Mediterraneo: Italia - Grecia

Richiesta 3 prenotazioni nelle ultime 48 ore
9 persone stanno guardando questa crociera

Crociera Costa Luminosa con imbarco da Venezia
Partenza 08 novembre 2020, Arrivo 12 novembre 2020

Compagnia: Costa Crociere
Nave: Costa Luminosa
Durata: 4 Notti
Imbarco: Venezia
Partenza: 08 novembre 2020
Arrivo: 12 Novembre 2020
Codice: LU04201108
Solo 8 cabine rimaste sul nostro sito
Prezzo per Persona Tasse Incluse
Il prezzo indicato si riferisce alla quota per adulto in cabina doppia. Alcuni prezzi possono riferirsi a Promozioni con disponibilità limitata.
Per ricevere le Promozioni:
Italia Giorno 1
Venezia

Arrivo: - Partenza: 17:00
venezia
Giorno 2
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Grecia Giorno 3
Corfù

Arrivo: 08:00 Partenza: 13:00
korfu
Italia Giorno 4
Messina

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
messina
Italia Giorno 5
Napoli

Arrivo: 08:00 Partenza: -
napoli
Costa Luminosa-1 Costa Luminosa-2 Costa Luminosa-3 Costa Luminosa-4 Costa Luminosa-5 Costa Luminosa-6 Costa Luminosa-7 Costa Luminosa-8

C'è una nuova stella nel firmamento della flotta: è Costa Luminosa, la scintillante nave della luce. Elegante, raffinata e dalla inconfondibile preziosità dei materiali, Costa Luminosa è un vero e proprio gioiello. Madreperla, ebano, legni pregiati e mosaici vi stupiranno. Ancora più cabine con balcone privato, nuovi circuiti sportivi come la pista roller skate e il simulatore di golf, innovativi spazi entertainment ma non solo: a bordo vi aspettano l'esclusiva SPA Samsara e il tetto semovente di cristallo trasparente, per vivere i ponti anche la sera
Linee contemporanee, preziosità senza tempo Forme uniche e linee sinuose, materiali pregiati e colori cangianti declinati sulla matrice del Blu del mare, giochi di luce coinvolgenti a creare l'incantesimo di una fiaba contemporanea: Costa Luminosa è l'essenza dello stile Costa, l'apice dell'esperienza di vacanza esclusiva. Lasciatevi stupire dalla grandiosità degli ambienti: Atrio Supernova, Teatro Phoenix, Gran Bar Elettra, Casino Vega, Disco Altair, Cigar Lounge Rigel, Caffetteria Sirius, Ristorante Taurus vi aspettano.
Un'isola di comfort
La più innovativa e panoramica delle navi Costa: Costa Luminosa vanta la più alta percentuale di cabine con balcone - 772 su un totale di 1.130 - ideate per vivere fino in fondo l'emozione di una crociera. Non solo: le suite e i balconi sono più spaziosi per assicurare ai nostri Ospiti ancora più comfort a bordo.
L'ebbrezza del green, sul blu del mare
Trentasette campi reali hanno ispirato l'itinerario di 18 buche dell'innovatore simulatore di golf di Costa Luminosa, il più evoluto a bordo di una nave da crociera. Vivi a bordo di Costa Luminosa la nuova sfumatura della luce, il green.
Luci sul divertimento
Un eccezionale teatro con tecnologia LED capace di ospitare più di ottocento spettatori, giochi di luce spettacolari che accompagnano le performance serali e la novità assoluta di un cinema in 4D per gli amanti delle emozioni visive: Costa Luminosa è la prima e unica nave da crociera in cui il divertimento ha una nuova essenza, la luce.
L'emozione della trasparenza
Riflessi dorati, sfavillii di materiali iridescenti, l'incanto di giochi di luce e trasparenze: Costa Luminosa trasforma la luce in emozione e la trasparenza in esperienza. Il nuovo Ristorante Club con grande cucina a vista vi stupirà, non ultima delle sorprese a bordo.
Speciale, come tutte le navi Costa
Novità assolute ma anche i piacevoli must delle navi della flotta: Costa Luminosa non dimentica la piacevolezza di Samsara SPA, un'oasi di benessere di oltre duemila metri quadri, il divertente simulatore di Formula 1, il megaschermo di diciotto metri quadrati e il tetto semovente di cristallo, per vivere i ponti anche la sera.

Dati Tecnici
Anno costruzione: 2009
N° Ospiti: 2826
N° Equipaggio: 1051
N° Ponti: 12
Stazza: 92600 tonnellate
Lunghezza: 294.00 metri
Larghezza: 32.00 metri
Velocità crociera: 22 nodi
Servizi
Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Cabine comunicanti
Telefono in cabina
Interna Interna

Interna (IN)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Basic Interna Basic

Interna Basic (IV)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Pronti&Via Interna Pronti&Via

Interna Pronti&Via (IX)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Samsara Interna Samsara

Interna Samsara (SI)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Le cabine Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Esterna Esterna

Esterna (ET)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Basic Esterna Basic

Esterna Basic (EV)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Pronti&Via Esterna Pronti&Via

Esterna Pronti&Via (EX)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Balcone Balcone

Balcone (BA)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Esterna con Balcone Basic Esterna con Balcone Basic

Esterna con Balcone Basic (BV)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Balcone Pronti&Via Balcone Pronti&Via

Balcone Pronti&Via (BX)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

 

Balcone Samsara Balcone Samsara

Balcone Samsara (SB)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.


Le cabine Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Gran Suite Gran Suite

Gran Suite (GS)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Mini Suite Mini Suite

Mini Suite (MS)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Panorama Suite Panorama Suite

Panorama Suite (PS)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Suite Con Balcone Suite Con Balcone

Suite Con Balcone (S)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Samsara Suite con Balcone Samsara Suite con Balcone

Samsara Suite con Balcone (SU)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Le cabine Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Costa Luminosa 183 opinioni: 8.5/10


8.5
Destinazioni
8.7
Bar
8.4
Spettacoli
8.2
Cabina
8.6
Pulizia
9
Qualità
8.3
Camera
8.6
Ristorante
8.5
Staff
8.4
Cibo
8.3
Strutture
8.7
Escursioni
6

Vanna
21 Agosto 2019
10
  • Tutto perfetto
  • Mi è piaciuto tutto

Gianni
30 Giugno 2019
9
  • Nave stupenda forse dovrebbe fare alcuni lavori di ristrutturazione, personale molto cordiale , le camere venivano fatte molto bene nonostante che fossimo in quattro
  • Purtroppo ho avuto problemi con il ristorante visto l' intolleranza al lattosio, credo che dovrebbero imparare da altre compagnie

Santina
16 Giugno 2019
9
  • Tutto i camerieri stupendi
  • Niente

Santina
16 Giugno 2019
9
  • Tutto i camerieri stupendi
  • Niente

Adele ruffolo
11 Maggio 2019
7
  • Le mete
  • Poca scelta al buffet .sempre pietanze uguali per sette giorni , pulizia della cabina scarsa soprattutto il bagno ,

Marino pariani
07 Maggio 2019
10
  • Il miglior modo per vivere una vacanza
  • Escursioni brevi

Antonello
31 Dicembre 2018
9
  • Tutto perfetto organizzazione eccellente
  • Presenza di residui di cibo e indumenti di precedenti occupanti nella cabina al nostro arrivo.

