Oceaniche: Brasile - Spagna - Francia - Italia

1 persone stanno guardando questa crociera

Crociera Costa Pacifica con imbarco da Rio de Janeiro
Partenza 06 marzo 2020, Arrivo 23 marzo 2020

Compagnia: Costa Crociere
Nave: Costa Pacifica
Durata: 17 Notti
Imbarco: Rio de Janeiro
Partenza: 06 marzo 2020
Arrivo: 23 Marzo 2020
Codice: PA17200306
Cabine terminate
Prezzo per Persona Tasse Incluse
Il prezzo indicato si riferisce alla quota per adulto in cabina doppia. Alcuni prezzi possono riferirsi a Promozioni con disponibilità limitata.
Per ricevere le Promozioni:
Brasile Giorno 1
Rio de Janeiro

Arrivo: - Partenza: 19:00
rio-de-janeiro
Giorno 2
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Brasile Giorno 3
Salvador

Arrivo: 14:00 Partenza: 20:00
salvador
Brasile Giorno 4
Maceio

Arrivo: 13:00 Partenza: 19:00
maceio
Giorno 5
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 6
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 7
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 8
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 9
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 10
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Spagna Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife

Arrivo: 09:00 Partenza: 17:00
santa-cruz-de-tenerife
Spagna Giorno 12
Lanzarote

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
lanzarote
Giorno 13
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Spagna Giorno 14
Malaga

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
malaga
Giorno 15
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Spagna Giorno 16
Barcellona

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
barcellona
Francia Giorno 17
Marsiglia

Arrivo: 09:00 Partenza: 17:00
marsiglia
Italia Giorno 18
Genova

Arrivo: 08:00 Partenza: -
genova
Costa Pacifica-1 Costa Pacifica-2 Costa Pacifica-3 Costa Pacifica-4 Costa Pacifica-5 Costa Pacifica-6 Costa Pacifica-7 Costa Pacifica-8

Immagina la musica più entusiasmante di tutti i tempi e trasferiscila a bordo di una nave che raccoglie il meglio della navi Costa: hai davanti a te Costa Pacifica, una splendida esperienza di musica ed eleganza. La musica, letta e ascoltata in ogni area pubblica a bordo, ha ispirato il design degli ambienti, personalizzati ciascuno con diverse note musicali. Il segreto di Costa Pacifica è semplice: una compilation unica del meglio offerto dalle quattro navi precedenti, Serena, Concordia, Magica e Fortuna.
L'armonia a bordo "Elegante e raffinata, Costa Pacifica offre ai propri Ospiti una vacanza unica, regalando il meglio del mondo Costa. Segui la musica, apprezza diversi generi musicali negli ambienti della nave e scopri gli esclusivi brani musicali arrangiati per Costa Crociere. L'armonia è a bordo, vivila fino in fondo."
Preludio di una vacanza eccezionale Stile elegante e colori caldi caratterizzano il Teatro di Costa Pacifica, decorato in stile musicale e arricchito dal meraviglioso lampadario centrale in vetro di Murano. Scegli il posto migliore e goditi l'assoluta purezza del suono più innovativo di sempre.
Rapsodia di divertimento Dedicato a chi vuole vivere una vacanza al massimo, il Simulatore di Formula 1 è un concentrato di adrenalina. Siediti al posto di guida, prova l'emozione di condurre la monoposto più veloce di tutti i tempi, guarda il mare e poi prova a smettere, se ci riesci.
Melodia per gli occhi in un mondo di cristallo Conosci il piacere di vivere i ponti anche d'inverno? Il tetto in cristallo semovente ti regala le sfumature del cielo e del mare in tutte i momenti della giornata. Non solo: grazie al megaschermo di diciotto metri quadrati in qualsiasi momento puoi goderti video e filmati direttamente sul ponte principale.
Le noti rilassanti di Samsara Scopri il piacevole sottofondo del relax: Samsara Spa è un Centro Benessere di seimila metri quadrati, interamente dedicati al recupero dell'equilibrio psico-fisico. Samsara significa bagni di vapore, riti antichissimi e trattamenti estetici altamente rigeneranti. E in più, suite e cabine con accesso diretto all'area termale.

Dati Tecnici
Anno costruzione: 2009
N° Ospiti: 3780
N° Equipaggio: 1110
N° Ponti: 13
Stazza: 114500 tonnellate
Lunghezza: 290.00 metri
Larghezza: 35.00 metri
Velocità crociera: 23 nodi
Servizi
Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Cabine comunicanti
Telefono in cabina
Interna Interna

Interna (IN)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Basic Interna Basic

Interna Basic (IV)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Pronti&Via Interna Pronti&Via

Interna Pronti&Via (IX)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Singola

Interna Singola (RI)


Viaggi da solo? Scegli le cabine Interne Singole e viaggi in totale comodità in uno spazio tutto tuo!

Interna Samsara Interna Samsara

Interna Samsara (SI)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Le cabine Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Esterna Esterna

Esterna (ET)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Basic Esterna Basic

Esterna Basic (EV)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Pronti&Via Esterna Pronti&Via

Esterna Pronti&Via (EX)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Singola

Esterna Singola (RE)


Viaggi da solo? Scegli le cabine Esterne Singole e viaggi in totale comodità in uno spazio tutto tuo con vista sul mare!

Balcone Balcone

Balcone (BA)


Questa cabina con balcone offre:

Aria condizionata regolabile con termostato
TV interattiva satellitare a schermo piatto
Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
Steward sempre disponibile
Cassetta di sicurezza
Connessione Wi-Fi (a pagamento)
Asciugacapelli

oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Esterna con Balcone Basic Esterna con Balcone Basic

Esterna con Balcone Basic (BV)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Balcone Pronti&Via Balcone Pronti&Via

Balcone Pronti&Via (BX)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Samsara Balcone Samsara Balcone

Samsara Balcone (SB)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Le cabine Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Gran Suite

Gran Suite (GS)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Mini Suite Mini Suite

Mini Suite (MS)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Suite Con Balcone Suite Con Balcone

Suite Con Balcone (S)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Mini Suite Samsara Mini Suite Samsara

Mini Suite Samsara (SM)


Suite massimo comfort, con la atmosfera orientale caratteristica della Samsara, ti offre privilegi esclusivi: Accesso diretto alla Spa, Ingresso all'area termale, alla piscina della talassoterapia ed all´area relax, Accappatoio e ciabattine, Speciale kit da bagno, Filtro doccia purificante, bilancia pesa persone, Minibar e room service con prodotti e menù light (a pagamento), Bollitore e selezione di tè da preparare in cabina.

Samsara Suite con Balcone Samsara Suite con Balcone

Samsara Suite con Balcone (SU)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Le cabine Samsara, situate all’interno dell’area termale, con accesso illimitato, privilegiato e diretto, inoltre includono:
- Filtro doccia purificante
- Diffusore di essenze
- Bilancia pesa persona
- Bollitore con una selezione di tè aromatici

Costa Pacifica 194 opinioni: 8.5/10


8.5
Destinazioni
8.5
Bar
8.6
Spettacoli
8.5
Cabina
8.3
Pulizia
8.8
Qualità
8.4
Escursioni
6.3
Camera
8.3
Ristorante
8.7
Staff
8.7
Cibo
8.6
Strutture
8.8

Nadia
23 Agosto 2019
10
  • Mi è piaciuto molto il personale e il teatro con l'intrattenimento. Buona l'organizzazione delle escursioni. Ristoranti ottimi.
  • Praticamente nulla.

Grglsn74r13d969p
02 Agosto 2019
9
  • Itinerario, servizi sulla nave, la pulizia della camera
  • Per alcune escursioni lo sbarco dalla nave è stato un pò caotico

Paola
31 Luglio 2019
9
  • Itinerario, cibo, pulizia.
  • Escursioni non soddisfacenti. Tempistica per la visita non soddisfacente.

Ballesi sandro
30 Giugno 2019
10
  • Tutto
  • Niente

Lodovico
08 Giugno 2019
8
  • Staff animazione
  • La cabina rumorosa, che dopo 2 giorni di lamentele mi hanno cambiato un esterna (ok)

Antonello t
08 Giugno 2019
10
  • Ho fatto la crociera di posizionamento con pacifica da civitavecchia a kiel, tutto veramente perfetto, come da voti, anche l'escursione ad amsterdam (città e crociera nei canali) è stata di pieno gradimento con una guida impeccabile. Nulla a che vedere con Luminosa di dicembre 2018, troppa la differenza per essere la stessa compagnia...
  • L'invadenza eccessiva dei fotografi, capaci di sorprenderti con uno scatto anche nel box doccia della cabina pur di vendere una foto :-) :-)

Basso damiano
16 Maggio 2019
7
  • Tutto ok
  • I' escursione a Malaga. La moquette della Gavina andrebbe pulita meglio . Il bagno si sentiva odore di urina . Non perché non fosse pulito , ma forse ritornava indietro dal sifone Odore sgradevole.

Vecchi valter
09 Maggio 2019
9
  • In generale è andato tutto bene. Dal ristorante al personale. Un particolare elogio al ns. addetto alla cabina . Escursioni bellissime. In particolare sia la guida che abbiamo avuto nel Safari 4x4 in lanzarote. E la guida che abbiamo avuto a Roma la sig.ra Marianna Pagliari. Veramente bravissima. Stavolta tutto ok. Niente da segnalare. È un complimento va comunque a tutto il personale della nave. Tutti molto bravi, gentili e disponibli
  • Tutto bene.

Fabio
05 Maggio 2019
10
  • Gli spettacoli , l’organizzazione delle escursioni,
  • La piscina interna un po’ fredda . Avrei aggiunto una tappa in più tra Marsiglia e Lanzarote.

Armano
05 Maggio 2019
9
  • pulizia in camera
  • Cibo ristoranti

Federica
04 Maggio 2019
5
  • In realtà nulla
  • La nave era molto sporca, cibo pessimo, personale nella reception non tutti cordiali, addirittura un ragazzo molto sgarbato...

Giuseppe
23 Aprile 2019
10
  • Tutto ineccepibile
  • Non ho niente di cui lamentarmi

Jean jacques
16 Aprile 2019
8
  • Organisation generale
  • Spectacles beaucoup trop bruyant.On ne s’est plus jouer de la musique ou chanter sans faire un bruit insoutenable :Costa est en train de fabriquer de futurs sourds .

Jean-pierre
14 Aprile 2019
10
  • Sia la Nave che la Crociera, a mio giudizio complessivo su tutte le aspettative sono risultate molto soddisfacenti.-
  • Sbarcare dalla Nave e, termine della Crociera!!

Marcello franco
26 Marzo 2019
8
  • Come sempre organizzazione impeccabile. personale e staff decisamente preparati.
  • Rapporto qualità/prezzo delle escursioni basso. Qualità del cibo al di sotto degli standard.

Sabrina
18 Febbraio 2019
10
  • il personale costa è sempre perfetto nel organizzare il tutto.
  • quando ho chiesto informazioni all'agenzia sul volo per la crociera non ho mai ricevuto risposte precise ma sempre vaghe...tipo chieda a costa, spetta al vettore, noi non possiamo fare nulla....

Gennaro riccardo
06 Febbraio 2019
8
  • L'organizzazione della nave e in particolare il ristorante e gli spettacoli
  • Difformità tra i servizi extra prenotati e pagati (All-inclusive) e i servizi ricevuti: l'acqua non era in cabina;la colazione in cabina valeva solo per il caffè americano; una escursione (tour jeep 4x4 a Kitts) non rispondeva a quanto illustrato nel catalogo (pulmino sgangherato e non jeep 4x4; foresta che era un semplice bosco;spiaggia squallida e non attrezzata).Fatto reclamo ma non ottenuta ancora nessuna risposta

Costa pacifica
30 Gennaio 2019
8
  • ottimo ristorante e self service. ottimo il servizio. buoni i servizi di bordo. non abbiamo usufruito di escursioni per cui non possiamo dare un giudizio su questa voce.
  • troppo lunghi i tempi di imbarco al nostro arrivo. dover attendere oltre un ora dopo un lungo viaggio e' stato stressante. dover inoltre partecipare all'esercitazione obbligatoria a bordo ha fatto saltare i nervi a diverse persone. un po di confusione si e' registrata anche al ritiro bagagli in aeroporto. alcuni bagagli sono stati presi da incaricati Costa ed altri no creando un po di confusione.

Minoprio gian carlo
23 Gennaio 2019
9
  • Ambienti della nave sia cabina che comuni,Bel Teatro. Ottimo personale. Ottimo cibo e buoni cuochi. .
  • Scarsa organizzazione e carente assistenza nelle escursioni.

Luprano
13 Gennaio 2019
8
  • Mi è piaciuto molto il personale ..
  • L'organizzazione al rientro . In aeroporto a Guadalupe ci si è persi

Giardino infanzia
Zona bambini
Piscina bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Cabine comunicanti
Telefono in cabina

Scopri i 14 ponti a bordo di Costa Pacifica

Costa Pacifica ha 14 ponti dedicati ai passeggeri, di cui i ponti 3, 4, 5, 12 e 14 sono ad uso delle aree comuni mentre negli altri sono posizionate le cabine e le suite. Sfoglia le immagini e scegli la posizione della tua cabina prima di prenotare la tua crociera a bordo di Costa Pacifica!

Le escursioni elencate sono fornite da Costa Crociere per questa specifica partenza ma possono essere soggette a disponibilità limitata o possono subire variazioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Giorno 3
Salvador
Cod: EXC_01A8 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Adulti da 85 € Bambini da 63 €

Il meglio di salvador de bahia

Descrizione

Una piacevole panoramica di Salvador de Bahia, parte in pullman e parte a piedi, per scoprire l'eredità storica e culturale di questa variegata città, con una sosta finale al mercato dell'artigianato per conoscere e acquistare i manufatti di produzione locale.

Cosa vediamo
  • Igreja dos Mares, Memoriale della Sorella Dulce e Igreja do Bonfim
  • Dique do Tororó e statue degli Orixás
  • Farol da Barra
  • Porto da Barra e Vitória
  • Campo Grande
  • Praça da Sé
  • Terreiro de Jesus e Pelourinho
  • Mercado Modelo
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione facendo un giro panoramico della parte bassa della città, durante il quale rimaniamo affascinati dalla chiesa Igreja dos Mares l'unica in stile gotico di Salvador de Bahia, dal Memoriale della Sorella Dulce, santa in via di canonizzazione molto conosciuta in tutto il paese, e dall'Igreja do Bonfim, oggetto di profonda devozione da parte dei bahiani.
  • Proseguiamo quindi verso la città alta, passando per Dique do Tororó, una bellissima e interessante laguna dove possiamo ammirare le imponenti statue degli Orixás, divinità del sincretismo religioso cristiano-africano.
  • Ci inoltriamo nel quartiere Barra, in direzione del Farol da Barra, il faro della città, che sorge all'interno di una fortificazione posta su un promontorio. Qui facciamo una breve pausa per scattare alcune foto ricordo.
  • Attraversiamo il Porto da Barra e il quartiere di Vitória e giungiamo alla piazza Campo Grande, dove ammiriamo la statua commemorativa del 2 luglio.
  • Nelle vicinanze, scorgiamo il Teatro Castro Alves, dopodiché percorriamo l'Avenida Sete de Setembro e arriviamo alla bellissima Praça da Sé, situata a fianco della cattedrale, al cui centro si trova il monumento a Zumbi, protagonista di una rivolta degli schiavi.
  • Passando per la vivace piazza Terreiro de Jesus proseguiamo a piedi nel centro storico della città, che ci offre una vasta serie di monumenti e chiese davvero bellissimi: la Igreja de São Francisco, la chiesa Ordem Terceira de São Francisco, la Cattedrale e infine il Pelourinho, un vivace quartiere storico in cui si concentrano numerosi locali e monumenti, tutelato dall'Unesco come Patrimonio dell'Umanità.
  • Facciamo poi ritorno nella città bassa per una sosta al Mercado Modelo, il principale centro dell'artigianato in città, dove abbiamo un po' di tempo libero per dedicarci agli acquisti prima di rientrare al porto.
Cosa c'è da sapere

0

Giorno 3
Salvador
Cod: EXC_01E1 Durata: 05:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Adulti da 95 € Bambini da 71 €

Relax al grand hotel resort stella maris

Descrizione

Una giornata di puro relax sulla spiaggia di Stella Maris, ospiti di un resort perfettamente attrezzato, con favolosa piscina, mini club per bambini e campo sportivo, a due passi dal mare. Un drink di benvenuto e un delizioso pranzo a buffet completano il nostro trattamento esclusivo.

Cosa vediamo
  • Grand Hotel Resort Stella Maris
  • Spiaggia di Stella Maris
  • Utilizzo delle infrastrutture del resort
  • Drink di benvenuto e pranzo al buffet
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto per raggiungere la meta della nostra escursione: il Grand Hotel Resort Stella Maris, un luogo ideale per chi desidera trascorrere una giornata all'insegna del relax.
  • Il resort si affaccia sulla spiaggia di Stella Maris, una delle più belle di Salvador de Bahia, con la sua lunga striscia di sabbia dorata e il blu del mare che incontra il verde delle palme.
  • Al nostro arrivo ci viene offerto un drink di benvenuto, anteprima del trattamento esclusivo che riceveremo durante la nostra permanenza.
  • Nel tempo libero a disposizione abbiamo solo l'imbarazzo della scelta tra le eccellenti infrastrutture del resort, che vanta un'enorme piscina di 650 metri quadrati a pochi passi dal mare, una piscina dedicata ai più piccoli, un campo polisportivo, mini-club per bambini dai 5 anni di età e una sala giochi.
  • Il mare, naturalmente, è a portata di mano e quando iniziamo ad avvertire un languorino ci viene offerto un delizioso pranzo nel buffet del ristorante.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 3
Salvador
Cod: EXC_5080 Durata: 05:00 h Livello: Facile Adulti da 35 € Bambini da 26 €

Transfer alla spiaggia di barra

Descrizione

Trascorriamo una giornata all'insegna del relax più totale sulla splendida spiaggia di Barra, approfittando di un piacevole tragitto panoramico che ci mostra gran parte delle attrattive di Salvador.

Cosa vediamo
  • Quartiere di Barra
  • Spiaggia di Barra
Cosa facciamo
  • Dalla nave ci trasferiamo in direzione della costa nord della città di Salvador. Comodamente seduti sul pullman ammiriamo il quartiere di Barra per raggiungere infine la spiaggia di Barra
  • Una volta giunti sulla calda sabbia finissima di questa spiaggia abbiamo qualche ora libera da trascorrere a nostro piacimento: un bel bagno nelle acque calde e cristalline di questo braccio di mare, una piacevole passeggiata o una bella sessione intensiva di tintarella e relax.
Cosa c'è da sapere
  • Trattandosi di un transfer non è previsto servizio guida o accompagnatore.
  • Non dimenticare costume da bagno, asciugamano, occhiali da sole e lozione solare protettiva.
Giorno 3
Salvador
Cod: EXC_5081 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Contrasti di salvador

Descrizione

Questa escursione ci permette di conoscere l'incantevole Salvador de Bahia, città dei contrasti e dei colori, terra dell'incontro tra culture e religioni diverse, povera ma allegra, creativa e trascendente.

Cosa vediamo
  • Avenida Contorno
  • Porto da Barra
  • Vitória
  • Campo Grande
  • Teatro Castro Alves
  • Avenida Sete de Setembro
  • Praça da Sé
  • Terreiro de Jesus
  • Igreja de São Francisco
  • Chiesa Ordem Terceira de São Francisco
  • Cattedrale
  • Largo do Pelourinho
  • Praça Municipal
  • Palácio da Assembléia
  • Prefeitura Municipal
  • Elevador Lacerda
  • Shopping al Mercado Modelo
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e proseguiamo verso la città attraversando Avenida Contorno, fino a raggiungere il quartiere Barra, in direzione Farol, dove facciamo una sosta.
  • Attraversiamo il Porto da Barra e il quartiere di Vitória e giungiamo alla piazza Campo Grande, dove ammiriamo la statua commemorativa del 2 Luglio. Nelle vicinanze, visitiamo il Teatro Castro Alves, dopodiché percorriamo l'Avenida Sete de Setembro e arriviamo alla bellissima Praça da Sé, situata a fianco della cattedrale, al cui centro si trova il monumento a Zumbi, protagonista di una rivolta degli schiavi.
  • Passando per la vivace piazza Terreiro de Jesus proseguiamo a piedi nel centro storico della città, che ci offre una vasta serie di monumenti e chiese davvero bellissimi: visitiamo la Igreja de São Francisco, la chiesa Ordem Terceira de São Francisco, la Cattedrale e infine il Largo do Pelourinho, un vivace quartiere storico in cui si concentrano numerosi locali e monumenti, nonché il viavai della gente di Salvador, e per questo è tutelato dall'Unesco come Patrimonio dell'Umanità.
  • Facciamo poi ritorno alla Praça Municipal, sede del Palácio da Assembléia e della Prefeitura Municipal e osserviamo l'Elevador Lacerda, l'ascensore che collega la città bassa con il quartiere di Pelourinho.
  • Infine, dopo essere tornati alla città bassa, facciamo una sosta al Mercado Modelo, il mercato dei prodotti tipici del luogo nonché principale centro di artigianato della città, dove possiamo fare acquisti in un po' di tempo libero prima di tornare al porto per l'imbarco a bordo.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede dei lunghi tratti a piedi su terreno disconnesso, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
Giorno 3
Salvador
Cod: EXC_5084 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 95 € Bambini da 71 €

Alla scoperta di salvador de bahia

Descrizione

Una gradevole passeggiata per la città di Salvador de Bahia, con la possibilità di conoscere e assaggiare le famose specialità della cucina bahiana.

