Mediterraneo: Italia - Grecia - Israele - Croazia

2 persone stanno guardando questa crociera

Crociera Costa Mediterranea con imbarco da Venezia
Partenza 02 ottobre 2020, Arrivo 13 ottobre 2020

Compagnia: Costa Crociere
Nave: Costa Mediterranea
Durata: 11 Notti
Imbarco: Venezia
Partenza: 02 ottobre 2020
Arrivo: 13 Ottobre 2020
Codice: MD11201002
Cabine terminate
Prezzo per Persona Tasse Incluse
Il prezzo indicato si riferisce alla quota per adulto in cabina doppia. Alcuni prezzi possono riferirsi a Promozioni con disponibilità limitata.
Per ricevere le Promozioni:
Italia Giorno 1
Venezia

Arrivo: - Partenza: 17:00
venezia
Italia Giorno 2
Bari

Arrivo: 14:00 Partenza: 20:00
bari
Giorno 3
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Grecia Giorno 4
Atene

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
atene
Giorno 5
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Israele Giorno 6
Haifa

Arrivo: 06:00 Partenza: -
haifa
Israele Giorno 7
Haifa

Arrivo: - Partenza: 22:00
haifa
Giorno 8
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Grecia Giorno 9
Heraklion

Arrivo: 08:00 Partenza: 14:00
heraklion
Grecia Giorno 10
Corfù

Arrivo: 13:00 Partenza: 20:00
korfu
Croazia Giorno 11
Spalato

Arrivo: 14:00 Partenza: 18:00
split
Italia Giorno 12
Venezia

Arrivo: 09:00 Partenza: -
venezia
Costa Mediterranea-1 Costa Mediterranea-2 Costa Mediterranea-3 Costa Mediterranea-4 Costa Mediterranea-5 Costa Mediterranea-6 Costa Mediterranea-7 Costa Mediterranea-8

Bella, raffinata e affascinante in ogni suo dettaglio: ciò che rende speciale Costa Mediterranea è sicuramente il gusto negli arredi, in stile rinascimentale e barocco. Un nuovo modo di concepire le vacanze, gioioso e colorato, elegante e ricco di opere d’arte.
Costa Mediterranea è una nave moderna con ampie e comode cabine, la maggior parte dotate di un balcone privato affacciato sul mare, e non solo...avete voglia di sorseggiare dell’ottimo vino? Potrete farlo, passando per eleganti e raffinate enoteche, il tutto a bordo!

Dati Tecnici
Anno costruzione: 2003
Anno rinnovo: 2013
N° Ospiti: 2680
N° Equipaggio: 897
N° Ponti: 12
Stazza: 85619 tonnellate
Lunghezza: 292.00 metri
Larghezza: 32.00 metri
Velocità crociera: 22 nodi
Servizi
Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Cabine comunicanti
Telefono in cabina
Interna

Interna (IN)


Le cabine interne sono dotate di tutti i comfort e garantiscono il minor prezzo a bordo.

Interna Basic Interna Basic

Interna Basic (IV)


Con le Cabine Interne Basic hai il prezzo bloccato per 24 ore e, se sei socio Costa Club, potrai usufruire dei Privilegi a bordo previsti dal programma CostaClub.

Interna Pronti&Via Interna Pronti&Via

Interna Pronti&Via (IX)


Con le Cabine Interne Basic hai il prezzo bloccato per 24 ore e, se sei socio Costa Club, potrai usufruire dei Privilegi a bordo previsti dal programma CostaClub.

Esterna

Esterna (ET)


Questa cabina esterna offre:

Aria condizionata regolabile con termostato
TV interattiva satellitare a schermo piatto
Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
Steward sempre disponibile
Cassetta di sicurezza
Connessione Wi-Fi (a pagamento)
Asciugacapelli

oltre a una magnifica vista mare che ti accompagna per tutta la durata della tua crociera.

Esterna Basic Esterna Basic

Esterna Basic (EV)


Con le Cabine Basic hai il prezzo bloccato per 24 ore e, se sei socio Costa Club, potrai usufruire dei Privilegi a bordo previsti dal programma CostaClub.

Esterna Pronti&Via Esterna Pronti&Via

Esterna Pronti&Via (EX)


Con le Cabine  Basic hai il prezzo bloccato per 24 ore e, se sei socio Costa Club, potrai usufruire dei Privilegi a bordo previsti dal programma CostaClub.

Balcone

Balcone (BA)


Questa cabina con balcone offre:

Aria condizionata regolabile con termostato
TV interattiva satellitare a schermo piatto
Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
Steward sempre disponibile
Cassetta di sicurezza
Connessione Wi-Fi (a pagamento)
Asciugacapelli

oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Esterna con Balcone Basic Esterna con Balcone Basic

Esterna con Balcone Basic (BV)


Con le Cabine  Basic hai il prezzo bloccato per 24 ore e, se sei socio Costa Club, potrai usufruire dei Privilegi a bordo previsti dal programma CostaClub.

Balcone Pronti&Via Balcone Pronti&Via

Balcone Pronti&Via (BX)


Con le Cabine Basic hai il prezzo bloccato per 24 ore e, se sei socio Costa Club, potrai usufruire dei Privilegi a bordo previsti dal programma CostaClub.

Gran Suite Gran Suite

Gran Suite (GS)


Gran Suite con ampio balcone privato composta da: salottino, camera da letto dotata di due letti convertibili in matrimoniale, aria condizionata regolabile, frigobar, TV satellitare, asciugacapelli, telefono, cassetta di sicurezza, bagno con vasca idromassaggio.

Panorama Suite Panorama Suite

Panorama Suite (PS)


Suite con ampio balcone composta da: salottino, camera da letto dotata di due letti convertibili in matrimoniale, aria condizionata regolabile, frigobar, TV satellitare, asciugacapelli, telefono, cassetta di sicurezza, bagno con doccia o vasca da bagno.

Suite Con Balcone Suite Con Balcone

Suite Con Balcone (S)


Suite con balcone privato fornita di: salottino, camera da letto dotata di due letti convertibili in matrimoniale, aria condizionata regolabile, frigobar, TV satellitare, asciugacapelli, telefono, cassetta di sicurezza, bagno con doccia.

Costa Mediterranea 260 opinioni: 8.4/10


8.4
Destinazioni
8.6
Bar
8.3
Spettacoli
8.4
Cabina
8.4
Pulizia
8.9
Qualità
8.2
Camera
8.4
Ristorante
8.5
Staff
8.6
Cibo
8.3
Strutture
8.5
Escursioni
5.7

Giovanni
27 Agosto 2019
9
  • I luoghi visitati
  • Lentezza del servizio al ristorante; Idromassaggio invaso dai bambini senza la presenza di alcun addetto, questo è stato veramente un tasto dolente

Elena a. a.
29 Maggio 2019
9
  • Crociera con Costa Mediterranea, percorso nuovo da Amsterdam verso la Gran Bretagna. Itinerario molto interessante con la visita, tra le altre, di Dublino, Edimburgo e Londra. (Durata 15 gg)
  • nonostante la crociera sia stata valida, è la prima volta che trovo la totale inadeguatezza di alcuni porti tipo quello di Dublino (scomodo e non segnalato) e quello di Cork (abbiamo trovato un taxi per miracolo). Da Harwich, le escursioni su Londra sono mal organizzate. Riferito anche a responsabile CostaClub a bordo.

Francoise
15 Maggio 2019
9
  • Les escales, les spectacles le soir, la nourriture
  • La suppression de l'escale Liverpool, le manque de musique à la sortie du restaurant. Le peu d'hôtesses parlant français, le coût de la croisière

Zanandrea liliana
08 Maggio 2019
10
  • intinerario soste prolungate
  • orario del ristorantea cena

Maria rosaria
12 Febbraio 2019
9
  • crociera magnifica, posti visitati da favola. La nave bellissima,
  • escursioni troppo care

Elena
06 Gennaio 2019
9
  • Gentilezza e itinerario
  • Trasferimenti senza voli di linea ed le escursioni poco organizzate

Dalmiglio
29 Dicembre 2018
9
  • Spettacoli serali e all inclusive.
  • Il volo con un aereo aereo molto piccolo della Neos molto scomodo per una tratta cosi lunga.

Marcello olmeo
17 Novembre 2018
10
  • Tutto
  • È impensabile che gli animatori del parco giochi contattino i genitori solo in cabina perché i bambini stanno male, obbligandoci dunque a restare in cabina

Ariani daniela
17 Novembre 2018
10
  • la nave, i posti di sbarco,i ristoranti
  • la navigazione è stata devastante nonostante il mare non fosse mosso la nave ballava a dismisura .la bambina ha partecipato una sera ai giochi con animatori ha pianto tutta la sera e io non sono stata avvisata secondo me poca comunicazione lo staff gentilissimo anche se con alcuni poca comprensione della lingua

Donatella
17 Novembre 2018
9
  • Ottimo cibo, pulizia perfetta, staff gentile e disponibile, animatori simpaticissimi
  • Stile pacchiano della nave, spreco in generale (cibo e foto stampate anche se non si comprano)

Lina
16 Novembre 2018
8
  • Tanto l animazioni e la gentilezza del personale
  • Le navi troppo lontane per uscire dal porto da soli .. pullman costa caro il pullman gratis una presa in giro !!! Lontano dove lo prendi e lontano dal porto vecchio taxi costosissimi ..questo per quanto riguarda Marsiglia perlomeno a Barcellona c'è il.pulman di linea che ti porta alla Rambla con solo quatto euro ...e taxi più ragionevole ..e cambiare un po' le tappe per le mimicrociere ...

Poggio renato
08 Novembre 2018
10
  • la nave non è nuovissima ma ha angoli graziosi. Peccato che la moquette dei corridoi cabina fosse inguardabile.Anche parte degli spettacoli erano già visti e rivisti
  • mi è capitato di avere ai tavolini nei bar, il caffè piuttosto freddo ma posso capire che non è facilissimo essere efficienti con tanta gente da accontentare.

Claudia salis
01 Novembre 2018
10
  • Assolutamente tutto
  • Niente

Gian luca
12 Ottobre 2018
10
  • Il servizio è stato eccellente
  • Niente, tutto meraviglioso

Rita
11 Ottobre 2018
10
  • Intrattenimento era molto gradevole!
  • Mi è piaciuto tutto!

Bolzoni
08 Ottobre 2018
8
  • In generale tutto, in particolare il ristorante e il teatro
  • Le guide delle escursioni

Massimo
06 Ottobre 2018
9
  • Organizzazione-Qualità del cibo
  • Escursioni troppe rapide, sarebbe gradita la degustazione in mezzo all’escursione

Silvia
06 Ottobre 2018
10
  • Tutto gentilissimi e grande professionalità
  • Poca informazione per chi era come me alla prima crociera

Bretti anna
03 Ottobre 2018
9
  • Crociera molto bella, personale cordiale ed educati.
  • Tutto bellissimo

Valeria
02 Ottobre 2018
10
  • Pulizia
  • Niente

Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Cabine comunicanti
Telefono in cabina
Le escursioni elencate sono fornite da Costa Crociere per questa specifica partenza ma possono essere soggette a disponibilità limitata o possono subire variazioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Giorno 1
Venezia
Cod: EXC_004N Durata: 02:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Consigli Adulti da 40 € Bambini da 30 €

Crociera panoramica nella laguna

Descrizione

Ammiriamo le innumerevoli meraviglie di Venezia, i monumenti imponenti e i siti più significativi che hanno accompagnato la Serenissima nei suoi lunghi secoli di storia percorrendo bordo di un vaporetto?, quei canali che l'hanno resa famosa in tutto il mondo.

Cosa vediamo
  • Tour panoramico in barca: Canale della Giudecca, Isole di San Giorgio, San Clemente, San Servolo e San Lazzaro, Isola del Lido, Forte di Sant'Andrea, Isole di Le Vignole e Sant'Erasmo, Canale dei Marani e Arsenale, Basilica di San Pietro di Castello, Isola di Murano, Piazza San Marco?
Cosa facciamo
  • Saliamo a bordo di un vaporetto ?e solchiamo il canale della Giudecca che rappresenta il confine meridionale della città lagunare, diretti verso il centro città.
  • Passiamo davanti all'isola di San Giorgio e procediamo verso la parte meridionale della meravigliosa laguna, dove ammiriamo le isole di San Clemente, San Servolo e San Lazzaro, gioiello dell'architettura armena.
  • La nostra barca ci porta quindi all'isola del Lido, una lunga striscia di terra che protegge Venezia dalle burrasche invernali dell'Adriatico, rifugio di Thomas Mann e dei marinai veneziani, famosa per ospitare il Festival del Cinema.
  • Entrando poi nel canale dell’Orfanello, ammiriamo il Forte di Sant'Andrea, edificato nel XVI secolo sui resti di precedenti opere difensive ormai in rovina, e poi ancora le isole di Le Vignole e Sant'Erasmo.
  • Procediamo attraverso il Canale dei Marani e alla nostra vista appaiono le mura e la torre dell'Arsenale, il cantiere navale di Venezia e primo complesso industriale in Europa dai tempi del Medioevo.
  • Ammiriamo la prima cattedrale della città, la basilica di San Pietro di Castello, che sembra uscire dalle acque con i suoi tetti rossi e la grande cupola centrale.
  • La nostra ultima tappa è l'isola di Murano, famosa nel mondo per la sua produzione di vetro.
  • Torniamo quindi verso il porto passando davanti alla celeberrima Piazza San Marco con la sua torre campanaria che svetta inconfondibile sullo skyline della città.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti con volo, treno o trasferimento in partenza da Venezia dopo le 16:00. Si raccomanda agli ospiti che non sbarcano a Venezia di fare riferimento al 'Diario di Bordo' per l'orario di rientro alla nave.
  • Maggiori dettagli su modalità di sbarco, riconoscimento bagaglio e tempistica del transfer sono comunicati tramite lettera informativa recapitata in cabina.
  • Ogni ulteriore trasferimento al termine dell'escursione, dal Terminal Crociere alla stazione ferroviaria o altra destinazione, non è incluso nel programma dell'escursione.
  • Costa Crociere offre a tutti i partecipanti alle escursioni il servizio di deposito bagagli situato all'interno del Terminal Crociere con consegna e ritiro bagagli fino alle 17.00.?

