamo
  • Rouen: la città vecchia
  • Rue Saint Romain e chiesa di Saint Maclou
  • Rue du Gros Horloge e palazzo di giustizia
  • Cattedrale di Notre-Dame di Rouen con le due torri, Tour Saint Romain e Tour de Beurre
  • Place du Vieux Marché
Cosa facciamo
  • La nostra escursione prevede una visita completa della città di Rouen, situata sulla sponda settentrionale della Senna e considerata la capitale storica della Normandia oltre che fonte di ispirazione, in passato, per numerosi scrittori e pittori. La guida ci accompagna in una passeggiata lungo le vie strette della città vecchia su cui si affacciano più di settecento case, grandi e piccole, dalla tipica struttura in legno a graticcio, esempi caratteristici delle tecniche architettoniche medievali.
  • Percorriamo quindi Rue Saint-Romain, una delle vie più belle della città, con la splendida chiesa di Saint Maclou, eccezionale esempio di gotico fiammeggiante.
  • Proseguiamo quindi lungo l'animata e popolare Rue du Gros Horloge, con la sua eccezionale torre difensiva sulla quale campeggia l'orologio e ammiriamo l'attiguo palazzo di giustizia situato in un magnifico edificio rinascimentale.
  • Visitiamo in seguito la cattedrale di Notre-Dame di Rouen (XIII/XVI sec.), considerata uno dei massimi esempi di arte gotica francese. Ciò che maggiormente attrae della cattedrale è la sua varietà: l'immensa facciata, irta di pinnacoli traforati, si erge tra due torri totalmente diverse, la Tour Saint Romain a sinistra e la Tour de Beurre a destra.
  • Prima di sfruttare il tempo libero a nostra disposizione, magari dedicandoci anche allo shopping, facciamo una sosta nella Place du Vieux Marché, la piazza sede del vecchio mercato e luogo dove Giovanna d'Arco fu arsa viva come eretica nel 1431.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Le Havre.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 6
Le Havre
Cod: EXC_1974 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Pranzo: Drink incluso Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Étretat e fÉcamp, fra paesaggi impressionisti e distillerie di liquori

Descrizione

Un tour di rara bellezza fra natura e arte, passando dalle maestose scogliere della costa normanna, ritratte dai grandi pittori impressionisti, alla tradizione artigianale delle distillerie e delle cantine dove gustare il famoso liquore Bénédictine.

Cosa vediamo
  • Étretat: scogliere, falesie e centro città, chiesa medievale e piazza del mercato
  • Fécamp: palazzo benedettino, distilleria e cantine, con degustazione
Cosa facciamo
  • Prima tappa del nostro tour è la cittadina di Étretat, situata sul mare e famosa per aver ispirato le tele di due grandi pittori impressionisti: Claude Monet ed Eugène Isabey. La città ha sempre goduto di un'ottima reputazione grazie anche alla sua posizione, che oggi fa di Étretat un celebre resort turistico.
  • Prima di addentrarci nella città, ammiriamo la maestosità delle alte scogliere e la varietà delle forme delle falesie su cui si infrangono le onde: uno spettacolo indimenticabile in qualsiasi stagione, immortalato nei famosi quadri di Monet e Isabey e fonte di ispirazione per numerosi scrittori, artisti e registi.
  • Passiamo quindi a visitare il centro della città, che vanta eleganti case dalla struttura in legno, una chiesa medievale e un'incantevole piazza del mercato anch'essa con architetture in legno e animata da deliziose botteghe.
  • Lasciata Étretat, ci avventuriamo lungo la costa in direzione di Fécamp, dove visitiamo il palazzo benedettino, costruito nel XIX secolo ispirandosi allo stile gotico e rinascimentale. Anche se all'apparenza sembra un palazzo, in realtà si tratta di uno stabilimento dove viene distillato il famoso liquore Bénédictine. L'edificio ospita anche un'originale collezione della celebre abbazia di Fécamp: accanto a statue, statuti monastici e libri provenienti dalla biblioteca dei monaci troviamo documenti e utensili legati alla produzione del liquore.
  • Visitiamo quindi la distilleria e le cantine colme di botti di quercia, mentre in un'apposita sala ci attende un'esposizione di alcune delle 27 erbe e spezie utilizzate nella distillazione del liquore Bénédictine.
  • Il nostro tour si conclude con una degustazione in loco e la possibilità di visitare il negozio di articoli da regalo.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Le Havre.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 6
Le Havre
Cod: EXC_1975 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Honfleur, tra romanticismo e impressionismo

Descrizione

Lasciamoci sedurre dalla cittadina di Honfleur, un vero gioiello rimasto quasi immutato nel tempo, che conserva tutto il fascino dei porti di mare e le cui atmosfere sono state immortalate alla perfezione nei quadri dei grandi pittori romantici e impressionisti.

Cosa vediamo
  • Honfleur: il vecchio porto, la residenza del luogotenente, l'antica porta della città e la chiesa di Santa Caterina
Cosa facciamo
  • Questa escursione offre l'opportunità di assaporare il placido incanto di Honfleur, pittoresca cittadina di pescatori sulla foce della Senna, risalente al XIII secolo e oggi perfettamente conservata. Honfleur, già nota come base di partenza per i viaggi di scoperta che hanno consentito alla Francia di espandere il proprio dominio coloniale, è considerata anche la culla dell'impressionismo e dell'arte romantica.
  • Iniziamo il tour insieme alla nostra guida che ci accompagna attraverso le vie di questa tranquilla località con le sue tipiche abitazioni dalla struttura in legno e i tetti ricoperti in scandole di ardesia.
  • Durante l'escursione guidata, ammiriamo lo straordinario porto ("Vieux Bassin") del XVII secolo, la residenza del luogotenente ("la lieutenance"), l'antica porta della città e l'incantevole chiesa di Santa Caterina risalente al XV secolo, costruita interamente in legno. L'imponente campanile, in legno di castagno, si erge in disparte rispetto alla chiesa e al di sopra dell'abitazione del campanaro.
  • Avendo del tempo libero a nostra disposizione, possiamo scoprire questa graziosa cittadina in tutta libertà, passeggiare fra i vicoli del porto o le vie del centro storico e acquistare qualche souvenir in esposizione nei numerosi negozi.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Le Havre.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 6
Le Havre
Cod: EXC_2055 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Transfer a honfleur - easy tour

Descrizione

Lasciatevi sedurre dalla cittadina di Honfleur, un vero gioiello rimasto quasi immutato nel tempo, che conserva tutto il fascino dei porti di mare e le cui atmosfere sono state immortalate alla perfezione nei quadri dei grandi pittori romantici e impressionisti.

Cosa vediamo
  • Honfleur: l'antico porto e la città vecchia
Cosa facciamo
  • Dopo circa 30 minuti di viaggio in pullman, raggiungiamo Honfleur, pittoresca cittadina di pescatori sulla foce della Senna, risalente al XIII secolo e oggi perfettamente conservata. Il centro di Honfleur gravita attorno al Vieux Bassin, il vecchio porto del XVII secolo, mentre a est si trova il cuore della città vecchia, chiamato Enclos per le fortificazioni che un tempo racchiudevano questa cittadina.
  • Avendo del tempo libero a nostra disposizione, possiamo scoprire questa graziosa cittadina in tutta libertà, passeggiare fra i vicoli del porto o le vie del centro storico e acquistare qualche souvenir in esposizione nei numerosi negozi.
  • Al termine della visita, rientriamo al porto in pullman.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 6
Le Havre
Cod: EXC_2056 Durata: 10:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 95 € Bambini da 66 €

Mont saint-michel

Descrizione

Andiamo alla scoperta di Mont Saint-Michel, 'meraviglia dell'Occidente' e capolavoro dell'architettura religiosa medievale, nonché eccezionale punto di osservazione dello spettacolo delle maree, che qui si manifestano con il dislivello maggiore di tutta la Francia.

Cosa vediamo
  • Mont Saint-Michel
  • Porte de Bavole, Grand Rue e villaggio
  • Muraglioni e Abbazia benedettina
Cosa facciamo
  • L'escursione si svolge interamente a Mont Saint-Michel, un isolotto roccioso circondato da una splendida baia, definito anche 'La meraviglia dell'Occidente' e dal 1979 Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. In qualsiasi periodo dell'anno, la visita dell'isola è spettacolare grazie alla sua configurazione, alla ricca storia dell'abbazia e alla bellezza della sua architettura. L'isolotto, di circa 1 km di circonferenza, si eleva fino a un'altezza di 80 metri ed è collegato alla baia da una strada selciata costruita nel 1879 che viene sommersa nelle fasi di alta marea. La località infatti è nota anche per l'alternarsi delle maree, le quali provocano il cambiamento dei banchi di arena che circondano il monte. Qui il movimento delle maree è il più alto di tutta la Francia e il dislivello tra l'alta e la bassa marea può superare i 12 metri.
  • Iniziamo la nostra visita dall'entrata fortificata, la Porte de Bavole, costruita da Gabriel du Puy nel 1590, per poi proseguire attraverso la Grand Rue, una strada ripida, in estate animata da negozi di souvenir e ristoranti, che attraversa il pittoresco villaggio e arriva fino all'abbazia, alla chiesa e al chiostro.
  • Visitiamo anche i muraglioni lungo un percorso che offre una vista incantevole della baia e dei giardini dell'abbazia.
  • Arriviamo quindi all'Abbazia, le cui origini risalgono all'VIII secolo, quando l'Arcangelo Michele si presentò a Aubert, vescovo di Avranches, chiedendo che gli fosse costruita una chiesa sulla roccia e il vescovo fondò un oratorio sull'isola allora conosciuta come Mont Tombe. In epoca carolingia l'oratorio fu sostituito da un'abbazia e da quel momento, fino al secolo XVI, sul monte dedicato all'Arcangelo si sono succeduti splendidi edifici, romanici e gotici. L'abbazia era ben fortificata e non fu mai conquistata; dopo esser stata utilizzata come prigione durante la Rivoluzione Francese e il Secondo Impero, nel 1874 è entrata a far parte del dipartimento dei Monumenti Storici e da allora è aperta al pubblico tutto l'anno.
  • Prima di rientrare a Cherbourg, abbiamo a disposizione del tempo libero per acquistare souvenir (potendo scegliere una gran quantità di oggetti in rame, ceramica e porcellana) e specialità gastronomiche locali (come biscotti al burro e altri prodotti tipici della Normandia), nonché per apprezzare l'atmosfera di questo borgo medievale i cui abitanti hanno voluto mantenere la tradizione di commercianti e continuare a soddisfare con i loro prodotti, come avviene ormai da più di mille anni, i visitatori e i pellegrini giunti in questo luogo unico.
Cosa c'è da sapere

  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • La durata del trasferimento in pullman a Mont Saint-Michel è di circa 3 ore a tratta.
  • Nella cattedrale non è consentito l’uso del flash. Consigliamo agli ospiti di portare delle borse di piccole dimensioni per accedere più rapidamente ed evitare lunghe attese dovute ai controlli di sicurezza all’ingresso.
  • Il Tour include un basket lunch che verrà preparato direttamente dal nostro personale di bordo.

Giorno 8
La Coruña
Cod: EXC_00IO Durata: 02:30 h Livello: Facile Adulti da 45 € Bambini da 31 €

#costagrammer tour a la coruÑa

Descrizione

Come veri influencers ci armiamo di fotocamere per catturare l’essenza de La Coruña. Un’escursione stimolante e innovativa, per chi ama condividere coi propri cari le proprie emozioni e, perché no, farsi un po’ invidiare dai propri followers!

Diventa anche tu un vero #costagrammer: pubblica i tuoi scatti più belli con l'hashtag #costagrammer e non dimenticare di taggare il nostro profilo Instagram ufficiale @costacruisesofficial !?

Cosa vediamo

  • Galerias
  • Torre di Ercole
  • Municipio e Piazza Maria Pita

Cosa facciamo

  • Sfoderiamo le nostre fotocamere pronti a cogliere lo spirito de La Coruña realizzando un autentico reportage social.
  • Lasciato il porto, ci dirigiamo verso il lungomare della città da cui ha inizio il nostro tour panoramico.
  • Sfilano davanti ai nostri occhi le galerias, palazzi dalle enormi facciate vetrate che sono valse a La Coruña l'appellativo di 'Città di cristallo'. Un tempo, infatti, quando il mare era più vicino alla città, le vetrate riflettevano i raggi del sole sulla superficie dell'acqua creando giochi di luce sempre nuovi. Non possiamo assolutamente lasciarci scappare l’occasione di immortalare su pellicola questo panorama mozzafiato!
  • La Torre di Ercole, tappa successiva nel nostro percorso ci offre un’infinità di spunti per scattare le nostre fotografie: è l'unico faro al mondo costruito dagli antichi romani ancora in uso. In questo luogo suggestivo facciamo una sosta per immortalare nelle nostre foto ricordo la torre, simbolo della città, tanto da essere raffigurata nello stemma di La Coruña insieme alle ossa di Gerione, un gigante che secondo la tradizione fu ucciso da Ercole e sepolto proprio sotto il faro.
  • Il nostro percorso a piedi inizia vicino al Municipio, in Piazza Maria Pita, una delle tappe imperdibili della città e fonte d’ispirazione per i nostri scatti: non ci resta che armarci di fotocamera e sbizzarrirci! La piazza prende il nome dall'eroina che, nel XVI secolo, guidò la battaglia vittoriosa contro l'Armata inglese che, comandata dal pirata Sir Francis Drake, stava tentando di invadere la città.
  • Prima di tornare al porto non mancherà un po' di tempo libero da trascorrere nel centro storico popolato da numerosi negozi, bar, ristoranti e tante altre curiosità originali e interessanti da fotografare!
  • Siamo giunti al termine della nostra escursione: torniamo alla nave pronti a postare online tutte le emozioni della giornata, impresse per sempre nei nostri ricordi e nella nostra gallery fotografica.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia di prenotare per tempo.

Giorno 8
La Coruña
Cod: EXC_00IQ Durata: 07:00 h Livello: Difficile Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 90 € Bambini da 63 €

Una passeggiata nella natura lungo il cammino di santiago

Descrizione

Un percorso a piedi a stretto contatto con la natura e immersi nel profumo inebriante dell'eucalipto: l'ideale per preparare lo spirito prima di una visita indimenticabile alla Cattedrale di Santiago.