Cosa vediamo
  • Pelourinho
  • Museo della Misericordia
  • Terreiro de Jesus
  • Cattedrale
  • Igreja de São Francisco
  • Porto da Barra
  • Sol Barra: degustazione di tè coloniale e specialità della cucina tradizionale bahiana
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in direzione del centro storico. Passeggiamo per le strade del quartiere del Pelourinho, ammiriamo il Museo della Misericordia, la vivace piazza Terreiro de Jesus, la Cattedrale e la Igreja de São Francisco.
  • Ci dirigiamo poi verso il Porto da Barra, simbolo della fondazione della città di Salvador. Prima di rientrare a bordo facciamo una sosta al Sol Barra dove ci godiamo una piacevole degustazione di tè coloniale e di diverse specialità della tradizionale cucina bahiana.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione prevede dei lunghi tratti a piedi su terreno disconnesso, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode. Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta da una guida le cui spiegazioni verranno fornite in italiano da un traduttore locale.
  • L'itinerario potrebbe subire variazioni per motivi logistici o di forza maggiore.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 3
Salvador
Cod: EXC_5086 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Bahia panoramica

Descrizione

Scopriamo la storia di Salvador de Bahia con un interessante e piacevole tour della città che tocca i maggiori luoghi di interesse turistico e culturale concedendoci anche un po' di tempo per lo shopping.

Cosa vediamo
  • Città bassa
  • Igreja dos Mares
  • Igreja do Bonfim
  • Feira de São Joaquim
  • Galleria Américo Simas
  • Dique do Tororó
  • Statue degli Orisha
  • Avenida Bonocô
  • Iguatemi
  • Avenida Antonio Carlos Magalhães
  • Centro di Gemmologia
  • Farol da Barra
  • Forte de Santo Antonio
  • Avenida Sete de Setembro
  • Campo Grande
  • Caboclo
  • Teatro Castro Alves
  • Avenida Contorno
  • Mercado Modelo
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour della città attraversando la città bassa, per poi spostarci all'Igreja dos Mares, l'unica chiesa in stile gotico di Salvador da Bahia.
  • Ci spostiamo quindi all'Igreja do Bonfim, oggetto di profonda devozione da parte dei bahiani. È qui che si trovano i famosi nastrini del Senhor do Bonfim, grazie ai quali secondo la credenza popolare sarebbe possibile vedere esaudite le proprie preghiere.
  • L'escursione prosegue con la visita alla Feira de São Joaquim, un grande mercato popolare di frutta, verdura, prodotti artigianali, ecc. Dopo aver attraversato la galleria Américo Simas, che collega la parte bassa della città a quella alta, giungiamo al Dique do Tororó, un meraviglioso lago dove si trovano le statue degli Orisha, divinità del culto Candomblé, dell'altezza di circa tre metri.
  • Successivamente percorriamo Avenida Bonocô per dirigerci verso Iguatemi, la parte più moderna di Salvador, dove ammiriamo le opere architettoniche più innovative del Brasile.
  • Attraversiamo Avenida Antonio Carlos Magalhães e ci fermiamo per un'interessante visita a un centro di Gemmologia, dove abbiamo la possibilità di conoscere ed apprezzare le belle pietre preziose brasiliane.
  • Proseguiamo in direzione del Farol da Barra dove si trova il Forte de Santo Antonio, risalente al 1580, che segna il confine tra la Baia de Todos os Santos e l'Oceano Atlantico.
  • Attraversiamo l'Avenida Sete de Setembro e giungiamo alla piazza Campo Grande, dove si trovano la statua commemorativa del 2 Luglio e il monumento del caboclo, letteralmente 'color rame', ovvero una persona di discendenza mista, simbolo dell'indipendenza di Salvador da Bahia, e ammiriamo il Teatro Castro Alves e Avenida Contorno.
  • Facendo ritorno alla città bassa effettuiamo una sosta al Mercado Modelo, il maggiore centro artigianale della città, dove approfittiamo del tempo libero a nostra disposizione per dedicarci a un po' di shopping prima di tornare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede la visita del centro storico (Pelourinho), ma solo la panoramica della città bassa.
Giorno 3
Salvador
Cod: EXC_5191 Durata: 05:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 65 € Bambini da 48 €

Il centro storico e le spiagge di salvador

Descrizione

Un'opportunità da non perdere per esplorare le bellezze del centro storico di Salvador de Bahia, fare un bagno rinfrescante presso una delle sue spiagge sensazionali, e un po'di shopping al Mercado Modelo.

Cosa vediamo
  • Praça Municipal
  • Rua da Misericordia
  • Chiesa e Museo della Misericordia
  • Praça da Sé
  • Pelourinho
  • Terreiro de Jesus
  • Dique do Tororó
  • Statue degli Orixás 
  • Tour panoramico delle spiagge
  • Corredor da Vitória
  • Quartiere di Barra
  • Quartiere di
  • Farol de Itapoã
  • Scultura di Vinicius de Morais
  • Mercado Modelo
Cosa facciamo
  • In questa parte della città facciamo una passeggiata per il centro storico, passando per la Praça Municipalfino alla Rua da Misericordia una via da cui possiamo ammirare le facciate della Chiesa e del Museo della Misericordia.
  • Attraversiamo la rinomata piazza Praça da Sé prima di arrivare al Pelourinho, il centro storico più famoso del Brasile, riconosciuto come Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco nel 1984.
  • A questo punto abbiamo un po' di tempo libero per andare a spasso nella grande piazza Terreiro de Jesus, con le sue cinque chiese cattoliche e i tipici casolari coloniali, prima di scendere per le vie storiche del Pelourinho e raggiungere il pullman nella parte bassa della città.
  • Ha inizio quindi il nostro tragitto panoramico verso le spiagge di Salvador. Tra i principali punti d'interesse toccati dal nostro percorso il primo è Dique do Tororó, una bellissima e interessante laguna dove possiamo ammirare le imponenti statue degli Orixás, divinità del sincretismo religioso cristiano-africano. Proseguiamo poi verso il Corredor da Vitória fino al rinomato quartiere di Barra, adagiato sulla spiaggia dell'omonimo porto, dove sono approdati i fondatori portoghesi della città e nel quale si ergono antiche fortezze risalenti all'epoca coloniale portoghese. Continuiamo in direzione nord, costeggiando il litorale della città, passando per le sue più attraenti spiagge giungendo al famoso quartiere di Itapoã, dove scattiamo qualche immancabile fotografia al Farol de Itapoã, ovvero il 'Faro di Itapoã' e alla scultura in grandezza naturale del celebre poeta e compositore brasiliano Vinicius de Morais.
  • Giunti alla spiaggia ci fermiamo per un bagno rinfrescante o semplicemente per rilassarci nel festoso ambiente dell'estate brasiliana.
  • Un'ultima sosta prima di rientrare alla nave, è presso il Mercado Modelo, un tipico centro di artigianato locale in cui possiamo fare un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede tratti a piedi su terreno accidentato, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode e vestiti freschi.
Giorno 4
Maceio
Cod: EXC_5049 Durata: 05:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Visita di maceiÓ e relax a praia do francÊs

Descrizione

Una variegata escursione per apprezzare le attrattive storiche e turistiche di Maceió, spingendoci fino alla costa sud della regione, dove possiamo ammirare spettacolari lagune e rilassarci su una della spiagge più belle del Brasile. Una degustazione di prodotti tipici completa questo viaggio alla scoperta della regione di Alagoas.

Cosa vediamo
  • Maceió: tour panoramico di Jaraguá
  • Pontal da Barra
  • Lagoa do Mundaú e Lagoa Manguaba
  • Praia do Francês
  • Degustazione di prodotti tipici
Cosa facciamo
  • Per conoscere meglio la città di Maceió, iniziamo la nostra escursione con un tour panoramico del quartiere di Jaraguá, dichiarato patrimonio storico dello stato di Alagoas, dove il tempo sembra essersi fermato tra gli imponenti edifici in stile barocco e coloniale.
  • Ci spostiamo quindi nel famoso quartiere dell'artigianato Pontal da Barra, dove gli artigiani locali producono pizzi, ricami e una vasta scelta di borse, accessori e vestiti fatti a mano. Qui abbiamo l'opportunità di ammirare il lavoro dei mastri artigiani e abbiamo del tempo libero per fare qualche acquisto.
  • Il nostro itinerario prosegue fuori città, in direzione della costa a sud di Maceió, per osservare i suggestivi paesaggi lacustri delle due lagune più importanti della regione: Lagoa do Mundaú e Lagoa Manguaba che, insieme, formano uno dei maggiori complessi lagunari del mondo.
  • Raggiungiamo quindi Praia do Francês, una delle più belle spiagge brasiliane dove si trova una splendida e coloratissima barriera corallina. Se la marea ci è favorevole, potremo ammirarla in tutto il suo splendore!
  • Sulla spiaggia, abbiamo tempo libero a disposizione per godere delle magnifiche attrattive del luogo: facciamo un tuffo in acqua, scattiamo indimenticabili fotografie e ci rilassiamo in un autentico paradiso.
  • Tra un bagno e l'altro non dimentichiamo di deliziare anche il palato con una degustazione di prodotti tipici della gastronomia locale in un ristorante sulla spiaggia.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Non dimenticare costume da bagno, asciugamano e lozione solare protettiva.
Giorno 4
Maceio
Cod: EXC_5051 Durata: 03:30 h Livello: Facile Adulti da 40 € Bambini da 30 €

Visita full immersion di maceiÓ

Descrizione

Un'escursione dedicata interamente alla città di Maceió, per apprezzarne i più importanti monumenti storici e le maggiori attrattive turistiche, componendo un quadro completo della realtà variegata e variopinta di questo centro affacciato sulle rive dell'oceano.

Cosa vediamo
  • Tour panoramico di Jaraguá
  • Pontal da Barra
  • Igreja Bom Jesus dos Martírios
  • Teatro Deodoro
  • Cattedrale di Maceió
  • Mirante de São Gonçalo
  • Lungomare
Cosa facciamo
  • Per conoscere meglio la città di Maceió, iniziamo la nostra escursione con un tour panoramico del quartiere di Jaraguá, dichiarato patrimonio storico dello stato di Alagoas, dove il tempo sembra essersi fermato tra gli imponenti edifici in stile barocco e coloniale.
  • Ci spostiamo quindi nel famoso quartiere dell'artigianato Pontal da Barra, dove gli artigiani locali producono pizzi, ricami e una vasta scelta di borse, accessori e vestiti fatti a mano. Qui abbiamo l'opportunità di ammirare il lavoro dei mastri artigiani e abbiamo del tempo libero per fare qualche acquisto.
  • La nostra prossima tappa è il centro città per una sosta fotografica presso uno dei maggiori complessi architettonici mai realizzati nella storia della regione di Alagoas e composto dalla Igreja Bom Jesus dos Martírios, con le sue architetture che ricordano a tratti lo stile orientale, alla quale si affiancano il palazzo del governo, il municipio di Maceió e l'ufficio del turismo.
  • Riprendiamo il nostro tour panoramico alla scoperta del cuore storico della città per ammirare opere architettoniche come il Teatro Deodoro, costruito agli inizi del XX secolo per promuovere la cultura nella regione di Alagoas.
  • Ci fermiamo presso la Cattedrale di Maceió, progettata dall'architetto francese Auguste Montigny e inaugurata nel 1859, ed entriamo al suo interno per osservare l'altare maggiore mirabilmente realizzato in legno di cedro.
  • Proseguiamo il tour recandoci al belvedere della città, conosciuto con il nome di Mirante de São Gonçalo, che offre vedute sul litorale di Maceió e i suoi quartieri più importanti. Qui facciamo una sosta per scattare qualche foto ricordo prima di proseguire.
  • Percorriamo quindi il lungomare di Maceió, ammirando gli edifici e i ristoranti che lo costellano e apprezzando il fascino e la bellezza del contrasto tra antico e moderno, per poi fare ritorno al porto.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 4
Maceio
Cod: EXC_5056 Durata: 03:30 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Tour panoramico della costa e praia do francÊs

Descrizione

Ammiriamo panorami costieri di rara bellezza, tra isolotti e lagune, e una spiaggia incantevole che fa da cornice a una giornata di puro relax. E non mancano piaceri più terreni: l'escursione si chiude infatti con una deliziosa degustazione di gamberi.

Cosa vediamo
  • Tour panoramico della costa
  • Lagoa do Mundaú e Lagoa Manguaba
  • Praia do Francês
  • Degustazione di gamberi
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto diretti verso sud per goderci un tour panoramico lungo la costa dello stato di Alagoas.
  • Davanti al nostro finestrino sfilano i suggestivi paesaggi lacustri delle due lagune più importanti della regione: Lagoa do Mundaú e Lagoa Manguaba che, insieme, formano uno dei maggiori complessi lagunari del mondo.
  • Raggiungiamo infine la meta dell'escursione: Praia do Francês, una delle più belle spiagge brasiliane, dove si trova una splendida e coloratissima barriera corallina. Con la bassa marea si formano lungo tutto il litorale suggestive piscine naturali.
  • Durante la nostra permanenza in spiaggia, abbiamo tempo libero a disposizione per godere delle magnifiche attrattive del luogo: facciamo un tuffo in acqua, scattiamo indimenticabili fotografie e ci rilassiamo in un autentico paradiso.
  • Al termine dell'escursione, ci attende una degustazione di ottimi gamberi, con cui possiamo apprezzare una delle specialità della gastronomia brasiliana.
Cosa c'è da sapere
  • Non dimenticare costume da bagno, asciugamano e lozione solare protettiva.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 4
Maceio
Cod: EXC_5057 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 57 € Bambini da 42 €

In crociera tra isole e lagune

Descrizione

Navighiamo sulle acque azzurre della Lagoa do Mundaú, ammirando incantevoli panorami lacustri, popolati da pescatori intenti al loro lavoro, tra mangrovie rigogliose e torreggianti palme, per poi goderci un tuffo nel blu di questo ecosistema affascinante.

Cosa vediamo
  • Massagueira
  • Lagoa do Mundaú
  • Foresta di mangrovie
  • Sosta in spiaggia per il bagno
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman in direzione di Massagueira, che dista pochi chilometri verso sud.
  • Raggiungiamo il molo dove ci attende un'imbarcazione, pronta per condurci in una spettacolare crociera sulle acque della Lagoa do Mundaú, fra paludi, isole e canali.
  • Questa laguna e l'adiacente Lagoa Manguaba, a cui è collegata, formano uno dei maggiori complessi lagunari del mondo. Navighiamo in mezzo alle nove isole che punteggiano le acque, tra cui la bellissima Ilha de Santa Rita, un'area protetta che vanta un'incredibile biodiversità.
  • Durante la placida navigazione, possiamo ammirare la grande foresta di mangrovie che cresce sulle sponde, interrotta da incantevoli spiaggette di sabbia bianca, su cui svettano flessuose palme accarezzate dal vento.
  • In questo ambiente di rara bellezza, facciamo una sosta per immergerci letteralmente nell'ecosistema unico della laguna: nuotare tra le acque azzurre di un paradiso tropicale è un'esperienza da non perdere. E con un po' di fortuna possiamo osservare i pescatori che popolano la zona, impegnati nelle loro attività quotidiane.
  • Torniamo quindi al molo di Massagueira, dove ci attende il nostro pullman per rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • La spiaggia non è dotata di servizi igienici, disponibili solo a bordo dell'imbarcazione.
  • L'escursione non prevede guida. Accompagnatori in lingua italiana disponibili in numero limitato.
  • L'escursione non include sedie sdraio.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 4
Maceio
Cod: EXC_5058 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 63 € Bambini da 47 €

Praia do gunga, un paradiso tra laguna e mare

Descrizione

Ci immergiamo nella contemplazione delle meraviglie naturali del Brasile, con una crociera sul fiume a bordo di un'imbarcazione tipica che ci porta fino a Praia do Gunga, alla convergenza tra oceano e fiume, dove la parola 'paradiso' trova la sua incarnazione.

Cosa vediamo
  • Barra de São Miguel
  • Crociera in saveiro
  • Praia do Gunga
  • Litorale sud di Maceió
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in direzione del litorale sud di Maceió, fino a raggiungere la cittadina di Barra de São Miguel, una delle località turistiche più visitate dello stato di Alagoas, con spiagge di sabbia bianca, placide acque cristalline e isolotti ricoperti da un'estesa vegetazione di mangrovie.
  • Ci imbarchiamo su un saveiro, una tipica barca vela per la navigazione costiera, e facciamo un'escursione lungo il fiume São Miguel e la laguna di Roteiro, con le sue acque di un azzurro intenso contornato dal verde smeraldo della vegetazione.
  • Facciamo una sosta sulla favolosa Praia do Gunga, una magnifica spiaggia di sabbia bianca che si trova nel punto in cui il fiume São Miguel sfocia nell'Oceano Atlantico. Qui possiamo immergerci nelle acque cristalline, mentre una distesa di palme ondeggianti al vento ci saluta placidamente dalla spiaggia.
  • A bordo del nostro saveiro, facciamo ritorno a Barra de São Miguel e da qui al porto, dando un ultimo sguardo alle splendide spiagge che si susseguono lungo la costa mentre seguiamo il litorale meridionale di Maceió.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l’escursione sarà condotta da una guida le cui spiegazioni verranno fornite in italiano da un traduttore locale.
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_004L Durata: 06:00 h Livello: Difficile Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Trekking nel parco nazionale las caÑadas del teide

Descrizione

Un?escursione per sublimare la vista e rinvigorire lo spirito facendo trekking fra pini ed eucalipti, montagne e paesaggi vulcanici dalle eccezionali sfumature cromatiche, il tutto nel magnifico Parco Nazionale Las Cañadas del Teide.

Cosa vediamo
  • Foresta La Esperanza
  • Parco Nazionale Las Cañadas del Teide e monte Teide
  • Los Roques de García
Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto in pullman e raggiungiamo la foresta La Esperanza, dove ci aspetta una magnifica riserva di pini, al cui interno troviamo anche una piantagione di eucalipto. Da qui è già possibile avere una vista allettante del monte Teide.
  • Proseguiamo quindi attraversando un paesaggio incantevole caratterizzato da un?alternanza di sfumature cromatiche per raggiungere il Parco Nazionale ?Las Cañadas del Teide?, che ricopre attualmente un?area di 18.990 ettari e che include il cratere vulcanico da cui emerge il maestoso monte Teide, la vetta più alta della Spagna (3.718 metri).
  • Dopo aver ammirato le varie formazioni di lava e sublimato lo sguardo con la vista di un panorama impressionante, la nostra escursione si conclude a ?Los Roques de García?, nei pressi dell?Hotel Parador Nacional, da dove facciamo poi ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida. Le informazioni saranno fornite da un accompagnante locale in inglese o spagnolo durante il percorso.
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_004R Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 130 € Bambini da 91 €

Escursione in funivia al parco nazionale las caÑadas del teide

Descrizione

Un'escursione in funivia per godere di un panorama mozzafiato nel Parco Nazionale di Las Cañadas del Teide: saliamo in cima alla montagna più alta della Spagna!