Franco rebora
30 Dicembre 2018
8
  • Cibo ottimo, personale disponibile
  • Ritardi ristorante, code reception, problemi gestione problema sbarco

Campo giovanna
26 Dicembre 2018
9
  • SPAZI COMUNI ABBONDANTI
  • L'ESCURSIONE RICHIESTA ON LINE è STATA ANNULLATA PER INSUFFICIENZA DI RICHIESTE

Luigi
23 Dicembre 2018
10
  • animazione pulizia cibo staff spettacoli strutture
  • purtroppo unica nota dolente e che mi hanno rotto nello sbarco le valige

Annalisa cassandro
26 Novembre 2018
9
  • Entrambi Nave e Crociera mi sono piaciute ,si può sempre migliorare in generale
  • Nn mi è piaciuto per niente il menù dello chef Barbieri parlo di scelta dei piatti e nn della loro preparazione.

Daniele
25 Novembre 2018
8
  • Nave molto bella, curata e pulita
  • Servizio un po’ lento al ristorante nonostante ci fosse anche una bambina di tre anni

Angela
20 Novembre 2018
9
  • ho trovato un ottima animazione
  • Non mi è piaciuto il self service da quando hanno tolto i vassoi dove mettere i piatti, si fa molta fatica prendere il primo, il secondo, e l'acqua in mano.

Giovanna
07 Ottobre 2018
9
  • Giudizio positivo
  • Nulla

Ferrini bruno
01 Ottobre 2018
8
  • Nella norma.
  • La nave ha delle noiose e continue vibrazioni specie ai ponti superiori,

Alessio
24 Settembre 2018
5
  • Solo il giro della nave per questo lo scelta!
  • Sempre stesso cibo e di scarsissimo assortimento. Camera e nave rumorosa. Servizio al bar e buffett non fanno più il servizio al tavolo. Mi dispiace ma mai più costa luminosa.

Edith barbieri
10 Settembre 2018
10
  • Personale di cabina e del bar e ristorante eccellente
  • Unico piccolo neo il personale della reception, molto scontroso poco paziente e disponibile a dare le istruzioni sull’uso del telefono e della carta di credito. Ragazze irricevibili e non all’altezza.

Luigia vanzulli
10 Settembre 2018
8
  • sicuramente mi e' piaciuto l'itinerario e il ristorante club luminosa spettacoli compresi. bene angolo piscina piccoli .
  • non mi e' piaciuto la superficilita' del person ale a noi dedicato, (il maggiordomo) a volte si dimenticava il servizio in camera e dovevamo sollecitarlo, spazio piscina molto ristretto. confusione al buffet che fortunatamente non abbiamo mai frequentato.

Lucio
27 Agosto 2018
9
  • Letto comodo, piscine organizzate bene distinguendo quella per soli adulti da quella per famiglie, cibo del buffet assolutamente spettacolare, eventi ed intrattenimento adeguati, belli e non invadenti per chi sceglieva di rilassarsi semplicemente, staff fantastico
  • Sedute troppo strette al ristorante, tempo libero nelle escursioni troppo poco

Isole greche ( venezia bari cefalonia santorini mikonos e olimpi
27 Agosto 2018
8
  • La cordialità del personale al bar e pulizia camere
  • Escursioni troppo presto alla mattina nonostante ci fosse a disposizione tutta la giornata, poco culturali quelle lunghe, grossolane quelle brevi

Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Cabine comunicanti
Telefono in cabina

Scopri i 12 ponti di Costa Luminosa

I ponti di Costa Luminosa sono 12 e i loro nomi sono ispirati alle pietre preziose. Corallo, Zaffiro, Ambra, Rubino e Smeraldo...ecco gli affascinanti nomi dove troverai la tua cabina a bordo. I ponti 2, 3, dal 9 al 12 sono completamente dedicati invece alle aree comuni della nave come il tatro, piscine, area Spa...

Le escursioni elencate sono fornite da Costa Crociere per questa specifica partenza ma possono essere soggette a disponibilità limitata o possono subire variazioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_02GZ Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Paleokastritsa & corfu

Descrizione Un'occasione unica per visitare le meraviglie paesaggistiche e architettoniche dell’isola di Corfù, la perla dello Ionio, visitando la pittoresca Paleokastritsa, con le sue meravigliose baie, e la città di Corfù, dove ogni angolo parla di storia e di arte. Cosa vediamo
  • Paleokastritsa
  • Kanoni (sosta fotografica)
  • Città di Corfù: chiesa di San Spiridione, Municipio e Piazza Spianada, chiesa di San Giovanni o della Vergine Maria (tempo libero)
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto alle spalle, iniziamo la nostra escursione con la visita di una delle località turistiche più rinomate dell'isola: Paleokastritsa. Davanti a noi si schiude un panorama suggestivo, con spiagge di rara bellezza, protette da dolci colline di pini e da scogliere di colore nero che creano un netto contrasto con le acque turchesi e verde smeraldo dello Ionio.
  • Proseguiamo la nostra escursione con la visita di Kanoni, un isolotto dove il nostro sguardo spazia dal bianco monastero di Vlacherna, unito alla terraferma da un piccolo pontile. Non possiamo che scattare incantevoli fotografie da ogni angolo panoramico.
  • Saliamo quindi sul nostro autobus per tornare alla città di Corfù, che scopriamo a piedi. Nel centro storico passeggiamo tra i vicoli stretti lastricati di ciottoli dove si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali. Raggiungiamo la Chiesa di San Spiridione, il santo patrono dell'isola, dove possiamo osservare una collezione di icone di inestimabile valore. Da qui continuiamo la nostra passeggiata fino ad arrivare al Municipio e alla Piazza Spianada.
  • Prima di tornare alla nave, abbiamo ancora tempo a disposizione per scoprire altri angoli nascosti di questa affascinante città e concederci un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.     
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.
  • In caso di cerimonie religiose, la chiesa sarà visitata solo esternamente. 
Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_0801 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Visita alla dimora di sissi e alla cittÀ di corfÙ

Descrizione

Dallo sfarzo e dall'eleganza dell'Achilleion, la villa della principessa Sissi, l'Imperatrice Elisabetta d'Austria, alle meraviglie paesaggistiche e architettoniche di Corfù, incantevole capoluogo della perla smeraldo dello Ionio.

Cosa vediamo
  • Achilleion: palazzo della principessa Sissi,
  • Kanoni (sosta fotografica)
  • Città di Corfù

Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto per andare a scoprire una delle numerose attrazioni dell'isola di Corfù, che i Greci chiamano Kerkyra. Non stupisce che la principessa Sissi, l'Imperatrice Elisabetta d'Austria, avesse scelto l'isola come rifugio, lontana dagli obblighi della corte asburgica. Incline alla solitudine, l'imperatrice amava trascorrere molto tempo nella quiete dell'isola ad ammirarne i dolci paesaggi. Qui si fece quindi costruire una meravigliosa villa, l'Achilleion, in stile neoclassico, acquistata dopo la sua morte dall'Imperatore Gugliemo II, anch'egli sedotto dalla bellezza di Corfù. Insieme alla nostra guida facciamo un tuffo nel passato ammirando le sfarzose sale affrescate e decorate con motivi classici, le opere ispirate alla mitologia greca, i mobili e i costumi legati a questa incantevole dimora dedicata ad Achille, l'eroe preferito dell'Imperatrice. Sublimiamo poi lo sguardo con gli splendidi giardini all'italiana digradanti verso il mare.
  • L'escursione prosegue con una sosta fotografica in uno dei luoghi più belli di Corfù: Kanoni, un isolotto dal quale è possibile osservare il bianco monastero di Vlacherna, unito alla terraferma da un piccolo pontile. Uno spettacolo davvero suggestivo si schiude davanti ai nostri occhi e cogliamo l'occasione per immortalare questa meraviglia con una foto ricordo.
  • L'ultima tappa della nostra escursione è la città di Corfù. Ci attende una passeggiata nel dedalo di stradine che sfociano in pittoresche piazzette, animate dalle tradizionali botteghe di artigiani che narrano la storia dell'isola.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.

Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_0805 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 90 € Bambini da 67 €

Avventura in fuoristrada: l'entroterra di corfÙ

Descrizione

In fuoristrada sulle strade dell'entroterra per scoprire i villaggi più caratteristici di Corfù e godere di paesaggi mozzafiato, concludendo poi la giornata su una delle baie più belle dell'isola: la baia di Paleokastritsa.

Cosa vediamo
  • Alykes, Kontokali, Gouvia, Sokraki, Troumbetta (tour panoramico)
  • Lakones e degustazione al ristorante Castellino
  • Baia di Paleokastritsa: relax e bagno al mare (meteo permettendo)?
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e a bordo del nostro fuoristrada ci dirigiamo in direzione della costa settentrionale dell'isola. Lungo il tragitto ammiriamo gli incantevoli scorci panoramici e attraversiamo le località balneari di Alykes, Kontokali e Gouvia.
  • Passiamo per Agios Vasilios e Ano Korakiana e qui imbocchiamo una stradina tortuosa che attraversa Sokraki, uno dei paesi più antichi dell'isola, immerso tra pini e ulivi e adagiato sulla sommità del monte Korakio, da cui godiamo di un'ottima vista sia sul Mar Adriatico sia sullo Ionio.
  • Proseguiamo il tour verso il caratteristico villaggio di Troumbetta, lungo il crinale di un monte, e rimaniamo affascinati dalla splendida vista che spazia sulle isole Mathraki e Othoni, nella parte nord-occidentale della Grecia.
  • Continuiamo l'escursione nell'entroterra dell'isola in direzione ovest, attraversando Alimataed, Vistonas e Makrades, villaggi dove sembra che il tempo si sia fermato.
  • Delizieremo poi ?il palato con un tipico meze greco, al ristorante Castellino, che domina il villaggio di Lakones, dove possiamo godere di uno splendido panorama.
  • L'ultima tappa del nostro tour è la baia di Paleokastritsa: un porto naturale con una spiaggia sabbiosa, con un promontorio roccioso a far da cornice. Secondo la leggenda, qui Ulisse incontrò Nausicaa dopo il naufragio. Prima di tornare al porto, non possiamo che tuffarci nelle acque cristalline di questa incantevole baia e rilassarci su questa splendida spiaggia.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione non prevede guida ma un accompagnatore locale che darà spiegazioni in lingua inglese.
  • Poiché le jeep possono ospitare 4 persone, potrebbe essere necessario condividere il mezzo con altri passeggeri. Non è possibile garantire il posto sulla stessa jeep ai nuclei familiari.
  • Non è possibile portare a seguito passeggini nella jeep.
  • Chi guida deve esibire una patente valida prima della partenza e firmare un contratto di noleggio comprensivo di assicurazione.
  • Per mettersi al volante è necessario essere in possesso di una patente valida da almeno 3 anni e avere più di 23 anni.
  • Per I cittadini non europei è richiesta una patente di guida internazionale.
  • Età minima: 4 anni.
  • Le jeep sono dotate di cambio manuale (non automatico).
  • Le jeep possono essere aperte e/o chiuse.
  • L'escursione è sconsigliata alle donne in gravidanza e agli ospiti con problemi alla schiena.?
Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_0810 Durata: 03:00 h Livello: Facile Adulti da 30 € Bambini da 22 €

Easy tour - giro dell'isola di corfÙ

Descrizione

Tra mito e realtà, in questo breve tour panoramico l'isola di Corfù ci sorprenderà con le meravigliose coste, i paesaggi suggestivi, i caratteristici villaggi e il centro storico del suo capoluogo, impreziosito da eleganti palazzi, che conserva sapori e atmosfere veneziane.

Cosa vediamo
  • Kanoni, Isola dei Topi, Monastero di Vlacherna (tour panoramico)
  • Baia Garitsa
  • Città di Corfù: centro storico, Vecchia Fortezza, Giardini Durrell, Piazza Spianada, Municipio, chiesa di S. Spiridione (tempo libero)
  • Degustazione in una distilleria tipica
Cosa facciamo
  • Iniziamo l'escursione con un tour panoramico in pullman attraverso l'isola di Kanoni dove possiamo ammirare Pontikonissi, ovvero l'Isola dei Topi: secondo la leggenda sarebbe la nave dei Feaci che, riportato in patria Ulisse, fu pietrificata da Poseidone. Rimaniamo poi incantati dal suggestivo monastero di Vlacherna, collegato alla terraferma da un piccolo pontile. Non ci lasciamo sfuggire l'occasione per scattare meravigliose fotografie del pittoresco panorama.
  • Proseguiamo il tour panoramico ?verso la verde baia Garitsa per raggiungere la città di Corfù, ricchissima di storia e dal fascino indiscutibile. Passeggiamo tra le stradine della città, impreziosita da eleganti palazzi in stili architettonici diversi che testimoniano le influenze straniere che la città ha subito nel corso dei secoli. Su questa isola greca ricca di palazzi e piazzette risalenti all'epoca veneziana ritroviamo quindi anche una parte di Italia che ci ricorda la Serenissima. Ci lasciamo incantare dalla Vecchia Fortezza che domina il porto e la città, dagli splendidi giardini Durrell, dalla Spianada, dove si gioca ancora a cricket, dal Municipio e dalla chiesa di S. Spiridione, il santo patrono dell'isola.
  • Sfruttiamo il tempo libero a disposizione per fare un po' di shopping, concludendo poi l'escursione in bellezza con una degustazione in una distilleria tipica vicino alla città.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.?

Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_0816 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Alla scoperta della cittÀ di corfÙ e delle meravigliose grotte di paleokastritsa

Descrizione

Dalla città di Corfù, un museo a cielo aperto per le sue meraviglie storico-architettoniche, alle bellezze paesaggistiche di Paleokastritsa, dove un emozionante giro in barca ci porterà alla scoperta delle sue misteriose grotte.

Cosa vediamo

  • Città di Corfù: chiesa di S. Spiridione, Piazza Spianada, Liston, antico quartiere Campiello, Municipio (tempo libero) 
  • Paleokastritsa: scorci panoramici, relax sulla spiaggia e giro in barca per visitare le grotte

Cosa facciamo
  • Visitiamo il centro storico di Corfù, un museo a cielo aperto, dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità, in quanto questa città portuale fortificata del Mediterraneo è autentica e integralmente conservata. Passeggiamo nel dedalo di stradine su cui si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali per arrivare poi alla Spianada, una delle piazze più grandi di Europa dove si gioca ancora a cricket. Passiamo davanti all'elegante Liston, il cui accesso era in passato concesso solamente all'aristocrazia corfiota elencata nel 'libro d'oro'. Raggiungiamo poi la chiesa di S. Spiridione, il protettore dell'isola, e il Municipio. Ciò che sorprende di Corfù è l'atmosfera veneziana che si respira nell'antico quartiere Campiello, dove i vicoli stretti sfociano in caratteristiche piazzette.
  • Dopo un'immersione tra arte e storia, sublimiamo lo sguardo con gli incantevoli scorci panoramici di Paleokastritsa, famosa per le sue baie da sogno lambite da un mare verde smeraldo, per le sue misteriosi grotte e per le affascinanti rocce. Secondo quanto riportato da Omero, gli archeologi credono che il leggendario castello del Re Alcinoo si trovasse in questa città. In una delle baie ci attende la nostra barca che ci porta a esplorare tre splendide grotte di Nafsika, San Nicola e Occhio Blu, per poi ammirare le coste frastagliate nell'altro lato di Paleokastritsa.
  • Dopo l'emozionante giro in barca, non perdiamo l'occasione per fare un tuffo in questo mare da sogno o per passeggiare nella splendida Paleokastritsa.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Il tragitto in barca non prevede guida.
  • Non è possibile garantire il posto sulla stessa barca ai nuclei familiari.
  • Non è possibile portare a seguito passeggini nella barca.?
Giorno 4
Messina
Cod: EXC_00L5 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Adulti da 56 € Bambini da 39 €

Tindari e villa romana di patti

Descrizione

Un'escursione che è un viaggio attraverso i secoli, alla scoperta della tradizione religiosa e della storia antica di Tindari e Patti, dei loro fasti in epoca greca e romana, mostrandone alcune splendide testimonianze giunte fino a noi in ottimo stato di conservazione.

