Mediterraneo: Italia - Francia - Spagna

2 persone stanno guardando questa crociera

Crociera Costa Smeralda con imbarco da Savona
Partenza 14 marzo 2020, Arrivo 21 marzo 2020

Compagnia: Costa Crociere
Nave: Costa Smeralda
Durata: 7 Notti
Imbarco: Savona
Partenza: 14 marzo 2020
Arrivo: 21 Marzo 2020
Codice: SM07200314
Cabine terminate

Itineario 3D Costa Smeralda

Prezzo per Persona Tasse Incluse
Il prezzo indicato si riferisce alla quota per adulto in cabina doppia. Alcuni prezzi possono riferirsi a Promozioni con disponibilità limitata.
Per ricevere le Promozioni:
Italia Giorno 1
Savona

Arrivo: - Partenza: 18:00
savona
Francia Giorno 2
Marsiglia

Arrivo: 08:30 Partenza: 17:00
marsiglia
Spagna Giorno 3
Barcellona

Arrivo: 08:00 Partenza: 19:00
barcellona
Spagna Giorno 4
Palma di Maiorca

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
palma-di-maiorca
Giorno 5
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Italia Giorno 6
Civitavecchia

Arrivo: 08:00 Partenza: 19:00
civitavecchia
Italia Giorno 7
La Spezia

Arrivo: 08:30 Partenza: 20:30
la-spezia
Italia Giorno 8
Savona

Arrivo: 07:00 Partenza: -
savona
Costa Smeralda-1 Costa Smeralda-2 Costa Smeralda-3 Costa Smeralda-4 Costa Smeralda-5 Costa Smeralda-6 Costa Smeralda-7 Costa Smeralda-8
Costa Smeralda, nuova maxi nave di Costa Crociere. Con il 75% delle cabine con Balcone Costa Smeralda può ospitare ben 6.600 passeggeri. A bordo ci sono molte novità per quanto riguarda l’arredamento, la ristorazione ma soprattutto per quanto riguarda il combustibile utilizzato: Costa Smeralda è infatti la più grande nave a utilizzare il gas naturale liquefatto, il combustibile fossile attualmente meno inquinante al mondo. Gli interni delle cabine e degli ambienti della nave sono stati curati dal famoso architetto Adam Tihany insieme allo studio Dordoni di Milano. A bordo di Costa Smeralda ogni ponte sarà ispirato a una città italiana, da Palermo a Roma, Milano, Venezia… Eleganza e comfort si uniranno a tecnologia e servizi d’avanguardia per rendere uniche le esperienze a bordo di Costa Smeralda. Nuove ed emozionanti crociere nel Mediterraneo ti aspettano a bordo di Costa Smeralda!
Dati Tecnici
Anno costruzione: 2019
N° Ospiti: 6522
N° Equipaggio: 1678
N° Ponti: 20
Stazza: 182700 tonnellate
Lunghezza: 337.00 metri
Larghezza: 42.00 metri
Velocità crociera: 21 nodi
Interna

Interna (IN)


Dimensione indicativa: 13,1 metri quadrati

Interna

Interna (IV)


Dimensione indicativa: 13,1 metri quadrati

Esterna

Esterna (ET)


Dimensione indicativa della cabina esterna: 19,7 metri quadrati. mLe cabine esterne a bordo della Costa Smeralda hanno grandi finestre o l'oblò per poter ammirare comodamente il panorama.

Esterna

Esterna (EV)


Dimensione indicativa della cabina esterna: 19,7 metri quadrati. mLe cabine esterne a bordo della Costa Smeralda hanno grandi finestre o l'oblò per poter ammirare comodamente il panorama.

Balcone

Balcone (BA)


Dimensione indicativa delle cabine con Balcone: 16,7 metri quadrati. Scegli un'elegante cabina con in più l'affaccio diretto sul mare dal balcone privato se vuoi vivere una vacanza davvero esclusiva a bordo di Costa Smeralda.

Balcone

Balcone (BV)


Dimensione indicativa delle cabine con Balcone: 16,7 metri quadrati.

Balcone Terrazzo

Balcone Terrazzo (TE)


Scopri le nuove cabine "Terrazza sul Mare" a bordo di Costa Smeralda, sono accoglienti e spaziose con un'incantevole veranda privata sul mare.

Gran Suite

Gran Suite (GS)


Scegli una Suite e avrai a bordo il tuo spazio esclusivo. Le Suite sono accoglienti e luminose, qui riceverai un trattamento esclusivo con tante attenzioni dedicate solo a te. Una bottiglia di spumante al tuo arrivo, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e la possibilità di scegliere il tuo cuscino preferito.

Ulteriori servizi previsti:

• Maggiordomo dedicato
• Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
• Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
• Prima fila riservata a teatro
• Inviti personalizzati ad eventi speciali
• Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

Suite

Suite (S)


Scegli una Suite e avrai a bordo il tuo spazio esclusivo. Le Suite sono accoglienti e luminose, qui riceverai un trattamento esclusivo con tante attenzioni dedicate solo a te. Una bottiglia di spumante al tuo arrivo, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e la possibilità di scegliere il tuo cuscino preferito.

Ulteriori servizi previsti:

• Maggiordomo dedicato
• Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
• Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
• Prima fila riservata a teatro
• Inviti personalizzati ad eventi speciali
• Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

Non è ancora stata inserita nessuna opinione su questa nave.

Scopri i 19 ponti a bordo di Costa Smeralda

I 19 ponti di Costa Smeralda hanno nomi ispirati alle città italiane: Genova, Taormina, Roma, Firenze, Venezia e Palermo sono solo alcune delle città scelte tra le tante meraviglie del nostro bel paese. I ponti 6, 7,18 e 19 sono dedicati alle aree comuni mentre le cabine e le suite sono disposte sui restanti ponti: scopri la posizione della tua cabina sul nostro sito!

Le escursioni elencate sono fornite da Costa Crociere per questa specifica partenza ma possono essere soggette a disponibilità limitata o possono subire variazioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Giorno 1
Savona
Cod: EXC_00B0 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Alla scoperta di genova e dei suoi sapori

Descrizione

Un'appassionante passeggiata per il centro storico di Genova: dal Porto Antico alla Casa di Colombo passando per le antiche botteghe, con una deliziosa degustazione di prodotti tipici.

Cosa vediamo
  • Porto Antico
  • Centro storico, antiche botteghe
  • Casa di Colombo
  • Degustazione prodotti tipici
Cosa facciamo
  • 'È un luogo che non si finisce mai di conoscere. Sembra che ci sia sempre qualche cosa da scoprire. È ricca dei più strani contrasti: ad ogni svoltata, vi si presentano allo sguardo cose pittoresche, brutte, abbiette, magnifiche, deliziose e gradevoli'. Charles Dickens descriveva così Genova nel 1843, una città che resta ancora oggi tutta da scoprire, ricca di storia, curiosità e leggende.
  • La visita del centro storico di Genova parte dal Porto Antico: da qui la nostra guida ci accompagna all'interno del reticolato dei caratteristici vicoli, i cosiddetti 'caruggi', alla scoperta di angoli nascosti.
  • Passeggiamo soffermandoci sulle botteghe antiche, testimonianza delle tradizioni e delle eccellenze enogastronomiche.
  • Nei pressi della Casa di Colombo, punto finale della nostra passeggiata, ci attende la degustazione di uno dei prodotti di eccellenza tipici e noto in tutto il mondo: la focaccia genovese.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Genova è di 1 ora circa.
Giorno 1
Savona
Cod: EXC_01QJ Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 31 €

I tesori nascosti d'italia - finalborgo e noli

Descrizione

Compiamo un vero e proprio viaggio nel Medioevo esplorando Finalborgo e Noli, due borghi tra i più belli d'Italia, che vantano una lunghissima storia e atmosfere suggestive da cui ci sentiremo trasportati indietro nel tempo.

Cosa vediamo
  • Finalborgo
  • Castel San Giovanni
  • Basilica di San Biagio
  • Convento di Santa Caterina
  • Noli
  • Torre del Canto e torre del Comune
  • Cinta muraria medievale
  • Cattedrale di San Paragorio
Cosa facciamo
  • Insieme al nostro accompagnatore, lasciamo il porto a bordo di un pullman e raggiungiamo la prima meta del nostro viaggio: Finalborgo, annoverato tra i borghi più belli d'Italia. Le sue origini risalgono al Medioevo, anche se recenti studi sembrano retrodatare la sua fondazione di qualche secolo.
  • Passeggiando tra le strade della città vecchia, assaporiamo l'atmosfera medievale del suo glorioso passato, ricreata dall'imponente Castel San Giovanni, che si erge maestoso a difesa della città, e dalle altre notevoli testimonianze artistiche quali la Basilica di San Biagio, l'antico Convento di Santa Caterina e i numerosi palazzi di epoca rinascimentale.
  • Salutiamo Finalborgo per raggiungere un altro gioiello di origini medievali della riviera ligure: Noli. Questa graziosa cittadina diede i natali a capaci mercanti e arditi navigatori, diventando una repubblica marinara indipendente.
  • Passeggiamo nel centro storico, ammirando i numerosi edifici che evocano un passato denso di fascino, come la torre del Canto e la torre del Comune, tra le ultime superstiti delle settantadue torri di Noli, tratti della cinta muraria che racchiudeva il borgo in una barriera impenetrabile e la cattedrale di San Paragorio, emblema del romanico ligure, risalente al XII secolo.
Cosa c'è da sapere
  • L’escursione non prevede guida
Giorno 1
Savona
Cod: EXC_02GY Durata: 03:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 29 € Bambini da 20 €

Discovery & taste: alla scoperta di savona con degustazione

Descrizione Esploriamo a piedi il centro di Savona, che si dipana lentamente sotto i nostri occhi, tra chiese e palazzi fino all'imponente fortezza. Chiudiamo con una deliziosa degustazione tipica e la visita del Museo della Ceramica. Cosa vediamo
  • Passeggiata nel centro storico
  • Cattedrale dell'Assunta
  • Fortezza del Priamar (visita esterna)
  • Degustazione salata con calice di vino
  • Visita al Museo della Ceramica
Cosa facciamo
  • La nostra guida ci viene incontro direttamente al molo e insieme intraprendiamo una passeggiata nel centro di Savona, alla scoperta dei suoi monumenti più suggestivi. Visitiamo l'imponente Cattedrale dell'Assunta, che ci accoglie con la sua facciata barocca e all'interno ci sorprende con il suo mirabile coro ligneo, una pregevolissima opera di intarsio che risale al XVI secolo.
  • Proseguiamo la passeggiata alla volta della Fortezza del Priamar, un'imponente struttura che sovrasta il porto, famosa per essere stata il luogo di prigionia di Giuseppe Mazzini. Fu il primo nucleo della città e oggi è sede di un museo archeologico che raccoglie testimonianze della storia di Savona.
  • Dopo tanto ammirare, rientriamo al porto per una breve incursione nella tradizione culinaria ligure con una degustazione di pesce fresco fritto, o farinata di ceci, in ogni caso accompagnati da un fragrante bicchiere di vino locale.
  • Per chi ha ancora voglia di scoprire, l'escursione non finisce qui! Visiteremo lo splendido Museo della Ceramica: quattro piani di storia e un allestimento innovativo che ci conducono in un viaggio affascinante tra epoche e stili, dal Rinascimento al design contemporaneo.
Cosa c'è da sapere
Giorno 1
Savona
Cod: EXC_0377 Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Best Tour Adulti da 69 € Bambini da 48 €

Il principato di monaco: dalla cittÀ antica alla mondana montecarlo

Descrizione Il Principato di Monaco è uno dei più piccoli Stati indipendenti del mondo ma nonostante le sue dimensioni offre un'incredibile varietà di attrattive, tutte da scoprire: dalla città antica, al Casinò, al circuito di Formula 1. Cosa vediamo
  • Monaco Ville: Piazza del Palazzo reale, Cattedrale
  • Montecarlo: Casinò, boutique
Cosa facciamo
  • Per raggiungere la nostra destinazione percorriamo in pullman l'Autostrada dei Fiori, che ci offre scorci suggestivi su alcuni tipici borghi liguri.
  • Dopo aver superato il confine francese, raggiungiamo il Principato di Monaco, uno dei più piccoli Stati indipendenti al mondo, le cui origini e la cui storia sono indissolubilmente legate alla famiglia Grimaldi, da oltre 700 anni dinastia regnante. In particolare, il principe Ranieri III, che ha regnato dal 1949 al 2005, ha dato un notevole impulso alla crescita del Principato. Grazie alla nozze da favola con l'attrice americana Grace Kelly e alle numerose iniziative da lui sostenute , il casato Ranieri ha di fatto inserito questo minuscolo Stato tra le mete più frequentate dal jet set internazionale trasformandolo in un luogo dove si svolgono innumerevoli avvenimenti mondani, alcuni dei quali squisitamente a carattere benefico.
  • La nostra visita inizia da Monaco-Ville, la città antica, che si sviluppa su una rocca fortificata in una posizione molto suggestiva a picco sul mare. Qui abbiamo occasione di ammirare la piazza del Palazzo Reale e, in base all'orario di arrivo, potremmo forse assistere al cambio della guardia.
  • Meta successiva di questa escursione è la piccola Cattedrale, dove sono custodite le spoglie del Principe Ranieri e dell'amatissima Principessa Grace, tragicamente scomparsa in un incidente stradale ancora avvolto nel mistero.
  • In tarda mattinata ci rechiamo in pullman a Montecarlo, la zona più famosa del Principato, con il suo Casinò, gli hotel di lusso, la vita mondana e le strade su cui ogni anno si disputa il celebre Gran Premio di Formula 1. Qui possiamo impiegare il tempo libero a nostra disposizione facendo una piacevole passeggiata o dedicandoci allo shopping esclusivo tra le boutique delle griffe più affermate al mondo.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Monaco è di circa 2 ore.
  • In caso di celebrazioni religiose, la visita della cattedrale sarà effettuata solo esternamente.
  • Documenti obbligatori - ospiti Europei: Carta Costa e Carta di identità o Passaporto; ospiti non Europei: Carta Costa e Passaporto.
Giorno 1
Savona
Cod: EXC_0381 Durata: 05:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Acquario di genova, porto antico e giro in battello

Descrizione Immergiamoci nel mondo sottomarino in uno degli acquari più importanti d'Europa, un'attrazione imperdibile situata nel suggestivo contesto della zona del Porto Antico, che quest'escursione ci consente di ammirare anche dal mare grazie a un piacevole giro in battello. Cosa vediamo
  • Acquario di Genova
  • Porto Antico
  • Bigo
Cosa facciamo
  • Raggiungiamo in pullman la zona dell'expo, dove si trova l'Acquario di Genova, uno dei principali acquari d'Europa. Immergendoci nella molteplice e variopinta natura sottomarina scopriamo pesci tropicali dai mille colori, spugne e meduse, coralli naturali, squali dallo sguardo di ghiaccio e ancora i simpaticissimi delfini, le foche e i pinguini. Un vero e proprio 'giro per i mari del Mondo' unico ed indimenticabile.
  • Al termine della visita, saliamo sul battello per ammirare Genova e il suo animato porto da un punto di osservazione privilegiato.
  • In seguito approfittiamo di un po' di tempo libero per girovagare nell'area del Porto Antico. Passeggiando tra i vecchi Magazzini del Cotone, oggi ristrutturati e trasformati in negozi, bar e ristoranti, possiamo ammirare il Bigo, l'originale costruzione ideata dal noto architetto genovese Renzo Piano che, insieme alla Lanterna, è entrato di diritto nel cuore di tutti i genovesi come uno dei simboli più caratteristici dell'antica città denominata 'Superba'.
  • Ancora con gli occhi colmi delle bellezze di questa città, riprendiamo il pullman per tornare in autostrada a Savona.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Genova è di circa 1 ora.
Giorno 1
Savona
Cod: EXC_2068 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Genova antica: porto, centro storico e strada nuova tra meraviglie e sapori

Descrizione Alla scoperta del cuore del centro storico di Genova, dei suoi sfarzosi palazzi e dei suoi sapori. Cosa vediamo
  • Lanterna, Castelletto
  • Via Garibaldi, Palazzo Bianco, Palazzo Imperiale (ingresso esclusivo Costa Crociere), Casa di Colombo, Porta Soprana
  • Palazzo ducale, Porto Antico, Via San Lorenzo, Portici di Sotto Ripa
Cosa facciamo
  • Raggiungiamo Genova con un tragitto panoramico in autostrada lungo la costa della Riviera di Ponente, tra scorci marini e macchia mediterranea.
  • Costeggiando il porto ammiriamo la Lanterna, da sempre punto di riferimento per i marinai, e proseguiamo in pullman alla scoperta dei luoghi più interessanti della città fino ad arrivare a Castelletto, uno dei quartieri più antichi e signorili di Genova che sorge sulle alture che sovrastano il centro storico.
  • Da qui uno degli ascensori storici della città ci trasporta nel cuore della stessa, nella via che Rubens definì la 'strada più bella d'Europa': Via Garibaldi, meglio conosciuta come Strada Nuova. Quest'arteria pedonale comprende alcuni dei più fastosi palazzi di Genova, costruiti nel Cinquecento come dimore delle famiglie nobiliari più importanti e riportati allo splendore originario in occasione di 'Genova 2004'.
  • A questo punto ci dedichiamo alla visita in tutta libertà di Palazzo Bianco e Palazzo Imperiale (ingresso esclusivo per Costa Crociere) seguita da una deliziosa degustazione.
  • Dalla via signorile passiamo alla parte della città che storicamente la legava al mare, passando per Porta Soprana, la Casa di Colombo, Via San Lorenzo, Palazzo Ducale e il Porto Antico.
  • Nel tempo libero a disposizione a conclusione del tour, possiamo ripercorrere gli antichi e caratteristici portici di Sotto Ripa.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Genova è di circa 1 ora.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 1
Savona
Cod: EXC_009T Durata: 05:00 h Livello: Facile Adulti da 29 € Bambini da 20 €

Genova in libertÀ

Descrizione Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11.Scopriamo Genova, città più rinomata della Liguria, resa famosa da Cristoforo Colombo, che ospita lo spettacolare Acquario, lo splendido porto e un centro storico considerato il più grande quartiere medievale d'Europa. Cosa vediamo
  • Genova, centro storico, Porto Antico
Cosa facciamo
  •  Lasciamo il porto di Savona con il nostro pullman per raggiungere il cuore di Genova. Da Piazza Caricamento, antico scalo dove le merci venivano caricate e scaricate dai manovali, ci si incammina verso il complesso del Porto Antico con i suoi musei, i bar e i ristoranti, lo spettacolare Acquario, gli ampi spazi all’aperto e tante altre diverse attrazioni.
  • Lasciandoci alle spalle Piazza Caricamento e il maestoso Palazzo San Giorgio, entriamo invece nella parte più medievale della città, scoprendone in totale libertà il fascino della delle strette vie che i locali chiamano 'caruggi”, alla scoperta di curiosità, misteri e segreti. Restiamo incantati dalle bellezze architettoniche, tra cui i Palazzi dei Rolli, dal 2006 Patrimonio Unesco. I Rolli erano palazzi e dimore eccellenti delle nobili famiglie genovesi, che su base di un sorteggio pubblico ambivano a ospitare le alte personalità in transito in città. In epoche successive, le medesime abitazioni hanno ospitato viaggiatori illustri che includevano il capoluogo ligure nei loro Grand Tour culturali o turistico-economici.
  • Nella meravigliosa Via Garibaldi, detta anche “Strada nuova”, la visita di Palazzo Rosso, sede dei Musei di Strada Nuova assieme a Palazzo Bianco e Tursi è effettuabile in autonomia anche da ospiti con mobilità limitate. Palazzo Bianco e Tursi, sede istituzionale del Comune di Genova, sono dotati di un accesso laterale e WC accessibili.
  •  Al fondo di Via Garibaldi è possibile fare una variazione di percorso sino a Piazza Portello, prendere l’ascensore per il belvedere di Spianata Castelletto e godere del meraviglioso panorama sulla città!
  • Proseguendo verso Piazza De Ferrari, di fronte alla stupenda fontana, si trova Palazzo Ducale, antica sede dei dogi della Repubblica di Genova, oggi polo culturale della città di Genova, totalmente reso accessibile grazie a ingressi con rampe e ascensori all’interno. 
  • A pochi minuti da Palazzo Ducale, dal lato di Piazza Matteotti, è possibile raggiungere la magnifica Cattedrale di San Lorenzo, capolavoro di arte gotica e romanica, accessibile da un ingresso laterale tramite rampa. Terminato il tempo a nostra disposizione torniamo in pullman al porto di Savona.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Genova è di circa 1 ora.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore.
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 1
Savona
Cod: EXC_00YX Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 49 € Bambini da 34 €

Albenga tra sapori e storia

Descrizione

Sull'estuario del fiume Centa, allungandosi come una penisola verso il mare, sorge Albenga, città di antichissimi natali che scopriamo insieme al nostro accompagnatore prima di assaggiare un tipico e rinomato prodotto locale: l'olio ligure.