Giorno 1
Venezia
Cod: EXC_007U Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 35 € Bambini da 26 €

Experience: leggende veneziane

Descrizione

Un percorso alla scoperta delle più oscure e romantiche leggende veneziane.

Cosa vediamo
  • ?Canale della Giudecca
  • Isola di San Giorgio
  • Chiesa della Pietà e Pio Ospedale della Pietà
  • Calle degli Assassini, Campo San Giovanni e Paolo, Scuola Grande di San Marco e Calle delle Carrozze.
Cosa facciamo
  • Su un'imbarcazione a due piani, iniziamo la navigazione lungo il canale della Giudecca.
  • Giunti all'isola di San Giorgio, ci dirigiamo verso il quartiere Cornoldi. Qui, accompagnati dalla nostra guida locale, iniziamo il nostro viaggio tra le leggende legate alla città di Venezia.
  • La nostra prima tappa è la Chiesa della Pietà, con l'annesso orfanotrofio del Pio Ospedale della Pietà, situato nel retro della chiesa, dove Vivaldi visse e lavorò come maestro di violino per circa quarant'anni.
  • L'escursione prosegue esplorando passaggi segreti e le ultime rovine lasciate nella città, passando attraverso la Calle degli Assassini, campo San Giovanni e Paolo con la storia della Scuola Grande di San Marco e la Calle delle Carrozze, luogo di residenza dei Dogi e teatro di una dura battaglia tra due Dogi.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • L’escursione si svolge prevalentemente a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti con volo, treno o trasferimento in partenza da Venezia dopo le 18:30. Si raccomanda agli ospiti che non sbarcano a Venezia di fare riferimento al 'Diario di Bordo' per l'orario di rientro alla nave.
  • Maggiori dettagli su modalità di sbarco, riconoscimento bagaglio e tempistica del transfer sono comunicati tramite lettera informativa recapitata in cabina.
  • Ogni ulteriore trasferimento al termine dell'escursione, dal Terminal Crociere alla stazione ferroviaria o altra destinazione, non è incluso nel programma dell'escursione.
  • Costa Crociere offre a tutti i partecipanti alle escursioni il servizio di deposito bagagli situato all'interno del Terminal Crociere con consegna e ritiro bagagli fino alle 17.00.

Giorno 1
Venezia
Cod: EXC_0321 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Best Tour Adulti da 70 € Bambini da 52 €

Passeggiata in piazza san marco e dintorni

Descrizione

La piazza più famosa del mondo è un concentrato di storia e cultura tutta da esplorare.

Cosa vediamo
  • Palazzo Ducale e Armeria
  • Ponte dei Sospiri
  • Piazza San Marco: Basilica di San Marco, Campanile di San Marco, Torre dell'Orologio
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un battello per raggiungere Piazza San Marco. Qui, accompagnati dalla nostra guida locale, iniziamo il nostro percorso a piedi alla scoperta dei magnifici tesori dell'arte.
  • La nostra prima tappa è il Palazzo Ducale, simbolo del governo della Repubblica e al contempo massima espressione dell'architettura gotica veneziana. Al suo interno visitiamo l'Armeria, con la sua collezione di oltre 2000 armi di enorme interesse storico.
  • Lasciato il prestigioso e ricco palazzo, attraversiamo il celebre Ponte dei Sospiri che collega il Palazzo Ducale con le scure e umide celle delle prigioni.
  • Proseguiamo in direzione della Basilica, da sempre la principale chiesa della città, luogo dove venivano consacrati i dogi, centro della vita religiosa e pubblica di Venezia. Impossibile non rimanere incantati di fronte allo splendido contrasto tra arte bizantina e architettura occidentale, alle ricche decorazioni in marmo e ai preziosi mosaici che hanno valso alla basilica l'appellativo di "Chiesa d'Oro".
  • Prima di salutare la nostra guida, diamo uno sguardo al Campanile di San Marco, con i suoi quasi 100 metri di altezza, e alla Torre dell'Orologio con i due Mori che segnano lo scorrere del tempo.
  • Dopo la visita guidata, abbiamo del tempo a disposizione per ammirare Piazza San Marco, scattare un'indimenticabile foto ricordo tra i piccioni più famosi del mondo o per addentrarci nelle famose calli circostanti.
  • La nostra accompagnatrice ci attende all'orario stabilito per rientrare a bordo con il battello.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione si svolge prevalentemente a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • Per accedere alla Basilica è richiesto un abbigliamento consono al luogo di culto (spalle e ginocchia coperte).
  • La domenica non è possibile effettuare la visita guidata all'interno della Basilica di San Marco in quanto sono celebrate le funzioni sacre.
  • Non è consentito introdurre borse all'interno del Palazzo Ducale e della Basilica di San Marco.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti con volo, treno o trasferimento in partenza da Venezia dopo le 17.25. Si raccomanda agli ospiti che non sbarcano a Venezia di fare riferimento al 'Diario di Bordo' per l'orario di rientro alla nave.
  • Maggiori dettagli su modalità di sbarco, riconoscimento bagaglio e tempistica del transfer sono comunicati tramite lettera informativa recapitata in cabina.
  • Ogni ulteriore trasferimento al termine dell'escursione, dal Terminal Crociere alla stazione ferroviaria o altra destinazione, non è incluso nel programma dell'escursione.?
  • Costa Crociere offre a tutti i partecipanti alle escursioni il servizio di deposito bagagli situato all'interno del Terminal Crociere con consegna e ritiro bagagli fino alle 17.00.
  • Il 17 luglio, giorno della Festa del Redentore, l'escursione non è prevista per gli ospiti sbarcanti, ma è disponibile solo per gli ospiti in transito.

Giorno 1
Venezia
Cod: EXC_0327 Durata: 05:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Murano e burano

Descrizione

La sapienza artigianale dei maestri vetrai e dei produttori di merletti, unita all'atmosfera caratteristica di due splendide isole della laguna.

Cosa vediamo
  • Murano
  • Burano
  • Piazza San Marco
Cosa facciamo
  • Saliamo a bordo di un battello per cominciare l'esplorazione delle due isole più famose della laguna: Murano e Burano.
  • Dopo circa 50 minuti di navigazione raggiungiamo l'isola di Murano, nota per la sua antica produzione vetraria. Qui abbiamo l'occasione di visitare una tipica vetreria e osservare la sapienza artigianale di un 'maestro vetraio' all'opera.
  • Successivamente raggiungiamo in battello Burano, pittoresco centro famoso per la lavorazione artigianale del merletto. Qui abbiamo a disposizione del tempo libero per ammirare il coloratissimo borgo, scattare indimenticabili foto ricordo, fare una piacevole passeggiata tra calli tranquille e dedicarsi all'acquisto di prodotti dell'artigianato locale.
  • Al rientro viene effettuata una fermata a PiazzaSan Marco per permettere a chi lo desidera di scendere dal battello e rientrare quindi a bordo per proprio conto.
Cosa c'è da sapere

  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti con volo, treno o trasferimento in partenza da Venezia dopo le 17.25.
  • Si raccomanda agli ospiti che non sbarcano a Venezia di fare riferimento al 'Diario di Bordo' per l'orario di rientro alla nave.
  • Maggiori dettagli su modalità di sbarco, riconoscimento bagaglio e tempistica del transfer sono comunicati tramite lettera informativa recapitata in cabina.
  • Ogni ulteriore trasferimento al termine dell'escursione, dal Terminal Crociere alla stazione ferroviaria o altra destinazione, non è incluso nel programma dell'escursione.?
  • Costa Crociere offre a tutti i partecipanti alle escursioni il servizio di deposito bagagli situato all'interno del Terminal Crociere con consegna e ritiro bagagli fino alle 17.00.
  • Al rientro dell'escursione viene effettuata una fermata opzionale a Piazza San Marco per permettere, a chi lo desiderasse, di lasciare l'escursione e rientrare in porto per conto proprio (qualora abbiate un volo di rientro, vi informiamo che dovete raggiungere l’aeroporto almeno 2 ore e 30 minuti prima della partenza del vostro volo).
  • Il 17 luglio, giorno della Festa del Redentore, l'escursione non è prevista per gli ospiti sbarcanti, ma è disponibile solo per gli ospiti in transito.

Giorno 1
Venezia
Cod: EXC_0329 Durata: 02:30 h Livello: Moderata Adulti da 65 € Bambini da 48 €

Venezia romantica in gondola

Descrizione

Il fascino di scorci nascosti della Serenissima visibili solo dalle tradizionali gondole veneziane.

Cosa vediamo

  • Riva degli Schiavoni
  • Palazzo Ducale e Piazzetta San Marco
  • Giro in gondola
  • Piazza San Marco, Basilica, Procuratie Vecchie e Nuove, Museo Correr, Torre dell'Orologio e Caffè Florian?

Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un battello privato per raggiungere Riva degli Schiavoni. Da qui, con la nostra accompagnatrice locale, facciamo una breve passeggiata verso Piazza San Marco.
  • Dopo aver superato e ammirato il famoso Palazzo Ducale sulla nostra destra, entriamo in Piazzetta San Marco, con le sue colonne di granito, denominate dai veneziani "del Todaro", da San Teodoro, santo patrono di Venezia prima del trafugamento del corpo di San Marco.
  • Giunti alla stazione delle gondole, saliamo su una di queste tradizionali imbarcazioni, uniche al mondo per la loro forma, e iniziamo un percorso di circa 35 minuti alla scoperta di alcuni dei canali più significativi del centro storico lagunare. Questa visita in gondola ci permette di scorgere aspetti nascosti della Serenissima visibili solo navigando i canali, accompagnandoci in un viaggio tra presente e passato, tra scorci pregni di storia e allo stesso tempo della quotidianità della vita veneziana.
  • Al termine del giro in gondola, abbiamo a disposizione un po' di tempo per scoprire meglio e immortalare Piazza San Marco con i suoi protagonisti: la superba Basilica a cinque cupole, costruita per custodire il corpo dell'Evangelista, il maestoso porticato delle Procuratie Vecchie e Nuove e del Museo Correr, la Torre dell'Orologio, con i due Mori che battono le ore, e il più mondano Caffè Florian.
  • Sulla via del ritorno ci dirigiamo verso la zona Cornoldi dove ci imbarchiamo sul battello per fare rientro al porto.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione non prevede guida.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti con volo, treno o trasferimento in partenza da Venezia dopo le 16:00. Si raccomanda agli ospiti che non sbarcano a Venezia di fare riferimento al 'Diario di Bordo' per l'orario di rientro alla nave.
  • Maggiori dettagli su modalità di sbarco, riconoscimento bagaglio e tempistica del transfer sono comunicati tramite lettera informativa recapitata in cabina.
  • Ogni ulteriore trasferimento al termine dell'escursione, dal Terminal Crociere alla stazione ferroviaria o altra destinazione, non è incluso nel programma dell'escursione.
  • Costa Crociere offre a tutti i partecipanti alle escursioni il servizio di deposito bagagli situato all'interno del Terminal Crociere con consegna e ritiro bagagli fino alle 17.00.
  • L'escursione si svolge prevalentemente a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • Ogni gondola può ospitare un massimo di sei persone. Non è possibile garantire il posto sulla stessa gondola ai nuclei familiari.
  • Il 17 luglio, giorno della Festa del Redentore, l'escursione non è prevista per gli ospiti sbarcanti, ma è disponibile solo per gli ospiti in transito.

Giorno 1
Venezia
Cod: EXC_1863 Durata: 04:30 h Livello: Facile Adulti da 70 € Bambini da 52 €

Tour panoramico in barca di venezia con giro in gondola

Descrizione

Andiamo alla scoperta di Venezia attraverso i suoi canali con un tour panoramico che ci mostra alcuni dei suoi scorci più suggestivi.