Cosa vediamo
  • Tindari: Santuario della Madonna Nera
  • Sito archeologico di Tindari: anfiteatro e terme
  • Tempo libero per acquisti di souvenir
  • Villa romana di Patti: affreschi floreali e ornamentali e mosaico policromo
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour lasciando il porto di Messina in pullman per raggiungere, in autostrada, la cittadina di Tindari e il Santuario della Madonna Nera, meta di pellegrini che giungono fin qui per rendere omaggio alla Madonna.
  • Le origini della statua bizantina della Madonna Nera sono legate a una leggenda, secondo la quale la scultura, trasportata per mare, impedì alla nave mercantile di ripartire dopo che si era rifugiata nella baia dei laghetti di Tindari per sfuggire alla tempesta. La statua aveva lasciato l'Oriente per sfuggire alla persecuzione iconoclasta.
  • Il santuario sorge sulla sommità di un colle a strapiombo sul mare, in corrispondenza dell'antica acropoli, da cui domina tutta l'area sottostante. La statua della Madonna Nera, scolpita in legno di cedro, è posta dietro l'altare maggiore e, all'interno del Santuario, stupendi mosaici raccontano la sua incredibile storia.
  • Proseguiamo il nostro tour visitando il sito archeologico di Tindari, che fu fondata nel 396 a.C. da Dionisio, tiranno di Siracusa, come fortezza e avamposto militare. L’area archeologica dell'antica Tyndaris testimonia una delle ultime colonie greche di Sicilia, sensibilmente trasformata in età romana e distrutta dagli arabi.
  • Camminando tra le rovine dell'antica città possiamo fare un viaggio indietro nel tempo attraverso i secoli e ammirare, tra l'altro, lo splendido anfiteatro, le terme composte da un cortile, un frigidarium con vasca da bagno, due tepidari, un calidarium.
  • Conclusa la visita abbiamo del tempo a disposizione per scattare qualche foto e per fare acquisti nei numerosi negozi di souvenir.
  • Lasciato il sito archeologico, ci dirigiamo verso un altro luogo molto importante per il turismo in Sicilia: la Villa romana di Patti, risalente all'età tardo imperiale e scoperta nel 1973 durante i lavori di costruzione di un tratto autostradale. La villa è decorata con meravigliosi affreschi floreali e ornamentali e, nell'area termale, da una superficie con uno splendido mosaico policromo.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione potrebbe essere realizzata in ordine inverso per motivi logistici.
Giorno 4
Messina
Cod: EXC_01ZE Durata: 04:30 h Livello: Facile Adulti da 35 € Bambini da 24 €

I tesori nascosti d'italia - montalbano elicona

Descrizione

Una piacevole passeggiata alla scoperta di una gemma nascosta, il paesino di Montalbano Elicona, annoverato tra i borghi più belli d'Italia, una tappa ormai irrinunciabile per chi vuole scoprire una Sicilia diversa, artistica e culturale.

Cosa vediamo
  • Montalbano Elicona
  • Centro storico medievale
  • Castello svevo-aragonese
  • Duomo
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Messina diretti verso il borgo di Montalbano Elicona, che con le sue architetture medievali sembra far rivivere ancora oggi i fasti del passato.
  • Raggiungiamo la nostra meta attraversando i suggestivi boschi circostanti, che custodiscono un vero tesoro misterioso, una serie di megaliti, che per la loro dimensione e forma potrebbero essere simboli astronomici preistorici.
  • Arroccato sulle pendici di un'altura, in un percorso in salita che raggiunge i 907 metri sul livello del mare, Montalbano Elicona è un dedalo di stradine, dove il tempo sembra essersi fermato in un'epoca passata.
  • Ammiriamo il magnifico castello svevo-aragonese, che domina l'abitato con la sua mole. Realizzato nel XII secolo per volere di re Federico II d'Aragona, oggi è in ottime condizioni, dopo aver subito lunghi lavori di restauro che lo rendono fruibile in tutti gli ambienti.
  • Non perdiamo l'occasione per vedere il Duomo, la più grande delle chiese del borgo, le cui origini vengono fatte risalire tra il IX e il X secolo d.C., un edificio di grande valore, che custodisce interessanti opere d'arte.
  • Al termine della visita, facciamo rientro alla nave, spiritualmente più ricchi di quando siamo partiti.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida, ma soltanto l'assistenza di un accompagnatore locale.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie?.

Giorno 4
Messina
Cod: EXC_0202 Durata: 05:30 h Livello: Moderata Adulti da 50 € Bambini da 35 €

L'etna e i suoi crateri silvestri

Descrizione

Un'escursione alle pendici dell'Etna per scoprire i sensazionali Crateri Silvestri e il suo particolare ambiente naturale, forgiato dalla lava sprigionata dal vulcano nel corso dei millenni.

Cosa vediamo
  • Etna
  • Macchia mediterranea
  • Vigneti e vallate di lava stratificata
  • Crateri silvestri
Cosa facciamo
  • Partiamo con il pullman dal porto di Messina per la nostra escursione alla scoperta del paesaggio e della natura siciliani, in compagnia di una guida locale.
  • Durante il tragitto attraversiamo paesaggi mutevoli. Il vulcano è infatti abitato fino ai 1000 metri, mentre fino a circa 1500 metri è possibile incontrare coltivazioni e zone boschive. La vegetazione che possiamo ammirare nel cammino rivela una progressione davvero suggestiva: la macchia mediterranea delle basse quote, man mano che si progredisce in altitudine, lascia spazio ad una serie di forme montane sempre più brulle.Vigneti e vallate di lava stratificata la fanno da padrone e conferiscono un fascino del tutto particolare a questa zona. Tra queste meraviglie naturali raggiungiamo la nostra meta, a ben 2000 metri di altezza.
  • I celebri Crateri Silvestri sono due coni piroplastici presenti a nord di Nicolosi che si sono formati nell'eruzione del 1892. Rappresentano l'apparato eruttivo principale del vulcano e devono il loro nome al noto vulcanologo Orazio Silvestri. Da qui possiamo ammirare il vulcano in tutto il suo fascino spettacolare e al contempo impressionante.
  • Abbiamo a disposizione tutto il tempo che desideriamo per ammirare il paesaggio e scattare scenografiche foto ricordo prima di rientrare a Messina.
Cosa c'è da sapere

  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e un abbigliamento sportivo, caldo e confortevole.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • La durata del trasferimento è di 2 ore circa.

Giorno 4
Messina
Cod: EXC_0203 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Taormina e il suo incantevole centro storico

Descrizione

Non si può lasciare la Sicilia senza aver visitato la sua perla: Taormina, una città che stupisce i visitatori sia per le sue attrattive storico-culturali che per le bellezze naturali tra cui è incastonata.