Cosa vediamo
  • Albenga
  • Centro storico: Piazza e Cattedrale di San Michele
  • Tempo libero a disposizione
  • Museo dell'Olio e degustazione con stuzzichini
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e raggiungiamo l'affascinante meta della nostra escursione: Albenga, con le sue svettanti torri rosse e la sua cinta muraria che racchiude, come in uno scrigno, testimonianze architettoniche romane, medioevali e rinascimentali.
  • La nostra guida ci accompagnerà fra le stradine dense di suggestioni per scoprire quanto di meglio ha da offrire questa cittadina del ponente ligure. Potrete scegliere di visitare autonomamente le 'Magiche Trasparenze', allestita con i reperti in vetro recuperati durante gli scavi nelle necropoli di Albenga tra i quali è presente un pezzo unico al mondo, il cosiddetto Piatto Blu.
  • Attraversiamo la scenografica Piazza San Michele all'ombra dell'omonima Cattedrale in stile romanico-gotico e ammiriamo il Battistero del V secolo, il più antico monumento paleocristiano della Liguria, un edificio a pianta ottagonale che racchiude nell’interno un importante mosaico.
  • Durante la permanenza ad Albenga, abbiamo del tempo libero a disposizione per approfondire la conoscenza del centro storico, visitando i luoghi che più destano la nostra curiosità e percorrendo le antiche vie del centro dove si affacciano negozi e botteghe caratteristiche.
  • Ma le sorprese non sono finite: visitiamo il Museo dell'Olio, ospitato negli antichi locali di Sommariva, produttore dell'apprezzato olio di oliva ligure, dove scopriamo i segreti di questo prezioso prodotto in compagnia di appetitosi stuzzichini.
Cosa c'è da sapere

  • L'ingresso al Museo delle Magiche trasparenze e al Battistero non sono inclusi ma gli ospiti Costa Crociere riceveranno uno sconto sul prezzo del biglietto.

Giorno 1
Savona
Cod: EXC_2072 Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Gourmet tour: le langhe, terra di barolo e di tartufo

Descrizione

Un suggestivo e golosissimo itinerario attraverso il paesaggio delle Langhe, coperto da vigneti e piccoli villaggi, ma anche dai castelli che dominano le colline e le piccole caratteristiche valli.

Cosa vediamo
  • Barolo: azienda vinicola
  • Alba: degustazione del tartufo Tuber Magnatum Pico
Cosa facciamo
  • La nostra escursione inizia con un trasferimento in pullman fino a Barolo, dove visitiamo il piccolo villaggio accompagnati da una guida.
  • L'area del Piemonte meridionale è una delle mete preferite dagli amanti dei prodotti di eccellenza come il vino Barolo, il vero "re" della tavola, insieme al tartufo, raro frutto di questa terra! Noi non vogliamo essere da meno, perciò ci spostiamo in un'azienda vinicola a produzione familiare, dove abbiamo la possibilità di assaggiare un vino di ottima qualità.
  • La visita prosegue in direzione di Alba, considerata la capitale delle Langhe e dei vini Piemontesi. Una visita guidata attraverso il suo centro storico ci conduce alla nostra prossima tappa: una degustazione del famoso e raro tartufo Tuber Magnatum Pico.
  • Soddisfatti e deliziati da tante prelibatezze, torniamo al porto di Savona in pullman.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Savona.
  • La durata del trasferimento a Barolo è di circa 1 ora e mezza
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_009O Durata: 03:30 h Livello: Moderata Adulti da 29 € Bambini da 20 €

#costagrammer tour a marsiglia

Descrizione Come veri influencers ci armiamo di fotocamere per catturare l’essenza di Marsiglia. Un’escursione stimolante e innovativa, per chi ama condividere coi propri cari le proprie emozioni e, perché no, farsi un po’ invidiare dai propri followers!Diventa anche tu un vero #costagrammer: pubblica i tuoi scatti più belli con l'hashtag #costagrammer e non dimenticare di taggare il nostro profilo Instagram ufficiale @costacruisesofficial ! Cosa vediamo
  • Vecchio Porto: ombrière, Notre Dame de la Garde, …
  • Quartiere 'Le Panier'
  • Cattedrale di Santa Maria Maggiore
  • MuCEM e Forte di Saint-Jean
Cosa facciamo
  • Sfoderiamo le nostre fotocamere pronti a cogliere lo spirito di Marsiglia realizzando un autentico reportage social.
  • All'uscita dalla nave veniamo accolti dalla nostra guida con la quale raggiungiamo il centro città nei pressi del Vecchio Porto, da dove iniziamo la nostra escursione.
  • Per prima cosa ci dirigiamo verso l'ombrière: una lama di acciaio inossidabile che funge da specchio, ci rimanda il nostro riflesso sottosopra e ci offre un’infinità di spunti per scattare le nostre fotografie!
  • Non dimentichiamoci di immortalare l’emblema della città: la splendida Notre Dame de la Garde e il suo stile romanico-bizantino. Riusciremo a catturare in un’immagine tutto il suo fascino?
  • Passiamo davanti all'hotel Intercontinental (ex Hotel Dieu) e ci inoltriamo nel vecchio quartiere di 'Le Panier', il cuore storico della città, caratterizzato da botteghe artigianali, caffè colorati e vivaci e tante altre curiosità originali e interessanti da fotografare!
  • Proseguiamo verso la Cattedrale Maggiore: è curioso come proprio davanti all’ingresso di questa chiesa magnifica e imponente si trovi un campo da bocce, gioco emblema della Provenza. Perché non approfittarne per scattarci una foto mentre mimiamo un tiro da veri campioni?
  • Torniamo al Vecchio Porto e raggiungiamo l’area che si estende tra il Musée des civilisations de l'Europe et de la Méditerranée (MuCEM) e il Fort di Saint-Jean, la fortificazione costruita nel 1660 da Luigi XIV. Da qui possiamo ammirare la città in tutto il suo splendore. Non possiamo assolutamente lasciarci scappare l’occasione di immortalare su pellicola questo panorama mozzafiato!
  • Siamo giunti al termine della nostra escursione: torniamo alla nave pronti a postare online tutte le emozioni della giornata, impresse per sempre nei nostri ricordi e nella nostra gallery fotografica.
Cosa c'è da sapere
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_00GN Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 39 € Bambini da 27 €

Alla scoperta di marsiglia e dei suoi sapori

Descrizione Alla scoperta dell'anima più vera di Marsiglia, città multietnica e vivace dalle grandi radici storiche, dove si respirano i sapori e gli odori della cultura mediterranea. Cosa vediamo
  • Chiesa di Saint-Laurent, vista sul Vieux Port
  • Cattedrale Maggiore ed Esplanade
  • Complesso museale
  • Quartiere 'Le Panier', cortile e loggia della 'Vieille Charité'
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour alla scoperta di Marsiglia, partendo dal porto con il bus navetta per raggiungere la chiesa di Saint-Laurent. Dalla piazzetta antistante la chiesa si ha una bella panoramica sul Vecchio Porto e sulle colline che circondano la città.
  • Da qui scendiamo a piedi in direzione della Cattedrale Maggiore in stile neobizantino, che visitiamo dall'esterno e poco più avanti facciamo una sosta nella nuova zona chiamata Esplanade, costruita recentemente in occasione dell'evento 'Marsiglia Capitale della Cultura 2013'.
  • Ci spostiamo quindi verso il nuovo complesso museale composto da ben tre edifici: il 'Regardes de Provence', la 'Ville Méditerranée' e il 'MuCEM' cioè il Museo delle Civiltà d'Europa e del Mediterraneo. Per ogni edificio la nostra guida ci fornisce alcune spiegazioni dall'esterno.
  • Da qui riprendiamo la nostra passeggiata entrando nel quartiere 'Le Panier', il centro storico della città, caratterizzato da botteghe artigianali e caffè colorati e vivaci.
  • Prima di addentrarci nelle strette vie del centro, visitiamo il cortile e la loggia della 'Vieille Charité', costruita nel 1640 per accogliere i mendicanti e oggi centro culturale e sede di mostre temporanee. Ci concediamo quindi una sosta per assaggiare alcuni prodotti locali.
  • Scendiamo nuovamente al Vecchio Porto, dove possiamo rientrare subito a bordo della nave o approfittare ancora di qualche ora libera in centro.
Cosa c'è da sapere
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_01DT Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Transfer ad aix-en-provence

Descrizione

Esploriamo in totale libertà Aix-en-Provence, assaporando il piacere di passeggiare tra le sue viuzze, le piazze e i palazzi storici e scoprendone i colori e i profumi fra una visita al mercato locale o un caffè all'aperto.

Cosa vediamo
  • Aix-en-Provence
  • Centro città
  • Corso Mirabeau
  • Quartiere Mazzarino
  • Place des Quatre Dauphins
  • Cattedrale Saint-Sauveur
  • Negozi, caffetterie, mercatino locale di frutta
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in pullman per raggiungere Aix-en-Provence, città universitaria e termale, nonché centro politico della Provenza, situata a circa mezz'ora di distanza da Marsiglia.
  • Giunti a destinazione, ci immergiamo subito nell'atmosfera sofisticata di Aix-en-Provence passeggiando in assoluta libertà per le romantiche stradine del centro ammirando le residenze signorili del XVII e XVIII secolo.
  • Nel nostro peregrinare non dovrebbe mancare una passeggiata in Corso Mirabeau, uno splendido viale alberato con bellissime fontane e molti caffè all'aperto.
  • Imperdibile anche il Quartiere Mazzarino, progettato dall'arcivescovo Michel Mazarin, fratello del famoso cardinale.
  • Sempre in zona possiamo ammirare la Place des Quatre Dauphins ovvero la 'Piazza dei Quattro Delfini', con una bella fontana adornata da sculture di quattro delfini, e la cattedrale Saint-Sauveur, caratterizzata da diversi stili architettonici che vanno dal V fino al XVII secolo e che si possono ammirare da ogni lato.
  • Aix-en-Provence non è solo storia e arte, ma anche una vivace cittadina che offre molti svaghi. Riserviamoci del tempo per esplorare in autonomia le graziose viuzze con i loro negozi tipici, il mercatino locale di frutta e verdura o rilassarci in un caffè.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_0421 Durata: 03:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 49 € Bambini da 34 €

Tour panoramico di marsiglia e shopping in centro

Descrizione Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11. Un assaggio di quella che è considerata la capitale del sud della Francia: una panoramica di Marsiglia in pullman per ammirarne le principali attrazioni e la possibilità di fare shopping e passeggiare liberamente in città. Cosa vediamo
  • Lungomare 'La Corniche', Escale Borely
  • Cattedrale di Santa Maria Maggiore, Forte di Saint-Jean, Chiesa di Saint-Laurent (visita esterna) e Basilica di Notre-Dame de la Garde
  • Vecchio Porto
Cosa facciamo
  •  Iniziamo la nostra escursione in pullman passando lungo la famosa “Corniche Kennedy”, il lungomare di Marsiglia che offre un'ottima vista sulle isole situate all'entrata del porto, per arrivare fino a l'Escale Borely, raggiungibile grazie a una rampa, dove facciamo una breve sosta per scattare qualche foto del panorama.
  • Ripartiamo quindi per raggiungere la Cattedrale di Santa Maria Maggiore in stile neobizantino, dove è prevista un'altra piccola sosta fotografica.
  •  Si procede verso il forte di Saint-Jean, costruito nel 1660 da Luigi XIV, la chiesa di Saint-Laurent, bell'esempio di architettura romanica provenzale e, infine, la Basilica di Notre-Dame de la Garde, da cui si gode di una splendida vista sulla città. Una rampa dotata di SAR motorizzate e un ascensore di 6 piani, dotato di pulsantiera braille, permette di aggirare i 120 scalini e la salita molto ripida. La basilica è dotata di bagni accessibili e ingressi adatti per sedie a rotelle. L’ingresso accessibile all’area panoramica è sul lato sinistro della chiesa.
  •  Al termine del tour, il pullman ci lascia nella zona del Vecchio Porto dove abbiamo un po' di tempo libero a disposizione per fare shopping e passeggiare liberamente in città prima di rientrare al porto. Il centro commerciale La Fayette, che è raggiungibile tramite una rampa a destra degli scalini o un ascensore dal lato del supermercato Carrefour, è visitabile interamente grazie ad un ascensore interno. 
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore.
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_0428 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 59 € Bambini da 41 €

Avignone, la cittÀ dei papi

Descrizione Non perdiamo l'occasione di scoprire Avignone, soprannominata 'la città dei Papi' e classificata Patrimonio mondiale dell'UNESCO: un tuffo nella storia della Chiesa e del Papato, per ripercorrere i fasti e le vicende di ben 7 Papi che hanno regalato grandezza e prosperità ad Avignone. Cosa vediamo
  • Palazzo dei Papi
  • Tempo libero per fare shopping o passeggiare liberamente
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Marsiglia in pullman per raggiungere Avignone, dopo circa un'ora di viaggio. La città di Avignone è famosa per essere stata la sede del Papato dal 1309 al 1377, in quella che è passata alla storia come la 'cattività avignonese' : il Papa Clemente V infatti vi si trasferì da Roma con tutta la sua corte; da quel momento e fino quasi alla fine del XIV secolo si sono succeduti ben 7 Papi che hanno garantito ad Avignone un periodo di grandezza e prosperità.
  • Visitiamo quindi il Palazzo dei Papi, dal 1840 monumento storico di Francia e dal 1995 Patrimonio mondiale dell'UNESCO. L'edificio è insieme palazzo e fortezza ed è uno dei più straordinari esempi di architettura gotica del XIV secolo. È stato costruito in due fasi ad opera di due pontefici: a nord, il Palais Vieux, più austero, costruito sotto il regno di Benedetto XII; a sud, il Palais Neuf, fatto edificare dal suo successore, Clemente VI.
  • Al suo interno, l'insieme di gallerie, camere e cappelle oggi vuote dà un'apparente impressione di austerità, mentre gli affreschi e le tappezzerie tessute a mano nelle camere da letto e lo studio dei Papi suggeriscono lo sfarzo e la fastosità di un tempo.
  • Prima di rientrare alla nave, abbiamo del tempo libero per una passeggiata nelle vie del centro o per fare un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento dal porto ad Avignone è di circa 1 ora e 30 minuti.
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_0450 Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 79 € Bambini da 55 €

Arles e saint-rÉmy: una giornata nel cuore della provenza

Descrizione Immergetevi nell'atmosfera unica del cuore della Provenza, fra storia, arte e magia: da Arles, città fondata dai Romani, che con i suoi colori e la sua luce ha ispirato i più famosi quadri di Van Gogh, a Saint-Rémy, il cui nome è legato, fra l'altro, alla figura controversa ed enigmatica di Nostradamus. Cosa vediamo
  • Arles: centro storico, anfiteatro romano 'Les Arènes'  (visita esterna), cattedrale di Saint-Trophime
  • Saint-Rémy: casa di Nostradamus (visita esterna), Chiesa di Saint Martin e palazzi rinascimentali
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Marsiglia in compagnia della nostra guida locale e, percorrendo l'autostrada in pullman, raggiungiamo il cuore della Provenza, una delle regioni francesi più affascinanti e ricche di storia. Arriviamo quindi nella città di Arles, che ci conquista per le numerose testimonianze del suo ricco passato. La città infatti, di origine celtica, fu poi conquistata dai Galli e dai Romani e anche nel Medioevo fu un importante centro politico ed economico.
  • Per scoprire la città di Arles, facciamo una piacevole passeggiata nel centro storico, dove possiamo ammirare alcuni dei monumenti più importanti, dall'antico anfiteatro romano, conosciuto con il nome di 'Les Arènes' e inserito nella lista dei Patrimoni mondiali dell'umanità dell'UNESCO, alla cattedrale di Saint-Trophime, capolavoro dell'arte romanica provenzale, costruita in pietra bianca e con uno splendido portale finemente scolpito.
  • Abbiamo quindi un po' di tempo libero a disposizione per assaggiare qualche specialità della gastronomia francese e passeggiare liberamente nel centro storico, così da apprezzare quegli scorci tanto amati da Van Gogh, che arrivò ad Arles nel 1888, attirato dalla luce del sud della Francia, e che qui trovò l'ispirazione per dipingere alcuni dei capolavori che lo hanno reso immortale.
  • Lasciamo Arles per recarci nel delizioso borgo di Saint-Rémy, seconda tappa della nostra escursione. La guida ci accompagna alla scoperta di questo tipico villaggio provenzale, dove visitiamo la chiesa di Saint Martin e gli eleganti palazzi di epoca rinascimentale, in uno dei quali venne alla luce Nostradamus, controversa figura di astrologo, farmacista e scrittore, noto in tutto il mondo per le sue enigmatiche profezie.
  • Prima di risalire in pullman per rientrare al porto di Marsiglia, abbiamo del tempo libero a disposizione per acquistare dei tipici souvenir provenzali.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento dal porto ad Arles è di circa 1 ora e 15 minuti.
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_0467 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Alla scoperta di marsiglia e delle sue meraviglie nascoste

Descrizione Un'escursione pensata per chi desidera scoprire le meraviglie nascoste e i segreti di Marsiglia, caleidoscopio di genti e civiltà millenarie, città dal fascino indiscusso e dall'identità forte che sa come attirare il visitatore nella sua atmosfera magica. Cosa vediamo
  • Cattedrale di Notre-Dame de la Garde e chiesa di Saint-Laurent
  • Quartiere 'Le Panier'
  • Vieille Charité e Cattedrale di Santa Maria Maggiore (visite esterne)
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto sulla sinistra e iniziamo il nostro tour con la visita della cattedrale di Notre-Dame de la Garde, situata nel punto più alto della città, a circa 162 metri sul livello del mare, da cui è possibile, in un solo colpo d'occhio, abbracciare con lo sguardo tutta la città.
  • Raggiungiamo quindi la chiesa di Saint-Laurent, bell'esempio di architettura romanica provenzale costruita in pietra rosa delle cave della Couronne e da cui si ha una bella panoramica sul Vecchio Porto.
  • Inizia qui il quartiere 'Le Panier', uno dei più antichi di Marsiglia e cuore della città, il cui nome (che significa 'cestino') deriva da un'antica locanda, 'Le Logis du Panier', risalente al XVII secolo. È il tipico quartiere mediterraneo con le case dalle facciate variopinte e le viuzze strette e tortuose, rifugio storico di marinai e oggi uno dei punti più caratteristici di Marsiglia .
  • Dopo aver visitato la Vieille Charité, in origine un vecchio ospedale per accogliere i mendicanti e oggi centro culturale e sede di mostre temporanee, abbiamo la possibilità di assaggiare la 'navette', tipico biscotto locale a forma di nave (da cui appunto il nome 'navette') aromatizzato ai fiori d'arancio.
  • Dopo una sosta nei dintorni della Vieille Charité, proseguiamo per una breve visita alla cattedrale di Santa Maria Maggiore, anche nota tra i marsigliesi come 'La Major', in stile neobizantino, per poi fare ritorno al porto.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_00QA Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Best Tour Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Nel cuore della camargue

Descrizione Ci inoltriamo nella regione della Camargue, così selvaggia e suggestiva, visitiamo un parco ornitologico per scoprire da vicino la flora e la fauna di questa porzione di terra ai confini del mare e visitiamo la graziosa Saintes-Maries-de-la-Mer per una pausa all'insegna dello shopping e del relax. Cosa vediamo
  • Tour della Camargue
  • Parc Ornithologique du Pont de Gau
  • Visita guidata a piedi del parco
  • Saintes-Maries-de-la-Mer: visita in libertà
Cosa facciamo
  • Lasciamo Marsiglia e ci inoltriamo negli spettacolari territori della Camargue, in un susseguirsi di paludi, stagni e risaie, dove la natura domina ancora selvaggia e incontaminata.
  • Durante il tragitto, ci lasciamo rapire dagli incantevoli panorami e potremmo avere la fortuna di scorgere i famosi cavalli bianchi che vivono allo stato brado, o imponenti tori indomiti che pascolano nella brughiera.
  • Di fermiamo all'imperdibile Parc Ornithologique du Pont de Gau, che unisce i piaceri della passeggiata alla scoperta della maggior parte delle specie di uccelli che vivono o transitano nella regione, tra cui l'aggraziato fenicottero, un tempo sull'orlo dell'estinzione, e ancora aironi, garzette e cicogne.
  • Attraverso sentieri, passerelle sopraelevate e camminamenti strategici, ci godiamo una visita guidata a piedi all'interno del parco, che si estende per 60 ettari di natura incontaminata, dove flora e fauna vivono in armonia nei loro habitat naturali.
  • Al termine della visita, lasciamo il parco e raggiungiamo il capoluogo della Camargue, Saintes-Maries-de-la-Mer, un piccolo villaggio di pescatori con le case bianche, dove regna un'atmosfera suggestiva e rilassata.
  • Qui abbiamo del tempo a disposizione per esplorare il centro in libertà. Possiamo curiosare nei negozi, approfittare della pausa per gustare le specialità culinarie della Camargue o visitare i monumenti del borgo, per poi fare ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento per la Camargue è di circa 1 ora e mezza.
Giorno 2
Marsiglia
Cod: EXC_02TT Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Tour panoramico di marsiglia e museo del sapone

