Mediterraneo: Italia - Grecia - Malta

1 persone stanno guardando questa crociera

Crociera Costa Victoria con imbarco da Bari
Partenza 16 maggio 2020, Arrivo 21 maggio 2020

Compagnia: Costa Crociere
Nave: Costa Victoria
Durata: 5 Notti
Imbarco: Bari
Partenza: 16 maggio 2020
Arrivo: 21 Maggio 2020
Codice: VI05200516
Cabine terminate
Prezzo per Persona Tasse Incluse
Il prezzo indicato si riferisce alla quota per adulto in cabina doppia. Alcuni prezzi possono riferirsi a Promozioni con disponibilità limitata.
Per ricevere le Promozioni:
Italia Giorno 1
Bari

Arrivo: - Partenza: 21:00
bari
Grecia Giorno 2
Corfù

Arrivo: 10:00 Partenza: 20:00
korfu
Giorno 3
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Malta Giorno 4
La Valletta

Arrivo: 08:00 Partenza: 20:00
la-valletta
Italia Giorno 5
Messina

Arrivo: 07:00 Partenza: 16:00
messina
Italia Giorno 6
Civitavecchia

Arrivo: 10:00 Partenza: -
civitavecchia
Costa Victoria-1 Costa Victoria-2 Costa Victoria-3 Costa Victoria-4 Costa Victoria-5 Costa Victoria-6 Costa Victoria-7 Costa Victoria-8

Elegante e totalmente rinnovata, Costa Victoria vanta uno stile inconfondibile che coniuga il classico gusto navale con un design essenziale, finiture di pregio e opere d’arte. Scenografica a partire dal suo ingresso, una hall spaziale, essa è dotata di saloni incredibilmente decorati, arricchiti, a prua, con vetrate vista mare ed impreziositi da opere uniche, come il bar Capriccio, con il suo inimitabile e pregiato mosaico firmato Emilio Tadini.
Anche gli spazi nelle cabine sono particolarmente accoglienti, conciliando un arredamento moderno ed informale con elementi ricercati.

Dati Tecnici
Anno costruzione: 1996
Anno rinnovo: 2004
N° Ospiti: 2394
N° Equipaggio: 790
N° Ponti: 12
Stazza: 75166 tonnellate
Lunghezza: 252.00 metri
Larghezza: 32.00 metri
Velocità crociera: 22 nodi
Servizi
Giardino infanzia
Zona bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Telefono in cabina
Interna

Interna (IN)


Le Cabine internne offrono i comfort di una cabina standard e la libertà di usufruire di tutti i servizi e le attrezzature che la nave mette a disposizione.
Le cabine sono fornite di bagno privato con doccia, aria condizionata con termostato individuale, TV satellitare e telefono, minibar, cassaforte ed asciugacapelli.

Interna Basic Interna Basic

Interna Basic (IV)


Le Cabine Classic offrono i prezzi più accessibili garantendo i comfort di una cabina standard e la libertà di usufruire di tutti i servizi e le attrezzature che la nave mette a disposizione.
Le cabine sono fornite di: bagno privato con doccia, aria condizionata con termostato individuale, TV satellitare e telefono, minibar, cassaforte ed asciugacapelli.

Esterna

Esterna (ET)


Le Cabine Esterne offrono prezzi accessibili garantendo i comfort di una cabina standard e la libertà di usufruire di tutti i servizi ed attrezzature che la nave mette a disposizione.

Esterna Basic Esterna Basic

Esterna Basic (EV)


Le Cabine Esterne Basic offrono prezzi accessibili garantendo i comfort di una cabina standard e la libertà di usufruire di tutti i servizi ed attrezzature che la nave mette a disposizione.

Balcone

Balcone (BA)


La cabina con Balcone sul mare permette di vivere pienamente la tua Crociera.   Troverai tutte le comodità di una cabina Costa con i vantaggi di un balcone privato affacciato sul mare.

Esterna con Balcone Basic Esterna con Balcone Basic

Esterna con Balcone Basic (BV)


Le Cabine Classic offrono prezzi accessibili garantendo i comfort di una cabina standard e la libertà di usufruire di tutti i servizi ed attrezzature che la nave mette a disposizione.

Minisuite con balcone Minisuite con balcone

Minisuite con balcone (MB)


Soggiorno con divano letto singolo, letto matrimoniale, aria condizionata, bagno privato con doccia e balcone.

Mini Suite Vista Mare Mini Suite Vista Mare

Mini Suite Vista Mare (MS)


Mini Suite Vista Mare

Suite Vista Mare Suite Vista Mare

Suite Vista Mare (S)


Suite Vista Mare

Costa Victoria 76 opinioni: 7.9/10


7.9
Destinazioni
8.6
Bar
8.1
Spettacoli
8
Cabina
7
Pulizia
8
Qualità
7.9
Camera
7.1
Ristorante
8.3
Staff
8.3
Cibo
8.3
Strutture
7.4
Escursioni
4.9

Crbmmr54m45i054o
23 Settembre 2019
8
  • Il cibo e le destinazioni che io ho scelto
  • Nave piccola e vecchia,mancanza di un televisore negli spazi comuni per vedere lo sport ,televisore rotto in camera

Carlo alfano
08 Settembre 2019
8
  • L estrema cortesia del personale di servizio
  • La cabina piccolissima per 4 persone

Mediterraneo
17 Giugno 2019
5
  • il ritrovo nel terrazzo coperto a prua
  • ristorante e cibo

Costa
17 Giugno 2019
10
  • tutto
  • niente

Anna
11 Giugno 2019
9
  • Tutto a parte la cabina
  • Non mi è piaciuta la camera ..era troppo piccola per 5 persone

Rosaria
05 Maggio 2019
5
  • La mia compagnia con chi ero ci siamo divertiti
  • Non sapevevano parlare una parola italiano e questo non mi è piaciuto per niente...