Cosa vediamo
  • Centro storico di Taormina
  • Porta Messina
  • Palazzo Corvaja (visita esterna)?
  • Teatro Greco
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto per raggiungere in pullman, in autostrada, la meravigliosa Taormina.
  • La città sorge su un altopiano del Monte Tauro, immersa in un incantevole scenario di bellezze naturali. A rendere questa località particolarmente affascinante sono le interessanti testimonianze di epoca greca, romana e medievale.
  • Passeggiando per il centro storico insieme alla nostra guida, varchiamo l'antica Porta Messina e ci addentriamo nella città vecchia.
  • Ben presto raggiungiamo il più importante edificio della città, Palazzo Corvaja, che possiamo osservare dall'esterno. Il nucleo originale di questo edificio, dalla facciata severa, è una torre eretta nell'XI secolo dagli occupanti arabi. La costruzione è stata poi ampliata nel corso del tempo, prima alla fine del XIII secolo e poi nel Quattrocento, quando il palazzo ospitava le riunioni del Parlamento siciliano. Dopo un periodo di decadenza a seguito della Seconda Guerra mondiale, fu recuperato grazie all'intervento del primo sindaco del dopoguerra.
  • Proseguiamo verso il cuore della città per visitare lo spettacolare Teatro Greco, di epoca ellenistica, che oltre ad essere il simbolo di Taormina, è anche uno dei monumenti siciliani più famosi al mondo. Il primo impianto risale probabilmente al III secolo a.C. mentre ristrutturazioni ed ampliamenti furono eseguiti nell'epoca di Augusto, quando il teatro, con una capienza di 10.000 spettatori, era il secondo più grande della Sicilia dopo quello di Siracusa. Alle pendici nord ed est del teatro un vasto parco demaniale di macchia mediterranea fa da contorno a queste stupende testimonianze storiche.
  • A questo punto abbiamo un po' di tempo libero per passeggiare in tranquillità tra le affascinanti stradine della città antica o magari per fare un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • L'escursione si svolge prevalentemente a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • La durata del trasferimento a Taormina è di circa 1 ora.

Giorno 4
Messina
Cod: EXC_0206 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Le meraviglie di messina e del museo regionale

Descrizione

I bellissimi edifici religiosi e civili, il panorama sullo Stretto, la torre campanaria e lo splendido Museo Regionale: a Messina ci sono tanti tesori da scoprire.

Cosa vediamo
  • Museo Regionale: Polittico di San Gregorio, Adorazione dei Pastori, Resurrezione di Lazzaro
  • Centro storico: Via Garibaldi, Teatro Vittorio Emanuele, Palazzo Comunale, Chiesa dei Catalani, Chiesa di Cristo Re
  • Piazza Duomo e Cattedrale normanna
  • Torre campanaria
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in pullman, accompagnati dalla guida locale.
  • Raggiungiamo il Museo Regionale, dove possiamo ammirare opere d'arte provenienti dalle collezioni del Museo Civico Peloritano e da edifici religiosi e civili andati distrutti nel rovinoso terremoto del 1908. Tra le opere di maggiore interesse troviamo il Polittico di San Gregorio di Antonello da Messina e i capolavori Adorazione dei Pastori e Resurrezione di Lazzaro di Caravaggio.
  • Terminata la visita del museo, ci attende un giro panoramico nel centro storico della città. Imbocchiamo la centralissima via Garibaldi, dopodiché ci soffermiamo ad ammirare il Teatro Vittorio Emanuele, costruito in stile neoclassico per volere di Ferdinando II di Borbone. Fu inaugurato nel 1852 ma a seguito del distruttivo terremoto del 1908, è stato quasi interamente ricostruito.
  • Come non notare poi il Palazzo Comunale, in stile classico, e la Chiesa dei Catalani, eretta tra il XII e il XIII secolo probabilmente sui resti di un preesistente tempio pagano. Passando di fronte al Tribunale e all'Università, proseguiamo verso la Chiesa di Cristo Re, che vediamo dall'esterno. Questo sacrario, progettato da Giovan Battista Milani nel 1937, domina la città con la sua cupola e offre, dal belvedere antistante, una vista mozzafiato sullo Stretto.
  • Ci dirigiamo poi verso Piazza Duomo, dove visitiamo la splendida Cattedrale normanna, le cui origini risalgono al XII secolo. I tre portali gotici della facciata imponente, suggeriscono già da fuori l'ampia struttura interna a tre navate, luminosa e arricchita dalle statue dei dodici Apostoli.
  • Sempre in Piazza Duomo possiamo osservare il meraviglioso orologio astronomico della torre campanaria, animato da meccanismi complessi e spettacolari. Costruito da Ungerer nel 1933, l'orologio conta ben 33.000 ingranaggi!
Giorno 4
Messina
Cod: EXC_0207 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 46 € Bambini da 32 €

Tindari: l'acropoli e il santuario della madonna nera

Descrizione

Area archeologica, Santuario Mariano e paesaggio mozzafiato a strapiombo sul mare: Tindari è un affascinante connubio di natura, storia e spiritualità.

Cosa vediamo
  • Golfo di Patti
  • Zona archeologica: Teatro Greco-Romano, Terme, Gymnasium
  • Santuario della Madonna Nera
  • Laghi di Marinello
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Messina per raggiungere in pullman la località di Tindari. Nel tragitto ammiriamo lo splendido Golfo di Patti che ci regala scenari naturali meravigliosi e da cui, in alcuni punti, è possibile scorgere anche le Isole Eolie.
  • Arrivati a Tindari, una delle ultime colonie greche in Sicilia fondata nel 396 a.C. da Dionisio, tiranno di Siracusa, iniziamo la nostra passeggiata tra le vestigia della zona archeologica. Secondo quanto emerso dagli scavi, questo complesso dovrebbe risalire al IV secolo d.C.. La sua particolarità è che unisce tecniche costruttive tipiche della tradizione ellenistica a elementi caratteristici della cultura architettonica romana. La struttura comprende il Teatro Greco-Romano, le Terme e il Gymnasium.
  • Il viaggio nel tempo non è terminato. Ci spostiamo infatti al Santuario della Madonna Nera risalente all'epoca Bizantina. La leggenda racconta che nell'anno 726 l'imperatore d'Oriente Leone III impedì, con un editto, il culto delle statue sacre. Per proteggerle i cittadini le affidarono ai marinai. La Madonna Nera era dunque conservata in una cassa all'interno di un mercantile, che approdò a Tindari a causa di una tempesta. Una volta che il mare tornò navigabile la nave non riuscì però a spostarsi, finché la cassa contenente la statua non fu scaricata sul posto.
  • Dal Santuario si può ammirare un panorama mozzafiato, che si affaccia sui Laghi di Marinello, unici nel Mediterraneo per la loro naturale disposizione.
  • Concluse le visite e prima di fare rientro in nave, approfittiamo di un po' di tempo libero per fare qualche foto ricordo o curiosare tra i numerosi negozi di souvenir.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Si raccomanda di indossare abbigliamento e scarpe comode.

Giorno 4
Messina
Cod: EXC_0208 Durata: 04:30 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Visita con degustazione alla tenuta san michele

Descrizione

Una gita alle pendici dell'Etna per assaporare le prelibatezze siciliane e scoprire i segreti della produzione del vino presso la Tenuta di S. Michele.