Cosa vediamo
  • Canale della Giudecca e Bacino di San Marco
  • Isola del Lido
  • Isola di S. Andrea
  • Canale di Erasmo
  • Piazza San Marco
  • Giro in gondola
Cosa facciamo

  • Saliti a bordo di un vaporetto, lasciamo il Terminal Crociere e, navigando lungo il Canale della Giudecca, raggiungiamo il Bacino di San Marco.
  • Durante il nostro tour panoramico raggiungiamo l'isola del Lido, famosa per ospitare il Festival del Cinema di Venezia, l'Isola di S. Andrea, antica fortezza, che circumnavighiamo attraverso il canale di S. Erasmo godendo di una veduta dell'isola di Murano.
  • Facciamo ritorno al Bacino di San Marco e, dopo una breve passeggiata, raggiungiamo la stazione delle gondole, dove ha inizio il nostro tour dei canali di Venezia, della durata di circa 30 minuti. Attraversando i canali minori e più pittoreschi abbiamo modo di apprezzare la storia di questa meravigliosa città.
  • Al termine del giro in gondola, approfittiamo del tempo a disposizione per fermarci in Piazza San Marco e scattare qualche foto ricordo di questa piazza unica al mondo.
  • Successivamente raggiungiamo il molo Cornoldi per imbarcarci su un vaporetto e rientrare al Terminal Crociere.
  • In alternativa, volendo trattenere un po' più lungo nel centro storico, si può rientrare al Terminal Crociere per proprio conto.

Cosa c'è da sapere

  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Ogni gondola può ospitare un massimo di 6 persone. Non è possibile garantire il posto sulla stessa gondola ai nuclei familiari.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti con volo, treno o trasferimento in partenza da Venezia dopo le 18.30.
  • Si raccomanda agli ospiti che non sbarcano a Venezia di fare riferimento al 'Diario di Bordo' per l'orario di rientro alla nave.
  • Maggiori dettagli su modalità di sbarco, riconoscimento bagaglio e tempistica del transfer sono comunicati tramite lettera informativa recapitata in cabina.
  • Ogni ulteriore trasferimento al termine dell'escursione, dal Terminal Crociere alla stazione ferroviaria o altra destinazione, non è incluso nel programma dell'escursione.
  • Costa Crociere offre a tutti i partecipanti alle escursioni il servizio di deposito bagagli situato all'interno del Terminal Crociere con consegna e ritiro bagagli fino alle 17.00.
  • Il 17 luglio, giorno della Festa del Redentore, l'escursione non è prevista per gli ospiti sbarcanti, ma è disponibile solo per gli ospiti in transito.

Giorno 2
Bari
Cod: EXC_0116 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 38 €

I sassi di matera

Descrizione

Un'escursione tutta dedicata a Matera, la 'città dei Sassi', dichiarata patrimonio mondiale dell'UNESCO e Capitale europea della cultura per il 2019, per scoprirne l'eccezionale patrimonio storico, artistico e culturale e la genuinità della sua antica tradizione popolare.

Cosa vediamo
  • Vicoli e case di Matera scavate nella pietra calcarea
  • 'Sassi' e chiese rupestri con affreschi
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Bari in pullman per raggiungere Matera, città antichissima la cui origine si perde nella preistoria, ma che è pronta a stupirci con il suo eccezionale patrimonio artistico e culturale.
  • Iniziamo il tour della città accompagnati dalla nostra guida locale con la quale, passeggiando tra i vicoli e le case scavati nella pietra calcarea, ripercorriamo la vita stessa dell'uomo, dall'Età della pietra ai giorni nostri.
  • Proseguiamo quindi la nostra escursione alla scoperta dei cosiddetti 'Sassi', gli antichi rioni cittadini dal fascino arcaico, esempio di struttura urbana unica al mondo e dichiarati Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. A Matera sono inoltre presenti più di cento chiese rupestri.
  • Passeggiando tra i 'Sassi' proviamo a rivivere quella stessa atmosfera ricca di fascino e suggestioni che nel 2004 ha ispirato l'attore-regista americano Mel Gibson, tanto da convincerlo a scegliere Matera, nel cuore della Basilicata, come set cinematografico del colossal 'La Passione di Cristo'.
Cosa c'è da sapere
  • La visita alla Città dei Sassi prevede un percorso a piedi su terreno accidentato, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • La durata del trasferimento da Bari a Matera è di circa 1 ora.
  • In caso di traffico, la durata dell'escursione potrebbe protrarsi.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 2
Bari
Cod: EXC_0121 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Bari vecchia e la cittÀ nuova: due anime, una stessa cittÀ

Descrizione

Un tour alla scoperta di Bari e dei suoi gioielli nascosti, passando dal vecchio centro storico alla Bari moderna, attraverso i suoi monumenti principali per concludere il tutto con una bella passeggiata sul celebre lungomare.

Cosa vediamo
  • Centro storico di Bari: Basilica di San Nicola e chiesa di San Gregorio
  • Castello normanno-svevo (visita esterna)?
  • Città nuova
Cosa facciamo
  • Questo tour ci consente di visitare il bellissimo centro storico di Bari e le sue "gemme": partiamo dalla Basilica di San Nicola, eretta nel classico stile romanico pugliese durante la dominazione normanna e nella quale sono conservate le reliquie del celebre Santo, protettore della città, per poi passare alla visita esterna della chiesa di San Gregorio, costruita tra il X e l'XI secolo e formata da un interno suddiviso in tre navate che si concludono con altrettante absidi.
  • Il tour prosegue con la visita esterna del famoso castello normanno-svevo, fortificazione simbolo di Bari e antico baluardo difensivo della Città vecchia. Edificato dai Normanni nel XII secolo, distrutto nel 1156 e poi ricostruito per volere di Federico II tra il 1233 e il 1240, il maniero è una delle più interessanti fortificazioni della regione, soprattutto grazie alla sua posizione strategica. Affascinante testimonianza di costruzione medievale, il castello presenta numerosi ampliamenti attribuibili a epoche successive e oggi al suo interno vengono periodicamente organizzate rassegne e mostre.
  • Lasciata la parte vecchia, ci trasferiamo nella città nuova dove abbiamo a disposizione del tempo libero per esplorarla in libertà; attraversiamo quindi il suggestivo lungomare barese, vero e proprio fiore all'occhiello della città, costellato da imponenti palazzi degli anni Trenta, prima di fare rientro alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • La visita della città vecchia prevede un percorso a piedi di circa 2 ore.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 2
Bari
Cod: EXC_0122 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 55 € Bambini da 38 €

I trulli di alberobello

Descrizione

Un'occasione eccezionale per ammirare i celebri "trulli" di Alberobello, tipiche costruzioni a forma cilindrica uniche al mondo, dichiarate Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, e immergersi così nella magica atmosfera dell'antica tradizione contadina che trasuda da ogni angolo di questo fiabesco paesaggio.

Cosa vediamo
  • Trulli di Alberobello
  • Rione Monti e rione Aia Piccola
  • Degustazione di prodotti tipici locali
Cosa facciamo
  • Lasciamo Bari in pullman e raggiungiamo Alberobello, pittoresco centro delle Murge noto in tutto il mondo per i suoi trulli, tipiche costruzioni bianche cilindriche terminanti a cupola, dichiarati Patrimonio mondiale dell'umanità dall'UNESCO. I trulli, tipici della Valle d'Itria, vengono utilizzati ancora oggi come abitazioni e sono unità modulari a pianta approssimativamente circolare, con gli ambienti interni distribuiti intorno al vano centrale. Lo spessore delle mura e la scarsa presenza di finestre assicurano un ottimale equilibrio termico: calore in inverno e fresco in estate.
  • Insieme alla guida locale, visitiamo i due rioni più caratteristici di Alberobello: il rione Monti, situato a sud della città su una superficie di circa 15 ettari, nella quale sono localizzati circa 1.000 trulli distribuiti in otto stupende strade e adibiti perlopiù a ricezione turistica e a laboratori artigianali, e il rione Aia Piccola nella zona sud-est, comprendente circa 400 trulli utilizzati esclusivamente come abitazioni e il cui nome deriva dallo spazio che in passato era utilizzato per la battitura del grano. Qui abbiamo del tempo libero a disposizione per fare un po' di shopping.
  • Prima di rientrare a Bari, è prevista una sosta per una degustazione di prodotti tipici locali.
Cosa c'è da sapere

  • La durata del trasferimento ad Alberobello è di circa 1 ora per tratta.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si consiglia di indossare scarpe comode.
  • In caso di traffico, la durata dell'escursione potrebbe protrarsi.?

Giorno 2
Bari
Cod: EXC_0126 Durata: 05:30 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Castel del monte e la basilica di s.nicola

Descrizione

Un'occasione da non perdere per ammirare, in un'unica escursione, due dei più preziosi gioielli dell'architettura italiana, la Basilica di S. Nicola a Bari e Castel del Monte, e ripercorrere così le vicende che hanno segnato la storia di questi luoghi affascinanti e misteriosi al tempo stesso.

Cosa vediamo
  • Basilica di S. Nicola
  • Castel del Monte
Cosa facciamo
  • La nostra escursione, che prevede la visita di due dei più preziosi gioielli dell'architettura italiana, inizia dalla Basilica di S. Nicola, eretta nel classico stile romanico pugliese durante la dominazione normanna e nella quale sono conservate le reliquie del celebre Santo. La sua costruzione ci porta indietro nel tempo fino all'anno 1087 quando, a seguito di una leggendaria spedizione di 62 marinai baresi recatisi a Myra, furono portate in città le sacre reliquie di San Nicola.
  • Proseguiamo quindi in pullman per raggiungere la seconda tappa della nostra escursione: Castel del Monte, simbolo per eccellenza del crogiolo di artisti e studiosi di ogni razza e nazionalità che il grande Federico II di Svevia ospitava presso la sua corte e oggi Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Il castello, realizzato secondo la tradizione intorno al 1240, fu abbandonato per secoli fino al 1876 quando divenne meta di esperti di storia dell'arte e astronomia, scienziati e architetti, ancora oggi strabiliati dalla perfezione di una struttura matematicamente imperfetta.
  • L'edificio è a pianta ottagonale e a ogni spigolo si innesta una torre, a sua volta ottagonale, alta 24 metri, mentre lo spazio interno è suddiviso in due piani, rialzati rispetto al piazzale antistante. Osservando l'edificio, rimaniamo stupefatti nel constatare come non ci sia un lato del cortile ottagonale interno che sia uguale all'altro, ma l'armonia della costruzione nel suo insieme ci affascina per la sua bellezza. La struttura è composta principalmente da tre diversi materiali (pietra calcarea, marmo bianco e breccia corallina), la cui disposizione non è casuale, ma è studiata per produrre un effetto cromatico nell'osservatore.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.?
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • In caso di traffico, la durata dell'escursione potrebbe protrarsi.
  • La durata del trasferimento è di circa 1 ora per tratta.

Giorno 2
Bari
Cod: EXC_01LI Durata: 02:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 30 € Bambini da 21 €

Passeggiata a bari e panoramica in trenino

Descrizione Questo tour ci permetterà di visitare il cuore di Bari, esplorando la città a piedi e utilizzando un trenino turistico per gli spostamenti. Cosa vediamo
  • Centro storico di Bari: Basilica di San Nicola
  • Castello Normanno–svevo (visita esterna)
  • Città nuova 
Cosa facciamo

  • Questo tour ci consente di visitare il bellissimo centro storico di Bari e le sue 'gemme': partiamo dalla Basilica di San Nicola, eretta nel classico stile romanico pugliese durante la dominazione normanna e nella quale sono conservate le reliquie del celebre Santo, protettore della città,  e la Cattedrale
  • Il tour prosegue percorrendo la strada delle orecchiette fino al  famoso castello normanno-svevo,( visita esterna) fortificazione simbolo di Bari e antico baluardo difensivo della Città vecchia. Edificato dai Normanni nel XII secolo, distrutto nel 1156 e poi ricostruito per volere di Federico II tra il 1233 e il 1240, il maniero è una delle più interessanti fortificazioni della regione, soprattutto grazie alla sua posizione strategica. Affascinante testimonianza di costruzione medievale, il castello presenta numerosi ampliamenti attribuibili a epoche successive e oggi al suo interno vengono periodicamente organizzate rassegne e mostre.
  • Lasciata la parte vecchia, riprenderemo il trenino per raggiungere Piazza Ferrarese, proseguiremo a piedi fino alla Colonna infame ed avremo del tempo libero.
  • Riprenderemo il trenino per una breve panoramica del lungomare barese, costellato da palazzi degli anni trenta.
  • Al termine della visita potremo rientrare alla nave con il nostro servizio navetta.
Cosa c'è da sapere

  • I posti disponibili sono limitati, pertanto si raccomanda di prenotare per tempo
  • ?La visita della città vecchia prevede un percorso a piedi di circa 2 ore.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si consiglia di indossare scarpe comode.
  • Il rientro in porto verrà effettuato tramite bus navetta. Si prega di verificare l’orario dell’ultima navetta sul Programma del giorno “Diario di bordo”.