Rotta verso est
27 Aprile 2019
8
  • ricchezza del menu e del buffet, cortesia, personale
  • - porta scorrevole del bagno in cabina rotta - errori di ortografia/grammatica nel today e nel menu di gala - personale di bordo con malore: troppo stress?

Agostino
25 Aprile 2019
6
  • Amici che viaggiano con me
  • Cabina

Julie
21 Febbraio 2019
9
  • L'organisation , le personnel très compétant,toujours de bonne humeur et souriant .La propreté ,dans tout l'ensemble,les infos journaliers du<Diario di bordo > ,très utiles pour s'organiser .Et surtout la tenue de tout le personnel : BRAVO .
  • RAS

Marco le mura
03 Febbraio 2019
9
  • Destinazione
  • Temperature all'interno della nave

Adria
11 Novembre 2018
9
  • Itinerario e lunghezza delle soste
  • Nulla di negativo.

Roberta /jean-pierre
30 Ottobre 2018
10
  • Nave di medie dimensioni; nel complesso eccellente. Personale di bordo disponibile e gentile.
  • Come si fa a dare giudizi negativi.

Re walter giuseppe
29 Ottobre 2018
6
  • la sala da pranzo, la cordialità del personale e basta!
  • Quasi tutto, Cabina rumorosissima, puntuale sveglia alle 5 del mattino per 26 gg.!!!! Escursioni carissime e non ben strutturate.. Clientela molto maleducata e non adatta a vivere in ambienti sociali e ristretti: Forse per riempire le caboine interne Costa ha fatto dei prezzi stracciati per cui è salita la peggior specie della gente. Non prenoterò più con le agenzie in quanto Costa Vi vede con il fumo negli occhi e non permette la minima variazione al programma, tant'e' che ci ha richiesto 440 euro a persona per sostituire un volo Roma/Linate con un Roma/Caselle, provocandoci pesanti disagi.

Giacomin gianni valentino
18 Ottobre 2018
8
  • le destinazioni della crociera
  • l'informazioni date, hospitality Desk incompetente, acqua nelle cabine, nelle toilette, anche dopo tre giorni dopo il temporale, ruggine nella doccia cabina 10405, organizzazione strana, prima il salvataggio, poi cena, seguito l'aperitivo VIP, a hui non abbiamo potuto partecipare, perché sravamo cenando; se fosse il primo viaggio con COSTA non ne faremmo mai più uno!!

Valentina
01 Ottobre 2018
10
  • È stato tutto meravigliosamente fantastico..
  • Niente da commentare...

Salvatore
25 Settembre 2018
9
  • L organizzazione
  • Nulla

Massimo depalmas
19 Settembre 2018
10
  • Personale di bordo
  • Cabina piccola

Alessandro depalmas
18 Settembre 2018
8
  • Il personale gentile e simpatico.
  • La cambina minuscola e senza finestre. Indecente

Pasquale bruno
17 Settembre 2018
7
  • La cucina.
  • La nave, anche se ristrutturata, è un pò datata. Il bagno puzzava di muffa. Tarragona, dove abbiamo fatto scalo per la prima volta, non ci è proprio piaciuta, non offre molto da vedere.

Monica moscatelli
17 Settembre 2018
8
  • La nave è di dimensioni "umane". Quindi non è dispersiva e non può portare troppe persone. È tutto più semplice. C'è possibilità sia alla reception che nei ristoranti di essere serviti senza lunghe attese. Stessa cosa per sbarchi e imbarchi
  • Nel ristorante self service pochissimi dispenser per acqua a volte malfunzionanti e a volte proprio chiusi. Qualità del cibo non proprio buona. Ripetitivo al buffet e nei ristoranti non sempre buono

Giardino infanzia
Zona bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Telefono in cabina
Le escursioni elencate sono fornite da Costa Crociere per questa specifica partenza ma possono essere soggette a disponibilità limitata o possono subire variazioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Giorno 2
Corfù
Cod: EXC_01K0 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Alla scoperta dei paradisi di corfÙ (versione breve)