Descrizione Esploriamo Marsiglia con un tour panoramico in bus fino alla Cattedrale di Notre Dame de la Garde e coroniamo la nostra esperienza preparando la nostra saponetta di Marsiglia personalizzata. Cosa vediamo
  • Visita di Notre Dame de la Garde
  • Museo del sapone
  • Preparazione del sapone di Marsiglia
Cosa facciamo
  • Iniziamo l’escursione godendoci un tour panoramico di Marsiglia attraverso il Porto Vecchio, in cui sbarcarono i Greci nel 600 a.C. e che oggi ospita una serie di caffè, ristoranti e imbarcazioni di stampo tipicamente francese. 
  • Raggiungiamo il Porto Vecchio fino al Museo dedicato al sapone di Marsiglia. Qui il maestro del sapone ci svelerà tutti i segreti di questo celebre prodotto. 
  • Infine avremo l’opportunità di creare e stampare la nostra saponetta personalizzata, un piccolo capolavoro ideato, stampato e timbrato su misura per noi.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata per coloro che soffrano di difficoltà motorie.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_00FW Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Alla scoperta di barcellona e dei suoi sapori

Descrizione Questa escursione è ideale per coloro che amano scoprire la città con ritmi lenti, camminando attraverso le sue vie e le sue piazze, per scoprirne gli angoli più inusuali, senza farsi mancare un assaggio della cucina spagnola. Cosa vediamo
  • Quartiere di El Born: Palazzo della Musica Catalana e chiesa di Santa Maria del Mar
  • Barrio Gótico
  • Plaza Sant Jaume, Plaza del Rey, quartiere ebraico e Plaza de San Felipe Neri
  • La Rambla e mercato de La Boqueria
  • Cattedrale di Barcellona
  • Degustazione
Cosa facciamo
  • La nostra piacevole camminata nella capitale della Catalogna inizia dal quartiere di El Born, oggi una delle zone più eleganti della città. Sfiliamo davanti al Palazzo della Musica Catalana, la più prestigiosa sala da concerti di Barcellona, e alla chiesa di Santa Maria del Mar, uno dei migliori esempi del gotico catalano.
  • Proseguiamo alla scoperta di un altro quartiere storico, il Barrio Gótico, dove ad ogni passo scopriamo esempi di arte e sorprendenti scorci storici.
  • Attraversiamo Plaza Sant Jaume, cuore della vita politica di Barcellona, dove sorge il municipio cittadino, quindi passiamo per Plaza del Rey, un vero gioiello su cui si affacciano bellissimi palazzi gotici. Proseguiamo fino al quartiere ebraico e a Plaza de San Felipe Neri, teatro di tragici eventi durante la guerra civile spagnola.
  • Arriviamo così alla Rambla, su un lato della quale incontriamo La Boquería, il mercato più famoso della città. Qui sono in vendita cibi di ogni sorta della tradizione culinaria spagnola e catalana come il famoso jamón serrano, le salsicce chorizos, formaggi tipici come il matò e il manchego, oltre ad un'ampia varietà di frutta proveniente da ogni parte del mondo. Dopo la visita al mercato, ci vengono offerti un drink e una tapa.
  • Infine, torniamo verso il porto e lungo il tragitto facciamo una sosta alla Cattedrale, un magnifico edificio in stile gotico risalente al XIII secolo con le tipiche guglie che s'innalzano verso il cielo. Qui, abbiamo un po' di tempo libero a disposizione prima di rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_02E9 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 79 € Bambini da 55 €

La barcellona di gaudÌ in segway

Descrizione Ce ne andiamo in giro per Barcellona a bordo di un segway, che ci porta ad ammirare le straordinarie opere dell'architetto modernista Antoni Gaudì a cui la città deve molta della sua fama. Cosa vediamo
  • Arco di Trionfo
  • Escursione in segway sulle tracce di Gaudì
  • Sagrada Familia
  • Passeig de Gracia: Casa Milà e Casa Batlló
  • Casa Fuster di Domènech i Montaner
  • La Monumental
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e ci rechiamo direttamente all'Arco di Trionfo, uno dei simboli della città, eretto in occasione dell'Esposizione Universale del 1888 per fungere da portale d'ingresso al sito dell'expo.
  • Dopo le necessarie istruzioni sulla sicurezza, ci viene consegnato il nostro segway, un divertente mezzo a trazione elettrica simile a un monopattino con il quale possiamo andare a zonzo in piena libertà.
  • Dopo avere preso confidenza con il mezzo, partiamo alla scoperta della città sulle tracce di Antoni Gaudì, il geniale architetto catalano che ha reso immortale Barcellona con le sue mirabolanti opere.
  • Comodamente trasportati dal nostro segway, sfiliamo innanzi alla Sagrada Familia, l'incredibile chiesa neogotica simbolo per eccellenza dell'arte catalana, che ci lascia a bocca aperta con le sue guglie slanciate e i certosini decori delle facciate.
  • Proseguiamo lungo il Passeig de Gracia, la più famosa via commerciale di Barcellona dove le grandi firme della moda alternano le loro vetrine a capolavori dell'architettura modernista.
  • Qui possiamo ammirare Casa Milà, meglio nota con il soprannome La Pedrera. È l'opera più matura di Gaudì, un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini avvolti su stessi e le panciute ringhiere in ferro battuto. Poco oltre sorge Casa Batlló, con le facciata e il tetto interamente ricoperti di luccicanti squame multicolore.
  • Barcellona ospita anche le opere di esimi colleghi di Gaudì appartenuti alla corrente artistica del modernismo tra cui Casa Fuster, ultimo lavoro di Domènech i Montaner in cui l'architetto utilizza molti dei suoi elementi caratteristici, come ornamenti floreali o finestre trilobate.
  • Passiamo infine di fronte a La Monumental, la plaza de toros più famosa di Barcellona, se non dell'intera Spagna, appositamente progettata per le corride.
  • Al termine dell'escursione, riconsegniamo il segway e siamo liberi di tornare alla nave autonomamente con il mezzo che più ci aggrada.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 16 anni.
  • L'escursione prevede l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese o spagnola. 
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_02EA Durata: 02:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 69 € Bambini da 48 €

Alla scoperta della barcellona olimpica in segway

Descrizione Ce ne andiamo in giro per Barcellona a bordo di un segway, che ci porta ad ammirare le testimonianze architettoniche e urbanistiche lasciate dai Giochi Olimpici del 1992, in onore dei quali un intero settore della città è stato trasformato e riqualificato. Cosa vediamo
  • Arco di Trionfo
  • Escursione in segway nei quartieri delle Olimpiadi
  • Parc de la Ciutadella
  • Palazzo del Parlamento della Catalogna
  • Porto Olimpico e Playa de la Nova Icaria
  • Torre Mapfre e Hotel Arts
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e ci rechiamo direttamente all'Arco di Trionfo, uno dei simboli della città, eretto in occasione dell'Esposizione Universale del 1888 per fungere da portale d'ingresso al sito dell'expo.
  • Dopo le necessarie istruzioni sulla sicurezza, ci viene consegnato il nostro segway, un divertente mezzo a trazione elettrica simile a un monopattino con il quale possiamo andare a zonzo in piena libertà.
  • Dopo avere preso confidenza con il mezzo, partiamo alla scoperta della città e della sua eredità legata alle Olimpiadi, che si sono tenute a Barcellona nel 1992, lasciando numerose testimonianze degne di nota.
  • Comodamente trasportati dal nostro segway, ammiriamo il verde lussureggiante del famoso Parc de la Ciutadella, così chiamato perché costruito sugli antichi terreni della fortezza cittadina, e oltrepassiamo il Palazzo del Parlamento della Catalogna, un edificio con un'architettura imponente, eretto nel XVIII secolo come arsenale militare.
  • Sfiliamo accanto al Porto Olimpico, nel cuore della zona marittima, costruito per i giochi del 1992 e inserito all'interno del Villaggio Olimpico. 
  • Proseguiamo l'itinerario costeggiando la limitrofa Playa de la Nova Icaria, oltre la quale vediamo scintillare l'azzurro del Mare Mediterraneo.
  • Percorriamo il lungomare, delimitato dalla spiaggia e da rigogliosi giardini, anch'essi un lascito dell'era olimpica, impreziositi da importanti edifici come la Torre Mapfre e l'Hotel Arts, i due grattacieli più alti della città, davanti ai quali campeggia la monumentale scultura del 'pesce d'oro' di Frank Gehry, uno tra i più grandi architetti viventi.
  • Al termine dell'escursione, riconsegniamo il segway e siamo liberi di tornare alla nave autonomamente con il mezzo che più ci aggrada.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 16 anni.
  • L'escursione prevede l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese o spagnola. 
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_02EB Durata: 07:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 79 € Bambini da 55 €

Tour di barcellona in mini moke

Descrizione Libertà di muoversi in totale autonomia e una guida personale sempre a disposizione: a bordo di confortevoli veicoli elettrici andiamo alla scoperta di Barcellona seguendo gli itinerari tematici proposti dal GPS o affidandoci al nostro istinto per scoprire gli angoli più interessanti del capoluogo catalano. Cosa vediamo
  • Tour in Mini Moke elettrica
  • GPS e itinerari predefiniti
  • Esplorazione di Barcellona in libertà
  • Porto Olimpico
  • Passeig de Gracia
  • Capolavori dell'architettura modernista
  • Degustazioni gastronomiche
Cosa facciamo
  • Sbarchiamo dalla nave e scorgiamo subito sulla banchina le nostre Mini Moke elettriche, simpatiche vetture a 4 posti, scoperte e prive di portiere, che s'ispirano al design di una jeep militare.
  • Dopo avere ricevuto le necessarie istruzioni, siamo pronti a partire! Le nostre Mini Moke sono equipaggiate con un GPS e itinerari predefiniti che seguono rotte tematiche: sport, shopping, gastronomia e cultura. Possiamo sceglierne uno, combinarli insieme o andare all'avventura dove ci porta il cuore!
  • Abbiamo tempo libero a disposizione per esplorare Barcellona in libertà, guidati dal nostro GPS anche per trovare parcheggio o stazioni di ricarica della vettura. Su e giù per la città, il divertimento è assicurato!
  • Chi ama lo sport non mancherà di visitare il Porto Olimpico, nel cuore della zona marittima, costruito per i giochi del 1992, impreziosito da rigogliosi giardini e da importanti edifici come la Torre Mapfre e l'Hotel Arts.
  • Potendoci fermare dove vogliamo in questo tour personalizzato, abbiamo tutto il tempo per fare shopping sul Passeig de Gracia, la più famosa via commerciale di Barcellona dove le grandi firme della moda alternano le loro vetrine a capolavori dell'architettura modernista.
  • Gli amanti della buona cucina hanno solo l'imbarazzo della scelta, tra degustazioni di tapas e calici di vino nella miriade di ristoranti, bar e bistrot di cui è disseminata la città.
  • Qualunque sia la nostra meta, non lasciamoci sfuggire l'opportunità di gettare almeno un'occhiata ai grandi capolavori dell'architettura modernista, tra cui spiccano le audaci abitazioni progettate da Antoni Gaudì e la sua inimitabile chiesa della Sagrada Familia.
Cosa c'è da sapere
  • Il prezzo del biglietto non copre un secondo conducente e la perdita o il danneggiamento delle chiavi.
  • Il conducente deve essere in possesso di una patente di guida valida (categoria B).
  • Tutti i partecipanti devono esibire un documento di riconoscimento.
  • È richiesto un deposito cauzionale di 250 euro a veicolo.
  • Il personale di assistenza parla spagnolo e inglese.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_02RO Durata: 08:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 129 € Bambini da 90 €

Super barcellona

Descrizione Un’esperienza multisensoriale alla scoperta della capitale catalana, tra gli esempi più autentici della sua architettura e i sapori tradizionali della sua gastronomia. Un’immersione completa nella Barcellona di Gaudí, per ammirarne lo spirito vitale e l’essenza pulsante. Cosa vediamo
  • Hospital de la Santa Creu i Sant Pau
  • Sagrada Familia (visita esterna)
  • Pranzo a base di tapas in un ristorante tipico
  • Casa Vicens
  • Casa Milà (sosta fotografica)
  • Barrio Gotico
  • Cattedrale de la Santa Creu e Santa Eulalia
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e ci dirigiamo verso il quartiere l’Eixample, dove inauguriamo la nostra escursione visitando uno straordinario Patrimonio dell’Umanità UNESCO: l’Hospital de la Santa Creu i Sant Pau, un complesso di edifici monumentali collegati tra loro da passaggi sotterranei e incantevoli giardini che ospitano numerose sculture corredate da dettagli simbolici. Si tratta di una delle più insolite e meno conosciute meraviglie barcellonesi, opera dell’architetto Domènech i Montaner.
  • Proseguiamo alla volta della Sagrada Familia, di cui ammiriamo le facciate, i portali e le torri. La vastità della scala del progetto e il suo stile caratteristico hanno reso l’opera incompiuta di Gaudí la più iconica della città.
  • Per pranzo ci accomodiamo in un ristorante tipico dove potremo assaporare alcune specialità della cucina iberica: patatas bravas, ensaladilla rusa, croquetas, buñuelos, pulpo… tutte le specialità tradizionali per soddisfare ogni palato, da spizzicare e condividere “para compartir” proprio come gli spagnoli!
  • Dopo esserci rifocillati proseguiamo verso la nostra prossima meta: la Casa Vicens, la prima opera importante commissionata a Gaudí. Dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO nel 2005, l’edificio modernista armonizza elementi gotici, mediterranei e islamici, esprimendo lo stile acerbo ma già unico dell’artista, che ricercava “un gotico pieno di luce, che facesse uso del colore; un gotico per metà marittimo, per metà continentale”.
  • La nostra escursione prosegue con una sosta fotografica presso una delle più celebri opere di Gaudí: la Casa Milà. Conosciuta anche come La Pedrera, questa costruzione monumentale, eccentrica e futuristica permise all’architetto di infrangere tutte le regole architettoniche del periodo, suscitando le ire del comune e le critiche dei colleghi, ma al contempo riuscendo a creare quello che passò alla storia come uno degli esempi più rappresentativi del suo periodo naturalistico e del modernismo in generale.
  • Passiamo poi ad ammirare lo splendore del Barrio Gotico, centro storico della città e cuore pulsante della capitale catalana. Contempliamo questo museo a cielo aperto, lasciandoci conquistare dall’atmosfera senza tempo che si respira tra i suoi labirintici vicoli.
  • Faro del Barrio Gotico e massima rappresentazione dello stile che gli dà il nome è la Cattedrale di Barcellona, la Cattedrale de la Santa Creu e Santa Eulalia. Con le sue vetrate colorate e le sue statue che ripropongono un naturalismo più espressivo e spigoloso, essa incarna alla perfezione l’archetipo dell’architettura gotica, che gioca sulla costruzione verso l’alto e che ci induce inevitabilmente ad alzare lo sguardo per poterla ammirare nella sua splendida interezza.
  • Siamo giunti al termine del nostro tour, ma prima di ritornare alla nave ci godiamo un po’ di tempo libero per fare shopping o passeggiare per il centro, mentre non possiamo fare a meno di ripensare a quest’incredibile esperienza che ci ha permesso di vivere a pieno questa dinamica città.
Cosa c'è da sapere
  • I posti disponibili sono limitati. Si raccomanda di prenotare per tempo.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0518 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 75 € Bambini da 52 €

In giro per barcellona su una bici elettrica

Descrizione Esploriamo la splendida Barcellona su bici elettriche, pedalando senza troppa fatica tra le bellezze della città, con una sosta ristoratrice in puro stile spagnolo a base di tapas. Cosa vediamo
  • Escursione in bici elettrica
  • Parc de la Ciutadella e Sagrada Familia
  • Casa Batllò e Casa Milà
  • Barrio del Born, Port Vell e tapas
Cosa facciamo
  • Incontriamo al porto la nostra guida e insieme raggiungiamo in pullman il centro città.
  • Dopo il necessario briefing sulla sicurezza, ci vengono consegnate le biciclette elettriche e montiamo in sella pronti a partire per un'esplorazione della città.
  • A ritmo di pedalata, ammiriamo il verde lussureggiante del famoso Parc de la Ciutadella, così chiamato perché costruito sugli antichi terreni della fortezza cittadina, fino a raggiungere la Sagrada Familia, l'incredibile chiesa neogotica ancora incompiuta, nata dal genio dell'architetto catalano Antoni Gaudì che l'ha progettata all'età di soli 30 anni, seguendone lo costruzione fino alla sua morte.
  • Percorriamo il Passeig de Gracia, la via più elegante della città, dove si trovano Casa Batllò e Casa Milà, meglio nota come La Pedrera, altri due imperdibili capolavori modernisti del genio gaudiano.
  • Ci addentriamo quindi nel quartiere medievale del Barrio Gotico, dove sono disseminate le più importanti testimonianze della città vecchia.
  • Esploriamo le suggestive stradine del Barrio del Born e dello storico Port Vell, che ospita centinaia di piccole imbarcazioni.
  • Facciamo una sosta per gustare uno spuntino ristoratore con una bibita accompagnata da una porzione di tapas.
  • Al termine del tour la nostra guida ci riporta al parcheggio del pullman per il rientro in nave.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 10 anni.
  • Altezza minima: 150 cm.
  • L'escursione prevede l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese o spagnola. 
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0523 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 65 € Bambini da 45 €

I capolavori di gaudÍ

Descrizione Barcellona è la città dove il grande architetto Antoni Gaudí ha realizzato le sue opere più importanti e famose, che oggi definiscono la fisionomia stessa della metropoli catalana. Ne visitiamo quattro, tutte dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Cosa vediamo
  • Parc Güell
  • Quartiere di Eixample e Sagrada Família
  • La Pedrera
  • Casa Batllò
  • Plaza de Catalunya e zona del porto
Cosa facciamo
  • La prima meta della nostra escursione è l'originale Parc Güell, progettato da Gaudí al principio del secolo scorso e realizzato in collaborazione con i suoi discepoli.
  • Varcato l'ingresso ci troviamo immersi in un'atmosfera suggestiva e surreale: edifici fiabeschi, una salamandra gigante decorata a mosaico, foreste di colonne e una casa con le guglie dove lo stesso architetto ha vissuto per vent'anni.
  • Risaliamo in pullman e, dopo un breve tragitto, raggiungiamo il quartiere dell'Eixample, dove sorge la famosa chiesa della Sagrada Família (visita esterna), un'opera gigantesca a cantiere aperto che ancora oggi, a distanza di decenni, procede secondo i progetti lasciati dal maestro. La nostra guida locale ci illustra i dettagli più caratteristici della facciata, che già di per sé testimonia la geniale creatività di Gaudí.
  • Prima di proseguire, abbiamo a disposizione del tempo libero per passeggiare nel quartiere e fare un po' di shopping.
  • Riprendiamo il tour alla volta di Casa Milà, meglio nota come La Pedrera (letteralmente 'cava di pietra'), l'opera più matura di Gaudí e massimo esempio del modernismo catalano. L'edificio, l'ultimo ad uso civile progettato dal maestro, è un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini che si avvolgono su stessi e le meravigliose ringhiere in ferro battuto che ricordano il frangersi dei flutti.
  • Il successivo capolavoro che incontriamo sul nostro cammino è Casa Batllò, un edificio residenziale avvolto in un'atmosfera irreale. Ne ammiriamo la facciata e il tetto, interamente ricoperti di luccicanti squame multicolore. La stravagante inventiva delle forme è ispirata alla leggenda di San Giorgio (patrono della Catalogna) che si batte con il drago, richiamato nella sinuosità del tetto, mentre le file di balconi e le strutture simili a ossa ne simboleggiano le vittime.
  • Di ritorno alla nave, attraversiamo il cuore commerciale del centro storico e della città stessa, la famosa Plaza de Catalunya, e la zona del porto prima di congedarci dalle magiche atmosfere di questa giornata.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0526 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Il monastero di montserrat

Descrizione Un'escursione fuori Barcellona per immergersi nella maestosa natura della montagna di Montserrat e lasciarsi affascinare dalle atmosfere ispirate del monastero benedettino. Cosa vediamo
  • Montagna di Montserrat
  • Monastero benedettino
  • Basilica e Madonna di Montserrat
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in pullman e ci dirigiamo verso nord-ovest alla volta di Montserrat. La strada che percorriamo attraversa un paesaggio suggestivo che ben presto diventa montuoso, con vedute mozzafiato sul panorama circostante.
  • In prossimità della vetta del Montserrat, si staglia davanti a noi la sagoma del monastero benedettino, un vasto complesso che si erge incastonato nella roccia a 725 metri sul livello del mare, offrendo così ai nostri sguardi una vista spettacolare.
  • Con l'ausilio di una visita guidata, andiamo alla scoperta di questa famosa abbazia costruita nell'XI secolo nei pressi di una grotta dove nell'880 è stata rinvenuta la statua della Vergine Nera, detta 'la Moreneta' per la carnagione scura, che ancora oggi gode di grande venerazione.
  • Assolutamente da non perdere la visita della basilica cinquecentesca, dove regna un'atmosfera di grande raccoglimento e intimità. Chi lo desidera, può entrare a vedere la statua lignea della Moreneta conservata in una cappella accessibile da un ingresso laterale.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • In occasione delle celebrazioni religiose domenicali, potrebbero verificarsi lunghi tempi di attesa.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0527 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Tour panoramico di barcellona e shopping