Cosa vediamo
  • Santa Venerina
  • Tenuta San Michele
  • Visita delle cantine
  • Degustazione
Cosa facciamo
  • Dopo aver percorso in pullman un tratto di autostrada, usciamo allo svincolo di Giarre, da cui proseguiamo attraverso il verace entroterra siciliano fino a raggiungere Santa Venerina, un caratteristico paesino situato alle pendici dell'Etna, il più grande vulcano attivo d'Europa. I paesaggi di questa zona sono unici e pieni di fascino: la vegetazione a macchia mediterranea, i vigneti e i pendii del vulcano costituiscono uno scenario davvero suggestivo.
  • Allietati dal panorama di vallate e vigneti, con scorci fotografici da cartolina, raggiungiamo la Tenuta San Michele, proprietà del Barone Scammacca. Si tratta di un'autentica azienda agricola locale, specializzata nella produzione di prestigiosi vini.
  • Insieme alla nostra guida visitiamo la tenuta, cercando di apprendere i segreti di un processo di lavorazione e di lunga fermentazione che fonda le sue radici in antiche tradizioni e che ancora oggi, sostenuto da più moderne tecnologie, trasforma l'uva nel suo derivato più prezioso e rinomato: il vino.
  • La visita alle cantine termina con una deliziosa degustazione di vini locali, accompagnata da prodotti tipici genuini e saporiti.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • La durata del trasferimento a Giare è di circa 1 ora e 30 minuti.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_00G4 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 35 € Bambini da 26 €

Una passeggiata alla scoperta di napoli e dei suoi sapori

Descrizione

Un'indimenticabile passeggiata nel cuore di Napoli, alla scoperta degli angoli più affascinanti, degli aneddoti più curiosi e dei sapori più caratteristici

Cosa vediamo
  • Maschio Angioino
  • Piazza del Gesù Nuovo, Chiesa del Gesù Nuovo e Basilica di Santa Chiara
  • Spaccanapoli
  • Piazza San Domenico
  • San Gregorio Armeno
  • Pizzeria Di Matteo
  • Port'Alba
  • Piazza Dante
  • Piazza del Plebiscito
  • Teatro di San Carlo
  • Galleria Umberto I
Cosa facciamo
  • Appena fuori dal porto possiamo godere della vista del Maschio Angioino e del Vomero, da cui ci osserva la splendida Certosa di San Martino. Percorriamo poi via Medina e Via Monteoliveto immergendoci in un mix tra passato e modernità, tra le antiche chiese e i palazzi tipici dell'architettura fascista, per poi inoltrarci nel centro storico napoletano.
  • Giungiamo quindi alla guglia settecentesca di Piazza del Gesù Nuovo, dove visitiamo la Chiesa del Gesù Nuovo, una delle più importanti chiese della città, a cui hanno lavorato i più rilevanti artisti della scuola napoletana, e la Basilica di Santa Chiara, di stile gotico, sorta agli inizi del 1300 su un complesso termale romano del I secolo d.C..
  • Il nostro itinerario prosegue attraverso Spaccanapoli, il nucleo pulsante della vera napoletanità popolare, il decumano inferiore che oggi divide in due il cuore della città partenopea.
  • Arriviamo poi a Piazza San Domenico, dove sorge la seconda guglia della città, circondata dai palazzi nobili delle più grandi famiglie napoletane.
  • Continuiamo la passeggiata arrivando in San Gregorio Armeno, una delle vie più famose al mondo, meglio conosciuta come la 'strada dei presepi'.
  • Con gli occhi ancora pieni delle suggestive immagini dei luoghi visitati raggiungiamo via dei Tribunali, decumano maggiore di Napoli, dove ci fermiamo per una gustosissima sosta presso la pizzeria Di Matteo, una delle più famose della città. Qui la pizza viene servita come da vera tradizione napoletana, piegata 'a portafoglio', da mangiare passeggiando come i veri napoletani.
  • La guida ci racconta storie e leggende di uno dei culti più sentiti dal popolo partenopeo, il 'culto delle capuzzelle', le anime del purgatorio adottate dal popolo napoletano in cambio di protezione.
  • Attraverso Port'Alba, costruita nel 1625, e l'omonima via, nota anche come la strada dei librai napoletani, raggiungiamo piazza Dante, la piazza centrale della città, per poi proseguire lungo la via principale, Via Toledo.
  • Dopo quest'ultima tappa, la passeggiata partenopea giunge al termine e noi rientriamo in nave con in testa un riecheggiante... arrivederci a presto!
Cosa c'è da sapere

  • Sono raccomandate scarpe comode da passeggio. 
  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • L'escursione si svolge a piedi per tutta la sua durata.

Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_00JE Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 65 € Bambini da 48 €

La reggia di caserta

Descrizione

Uno dei siti più visitati al mondo, che ha ricevuto l'ambito riconoscimento di Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Con queste premesse la Reggia di Caserta non deluderà di certo le aspettative.

Cosa vediamo
  • Reggia di Caserta e le sue sale interne
  • Parco della Reggia di Caserta (tempo libero nei Giardini antistanti la Reggia)
  • Grande Cascata
Cosa facciamo
  • Dal porto di Napoli ci dirigiamo in pullman verso Caserta e la sua splendida Reggia.
  • Un tempo dimora storica della casa reale dei Borbone di Napoli, la Reggia di Caserta è stata proclamata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO ed è uno dei siti più visitati al mondo nell'ambito del ricchissimo patrimonio artistico italiano. Il re di Napoli Carlo di Borbone, colpito dalla bellezza del paesaggio di Caserta e desideroso di dare una degna sede di rappresentanza al governo di Napoli, nel 1750 volle costruire una residenza che reggesse il confronto con quella di Versailles.
  • La costruzione ebbe inizio il 20 gennaio 1752 e proseguì senza sosta fino al 1759, anno in cui Carlo di Borbone dovette spostarsi in Spagna. A questo punto i lavori rallentarono e alla morte dell'architetto Luigi Vanvitelli, nel 1773, non erano ancora stati completati. Furono dunque i suoi figli Luigi e Carlo a completare l'opera monumentale. Il palazzo reale ha una pianta rettangolare che si articola su corpi fabbrica affacciati su quattro cortili interni e copre una superficie di circa 47.000 metri quadrati.
  • La Reggia è circondata da un ampio parco che si estende per tre chilometri di lunghezza, circa 120 ettari, diviso in due settori: il giardino all'italiana e il giardino all'inglese, il primo caratterizzato da diverse fontane e dalla famosa Grande Cascata, e il secondo da fitte foreste.
  • La Reggia di Caserta è considerata una delle creazioni architettoniche più armoniche e perfette grazie al genio artistico di Luigi Vanvitelli e costituisce una delle residenze reali più grandi di tutto il mondo.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_0211 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Napoli: una cittÀ tutta da scoprire

Descrizione

Una giornata tra i vicoli della Napoli storica, ricca di magia e di fascino, con tappa a Posillipo, per ammirare anche da lontano la bellezza della città partenopea.