Descrizione Una giornata immersi nella natura, nel ricordo degli antichi miti greci, in baie incantevoli bagnate da acque cristalline e circondate da scogliere scolpite dalle onde, come lo scoglio chiamato 'La Nave di Ulisse'. Cosa vediamo
  • Paleokastritsa
  • Paradise Beach
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e in pullman arriviamo a Paleokastritsa, una delle regioni più rinomate dell'isola per le sue meraviglie paesaggistiche. Qui il verde della lussureggiante vegetazione crea uno splendido contrasto con l'azzurro e il blu intenso del mare.
  • Si schiude di fronte a noi un paesaggio di rara bellezza, con formazioni rocciose scolpite dalle onde e dal vento nel corso dei secoli. Possiamo ammirare meglio questo capolavoro della natura a bordo di imbarcazioni locali. Salpiamo quindi verso Paradise Beach, dove possiamo nuotare immersi nelle sue acque cristalline.
  • Dopo un'indimenticabile giornata, avvolti dall'incantevole natura dell'isola, a bordo della nostra imbarcazione torniamo al porto di Alypa e nel tragitto non perdiamo l'occasione per scattare alcune foto ricordo al monastero di Paleokastritsa visto dal mare.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Sulla barca sarà possibile acquistare delle bevande.
  • Non sono inclusi lettini o ombrelloni.
  • Sulla spiaggia non sono presenti infrastrutture.
Giorno 2
Corfù
Cod: EXC_02GZ Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Paleokastritsa &amp; corfu

Descrizione Un'occasione unica per visitare le meraviglie paesaggistiche e architettoniche dell’isola di Corfù, la perla dello Ionio, visitando la pittoresca Paleokastritsa, con le sue meravigliose baie, e la città di Corfù, dove ogni angolo parla di storia e di arte. Cosa vediamo
  • Paleokastritsa
  • Kanoni (sosta fotografica)
  • Città di Corfù: chiesa di San Spiridione, Municipio e Piazza Spianada, chiesa di San Giovanni o della Vergine Maria (tempo libero)
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto alle spalle, iniziamo la nostra escursione con la visita di una delle località turistiche più rinomate dell'isola: Paleokastritsa. Davanti a noi si schiude un panorama suggestivo, con spiagge di rara bellezza, protette da dolci colline di pini e da scogliere di colore nero che creano un netto contrasto con le acque turchesi e verde smeraldo dello Ionio.
  • Proseguiamo la nostra escursione con la visita di Kanoni, un isolotto dove il nostro sguardo spazia dal bianco monastero di Vlacherna, unito alla terraferma da un piccolo pontile. Non possiamo che scattare incantevoli fotografie da ogni angolo panoramico.
  • Saliamo quindi sul nostro autobus per tornare alla città di Corfù, che scopriamo a piedi. Nel centro storico passeggiamo tra i vicoli stretti lastricati di ciottoli dove si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali. Raggiungiamo la Chiesa di San Spiridione, il santo patrono dell'isola, dove possiamo osservare una collezione di icone di inestimabile valore. Da qui continuiamo la nostra passeggiata fino ad arrivare al Municipio e alla Piazza Spianada.
  • Prima di tornare alla nave, abbiamo ancora tempo a disposizione per scoprire altri angoli nascosti di questa affascinante città e concederci un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.     
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.
  • In caso di cerimonie religiose, la chiesa sarà visitata solo esternamente. 
Giorno 2
Corfù
Cod: EXC_02H2 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Patrimonio unesco di corfÙ e baia di paleokastritsa

Descrizione Un'occasione per esplorare le bellezze di Paleokastritsa e il patrimonio storico della città vecchia di Corfù, passeggiando tra i vicoli popolati da botteghe e impreziositi da raffinati palazzi. Cosa vediamo
  • Paleokastritsa:  relax sulla spiaggia
  • Città di Corfù: S. Spiridione, Spianada, Liston, Municipio, palazzo di San Michele e San Giorgio (tempo libero)
Cosa facciamo
  • Raggiungiamo Paleokastritsa in pullman, il mezzo ideale per poter ammirare gli incantevoli scorci panoramici dell'isola. Famosa per le sue acque cristalline di colore verde smeraldo, le misteriose grotte, le impressionanti rocce e le spiagge, Paleokastritsa è considerata una delle località più belle della Grecia. Secondo quanto riportato da Omero, gli archeologi credono che il leggendario castello del Re Alcinoo si trovasse in questa città. Ci fermiamo in una delle baie più belle, per nuotare nelle acque limpide del Mar Ionio, e sfruttiamo il tempo libero a disposizione per scoprire questo paradiso incastonato in una vegetazione lussureggiante.
  • Visitiamo il centro storico di Corfù, un museo a cielo aperto, dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità, in quanto questa città portuale fortificata del Mediterraneo è autentica e integralmente conservata. Passeggiamo nel dedalo di stradine su cui si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali, per poi arrivare alla Spianada, una delle piazze più grandi di Europa dove si gioca ancora a cricket. Passiamo davanti all'elegante Liston, il cui accesso era in passato concesso solamente all'aristocrazia corfiota elencata nel 'libro d'oro'. Raggiungiamo la chiesa di S. Spiridione, il protettore dell'isola, e il Municipio, per rimanere poi affascinanti dall'imponente palazzo di San Michele e San Giorgio.
  • Ci rimane ancora un po' di tempo libero e ne approfittiamo per acquistare souvenir o passeggiare tra i vicoli della città, per coglierne tutto lo spirito.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.
  • In caso di cerimonie religiose, la chiesa sarà visitata solo esternamente. 
  • Lettini e ombrelloni non inclusi.
Giorno 2
Corfù
Cod: EXC_0801 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Visita alla dimora di sissi e alla cittÀ di corfÙ

Descrizione

Dallo sfarzo e dall'eleganza dell'Achilleion, la villa della principessa Sissi, l'Imperatrice Elisabetta d'Austria, alle meraviglie paesaggistiche e architettoniche di Corfù, incantevole capoluogo della perla smeraldo dello Ionio.

