Oceaniche: Brasile - Spagna - Marocco - Italia

Richiesta 3 prenotazioni nelle ultime 48 ore
9 persone stanno guardando questa crociera

Crociera Costa Fascinosa con imbarco da Rio de Janeiro
Partenza 15 aprile 2020, Arrivo 03 maggio 2020

Compagnia: Costa Crociere
Nave: Costa Fascinosa
Durata: 18 Notti
Imbarco: Rio de Janeiro
Partenza: 15 aprile 2020
Arrivo: 03 Maggio 2020
Codice: FS18200415
Solo 10 cabine rimaste sul nostro sito
Prezzo per Persona Tasse Incluse
Il prezzo indicato si riferisce alla quota per adulto in cabina doppia. Alcuni prezzi possono riferirsi a Promozioni con disponibilità limitata.
Per ricevere le Promozioni:
Brasile Giorno 1
Rio de Janeiro

Arrivo: - Partenza: 19:00
rio-de-janeiro
Giorno 2
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Brasile Giorno 3
Ilheus

Arrivo: 09:00 Partenza: 19:00
ilheus
Brasile Giorno 4
Salvador

Arrivo: 07:00 Partenza: 14:00
salvador
Brasile Giorno 5
Maceio

Arrivo: 13:00 Partenza: 23:00
maceio
Brasile Giorno 6
Recife

Arrivo: 08:00 Partenza: 13:00
recife
Giorno 7
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 8
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 9
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 10
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 11
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Spagna Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife

Arrivo: 09:00 Partenza: 17:00
santa-cruz-de-tenerife
Giorno 13
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Marocco Giorno 14
Tangeri

Arrivo: 07:00 Partenza: 19:00
tangeri
Spagna Giorno 15
Cadice

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
cadiz
Spagna Giorno 16
Malaga

Arrivo: 09:00 Partenza: 18:00
malaga
Spagna Giorno 17
Valencia

Arrivo: 13:00 Partenza: 20:00
valencia
Giorno 18
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Italia Giorno 19
Genova

Arrivo: 09:00 Partenza: -
genova
Costa Fascinosa-1 Costa Fascinosa-2 Costa Fascinosa-3 Costa Fascinosa-4 Costa Fascinosa-5 Costa Fascinosa-6 Costa Fascinosa-7 Costa Fascinosa-8

Gli sfarzosi ambienti di Costa Fascinosa, arricchiti con arredamenti preziosi e lucenti, sono ispirati alle atmosfere seducenti del grande cinema, con riferimenti ai film della storia, ai protagonisti che li hanno resi famosi e alle opere che hanno dato lustro ai teatri di tutto il mondo.
A bordo di Costa Fascinosa non possono mancare divertimento e tecnologia: dall'esclusivo Casinò "The Millionaire" al Cinema 4D. E, mentre vi godrete il relax nella Samsara Spa, i bambini si divertiranno al Galeone dei Pirati nella zona Acquapark.

Dati Tecnici
Anno costruzione: 2012
N° Ospiti: 3800
N° Equipaggio: 1100
N° Ponti: 12
Stazza: 112000 tonnellate
Lunghezza: 290.00 metri
Larghezza: 32.00 metri
Velocità crociera: 20 nodi
Servizi
Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Telefono in cabina
Interna Interna

Interna (IN)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Basic Interna Basic

Interna Basic (IV)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Pronti&Via Interna Pronti&Via

Interna Pronti&Via (IX)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Singola

Interna Singola (RI)


Viaggi da solo? Scegli le cabine Interne Singole e viaggi in totale comodità in uno spazio tutto tuo!

Interna Samsara Interna Samsara

Interna Samsara (SI)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Le cabine Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:

- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

 

Esterna

Esterna (ET)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.

Le cabine esterne sono fornite di:

- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Basic Esterna Basic

Esterna Basic (EV)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Pronti&Via Esterna Pronti&Via

Esterna Pronti&Via (EX)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Singola

Esterna Singola (RE)


Viaggi da solo? Scegli le cabine Esterne Singole e viaggi in totale comodità in uno spazio tutto tuo con vista sul mare!

Balcone

Balcone (BA)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Esterna con Balcone Basic Esterna con Balcone Basic

Esterna con Balcone Basic (BV)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Balcone Pronti&Via Balcone Pronti&Via

Balcone Pronti&Via (BX)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Balcone Samsara

Balcone Samsara (SB)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Le cabine Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Gran Suite Gran Suite

Gran Suite (GS)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Mini Suite Mini Suite

Mini Suite (MS)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Suite Con Balcone Suite Con Balcone

Suite Con Balcone (S)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Samsara Suite con Veranda e Balcone Samsara Suite con Veranda e Balcone

Samsara Suite con Veranda e Balcone (SG)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Le Suite Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Samsara Suite con Balcone Samsara Suite con Balcone

Samsara Suite con Balcone (SU)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali


- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Le Suite Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Samsara Suite con Veranda Samsara Suite con Veranda

Samsara Suite con Veranda (SV)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali


- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Le Suite Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Costa Fascinosa 317 opinioni: 8.5/10


8.5
Destinazioni
8.6
Bar
8.4
Spettacoli
8.6
Cabina
8.3
Pulizia
8.8
Qualità
8.4
Escursioni
5.5
Camera
8.4
Ristorante
8.6
Staff
8.5
Cibo
8.5
Strutture
8.7

De martini gianluca
11 Settembre 2019
10
  • Organizzazione e gentilezza di tutto il personale. Molto buono il cibo
  • Ascensori sempre affollati e cari i pacchetti bevande

Bruno merlo
03 Settembre 2019
10
  • CIBO DI QUALITA -SPETTACOLI -PERSONALE-ALL INCLUSIVE - PECCATO - PASSI TROPPO IN FRETTA
  • PISCINE POCO PULITE -IDROMASSAGGIO TROPPO CARICO DI CLORO A MIO AVVISO

Manuela bella
27 Agosto 2019
10
  • Mi è piaciuto l'ambiente e l'atmosfera, tutto il personale è stato accogliente e gentile ( molto bravi il nostro cameriere Gilmer Bais e il maitre). Mi sono piaciute molto le città toccate dalla nave.
  • La prima sera c'è stato un grande ritardo nel servire i piatti del menù gluten free, ritardo che tuttavia è diminuito nelle sere successive. La nave è stata ormeggiata nel porto di Barcellona per un tempo eccessivamente ridotto a mio parere, essendo Barcellona una delle mete più importanti del viaggio, per esempio riducendo la permanenza a Ibiza, la quale è stata inutilmente prolungata fino alle 4 del mattino, poiché chi è già sceso in giornata non ha voglia di tornarci di notte e comunque la partenza sarebbe addirittura troppo presto per coloro che intendessero fare serata.

Piercarlo miliani
19 Agosto 2019
6
  • Le destinazioni sono state fantastiche
  • Il cliente si sente una vacca da mungere. Pochissima professionalità da parte dello staff di bar e ristoranti. Troppo poco tempo in una città come Barcellona

Mancuso
06 Agosto 2019
6
  • Quasi niente
  • Vi ho già inviato Ismail di protesta sia a voi che a Costa andate a leggere d' tutto specificato

Pino
30 Luglio 2019
9
  • la varietà dei cibi
  • abbiamo dovuto pagare un supplemento per il parcheggio auto. Anche se avevamo richiesto prima del viaggio, un tavolo insieme ai nostri amici non è stato organizzato.

Feltracco christian
01 Luglio 2019
9
  • escursioni
  • gestione piscine

Giovanna vetrano
18 Giugno 2019
8
  • Bella nave, ottimo servizio di animazione e squok club perfetto !
  • Cabina tripla invece che quadrupla come stabilito. Aspetto un risarcimento x questo danno .

Michela
18 Giugno 2019
9
  • Nave grande ma ben organizzata, Non ci sono file eccessive, buone tappe e tempi di sosta.
  • Rispetto alle altre navi costa il mangiare era di qualità inferiore.

Castagna
17 Giugno 2019
7
  • La disponibilità del personale il cibo e l’animazione
  • Pulizia della stanza

Emanuela coppola
06 Maggio 2019
10
  • Staff, cabina, ristoranti, personale dei negozi
  • Buffet disordinato, indicazioni all’interno della nave un po’ confusionarie, mancanza di noleggio passeggini per bambini

Bozza michele
24 Aprile 2019
8
  • I giochi con gli animatori
  • Gli orari troppo fiscali ai ristoranti

Incognito gaetano
18 Aprile 2019
8
  • la cortesia, disponibilità, gentilezza , sempre presenti e mai invadenti di tutto lo staff è la cosa che mi ha colpito di più in modo positivo.
  • la cabina quadrupla troppo piccola , con i lettini a castello abbastanza scomodi. disagi notevoli per lo sbarco e rientro nella nave nel porto di Malta. se dovessi fare un'altra crociera non prendere mai più una cabina interna e al ponte n.01

Rosanna
17 Aprile 2019
9
  • I colori degli arredi, l' animazione.
  • Troppo freddo sulla nave..

Grandi dante
15 Aprile 2019
10
  • tutto
  • non mi è piaciuto il fatto che non abbiamo potuto avere la foto offerta dal comandante, in quanto quella sera soffrivamo in tanti x il mare grosso

Cristian argentina
05 Aprile 2019
9
  • Todo en general ha sido exelente. Se destaca la comida, los instructores de ejercicios, los de baile!!!, el capitán Pasquale Arena muy bien!!
  • No hubo en el Diario di Bordo NINGUNA actividad deportiva! (no futbol, no voley, no basket, no tenis, etc.) Insuficiente espacio para realizar deportes.

Nicolas
01 Aprile 2019
10
  • Atención del personal.
  • No me gusto la poca variedad de comida.

Marcello
27 Febbraio 2019
9
  • Le attrazioni
  • La maggior parte dello staff non parlava l'italiano all'ufficio informazioni mi dicevano cHe si parla l'inglese ed avevo difficoltà

Seno morena
17 Dicembre 2018
10
  • Direi rutto ma in particolare la cabina col balcone sembrava di stare seduti in mezzo all oceano ammirando fantastici tramonti
  • NULLA

Claudia genovese
26 Novembre 2018
8
  • Nel complesso tutto
  • La camera era sul teatro e nelle ire del riposo era impossibile dormire. In quanto le prove serali finivano ore 1.00

Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Telefono in cabina

Scopri i 14 ponti di Costa Fascinosa

A bordo di Costa Fascinosa trovi 14 ponti dedicati ai passeggeri, alcuni esclusivi per le cabine altri che ospitano cabine e aree comuni, come ad esempio il ponte 11. I nomi dei ponti di qesta nave sono ispirati a famose opere teatrali come Rigoletto, Aida,Tosca, Carmen e Turandot.

Le escursioni elencate sono fornite da Costa Crociere per questa specifica partenza ma possono essere soggette a disponibilità limitata o possono subire variazioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Giorno 3
Ilheus
Cod: EXC_5030 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Adulti da 88 € Bambini da 61 €

La ilheus di jorge amado e dei colonnelli del cacao

Descrizione

Ripercorriamo in una piacevole escursione i luoghi menzionati nei romanzi dello scrittore baiano Jorge Amado e andiamo alla scoperta dei luoghi più affascinanti, i paesaggi mozzafiato e i sapori di questa città 'del cacao'.

Cosa vediamo
  • Ilhéus
  • Casa di Tonico Bastos
  • Cabaret Bataclã
  • Rua Arthur Lavigne
  • Palacete Misael Tavares
  • Fondazione culturale Casa di Jorge Amado
  • Ristorante Vesúvio
  • Fazenda
  • Degustazione di prodotti tipici
Cosa facciamo
  • La nostra prima sosta dopo aver lasciato il porto della città di Ilhéus è presso la Casa di Tonico Bastos, notaio e figura bohémienne, noto in città anche per le sue conquiste galanti e fonte di ispirazione per il personaggio di un celebre romanzo dello scrittore baiano Jorge Amado ('Gabriella, garofano e cannella').
  • Dopo aver scattato alcune foto ci dirigiamo verso lo storico cabaret Bataclã, anch'esso citato nel medesimo romanzo di Amado. Luogo di incontro prediletto dai signori del cacao dell'inizio del secolo scorso, che vi si recavano anche per il suo casinò e il salone in cui si esibivano le belle accompagnatrici, oggi questo magnifico edificio ristrutturato presenta lo stesso stile di allora, ma ospita un ristorante, un negozio e un palco per foto tematiche.
  • In seguito passeggiamo lungo Rua Arthur Lavigne, nota anche come Rua dos coronéis (Via dei colonnelli) e ci fermiamo per fotografare il Palacete Misael Tavares, un imponente palazzo in stile neoclassico che fu residenza di un imprenditore agricolo conosciuto in tutta la città.
  • Visitiamo la Fondazione culturale Casa di Jorge Amado, con sede in quella che fu la casa dello scrittore durante l'infanzia e parte dell'adolescenza, dove scopriamo alcuni aspetti della sua vita.
  • Successivamente ci rechiamo al Vesúvio, il più antico e frequentato bar e ristorante della città sin dall'epoca dei colonnelli. Oltre ad essere un celebre punto di incontro nel centro di Ilhéus, il Vesúvio è uno dei luoghi citati nei romanzi di Jorge Amado.
  • La nostra escursione si conclude in grande stile con una visita alla Fazenda Provisao, dove possiamo ammirare meravigliosi paesaggi, fiumi, boschi e montagne nonché la 'casa del Colonnello', arredata con mobili autentici del secolo scorso. Dopo aver ripercorso la storia dei colonnelli del cacao possiamo assaggiare le bontà della cucina locale.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
Giorno 3
Ilheus
Cod: EXC_5031 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Il fascino di ilheus

Descrizione

Alla scoperta di Ilheus, l'affascinante città principale della Costa del Cacao: un mix di spiagge meravigliose, bellezze naturali, ristoranti e locali caratteristici e luoghi di interesse storico e culturale che resterà indelebile nella nostra memoria.

Cosa vediamo
  • Chiesa San Jorge
  • Casa degli Artisti
  • Fondazione culturale Casa di Jorge Amado
  • Bar Vesùvio
  • Cabaret Bataclã
  • Cattedrale di San Sebastián
  • Teatro di Ilheu
  • Corso 2 Luglio
  • Palazzo Paranaguá
  • Negozio di cioccolato
  • Splendide spiagge
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e attraversiamo in pullman i principali punti di interesse storico, turistico e folkloristico di questa città e non perdiamo l'occasione per scattare qualche foto ricordo.
  • Scendiamo dal pullman e iniziamo la nostra passeggiata nel centro di questa cittadina. Ammiriamo la Chiesa San Jorge, la cui costruzione risale alla fine del XVII secolo, la Casa degli Artisti e la Fondazione culturale Casa di Jorge Amado, che rende omaggio allo scrittore e che ha come obiettivo far progredire la cultura locale.
  • Visitiamo poi due luoghi citati nei romanzi di Jorge Amado: il Bar Vesùvio, il più antico e frequentato bar e ristorante della città, e il cabaret Bataclã, anch'esso citato nei romanzi di Amado.
  • Scopriamo l'interno della sontuosa Cattedrale di San Sebastián e successivamente ammiriamo il Teatro di Ilheus, Corso 2 Luglio e il Palazzo Paranaguá, costruito nel 1907.
  • Visto che la storia e l'economia di questo luogo sono basate sulle piantagioni e la coltivazione del 'frutto d'oro', il cacao, la nostra gita prosegue in un negozio di cioccolato artigianale brasiliano.
  • Un'altra caratteristica immancabile di questa città è costituita dalle sue splendide spiagge, che possiamo ammirare grazie a un tour panoramico.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 3
Ilheus
Cod: EXC_5036 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 40 € Bambini da 28 €

Transfer alla spiaggia a ilheus

Descrizione

Questo transfer è perfetto per coloro che arrivano a Ilheus e vogliono rilassarsi in totale libertà su una meravigliosa spiaggia della costa meridionale e, perché no, assaggiare le specialità gastronomiche locali.

Cosa vediamo
  • Spiaggia della costa meridionale
  • Baraca sulla spiaggia
  • Specialità della gastronomia baiana
Cosa facciamo
  • Dal molo veniamo trasportati in una splendida spiaggia della costa meridionale.
  • Veniamo accolti in una tipica Baraca sulla spiaggia, completamente a nostra disposizione.
  • Approfittiamo del tempo libero per fare il bagno, passeggiare, scattare fotografie o semplicemente rilassarci.
  • Se vogliamo, possiamo assaggiare le squisite specialità della gastronomia baiana
Cosa c'è da sapere
  • La tariffa del tour è comprensiva del trasferimento dal porto alla costa meridionale (andata e ritorno), ma non del pranzo.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Non dimenticare costume da bagno, asciugamano e lozione solare protettiva.
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 3
Ilheus
Cod: EXC_5207 Durata: 06:30 h Livello: Moderata Adulti da 64 € Bambini da 44 €

Ilheus e la cascata di tijuipe

Descrizione

Una splendida escursione alla cittadina di Ilheus che ci mostra le sue chiese più importanti e alcuni negozietti caratteristici può trasformarsi in un'avventura nel cuore della natura, dalla foresta atlantica alla cascata di Tijuipe passando per panorami mozzafiato.