Descrizione Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11. Un tour panoramico di Barcellona con la possibilità di fare autonomamente una piacevole passeggiata nel suggestivo centro della città di Gaudí Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Sagrada Família
  • Barrio Gótico e Cattedrale
  • Plaza de Catalunya
Cosa facciamo
  • Il nostro giro alla scoperta di Barcellona inizia dalla collina di Montjuïc, famosa per la splendida vista della città sottostante.
  • Dopo qualche scatto panoramico, proseguiamo diretti verso il centro, per una visita esterna alla Sagrada Família, basilica ancora in costruzione progettata dal celebre Gaudì.
  • Prendendo una traversa delle Ramblas, ci addentriamo nell’antico e caratteristico quartiere del Barrio Gótico, dove sono disseminate le più importanti testimonianze della città vecchia. Tra queste spicca la Cattedrale, capolavoro del gotico catalano, circondata da un percorso adatto a persone con mobilità ridotta. 
  • Il Barrio Gótico non presenta barriere architettoniche, così da essere considerato il centro medievale più accessibile in Europa.
  • Al termine del tour, rimaniamo in centro per una passeggiata e un po’ di shopping in totale libertà nei dintorni di Plaza de Catalunya. Questa zona è caratterizzata da una pavimentazione regolare e di facile accesso, marciapiedi agevoli, e da servizi accessibili all’interno dei negozi. Per chi volesse tornare alla Cattedrale e visitarne l’interno, da Carrier del Bisbe si può accedere all’ingresso laterale di Porta Santa Eulalia, che facilita l’entrata al chiostro grazie ad una larga rampa con base in ferro e legno. 
Cosa c'è da sapere
  • La domenica e nei giorni festivi molti negozi potrebbero essere chiusi, ad eccezione di quelli sulla Rambla e del centro commerciale Maremagnum.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore.
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0658 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 79 € Bambini da 55 €

La sagrada famÍlia e magiche suggestioni di gaudÍ

Descrizione Barcellona è la città di Gaudí per antonomasia, qui il maestro ha realizzato alcuni dei suoi maggiori capolavori, che andiamo a scoprire uno dopo l'altro lasciandoci affascinare dalle loro suggestioni. Cosa vediamo
  • Sagrada Família: facciata della Natività e facciata della Passione, interno della chiesa, lavori di realizzazione
  • Passeig de Gracia
  • Casa Batllò (visita interna)
  • La Pedrera (sosta fotografica)
Cosa facciamo
  • La prima tappa della nostra escursione è la Sagrada Família, icona e simbolo della città di Barcellona, meta di visitatori provenienti dal mondo intero, ritenuta da molti uno dei monumenti più straordinari mai costruiti dall'uomo.
  • Si tratta di una imponente chiesa neogotica, concepita prendendo a modello le grandi cattedrali medioevali e realizzata in stile modernista, la versione catalana dell'Art Nouveau.
  • L'opera è frutto del geniale architetto Antoni Gaudí, che l'ha progettata all'età di soli 30 anni e ha dedicato il resto della sua vita a realizzarla. Iniziati nel 1882, i lavori della basilica proseguono tuttora seguendo i progetti del suo ideatore: la nostra visita è dunque resa ancora più affascinante dal fatto che assistiamo in diretta alla realizzazione di uno dei capolavori dell'architettura mondiale.
  • La nostra guida ci accompagna a visitare le due facciate già terminate, la facciata della Natività e quella della Passione, per poi entrare all'interno della chiesa, dove esperti artigiani lavorano a quest'opera in continua evoluzione.
  • Ripartiamo alla volta del Passeig de Gràcia, il boulevard più trendy in città, che incanta con i suoi edifici moderni come la Casa Batllò, altro capolavoro del maestro Gaudí.
  • Molto più di un edificio, Casa Batllò racchiude in sé un intero universo di arte contemporanea, architettura e design, offrendo ai suoi visitatori un'esperienza unica e surreale. La stravagante inventiva delle forme è ispirata alla leggenda di San Giorgio (patrono della Catalogna) che si batte contro il drago, richiamato nella sinuosità multicolore del tetto, mentre le file di balconi e le strutture simili a ossa ne simboleggiano le vittime.
  • Concludiamo il nostro tour ammirando Casa Milà, meglio nota con il soprannome di La Pedrera (visita esterna), l'opera più matura di Gaudí. L'edificio è un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini che si avvolgono su stessi e le meravigliose ringhiere in ferro battuto che ricordano il frangersi dei flutti.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0759 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Tour panoramico di barcellona e stadio camp nou

Descrizione Questa escursione offre agli appassionati dello sport un tour panoramico della città e l'opportunità di visitare uno dei templi sacri dello sport mondiale: lo stadio Camp Nou. Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Stadio Camp Nou e Museo del Barcellona
  • Avenida Diagonal, Passeig de Gracia e Casa Batllò
  • Plaza de Catalunya e La Rambla
Cosa facciamo
  • Il nostro giro alla scoperta di Barcellona inizia dalla collina di Montjuïc, dove sorgono gli impianti sportivi costruiti in occasione delle Olimpiadi del 1992 e da cui si gode una splendida vista della città sottostante.
  • Proseguiamo quindi alla volta del Camp Nou, lo stadio della squadra di calcio del Barcellona, per una visita esclusiva che ci porta a scoprire luoghi riservati ai soli addetti ai lavori: dagli spogliatoi dei grandi campioni del calcio, entriamo a bordo campo per calcare il manto erboso delle grandi finali.
  • Nel museo interno allo stadio, tempio storico di questo grande club, abbiamo occasione di ammirare trofei, foto, scarpe e maglie appartenute ai grandi campioni del Barça tra i quali Stoychkov, Ronaldo e il 'Pibe de Oro' Diego Armando Maradona.
  • Prima di rientrare a bordo, percorriamo Avenida Diagonal e il Passeig de Gràcia per una veduta panoramica di uno dei massimi capolavori del grande architetto Antoni Gaudí: Casa Batllò.
  • A fine tour, facciamo una sosta a Plaza de Catalunya per una passeggiata e per fare acquisti sulla Rambla, il viale più famoso ed emblematico della città.
Cosa c'è da sapere 0
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_0765 Durata: 03:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 35 € Bambini da 24 €

#costagrammer tour a barcellona

Descrizione Come veri influencers ci armiamo di fotocamere per catturare l’essenza di Barcellona. Un’escursione stimolante e innovativa, per chi ama condividere coi propri cari le proprie emozioni e, perché no, farsi un po’ invidiare dai propri followers!Diventa anche tu un vero #costagrammer: pubblica i tuoi scatti più belli con l'hashtag #costagrammer e non dimenticare di taggare il nostro profilo Instagram ufficiale @costacruisesofficial ! Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc 
  • Sagrada Familia 
  • Passeig de Gracia
Cosa facciamo
  • Sfoderiamo le nostre fotocamere pronti a cogliere lo spirito di Barcellona realizzando un autentico reportage social.
  • Cominciamo il nostro tour salendo sulla collina di Montjuïc, sede degli impianti sportivi costruiti in occasione delle Olimpiadi del 1992. Coi suoi 177 metri d'altezza svetta sulla città e ci permette di godere di uno stupendo panorama su Barcellona. Non possiamo assolutamente lasciarci scappare l’occasione di immortalare su pellicola questa vista mozzafiato!
  • La seconda tappa della nostra escursione ci offre un’infinità di spunti per scattare le nostre fotografie: è la Sagrada Familia, icona e simbolo della città di Barcellona, meta di visitatori provenienti dal mondo intero, ritenuta da molti uno dei monumenti più straordinari mai costruiti dall'uomo. Riusciremo a catturare in un’immagine tutto il suo fascino?
  • La nostra ultima tappa è il Passeig de Gracia, la più famosa via commerciale di Barcellona, dove le grandi firme della moda alternano le loro vetrine a capolavori dell'architettura modernista. Qui possiamo fotografare alcuni dei capolavori dell'eccentrico Antoni Gaudí, come La Pedrera e Casa Batllò, ma anche molte altre curiosità originali e interessanti!
  • Siamo giunti al termine della nostra escursione: torniamo alla nave pronti a postare online tutte le emozioni della giornata, impresse per sempre nei nostri ricordi e nella nostra gallery fotografica.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.?
Giorno 3
Barcellona
Cod: EXC_006E Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 59 € Bambini da 41 €

Visita di barcellona

Descrizione Maestosi monumenti di secoli passati, opere affascinanti di geniali artisti moderni, le tradizioni storiche e culturali dell'intera Spagna: la città di Barcellona racchiude nel suo perimetro un intero mondo tutto da scoprire. Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Avenida Diagonal e Sagrada Família
  • Barrio Gótico e Cattedrale
  • Museo all'aperto El Pueblo Español
Cosa facciamo
  • Iniziamo il tour salendo sulla collina di Montjuïc, che dall'alto dei suoi 177 metri d'altezza domina la città e offre una vista panoramica spettacolare.
  • Attraversiamo il centro cittadino alla volta della parte settentrionale della città dove, oltrepassata l'Avenida Diagonal, raggiungiamo la suggestiva Sagrada Família, monumentale chiesa in stile neogotico iniziata nel 1882 secondo i progetti del grande architetto Antoni Gaudí e tuttora in costruzione (visita esterna).
  • Ci addentriamo quindi nel Barrio Gótico, il quartiere medievale dove sono disseminate le più importanti testimonianze della città vecchia. Tra queste spicca la Cattedrale, capolavoro del gotico catalano, eretta sui resti di un'antica basilica romanica (visita esterna).
  • Chiudiamo l'escursione tornando al Montjuïc per visitare il museo all'aperto El Pueblo Español, costruito in occasione dell'Esposizione Universale del 1929 per mostrare ai visitatori le molteplici sfaccettature culturali e architettoniche della Spagna, con riproduzioni monumentali di oltre 100 luoghi d'interesse in tutto il paese.
Cosa c'è da sapere
  • In caso di celebrazioni religiose la Cattedrale verrà visitata solo esternamente. 
Giorno 4
Palma di Maiorca
Cod: EXC_009Q Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 29 € Bambini da 20 €

#costagrammer tour a palma

Descrizione Come veri influencers ci armiamo di fotocamere per catturare l’essenza di Palma. Un’escursione stimolante e innovativa, per chi ama condividere coi propri cari le proprie emozioni e, perché no, farsi un po’ invidiare dai propri followers!Diventa anche tu un vero #costagrammer: pubblica i tuoi scatti più belli con l'hashtag #costagrammer e non dimenticare di taggare il nostro profilo Instagram ufficiale @costacruisesofficial !Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11. Cosa vediamo
  • Castillo Bellver
  • Paseo Maritimo, Jaime III, Paseo del Borne, Parc del Mar (panoramica)
  • Catedral de Santa María de Palma de Mallorca
  • Vecchia Palma e Municipio
  • La Lonja
Cosa facciamo
  • Sfoderiamo le nostre fotocamere pronti a cogliere lo spirito di Palma realizzando un autentico reportage social.
  • Lasciamo il porto e iniziamo la nostra escursione godendoci il lungomare panoramico da cui possiamo scorgere il porto e lo skyline della città che si stagliano in lontananza. Non possiamo assolutamente lasciarci scappare l’occasione di immortalare su pellicola questo panorama mozzafiato!
  • Raggiungiamo poi il Castillo Bellver, costruito da Giacomo II all'inizio del XIV secolo come struttura difensiva e residenza reale. Si tratta di uno dei maggiori esempi di architettura civile gotica di Maiorca ed è l'unico castello a pianta circolare di tutta la Spagna. Inoltre grazie alla sua posizione sopraelevata, ci permette di godere di una spettacolare vista di Palma dall’alto. Riusciremo a catturare in un’immagine tutto il suo fascino?
  • Dopo un percorso panoramico lungo il Paseo Maritimo, Jaime III e il Paseo del Borne attraversiamo il Parc del Mar nel cui laghetto artificiale si specchia la nostra prossima meta: arriviamo finalmente alla celebre Cattedrale di Santa Maria, detta “la Seu” e ristrutturata da Gaudí nei primi anni del Novecento. Il suo tratto distintivo è l'Ojo del Gótico, il rosone posto sulla facciata principale, tra i più grandi in stile gotico mai realizzati in Europa: nella nostra gallery non può proprio mancare!
  • Ci addentriamo poi nella Vecchia Palma, tra lo storico Municipio, negozietti locali, vivaci caffè e tante altre curiosità originali e interessanti da fotografare!
  • Prima di tornare alla nave abbiamo il tempo di scattare un’ultima fotografia alla Lonja, l’antico mercato del mare oggi adibito a museo d’arte contemporanea, uno dei pochissimi esempi di gotico civile.
  • Siamo giunti al termine della nostra escursione: torniamo alla nave pronti a postare online tutte le emozioni della giornata, impresse per sempre nei nostri ricordi e nella nostra gallery fotografica.
Cosa c'è da sapere
  • Per arrivare alla Cattedrale bisogna salire circa 100 gradini.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 4
Palma di Maiorca
Cod: EXC_00G5 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 29 € Bambini da 20 €

Alla scoperta di palma e dei suoi sapori

Descrizione Un'interessante escursione alla scoperta delle bellezze architettoniche della città di Palma. Dulcis in fundo: una degustazione di tipiche tapas spagnole, accompagnate da un buon bicchiere di sangría. Cosa vediamo
  • Escollera, litorale
  • Llotja (visita esterna), Palazzo dell'Almudaina, Cattedrale di Santa Maria (La Seu)
  • Tapas e sangría
Cosa facciamo
  • Palma è famosa per il mare, il clima mite tutto l'anno e i tanti divertimenti che offre. Ma il capoluogo dell'isola di Maiorca non è solo turismo balneare e movida. La città è ricca di splendidi monumenti e palazzi e ha un delizioso centro storico, dove perdersi è un piacere.
  • Il tour parte dall'Escollera, dove possiamo ammirare il bellissimo litorale, per poi inoltrarci, a piedi, nelle stradine che ci conducono ai monumenti più emblematici della città, come la La Llotja (o Lonja), magnifico edificio gotico, anticamente sede della corporazione dei commercianti e oggi utilizzato per eventi culturali e altre funzioni ufficiali, il Palazzo reale dell'Almudaina, residenza del re di Spagna quando è in visita nell'isola, e la splendida cattedrale gotica di Santa Maria (La Seu), l'edificio più noto della città, ristrutturata tra il 1904 e il 1914 sotto la direzione di Antonio Gaudí; da non perdere sulla facciata principale l'Ojo del Gótico, uno dei più grandi rosoni gotici realizzati in Europa.
  • Proseguiamo la passeggiata nella città vecchia e arriviamo al bar La Quinta Puñeta, dove ci fermiamo per assaggiare le ottime tapas preparate, da accompagnare con un buon bicchiere di fresca sangría.
  • Dopo la degustazione, facciamo ritorno all'Escollera e riprendiamo il pullman che ci poterà alla nave. Chi lo desidera può prolungare la visita in città e fare ritorno in un momento successivo.
Cosa c'è da sapere
  • Trasferimento in pullman fino alla Escollera e successivamente a piedi.
Giorno 4
Palma di Maiorca
Cod: EXC_01MN Durata: 04:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Tra mare e montagne: una passeggiata a valldemossa e palma

Descrizione Alla scoperta della Serra de Tramuntana con i suoi affascinanti panorami tra montagne e mare. Ci godiamo una piacevole e rilassante passeggiata nella suggestiva città di Valldemossa. Dopo le gioie di questa bella città partiamo alla volta di Palma per visitare il Pueblo Español recentemente restaurato e terminare l'escursione con un'ultima sosta nella frizzante Palma de Mallorca. Cosa vediamo
  • Serra de Tramuntana 
  • Passeggiata a Valldemossa 
  • Pueblo Español 
  • Città vecchia a Palma de Mallorca
Cosa facciamo
  • Saliamo sul nostro pullman lasciando il porto per avventurarci nella Serra de Tramuntana, dichiarata patrimonio UNESCO dell'umanità per i suoi pittoreschi paesi, gli antichi terrazzamenti a secco e le fantastiche viste panoramiche. 
  • Raggiungiamo la città di Valldemossa, abbarbicata sulle montagne, con il suo affascinante centro dalle ripide stradine su cui si affacciano le facciate in pietra delle case. 
  • Abbiamo un po' di tempo libero per esplorare la città a nostro piacere, passeggiando lungo i vicoli lastricati adornati da cascate di gerani, visitando antiche chiese e deliziose botteghe artigiane dove si possono acquistare le famose perle di Mallorca, prodotte qui sull'isola.
  • Dopo la passeggiata risaliamo sul pullman per tornare al mare al Nuevo Pueblo Español. Recentemente rinnovato, riunisce tutti i siti principali di caratteristici villaggi spagnoli in un unico complesso. Da sud a nord, da est a ovest: da una replica dell'Alhambra alle strade di Toledo. Il luogo perfetto per 'perdersi' con la propria guida nel corso di un breve tour. • Infine una breve passeggiata con un po' di tempo libero a disposizione a Palma de Mallorca per un qualche acquisto o per godersi il delizioso centro città prima di rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere

0

Giorno 4
Palma di Maiorca
Cod: EXC_02DT Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 69 € Bambini da 48 €

Viaggio indietro nel tempo sul treno storico per sÓller

Descrizione Torniamo agli inizi del Novecento salendo a bordo di un treno storico perfettamente conservato con cui attraversiamo la spettacolare Sierra de Tramuntana e raggiungiamo il suggestivo borgo di Sóller, dove possiamo passeggiare in libertà alla scoperta dei suoi scorci più belli. Cosa vediamo
  • Viaggio sull'antico treno per Sóller
  • Panorami della Sierra de Tramuntana
  • Tunnel scavati nella roccia
  • Borgo di Sóller: visita in libertà
Cosa facciamo
  • Ci rechiamo alla stazione per salire a bordo di un mezzo davvero speciale: il treno per Sóller, un antico mezzo elettrico risalente al 1912 e conservato perfettamente, con le carrozze rivestite di legno lucido, i sedili in pelle, le cappelliere per valigie.
  • Al fischio di partenza, il treno lascia la stazione e percorre l'antico binario che attraversa la Sierra de Tramuntana, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, che ci sorprende con i suoi paesini pittoreschi, gli antichi terrazzamenti in pietra a secco e le splendide viste panoramiche.
  • In un susseguirsi di paesaggi di campagna, tra oliveti e distese di alberi da frutto, attraversiamo suggestivi tunnel scavati nella roccia e qualche ponte che aggiungono ulteriore fascino al nostro viaggio.
  • Raggiungiamo infine il pittoresco paese di Sóller, incastonato tra montagne frastagliate e circondato da splendidi panorami, dove l'aria fresca e una luce con quel certo non so che ne fanno una meta estiva popolare tra chi è alla ricerca di una pace riflessiva.
  • Scesi dal treno, abbiamo del tempo a disposizione per visitare Sóller in libertà, addentrandoci nei vicoli suggestivi e visitando i piccoli gioielli dell'architettura che il borgo custodisce, per poi fare ritorno alla nave in pullman.
Cosa c'è da sapere
  • Il tratto da percorrere in treno potrebbe essere quello inverso rispetto a quanto indicato.
  • Il treno non è attrezzato per passeggeri in sedia a rotelle e non dispone di servizi igienici, presenti solo in stazione.
  • Il viaggio in treno ha una durata di circa 50-60 minuti.
Giorno 4
Palma di Maiorca
Cod: EXC_0580 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi; Best Tou Adulti da 49 € Bambini da 34 €