Cosa vediamo
  • Santa Cruz, foresta La Esperanza e valle dell'Orotava
  • El Portillo e Parco nazionale Las Cañadas del Teide
  • Funivia e vulcano Teide
Cosa facciamo
  • Lasciamo Santa Cruz per andare alla scoperta dell'entroterra dell'isola di Tenerife, attraversando la foresta La Esperanza e la valle dell'Orotava, in un trionfo di giganteschi pini ed eucalipti.
  • Raggiungiamo quindi la zona di El Portillo, una via d'accesso naturale alla catena montuosa circolare del Parco Nazionale Las Cañadas del Teide, dove svetta il monte Teide che, con i suoi 3.718 metri, è la montagna più alta della Spagna.
  • Continuiamo la nostra escursione attraverso un paesaggio magnifico e indimenticabile fino a raggiungere la funivia del Teide, nel cuore dell'omonimo parco nazionale, il più grande delle Canarie e il più visitato in Europa. Salendo fino al vertice della funivia potremo ammirare l'immensità del paesaggio e sorvolare con lo sguardo crateri e colate laviche, non da ultimo il vulcano Teide, una delle quattro strutture più alte e più grandi del pianeta, misurata dal fondo del mare e il terzo vulcano attivo più alto del mondo.
  • Dopo l'esperienza della funivia, circondati da un fantastico paesaggio, raggiungiamo il ristorante dove viene servito il pranzo, al termine del quale facciamo ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • Durante l'escursione si raggiunge un'altezza massima di 3.500 metri, percorrendo una strada a tratti tortuosa, pertanto si raccomanda di indossare un abbigliamento adeguato.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie o problemi cardiaci in quanto la funivia parte da un'altezza di 2356m per raggiungere 3555m in 8 minuti. 
  • Il tour non è raccomandato a bambini di età inferiore a 3 anni.
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_01I3 Durata: 03:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 30 € Bambini da 21 €

Alla scoperta di santa cruz e dei suoi sapori

Descrizione

Facendo una bella passeggiata avrete l’opportunità di scoprire l’interessante storia di Santa Cruz, di godere dei suoi edifici emblematici, delle chiese, dei meravigliosi parchi, delle sculture per le strade e del tour di degustazione di tapas in un famoso ristorante nel centro storico! 

Cosa vediamo
  • Plaza España
  • Edifici emblematici, delle chiese, dei meravigliosi parchi, delle sculture per le strade
  • Degustazione di tapas in un famoso ristorante
Cosa facciamo
  • Inizieremo la nostra passeggiata partendo dal porto fino ad arrivare a Plaza España per conoscerne non solo la bellezza attuale ma anche il suo sviluppo e la sua importanza nel corso dei secoli e per ammirarne i monumenti e lo splendore dei suoi edifici storici.
  • Da qui continueremo il nostro giro passando per la Chiesa di San Francisco, Piazza del Principe con i suoi giardini romantici, vedremo il 'Chicharro' prima di passare per il per il Parlamento.
  • La nostra camminata continuera’ nella parte piu antica della città e dopo aver conosciuto il Guímera Theatre, 'La Recova”, la Carta house e dopo aver visto la Iglesia de la Concepción arriveremo finalmente al famoso ristorante per la nostra degustazione di tapas.
  • Quando sarete a Santa Cruz fate come fanno i 'Chicharreros', godetevi le tapas e il vino mentre gli altri guardano!
  • Se vi piace l’atmosfera potrete continuare a passeggiare per la città o fare un po di shopping!
Cosa c'è da sapere

  • L'escursione è interamente fatta a piedi.
  • Si raccomanda di indossare scarpe chiuse e indumenti comodi.

  • L’escursione non è consigliata agli ospiti con difficoltà motorie.?

Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_01KX Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Transfer alla playa de las americas

Descrizione

La Playa de las Americas si situa nella parte sud dell'isola, caratteristica per le sue magnifiche spiagge, baciate tutto l’anno dal sole e con hotel di qualità. Questo è il giusto luogo dove praticare quasiasi tipo di sport aquatico e godere dello splendido scenario, piu’ attrattivo di qualsiasi descrizione. Il grande successo di questa area è basato sul meraviglioso clima e le calme acque.?

Cosa vediamo

  • Transfer alla Playa de las Americas?

Cosa facciamo

  • Oggi avrete l’opportunità di scoprire Playa de Las Americas in tutta libertà nella parte sud dell’isola di Tenerife.
  • Percorrrerete l’autostrada costiera per raggiungere la zona sud dell’isola. Questa parte dell’isola è molto conosciuta per le sue magnifiche spiagge, baciate tutto l’anno dal sole e con hotel di qualità, di cui Playa de Las Americas risulta essere una delle piu’ famose, ampie e popolare di tutta l’isola.
  • Il resort è nato negli anni ’70 e, si è sviluppato rapidamente dallo scarno litorale di ieri al resort di lusso di oggi.
  • Questo è il giusto luogo dove praticare quasiasi tipo di sport aquatico e godere dello splendido scenario, piu’  attrattivo di qualsiasi descrizione. Il grande successo di questa area è basato sul meraviglioso clima e le calme acque. 
  • Sono presenti numerosi stabilimenti balneari, centri commerciali, e se decidete di dedicarvi alla tintarella, siete nel miglior posto, essendo questa la parte piu’ soleggiata e secca dell’isola.

Cosa c'è da sapere
  • Disponibili in loco sdraio e lettini a noleggio (non inclusi nel prezzo dell'escursione). 
  • Disponibili piccoli bar per uno snack (costo non incluso nel prezzo dell'escursione). 
  • Non dimenticare costume da bagno, crema solare e asciugamano. 
  • l’escursione non prevede guida. 
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_02QT Durata: 04:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 80 € Bambini da 56 €

Nelle viscere della terra: spettacolare esplorazione della cueva del viento

Descrizione

La geologia diventa spettacolo mozzafiato: questa imperdibile escursione si avventura in uno strabiliante tunnel di lava, scavato migliaia di anni fa da un fiume di magma incandescente che, esauritosi nel tempo, ha lasciato profonde gallerie e cavità nella roccia, oggi percorribili a piedi in un autentico viaggio nel cuore misterioso della montagna.

Cosa vediamo
  • Sosta fotografica al Mirador de San Pedro
  • Centro visite di Cueva del Viento
  • Presentazione informativa sul tunnel di lava
  • Percorso a piedi tra spettacolari panorami
  • Ingresso nel tunnel da Boca del Sobrado
  • Esplorazione a piedi dei cunicoli sotterranei
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e ci dirigiamo verso la zona nord-occidentale di Tenerife, dove facciamo una prima sosta al Mirador de San Pedro, uno scenografico punto panoramico da cui possiamo ammirare in tutto il suo splendore la suggestiva costa nord, con il suo incantevole susseguirsi di palme, piantagioni di banane e antiche costruzioni.
  • Raggiungiamo il centro visite di Cueva del Viento, il tunnel di lava più esteso d'Europa con il suoi 18 chilometri di gallerie e ramificazioni sotterranee.
  • Al centro visite, assistiamo a un'interessante presentazione di questo incredibile sito geologico, durante la quale scopriamo che l'intricato labirinto, disposto su tre livelli, si è formato 27.000 anni fa, in seguito alle colate di lava fuoriuscite dal cono vulcanico del Pico Viejo.
  • Dopo essere stati equipaggiati con elmetto, torce e batterie di ricambio, raggiungiamo in pullman l'inizio per nostro percorso a piedi che ci porta nel cuore di sensazionali panorami, attraverso campi coltivati, zone vulcaniche e pinete, mentre ci avviciniamo all'ingresso di Boca del Sobrado: qui comincia la nostra avventura nelle viscere della montagna!
  • Con gli occhi colmi di meraviglia, esploriamo il ventre della terra seguendo spettacolari cunicoli sotterranei adorni di stalattiti, concrezioni di varia origine e profonde fenditure che ci lasciano a bocca aperta.
  • Tornati in superficie, facciamo ritorno a Santa Cruz portando con noi ricordi indimenticabili di un'esperienza che non tutti possono vantarsi di avere vissuto!
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non è consentita agli ospiti con disabilità.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono di claustrofobia, problemi alle ginocchia o agli arti inferiore.
  • È consentita la partecipazione a bambini di età inferiore ai 5 anni solo se in grado di camminare da soli su terreni sconnessi.
  • Durante la visita del tunnel, non è richiesto di procedere carponi; solo in alcuni tratti è necessario prestare attenzione ad ostacoli posti all'altezza della testa.
  • Elmetti e torce sono forniti al centro visite.
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0598 Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Siam park, il parco acquatico dei divertimenti

Descrizione

Una giornata all'insegna del divertimento e del relax al Siam Park, il parco acquatico più grande d'Europa ispirato alla cultura tailandese.

Cosa vediamo
  • Siam Park
  • Tower of Power, Wave Palace e tante altre attrazioni
  • Spiaggia di Siam Beach
Cosa facciamo
  • Una giornata all'insegna del divertimento o del relax al Siam Park, il parco acquatico più grande d'Europa. Il parco, di recente costruzione a Tenerife, è immerso in una vegetazione lussureggiante e vi accoglie in un'atmosfera ispirata alla cultura tailandese.
  • Fra le numerose attrazioni offerte dal parco troviamo la Tower of Power, che con i suoi 28 metri è uno degli scivoli più alti al mondo, e la piscina Wave Palace, dove possiamo cavalcare onde artificiali alte fino a 3 metri.
  • Ovviamente possiamo anche scegliere di concederci una pausa di puro relax sulla spiaggia di Siam Beach, luogo ottimale da cui godere della splendida vista sul mare e sulle montagne.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
  • Non dimenticare costume da bagno, crema solare e asciugamano.
  • Noleggio di lettini e ombrelloni incluso nel prezzo dell'escursione.
  • Disponibili in loco armadietti a noleggio (costo non incluso nel prezzo dell'escursione).
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0600 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 30 € Bambini da 21 €

Transfer alla playa de las teresitas

Descrizione

Un'escursione all'insegna del relax in spiaggia alla Playa de Las Teresitas, fra sabbia dorata, palme e i tipici "chiringuitos", dove assaggiare pesce freschissimo e consumare bevande rinfrescanti.

Cosa vediamo
  • Playa de Las Teresitas
  • Chioschi "chiringuitos"
Cosa facciamo
  • L'escursione prevede una mattinata di totale relax alla Playa de Las Teresitas, una delle più belle spiagge di Tenerife: un chilometro e mezzo di sabbia dorata costellata di palme, ideale per rilassarsi e godere del sole e della calda brezza del mare. La spiaggia si trova a nord rispetto al villaggio di San Andrés, ai piedi delle montagne di Anaga, ed è frequentata principalmente dagli abitanti di Santa Cruz.
  • Se desideriamo assaggiare squisitezze a base di pesce fresco a due passi dal mare, la spiaggia è costellata di chiringuitos, piccoli chioschi locali in legno dove possiamo anche consumare bevande rinfrescanti.
Cosa c'è da sapere
  • Disponibili in loco sdraio e lettini a noleggio (non inclusi nel prezzo dell'escursione).
  • Disponibili piccoli bar per uno snack (costo non incluso nel prezzo dell'escursione).
  • Non dimenticare costume da bagno, crema solare e asciugamano.
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0601 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Puerto de la cruz e la orotava

Descrizione

Uno splendido itinerario tra natura, arte e architettura: dalla valle dell?Orotava a Puerto de la Cruz, immersi in un?atmosfera dove il tempo sembra essersi fermato.

Cosa vediamo
  • Valle dell?Orotava
  • Casa de los Balcones a La Orotava
  • Puerto de la Cruz e Giardino botanico
  • Piscine del "Lago Martianez"
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione visitando la valle dell?Orotava e la cittadina omonima, fondata nel XV secolo da alcune famiglie facoltose che abitavano l?isola.
  • Facciamo quindi una passeggiata per le vie del centro di La Orotava, dove possiamo ammirare i resti delle sue origini medievali, fino a raggiungere la celebre Casa de los Balcones, tipico esempio di dimora aristocratica delle Canarie, con lunghi balconi in legno di pino spesso decorati da fiori, che, secondo l?usanza tradizionale del luogo, fungono da facciata alla casa stessa, aggettandosi sulla strada antistante come una sorta di fregio architettonico. Qui lasciamo un po? di tempo libero per acquistare gli esclusivi prodotti dell?artigianato locale e qualche souvenir.
  • Proseguiamo quindi la nostra escursione alla volta del Giardino botanico di Puerto de la Cruz, famoso per la sua ricca collezione di piante esotiche (4000 specie fra piante tropicali e subtropicali) meticolosamente curate e inserite in uno splendido scenario, che sanno come attirare l?attenzione dei visitatori dal "pollice verde".
  • L?escursione prosegue con la visita del centro di Puerto de la Cruz, che rappresenta la principale località turistica nella parte settentrionale dell?isola. La cittadina, in origine un villaggio di pescatori, è famosa per le sue bellezze naturali, le spiagge, ma c?è anche molto da vedere nel centro storico, ben conservato e dove si susseguono case tipiche dell?architettura isolana.
  • Tra le attrazioni da non perdere ci sono le piscine naturali del Lago Martianez, un complesso realizzato dall?architetto Cesar Manrique e formato da 7 laghi artificiali, che rappresentano le 7 Isole Canarie, con acqua di mare.
  • Prima di tornare a Santa Cruz de Tenerife, abbiamo un po? di tempo libero a disposizione per fare shopping.
Cosa c'è da sapere
  • L?itinerario potrebbe subire variazioni.
  • L?escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0602 Durata: 07:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 95 € Bambini da 66 €

Las caÑadas del teide (giornata intera)

Descrizione

Una giornata immersi nella natura del Parco Nazionale Las Cañadas del Teide: dalle vette della montagna più alta di Spagna fino a scendere alla valle dell'Orotava e a Puerto de la Cruz per un tuffo nelle acque del lago Martianez.

Cosa vediamo
  • La Laguna, foresta La Esperanza e El Portillo
  • Parco Nazionale del Teide
  • Las Minas di San Josè
  • Valle dell'Orotava
  • Puerto de la Cruz e piscine del Lago Martianez
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione dal porto in direzione La Laguna e proseguiamo verso la foresta La Esperanza, fitto bosco di pini ed eucalipti, fino ad arrivare a El Portillo, una via d'accesso naturale alla catena montuosa del Teide, dove è prevista una breve sosta.
  • Da qui entriamo nel Parco Nazionale del Teide, dove svetta il monte Teide, che con i suoi 3.718 metri, è la montagna più alta della Spagna.
  • Arriviamo infine a Las Minas di San Josè, dove la guida ci illustra le particolarità della zona, fra cui le rapide trasformazioni della vegetazione a causa dell'altitudine.
  • Scendiamo quindi verso la valle dell'Orotava, per osservare la caratteristica coltivazione dei terreni collinari e per visitare il Giardino botanico della cittadina omonima, dove ammireremo un'incredibile varietà di piante esotiche e giganteschi alberi.
  • L'ultima tappa della nostra escursione è a Puerto de la Cruz, dove è previsto il pranzo all'Hotel Tenerife Playa, che si trova proprio di fronte alle piscine del lago Martianez, complesso realizzato dall'architetto Cesar Manrique e formato da 7 laghi artificiali che rappresentano le 7 Isole Canarie.
  • Dopo il pranzo, tempo libero a disposizione per lo shopping.
Cosa c'è da sapere
  • Durante l'escursione si raggiunge un'altezza massima di 2.300 metri, percorrendo una strada a tratti tortuosa, pertanto si raccomanda di indossare un abbigliamento adeguato.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0603 Durata: 07:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Parco zoologico loro parque

Descrizione

Loro Parque: un?escursione al parco zoologico più visitato di Spagna per riscoprire il contatto con la natura e gli animali.

Cosa vediamo
  • Valle dell?Orotava e vulcano Teide
  • Parco zoologico Loro Parque
  • Attrazioni varie ed esibizioni di animali marini
Cosa facciamo
  • Dopo un breve tragitto in pullman, iniziamo la nostra escursione visitando la valle dell?Orotava, di cui apprezziamo la natura rigogliosa e da dove è possibile ammirare anche la maestosità del vulcano Teide, che con i suoi 3.718 metri è la vetta più alta della Spagna.
  • Proseguiamo il tour insieme alle nostre guide che ci accompagnano alla scoperta del Loro Parque, ovvero il ?Parco dei pappagalli?, che con i suoi 1.500.000 visitatori l?anno è uno dei parchi zoologici più visitati di Spagna e anche uno dei più importanti in Europa fra quelli dedicati alla conservazione della natura.
  • Nel corso della visita possiamo osservare, oltre all?enorme varietà di pappagalli, anche centinaia di specie animali (molte delle quali in via di estinzione) inserite nel loro habitat naturale perfettamente ricostruito. Il parco è noto anche per le sue attrazioni tra cui il pinguinario più grande al mondo, l?isola delle tigri, la terra dei gorilla e l?acquario. All?interno del parco, ci aspettano inoltre lo spettacolo dei delfini, dei leoni marini e l?esibizione delle orche, ultima grande novità della stagione.
Cosa c'è da sapere
  • Durante la visita è necessario rispettare gli animali e il loro habitat, pertanto non è consentito dare loro del cibo, né fare rumori e movimenti bruschi.
  • L'escursione non prevede guida. Le informazioni saranno fornite da un accompagnante locale in inglese o spagnolo durante il percorso.
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0604 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Drink incluso Tipo: Best Tour Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Visita al parco nazionale las caÑadas del teide (mezza giornata)

Descrizione

Un'escursione per sublimare la vista e rinvigorire lo spirito fra pini ed eucalipti, montagne e paesaggi vulcanici con straordinarie formazioni laviche, il tutto nel magnifico Parco Nazionale del Teide.

Cosa vediamo
  • La Laguna
  • Foresta La Esperanza
  • Parco Nazionale Las Cañadas del Teide e monte Teide
  • Valle di Ucanca, Mirador de Los Roques de García e Roque Chinchado
Cosa facciamo
  • Partiamo da Santa Cruz De Tenerife per dirigerci verso La Laguna, antica capitale dell'isola di Tenerife e primo esempio di città coloniale non fortificata. Il suo centro storico, costruito nel 1500, è rimasto praticamente intatto e oggi, grazie all'Università e alla Diocesi, La Laguna è considerata la capitale culturale e religiosa di Tenerife.
  • Proseguiamo quindi il nostro tour per raggiungere la foresta La Esperanza, dove ci aspetta una magnifica riserva di pini e anche una piantagione di eucalipto. Da qui è già possibile avere una vista allettante del monte Teide.
  • Dopo una breve sosta per scattare qualche foto, entriamo nel Parco Nazionale Las Cañadas del Teide, che ricopre attualmente un'area di 18.990 ettari e include il cratere vulcanico da cui emerge il maestoso cono del monte Teide, che con i suoi 3.718 metri è la vetta più alta della Spagna.
  • Continuiamo il nostro tour dirigendoci verso la valle di Ucanca, famosa per le sue distese di lava: qui facciamo una sosta al 'Mirador de Los Roques de García', punto panoramico mozzafiato noto per le sue rinomate formazioni laviche che, in seguito all'erosione e alla stratificazione, hanno assunto le forme più bizzarre. Tra queste il celebre Roque Chinchado, anche detto il 'dito di Dio'.
  • Prima di fare rientro alla nave, è prevista una breve sosta per scattare alcune foto.
Cosa c'è da sapere
  • Durante l'escursione si raggiunge un'altezza massima di 2.300 metri, percorrendo una strada a tratti tortuosa, pertanto si raccomanda di indossare un abbigliamento adeguato.
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0605 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Tour del nord dell'isola in jeep

Descrizione

Un tour in jeep indimenticabile, in un continuo saliscendi fra i paesaggi e profumi della macchia mediterranea, per raggiungere i migliori punti panoramici e abbracciare l'isola in un solo colpo d'occhio.