Cosa vediamo
  • Visita della città di Ilheus: Cattedrale di San Sebastián, Chiesa di San Jorge, negozi di artigianato
  • Strada Ilheus-Itacare
  • Belvedere di Serra Grande
  • Cascata di Tijuipe
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione con una breve visita della città di Ilheus, passando per la Cattedrale di San Sebastián e la Chiesa di San Jorge e visitiamo alcuni caratteristici negozi di artigianato.
  • Continuiamo verso il litorale nord, percorrendo la strada Ilheus-Itacare, considerata la prima strada ecologica del Brasile. Si tratta di un tragitto di singolare bellezza, che passa per paludi, nella foresta atlantica, lungo fiumi e aree di preservazione ambientale, e in alcuni punti possiamo notare delle reti collocate sugli alberi che permettono ai piccoli animali di attraversare la strada in sicurezza.
  • È prevista una fermata al belvedere di Serra Grande, da dove possiamo ammirare e fotografare le splendide spiagge della regione.
  • Giungiamo quindi alla cascata di Tijuipe, dove possiamo fare un tonificarci nelle sue acque fresche, oppure decidere di camminare sui sentieri circostanti e immortalare una delle più belle cascate della regione.
Cosa c'è da sapere
  • l locale annesso alle cascate è fornito di un'infrastruttura per accogliere i turisti composta da ristorante e bagni per cambiarsi.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Età minima: 6 anni.
Giorno 3
Ilheus
Cod: EXC_5208 Durata: 06:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 64 € Bambini da 44 €

Alla scoperta della natura, dei profumi e dei sapori di ilheus

Descrizione

Un'interessante escursione che tocca alcune attrattive tradizionali della cittadina di Ilheus, ma si sofferma soprattutto su altre attrattive più originali: dalla coltivazione e produzione del cacao, al centro di ricerca sul cacao e la preservazione delle specie faunistiche della foresta atlantica.

Cosa vediamo
  • Cattedrale di San Sebastián
  • Bar Vesùvio
  • Strada Ilhéus-Itabuna
  • Fazenda di cacao Yrerê
  • Colazione rustica
  • Ceplac: prototipo di coltura del cacao, fabbrica di cioccolato
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto dirigendoci verso Piazza Dom Eduardo, dove ci fermiamo per scattare qualche foto a due delle attrattive più importanti della città: la Cattedrale di San Sebastián e il Bar Vesùvio, il più antico e frequentato bar e ristorante della città.
  • Seguendo la strada Ilhéus-Itabuna, raggiungiamo la Fazenda di cacao Yrerê. Qui percorriamo un sentiero ecologico accompagnati da una guida locale specializzata che ci svela i segreti della produzione del cacao, ci illustra l'albero e la sua coltivazione, nonché tutti gli aspetti dello sviluppo di questa piantagione fondamentale per l'economia della regione. Infine ci viene mostrata la Barcaça, il luogo in cui i semi del cacao vengono seccati prima di essere venduti ai grossisti.
  • Abbiamo quindi un po' di tempo libero per gustare un'ottima colazione rustica e visitare l'interno della fazenda.
  • L'escursione prosegue verso il Ceplac, un importante centro di ricerca sul cacao e la preservazione delle specie faunistiche della foresta atlantica. Qui possiamo visitare un prototipo di coltura del cacao e una fabbrica di cioccolato.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Età minima: 6 anni.
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 4
Salvador
Cod: EXC_0017 Durata: 06:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 89 € Bambini da 66 €

Perle della costa settentrionale: praia do forte e il progetto tamar

Descrizione

Una full immersion nei variopinti scenari naturalistici e rurali del Brasile: un pittoresco borgo marinaro che sembra immerso in un paradiso terrestre, un centro per la tutela delle tartarughe marine dove fare amicizia con queste splendide creature e una spiaggia favolosa dove il mare turchese ha un richiamo irresistibile.

Cosa vediamo
  • Strada del Cocco
  • Villaggio hippie di Arembepe
  • Borgo marinaro di Praia do Forte
  • Il Progetto Tamar
  • Spiaggia di Guarajuba
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e percorriamo la famosa Strada del Cocco, considerata la prima autostrada ecologica del Brasile.
  • Passiamo poi per il paesino di Arembepe, il primo villaggio hippie in Brasile, visitato negli anni Sessanta addirittura da Janis Joplin e Mick Jaegger.
  • Proseguiamo il nostro interessante tour panoramico attraversando le aree protette che caratterizzano la costa settentrionale fino al pittoresco borgo marinaro di Praia di Forte, immerso nel verde, tra palme di cocco e alberi secolari che arrivano fin sulla spiaggia.
  • Ci perdiamo fra gli stretti viottoli di questo antico villaggio di pescatori, pieno di negozietti di artigianato, e ne approfittiamo per curiosare in una bottega alla ricerca di un souvenir originale da riportare a casa.
  • Ci rechiamo quindi a scoprire in cosa consiste l'interessante Progetto Tamar. 'Tamar' sta per tartaruga marina, si tratta infatti di un'iniziativa per la preservazione di questo splendido animale, di cui esistono cinque diverse specie lungo le coste brasiliane. Nel centro vengono studiate e protette, per preservarle dalla minaccia di estinzione.
  • Chiudiamo la nostra escursione con una sosta nella meravigliosa spiaggia di Guarajuba, dove ci godiamo la bellezza delle sue acque limpide e tiepide per un bagno indimenticabile prima di rientrare al porto.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 4
Salvador
Cod: EXC_01A8 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Adulti da 85 € Bambini da 63 €

Il meglio di salvador de bahia

Descrizione

Una piacevole panoramica di Salvador de Bahia, parte in pullman e parte a piedi, per scoprire l'eredità storica e culturale di questa variegata città, con una sosta finale al mercato dell'artigianato per conoscere e acquistare i manufatti di produzione locale.

Cosa vediamo
  • Igreja dos Mares, Memoriale della Sorella Dulce e Igreja do Bonfim
  • Dique do Tororó e statue degli Orixás
  • Farol da Barra
  • Porto da Barra e Vitória
  • Campo Grande
  • Praça da Sé
  • Terreiro de Jesus e Pelourinho
  • Mercado Modelo
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione facendo un giro panoramico della parte bassa della città, durante il quale rimaniamo affascinati dalla chiesa Igreja dos Mares l'unica in stile gotico di Salvador de Bahia, dal Memoriale della Sorella Dulce, santa in via di canonizzazione molto conosciuta in tutto il paese, e dall'Igreja do Bonfim, oggetto di profonda devozione da parte dei bahiani.
  • Proseguiamo quindi verso la città alta, passando per Dique do Tororó, una bellissima e interessante laguna dove possiamo ammirare le imponenti statue degli Orixás, divinità del sincretismo religioso cristiano-africano.
  • Ci inoltriamo nel quartiere Barra, in direzione del Farol da Barra, il faro della città, che sorge all'interno di una fortificazione posta su un promontorio. Qui facciamo una breve pausa per scattare alcune foto ricordo.
  • Attraversiamo il Porto da Barra e il quartiere di Vitória e giungiamo alla piazza Campo Grande, dove ammiriamo la statua commemorativa del 2 luglio.
  • Nelle vicinanze, scorgiamo il Teatro Castro Alves, dopodiché percorriamo l'Avenida Sete de Setembro e arriviamo alla bellissima Praça da Sé, situata a fianco della cattedrale, al cui centro si trova il monumento a Zumbi, protagonista di una rivolta degli schiavi.
  • Passando per la vivace piazza Terreiro de Jesus proseguiamo a piedi nel centro storico della città, che ci offre una vasta serie di monumenti e chiese davvero bellissimi: la Igreja de São Francisco, la chiesa Ordem Terceira de São Francisco, la Cattedrale e infine il Pelourinho, un vivace quartiere storico in cui si concentrano numerosi locali e monumenti, tutelato dall'Unesco come Patrimonio dell'Umanità.
  • Facciamo poi ritorno nella città bassa per una sosta al Mercado Modelo, il principale centro dell'artigianato in città, dove abbiamo un po' di tempo libero per dedicarci agli acquisti prima di rientrare al porto.
Cosa c'è da sapere

0

Giorno 4
Salvador
Cod: EXC_5080 Durata: 05:00 h Livello: Facile Adulti da 35 € Bambini da 26 €

Transfer alla spiaggia di barra

Descrizione

Trascorriamo una giornata all'insegna del relax più totale sulla splendida spiaggia di Barra, approfittando di un piacevole tragitto panoramico che ci mostra gran parte delle attrattive di Salvador.

Cosa vediamo
  • Quartiere di Barra
  • Spiaggia di Barra
Cosa facciamo
  • Dalla nave ci trasferiamo in direzione della costa nord della città di Salvador. Comodamente seduti sul pullman ammiriamo il quartiere di Barra per raggiungere infine la spiaggia di Barra
  • Una volta giunti sulla calda sabbia finissima di questa spiaggia abbiamo qualche ora libera da trascorrere a nostro piacimento: un bel bagno nelle acque calde e cristalline di questo braccio di mare, una piacevole passeggiata o una bella sessione intensiva di tintarella e relax.
Cosa c'è da sapere
  • Trattandosi di un transfer non è previsto servizio guida o accompagnatore.
  • Non dimenticare costume da bagno, asciugamano, occhiali da sole e lozione solare protettiva.
Giorno 4
Salvador
Cod: EXC_5081 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Contrasti di salvador

Descrizione

Questa escursione ci permette di conoscere l'incantevole Salvador de Bahia, città dei contrasti e dei colori, terra dell'incontro tra culture e religioni diverse, povera ma allegra, creativa e trascendente.

Cosa vediamo
  • Avenida Contorno
  • Porto da Barra
  • Vitória
  • Campo Grande
  • Teatro Castro Alves
  • Avenida Sete de Setembro
  • Praça da Sé
  • Terreiro de Jesus
  • Igreja de São Francisco
  • Chiesa Ordem Terceira de São Francisco
  • Cattedrale
  • Largo do Pelourinho
  • Praça Municipal
  • Palácio da Assembléia
  • Prefeitura Municipal
  • Elevador Lacerda
  • Shopping al Mercado Modelo
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e proseguiamo verso la città attraversando Avenida Contorno, fino a raggiungere il quartiere Barra, in direzione Farol, dove facciamo una sosta.
  • Attraversiamo il Porto da Barra e il quartiere di Vitória e giungiamo alla piazza Campo Grande, dove ammiriamo la statua commemorativa del 2 Luglio. Nelle vicinanze, visitiamo il Teatro Castro Alves, dopodiché percorriamo l'Avenida Sete de Setembro e arriviamo alla bellissima Praça da Sé, situata a fianco della cattedrale, al cui centro si trova il monumento a Zumbi, protagonista di una rivolta degli schiavi.
  • Passando per la vivace piazza Terreiro de Jesus proseguiamo a piedi nel centro storico della città, che ci offre una vasta serie di monumenti e chiese davvero bellissimi: visitiamo la Igreja de São Francisco, la chiesa Ordem Terceira de São Francisco, la Cattedrale e infine il Largo do Pelourinho, un vivace quartiere storico in cui si concentrano numerosi locali e monumenti, nonché il viavai della gente di Salvador, e per questo è tutelato dall'Unesco come Patrimonio dell'Umanità.
  • Facciamo poi ritorno alla Praça Municipal, sede del Palácio da Assembléia e della Prefeitura Municipal e osserviamo l'Elevador Lacerda, l'ascensore che collega la città bassa con il quartiere di Pelourinho.
  • Infine, dopo essere tornati alla città bassa, facciamo una sosta al Mercado Modelo, il mercato dei prodotti tipici del luogo nonché principale centro di artigianato della città, dove possiamo fare acquisti in un po' di tempo libero prima di tornare al porto per l'imbarco a bordo.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede dei lunghi tratti a piedi su terreno disconnesso, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
Giorno 4
Salvador
Cod: EXC_5084 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 95 € Bambini da 71 €

Alla scoperta di salvador de bahia

Descrizione

Una gradevole passeggiata per la città di Salvador de Bahia, con la possibilità di conoscere e assaggiare le famose specialità della cucina bahiana.

Cosa vediamo
  • Pelourinho
  • Museo della Misericordia
  • Terreiro de Jesus
  • Cattedrale
  • Igreja de São Francisco
  • Porto da Barra
  • Sol Barra: degustazione di tè coloniale e specialità della cucina tradizionale bahiana
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in direzione del centro storico. Passeggiamo per le strade del quartiere del Pelourinho, ammiriamo il Museo della Misericordia, la vivace piazza Terreiro de Jesus, la Cattedrale e la Igreja de São Francisco.
  • Ci dirigiamo poi verso il Porto da Barra, simbolo della fondazione della città di Salvador. Prima di rientrare a bordo facciamo una sosta al Sol Barra dove ci godiamo una piacevole degustazione di tè coloniale e di diverse specialità della tradizionale cucina bahiana.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione prevede dei lunghi tratti a piedi su terreno disconnesso, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode. Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta da una guida le cui spiegazioni verranno fornite in italiano da un traduttore locale.
  • L'itinerario potrebbe subire variazioni per motivi logistici o di forza maggiore.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 4
Salvador
Cod: EXC_5086 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Bahia panoramica

Descrizione

Scopriamo la storia di Salvador de Bahia con un interessante e piacevole tour della città che tocca i maggiori luoghi di interesse turistico e culturale concedendoci anche un po' di tempo per lo shopping.

Cosa vediamo
  • Città bassa
  • Igreja dos Mares
  • Igreja do Bonfim
  • Feira de São Joaquim
  • Galleria Américo Simas
  • Dique do Tororó
  • Statue degli Orisha
  • Avenida Bonocô
  • Iguatemi
  • Avenida Antonio Carlos Magalhães
  • Centro di Gemmologia
  • Farol da Barra
  • Forte de Santo Antonio
  • Avenida Sete de Setembro
  • Campo Grande
  • Caboclo
  • Teatro Castro Alves
  • Avenida Contorno
  • Mercado Modelo
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour della città attraversando la città bassa, per poi spostarci all'Igreja dos Mares, l'unica chiesa in stile gotico di Salvador da Bahia.
  • Ci spostiamo quindi all'Igreja do Bonfim, oggetto di profonda devozione da parte dei bahiani. È qui che si trovano i famosi nastrini del Senhor do Bonfim, grazie ai quali secondo la credenza popolare sarebbe possibile vedere esaudite le proprie preghiere.
  • L'escursione prosegue con la visita alla Feira de São Joaquim, un grande mercato popolare di frutta, verdura, prodotti artigianali, ecc. Dopo aver attraversato la galleria Américo Simas, che collega la parte bassa della città a quella alta, giungiamo al Dique do Tororó, un meraviglioso lago dove si trovano le statue degli Orisha, divinità del culto Candomblé, dell'altezza di circa tre metri.
  • Successivamente percorriamo Avenida Bonocô per dirigerci verso Iguatemi, la parte più moderna di Salvador, dove ammiriamo le opere architettoniche più innovative del Brasile.
  • Attraversiamo Avenida Antonio Carlos Magalhães e ci fermiamo per un'interessante visita a un centro di Gemmologia, dove abbiamo la possibilità di conoscere ed apprezzare le belle pietre preziose brasiliane.
  • Proseguiamo in direzione del Farol da Barra dove si trova il Forte de Santo Antonio, risalente al 1580, che segna il confine tra la Baia de Todos os Santos e l'Oceano Atlantico.
  • Attraversiamo l'Avenida Sete de Setembro e giungiamo alla piazza Campo Grande, dove si trovano la statua commemorativa del 2 Luglio e il monumento del caboclo, letteralmente 'color rame', ovvero una persona di discendenza mista, simbolo dell'indipendenza di Salvador da Bahia, e ammiriamo il Teatro Castro Alves e Avenida Contorno.
  • Facendo ritorno alla città bassa effettuiamo una sosta al Mercado Modelo, il maggiore centro artigianale della città, dove approfittiamo del tempo libero a nostra disposizione per dedicarci a un po' di shopping prima di tornare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede la visita del centro storico (Pelourinho), ma solo la panoramica della città bassa.
Giorno 4
Salvador
Cod: EXC_5191 Durata: 05:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 65 € Bambini da 48 €

Il centro storico e le spiagge di salvador

Descrizione

Un'opportunità da non perdere per esplorare le bellezze del centro storico di Salvador de Bahia, fare un bagno rinfrescante presso una delle sue spiagge sensazionali, e un po'di shopping al Mercado Modelo.