Cosa vediamo
  • Passeggiata in mezzo alla natura, tratto del Cammino di Santiago
  • Santiago, Cattedrale
  • Pranzo a base di tapas al Parador de los Reyes Catolicos
Cosa facciamo
  • Il nostro percorso a piedi comincia da Melide e si snoda tra prati, fattorie, foreste di eucalipto e torrenti sormontati da vecchi ponti in pietra che compongono il suggestivo scenario nel quale si trovano immersi i fedeli che percorrono questo tratto del Cammino di Santiago.
  • Saliamo nuovamente sul pullman alla volta di Santiago, sin dal Medioevo meta finale dei pellegrinaggi di tanti fedeli provenienti da tutta Europa. La nostra guida ci parlerà dei pellegrinaggi e ci svelerà i segreti della Cattedrale, uno dei principali santuari cattolici del mondo, dove sono custodite le reliquie dell'apostolo San Giacomo il Maggiore, patrono di Spagna e martire del Cristianesimo.
  • L'escursione prevede poi una sosta al Parador de los Reyes Catolicos, dove potremo ristorarci con un pranzo a base di gustose tapas.
  • Dopo pranzo, abbiamo ancora del tempo libero a disposizione per andare esplorare questa antica e suggestiva città prima di fare ritorno a La Coruña.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • La Cattedrale è in fase di restauro, pertanto non saranno celebrate funzioni relogiose ma solo la visita.?
Giorno 8
La Coruña
Cod: EXC_00SO Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Tour panoramico lungo la costa dalla coruÑa alla rÍa de betanzos

Descrizione

La visita del centro storico di La Coruña si unisce a un'esperienza più insolita alla scoperta degli estuari della "Città di cristallo"

Cosa vediamo
  • Galerias
  • Castello di Sant'Antonio
  • Torre di Ercole
  • Pontedeume, foce del fiume Eume, Torre di Andrade
  • Foresta galiziana e l'area degli estuari
  • Ría de Betanzos
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto, ci dirigiamo verso il lungomare della città da cui ha inizio il nostro tour panoramico.
  • Sfilano davanti ai nostri occhi le galerías, palazzi dalle enormi facciate vetrate che sono valse a La Coruña l'appellativo di "Città di cristallo". Un tempo, infatti, quando il mare era più vicino alla città, le vetrate riflettevano i raggi del sole sulla superficie dell'acqua creando giochi di luce sempre nuovi.
  • Ammiriamo quindi il Castello di Sant'Antonio; originariamente eretto su un'isola come fortezza, oggi il castello è un museo archeologico collegato alla città da un lembo di terra.
  • La Torre di Ercole, tappa successiva nel nostro percorso, è l'unico faro al mondo costruito dagli antichi romani ancora in uso. In questo luogo suggestivo facciamo una sosta per immortalare nelle nostre foto ricordo la torre, simbolo della città, tanto da essere raffigurata nello stemma di La Coruña insieme alle ossa di Gerione, un gigante che secondo la tradizione fu ucciso da Ercole e sepolto proprio sotto il faro.
  • Ripartiamo in pullman alla volta di Pontedeume, piccola cittadina nel Golfo Àrtabro, sulla Ría di Ares, in corrispondenza della foce del fiume Eume. Arrivati alla cittadina, faremo una breve sosta per ammirare dall'esterno la Torre di Andrade del XIV secolo. Alta 18 metri e larga 11,5, è l'ultimo resto del Pazo de los Andrade, un palazzo integrato nelle vecchie mura di cinta che è stato progressivamente abbattuto per lasciare spazio alle nuove vie di circolazione.
  • Risaliti sul pullman, proseguiamo il nostro tour lungo la costa. Possiamo così ammirare da vicino la lussureggiante foresta galiziana e l'area degli estuari. Lungo la strada resteremo incantati dalle splendide vedute sull'oceano, con alcune delle spiagge più belle della regione, e su alcuni bellissimi borghi caratteristici.
  • Facciamo quindi una sosta per assaggiare le deliziose tapas in un ristorantino tipico con vista sulla Ría de Betanzos, per poi ripartire alla volta della nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 8
La Coruña
Cod: EXC_01VX Durata: 03:30 h Livello: Moderata Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Alla scoperta di la coruÑa e dei suoi sapori

Descrizione

Facciamo una passeggiata a piedi nel centro di La Coruña per scoprire le sue architetture moderniste e i suggestivi scorci sul mare, immergendoci nella cultura galiziana, anche attraverso degustazioni dei manicaretti locali.

Cosa vediamo
  • Centro di La Coruña
  • Piazza Maria Pita
  • Calle Real
  • Degustazione di cioccolato e churros
  • Quartiere della Pescadería
  • Piazza Pontevedra e mercato municipale
  • Degustazione di vino e prodotti locali
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour a piedi da Piazza Maria Pita, sede del Municipio, una delle tappe imperdibili della città. La piazza prende il nome dall'eroina che, nel XVI secolo, guidò la battaglia vittoriosa contro l'armata inglese che, comandata dal pirata Sir Francis Drake, stava tentando di invadere la città.
  • Percorriamo la pedonale e centralissima Calle Real, fiancheggiata da palazzi con enormi facciate vetrate che sono valse a La Coruña l'appellativo di 'città di cristallo'.
  • Approfittiamo delle innumerevoli caffetterie per fare una golosa sosta e degustare cioccolato e churros, uno spuntino dolce tipico della cucina iberica.
  • Proseguiamo la nostra passeggiata nel quartiere della Pescadería, che sorge su un istmo tra la spiaggia e il porto, dove si snodano le vie più belle della città, fiancheggiate da palazzi storici, fino a raggiungere i giardini pubblici con il loro piacevole andamento verdeggiante.
  • Ci dirigiamo quindi verso piazza Pontevedra, dove possiamo capire meglio la conformazione della città, che si è sviluppata prevalentemente sul versante più riparato, lasciando libera la zona delle spiagge, battute da forti venti e moti ondosi.
  • La nostra prossima meta è il mercato municipale, l'unico di tipo tradizionale rimasto in città e famoso per il pesce, ma dove si trova anche un gran quantità di altri prodotti, dalle specialità galiziane alla carne.
  • La nostra escursione si conclude con una degustazione di vino e prodotti locali non lontano dal mercato per poi fare rientro alla nave.
Giorno 8
La Coruña
Cod: EXC_0659 Durata: 03:30 h Livello: Facile Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Un tuffo nella storia tra la coruÑa e betanzos

Descrizione

Partiamo alla scoperta del patrimonio storico e artistico di Betanzos e La Coruña, con le vedute sulle magnifiche spiagge della regione a fare da perfetta cornice ai nostri ricordi.

Cosa vediamo
  • Betanzos
  • Vedute sulle spiagge di Riazor e Orzán e sul Castello di Sant'Antonio
  • Torre di Ercole
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto ci dirigiamo in pullman verso Betanzos, una cittadina il cui centro storico nel 1970 è stato dichiarato "Complesso di interesse storico-artistico" dal Ministero spagnolo dell'Educazione e della Scienza. Lasciato il pullman, esploriamo a piedi le vie del centro fino ad arrivare alla Chiesa di San Francesco, edificio in stile gotico del XIV secolo. Prima di ripartire abbiamo tempo per un po' di shopping.
  • Risaliamo in pullman e riprendiamo il nostro tour panoramico che si snoda ora lungo la costa per concludersi a La Coruña, regalandoci splendide vedute sulle spiagge di Riazor e Orzán e sul Castello di Sant'Antonio.
  • Arrivati nel capoluogo della Galizia, ci fermiamo presso la Torre di Ercole,l'unico faro al mondo costruito dagli antichi romani ancora in uso. In questo luogo suggestivo facciamo infatti una sosta per immortalare nelle nostre foto ricordo la torre, simbolo della città, tanto da essere raffigurata nello stemma di La Coruña insieme alle ossa di Gerione, un gigante che secondo la tradizione fu ucciso da Ercole e sepolto proprio sotto il faro.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede una passeggiata di circa 1,5 km (2 ore circa) su terreni accidentati ed è pertanto sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie (in particolare a quelli su sedia a rotelle).
Giorno 8
La Coruña
Cod: EXC_0660 Durata: 04:30 h Livello: Facile Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Lugo: dalle mura millenarie al cuore della cittÀ

Descrizione

Una città ricca di storia e arte ci aspetta al di là delle sue mura uniche al mondo.

Cosa vediamo
  • Mura di cinta romane
  • Cattedrale
  • Chiesa e chiostro di San Francesco
  • Chiesa, convento e chiostro di San Domenico
  • Torre dell'Orologio
  • Palazzo delle Arti
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto ci dirigiamo a Lugo, unica tra le città europee a vantare mura di cinta romane completamente intatte, tanto da essere dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 2000. Con un perimetro di 2.117 metri e un'altezza che varia dagli 8 ai 10 metri, 71 torrioni ancora esistenti degli 85 originali e 10 porte di ingresso, le mura sono la traccia più evidente e ben conservata del florido passato della città, un tempo centro nevralgico di una regione ricca di oro. Di grande interesse storico anche il ponte romano sul fiume Miño, lungo 104 metri e largo 4 metri e più volte ricostruito e rivisitato nel corso dei secoli.
  • Dentro alle mura possiamo ammirare la Cattedrale di Santa Maria, una chiesa romanica che ospita la cappella dedicata a San Froilán, patrono della città, e vanta l'esposizione perpetua del Santissimo Sacramento, come ricordato anche nello stemma della città.
  • Dallo stile romanico della cattedrale passiamo al gotico della Chiesa di San Francesco. Eretta nel XV con pianta a croce latina e archi ogivali, la chiesa era affiancata dall'antico convento di San Francesco, del quale oggi si conserva soltanto il chiostro, a pianta quadrata e archi a tutto sesto sostenuti da doppie colonne decorate con morivi vegetali. Il chiostro è oggi una delle sedi del Museo Provinciale di Lugo e ospita, tra le altre cose, una collezione di arte galiziana.
  • Proseguiamo nella nostra passeggiata verso il convento domenicano del XIII secolo, sul quale nel XIV secolo è stata costruita la Chiesa di San Domenico, con pianta a croce latina a una sola navata e annesso chiostro barocco del XVIII secolo.
  • Osserviamo poi la caratteristica Torre dell'Orologio, originariamente appartenente a un edificio del XVI secolo ma successivamente ristrutturata.
  • La nostra visita guidata si conclude al Palazzo delle Arti, lasciandoci però il tempo per un po' di shopping prima di risalire a bordo del pullman e fare ritorno a La Coruña.
Cosa c'è da sapere

.

Giorno 8
La Coruña
Cod: EXC_0663 Durata: 08:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Adulti da 125 € Bambini da 87 €

Santiago de compostela tra arte, cultura e spiritualitÀ

Descrizione

Alla scoperta del patrimonio artistico e storico di Santiago de Compostela per un'escursione all'insegna della cultura e della spiritualità.

Cosa vediamo
  • Plaza del Obradoiro, antica Università Fonseca
  • Plaza de Las Platerías
  • Plaza de la Quintana, Monastero di San Pelayo
  • Plaza de la Azabacheria
  • Monastero di San Martin Pinario
  • Cattedrale
  • Pranzo presso l'Hostal de los Reyes Católicos
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in pullman alla volta di Santiago de Compostela, centro religioso tra i più celebri e frequentati della cristianità, nonché meta di pellegrinaggi fin dal Medioevo.
  • Edificata su un'altura, Santiago è una cittadina che trasuda storia, con le strette vie del centro storico e la quiete dei portici e delle tante piazzette; ricca di splendidi e importanti monumenti, ospita un'antica università ed è sede arcivescovile.
  • Iniziamo la nostra visita a piedi che ci porta a toccare i punti più interessanti della città, partendo da Plaza del Obradoiro, la piazza più importante del centro storico della città su cui si affaccia la splendida Cattedrale.
  • Ci addentriamo quindi nel dedalo di stradine medievali e arriviamo fino alla sede dell'antica Università Fonseca, per poi proseguire verso Plaza de las Platerías, la piazza sud della Cattedrale, che deve il suo nome alle botteghe di orefici (platerías appunto) che nel Medioevo occupavano il piano terra porticato del chiostro, oggi sostituite dai negozietti di souvenir, e dominata dall'unica facciata romanica che conserva la Cattedrale.
  • Camminiamo quindi fino a Plaza de la Quintana, dominata dalla facciata est della Cattedrale. Questa piazza, la seconda per dimensioni nel centro storico della città, è il luogo ideale per sedersi a uno dei tavoli dei tanti bar e ristoranti, le cosiddette terrazas e sorseggiare un drink o assistere a uno dei tanti concerti o spettacoli gratuiti.
  • Proseguiamo quindi verso il Monastero di San Pelayo, una fiancata laterale del quale costeggia Plaza de la Quintana, per poi dirigerci verso Plaza Azabachería, dove potremo ammirare la facciata nord della Cattedrale, in stile barocco-neoclassico, e dove spicca una statua di San Giacomo pellegrino.
  • La nostra passeggiata ci porta quindi davanti al Monastero di San Martín Pinario, il secondo monumento religioso di Santiago per dimensioni dopo la Cattedrale.
  • L'escursione tocca quindi il suo culmine con la visita alla maestosa Cattedrale, uno dei principali santuari cattolici del mondo, dove sono custodite le reliquie dell'apostolo San Giacomo il Maggiore, patrono di Spagna e martire del Cristianesimo.
  • Dopo la sosta per il pranzo presso l'Hostal de los Reyes Católicos, ripartiamo in pullman per La Coruña.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • La Cattedrale è in fase di restauro, pertanto non saranno celebrate funzioni religiose ma solo la visita.?
Giorno 8
La Coruña
Cod: EXC_0664 Durata: 04:30 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Tour panoramico di la coruÑa

Descrizione Un tour panoramico che tocca i principali punti di interesse della città, regalandoci anche incantevoli vedute sulle spiagge più famose e frequentate di La Coruña. Cosa vediamo
  • Spiagge di Riazor e Orzán, Domus, Acquario Finisterrae
  • Torre di Ercole
  • Castello di Sant'Antonio
  • Centro storico
  • Estuario di Betanzos
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in pullman passando per i giardini Mendez Nuñez, alcuni dei giardini più antichi della città, risalenti al XIX secolo, arricchiti da numerosi monumenti ed edifici modernisti emblematici come La Terraza o Quiosco Alfonso• Nel centro storico cammineremo lungo queste vecchie strade fino a Plaza de Maria Pita, uno dei siti principali della città di cristallo.• Continuiamo quindi in pullman lungo la costa passando per il Castello di Sant'Antonio; originariamente costruito come fortezza isolana, il castello è ora un museo archeologico collegato alla città da una striscia di terra.• Procediamo verso la vicina Torre di Ercole, l'unico faro al mondo costruito dai romani che è ancora in uso oggi. Ci fermiamo in questo luogo incantevole per catturare la torre nelle nostre foto ricordo. Questo simbolo della città figura persino sullo stemma de La Coruña con le ossa di Geryon, un gigante che, secondo la leggenda, fu ucciso da Ercole e sepolto sotto il faro.• Passiamo quindi davanti a Domus - Casa dell'uomo, il primo museo interattivo dedicato all'essere umano, situato in un edificio futurista progettato dall'architetto giapponese Arata Isozaki.• Vediamo le bellissime spiagge di Riazor e Orzán e le spiagge più famose e affollate di La Coruña mentre procediamo.• Infine, ammiriamo la vista panoramica mozzafiato di Las Rìas (gli estuari) che arrivano in un ristorante locale dove godremo deliziose tapas insieme a una vista incredibile sulla foce della Ria de Betanzos nell'oceano.
Cosa c'è da sapere .
Giorno 9
Porto
Cod: EXC_0048 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Adulti da 44 € Bambini da 30 €

Tour a piedi di porto

Descrizione Una passeggiata alla scoperta della 'Città di granito', Porto, e delle labirintiche strade del suo centro storico. Ne ammiriamo gli edifici più antichi, come la torre Clérigos, e i più moderni, come la stazione ferroviaria, con il suo splendido terrazzo, concludendo con una vista panoramica sul fiume Douro. Cosa vediamo
  • Centro della città di Porto
  • Torre Clérigos
  • Libreria Lello
  • Aliados Avenue e via Flores
  • Stazione ferroviaria di São Bento
  • Quartiere Ribeira, con vista sul fiume Douro
Cosa facciamo
  • Questa escursione ci porta nel cuore di Porto, seconda città e secondo porto del Portogallo, nonché polo universitario e industriale del Paese e sede Collegiale ed Episcopale. Porto è anche nota come la 'Città di Granito'. La sua architettura, maestosa ed elegante, fa infatti ampio uso di questo materiale, creando un evidente contrasto tra la città e la verde e lussureggiante vegetazione in cui è immersa.
  • Il pullman ci porta fino a Cordoaria, da dove iniziamo ad addentrarci nelle labirintiche strade del centro cittadino. Visitiamo dall'esterno la torre Clérigos, uno degli edifici più alti del Portogallo, disegnato dall'architetto Nicolau Nasoni.
  • Proseguiamo la nostra passeggiata fino alla Libreria Lello, considerata una delle librerie più belle del mondo grazie alla sua splendida facciata in stile neo-gotico.
  • La tappa seguente sarà la stazione ferroviaria di São Bento, uno degli edifici più imponenti della città, le cui mattonelle, dette azulejos, disegnate da Jorge Colaço, raffigurano due importanti episodi: la storia dei trasporti e la battaglia di Aljubarrota.
  • Camminiamo lungo l'affascinante strada pedonale Rua das Flores verso la Ribeira, dove abbiamo di nuovo a del tempo libero a disposizione per ammirare gli splendidi panorami sul fiume Douro, con i suoi ponti e le tipiche imbarcazioni Rabelo.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie
Giorno 9
Porto
Cod: EXC_0741 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Drink incluso Tipo: Best Tour Adulti da 49 € Bambini da 34 €