Cosa vediamo
  • Achilleion: palazzo della principessa Sissi,
  • Kanoni (sosta fotografica)
  • Città di Corfù

Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto per andare a scoprire una delle numerose attrazioni dell'isola di Corfù, che i Greci chiamano Kerkyra. Non stupisce che la principessa Sissi, l'Imperatrice Elisabetta d'Austria, avesse scelto l'isola come rifugio, lontana dagli obblighi della corte asburgica. Incline alla solitudine, l'imperatrice amava trascorrere molto tempo nella quiete dell'isola ad ammirarne i dolci paesaggi. Qui si fece quindi costruire una meravigliosa villa, l'Achilleion, in stile neoclassico, acquistata dopo la sua morte dall'Imperatore Gugliemo II, anch'egli sedotto dalla bellezza di Corfù. Insieme alla nostra guida facciamo un tuffo nel passato ammirando le sfarzose sale affrescate e decorate con motivi classici, le opere ispirate alla mitologia greca, i mobili e i costumi legati a questa incantevole dimora dedicata ad Achille, l'eroe preferito dell'Imperatrice. Sublimiamo poi lo sguardo con gli splendidi giardini all'italiana digradanti verso il mare.
  • L'escursione prosegue con una sosta fotografica in uno dei luoghi più belli di Corfù: Kanoni, un isolotto dal quale è possibile osservare il bianco monastero di Vlacherna, unito alla terraferma da un piccolo pontile. Uno spettacolo davvero suggestivo si schiude davanti ai nostri occhi e cogliamo l'occasione per immortalare questa meraviglia con una foto ricordo.
  • L'ultima tappa della nostra escursione è la città di Corfù. Ci attende una passeggiata nel dedalo di stradine che sfociano in pittoresche piazzette, animate dalle tradizionali botteghe di artigiani che narrano la storia dell'isola.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.

Giorno 2
Corfù
Cod: EXC_0805 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 90 € Bambini da 67 €

Avventura in fuoristrada: l'entroterra di corfÙ

Descrizione

In fuoristrada sulle strade dell'entroterra per scoprire i villaggi più caratteristici di Corfù e godere di paesaggi mozzafiato, concludendo poi la giornata su una delle baie più belle dell'isola: la baia di Paleokastritsa.

Cosa vediamo
  • Alykes, Kontokali, Gouvia, Sokraki, Troumbetta (tour panoramico)
  • Lakones e degustazione al ristorante Castellino
  • Baia di Paleokastritsa: relax e bagno al mare (meteo permettendo)?
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e a bordo del nostro fuoristrada ci dirigiamo in direzione della costa settentrionale dell'isola. Lungo il tragitto ammiriamo gli incantevoli scorci panoramici e attraversiamo le località balneari di Alykes, Kontokali e Gouvia.
  • Passiamo per Agios Vasilios e Ano Korakiana e qui imbocchiamo una stradina tortuosa che attraversa Sokraki, uno dei paesi più antichi dell'isola, immerso tra pini e ulivi e adagiato sulla sommità del monte Korakio, da cui godiamo di un'ottima vista sia sul Mar Adriatico sia sullo Ionio.
  • Proseguiamo il tour verso il caratteristico villaggio di Troumbetta, lungo il crinale di un monte, e rimaniamo affascinati dalla splendida vista che spazia sulle isole Mathraki e Othoni, nella parte nord-occidentale della Grecia.
  • Continuiamo l'escursione nell'entroterra dell'isola in direzione ovest, attraversando Alimataed, Vistonas e Makrades, villaggi dove sembra che il tempo si sia fermato.
  • Delizieremo poi ?il palato con un tipico meze greco, al ristorante Castellino, che domina il villaggio di Lakones, dove possiamo godere di uno splendido panorama.
  • L'ultima tappa del nostro tour è la baia di Paleokastritsa: un porto naturale con una spiaggia sabbiosa, con un promontorio roccioso a far da cornice. Secondo la leggenda, qui Ulisse incontrò Nausicaa dopo il naufragio. Prima di tornare al porto, non possiamo che tuffarci nelle acque cristalline di questa incantevole baia e rilassarci su questa splendida spiaggia.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione non prevede guida ma un accompagnatore locale che darà spiegazioni in lingua inglese.
  • Poiché le jeep possono ospitare 4 persone, potrebbe essere necessario condividere il mezzo con altri passeggeri. Non è possibile garantire il posto sulla stessa jeep ai nuclei familiari.
  • Non è possibile portare a seguito passeggini nella jeep.
  • Chi guida deve esibire una patente valida prima della partenza e firmare un contratto di noleggio comprensivo di assicurazione.
  • Per mettersi al volante è necessario essere in possesso di una patente valida da almeno 3 anni e avere più di 23 anni.
  • Per I cittadini non europei è richiesta una patente di guida internazionale.
  • Età minima: 4 anni.
  • Le jeep sono dotate di cambio manuale (non automatico).
  • Le jeep possono essere aperte e/o chiuse.
  • L'escursione è sconsigliata alle donne in gravidanza e agli ospiti con problemi alla schiena.?
Giorno 2
Corfù
Cod: EXC_0810 Durata: 03:00 h Livello: Facile Adulti da 30 € Bambini da 22 €

Easy tour - giro dell'isola di corfÙ

Descrizione

Tra mito e realtà, in questo breve tour panoramico l'isola di Corfù ci sorprenderà con le meravigliose coste, i paesaggi suggestivi, i caratteristici villaggi e il centro storico del suo capoluogo, impreziosito da eleganti palazzi, che conserva sapori e atmosfere veneziane.