Cosa vediamo
  • Praça Municipal
  • Rua da Misericordia
  • Chiesa e Museo della Misericordia
  • Praça da Sé
  • Pelourinho
  • Terreiro de Jesus
  • Dique do Tororó
  • Statue degli Orixás 
  • Tour panoramico delle spiagge
  • Corredor da Vitória
  • Quartiere di Barra
  • Quartiere di
  • Farol de Itapoã
  • Scultura di Vinicius de Morais
  • Mercado Modelo
Cosa facciamo
  • In questa parte della città facciamo una passeggiata per il centro storico, passando per la Praça Municipalfino alla Rua da Misericordia una via da cui possiamo ammirare le facciate della Chiesa e del Museo della Misericordia.
  • Attraversiamo la rinomata piazza Praça da Sé prima di arrivare al Pelourinho, il centro storico più famoso del Brasile, riconosciuto come Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco nel 1984.
  • A questo punto abbiamo un po' di tempo libero per andare a spasso nella grande piazza Terreiro de Jesus, con le sue cinque chiese cattoliche e i tipici casolari coloniali, prima di scendere per le vie storiche del Pelourinho e raggiungere il pullman nella parte bassa della città.
  • Ha inizio quindi il nostro tragitto panoramico verso le spiagge di Salvador. Tra i principali punti d'interesse toccati dal nostro percorso il primo è Dique do Tororó, una bellissima e interessante laguna dove possiamo ammirare le imponenti statue degli Orixás, divinità del sincretismo religioso cristiano-africano. Proseguiamo poi verso il Corredor da Vitória fino al rinomato quartiere di Barra, adagiato sulla spiaggia dell'omonimo porto, dove sono approdati i fondatori portoghesi della città e nel quale si ergono antiche fortezze risalenti all'epoca coloniale portoghese. Continuiamo in direzione nord, costeggiando il litorale della città, passando per le sue più attraenti spiagge giungendo al famoso quartiere di Itapoã, dove scattiamo qualche immancabile fotografia al Farol de Itapoã, ovvero il 'Faro di Itapoã' e alla scultura in grandezza naturale del celebre poeta e compositore brasiliano Vinicius de Morais.
  • Giunti alla spiaggia ci fermiamo per un bagno rinfrescante o semplicemente per rilassarci nel festoso ambiente dell'estate brasiliana.
  • Un'ultima sosta prima di rientrare alla nave, è presso il Mercado Modelo, un tipico centro di artigianato locale in cui possiamo fare un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede tratti a piedi su terreno accidentato, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode e vestiti freschi.
Giorno 5
Maceio
Cod: EXC_5049 Durata: 05:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Visita di maceiÓ e relax a praia do francÊs

Descrizione

Una variegata escursione per apprezzare le attrattive storiche e turistiche di Maceió, spingendoci fino alla costa sud della regione, dove possiamo ammirare spettacolari lagune e rilassarci su una della spiagge più belle del Brasile. Una degustazione di prodotti tipici completa questo viaggio alla scoperta della regione di Alagoas.

Cosa vediamo
  • Maceió: tour panoramico di Jaraguá
  • Pontal da Barra
  • Lagoa do Mundaú e Lagoa Manguaba
  • Praia do Francês
  • Degustazione di prodotti tipici
Cosa facciamo
  • Per conoscere meglio la città di Maceió, iniziamo la nostra escursione con un tour panoramico del quartiere di Jaraguá, dichiarato patrimonio storico dello stato di Alagoas, dove il tempo sembra essersi fermato tra gli imponenti edifici in stile barocco e coloniale.
  • Ci spostiamo quindi nel famoso quartiere dell'artigianato Pontal da Barra, dove gli artigiani locali producono pizzi, ricami e una vasta scelta di borse, accessori e vestiti fatti a mano. Qui abbiamo l'opportunità di ammirare il lavoro dei mastri artigiani e abbiamo del tempo libero per fare qualche acquisto.
  • Il nostro itinerario prosegue fuori città, in direzione della costa a sud di Maceió, per osservare i suggestivi paesaggi lacustri delle due lagune più importanti della regione: Lagoa do Mundaú e Lagoa Manguaba che, insieme, formano uno dei maggiori complessi lagunari del mondo.
  • Raggiungiamo quindi Praia do Francês, una delle più belle spiagge brasiliane dove si trova una splendida e coloratissima barriera corallina. Se la marea ci è favorevole, potremo ammirarla in tutto il suo splendore!
  • Sulla spiaggia, abbiamo tempo libero a disposizione per godere delle magnifiche attrattive del luogo: facciamo un tuffo in acqua, scattiamo indimenticabili fotografie e ci rilassiamo in un autentico paradiso.
  • Tra un bagno e l'altro non dimentichiamo di deliziare anche il palato con una degustazione di prodotti tipici della gastronomia locale in un ristorante sulla spiaggia.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Non dimenticare costume da bagno, asciugamano e lozione solare protettiva.
Giorno 5
Maceio
Cod: EXC_5051 Durata: 03:30 h Livello: Facile Adulti da 40 € Bambini da 30 €

Visita full immersion di maceiÓ

Descrizione

Un'escursione dedicata interamente alla città di Maceió, per apprezzarne i più importanti monumenti storici e le maggiori attrattive turistiche, componendo un quadro completo della realtà variegata e variopinta di questo centro affacciato sulle rive dell'oceano.

Cosa vediamo
  • Tour panoramico di Jaraguá
  • Pontal da Barra
  • Igreja Bom Jesus dos Martírios
  • Teatro Deodoro
  • Cattedrale di Maceió
  • Mirante de São Gonçalo
  • Lungomare
Cosa facciamo
  • Per conoscere meglio la città di Maceió, iniziamo la nostra escursione con un tour panoramico del quartiere di Jaraguá, dichiarato patrimonio storico dello stato di Alagoas, dove il tempo sembra essersi fermato tra gli imponenti edifici in stile barocco e coloniale.
  • Ci spostiamo quindi nel famoso quartiere dell'artigianato Pontal da Barra, dove gli artigiani locali producono pizzi, ricami e una vasta scelta di borse, accessori e vestiti fatti a mano. Qui abbiamo l'opportunità di ammirare il lavoro dei mastri artigiani e abbiamo del tempo libero per fare qualche acquisto.
  • La nostra prossima tappa è il centro città per una sosta fotografica presso uno dei maggiori complessi architettonici mai realizzati nella storia della regione di Alagoas e composto dalla Igreja Bom Jesus dos Martírios, con le sue architetture che ricordano a tratti lo stile orientale, alla quale si affiancano il palazzo del governo, il municipio di Maceió e l'ufficio del turismo.
  • Riprendiamo il nostro tour panoramico alla scoperta del cuore storico della città per ammirare opere architettoniche come il Teatro Deodoro, costruito agli inizi del XX secolo per promuovere la cultura nella regione di Alagoas.
  • Ci fermiamo presso la Cattedrale di Maceió, progettata dall'architetto francese Auguste Montigny e inaugurata nel 1859, ed entriamo al suo interno per osservare l'altare maggiore mirabilmente realizzato in legno di cedro.
  • Proseguiamo il tour recandoci al belvedere della città, conosciuto con il nome di Mirante de São Gonçalo, che offre vedute sul litorale di Maceió e i suoi quartieri più importanti. Qui facciamo una sosta per scattare qualche foto ricordo prima di proseguire.
  • Percorriamo quindi il lungomare di Maceió, ammirando gli edifici e i ristoranti che lo costellano e apprezzando il fascino e la bellezza del contrasto tra antico e moderno, per poi fare ritorno al porto.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 5
Maceio
Cod: EXC_5056 Durata: 03:30 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Tour panoramico della costa e praia do francÊs

Descrizione

Ammiriamo panorami costieri di rara bellezza, tra isolotti e lagune, e una spiaggia incantevole che fa da cornice a una giornata di puro relax. E non mancano piaceri più terreni: l'escursione si chiude infatti con una deliziosa degustazione di gamberi.

Cosa vediamo
  • Tour panoramico della costa
  • Lagoa do Mundaú e Lagoa Manguaba
  • Praia do Francês
  • Degustazione di gamberi
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto diretti verso sud per goderci un tour panoramico lungo la costa dello stato di Alagoas.
  • Davanti al nostro finestrino sfilano i suggestivi paesaggi lacustri delle due lagune più importanti della regione: Lagoa do Mundaú e Lagoa Manguaba che, insieme, formano uno dei maggiori complessi lagunari del mondo.
  • Raggiungiamo infine la meta dell'escursione: Praia do Francês, una delle più belle spiagge brasiliane, dove si trova una splendida e coloratissima barriera corallina. Con la bassa marea si formano lungo tutto il litorale suggestive piscine naturali.
  • Durante la nostra permanenza in spiaggia, abbiamo tempo libero a disposizione per godere delle magnifiche attrattive del luogo: facciamo un tuffo in acqua, scattiamo indimenticabili fotografie e ci rilassiamo in un autentico paradiso.
  • Al termine dell'escursione, ci attende una degustazione di ottimi gamberi, con cui possiamo apprezzare una delle specialità della gastronomia brasiliana.
Cosa c'è da sapere
  • Non dimenticare costume da bagno, asciugamano e lozione solare protettiva.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 5
Maceio
Cod: EXC_5057 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 57 € Bambini da 42 €

In crociera tra isole e lagune

Descrizione

Navighiamo sulle acque azzurre della Lagoa do Mundaú, ammirando incantevoli panorami lacustri, popolati da pescatori intenti al loro lavoro, tra mangrovie rigogliose e torreggianti palme, per poi goderci un tuffo nel blu di questo ecosistema affascinante.

Cosa vediamo
  • Massagueira
  • Lagoa do Mundaú
  • Foresta di mangrovie
  • Sosta in spiaggia per il bagno
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman in direzione di Massagueira, che dista pochi chilometri verso sud.
  • Raggiungiamo il molo dove ci attende un'imbarcazione, pronta per condurci in una spettacolare crociera sulle acque della Lagoa do Mundaú, fra paludi, isole e canali.
  • Questa laguna e l'adiacente Lagoa Manguaba, a cui è collegata, formano uno dei maggiori complessi lagunari del mondo. Navighiamo in mezzo alle nove isole che punteggiano le acque, tra cui la bellissima Ilha de Santa Rita, un'area protetta che vanta un'incredibile biodiversità.
  • Durante la placida navigazione, possiamo ammirare la grande foresta di mangrovie che cresce sulle sponde, interrotta da incantevoli spiaggette di sabbia bianca, su cui svettano flessuose palme accarezzate dal vento.
  • In questo ambiente di rara bellezza, facciamo una sosta per immergerci letteralmente nell'ecosistema unico della laguna: nuotare tra le acque azzurre di un paradiso tropicale è un'esperienza da non perdere. E con un po' di fortuna possiamo osservare i pescatori che popolano la zona, impegnati nelle loro attività quotidiane.
  • Torniamo quindi al molo di Massagueira, dove ci attende il nostro pullman per rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • La spiaggia non è dotata di servizi igienici, disponibili solo a bordo dell'imbarcazione.
  • L'escursione non prevede guida. Accompagnatori in lingua italiana disponibili in numero limitato.
  • L'escursione non include sedie sdraio.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 5
Maceio
Cod: EXC_5058 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 63 € Bambini da 47 €

Praia do gunga, un paradiso tra laguna e mare

Descrizione

Ci immergiamo nella contemplazione delle meraviglie naturali del Brasile, con una crociera sul fiume a bordo di un'imbarcazione tipica che ci porta fino a Praia do Gunga, alla convergenza tra oceano e fiume, dove la parola 'paradiso' trova la sua incarnazione.

Cosa vediamo
  • Barra de São Miguel
  • Crociera in saveiro
  • Praia do Gunga
  • Litorale sud di Maceió
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in direzione del litorale sud di Maceió, fino a raggiungere la cittadina di Barra de São Miguel, una delle località turistiche più visitate dello stato di Alagoas, con spiagge di sabbia bianca, placide acque cristalline e isolotti ricoperti da un'estesa vegetazione di mangrovie.
  • Ci imbarchiamo su un saveiro, una tipica barca vela per la navigazione costiera, e facciamo un'escursione lungo il fiume São Miguel e la laguna di Roteiro, con le sue acque di un azzurro intenso contornato dal verde smeraldo della vegetazione.
  • Facciamo una sosta sulla favolosa Praia do Gunga, una magnifica spiaggia di sabbia bianca che si trova nel punto in cui il fiume São Miguel sfocia nell'Oceano Atlantico. Qui possiamo immergerci nelle acque cristalline, mentre una distesa di palme ondeggianti al vento ci saluta placidamente dalla spiaggia.
  • A bordo del nostro saveiro, facciamo ritorno a Barra de São Miguel e da qui al porto, dando un ultimo sguardo alle splendide spiagge che si susseguono lungo la costa mentre seguiamo il litorale meridionale di Maceió.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l’escursione sarà condotta da una guida le cui spiegazioni verranno fornite in italiano da un traduttore locale.
Giorno 6
Recife
Cod: EXC_0016 Durata: 03:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 30 € Bambini da 22 €

Visita di recife e shopping presso casa della cultura

Descrizione

Lasciamoci conquistare da Recife grazie a quest'escursione che offre tutto il meglio della cosiddetta Venezia brasiliana. Passeggiando nel centro scopriamo il suo interessante patrimonio storico e architettonico e presso la Casa della Cultura scoviamo qualche splendido oggetto di artigianato locale da portare a casa come ricordo.

Cosa vediamo
  • Recife
  • Marco Zero
  • Rua dos Judeus
  • Costruzioni del XIX secolo
  • Antica sinagoga degli ebrei
  • Isole di Recife, Santo Antonio e Boa Vista
  • Ponte Maurizio di Nassau
  • Praça da República
  • Palazzo del Governo
  • Teatro di Santa Isabella
  • Palazzo di Giustizia
  • Casa della Cultura
Cosa facciamo
  • Una volta raggiunta Recife, la capitale del Pernambuco, ci lasciamo affascinare dalla vivace piazza Marco Zero nota anche come Praça Rio Branco, e da Rua dos Judeus, la strada degli ebrei.
  • Iniziamo una breve passeggiata per osservare le tipiche costruzioni del XIX secolo, e l'antica sinagoga degli ebrei, la prima sinagoga delle Americhe.
  • Il tour panoramico prosegue alla volta delle tre isole di Recife, Santo Antonio e Boa Vista passando per il ponte Maurizio di Nassau e la Praça da República, dove sorgono il Palazzo del Governo, il Teatro di Santa Isabella e il Palazzo di Giustizia.
  • Prima di rientrare facciamo una sosta presso la Casa della Cultura, un magnifico edificio della metà del XIX secolo che in origine fu costruito come prigione, mentre oggi al suo interno si possono acquistare splendidi oggetti di artigianato locale, una ricchissima varietà di pizzi, merletti, sculture in legno, dipinti e tanto altro.
Giorno 6
Recife
Cod: EXC_5060 Durata: 03:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 74 € Bambini da 55 €

Visita di recife in battello

Descrizione

Navigare lungo il fiume Capibaribe è un'esperienza da non lasciarsi sfuggire per ammirare le bellezze di Recife da un punto di vista totalmente differente e per comprendere appieno il motivo per cui la capitale pernabucana è stata chiamata la Venezia brasiliana.

Cosa vediamo
  • Capibaribe
  • Tour in battello
  • Principali punti d'interesse della città
  • Casa da Cultura
Cosa facciamo
  • Partiamo dal molo Cinco Pontas per un tour della città a bordo di un battello con cui navighiamo sulle acque del fiume Capibaribe, uno dei più famosi dello Stato, da cui ammiriamo i punti turistici di maggiore interesse, nonché i numerosi ponti che collegano i vari quartieri del centro.
  • Una volta terminato il giro in battello, raggiungiamo in pullman la Casa da Cultura. Quest'antica prigione è oggi un mercato dell'artigianato, dove possiamo scovare deliziosi articoli di artigianato locale prima di ritornare a bordo.
Cosa c'è da sapere
  • Il battello con cui si effettua la visita dei canali è sprovvisto di tettoia.
  • Non dimenticare cappello e lozione solare protettiva. Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta da una guida le cui spiegazioni verranno fornite in italiano da un traduttore locale.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 6
Recife
Cod: EXC_5061 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 58 € Bambini da 43 €

Visita di recife e olinda

Descrizione

Visitiamo Recife e Olinda, queste due città per certi versi gemelle, ma dal carattere contrastante: la prima con i suoi alti grattacieli e il carattere più metropolitano, dal centro storico suggestivo e ricco di cultura, la seconda più ricca di verde e dall'atmosfera più tranquilla, con edifici imponenti e tipiche chiese coloniali grazie a cui è stata dichiarata patrimonio culturale e naturale dell'umanità.