Visita di porto

Descrizione Un tour alla scoperta della 'Città di granito', Porto, con i suoi edifici più antichi, come la Chiesa di S. Francisco, concludendo con un visita a una distilleria in cui viene prodotto il famoso vino locale Porto. Cosa vediamo
  • Centro della città di Porto
  • Chiesa S. Francisco
  • Distilleria di vino locale
Cosa facciamo
  • Questa escursione ci porta nel cuore di Porto, seconda città e secondo porto del Portogallo, nonché polo universitario e industriale del Paese e sede Collegiale ed Episcopale. Porto è anche nota come la 'Città di Granito'. La sua architettura, maestosa ed elegante, fa infatti ampio uso di questo materiale, creando un evidente contrasto tra la città e la verde e lussureggiante vegetazione in cui è immersa.
  • Visitiamo prima la Chiesa di S. Francisco, la cui costruzione iniziò nel 1344; le numerose ristrutturazioni cui è stata sottoposta nel corso dei secoli trovano espressione nel suo splendido connubio di stili: l'abside e il rosone sono in stile gotico, mentre il ricco portale è un fulgido esempio di stile barocco. La nostra guida ci mostrerà una preziosa curiosità: i muri, le colonne, gli altari all'interno della chiesa sono tutti ornati da esuberanti sculture in legno dorato risalenti al 1753. Per la lavorazione di queste opere furono utilizzati ben 210 kg di oro a 22 carati.
  • Il nostro tour volge quasi al termine, ma, prima di rientrare alla nave, non può certo mancare la visita a una delle numerose distillerie di Porto, famoso vino locale.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 9
Porto
Cod: EXC_0742 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 43 € Bambini da 30 €

Braga e guimaraes

Descrizione Un'interessante escursione in due delle città più antiche del Portogallo, Braga e Guimaraes, ricche di storia e di arte. Cosa vediamo
  • La città vecchia di Braga: Cattedrale 'La sé'
  • Guimaraes
Cosa facciamo
  • La nostra escursione ha inizio con un tour della città di Braga, situata a 55 Km da Porto. Braga fu fondata dai Romani nel I secolo a.C. Allora chiamata Bracara Augusta, nel V secolo d.C., sotto la dominazione degli Svevi, diventò capitale del regno di Galizia e fu la prima sede vescovile di tutta la penisola iberica. Per questo motivo è infatti detta la 'Roma portoghese'. Nel secolo VIII fu occupata dagli Arabi, da cui fu liberata nel 1040. Da allora divenne sede primaria del regno di Castiglia e, fino all'indipendenza del Portogallo dalla Spagna, avvenuta alla fine del '700, la città venne sempre governata da arcivescovi. Lo sviluppo architettonico e culturale della città è infatti indissolubilmente legato alla storia della Chiesa e al fondersi di due importanti periodi artistici: il Rinascimento del Cinquecento e il Barocco del Settecento. Ne è un esempio il primo monumento che visitiamo nella città vecchia, la cattedrale 'La Sé', edificio romanico primitivo, arricchito e ritoccato nel corso dei secoli.
  • Proseguiamo quindi alla volta di Guimaraes, bella cittadina ricca di industrie tessili e di attività artigianali. Guimaraes fu la prima capitale del Portogallo e, proprio nel suo Castello, situato nel punto più alto della città, intorno al 1109 nacque Alfonso Henriques, il primo re del Portogallo.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 9
Porto
Cod: EXC_0743 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Pranzo: Drink incluso Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Visita della citta' di porto e crociera sul fiume douro

Descrizione

Una passeggiata alla scoperta della "Città di granito", Porto, con imponenti edifici più antichi, come la Cattedrale o Sé do Porto, concludendo con un visita a una cantina in cui viene prodotto il famoso vino locale Porto. Questo tour offre l'opportunità di ammirare la città navigando lungo il Douro sui Rabelos, imbarcazioni tipiche locali.

Cosa vediamo
  • Centro storico di Porto
  • Cattedrale o Sé do Porto
  • Quartiere Ribeira
  • Crociera in Rabelo sul fiume Douro con vista del centro storico
  • Cantina di vini locali con degustazione di Porto
Cosa facciamo
  • Saliti in pullman, lasciamo il porto di Leixoes per raggiungere il centro di Porto, capitale del Portogallo nonché cuore economico e culturale del Nord del Paese. Porto è una città di antiche origini da cui prende nome il Portogallo stesso. Grazie alle sue ricchezze architettoniche e alla sua invidiabile posizione vicino alla foce del fiume Douro, è stata dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità**.
  • Su un'altura che domina il fiume Douro, sorge la cattedrale o Sé do Porto. La nostra visita a questa affascinante città inizia proprio da questo imponente edificio di origine romanica. Risalente al XII secolo, è stato arricchito da opere d'arte di alcuni dei più grandi artisti portoghesi. Vanta uno splendido chiostro trecentesco, le cui pareti sono rivestite di azulejos (tipiche piastrelle di ceramica dipinte a mano in bianco e azzurro) che illustrano le più belle pagine bibliche del Cantico dei Cantici.
  • Ci rechiamo quindi nel quartiere Ribeira, il più caratteristico della città.
  • Qui, ci attende il Rabelo un'imbarcazione tipica costruita appositamente per navigare lungo il fiume Douro e utilizzata in passato per trasportare barili di vino dai vigneti alle cantine.
  • Scivolando sul Douro, passiamo sotto ad alcuni dei numerosi ponti che collegano le due parti della città, ammirando da una prospettiva privilegiata il centro storico con le sue stradine, le case ed i palazzi scenograficamente digradanti verso le sponde del fiume.
  • Al termine di questa piccola crociera, abbiamo l'opportunità di visitare una delle numerose cantine in cui viene prodotto uno dei vini più famosi al mondo, il Porto, che potremo degustare prima di fare rientro alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato.
Giorno 9
Porto
Cod: EXC_0744 Durata: 03:30 h Livello: Facile Adulti da 39 € Bambini da 27 €

Porto panoramica

Descrizione

Un tour alla scoperta della "Città di granito", Porto, con imponenti edifici più antichi, come la torre Clérigos, e più moderni, come la splendida stazione ferroviaria.

Cosa vediamo
  • Centro storico di Porto
  • Cordoaria: Torre Clérigos
  • Santa Catarina Street e Aliados Avenue
  • Stazione ferroviaria di São Bento
Cosa facciamo
  • Questa escursione ci porta nel cuore di Porto, seconda città e secondo porto del Portogallo, nonché polo universitario e industriale del Paese e sede Collegiale ed Episcopale. Porto è anche nota come la "Città di Granito". La sua architettura, maestosa ed elegante, fa infatti ampio uso di questo materiale, creando un evidente contrasto con la città, la verde e lussureggiante vegetazione in cui è immersa e il dorato luccichio del fiume Douro.
  • Il pullman ci porta fino a Cordoaria, dove abbiamo l'opportunità di effettuare una sosta fotografica all'esterno della torre Clérigos, un tempo l'edificio più alto del Portogallo, disegnato dall'architetto Nicolau Nasoni.
  • Attraversiamo quindi Santa Catarina Street e Aliados Avenue per giungere alla nostra meta successiva: la stazione ferroviaria di São Bento, uno degli edifici più imponenti della città. Qui abbiamo un po' di tempo libero per ammirare gli azulejos, le mattonelle di ceramica dipinte a mano di cui è rivestita la stazione e per fare un po' di shopping.
  • Terminata l'escursione, facciamo rientro alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato.
Giorno 10
Lisbona
Cod: EXC_012G Durata: 04:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Relax in libertÀ sulla spiaggia di carcavelos

Descrizione Attraversiamo in pullman la città di Lisbona, ammirando alcuni dei suoi monumenti più significativi, mentre ci dirigiamo verso la spiaggia di Carcavelos dove ci attende una sconfinata spiaggia di sabbia affacciata sulle onde dell'Oceano Atlantico. Cosa vediamo
  • Tour panoramico di Libsona
  • Praça do Comércio e quartiere di Belém
  • Spiaggia di Carcavelos
Cosa facciamo
  • Diamo inizio alla nostra escursione con un tour panoramico di Lisbona, una città di grande fascino che nei secoli ha incantato viaggiatori e marinai.
  • Mantenendoci lungo la costa, possiamo ammirare alcuni dei luoghi di principale interesse della capitale portoghese: la grande Praça do Comércio, con le sue cinque chiese cattoliche e i tipici casolari coloniali, e il quartiere storico di Belém, dove si ergono monumenti risalenti al XV e XVI secolo costruiti per celebrare le scoperte portoghesi.
  • Usciamo dalla città, diretti verso ovest, lungo la sponda settentrionale dell'estuario del fiume Tago, diretti verso la zona delle spiagge più popolari e accessibili dal centro di Lisbona, con le loro distese di sabbia lambite dall'oceano.
  • La nostra meta finale è la spiaggia di Carcavelos, dove tradizionalmente i portoghesi si recano a Capodanno per fare il primo bagno dell'anno. Con il suo chilometro e mezzo di lunghezza e le acque pulite è rinomata per il surf, la sabbia dorata e le ottime attrezzature.
  • Nelle circa 3 ore di tempo a nostra disposizione, possiamo godere indisturbati di questa incantevole location, prendendo il sole, facendo il bagno o semplicemente ammirando il panorama.
Cosa c'è da sapere
Giorno 10
Lisbona
Cod: EXC_02U4 Durata: 03:00 h Livello: Moderata Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Alla scoperta di lisbona in tuk tuk

Descrizione Un divertente tour a bordo di un simpatico tuk tuk per conoscere da vicino le meraviglie architettoniche e il patrimonio storico di una delle capitali europee più eteree. Un'occasione unica per scoprire la sua anima e i suoi sapori. Cosa vediamo

  • Tour in tuk tuk per le vie della città vecchia
  • I tortuosi vicoli dell'Alfama
  • Scorci indimenticabili del fiume Tago
  • Un assaggio dei famosi pastéis de nata

Cosa facciamo

  • Scendendo dalla nave, troviamo ad attenderci i nostri tuk tuk, dei simpatici e caratteristici taxi a tre ruote grazie ai quali cui possiamo conoscere da vicino le meraviglie di Lisbona in un modo divertente e unico nel suo genere. Lisbona è la capitale più occidentale d'Europa, una città di contrasti in cui storia e modernità si fondono in un equilibrio perfetto.
  • A bordo di questi pittoreschi veicoli ci immergiamo nell'atmosfera della città atlantica, ammirandone i capolavori architettonici e gli scorci indimenticabili del fiume Tago. Il quartiere Alfama, il più antico della città, ci riporta indietro nel tempo con una nota di saudade: fra le sue stradine strette e acciottolate veniamo avvolti dagli odori, dai suoni del Fado, e dall'architettura medievale della vecchia, nostalgica Lisbona.
  • Lungo il nostro percorso ci concediamo numerose soste fotografiche per immortalare le bellezze della capitale portoghese e deliziare il nostro palato con un delizioso pastéis de nata, l'irresistibile dolce alla crema tipico di Lisbona.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Peso massimo per tuk tuk: 95 kg a persona per un massimo di 4 passeggeri.
  • Età minima per partecipare: 6 anni.
  • I sedili del tuk tuk sono posizionati uno di fronte all'altro.
  • L'escursione prevede tratti su un terreno dissestato ed è pertanto sconsigliata a chi soffre di problemi alla schiena o al collo.?

Giorno 10
Lisbona
Cod: EXC_02U6 Durata: 02:30 h Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Lisbona su mezzo anfibio: a spasso tra le avenidas e sul fiume tago

Descrizione Un tour originale per scoprire Lisbona a bordo di un mezzo anfibio, ammirandone il fascino senza tempo racchiuso tra le strade e avenidas che la attraversano per poi tuffarsi letteralmente nelle acque del fiume Tago, e scorgere altre meraviglie da una nuova prospettiva. Cosa vediamo
  • Percorso che si snoda tra Praça do Comércio, Avenida da Liberdade e Praça Marquês de Pombal
  • Sosta nei pressi del meraviglioso Monastero dos Jerónimos
  • Un assaggio dei famosi pastéis de nata
  • Tour sul fiume Tago per ammirare al Monumento alle Scoperte e la Torre di Belém
Cosa facciamo
  • Saliamo a bordo di un mezzo anfibio per un divertente e insolito tour di Lisbona che parte dalla terraferma per finire sulle acque del fiume Tago. Ci lasciamo ammaliare dall'atmosfera unica di Praça do Comércio, cinta su tre lati da eleganti palazzi signorili disposti in modo simmetrico e aperta su un lato verso il fiume Tago, per poi proseguire verso Avenida da Liberdade, che funge da asse viario principale della città, offrendo anche una piacevole oasi di ombra a chi decide di percorrerla a piedi. Senza fermarci, proseguiamo per raggiungere Praça Marquês de Pombal, al centro della quale spicca il monumento del Marchese di Pombal, governatore di Lisbona dal 1750 al 1777.
  • Raggiungiamo quindi il Monastero dos Jerónimos, patrimonio dell'Unesco, e ci fermiamo per ammirarne l'esterno, sapiente fusione di elementi architettonici tardo-gotici e rinascimentali, e per assaggiare i pastéis de nata, gli irresistibili dolci alla crema tipici di Lisbona.
  • Dopo questa breve pausa, ci dirigiamo verso il molo del quartiere di Belém, dove il nostro autista conduce il nostro mezzo anfibio sulle acque del fiume Tago.
  • Ci abbandoniamo a una piacevole navigazione sulle acque del fiume e ammiriamo il Monumento alle Scoperte, omaggio ai navigatori portoghesi del XV e XVI secolo, e la Torre di Belém, un bastione che sorge dalle acque a poca distanza dalla costa, proclamato patrimonio dell'Unesco per la sua estrema cura architettonica. Il nostro sguardo viene rapito ancora una volta dal Monastero dos Jerónimos, che ora possiamo ammirare da una diversa prospettiva.
Cosa c'è da sapere
  • A bordo del mezzo anfibio non è previsto spazio per sedie a rotelle o deambulatori.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione non prevede guida. Le informazioni saranno fornite in inglese durante il percorso.
Giorno 10
Lisbona
Cod: EXC_0714 Durata: 03:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Alla scoperta di lisbona in tram

Descrizione

Escursione ideale per coloro che desiderano ammirare i luoghi più caratteristici e tradizionali di Lisbona in maniera originale ed inconsueta.