Cosa vediamo
  • Kanoni, Isola dei Topi, Monastero di Vlacherna (tour panoramico)
  • Baia Garitsa
  • Città di Corfù: centro storico, Vecchia Fortezza, Giardini Durrell, Piazza Spianada, Municipio, chiesa di S. Spiridione (tempo libero)
  • Degustazione in una distilleria tipica
Cosa facciamo
  • Iniziamo l'escursione con un tour panoramico in pullman attraverso l'isola di Kanoni dove possiamo ammirare Pontikonissi, ovvero l'Isola dei Topi: secondo la leggenda sarebbe la nave dei Feaci che, riportato in patria Ulisse, fu pietrificata da Poseidone. Rimaniamo poi incantati dal suggestivo monastero di Vlacherna, collegato alla terraferma da un piccolo pontile. Non ci lasciamo sfuggire l'occasione per scattare meravigliose fotografie del pittoresco panorama.
  • Proseguiamo il tour panoramico ?verso la verde baia Garitsa per raggiungere la città di Corfù, ricchissima di storia e dal fascino indiscutibile. Passeggiamo tra le stradine della città, impreziosita da eleganti palazzi in stili architettonici diversi che testimoniano le influenze straniere che la città ha subito nel corso dei secoli. Su questa isola greca ricca di palazzi e piazzette risalenti all'epoca veneziana ritroviamo quindi anche una parte di Italia che ci ricorda la Serenissima. Ci lasciamo incantare dalla Vecchia Fortezza che domina il porto e la città, dagli splendidi giardini Durrell, dalla Spianada, dove si gioca ancora a cricket, dal Municipio e dalla chiesa di S. Spiridione, il santo patrono dell'isola.
  • Sfruttiamo il tempo libero a disposizione per fare un po' di shopping, concludendo poi l'escursione in bellezza con una degustazione in una distilleria tipica vicino alla città.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.?

Giorno 2
Corfù
Cod: EXC_0814 Durata: 05:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Alla scoperta dei paradisi di corfÙ

Descrizione

Una giornata immersi nella natura, nel ricordo degli antichi miti greci, in baie incantevoli bagnate da acque cristalline e circondate da scogliere scolpite dalle onde, come lo scoglio chiamato "La Nave di Ulisse".

Cosa vediamo
  • Paleokastritsa
  • Paradise Beach
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e in pullman arriviamo a Paleokastritsa, una delle regioni più rinomate dell'isola per le sue meraviglie paesaggistiche. Qui il verde della lussureggiante vegetazione crea uno splendido contrasto con l'azzurro e il blu intenso del mare.
  • Si schiude di fronte a noi un paesaggio di rara bellezza, con formazioni rocciose scolpite dalle onde e dal vento nel corso dei secoli. Possiamo ammirare meglio questo capolavoro della natura a bordo di imbarcazioni locali. Salpiamo quindi verso Paradise Beach, dove possiamo nuotare tra le acque cristalline.
  • Dopo un'indimenticabile giornata, avvolti dall'incantevole natura dell'isola, a bordo della nostra imbarcazione torniamo al porto di Alypa e nel tragitto non perdiamo l'occasione per scattare alcune foto ricordo al monastero di Paleokastritsa visto dal mare.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida, ma l'assistenza di un accompagnatore locale.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Sulla barca sarà possibile acquistare delle bevande.
  • Non sono inclusi lettini o ombrelloni.
  • Sulla spiaggia non sono presenti infrastrutture.
Giorno 2
Corfù
Cod: EXC_0816 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Alla scoperta della cittÀ di corfÙ e delle meravigliose grotte di paleokastritsa

Descrizione

Dalla città di Corfù, un museo a cielo aperto per le sue meraviglie storico-architettoniche, alle bellezze paesaggistiche di Paleokastritsa, dove un emozionante giro in barca ci porterà alla scoperta delle sue misteriose grotte.

Cosa vediamo

  • Città di Corfù: chiesa di S. Spiridione, Piazza Spianada, Liston, antico quartiere Campiello, Municipio (tempo libero) 
  • Paleokastritsa: scorci panoramici, relax sulla spiaggia e giro in barca per visitare le grotte