Cosa vediamo
  • Recife: Piazza della Repubblica, Casa della Cultura, Boa Viagems
  • Olinda: belvedere Alto da Sé, Chiesa da Sé, Monastero di São Bento
Cosa facciamo
  • Iniziamo l'escursione con un tour panoramico di Recife partendo dalla Piazza della Repubblica, che sorge sulla punta estrema dell'isola di Santo Antonio, dove possiamo fotografare gli edifici più belli di tutta la città
  • Curiosiamo tra le bancarelle della Casa della Cultura, un'antica prigione trasformata in mercato dell'artigianato dove possiamo fare acquisti nel tempo libero a disposizione.
  • Passiamo a questo punto alla visita di Olinda, l'antica capitale dichiarata patrimonio culturale e naturale dell'umanità grazie anche agli edifici imponenti e alle tipiche chiese coloniali.
  • Raggiungiamo poi il belvedere Alto da Sé, da cui si gode di una splendida vista su Recife e Olinda, e ammiriamo la Chiesa da Sé, dal cui cortile Duarte Coelho, governatore del capitanato di Pernambuco, avrebbe pronunciato la frase che diede il nome alla città 'Oh, linda situação para construir uma vila' (un incantevole luogo per costruire una città).
  • Proseguiamo quindi per il Monastero di São Bento, noto per le sue stupende sculture in legno, dove è prevista una sosta.
  • Torniamo poi a Recife e raggiungiamo Boa Viagems, un elegante quartiere residenziale dove si trovano vari hotel, ristoranti e moderni edifici che vale la pena immortalare con qualche scatto.
Cosa c'è da sapere
  • L'ultimo tratto per raggiungere il villaggio di Olinda verrà effettuato in minivan. Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta da una guida le cui spiegazioni verranno fornite in italiano da un traduttore locale.
Giorno 6
Recife
Cod: EXC_5067 Durata: 04:30 h Livello: Facile Adulti da 58 € Bambini da 43 €

Recife culturale tra sculture e ceramiche

Descrizione

Un'escursione che ci porta alla scoperta del ricco patrimonio culturale di Recife, dalla sua splendida piazza coronata da edifici storici ai suoi splendidi musei e atelier.

Cosa vediamo
  • Centro di Recife
  • Praça da República
  • Palazzo del Governatore
  • Teatro Santa Isabel
  • Palazzo di Giustizia
  • Atelier di Francisco Brennand
  • Museo Ricardo Brennand
  • Shopping nel centro commerciale
Cosa facciamo
  • Partiamo dal molo per una visita di Recife, durante la quale veniamo rapiti dalla bellezza di Praça da República, dove ci fermiamo per fotografare il Palazzo del Governatore, il Teatro Santa Isabel e il Palazzo di Giustizia.
  • Proseguiamo quindi con la visita dell'atelier di Francisco Brennand, il ceramista più celebre e rispettato del Brasile, che ha trasformato la sua abitazione, nei pressi di Recife, in un centro culturale con museo all'aperto, mettendo in mostra oltre 2000 pezzi in un incantevole giardino con centinaia di piante tropicali. Osserviamo le creature di diversa natura, strani e grotteschi doccioni, lucertole che esplodono dalle pareti, oche con elmetti e altre bizzarre opere d'arte che sono il frutto di decenni di lavoro artistico con la ceramica.
  • È la volta del fantastico Museo Ricardo Brennand, con la sua collezione di sculture, armi, arazzi e arte decorativa. L'intera struttura è opera di Ricardo Brennand, ed è composta da un parco tentacolare, un'immensa biblioteca, una pinacoteca e da un vasto museo in cui sono esposte svariate forme d'arte, oggetti con diverse origini geografiche e temporali a cui Brennand ha dato una sistemazione univoca. Inoltre possiamo ammirare vestigia europee dal Medioevo al XV secolo, pezzi risalenti al Brasile coloniale e altre curiosità che testimoniano delle influenze olandesi in Brasile.
  • Prima del rientro a bordo, è prevista una sosta in un centro commerciale per un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode. 
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta da una guida le cui spiegazioni verranno fornite in italiano da un traduttore locale.
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_004L Durata: 06:00 h Livello: Difficile Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Trekking nel parco nazionale las caÑadas del teide

Descrizione

Un?escursione per sublimare la vista e rinvigorire lo spirito facendo trekking fra pini ed eucalipti, montagne e paesaggi vulcanici dalle eccezionali sfumature cromatiche, il tutto nel magnifico Parco Nazionale Las Cañadas del Teide.

Cosa vediamo
  • Foresta La Esperanza
  • Parco Nazionale Las Cañadas del Teide e monte Teide
  • Los Roques de García
Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto in pullman e raggiungiamo la foresta La Esperanza, dove ci aspetta una magnifica riserva di pini, al cui interno troviamo anche una piantagione di eucalipto. Da qui è già possibile avere una vista allettante del monte Teide.
  • Proseguiamo quindi attraversando un paesaggio incantevole caratterizzato da un?alternanza di sfumature cromatiche per raggiungere il Parco Nazionale ?Las Cañadas del Teide?, che ricopre attualmente un?area di 18.990 ettari e che include il cratere vulcanico da cui emerge il maestoso monte Teide, la vetta più alta della Spagna (3.718 metri).
  • Dopo aver ammirato le varie formazioni di lava e sublimato lo sguardo con la vista di un panorama impressionante, la nostra escursione si conclude a ?Los Roques de García?, nei pressi dell?Hotel Parador Nacional, da dove facciamo poi ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida. Le informazioni saranno fornite da un accompagnante locale in inglese o spagnolo durante il percorso.
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_004R Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 130 € Bambini da 91 €

Escursione in funivia al parco nazionale las caÑadas del teide

Descrizione

Un'escursione in funivia per godere di un panorama mozzafiato nel Parco Nazionale di Las Cañadas del Teide: saliamo in cima alla montagna più alta della Spagna!

Cosa vediamo
  • Santa Cruz, foresta La Esperanza e valle dell'Orotava
  • El Portillo e Parco nazionale Las Cañadas del Teide
  • Funivia e vulcano Teide
Cosa facciamo
  • Lasciamo Santa Cruz per andare alla scoperta dell'entroterra dell'isola di Tenerife, attraversando la foresta La Esperanza e la valle dell'Orotava, in un trionfo di giganteschi pini ed eucalipti.
  • Raggiungiamo quindi la zona di El Portillo, una via d'accesso naturale alla catena montuosa circolare del Parco Nazionale Las Cañadas del Teide, dove svetta il monte Teide che, con i suoi 3.718 metri, è la montagna più alta della Spagna.
  • Continuiamo la nostra escursione attraverso un paesaggio magnifico e indimenticabile fino a raggiungere la funivia del Teide, nel cuore dell'omonimo parco nazionale, il più grande delle Canarie e il più visitato in Europa. Salendo fino al vertice della funivia potremo ammirare l'immensità del paesaggio e sorvolare con lo sguardo crateri e colate laviche, non da ultimo il vulcano Teide, una delle quattro strutture più alte e più grandi del pianeta, misurata dal fondo del mare e il terzo vulcano attivo più alto del mondo.
  • Dopo l'esperienza della funivia, circondati da un fantastico paesaggio, raggiungiamo il ristorante dove viene servito il pranzo, al termine del quale facciamo ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • Durante l'escursione si raggiunge un'altezza massima di 3.500 metri, percorrendo una strada a tratti tortuosa, pertanto si raccomanda di indossare un abbigliamento adeguato.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie o problemi cardiaci in quanto la funivia parte da un'altezza di 2356m per raggiungere 3555m in 8 minuti. 
  • Il tour non è raccomandato a bambini di età inferiore a 3 anni.
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_01I3 Durata: 03:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 30 € Bambini da 21 €

Alla scoperta di santa cruz e dei suoi sapori

Descrizione

Facendo una bella passeggiata avrete l’opportunità di scoprire l’interessante storia di Santa Cruz, di godere dei suoi edifici emblematici, delle chiese, dei meravigliosi parchi, delle sculture per le strade e del tour di degustazione di tapas in un famoso ristorante nel centro storico! 

Cosa vediamo
  • Plaza España
  • Edifici emblematici, delle chiese, dei meravigliosi parchi, delle sculture per le strade
  • Degustazione di tapas in un famoso ristorante
Cosa facciamo
  • Inizieremo la nostra passeggiata partendo dal porto fino ad arrivare a Plaza España per conoscerne non solo la bellezza attuale ma anche il suo sviluppo e la sua importanza nel corso dei secoli e per ammirarne i monumenti e lo splendore dei suoi edifici storici.
  • Da qui continueremo il nostro giro passando per la Chiesa di San Francisco, Piazza del Principe con i suoi giardini romantici, vedremo il 'Chicharro' prima di passare per il per il Parlamento.
  • La nostra camminata continuera’ nella parte piu antica della città e dopo aver conosciuto il Guímera Theatre, 'La Recova”, la Carta house e dopo aver visto la Iglesia de la Concepción arriveremo finalmente al famoso ristorante per la nostra degustazione di tapas.
  • Quando sarete a Santa Cruz fate come fanno i 'Chicharreros', godetevi le tapas e il vino mentre gli altri guardano!
  • Se vi piace l’atmosfera potrete continuare a passeggiare per la città o fare un po di shopping!
Cosa c'è da sapere

  • L'escursione è interamente fatta a piedi.
  • Si raccomanda di indossare scarpe chiuse e indumenti comodi.

  • L’escursione non è consigliata agli ospiti con difficoltà motorie.?

Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_01KX Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Transfer alla playa de las americas

Descrizione

La Playa de las Americas si situa nella parte sud dell'isola, caratteristica per le sue magnifiche spiagge, baciate tutto l’anno dal sole e con hotel di qualità. Questo è il giusto luogo dove praticare quasiasi tipo di sport aquatico e godere dello splendido scenario, piu’ attrattivo di qualsiasi descrizione. Il grande successo di questa area è basato sul meraviglioso clima e le calme acque.?

Cosa vediamo

  • Transfer alla Playa de las Americas?

Cosa facciamo

  • Oggi avrete l’opportunità di scoprire Playa de Las Americas in tutta libertà nella parte sud dell’isola di Tenerife.
  • Percorrrerete l’autostrada costiera per raggiungere la zona sud dell’isola. Questa parte dell’isola è molto conosciuta per le sue magnifiche spiagge, baciate tutto l’anno dal sole e con hotel di qualità, di cui Playa de Las Americas risulta essere una delle piu’ famose, ampie e popolare di tutta l’isola.
  • Il resort è nato negli anni ’70 e, si è sviluppato rapidamente dallo scarno litorale di ieri al resort di lusso di oggi.
  • Questo è il giusto luogo dove praticare quasiasi tipo di sport aquatico e godere dello splendido scenario, piu’  attrattivo di qualsiasi descrizione. Il grande successo di questa area è basato sul meraviglioso clima e le calme acque. 
  • Sono presenti numerosi stabilimenti balneari, centri commerciali, e se decidete di dedicarvi alla tintarella, siete nel miglior posto, essendo questa la parte piu’ soleggiata e secca dell’isola.

Cosa c'è da sapere
  • Disponibili in loco sdraio e lettini a noleggio (non inclusi nel prezzo dell'escursione). 
  • Disponibili piccoli bar per uno snack (costo non incluso nel prezzo dell'escursione). 
  • Non dimenticare costume da bagno, crema solare e asciugamano. 
  • l’escursione non prevede guida. 
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_02QT Durata: 04:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 80 € Bambini da 56 €

Nelle viscere della terra: spettacolare esplorazione della cueva del viento

Descrizione

La geologia diventa spettacolo mozzafiato: questa imperdibile escursione si avventura in uno strabiliante tunnel di lava, scavato migliaia di anni fa da un fiume di magma incandescente che, esauritosi nel tempo, ha lasciato profonde gallerie e cavità nella roccia, oggi percorribili a piedi in un autentico viaggio nel cuore misterioso della montagna.

Cosa vediamo
  • Sosta fotografica al Mirador de San Pedro
  • Centro visite di Cueva del Viento
  • Presentazione informativa sul tunnel di lava
  • Percorso a piedi tra spettacolari panorami
  • Ingresso nel tunnel da Boca del Sobrado
  • Esplorazione a piedi dei cunicoli sotterranei
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e ci dirigiamo verso la zona nord-occidentale di Tenerife, dove facciamo una prima sosta al Mirador de San Pedro, uno scenografico punto panoramico da cui possiamo ammirare in tutto il suo splendore la suggestiva costa nord, con il suo incantevole susseguirsi di palme, piantagioni di banane e antiche costruzioni.
  • Raggiungiamo il centro visite di Cueva del Viento, il tunnel di lava più esteso d'Europa con il suoi 18 chilometri di gallerie e ramificazioni sotterranee.
  • Al centro visite, assistiamo a un'interessante presentazione di questo incredibile sito geologico, durante la quale scopriamo che l'intricato labirinto, disposto su tre livelli, si è formato 27.000 anni fa, in seguito alle colate di lava fuoriuscite dal cono vulcanico del Pico Viejo.
  • Dopo essere stati equipaggiati con elmetto, torce e batterie di ricambio, raggiungiamo in pullman l'inizio per nostro percorso a piedi che ci porta nel cuore di sensazionali panorami, attraverso campi coltivati, zone vulcaniche e pinete, mentre ci avviciniamo all'ingresso di Boca del Sobrado: qui comincia la nostra avventura nelle viscere della montagna!
  • Con gli occhi colmi di meraviglia, esploriamo il ventre della terra seguendo spettacolari cunicoli sotterranei adorni di stalattiti, concrezioni di varia origine e profonde fenditure che ci lasciano a bocca aperta.
  • Tornati in superficie, facciamo ritorno a Santa Cruz portando con noi ricordi indimenticabili di un'esperienza che non tutti possono vantarsi di avere vissuto!
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non è consentita agli ospiti con disabilità.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono di claustrofobia, problemi alle ginocchia o agli arti inferiore.
  • È consentita la partecipazione a bambini di età inferiore ai 5 anni solo se in grado di camminare da soli su terreni sconnessi.
  • Durante la visita del tunnel, non è richiesto di procedere carponi; solo in alcuni tratti è necessario prestare attenzione ad ostacoli posti all'altezza della testa.
  • Elmetti e torce sono forniti al centro visite.
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0598 Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Siam park, il parco acquatico dei divertimenti

Descrizione

Una giornata all'insegna del divertimento e del relax al Siam Park, il parco acquatico più grande d'Europa ispirato alla cultura tailandese.

Cosa vediamo
  • Siam Park
  • Tower of Power, Wave Palace e tante altre attrazioni
  • Spiaggia di Siam Beach
Cosa facciamo
  • Una giornata all'insegna del divertimento o del relax al Siam Park, il parco acquatico più grande d'Europa. Il parco, di recente costruzione a Tenerife, è immerso in una vegetazione lussureggiante e vi accoglie in un'atmosfera ispirata alla cultura tailandese.
  • Fra le numerose attrazioni offerte dal parco troviamo la Tower of Power, che con i suoi 28 metri è uno degli scivoli più alti al mondo, e la piscina Wave Palace, dove possiamo cavalcare onde artificiali alte fino a 3 metri.
  • Ovviamente possiamo anche scegliere di concederci una pausa di puro relax sulla spiaggia di Siam Beach, luogo ottimale da cui godere della splendida vista sul mare e sulle montagne.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
  • Non dimenticare costume da bagno, crema solare e asciugamano.
  • Noleggio di lettini e ombrelloni incluso nel prezzo dell'escursione.
  • Disponibili in loco armadietti a noleggio (costo non incluso nel prezzo dell'escursione).
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0600 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 30 € Bambini da 21 €

Transfer alla playa de las teresitas

Descrizione

Un'escursione all'insegna del relax in spiaggia alla Playa de Las Teresitas, fra sabbia dorata, palme e i tipici "chiringuitos", dove assaggiare pesce freschissimo e consumare bevande rinfrescanti.

Cosa vediamo
  • Playa de Las Teresitas
  • Chioschi "chiringuitos"
Cosa facciamo
  • L'escursione prevede una mattinata di totale relax alla Playa de Las Teresitas, una delle più belle spiagge di Tenerife: un chilometro e mezzo di sabbia dorata costellata di palme, ideale per rilassarsi e godere del sole e della calda brezza del mare. La spiaggia si trova a nord rispetto al villaggio di San Andrés, ai piedi delle montagne di Anaga, ed è frequentata principalmente dagli abitanti di Santa Cruz.
  • Se desideriamo assaggiare squisitezze a base di pesce fresco a due passi dal mare, la spiaggia è costellata di chiringuitos, piccoli chioschi locali in legno dove possiamo anche consumare bevande rinfrescanti.
Cosa c'è da sapere
  • Disponibili in loco sdraio e lettini a noleggio (non inclusi nel prezzo dell'escursione).
  • Disponibili piccoli bar per uno snack (costo non incluso nel prezzo dell'escursione).
  • Non dimenticare costume da bagno, crema solare e asciugamano.
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0601 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Puerto de la cruz e la orotava

Descrizione

Uno splendido itinerario tra natura, arte e architettura: dalla valle dell?Orotava a Puerto de la Cruz, immersi in un?atmosfera dove il tempo sembra essersi fermato.