In bici per le vie di palma

Descrizione Un'escursione su due ruote alla scoperta degli scorci più suggestivi di Palma, pedalando tra le stradine e le piazze del centro storico. Cosa vediamo
  • Lungomare, Parc de la Mar, antiche mura
  • Basilica di San Francesco, Chiesa di Sant'Eulalia, Cattedrale di Santa Maria (La Seu)
  • Plaza Mayor, Ramblas, Passeig Maritim
Cosa facciamo
  • L'escursione ci porta alla scoperta di alcuni degli scorci più suggestivi e dei monumenti più interessanti del capoluogo dell'isola di Maiorca, su piste ciclabili e tra le stradine e le piazze del centro storico.
  • Partiamo dal porto e seguiamo il lungomare fino al Parc de la Mar, dove costeggiamo le antiche mura della città.
  • Lungo il percorso, effettuiamo brevi soste per ammirare la Basilica gotica di San Francesco, l'antica Chiesa di Sant'Eulalia e la splendida cattedrale gotica di Santa Maria (La Seu), l'edificio più noto della città, ristrutturata tra il 1904 e il 1914 sotto la direzione di Antonio Gaudí; da non perdere sulla facciata principale l'Ojo del Gótico, uno dei più grandi rosoni gotici realizzati in Europa.
  • Ci tuffiamo nel cuore della vita culturale e commerciale di Palma attraverso l'imponente Plaza Mayor, centro nevralgico della città, e scendiamo per le Ramblas e il Passeig Maritim.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida, ma la presenza di un tecnico specializzato.
  • Età minima: 8 anni.
  • Altezza minima: 1.40 m.
Giorno 4
Palma di Maiorca
Cod: EXC_0581 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 49 € Bambini da 34 €

Visita della cittÀ di palma di maiorca

Descrizione Palma non è solo mare e movida. Questo tour ci permette di conoscere il patrimonio artistico di una città magnifica che non smette di stupire. Cosa vediamo
  • Cattedrale di Santa Maria, quartiere medievale
  • Castello Bellver, panorama sulla città
  • Negozio di perle
Cosa facciamo
  • Capoluogo dell'arcipelago delle Baleari, Palma si snoda a ventaglio su una larga insenatura sulla costa meridionale di Maiorca. Le bellezze naturali, la ricchezza del suo patrimonio artistico, il clima mite e le moderne attrezzature di cui è dotata ne fanno una delle principali mete del turismo internazionale, frequentata tanto d'estate come d'inverno.
  • Il tour ci porta ad ammirare la splendida cattedrale gotica di Santa Maria (La Seu), l'edificio più noto della città, ristrutturata tra il 1904 e il 1914 sotto la direzione di Antonio Gaudí; da non perdere sulla facciata principale l'Ojo del Gótico, uno dei più grandi rosoni gotici realizzati in Europa. Dopo la visita, possiamo approfittare di un po' di tempo libero per fare due passi nelle stradine nel quartiere medievale.
  • Saliamo quindi al Castello Bellver, l'unico castello spagnolo a pianta circolare, da cui godiamo di una vista mozzafiato sulla città e sulla baia.
Cosa c'è da sapere
  • In caso di celebrazioni religiose, la visita della cattedrale sarà effettuata solo esternamente.
Giorno 4
Palma di Maiorca
Cod: EXC_0582 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Best Tour Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Valldemosa e l'antica residenza son marroig

Descrizione Un itinerario imperdibile nella zona nord-occidentale dell'isola, verso il pittoresco villaggio di Valldemosa, reso celebre dagli illustri visitatori che si fermarono qui, tra cui Frédéric Chopin e George Sand. La visita termina nell'antica residenza di Son Marroig, per ammirare lo splendido panorama sulla costa. Cosa vediamo
  • Sierra de Tramontana, uliveti millenari
  • Valldemosa, Certosa, Museo municipale, Palazzo del re Sancho, breve concerto
  • Son Marroig
Cosa facciamo
  • Ci dirigiamo a ovest e attraversiamo gli uliveti millenari lungo la Sierra de Tramontana, piantati durante la dominazione romana dell'isola. Raggiungiamo il pittoresco villaggio di Valldemosa, a 17 chilometri da Palma e a 400 metri di altezza.
  • Qui visitiamo la celebre Certosa (la Cartuja) con la sua chiesa, l'antica farmacia, il campanile rivestito di mattonelle verdi e le celle che, nell'inverno del 1838/39, ospitarono Frédéric Chopin e la sua compagna, la scrittrice George Sand. Durante il breve soggiorno sull'isola, il celebre pianista compose buona parte dei Preludi (Opera 28), mentre la famosa scrittrice scrisse il romanzo Inverno a Maiorca.
  • All'interno della Certosa ha sede il Museo municipale, nel quale è esposta l'eredità storico-artistica dei certosini, i ricordi di Chopin e George Sand, e diverse opere d'arte del XV-XX secolo.
  • Conclusa la visita alla Certosa, ci trasferiamo al Palazzo del re Sancho per assistere a un breve concerto.
  • Approfittiamo quindi di una mezz'ora di tempo libero per esplorare liberamente la cittadina e per poi ripartire alla volta di Son Marroig, antica residenza dell'arciduca d'Austria Luis Salvador, da dove potremo godere di una vista meravigliosa sulla costa settentrionale dell'isola.
Cosa c'è da sapere
Giorno 4
Palma di Maiorca
Cod: EXC_0588 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Grotte del drago e perle

Descrizione Un'escursione imperdibile per tutti gli amanti degli scenari incantati. Le Grotte del Drago regalano grandi emozioni, grazie anche al concerto di musica classica e alla suggestiva illuminazione del lago sotterraneo. La scoperta del mondo delle perle locali completerà la nostra escursione. Cosa vediamo
  • Grotta del Drago, concerto di musica classica
  • Le perle di Palma
Cosa facciamo
  • Partiamo in pullman per raggiungere le famose Grotte del Drago, interessante complesso speleologico composto da quattro grandi grotte collegate tra loro e da alcuni laghi interni, tra cui il lago Martel, lungo 117 metri e largo 30, uno dei più grandi laghi sotterranei del mondo.
  • Durante la visita, assistiamo a un concerto di musica classica eseguito da un'orchestra che occupa diverse imbarcazioni sul lago, splendidamente illuminato con giochi di luce. La suggestione e la magia dell'ambiente sono indimenticabili.
  • Torniamo in pullman alla volta della vicina Montuiri, famosa in tutto il mondo per la lavorazione delle perle, per saperne di più su questa particolare tradizione d'artigianato dell'isola.
Cosa c'è da sapere
  • All'interno delle grotte non sono ammesse videocamere e macchine fotografiche.
  • La durata del trasferimento in pullman dal porto alle grotte è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • Le Grotte del Drago si snodano sottoterra e vi si arriva tramite numerosi gradini di terra, non sempre asciutti.
Giorno 4
Palma di Maiorca
Cod: EXC_0988 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 79 € Bambini da 55 €

Tour panoramico di palma con spettacolo al son amar

Descrizione Un'esperienza completa alla scoperta dei tesori artistici e paesaggistici di Palma, con spettacolo finale nella suggestiva tenuta di Son Amar e una intensa esibizione di flamenco che regalerà grandi emozioni a grandi e piccini. Cosa vediamo
  • Tour panoramico di Palma
  • Palazzo dell'Almudaina, Llotja, Cattedrale di Santa Maria
  • Castello Bellver, panorama della città e della baia
  • Sierra de Tramontana, Son Amar, spettacolo 'Pasión' con degustazione di tapas e sangría
Cosa facciamo
  • L'escursione ci porta alla scoperta del capoluogo dell'arcipelago delle Baleari, terra di bellezze naturali e con un patrimonio artistico di grande interesse. Le antiche tradizioni maiorchine affondando le proprie radici nella passione e nella magia della cultura araba, regalandoci emozioni uniche e indimenticabili.
  • Il tour tocca i luoghi e i monumenti più suggestivi dell'isola. Ammiriamo la splendida cattedrale gotica di Santa Maria (La Seu), l'edificio più noto della città, ristrutturata tra il 1904 e il 1914 sotto la direzione di Antonio Gaudí; da non perdere sulla facciata principale l'Ojo del Gótico, uno dei più grandi rosoni gotici realizzati in Europa. La cattedrale si trova a pochi passi dal Palazzo reale dell'Almudaina, residenza del re di Spagna quando è in visita nell'isola. Da non perdere anche La Llotja (o Lonja), magnifico edificio gotico, anticamente sede della corporazione dei commercianti e oggi utilizzato per eventi culturali e altre funzioni ufficiali.
  • Procediamo a mezza collina fino al Castello Bellver (il 'castello delle belle vedute'), l'unico castello spagnolo a pianta circolare, dalla cui terrazza, a 123 metri sul livello del mare, possiamo godere di una vista mozzafiato sulla città e sulla baia.
  • Una breve sosta per scattare qualche foto ricordo da mostrare a casa al nostro ritorno e siamo pronti per addentrarci nella Sierra de Tramontana, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, alla volta della tenuta Son Amar, tipico casale maiorchino del XVI secolo sapientemente preservato, palcoscenico acclamato di spettacoli di fama internazionale.
  • Ed è proprio qui, in questo luogo d'altri tempi avvolto in una magica atmosfera, che vivremo un'esperienza autentica in grado di far vibrare d'emozione grandi e piccini. Assistiamo a Pasión, una spettacolare e avvincente esibizione di flamenco, intensa ed appassionata come la storia d'amore che racconta. Il talento straordinario degli artisti, insieme al gioco sapiente di luci e suoni sono il marchio inconfondibile di quello che è uno dei teatri più prestigiosi d'Europa. Un'esperienza che risveglierà tutti i sensi, compreso il gusto, grazie alle sfiziose tapas e all'ottima sangría che assaggeremo.
  • L'esperienza si conclude tra i colori di un incantevole mercatino dove potremo scovare souvenir, prodotti gastronomici e d'artigianato locale da portare a casa, per prolungare il ricordo e l'effetto della nostra 'emozione maiorchina'.
Cosa c'è da sapere
  • Nel rispetto dei diritti d'autore, è vietato fotografare o filmare lo spettacolo del Son Amar. 
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0114 Durata: 09:00 h Livello: Facile Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 39 € Bambini da 27 €

Roma in libertÀ

Descrizione Monumenti straordinari che testimoniano il passare dei secoli, una cucina ricca e variegata tutta da gustare, negozi di ogni genere da esplorare: Roma soddisfa qualsiasi esigenza di svago e cultura. Cosa vediamo
  • Centro di Roma
  • Vie, monumenti e piazze del cuore cittadino
  • Ristoranti, caffè e negozi prestigiosi
  • Musei e chiese di fama mondiale
Cosa facciamo
  • Al porto di Civitavecchia ci attende un accompagnatore locale che, durante il tragitto in pullman fino al centro di Roma, ci fornisce tutte le informazioni utili e una mappa della città per permetterci di esplorare, in assoluta libertà, una delle più affascinanti capitali del mondo.
  • Dandoci appuntamento per il ritorno, scendiamo dal pullman e ci troviamo subito immersi nell'atmosfera magica della città eterna, dove a ogni passo s'incontrano testimonianze dei molti secoli di storia che ne hanno scolpito il volto, dalla romanità pagana al lungo regno terreno dei Papi fino ai giorni nostri.
  • Lungo strade eleganti e negli stretti vicoli, nelle piazze grandi e piccole, su e giù per i dolci declivi dei suoi sette colli, passeggiare per Roma è per tutti un'esperienza indimenticabile perché questa città offre un concentrato di arte sublime, divertimento e shopping come poche altre al mondo.
  • La giornata è a nostra completa disposizione per vedere, visitare, acquistare e assaporare tutto quello che Roma ha di meglio da offrire, ciascuno secondo il proprio gusto.
  • Nel tardo pomeriggio, torniamo verso il punto di ritrovo con il nostro accompagnatore locale per il rientro a bordo.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento in pullman è di circa 1 ora e 30 minuti a tratta.
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_015H Durata: 02:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 29 € Bambini da 20 €

Alla scoperta di civitavecchia con degustazione

Descrizione Un tour completo alla scoperta di Civitavecchia, della sua antichissima storia e dei suoi fantastici monumenti, addentrandoci a piedi nel cuore delle vie e dei quartieri dove rivivono le tradizioni di un tempo. Cosa vediamo
  • Piazza aurelio saffi e la Chiesa dell`Orazione
  • Piazza leandra e chiesa della stella
  • Quartiere ghetto
  • Mercato rionale
  • Fortezza michelangelo
  • Degustazione prodotti tipici
  • Marina
Cosa facciamo
  • La città di Civitavecchia è il risultato di un lungo processo di civilizzazione e urbanizzazione del territorio laziale. Vestigia degli antichi passaggi come il Porto di Traiano e la città di Centumcellae ne sono le testimonianze più significative. La storia di questa città, adagiata sul mare, si snoda attraverso i suoi vicoli che andiamo a scoprire accompagnati dalla nostra tour leader.
  • Iniziamo la nostra visita di Civitavecchia partendo dalle mura della città, per poi raggiungere Piazza Aurelio Saffi e la Chiesa dell’Orazione che possiamo ammirare dall’esterno. Questa chiesa, la più antica di Civitavecchia, fu costruita nel 1685 ed è conosciuta come 'Chiesa della Morte' perché è legata alla nascita e all’opera della Confraternita della Morte e Orazione.
  • Pochi passi più avanti ci attende la caratteristica Piazza Leandra sulla quale si affaccia la Chiesa della Stella, famosa perché da qui prendono vita tutte le celebrazioni religiose di Civitavecchia. Questa chiesa, chiamata anche la Chiesa della Vergine delle Grazie, poiché dedicata alla Madonna delle Grazie, è sede dell’antica Confraternita del Gonfalone.
  • Ovviamente non possiamo tralasciare una visita al mercato della città, che con i suoi sapori e colori dona un tocco particolare alla nostra passeggiata.
  • Procedendo lungo il corso principale, passiamo davanti al Teatro Traiano (costruito nella prima metà del XIX secolo in onore dell'imperatore fondatore della città tirrenica) fino ad arrivare alla zona del Ghetto. Sebbene questa zona fosse destinata ad ospitare persone di religione ebraica, da cui il nome “Ghetto”, tuttavia gli ebrei non vi abitarono mai dato che le case a loro destinate vennero occupate dalle famiglie di pescatori presenti in città.
  • Lasciato il quartiere alle spalle, si apre davanti a noi la Marina, ovvero il bel lungomare di Civitavecchia, sovrastato dall'imponente Fortezza Michelangelo, iniziata nel 1508 e completata nel 1537: una tradizione locale priva di riscontri vorrebbe che il maschio, ossia il torrione principale della fortezza, sia stato progettato da Michelangelo Buonarroti, da cui il nome di Fortezza Michelangelo.
  • Abbiamo ancora qualche minuto a disposizione per scattare delle foto, prima di goderci una rilassante degustazione a noi riservata.
  • A pochi passi di distanza ci aspetta la navetta per rientrare a bordo della nave. 
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione si svolge totalmente a piedi. 
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_01Z6 Durata: 07:00 h Livello: Moderata Adulti da 85 € Bambini da 59 €

I tesori nascosti d'italia - civita di bagnoregio

Descrizione Ci avventuriamo nell'entroterra per visitare un luogo dalle atmosfere uniche: Civita di Bagnoregio, la 'città che muore', eretta su un piccolo sperone di roccia tufacea sfidando le forze della natura. Cosa vediamo
  • Entroterra di Civitavecchia
  • Civita di Bagnoregio
  • Visita a piedi della cittadella
  • Panorami mozzafiato sui calanchi e la valle
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Civitavecchia, con il suo viavai di persone, navi e automobili per attraversare l'entroterra rurale, dove pace e tranquillità sono le atmosfere dominanti.
  • La nostra meta è un borgo assolutamente unico: Civita di Bagnoregio, che si erge davanti ai nostri occhi, precariamente arroccato su un'altura.
  • Scendiamo dal pullman nei pressi dell'unico punto di accesso: un lungo ponte pedonale in cemento armato realizzato a vantaggio dei pochi cittadini rimasti e dei turisti che visitano la cittadella da tutto il mondo.
  • Entriamo così nel suggestivo borgo medievale, noto come 'la città che muore' per la progressiva erosione della platea di tufo sulla quale è costruita.
  • Passeggiamo all'interno del piccolissimo centro, dove il tempo sembra essersi fermato, regalando un'atmosfera davvero surreale e indimenticabile, tra casette in pietra adorne di fiori e balconi panoramici da cui si godono panorami mozzafiato sugli enormi muraglioni naturali in argilla che sostengono la città e sulla valle circostante.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento è di circa 1 ora e 30 minuti a tratta. 
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02FY Durata: 09:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 99 € Bambini da 69 €

Super roma

Descrizione Con questa escursione, in parte in pullman e in parte a piedi, ripercorriamo le tappe principali della storia millenaria di Roma, dall'epoca romana passando per quella barocca fino a giungere al Vaticano, con una piacevole pausa per il pranzo in un ristorante locale. Cosa vediamo
  • Tour panoramico della Roma classica
  • Piramide Cestia e Terme di Caracalla
  • Circo Massimo
  • Visita di San Pietro in Vincoli
  • Sosta fotografica al Colosseo
  • Via dei Fori Imperiali e Piazza Venezia
  • Pranzo al ristorante
  • Passeggiata nella Roma barocca
  • Fontana di Trevi, Piazza Montecitorio, Piazza Navona
  • Basilica di San Pietro
Cosa facciamo
  • Lasciamo Civitavecchia in pullman diretti verso Roma, dove ci attende la nostra guida per intraprendere una visita della città eterna, che non smette mai di sorprendere e affascinare.
  • Iniziamo l'avventura con un tour panoramico delle vestigia romane, che tanto prestigio conferiscono ancora oggi al centro di Roma.
  • Vediamo sfilare di fronte a noi meraviglie come la Piramide Cestia, monumento funebre eretto in stile egizio nel I secolo a.C., le Terme di Caracalla, i complessi termali più grandiosi dell'età imperiale, il Circo Massimo, dove si svolgevano le corse con i carri.
  • Scendiamo quindi dal pullman per una visita guidata della chiesa di San Pietro in Vincoli, dove possiamo ammirare la splendida statua del Mosè, capolavoro di Michelangelo.
  • Effettuiamo quindi una sosta fotografica al Colosseo, il monumento forse più famoso di Roma che non può mancare nel nostro album dei ricordi, e da qui intraprendiamo un tour a piedi lungo i Fori Imperiali, dove l'antica capitale dell'impero romano sembra a tratti riprendere vita, fino a raggiungere Piazza Venezia, situata ai piedi del Campidoglio e dominata sul lato meridionale dalla grandiosa mole del Vittoriano.
  • Iniziamo ad avvertire un certo languorino ed è ora di accomodarsi per il pranzo al ristorante, dove gustiamo piatti squisitamente italiani.
  • Dopo la pausa pranzo, riprendiamo il tour a piedi e questa volta ci concentriamo sulla Roma barocca: passiamo di fronte alla Fontana di Trevi, che attira sempre grande folle di turisti, attraversiamo Piazza Montecitorio dove sorge l'omonimo palazzo, oggi sede della Camera dei Deputati, fulgido esempio dello stile barocco capitolino e giungiamo in Piazza Navona con la splendida fontana realizzata dal grande architetto e scultore Gian Lorenzo Bernini.
  • La nostra ultima tappa è la Città del Vaticano, dove ci fermiamo a osservare la magnifica Basilica di San Pietro e i due semicerchi del colonnato progettato dal Bernini che abbracciano lo spazio circolare della piazza e incorniciano la facciata della Basilica sormontata dalla grande cupola.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • L'appuntamento con la guida è direttamente a Roma.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • A causa delle nuove procedure per i controlli di sicurezza, in molti siti turistici potrebbero verificarsi lunghe file, anche per i gruppi in possesso di prenotazione.
  • In caso di chiusure straordinarie della Basilica di San Pietro saranno previste lunghe file, pertanto non è garantito l'accesso.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02FZ Durata: 10:00 h Livello: Moderata Adulti da 79 € Bambini da 55 €

Una cartolina esclusiva da roma

Descrizione Un'escursione pensata per chi ha già visitato i siti più famosi di Roma e vuole scoprire un volto meno noto della città eterna: prima a bordo di un pullman e poi a piedi, andiamo alla scoperta di angoli nascosti e suggestivi che completano il quadro di una città dal fascino davvero inesauribile. Cosa vediamo
  • Terme di Caracalla e Circo Massimo
  • Buco della Serratura
  • Santa Maria in Trastevere
  • Ghetto ebraico, Campo dei Fiori, Piazza Navona
  • Santa Maria della Pace e Santa Maria dell'Anima
  • Pantheon e Santa Maria Sopra Minerva
  • Fontana di Trevi e Piazza di Spagna
Cosa facciamo
  • Da Civitavecchia, raggiungiamo in pullman la capitale d'Italia per dare il via a un tour panoramico di Roma che ci porta a scoprire mete meno note della splendida città eterna.
  • Davanti ai nostri finestrini vediamo sfilare le Terme di Caracalla, i complessi termali più grandiosi dell'età imperiale e tra i meglio conservati della romanità, e il Circo Massimo, destinato anticamente a competizioni sportive di vario tipo, ma famoso soprattutto per le corse dei carri.
  • Scendiamo dal pullman sul colle Aventino per godere di una particolarità poco nota: il cosiddetto Buco della Serratura. Poggiamo l'occhio sul portone della Villa del Priorato di Malta e inaspettatamente si materializza una splendida prospettiva della Cupola di San Pietro in fondo a un lungo viale costeggiato da alberi.
  • Qui visitiamo la basilica di Santa Maria in Trastevere, che fu probabilmente il primo luogo ufficiale di culto cristiano edificato a Roma e contiene splendidi mosaici del XII e XIII secolo.
  • Proseguiamo a piedi con la nostra guida e attraversiamo il quartiere del ghetto ebraico, residenza obbligata degli ebrei a Roma tra il 1555 e il 1870, trasformatosi oggi in una zona vivace e molto frequentata, dove numerosi e affascinanti monumenti si alternano a raffinati ristoranti.
  • Giungiamo quindi in Campo dei Fiori, sede di un mercato rionale al mattino e una delle piazze più mondane della capitale alla sera, fino a sbucare in Piazza Navona, con il suo opulento stile barocco e le splendide fontane.
  • Vediamo la chiesa barocca di Santa Maria della Pace e quella gotica di Santa Maria dell'Anima, per poi concederci del tempo libero da dedicare al pranzo, che ciascuno può consumare dove e come vuole.
  • Dopo pranzo, proseguiamo il tour guidato a piedi per andare ad ammirare il Pantheon, tempio dedicato dall'imperatore Adriano a tutti gli dei, e visitare la basilica di Santa Maria Sopra Minerva, uno dei rari esempi di arte gotica a Roma.
  • Chiudiamo la passeggiata con un tributo alla celeberrima Fontana di Trevi, che attira visitatori di ogni nazionalità per l'usanza di lanciare monete nell'acqua, e all'altrettanto famosa Piazza di Spagna con la sua monumentale scalinata.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • L'appuntamento con la guida è direttamente a Roma.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02Q7 Durata: 08:00 h Livello: Facile Tipo: Unhandled exception Adulti da 95 € Bambini da 95 €

Terme di saturnia

Descrizione

Alla scoperta di una destinazione magica e senza tempo in cui vivere momenti esperienziali intensi, letteralmente immersi nel benessere. Il Parco delle Terme di Saturnia è il più grande d’Italia: una vasta oasi interamente dedicata al relax, luogo di salute, piacere e incontro fin dai tempi degli antichi romani, che ne furono così ispirati da coniare l’acronimo SPA - Salus Per Aquam.?