Cosa vediamo
  • Centro storico e quartiere vecchio in tram (40 min. circa)
  • Degustazione di dolci e vino tipico
  • Chiesa e Monastero di San Gerolamo
Cosa facciamo
  • A bordo del nostro pullman, raggiungiamo il centro città.
  • Qui, ci attende un tradizionale tram con interni in legno, a noi riservato. l tram sono il mezzo di trasporto più utilizzato dagli abitanti della città e molti di essi sono vere e proprie vetture storiche ricche di fascino. Collegano le numerose zone di Lisbona, città edificata su sette colli proprio come Roma.
  • Con il tram ci inoltriamo nei quartieri più caratteristici del centro storico, di cui possiamo ammirare i magnifici scorci. A bordo del tram, possiamo gustare il tipico dolce di Lisbona, il Pastel de Nata, accompagnato da un delizioso bicchiere di Porto.
  • La nostra escursione si conclude con la visita esterna all'imponente complesso costituito dalla Chiesa e dal Monastero di San Gerolamo.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 10
Lisbona
Cod: EXC_0716 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 65 € Bambini da 45 €

In fuoristrada ai confini dell'europa

Descrizione Un tour avventuroso e inusuale a bordo di comodi fuoristrada, per scoprire Cascais, antico borgo di pescatori, la natura incontaminata della Serra da Sintra, le viste impareggiabili di Cabo da Roca e l'incantevole cittadina di Sintra. Cosa vediamo
  • Cascais
  • Serra da Sintra
  • Cabo da Roca
  • Sintra
Cosa facciamo
  • Dal porto di Lisbona, partiamo su confortevoli fuoristrada per un avventuroso itinerario la cui prima tappa è Cascais, un antico borgo di pescatori divenuto oggi una delle località balneari più apprezzate del Portogallo.
  • Seguiamo la costa per poi prendere una strada sterrata che si addentra nella natura incontaminata di Serra da Sintra, caratterizzata da alberi secolari, paesaggi suggestivi e pittoreschi villaggi.
  • Giungiamo finalmente a Cabo da Roca, promontorio a strapiombo sull'Oceano Atlantico ubicato nel punto più occidentale del continente europeo. Qui, faremo una breve sosta per ammirare le ineguagliabili viste panoramiche.
  • Il nostro tour in fuoristrada si conclude nella suggestiva cittadina di Sintra, che affascina tutti con la sua atmosfera quasi fiabesca. Approfittiamo del tempo libero per ammirarne la bellezza delle stradine e dei palazzi.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Età minima: 6 anni.
  • Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.
  • Non è consentita la partecipazione alle donne in gravidanza.
  • L'escursione non prevede guida. Le informazioni saranno fornite dall'autista in inglese durante il percorso.
Giorno 10
Lisbona
Cod: EXC_0717 Durata: 04:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Consigli Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Visita di lisbona e acquario

Descrizione

Una simpatica escursione grazie alla quale possiamo scoprire due volti della città di Lisbona: quello antico e monumentale, frutto di una storia millenaria e di un glorioso passato, e il volto moderno e avveniristico di una capitale proiettata verso il futuro.

Cosa vediamo
  • Lisbona: visita panoramica
  • Quartiere della Baixa
  • Rossio (Piazza Dom Pedro IV)
  • Parque das Nações
  • Oceanario
Cosa facciamo
  • Un tour panoramico in pullman ci consentirà di vedere alcuni dei luoghi più interessanti della città di Lisbona, dopodiché raggiungeremo la Baixa, quartiere interamente ricostruito in seguito al terremoto del 1755 sotto la supervisione del Marchese di Pombal.
  • Giunti in città, ci fermiamo al Rossio, nome con cui viene comunemente chiamata la Piazza Dom Pedro IV, cuore pulsante della città, da cui si dipartono a raggiera tutte le strade principali. Qui abbiamo a disposizione un po' di tempo libero per ammirare gli eleganti edifici storici che delimitano la piazza e per fare un po' di shopping.
  • Risaliti sul pullman, costeggiamo il fiume Tago per raggiungere il Parque das Nações, l'area costruita per ospitare l'Esposizione Universale nel 1998. Ci lasciamo affascinare dalla bellezza del parco, con i suoi modernissimi edifici, capolavori di alcuni dei maggiori rappresentanti dell'architettura contemporanea.
  • Terminata la visita al parco, ci dirigiamo verso l'Oceanario, che ospita oltre 10.000 specie animali e più 350 di specie vegetali. Una visita che affascina e diverte grandi e piccini, ai quali offre l'opportunità di cogliere caratteristiche e curiosità sui vari ecosistemi marini, qui riprodotti fedelmente. Da non perdere l'impressionante vasca centrale che, in oltre 5.000 m3 d'acqua, racchiude le varie forme di vita che popolano tutti gli oceani del pianeta.
  • Al termine della visita, abbiamo un po' di tempo libero per scoprire in assoluta libertà il parco, passeggiare lungo le rive del Tago e fare un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 10
Lisbona
Cod: EXC_0719 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Drink incluso Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Una passeggiata nel cuore di lisbona

Descrizione

Un tour alla scoperta del pittoresco centro storico di Lisbona, di un suggestivo belvedere panoramico e delle particolarità della cappella di San Giovanni Battista.

Cosa vediamo
  • Quartiere della Baixa: Praça da Figueira e Rossio (Piazza Dom Pedro IV)
  • Praça do Comércio
  • Praça dos Restauradores
  • Bairro Alto: belvedere di São Pedro de Alcântara
  • Degustazione di dolci locali
  • Museo di Sao Roque
Cosa facciamo
  • Con il pullman raggiungiamo la Baixa, quartiere al centro di Lisbona, dove possiamo ammirare Praça da Figueira, la piazza principale, e il Rossio, nome con cui viene comunemente chiamata la Piazza Dom Pedro IV, cuore pulsante della città, da cui si dipartono a raggiera tutte le strade principali.
  • Ci fermiamo a Praça do Comércio, da molti considerata la più bella piazza d'Europa.
  • A pochi passi si trova Praça dos Restauradores, piazza realizzata per ricordare la liberazione del Portogallo dal dominio spagnolo, avvenuta nel 1640. A caratterizzarla è la presenza di un obelisco sul quale sono state segnate le date della Restaurazione portoghese . Da qui la funicolare Elevador da Gloria ci porta al Bairro Alto (quartiere alto). In soli cinque minuti circa saliamo i 265 metri che ci separano dal belvedere di São Pedro de Alcântara, che offre panorami mozzafiato della città e ne trasmette l'atmosfera più autentica, grazie alla vista dei caratteristici tetti di tegole.
  • Dopo di fermarci per degustare il tipico pastel de nata, ci dirigiamo alla chiesa  di São Roque. La leggendaria chiesa é situate nel caratteristico quartiere di Bairro Alto, nel cuore del centro storico della cosmopolita città di Lisbona. I lavori di costruzione della chiesa iniziarono nel 1506, accanto al cimitero in cui venivano seppellite le vittime della peste, situato fuori le mura della città e dedicato a San Rocco, protettore degli appestati.
  • Questa chiesa, secondo la convenzione architettonica della Società di Gesù, presenta una facciata sobria ed un interno ricco e spazioso, composto da otto cappelle, in gruppi di quattro, abbondantemente decorate in marmo e legno intarsiato d’oro.
  • Durante l'escursione, abbiamo anche del tempo libero per fare una passeggiata in autonomia.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • La funicolare Elevador da Gloria potrebbe essere chiusa senza preavviso per manutenzione; in tal caso sarà sostituita dall'ascensore di Santa Justa.
Giorno 10
Lisbona
Cod: EXC_0721 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Consigli Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Visita di lisbona

Descrizione

Un tour alla scoperta del pittoresco centro storico di Lisbona, con la Praça do Comércio, da molti considerata la più bella piazza d'Europa, gli eleganti quartieri di Belém e Restelo e il Monastero di San Gerolamo.

Cosa vediamo
  • Praça do Comércio
  • Rossio (Piazza Dom Pedro IV)
  • Praça dos Restauradores
  • Avenida da Liberdade
  • Parque Eduardo VII
  • Quartiere di Belém e zona residenziale di Restelo: Monastero di San Gerolamo (visita interna), Torre di Belém e Monumento alle Scoperte
Cosa facciamo
  • Città di contrasti, dove i motivi moderni si combinano e si fondono con quelli classici, Lisbona è caratterizzata da una luminosità straordinaria che accentua la varietà e l'intensità dei colori. La capitale del Portogallo è ricca di luoghi imperdibili: Praça do Comércio, da molti considerata la più bella piazza d'Europa; il Rossio, nome con cui viene comunemente chiamata la Piazza Dom Pedro IV, cuore pulsante della città, da cui si dipartono tutte le strade principali; Praça dos Restauradores, piazza realizzata per ricordare la liberazione del Portogallo dal dominio spagnolo, avvenuta nel 1640, e caratterizzata dalla presenza di un obelisco sul quale sono state segnate le date della Restaurazione portoghese; Avenida da Liberdade, considerata la via più lussuosa di Lisbona, con le sue fontane e i disegni astratti dei suoi pavimenti, e dove un tempo poteva passeggiare solo l'alta società ; e Parque Eduardo VII, uno dei polmoni verdi della città creato alla fine del XIX secolo e intitolato al sovrano inglese Edoardo VII .
  • Durante l'escursione, abbiamo anche del tempo libero per fare una passeggiata in centro.
  • Tappe successive del tour sono il quartiere di Belém e la zona residenziale di Restelo, dove visitiamo il Monastero di San Gerolamo.
  • Il tour si conclude con una fermata alla Torre di Belém e al monumento alle Scoperte, eretto nel 1960 per il cinquecentenario della morte di Enrico il Navigatore e per celebrare le scoperte geografiche realizzate dai navigatori portoghesi a partire dal XV secolo.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Il lunedì la visita al Monastero di San Gerolamo sarà sostituita con la visita al Palazzo Ajuda.
Giorno 10
Lisbona
Cod: EXC_0722 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Sintra e queluz

Descrizione

Due cittadine tanto suggestive quanto diverse, ognuna con una sua particolare atmosfera: dall'incanto quasi fiabesco di Sintra, alla graziosissima Queluz, con il suo palazzo in stile rococò.

Cosa vediamo
  • Sintra
  • Queluz: Palazzo Nazionale
Cosa facciamo
  • Da Lisbona partiamo verso Queluz, famosa per il suo grazioso Palazzo Nazionale in stile rococò, oggi visitato dai turisti come un prezioso museo e ancora utilizzato in occasione di ricevimenti importanti. Visiteremo il Palazzo Nazionale di Queluz, residenza reale conosciuta come la 'Versailles Portoguese', una splendida costruzione con eleganti saloni e curatissimi giardini.
  • Proseguiamo quindi verso Sintra, cittadina dove soleva soggiornare Lord Byron all'inizio del XIX secolo: il sommo poeta la citò quale 'splendido Eden', sia per il fascino indiscusso del luogo che per il suo clima particolarmente mite. Faremo una passeggiata con la nostra guida e avremo del tempo libero per lo shopping prima di ritornare a Lisbona.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
Giorno 10
Lisbona
Cod: EXC_0737 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 47 € Bambini da 32 €

Il parco naturale di arrÁbida con degustazione di vino

Descrizione Ammiriamo i panorami rurali e la natura incontaminata alle porte di Lisbona nell'incantevole Parco Naturale di Arrábida, dove l'oceano incontra la macchia mediterranea, facciamo tappa in un delizioso borgo marinaro e visitiamo una tenuta vinicola dove non manca un brindisi con un calice di ottimo vino. Cosa vediamo
  • Ponte 25 de Abril
  • Sosta a Sesimbra
  • Parco Naturale di Arrábida
  • Azeitão: tenuta vinicola e degustazione di vini
Cosa facciamo
  • Lasciamo la città di Lisbona comodamente seduti a bordo di un pullman e ci dirigiamo verso sud attraversando l'estuario del fiume Tago sul famoso ponte 25 de Abril, uno dei ponti sospesi più lunghi del mondo, che spicca con il suo colore rosso sul blu delle acque.
  • Facciamo una prima sosta nella pittoresca cittadina di Sesimbra, una deliziosa località di villeggiatura situata in una baia riparata, dove la pesca rappresenta ancora oggi un'attività di primaria importanza.
  • Riprendiamo il nostro tour per addentrarci nello splendido Parco Naturale di Arrábida, che si snoda fra l'azzurro dell'oceano e il verde dei monti, offrendo uno dei paesaggi più spettacolari della costa vicino a Lisbona. La riserva tutela la vegetazione della macchia mediterranea nata dal microclima della Serra de Arrábida, che gode della favorevole vicinanza del mare.
  • Proseguiamo quindi verso Azeitão, una piccola cittadina al confine del parco naturale, immersa in un panorama di uliveti e vigneti che ricoprono i dolci declivi della campagna portoghese.
  • Facciamo tappa in una tenuta vinicola della zona, dove abbiamo l'opportunità di scoprire come vengono prodotti i famosi vini di questa regione e non perdiamo l'occasione per una deliziosa degustazione di questo 'nettare degli dei', che chiude con un allegro brindisi una giornata eccezionale.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 10
Lisbona
Cod: EXC_2037 Durata: 06:30 h Livello: Facile Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Fatima

Descrizione Indimenticabile visita al famoso Santuario di Fatima, nota meta di pellegrinaggio, con possibilità di assistere alla messa. Cosa vediamo
  • Fatima: Santuario
Cosa facciamo
  • Lasciamo la nave per dirigerci a Fatima, uno dei santuari più celebri del mondo cattolico, meta di numerosissimi pellegrinaggi e sito delle sei Apparizioni della Vergine Maria.
  • Sarà possibile assistere alla messa e visitare il Santuario.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo. 
  • Il viaggio da Lisbona a Fatima dura circa 2 ore.
  • Si raccomanda un abbigliamento appropriato ai luoghi di culto.
Giorno 10
Lisbona
Cod: EXC_204A Durata: 01:30 h Livello: Moderata Adulti da 66 € Bambini da 46 €

Il cuore dell'alfama in segway

Descrizione

Un'escursione incredibile per provare la vibrante esperienza di guidare un segway alla scoperta di uno dei più vecchi quartieri di Lisbona.

Cosa vediamo
  • Centro di Lisbona
  • Quartiere di Alfama
Cosa facciamo
  • Un supervisore ci istruirà su come usare il segway: è sorprendente quanto sia semplice guidare questo simpatico mezzo di trasporto, che si muove unicamente spostando il corpo.
  • Visitiamo quindi l'antico quartiere di Alfama, con le sue stradine strette, le scalinate, i portici e il suo belvedere. Un'occasione unica per entrare a contatto con l'autentico stile di vita della vecchia Lisbona.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Età minima: 14 anni.
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale fornirà informazioni generali in lingua inglese.
Giorno 12
Valencia
Cod: EXC_01F1 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 35 € Bambini da 24 €

#costagrammer tour a valencia

Descrizione

Come veri influencers ci armiamo di fotocamere per catturare l’essenza di Valencia. Un’escursione stimolante e innovativa, per chi ama condividere coi propri cari le proprie emozioni e, perché no, farsi un po’ invidiare dai propri followers!

Diventa anche tu un vero #costagrammer: pubblica i tuoi scatti più belli con l'hashtag #costagrammer e non dimenticare di taggare il nostro profilo Instagram ufficiale @costacruisesofficial !