Cosa vediamo
  • Valle dell?Orotava
  • Casa de los Balcones a La Orotava
  • Puerto de la Cruz e Giardino botanico
  • Piscine del "Lago Martianez"
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione visitando la valle dell?Orotava e la cittadina omonima, fondata nel XV secolo da alcune famiglie facoltose che abitavano l?isola.
  • Facciamo quindi una passeggiata per le vie del centro di La Orotava, dove possiamo ammirare i resti delle sue origini medievali, fino a raggiungere la celebre Casa de los Balcones, tipico esempio di dimora aristocratica delle Canarie, con lunghi balconi in legno di pino spesso decorati da fiori, che, secondo l?usanza tradizionale del luogo, fungono da facciata alla casa stessa, aggettandosi sulla strada antistante come una sorta di fregio architettonico. Qui lasciamo un po? di tempo libero per acquistare gli esclusivi prodotti dell?artigianato locale e qualche souvenir.
  • Proseguiamo quindi la nostra escursione alla volta del Giardino botanico di Puerto de la Cruz, famoso per la sua ricca collezione di piante esotiche (4000 specie fra piante tropicali e subtropicali) meticolosamente curate e inserite in uno splendido scenario, che sanno come attirare l?attenzione dei visitatori dal "pollice verde".
  • L?escursione prosegue con la visita del centro di Puerto de la Cruz, che rappresenta la principale località turistica nella parte settentrionale dell?isola. La cittadina, in origine un villaggio di pescatori, è famosa per le sue bellezze naturali, le spiagge, ma c?è anche molto da vedere nel centro storico, ben conservato e dove si susseguono case tipiche dell?architettura isolana.
  • Tra le attrazioni da non perdere ci sono le piscine naturali del Lago Martianez, un complesso realizzato dall?architetto Cesar Manrique e formato da 7 laghi artificiali, che rappresentano le 7 Isole Canarie, con acqua di mare.
  • Prima di tornare a Santa Cruz de Tenerife, abbiamo un po? di tempo libero a disposizione per fare shopping.
Cosa c'è da sapere
  • L?itinerario potrebbe subire variazioni.
  • L?escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0602 Durata: 07:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 95 € Bambini da 66 €

Las caÑadas del teide (giornata intera)

Descrizione

Una giornata immersi nella natura del Parco Nazionale Las Cañadas del Teide: dalle vette della montagna più alta di Spagna fino a scendere alla valle dell'Orotava e a Puerto de la Cruz per un tuffo nelle acque del lago Martianez.

Cosa vediamo
  • La Laguna, foresta La Esperanza e El Portillo
  • Parco Nazionale del Teide
  • Las Minas di San Josè
  • Valle dell'Orotava
  • Puerto de la Cruz e piscine del Lago Martianez
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione dal porto in direzione La Laguna e proseguiamo verso la foresta La Esperanza, fitto bosco di pini ed eucalipti, fino ad arrivare a El Portillo, una via d'accesso naturale alla catena montuosa del Teide, dove è prevista una breve sosta.
  • Da qui entriamo nel Parco Nazionale del Teide, dove svetta il monte Teide, che con i suoi 3.718 metri, è la montagna più alta della Spagna.
  • Arriviamo infine a Las Minas di San Josè, dove la guida ci illustra le particolarità della zona, fra cui le rapide trasformazioni della vegetazione a causa dell'altitudine.
  • Scendiamo quindi verso la valle dell'Orotava, per osservare la caratteristica coltivazione dei terreni collinari e per visitare il Giardino botanico della cittadina omonima, dove ammireremo un'incredibile varietà di piante esotiche e giganteschi alberi.
  • L'ultima tappa della nostra escursione è a Puerto de la Cruz, dove è previsto il pranzo all'Hotel Tenerife Playa, che si trova proprio di fronte alle piscine del lago Martianez, complesso realizzato dall'architetto Cesar Manrique e formato da 7 laghi artificiali che rappresentano le 7 Isole Canarie.
  • Dopo il pranzo, tempo libero a disposizione per lo shopping.
Cosa c'è da sapere
  • Durante l'escursione si raggiunge un'altezza massima di 2.300 metri, percorrendo una strada a tratti tortuosa, pertanto si raccomanda di indossare un abbigliamento adeguato.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0603 Durata: 07:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Parco zoologico loro parque

Descrizione

Loro Parque: un?escursione al parco zoologico più visitato di Spagna per riscoprire il contatto con la natura e gli animali.

Cosa vediamo
  • Valle dell?Orotava e vulcano Teide
  • Parco zoologico Loro Parque
  • Attrazioni varie ed esibizioni di animali marini
Cosa facciamo
  • Dopo un breve tragitto in pullman, iniziamo la nostra escursione visitando la valle dell?Orotava, di cui apprezziamo la natura rigogliosa e da dove è possibile ammirare anche la maestosità del vulcano Teide, che con i suoi 3.718 metri è la vetta più alta della Spagna.
  • Proseguiamo il tour insieme alle nostre guide che ci accompagnano alla scoperta del Loro Parque, ovvero il ?Parco dei pappagalli?, che con i suoi 1.500.000 visitatori l?anno è uno dei parchi zoologici più visitati di Spagna e anche uno dei più importanti in Europa fra quelli dedicati alla conservazione della natura.
  • Nel corso della visita possiamo osservare, oltre all?enorme varietà di pappagalli, anche centinaia di specie animali (molte delle quali in via di estinzione) inserite nel loro habitat naturale perfettamente ricostruito. Il parco è noto anche per le sue attrazioni tra cui il pinguinario più grande al mondo, l?isola delle tigri, la terra dei gorilla e l?acquario. All?interno del parco, ci aspettano inoltre lo spettacolo dei delfini, dei leoni marini e l?esibizione delle orche, ultima grande novità della stagione.
Cosa c'è da sapere
  • Durante la visita è necessario rispettare gli animali e il loro habitat, pertanto non è consentito dare loro del cibo, né fare rumori e movimenti bruschi.
  • L'escursione non prevede guida. Le informazioni saranno fornite da un accompagnante locale in inglese o spagnolo durante il percorso.
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0604 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Drink incluso Tipo: Best Tour Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Visita al parco nazionale las caÑadas del teide (mezza giornata)

Descrizione

Un'escursione per sublimare la vista e rinvigorire lo spirito fra pini ed eucalipti, montagne e paesaggi vulcanici con straordinarie formazioni laviche, il tutto nel magnifico Parco Nazionale del Teide.

Cosa vediamo
  • La Laguna
  • Foresta La Esperanza
  • Parco Nazionale Las Cañadas del Teide e monte Teide
  • Valle di Ucanca, Mirador de Los Roques de García e Roque Chinchado
Cosa facciamo
  • Partiamo da Santa Cruz De Tenerife per dirigerci verso La Laguna, antica capitale dell'isola di Tenerife e primo esempio di città coloniale non fortificata. Il suo centro storico, costruito nel 1500, è rimasto praticamente intatto e oggi, grazie all'Università e alla Diocesi, La Laguna è considerata la capitale culturale e religiosa di Tenerife.
  • Proseguiamo quindi il nostro tour per raggiungere la foresta La Esperanza, dove ci aspetta una magnifica riserva di pini e anche una piantagione di eucalipto. Da qui è già possibile avere una vista allettante del monte Teide.
  • Dopo una breve sosta per scattare qualche foto, entriamo nel Parco Nazionale Las Cañadas del Teide, che ricopre attualmente un'area di 18.990 ettari e include il cratere vulcanico da cui emerge il maestoso cono del monte Teide, che con i suoi 3.718 metri è la vetta più alta della Spagna.
  • Continuiamo il nostro tour dirigendoci verso la valle di Ucanca, famosa per le sue distese di lava: qui facciamo una sosta al 'Mirador de Los Roques de García', punto panoramico mozzafiato noto per le sue rinomate formazioni laviche che, in seguito all'erosione e alla stratificazione, hanno assunto le forme più bizzarre. Tra queste il celebre Roque Chinchado, anche detto il 'dito di Dio'.
  • Prima di fare rientro alla nave, è prevista una breve sosta per scattare alcune foto.
Cosa c'è da sapere
  • Durante l'escursione si raggiunge un'altezza massima di 2.300 metri, percorrendo una strada a tratti tortuosa, pertanto si raccomanda di indossare un abbigliamento adeguato.
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0605 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Tour del nord dell'isola in jeep

Descrizione

Un tour in jeep indimenticabile, in un continuo saliscendi fra i paesaggi e profumi della macchia mediterranea, per raggiungere i migliori punti panoramici e abbracciare l'isola in un solo colpo d'occhio.

Cosa vediamo
  • San Andrés
  • Mirador de Los Roques
  • Taganana e chiesa di Nostra Signora della Neve
  • Playa de Almáciga
  • Roque Negro
  • Mirador Pico del lnglés e Mirador de Jardina
Cosa facciamo
  • Partiamo in jeep alla volta di San Andrés, percorrendo una strada ricca di tornanti e di scorci mozzafiato che sale attraverso un paesaggio in continuo cambiamento e, nello spazio di 4-5 km, passiamo così dalla vegetazione sub-tropicale tipica della costa al caratteristico bosco di lauri. Non possiamo non rimanere affascinati proprio dalla vegetazione endemica dell'isola, fra cui vi sono alcune piante originarie addirittura del Terziario.
  • Dopo una breve sosta per qualche foto al Mirador de Los Roques, punto panoramico davvero mozzafiato, proseguiamo verso Taganana, tipico villaggio di piccole case bianche abbarbicato sulle pendici di una collina che si affaccia sul mare. Percorrendo stradine in pietra arriviamo alla chiesa di Nostra Signora della Neve, dove possiamo ammirare un affascinante trittico fiammingo del '500.
  • Scendiamo quindi verso la Playa de Almáciga, famosa per la sua spiaggia vulcanica di sabbia nera, per fare una breve sosta e ammirare il paesaggio.
  • Ci dirigiamo poi verso Roque Negro percorrendo una strada dove i nostri sensi vengono rapiti dai colori e dai profumi della macchia mediterranea.
  • Arrivati al celebre Mirador Pico del lnglés a 992 metri sul livello del mare, possiamo finalmente goderci la vista dell'intera isola, da nord a sud, in un solo colpo d'occhio.
  • Come ultima tappa del nostro tour ci aspetta il Mirador de Jardina, da dove iniziamo a scendere per fare rientro al porto.
Cosa c'è da sapere
  • Il circuito panoramico effettuato prevede un certo numero di curve e tornanti.
  • L'escursione non prevede guida. Le informazioni saranno fornite dall'autista in inglese o spagnolo durante il percorso.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Età minima: 5 anni.
  • Altezza minima: 120 cm.
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0607 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Un assaggio di cultura, paesaggi e prodotti tipici di tenerife

Descrizione

Un tuffo nella storia e nella cultura di Tenerife senza tralasciare il paesaggio naturale e l'aspetto gastronomico con la degustazione dei prodotti tipici. Un'esperienza per tutti i gusti!

Cosa vediamo
  • La Laguna: Santuario del Cristo e Calle Obispo Rey
  • Tacoronte e degustazione in una "bodega"
Cosa facciamo
  • Lasciata la nave ci dirigiamo verso nord per raggiungere La Laguna, antica capitale dell'isola di Tenerife e oggi patrimonio dell'Unesco. Il nostro percorso a piedi all'interno della cittadina inizia dal Santuario del Cristo, un convento francescano del '600, per poi proseguire lungo Calle Obispo Rey, una bella strada bordata di palazzi nobili del '700 con imponenti facciate.
  • Lasciamo quindi La Laguna e ci dirigiamo verso la fertilissima zona agricola del Tacoronte, considerata la capitale del vino per i suoi celebri vigneti e l'ottima produzione di uva. Qui sostiamo per una degustazione in una tipica "bodega", una vecchia cantina dove fra botti di vino, prosciutti e formaggi appesi, possiamo assaggiare deliziosi vini locali, accompagnati da saporitissimi stuzzichini di prodotti tipici.
  • Al termine della degustazione, facciamo rientro a bordo via autostrada.
Cosa c'è da sapere
  • Il circuito panoramico prevede un certo numero di curve e tornanti.
  • Durante l'escursione si raggiunge un'altezza massima di 1.100 metri, pertanto si raccomanda di indossare un abbigliamento adeguato.
  • L'itinerario potrebbe subire variazioni.
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0608 Durata: 07:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Adulti da 100 € Bambini da 70 €

Una giornata alla scoperta di tenerife, fra storia e natura

Descrizione

Una vera e propria passeggiata nella storia dell?isola di Tenerife, fra palazzi nobili e case borghesi, ma anche un?escursione da non perdere nella natura esotica del giardino botanico di Puerto de la Cruz.

Cosa vediamo
  • La Laguna: Calle Obispo Rey, Casa de Los Capitanes e Calle Viana
  • Giardino botanico di Puerto de la Cruz
  • Villaggio di Garachico e Castillo de San Miguel
  • Cittadina di Icod de los Vinos e Albero del Drago
  • Piscine del Lago Martianez
Cosa facciamo
  • La nostra escursione inizia con la visita di La Laguna, antica capitale dell?isola e oggi patrimonio dell?Unesco: cominciamo la nostra passeggiata nella storia imboccando la Calle Obispo Rey, una bella strada bordata di palazzi nobili del ?700 con imponenti facciate, fra cui la Casa de Los Capitanes, di cui visitiamo il patio interno.
  • Dalla Calle Obispo Rey ci spostiamo alla Calle Viana, dove lo scenario cambia: non più palazzi aristocratici ma coloratissime case borghesi in stile pre-colombiano.
  • Lasciata La Laguna riprendiamo l?autostrada per raggiungere il giardino botanico di Puerto de la Cruz, dove ci attende un?incredibile varietà di piante esotiche, tropicali e subtropicali, e alberi giganteschi, tutti meticolosamente curati e inseriti in uno splendido scenario e che sanno come attirare l?attenzione dei visitatori dal "pollice verde".
  • Proseguiamo il nostro tour percorrendo la costa nord-occidentale fino al villaggio di Garachico: da qui partiamo attraversando il piccolo e grazioso centro storico per arrivare al Castillo de San Miguel, un piccolo forte costruito nel XVI secolo per ordine di Filippo II, quando Garachico era il porto più importante dell?isola.
  • Dopo Garachico visitiamo la cittadina settecentesca di Icod de los Vinos, la cui principale attrazione è il celebre ?Drago Millenario? o ?Albero del Drago?, una dracena la cui età è stimata intorno ai 3000 anni ed è stata dichiarata monumento nazionale nel 1917.
  • Infine ci spostiamo verso la zona di Martianez dove possiamo degustare un ottimo pranzo nell?Hotel Tenerife Playa, proprio di fronte alle piscine dello spettacolare lago Martianez, un complesso realizzato dall?architetto Cesar Manrique con acqua di mare e formato da 7 laghi artificiali che rappresentano le 7 Isole Canarie.
  • Dopo il pranzo e prima di fare ritorno alla nave, abbiamo a disposizione un po? di tempo libero per lo shopping.
Cosa c'è da sapere
  • L?itinerario potrebbe subire variazioni.
  • L?escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_1391 Durata: 05:00 h Livello: Facile Adulti da 25 € Bambini da 17 €

La favolosa localitÀ di puerto de la cruz: visita in libertÀ

Descrizione

Uno scenario incantevole per vivere in perfetta autonomia tutto il meglio che le Canarie hanno da offrire: una graziosa località di mare con il suo porticciolo storico, strade ombreggiate dove l'atmosfera è sempre frizzante e vivace, negozi di ogni tipo e infinite opzioni per degustare i famosi vini locali e piatti squisiti della tradizione, spiagge da sogno e persino un parco acquatico in riva al mare progettato da un famoso artista locale con cascate e sculture di roccia.

Cosa vediamo
  • Transfer a Puerto de la Cruz
  • Tempo libero a disposizione per esplorare la città
  • Inesauribili possibilità per gli amanti dello shopping
  • Caffetterie, enoteche e ristoranti: un viaggio nei sapori locali
  • Lo spettacolo esotico della natura al giardino botanico
  • Splendide spiagge di origine vulcanica
  • Lago Martiánez: un parco acquatico mozzafiato
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e con un breve tragitto raggiungiamo Puerto de la Cruz, un'incantevole località balneare che non ha perso l'intimo sapore marinaro e il richiamo alle tradizioni locali nonostante il grande afflusso di turistico.
  • Qui abbiamo del tempo libero a disposizione per esplorare in libertà la cittadina, che offre svaghi e attrazioni per tutti i gusti e tutte le età.
  • Puerto de la Cruz offre inesauribili opzioni per una giornata di shopping nel suo grazioso centro storico e sul lungomare, percorrendo le piacevoli strade limitrofe, sempre animate a qualsiasi ora del giorno.
  • Non mancano le occasioni per degustazioni di vino e piatti tipici negli innumerevoli bar, enoteche e ristoranti che costellano la zona del porticciolo, uno dei quartieri storici della città.
  • Per una pausa all'insegna della quieta, possiamo visitare lo splendido giardino botanico, famoso per la sua ricca collezione di piante esotiche (4000 specie fra piante tropicali e subtropicali) meticolosamente curate e inserite in uno splendido scenario, che sanno come attirare l'attenzione dei visitatori dal 'pollice verde'.
  • Gli amanti del mare non avranno che l'imbarazzo della scelta: a Puerto de la Cruz possiamo rilassarci su splendide spiagge di origine vulcanica, con la sabbia di colore scuro che contrasta scenograficamente con l'azzurro del mare.
  • Lungo il litorale si trova anche il famoso Lago Martiánez, uno spettacolare parco acquatico all'aria aperta con laghi d'acqua salata, cascate, sculture rocciose di origine vulcanica e spettacolari giardini subtropicali, progettato dall'architetto e artista locale César Manrique: un'attrazione imperdibile per grandi e piccini!
Cosa c'è da sapere
  • Il biglietto d'ingresso al Lago Martiánez non è incluso. Ha un costo di 5,50 euro per gli adulti e di 2,50 euro per i bambini, comprensivo di lettino prendisole.
Giorno 12
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_1392 Durata: 06:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Avventura in sottomarino e relax alla playa de las americas

Descrizione

Dalle profondità delle acque di San Miguel a bordo di un sottomarino al relax sulle splendide spiagge di Playa de las Americas, per vivere un?intensa giornata piena di emozioni indimenticabili.