Giorno 2
Bari
Cod: EXC_01ZC Durata: 05:00 h Livello: Facile Adulti da 70 € Bambini da 49 €

I tesori nascosti d'italia - locorotondo

Descrizione

Riconosciuto Bandiera Arancione dal Touring Club per l'armonia delle forme e la fruibilità del centro storico, il cuore antico di Locorotondo è un susseguirsi di scorci suggestivi da scoprire con una bella passeggiata.

Cosa vediamo
  • Altopiano delle Murge
  • Locorotondo: centro storico e cummerse
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Bari e ci dirigiamo verso sud, in direzione delle Murge, l'altopiano carsico di forma quadrangolare che occupa la Puglia centrale.
  • La nostra meta è il borgo di Locorotondo, una bianca cittadella con una caratteristica forma circolare a cui essa deve il proprio nome.
  • Giunti a destinazione, visitiamo il centro storico, un monumento unico che esercita suggestione e fascino, con le sue casupole candide, le viuzze lastricate, eleganti portali e balconi fioriti.
  • Nel centro storico ci sono le cosiddette 'cummerse', piccole case dalla forma geometrica regolare e dal tetto spiovente, imbiancate a calce, oggi ristrutturate e proposte ai turisti come alberghi diffusi della zona.
Cosa c'è da sapere

  • I posti disponibili sono limitati, pertanto si raccomanda di prenotare per tempo
  • ?Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • La durata del trasferimento in pullman è di circa 1 ora e 30 minuti a tratta.
  • In caso di traffico, la durata dell'escursione potrebbe protrarsi.

Giorno 2
Bari
Cod: EXC_02G0 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Festa tipica pugliese in una masseria e lezione di cucina: le orecchiette

Descrizione

Andiamo alla scoperta degli innumerevoli volti di Bari tra antico e moderno, viaggiamo attraverso la terra dei trulli apprezzandone gli incantevoli panorami costellati dai tipici tetti a cono e facciamo tappa in una masseria per degustare prodotti tipici e imparare come si fanno le orecchiette pugliesi.

Cosa vediamo

  • Tour panoramico di Bari e dintorni, Corso Cavour e Teatro Petruzzelli, Trulli, Alberobello e Locorotondo
  • Sosta in masseria
  • Degustazione di prodotti tipici
  • Lezione di cucina: le orecchiette pugliesi?

Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e intraprendiamo un piacevole tour panoramico di Bari che ci consente di ammirare i luoghi più significativi della città.
  • Percorriamo Corso Cavour, la principale arteria commerciale di Bari, dove sorgono il palazzo della Camera di Commercio e il Teatro Petruzzelli con la sua caratteristica facciata bianca e rossa.
  • Attraversando la parte moderna della città, ci dirigiamo verso la campagna barese, che ci offre l'opportunità di ammirare i tipici panorami pugliesi, con le distese di olivi secolari punteggiate da bianche costruzioni intonacate che contrastano con la terra rossa.
  • Ci inoltriamo nella terra dei trulli, le tipiche costruzioni circolari in pietra a secco con il tetto a forma di cono, le cui radici risalgono al XVI secolo.
  • Davanti ai nostri finestrini scorrono panorami da cartolina e riusciamo a scorgere alcune località tra le più famose e suggestive della zona come Alberobello e Locorotondo, due autentici gioielli dell'architettura pugliese.
  • Il nostro percorso termina in una caratteristica masseria, dove ancora oggi possiamo ammirare un affascinante agglomerato di trulli costruiti nel XVIII secolo.
  • Qui facciamo una sosta ristoratrice degustando prodotti pugliesi tipici, che ci fanno scoprire un intero mondo di sapori stuzzicanti e gustosi.
  • A coronamento della nostra visita in masseria, partecipiamo a una lezione di cucina dove impariamo a preparare le orecchiette pugliesi, regine della tradizione culinaria locale. Tornati a casa potremo sbizzarrirci negli abbinamenti e stupire gli amici a tavola!
  • Salutiamo infine la terra dei trulli e facciamo rientro alla nave.
Cosa c'è da sapere

  • I posti disponibili sono limitati, pertanto si raccomanda di prenotare per tempo
  • La durata del trasferimento in pullman è di circa 1 ora e 30 minuti a tratta.

Giorno 2
Bari
Cod: EXC_02ZO Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Matera in risciÒ

Descrizione Un'esperienza emozionante e divertente per visitare uno dei luoghi più famosi d'Italia e del mondo a bordo di un risciò. Un tour originale alla scoperta dei Sassi di Matera per conoscerne la storia e le particolarità che ogni anno attirano milioni di visitatori nel cuore della Basilicata. Cosa vediamo
  • I Sassi di Matera e i loro insediamenti rupestri
Cosa facciamo
  • Il nostro pullman ci porta fino a Matera per scoprire i suoi famosi Sassi in un modo insolito, ovvero a bordo di un risciò.
  • Ci addentriamo nei due celebri quartieri, Sasso Barisano e Sasso Caveoso, alla scoperta di antichi nuclei di vita rupestre scavati in cave di tufo e grotte preistoriche. Scorgiamo antiche chiese di pietra, alcune delle quali custodiscono come tesori affreschi di influenza latina e bizantina. Il fascino antico di questi quartieri è valso loro il riconoscimento di Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO e attira ogni anno milioni di visitatori e personaggi famosi tra cui Mel Gibson, che scelse proprio i Sassi di Matera come set del suo film 'La passione di Cristo'.
Cosa c'è da sapere
  • Il conducente deve essere in possesso di patente di guida e fornire la patente o il documento di identità che gli saranno riconsegnati al termine del tour in risciò.
  • Sono disponibili audioguide in italiano e inglese.
Giorno 4
Atene
Cod: EXC_01FV Durata: 07:00 h Livello: Facile Adulti da 25 € Bambini da 17 €

Transfer ad atene (giornata intera)

Descrizione Un'escursione  per scoprire in tutta libertà Atene, culla della civiltà occidentale, dove ogni angolo parla di storia e di arte. Cosa vediamo

  • Syngrou Avenue
  • Atene: passeggiata in libertà
Cosa facciamo

  • Dopo aver ascoltato le raccomandazioni del nostro coordinatore, lasciamo il porto del Pireo in pullman e seguiamo la strada che costeggia il litorale, attraversando Syngrou Avenue, fino ad arrivare al centro di Atene.
  • Da qui siamo liberi di scoprire in assoluta autonomia ogni angolo di Atene, vivace città impreziosita da splendidi monumenti dal fascino indiscutibile e dominata dalla suggestiva Acropoli.
  • Possiamo visitare Museo Archeologico Nazionale, che custodisce capolavori provenienti da tutta la Grecia, o passeggiare per la città alla ricerca dei monumenti che testimoniano il glorioso passato dell'Antica Grecia, come l'arco di Adriano o l'Agorà. La scelta è solo nostra e la scoperta di Atene è un'esperienza che plasmiamo con le nostre mani.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida, né un accompagnatore.?
Giorno 4
Atene
Cod: EXC_01QV Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 49 € Bambini da 34 €

La riviera ateniese e capo sunio

Descrizione

Percorriamo la suggestiva costa a sud di Atene, ammirando panorami di rara bellezza che hanno per protagonisti le montagne e il mare, fino a raggiungere Capo Sunio dove restiamo incantati di fronte alla maestosità del tempio di Poseidone e ai soavi scorci sul Mediterraneo.

Cosa vediamo
  • Tour panoramico della riviera ateniese
  • Vouliagmeni e Varkiza
  • Capo Sunio e tempio di Poseidone
Cosa facciamo
  • Partiamo per un tour panoramico della riviera ateniese, che si snoda tra panorami montuosi e scorci fantastici sull'azzurro del mare in un susseguirsi frastagliato di insenature, baie e spiagge.
  • Passiamo accanto ad alcune delle strutture realizzate per i Giochi Olimpici del 2004, oltrepassiamo Vouliagmeni, sobborgo marinaro cosmopolita in cui si alternano deliziose baie e spiagge, e la località balneare di Varkiza, meta prediletta di atleti professionisti o semplici appassionati che vogliono allenarsi o praticare sport acquatici.
  • Raggiungiamo quindi Capo Sunio, la punta estrema dell'Attica, promontorio ricco di suggestione che regala un colpo d'occhio magnifico sul mare e su maestose rovine dell'età dell'oro di Atene.
  • Qui abbiamo del tempo libero per ammirare il magnifico tempio di Poseidone che si erge a 60 metri sul mare. 
  • Costruito nel V secolo a.C. sotto la direzione di Pericle, il tempio è dedicato al dio dei mari. Molte navi da crociera che passano oggi per Capo Sunio rendono ancora omaggio a Poseidone ammainando la bandiera o suonando la sirena della nave.
  • Dal tempio godiamo di una splendida vista sul Golfo Saronico e sulle Cicladi: un vero spettacolo per gli occhi e per l'anima!
Cosa c'è da sapere

  • Il trasferimento panoramico in pullman per raggiungere Capo Sunio prevede un itinerario della durata di 75 minuti circa.

Giorno 4
Atene
Cod: EXC_01QW Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 49 € Bambini da 34 €

Tour di atene tra monumenti e gastronomia

Descrizione

Un avvincente tour di Atene, parte a piedi e parte in pullman, per ammirare le più importanti vestigia storiche di questa città millenaria, con una incursione nel pittoresco quartiere di Monastiraki per assaggiare il famoso gyros pita e tempo libero a disposizione per lo shopping o una visita facoltativa dell'Acropoli.

Cosa vediamo
  • Centro di Atene
  • Collina della Pnice
  • Stadio Panatenaico, Accademia Nazionale, Parlamento Greco
  • Piazza Syntagma
  • Monastiraki: spuntino con gyros pita
  • Plaka
  • Tempo libero per lo shopping o visita dell'Acropoli
Cosa facciamo

  • Lasciamo il porto del Pireo in pullman e con un breve tragitto raggiungiamo nella città cosmopolita di Atene, culla della civiltà occidentale e capitale della Grecia.
  • Scendiamo a terra alle pendici della maestosa Acropoli e da qui saliamo a piedi sulla collina della Pnice. Questo sito, peraltro poco visitato, offre meravigliose vedute di Atene e della stessa Acropoli.
  • La collina della Pnice è uno dei siti più antichi e più importanti nello sviluppo della democrazia. Già nel 507 a.C., gli ateniesi si riunivano qui per la loro assemblea popolare, l'ecclesia, la prima forma di governo democratico al mondo.
  • Riprendiamo il nostro tour panoramico che ci porta alla scoperta di altri monumenti significativi, come lo Stadio Panatenaico, l'unico grande stadio al mondo costruito interamente in marmo bianco, l'elegante edificio neoclassico dell'Accademia Nazionale e la sede del Parlamento greco.
  • Scendiamo nuovamente a terra nella centralissima Piazza Syntagma e insieme alla guida ci concediamo una passeggiata verso il pittoresco quartiere Monastiraki, celebre per il suo affollato mercato delle pulci.
  • Qui ci viene offerto il più famoso e tipico assaggio della cucina tradizionale greca, il gyros pita, uno dei cibi da strada preferiti dai greci composto da una pita farcita con carne, verdure e patatine fritte.
  • In seguito, raggiungiamo il quartiere più antico di Atene: la Plaka, dove si celano eleganti edifici neoclassici, antichi monumenti, negozi dal sapore antico, intervallati da ristoranti tipici, caffetterie e boutique.
  • Al termine del tour guidato a piedi, abbiamo del tempo libero a disposizione per passeggiare e fare shopping nei dintorni della Plaka o visitare l'Acropoli.

Cosa c'è da sapere
  • La visita dell'Acropoli è facoltativa e gli ospiti potranno accedervi pagando il biglietto di ingresso.
Giorno 4
Atene
Cod: EXC_0839 Durata: 05:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Panorami e sapori di atene

Descrizione

Un'occasione unica per immergersi nelle meraviglie storico-architettoniche di Atene, la culla della civiltà occidentale, e per scoprirne gli aromi e i sapori nel miglior ristorante di Microlimano.