Cosa vediamo
  • San Andrés
  • Mirador de Los Roques
  • Taganana e chiesa di Nostra Signora della Neve
  • Playa de Almáciga
  • Roque Negro
  • Mirador Pico del lnglés e Mirador de Jardina
Cosa facciamo
  • Partiamo in jeep alla volta di San Andrés, percorrendo una strada ricca di tornanti e di scorci mozzafiato che sale attraverso un paesaggio in continuo cambiamento e, nello spazio di 4-5 km, passiamo così dalla vegetazione sub-tropicale tipica della costa al caratteristico bosco di lauri. Non possiamo non rimanere affascinati proprio dalla vegetazione endemica dell'isola, fra cui vi sono alcune piante originarie addirittura del Terziario.
  • Dopo una breve sosta per qualche foto al Mirador de Los Roques, punto panoramico davvero mozzafiato, proseguiamo verso Taganana, tipico villaggio di piccole case bianche abbarbicato sulle pendici di una collina che si affaccia sul mare. Percorrendo stradine in pietra arriviamo alla chiesa di Nostra Signora della Neve, dove possiamo ammirare un affascinante trittico fiammingo del '500.
  • Scendiamo quindi verso la Playa de Almáciga, famosa per la sua spiaggia vulcanica di sabbia nera, per fare una breve sosta e ammirare il paesaggio.
  • Ci dirigiamo poi verso Roque Negro percorrendo una strada dove i nostri sensi vengono rapiti dai colori e dai profumi della macchia mediterranea.
  • Arrivati al celebre Mirador Pico del lnglés a 992 metri sul livello del mare, possiamo finalmente goderci la vista dell'intera isola, da nord a sud, in un solo colpo d'occhio.
  • Come ultima tappa del nostro tour ci aspetta il Mirador de Jardina, da dove iniziamo a scendere per fare rientro al porto.
Cosa c'è da sapere
  • Il circuito panoramico effettuato prevede un certo numero di curve e tornanti.
  • L'escursione non prevede guida. Le informazioni saranno fornite dall'autista in inglese o spagnolo durante il percorso.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Età minima: 5 anni.
  • Altezza minima: 120 cm.
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0607 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Un assaggio di cultura, paesaggi e prodotti tipici di tenerife

Descrizione

Un tuffo nella storia e nella cultura di Tenerife senza tralasciare il paesaggio naturale e l'aspetto gastronomico con la degustazione dei prodotti tipici. Un'esperienza per tutti i gusti!

Cosa vediamo
  • La Laguna: Santuario del Cristo e Calle Obispo Rey
  • Tacoronte e degustazione in una "bodega"
Cosa facciamo
  • Lasciata la nave ci dirigiamo verso nord per raggiungere La Laguna, antica capitale dell'isola di Tenerife e oggi patrimonio dell'Unesco. Il nostro percorso a piedi all'interno della cittadina inizia dal Santuario del Cristo, un convento francescano del '600, per poi proseguire lungo Calle Obispo Rey, una bella strada bordata di palazzi nobili del '700 con imponenti facciate.
  • Lasciamo quindi La Laguna e ci dirigiamo verso la fertilissima zona agricola del Tacoronte, considerata la capitale del vino per i suoi celebri vigneti e l'ottima produzione di uva. Qui sostiamo per una degustazione in una tipica "bodega", una vecchia cantina dove fra botti di vino, prosciutti e formaggi appesi, possiamo assaggiare deliziosi vini locali, accompagnati da saporitissimi stuzzichini di prodotti tipici.
  • Al termine della degustazione, facciamo rientro a bordo via autostrada.
Cosa c'è da sapere
  • Il circuito panoramico prevede un certo numero di curve e tornanti.
  • Durante l'escursione si raggiunge un'altezza massima di 1.100 metri, pertanto si raccomanda di indossare un abbigliamento adeguato.
  • L'itinerario potrebbe subire variazioni.
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_0608 Durata: 07:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Adulti da 100 € Bambini da 70 €

Una giornata alla scoperta di tenerife, fra storia e natura

Descrizione

Una vera e propria passeggiata nella storia dell?isola di Tenerife, fra palazzi nobili e case borghesi, ma anche un?escursione da non perdere nella natura esotica del giardino botanico di Puerto de la Cruz.

Cosa vediamo
  • La Laguna: Calle Obispo Rey, Casa de Los Capitanes e Calle Viana
  • Giardino botanico di Puerto de la Cruz
  • Villaggio di Garachico e Castillo de San Miguel
  • Cittadina di Icod de los Vinos e Albero del Drago
  • Piscine del Lago Martianez
Cosa facciamo
  • La nostra escursione inizia con la visita di La Laguna, antica capitale dell?isola e oggi patrimonio dell?Unesco: cominciamo la nostra passeggiata nella storia imboccando la Calle Obispo Rey, una bella strada bordata di palazzi nobili del ?700 con imponenti facciate, fra cui la Casa de Los Capitanes, di cui visitiamo il patio interno.
  • Dalla Calle Obispo Rey ci spostiamo alla Calle Viana, dove lo scenario cambia: non più palazzi aristocratici ma coloratissime case borghesi in stile pre-colombiano.
  • Lasciata La Laguna riprendiamo l?autostrada per raggiungere il giardino botanico di Puerto de la Cruz, dove ci attende un?incredibile varietà di piante esotiche, tropicali e subtropicali, e alberi giganteschi, tutti meticolosamente curati e inseriti in uno splendido scenario e che sanno come attirare l?attenzione dei visitatori dal "pollice verde".
  • Proseguiamo il nostro tour percorrendo la costa nord-occidentale fino al villaggio di Garachico: da qui partiamo attraversando il piccolo e grazioso centro storico per arrivare al Castillo de San Miguel, un piccolo forte costruito nel XVI secolo per ordine di Filippo II, quando Garachico era il porto più importante dell?isola.
  • Dopo Garachico visitiamo la cittadina settecentesca di Icod de los Vinos, la cui principale attrazione è il celebre ?Drago Millenario? o ?Albero del Drago?, una dracena la cui età è stimata intorno ai 3000 anni ed è stata dichiarata monumento nazionale nel 1917.
  • Infine ci spostiamo verso la zona di Martianez dove possiamo degustare un ottimo pranzo nell?Hotel Tenerife Playa, proprio di fronte alle piscine dello spettacolare lago Martianez, un complesso realizzato dall?architetto Cesar Manrique con acqua di mare e formato da 7 laghi artificiali che rappresentano le 7 Isole Canarie.
  • Dopo il pranzo e prima di fare ritorno alla nave, abbiamo a disposizione un po? di tempo libero per lo shopping.
Cosa c'è da sapere
  • L?itinerario potrebbe subire variazioni.
  • L?escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_1391 Durata: 05:00 h Livello: Facile Adulti da 25 € Bambini da 17 €

La favolosa localitÀ di puerto de la cruz: visita in libertÀ

Descrizione

Uno scenario incantevole per vivere in perfetta autonomia tutto il meglio che le Canarie hanno da offrire: una graziosa località di mare con il suo porticciolo storico, strade ombreggiate dove l'atmosfera è sempre frizzante e vivace, negozi di ogni tipo e infinite opzioni per degustare i famosi vini locali e piatti squisiti della tradizione, spiagge da sogno e persino un parco acquatico in riva al mare progettato da un famoso artista locale con cascate e sculture di roccia.

Cosa vediamo
  • Transfer a Puerto de la Cruz
  • Tempo libero a disposizione per esplorare la città
  • Inesauribili possibilità per gli amanti dello shopping
  • Caffetterie, enoteche e ristoranti: un viaggio nei sapori locali
  • Lo spettacolo esotico della natura al giardino botanico
  • Splendide spiagge di origine vulcanica
  • Lago Martiánez: un parco acquatico mozzafiato
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e con un breve tragitto raggiungiamo Puerto de la Cruz, un'incantevole località balneare che non ha perso l'intimo sapore marinaro e il richiamo alle tradizioni locali nonostante il grande afflusso di turistico.
  • Qui abbiamo del tempo libero a disposizione per esplorare in libertà la cittadina, che offre svaghi e attrazioni per tutti i gusti e tutte le età.
  • Puerto de la Cruz offre inesauribili opzioni per una giornata di shopping nel suo grazioso centro storico e sul lungomare, percorrendo le piacevoli strade limitrofe, sempre animate a qualsiasi ora del giorno.
  • Non mancano le occasioni per degustazioni di vino e piatti tipici negli innumerevoli bar, enoteche e ristoranti che costellano la zona del porticciolo, uno dei quartieri storici della città.
  • Per una pausa all'insegna della quieta, possiamo visitare lo splendido giardino botanico, famoso per la sua ricca collezione di piante esotiche (4000 specie fra piante tropicali e subtropicali) meticolosamente curate e inserite in uno splendido scenario, che sanno come attirare l'attenzione dei visitatori dal 'pollice verde'.
  • Gli amanti del mare non avranno che l'imbarazzo della scelta: a Puerto de la Cruz possiamo rilassarci su splendide spiagge di origine vulcanica, con la sabbia di colore scuro che contrasta scenograficamente con l'azzurro del mare.
  • Lungo il litorale si trova anche il famoso Lago Martiánez, uno spettacolare parco acquatico all'aria aperta con laghi d'acqua salata, cascate, sculture rocciose di origine vulcanica e spettacolari giardini subtropicali, progettato dall'architetto e artista locale César Manrique: un'attrazione imperdibile per grandi e piccini!
Cosa c'è da sapere
  • Il biglietto d'ingresso al Lago Martiánez non è incluso. Ha un costo di 5,50 euro per gli adulti e di 2,50 euro per i bambini, comprensivo di lettino prendisole.
Giorno 11
Santa Cruz de Tenerife
Cod: EXC_1392 Durata: 06:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Avventura in sottomarino e relax alla playa de las americas

Descrizione

Dalle profondità delle acque di San Miguel a bordo di un sottomarino al relax sulle splendide spiagge di Playa de las Americas, per vivere un?intensa giornata piena di emozioni indimenticabili.

Cosa vediamo
  • Giro in sottomarino nelle acque di San Miguel
  • Playa de las Americas
Cosa facciamo
  • Attraversiamo in pullman la parte meridionale dell?isola di Tenerife per arrivare al punto di imbarco dove ci aspetta il nostro sottomarino per vivere un?esperienza che si prospetta indimenticabile. A bordo del sottomarino scendiamo a una profondità di circa 30 metri e raggiungiamo le acque limpide e inesplorate della zona di San Miguel, dove possiamo ammirare la fauna marina tipica dell?isola di Tenerife: pesci flauto, piovre, barracuda, pesci pappagallo e razze.
  • Conclusa l?esperienza del sottomarino, ripartiamo alla volta di Playa de las Americas, animata località nella costa sud dell?isola, dove abbiamo del tempo libero a disposizione per fare un bagno, abbronzarci sulle splendide spiagge, fare shopping o semplicemente rilassarci sul lungomare.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida. Le informazioni saranno fornite da un accompagnante locale in inglese o spagnolo durante il percorso.
  • Età minima: 4 anni.
Giorno 12
Lanzarote
Cod: EXC_004B Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 35 € Bambini da 24 €

#costagrammer tour a lanzarote

Descrizione

Come veri influencers ci armiamo di fotocamere per catturare l’essenza di Lanzarote. Un’escursione stimolante e innovativa, per chi ama condividere coi propri cari le proprie emozioni e, perché no, farsi un po’ invidiare dai propri followers!

Diventa anche tu un vero #costagrammer: pubblica i tuoi scatti più belli con l'hashtag #costagrammer e non dimenticare di taggare il nostro profilo Instagram ufficiale @costacruisesofficial !?

Cosa vediamo
  • Parco Nazionale di Timanfaya
  • La Geria
  • Monumento al Campesino
Cosa facciamo

  • Sfoderiamo le nostre fotocamere pronti a cogliere lo spirito di Lanzarote realizzando un autentico reportage social.
  • A bordo del nostro pullman, raggiungiamo la parte meridionale dell'isola e l'affascinante Parco Nazionale di Timanfaya, dichiarato dall'Unesco Riserva Mondiale della Biosfera e costellato da crateri vulcanici. Non possiamo assolutamente lasciarci scappare l’occasione di immortalare su pellicola questo panorama mozzafiato!
  • Lanzarote è una terra di contrasti: il paesaggio lunare fatto di rocce laviche sfuma nel verde della vegetazione tropicale, fino al blu dell'oceano e ci offre un’infinità di spunti per scattare le nostre fotografie.
  • Proseguiamo la nostra escursione alla scoperta di una regione unica nel suo genere: La Geria, un'ampia distesa di vigneti che producono pregiate varietà di Malvasia. Qui possiamo ammirare lo scenario mozzafiato delle viti che, circondate da muretti di pietra che le proteggono dai forti venti, crescono sul terreno nero lavico: un paesaggio perfetto tutto da fotografare!
  • Tornando verso il porto, ci fermiamo davanti al Monumento al Campesino, un'opera straordinaria realizzata dall'artista César Manrique con parti di attrezzi per la pesca e l'agricoltura. Il monumento è dedicato ai campesinos, i contadini di Lanzarote, grazie ai quali l'isola vanta oggi ricche coltivazioni. Riusciremo a catturare in un’immagine tutto il suo fascino?
  • Siamo giunti al termine della nostra escursione: torniamo alla nave pronti a postare online tutte le emozioni della giornata, impresse per sempre nei nostri ricordi e nella nostra gallery fotografica.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.

Giorno 12
Lanzarote
Cod: EXC_0502 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Parco nazionale di timanfaya con degustazione a geria

Descrizione

Un'occasione per scoprire le insolite bellezze dell'isola dei vulcani, dal parco del Timanfaya ai vitigni de la Geria.

Cosa vediamo
  • Parco Nazionale del Timanfaya
  • Islote de Hilario e ristorante panoramico El Diablo
  • Strada dei Vulcani
  • La Geria
Cosa facciamo
  • Partiamo alla volta del Parco Nazionale del Timanfaya, che si estende per circa 50 kilometri, ed è una testimonianza evidente della forza della natura dal momento che è il frutto di una delle eruzioni più devastanti della storia. 
  • Ci addentriamo poi nel cuore della riserva per raggiungere El Islote de Hilario, dove si trova il ristorante panoramico El Diablo. Qui la temperatura raggiunge i 140° a soli 10 cm di profondità, cosa che ci consente di assistere ad alcuni interessanti esperimenti geotermici.
  • Percorriamo quindi la Strada dei Vulcani, un percorso di circa 14 kilometri che ci permette di ammirare la distesa di lava solidificata, rocce e crateri vulcanici, dove i colori spaziano dal grigio al nero e dal rosso al marrone.
  • L'ultima tappa della nostra escursione è un altro luogo unico al mondo: La Geria, una regione che si contraddistingue per lo spettacolare paesaggio di vigneti scavati nel terreno vulcanico e protetti dai venti con muretti di pietra disposti a ferro di cavallo.
  • Immancabile, dato il posto in cui ci troviamo, una sosta per degustare i pregiati vini locali, prima di ripartire e far ritorno al porto di Arrecife.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 12
Lanzarote
Cod: EXC_0503 Durata: 08:30 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 100 € Bambini da 70 €

Gran tour di lanzarote

Descrizione

Il nord con l'abbondante vegetazione e il sud con gli innumerevoli crateri vulcanici che svettano sul terreno lavico: una giornata per lasciarsi trasportare dall'incanto di questa isola tutta da scoprire.

Cosa vediamo
  • Parco Nazionale del Timanfaya
  • Islote de Hilario
  • Strada dei Vulcani
  • La Geria
  • Jameos del Agua
  • Mirador del Rìo
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour dirigendoci verso la parte meridionale di Lanzarote, dominata dal Parco Nazionale del Timanfaya, dichiarato Riserva della Biosfera dall'UNESCO nel 1993 per l'enorme patrimonio naturalistico perfettamente conservato.
  • Ci accoglie un suggestivo paesaggio lunare: una distesa di lava solidificata frutto delle eruzioni verificatesi tra il XVIII e il XIX secolo. Una volta arrivati, troviamo ad attenderci un dromedario, in groppa al quale ci apprestiamo a vivere la divertente esperienza di una breve passeggiata in carovana sulle dune del Parco. Riprendiamo poi la nostra visita del parco addentrandoci fino a raggiungere "El Islote de Hilario", dove la temperatura raggiunge i 140° a soli 10 cm di profondità. Cogliamo quindi l'occasione per assistere ad alcuni interessanti esperimenti geotermici.
  • Imbocchiamo quindi la "Strada dei Vulcani", un percorso di 14 kilometri armoniosamente immerso nel paesaggio che si sviluppa tra colate di lava ormai pietrificate ed enormi crateri, regalandoci un paesaggio mozzafiato.
  • Attraversiamo successivamente l'area rurale di La Geria, una singolare regione vinicola dove le viti crescono sui terreni ricoperti dalle ceneri vulcaniche, per poi raggiungere il ristorante dove allietiamo il palato con le prelibatezze della cucina locale.
  • Il pomeriggio è dedicato alla visita della parte settentrionale dell'isola, dove scopriamo un altro volto di Lanzarote. Qui la vegetazione è lussureggiante grazie al clima mite tutto l'anno. Visitiamo gli affascinanti Jameos del Agua, una rete di grotte sotterranee modificate sapientemente dall'artista César Manrique per renderle accessibili ai visitatori e per realizzare una piscina e un auditorium "naturale", dando vita a un connubio perfetto tra arte e natura.
  • La mano di César Manrique è evidente anche nel Mirador del Rìo, una postazione di artiglieria fatta ristrutturare dall'artista e che offre una spettacolare vista panoramica sulle isole di La Graciosa e Montaña Clara.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 12
Lanzarote
Cod: EXC_0509 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 25 € Bambini da 17 €

Transfer a puerto del carmen

Descrizione

Una giornata all'insegna di uno dei villaggi più belli di Lanzarote.

Cosa vediamo
  • Puerto del Carmen
  • Avenida de Las Playas
Cosa facciamo
  • Arrivati a Puerto del Carmen troviamo ad accoglierci delle dolci colline oltre le quali si estendono le spiagge più belle dell'isola: una distesa di oltre un chilometro di sabbia vulcanica.
  • Qui le spiagge ospitano strutture ricettive dove chi lo desidera può noleggiare lettini e ombrelloni. Ci tuffiamo nelle acque cristalline dell'oceano e ci rilassiamo godendoci il sole e la brezza atlantica.
  • Gli amanti dello shopping possono passeggiare lungo l'Avenida de las Playas, la strada principale che brulica di negozi e attrazioni turistiche.
  • Per completare questa giornata all'insegna del relax, possiamo assaporare le prelibatezze locali in uno dei tanti caffè e ristoranti di questa affascinante località.
Cosa c'è da sapere
  • Non dimenticare costume da bagno, asciugamano e lozione solare protettiva.
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 12
Lanzarote
Cod: EXC_01UY Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 69 € Bambini da 48 €

Vedute e tradizioni gastronomiche di lanzarote

Descrizione Andiamo alla scoperta del passato rurale di Lanzarote, ammirando le sue architetture tradizionali, compiendo un viaggio gastronomico tra piatti e vini locali in una location del tutto originale e lasciandoci sedurre dagli incantevoli panorami dell'isola.  Cosa vediamo

  • Casa Museo del Campesino 
  • Degustazione di piatti e vini locali 
  • Haria 
  • Teguise 
  • Mirador del Rio

Cosa facciamo

  • La prima meta della nostra escursione si trova nel cuore dell'isola di Lanzarote: la Casa Museo del Campesino, progettata dall'architetto e artista locale César Manrique per celebrare il lavoro faticoso e ingrato svolto nei campi dalla popolazione dell'isola e che oggi svela al visitatore i segreti delle tradizioni e della gastronomia di Lanzarote. 
  • Ci accomodiamo nel ristorante, ricavato in una grotta vulcanica utilizzata in passato come cava di pietra, per una degustazione di piatti e vini locali. Non c'è modo migliore per celebrare l'inizio di questa escursione! 
  • Raggiungiamo quindi il pittoresco villaggio tradizionale di Haria, uno dei luoghi più verdi dell'isola, espressione dell'architettura tipica locale, e facciamo una breve sosta a Teguise, l'antica capitale dei Lanzarote, che conserva un ricco patrimonio artistico e culturale. 
  • La nostra ultima meta è il Mirador del Rio, uno spettacolare belvedere progettato nel 1973 da César Manrique sulla sommità delle imponenti scogliere di Famara.  Dai suoi 474 metri di altitudine, si godono vedute panoramiche tra le più belle dell'isola, che spaziano sulla costa settentrionale di Lanzarote, sul Parco naturale del Chinijo e sullo scintillante Oceano Atlantico.
  • Saziata la vista con le bellezze di questa magica isola, facciamo ritorno alla nave.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie o in sedia a rotelle.
Giorno 12
Lanzarote
Cod: EXC_004P Durata: 04:30 h Livello: Difficile Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 70 € Bambini da 49 €

In jeep tra i paesaggi vulcanici di lanzarote

Descrizione

A bordo di una jeep ammireremo l'insolita bellezza dei paesaggi di Lanzarote, l'isola dei vulcani.