Cosa vediamo
  • Giro in sottomarino nelle acque di San Miguel
  • Playa de las Americas
Cosa facciamo
  • Attraversiamo in pullman la parte meridionale dell?isola di Tenerife per arrivare al punto di imbarco dove ci aspetta il nostro sottomarino per vivere un?esperienza che si prospetta indimenticabile. A bordo del sottomarino scendiamo a una profondità di circa 30 metri e raggiungiamo le acque limpide e inesplorate della zona di San Miguel, dove possiamo ammirare la fauna marina tipica dell?isola di Tenerife: pesci flauto, piovre, barracuda, pesci pappagallo e razze.
  • Conclusa l?esperienza del sottomarino, ripartiamo alla volta di Playa de las Americas, animata località nella costa sud dell?isola, dove abbiamo del tempo libero a disposizione per fare un bagno, abbronzarci sulle splendide spiagge, fare shopping o semplicemente rilassarci sul lungomare.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida. Le informazioni saranno fornite da un accompagnante locale in inglese o spagnolo durante il percorso.
  • Età minima: 4 anni.
Giorno 15
Cadice
Cod: EXC_00I0 Durata: 03:00 h Livello: Moderata Adulti da 26 € Bambini da 18 €

Passeggiata a cadice, dove europa, africa e nuovo mondo si incontrano

Descrizione

Distesa su un lungo promontorio, Cadice è un ponte tra l'Europa e l'Africa e una porta d'accesso al Nuovo Mondo. Immergiamoci nella più antica città della penisola iberica per riviverne la storia e apprezzarne le meraviglie architettoniche.

Cosa vediamo
  • Cadice
  • Plaza de San Antonio e Chiesa di San Antonio
  • Plaza de España e Plaza de Mina
  • Torre Tavira (visita interna)
  • Plaza de las Flores
  • Cattedrale
  • Quartiere del 'Pópulo' e Plaza San Juan de Dios
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour a piedi di questa città fondata dai fenici nell'VIII secolo a.C. visitandone una delle piazze più antiche: Plaza de San Antonio, nel XVII secolo luogo di dimora preferito dalla borghesia, impreziosita dagli eleganti edifici e dalla facciata barocca della chiesa di San Antonio. Proseguiamo poi alla volta di Plaza de España e Plaza de Mina, costruita nel XIX secolo dove un tempo c'erano i giardini del Convento di San Francisco.
  • Mentre camminiamo alla volta della Torre Tavira, rimaniamo incantati dall'eleganza dei palazzi del XVIII e XIX secolo, tra cui la casa di Manuel de Falla, celebre compositore del Novecento.
  • Prima di salire sulla torre di guardia e restare ammaliati dalla vista che ci si offre dal punto più alto della città vecchia, ci fermiamo alla Cámara Oscura, un'attrazione davvero unica che consiste nella proiezione dell'immagine viva e in movimento della città attraverso uno schermo bianco, uno specchio e delle lenti di ingrandimento: un'esperienza indimenticabile.
  • Dopo questa memorabile esperienza, raggiungiamo Plaza de las Flores e cogliamo l'occasione per fare una passeggiata nel dedalo di stradine caratteristiche che attraversano la città.
  • L'incanto prosegue con la visita esterna della famosa Cattedrale. Ci fermiamo per ammirare la magnificenza di questa chiesa costruita con oro e argento portati dal Nuovo Mondo, con la sua cupola dorata che sovrasta la struttura in stile barocco impreziosita da elementi neoclassici. Iniziata nel 1722, la Cattedrale ricorda l'età dell'oro di Cadice, quando la città controllava gran parte del commercio spagnolo con le Americhe.
  • Andiamo infine alla scoperta del quartiere del Pópulo, uno dei più vecchi della città, per poi fermarci a Plaza San Juan de Dios, la piazza del municipio che ospita numerosi locali caratteristici.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie. L'escursione sarà completamente a piedi

Giorno 15
Cadice
Cod: EXC_00I1 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 31 €

I bianchi villaggi dell'andalusia

Descrizione

Alla scoperta di due dei tipici villaggi bianchi andalusi, uno sulla costa, l'altro nell'entroterra, per riscoprire l'atmosfera e i sapori caratteristici dell'Andalusia.

Cosa vediamo
  • Vejer de la Frontera, Plaza de España
  • Conil de la Frontera
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro itinerario a Vejer de la Frontera, un caratteristico villaggio di case bianche incastonato tra la Sierra e il mare, al di sopra della gola del fiume Barbate. Passeggiando tra le stradine e i vicoli tortuosi respiriamo la tipica atmosfera andalusa e ammiriamo le meravigliose architetture di questo pueblo, testimonianza dei cinque secoli di dominazione araba.
  • Giungiamo a Plaza de España, la piazza principale incorniciata da grandi palme, dove rimaniamo incantati dalla fontana impreziosita da azulejos. Abbiamo un po' di tempo libero per scoprire ogni angolo di questo meraviglioso villaggio, dalla cinta muraria che abbraccia il villaggio ai patios delle case adorni di fiori.
  • Il nostro tour prosegue con la visita di Conil de la Frontera, perla della Costa de La Luz, ricca di monumenti storici e di negozietti tipici. Qui facciamo una passeggiata per le strette viuzze che attraversano il villaggio di case bianche.
  • A conclusione dell'escursione  abbiamo anche del tempo libero a disposizione per deliziare il palato andando per tapas in uno dei tanti locali tipici, stenderci al sole nella bellissima spiaggia o fare un tuffo nelle acque dell'oceano.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 15
Cadice
Cod: EXC_00I2 Durata: 08:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Gibilterra, atmosfera british nella penisola iberica

Descrizione

Una giornata alla scoperta di Gibilterra, oasi britannica nella penisola iberica e terra ricca di meraviglie architettoniche e paesaggistiche.

Cosa vediamo
  • Gibilterra, centro storico
  • Cimitero di Trafalgar
  • Europa Point, Moschea Ibrahim-al-Ibrahim
  • Grotte di St. Michael con le sue bertucce allo stato brado
  • Castello moresco
Cosa facciamo
  • Da Cadice partiamo alla volta di Gibilterra, dove lasciamo il nostro pullman per salire a bordo dei minibus, il mezzo ideale per attraversare le stradine strette e ammirare gli incantevoli scorci panoramici.
  • Dalla parte ovest della rocca, su cui si erge Gibilterra, attraversiamo le mura della città, passando di fronte al cimitero di Trafalgar, il cui nome commemora l'omonima battaglia nel 1805, e ci dirigiamo verso l'Europa Point, il punto più meridionale di Gibilterra, a soli 21 km dal Nord Africa. Da qui godiamo di una vista mozzafiato e, se il tempo è limpido, possiamo scorgere le coste africane.
  • Oltre al faro, l'Europa Point custodisce anche la moschea Ibrahim-al-Ibrahim, costruita di recente con i finanziamenti del re Fahd dell'Arabia Saudita.
  • Andiamo quindi alla scoperta di una delle attrazioni più interessanti di Gibilterra: le grotte di St. Michael, risalenti a 250mila anni fa, dove stalagmiti e stalattiti creano un'atmosfera ricca di suggestione. Per la loro bellezza, queste grotte sono spesso lo scenario di concerti, balletti e altre rappresentazioni.
  • Ci attende un incontro particolare ed emozionante con i veri residenti di queste grotte: le bertucce, le uniche in Europa a vivere ancora allo stato brado.
  • Ritorniamo quindi in città, dove ammiriamo il Castello moresco, testimonianza della dominazione araba, con la sua imponente torre dentro cui sono ancora conservati i bagni arabi.
  • Prima di ritornare al pullman, abbiamo ancora un po' di tempo libero per fare una passeggiata nel cuore di Gibilterra, dove si respira un'atmosfera tipicamente "british".
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Per ragioni logistiche la visita a Gibilterra verra' effettuata su dei minibus in quanto le strade non sono accessibili a Bus Granditurismo.
  • Il Tour include un basket lunch che verrà preparato direttamente dal nostro personale di bordo.  
Giorno 15
Cadice
Cod: EXC_01G6 Durata: 02:00 h Livello: Facile Adulti da 30 € Bambini da 21 €

Tour panoramico di cadice

Descrizione Questo tour ci permetterà di vedere i punti salienti della città comodamente dal nostro bus. Cosa vediamo
  • Cadice, chiesa di Santo Domingo, Prigione Reale,
  • Teatro Romano
  • Caleta, giardino botanico, mura del castello
  • Plaza de España
  • Città vecchia di Cadice
  • Plaza de Mina, Museo di Cadice
  • Cattedrale
Cosa facciamo

  • Sin dalla scoperta dell’America, Cadice- la città inabitata più antica in Europa – è stata un punto cruciale per il passaggio al Nuovo Mondo e un ponte tra Europa ed Africa. Il nostro tour oggi ci permetterà di vedere i punti salienti della città comodamente dal nostro bus. Lasciando il porto, cominceremo il nostro tour lungo il Paseo Maritimo, che dà sull’Oceano Atlantico.
  • Continueremo raggiungendo il centro della città per ammirare la Cattedrale di Cadice e godere di una breve sosta panoramica e tempo libero in modo da esplorare indipendentemente l’area circostante. Torneremo al bus e raggiungeremo la spiaggia di Playa Caleta e il Castello di Santa Catalina, costruito nel XVII secolo. Procederemo verso il Parco Alameda e successivamente, il Parco Genovese, uno dei più belli in città. Qui faremo una breve pausa per fare foto da questo posto meraviglioso.
  • Il nostro tour continua verso Plaza España, creata nel XX secolo.
  • Torneremo al Porto passando davanti al municipio che venne costruito in due periodi diversi: la sezione principale Neoclassica costruita nel 1799, e la seconda sezione costruita nel 1861, che riflette lo stile architettonico della Vecchia Cadice durante un periodo storico di eccezionale splendore artistico.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 15
Cadice
Cod: EXC_0531 Durata: 09:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 125 € Bambini da 87 €

Una passeggiata a siviglia: arte, cultura e gastronomia

Descrizione

Andiamo alla scoperta di Siviglia, famosa per i suoi raffinati monumenti arabi e cristiani, crogiolo di culture e tradizioni diverse. Con una piacevole passeggiata ammiriamo i monumenti più significativi e gli angoli più nascosti, godendoci anche una pausa di relax a tavola per conoscere meglio la gastronomia andalusa.

Cosa vediamo
  • Cattedrale di Siviglia
  • Barrio de Santa Cruz
  • Casa Pilatos
  • Tour panoramico della città
  • Pranzo con menù andaluso
  • Plaza de España
  • Parque de María Luisa
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Cadice a bordo di un pullman e ci inoltriamo verso l'interno, diretti verso la splendida città di Siviglia, capitale dell'Andalusia, un luogo magico che incarna l'essenza della Spagna racchiudendo secoli di storia e tradizioni.
  • Giunti a destinazione, visitiamo la Cattedrale, la più grande al mondo eretta in stile gotico: s'innalza davanti a noi con le sue spettacolari guglie e lo svettante minareto, chiamato la Giralda, unico resto dell'antica moschea su cui la cattedrale è stata costruita. La chiesa ospita al suo interno favolosi tesori d'arte e la tomba di Cristoforo Colombo, che ci richiama alla mente le imprese del nostro compatriota.
  • Proseguiamo alla volta del suggestivo Barrio de Santa Cruz, il quartiere ebreo di epoca araba. Ci addentriamo nel dedalo di stradine, alternate da piazze impreziosite da fiori ed eleganti patio.
  • Raggiungiamo quindi Casa Pilatos, una delle residenze private più belle della città, che fonde mirabilmente elementi di architettura moresca, gotica e rinascimentale, un tripudio di sgargianti tessere di mosaico a contrasto con il bianco marmo finemente decorato.
  • Torniamo quindi a bordo del pullman e ci godiamo un breve tour panoramico della città, sfilando davanti a piazze e monumenti che rendono Siviglia famosa nel mondo, come la Torre del Oro, uno dei simboli architettonici della città, che domina la riva del fiume.
  • Iniziamo ad avvertire un certo languorino e un tipico pranzo andaluso ci viene in soccorso, lasciandoci proseguire anche a tavola il nostro viaggio alla scoperta della cultura locale con un piatto di gustosa paella o un fumante stufato.
  • Dopo pranzo, continuiamo il tour verso Plaza de España, uno degli spazi architettonici più spettacolari di Siviglia, con la sua forma semicircolare, che simboleggia l'abbraccio della Spagna verso le antiche colonie, circondata dagli opulenti edifici dell'Esposizione Ibero-Americana del 1929 che si specchiano sullo scintillante canale.
  • Dopo una sosta fotografica per immortalare questa vera e propria scenografia, ci addentriamo nel Parque de María Luisa, donato dall'omonima duchessa alla città nel 1893. Davanti a noi si apre un paesaggio spettacolare, dove architettura e natura convivono in perfetta armonia: cedri, olmi e palme si specchiano nei numerosi stagni creando un'atmosfera incantata, che ci pervade ancora quando facciamo ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • Il tour prevede lunghi tratti a piedi.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • La domenica e durante le festività la visita della Cattedrale verrà effettuata solo dall'esterno.
Giorno 15
Cadice
Cod: EXC_0532 Durata: 05:30 h Livello: Moderata Pranzo: Drink incluso Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Le cantine di jerez e arcos de la frontera

Descrizione

Un itinerario alla scoperta dei segreti della provincia di Cadice, nel cuore della produzione dello Sherry, celeberrimo vino di Jerez.

Cosa vediamo
  • Tour panoramico di Cadice, Monumento a las Cortes, Cattedrale di Cadice
  • Arcos de la Frontera, Plaza del Cabildo, Castello, Chiesa di Santa María
  • Cantine di Jerez (visita interna),degustazione di Sherry
Cosa facciamo
  • Partiamo in pullman per un tour panoramico della città di Cadice, durante il quale possiamo ammirare i monumenti più importanti della città. La nostra guida ci illustra i punti più caratteristici, come il Monumento a las Cortes, eretto a commemorazione della costituzione di Cadice, e la splendida Cattedrale con la cupola dorata che si staglia contro il cielo azzurro. Ci dirigiamo poi in direzione di Arcos de la Frontera.
  • Adagiato in cima a un costone roccioso, questo tipico villaggio andaluso regala un panorama mozzafiato sul sinuoso fiume Guadalete e sull'ampia vallata. Impossibile non rimanere affascinati dai suoi meravigliosi palazzi rinascimentali, dalle tipiche case bianche con balconi in ferro battuto adorni di fiori dalle svariate sfumature cromatiche. Nel centro storico si ha l'impressione che il tempo si sia fermato. Qui il dedalo di vicoli e stradine non è percorribile in macchina. Possiamo quindi immergerci a piedi nell'atmosfera locale, andando alla scoperta di ogni angolo di questo tipico pueblo blanco.
  • Raggiungiamo Plaza del Cabildo, dove il belvedere ci regala una vista meravigliosa sulla vallata e sui monti circostanti. Sulla piazza si affacciano il Castello, le cui mura abbracciano il centro storico, e la Basilica Minore di Santa Maria, gioiello architettonico il cui inizio della costruzione risale al XIII secolo.
  • Ripartiamo in pullman alla volta di Jerez de la Frontera, altra perla andalusa. Qui, grazie al clima secco e ventilato, crescono diversi tipi di vitigni che permettono la produzione di tre varietà principali di Sherry.
  • Ci attende una visita delle bodegas, le cantine dove viene prodotto il vino liquoroso di elevata qualità tipico della zona che che prende appunto il nome di Jerez. Osserviamo l'intero processo di produzione dello Sherry, dal vigneto alla bottiglia, per poi allietare il palato con la degustazione del pregiato vino.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • Nel caso in cui la Chiesa di Santa Maria in Arcos sia chiusa verrano date spiegazioni dall’esterno. 
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.