Cosa vediamo
  • Porto di Zea
  • Atene
  • Acropoli, Partenone
  • Stadio Panatenaico, Università, Libreria nazionale, Accademia nazionale e Piazza Sintagma, Parlamento greco e la tomba del milite ignoto (tour panoramico)
  • Plaka, Vecchia Università, Torre dei Venti, Antica Agorà e monumento a Lisicrate
  • Microlimano, degustazione in un ristorante tipico
Cosa facciamo
  • Dal porto del Pireo costeggiamo in pullman il porto navale di Zea, costruito da Temistocle per difendersi dall'impero persiano all'inizio del V secolo a.C.
  • Arriviamo ad Atene, la culla della civiltà occidentale e capitale della Grecia. A circa cento metri sulla città si erge l'Acropoli, che risale al V secolo a.C., età d'oro di Atene. Scattiamo una foto ricordo ai piedi della celebre scalinata e proseguiamo la nostra escursione.
  • Si manifesta in tutto il splendore l'opera più famosa: il Partenone, costruito come tempio in onore della dea Atena, patrona di Atene.
  • Il nostro tour panoramico continua in direzione dell'imponente stadio Panatenaico, l'unico grande stadio al mondo costruito interamente in marmo bianco. Se il traffico ce lo consente, facciamo una breve sosta fotografica.
  • Proseguiamo il nostro tour e ammiriamo l'Università, la Libreria nazionale, l'Accademia nazionale e Piazza Sintagma con il Parlamento greco e la tomba del milite ignoto.
  • Lasciamo il pullman e a piedi andiamo a scoprire il quartiere più antico di Atene: la Plaka. Qui si celano eleganti edifici neoclassici, antichi monumenti, negozi dal sapore antico, intervallati da ristoranti tipici, caffetterie e boutique. Ammiriamo estasiati la Vecchia Università, la Torre dei Venti, l'Antica Agorà e il monumento a Lisicrate.
  • Dopo aver fatto un po' di shopping, ritorniamo sul pullman per raggiungere l'incantevole lungomare di Microlimano, che in greco significa "piccolo porto". Qui i pescherecci trovano riparo e fanno da sfondo a un fantastico scorcio. Non sorprende che questo porto, secondo al Pireo, richiami turisti da tutta l'Attica. In uno dei tanti ristoranti tipici sul lungomare ci attende un assaggio di deliziosa cucina locale, accompagnata dalle note allegre del sirtaki, la tipica danza greca.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 4
Atene
Cod: EXC_0898 Durata: 05:00 h Livello: Difficile Pranzo: Degustazione Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Una passeggiata nel cuore dell'antica atene

Descrizione

Ci perdiamo nel cuore di Atene, dove l'antico si fonde con il moderno, per sublimare la vista con monumenti di rara bellezza, vestigia dell'Antica Grecia. Per concludere in bellezza la visita, facciamo un assaggio della Grecia moderna assaporando il delizioso Gyros pita e passeggiando tra i quartieri più vivaci.

Cosa vediamo
  • Porto di Zea (tour panoramico)
  • Stadio Panatenaico, Università, Biblioteca Nazionale e Accademia Nazionale (dall'esterno)
  • Acropoli (visita libera)
  • Agorà
  • Monastiraki
  • Gyros pita
Cosa facciamo
  • Iniziamo il tour dal porto del Pireo e, durante il tragitto, ammiriamo il porto navale di Zea, costruito da Temistocle per difendersi dall'impero persiano all'inizio del V secolo a.C.
  • In poco tempo raggiungiamo la cosmopolita Atene, culla della civiltà greca, dove moderno e antico convivono in perfetta armonia.
  • Un tour panoramico ci porta alla scoperta del monumenti più importanti della città, come lo Stadio Panatenaico, l'unico grande stadio al mondo costruito interamente in marmo bianco. Ci lasciamo poi affascinare dall'eleganza degli edifici in neoclassico come l'Università, la Biblioteca Nazionale e l'Accademia Nazionale.
  • Sulla città domina l'Acropoli, magnifica testimonianza dell'età d'oro di Atene. Non ci lasciamo sfuggire l'occasione di visitarla e di scattare meravigliose foto ricordo.
  • Proseguiamo a piedi per visitare quello che un tempo era il centro più vivace della città: l'antica Agorà di Atene. Qui si riuniva il popolo per affari politici, commerciali e amministrativi, ma anche per questioni religiose e per intessere relazioni sociali. L'Agorà era anche sede di giustizia e proprio qui, nel 399 a.C., Socrate fu condannato a morte con l'accusa di ?aver portato strani dei e di aver corrotto la gioventù?.
  • Insieme alla guida, continuiamo la passeggiata verso il pittoresco quartiere Monastiraki, dove ci viene offerto il più famoso e tipico assaggio della cucina tradizionale greca, il gyros pita, uno dei cibi da strada preferiti dai greci composto da una pita farcita con carne, verdure e patatine fritte, accompagnato da un bicchiere di ouzo_ o vino, o da una bevanda e acqua.
  • Prima di salutare la città, passeggiamo a Monastiraki o alla Plaka per curiosare tra i negozietti oppure possiamo sederci in uno dei tanti caffè che costellano via Andrianou dove possiamo non staccare lo sguardo dalla meravigliosa Acropoli.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 4
Atene
Cod: EXC_0909 Durata: 04:30 h Livello: Facile Pranzo: Drink incluso Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Tra le mura del canale di corinto

Descrizione

Non ci lasciamo sfuggire questa occasione unica e, a bordo di un'imbarcazione, attraversiamo uno dei canali più suggestivi al mondo: il canale di Corinto.

Cosa vediamo
  • Canale di Corinto
  • Attraversamento del canale a bordo di un'imbarcazione
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto del Pireo e raggiungiamo il villaggio di Istmia dove ha inizio la nostra emozionante escursione. A bordo di un'imbarcazione, attraversiamo il Canale di Corinto: lungo 6 chilometri, largo 23 metri e profondo 8 metri, il canale è costeggiato da argini che raggiungono gli 80 metri di altezza.
  • In realtà, l'idea di costruire un canale che tagliasse l'istmo e collegasse il Mar Ionio al Mar Egeo risale almeno ai tempi dei romani, ma l'opera fu avviata solo nel 1881.
  • Mentre sorseggiamo una bevanda rinfrescante, ci facciamo strada tra le mura strette e ripide del canale e lo spettacolo è davvero sensazionale.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 4
Atene
Cod: EXC_0937 Durata: 04:30 h Livello: Facile Adulti da 20 € Bambini da 14 €

Transfer ad atene (mezza giornata)

Descrizione

Un'escursione di mezza giornata per scoprire in tutta libertà Atene, culla della civiltà occidentale, dove ogni angolo parla di storia e di arte.

Cosa vediamo
  • Syngrou Avenue
  • Atene: passeggiata in libertà
Cosa facciamo
  • Dopo aver ascoltato le raccomandazioni del nostro coordinatore, lasciamo il porto del Pireo in pullman e seguiamo la strada che costeggia il litorale, attraversando Syngrou Avenue, fino ad arrivare al centro di Atene.
  • Da qui siamo liberi di scoprire in assoluta autonomia ogni angolo di Atene, vivace città impreziosita da splendidi monumenti dal fascino indiscutibile e dominata dalla suggestiva Acropoli.
  • Possiamo visitare Museo Archeologico Nazionale, che custodisce capolavori provenienti da tutta la Grecia, o passeggiare per la città alla ricerca dei monumenti che testimoniano il glorioso passato dell'Antica Grecia, come l'arco di Adriano o l'Agorà. La scelta è solo nostra e la scoperta di Atene è un'esperienza che plasmiamo con le nostre mani.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida, né un accompagnatore.
Giorno 4
Atene
Cod: EXC_0938 Durata: 09:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Adulti da 100 € Bambini da 75 €

Micene e la fortezza di palamede

Descrizione

Passiamo dal Canale di Corinto per raggiungere Micene, "città ricca d'oro" con affascinanti rovine, per poi concludere in bellezza con la visita del castello di Palamede, un gioiello architettonico del Peloponneso.

Cosa vediamo
  • Canale di Corinto (sosta fotografica)
  • Micene, Porta dei Leoni, Tombe di Agamennone, Egisto e Clitemnestra, Tomba di Atreo
  • Nauplia, fortezza di Palamede
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto del Pireo alle spalle, viaggiamo verso Corinto, dove è d'obbligo una sosta per ammirare l'impressionante canale di Corinto. La strada passa direttamente al di sopra del canale, offrendo uno spettacolare punto di vista panoramico per stupirsi di fronte a questo magnifico trionfo dell'ingegneria. Il canale è tagliato nella roccia, con pareti a picco che raggiungono i 79,5 m nel punto più alto.
  • Se siamo fortunati, possiamo catturare in fotografia uno di quei rari momenti in cui una nave naviga al di sotto del viadotto mentre un treno passa sopra di esso.
  • Proseguiamo alla volta di Micene, descritta da Omero come la "città ricca di oro e finemente costruita". Incastonata tra le colline ai piedi del monte Zara e del monte Agios Ilias, la città ci sorprende con le sue affascinanti rovine, testimonianza dei fasti del passato.
  • Entriamo nel sito archeologico attraverso la celebre Porta dei Leoni per visitare il cerchio reale. Il nucleo delle tombe, scoperto nel 1874 dall'archeologo Heinrich Schliemann, conteneva il favoloso tesoro di Agamennone, ora esposto al Museo Archeologico Nazionale di Atene.
  • Ai piedi dell'Acropoli di Micene visitiamo le tombe di Agamennone, Egisto e Clitemnestra. La più grande e raffinata delle tombe di Tholos scoperte nella città è quella del re, anche conosciuta come Tesoro di Atreo, la cui camera sepolcrale circolare, alta più di 13 metri, trasmette il senso del potere della maestà.
  • Lasciamo questo posto ricco di storia, arte e suggestione e ritorniamo alla realtà proseguendo alla volta di Nauplia per visitare lo splendido castello di Palamede, che si erge su una collina a 216 metri sul mare verso a parte orientale di Acronauplia che era stata fortificata dai Veneziani durante la seconda occupazione veneziana dell'area (1686-1715). Questa imponente fortezza in stile barocco è opera dei progetti di Giaxich e Lasalle. Nel 1715 fu presa dai Turchi e rimase sotto il loro controllo fino al 1822, quando fu liberata dai Greci.
  • Prima di ritornare al porto, ci concediamo una passeggiata nello splendido centro storico.
Giorno 4
Atene
Cod: EXC_0949 Durata: 05:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Consigli Adulti da 30 € Bambini da 21 €

Tour panoramico di atene - easy tour

Descrizione

Un comodo e interessante tour panoramico di Atene in pullman, che ci consente di ammirare le principali attrattive della città e conoscere le tappe fondamentali della storia del paese.

Cosa vediamo
  • Porto di Zea e lungomare di Microlimano
  • Atene, centro storico (tour panoramico)
  • Plaka
  • Via Andrianou
  • Pireo
Cosa facciamo
  • Lasciando il Pireo costeggiamo in pullman il porto navale di Zea, costruito da Temistocle per difendersi dall'impero persiano all'inizio del V secolo a.C.
  • Percorriamo quindi l'incantevole lungomare di Microlimano, che in greco significa 'piccolo porto', dove i pescherecci trovano riparo e fanno da sfondo a un fantastico scorcio.
  • Da qui proseguiamo per il centro della città cosmopolita di Atene, dove in mezzo a edifici moderni si trovano importanti monumenti storici, tra cui il Tempio di Zeus, lo Stadio, il Parlamento, l'Università, la Biblioteca Nazionale, Piazza della Costituzione, Viale Vassillis Sofia e il Palazzo Presidenziale.
  • Una volta giunti ai piedi del più imponente e famoso tempio del mondo antico abbiamo del tempo libero a disposizione per scattare meravigliose fotografie.
  • In seguito, raggiungiamo il quartiere più antico di Atene: la Plaka. Qui si celano eleganti edifici neoclassici, antichi monumenti, negozi dal sapore antico, intervallati da ristoranti tipici, caffetterie e boutique.
  • La guida ci accompagna quindi in Via Andrianou, dove abbiamo del tempo libero per esplorare il quartiere o per fare shopping prima di ritrovarci con il resto del gruppo per partire alla volta del centro del Pireo per un tour panoramico.
  • La città del Pireo ha una lunga storia, che risale all’antica Grecia. La posizione geografica e la natura del territorio sono state cruciali per il suo destino storico, che ha seguito quello della città di Atene, con l'alternarsi di alti e bassi fino a diventare oggi il porto più grande del paese.
Giorno 6
Haifa
Cod: EXC_1311 Durata: 11:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 99 € Bambini da 69 €

Emozionante visita di gerusalemme

Descrizione

Un'escursione alla scoperta della Gerusalemme più mistica che ci condurrà nei luoghi che rendono questa città ricca di fascino e suggestione unica al mondo

Cosa vediamo
  • Quartieri moderni
  • Basilica della Dormizione
  • Cenacolo
  • Città vecchia di Gerusalemme
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Haifa alla volta di Gerusalemme. Una volta raggiunta la città, ne esploriamo con un tour panoramico i quartieri più moderni, per poi raggiungere un punto panoramico da cui è possibile godere di una vista suggestiva su questa città dalla storia ultramillenaria.
  • L'escursione prosegue quindi verso il Monte Sion, dove visitiamo la suggestiva Basilica della Dormizione, tra le cui mura la Vergine Maria cadde nel "sonno eterno". Proseguiamo quindi alla volta di due dei luoghi più cari al Cristianesimo, il Cenacolo e la tomba di re Davide.
  • Dopo la sosta per un pranzo gustoso e rinfrescante, l'escursione prosegue con la visita della città vecchia di Gerusalemme, che ci porterà lungo la Via Dolorosa, ovvero la strada percorsa da Gesù portando la croce fino al luogo della Crocifissione; arriveremo quindi alla Basilica del Santo Sepolcro, che secondo la tradizione cristiana nasce sul luogo in cui Gesù è stato crocifisso e sepolto per poi risorgere a nuova vita.
  • Non può mancare, infine, una sosta al Muro del Pianto, luogo sacro per la religione ebraica. Prima di tornare a bordo, infine, facciamo una sosta in un negozio locale dove possiamo anche acquistare qualche souvenir.
Cosa c'è da sapere

  • Non é previsto l'accesso al Santo Sepolcro.
  • L'escursione prevede una passeggiata a piedi di circa 2 ore, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode da passeggio.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati (per le donne è auspicabile un foulard per coprirsi; sono vietati i pantaloni corti sia per gli uomini che per le donne).
  • Per l'accesso alla Basilica del Santo Sepolcro sono previste code variabili.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Il tragitto in pullman per Gerusalemme è di circa 3 ore a tratta.