Cosa facciamo
  • Visitiamo il centro storico di Corfù, un museo a cielo aperto, dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità, in quanto questa città portuale fortificata del Mediterraneo è autentica e integralmente conservata. Passeggiamo nel dedalo di stradine su cui si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali per arrivare poi alla Spianada, una delle piazze più grandi di Europa dove si gioca ancora a cricket. Passiamo davanti all'elegante Liston, il cui accesso era in passato concesso solamente all'aristocrazia corfiota elencata nel 'libro d'oro'. Raggiungiamo poi la chiesa di S. Spiridione, il protettore dell'isola, e il Municipio. Ciò che sorprende di Corfù è l'atmosfera veneziana che si respira nell'antico quartiere Campiello, dove i vicoli stretti sfociano in caratteristiche piazzette.
  • Dopo un'immersione tra arte e storia, sublimiamo lo sguardo con gli incantevoli scorci panoramici di Paleokastritsa, famosa per le sue baie da sogno lambite da un mare verde smeraldo, per le sue misteriosi grotte e per le affascinanti rocce. Secondo quanto riportato da Omero, gli archeologi credono che il leggendario castello del Re Alcinoo si trovasse in questa città. In una delle baie ci attende la nostra barca che ci porta a esplorare tre splendide grotte di Nafsika, San Nicola e Occhio Blu, per poi ammirare le coste frastagliate nell'altro lato di Paleokastritsa.
  • Dopo l'emozionante giro in barca, non perdiamo l'occasione per fare un tuffo in questo mare da sogno o per passeggiare nella splendida Paleokastritsa.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Il tragitto in barca non prevede guida.
  • Non è possibile garantire il posto sulla stessa barca ai nuclei familiari.
  • Non è possibile portare a seguito passeggini nella barca.?
Giorno 2
Corfù
Cod: EXC_0817 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Drink incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 40 € Bambini da 28 €

Relax sulla spiaggia di barbati

Descrizione

Abbandoniamoci a qualche ora di relax assoluto sulla splendida spiaggia di Barbati.

Cosa vediamo
  • Spiaggia di Barbati
  • Acque cristalline dello Ionio
Cosa facciamo
  • Percorriamo in pullman la strada lungo la costa nord-orientale dell'isola per raggiungere una delle spiagge più belle di Corfù: la spiaggia di Barbati. Prima di immergerci in questo paradiso naturale, abbiamo l'occasione di ammirare scorci panoramici mozzafiato sul litorale.
  • Una volta arrivati, possiamo trascorre su questa spiaggia di ciottoli bianchi, incorniciata da uliveti e giardini fioriti, qualche ora di assoluto relax sdraiati al sole, sorseggiando una bevanda rinfrescante oppure immergendoci nelle acque limpide dello Ionio per un bagno rigenerante.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida, ma soltanto l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese.
  • Sono inclusi: ombrelloni, lettini (solo per adulti) e un soft drink a scelta.
Giorno 4
La Valletta
Cod: EXC_01QK Durata: 03:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 39 € Bambini da 27 €

L'incantevole grotta azzurra

Descrizione

Con questa escursione ammiriamo da vicino la bellezza di uno dei gioielli di Malta, la Grotta Azzurra, e passeggiamo nell'evocativa Marsaxlokk dove secoli di storia sembrano ridestarsi al nostro passaggio.

Cosa vediamo
  • Grotta Azzurra
  • Tour in battello
  • Marsaxlokk
Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto in pullman e, dopo aver attraversato una serie di villaggi pittoreschi, arriviamo finalmente all'imperdibile Grotta Azzurra (o Blue Grotto) di Wied iz-Zurrieq, sulla costa meridionale di Malta.
  • Qui abbiamo la possibilità di ammirare dall'alto l'imponente formazione rocciosa che si erge sulle limpide acque del Mar Mediterraneo, e scattare splendide fotografie.
  • Ci imbarchiamo quindi su un battello per un breve tour che ci permette di contemplare da vicino le ricche formazioni di coralli che emergono dal blu delle acque marine e le vicine grotte inferiori che completano il panorama.
  • Prima di tornare sulla nave facciamo tappa a Marsaxlokk, città ricchissima di storia e culla di un patrimonio culturale inestimabile, poiché questo insediamento è stato popolato fin dall'epoca dei fenici, a cui si sono succedute altre gloriose civiltà come quella araba e normanna, che hanno lasciato in dono alla città ingenti tesori artistici.
Cosa c'è da sapere

  • La guida è disponibile in italiano e inglese.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • In caso di condizioni meteo avverse la grotta potrebbe essere chiusa senza preavviso.

Giorno 4
La Valletta
Cod: EXC_1726 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 31 €

I templi megalitici di malta

Descrizione

Un suggestivo viaggio nel passato alla scoperta dei templi megalitici di Malta. Un'occasione unica per ammirare autentiche meraviglie architettoniche e paesaggi pittoreschi.

Cosa vediamo
  • Sito archeologico di Hagar Qim
  • Tempio megalitico
  • Tempio di Tarxien
  • Grotta di Ghar Dalam
  • Villaggio di Marsaxlokk
Cosa facciamo
  • Il nostro viaggio nel passato ha inizio dalla parte meridionale dell'isola, con una visita al sito archeologico di Hagar Qim ("pietre sacre"), il quale comprende il più grande tempio megalitico di Malta (ca. 3000-2500 a. C.). Per la sua costruzione, sul lato destro dell'ingresso principale, è stato impiegato il monolito più imponente dell'intera storia di Malta, con una lunghezza di 7 metri e un peso di circa 20 tonnellate. La nostra guida ci illustra la complessa struttura che caratterizza il tempio, un esempio straordinario dell'architettura e della tradizione artigiana dell'epoca.
  • Ripartiamo in pullman alla volta di uno dei tre templi di Tarxien, altro esempio della cultura megalitica dell'età del rame.
  • Infine, facciamo tappa alla grotta di Ghar Dalam, in cui furono ritrovate le prime tracce di vita sull'isola, risalenti a circa 180.000 anni fa. Qui possiamo ammirare i fossili degli animali che popolavano l'isola durante l'era glaciale.
  • Prima di concludere il tour ci concediamo una breve sosta a Marsaxlokk per immortalare lo scenario pittoresco di questo piccolo villaggio di pescatori, con le sue abitazioni in pietra, i colori variopinti delle imbarcazioni e le reti da pesca stese ad asciugare al sole.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Al rientro dalle escursioni, i pullman non sono autorizzati a lasciare i passeggeri in prossimità della nave, ma potranno fermarsi solo davanti al terminal.
Giorno 4
La Valletta
Cod: EXC_1761 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Tour di la valletta