Giorno 15
Cadice
Cod: EXC_0533 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Cadice, luogo di incontro delle culture mediterranee

Descrizione

Situata nell'ultima appendice della Spagna, Cadice è una città in cui si incontrano diverse culture mediterranee, nonché città ricca di storia e meraviglie architettoniche che testimoniano un passato glorioso.

Cosa vediamo

  • Tour panoramico di Cadice
  • Passeggiata a piedi:
  • Piazza San Juan de Dios
  • Cattedrale Vecchia e Cattedrale Nuova ( Visita interna)
  • Museo Diocesano
  • Piazza de las flores ( tempo libero)
  • Piazza di Spagna

Cosa facciamo
  • Lasciato il porto alle nostre spalle, saliamo sul nostro pullman per un tour panoramico di Cadice che ci permette di apprezzare alcuni dei punti più caratteristici del centro storico. Vediamo l'antica Fabbrica di Tabacco, costruita nel 1741 nel tipico stile mudéjar, oggi trasformata nel Palazzo dei Congressi di Cadice. Ammiriamo poi la meravigliosa Chiesa di Santo Domingo, situata lungo la Cuesta de las Calesas, con la facciata laterale di marmo e la hornacina, la nicchia che custodisce la Vergine del Rosario, santa patrona della città.
  • Continuiamo il nostro itinerario alla volta dell'antica Prigione Reale, uno dei più interessanti edifici neoclassici andalusi. Iniziata nel 1794 e conclusa solo nel 1836, la prigione è il perfetto connubio tra imponenza ed eleganza.
  • Cadice ci affascina con la sua storia, testimoniata da monumenti ed edifici di inestimabile valore, quali ad esempio il Teatro Romano, scoperto nel 1980 e fra i più grandi della penisola iberica e dal quale possiamo ammirare la Cattedrale Vecchia e la Cattedrale Nuova.
  • Proseguiamo il nostro viaggio nella storia di Cadice alla volta della "Caleta", una volta porto dei Fenici, per poi ammirare le mura di San Sebastián e Santa Catalina e il Parque Genovés, noto anche come Paseo de las Delicias per le sue meraviglie architettoniche e naturalistiche. Non possiamo che restare estasiati immersi in questa oasi verde impreziosita da monumenti e fontane.
  • L'incanto prosegue con le meraviglie offerte dall'Alameda Apodaca, un'incantevole passeggiata che comincia al baluarte de la candelaria e termina alle mura di San Carlos, passando per un'area boschiva fino ad arrivare ai giardini adorni di fiori e impreziositi dalle affascinanti fontane.
  • Prima di fare ritorno alla nave, passiamo in Piazza San Juan de Dios che ospita il Municipio, l'edificio che meglio rispecchia lo stile della città.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede dei tratti a piedi.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
Giorno 15
Cadice
Cod: EXC_0539 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Cadice a passo di flamenco

Descrizione

Luogo d'incontro delle culture mediterranee e città ricca di meraviglie storico-architettoniche, Cadice è anche la culla della più spagnola delle danze: il flamenco.

Cosa vediamo
  • Cadice, chiesa di Santo Domingo, Prigione Reale, Teatro Romano
  • Caleta, giardino botanico, mura del castello
  • Plaza de España
  • Città vecchia di Cadice
  • Plaza de Mina, Museo di Cadice
  • Cattedrale (visita interna)
  • Spettacolo di flamenco, degustazione di tapas
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Cadice per iniziare il tour panoramico della città. Ammiriamo la splendida chiesa di Santo Domingo, l'antica Prigione Reale in stile neoclassico e quindi il Teatro Romano, scoperto nel 1980 e tra i più grandi della penisola iberica.
  • Continuiamo il nostro tour in direzione della Caleta, l'antico porto fenicio, passando poi di fronte al meraviglioso giardino botanico e alle mura del castello che un tempo proteggevano la città.
  • Arrivati a Plaza de España, lasciamo il nostro pullman per iniziare una passeggiata lungo le caratteristiche stradine della città vecchia.
  • Visitiamo Plaza de Mina e ammiriamo dall'esterno il Museo di Cadice, per poi passare di fronte ai sontuosi palazzi di Calle Ancha, fino ad arrivare alla meravigliosa Cattedrale neoclassica, con la cupola dorata che si staglia contro il cielo azzurro. Costruita con oro e argento portati dal Nuovo Mondo, la cattedrale testimonia il passato glorioso della città.
  • Dopo una passeggiata tra le meraviglie storico-architettoniche di Cadice, sostiamo in una tipica taverna locale, dove assistiamo a un tipico spettacolo di flamenco assaporando gustose tapas accompagnate da un buon calice di vino locale.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 1 ora e 15 minuti, si raccomanda pertanto di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • La Cattedrale non è aperta ai visitatori la domenica mattina.

Giorno 15
Cadice
Cod: EXC_0540 Durata: 08:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Siviglia in libertÀ

Descrizione

Nel dedalo di vicoli stretti, in un'atmosfera che ricorda tempi antichi, ammirando chiese e antichi palazzi dallo stile moresco e cristiano: questa è Siviglia, una città tutta da scoprire.

Cosa vediamo
  • Siviglia in libertà: centro storico, Cattedrale, Quartiere di Santa Cruz,...
  • Possibilità di vedere l'Alcázar e il Parque de María Luisa
Cosa facciamo
  • In totale libertà andiamo alla scoperta della capitale dell'Andalusia. Siviglia è il punto di incontro di culture profondamente diverse tra loro, da quella fenicia a quella romana, da quella islamica a quella cristiana. La città è stata dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità per le sue meraviglie storico-architettoniche. Tra queste vi è sicuramente la Cattedrale gotica, la quale ospita tesori di valore inestimabile e la tomba di Cristoforo Colombo.
  • Ci lasciamo avvolgere dalla tipica atmosfera andalusa passeggiando nel quartiere di Santa Cruz, vera anima della città. Un labirinto di strette stradine su cui si affacciano case candide con balconi adorni di fiori.
  • Un altro edificio che merita una visita è l'Alcázar, residenza dei re e dei califfi di Siviglia, costruita in varie tappe dai Mori a partire dal 713 e successivamente trasformata in residenza del re Fernando III e dei successivi monarchi dopo la riconquista della città nel 1248.
  • Ci addentriamo poi nel Parque de María Luisa, donato dalla Duchessa alla città nel 1893. Davanti a noi si apre uno paesaggio spettacolare, dove architettura e natura convivono in perfetta armonia. Cedri, olmi e palme si specchiano nei numerosi stagni creando un'atmosfera incantata.
  • Dopo una giornata emozionante all'insegna della cultura e dell'arte, torniamo a Cadice.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida, ma la presenza di un accompagnatore che parla inglese e spagnolo.?
Giorno 16
Malaga
Cod: EXC_00I6 Durata: 08:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Alla scoperta di gibilterra

Descrizione

Sulla punta estrema della penisola iberica si erge Gibilterra, territorio d'oltremare del Regno Unito, con la sua ricca storia coloniale e i suoi meravigliosi tesori naturalistici.

Cosa vediamo
  • Torremolinos, Fuengirola e Marbella
  • Línea de la Concepción
  • Baia dei Catalani
  • Punta de Europa
  • Grotte di St. Michael
  • Scimmie Barbary
  • Moorish Castle
  • Main Street
Cosa facciamo
  • Da Malaga ci dirigiamo verso le località turistiche di Torremolinos, Fuengirola e Marbella, per poi arrivare all'inizio della provincia di Cadice, dove raggiungiamo la Línea de la Concepción, la città di confine con Gibilterra.
  • Una volta attraversato il confine, lasciamo il pullman per salire sui nostri minibus, il mezzo ideale per poter ammirare gli incantevoli scorci panoramici, ben descritti dall'audioguida.
  • Ci muoviamo inizialmente verso nord, per poi attraversare il confine tra la Spagna e l'Inghilterra dietro l'aeroporto di Gibilterra.
  • Proseguiamo la nostra escursione alla volta della Baia dei Catalani, o La Caleta, un caratteristico villaggio di pescatori che pare debba il suo nome allo sbarco di truppe provenienti dalla Catalogna durante la Guerra di Successione spagnola nel XVIII secolo.
  • Rimaniamo incantati da Gibilterra, che si estende sulla celebre rocca, un promontorio di pietra calcarea con scogliere a picco sul mare. Qui si trova la Punta de Europa o Europa Point, il punto più meridionale di Gibilterra, dove il Mar Mediterraneo incontra l'Oceano Atlantico. Se la giornata è limpida, possiamo scorgere le coste africane e scattare incantevoli fotografie.
  • Cogliamo l'occasione per visitare le grotte di St. Michael, caverne naturali usate come rifugio dagli abitanti neolitici della Rocca, per poter ammirare il suggestivo scenario creato dalle in numerose stalagmiti e stalattiti.
  • Prima di concludere la nostra visita a Gibilterra andiamo a conoscere le vere protagoniste di questa terra: le scimmie Barbary, le uniche in Europa ancora in libertà. Le troviamo al Moorish Castle, una fortezza costruita nel 1333. Secondo una leggenda, Gibilterra rimarrà inglese fino a quando le scimmie vivranno in questa terra.
  • Prima di ritrovarci al parcheggio per fare ritorno al porto di Malaga, abbiamo la possibilità di respirare un'atmosfera tipicamente inglese lungo la Main Street, su cui si affacciano numerosi negozi e caffè.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Per ragioni logistiche la visita a Gibilterra verra' effettuata su dei minibus in quanto le strade non sono accessibili a Bus Granditurismo.
  • Il Tour include un basket lunch che verrà preparato direttamente dal nostro personale di bordo.
Giorno 16
Malaga
Cod: EXC_00I7 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Picasso e i tesori gastronomici di malaga

Descrizione

Un tour per scoprire le meraviglie artistiche di Picasso e la variegata scena culinaria di Malaga.

Cosa vediamo
  • Malaga
  • Casa di Picasso 
  • Museo di Picasso 
  • Degustazione in taverna tradizionale
Cosa facciamo
  • Il nostro tour a piedi inizia con la visita del luogo nativo di Pablo Picasso, uno dei più grandi artisti contemporanei. È emozionante ripercorrere insieme alla guida i primi anni di vita di questo straordinario artista. Picasso seguì le orme del padre, insegnante di disegno e conservatore del Museo locale, e con lui iniziò a scoprire le diverse tecniche pittoriche.
  • Dopo la visita alla casa natale, possiamo ammirare oltre 200 opere dell'artista custodite nel museo a lui dedicato e inaugurato dal Re e dalla Regina di Spagna nel 2003. Un vero e proprio tesoro artistico e culturale, dove troviamo esposti dipinti, disegni, sculture, ceramiche e incisioni che rappresentano i diversi stadi del lavoro di Picasso.
  • Non possiamo però terminare la nostra escursione senza provare le prelibatezze di Malaga in una taverna tradizionale, dove possiamo assaporare gustosi snack a base di formaggio di capra, patate e olive, accompagnati da un delizioso vino dolce locale. Prima di tornare al porto, abbiamo ancora un po' di tempo per passeggiare tra i vicoli del quartiere storico.
Cosa c'è da sapere
  • Per lo svolgimento del tour gli ospiti saranno suddivisi in piccoli gruppi.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 16
Malaga
Cod: EXC_01VA Durata: 06:00 h Livello: Difficile Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Avventura lungo il caminito del rey

Descrizione Sfidiamo la forza di gravità come i primi pionieri che costruirono l'incredibile Caminito del Rey, chilometri di passerelle aggrappate a pareti verticali tra una stazione idroelettrica e l'altra, percorrendo scenari di rara bellezza. Cosa vediamo
  • Gola del Desfiladero de los Gaitanes
  • Percorso a piedi lungo il Caminito del Rey
Cosa facciamo
  • Lasciamo Malaga per raggiungere la gola del Desfiladero de los Gaitanes, dove all'inizio del XX secolo la società idroelettrica locale aveva iniziato a sfruttare le due cascate presenti nel canyon per produrre elettricità.
  • Per facilitare la comunicazione e il trasporto, venne costruito un passaggio pedonale di 3 km con lunghe rampe larghe appena 1 metro, sospese fino a 100 metri di altezza sul fiume, su pareti praticamente verticali. Ed è proprio su questi esili ponteggi, restaurati nel 2015, che ci metteremo alla prova!
  • Accediamo al percorso dall'entrata settentrionale che prevede due itinerari alternativi per raggiungere il Caminito del Rey. Il primo inizia presso la diga del Conde de Guadalhorce e si snoda lungo un piacevole percorso di 2,5 km fino alla diga di Gaitanejo; il secondo è lungo 1,5 km e, attraverso un tunnel scavato nella montagna, conduce a un sentiero nella foresta che termina all'altezza del primo punto di controllo del cammino.
  • Immersi in una natura aspra e selvaggia, ripercorriamo i passi degli operai che per primi costruirono il Caminito del Rey e lavorarono su queste impervie alture, scopriamo interessanti notizie sulla flora e la fauna del luogo e aneddoti curiosi sui pionieri della ferrovia.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione e' sconsigliata a chi soffre di vertigini.
  • Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.
  • Il Tour include un basket lunch che verrà preparato direttamente dal nostro personale di bordo.
  • Età minima: 8 anni.
Giorno 16
Malaga
Cod: EXC_0566 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Drink incluso Adulti da 80 € Bambini da 56 €

Malaga e le tradizioni dell'andalusia

Descrizione

Scopriamo la storia, le meraviglie architettoniche, gli usi e i costumi dell'Andalusia visitando la grande fortezza di Malaga e assistendo a una delle tradizioni folkloristiche più note della regione: il flamenco.

Cosa vediamo
  • Gibralfaro: visita della fortezza
  • Vista mozzafiato su Malaga
  • Degustazione di vino e spettacolo di flamenco
Cosa facciamo
  • Dal porto di Malaga, partiamo in pullman alla volta di Gibralfaro, l'antica fortezza situata in cima alla collina che domina la città. Costruita nel XIV secolo da Yusuf I, Califfo di Granada, sul luogo dove i Fenici avevano edificato un faro, fu per lungo tempo la fortezza più inespugnabile della penisola iberica. Da qui possiamo godere di una vista mozzafiato su Malaga, sulla baia e sui dintorni.
  • Raggiungiamo quindi il centro di Malaga, dove intraprendiamo una piacevole passeggiata per raggiungere una tipica taverna andalusa: qui degustiamo un calice di ottimo vino della regione mentre assistiamo a un affascinante spettacolo di flamenco che, con la sensualità della danza, l'intensità del canto e il ritmo inconfondibile, ci lascia un ricordo indelebile di questa città.
Cosa c'è da sapere

0

Giorno 16
Malaga
Cod: EXC_0571 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Visita di malaga

Descrizione

Monumenti , antiche fortezze, palazzi, vicoli caratteristici, eleganti giardini e viali alberati: un tour alla scoperta di Malaga.

Cosa vediamo
  • Malaga
  • Cattedrale (visita interna)
  • Centro storico
  • Alcazaba (visita interna) 
  • Gibralfaro (visita interna)
Cosa facciamo
  • La prima tappa della nostra escursione a Malaga, una città fondata oltre duemila anni fa e oggi uno dei porti più antichi del Mediterraneo, è la cattedrale, uno dei più importanti monumenti rinascimentali dell'Andalusia. Risalente al XVI secolo, la cattedrale fu costruita dove prima sorgeva un'antica moschea.
  • Raggiungiamo quindi il centro storico di Malaga, dove possiamo apprezzare la bellezza delle caratteristiche calles.
  • Proseguiamo la nostra escursione alla volta dell'Alcazaba, una fortezza di epoca musulmana che testimonia la resistenza moresca contro i re cristiani. Dalle antiche mura di cinta possiamo godere di una suggestiva vista sulla città e i suoi dintorni, compresa la baia.
  • Un altro luogo suggestivo da cui possiamo anche godere di una vista mozzafiato è Gibralfaro, un'antica fortezza situata in cima alla collina che domina la città. Costruita nel XIV secolo da Yusuf I, Califfo di Granada, sul luogo dove i Fenici avevano edificato un faro, fu per lungo tempo la fortezza più inespugnabile della penisola iberica. Qui diamo un ultimo sguardo a Malaga, alla baia e alle meraviglie circostanti, prima di ripartire per fare ritorno alla nostra nave.
Cosa c'è da sapere
  • L'Alcazaba resta chiusa al pubblico il lunedì.
  • In caso di celebrazioni religiose, la visita della cattedrale sarà effettuata solo esternamente.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.?
Giorno 16
Malaga
Cod: EXC_0576 Durata: 04:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Consigli Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Marbella e puerto banus

Descrizione

Alla scoperta di Marbella, la perla della Costa del Sol, e Puerto Banus, l'affascinante località del lusso e del divertimento.