Cosa vediamo
  • Maschio Angioino
  • Teatro San Carlo
  • Galleria Umberto I
  • Piazza del Plebiscito, Palazzo Reale, Chiesa di S. Francesco da Paola
  • Riviera di Chiaia
  • Posillipo
  • Via Caracciolo
Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto per un'escursione che ci mostra i luoghi di maggior interesse di Napoli: dall'imponente Castello detto Maschio Angioino, costruito 700 anni fa da Carlo d'Angiò e divenuto in seguito fastosa residenza di re e viceré, al Teatro San Carlo, uno dei più belli d'Europa, alla Galleria Umberto I, costruita tra il 1887 e il 1890 per riqualificare la città.
  • Attraversiamo dunque Piazza del Plebiscito, una delle piazze più belle e più rinomate di Napoli. Con i suoi 25.000 metri quadrati di superficie rappresenta una delle più grandi piazze d'Italia e viene dunque scelta spesso per ospitare grandi manifestazioni. Qui possiamo ammirare lo stupendo Palazzo Reale, una delle quattro residenze usate dalla casa reale dei Borbone nel periodo del Regno delle Due Sicilie, e la Chiesa di S. Francesco da Paola, la cui facciata, preceduta da un pronao di sei colonne ioniche, ci regala un colpo d'occhio spettacolare.
  • Percorriamo dunque la pittoresca Riviera di Chiaia, una strada ricca di palazzi nobiliari che collega Piazza della Vittoria a Piazza della Repubblica nell'omonimo quartiere di Chiaia, nome che in catalano significa "spiaggia" e risale ai tempi della dominazione aragonese. Qui passiamo davanti a Villa Pignatelli per raggiungere Posillipo, la collina panoramica di Napoli.
  • Al termine, attraversiamo Via Caracciolo, dedicata all'ammiraglio Francesco Caracciolo, eroe della Repubblica Partenopea ucciso da Nelson nel 1799. Questa litoranea lascia davvero senza fiato ed è infatti considerata una delle più belle del mondo. Un tempo era separata dal mare solo dalla spiaggia, mentre ora invece ci sono delle scogliere artificiali. A questo punto possiamo approfittare di un po' di tempo libero a disposizione prima di rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 1 ora e 15 minuti.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_0212 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Viaggio nel tempo a pompei

Descrizione

La lava che ha tragicamente distrutto Pompei ha cristallizzato nel tempo un pezzo di storia. Visitare questo luogo equivale a fare un autentico viaggio nel tempo.

Cosa vediamo
  • Porta Marina
  • Foro
  • Tempio di Giove
  • Basilica
  • Via dell'Abbondanza
  • Casa della Caccia Antica
  • Casa del Fauno
Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto di Napoli alla volta di una meta classica di grande interesse storico: Pompei. Questa antica città di origine Osca, pochi anni dopo essere stata danneggiata da un violento terremoto, venne completamente sepolta sotto una cascata di lapilli e di cenere durante l'eruzione del Vesuvio del 79 d.C. Gli scavi, avviati nel '700 e poi proseguiti nel secolo scorso, hanno riportato alla luce reperti di inestimabile valore, che non possono che colpire profondamente chi visita questi luoghi famosi in tutto il mondo.
  • La nostra escursione comincia a Porta Marina, attraverso cui si accede al Foro, centro della vita politica ed economica della città. A dominare l'area sono il Tempio di Giove, di epoca romana, costruito intorno al 250 a.C. proprio in onore di Giove, e la Basilica, l'edificio pubblico più imponente di Pompei utilizzato al tempo sia come tribunale che come sede per le contrattazioni commerciali, sorto tra il 130 ed il 120 a.C..
  • Percorriamo poi Via dell'Abbondanza, il decumano inferiore di Pompei. Il nome deriva da un bassorilievo posto ad ornamento di una fontana situata nel tratto iniziale della strada, vicino al Foro. È ancora ricca di decorazioni e per questo motivo rappresenta il percorso più vivace nella visita agli scavi. Lungo di essa è possibile ammirare molte fra le case più belle, alcune a due piani, che appartenevano alla ricca borghesia pompeiana.
  • Da qui raggiungiamo infatti la Casa della Caccia Antica, il cui impianto originario risale alla metà del II secolo a.C.. Le raffinate decorazioni pittoriche ad affresco, ben conservate, e la tipica struttura 'ad atrio', non lasciano dubbi sull'elevato status sociale del proprietario. Visitiamo anche la Casa del Fauno, nobile dimora privata di dimensioni considerevoli (3000 metri quadrati) che deve il suo nome ad una statua in bronzo presente al centro dell'impluvio, nonché le Terme.
Cosa c'è da sapere
  • La visita agli scavi prevede una passeggiata a piedi di circa 2 ore.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode per affrontare il percorso a piedi nel sito degli scavi.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_0219 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Gli scavi archeologici di ercolano

Descrizione

Un autentico viaggio nel tempo agli scavi archeologici di Ercolano, che conservano praticamente intatti tesori antichi.

Cosa vediamo
  • Scavi archeologici di Ercolano
  • Case
  • Villa dei Papiri
  • Collegio degli Augustali
  • Terme Suburbane e Terme del Foro
  • Teatro di Ercolano
Cosa facciamo
  • Accompagnati dalla guida, lasciamo il porto di Napoli in direzione sud per giungere a Ercolano. Nei tempi antichi, l'aristocrazia romana possedeva a Ercolano le ville più belle e le proprietà più lussuose, la maggior parte dotate di una vista magnifica sul mare.
  • Mentre le strutture di legno di Pompei furono bruciate dalle ceneri, la distruzione di Ercolano fu provocata da un'inondazione di fango caldo che sigillò e quindi protesse intere abitazioni. Ecco perché oggi nel sito archeologico di Ercolano i visitatori possono ammirare lastricati a intarsio, mosaici e persino dipinti pressoché intatti. Dal 1997 l'area archeologica è inserita, insieme agli Scavi di Pompei e alle ville di Oplontis, nella lista dei siti del patrimonio mondiale redatta dall'UNESCO.
  • Gli scavi di Ercolano iniziarono ufficialmente nel 1738 con la tecnica dei cunicoli sotterranei. Dal 1828 al 1875 si procedette con gli scavi 'a cielo aperto', che furono poi interrotti per lungo tempo. Dunque solo nel 1942 venne alla luce quasi tutta l'area che costituisce l'attuale parco archeologico.
  • Nel corso della nostra visita agli scavi archeologici scopriamo la bellezza di questo luogo, ricco di testimonianze uniche ed affascinanti. Lungo il percorso incontriamo molte lussuose case del tempo, che conservano ciascuna delle caratteristiche peculiari: mosaici, dipinti, porte o tramezzi in legno, statue o splendide terrazze. Una tra le dimore più sfarzose rivenute è sicuramente la Villa dei Papiri: al suo interno sono state rinvenute ben 58 statue in bronzo e 21 in marmo, nonché 1.700 papiri (e questo spiega il nome) racchiusi in casse e appartenenti alla biblioteca della casa.
  • Non mancano poi le testimonianze della vita religiosa di questo luogo, come dimostra il Collegio degli Augustali, dedicato ad Augusto e sempre protetto da un custode, il cui scheletro fu infatti ritrovato all'interno, disteso sul letto. Anche le attività più ricreative avevano la loro importanza, come la presenza delle Terme Suburbane, delle Terme del Foro, della Palestra e del Teatro di Ercolano suggerisce.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode per affrontare il percorso a piedi nel sito degli scavi.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_0220 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 55 € Bambini da 41 €

I gioielli piÙ suggestivi del capoluogo partenopeo: napoli sotterranea, san gregorio armeno e cappella sansevero

Descrizione

Con questa escursione possiamo scoprire alcune della attrazioni più caratteristiche ed autentiche di una tra le città più ricche al mondo di contrasti e tesori: Napoli.