Cosa vediamo

  • Accesso al Parco Termale: piscine termali, idromassaggi, percorsi vascolari, aree relax climatizzate ?

Cosa facciamo

  • Lasciato il porto di Civitavecchia, ci dirigiamo verso la maremma e il suo variopinto territorio: mare cristallino, monti ricoperti da fitti boschi, zone lacustri e pianeggianti, verdi colline e zone termali naturali. Un mondo che affonda le proprie radici nelle antiche civiltà, come le acque del Parco Termale di Saturnia.
  • Raggiungiamo la nostra meta: il Parco Termale di Saturnia è il più grande d’Italia, nonché uno dei più famosi d'Europa. Grazie alle sue quattro piscine termali all’aperto, agli idromassaggi e ai percorsi vascolari ad acqua calda e fredda, possiamo immergerci fra migliaia di bollicine e godere del tepore e dei numerosi benefici dei vapori sulfurei. Cullati dall’acqua, alla temperatura costante di 37,5°, il corpo diventa leggero e la mente si spoglia dai pensieri, mentre la pelle si leviga e depura.
  • Conclusa questa rigenerante escursione, siamo pronti a tornare a Civitavecchia e risalire a bordo della nostra nave.

Cosa c'è da sapere

  • Sono inclusi spogliatoio, armadietto, lettino e SPA Kit (accappatoio, telo, ciabattine monouso).
  • L’escursione non prevede la presenza di una guida; sarà presente un accompagnatore.?

Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02Q8 Durata: 08:30 h Livello: Facile Tipo: Unhandled exception Adulti da 125 € Bambini da 87 €

Terme di saturnia e club exclusive

Descrizione

Alla scoperta di una destinazione magica e senza tempo in cui vivere momenti esperienziali intensi, letteralmente immersi nel benessere. Il Parco delle Terme di Saturnia è il più grande d’Italia: una vasta oasi interamente dedicata al relax, luogo di salute, piacere e incontro fin dai tempi degli antichi romani, che ne furono così ispirati da coniare l’acronimo SPA - Salus Per Aquam.?

Cosa vediamo

  • Accesso al Parco Termale: piscine termali, idromassaggi, percorsi vascolari, aree relax climatizzate
  • Accesso al Club Termale: immersione nella sorgente, bagno turco, sauna, zona interna riservata
  • Degustazione di bevande, tisane e frutta

Cosa facciamo

  • Lasciato il porto di Civitavecchia, ci dirigiamo verso la maremma e il suo variopinto territorio: mare cristallino, monti ricoperti da fitti boschi, zone lacustri e pianeggianti, verdi colline e zone termali naturali. Un mondo che affonda le proprie radici nelle antiche civiltà, come le acque del Parco Termale di Saturnia.
  • Raggiungiamo la nostra meta: il Parco Termale di Saturnia è il più grande d’Italia, nonché uno dei più famosi d'Europa. Grazie alle sue quattro piscine termali all’aperto, agli idromassaggi e ai percorsi vascolari ad acqua calda e fredda, possiamo immergerci fra migliaia di bollicine e godere del tepore e dei numerosi benefici dei vapori sulfurei. Cullati dall’acqua, alla temperatura costante di 37,5°, il corpo diventa leggero e la mente si spoglia dai pensieri, mentre la pelle si leviga e depura.
  • Oltre al Parco Termale abbiamo accesso all’esclusivo Club Termale, un’area benessere riservata in cui è possibile godere di tutti i servizi dell’universo di Terme di Saturnia. Ci immergeremo all’interno della Sorgente di Terme di Saturnia, una fonte unica al mondo, dalla quale nasce un meraviglioso flusso costante di 500 litri al secondo. In quest’oasi privata è possibile inoltre degustare una selezione di bevande, tisane e frutta purificante.
  • Conclusa questa rigenerante escursione, siamo pronti a tornare a Civitavecchia e risalire a bordo della nostra nave.

Cosa c'è da sapere

  • Sono inclusi spogliatoio, armadietto, lettino e ombrellone in area riservata, Wi-Fi e SPA Kit (accappatoio, telo, ciabattine monouso).
  • L’escursione non prevede la presenza di una guida; sarà presente un accompagnatore.?

Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02Q9 Durata: 08:00 h Livello: Facile Tipo: Unhandled exception Adulti da 165 € Bambini da 165 €

Terme di saturnia deluxe: club exclusive e trattamento viso

Descrizione

Alla scoperta di una destinazione magica e senza tempo in cui vivere momenti esperienziali intensi, letteralmente immersi nel benessere. Il Parco delle Terme di Saturnia è il più grande d’Italia: una vasta oasi interamente dedicata al relax, luogo di salute, piacere e incontro fin dai tempi degli antichi romani, che ne furono così ispirati da coniare l’acronimo SPA - Salus Per Aquam.?

Cosa vediamo

  • Accesso al Parco Termale: piscine termali, idromassaggi, percorsi vascolari, aree relax climatizzate
  • Accesso al Club Termale: immersione nella sorgente, bagno turco, sauna, zona interna riservata
  • Massaggio facial
  • Degustazione di bevande/tisane e frutta
  • Area relax con tisaneria

Cosa facciamo

  • Lasciato il porto di Civitavecchia, ci dirigiamo verso la maremma e il suo variopinto territorio: mare cristallino, monti ricoperti da fitti boschi, zone lacustri e pianeggianti, verdi colline e zone termali naturali. Un mondo che affonda le proprie radici nelle antiche civiltà, come le acque del Parco Termale di Saturnia.
  • Raggiungiamo la nostra meta: il Parco Termale di Saturnia è il più grande d’Italia, nonché uno dei più famosi d'Europa. Grazie alle sue quattro piscine termali all’aperto, agli idromassaggi e ai percorsi vascolari ad acqua calda e fredda, possiamo immergerci fra migliaia di bollicine e godere del tepore e dei numerosi benefici dei vapori sulfurei. Cullati dall’acqua, alla temperatura costante di 37,5°, il corpo diventa leggero e la mente si spoglia dai pensieri, mentre la pelle si leviga e depura.
  • Oltre al Parco Termale abbiamo accesso all’esclusivo Club Termale, un’area benessere riservata in cui è possibile godere di tutti i servizi dell’universo di Terme di Saturnia. Ci immergeremo all’interno della Sorgente di Terme di Saturnia, una fonte unica al mondo, dalla quale nasce un meraviglioso flusso costante di 500 litri al secondo. In quest’oasi privata è possibile inoltre degustare una selezione di bevande, tisane e frutta purificante.
  • Veniamo poi accolti nella SPA, una delle più rinomate al mondo, dove ci rilassiamo grazie ad un massaggio al viso che riattivando la microcircolazione renderà la nostra pelle più liscia, più tonica e più luminosa.
  • Conclusa questa rigenerante escursione, siamo pronti a tornare a Civitavecchia e risalire a bordo della nostra nave.

Cosa c'è da sapere

  • Sono inclusi spogliatoio, armadietto, lettino e ombrellone in area riservata, Wi-Fi e SPA Kit (accappatoio, telo, ciabattine monouso).
  • La durata del massaggio facial è di 30 minuti circa.
  • L’escursione non prevede la presenza di una guida; sarà presente un accompagnatore.?

Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0782 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Il castello odescalchi e il lago di bracciano

Descrizione Un'occasione da non perdere per visitare un luogo incantato, a breve distanza da Roma, un castello magnifico dove il tempo sembra essersi fermato e un borgo affascinante con scorci suggestivi sul lago sottostante. Cosa vediamo
  • Castello Odescalchi (visita interna): Sala papale,
  • Borgo di Bracciano (tempo libero)
Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto di Civitavecchia per raggiungere la sponda meridionale del lago di Bracciano, a pochi chilometri da Roma, dove in posizione superba sul lago sorge il maestoso Castello Odescalchi, una tra le più imponenti dimore feudali d'Europa.
  • Realizzato a partire dalla seconda metà del Quattrocento, il castello è l'ideale punto d'incontro tra architettura militare e civile. Tuttora di proprietà della famiglia Odescalchi e aperto al pubblico dal 1952, il castello narra i suoi sei secoli di storia attraverso le antiche armi, gli arredi e i dipinti, i libri e i manoscritti, le decorazioni e gli affreschi.
  • Visitiamo le numerose sale, tra cui la Sala Papalina, ricordata per aver ospitato papa Sisto IV fuggito dalla pestilenza che flagellava Roma, la Sala di Ercole dove è collocata una parte della raccolta di armi iniziata dal principe Ladislao Odescalchi nel secolo XIX e il giardino segreto, affacciato sul lago di Bracciano e circondato dalle antiche mura del castello.
  • Al termine della visita, la nostra guida ci accompagna al borgo di Bracciano, il cui nucleo medievale si è sviluppato nei dintorni del castello.
  • Passeggiamo per le strette stradine ammirando poi le splendide vedute sul lago.
  • Prima di rientrare al porto, approfittiamo di un po' di tempo libero per congedarci ognuno a suo modo da questo caratteristico borgo.
Cosa c'è da sapere
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0785 Durata: 09:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Adulti da 139 € Bambini da 97 €

Roma cittÀ sacra

Descrizione Andiamo alla scoperta dei luoghi che hanno reso Roma la città sacra per eccellenza, meta di pellegrini e visitatori che giungono qui da tutto il mondo per ammirare i suoi capolavori. Cosa vediamo
  • Transfer a Roma con treno privato  'Roma Express'
  • Trastevere, Gianicolo, Piramide Cestia e Terme di Caracalla
  • Basilica di San Giovanni in Laterano e altare del S.S. Sacramento
  • Cappella del Sancta Sanctorum
  • Scala Santa
  • Pranzo in un ristorante tipico
  • Piazza San Pietro e Basilica di San Pietro
Cosa facciamo
  • La nostra esperienza inizia già in porto, dove saliamo a bordo del treno Roma Express, dal sapore vintage e riservato ai croceristi, che ci consente di raggiungere la città eterna viaggiando nel massimo comfort e abbreviando i tempi di percorso.
  • Giunti nel centro città, saliamo su un pullman per intraprendere un tour panoramico del centro storico che tocca luoghi universalmente conosciuti come il quartiere di Trastevere lastricato di sampietrini, il Gianicolo, da cui si gode uno dei panorami più suggestivi di Roma, la Piramide Cestia e le Terme di Caracalla, tra le meglio conservate della romanità.
  • Nei pressi del monte Celio, lasciamo il pullman per visitare San Giovanni in Laterano, la più antica di tutte le chiese romane e una delle quattro basiliche patriarcali.
  • Entriamo a scoprire i capolavori e i segreti di questa meravigliosa chiesa, tra cui l'altare del S.S. Sacramento, sopra il quale un reliquiario contiene un frammento della tavola su cui Gesù avrebbe consumato assieme agli apostoli l'ultima cena.
  • L'ingresso alla cappella del Sancta Sanctorum, aperto agli ospiti Costa per la prima volta e in esclusiva sul mercato crocieristico italiano, ci consente di accedere al luogo sacro della cristianità per antonomasia.
  • Viviamo l'emozione unica di entrare nella cappella privata del Papa per ammirare e venerare le preziose reliquie in essa contenute, tra cui un'antica icona del Redentore definita acheropita, termine di origine greca che significa 'non fatto da mano umana'. Commissionata a San Luca, quando l'apostolo si accinse al lavoro vide materializzarsi da solo il dipinto, che sarebbe stato creato dalle mani degli angeli.
  • In prossimità della cappella ammiriamo la Scala Santa ovvero i 28 gradini che, secondo la tradizione cattolica, ha percorso Gesù per recarsi da Ponzio Pilato durante il processo e che pare siano stati trasportati da Gerusalemme a Roma da Santa Elena, madre dell'imperatore Costantino.
  • Dopo questa straordinaria visita potremo assaporare un pranzo gustoso in un ristorante tipico italiano.
  • Riprendiamo il pullman in direzione della Basilica di San Pietro, la più grande chiesa cristiana mai costruita, edificata sulla tomba del santo, che si affaccia su Piazza San Pietro, famosa in tutto il mondo per l'eccezionale colonnato ellittico progettato dal Bernini. Qui, la nostra guida ci fornisce interessanti informazioni prima di lasciarci del tempo libero per ammirare dall'esterno questo luogo simbolo della cristianità.
  • L'escursione termina con una gradevole passeggiata verso la stazione di San Pietro dove riprenderemo il treno Roma Express per tornare a Civitavecchia.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • A causa delle nuove procedure per i controlli di sicurezza, in molti siti turistici potrebbero verificarsi lunghe file, anche per i gruppi in possesso di prenotazione.
  • In caso di chiusure straordinarie della Basilica di San Pietro saranno previste lunghe file, pertanto non è garantito l'accesso.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0787 Durata: 09:00 h Livello: Facile Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Transfer esclusivo nel cuore di roma

Descrizione Un'occasione imperdibile per raggiungere il centro di Roma con grande comodità e in tempi rapidi, avendo così a disposizione tutto il tempo necessario per godere di questa meravigliosa città secondo i propri gusti e nella più assoluta libertà. Cosa vediamo
  • Transfer a Roma con treno privato  'Roma Express'
  • Centro di Roma
  • Piazza San Pietro e Basilica di San Pietro
  • Strade, monumenti e piazze del cuore cittadino
Cosa facciamo
  • Al porto saliamo a bordo del treno Roma Express, un convoglio  riservato ai croceristi, che ci consente di raggiungere la città eterna viaggiando nel massimo comfort e abbreviando i tempi di percorso.
  • Durante il tragitto, un esperto accompagnatore locale ci fornisce tutte le informazioni per poter sfruttare al meglio la nostra giornata in città.
  • Arrivati alla stazione di San Pietro, raggiungiamo con una piacevole passeggiata l'omonima Piazza, dominata dalla Basilica di San Pietro con la sua imponente cupola. Da qui, abbiamo l'intera giornata a disposizione per vivere Roma come preferiamo.
  • Immersi nell'atmosfera magica della città eterna, siamo liberi di visitare i suoi grandiosi monumenti di fama mondiale, passeggiare per le vie eleganti del centro e gustare qualche piatto tipico in uno dei tanti ristoranti che popolano la città, fare shopping dove più ci piace o magari sederci a bere un caffè in Via Veneto, fulcro della Dolce Vita romana.
  • Nel pomeriggio abbiamo appuntamento con il nostro accompagnatore locale per il rientro a Civitavecchia a bordo del Roma Express.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0790 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 40 € Bambini da 28 €

Tarquinia in libertÀ

Descrizione

Tarquinia: capitale etrusca, cittadina medioevale, luogo archeologico di fama internazionale. Andiamo alla scoperta di questa città dove la storia ha lasciato innumerevoli tracce, avendo a disposizione tutto il tempo per visitarla in piena libertà.

Cosa vediamo
  • Tarquinia
  • Strade, piazze e mercato del centro cittadino
  • Possibilità di vedere liberamente la Chiesa di Santa Maria in Castello, il Torrione della Contessa Matilde di Canossa, piazza delle Erbe e Torre Barucci
Cosa facciamo
  • Partendo dal porto ci dirigiamo verso l'antichissima Corneto, odierna Tarquinia, un gioiello di architettura e di storia incastonata tra le mura medievali di un suggestivo borgo, soprannominato la 'San Giminiano' del Lazio per le numerose torri.
  • Durante il trasferimento, un accompagnatore ci fornisce tutte le informazioni utili per approfittare al meglio del nostro tempo libero e ci consegna una piantina della città.
  • Giunti a Tarquinia, abbiamo l'occasione di passeggiare in tutta libertà attraverso la pittoresca cittadina con le sue torri e le sue chiese o perderci nella piazza del mercato, scoprendo un mondo inatteso e folgorante nel quale spiccano i particolari mattoni dal colore inconfondibile, quello del macco, elemento unico e frutto del territorio tarquiniese.
  • Romanico, gotico e neoclassico s'intrecciano, quasi inconsapevolmente, sulle facciate dei palazzi e delle chiese, sino al trionfo della splendida chiesa di Santa Maria in Castello, che svetta isolata al margine della collina.
  • Altri luoghi d'interesse che meritano una visita sono il Torrione della Contessa Matilde di Canossa, pezzo di pregio in una cinta muraria tutta da ammirare, e piazza delle Erbe, dominata dall'imponente sagoma della Torre Barucci ai cui piedi, nel medioevo, il boia compiva i suoi tetri rituali.
  • Dopo il tempo libero in città, facciamo ritorno alla nave consapevoli di essere stati in un luogo davvero unico.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
  • È molto importante ascoltare il nostro accompagnatore che ci segnala il punto d'incontro e l'esatto orario per il rientro a bordo.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0793 Durata: 09:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Roma e san pietro

Descrizione Roma, culla della civiltà e del Cristianesimo, città straordinaria che vanta un'immensa ricchezza storica, artistica e spirituale: ripercorriamo con questa escursione le tappe principali della sua storia millenaria. Cosa vediamo
  • Colosseo
  • Fontana di Trevi
  • Pantheon
  • Piazza Navona
  • Piazza San Pietro e Basilica di San Pietro
Cosa facciamo
  • Giunti a Roma, iniziamo la nostra visita con un tour panoramico della città (in pullman) che tocca alcuni dei monumenti più famosi di Roma e ci porta fino al maestoso Colosseo, eretto dagli imperatori della dinastia Flavia e deputato agli spettacoli pubblici. Scendiamo per ammirare dall'esterno questo monumento simbolo della romanità e proseguiamo a piedi.
  • Il nostro itinerario ci porta alla Fontana di Trevi, un grandioso monumento barocco che attira i visitatori della città eterna per l'usanza di lanciare monete nell'acqua dando le spalle alla fontana: una per essere certi di tornare a Roma e un'altra per esprimere un desiderio.
  • Proseguiamo alla volta del Pantheon, uno dei monumenti meglio conservati dell'antichità, fatto costruire dall'imperatore Adriano in onore di tutti gli dei.
  • La nostra prossima meta è Piazza Navona, uno dei luoghi simbolo della città, che ancora conserva l'atmosfera di quando ospitava giochi circensi nella Roma del XVII secolo. Qui abbiamo del tempo libero per il pranzo.
  • Nel pomeriggio ci attende la nostra meta principale: Piazza San Pietro con la sua stupenda Basilica. Ci soffermiamo all'esterno per ammirare i due semicerchi del colonnato progettato dal Bernini che abbracciano lo spazio circolare della piazza e incorniciano la facciata della Basilica sormontata dalla grande cupola.
  • Nel tempo libero a disposizione, siamo liberi di visitare la Basilica di San Pietro, simbolo dello Stato del Vaticano, costruita sulla tomba del santo. Al suo interno sono conservati inestimabili tesori dell'arte tra cui la meravigliosa scultura marmorea della Pietà scolpita da Michelangelo.
  • Diamo un ultimo sguardo al cuore della Cristianità e scattiamo qualche foto ricordo prima di tornare ai pullman che ci riportano alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • A causa delle nuove procedure per i controlli di sicurezza, in molti siti turistici potrebbero verificarsi lunghe file, anche per i gruppi in possesso di prenotazione.
  • In caso di chiusure straordinarie della Basilica di San Pietro saranno previste lunghe file, pertanto non è garantito l'accesso.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_2098 Durata: 09:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Tour di roma antica e moderna