Cosa vediamo
  • Resort LagOmar
  • Teguise
  • Montaña Quemada
  • La Geria
  • Monumento al Campesino
Cosa facciamo
  • Per chi ama l'avventura una soluzione alternativa per scoprire Lanzarote è un'escursione in jeep. Divisi in piccoli gruppi saliamo a bordo delle Land Rover a nostra disposizione e iniziamo il nostro viaggio dirigendoci verso il nord dell'isola. Facciamo una breve sosta fotografica nel celebre resort LagOmar, un tempo splendida proprietà dell'attore Omar Sharif.
  • Ci dirigiamo poi verso il centro dell'isola alla volta di Teguise, l'antica capitale di Lanzarote, ricca di storia e di bellezze architettoniche.
  • Dopo un'altra breve sosta fotografica, ritorniamo a bordo della nostra jeep per iniziare il percorso off-road che ci consente di attraversare la parte più selvaggia dell'isola, con il suggestivo paesaggio lunare dominato dai tanti vulcani, tra cui la Montaña Quemada.
  • Per quanto possa sembrare strano, il terreno lavico è fertile e permette di coltivare viti che producono una rinomata malvasia. Andiamo quindi alla scoperta dell'area denominata La Geria, una regione unica nel suo genere che annovera vitigni di elevata qualità.
  • Dal finestrino della jeep ci lasciamo incantare da uno scenario suggestivo, con rocce e cenere vulcanica e una distesa di lava solidificata, frutto delle eruzioni del vulcano Timanfaya.
  • Sulla via del ritorno, facciamo una sosta per osservare il famoso Monumento al Campesino realizzato dall'artista César Manrique come omaggio al faticoso lavoro dei contadini di Lanzarote.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Capacità per jeep: 6 persone.
Giorno 12
Lanzarote
Cod: EXC_004O Durata: 05:00 h Livello: Difficile Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Trekking nella valle delle mille palme

Descrizione

Lanzarote stupisce i visitatori per la ricca varietà di paesaggi: in questa escursione ammireremo il patrimonio geologico e naturalistico dell'isola, dalla vetta più alta alle grotte vulcaniche sotterranee.

Cosa vediamo
  • Parte nord di Lanzarote
  • Peñas del Chache
  • Famara
  • Valle delle Mille Palme
  • Haria
  • Cueva de los Verdes
Cosa facciamo
  • L'escursione ci porta allo scoperta della parte nord di Lanzarote, verde e lussureggiante e dominata dai rilievi più scoscesi, così diversa dalla parte meridionale. Iniziamo il nostro percorso a Peñas del Chache, la cima più alta dell'isola (670 metri) situata sulla scogliera di Famara.
  • Ci incamminiamo verso il belvedere di Famara, attraversando una vegetazione ricca e rigogliosa. Arrivati al belvedere, non ci resta che fermarci per ammirare il panorama mozzafiato: un'affascinante vista sull'oceano e sulla selvaggia spiaggia di Famara che si estende per circa 5 chilometri.
  • Proseguendo attraverso una ricca e variegata vegetazione raggiungiamo la Valle delle Mille Palme, il punto più verde di Lanzarote grazie al particolare microclima. Lungo il percorso possiamo ammirare il meraviglioso panorama con le caratteristiche case bianche del villaggio di Haria, dove abbiamo tempo libero per prendere un caffè prima di ripartire alla scoperta della Cueva de los Verdes, una rete di grotte e tunnel formatasi durante l'eruzione del vulcano La Corona.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Escursione consigliata sia ai crocieristi esperti che a quelli alla prima esperienza.
  • Età minima: 7 anni.
Giorno 12
Lanzarote
Cod: EXC_02QU Durata: 04:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Spettacolare trekking nel regno dei vulcani

Descrizione

Un incredibile viaggio su un altro pianeta, tra paesaggi quasi letteralmente 'marziani': impressionanti distese di lava solidificata e coni vulcanici dalle spettacolari sfumature di colore, come il rosso vivo della Montaña Colorada, fanno da scenario a un'escursione di trekking indimenticabile, in compagnia di guide esperte, che rendono la scoperta più avvincente ad ogni passo.

Cosa vediamo
  • Parco Nazionale Timanfaya: una distesa di vulcani e deserti di lava
  • Trekking sulla cima della Caldera de Los Cuervos
  • Passeggiata fino al cono vulcanico Montaña Colorada
  • Percorso a piedi sul sentiero attorno alla caldera
  • Sosta al centro visitatori del parco
  • Mostra sui vulcani e simulazione di un'eruzione
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman per raggiungere lo spettacolare Parco Nazionale Timanfaya, un'immensa distesa di coni vulcanici e lava solidificata che copre un'estensione di oltre 50 chilometri quadrati, nata da una gigantesca eruzione durata ben 6 anni, dal 1730 al 1736.
  • Giunti all'interno di questa incredibile realtà, ne ammiriamo gli scenari quasi irreali, ben diversi dagli altri paesaggi dell'isola, dove l'esotica natura subtropicale di Lanzarote esercita il suo fascino lussureggiante.
  • In compagnia di guide professionali, raggiungiamo il sentiero che conduce sulla cima della Caldera de Los Cuervos: la pista si inoltra in un mare di lava solidificata e sale fino all'ingresso della caldera, con suoi ripidi bordi scuri, che custodisce sul fondo una piccola valle deserta, allietata solo da qualche audace cespuglio.
  • Ci spostiamo con un breve tragitto fino alla Montaña Colorada, l'ultimo cono vulcanico sorto durante l'eruzione del XVIII secolo, che deve il suo nome al colore rossastro del versante orientale, di un bel carminio vivo quando il sole fa capolino tra le nuvole.
  • Mentre le nostre guide continuano a fornirci tante informazioni interessanti sui fenomeni geologici e vulcanici di questa zona, percorriamo il sentiero che aggira il vulcano fino a scorgere, proprio di fronte al pendio più spettacolare, una colossale bomba vulcanica: un globo di roccia fusa espulsa durante l'eruzione, che pare sia una delle più grandi in tutte le Canarie.
  • Ci spostiamo infine al centro visitatori del parco, dove osserviamo un'interessante mostra esplicativa su Lanzarote e i suoi vulcani e proviamo l'emozione di assistere a un'eruzione simulata, con effetti di luce e suoni che riproducono l'esperienza di ritrovarsi in preda alle immani forze della natura.
Cosa c'è da sapere
  • Il percorso a piedi è abbastanza agevole, con bassi dislivelli (max. 50 metri); solo l'ascesa al cratere è da considerarsi con un grado di difficoltà medio.
  • Lunghezza del percorso a piedi: 5 km.
  • All'interno del parco, il tempo è in genere freddo e ventoso fino a mezzogiorno.
  • Età minima: 6 anni.
Giorno 12
Lanzarote
Cod: EXC_02QV Durata: 06:00 h Livello: Difficile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Favolosa escursione in barca all'isola di la graciosa

Descrizione

Una gita indimenticabile in barca lungo le spettacolari coste di Lanzarote e dell'incantevole isola di La Graciosa, un vero e proprio paradiso naturale dove non esistono strade asfaltate né automobili e la vita scorre placida e lenta. Soste a terra sapientemente orchestrate per godere il meglio dell'isola, un trattamento esclusivo a bordo e un susseguirsi di scorci panoramici da cartolina: questa è la ricetta perfetta per un'escursione da sogno!

Cosa vediamo
  • Borgo marinaro di Órzola
  • Escursione in barca all'incantevole isola di La Graciosa
  • Sbarco al villaggio di pescatori Caleta de Sebo
  • Tempo libero per esplorare il suggestivo paesino
  • Rientro in barca: drink e stuzzichini da gustare a bordo
  • Sbarco sulla favolosa spiaggia di La Francesa
  • Relax sulle sdraio a nostra disposizione
  • Rigeneranti bagni in mare, sport acquatici facoltativi
  • Delizioso pranzo a bordo con paella espressa
  • Meravigliosi panorami lungo la costa nord di Lanzarote
  • Sbarco a Órzola e ritorno alla nave da crociera
Cosa facciamo
  • Con un breve tragitto in pullman, raggiungiamo il grazioso borgo marinaro di Órzola, ubicato all'estremità settentrionale di Lanzarote.
  • Al porticciolo saliamo a bordo di una barca a motore e attraversiamo il braccio di mare che separa Órzola dall'incantevole isola La Graciosa, un angolo di paradiso dove non esistono automobili e strade asfaltate, ma solo spiagge meravigliose, scorci pittoreschi e un ritmo di vita molto lento.
  • Gettiamo l'ancora a Caleta de Sebo, un piccolo villaggio di pescatori, fatto di case bianche e strade di sabbia dorata, dove il tempo sembra essersi fermato. Qui abbiamo del tempo a disposizione per esplorare il borgo in libertà, visitando la graziosa chiesetta e passeggiando a nostro piacimento sul lungomare e tra i vicoli.
  • Torniamo quindi sulla nostra imbarcazione, accolti garbatamente dall'equipaggio che ci serve drink e stuzzichini a bordo, mentre riprendiamo la navigazione sulle placide acque intorno all'isola di La Graciosa, ammirando gli incantevoli panorami del minuscolo arcipelago di cui fa parte.
  • La nostra prossima sosta è la favolosa spiaggia di La Francesa, dove una fine sabbia bianca che contrasta con l'azzurro intenso del mare, lungo un'ampia baia protetta rivolta verso sud. Nel tempo a disposizione possiamo nuotare, praticare sport acquatici come lo snorkeling e kayak o semplicemente crogiolarci al sole sulle sdraio a nostra disposizione.
  • Rientrati a bordo, ci attende un delizioso pranzo a base di paella preparata al momento, accompagnata da bevande, vino e frutta. Ci godiamo ogni singolo attimo di questa incantevole esperienza e brindiamo alla fantastica giornata che stiamo vivendo!
  • Proseguiamo la crociera lungo la costa settentrionale di Lanzarote, passando di fronte alle spettacolari scogliere di Playa del Risco fino a raggiungere l'estrema punta settentrionale di Lanzarote per poi sbarcare nuovamente a Órzola e, da qui, fare ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione si svolge in barca, è pertanto sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare.
Giorno 12
Lanzarote
Cod: EXC_0500 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Il volto artistico e rurale di lanzarote

Descrizione

Natura, arte, cultura e tradizioni: scopriremo i mille volti di Lanzarote dalla casa-museo di Manrique al Giardino dei Cactus per finire con un tuffo nella storia rurale dell'isola.

Cosa vediamo
  • Fondazione César Manrique
  • Giardino dei Cactus
  • Museo agricolo de Il Patio
Cosa facciamo
  • In pullman raggiungiamo la Fondazione César Manrique, il maggiore esponente della storia artistica dell'isola. Nelle opere dell'artista, fortemente impegnato nella valorizzazione del territorio e nella difesa dell'ambiente e delle architetture locali, arte e natura si fondono in un meraviglioso connubio. La sua casa è una dimostrazione del suo genio artistico: ricavata all'interno di cinque bolle vulcaniche sotterranee collegate da corridoi scavati nella lava, è stata decorata e arredata nel pieno rispetto della natura circostante.
  • Continuiamo la nostra escursione attraversando il tipico paesaggio lunare dell'isola per arrivare a un'altra spettacolare creazione di Manrique: il Giardino dei Cactus. Questo giardino, che non ha eguali nel mondo, è realizzato all'interno di un anfiteatro e racchiude oltre 1.000 specie di cactus provenienti da tutto il mondo, creando un capolavoro paesaggistico dal fascino indiscutibile.
  • Il nostro tour si conclude con la visita del Museo agricolo de Il Patio, dove facciamo un tuffo nella storia e nella cultura rurale lanzaroteña di oltre 150 anni. Qui non ci lasciamo sfuggire l'occasione per assaggiare alcuni deliziosi prodotti tipici degustando un bicchiere di vino locale.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 12
Lanzarote
Cod: EXC_0501 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Tour nella parte settentrionale di lanzarote

Descrizione

Un'occasione per scoprire la parte nord di Lanzarote che ci sorprenderà con un'idilliaca vegetazione lussureggiante e le suggestive oasi sotterranee.

Cosa vediamo
  • Teguise, Los Valles, Valle delle Mille Palme, Maguez
  • Ye, Mirador del Rìo
  • Jameos de Agua
  • Arrieta, Maguez e Guatiza
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione spostandoci nella parte più a nord di Lanzarote. Durante il tragitto ammiriamo l'antica capitale di Lanzarote Teguise, la bellissima area rurale collinare di Los Valles, la suggestiva Valle delle Mille Palme e Maguez, un villaggio dominato dal vulcano La Corona.
  • In poco tempo arriviamo al caratteristico villaggio di Ye, vicino al quale è situato il Mirador del Rìo, una postazione di artigliera che César Manrique volle convertire in punto panoramico. Adagiato tra i pendii del massiccio di Famara e ben mimetizzato dalla vegetazione circostante, questo belvedere offre una vista mozzafiato sulle isolette dell'arcipelago Chinijo.
  • Da qui, partiamo alla volta dei famosi Jameos de Agua, un affascinante complesso di oasi e grotte sotterranee. Nel complesso, che ospita i gamberi albini ciechi, una specie che vive solo in questo habitat, troviamo una splendida laguna naturale creata dalle infiltrazioni del mare e una piscina sapientemente integrata nell'ambiente, il tutto incorniciato da una vegetazione lussureggiante.
  • Sulla strada del ritorno verso il porto abbiamo ancora modo di ammirare alcuni villaggi caratteristici dell'isola, tra cui Arrieta, Maguez e Guatiza.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 12
Lanzarote
Cod: EXC_0507 Durata: 03:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 74 € Bambini da 51 €

Avventura in sottomarino nelle acque di lanzarote

Descrizione

Divertimento ed emozioni indimenticabili a bordo di un sottomarino che ci farà immergere nelle acque turchesi per potere ammirare le meraviglie marine dell'isola.

Cosa vediamo
  • Immersione a bordo di un sottomarino
  • Puerto Calero
Cosa facciamo
  • A Puerto Calero saliamo a bordo di un sottomarino, con il quale ci immergiamo nelle acque cristalline che lambiscono Lanzarote.
  • In tutta sicurezza, scendiamo in profondità per esplorare i fondali popolati da una ricca fauna marina. Grazie agli oblò e ai piccoli monitor ammiriamo le diverse specie di pesci che sfilano davanti a noi, regalandoci un'emozione indimenticabile.
  • Ritornati in superficie, rimettiamo piede sulla terra ferma e visitiamo Puerto Calero, una tranquilla località e uno dei porti turistici più rinomati dove ormeggiano lussuosi yacht.
  • Abbiamo tempo libero a disposizione per rilassarci in uno dei tanti bar o fare una passeggiata per acquistare qualche souvenir.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'immersione dura circa 1 ora.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Età minima: 4 anni.
Giorno 14
Malaga
Cod: EXC_00I6 Durata: 08:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Alla scoperta di gibilterra

Descrizione

Sulla punta estrema della penisola iberica si erge Gibilterra, territorio d'oltremare del Regno Unito, con la sua ricca storia coloniale e i suoi meravigliosi tesori naturalistici.

Cosa vediamo
  • Torremolinos, Fuengirola e Marbella
  • Línea de la Concepción
  • Baia dei Catalani
  • Punta de Europa
  • Grotte di St. Michael
  • Scimmie Barbary
  • Moorish Castle
  • Main Street
Cosa facciamo
  • Da Malaga ci dirigiamo verso le località turistiche di Torremolinos, Fuengirola e Marbella, per poi arrivare all'inizio della provincia di Cadice, dove raggiungiamo la Línea de la Concepción, la città di confine con Gibilterra.
  • Una volta attraversato il confine, lasciamo il pullman per salire sui nostri minibus, il mezzo ideale per poter ammirare gli incantevoli scorci panoramici, ben descritti dall'audioguida.
  • Ci muoviamo inizialmente verso nord, per poi attraversare il confine tra la Spagna e l'Inghilterra dietro l'aeroporto di Gibilterra.
  • Proseguiamo la nostra escursione alla volta della Baia dei Catalani, o La Caleta, un caratteristico villaggio di pescatori che pare debba il suo nome allo sbarco di truppe provenienti dalla Catalogna durante la Guerra di Successione spagnola nel XVIII secolo.
  • Rimaniamo incantati da Gibilterra, che si estende sulla celebre rocca, un promontorio di pietra calcarea con scogliere a picco sul mare. Qui si trova la Punta de Europa o Europa Point, il punto più meridionale di Gibilterra, dove il Mar Mediterraneo incontra l'Oceano Atlantico. Se la giornata è limpida, possiamo scorgere le coste africane e scattare incantevoli fotografie.
  • Cogliamo l'occasione per visitare le grotte di St. Michael, caverne naturali usate come rifugio dagli abitanti neolitici della Rocca, per poter ammirare il suggestivo scenario creato dalle in numerose stalagmiti e stalattiti.
  • Prima di concludere la nostra visita a Gibilterra andiamo a conoscere le vere protagoniste di questa terra: le scimmie Barbary, le uniche in Europa ancora in libertà. Le troviamo al Moorish Castle, una fortezza costruita nel 1333. Secondo una leggenda, Gibilterra rimarrà inglese fino a quando le scimmie vivranno in questa terra.
  • Prima di ritrovarci al parcheggio per fare ritorno al porto di Malaga, abbiamo la possibilità di respirare un'atmosfera tipicamente inglese lungo la Main Street, su cui si affacciano numerosi negozi e caffè.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Per ragioni logistiche la visita a Gibilterra verra' effettuata su dei minibus in quanto le strade non sono accessibili a Bus Granditurismo.
  • Il Tour include un basket lunch che verrà preparato direttamente dal nostro personale di bordo.
Giorno 14
Malaga
Cod: EXC_00I7 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Picasso e i tesori gastronomici di malaga

Descrizione

Un tour per scoprire le meraviglie artistiche di Picasso e la variegata scena culinaria di Malaga.

Cosa vediamo
  • Malaga
  • Casa di Picasso 
  • Museo di Picasso 
  • Degustazione in taverna tradizionale
Cosa facciamo
  • Il nostro tour a piedi inizia con la visita del luogo nativo di Pablo Picasso, uno dei più grandi artisti contemporanei. È emozionante ripercorrere insieme alla guida i primi anni di vita di questo straordinario artista. Picasso seguì le orme del padre, insegnante di disegno e conservatore del Museo locale, e con lui iniziò a scoprire le diverse tecniche pittoriche.
  • Dopo la visita alla casa natale, possiamo ammirare oltre 200 opere dell'artista custodite nel museo a lui dedicato e inaugurato dal Re e dalla Regina di Spagna nel 2003. Un vero e proprio tesoro artistico e culturale, dove troviamo esposti dipinti, disegni, sculture, ceramiche e incisioni che rappresentano i diversi stadi del lavoro di Picasso.
  • Non possiamo però terminare la nostra escursione senza provare le prelibatezze di Malaga in una taverna tradizionale, dove possiamo assaporare gustosi snack a base di formaggio di capra, patate e olive, accompagnati da un delizioso vino dolce locale. Prima di tornare al porto, abbiamo ancora un po' di tempo per passeggiare tra i vicoli del quartiere storico.
Cosa c'è da sapere
  • Per lo svolgimento del tour gli ospiti saranno suddivisi in piccoli gruppi.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 14
Malaga
Cod: EXC_01VA Durata: 06:00 h Livello: Difficile Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Avventura lungo il caminito del rey

Descrizione Sfidiamo la forza di gravità come i primi pionieri che costruirono l'incredibile Caminito del Rey, chilometri di passerelle aggrappate a pareti verticali tra una stazione idroelettrica e l'altra, percorrendo scenari di rara bellezza. Cosa vediamo
  • Gola del Desfiladero de los Gaitanes
  • Percorso a piedi lungo il Caminito del Rey
Cosa facciamo
  • Lasciamo Malaga per raggiungere la gola del Desfiladero de los Gaitanes, dove all'inizio del XX secolo la società idroelettrica locale aveva iniziato a sfruttare le due cascate presenti nel canyon per produrre elettricità.
  • Per facilitare la comunicazione e il trasporto, venne costruito un passaggio pedonale di 3 km con lunghe rampe larghe appena 1 metro, sospese fino a 100 metri di altezza sul fiume, su pareti praticamente verticali. Ed è proprio su questi esili ponteggi, restaurati nel 2015, che ci metteremo alla prova!
  • Accediamo al percorso dall'entrata settentrionale che prevede due itinerari alternativi per raggiungere il Caminito del Rey. Il primo inizia presso la diga del Conde de Guadalhorce e si snoda lungo un piacevole percorso di 2,5 km fino alla diga di Gaitanejo; il secondo è lungo 1,5 km e, attraverso un tunnel scavato nella montagna, conduce a un sentiero nella foresta che termina all'altezza del primo punto di controllo del cammino.
  • Immersi in una natura aspra e selvaggia, ripercorriamo i passi degli operai che per primi costruirono il Caminito del Rey e lavorarono su queste impervie alture, scopriamo interessanti notizie sulla flora e la fauna del luogo e aneddoti curiosi sui pionieri della ferrovia.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione e' sconsigliata a chi soffre di vertigini.
  • Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.
  • Il Tour include un basket lunch che verrà preparato direttamente dal nostro personale di bordo.
  • Età minima: 8 anni.
Giorno 14
Malaga
Cod: EXC_0566 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Drink incluso Adulti da 80 € Bambini da 56 €

Malaga e le tradizioni dell'andalusia

Descrizione

Scopriamo la storia, le meraviglie architettoniche, gli usi e i costumi dell'Andalusia visitando la grande fortezza di Malaga e assistendo a una delle tradizioni folkloristiche più note della regione: il flamenco.