Cosa vediamo

  • Ciutat de les Arts i les Ciències: Oceanographic, Hemisferic, Palau de les Arts, Umbracle e Museo de las Ciencias Príncipe Felipe
  • Torres de Serranos
  • Centro storico di Valencia: Plaza de la Virgen, Catedral, Lonja de la Seda, Mercado Central

Cosa facciamo

  • Sfoderiamo le nostre fotocamere pronti a cogliere lo spirito di Valencia realizzando un autentico reportage social.
  • La nostra prima tappa non può che essere la Ciutat de les Arts i les Ciències. Trattandosi di uno dei luoghi storici più simbolici della città di Valencia, questo luogo ci offre un’infinità di spunti per scattare le nostre fotografie: immortaleremo l’Oceanographic, il più grande parco marino in Europa? Fotograferemo l’Hemisferic e la sua particolarissima forma “ad occhio” che si riflette nello stagno rettangolare di 24.000 mq? Riusciremo a catturare l’inimitabile stile del Palau de les Arts, il monumentale edificio dalle forme singolari destinato alla creazione, alla promozione e alla diffusione di tutte le arti sceniche? E scatteremo qualche selfie davanti alle strutture futuristiche e quasi ipnotiche dell’Umbracle e del Museo de las Ciencias Príncipe Felipe? Non c’è che dire, non possiamo assolutamente lasciarci scappare l’occasione di immortalare su pellicola tutto questo fantastico materiale a nostra disposizione!
  • Ci dirigiamo verso il centro storico e per addentrarci nel cuore della città passiamo attraverso la monumentale Torres de Serranos: la più famosa delle porte della muraglia medioevale, esempio di architettura militare del XIV secolo e simbolo del potere della città, grazie alla magnificenza della sua architettura e della sua elaborata ornamentazione. Riusciremo a catturare in un’immagine tutto il suo fascino?
  • Il centro storico di Valencia è un vero e proprio museo a cielo aperto: basta guardarsi intorno per scoprire una miriade di spunti dietro cui si cela l’autentico spirito della città. Stili architettonici, sapori, odori, lingue e culture diverse si sovrappongono e si mischiano da sempre in questo centro storico, in cui il passato fa da fondamenta al presente.  Anche in questo caso abbiamo l’imbarazzo della scelta: tra gli edifici emblematici e l’iconica fontana della Plaza de la Virgen, la Catedral e il suo Micalet, la Lonja de la Seda e l’adiacente Mercado Central, le attrazioni da fotografare sono davvero tantissime!
  • Siamo giunti al termine della nostra escursione: torniamo alla nave pronti a postare online tutte le emozioni della giornata, impresse per sempre nei nostri ricordi e nella nostra gallery fotografica.

Cosa c'è da sapere

  • L’escursione non prevede guida, ma un accompagnatore che parlerà solo inglese o spagnolo. 
  •  Gli ospiti avranno a disposizione tempo libero alla Città delle Arti e delle Scienze e nel centro.  
  • Al termine si potrà prendere il bus per rientrare in nave

Giorno 12
Valencia
Cod: EXC_01G1 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 38 €

L’incredibile bioparco di valencia

Descrizione

Lasciando il porto ci dirigeremo direttamente al Bio Parco, un parco zoologico di ultima generazione che si estrende per più di 100.000 m², la cui apertura ha aumentato le zone ricreative della città! 

Cosa vediamo

  • parco di Cabecera
  • centro città
  • Città delle Arti e delle Scienze (panoramica in bus)

Cosa facciamo

Situato nel parco di Cabecera, i visitatori sono sommersi in una riproduzione veritiera degli habitat naturali che si trovano nella Savana Africana, in Africa Equatoriale e in Madagascar. Gli animali, la vegetazione e il panorama invitano il visitatore a scoprire la complessità e la bellezza del tipico ecosistema naturale. In seguito torneremo in città facendo un veloce giro panoramico, passeggeremo brevemente per il quartiere antico e prima di tornare in nave passeremo accanto alla Città delle Arti e delle Scienze

Cosa c'è da sapere

  • Non è prevista nessuna interazione con gli animali.

Giorno 12
Valencia
Cod: EXC_01HH Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 30 € Bambini da 21 €

Una passeggiata alla scoperta di valencia e dei suoi sapori

Descrizione

Raggiungeremo in bus il centro storico di Valencia dove inizieremo un tour a piedi attraverso I piu’ importanti riferimenti  medievali.

Cosa vediamo

  • Mercato Centrale
  • Lonja 
  • Round Square 
  • Cattedrale e Plaza de la Virgen 
  • Basilica 
  • Generalitat Palace 
  • Horchateria
Cosa facciamo
  • Arrivati nel centro storico di Valencia inizierete un tour a piedi attraverso I piu’ importanti riferimenti  medievali quail il  Mercato Centrale e la  Lonja, il vecchio mercato della seta che e’ stato riconosciuto dall’ UNESCO come patrimonio mondiale dell’Umanita’.
  • Continuerete ammirando Round Square, la Cattedrale e Plaza de la Virgen, erette sul sito di un antico tempio romano e di una Moschea musulmana.
  • Continuando vedrete la Basilica  ed il  Palazzo Generalitat, un imponente edificio gotico costruito nel 1421 per assolvere alla funzione di sede del Governo autonomo Valenciano.
  • Vi fermerete in quell ache e’ considerate la piu’ importante Horchateria della citta’ dove assaggerete uno dei piu’ famosi prodotti di Valencia, l’ Horchata: una bevanda rinfrescante fatta dia refreshing drink made of noci tigre tritate miscelate con zucchero ed acqua. Insieme all’ Horchata vi sara’ servito il fartó, un dolce tipico che trae le sue origini nella regione dell’Alboraya.
  • Alla fine del tour rientrerete a bordo con il bus navetta.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati si prega quindi di prenotare per tempo. 
  • Raccomandiamo scarpe commode da passeggio.
Giorno 12
Valencia
Cod: EXC_0611 Durata: 05:00 h Livello: Difficile Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 52 € Bambini da 36 €

Valencia: tradizione e innovazione

Descrizione

Una città dalle due anime, tra un passato glorioso e millenario e la tensione avveniristica verso il futuro.

Cosa vediamo
  • La Lonja
  • Mercato centrale
  • Cattedrale, Miguelete
  • Città delle Arti e delle Scienze
Cosa facciamo
  • Andiamo alla scoperta di Valencia, oggi una delle città più popolate di Spagna, eternamente sospesa tra passato e futuro, tra tradizione e modernità, dove gotico, barocco e vecchi quartieri di pescatori vanno a braccetto con la parte più avveniristica della città.
  • Il nostro percorso immaginario attraverso i secoli e la storia, ha inizio con la visita della Lonja, antica borsa della seta, oggi dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, che rappresenta uno degli edifici di architettura gotica civile più belli d'Europa.
  • Proprio di fronte alla Lonja si trova il coloratissimo Mercato Centrale dove i commercianti locali espongono quotidianamente verdure, spezie, pesce e il celebre jamón serrano all'interno di un raffinato edificio in stile liberty.
  • La Cattedrale funge da ponte ideale tra i secoli. Il nucleo originario della chiesa risale al tredicesimo secolo ma la costruzione fonde, in un mirabile equilibrio, il romanico, gotico e il barocco spagnolo, chiusa dall'altissimo campanile gotico dalla pianta a prisma ottagonale che prende il nome di Miguelete in quanto dedicato a San Michele Arcangelo.
  • La Città delle Arti e delle Scienze è un complesso assolutamente unico, dedicato alla scienza, alla tecnologia, alla natura e all'arte. La sua costruzione più rappresentativa, l'Hemisfèric, esteso su circa 13.000 metri quadrati, ci osserva con il suo grande occhio scrutatore, amplificato nel suo effetto dallo specchio d'acqua che giace alla sua base. All'interno di questo museo avveniristico troviamo infinite testimonianze di come come arte e scienza, didattica e tecnologia interattiva abbiano potuto migliorare la vita dell'uomo.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • In caso di celebrazioni religiose, la visita della cattedrale sarà effettuata solo esternamente.
  • La domenica il Mercato Centrale è chiuso e può essere visitato solo esternamente.
Giorno 12
Valencia
Cod: EXC_0613 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Tesori d'arte e cultura popolare

Descrizione

La tradizione di Valencia tra sacro e profano: monumenti e reliquie cristiane, mercati e celebrazioni pagane per gustare la città in tutte le sue innumerevoli sfaccettature.

Cosa vediamo
  • Cattedrale e Santo Calice
  • Tribunale de "Las Aguas"
  • La Lonja, Mercato Centrale
  • Museo delle "Falles"
Cosa facciamo
  • La nostra scoperta di Valencia comincia dalla Cattedrale, meglio nota tra i valenziani come "La Seu", ovvero "La Sede", che rappresenta ancora oggi il fulcro della vita religiosa, culturale e quotidiana della città. Ammiriamo dall'esterno questa bellissima chiesa la cui costruzione, iniziata in stile gotico-cistercense nel 1262, proseguì sino al XVIII secolo, dando vita a uno splendido gioco di stili armonicamente fusi.
  • Sotto uno dei suoi portali, ogni giovedì, si tiene il celebre Tribunale de "Las Aguas", l'istituzione giuridica più antica d'Europa che, per direttissima e con sentenza inappellabile, dirime controversie che hanno per la maggior parte a che vedere con l'uso e lo sfruttamento dell'acqua di irrigazione della fertile pianura di Valencia. Il tribunale di origini medievali si riunisce ogni giovedì alle ore 12.00 allo scoccare delle campane del Miguelete, il campanile della Cattedrale, testimoniando una vivace e singolare tradizione.
  • Ma è all'interno della Cattedrale che viene gelosamente custodita la reliquia più antica venerata dai cristiani: il Santo Calice che, secondo la tradizione, sarebbe il calice usato da Gesù Cristo durante l'Ultima cena.
  • Ci spostiamo poi verso la Lonja, l'antica borsa della seta, uno degli edifici civili in puro stile gotico più affascinanti della storia. Dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità nel 1996, la Lonja è un edificio simbolo della ricchezza del periodo d'oro di Valencia, intorno al XV secolo, e della rivoluzione commerciale e sociale avvenuta nel basso Medioevo.
  • Attraversiamo quindi la strada per esplorare il famoso Mercato Centrale di Valencia, che con una superficie di oltre 8000 m2 e un migliaio di punti vendita è uno dei mercati coperti più grandi d'Europa.
  • Cupole in vetro, rifiniture di ferro in stile liberty e coloratissimi azulejos fanno ogni giorno da scenario ai profumi e ai colori delle bancarelle, che offrono prodotti di terra e di mare in un'ambientazione suggestiva.
  • Una sferzata di tradizione e satira pungente ci è offerta invece dal Museo delle "Falles", veri e propri monumenti satirici artigianali, realizzati dagli abitanti di ogni quartiere per poi essere bruciati durante la notte del 19 marzo, giorno della festa di San Giuseppe. Nel museo vediamo quelli scelti attraverso una votazione popolare per essere salvati dal rogo e custoditi nel museo.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • In caso di celebrazioni religiose, la visita della cattedrale sarà effettuata solo esternamente.
  • La domenica il Mercato Centrale è chiuso e può essere visitato solo esternamente.
Giorno 12
Valencia
Cod: EXC_0615 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 52 € Bambini da 36 €

Museo oceanografico di valencia: un tuffo nelle meraviglie del mare

Descrizione

Un percorso che spalanca le porte del meraviglioso universo marino: la fauna e nella flora marina di tutto il mondo ci sorprendono con i loro scenari suggestivi catapultandoci in un universo magico e affascinante.?

Cosa vediamo
  • Museo Oceanografico
  • Ecosistemi dei mari e degli oceani
  • Tunnel sottomarino
  • Delfinarium
Cosa facciamo
  • Situato all'interno dell'avveniristico complesso della Città delle Arti e della Scienza, il Museo Oceanografico è il più grande acquario d'Europa e una delle più importanti attrazioni turistiche della penisola iberica.
  • La visita del parco ci porta alla scoperta dei mille segreti degli ecosistemi dei mari e degli oceani del nostro pianeta. Al di sotto delle volte con i vetri azzurri come il mare, si percorrono i padiglioni faccia a faccia con le diverse creature che popolano i più svariati habitat marini del pianeta.
  • Attraverso un tunnel sottomarino ammiriamo la vita degli oceani e delle barriere coralline, entriamo in un immenso igloo per osservare l'ecosistema dei mari artici e possiamo assistere alle acrobazie dei delfini nel delfinarium. Quest'ultimo con un totale di cinque piscine è il più grande del genere in Europa, in grado di ospitare 2.210 spettatori. Davanti ai nostri occhi, i delfini si esibiscono mettendo in mostra abilità e intelligenza in un susseguirsi di numeri straordinari.
  • Conclusa la visita facciamo ritorno alla nave, ma conserveremo impresse ancora a lungo nella nostra mente le immagini della spiaggia delle tartarughe marine, le rocce dei pinguini, la vasca degli squali e dei barracuda, e di tutti i 45.000 esemplari del mondo sommerso ospiti del parco.
Cosa c'è da sapere

  • In caso di eventi speciali o durante i periodi di massima affluenza l'accesso al delfinario non puo' essere garantito.
  • Non è prevista nessuna interazione con gli animali.?

Giorno 12
Valencia
Cod: EXC_0616 Durata: 05:30 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Un'indimenticabile escursione tra gli aranceti valenciani

Descrizione Un'escursione dedicata al territorio valenciano e, in particolare, a una tradizione che lo ha reso famoso in tutto il mondo: la coltivazione delle arance. Non c'è luogo migliore di una tradizionale finca per conoscere da vicino tutte le fasi della coltivazione di questo importante frutto, per un'immersione totale nei profumi, nei colori e nella storia del territorio, in cui trova spazio anche una breve visita al pittoresco paesino di El Palmar. Cosa vediamo
  • Visita a una tradizionale finca valenciana
  • Coltivazione delle arance
  • Visita al Museo del riso e delle arance 
  • Degustazione di prodotti locali
  • Caratteristico paesino di El Palmar (Tempo libero)
Cosa facciamo
  • Saliamo a bordo del nostro pullman e attraversiamo la splendida regione valenciana, celebre nel mondo per la coltivazione delle arance. La nostra meta è una finca, tradizionale tenuta immersa nella campagna. Qui, gli abitanti ci attendono per accompagnarci alla scoperta del luogo, illustrandoci dettagli sull'architettura e la storia della tenuta, oltre che sul funzionamento di un antico mulino. Scorgiamo in lontananza il Castello di Corbera, un'antica fortezza araba risalente all'undicesimo secolo, mentre continuiamo il nostro tour per i campi e le piantagioni di riso e arance ascoltando le interessanti spiegazioni delle nostre guide di eccezione.
  • A seconda della stagione, abbiamo l'opportunità di assistere alla raccolta delle arance o, in alternativa, al loro confezionamento, prima di dedicare un po' del nostro tempo a una rapida visita al Museo del riso e delle arance e scoprire quali utensili venivano usati in passato per queste coltivazioni. Una volta conclusa la nostra visita, è giunto il momento di degustare alcuni prodotti locali.
  • Ritorniamo al nostro pullman per far tappa, dopo un breve tragitto di 30 minuti, a El Palmar, pittoresco paesino situato all'interno del Parco Nazionale di Albufera. Piccolo villaggio di pescatori circondato da canali, El Palmar è noto per aver ispirato i romanzi dello scrittore spagnolo Vicente Blasco Ibáñez. Approfittiamo del  tempo libero a disposizione per scoprire il paese, prima di risalire a bordo del nostro pullman e rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 12
Valencia
Cod: EXC_0617 Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 86 € Bambini da 60 €

Valencia e la albufera: tra arte e tradizione contadina - pranzo incluso

Descrizione

Valencia tra suggestioni gotiche e barocche e i profumi e i colori del paesaggio rurale: tra vicoli ricchi di storia e le risaie della Albufera, in un viaggio che ci accompagna nel cuore della tradizione di una città sospesa tra imponente classicità e eredità contadina.