Descrizione Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11.Muovendoci in pullman e a piedi, accompagnati dalla nostra guida ma anche liberi di esplorare varie zone della capitale, con questo tour andiamo alla scoperta di una delle città più belle al mondo dove storia e cultura si fondono magicamente. Cosa vediamo
  • Castel Sant'Angelo e Via della Conciliazione
  • Piazza San Pietro, colonnato del Bernini e Basilica di San Pietro
  • Fontana di Trevi
  • Colosseo, Circo Massimo e Piramide Cestia
Cosa facciamo
  •  Lasciamo Civitavecchia in pullman diretti verso Roma, dove iniziamo questa giornata nella città eterna ammirando alcuni dei monumenti e piazze tra i più famosi di Roma: accompagnati da una guida esperta, passiamo per Castel Sant'Angelo, costruito come mausoleo e utilizzato nel corso dei secoli come residenza papale, tribunale, fortezza nonché prigione, e per Via della Conciliazione, che collega idealmente la capitale d'Italia con lo Stato del Vaticano. 
  • Superiamo la sottile striscia di travertino che segna il confine tra i due stati e ci troviamo in Piazza San Pietro, simbolo massimo della cristianità, dove abbiamo del tempo libero per scattare foto e ammirare capolavori architettonici come il colonnato del Bernini e la Basilica di San Pietro. La distanza tra il parcheggio degli autobus e il colonnato di San Pietro è di circa 700 m con pavimentazione regolare, e l’ingresso prioritario e accessibile è situato sulla destra dei metal detector. Per accedere alla Basilica è possibile usufruire delle rampe e di un ascensore riservato agli ospiti con limitata mobilità.
  •  Il tour prosegue verso la Fontana di Trevi, considerata una tra le più celebri al mondo. Qui, possiamo esplorare liberamente i dintorni, fare shopping e approfittare della pausa pranzo per gustare la buona cucina italiana in uno degli innumerevoli ristoranti e trattorie locali. 
  • Nel pomeriggio, la nostra guida ci accompagna in un tour panoramico a bordo del pullman, dedicato alla scoperta dei tesori dell'antica Roma. Passiamo per il Colosseo, una delle sette meraviglie del mondo moderno nonché l'anfiteatro simbolo della grandezza di Roma caput mundi, il Circo Massimo, dove si svolgevano le corse con i carri, e la Piramide Cestia, monumento funebre eretto in stile egizio nel I secolo a.C.. 
  • L'escursione si conclude con il rientro a Civitavecchia, portando con noi il ricordo di una giornata indimenticabile.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_2632 Durata: 06:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Adulti da 79 € Bambini da 55 €

Tarquinia gioiello del medioevo e la misteriosa cultura etrusca

Descrizione Un viaggio straordinario per conoscere il territorio di Tarquinia, dove ha dimorato per secoli il misterioso popolo etrusco, lasciandoci testimonianze di rara bellezza. Tarquinia è anche un affascinante borgo medievale e non perdiamo l'occasione di scoprirne meraviglie e segreti. Cosa vediamo
  • Centro storico di Tarquinia
  • Chiesa di Santa Maria in Castello
  • Torrione della Contessa Matilde di Canossa, piazza delle Erbe e Torre Barucci
  • Necropoli etrusca di Tarquinia e Museo Nazionale Etrusco
  • Pranzo a base di piatti dell'antica tradizione etrusca
Cosa facciamo
  • Partendo dal porto ci dirigiamo verso l'antichissima Corneto, odierna Tarquinia, un gioiello di architettura e di storia incastonata tra le mura medievali di un suggestivo borgo, soprannominato la 'San Giminiano' del Lazio per le sue molte torri.
  • Lasciato il pullman, ci addentriamo per i vicoli e gli angoli nascosti del centro storico, scoprendo un mondo inatteso e folgorante, fatto non solo di quei particolari mattoni dal colore inconfondibile - quello del macco, elemento unico e frutto del territorio tarquiniese - ma anche di episodi, leggende e aneddoti ricchi di fascino.
  • Romanico, gotico e neoclassico s'intrecciano, quasi inconsapevolmente, sulle facciate dei palazzi e delle chiese, sino al trionfo della splendida chiesa di Santa Maria in Castello, che svetta isolata al margine della collina.
  • La nostra passeggiata fatta di ricordi, misteri e sorprese ci porta dal Torrione della Contessa Matilde di Canossa, pezzo di pregio in una cinta muraria tutta da ammirare, a piazza delle Erbe, dominata dall'imponente sagoma della Torre Barucci ai cui piedi, nel medioevo, il boia compiva i suoi tetri rituali.
  • E poi ancora un intrecciarsi di vicoli, stemmi, chiostri e torri medievali: scenario perfetto di tempi in cui schiere di frati ammaliavano ricchi e poveri, potenti e nullatenenti cercando d'indirizzare questo flusso e leggerne sviluppi e destini.
  • La pausa pranzo diventa un modo per continuare a conoscere questa magica terra ricca di storia. Tarquinia, infatti, è anche culla della civiltà Etrusca e al ristorante ci vengono servite tipiche pietanze locali che derivano dalla sapienza culinaria del popolo etrusco.
  • Il susseguirsi di emozioni e suggestioni prosegue alla necropoli di Tarquinia, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, dove abbiamo l'occasione di visitare alcune tra le più belle tombe dipinte che hanno reso famoso questo sito archeologico.
  • Per completare il nostro viaggio nella misteriosa cultura etrusca, per molti aspetti ancora sconosciuta, entriamo nello splendido Palazzo Vitelleschi oggi sede del Museo Nazionale Etrusco, dove i preziosi reperti esposti nelle teche ci permettono di rivivere l'affascinante mondo degli antichi Tirreni.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_009S Durata: 09:00 h Livello: Facile Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 49 € Bambini da 34 €

Firenze in libertÀ

Descrizione Una visita in totale libertà per assaporare lo splendore di Firenze, capoluogo toscano e città simbolo del patrimonio artistico italiano in tutto il mondo. Cosa vediamo
  • Piazza Duomo, chiesa di Santa Maria del Fiore, Battistero di San Giovanni, Campanile di Giotto
  • Piazza della Signoria
  • Ponte Vecchio
  • Piazza Santa Croce e Basilica
  • Shopping e cucina tipica
Cosa facciamo
  • Dal porto di La Spezia, raggiungiamo in pullman Firenze, città che sotto la guida della famiglia de' Medici divenne capitale del Granducato di Toscana, affermandosi come potenza economica dalla grande vivacità artistica, culturale e politica.
  • L'escursione prevede del tempo libero a disposizione per visitare i tanti tesori artistici di inestimabile valore che la città ospita.
  • Possiamo esplorare a piedi il centro di Firenze, arrivando nella meravigliosa Piazza del Duomo, il cuore della città. Impossibile non rimanere impressionati dalla bellezza e dall'imponenza delle opere d'arte che vi si affacciano, in un vero tripudio di marmi rossi, bianchi e verde scuro. Nella piazza troviamo il complesso religioso più importante della città: il Battistero di San Giovanni, con le magnifiche tre porte in bronzo del Pisano e del Ghiberti; la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, con la mastodontica cupola del Brunelleschi, e il campanile di Giotto, tra le più grandi testimonianze dell'architettura gotica fiorentina del XIII Secolo.
  • Non possiamo farci mancare una passeggiata in Piazza della Signoria, che da sempre rappresenta il centro della vita politica e della vita civile di Firenze. Possiamo quindi proseguire verso il suggestivo Ponte Vecchio, unico dei ponti storici di Firenze a essere sopravvissuto sia alla distruzione messa in atto dai tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale, sia all'alluvione del 1966.
  • Ripartiamo poi per Piazza Santa Croce, dove possiamo ammirare l'omonima Basilica e la bellissima facciata in marmo colorato di Carrara.
  • Ovviamente, prima di fare ritorno alla nave, possiamo anche cogliere l'occasione per fare un po' di shopping 'Made in Italy' o assaggiare i prodotti della cucina tipica toscana in uno dei numerosi ristoranti del centro.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento in pullman a Firenze è di circa 2 ora e 30 minuti a tratta.
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore sarà presente durante i tragitti da e per Firenze.
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_0181 Durata: 09:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 69 € Bambini da 48 €

Firenze e i suoi tesori: un tour dei principali monumenti e delle piazze della cittÀ

Descrizione Il fascino di Firenze è eterno e lo testimoniano i suoi monumenti, le chiese e le piazze, che questo tour ci permette di visitare insieme a una guida locale. Cosa vediamo
  • Piazzale Michelangelo e riproduzione del David
  • Cattedrale di Santa Maria del Fiore e Campanile di Giotto
  • Battistero di S. Giovanni
  • Piazza della Signoria, Palazzo Vecchio, Palazzo Fenzi, Loggia dei Lanzi
  • Piazza Santa Croce e Basilica
Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto di La Spezia per raggiungere in pullman Firenze, città che sotto la guida della famiglia de' Medici divenne capitale del Granducato di Toscana, affermandosi come potenza economica dalla grande vivacità artistica, culturale e politica.
  • Giunti a Firenze, la nostra guida locale ci accompagna attraverso un giro panoramico in pullman fino a Piazzale Michelangelo. Il piazzale, dedicato all'omonimo artista, ospita le copie di alcune sue famose opere tra cui la riproduzione in bronzo del David. Da qui possiamo godere dello splendido panorama su una Firenze ricca di contrasti: vista dall'alto, ma a portata di mano, circondata dalla campagna eppure affascinante nella sua dimensione urbana.
  • In seguito ci rechiamo nel cuore della città vecchia, punto di partenza del nostro itinerario a piedi ricco di storia. Tra le strade del centro ci imbattiamo, in tutta la sua bellezza, nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore, corredata dal famoso Campanile di Giotto. Nei dintorni possiamo ammirare il Battistero di S. Giovanni, una tipica costruzione del romanico fiorentino rivestita in prezioso marmo bianco e verde.
  • La nostra passeggiata prosegue fino a raggiungere la vivace Piazza della Signoria, da sempre punto di ritrovo dei fiorentini. Essa rappresenta uno dei luoghi più belli della Toscana, splendida per i suoi monumenti di ogni epoca e per i suoi palazzi: dal possente Palazzo Vecchio, a Palazzo Fenzi, alla Loggia dei Lanzi.
  • Una foto sullo sfondo di Ponte Vecchio sarà un ricordo indimenticabile della nostra gita.
  • Proseguiamo a piedi fino a Piazza Santa Croce per ammirare l'omonima Basilica in cui è custodito il monumento funebre del poeta Ugo Foscolo, che nella sua opera 'Dei Sepolcri' cantò la gloria del tempio che serba 'l'Itale glorie'.
  • Prima di rientrare approfittiamo di un po' di tempo libero per scattare foto ricordo tra tesori d'arte dal valore inestimabile o per un po' di esclusivo shopping 'Made in Italy'.
Cosa c'è da sapere
  • L'appuntamento con la guida è direttamente a Firenze.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_0182 Durata: 05:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Pisa e la sua piazza dei miracoli

Descrizione Restiamo a bocca aperta dinnanzi alle splendide testimonianze dell'architettura romanica, armonicamente fuse con edifici gotici, rinascimentali e secenteschi che l'antica repubblica marinara di Pisa conserva nella Piazza dei Miracoli. Cosa vediamo
  • Piazza del Duomo
  • Duomo di Pisa
  • Torre Pendente
  • Battistero
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto di La Spezia, ci dirigiamo a Pisa, dove abbiamo tutto il tempo per visitare l'antica Repubblica Marinara.
  • La nostra guida ci accompagna in un itinerario storico incentrato sulla famosa Piazza del Duomo, meglio nota come Piazza dei Miracoli, nome coniato da Gabriele D'Annunzio a testimonianza dello splendore di un luogo in cui il candore marmoreo dei monumenti, che sembrano sorgere dal tappeto erboso dalla piazza, offre ai visitatori uno spettacolo unico nel suo genere.
  • La nostra immersione nel bianco splendore di Piazza dei Miracoli inizia dal Duomo, massima espressione dello stile romanico pisano, in cui elementi della tradizione classica, attraverso le esperienze paleocristiane, si fondono meravigliosamente con motivi lombardi e bizantini e influssi del mondo arabo e normanno.
  • Immancabile poi la sosta dinanzi alla celebre Torre pendente, struttura imponente resa incredibilmente leggiadra dall'armonia delle loggette che si susseguono piano dopo piano. Qui la foto ricordo è praticamente d'obbligo.
  • Proseguiamo infine verso il Battistero, che ospita molti capolavori artistici di assoluto valore.
  • Al termine della nostra visita guidata, prima di lasciare la città, abbiamo a disposizione un po' di tempo libero da trascorrere in questa Piazza gioiello.
Cosa c'è da sapere
  • L'appuntamento con la guida è direttamente a Pisa.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_017N Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 29 € Bambini da 20 €

Scoperta & sapori di la spezia

Descrizione Una passeggiata per scoprire i sapori tipici e i tesori nascosti di La Spezia. Cosa vediamo
  • Passeggiata Morin
  • Corso Cavour
  • Piazza Beverini
  • Chiesa di Santa Maria Assunta
  • Assaggio di farinata
  • Castello San Giorgio (Visita interna)
Cosa facciamo
  • Una ricca passeggiata a La Spezia in compagnia della nostra guida locale ci stupirà e ci farà scoprire sapori tipici, tesori nascosti e capitoli di storia Italiana della marineria e dell'arte che in pochi conoscono. 
  • La nostra visita inizierà con una passeggiata orientativa della zona pedonale. La nostra guida ci condurrà attraverso Via Cavour, una della vie principali di La Spezia. Immediatamente sarete colpiti dalla bellezza e dall'eleganza degli edifici che risalgono al XIX secolo, ed inoltre dalle facciate bianche e nere appartenenti alla chiesa di Santa Maria dell'Assunzione. Teminata nel 1954, ospita la bellissima terracotta policroma de ?L'incoronazione della Vergine? di Andrea della Robbia e ?La Martirizzazione di San Bartolomeo? di Luca Cambiaso. 
  • In seguito visiteremo un tipico ristorante per degustare la famosa ?Farinata? accompagnata da buon bicchiere di vino bianco ligure. 
  • Una fermata al Museo del Sigillo vi garantirà una visione della storia locale, una collezione privata di Antichi Sigilli provenienti da tutto il mondo, qualcosa di assolutamente unico in città.
  •  Avrete la possibilità di ammirare la bellissima città di La Spezia dalla sommità della terrazza del Castello di San Giorgio, costruito nel XIII secolo per difendere la città. Sarà inclusa anche una visita delle stanze più interessanti; il Castello è stato costruito sopra le rovina del preesistente Forte Medievale, oggi casa del Museo Archeologico Civile Ubaldo Formentini è un reale viaggio attraverso la storia locale dalla preistoria al medioevo, questo museo presenta una delle più grandi collezioni di antichi oggetti di artigianato romano. 
  • Questo tour è un mix di storia, arte, vita moderna ed un piccolo assaggio della ?Farinata?. Una volta terminata l'escursione è previsto il rientro al porto, a meno che non vogliate trattenervi di più in città.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_026Z Durata: 04:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 39 € Bambini da 27 €

I tesori nascosti d'italia - montemarcello

Descrizione Visitiamo lo splendido borgo di Montemarcello, incastonato tra il mare e le colline, passeggiamo negli stretti vicoli dalle atmosfere suggestive e cogliamo innumerevoli opportunità per scattare splendide fotografie. Cosa vediamo
  • Tour panoramico del Golfo dei Poeti
  • Montemarcello
  • Passeggiata in libertà nel centro
  • Chiesa di San Pietro
  • Punta Corvo
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e intraprendiamo un breve tour panoramico lungo il Golfo dei Poeti, come viene chiamato il golfo della Spezia che nel corso dei secoli ha richiamato numerosi poeti, scrittori e artisti, folgorati dalla bellezza di questo 'anfiteatro d'acqua'.
  • Giungiamo così a destinazione: il pittoresco Montemarcello, un caratteristico abitato di forma poligonale arroccato su una piccola altura tra il mare e le colline, inserito nel novero dei borghi più belli d'Italia.
  • Scesi dal pullman, abbiamo del tempo libero per visitare il borgo in totale autonomia, passeggiando per gli stretti vicoli acciottolati, tra stipiti di vecchie porte e negozi d'altri tempi, immergendoci in affascinanti atmosfere.
  • Montemarcello regala scorci panoramici di incomparabile bellezza, che si offrono all'obiettivo delle nostre macchine fotografiche. Ad ogni passo, ad ogni svolta, nuove meraviglie aspettano di essere immortalate in uno scatto.
  • Possiamo visitare la piccola ma splendida chiesa di San Pietro, risalente al XV secolo e colma di opere preziose, fra cui un trittico del XVI secolo, rappresentante la Vergine del Rosario tra San Pietro e San Giovanni.
  • Chi è disposto ad avventurarsi appena fuori dal borgo, può raggiungere con una breve passeggiata Punta Corvo da cui si gode un magnifico panorama che spazia dalla Palmaria a Portovenere alla Versilia, punteggiato di lecci, pini e querce, con i caratteristici terrazzamenti di pietra a perdita d'occhio.
  • Dopo avere goduto appieno di questo splendido borgo e dato sfogo al nostro talento di fotografi, raggiungiamo il punto convenuto con il nostro accompagnatore per il rientro in nave.
Cosa c'è da sapere
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_02CF Durata: 08:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 69 € Bambini da 48 €

Alla scoperta delle cinque terre in libertÀ

Descrizione

Una splendida escursione alla scoperta di Vernazza, Manarola e Riomaggiore, tre borghi delle Cinque Terre che ci seducono con i loro profili arroccati, i porticcioli suggestivi e la policromia delle alte case-torri in un dedalo di stradine e scalinate.

Cosa vediamo
  • Tour della costa ligure delle Cinque Terre
  • Vernazza
  • Manarola
  • Riomaggiore
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un minivan privato e intraprendiamo un affascinante tour delle Cinque Terre, un frastagliato tratto di costa della riviera ligure caratterizzato da un susseguirsi di antichi borghi marinari, in tutto cinque appunto, dove grappoli di case colorate si affacciano su porticcioli affollati di barche da pesca.
  • Mentre viaggiamo verso ovest, possiamo ammirare gli audaci terrazzamenti a picco sul mare sorretti da muri a secco e destinati per lo più a vigneti, una delle meraviglie di questa zona dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.
  • La nostra prima meta è il borgo di Vernazza, secondo molti il più bello di tutte le Cinque Terre. Scesi a terra, abbiamo tempo libero a disposizione per esplorare il paese, dominato dai resti di un castello medievale.
  • Percorriamo l'unica via centrale da cui si dipartono ripide scalinate dette 'arpaie' e ci soffermiamo sulla piazza centrale aperta verso il mare, dove sorge la chiesa di Santa Margherita di Antiochia, eretta in stile romanico-genovese e risalente al XIII secolo.
  • Tornati a bordo del minivan, copriamo la breve distanza che ci separa da Manarola, arroccata su uno scosceso promontorio con il porticciolo racchiuso tra due speroni rocciosi.
  • Anche qui abbiamo del tempo libero per esplorare il borgo in autonomia, ammirando la varietà di coloratissime case-torri in stile genovese scenograficamente affastellate sulla roccia e visitando la chiesa di San Lorenzo, la più importante del paese, impreziosita sul fronte da un rosone di dodici colonne.
  • La nostra ultima tappa è Riomaggiore, anch'esso con la tipica struttura a gradoni delle Cinque Terre e le case colorate che si affacciano sul piccolo porticciolo.
  • Passeggiamo in libertà nel borgo che vanta monumenti di grande interesse, come il castello che sovrasta l'abitato, la trecentesca chiesa di San Giovanni Battista e l'Oratorio di Santa Maria Assunta che ospita un trittico del XV secolo e una statua lignea del Trecento raffigurante la Madonna.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_147A Durata: 08:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 69 € Bambini da 48 €

Lucca e pisa in libertÀ

Descrizione

Una splendida escursione alla scoperta di due città simbolo della Toscana: Lucca e Pisa, con la loro storia millenaria e gli splendidi monumenti, capolavori dell'arte antica conosciuti in tutto il mondo.