Cosa vediamo
  • Gibralfaro: visita della fortezza
  • Vista mozzafiato su Malaga
  • Degustazione di vino e spettacolo di flamenco
Cosa facciamo
  • Dal porto di Malaga, partiamo in pullman alla volta di Gibralfaro, l'antica fortezza situata in cima alla collina che domina la città. Costruita nel XIV secolo da Yusuf I, Califfo di Granada, sul luogo dove i Fenici avevano edificato un faro, fu per lungo tempo la fortezza più inespugnabile della penisola iberica. Da qui possiamo godere di una vista mozzafiato su Malaga, sulla baia e sui dintorni.
  • Raggiungiamo quindi il centro di Malaga, dove intraprendiamo una piacevole passeggiata per raggiungere una tipica taverna andalusa: qui degustiamo un calice di ottimo vino della regione mentre assistiamo a un affascinante spettacolo di flamenco che, con la sensualità della danza, l'intensità del canto e il ritmo inconfondibile, ci lascia un ricordo indelebile di questa città.
Cosa c'è da sapere

0

Giorno 14
Malaga
Cod: EXC_0571 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Visita di malaga

Descrizione

Monumenti , antiche fortezze, palazzi, vicoli caratteristici, eleganti giardini e viali alberati: un tour alla scoperta di Malaga.

Cosa vediamo
  • Malaga
  • Cattedrale (visita interna)
  • Centro storico
  • Alcazaba (visita interna) 
  • Gibralfaro (visita interna)
Cosa facciamo
  • La prima tappa della nostra escursione a Malaga, una città fondata oltre duemila anni fa e oggi uno dei porti più antichi del Mediterraneo, è la cattedrale, uno dei più importanti monumenti rinascimentali dell'Andalusia. Risalente al XVI secolo, la cattedrale fu costruita dove prima sorgeva un'antica moschea.
  • Raggiungiamo quindi il centro storico di Malaga, dove possiamo apprezzare la bellezza delle caratteristiche calles.
  • Proseguiamo la nostra escursione alla volta dell'Alcazaba, una fortezza di epoca musulmana che testimonia la resistenza moresca contro i re cristiani. Dalle antiche mura di cinta possiamo godere di una suggestiva vista sulla città e i suoi dintorni, compresa la baia.
  • Un altro luogo suggestivo da cui possiamo anche godere di una vista mozzafiato è Gibralfaro, un'antica fortezza situata in cima alla collina che domina la città. Costruita nel XIV secolo da Yusuf I, Califfo di Granada, sul luogo dove i Fenici avevano edificato un faro, fu per lungo tempo la fortezza più inespugnabile della penisola iberica. Qui diamo un ultimo sguardo a Malaga, alla baia e alle meraviglie circostanti, prima di ripartire per fare ritorno alla nostra nave.
Cosa c'è da sapere
  • L'Alcazaba resta chiusa al pubblico il lunedì.
  • In caso di celebrazioni religiose, la visita della cattedrale sarà effettuata solo esternamente.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.?
Giorno 14
Malaga
Cod: EXC_0576 Durata: 04:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Consigli Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Marbella e puerto banus

Descrizione

Alla scoperta di Marbella, la perla della Costa del Sol, e Puerto Banus, l'affascinante località del lusso e del divertimento.

Cosa vediamo
  • Marbella
  • Puerto Bans
  • Porto turistico
Cosa facciamo
  • Dopo un giro panoramico di Malaga ci dirigiamo a Marbella, perla della Costa del Sol, dove scopriremo un centro storico che nasconde angoli di inestimabile bellezza dal tipico sapore andaluso: case imbiancate a calce con balconi adorni di fiori, vicoli stretti e tortuosi, innumerevoli ristoranti, bar e negozi.
  • Ripartiamo a bordo del nostro pullman alla volta di Puerto Banus, rinomata località turistica nelle vicinanze di Marbella, dove cogliamo l'occasione per fare una passeggiata nell'affascinante porto turistico che ospita lussuosi yacht, boutique ed eleganti ristoranti.
Cosa c'è da sapere
  • L'itinerario potrebbe subire variazioni. ?
Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_009B Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 25 € Bambini da 17 €

Barcino: la citta romana nascosta

Descrizione

Compiamo un autentico viaggio indietro nel tempo per scoprire le vestigia dell'antica città romana di Barcino, nucleo originario della moderna Barcellona, che ancora oggi sopravvivono inglobate in edifici e complessi architettonici successivi.

Cosa vediamo
  • Barrio Gótico
  • Plaça Nova
  • Via Laietana
  • Museo de Historia de Barcelona
  • Complesso sotterraneo di Plaça del Rei
Cosa facciamo
  • Accompagnati dalla nostra guida, iniziamo la nostra passeggiata sulle tracce di Barcino, il nucleo romano da cui è sorta l'odierna Barcellona, e nel lento incedere del nostro cammino scopriamo numerose vestigia che ci portano indietro nel tempo di oltre due millenni.
  • Ci addentriamo nel dedalo di stradine che compongono il Barrio Gótico, centro della vita politica e religiosa in epoca medioevale, ancora oggi urbanisticamente organizzato secondo la classica struttura romana del cardo e del decumano.
  • In Plaça Nova, le vestigia romane erompono dalle architetture successive. Qui si ergono ancora le torri semicircolari che affiancavano la porta decumana, tratti delle mura di difesa della città e l'arcata di un acquedotto.
  • Fra colonne di templi e resti di mura che occhieggiano qua e là, inglobati quasi casualmente in edifici più moderni, percorriamo la Via Laietana, che prende il nome dal primo popolo iberico insediatosi in questa regione. Realizzata all'inizio del XX secolo, ha il merito di avere valorizzato il patrimonio architettonico delle mura romane.
  • Tappa obbligata del nostro viaggio alla scoperta delle vestigia romane è il Museo de Historia de Barcelona o MUHBA, che conserva ed espone un ricco patrimonio storico legato alla città di Barcellona, dalle origini in epoca romana fino ai giorni nostri.
  • Culmine della visita è il complesso sotterraneo di Plaça del Rei, dove possiamo ammirare i resti di un intero quartiere della città romana di Barcino, con i suoi stretti passaggi, che si estende per oltre 4000 metri quadrati.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • L’escursione non è consigliata agli ospiti con difficoltà motorie.

Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_00FW Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Alla scoperta di barcellona e dei suoi sapori

Descrizione Questa escursione è ideale per coloro che amano scoprire la città con ritmi lenti, camminando attraverso le sue vie e le sue piazze, per scoprirne gli angoli più inusuali, senza farsi mancare un assaggio della cucina spagnola. Cosa vediamo
  • Quartiere di El Born: Palazzo della Musica Catalana e chiesa di Santa Maria del Mar
  • Barrio Gótico
  • Plaza Sant Jaume, Plaza del Rey, quartiere ebraico e Plaza de San Felipe Neri
  • La Rambla e mercato de La Boqueria
  • Cattedrale di Barcellona
  • Degustazione
Cosa facciamo
  • La nostra piacevole camminata nella capitale della Catalogna inizia dal quartiere di El Born, oggi una delle zone più eleganti della città. Sfiliamo davanti al Palazzo della Musica Catalana, la più prestigiosa sala da concerti di Barcellona, e alla chiesa di Santa Maria del Mar, uno dei migliori esempi del gotico catalano.
  • Proseguiamo alla scoperta di un altro quartiere storico, il Barrio Gótico, dove ad ogni passo scopriamo esempi di arte e sorprendenti scorci storici.
  • Attraversiamo Plaza Sant Jaume, cuore della vita politica di Barcellona, dove sorge il municipio cittadino, quindi passiamo per Plaza del Rey, un vero gioiello su cui si affacciano bellissimi palazzi gotici. Proseguiamo fino al quartiere ebraico e a Plaza de San Felipe Neri, teatro di tragici eventi durante la guerra civile spagnola.
  • Arriviamo così alla Rambla, su un lato della quale incontriamo La Boquería, il mercato più famoso della città. Qui sono in vendita cibi di ogni sorta della tradizione culinaria spagnola e catalana come il famoso jamón serrano, le salsicce chorizos, formaggi tipici come il matò e il manchego, oltre ad un'ampia varietà di frutta proveniente da ogni parte del mondo. Dopo la visita al mercato, ci vengono offerti un drink e una tapa.
  • Infine, torniamo verso il porto e lungo il tragitto facciamo una sosta alla Cattedrale, un magnifico edificio in stile gotico risalente al XIII secolo con le tipiche guglie che s'innalzano verso il cielo. Qui, abbiamo un po' di tempo libero a disposizione prima di rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_02E9 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 79 € Bambini da 55 €

La barcellona di gaudÌ in segway

Descrizione Ce ne andiamo in giro per Barcellona a bordo di un segway, che ci porta ad ammirare le straordinarie opere dell'architetto modernista Antoni Gaudì a cui la città deve molta della sua fama. Cosa vediamo
  • Arco di Trionfo
  • Escursione in segway sulle tracce di Gaudì
  • Sagrada Familia
  • Passeig de Gracia: Casa Milà e Casa Batlló
  • Casa Fuster di Domènech i Montaner
  • La Monumental
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e ci rechiamo direttamente all'Arco di Trionfo, uno dei simboli della città, eretto in occasione dell'Esposizione Universale del 1888 per fungere da portale d'ingresso al sito dell'expo.
  • Dopo le necessarie istruzioni sulla sicurezza, ci viene consegnato il nostro segway, un divertente mezzo a trazione elettrica simile a un monopattino con il quale possiamo andare a zonzo in piena libertà.
  • Dopo avere preso confidenza con il mezzo, partiamo alla scoperta della città sulle tracce di Antoni Gaudì, il geniale architetto catalano che ha reso immortale Barcellona con le sue mirabolanti opere.
  • Comodamente trasportati dal nostro segway, sfiliamo innanzi alla Sagrada Familia, l'incredibile chiesa neogotica simbolo per eccellenza dell'arte catalana, che ci lascia a bocca aperta con le sue guglie slanciate e i certosini decori delle facciate.
  • Proseguiamo lungo il Passeig de Gracia, la più famosa via commerciale di Barcellona dove le grandi firme della moda alternano le loro vetrine a capolavori dell'architettura modernista.
  • Qui possiamo ammirare Casa Milà, meglio nota con il soprannome La Pedrera. È l'opera più matura di Gaudì, un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini avvolti su stessi e le panciute ringhiere in ferro battuto. Poco oltre sorge Casa Batlló, con le facciata e il tetto interamente ricoperti di luccicanti squame multicolore.
  • Barcellona ospita anche le opere di esimi colleghi di Gaudì appartenuti alla corrente artistica del modernismo tra cui Casa Fuster, ultimo lavoro di Domènech i Montaner in cui l'architetto utilizza molti dei suoi elementi caratteristici, come ornamenti floreali o finestre trilobate.
  • Passiamo infine di fronte a La Monumental, la plaza de toros più famosa di Barcellona, se non dell'intera Spagna, appositamente progettata per le corride.
  • Al termine dell'escursione, riconsegniamo il segway e siamo liberi di tornare alla nave autonomamente con il mezzo che più ci aggrada.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 16 anni.
  • L'escursione prevede l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese o spagnola. 
Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_02EA Durata: 02:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 69 € Bambini da 48 €

Alla scoperta della barcellona olimpica in segway

Descrizione Ce ne andiamo in giro per Barcellona a bordo di un segway, che ci porta ad ammirare le testimonianze architettoniche e urbanistiche lasciate dai Giochi Olimpici del 1992, in onore dei quali un intero settore della città è stato trasformato e riqualificato. Cosa vediamo
  • Arco di Trionfo
  • Escursione in segway nei quartieri delle Olimpiadi
  • Parc de la Ciutadella
  • Palazzo del Parlamento della Catalogna
  • Porto Olimpico e Playa de la Nova Icaria
  • Torre Mapfre e Hotel Arts
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e ci rechiamo direttamente all'Arco di Trionfo, uno dei simboli della città, eretto in occasione dell'Esposizione Universale del 1888 per fungere da portale d'ingresso al sito dell'expo.
  • Dopo le necessarie istruzioni sulla sicurezza, ci viene consegnato il nostro segway, un divertente mezzo a trazione elettrica simile a un monopattino con il quale possiamo andare a zonzo in piena libertà.
  • Dopo avere preso confidenza con il mezzo, partiamo alla scoperta della città e della sua eredità legata alle Olimpiadi, che si sono tenute a Barcellona nel 1992, lasciando numerose testimonianze degne di nota.
  • Comodamente trasportati dal nostro segway, ammiriamo il verde lussureggiante del famoso Parc de la Ciutadella, così chiamato perché costruito sugli antichi terreni della fortezza cittadina, e oltrepassiamo il Palazzo del Parlamento della Catalogna, un edificio con un'architettura imponente, eretto nel XVIII secolo come arsenale militare.
  • Sfiliamo accanto al Porto Olimpico, nel cuore della zona marittima, costruito per i giochi del 1992 e inserito all'interno del Villaggio Olimpico. 
  • Proseguiamo l'itinerario costeggiando la limitrofa Playa de la Nova Icaria, oltre la quale vediamo scintillare l'azzurro del Mare Mediterraneo.
  • Percorriamo il lungomare, delimitato dalla spiaggia e da rigogliosi giardini, anch'essi un lascito dell'era olimpica, impreziositi da importanti edifici come la Torre Mapfre e l'Hotel Arts, i due grattacieli più alti della città, davanti ai quali campeggia la monumentale scultura del 'pesce d'oro' di Frank Gehry, uno tra i più grandi architetti viventi.
  • Al termine dell'escursione, riconsegniamo il segway e siamo liberi di tornare alla nave autonomamente con il mezzo che più ci aggrada.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 16 anni.
  • L'escursione prevede l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese o spagnola. 
Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_02EB Durata: 07:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 79 € Bambini da 55 €

Tour di barcellona in mini moke

Descrizione Libertà di muoversi in totale autonomia e una guida personale sempre a disposizione: a bordo di confortevoli veicoli elettrici andiamo alla scoperta di Barcellona seguendo gli itinerari tematici proposti dal GPS o affidandoci al nostro istinto per scoprire gli angoli più interessanti del capoluogo catalano. Cosa vediamo
  • Tour in Mini Moke elettrica
  • GPS e itinerari predefiniti
  • Esplorazione di Barcellona in libertà
  • Porto Olimpico
  • Passeig de Gracia
  • Capolavori dell'architettura modernista
  • Degustazioni gastronomiche
Cosa facciamo
  • Sbarchiamo dalla nave e scorgiamo subito sulla banchina le nostre Mini Moke elettriche, simpatiche vetture a 4 posti, scoperte e prive di portiere, che s'ispirano al design di una jeep militare.
  • Dopo avere ricevuto le necessarie istruzioni, siamo pronti a partire! Le nostre Mini Moke sono equipaggiate con un GPS e itinerari predefiniti che seguono rotte tematiche: sport, shopping, gastronomia e cultura. Possiamo sceglierne uno, combinarli insieme o andare all'avventura dove ci porta il cuore!
  • Abbiamo tempo libero a disposizione per esplorare Barcellona in libertà, guidati dal nostro GPS anche per trovare parcheggio o stazioni di ricarica della vettura. Su e giù per la città, il divertimento è assicurato!
  • Chi ama lo sport non mancherà di visitare il Porto Olimpico, nel cuore della zona marittima, costruito per i giochi del 1992, impreziosito da rigogliosi giardini e da importanti edifici come la Torre Mapfre e l'Hotel Arts.
  • Potendoci fermare dove vogliamo in questo tour personalizzato, abbiamo tutto il tempo per fare shopping sul Passeig de Gracia, la più famosa via commerciale di Barcellona dove le grandi firme della moda alternano le loro vetrine a capolavori dell'architettura modernista.
  • Gli amanti della buona cucina hanno solo l'imbarazzo della scelta, tra degustazioni di tapas e calici di vino nella miriade di ristoranti, bar e bistrot di cui è disseminata la città.
  • Qualunque sia la nostra meta, non lasciamoci sfuggire l'opportunità di gettare almeno un'occhiata ai grandi capolavori dell'architettura modernista, tra cui spiccano le audaci abitazioni progettate da Antoni Gaudì e la sua inimitabile chiesa della Sagrada Familia.
Cosa c'è da sapere
  • Il prezzo del biglietto non copre un secondo conducente e la perdita o il danneggiamento delle chiavi.
  • Il conducente deve essere in possesso di una patente di guida valida (categoria B).
  • Tutti i partecipanti devono esibire un documento di riconoscimento.
  • È richiesto un deposito cauzionale di 250 euro a veicolo.
  • Il personale di assistenza parla spagnolo e inglese.
Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_02RO Durata: 08:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 129 € Bambini da 90 €

Super barcellona

Descrizione Un’esperienza multisensoriale alla scoperta della capitale catalana, tra gli esempi più autentici della sua architettura e i sapori tradizionali della sua gastronomia. Un’immersione completa nella Barcellona di Gaudí, per ammirarne lo spirito vitale e l’essenza pulsante. Cosa vediamo
  • Hospital de la Santa Creu i Sant Pau
  • Sagrada Familia (visita esterna)
  • Pranzo a base di tapas in un ristorante tipico
  • Casa Vicens
  • Casa Milà (sosta fotografica)
  • Barrio Gotico
  • Cattedrale de la Santa Creu e Santa Eulalia
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e ci dirigiamo verso il quartiere l’Eixample, dove inauguriamo la nostra escursione visitando uno straordinario Patrimonio dell’Umanità UNESCO: l’Hospital de la Santa Creu i Sant Pau, un complesso di edifici monumentali collegati tra loro da passaggi sotterranei e incantevoli giardini che ospitano numerose sculture corredate da dettagli simbolici. Si tratta di una delle più insolite e meno conosciute meraviglie barcellonesi, opera dell’architetto Domènech i Montaner.
  • Proseguiamo alla volta della Sagrada Familia, di cui ammiriamo le facciate, i portali e le torri. La vastità della scala del progetto e il suo stile caratteristico hanno reso l’opera incompiuta di Gaudí la più iconica della città.
  • Per pranzo ci accomodiamo in un ristorante tipico dove potremo assaporare alcune specialità della cucina iberica: patatas bravas, ensaladilla rusa, croquetas, buñuelos, pulpo… tutte le specialità tradizionali per soddisfare ogni palato, da spizzicare e condividere “para compartir” proprio come gli spagnoli!
  • Dopo esserci rifocillati proseguiamo verso la nostra prossima meta: la Casa Vicens, la prima opera importante commissionata a Gaudí. Dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO nel 2005, l’edificio modernista armonizza elementi gotici, mediterranei e islamici, esprimendo lo stile acerbo ma già unico dell’artista, che ricercava “un gotico pieno di luce, che facesse uso del colore; un gotico per metà marittimo, per metà continentale”.
  • La nostra escursione prosegue con una sosta fotografica presso una delle più celebri opere di Gaudí: la Casa Milà. Conosciuta anche come La Pedrera, questa costruzione monumentale, eccentrica e futuristica permise all’architetto di infrangere tutte le regole architettoniche del periodo, suscitando le ire del comune e le critiche dei colleghi, ma al contempo riuscendo a creare quello che passò alla storia come uno degli esempi più rappresentativi del suo periodo naturalistico e del modernismo in generale.
  • Passiamo poi ad ammirare lo splendore del Barrio Gotico, centro storico della città e cuore pulsante della capitale catalana. Contempliamo questo museo a cielo aperto, lasciandoci conquistare dall’atmosfera senza tempo che si respira tra i suoi labirintici vicoli.
  • Faro del Barrio Gotico e massima rappresentazione dello stile che gli dà il nome è la Cattedrale di Barcellona, la Cattedrale de la Santa Creu e Santa Eulalia. Con le sue vetrate colorate e le sue statue che ripropongono un naturalismo più espressivo e spigoloso, essa incarna alla perfezione l’archetipo dell’architettura gotica, che gioca sulla costruzione verso l’alto e che ci induce inevitabilmente ad alzare lo sguardo per poterla ammirare nella sua splendida interezza.
  • Siamo giunti al termine del nostro tour, ma prima di ritornare alla nave ci godiamo un po’ di tempo libero per fare shopping o passeggiare per il centro, mentre non possiamo fare a meno di ripensare a quest’incredibile esperienza che ci ha permesso di vivere a pieno questa dinamica città.
Cosa c'è da sapere
  • I posti disponibili sono limitati. Si raccomanda di prenotare per tempo.
Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_0518 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 75 € Bambini da 52 €