Giorno 6
Haifa
Cod: EXC_1313 Durata: 05:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 59 € Bambini da 41 €

Sulle strade della galilea

Descrizione

Un'escursione affascinante e suggestiva che ci consente di visitare due città della Galilea molto care alla tradizione cristiana: Nazareth, con la Basilica dell'Annunciazione, e Yardenit, il luogo in cui Gesù fu battezzato.

Cosa vediamo
  • Nazareth: Basilica dell'Annunciazione
  • Yardenit: luogo del battesimo di Gesù, cerimonia di rinnovo delle promesse battesimali
Cosa facciamo
  • Lasciamo in pullman il porto di Haifa per raggiungere la città di Nazareth e in particolare la Basilica dell'Annunciazione, la più grande basilica del Medio Oriente e uno dei più importanti santuari cristiani nel mondo.
  • Secondo la tradizione cristiana la chiesa è stata edificata sul sito dove era ubicata la casa della Vergine Maria, ovvero il luogo in cui l'Arcangelo Gabriele sarebbe apparso alla Madonna annunciandole che sarebbe diventata la Madre di Gesù.
  • Consacrata nel 1969, la chiesa in stile moderno è stata commissionata dai francescani all'architetto Giovanni Muzio. Nel cortile antistante la chiesa, un curioso mix di ritratti artistici della Vergine Maria con il Bambino Gesù provenienti da tutto il mondo ci proietta in una dimensione sacra ed ecumenica. Più in basso rispetto al livello della chiesa ammiriamo invece i resti di una chiesa bizantina del V secolo, a sua volta costruita intorno alla Grotta dell'Annunciazione.
  • Da questo luogo suggestivo ripartiamo in pullman alla volta di Yardenit, una località adagiata sulle rive del fiume Giordano che accoglie ogni giorno pellegrini da tutto il mondo che vi giungono per vedere i luoghi in cui fu battezzato Gesù. Qui ci attende un'esperienza unica: l'occasione di rinnovare le promesse battesimali prendendo parte a un'intima cerimonia di gruppo per poi immergerci nelle acque del fiume sacro per antonomasia.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati (per le donne è auspicabile un foulard per coprirsi; sono vietati i pantaloni corti sia per gli uomini che per le donne).
  • Si raccomanda di portare un costume da bagno per la cerimonia battesimale nel fiume Giordano.
  • Nei camerini del sito sarà obbligatorio indossare una tunica fornita in loco.
Giorno 6
Haifa
Cod: EXC_1314 Durata: 10:00 h Livello: Difficile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 104 € Bambini da 72 €

In viaggio nelle terre di galilea

Descrizione

Un viaggio tra i luoghi più cari al Cristianesimo nella terra di Galilea

Cosa vediamo
  • Nazareth: Basilica dell'Annunciazione
  • Lago di Galilea
  • Tiberiade
  • Cafarnao
  • Tabgha
  • Yardenit
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Haifa diretti a Nazareth, dove abbiamo la possibilità di visitare la Basilica dell'Annunciazione, la più grande basilica del Medio Oriente e uno dei più importanti santuari cristiani nel mondo.
  • Secondo la tradizione cristiana la chiesa è stata edificata sul sito dove era ubicata la casa della Vergine Maria, ovvero il luogo in cui l'Arcangelo Gabriele sarebbe apparso alla Madonna annunciandole che sarebbe diventata la Madre di Gesù.
  • Dopo un attimo di raccoglimento in preghiera, ripartiamo in pullman alla volta di Cana e fino al Lago di Galilea, dove abbiamo un po' di tempo per scattare qualche foto ricordo.
  • Raggiungiamo quindi Tiberiade, l'unica città che sorge sulle sponde del lago. Davvero interessante la visita al museo della città, dove è custodita un'antica barca risalente ai tempi di Gesù Cristo.
  • La nostra escursione prosegue verso Cafarnao, località nota nella tradizione cristiana per essere il luogo dove Gesù iniziò la sua predicazione, e quindi a Tabgha, località piacevole e tranquilla che, secondo la tradizione, fece da sfondo a tre dei più significativi episodi del Nuovo Testamento: il discorso della montagna, la moltiplicazione dei pani e dei pesci e l'apparizione di Gesù dopo la Resurrezione.
  • Da questo luogo suggestivo ripartiamo in pullman alla volta di Yardenit, una località adagiata sulle rive del fiume Giordano che accoglie ogni giorno pellegrini da tutto il mondo che vi giungono per vedere i luoghi in cui fu battezzato Gesù. In questo punto il fiume Giordano offre scorci incantevoli in quanto è fiancheggiato da imponenti alberi di eucalipto e brulicante di pesci.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati (per le donne è auspicabile un foulard per coprirsi; sono vietati i pantaloni corti sia per gli uomini che per le donne).
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata gli ospiti con difficoltà motorie.
  • Si consiglia di indossare scarpe comode.?
Giorno 6
Haifa
Cod: EXC_1316 Durata: 12:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 129 € Bambini da 90 €

Betlemme e gerusalemme

Descrizione

Un itinerario suggestivo che ci porta prima a Betlemme, nella Chiesa della Natività, meta ogni anno di una moltitudine di fedeli, e quindi a Gerusalemme, città millenaria e poliedrica culla delle tre principali religioni monoteistiche.

Cosa vediamo
  • Betlemme: Chiesa della Natività
  • Gerusalemme: via Dolorosa, Basilica del Santo Sepolcro, Muro del Pianto
Cosa facciamo
  • In pullman lasciamo il porto di Haifa per dirigerci a Betlemme, città simbolo della Cristianità; ne visitiamo ovviamente la Chiesa della Natività, così chiamata perché custodisce la Grotta in cui la tradizione cristiana narra che sia nato Gesù.
  • Ripartiamo in pullman alla volta di Gerusalemme, dove andremo alla scoperta di alcuni luoghi sacri del Cristianesimo.
  • Il nostro itinerario si snoda nella parte vecchia della città. Percorriamo innanzitutto la via Dolorosa, la strada che Gesù percorse portando la croce per arrivare al luogo della sua crocifissione.
  • Visitiamo quindi la Basilica del Santo Sepolcro, il luogo forse più caro al Cristianesimo, per poi giungere al Muro del Pianto, dove resteremo per sempre toccati dall'atmosfera mistica che vi si respira. Prima di tornare a bordo, infine, facciamo una sosta in un negozio locale dove possiamo anche acquistare qualche souvenir.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione potrebbe essere condotta da una guida israeliana accompagnata da un traduttore italiano.
  • L'escursione prevede una passeggiata a piedi di circa 2 ore, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode da passeggio.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati (per le donne è auspicabile un foulard per coprirsi; sono vietati i pantaloni corti sia per gli uomini che per le donne).
  • Per l'accesso alla Basilica del Santo Sepolcro sono previste code variabili.
  • Non è previsto l'accesso al Santo Sepolcro.
  • A Betlemme non è prevista guida, ma la presenza di un accompagnatore palestinese che parla inglese. Prima del confine tra Gerusalemme e Betlemme le spiegazioni saranno fornite dalla guida israeliana.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Il tragitto in pullman per Gerusalemme è di circa 3 ore a tratta.
  • Per partecipare all’escursione è necessario essere in possesso di un documento di identità valido.?
Giorno 6
Haifa
Cod: EXC_1320 Durata: 12:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 125 € Bambini da 87 €

Fortezza di masada e mar morto

Descrizione

La visita all'imponente fortezza di Masada e i benefici delle acque del Mar Morto: una giornata all'insegna della cultura e del relax in una cornice suggestiva.

Cosa vediamo
  • Fortezza di Masada
  • Mar Morto
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Haifa alla volta di Masada, la cui fortezza è tristemente nota per l'assedio da parte dell'esercito romano durante la prima guerra giudaica e per la sua tragica conclusione nel 73 d.C..
  • Dopo un breve tragitto in cabinovia, raggiungiamo la sommità della montagna dove si spalanca dinanzi ai nostri occhi una veduta di incomparabile bellezza sul deserto roccioso circostante e sul Mar Morto.
  • Accompagnati dalla nostra guida, possiamo visitare le rovine dell'antica fortezza, edificata da Erode il Grande nel 42 a.C. come possibile rifugio nel caso di una rivolta ebraica o di disordini fomentati da Marco Antonio e Cleopatra.
  • Nel 73 a.C., dopo la caduta di Gerusalemme, più di 960 ebrei, tra cui soldati, donne e bambini, si asserragliarono all'interno della fortezza per proteggersi dall'attacco dei soldati romani. E terribile fu la scena che si presentò dinanzi ai loro occhi quando giunsero alla fortezza per farvi irruzione con la forza: gli ebrei avevano preferito il suicidio di massa alla schiavitù.
  • Conclusa la suggestiva visita, lasciamo la fortezza e ripartiamo in direzione del Mar Morto, un lago di acqua salata, formatosi più di 2 milioni di anni fa su una depressione che arriva a circa 400 metri sotto al livello del mare.
  • Ad accoglierci troviamo una struttura alberghiera termale moderna e confortevole dove possiamo rilassarci e deliziare il palato gustando un ricco e fresco buffet.
  • Dopo il pranzo possiamo sfruttare il tempo a nostra disposizione per concederci una pausa di relax in spiaggia o immergerci nel lago per godere di tutti i benefici delle sue acque salate e provare l'insolita sensazione di galleggiare senza alcuno sforzo a pelo d'acqua.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode da trekking.
  • I teli da bagno verranno forniti presso l'hotel.
  • La temperatura elevata e l'alta concentrazione di sale delle acque del Mar Morto potrebbero causare uno scolorimento del costume da bagno.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie, hanno la pressione bassa o soffrono di patologie cardiache.
  • La durata del trasferimento in pullman è di circa 3 ore e 30 minuti.
Giorno 9
Heraklion
Cod: EXC_00KF Durata: 04:30 h Livello: Moderata Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Premium tour: palazzo di cnosso e villaggio di arolithos

Descrizione

Culla della civiltà minoica, Creta ci sorprende con il suo patrimonio archeologico in un'escursione emozionante che ci fa rivivere il mito di Minosse al Palazzo di Cnosso e quindi immergere nella cultura cretese in un borgo tradizionale dove il tempo sembra essersi fermato.

Cosa vediamo
  • Palazzo di Cnosso
  • Arolithos e Museo di storia agricola e arte popolare
Cosa facciamo
  • Lasciamo in pullman il porto di Candia per raggiungere la prima tappa della nostra escursione: il Palazzo di Cnosso. Situato sulla sommità di una collina, da cui godiamo di una vista mozzafiato sul luogo dove un tempo sorgeva la città, il palazzo è un'importante testimonianza di una civiltà risalente al 3000 a.C.. Riportato alla luce grazie agli scavi di Sir Arthur Evans, il palazzo è uno dei siti archeologici più importanti della Grecia. Ne visitiamo la sala del trono, i magazzini, la corte centrale e l'imponente scalinata e riviviamo il mito di Minosse: si pensa che il palazzo sia legato al mito del labirinto e del Minotauro per il numero di stanze che ospitava (probabilmente in origine erano oltre 1000).
  • Ancora impressionati dalle meraviglie storico-architettoniche del palazzo di Cnosso, risaliamo sul pullman per immergerci nella cultura cretese nel caratteristico borgo di Arolithos. Ricostruito adottando le stesse tecniche usate in passato, questo villaggio ci affascina con la sua atmosfera di altri tempi. Passeggiamo sulle stradine di ciottoli su cui si affacciano le tradizionali botteghe dove gli artigiani producono ceramiche e oggetti di legno intarsiati. Ci avvolge il profumo del pane mentre passiamo davanti alle tradizionali panetterie e ci lasciamo incantare dalla piccola chiesa del villaggio e dalla caffetteria tradizionale "Cafenion". Prima di tornare al porto, ripercorriamo la storia della cultura cretese visitando il Museo di storia agricola e di arte popolare.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.

Giorno 9
Heraklion
Cod: EXC_00KN Durata: 05:00 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Experience: il monastero di arkadi e rethimno

Descrizione

Dalla magnificenza del Monastero di Arkadi, luogo simbolo della lotta di indipendenza dei cretesi dai turchi, alle atmosfere veneziane di Rethimno, città crogiolo di arte e storia dal fascino indiscutibile.