Cosa vediamo
  • Marbella
  • Puerto Bans
  • Porto turistico
Cosa facciamo
  • Dopo un giro panoramico di Malaga ci dirigiamo a Marbella, perla della Costa del Sol, dove scopriremo un centro storico che nasconde angoli di inestimabile bellezza dal tipico sapore andaluso: case imbiancate a calce con balconi adorni di fiori, vicoli stretti e tortuosi, innumerevoli ristoranti, bar e negozi.
  • Ripartiamo a bordo del nostro pullman alla volta di Puerto Banus, rinomata località turistica nelle vicinanze di Marbella, dove cogliamo l'occasione per fare una passeggiata nell'affascinante porto turistico che ospita lussuosi yacht, boutique ed eleganti ristoranti.
Cosa c'è da sapere
  • L'itinerario potrebbe subire variazioni. ?
Giorno 17
Valencia
Cod: EXC_01F1 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 35 € Bambini da 24 €

#costagrammer tour a valencia

Descrizione

Come veri influencers ci armiamo di fotocamere per catturare l’essenza di Valencia. Un’escursione stimolante e innovativa, per chi ama condividere coi propri cari le proprie emozioni e, perché no, farsi un po’ invidiare dai propri followers!

Diventa anche tu un vero #costagrammer: pubblica i tuoi scatti più belli con l'hashtag #costagrammer e non dimenticare di taggare il nostro profilo Instagram ufficiale @costacruisesofficial !

Cosa vediamo

  • Ciutat de les Arts i les Ciències: Oceanographic, Hemisferic, Palau de les Arts, Umbracle e Museo de las Ciencias Príncipe Felipe
  • Torres de Serranos
  • Centro storico di Valencia: Plaza de la Virgen, Catedral, Lonja de la Seda, Mercado Central

Cosa facciamo

  • Sfoderiamo le nostre fotocamere pronti a cogliere lo spirito di Valencia realizzando un autentico reportage social.
  • La nostra prima tappa non può che essere la Ciutat de les Arts i les Ciències. Trattandosi di uno dei luoghi storici più simbolici della città di Valencia, questo luogo ci offre un’infinità di spunti per scattare le nostre fotografie: immortaleremo l’Oceanographic, il più grande parco marino in Europa? Fotograferemo l’Hemisferic e la sua particolarissima forma “ad occhio” che si riflette nello stagno rettangolare di 24.000 mq? Riusciremo a catturare l’inimitabile stile del Palau de les Arts, il monumentale edificio dalle forme singolari destinato alla creazione, alla promozione e alla diffusione di tutte le arti sceniche? E scatteremo qualche selfie davanti alle strutture futuristiche e quasi ipnotiche dell’Umbracle e del Museo de las Ciencias Príncipe Felipe? Non c’è che dire, non possiamo assolutamente lasciarci scappare l’occasione di immortalare su pellicola tutto questo fantastico materiale a nostra disposizione!
  • Ci dirigiamo verso il centro storico e per addentrarci nel cuore della città passiamo attraverso la monumentale Torres de Serranos: la più famosa delle porte della muraglia medioevale, esempio di architettura militare del XIV secolo e simbolo del potere della città, grazie alla magnificenza della sua architettura e della sua elaborata ornamentazione. Riusciremo a catturare in un’immagine tutto il suo fascino?
  • Il centro storico di Valencia è un vero e proprio museo a cielo aperto: basta guardarsi intorno per scoprire una miriade di spunti dietro cui si cela l’autentico spirito della città. Stili architettonici, sapori, odori, lingue e culture diverse si sovrappongono e si mischiano da sempre in questo centro storico, in cui il passato fa da fondamenta al presente.  Anche in questo caso abbiamo l’imbarazzo della scelta: tra gli edifici emblematici e l’iconica fontana della Plaza de la Virgen, la Catedral e il suo Micalet, la Lonja de la Seda e l’adiacente Mercado Central, le attrazioni da fotografare sono davvero tantissime!
  • Siamo giunti al termine della nostra escursione: torniamo alla nave pronti a postare online tutte le emozioni della giornata, impresse per sempre nei nostri ricordi e nella nostra gallery fotografica.

Cosa c'è da sapere

  • L’escursione non prevede guida, ma un accompagnatore che parlerà solo inglese o spagnolo. 
  •  Gli ospiti avranno a disposizione tempo libero alla Città delle Arti e delle Scienze e nel centro.  
  • Al termine si potrà prendere il bus per rientrare in nave

Giorno 17
Valencia
Cod: EXC_01G1 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 38 €

L’incredibile bioparco di valencia

Descrizione

Lasciando il porto ci dirigeremo direttamente al Bio Parco, un parco zoologico di ultima generazione che si estrende per più di 100.000 m², la cui apertura ha aumentato le zone ricreative della città! 

Cosa vediamo

  • parco di Cabecera
  • centro città
  • Città delle Arti e delle Scienze (panoramica in bus)

Cosa facciamo

Situato nel parco di Cabecera, i visitatori sono sommersi in una riproduzione veritiera degli habitat naturali che si trovano nella Savana Africana, in Africa Equatoriale e in Madagascar. Gli animali, la vegetazione e il panorama invitano il visitatore a scoprire la complessità e la bellezza del tipico ecosistema naturale. In seguito torneremo in città facendo un veloce giro panoramico, passeggeremo brevemente per il quartiere antico e prima di tornare in nave passeremo accanto alla Città delle Arti e delle Scienze

Cosa c'è da sapere

  • Non è prevista nessuna interazione con gli animali.

Giorno 17
Valencia
Cod: EXC_01HH Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 30 € Bambini da 21 €

Una passeggiata alla scoperta di valencia e dei suoi sapori

Descrizione

Raggiungeremo in bus il centro storico di Valencia dove inizieremo un tour a piedi attraverso I piu’ importanti riferimenti  medievali.

Cosa vediamo

  • Mercato Centrale
  • Lonja 
  • Round Square 
  • Cattedrale e Plaza de la Virgen 
  • Basilica 
  • Generalitat Palace 
  • Horchateria
Cosa facciamo
  • Arrivati nel centro storico di Valencia inizierete un tour a piedi attraverso I piu’ importanti riferimenti  medievali quail il  Mercato Centrale e la  Lonja, il vecchio mercato della seta che e’ stato riconosciuto dall’ UNESCO come patrimonio mondiale dell’Umanita’.
  • Continuerete ammirando Round Square, la Cattedrale e Plaza de la Virgen, erette sul sito di un antico tempio romano e di una Moschea musulmana.
  • Continuando vedrete la Basilica  ed il  Palazzo Generalitat, un imponente edificio gotico costruito nel 1421 per assolvere alla funzione di sede del Governo autonomo Valenciano.
  • Vi fermerete in quell ache e’ considerate la piu’ importante Horchateria della citta’ dove assaggerete uno dei piu’ famosi prodotti di Valencia, l’ Horchata: una bevanda rinfrescante fatta dia refreshing drink made of noci tigre tritate miscelate con zucchero ed acqua. Insieme all’ Horchata vi sara’ servito il fartó, un dolce tipico che trae le sue origini nella regione dell’Alboraya.
  • Alla fine del tour rientrerete a bordo con il bus navetta.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati si prega quindi di prenotare per tempo. 
  • Raccomandiamo scarpe commode da passeggio.
Giorno 17
Valencia
Cod: EXC_0611 Durata: 05:00 h Livello: Difficile Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 52 € Bambini da 36 €

Valencia: tradizione e innovazione

Descrizione

Una città dalle due anime, tra un passato glorioso e millenario e la tensione avveniristica verso il futuro.

Cosa vediamo
  • La Lonja
  • Mercato centrale
  • Cattedrale, Miguelete
  • Città delle Arti e delle Scienze
Cosa facciamo
  • Andiamo alla scoperta di Valencia, oggi una delle città più popolate di Spagna, eternamente sospesa tra passato e futuro, tra tradizione e modernità, dove gotico, barocco e vecchi quartieri di pescatori vanno a braccetto con la parte più avveniristica della città.
  • Il nostro percorso immaginario attraverso i secoli e la storia, ha inizio con la visita della Lonja, antica borsa della seta, oggi dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, che rappresenta uno degli edifici di architettura gotica civile più belli d'Europa.
  • Proprio di fronte alla Lonja si trova il coloratissimo Mercato Centrale dove i commercianti locali espongono quotidianamente verdure, spezie, pesce e il celebre jamón serrano all'interno di un raffinato edificio in stile liberty.
  • La Cattedrale funge da ponte ideale tra i secoli. Il nucleo originario della chiesa risale al tredicesimo secolo ma la costruzione fonde, in un mirabile equilibrio, il romanico, gotico e il barocco spagnolo, chiusa dall'altissimo campanile gotico dalla pianta a prisma ottagonale che prende il nome di Miguelete in quanto dedicato a San Michele Arcangelo.
  • La Città delle Arti e delle Scienze è un complesso assolutamente unico, dedicato alla scienza, alla tecnologia, alla natura e all'arte. La sua costruzione più rappresentativa, l'Hemisfèric, esteso su circa 13.000 metri quadrati, ci osserva con il suo grande occhio scrutatore, amplificato nel suo effetto dallo specchio d'acqua che giace alla sua base. All'interno di questo museo avveniristico troviamo infinite testimonianze di come come arte e scienza, didattica e tecnologia interattiva abbiano potuto migliorare la vita dell'uomo.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • In caso di celebrazioni religiose, la visita della cattedrale sarà effettuata solo esternamente.
  • La domenica il Mercato Centrale è chiuso e può essere visitato solo esternamente.
Giorno 17
Valencia
Cod: EXC_0613 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Tesori d'arte e cultura popolare

Descrizione

La tradizione di Valencia tra sacro e profano: monumenti e reliquie cristiane, mercati e celebrazioni pagane per gustare la città in tutte le sue innumerevoli sfaccettature.

Cosa vediamo
  • Cattedrale e Santo Calice
  • Tribunale de "Las Aguas"
  • La Lonja, Mercato Centrale
  • Museo delle "Falles"
Cosa facciamo
  • La nostra scoperta di Valencia comincia dalla Cattedrale, meglio nota tra i valenziani come "La Seu", ovvero "La Sede", che rappresenta ancora oggi il fulcro della vita religiosa, culturale e quotidiana della città. Ammiriamo dall'esterno questa bellissima chiesa la cui costruzione, iniziata in stile gotico-cistercense nel 1262, proseguì sino al XVIII secolo, dando vita a uno splendido gioco di stili armonicamente fusi.
  • Sotto uno dei suoi portali, ogni giovedì, si tiene il celebre Tribunale de "Las Aguas", l'istituzione giuridica più antica d'Europa che, per direttissima e con sentenza inappellabile, dirime controversie che hanno per la maggior parte a che vedere con l'uso e lo sfruttamento dell'acqua di irrigazione della fertile pianura di Valencia. Il tribunale di origini medievali si riunisce ogni giovedì alle ore 12.00 allo scoccare delle campane del Miguelete, il campanile della Cattedrale, testimoniando una vivace e singolare tradizione.
  • Ma è all'interno della Cattedrale che viene gelosamente custodita la reliquia più antica venerata dai cristiani: il Santo Calice che, secondo la tradizione, sarebbe il calice usato da Gesù Cristo durante l'Ultima cena.
  • Ci spostiamo poi verso la Lonja, l'antica borsa della seta, uno degli edifici civili in puro stile gotico più affascinanti della storia. Dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità nel 1996, la Lonja è un edificio simbolo della ricchezza del periodo d'oro di Valencia, intorno al XV secolo, e della rivoluzione commerciale e sociale avvenuta nel basso Medioevo.
  • Attraversiamo quindi la strada per esplorare il famoso Mercato Centrale di Valencia, che con una superficie di oltre 8000 m2 e un migliaio di punti vendita è uno dei mercati coperti più grandi d'Europa.
  • Cupole in vetro, rifiniture di ferro in stile liberty e coloratissimi azulejos fanno ogni giorno da scenario ai profumi e ai colori delle bancarelle, che offrono prodotti di terra e di mare in un'ambientazione suggestiva.
  • Una sferzata di tradizione e satira pungente ci è offerta invece dal Museo delle "Falles", veri e propri monumenti satirici artigianali, realizzati dagli abitanti di ogni quartiere per poi essere bruciati durante la notte del 19 marzo, giorno della festa di San Giuseppe. Nel museo vediamo quelli scelti attraverso una votazione popolare per essere salvati dal rogo e custoditi nel museo.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • In caso di celebrazioni religiose, la visita della cattedrale sarà effettuata solo esternamente.
  • La domenica il Mercato Centrale è chiuso e può essere visitato solo esternamente.
Giorno 17
Valencia
Cod: EXC_0615 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 52 € Bambini da 36 €

Museo oceanografico di valencia: un tuffo nelle meraviglie del mare

Descrizione

Un percorso che spalanca le porte del meraviglioso universo marino: la fauna e nella flora marina di tutto il mondo ci sorprendono con i loro scenari suggestivi catapultandoci in un universo magico e affascinante.?

Cosa vediamo
  • Museo Oceanografico
  • Ecosistemi dei mari e degli oceani
  • Tunnel sottomarino
  • Delfinarium
Cosa facciamo
  • Situato all'interno dell'avveniristico complesso della Città delle Arti e della Scienza, il Museo Oceanografico è il più grande acquario d'Europa e una delle più importanti attrazioni turistiche della penisola iberica.
  • La visita del parco ci porta alla scoperta dei mille segreti degli ecosistemi dei mari e degli oceani del nostro pianeta. Al di sotto delle volte con i vetri azzurri come il mare, si percorrono i padiglioni faccia a faccia con le diverse creature che popolano i più svariati habitat marini del pianeta.
  • Attraverso un tunnel sottomarino ammiriamo la vita degli oceani e delle barriere coralline, entriamo in un immenso igloo per osservare l'ecosistema dei mari artici e possiamo assistere alle acrobazie dei delfini nel delfinarium. Quest'ultimo con un totale di cinque piscine è il più grande del genere in Europa, in grado di ospitare 2.210 spettatori. Davanti ai nostri occhi, i delfini si esibiscono mettendo in mostra abilità e intelligenza in un susseguirsi di numeri straordinari.
  • Conclusa la visita facciamo ritorno alla nave, ma conserveremo impresse ancora a lungo nella nostra mente le immagini della spiaggia delle tartarughe marine, le rocce dei pinguini, la vasca degli squali e dei barracuda, e di tutti i 45.000 esemplari del mondo sommerso ospiti del parco.
Cosa c'è da sapere

  • In caso di eventi speciali o durante i periodi di massima affluenza l'accesso al delfinario non puo' essere garantito.
  • Non è prevista nessuna interazione con gli animali.?

Giorno 17
Valencia
Cod: EXC_0616 Durata: 05:30 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Un'indimenticabile escursione tra gli aranceti valenciani

Descrizione Un'escursione dedicata al territorio valenciano e, in particolare, a una tradizione che lo ha reso famoso in tutto il mondo: la coltivazione delle arance. Non c'è luogo migliore di una tradizionale finca per conoscere da vicino tutte le fasi della coltivazione di questo importante frutto, per un'immersione totale nei profumi, nei colori e nella storia del territorio, in cui trova spazio anche una breve visita al pittoresco paesino di El Palmar. Cosa vediamo
  • Visita a una tradizionale finca valenciana
  • Coltivazione delle arance
  • Visita al Museo del riso e delle arance 
  • Degustazione di prodotti locali
  • Caratteristico paesino di El Palmar (Tempo libero)
Cosa facciamo
  • Saliamo a bordo del nostro pullman e attraversiamo la splendida regione valenciana, celebre nel mondo per la coltivazione delle arance. La nostra meta è una finca, tradizionale tenuta immersa nella campagna. Qui, gli abitanti ci attendono per accompagnarci alla scoperta del luogo, illustrandoci dettagli sull'architettura e la storia della tenuta, oltre che sul funzionamento di un antico mulino. Scorgiamo in lontananza il Castello di Corbera, un'antica fortezza araba risalente all'undicesimo secolo, mentre continuiamo il nostro tour per i campi e le piantagioni di riso e arance ascoltando le interessanti spiegazioni delle nostre guide di eccezione.
  • A seconda della stagione, abbiamo l'opportunità di assistere alla raccolta delle arance o, in alternativa, al loro confezionamento, prima di dedicare un po' del nostro tempo a una rapida visita al Museo del riso e delle arance e scoprire quali utensili venivano usati in passato per queste coltivazioni. Una volta conclusa la nostra visita, è giunto il momento di degustare alcuni prodotti locali.
  • Ritorniamo al nostro pullman per far tappa, dopo un breve tragitto di 30 minuti, a El Palmar, pittoresco paesino situato all'interno del Parco Nazionale di Albufera. Piccolo villaggio di pescatori circondato da canali, El Palmar è noto per aver ispirato i romanzi dello scrittore spagnolo Vicente Blasco Ibáñez. Approfittiamo del  tempo libero a disposizione per scoprire il paese, prima di risalire a bordo del nostro pullman e rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.