In giro per barcellona su una bici elettrica

Descrizione Esploriamo la splendida Barcellona su bici elettriche, pedalando senza troppa fatica tra le bellezze della città, con una sosta ristoratrice in puro stile spagnolo a base di tapas. Cosa vediamo
  • Escursione in bici elettrica
  • Parc de la Ciutadella e Sagrada Familia
  • Casa Batllò e Casa Milà
  • Barrio del Born, Port Vell e tapas
Cosa facciamo
  • Incontriamo al porto la nostra guida e insieme raggiungiamo in pullman il centro città.
  • Dopo il necessario briefing sulla sicurezza, ci vengono consegnate le biciclette elettriche e montiamo in sella pronti a partire per un'esplorazione della città.
  • A ritmo di pedalata, ammiriamo il verde lussureggiante del famoso Parc de la Ciutadella, così chiamato perché costruito sugli antichi terreni della fortezza cittadina, fino a raggiungere la Sagrada Familia, l'incredibile chiesa neogotica ancora incompiuta, nata dal genio dell'architetto catalano Antoni Gaudì che l'ha progettata all'età di soli 30 anni, seguendone lo costruzione fino alla sua morte.
  • Percorriamo il Passeig de Gracia, la via più elegante della città, dove si trovano Casa Batllò e Casa Milà, meglio nota come La Pedrera, altri due imperdibili capolavori modernisti del genio gaudiano.
  • Ci addentriamo quindi nel quartiere medievale del Barrio Gotico, dove sono disseminate le più importanti testimonianze della città vecchia.
  • Esploriamo le suggestive stradine del Barrio del Born e dello storico Port Vell, che ospita centinaia di piccole imbarcazioni.
  • Facciamo una sosta per gustare uno spuntino ristoratore con una bibita accompagnata da una porzione di tapas.
  • Al termine del tour la nostra guida ci riporta al parcheggio del pullman per il rientro in nave.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 10 anni.
  • Altezza minima: 150 cm.
  • L'escursione prevede l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese o spagnola. 
Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_0523 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 65 € Bambini da 45 €

I capolavori di gaudÍ

Descrizione Barcellona è la città dove il grande architetto Antoni Gaudí ha realizzato le sue opere più importanti e famose, che oggi definiscono la fisionomia stessa della metropoli catalana. Ne visitiamo quattro, tutte dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Cosa vediamo
  • Parc Güell
  • Quartiere di Eixample e Sagrada Família
  • La Pedrera
  • Casa Batllò
  • Plaza de Catalunya e zona del porto
Cosa facciamo
  • La prima meta della nostra escursione è l'originale Parc Güell, progettato da Gaudí al principio del secolo scorso e realizzato in collaborazione con i suoi discepoli.
  • Varcato l'ingresso ci troviamo immersi in un'atmosfera suggestiva e surreale: edifici fiabeschi, una salamandra gigante decorata a mosaico, foreste di colonne e una casa con le guglie dove lo stesso architetto ha vissuto per vent'anni.
  • Risaliamo in pullman e, dopo un breve tragitto, raggiungiamo il quartiere dell'Eixample, dove sorge la famosa chiesa della Sagrada Família (visita esterna), un'opera gigantesca a cantiere aperto che ancora oggi, a distanza di decenni, procede secondo i progetti lasciati dal maestro. La nostra guida locale ci illustra i dettagli più caratteristici della facciata, che già di per sé testimonia la geniale creatività di Gaudí.
  • Prima di proseguire, abbiamo a disposizione del tempo libero per passeggiare nel quartiere e fare un po' di shopping.
  • Riprendiamo il tour alla volta di Casa Milà, meglio nota come La Pedrera (letteralmente 'cava di pietra'), l'opera più matura di Gaudí e massimo esempio del modernismo catalano. L'edificio, l'ultimo ad uso civile progettato dal maestro, è un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini che si avvolgono su stessi e le meravigliose ringhiere in ferro battuto che ricordano il frangersi dei flutti.
  • Il successivo capolavoro che incontriamo sul nostro cammino è Casa Batllò, un edificio residenziale avvolto in un'atmosfera irreale. Ne ammiriamo la facciata e il tetto, interamente ricoperti di luccicanti squame multicolore. La stravagante inventiva delle forme è ispirata alla leggenda di San Giorgio (patrono della Catalogna) che si batte con il drago, richiamato nella sinuosità del tetto, mentre le file di balconi e le strutture simili a ossa ne simboleggiano le vittime.
  • Di ritorno alla nave, attraversiamo il cuore commerciale del centro storico e della città stessa, la famosa Plaza de Catalunya, e la zona del porto prima di congedarci dalle magiche atmosfere di questa giornata.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_0526 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Il monastero di montserrat

Descrizione Un'escursione fuori Barcellona per immergersi nella maestosa natura della montagna di Montserrat e lasciarsi affascinare dalle atmosfere ispirate del monastero benedettino. Cosa vediamo
  • Montagna di Montserrat
  • Monastero benedettino
  • Basilica e Madonna di Montserrat
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in pullman e ci dirigiamo verso nord-ovest alla volta di Montserrat. La strada che percorriamo attraversa un paesaggio suggestivo che ben presto diventa montuoso, con vedute mozzafiato sul panorama circostante.
  • In prossimità della vetta del Montserrat, si staglia davanti a noi la sagoma del monastero benedettino, un vasto complesso che si erge incastonato nella roccia a 725 metri sul livello del mare, offrendo così ai nostri sguardi una vista spettacolare.
  • Con l'ausilio di una visita guidata, andiamo alla scoperta di questa famosa abbazia costruita nell'XI secolo nei pressi di una grotta dove nell'880 è stata rinvenuta la statua della Vergine Nera, detta 'la Moreneta' per la carnagione scura, che ancora oggi gode di grande venerazione.
  • Assolutamente da non perdere la visita della basilica cinquecentesca, dove regna un'atmosfera di grande raccoglimento e intimità. Chi lo desidera, può entrare a vedere la statua lignea della Moreneta conservata in una cappella accessibile da un ingresso laterale.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • In occasione delle celebrazioni religiose domenicali, potrebbero verificarsi lunghi tempi di attesa.
Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_0527 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Tour panoramico di barcellona e shopping

Descrizione Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11. Un tour panoramico di Barcellona con la possibilità di fare autonomamente una piacevole passeggiata nel suggestivo centro della città di Gaudí Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Sagrada Família
  • Barrio Gótico e Cattedrale
  • Plaza de Catalunya
Cosa facciamo
  • Il nostro giro alla scoperta di Barcellona inizia dalla collina di Montjuïc, famosa per la splendida vista della città sottostante.
  • Dopo qualche scatto panoramico, proseguiamo diretti verso il centro, per una visita esterna alla Sagrada Família, basilica ancora in costruzione progettata dal celebre Gaudì.
  • Prendendo una traversa delle Ramblas, ci addentriamo nell’antico e caratteristico quartiere del Barrio Gótico, dove sono disseminate le più importanti testimonianze della città vecchia. Tra queste spicca la Cattedrale, capolavoro del gotico catalano, circondata da un percorso adatto a persone con mobilità ridotta. 
  • Il Barrio Gótico non presenta barriere architettoniche, così da essere considerato il centro medievale più accessibile in Europa.
  • Al termine del tour, rimaniamo in centro per una passeggiata e un po’ di shopping in totale libertà nei dintorni di Plaza de Catalunya. Questa zona è caratterizzata da una pavimentazione regolare e di facile accesso, marciapiedi agevoli, e da servizi accessibili all’interno dei negozi. Per chi volesse tornare alla Cattedrale e visitarne l’interno, da Carrier del Bisbe si può accedere all’ingresso laterale di Porta Santa Eulalia, che facilita l’entrata al chiostro grazie ad una larga rampa con base in ferro e legno. 
Cosa c'è da sapere
  • La domenica e nei giorni festivi molti negozi potrebbero essere chiusi, ad eccezione di quelli sulla Rambla e del centro commerciale Maremagnum.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore.
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_0658 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 79 € Bambini da 55 €

La sagrada famÍlia e magiche suggestioni di gaudÍ

Descrizione Barcellona è la città di Gaudí per antonomasia, qui il maestro ha realizzato alcuni dei suoi maggiori capolavori, che andiamo a scoprire uno dopo l'altro lasciandoci affascinare dalle loro suggestioni. Cosa vediamo
  • Sagrada Família: facciata della Natività e facciata della Passione, interno della chiesa, lavori di realizzazione
  • Passeig de Gracia
  • Casa Batllò (visita interna)
  • La Pedrera (sosta fotografica)
Cosa facciamo
  • La prima tappa della nostra escursione è la Sagrada Família, icona e simbolo della città di Barcellona, meta di visitatori provenienti dal mondo intero, ritenuta da molti uno dei monumenti più straordinari mai costruiti dall'uomo.
  • Si tratta di una imponente chiesa neogotica, concepita prendendo a modello le grandi cattedrali medioevali e realizzata in stile modernista, la versione catalana dell'Art Nouveau.
  • L'opera è frutto del geniale architetto Antoni Gaudí, che l'ha progettata all'età di soli 30 anni e ha dedicato il resto della sua vita a realizzarla. Iniziati nel 1882, i lavori della basilica proseguono tuttora seguendo i progetti del suo ideatore: la nostra visita è dunque resa ancora più affascinante dal fatto che assistiamo in diretta alla realizzazione di uno dei capolavori dell'architettura mondiale.
  • La nostra guida ci accompagna a visitare le due facciate già terminate, la facciata della Natività e quella della Passione, per poi entrare all'interno della chiesa, dove esperti artigiani lavorano a quest'opera in continua evoluzione.
  • Ripartiamo alla volta del Passeig de Gràcia, il boulevard più trendy in città, che incanta con i suoi edifici moderni come la Casa Batllò, altro capolavoro del maestro Gaudí.
  • Molto più di un edificio, Casa Batllò racchiude in sé un intero universo di arte contemporanea, architettura e design, offrendo ai suoi visitatori un'esperienza unica e surreale. La stravagante inventiva delle forme è ispirata alla leggenda di San Giorgio (patrono della Catalogna) che si batte contro il drago, richiamato nella sinuosità multicolore del tetto, mentre le file di balconi e le strutture simili a ossa ne simboleggiano le vittime.
  • Concludiamo il nostro tour ammirando Casa Milà, meglio nota con il soprannome di La Pedrera (visita esterna), l'opera più matura di Gaudí. L'edificio è un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini che si avvolgono su stessi e le meravigliose ringhiere in ferro battuto che ricordano il frangersi dei flutti.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_0759 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Tour panoramico di barcellona e stadio camp nou

Descrizione Questa escursione offre agli appassionati dello sport un tour panoramico della città e l'opportunità di visitare uno dei templi sacri dello sport mondiale: lo stadio Camp Nou. Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Stadio Camp Nou e Museo del Barcellona
  • Avenida Diagonal, Passeig de Gracia e Casa Batllò
  • Plaza de Catalunya e La Rambla
Cosa facciamo
  • Il nostro giro alla scoperta di Barcellona inizia dalla collina di Montjuïc, dove sorgono gli impianti sportivi costruiti in occasione delle Olimpiadi del 1992 e da cui si gode una splendida vista della città sottostante.
  • Proseguiamo quindi alla volta del Camp Nou, lo stadio della squadra di calcio del Barcellona, per una visita esclusiva che ci porta a scoprire luoghi riservati ai soli addetti ai lavori: dagli spogliatoi dei grandi campioni del calcio, entriamo a bordo campo per calcare il manto erboso delle grandi finali.
  • Nel museo interno allo stadio, tempio storico di questo grande club, abbiamo occasione di ammirare trofei, foto, scarpe e maglie appartenute ai grandi campioni del Barça tra i quali Stoychkov, Ronaldo e il 'Pibe de Oro' Diego Armando Maradona.
  • Prima di rientrare a bordo, percorriamo Avenida Diagonal e il Passeig de Gràcia per una veduta panoramica di uno dei massimi capolavori del grande architetto Antoni Gaudí: Casa Batllò.
  • A fine tour, facciamo una sosta a Plaza de Catalunya per una passeggiata e per fare acquisti sulla Rambla, il viale più famoso ed emblematico della città.
Cosa c'è da sapere 0
Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_0765 Durata: 03:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 35 € Bambini da 24 €

#costagrammer tour a barcellona

Descrizione Come veri influencers ci armiamo di fotocamere per catturare l’essenza di Barcellona. Un’escursione stimolante e innovativa, per chi ama condividere coi propri cari le proprie emozioni e, perché no, farsi un po’ invidiare dai propri followers!Diventa anche tu un vero #costagrammer: pubblica i tuoi scatti più belli con l'hashtag #costagrammer e non dimenticare di taggare il nostro profilo Instagram ufficiale @costacruisesofficial ! Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc 
  • Sagrada Familia 
  • Passeig de Gracia
Cosa facciamo
  • Sfoderiamo le nostre fotocamere pronti a cogliere lo spirito di Barcellona realizzando un autentico reportage social.
  • Cominciamo il nostro tour salendo sulla collina di Montjuïc, sede degli impianti sportivi costruiti in occasione delle Olimpiadi del 1992. Coi suoi 177 metri d'altezza svetta sulla città e ci permette di godere di uno stupendo panorama su Barcellona. Non possiamo assolutamente lasciarci scappare l’occasione di immortalare su pellicola questa vista mozzafiato!
  • La seconda tappa della nostra escursione ci offre un’infinità di spunti per scattare le nostre fotografie: è la Sagrada Familia, icona e simbolo della città di Barcellona, meta di visitatori provenienti dal mondo intero, ritenuta da molti uno dei monumenti più straordinari mai costruiti dall'uomo. Riusciremo a catturare in un’immagine tutto il suo fascino?
  • La nostra ultima tappa è il Passeig de Gracia, la più famosa via commerciale di Barcellona, dove le grandi firme della moda alternano le loro vetrine a capolavori dell'architettura modernista. Qui possiamo fotografare alcuni dei capolavori dell'eccentrico Antoni Gaudí, come La Pedrera e Casa Batllò, ma anche molte altre curiosità originali e interessanti!
  • Siamo giunti al termine della nostra escursione: torniamo alla nave pronti a postare online tutte le emozioni della giornata, impresse per sempre nei nostri ricordi e nella nostra gallery fotografica.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.?
Giorno 16
Barcellona
Cod: EXC_006E Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 59 € Bambini da 41 €

Visita di barcellona

Descrizione Maestosi monumenti di secoli passati, opere affascinanti di geniali artisti moderni, le tradizioni storiche e culturali dell'intera Spagna: la città di Barcellona racchiude nel suo perimetro un intero mondo tutto da scoprire. Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Avenida Diagonal e Sagrada Família
  • Barrio Gótico e Cattedrale
  • Museo all'aperto El Pueblo Español
Cosa facciamo
  • Iniziamo il tour salendo sulla collina di Montjuïc, che dall'alto dei suoi 177 metri d'altezza domina la città e offre una vista panoramica spettacolare.
  • Attraversiamo il centro cittadino alla volta della parte settentrionale della città dove, oltrepassata l'Avenida Diagonal, raggiungiamo la suggestiva Sagrada Família, monumentale chiesa in stile neogotico iniziata nel 1882 secondo i progetti del grande architetto Antoni Gaudí e tuttora in costruzione (visita esterna).
  • Ci addentriamo quindi nel Barrio Gótico, il quartiere medievale dove sono disseminate le più importanti testimonianze della città vecchia. Tra queste spicca la Cattedrale, capolavoro del gotico catalano, eretta sui resti di un'antica basilica romanica (visita esterna).
  • Chiudiamo l'escursione tornando al Montjuïc per visitare il museo all'aperto El Pueblo Español, costruito in occasione dell'Esposizione Universale del 1929 per mostrare ai visitatori le molteplici sfaccettature culturali e architettoniche della Spagna, con riproduzioni monumentali di oltre 100 luoghi d'interesse in tutto il paese.
Cosa c'è da sapere
  • In caso di celebrazioni religiose la Cattedrale verrà visitata solo esternamente. 
Giorno 17
Marsiglia
Cod: EXC_009O Durata: 03:30 h Livello: Moderata Adulti da 29 € Bambini da 20 €

#costagrammer tour a marsiglia

Descrizione Come veri influencers ci armiamo di fotocamere per catturare l’essenza di Marsiglia. Un’escursione stimolante e innovativa, per chi ama condividere coi propri cari le proprie emozioni e, perché no, farsi un po’ invidiare dai propri followers!Diventa anche tu un vero #costagrammer: pubblica i tuoi scatti più belli con l'hashtag #costagrammer e non dimenticare di taggare il nostro profilo Instagram ufficiale @costacruisesofficial ! Cosa vediamo
  • Vecchio Porto: ombrière, Notre Dame de la Garde, …
  • Quartiere 'Le Panier'
  • Cattedrale di Santa Maria Maggiore
  • MuCEM e Forte di Saint-Jean
Cosa facciamo
  • Sfoderiamo le nostre fotocamere pronti a cogliere lo spirito di Marsiglia realizzando un autentico reportage social.
  • All'uscita dalla nave veniamo accolti dalla nostra guida con la quale raggiungiamo il centro città nei pressi del Vecchio Porto, da dove iniziamo la nostra escursione.
  • Per prima cosa ci dirigiamo verso l'ombrière: una lama di acciaio inossidabile che funge da specchio, ci rimanda il nostro riflesso sottosopra e ci offre un’infinità di spunti per scattare le nostre fotografie!
  • Non dimentichiamoci di immortalare l’emblema della città: la splendida Notre Dame de la Garde e il suo stile romanico-bizantino. Riusciremo a catturare in un’immagine tutto il suo fascino?
  • Passiamo davanti all'hotel Intercontinental (ex Hotel Dieu) e ci inoltriamo nel vecchio quartiere di 'Le Panier', il cuore storico della città, caratterizzato da botteghe artigianali, caffè colorati e vivaci e tante altre curiosità originali e interessanti da fotografare!
  • Proseguiamo verso la Cattedrale Maggiore: è curioso come proprio davanti all’ingresso di questa chiesa magnifica e imponente si trovi un campo da bocce, gioco emblema della Provenza. Perché non approfittarne per scattarci una foto mentre mimiamo un tiro da veri campioni?
  • Torniamo al Vecchio Porto e raggiungiamo l’area che si estende tra il Musée des civilisations de l'Europe et de la Méditerranée (MuCEM) e il Fort di Saint-Jean, la fortificazione costruita nel 1660 da Luigi XIV. Da qui possiamo ammirare la città in tutto il suo splendore. Non possiamo assolutamente lasciarci scappare l’occasione di immortalare su pellicola questo panorama mozzafiato!
  • Siamo giunti al termine della nostra escursione: torniamo alla nave pronti a postare online tutte le emozioni della giornata, impresse per sempre nei nostri ricordi e nella nostra gallery fotografica.
Cosa c'è da sapere
Giorno 17
Marsiglia
Cod: EXC_00GN Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 39 € Bambini da 27 €