Cosa vediamo
  • Monastero di Arkadi
  • Rethimno: antica loggia veneziana, Fortezza, moschea Neratze, Porta Guora, Piazza Rimondi (visite esterne)
Cosa facciamo

  • Lasciamo in pullman il porto di Heraklion alla volta del monastero di Arkadi, il monastero più famoso dell'isola costituito da una serie di edifici fortificati. La tradizione vuole che sia stato costruito dall'imperatore Flavio Eraclio Augusto e ricostruito intorno al V secolo dall'imperatore bizantino Arcadio, di cui porta il nome, mentre altre fonti riportano invece che fu fondato da un monaco di nome Arcadio.
  • Bellissima al centro del cortile si erge la chiesa dedicata a S. Costantino, Sant'Elena e a Nostro Signore. Il monastero incarna inoltre il simbolo della lotta di indipendenza dai turchi: nel 1866, molti cretesi si rifugiarono qui per difendersi dagli ottomani e, piuttosto che arrendersi, fecero saltare in aria la polveriera sacrificando le proprie vite.
  • Continuiamo il nostro tour alla volta di Rethimno, capitale di una regione dal grande patrimonio culturale risalente all'epoca minoica e che trova in Cidonia il suo centro principale. Quasi inaspettatamente, nel centro storico della città (palia poli) respirare un'atmosfera veneziana: i veneziani, infatti, dopo aver conquistato l'isola, decisero di creare qui una stazione commerciale tra Heraklion e La Canea. La città ha conservato l'antico piglio aristocratico, che trasuda in ogni angolo: dagli edifici del XVI secolo ai portici arcuati, dalle scale di pietra ai magnificenti resti di epoca greco-romana e bizantina, dal dedalo di vicoli al porticciolo veneziano. Nell'antica loggia veneziana troviamo ora gli uffici informazioni del Ministero della Cultura.
  • La nostra visita continua verso la Fortezza, risalente anch'esso all'epoca veneziana e uno dei castelli meglio conservati di Creta. Non ci resta che vedere anche gli altri punti di interesse: la meravigliosa moschea di Neradges, completata nel 1657; la Porta Guora, la porta principale delle mura del XVI secolo; e infine Piazza Raimondi.
  • Prima di tornare al porto, nel tempo libero a disposizione continuiamo a esplorare ogni angolo di questa meravigliosa città, un tesoro di arte e di storia di rara bellezza: la Fortezza, risalente anch'esso all'epoca veneziana e uno dei castelli meglio conservati di Creta; la meravigliosa moschea di Neradges, completata nel 1657; la Porta Guora, la porta principale delle mura del XVI secolo; e, infine, Piazza Rimondi.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • Il tragitto dal porto al monastero di Arkadi prevede un percorso in bus di 1h30.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.

Giorno 9
Heraklion
Cod: EXC_01J3 Durata: 02:30 h Livello: Facile Adulti da 20 € Bambini da 15 €

Cnosso in libertÀ

Descrizione

Andiamo alla scoperta del più importante sito archeologico dell'età del bronzo di Creta: Cnosso, l’antica capitale del regno di Minosse.?

Cosa vediamo

  • Tempo libero a Cnosso
  • Panoramica di Heraklion e tempo libero per esplorare la città

Cosa facciamo

  • Dal porto di Heraklion ci dirigiamo verso il celebre sito archeologico di Cnosso, un luogo che racchiude i resti di una civiltà risalente al 3000 a.C. riportata alla luce da Sir Arthur Evans.
  • Una volta arrivati possiamo lasciarci incantare dalle meravigliose rovine del complesso dell'antico Palazzo, dove un tempo sorgevano i centri amministrativi e religiosi dell'intera regione.
  • Infine torniamo a Heraklion, che possiamo ammirare grazie a un tour panoramico.

Cosa c'è da sapere

  • L'escursione non prevede guida.
  • I biglietti d'ingresso al sito archeologico e al Palazzo di Cnosso non sono inclusi nel prezzo.

Giorno 9
Heraklion
Cod: EXC_0821 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Le meraviglie di cnosso e museo archeologico

Descrizione

L'antica città di Cnosso, sospesa tra storia e leggenda, ci affascina con i resti del grandioso palazzo, testimonianza della civiltà minoica e tesoro di storia e di arte di rara bellezza.

Cosa vediamo
  • Palazzo di Cnosso
  • Museo archeologico
Cosa facciamo

  • Lasciato il porto di Heraklion ci attende una visita emozionante di Cnosso, antica capitale del grande regno di Minosse che, considerate le dimensioni dell'area, si pensa ospitasse 100.000 abitanti. Testimonianza dell'antica civiltà minoica, l'originario palazzo minoico risaliva al 1.900 a.C. circa. Quest’ultimo fu distrutto da un terremoto duecento anni dopo e ricostruito in modo molto più grandioso nel 1.700 a.C. L'ultima catastrofe si verificò attorno al 1.500-1.450 a.C., quando il sisma causato dall'eruzione del vulcano di Santorini distrusse per sempre le dimore reali. Visitando gli scavi riviviamo il mito di Minosse: per la complessità del palazzo si crede infatti che qui ebbe origine il mito del labirinto.
  • Accompagnati dalla nostra guida, camminiamo tra le meravigliose rovine del complesso dell'antico palazzo, dove un tempo sorgevano i centri amministrativi e religiosi dell'intera regione. Possiamo avere un'idea della magnificenza di questa opera immensa grazie ai restauri di Sir Arthur Evans, sebbene siano stati criticati per la loro modernità. Ammiriamo gli alloggi di re, regina e membri della corte reale, i locali adibiti alle grandi occasioni, la zona del teatro, i magazzini e i laboratori dei vasai.
  • La visita prosegue nel museo archeologico, dove ci attende una collezione unica di manufatti risalenti alla civiltà minoica. Ci lasciamo incantare dagli idoli in terracotta, marmo e alabastro, e dalle collezioni di ori, gioielli, avorio, statuine, sarcofagi e affreschi, testimonianza preziosa dell'inclinazione artistica di questa civiltà millenaria.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti che sbarcano nel porto di Heraklion.
  • Per coloro che sbarcano a Heraklion, si prega di assicurarsi che il proprio volo parta dopo le 16.50.

Giorno 9
Heraklion
Cod: EXC_0827 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 50 € Bambini da 37 €

L'incantevole palazzo di cnosso e il centro storico di heraklion

Descrizione

Un'escursione indimenticabile per scoprire Creta, crogiolo di arte e storia, che ci sorprende con gli scavi di Cnosso e le meraviglie storico-architettoniche di Heraklion?.

Cosa vediamo

  • Palazzo di Cnosso
  • Heraklion: tempo libero e shopping?

Cosa facciamo

  • Creta non è soltanto la più grande isola della Grecia, ma è anche uno scrigno di storia, arte e cultura e la nostra escursione non può che iniziare con la visita degli straordinari scavi di Cnosso.
  • Situato sulla sommità di una collina, da cui godiamo di una vista mozzafiato sul luogo dove un tempo sorgeva la città, il palazzo di Cnosso è un'importante testimonianza di una civiltà risalente al 3000 a.C.. Riportato alla luce grazie agli scavi di Sir Arthur Evans, il palazzo è uno dei siti archeologici più importanti della Grecia. Visitiamo la sala del trono, i magazzini, la corte centrale e l'imponente scalinata e riviviamo il mito di Minosse: si pensa che il palazzo sia legato al mito del labirinto e del Minotauro per il numero di stanze che ospitava (probabilmente in origine erano oltre 1000).
  • Sulla via del ritorno facciamo tappa a Heraklion, capoluogo dell'omonima contea e centro culturale ed economico, impreziosito da antichi palazzi, piazzette raccolte e opere architettoniche risalenti alla dominazione veneziana e turca.
  • Prima di tornare al porto, ci concediamo un po' di shopping e passeggiamo nel centro di questa moderna città.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti che sbarcano nel porto di Heraklion.
  • Per coloro che sbarcano a Heraklion, si prega di assicurarsi che il proprio volo parta dopo le 14.20.?

Giorno 9
Heraklion
Cod: EXC_0822 Durata: 04:30 h Livello: Facile Tipo: Best Tour Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Alla scoperta di kritsÀ e agios nikolaos

Descrizione

Da Kristà, borgo caratteristico incastonato in un paesaggio incontaminato, ad Agios Nikolaos, vivace località e rinomata meta turistica che non ha dimenticato le proprie origini e tradizioni.

Cosa vediamo
  • Kritsa e chiesa di Panagia Kera
  • Agios Nikolaos
Cosa facciamo
  • La prima tappa della nostra escursione è Kritsà, caratteristico borgo arroccato su una collina che ha mantenuto ben salde le proprie tradizioni. Qui visitiamo la chiesa rurale di Panagia Kera, risalente al XIII secolo e celebre per le sue pitture rurali, ancora in ottimo stato, tra cui il Giudizio Universale, che ritrae le gioie del Paradiso e le sofferenze delle anime condannate all'Inferno. Tra le scene raffigurate riconosciamo anche San Francesco d'Assisi, insolitamente ritratto tra i santi del calendario greco-ortodosso.
  • Ritorniamo sul pullman e in pochissimo tempo arriviamo ad Agios Nikolaos, splendida località turistica affacciata sul mare. Ci concediamo una bella passeggiata sul lungomare, costellato di affascinanti botteghe artigianali e locali tipici all'aperto, dove possiamo, nel nostro tempo libero, degustare i prodotti locali e assaporare la saumada, la tipica bevanda a base di latte di mandorle.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Heraklion.

Giorno 10
Corfù
Cod: EXC_02GZ Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Paleokastritsa & corfu

Descrizione Un'occasione unica per visitare le meraviglie paesaggistiche e architettoniche dell’isola di Corfù, la perla dello Ionio, visitando la pittoresca Paleokastritsa, con le sue meravigliose baie, e la città di Corfù, dove ogni angolo parla di storia e di arte. Cosa vediamo
  • Paleokastritsa
  • Kanoni (sosta fotografica)
  • Città di Corfù: chiesa di San Spiridione, Municipio e Piazza Spianada, chiesa di San Giovanni o della Vergine Maria (tempo libero)
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto alle spalle, iniziamo la nostra escursione con la visita di una delle località turistiche più rinomate dell'isola: Paleokastritsa. Davanti a noi si schiude un panorama suggestivo, con spiagge di rara bellezza, protette da dolci colline di pini e da scogliere di colore nero che creano un netto contrasto con le acque turchesi e verde smeraldo dello Ionio.
  • Proseguiamo la nostra escursione con la visita di Kanoni, un isolotto dove il nostro sguardo spazia dal bianco monastero di Vlacherna, unito alla terraferma da un piccolo pontile. Non possiamo che scattare incantevoli fotografie da ogni angolo panoramico.
  • Saliamo quindi sul nostro autobus per tornare alla città di Corfù, che scopriamo a piedi. Nel centro storico passeggiamo tra i vicoli stretti lastricati di ciottoli dove si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali. Raggiungiamo la Chiesa di San Spiridione, il santo patrono dell'isola, dove possiamo osservare una collezione di icone di inestimabile valore. Da qui continuiamo la nostra passeggiata fino ad arrivare al Municipio e alla Piazza Spianada.
  • Prima di tornare alla nave, abbiamo ancora tempo a disposizione per scoprire altri angoli nascosti di questa affascinante città e concederci un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.     
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.
  • In caso di cerimonie religiose, la chiesa sarà visitata solo esternamente. 
Giorno 10
Corfù
Cod: EXC_0801 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Visita alla dimora di sissi e alla cittÀ di corfÙ

Descrizione

Dallo sfarzo e dall'eleganza dell'Achilleion, la villa della principessa Sissi, l'Imperatrice Elisabetta d'Austria, alle meraviglie paesaggistiche e architettoniche di Corfù, incantevole capoluogo della perla smeraldo dello Ionio.

Cosa vediamo
  • Achilleion: palazzo della principessa Sissi,
  • Kanoni (sosta fotografica)
  • Città di Corfù

Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto per andare a scoprire una delle numerose attrazioni dell'isola di Corfù, che i Greci chiamano Kerkyra. Non stupisce che la principessa Sissi, l'Imperatrice Elisabetta d'Austria, avesse scelto l'isola come rifugio, lontana dagli obblighi della corte asburgica. Incline alla solitudine, l'imperatrice amava trascorrere molto tempo nella quiete dell'isola ad ammirarne i dolci paesaggi. Qui si fece quindi costruire una meravigliosa villa, l'Achilleion, in stile neoclassico, acquistata dopo la sua morte dall'Imperatore Gugliemo II, anch'egli sedotto dalla bellezza di Corfù. Insieme alla nostra guida facciamo un tuffo nel passato ammirando le sfarzose sale affrescate e decorate con motivi classici, le opere ispirate alla mitologia greca, i mobili e i costumi legati a questa incantevole dimora dedicata ad Achille, l'eroe preferito dell'Imperatrice. Sublimiamo poi lo sguardo con gli splendidi giardini all'italiana digradanti verso il mare.
  • L'escursione prosegue con una sosta fotografica in uno dei luoghi più belli di Corfù: Kanoni, un isolotto dal quale è possibile osservare il bianco monastero di Vlacherna, unito alla terraferma da un piccolo pontile. Uno spettacolo davvero suggestivo si schiude davanti ai nostri occhi e cogliamo l'occasione per immortalare questa meraviglia con una foto ricordo.
  • L'ultima tappa della nostra escursione è la città di Corfù. Ci attende una passeggiata nel dedalo di stradine che sfociano in pittoresche piazzette, animate dalle tradizionali botteghe di artigiani che narrano la storia dell'isola.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.