Cosa vediamo

  • Lucca: le sue mura fortificate
  • Basilica di San Frediano
  • Anfiteatro romano
  • Cattedrale di San Martino
  • Shopping in centro
  • Pisa: Piazza dei Miracoli con la sua Cattedrale, Battistero e la Torre Pendente
  • Tempo libero per gli acquisti
Cosa facciamo

  • Dopo aver lasciato il porto in pullman, percorriamo la strada statale per raggiungere Lucca, una vivace città toscana circondata da antica mura medievali fortificate.
  • Al nostro arrivo possiamo scegliere di visitare i bastioni medievali e la Basilica di San Frediano, una delle più antiche chiese di Lucca. La tradizione vuole che sia stato lo stesso S. Frediano, vescovo di Lucca di origine irlandese, a fondare la chiesa. Nonostante i diversi interventi attuati nei secoli, l'aspetto medievale della Basilica è rimasto piuttosto preminente. Di notevole particolarità il mosaico della fine del XIII secolo posto sulla facciata e il fonte battesimale del XII secolo che si trova nello spazio adibito a battistero.
  • Possiamo raggiungere direttamente l'anfiteatro romano, costruito nella seconda metà del I secolo d.C. e i cui resti si conservano inglobati negli edifici che delimitano l'odierna piazza dell'Anfiteatro, situata nella zona settentrionale della città, e successivamente procedere verso la Cattedrale di S. Martino, il più importante edificio religioso della città e la basilica più antica di tutta la Toscana. Di particolare bellezza la facciata in stile romanico realizzata con marmi dai colori diversi, dove il bianco e il rosa si mescolano con il verde, dando vita a brillanti giochi cromatici. La facciata è ricca di colonnine, intarsi, loggette e decorazioni a rilievo.
  • Prima di ripartire abbiamo del tempo libero a disposizione per fare acquisti nei negozi del centro o rilassarci in qualche caffè.
  • Terminata la visita a Lucca, ripartiamo in pullman alla volta di Pisa.
  • All'arrivo, scendiamo dal pullman al terminal e raggiungiamo a piedi la splendida Piazza dei Miracoli, una delle più belle piazze del mondo, annoverata fra i Patrimoni dell'Umanità dall'UNESCO.
  •  Qui abbiamo tutto il tempo per passeggiare nella Piazza e ammirare innanzitutto la Cattedrale, capolavoro del romanico pisano, che rappresenta la testimonianza tangibile del prestigio e della ricchezza raggiunti dalla Repubblica marinara di Pisa nel momento del suo apogeo. Consacrata nel 1118, la Cattedrale spicca per la sua facciata di marmo grigio e bianco, decorata con inserti di marmo colorato e i cui archi a profilo acuto fanno riferimento ad influenze musulmane, e per il suo interno, suddiviso in 5 navate, anch'esso rivestito di marmi bianchi e neri, con colonne monolitiche di marmo grigio e capitelli di ordine corinzio.
  • Oltre alla Cattedrale, ammiriamo il Battistero, dedicato a San Giovanni Battista e costruito tra il 1153 e il 1278 e al cui interno spicca il pulpito scolpito da Nicola Pisano, e il celebre Campanile, meglio noto come Torre di Pisa, simbolo della città e famosa in tutto il mondo per la sua pendenza. Al suo interno Galileo vi condusse esperimenti sulla forza di gravità.
  • Prima di tornare al pullman, abbiamo del tempo libero per girare tra le bancarelle di souvenir o per rilassarci gustando un ottimo gelato.
  • Terminata la visita, ci ritroviamo all'orario prestabilito con la guida nel parcheggio, da dove ripartiamo per tornare al porto.

Cosa c'è da sapere

  • La durata del trasferimento a Pisa è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • L’escursione non prevede guida. Un accompagnatore sarà presente durante i tragitti?.

Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_1491 Durata: 09:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Best Tour Adulti da 79 € Bambini da 55 €

Il centro storico di firenze e la piazza dei miracoli di pisa

Descrizione Un'unica escursione per assaporare lo splendore delle opere artistiche e architettoniche di due perle toscane, nonché città simbolo dell'Italia in tutto il mondo: Firenze e Pisa. Cosa vediamo
  • Firenze: Santa Maria del Fiore, Piazza della Signoria, Ponte Vecchio, Piazza Santa Croce e Basilica
  • Pisa: Piazza dei Miracoli, Duomo e Battistero
Cosa facciamo
  • Dal porto di La Spezia, raggiungiamo in pullman Firenze, una città che sotto la guida della famiglia de' Medici divenne capitale del Granducato di Toscana, affermandosi come potenza economica dalla grande vivacità artistica, culturale e politica.
  • Una volta giunti in centro, oggi zona pedonale, inizia la nostra passeggiata. La guida ci mostra quindi il magnifico complesso di Santa Maria del Fiore, dove possiamo ammirare dall'esterno l'imponente Duomo, il Battistero e la Torre di Giotto.
  • Continuando la nostra passeggiata attraverso le rinomate vie del centro raggiungiamo Piazza della Signoria, dove possiamo ammirare Palazzo Vecchio, un capolavoro gotico che conserva diversi tesori artistici al suo interno, e la Loggia dei Lanzi, un vero e proprio museo all'aria aperta che custodisce ancora oggi stupendi capolavori di scultura.
  • Proseguiamo dunque fino a Ponte Vecchio, l'unico ponte fiorentino sopravvissuto ai 22 bombardamenti della Seconda guerra mondiale, per poi raggiungere Piazza Santa Croce con la sua splendida Basilica, dove sono custodite le spoglie di Michelangelo.
  • Approfittiamo del tempo a disposizione per scattare alcune foto, dopodiché ci dirigiamo insieme alla guida verso il pullman per raggiungere Pisa.
  • Una volta arrivati in città, abbiamo un'ora per visitare liberamente quest'antica Repubblica Marinara.
  • Il fulcro della sua pregiata offerta artistica e architettonica è la Piazza dei Miracoli, dove il candore marmoreo dei monumenti, che sembrano sorgere dal tappeto erboso dalla piazza, offre ai visitatori uno spettacolo unico nel suo genere.
  • La nostra immersione nel bianco splendore di Piazza dei Miracoli inizia dal Duomo, massima espressione dello stile romanico pisano, in cui elementi della tradizione classica, attraverso le esperienze paleocristiane, si fondono meravigliosamente con motivi lombardi e bizantini e influssi del mondo arabo e normanno.
  • Immancabile poi la sosta dinanzi alla celebre Torre pendente, struttura imponente resa incredibilmente leggiadra dall'armonia delle loggette che si susseguono piano dopo piano. Qui la foto ricordo è praticamente d'obbligo.
  • Proseguiamo infine verso il Battistero, che ospita molti capolavori artistici di assoluto valore.
  • Con la bellezza di Firenze e Pisa ancora negli occhi e nella mente, ripartiamo poi in pullman alla volta della nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • La durata del trasferimento in pullman a Firenze è di circa 2 ora e 30 minuti a tratta.
  • L'appuntamento con la guida è direttamente a Firenze. Un accompagnatore sarà presente durante i tragitti da e per Firenze.
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_1494 Durata: 04:30 h Livello: Facile Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 39 € Bambini da 27 €

Pisa in libertÀ

Descrizione Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche.Pisa, antica Repubblica Marinara, è una città dalla bellezza incantevole che conserva tuttora tracce della sua architettura romanica, fusa armoniosamente con edifici in stile gotico, rinascimentale e barocco: un gioiello da scoprire. Cosa vediamo
  • Piazza dei Miracoli
  • Duomo
  • Torre pendente
  • Battistero
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto di La Spezia, ci dirigiamo a Pisa, dove abbiamo del tempo a disposizione per visitare liberamente l'antica Repubblica Marinara e in particolare la famosa Piazza del Duomo, meglio nota come Piazza dei Miracoli, nome coniato da Gabriele D'Annunzio a testimonianza dello splendore di un luogo in cui il candore marmoreo dei monumenti, che sembrano sorgere dal tappeto erboso dalla piazza, offre ai visitatori uno spettacolo unico nel suo genere.
  • La nostra immersione nel bianco splendore di Piazza dei Miracoli inizia dal Duomo, massima espressione dello stile romanico pisano, in cui elementi della tradizione classica, attraverso le esperienze paleocristiane, si fondono meravigliosamente con motivi lombardi e bizantini e influssi del mondo arabo e normanno.
  • Immancabile poi la sosta dinanzi alla celebre Torre pendente, struttura imponente resa incredibilmente leggiadra dall'armonia delle loggette che si susseguono piano dopo piano. Qui la foto ricordo è praticamente d'obbligo.
  • Proseguiamo infine verso il Battistero, che ospita molti capolavori artistici di assoluto valore.
  • Con la bellezza di Pisa ancora negli occhi e nella mente, ripartiamo poi in pullman alla volta della nave.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Pisa è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore sarà presente durante i tragitti.
  • La versione “Adagio Tour” di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Smeralda
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore.
  • L'escursione prevede tutte visite esterne; l'accesso al Duomo e al Battistero può comunque essere effettuato mediante rampe; la Torre non è accessibile a persone con mobilità ridotta o sedie a rotelle
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_1495 Durata: 06:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Paesaggi delle cinque terre: riomaggiore, vernazza e monterosso

Descrizione Lasciamoci affascinare dalle incantevoli colline terrazzate e dai vigneti digradanti di Riomaggiore, Vernazza e Monterosso, tre dei cinque pittoreschi villaggi che fanno parte del Parco Nazionale delle Cinque Terre, sito del Patrimonio Mondiale UNESCO. Cosa vediamo
  • Monterosso
  • Vernazza
  • Riomaggiore
Cosa facciamo
  • Insieme alla nostra guide raggiungiamo in pullman il paesino di Levanto, da cui parte la nostra immersione in un ambiente unico, caratterizzato da una natura sorprendente e tradizioni secolari, a cui gli abitanti di queste terre sono fortemente legati.
  • In treno ci spostiamo nel paese di Monterosso, il borgo più grande delle Cinque Terre. Abbiamo a disposizione un po' di tempo libero per il pranzo e un po' di shopping prima di spostarci a Vernazza in treno. Una volta arrivati, la guida ci illustrerà le bellezze della cittadella durante la visita. Dopo un po' di tempo libero per lo shopping raggiungiamo in treno l'ultima tappa della nostra piacevole gita: Riomaggiore che visiteremo prima di rientrare a La Spezia in treno e pullman.
Cosa c'è da sapere
  • Nel periodo invernale e in caso di condizioni meteorologiche avverse, la barca sarà sostituita dal treno e l'itinerario potrebbe subire variazioni.
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_00VW Durata: 05:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 19 € Bambini da 13 €

Shopping tour: dal villaggio outlet 'shopinn' alle antiche botteghe di sarzana

Descrizione

Un tour dedicato agli amanti dello shopping, per curiosare in tutta libertà tra le varie offerte outlet del nuovo "Shopinn Outlet Village" di Brugnato e andare alla scoperta delle innumerevoli botteghe di antiquari, artisti e artigiani che si susseguono nell'affascinante centro storico di Sarzana.

Cosa vediamo
  • Shopinn Outlet Village
  • Sarzana: Porta Romana, Cittadella, Cattedrale di Santa Maria Assunta, Palazzo Comunale
Cosa facciamo
  • Raggiungiamo in autostrada lo Shopinn Outlet Village, dove possiamo fare tanti acquisti a prezzi davvero convenienti nei 70 negozi di questo outlet: moda uomo, donne e bambini, scarpe, borse, accessori, intimo e moda mare, sport, gioielli, casa e lifestyle, bellezza e ristorazione.
  • Terminato lo shopping ci trasferiamo a Sarzana, cittadina situata nella fertile pianura del Magra che offre al visitatore un notevole patrimonio artistico. Iniziamo la passeggiata dall'antico ingresso di Porta Romana, percorriamo vie fiancheggiate da palazzi d'epoca e raggiungiamo la cittadella, antica fortificazione genovese un tempo carcere e ora invece sede dedicata a mostre. Proseguiamo e restiamo affascinati da altri edifici di rilievo, come la Cattedrale di Santa Maria Assunta e il Palazzo Comunale del XVI secolo, con il particolare cortile a cielo aperto reso ancor più interessante dai reperti archeologici provenienti dagli scavi di Luni.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento da La Spezia allo Shopinn Outlet Village è di circa 30 minuti.
  • A tutti gli ospiti Costa Crociere viene consegnata una carta promozionale che dà diritto ad un ulteriore sconto del 10% sui prezzi outlet già scontati.
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale fornirà informazioni generali in lingua italiana e inglese.
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_1476 Durata: 09:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 95 € Bambini da 66 €

Firenze e la galleria degli uffizi

Descrizione Lasciamoci affascinare dai maggiori punti d'interesse di Firenze, come la Galleria degli Uffizi, Ponte Vecchio, le splendide piazze e, perché no, i suoi esclusivi negozi. Cosa vediamo
  • Piazza Santa Croce e Basilica
  • Galleria degli Uffizi
  • Ponte Vecchio
  • Piazza della Repubblica
  • Piazza Duomo
  • Piazza della Signoria
Cosa facciamo
  • La nostra escursione si apre con una passeggiata a Piazza Santa Croce, dove la guida ci spiega le caratteristiche principali dell'omonima Basilica, considerata una delle più belle chiese gotiche d'Italia.
  • Proseguiamo con la visita alla spettacolare Galleria degli Uffizi, che ospita numerosissime opere pregiate di importanti artisti, tra cui Botticelli, Caravaggio, Raffaello e Leonardo da Vinci.
  • Usciti dagli Uffizi ci dirigiamo verso il Ponte Vecchio, unico dei ponti storici di Firenze a essere sopravvissuto sia alla distruzione messa in atto dai tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale, sia all'alluvione del 1966, per poi proseguire in Piazza della Repubblica.
  • Non possiamo poi perderci la meravigliosa Piazza del Duomo, il cuore della città. Impossibile non rimanere impressionati dalla bellezza e dall'imponenza delle opere d'arte che vi si affacciano, in un vero tripudio di marmi rossi, bianchi e verde scuro. Nella piazza troviamo il complesso religioso più importante della città: il Battistero di San Giovanni, con le magnifiche tre porte in bronzo del Pisano e del Ghiberti; la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, con la mastodontica cupola del Brunelleschi, e il campanile di Giotto, tra le più grandi testimonianze dell'architettura gotica fiorentina del XIII Secolo.
  • Non ci resta che arrivare in Piazza della Signoria, che da sempre rappresenta il centro della vita politica e civile di Firenze.
  • Prima di incontrarci presso il punto di ritrovo fornito dall'accompagnatore, abbiamo a disposizione un po' di tempo libero per rilassarci o fare shopping tra le boutique della città.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • La durata del trasferimento in pullman a Firenze è di circa 2 ora e 30 minuti a tratta.
  • L'appuntamento con la guida è direttamente a Firenze. Un accompagnatore sarà presente durante i tragitti da e per Firenze.
  • All’interno della Galleria degli Uffizi è vietato fare foto o video.
  • La visita guidata all’interno degli Uffizi avrà una durata di ca. 90 minuti e prevede solo alcune sale.
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_1488 Durata: 06:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 89 € Bambini da 62 €

Paesaggi delle cinque terre: riomaggiore, vernazza e monterosso - pranzo incluso

Descrizione Lasciamoci affascinare dalle incantevoli colline terrazzate e dai vigneti digradanti fino al mare tipici di Riomaggiore, Vernazza e Monterosso, tre dei cinque pittoreschi villaggi che fanno parte del Parco Nazionale delle Cinque Terre, sito del Patrimonio Mondiale UNESCO. Cosa vediamo
  • Monterosso
  • Vernazza
  • Riomaggiore
Cosa facciamo
  • Insieme alla nostra guide raggiungiamo in pullman il paesino di Levanto, da cui parte la nostra immersione in un ambiente unico, caratterizzato da una natura sorprendente e tradizioni secolari, a cui gli abitanti di queste terre sono fortemente legati.
  • In treno ci spostiamo nel paese di Monterosso, il borgo più grande delle Cinque Terre. In paese, ci attende il pranzo in un ristorante tipico, al termine del quale abbiamo a disposizione un po' di tempo libero prima di spostarci a Vernazza in treno. Una volta arrivati, la guida ci illustrerà le bellezze della cittadella durante la visita. Dopo un po' di tempo libero per lo shopping raggiungiamo in treno l'ultima tappa della nostra piacevole gita: Riomaggiore che visiteremo prima di rientrare a La Spezia in treno e pullman.
Cosa c'è da sapere
  • Nel periodo invernale e in caso di condizioni meteorologiche avverse, la barca sarà sostituita dal treno.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_1493 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 69 € Bambini da 48 €

Pisa e la torre pendente

Descrizione Restiamo a bocca aperta dinnanzi alle splendide testimonianze dell'architettura romanica, armonicamente fuse con edifici gotici, rinascimentali e secenteschi che l'antica repubblica marinara di Pisa conserva nella Piazza dei Miracoli. Cosa vediamo
  • Piazza del Duomo
  • Duomo di Pisa
  • Torre Pendente
  • Battistero
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto di La Spezia, ci dirigiamo a Pisa, dove abbiamo un po' di tempo per visitare l'antica Repubblica Marinara.
  • La nostra guida ci accompagna in un itinerario storico incentrato sulla famosa Piazza del Duomo, meglio nota come Piazza dei Miracoli, nome coniato da Gabriele D'Annunzio a testimonianza dello splendore di un luogo in cui il candore marmoreo dei monumenti, che sembrano sorgere dal tappeto erboso dalla piazza, offre ai visitatori uno spettacolo unico nel suo genere.
  • La nostra immersione nel bianco splendore di Piazza dei Miracoli inizia con la visita del Duomo, massima espressione dello stile romanico pisano, in cui elementi della tradizione classica, attraverso le esperienze paleocristiane, si fondono meravigliosamente con motivi lombardi e bizantini e influssi del mondo arabo e normanno.
  • Visitiamo poi il Battistero, che ospita molti capolavori artistici di assoluto valore.
  • Non può poi mancare la visita alla celebre Torre pendente, struttura imponente resa incredibilmente leggiadra dall'armonia delle loggette che si susseguono piano dopo piano. Abbiamo quindi il privilegio di salire i 294 scalini che portano fino in cima di questa torre che, proprio per la sua inclinazione, è a ragione la torre più famosa del mondo.
Cosa c'è da sapere
  • L'appuntamento con la guida è direttamente a Pisa.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Per ragioni di sicurezza, i bambini al di sotto degli 8 anni di età non sono ammessi nella Torre.
  • Per ragioni di sicurezza, nella Torre pendente è vietato l'ingresso con borse e zaini.
  • La durata del trasferimento a Pisa è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 7
La Spezia
Cod: EXC_02K1 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 70 € Bambini da 49 €

Emozioni a porto venere sopra e sotto il mare

Descrizione

Un viaggio nelle misteriose profondità del mare, provando l'emozione di sentirsi subacquei in esplorazione, ma restando comodamente all'asciutto grazie a un semi-sommergibile con carena trasparente che offre una visione ravvicinata del mondo sottomarino. E il fascino di Porto Venere continua anche fuori dall'acqua, con una passeggiata in libertà per scoprire tutti gli angoli più pittoreschi di questo borgo suggestivo, non a caso battezzato la 'perla del Golfo dei Poeti'.

Cosa vediamo
  • L'incantevole borgo di Porto Venere
  • Escursione in mare su semi-sommergibile
  • Ondeggianti praterie di posidonia e molluschi giganti
  • Grotta di Byron o vivai di cozze e ostriche
  • Visita di Porto Venere in libertà
  • La romantica chiesa di San Pietro a picco sul mare
  • Castello Doria: vedute mozzafiato sulla città
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e raggiungiamo l'incantevole borgo di Porto Venere, uno dei gioielli del Golfo dei Poeti che ha incantato con il suo fascino pittoresco celebri letterati e poeti.
  • Ma la nostra prima destinazione è il molo, dove saliamo a bordo di uno spettacolare semi-sommergibile: seduti sotto coperta e affacciati a una speciale carena composta da tante vetrate salpiamo alla scoperta dello straordinario mondo sottomarino.
  • Ecco che sotto di noi si materializzano le ondeggianti praterie di posidonia, che tanta importanza rivestono per la salute del mare nostrum, e molluschi giganti che crescono sui fondali sabbiosi dell'isola di Palmaria: siamo spettatori incantati di un mondo sommerso che si svela poco a poco in tutto il suo fascino irresistibile.
  • Se il meteo e la visibilità ce lo consentono, arriviamo fino alla celebre grotta di Byron, una cavità naturale che si apre in una scogliera dall'eccezionale effetto scenico, sormontata dalla Chiesa di San Pietro e dalle possenti mura del Castello Doria.
  • In alternativa, ci dirigiamo verso i famosi vivai di cozze e ostriche nella baia di Porto Venere, che si estendono tra il pittoresco bordo e l'isola di Palmaria.
  • Torniamo quindi al molo e scendiamo a terra per una passeggiata in libertà a Porto Venere, tra le sue affascinanti case colorate e i vicoli pittoreschi, immersi in un clima d'altri tempi.
  • Possiamo visitare la romantica chiesa di San Pietro a picco sul mare o il superbo Castello Doria, costruito intorno al 1500, che sorge su un'altura rocciosa e offre una vista spettacolare sulla città.
  • Al termine del nostro giro, rientriamo alla nave portando con noi il ricordo di una giornata indimenticabile.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.