Alla scoperta di marsiglia e dei suoi sapori

Descrizione Alla scoperta dell'anima più vera di Marsiglia, città multietnica e vivace dalle grandi radici storiche, dove si respirano i sapori e gli odori della cultura mediterranea. Cosa vediamo
  • Chiesa di Saint-Laurent, vista sul Vieux Port
  • Cattedrale Maggiore ed Esplanade
  • Complesso museale
  • Quartiere 'Le Panier', cortile e loggia della 'Vieille Charité'
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour alla scoperta di Marsiglia, partendo dal porto con il bus navetta per raggiungere la chiesa di Saint-Laurent. Dalla piazzetta antistante la chiesa si ha una bella panoramica sul Vecchio Porto e sulle colline che circondano la città.
  • Da qui scendiamo a piedi in direzione della Cattedrale Maggiore in stile neobizantino, che visitiamo dall'esterno e poco più avanti facciamo una sosta nella nuova zona chiamata Esplanade, costruita recentemente in occasione dell'evento 'Marsiglia Capitale della Cultura 2013'.
  • Ci spostiamo quindi verso il nuovo complesso museale composto da ben tre edifici: il 'Regardes de Provence', la 'Ville Méditerranée' e il 'MuCEM' cioè il Museo delle Civiltà d'Europa e del Mediterraneo. Per ogni edificio la nostra guida ci fornisce alcune spiegazioni dall'esterno.
  • Da qui riprendiamo la nostra passeggiata entrando nel quartiere 'Le Panier', il centro storico della città, caratterizzato da botteghe artigianali e caffè colorati e vivaci.
  • Prima di addentrarci nelle strette vie del centro, visitiamo il cortile e la loggia della 'Vieille Charité', costruita nel 1640 per accogliere i mendicanti e oggi centro culturale e sede di mostre temporanee. Ci concediamo quindi una sosta per assaggiare alcuni prodotti locali.
  • Scendiamo nuovamente al Vecchio Porto, dove possiamo rientrare subito a bordo della nave o approfittare ancora di qualche ora libera in centro.
Cosa c'è da sapere
Giorno 17
Marsiglia
Cod: EXC_0421 Durata: 03:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 49 € Bambini da 34 €

Tour panoramico di marsiglia e shopping in centro

Descrizione Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11. Un assaggio di quella che è considerata la capitale del sud della Francia: una panoramica di Marsiglia in pullman per ammirarne le principali attrazioni e la possibilità di fare shopping e passeggiare liberamente in città. Cosa vediamo
  • Lungomare 'La Corniche', Escale Borely
  • Cattedrale di Santa Maria Maggiore, Forte di Saint-Jean, Chiesa di Saint-Laurent (visita esterna) e Basilica di Notre-Dame de la Garde
  • Vecchio Porto
Cosa facciamo
  •  Iniziamo la nostra escursione in pullman passando lungo la famosa “Corniche Kennedy”, il lungomare di Marsiglia che offre un'ottima vista sulle isole situate all'entrata del porto, per arrivare fino a l'Escale Borely, raggiungibile grazie a una rampa, dove facciamo una breve sosta per scattare qualche foto del panorama.
  • Ripartiamo quindi per raggiungere la Cattedrale di Santa Maria Maggiore in stile neobizantino, dove è prevista un'altra piccola sosta fotografica.
  •  Si procede verso il forte di Saint-Jean, costruito nel 1660 da Luigi XIV, la chiesa di Saint-Laurent, bell'esempio di architettura romanica provenzale e, infine, la Basilica di Notre-Dame de la Garde, da cui si gode di una splendida vista sulla città. Una rampa dotata di SAR motorizzate e un ascensore di 6 piani, dotato di pulsantiera braille, permette di aggirare i 120 scalini e la salita molto ripida. La basilica è dotata di bagni accessibili e ingressi adatti per sedie a rotelle. L’ingresso accessibile all’area panoramica è sul lato sinistro della chiesa.
  •  Al termine del tour, il pullman ci lascia nella zona del Vecchio Porto dove abbiamo un po' di tempo libero a disposizione per fare shopping e passeggiare liberamente in città prima di rientrare al porto. Il centro commerciale La Fayette, che è raggiungibile tramite una rampa a destra degli scalini o un ascensore dal lato del supermercato Carrefour, è visitabile interamente grazie ad un ascensore interno. 
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore.
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 17
Marsiglia
Cod: EXC_0428 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 59 € Bambini da 41 €

Avignone, la cittÀ dei papi

Descrizione Non perdiamo l'occasione di scoprire Avignone, soprannominata 'la città dei Papi' e classificata Patrimonio mondiale dell'UNESCO: un tuffo nella storia della Chiesa e del Papato, per ripercorrere i fasti e le vicende di ben 7 Papi che hanno regalato grandezza e prosperità ad Avignone. Cosa vediamo
  • Palazzo dei Papi
  • Tempo libero per fare shopping o passeggiare liberamente
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Marsiglia in pullman per raggiungere Avignone, dopo circa un'ora di viaggio. La città di Avignone è famosa per essere stata la sede del Papato dal 1309 al 1377, in quella che è passata alla storia come la 'cattività avignonese' : il Papa Clemente V infatti vi si trasferì da Roma con tutta la sua corte; da quel momento e fino quasi alla fine del XIV secolo si sono succeduti ben 7 Papi che hanno garantito ad Avignone un periodo di grandezza e prosperità.
  • Visitiamo quindi il Palazzo dei Papi, dal 1840 monumento storico di Francia e dal 1995 Patrimonio mondiale dell'UNESCO. L'edificio è insieme palazzo e fortezza ed è uno dei più straordinari esempi di architettura gotica del XIV secolo. È stato costruito in due fasi ad opera di due pontefici: a nord, il Palais Vieux, più austero, costruito sotto il regno di Benedetto XII; a sud, il Palais Neuf, fatto edificare dal suo successore, Clemente VI.
  • Al suo interno, l'insieme di gallerie, camere e cappelle oggi vuote dà un'apparente impressione di austerità, mentre gli affreschi e le tappezzerie tessute a mano nelle camere da letto e lo studio dei Papi suggeriscono lo sfarzo e la fastosità di un tempo.
  • Prima di rientrare alla nave, abbiamo del tempo libero per una passeggiata nelle vie del centro o per fare un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento dal porto ad Avignone è di circa 1 ora e 30 minuti.
Giorno 17
Marsiglia
Cod: EXC_0450 Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 79 € Bambini da 55 €

Arles e saint-rÉmy: una giornata nel cuore della provenza

Descrizione Immergetevi nell'atmosfera unica del cuore della Provenza, fra storia, arte e magia: da Arles, città fondata dai Romani, che con i suoi colori e la sua luce ha ispirato i più famosi quadri di Van Gogh, a Saint-Rémy, il cui nome è legato, fra l'altro, alla figura controversa ed enigmatica di Nostradamus. Cosa vediamo
  • Arles: centro storico, anfiteatro romano 'Les Arènes'  (visita esterna), cattedrale di Saint-Trophime
  • Saint-Rémy: casa di Nostradamus (visita esterna), Chiesa di Saint Martin e palazzi rinascimentali
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Marsiglia in compagnia della nostra guida locale e, percorrendo l'autostrada in pullman, raggiungiamo il cuore della Provenza, una delle regioni francesi più affascinanti e ricche di storia. Arriviamo quindi nella città di Arles, che ci conquista per le numerose testimonianze del suo ricco passato. La città infatti, di origine celtica, fu poi conquistata dai Galli e dai Romani e anche nel Medioevo fu un importante centro politico ed economico.
  • Per scoprire la città di Arles, facciamo una piacevole passeggiata nel centro storico, dove possiamo ammirare alcuni dei monumenti più importanti, dall'antico anfiteatro romano, conosciuto con il nome di 'Les Arènes' e inserito nella lista dei Patrimoni mondiali dell'umanità dell'UNESCO, alla cattedrale di Saint-Trophime, capolavoro dell'arte romanica provenzale, costruita in pietra bianca e con uno splendido portale finemente scolpito.
  • Abbiamo quindi un po' di tempo libero a disposizione per assaggiare qualche specialità della gastronomia francese e passeggiare liberamente nel centro storico, così da apprezzare quegli scorci tanto amati da Van Gogh, che arrivò ad Arles nel 1888, attirato dalla luce del sud della Francia, e che qui trovò l'ispirazione per dipingere alcuni dei capolavori che lo hanno reso immortale.
  • Lasciamo Arles per recarci nel delizioso borgo di Saint-Rémy, seconda tappa della nostra escursione. La guida ci accompagna alla scoperta di questo tipico villaggio provenzale, dove visitiamo la chiesa di Saint Martin e gli eleganti palazzi di epoca rinascimentale, in uno dei quali venne alla luce Nostradamus, controversa figura di astrologo, farmacista e scrittore, noto in tutto il mondo per le sue enigmatiche profezie.
  • Prima di risalire in pullman per rientrare al porto di Marsiglia, abbiamo del tempo libero a disposizione per acquistare dei tipici souvenir provenzali.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento dal porto ad Arles è di circa 1 ora e 15 minuti.
Giorno 17
Marsiglia
Cod: EXC_0467 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Alla scoperta di marsiglia e delle sue meraviglie nascoste

Descrizione Un'escursione pensata per chi desidera scoprire le meraviglie nascoste e i segreti di Marsiglia, caleidoscopio di genti e civiltà millenarie, città dal fascino indiscusso e dall'identità forte che sa come attirare il visitatore nella sua atmosfera magica. Cosa vediamo
  • Cattedrale di Notre-Dame de la Garde e chiesa di Saint-Laurent
  • Quartiere 'Le Panier'
  • Vieille Charité e Cattedrale di Santa Maria Maggiore (visite esterne)
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto sulla sinistra e iniziamo il nostro tour con la visita della cattedrale di Notre-Dame de la Garde, situata nel punto più alto della città, a circa 162 metri sul livello del mare, da cui è possibile, in un solo colpo d'occhio, abbracciare con lo sguardo tutta la città.
  • Raggiungiamo quindi la chiesa di Saint-Laurent, bell'esempio di architettura romanica provenzale costruita in pietra rosa delle cave della Couronne e da cui si ha una bella panoramica sul Vecchio Porto.
  • Inizia qui il quartiere 'Le Panier', uno dei più antichi di Marsiglia e cuore della città, il cui nome (che significa 'cestino') deriva da un'antica locanda, 'Le Logis du Panier', risalente al XVII secolo. È il tipico quartiere mediterraneo con le case dalle facciate variopinte e le viuzze strette e tortuose, rifugio storico di marinai e oggi uno dei punti più caratteristici di Marsiglia .
  • Dopo aver visitato la Vieille Charité, in origine un vecchio ospedale per accogliere i mendicanti e oggi centro culturale e sede di mostre temporanee, abbiamo la possibilità di assaggiare la 'navette', tipico biscotto locale a forma di nave (da cui appunto il nome 'navette') aromatizzato ai fiori d'arancio.
  • Dopo una sosta nei dintorni della Vieille Charité, proseguiamo per una breve visita alla cattedrale di Santa Maria Maggiore, anche nota tra i marsigliesi come 'La Major', in stile neobizantino, per poi fare ritorno al porto.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 17
Marsiglia
Cod: EXC_00QA Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Best Tour Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Nel cuore della camargue

Descrizione Ci inoltriamo nella regione della Camargue, così selvaggia e suggestiva, visitiamo un parco ornitologico per scoprire da vicino la flora e la fauna di questa porzione di terra ai confini del mare e visitiamo la graziosa Saintes-Maries-de-la-Mer per una pausa all'insegna dello shopping e del relax. Cosa vediamo
  • Tour della Camargue
  • Parc Ornithologique du Pont de Gau
  • Visita guidata a piedi del parco
  • Saintes-Maries-de-la-Mer: visita in libertà
Cosa facciamo
  • Lasciamo Marsiglia e ci inoltriamo negli spettacolari territori della Camargue, in un susseguirsi di paludi, stagni e risaie, dove la natura domina ancora selvaggia e incontaminata.
  • Durante il tragitto, ci lasciamo rapire dagli incantevoli panorami e potremmo avere la fortuna di scorgere i famosi cavalli bianchi che vivono allo stato brado, o imponenti tori indomiti che pascolano nella brughiera.
  • Di fermiamo all'imperdibile Parc Ornithologique du Pont de Gau, che unisce i piaceri della passeggiata alla scoperta della maggior parte delle specie di uccelli che vivono o transitano nella regione, tra cui l'aggraziato fenicottero, un tempo sull'orlo dell'estinzione, e ancora aironi, garzette e cicogne.
  • Attraverso sentieri, passerelle sopraelevate e camminamenti strategici, ci godiamo una visita guidata a piedi all'interno del parco, che si estende per 60 ettari di natura incontaminata, dove flora e fauna vivono in armonia nei loro habitat naturali.
  • Al termine della visita, lasciamo il parco e raggiungiamo il capoluogo della Camargue, Saintes-Maries-de-la-Mer, un piccolo villaggio di pescatori con le case bianche, dove regna un'atmosfera suggestiva e rilassata.
  • Qui abbiamo del tempo a disposizione per esplorare il centro in libertà. Possiamo curiosare nei negozi, approfittare della pausa per gustare le specialità culinarie della Camargue o visitare i monumenti del borgo, per poi fare ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento per la Camargue è di circa 1 ora e mezza.
Giorno 17
Marsiglia
Cod: EXC_02TT Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Tour panoramico di marsiglia e museo del sapone

Descrizione Esploriamo Marsiglia con un tour panoramico in bus fino alla Cattedrale di Notre Dame de la Garde e coroniamo la nostra esperienza preparando la nostra saponetta di Marsiglia personalizzata. Cosa vediamo
  • Visita di Notre Dame de la Garde
  • Museo del sapone
  • Preparazione del sapone di Marsiglia
Cosa facciamo
  • Iniziamo l’escursione godendoci un tour panoramico di Marsiglia attraverso il Porto Vecchio, in cui sbarcarono i Greci nel 600 a.C. e che oggi ospita una serie di caffè, ristoranti e imbarcazioni di stampo tipicamente francese. 
  • Raggiungiamo il Porto Vecchio fino al Museo dedicato al sapone di Marsiglia. Qui il maestro del sapone ci svelerà tutti i segreti di questo celebre prodotto. 
  • Infine avremo l’opportunità di creare e stampare la nostra saponetta personalizzata, un piccolo capolavoro ideato, stampato e timbrato su misura per noi.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata per coloro che soffrano di difficoltà motorie.
Giorno 18
Genova
Cod: EXC_00M1 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 35 € Bambini da 26 €

Genova: alla scoperta del centro storico con degustazione

Descrizione

Un'appassionante passeggiata per il centro storico di Genova: dal Porto Antico alla Casa di Colombo passando per le antiche botteghe, con una deliziosa degustazione di prodotti tipici conclusiva.

Cosa vediamo
  • Porto Antico
  • Centro storico, antiche botteghe
  • Casa di Colombo
  • Tipica colazione genovese
Cosa facciamo
  • 'È un luogo che non si finisce mai di conoscere. Sembra che ci sia sempre qualche cosa da scoprire. È ricca dei più strani contrasti: ad ogni svoltata, vi si presentano allo sguardo cose pittoresche, brutte, abbiette, magnifiche, deliziose e gradevoli'. Charles Dickens descriveva così Genova nel 1843, una città che resta ancora oggi tutta da scoprire, ricca di storia, curiosità e leggende.
  • La visita del centro storico di Genova parte dal Porto Antico: da qui la nostra guida ci accompagna all'interno del reticolato dei caratteristici vicoli, i cosiddetti 'caruggi', alla scoperta di angoli nascosti.
  • Passeggiamo soffermandoci sulle botteghe antiche, testimonianza delle tradizioni e delle eccellenze enogastronomiche.
  • Nei pressi della Casa di Colombo, punto finale della nostra passeggiata, ci attende la degustazione di uno dei prodotti di eccellenza tipici e noto in tutto il mondo: la focaccia genovese.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia di prenotare per tempo. 
  • Sono raccomandate scarpe comode da passeggio.

Giorno 18
Genova
Cod: EXC_0174 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Acquario di genova e porto antico

Descrizione Immergiamoci nel mondo sottomarino in uno degli acquari più importanti d'Europa, un'attrazione imperdibile situata nel suggestivo contesto della zona del Porto Antico, che quest'escursione ci consente di ammirare anche dal mare grazie a un piacevole trasferimento in battello. Cosa vediamo
  • Acquario di Genova
  • Porto Antico
  • Magazzini del Cotone
  • Bigo
Cosa facciamo
  • Con un breve transfer in battello, raggiungiamo la zona dell'expo, dove si trova l'Acquario di Genova, uno dei principali acquari d'Europa. Immergendoci nella molteplice e variopinta natura sottomarina scopriamo pesci tropicali dai mille colori, spugne e meduse, coralli naturali, squali dallo sguardo di ghiaccio e ancora i simpaticissimi delfini, le foche e i pinguini. Un vero e proprio 'giro per i mari del Mondo' unico ed indimenticabile.
  • In seguito approfittiamo di un po' di tempo libero per girovagare nell'area del Porto Antico. Passeggiando tra i vecchi Magazzini del Cotone, oggi ristrutturati e trasformati in negozi, bar e ristoranti, possiamo ammirare il Bigo, l'originale costruzione ideata dal noto architetto genovese Renzo Piano che, insieme alla Lanterna, è entrato di diritto nel cuore di tutti i genovesi come uno dei simboli più caratteristici dell'antica città denominata 'Superba'.
  • Al termine della visita, saliamo sul battello per ammirare Genova e il suo animato porto da un punto di osservazione privilegiato.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Genova.
Giorno 18
Genova
Cod: EXC_0176 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 33 €

#costagrammer tour a genova

Descrizione

Come veri influencers ci armiamo di fotocamere per esplorare il centro storico di Genova cercando di catturare nei nostri scatti il suo carattere ermetico e affascinante. Un’escursione stimolante e innovativa, per chi ama condividere coi propri cari le proprie emozioni e, perché no, farsi un po’ invidiare dai propri followers!

Diventa anche tu un vero #costagrammer: pubblica i tuoi scatti più belli con l'hashtag #costagrammer e non dimenticare di taggare il nostro profilo Instagram ufficiale @costacruisesofficial !?

Cosa vediamo
  • Palazzo Ducale
  • Centro storico
  • Porto Antico
Cosa facciamo

  • Sfoderiamo le nostre fotocamere pronti a cogliere l’essenza di Genova realizzando un autentico reportage social.
  • La nostra prima tappa non può che essere il centro storico, sul limitare del quale sorge Palazzo Ducale, antica dimora del Doge e cuore del potere, oggi prestigiosa sede di mostre ed eventi culturali. Trattandosi di uno dei luoghi storici più simbolici della città di Genova, questo sontuoso Palazzo ci offre un’infinità di spunti per scattare le nostre fotografie: immortaleremo la Torre Grimaldina, la “torre del popolo” trecentesca vessillo del potere politico e carcere di prigionieri politici, intellettuali, cospiratori e anarchici? O cattureremo lo stile imponente e sontuoso della facciata neoclassica che abbraccia Piazza Matteotti? O ancora, riusciremo a individuare il temibile pirata Dragut tra le statue dei nemici di Genova incatenati e sconfitti?
  • È finalmente giunto il momento di addentrarci nel cuore della città. I vicoli di Genova sono un vero e proprio museo a cielo aperto: basta guardarsi intorno per scoprire una miriade di spunti dietro cui si cela l’autentico spirito di Genova. Stili architettonici, sapori, odori, lingue e culture diverse si sovrappongono e si mischiano da sempre in questo labirintico centro storico, in cui il passato fa da fondamenta al presente. Riusciremo a catturare in un’immagine tutto il fascino degli inimitabili caruggi?
  • Raggiungiamo infine il Porto Antico, la grande piazza affacciata sul mare dai mille anni di storia e venti di nuova vita. Originariamente fulcro dell’attività portuale, questo spazio urbano comprende numerosi punti di interesse artistico, museale, turistico, fieristico e di divertimento. Per quanto riguarda i nostri possibili soggetti, anche in questo caso abbiamo l’imbarazzo della scelta: opteremo per la celebre Lanterna, faro più alto del Mediterraneo e monumento simbolo della città, o preferiremo la Biosfera, la struttura in vetro e acciaio che racchiude una foresta tropicale? Immortaleremo il Bigo, l’ascensore panoramico che si ispira alle antiche gru navali, o una delle centinaia di imbarcazioni, fra le quali è presente nientemeno che un Galeone pirata? Non rimane che armarci di fotocamera e sbizzarrirci!
  • Siamo giunti al termine della nostra escursione: torniamo alla nave pronti a postare online tutte le emozioni della giornata, impresse per sempre nei nostri ricordi e nella nostra gallery fotografica.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Palazzi, chiese e monumenti potrebbero essere chiusi senza preavviso per ragioni locali. In tal caso, la visita verrà effettuata esternamente.