Descrizione

Un'escursione per coloro che desiderano scoprire i principali luoghi simbolo di una città dal sorprendente patrimonio artistico, storico e culturale.

Cosa vediamo
  • Giardini Barracca
  • Concattedrale di San Giovanni Battista (visita esterna)
  • Magisterial Palace
  • Museo Nazionale di Archeologia
  • Centro storico
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto per andare alla scoperta di La Valletta, capitale dell'isola.
  • Iniziamo il tour con una visita ai Giardini Barracca, risalenti al XVIII sec., da cui si gode di un magnifico panorama della città che permette di contemplare i due porti naturali e il paesaggio circostante.
  • Ci dirigiamo quindi verso la Concattedrale di San Giovanni , fondata nel 1577 dai cavalieri di Malta (visita esterna), prima di proseguire con una visita al Magisterial Palace, oggi sede del Parlamento Maltese ma che un tempo fu la residenza dei Gran Maestri dell'Ordine.
  • Concludiamo la visita di La Valletta con una sosta al Museo Nazionale di Archeologia, il quale ospita importanti reperti risalenti alla preistoria e testimonianze delle dominazioni fenicia, greca e romana.
  • Prima del rientro a bordo, ci concediamo un po' di tempo libero per esplorare il centro della città in piena autonomia.
Cosa c'è da sapere
  • In caso di sessioni parlamentari in corso presso il Magisterial Palace, il tour delle sale del Palazzo sarà sostituito da una visita al Palazzo dell'Armeria o al Museo Archeologico.
  • Al rientro dalle escursioni, i pullman non sono autorizzati a lasciare i passeggeri in prossimità della nave, ma potranno fermarsi solo davanti al terminal.
Giorno 4
La Valletta
Cod: EXC_1765 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 180 € Bambini da 180 €

Un tuffo con i delfini

Descrizione

Una visita al Mediterraneo Marine Park per tutti coloro che desiderano conoscere da vicino gli splendidi delfini tursiopi e vivere un'esperienza unica in compagnia di questi magnifici mammiferi marini.

Cosa vediamo
  • Nuotata in compagnia dei delfini del Mediterraneo Marine Park
  • Possibilità di acquistare foto ricordo
Cosa facciamo
  • Partiamo in minibus dal porto diretti al Mediterraneo Marine Park.
  • All'arrivo, gli istruttori ci espongono brevemente il programma della visita e ci danno indicazioni per prepararci all'incontro con i delfini.
  • Subito dopo, siamo pronti a toccare con mano la bellezza, agilità e grazia dei magnifici delfini tursiopi; abbiamo la speciale opportunità di nuotare liberamente e interagire con loro sullo sfondo di un ambiente unico e sotto la supervisione di istruttori qualificati.
  • Dopo la nuotata abbiamo la possibilità di fare una doccia e, per imprimere nella memoria questa straordinaria esperienza, possiamo acquistare le foto ricordo dell'incontro con questi splendidi animali.
  • Prima di tornare al porto, abbiamo a disposizione del tempo libero per visitare il Marine Park.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida.
  • Per svolgere l'escursione è necessario saper nuotare ed essere in buona forma fisica.
  • Età minima: 8 anni.
  • I minori di 18 anni devono essere accompagnati da un genitore.
  • L'escursione è vietata alle donne in gravidanza.
Giorno 4
La Valletta
Cod: EXC_1766 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 40 € Bambini da 28 €

Vivi la magia del mare al mediterraneo marine park

Descrizione

Un'occasione unica per visitare in piena autonomia il Mediterraneo Marine Park ed interagire con delfini e altri splendidi animali.

Cosa vediamo
  • Tour del parco marino
  • Area giochi per bambini
Cosa facciamo
  • Partiamo in minibus dal porto diretti al Mediterraneo Marine Park.
  • Appena arrivati, abbiamo la possibilità di visitare liberamente il parco e assistere a una presentazione educativa sui delfini. In questo modo il parco offre l'innovativa possibilità di imparare divertendosi e osservando da vicino questi splendidi animali.
  • I bambini hanno a disposizione un'area gioco a loro dedicata.
  • Durante la visita, è inoltre possibile osservare coloro che hanno scelto di nuotare in compagnia dei delfini e condividere con loro questa esperienza unica.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 4
La Valletta
Cod: EXC_1767 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Pranzo: Drink incluso Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Tour di malta in fuoristrada

Descrizione

Un'avventurosa escursione in jeep alla scoperta dei luoghi più suggestivi dell'isola, per visitare Malta da una prospettiva tutta nuova.