Cosa vediamo
  • Cappella Sansevero, Macchine anatomiche
  • San Gregorio Armeno
  • Napoli sotterranea
  • Degustazione di prodotti tipici
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione dirigendoci nel cuore del centro storico per visitare la Cappella Sansevero, un vero e proprio scrigno al cui interno possiamo ammirare pregiate opere d'arte e stranezze ancora avvolte nel mistero. Il merito di questo splendore va attribuito a Raimondo di Sangro, principe di Sansevero, che nel '700 arricchì la cappella di famiglia di affreschi e sculture.
  • Oltre alle opere d'arte, la cappella ospita anche due "creature" ideate dal principe, scienziato e alchimista, e realizzate in collaborazione con il medico palermitano Giuseppe Salerno: si tratta delle Macchine anatomiche, due scheletri di un uomo e di una donna in posizione eretta, con il sistema artero-venoso quasi perfettamente integro. Alcuni atti notarili rinvenuti portano a datare queste creazioni al 1763/64. A distanza di molti anni rimane ancora un mistero quali tecniche e materiali siano stati impiegati per ottenere una conservazione dell'apparato circolatorio così eccezionale.
  • Al termine della visita, facciamo una passeggiata nel centro storico, che ci conduce a San Gregorio Armeno, la famosa "via dei presepi", dove abili artigiani lavorano tutto l'anno per creare le celebri statuine. Questa strada, che popolarmente viene detta "San Liguoro", presenta caratteristiche tipiche degli stenopoi dell'architettura urbanistica greca.
  • La successiva tappa è la Napoli sotterranea, un sistema di catacombe, cunicoli, passaggi segreti e acquedotti greco-romani che si snoda per centinaia di chilometri nel sottosuolo della città. Un ambiente ricco di fascino e mistero, che nel corso dei secoli è stato adibito a luogo di culto pagano, catacomba cristiana, ha ospitato granai e cisterne fino a diventare rifugio antiaereo al tempo della guerra.
  • Risaliti in superficie, ci viene offerta una degustazione a base di prodotti tipici locali. Le specialità campane, e napoletane in particolare, sono una vera delizia per il palato che non possiamo farci mancare prima di rientrare a bordo.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie e che soffrono di claustrofobia.
  • La visita è sconsigliata ai bambini e alle persone impressionabili.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_02FW Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 65 € Bambini da 48 €

Pizzaioli per un giorno nel cuore di napoli

Descrizione

Impariamo a conoscere l'intrigante storia di Napoli con una passeggiata a piedi nel suo bellissimo centro storico e scopriamo tutti i segreti della vera pizza napoletana con una lezione di cucina in un luogo assolutamente esclusivo.

Cosa vediamo
  • Passeggiata nel cuore di Napoli
  • Piazza del Gesù Nuovo
  • Piazza San Domenico
  • Spaccanapoli e via San Gregorio Armeno
  • Summa cavea del teatro greco-romano
  • Lezione di cucina: la pizza napoletana
  • Tempo libero in centro
Cosa facciamo
  • Saliamo a bordo di un pullman per raggiungere il cuore di Napoli, dove ci attende una passeggiata alla scoperta del centro storico, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO per il suo eccezionale stato di conservazione, che testimonia l'evoluzione storico-artistica della città.
  • Iniziamo la nostra esplorazione da Piazza del Gesù Nuovo, dove sorge l'omonima chiesa, tra le maggiori della città, a cui hanno lavorato i più rilevanti artisti della scuola napoletana, e raggiungiamo Piazza San Domenico, circondata dai palazzi nobili delle più grandi famiglie partenopee.
  • Attraversiamo Spaccanapoli, il cuore pulsante della città, che divide il centro storico in due, e passeggiamo lungo via San Gregorio Armeno, strada rinomata in tutto il mondo per i negozi di artigianato presepiale.
  • Con gli occhi pieni delle bellezze di Napoli ci fermiamo davanti all'ingresso di un antico teatro greco-romano, oggi inglobato all'interno di un palazzo di epoca successiva.
  • Entriamo da quella che un tempo era la bottega di un falegname, ricavata nella summa cavea del teatro, ossia la parte più alta degli spalti, ed è proprio in questo luogo esclusivo che partecipiamo a una lezione di cucina sulla pizza napoletana, davanti a un antichissimo forno che è stato rinvenuto in questo locale.
  • Pizzaioli professionisti ci insegnano l'arte di preparare la pizza nel corso di una dimostrazione pratica, raccontandoci anche aneddoti interessanti sulla storia di una delle pietanze più famose al mondo. La fragrante e gustosa pizza napoletana non avrà più segreti per noi!
  • Al termine della lezione di cucina, abbiamo ancora del tempo a disposizione per esplorare il centro in libertà, lasciandoci guidare dalla nostra sete di scoperta, per poi rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere

0

Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_1885 Durata: 03:00 h Livello: Facile Adulti da 30 € Bambini da 22 €

Easy tour napoli

Descrizione

Un'occasione unica per visitare i punti di maggior interesse di Napoli e dintorni, da Posillipo a Spaccanapoli, passando per i grandi monumenti architettonici e le chiese più significative, fino alla celebre 'strada dei presepi'.

Cosa vediamo
  • Posillipo
  • Largo Castello, Maschio Angioino, Teatro San Carlo, Galleria Umberto I
  • Piazza del Plebiscito, Palazzo Reale, Chiesa di S. Francesco da Paola
  • Piazza Matteotti
  • Piazza del Gesù, Spaccanapoli, Chiesa del Gesù Nuovo, Chiesa di Santa Chiara, San Domenico Maggiore, Duomo di San Gennaro
  • Via San Gregorio Armeno
Cosa facciamo
  • Prima tappa del tour è il borgo di Posillipo, dove abbiamo la possibilità di godere di una splendida vista sul golfo di Napoli da una terrazza panoramica.
  • Segue la visita di Largo Castello, in cui possiamo ammirare i luoghi di maggior interesse di Napoli, come l'imponente Maschio Angioino, il castello costruito 700 anni fa da Carlo d'Angiò e divenuto in seguito fastosa residenza di re e viceré, il Teatro San Carlo, uno dei più belli d'Europa, e la Galleria Umberto I, costruita tra il 1887 e il 1890 per riqualificare la città.
  • Attraversiamo dunque Piazza del Plebiscito, una delle piazze più belle e più rinomate di Napoli. Con i suoi 25.000 metri quadrati di superficie rappresenta una delle più grandi piazze d'Italia e viene dunque scelta spesso per ospitare grandi manifestazioni.
  • Qui possiamo ammirare lo stupendo Palazzo Reale, una delle quattro residenze usate dalla casa reale dei Borbone nel periodo del Regno delle Due Sicilie, e la Chiesa di S. Francesco da Paola, la cui facciata, preceduta da un pronao di sei colonne ioniche, ci regala un colpo d'occhio spettacolare.
  • Giunti in Piazza Matteotti, facciamo una passeggiata fino a Piazza del Gesù, da cui possiamo raggiungere la famosissima via Spaccanapoli, il nucleo pulsante della vera napoletanità popolare, il decumano inferiore che oggi divide in due il cuore della città partenopea.
  • Ci troviamo di fronte a un susseguirsi di negozi, pasticcerie e chiese. Tra queste le principali sono la Chiesa del Gesù Nuovo, una delle più importanti chiese della città, a cui hanno lavorato i più rilevanti artisti della scuola napoletana, la Chiesa di Santa Chiara, con il suo magnifico chiostro maiolicato, San Domenico Maggiore, basilica eretta tra il 1283 e il 1324 per volere di Carlo d'Angiò, e il Duomo di San Gennaro, che ospita al suo interno varie cappelle, tra cui la Cappella del Tesoro, dove sono conservate le ampolle con il sangue coagulato di San Gennaro, oggetto di un culto popolare molto fervente e discusso.
  • Infine attraversiamo via San Gregorio Armeno, strada rinomata in tutto il mondo per i negozi di artigianato presepiale.
Cosa c'è da sapere
  • I meeting point per pick up / drop off sono soggetti a variazioni secondo autorizzazioni comunali.