Cosa vediamo
  • Gran Vía, Plaza de Toros, Lonja
  • Plaza Redonda, Santa Catalina, Torre del Miguelete, Cattedrale
  • IVAM (Museo di Arte Moderna), Torres de Serranos
  • Albufera
  • Una barraca
Cosa facciamo
  • Lasciamo in pullman il porto di Valencia per un tour panoramico della città. Attraversiamo il fiume per imboccare la Gran Vía e quindi la Calle Játiva, dove possiamo ammirare dall'esterno la Plaza de Toros e la stazione centrale dei treni.
  • Proseguiamo poi verso il centro della città, dove una volta arrivati scendiamo dal pullman e proseguiamo a piedi verso l'edificio in stile liberty del Mercato Centrale e il palazzo gotico della Lonja, l'antica borsa della seta oggi dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.
  • Il tour prosegue per Calle Entrench, quindi nella Plaza Redonda con i suoi tipici negozi per terminare di fronte alla chiesa di Santa Catalina, toccando Plaza de la Virgen, la Torre del Miguelete, il campanile gotico dedicato a San Michele Arcangelo, e la Cattedrale, che visitiamo esternamente e abbiamo tutto il tempo di immortalare nelle nostre foto ricordo.
  • La tappa successiva è il quartiere del Carmen, dove vediamo il Centro Cultural de Beneficencia, l'Instituto Valenciano de Arte Moderno e le Torres de Serranos, esempio di architettura militare del XIV secolo dichiarato bene di interesse storico-artistico nazionale.
  • Lasciamo infine la città per dirigerci verso La Albufera, un Parco Naturale situato a sud di Valencia: nel corso di una interessante gita in barca ci addentriamo nell'insolito paesaggio della palude, importantissima riserva naturale di animali e piante e area ideale per la coltivazione del riso, ingrediente principe della rinomata paella valenciana.
  • Terminata la gita in barca, durante la quale abbiamo la possibilità di vedere una barraca, abitazione tradizionale dei contadini del posto dal ripido tetto a spiovente, raggiungiamo il ristorante per gustare un prelibato pranzo tipico, concluso il quale facciamo rientro alla nave in pullman.
Cosa c'è da sapere
  • In caso di celebrazioni religiose, la visita delle chiese sarà effettuata solo esternamente.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • È necessario essere in condizioni di salute tali da riuscire a salire in barca autonomamente o con un aiuto minimo.
Giorno 13
Barcellona
Cod: EXC_006E Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 59 € Bambini da 41 €

Visita di barcellona

Descrizione Maestosi monumenti di secoli passati, opere affascinanti di geniali artisti moderni, le tradizioni storiche e culturali dell'intera Spagna: la città di Barcellona racchiude nel suo perimetro un intero mondo tutto da scoprire. Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Avenida Diagonal e Sagrada Família
  • Barrio Gótico e Cattedrale
  • Museo all'aperto El Pueblo Español
Cosa facciamo
  • Iniziamo il tour salendo sulla collina di Montjuïc, che dall'alto dei suoi 177 metri d'altezza domina la città e offre una vista panoramica spettacolare.
  • Attraversiamo il centro cittadino alla volta della parte settentrionale della città dove, oltrepassata l'Avenida Diagonal, raggiungiamo la suggestiva Sagrada Família, monumentale chiesa in stile neogotico iniziata nel 1882 secondo i progetti del grande architetto Antoni Gaudí e tuttora in costruzione (visita esterna).
  • Ci addentriamo quindi nel Barrio Gótico, il quartiere medievale dove sono disseminate le più importanti testimonianze della città vecchia. Tra queste spicca la Cattedrale, capolavoro del gotico catalano, eretta sui resti di un'antica basilica romanica (visita esterna).
  • Chiudiamo l'escursione tornando al Montjuïc per visitare il museo all'aperto El Pueblo Español, costruito in occasione dell'Esposizione Universale del 1929 per mostrare ai visitatori le molteplici sfaccettature culturali e architettoniche della Spagna, con riproduzioni monumentali di oltre 100 luoghi d'interesse in tutto il paese.
Cosa c'è da sapere
  • In caso di celebrazioni religiose la Cattedrale verrà visitata solo esternamente. 
Giorno 13
Barcellona
Cod: EXC_009B Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 25 € Bambini da 17 €

Barcino: la citta romana nascosta

Descrizione

Compiamo un autentico viaggio indietro nel tempo per scoprire le vestigia dell'antica città romana di Barcino, nucleo originario della moderna Barcellona, che ancora oggi sopravvivono inglobate in edifici e complessi architettonici successivi.

Cosa vediamo
  • Barrio Gótico
  • Plaça Nova
  • Via Laietana
  • Museo de Historia de Barcelona
  • Complesso sotterraneo di Plaça del Rei
Cosa facciamo
  • Accompagnati dalla nostra guida, iniziamo la nostra passeggiata sulle tracce di Barcino, il nucleo romano da cui è sorta l'odierna Barcellona, e nel lento incedere del nostro cammino scopriamo numerose vestigia che ci portano indietro nel tempo di oltre due millenni.
  • Ci addentriamo nel dedalo di stradine che compongono il Barrio Gótico, centro della vita politica e religiosa in epoca medioevale, ancora oggi urbanisticamente organizzato secondo la classica struttura romana del cardo e del decumano.
  • In Plaça Nova, le vestigia romane erompono dalle architetture successive. Qui si ergono ancora le torri semicircolari che affiancavano la porta decumana, tratti delle mura di difesa della città e l'arcata di un acquedotto.
  • Fra colonne di templi e resti di mura che occhieggiano qua e là, inglobati quasi casualmente in edifici più moderni, percorriamo la Via Laietana, che prende il nome dal primo popolo iberico insediatosi in questa regione. Realizzata all'inizio del XX secolo, ha il merito di avere valorizzato il patrimonio architettonico delle mura romane.
  • Tappa obbligata del nostro viaggio alla scoperta delle vestigia romane è il Museo de Historia de Barcelona o MUHBA, che conserva ed espone un ricco patrimonio storico legato alla città di Barcellona, dalle origini in epoca romana fino ai giorni nostri.
  • Culmine della visita è il complesso sotterraneo di Plaça del Rei, dove possiamo ammirare i resti di un intero quartiere della città romana di Barcino, con i suoi stretti passaggi, che si estende per oltre 4000 metri quadrati.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • L’escursione non è consigliata agli ospiti con difficoltà motorie.

Giorno 13
Barcellona
Cod: EXC_00FW Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Alla scoperta di barcellona e dei suoi sapori

Descrizione Questa escursione è ideale per coloro che amano scoprire la città con ritmi lenti, camminando attraverso le sue vie e le sue piazze, per scoprirne gli angoli più inusuali, senza farsi mancare un assaggio della cucina spagnola. Cosa vediamo
  • Quartiere di El Born: Palazzo della Musica Catalana e chiesa di Santa Maria del Mar
  • Barrio Gótico
  • Plaza Sant Jaume, Plaza del Rey, quartiere ebraico e Plaza de San Felipe Neri
  • La Rambla e mercato de La Boqueria
  • Cattedrale di Barcellona
  • Degustazione
Cosa facciamo
  • La nostra piacevole camminata nella capitale della Catalogna inizia dal quartiere di El Born, oggi una delle zone più eleganti della città. Sfiliamo davanti al Palazzo della Musica Catalana, la più prestigiosa sala da concerti di Barcellona, e alla chiesa di Santa Maria del Mar, uno dei migliori esempi del gotico catalano.
  • Proseguiamo alla scoperta di un altro quartiere storico, il Barrio Gótico, dove ad ogni passo scopriamo esempi di arte e sorprendenti scorci storici.
  • Attraversiamo Plaza Sant Jaume, cuore della vita politica di Barcellona, dove sorge il municipio cittadino, quindi passiamo per Plaza del Rey, un vero gioiello su cui si affacciano bellissimi palazzi gotici. Proseguiamo fino al quartiere ebraico e a Plaza de San Felipe Neri, teatro di tragici eventi durante la guerra civile spagnola.
  • Arriviamo così alla Rambla, su un lato della quale incontriamo La Boquería, il mercato più famoso della città. Qui sono in vendita cibi di ogni sorta della tradizione culinaria spagnola e catalana come il famoso jamón serrano, le salsicce chorizos, formaggi tipici come il matò e il manchego, oltre ad un'ampia varietà di frutta proveniente da ogni parte del mondo. Dopo la visita al mercato, ci vengono offerti un drink e una tapa.
  • Infine, torniamo verso il porto e lungo il tragitto facciamo una sosta alla Cattedrale, un magnifico edificio in stile gotico risalente al XIII secolo con le tipiche guglie che s'innalzano verso il cielo. Qui, abbiamo un po' di tempo libero a disposizione prima di rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 13
Barcellona
Cod: EXC_02E9 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 79 € Bambini da 55 €

La barcellona di gaudÌ in segway

Descrizione Ce ne andiamo in giro per Barcellona a bordo di un segway, che ci porta ad ammirare le straordinarie opere dell'architetto modernista Antoni Gaudì a cui la città deve molta della sua fama. Cosa vediamo
  • Arco di Trionfo
  • Escursione in segway sulle tracce di Gaudì
  • Sagrada Familia
  • Passeig de Gracia: Casa Milà e Casa Batlló
  • Casa Fuster di Domènech i Montaner
  • La Monumental
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e ci rechiamo direttamente all'Arco di Trionfo, uno dei simboli della città, eretto in occasione dell'Esposizione Universale del 1888 per fungere da portale d'ingresso al sito dell'expo.
  • Dopo le necessarie istruzioni sulla sicurezza, ci viene consegnato il nostro segway, un divertente mezzo a trazione elettrica simile a un monopattino con il quale possiamo andare a zonzo in piena libertà.
  • Dopo avere preso confidenza con il mezzo, partiamo alla scoperta della città sulle tracce di Antoni Gaudì, il geniale architetto catalano che ha reso immortale Barcellona con le sue mirabolanti opere.
  • Comodamente trasportati dal nostro segway, sfiliamo innanzi alla Sagrada Familia, l'incredibile chiesa neogotica simbolo per eccellenza dell'arte catalana, che ci lascia a bocca aperta con le sue guglie slanciate e i certosini decori delle facciate.
  • Proseguiamo lungo il Passeig de Gracia, la più famosa via commerciale di Barcellona dove le grandi firme della moda alternano le loro vetrine a capolavori dell'architettura modernista.
  • Qui possiamo ammirare Casa Milà, meglio nota con il soprannome La Pedrera. È l'opera più matura di Gaudì, un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini avvolti su stessi e le panciute ringhiere in ferro battuto. Poco oltre sorge Casa Batlló, con le facciata e il tetto interamente ricoperti di luccicanti squame multicolore.
  • Barcellona ospita anche le opere di esimi colleghi di Gaudì appartenuti alla corrente artistica del modernismo tra cui Casa Fuster, ultimo lavoro di Domènech i Montaner in cui l'architetto utilizza molti dei suoi elementi caratteristici, come ornamenti floreali o finestre trilobate.
  • Passiamo infine di fronte a La Monumental, la plaza de toros più famosa di Barcellona, se non dell'intera Spagna, appositamente progettata per le corride.
  • Al termine dell'escursione, riconsegniamo il segway e siamo liberi di tornare alla nave autonomamente con il mezzo che più ci aggrada.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 16 anni.
  • L'escursione prevede l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese o spagnola. 
Giorno 13
Barcellona
Cod: EXC_02EA Durata: 02:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 69 € Bambini da 48 €

Alla scoperta della barcellona olimpica in segway

Descrizione Ce ne andiamo in giro per Barcellona a bordo di un segway, che ci porta ad ammirare le testimonianze architettoniche e urbanistiche lasciate dai Giochi Olimpici del 1992, in onore dei quali un intero settore della città è stato trasformato e riqualificato. Cosa vediamo
  • Arco di Trionfo
  • Escursione in segway nei quartieri delle Olimpiadi
  • Parc de la Ciutadella
  • Palazzo del Parlamento della Catalogna
  • Porto Olimpico e Playa de la Nova Icaria
  • Torre Mapfre e Hotel Arts
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e ci rechiamo direttamente all'Arco di Trionfo, uno dei simboli della città, eretto in occasione dell'Esposizione Universale del 1888 per fungere da portale d'ingresso al sito dell'expo.
  • Dopo le necessarie istruzioni sulla sicurezza, ci viene consegnato il nostro segway, un divertente mezzo a trazione elettrica simile a un monopattino con il quale possiamo andare a zonzo in piena libertà.
  • Dopo avere preso confidenza con il mezzo, partiamo alla scoperta della città e della sua eredità legata alle Olimpiadi, che si sono tenute a Barcellona nel 1992, lasciando numerose testimonianze degne di nota.
  • Comodamente trasportati dal nostro segway, ammiriamo il verde lussureggiante del famoso Parc de la Ciutadella, così chiamato perché costruito sugli antichi terreni della fortezza cittadina, e oltrepassiamo il Palazzo del Parlamento della Catalogna, un edificio con un'architettura imponente, eretto nel XVIII secolo come arsenale militare.
  • Sfiliamo accanto al Porto Olimpico, nel cuore della zona marittima, costruito per i giochi del 1992 e inserito all'interno del Villaggio Olimpico. 
  • Proseguiamo l'itinerario costeggiando la limitrofa Playa de la Nova Icaria, oltre la quale vediamo scintillare l'azzurro del Mare Mediterraneo.
  • Percorriamo il lungomare, delimitato dalla spiaggia e da rigogliosi giardini, anch'essi un lascito dell'era olimpica, impreziositi da importanti edifici come la Torre Mapfre e l'Hotel Arts, i due grattacieli più alti della città, davanti ai quali campeggia la monumentale scultura del 'pesce d'oro' di Frank Gehry, uno tra i più grandi architetti viventi.
  • Al termine dell'escursione, riconsegniamo il segway e siamo liberi di tornare alla nave autonomamente con il mezzo che più ci aggrada.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 16 anni.
  • L'escursione prevede l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese o spagnola. 
Giorno 13
Barcellona
Cod: EXC_0518 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 75 € Bambini da 52 €

In giro per barcellona su una bici elettrica

Descrizione Esploriamo la splendida Barcellona su bici elettriche, pedalando senza troppa fatica tra le bellezze della città, con una sosta ristoratrice in puro stile spagnolo a base di tapas. Cosa vediamo
  • Escursione in bici elettrica
  • Parc de la Ciutadella e Sagrada Familia
  • Casa Batllò e Casa Milà
  • Barrio del Born, Port Vell e tapas
Cosa facciamo
  • Incontriamo al porto la nostra guida e insieme raggiungiamo in pullman il centro città.
  • Dopo il necessario briefing sulla sicurezza, ci vengono consegnate le biciclette elettriche e montiamo in sella pronti a partire per un'esplorazione della città.
  • A ritmo di pedalata, ammiriamo il verde lussureggiante del famoso Parc de la Ciutadella, così chiamato perché costruito sugli antichi terreni della fortezza cittadina, fino a raggiungere la Sagrada Familia, l'incredibile chiesa neogotica ancora incompiuta, nata dal genio dell'architetto catalano Antoni Gaudì che l'ha progettata all'età di soli 30 anni, seguendone lo costruzione fino alla sua morte.
  • Percorriamo il Passeig de Gracia, la via più elegante della città, dove si trovano Casa Batllò e Casa Milà, meglio nota come La Pedrera, altri due imperdibili capolavori modernisti del genio gaudiano.
  • Ci addentriamo quindi nel quartiere medievale del Barrio Gotico, dove sono disseminate le più importanti testimonianze della città vecchia.
  • Esploriamo le suggestive stradine del Barrio del Born e dello storico Port Vell, che ospita centinaia di piccole imbarcazioni.
  • Facciamo una sosta per gustare uno spuntino ristoratore con una bibita accompagnata da una porzione di tapas.
  • Al termine del tour la nostra guida ci riporta al parcheggio del pullman per il rientro in nave.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 10 anni.
  • Altezza minima: 150 cm.
  • L'escursione prevede l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese o spagnola. 
Giorno 13
Barcellona
Cod: EXC_0523 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 65 € Bambini da 45 €