Giorno 10
Corfù
Cod: EXC_0805 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 90 € Bambini da 67 €

Avventura in fuoristrada: l'entroterra di corfÙ

Descrizione

In fuoristrada sulle strade dell'entroterra per scoprire i villaggi più caratteristici di Corfù e godere di paesaggi mozzafiato, concludendo poi la giornata su una delle baie più belle dell'isola: la baia di Paleokastritsa.

Cosa vediamo
  • Alykes, Kontokali, Gouvia, Sokraki, Troumbetta (tour panoramico)
  • Lakones e degustazione al ristorante Castellino
  • Baia di Paleokastritsa: relax e bagno al mare (meteo permettendo)?
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e a bordo del nostro fuoristrada ci dirigiamo in direzione della costa settentrionale dell'isola. Lungo il tragitto ammiriamo gli incantevoli scorci panoramici e attraversiamo le località balneari di Alykes, Kontokali e Gouvia.
  • Passiamo per Agios Vasilios e Ano Korakiana e qui imbocchiamo una stradina tortuosa che attraversa Sokraki, uno dei paesi più antichi dell'isola, immerso tra pini e ulivi e adagiato sulla sommità del monte Korakio, da cui godiamo di un'ottima vista sia sul Mar Adriatico sia sullo Ionio.
  • Proseguiamo il tour verso il caratteristico villaggio di Troumbetta, lungo il crinale di un monte, e rimaniamo affascinati dalla splendida vista che spazia sulle isole Mathraki e Othoni, nella parte nord-occidentale della Grecia.
  • Continuiamo l'escursione nell'entroterra dell'isola in direzione ovest, attraversando Alimataed, Vistonas e Makrades, villaggi dove sembra che il tempo si sia fermato.
  • Delizieremo poi ?il palato con un tipico meze greco, al ristorante Castellino, che domina il villaggio di Lakones, dove possiamo godere di uno splendido panorama.
  • L'ultima tappa del nostro tour è la baia di Paleokastritsa: un porto naturale con una spiaggia sabbiosa, con un promontorio roccioso a far da cornice. Secondo la leggenda, qui Ulisse incontrò Nausicaa dopo il naufragio. Prima di tornare al porto, non possiamo che tuffarci nelle acque cristalline di questa incantevole baia e rilassarci su questa splendida spiaggia.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione non prevede guida ma un accompagnatore locale che darà spiegazioni in lingua inglese.
  • Poiché le jeep possono ospitare 4 persone, potrebbe essere necessario condividere il mezzo con altri passeggeri. Non è possibile garantire il posto sulla stessa jeep ai nuclei familiari.
  • Non è possibile portare a seguito passeggini nella jeep.
  • Chi guida deve esibire una patente valida prima della partenza e firmare un contratto di noleggio comprensivo di assicurazione.
  • Per mettersi al volante è necessario essere in possesso di una patente valida da almeno 3 anni e avere più di 23 anni.
  • Per I cittadini non europei è richiesta una patente di guida internazionale.
  • Età minima: 4 anni.
  • Le jeep sono dotate di cambio manuale (non automatico).
  • Le jeep possono essere aperte e/o chiuse.
  • L'escursione è sconsigliata alle donne in gravidanza e agli ospiti con problemi alla schiena.?
Giorno 10
Corfù
Cod: EXC_0810 Durata: 03:00 h Livello: Facile Adulti da 30 € Bambini da 22 €

Easy tour - giro dell'isola di corfÙ

Descrizione

Tra mito e realtà, in questo breve tour panoramico l'isola di Corfù ci sorprenderà con le meravigliose coste, i paesaggi suggestivi, i caratteristici villaggi e il centro storico del suo capoluogo, impreziosito da eleganti palazzi, che conserva sapori e atmosfere veneziane.

Cosa vediamo
  • Kanoni, Isola dei Topi, Monastero di Vlacherna (tour panoramico)
  • Baia Garitsa
  • Città di Corfù: centro storico, Vecchia Fortezza, Giardini Durrell, Piazza Spianada, Municipio, chiesa di S. Spiridione (tempo libero)
  • Degustazione in una distilleria tipica
Cosa facciamo
  • Iniziamo l'escursione con un tour panoramico in pullman attraverso l'isola di Kanoni dove possiamo ammirare Pontikonissi, ovvero l'Isola dei Topi: secondo la leggenda sarebbe la nave dei Feaci che, riportato in patria Ulisse, fu pietrificata da Poseidone. Rimaniamo poi incantati dal suggestivo monastero di Vlacherna, collegato alla terraferma da un piccolo pontile. Non ci lasciamo sfuggire l'occasione per scattare meravigliose fotografie del pittoresco panorama.
  • Proseguiamo il tour panoramico ?verso la verde baia Garitsa per raggiungere la città di Corfù, ricchissima di storia e dal fascino indiscutibile. Passeggiamo tra le stradine della città, impreziosita da eleganti palazzi in stili architettonici diversi che testimoniano le influenze straniere che la città ha subito nel corso dei secoli. Su questa isola greca ricca di palazzi e piazzette risalenti all'epoca veneziana ritroviamo quindi anche una parte di Italia che ci ricorda la Serenissima. Ci lasciamo incantare dalla Vecchia Fortezza che domina il porto e la città, dagli splendidi giardini Durrell, dalla Spianada, dove si gioca ancora a cricket, dal Municipio e dalla chiesa di S. Spiridione, il santo patrono dell'isola.
  • Sfruttiamo il tempo libero a disposizione per fare un po' di shopping, concludendo poi l'escursione in bellezza con una degustazione in una distilleria tipica vicino alla città.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.?

Giorno 11
Spalato
Cod: EXC_02I6 Durata: 02:00 h Livello: Facile Adulti da 75 € Bambini da 56 €

Alla scoperta di spalato in tuk tuk

Descrizione

Un tour comodo e divertente per esplorare la storica Spalato a bordo di simpatici tuk tuk, abbinato a una passeggiata nella città vecchia per assaporare fino in fondo le atmosfere locali

Cosa vediamo
  • Spiaggia di Ba?vice
  • Parco Strossmayer
  • Passeggiata nel centro
  • Statua di Grgur Ninski
  • Porta Aurea e Peristilio del palazzo di Diocleziano
  • Teraca Vidilica
  • Promontorio Sustipan
  • Piazza della Repubblica
Cosa facciamo
  • Sbarcati a terra, iniziamo subito la nostra escursione a bordo di simpatici tuk tuk, pittoreschi taxi a tre ruote aperti sui lati e dotati di copertura.
  • In pochi minuti raggiungiamo la prima meta: la popolare spiaggia di Ba?vice, esattamente nel centro città, bagnata dalle acque cristalline del mare Adriatico e proprio per questo molto amata da turisti e persone del posto.
  • Raggiungiamo quindi il Parco Strossmayer, situato tra due bastioni, resti delle fortificazioni veneziane, un'oasi di verde nel cuore della città dove campeggia una grande fontana modernista.
  • Qui scendiamo dal nostro mezzo per intraprendere una breve passeggiata a piedi, che ci consente di ammirare alcune delle principali attrazioni di Spalato. 
  • Rendiamo omaggio alla statua di Grgur Ninski (Gregorio di Nona), realizzata in bronzo dal celebre scultore croato Ivan Meštrovi?. Non resistiamo alla tentazione di toccare l'alluce del santo, un gesto che secondo la tradizione porta fortuna e che ha reso lucidissimo il piede della statua per i tanti che ci hanno preceduto.
  • Attraversiamo la Porta Aurea, monumentale ingresso al centro storico, che ricalca il perimetro del grande palazzo di Diocleziano, edificato verso il 300 d.C. come residenza privata fortificata e divenuta in seguito vera e propria città.
  • Passeggiamo nel Peristilio, la piazza centrale del palazzo, circondata da splendidi edifici con innumerevoli colonne. Per la sua bellezza scenografica e l'acustica perfetta, viene utilizzata anche per allestire opere classiche e rappresentazioni teatrali. 
  • Riprendiamo il tour a bordo del nostro fedele tuk tuk e raggiungiamo la Teraca Vidilica, un belvedere da cui si gode una vista spettacolare sulla città e sul mare. Qui facciamo una breve sosta per scattare foto a un panorama indimenticabile.
  • Attraversiamo la galleria che perfora per quasi un chilometro il monte Marjan e passiamo accanto al promontorio Sustipan, dove sorse il primo cimitero della città, oggi trasformato in un bellissimo parco nelle immediate vicinanze del centro con una vista mozzafiato sul mare e sulle isole.
  • Di ritorno verso il porto, percorriamo il lungomare, da poco restaurato, fino a Piazza della Repubblica, situata a ovest della Riva. Qui abbiamo l'opportunità di scegliere se rimanere a passeggiare in città per conto nostro o rientrare in tuk tuk al punto d'incontro situato al porto.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Ogni tuk tuk può trasportare al massimo 4 passeggeri.
  • L'escursione non prevede guida.Le informazioni saranno fornite dall'autista in inglese durante il percorso.?
Giorno 11
Spalato
Cod: EXC_1001 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Adulti da 50 € Bambini da 37 €

Visita di spalato

Descrizione

Un viaggio nel tempo a passeggio tra mura romane, palazzi medievali e imponenti fortificazioni di una città ricca di storia.

Cosa vediamo

  • Casa di Ivan Meštrovi?
  • Palazzo di Diocleziano
  • Cattedrale di S. Doimo
  • Tempio di Giove
  • Porta Aurea
  • Mercato cittadino e tempo libero

Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio da quella che fu un tempo la casa dell'artista Ivan Meštrovi?, ora adibita a museo, dandoci la possibilità di conoscere uno dei più famosi scultori croati di tutti i tempi e di ammirarne alcune opere.
  • Ci dirigiamo a piedi verso il meraviglioso Palazzo romano di Diocleziano, eretto nella parte antica della città nel IV secolo d.C. su richiesta dell'imperatore stesso, che qui si ritirò dopo aver abdicato. Visitiamo le cantine dell'edificio le quali, grazie al loro perfetto stato di conservazione, ci faranno riscoprire la vita di palazzo con tutti i suoi usi e costumi del tempo.
  • Proseguiamo verso la Cattedrale di San Doimo, patrono della città, costruita sui resti di uno dei santuari più antichi del mondo, il mausoleo di Diocleziano.
  • La visita ci porta infine anche dinanzi al Tempio di Giove e di ad alcuni dei principali monumenti di Spalato, tra i quali la Porta Aurea.
  • Al termine di questa affascinante visita possiamo approfittare del tempo libero a nostra disposizione per passeggiare nel coloratissimo mercato cittadino.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione guidata termina nel centro storico di Spalato e gli ospiti rientrano a piedi a proprio piacimento entro l'orario del 'tutti a bordo' segnalato sul Diario di Bordo.
  •  In caso di celebrazioni religiose la visita della Cattedrale sarà effettuata solo esternamente.
Giorno 11
Spalato
Cod: EXC_1003 Durata: 02:00 h Livello: Facile Adulti da 30 € Bambini da 22 €

Passeggiata nel cuore di spalato

Descrizione

Una rilassante passeggiata nel cuore di Spalato alla scoperta della ricchissima storia romana e medievale.

Cosa vediamo
  • Palazzo di Diocleziano
  • Cattedrale di S. Doimo
  • Tempio di Giove
  • Porta Aurea
  • Mercato cittadino e tempo libero
Cosa facciamo
  • Ci dirigiamo a piedi verso il meraviglioso Palazzo romano di Diocleziano, eretto nella parte antica della città nel IV secolo d.C. su richiesta dell'imperatore stesso, che qui si ritirò dopo aver abdicato. Visitiamo le cantine dell'edificio le quali, grazie al loro perfetto stato di conservazione, ci faranno riscoprire la vita di palazzo con tutti i suoi usi e costumi del tempo.
  • Proseguiamo verso la Cattedrale di San Doimo, patrono della città, costruita sui resti di uno dei santuari più antichi del mondo, il mausoleo di Diocleziano.
  • La visita ci porta infine anche dinanzi al Tempio di Giove e di ad alcuni dei principali monumenti di Spalato, tra i quali la Porta Aurea.
  • Al termine di questa affascinante visita possiamo approfittare del tempo libero a nostra disposizione per passeggiare nel coloratissimo mercato cittadino.
Cosa c'è da sapere

  • Si raccomanda di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione si svolge interamente a piedi da sottobordo fino al centro città ed è pertanto sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • In caso di celebrazioni religiose la visita della Cattedrale sarà effettuata solo esternamente.