I capolavori di gaudÍ

Descrizione Barcellona è la città dove il grande architetto Antoni Gaudí ha realizzato le sue opere più importanti e famose, che oggi definiscono la fisionomia stessa della metropoli catalana. Ne visitiamo quattro, tutte dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Cosa vediamo
  • Parc Güell
  • Quartiere di Eixample e Sagrada Família
  • La Pedrera
  • Casa Batllò
  • Plaza de Catalunya e zona del porto
Cosa facciamo
  • La prima meta della nostra escursione è l'originale Parc Güell, progettato da Gaudí al principio del secolo scorso e realizzato in collaborazione con i suoi discepoli.
  • Varcato l'ingresso ci troviamo immersi in un'atmosfera suggestiva e surreale: edifici fiabeschi, una salamandra gigante decorata a mosaico, foreste di colonne e una casa con le guglie dove lo stesso architetto ha vissuto per vent'anni.
  • Risaliamo in pullman e, dopo un breve tragitto, raggiungiamo il quartiere dell'Eixample, dove sorge la famosa chiesa della Sagrada Família (visita esterna), un'opera gigantesca a cantiere aperto che ancora oggi, a distanza di decenni, procede secondo i progetti lasciati dal maestro. La nostra guida locale ci illustra i dettagli più caratteristici della facciata, che già di per sé testimonia la geniale creatività di Gaudí.
  • Prima di proseguire, abbiamo a disposizione del tempo libero per passeggiare nel quartiere e fare un po' di shopping.
  • Riprendiamo il tour alla volta di Casa Milà, meglio nota come La Pedrera (letteralmente 'cava di pietra'), l'opera più matura di Gaudí e massimo esempio del modernismo catalano. L'edificio, l'ultimo ad uso civile progettato dal maestro, è un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini che si avvolgono su stessi e le meravigliose ringhiere in ferro battuto che ricordano il frangersi dei flutti.
  • Il successivo capolavoro che incontriamo sul nostro cammino è Casa Batllò, un edificio residenziale avvolto in un'atmosfera irreale. Ne ammiriamo la facciata e il tetto, interamente ricoperti di luccicanti squame multicolore. La stravagante inventiva delle forme è ispirata alla leggenda di San Giorgio (patrono della Catalogna) che si batte con il drago, richiamato nella sinuosità del tetto, mentre le file di balconi e le strutture simili a ossa ne simboleggiano le vittime.
  • Di ritorno alla nave, attraversiamo il cuore commerciale del centro storico e della città stessa, la famosa Plaza de Catalunya, e la zona del porto prima di congedarci dalle magiche atmosfere di questa giornata.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 13
Barcellona
Cod: EXC_0526 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Il monastero di montserrat

Descrizione Un'escursione fuori Barcellona per immergersi nella maestosa natura della montagna di Montserrat e lasciarsi affascinare dalle atmosfere ispirate del monastero benedettino. Cosa vediamo
  • Montagna di Montserrat
  • Monastero benedettino
  • Basilica e Madonna di Montserrat
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in pullman e ci dirigiamo verso nord-ovest alla volta di Montserrat. La strada che percorriamo attraversa un paesaggio suggestivo che ben presto diventa montuoso, con vedute mozzafiato sul panorama circostante.
  • In prossimità della vetta del Montserrat, si staglia davanti a noi la sagoma del monastero benedettino, un vasto complesso che si erge incastonato nella roccia a 725 metri sul livello del mare, offrendo così ai nostri sguardi una vista spettacolare.
  • Con l'ausilio di una visita guidata, andiamo alla scoperta di questa famosa abbazia costruita nell'XI secolo nei pressi di una grotta dove nell'880 è stata rinvenuta la statua della Vergine Nera, detta 'la Moreneta' per la carnagione scura, che ancora oggi gode di grande venerazione.
  • Assolutamente da non perdere la visita della basilica cinquecentesca, dove regna un'atmosfera di grande raccoglimento e intimità. Chi lo desidera, può entrare a vedere la statua lignea della Moreneta conservata in una cappella accessibile da un ingresso laterale.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • In occasione delle celebrazioni religiose domenicali, potrebbero verificarsi lunghi tempi di attesa.
Giorno 13
Barcellona
Cod: EXC_0527 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Tour panoramico di barcellona e shopping

Descrizione Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11. Un tour panoramico di Barcellona con la possibilità di fare autonomamente una piacevole passeggiata nel suggestivo centro della città di Gaudí Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Sagrada Família
  • Barrio Gótico e Cattedrale
  • Plaza de Catalunya
Cosa facciamo
  • Il nostro giro alla scoperta di Barcellona inizia dalla collina di Montjuïc, famosa per la splendida vista della città sottostante.
  • Dopo qualche scatto panoramico, proseguiamo diretti verso il centro, per una visita esterna alla Sagrada Família, basilica ancora in costruzione progettata dal celebre Gaudì.
  • Prendendo una traversa delle Ramblas, ci addentriamo nell’antico e caratteristico quartiere del Barrio Gótico, dove sono disseminate le più importanti testimonianze della città vecchia. Tra queste spicca la Cattedrale, capolavoro del gotico catalano, circondata da un percorso adatto a persone con mobilità ridotta. 
  • Il Barrio Gótico non presenta barriere architettoniche, così da essere considerato il centro medievale più accessibile in Europa.
  • Al termine del tour, rimaniamo in centro per una passeggiata e un po’ di shopping in totale libertà nei dintorni di Plaza de Catalunya. Questa zona è caratterizzata da una pavimentazione regolare e di facile accesso, marciapiedi agevoli, e da servizi accessibili all’interno dei negozi. Per chi volesse tornare alla Cattedrale e visitarne l’interno, da Carrier del Bisbe si può accedere all’ingresso laterale di Porta Santa Eulalia, che facilita l’entrata al chiostro grazie ad una larga rampa con base in ferro e legno. 
Cosa c'è da sapere
  • La domenica e nei giorni festivi molti negozi potrebbero essere chiusi, ad eccezione di quelli sulla Rambla e del centro commerciale Maremagnum.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore.
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 13
Barcellona
Cod: EXC_0658 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 79 € Bambini da 55 €

La sagrada famÍlia e magiche suggestioni di gaudÍ

Descrizione Barcellona è la città di Gaudí per antonomasia, qui il maestro ha realizzato alcuni dei suoi maggiori capolavori, che andiamo a scoprire uno dopo l'altro lasciandoci affascinare dalle loro suggestioni. Cosa vediamo
  • Sagrada Família: facciata della Natività e facciata della Passione, interno della chiesa, lavori di realizzazione
  • Passeig de Gracia
  • Casa Batllò (visita interna)
  • La Pedrera (sosta fotografica)
Cosa facciamo
  • La prima tappa della nostra escursione è la Sagrada Família, icona e simbolo della città di Barcellona, meta di visitatori provenienti dal mondo intero, ritenuta da molti uno dei monumenti più straordinari mai costruiti dall'uomo.
  • Si tratta di una imponente chiesa neogotica, concepita prendendo a modello le grandi cattedrali medioevali e realizzata in stile modernista, la versione catalana dell'Art Nouveau.
  • L'opera è frutto del geniale architetto Antoni Gaudí, che l'ha progettata all'età di soli 30 anni e ha dedicato il resto della sua vita a realizzarla. Iniziati nel 1882, i lavori della basilica proseguono tuttora seguendo i progetti del suo ideatore: la nostra visita è dunque resa ancora più affascinante dal fatto che assistiamo in diretta alla realizzazione di uno dei capolavori dell'architettura mondiale.
  • La nostra guida ci accompagna a visitare le due facciate già terminate, la facciata della Natività e quella della Passione, per poi entrare all'interno della chiesa, dove esperti artigiani lavorano a quest'opera in continua evoluzione.
  • Ripartiamo alla volta del Passeig de Gràcia, il boulevard più trendy in città, che incanta con i suoi edifici moderni come la Casa Batllò, altro capolavoro del maestro Gaudí.
  • Molto più di un edificio, Casa Batllò racchiude in sé un intero universo di arte contemporanea, architettura e design, offrendo ai suoi visitatori un'esperienza unica e surreale. La stravagante inventiva delle forme è ispirata alla leggenda di San Giorgio (patrono della Catalogna) che si batte contro il drago, richiamato nella sinuosità multicolore del tetto, mentre le file di balconi e le strutture simili a ossa ne simboleggiano le vittime.
  • Concludiamo il nostro tour ammirando Casa Milà, meglio nota con il soprannome di La Pedrera (visita esterna), l'opera più matura di Gaudí. L'edificio è un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini che si avvolgono su stessi e le meravigliose ringhiere in ferro battuto che ricordano il frangersi dei flutti.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 13
Barcellona
Cod: EXC_0759 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Tour panoramico di barcellona e stadio camp nou

Descrizione Questa escursione offre agli appassionati dello sport un tour panoramico della città e l'opportunità di visitare uno dei templi sacri dello sport mondiale: lo stadio Camp Nou. Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Stadio Camp Nou e Museo del Barcellona
  • Avenida Diagonal, Passeig de Gracia e Casa Batllò
  • Plaza de Catalunya e La Rambla
Cosa facciamo
  • Il nostro giro alla scoperta di Barcellona inizia dalla collina di Montjuïc, dove sorgono gli impianti sportivi costruiti in occasione delle Olimpiadi del 1992 e da cui si gode una splendida vista della città sottostante.
  • Proseguiamo quindi alla volta del Camp Nou, lo stadio della squadra di calcio del Barcellona, per una visita esclusiva che ci porta a scoprire luoghi riservati ai soli addetti ai lavori: dagli spogliatoi dei grandi campioni del calcio, entriamo a bordo campo per calcare il manto erboso delle grandi finali.
  • Nel museo interno allo stadio, tempio storico di questo grande club, abbiamo occasione di ammirare trofei, foto, scarpe e maglie appartenute ai grandi campioni del Barça tra i quali Stoychkov, Ronaldo e il 'Pibe de Oro' Diego Armando Maradona.
  • Prima di rientrare a bordo, percorriamo Avenida Diagonal e il Passeig de Gràcia per una veduta panoramica di uno dei massimi capolavori del grande architetto Antoni Gaudí: Casa Batllò.
  • A fine tour, facciamo una sosta a Plaza de Catalunya per una passeggiata e per fare acquisti sulla Rambla, il viale più famoso ed emblematico della città.
Cosa c'è da sapere 0
Giorno 13
Barcellona
Cod: EXC_0765 Durata: 03:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 35 € Bambini da 24 €

#costagrammer tour a barcellona

Descrizione Come veri influencers ci armiamo di fotocamere per catturare l’essenza di Barcellona. Un’escursione stimolante e innovativa, per chi ama condividere coi propri cari le proprie emozioni e, perché no, farsi un po’ invidiare dai propri followers!Diventa anche tu un vero #costagrammer: pubblica i tuoi scatti più belli con l'hashtag #costagrammer e non dimenticare di taggare il nostro profilo Instagram ufficiale @costacruisesofficial ! Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc 
  • Sagrada Familia 
  • Passeig de Gracia
Cosa facciamo
  • Sfoderiamo le nostre fotocamere pronti a cogliere lo spirito di Barcellona realizzando un autentico reportage social.
  • Cominciamo il nostro tour salendo sulla collina di Montjuïc, sede degli impianti sportivi costruiti in occasione delle Olimpiadi del 1992. Coi suoi 177 metri d'altezza svetta sulla città e ci permette di godere di uno stupendo panorama su Barcellona. Non possiamo assolutamente lasciarci scappare l’occasione di immortalare su pellicola questa vista mozzafiato!
  • La seconda tappa della nostra escursione ci offre un’infinità di spunti per scattare le nostre fotografie: è la Sagrada Familia, icona e simbolo della città di Barcellona, meta di visitatori provenienti dal mondo intero, ritenuta da molti uno dei monumenti più straordinari mai costruiti dall'uomo. Riusciremo a catturare in un’immagine tutto il suo fascino?
  • La nostra ultima tappa è il Passeig de Gracia, la più famosa via commerciale di Barcellona, dove le grandi firme della moda alternano le loro vetrine a capolavori dell'architettura modernista. Qui possiamo fotografare alcuni dei capolavori dell'eccentrico Antoni Gaudí, come La Pedrera e Casa Batllò, ma anche molte altre curiosità originali e interessanti!
  • Siamo giunti al termine della nostra escursione: torniamo alla nave pronti a postare online tutte le emozioni della giornata, impresse per sempre nei nostri ricordi e nella nostra gallery fotografica.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.?
Giorno 14
Savona
Cod: EXC_009T Durata: 05:00 h Livello: Facile Adulti da 29 € Bambini da 20 €

Genova in libertÀ

Descrizione Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11.Scopriamo Genova, città più rinomata della Liguria, resa famosa da Cristoforo Colombo, che ospita lo spettacolare Acquario, lo splendido porto e un centro storico considerato il più grande quartiere medievale d'Europa. Cosa vediamo
  • Genova, centro storico, Porto Antico
Cosa facciamo
  •  Lasciamo il porto di Savona con il nostro pullman per raggiungere il cuore di Genova. Da Piazza Caricamento, antico scalo dove le merci venivano caricate e scaricate dai manovali, ci si incammina verso il complesso del Porto Antico con i suoi musei, i bar e i ristoranti, lo spettacolare Acquario, gli ampi spazi all’aperto e tante altre diverse attrazioni.
  • Lasciandoci alle spalle Piazza Caricamento e il maestoso Palazzo San Giorgio, entriamo invece nella parte più medievale della città, scoprendone in totale libertà il fascino della delle strette vie che i locali chiamano 'caruggi”, alla scoperta di curiosità, misteri e segreti. Restiamo incantati dalle bellezze architettoniche, tra cui i Palazzi dei Rolli, dal 2006 Patrimonio Unesco. I Rolli erano palazzi e dimore eccellenti delle nobili famiglie genovesi, che su base di un sorteggio pubblico ambivano a ospitare le alte personalità in transito in città. In epoche successive, le medesime abitazioni hanno ospitato viaggiatori illustri che includevano il capoluogo ligure nei loro Grand Tour culturali o turistico-economici.
  • Nella meravigliosa Via Garibaldi, detta anche “Strada nuova”, la visita di Palazzo Rosso, sede dei Musei di Strada Nuova assieme a Palazzo Bianco e Tursi è effettuabile in autonomia anche da ospiti con mobilità limitate. Palazzo Bianco e Tursi, sede istituzionale del Comune di Genova, sono dotati di un accesso laterale e WC accessibili.
  •  Al fondo di Via Garibaldi è possibile fare una variazione di percorso sino a Piazza Portello, prendere l’ascensore per il belvedere di Spianata Castelletto e godere del meraviglioso panorama sulla città!
  • Proseguendo verso Piazza De Ferrari, di fronte alla stupenda fontana, si trova Palazzo Ducale, antica sede dei dogi della Repubblica di Genova, oggi polo culturale della città di Genova, totalmente reso accessibile grazie a ingressi con rampe e ascensori all’interno. 
  • A pochi minuti da Palazzo Ducale, dal lato di Piazza Matteotti, è possibile raggiungere la magnifica Cattedrale di San Lorenzo, capolavoro di arte gotica e romanica, accessibile da un ingresso laterale tramite rampa. Terminato il tempo a nostra disposizione torniamo in pullman al porto di Savona.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Genova è di circa 1 ora.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore.
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 14
Savona
Cod: EXC_00B0 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Alla scoperta di genova e dei suoi sapori

Descrizione

Un'appassionante passeggiata per il centro storico di Genova: dal Porto Antico alla Casa di Colombo passando per le antiche botteghe, con una deliziosa degustazione di prodotti tipici.

Cosa vediamo
  • Porto Antico
  • Centro storico, antiche botteghe
  • Casa di Colombo
  • Degustazione prodotti tipici
Cosa facciamo
  • 'È un luogo che non si finisce mai di conoscere. Sembra che ci sia sempre qualche cosa da scoprire. È ricca dei più strani contrasti: ad ogni svoltata, vi si presentano allo sguardo cose pittoresche, brutte, abbiette, magnifiche, deliziose e gradevoli'. Charles Dickens descriveva così Genova nel 1843, una città che resta ancora oggi tutta da scoprire, ricca di storia, curiosità e leggende.
  • La visita del centro storico di Genova parte dal Porto Antico: da qui la nostra guida ci accompagna all'interno del reticolato dei caratteristici vicoli, i cosiddetti 'caruggi', alla scoperta di angoli nascosti.
  • Passeggiamo soffermandoci sulle botteghe antiche, testimonianza delle tradizioni e delle eccellenze enogastronomiche.
  • Nei pressi della Casa di Colombo, punto finale della nostra passeggiata, ci attende la degustazione di uno dei prodotti di eccellenza tipici e noto in tutto il mondo: la focaccia genovese.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Genova è di 1 ora circa.
Giorno 14
Savona
Cod: EXC_00YX Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 49 € Bambini da 34 €

Albenga tra sapori e storia

Descrizione

Sull'estuario del fiume Centa, allungandosi come una penisola verso il mare, sorge Albenga, città di antichissimi natali che scopriamo insieme al nostro accompagnatore prima di assaggiare un tipico e rinomato prodotto locale: l'olio ligure.

Cosa vediamo
  • Albenga
  • Centro storico: Piazza e Cattedrale di San Michele
  • Tempo libero a disposizione
  • Museo dell'Olio e degustazione con stuzzichini
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e raggiungiamo l'affascinante meta della nostra escursione: Albenga, con le sue svettanti torri rosse e la sua cinta muraria che racchiude, come in uno scrigno, testimonianze architettoniche romane, medioevali e rinascimentali.
  • La nostra guida ci accompagnerà fra le stradine dense di suggestioni per scoprire quanto di meglio ha da offrire questa cittadina del ponente ligure. Potrete scegliere di visitare autonomamente le 'Magiche Trasparenze', allestita con i reperti in vetro recuperati durante gli scavi nelle necropoli di Albenga tra i quali è presente un pezzo unico al mondo, il cosiddetto Piatto Blu.
  • Attraversiamo la scenografica Piazza San Michele all'ombra dell'omonima Cattedrale in stile romanico-gotico e ammiriamo il Battistero del V secolo, il più antico monumento paleocristiano della Liguria, un edificio a pianta ottagonale che racchiude nell’interno un importante mosaico.
  • Durante la permanenza ad Albenga, abbiamo del tempo libero a disposizione per approfondire la conoscenza del centro storico, visitando i luoghi che più destano la nostra curiosità e percorrendo le antiche vie del centro dove si affacciano negozi e botteghe caratteristiche.
  • Ma le sorprese non sono finite: visitiamo il Museo dell'Olio, ospitato negli antichi locali di Sommariva, produttore dell'apprezzato olio di oliva ligure, dove scopriamo i segreti di questo prezioso prodotto in compagnia di appetitosi stuzzichini.
Cosa c'è da sapere

  • L'ingresso al Museo delle Magiche trasparenze e al Battistero non sono inclusi ma gli ospiti Costa Crociere riceveranno uno sconto sul prezzo del biglietto.

Giorno 14
Savona
Cod: EXC_01QJ Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 31 €

I tesori nascosti d'italia - finalborgo e noli

Descrizione

Compiamo un vero e proprio viaggio nel Medioevo esplorando Finalborgo e Noli, due borghi tra i più belli d'Italia, che vantano una lunghissima storia e atmosfere suggestive da cui ci sentiremo trasportati indietro nel tempo.

Cosa vediamo
  • Finalborgo
  • Castel San Giovanni
  • Basilica di San Biagio
  • Convento di Santa Caterina
  • Noli
  • Torre del Canto e torre del Comune
  • Cinta muraria medievale
  • Cattedrale di San Paragorio
Cosa facciamo
  • Insieme al nostro accompagnatore, lasciamo il porto a bordo di un pullman e raggiungiamo la prima meta del nostro viaggio: Finalborgo, annoverato tra i borghi più belli d'Italia. Le sue origini risalgono al Medioevo, anche se recenti studi sembrano retrodatare la sua fondazione di qualche secolo.
  • Passeggiando tra le strade della città vecchia, assaporiamo l'atmosfera medievale del suo glorioso passato, ricreata dall'imponente Castel San Giovanni, che si erge maestoso a difesa della città, e dalle altre notevoli testimonianze artistiche quali la Basilica di San Biagio, l'antico Convento di Santa Caterina e i numerosi palazzi di epoca rinascimentale.
  • Salutiamo Finalborgo per raggiungere un altro gioiello di origini medievali della riviera ligure: Noli. Questa graziosa cittadina diede i natali a capaci mercanti e arditi navigatori, diventando una repubblica marinara indipendente.
  • Passeggiamo nel centro storico, ammirando i numerosi edifici che evocano un passato denso di fascino, come la torre del Canto e la torre del Comune, tra le ultime superstiti delle settantadue torri di Noli, tratti della cinta muraria che racchiudeva il borgo in una barriera impenetrabile e la cattedrale di San Paragorio, emblema del romanico ligure, risalente al XII secolo.
Cosa c'è da sapere
  • L’escursione non prevede guida
Giorno 14
Savona
Cod: EXC_02GY Durata: 03:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 29 € Bambini da 20 €

Discovery & taste: alla scoperta di savona con degustazione

Descrizione Esploriamo a piedi il centro di Savona, che si dipana lentamente sotto i nostri occhi, tra chiese e palazzi fino all'imponente fortezza. Chiudiamo con una deliziosa degustazione tipica e la visita del Museo della Ceramica. Cosa vediamo
  • Passeggiata nel centro storico
  • Cattedrale dell'Assunta
  • Fortezza del Priamar (visita esterna)
  • Degustazione salata con calice di vino
  • Visita al Museo della Ceramica
Cosa facciamo
  • La nostra guida ci viene incontro direttamente al molo e insieme intraprendiamo una passeggiata nel centro di Savona, alla scoperta dei suoi monumenti più suggestivi. Visitiamo l'imponente Cattedrale dell'Assunta, che ci accoglie con la sua facciata barocca e all'interno ci sorprende con il suo mirabile coro ligneo, una pregevolissima opera di intarsio che risale al XVI secolo.
  • Proseguiamo la passeggiata alla volta della Fortezza del Priamar, un'imponente struttura che sovrasta il porto, famosa per essere stata il luogo di prigionia di Giuseppe Mazzini. Fu il primo nucleo della città e oggi è sede di un museo archeologico che raccoglie testimonianze della storia di Savona.
  • Dopo tanto ammirare, rientriamo al porto per una breve incursione nella tradizione culinaria ligure con una degustazione di pesce fresco fritto, o farinata di ceci, in ogni caso accompagnati da un fragrante bicchiere di vino locale.
  • Per chi ha ancora voglia di scoprire, l'escursione non finisce qui! Visiteremo lo splendido Museo della Ceramica: quattro piani di storia e un allestimento innovativo che ci conducono in un viaggio affascinante tra epoche e stili, dal Rinascimento al design contemporaneo.
Cosa c'è da sapere
Giorno 14
Savona
Cod: EXC_0377 Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Best Tour Adulti da 69 € Bambini da 48 €

Il principato di monaco: dalla cittÀ antica alla mondana montecarlo

Descrizione Il Principato di Monaco è uno dei più piccoli Stati indipendenti del mondo ma nonostante le sue dimensioni offre un'incredibile varietà di attrattive, tutte da scoprire: dalla città antica, al Casinò, al circuito di Formula 1. Cosa vediamo
  • Monaco Ville: Piazza del Palazzo reale, Cattedrale
  • Montecarlo: Casinò, boutique
Cosa facciamo
  • Per raggiungere la nostra destinazione percorriamo in pullman l'Autostrada dei Fiori, che ci offre scorci suggestivi su alcuni tipici borghi liguri.
  • Dopo aver superato il confine francese, raggiungiamo il Principato di Monaco, uno dei più piccoli Stati indipendenti al mondo, le cui origini e la cui storia sono indissolubilmente legate alla famiglia Grimaldi, da oltre 700 anni dinastia regnante. In particolare, il principe Ranieri III, che ha regnato dal 1949 al 2005, ha dato un notevole impulso alla crescita del Principato. Grazie alla nozze da favola con l'attrice americana Grace Kelly e alle numerose iniziative da lui sostenute , il casato Ranieri ha di fatto inserito questo minuscolo Stato tra le mete più frequentate dal jet set internazionale trasformandolo in un luogo dove si svolgono innumerevoli avvenimenti mondani, alcuni dei quali squisitamente a carattere benefico.
  • La nostra visita inizia da Monaco-Ville, la città antica, che si sviluppa su una rocca fortificata in una posizione molto suggestiva a picco sul mare. Qui abbiamo occasione di ammirare la piazza del Palazzo Reale e, in base all'orario di arrivo, potremmo forse assistere al cambio della guardia.
  • Meta successiva di questa escursione è la piccola Cattedrale, dove sono custodite le spoglie del Principe Ranieri e dell'amatissima Principessa Grace, tragicamente scomparsa in un incidente stradale ancora avvolto nel mistero.
  • In tarda mattinata ci rechiamo in pullman a Montecarlo, la zona più famosa del Principato, con il suo Casinò, gli hotel di lusso, la vita mondana e le strade su cui ogni anno si disputa il celebre Gran Premio di Formula 1. Qui possiamo impiegare il tempo libero a nostra disposizione facendo una piacevole passeggiata o dedicandoci allo shopping esclusivo tra le boutique delle griffe più affermate al mondo.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Monaco è di circa 2 ore.
  • In caso di celebrazioni religiose, la visita della cattedrale sarà effettuata solo esternamente.
  • Documenti obbligatori - ospiti Europei: Carta Costa e Carta di identità o Passaporto; ospiti non Europei: Carta Costa e Passaporto.
Giorno 14
Savona
Cod: EXC_0381 Durata: 05:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Acquario di genova, porto antico e giro in battello

Descrizione Immergiamoci nel mondo sottomarino in uno degli acquari più importanti d'Europa, un'attrazione imperdibile situata nel suggestivo contesto della zona del Porto Antico, che quest'escursione ci consente di ammirare anche dal mare grazie a un piacevole giro in battello. Cosa vediamo
  • Acquario di Genova
  • Porto Antico
  • Bigo
Cosa facciamo
  • Raggiungiamo in pullman la zona dell'expo, dove si trova l'Acquario di Genova, uno dei principali acquari d'Europa. Immergendoci nella molteplice e variopinta natura sottomarina scopriamo pesci tropicali dai mille colori, spugne e meduse, coralli naturali, squali dallo sguardo di ghiaccio e ancora i simpaticissimi delfini, le foche e i pinguini. Un vero e proprio 'giro per i mari del Mondo' unico ed indimenticabile.
  • Al termine della visita, saliamo sul battello per ammirare Genova e il suo animato porto da un punto di osservazione privilegiato.
  • In seguito approfittiamo di un po' di tempo libero per girovagare nell'area del Porto Antico. Passeggiando tra i vecchi Magazzini del Cotone, oggi ristrutturati e trasformati in negozi, bar e ristoranti, possiamo ammirare il Bigo, l'originale costruzione ideata dal noto architetto genovese Renzo Piano che, insieme alla Lanterna, è entrato di diritto nel cuore di tutti i genovesi come uno dei simboli più caratteristici dell'antica città denominata 'Superba'.
  • Ancora con gli occhi colmi delle bellezze di questa città, riprendiamo il pullman per tornare in autostrada a Savona.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Genova è di circa 1 ora.
Giorno 14
Savona
Cod: EXC_2068 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Genova antica: porto, centro storico e strada nuova tra meraviglie e sapori

Descrizione Alla scoperta del cuore del centro storico di Genova, dei suoi sfarzosi palazzi e dei suoi sapori. Cosa vediamo
  • Lanterna, Castelletto
  • Via Garibaldi, Palazzo Bianco, Palazzo Imperiale (ingresso esclusivo Costa Crociere), Casa di Colombo, Porta Soprana
  • Palazzo ducale, Porto Antico, Via San Lorenzo, Portici di Sotto Ripa
Cosa facciamo
  • Raggiungiamo Genova con un tragitto panoramico in autostrada lungo la costa della Riviera di Ponente, tra scorci marini e macchia mediterranea.
  • Costeggiando il porto ammiriamo la Lanterna, da sempre punto di riferimento per i marinai, e proseguiamo in pullman alla scoperta dei luoghi più interessanti della città fino ad arrivare a Castelletto, uno dei quartieri più antichi e signorili di Genova che sorge sulle alture che sovrastano il centro storico.
  • Da qui uno degli ascensori storici della città ci trasporta nel cuore della stessa, nella via che Rubens definì la 'strada più bella d'Europa': Via Garibaldi, meglio conosciuta come Strada Nuova. Quest'arteria pedonale comprende alcuni dei più fastosi palazzi di Genova, costruiti nel Cinquecento come dimore delle famiglie nobiliari più importanti e riportati allo splendore originario in occasione di 'Genova 2004'.
  • A questo punto ci dedichiamo alla visita in tutta libertà di Palazzo Bianco e Palazzo Imperiale (ingresso esclusivo per Costa Crociere) seguita da una deliziosa degustazione.
  • Dalla via signorile passiamo alla parte della città che storicamente la legava al mare, passando per Porta Soprana, la Casa di Colombo, Via San Lorenzo, Palazzo Ducale e il Porto Antico.
  • Nel tempo libero a disposizione a conclusione del tour, possiamo ripercorrere gli antichi e caratteristici portici di Sotto Ripa.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Genova è di circa 1 ora.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 14
Savona
Cod: EXC_2072 Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Gourmet tour: le langhe, terra di barolo e di tartufo

Descrizione

Un suggestivo e golosissimo itinerario attraverso il paesaggio delle Langhe, coperto da vigneti e piccoli villaggi, ma anche dai castelli che dominano le colline e le piccole caratteristiche valli.

Cosa vediamo
  • Barolo: azienda vinicola
  • Alba: degustazione del tartufo Tuber Magnatum Pico
Cosa facciamo
  • La nostra escursione inizia con un trasferimento in pullman fino a Barolo, dove visitiamo il piccolo villaggio accompagnati da una guida.
  • L'area del Piemonte meridionale è una delle mete preferite dagli amanti dei prodotti di eccellenza come il vino Barolo, il vero "re" della tavola, insieme al tartufo, raro frutto di questa terra! Noi non vogliamo essere da meno, perciò ci spostiamo in un'azienda vinicola a produzione familiare, dove abbiamo la possibilità di assaggiare un vino di ottima qualità.
  • La visita prosegue in direzione di Alba, considerata la capitale delle Langhe e dei vini Piemontesi. Una visita guidata attraverso il suo centro storico ci conduce alla nostra prossima tappa: una degustazione del famoso e raro tartufo Tuber Magnatum Pico.
  • Soddisfatti e deliziati da tante prelibatezze, torniamo al porto di Savona in pullman.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Savona.
  • La durata del trasferimento a Barolo è di circa 1 ora e mezza