Cosa vediamo
  • Marsaxlokk
  • Torre Rossa di Sant'Agata
  • Scogliere di Dingli
  • Popeye Village
  • Golden Bay
Cosa facciamo
  • Una volta giunti al porto troviamo ad attenderci le nostre jeep e partiamo all'esplorazione dell'isola e dei suoi punti più suggestivi, inaccessibili con altri mezzi di trasporto.
  • Il tour ci porta a percorrere strade sterrate e percorsi poco battuti, per ammirare i colori e i profumi della macchia mediterranea. Attraversiamo villaggi dall'atmosfera senza tempo, tra cui il pittoresco Marsaxlokk, villaggio di pescatori reso particolarmente caratteristico dalle numerose barche variopinte ormeggiate lungo la costa.
  • L'escursione prevede varie soste fotografiche per ammirare paesaggi e luoghi di eccezionale bellezza, tra cui la Torre Rossa di Sant'Agata, struttura difensiva risalente all'epoca dei Cavalieri, le Scogliere di Dingli, per ammirare il mare da 250 metri di altezza, e il rustico Popeye Village, vero e proprio museo cinematografico a cielo aperto che ha ospitato le riprese dell'omonimo film con Robin Williams.
  • Tempo permettendo, facciamo tappa alla magnifica Golden Bay per bagnarci nelle acque cristalline e gustare una bevanda rinfrescante prima del rientro a bordo.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida. Le informazioni saranno fornite dall'autista in inglese durante il percorso.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • In caso di condizioni meteo sfavorevoli è prevista la sosta in una spiaggia alternativa.
  • Età minima: 4 anni.
  • Capacità per jeep: 5 persone. Coppie, famiglie e piccoli gruppi potrebbero essere sistemati in jeep separate, che seguono comunque lo stesso itinerario in carovana.
Giorno 4
La Valletta
Cod: EXC_1773 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 20 € Bambini da 20 €

Panoramic express malta

Descrizione

Un'escursione che permette di scoprire il meglio di La Valletta e Mdina, per un assaggio della storia e dell'architettura di due mete irrinunciabili per chi si reca sull'isola.

Cosa vediamo
  1. ?La Valletta: Magisterial Palace, Concattedrale di San Giovanni Battista, Giardini Barracca
  2. Mdina: Palazzo Falzon, Cattedrale Siculo-Normanna
Cosa facciamo
  • Partiamo dalla banchina in pullman per andare alla scoperta di La Valletta, capitale dell'isola. Definita 'un luogo per gentiluomini costruito da gentiluomini', la città si presenta come un incantevole susseguirsi di piazze, cattedrali e palazzi racchiusi nelle mura cinquecentesche perfettamente conservate.
  • Qui potrete visitare l'imponente Magisterial Palace. Ricco di arazzi, affreschi e fregi che ricordano il grande assedio turco, il palazzo oggi ospita il Presidente e il Parlamento maltese  oppure la Concattedrale di San Giovanni Battista e del museo annesso, i quali ospitano autentici capolavori barocchi, pietre tombali marmoree commemorative dei Cavalieri di San Giovanni e una collezione di straordinari arazzi fiamminghi, senza dimenticare la splendida 'Decollazione di San Giovanni Battista' del Caravaggio.
  • Non perdete una visita ai Giardini Barracca, dove contempliamo una meravigliosa vista sul porto.
  • Ripartiamo alla volta di Mdina, antico centro politico di Malta che sorge su di un'altura rocciosa a circa 15 km ad ovest de La Valletta. Fondata oltre 3.000 anni fa, la città custodisce innumerevoli edifici normanni e barocchi ed è attraversata da vicoli stretti e acciottolati. Mdina conserva ancora oggi il titolo di ?Città Notabile?, per via delle numerose famiglie aristocratiche che vi abitano.
  • Andate alla scoperta di splendidi monumenti quali il Palazzo Falzon, costruito nel 1495 in stile normanno. Contempliamo anche la bellissima piazza centrale dominata dalla Cattedrale Siculo-Normanna, chiesa cattolica risalente al XI secolo e sopravvissuta al terremoto del 1693.
Cosa c'è da sapere

  • L'escursione non include nessun ingresso ai siti.
  • L’escursione non prevede guida.?

Giorno 4
La Valletta
Cod: EXC_1779 Durata: 05:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 95 € Bambini da 66 €

Tour delle tre isole in motoscafo e avventura in fuoristrada

Descrizione

Un'escursione in motoscafo che propone un ventaglio variegato di panorami spettacolari attorno alle coste dell'isola. Il tour prevede anche la navigazione fino all'Isola di Comino, l'esplorazione in jeep dell'Isola di Gozo e un tuffo rigenerante nelle acque della Baia di Hondoq.

Cosa vediamo
  • Sliema
  • Bugibba
  • Isola di San Paolo
  • Baia di Mellieha
  • Isola di Comino
  • Isola di Gozo
  • Baia di Hondoq
Cosa facciamo
  • Partiamo dal molo a bordo di un motoscafo per esplorare la costa orientale di Malta, dalla quale ammiriamo le cittadine costiere di Sliema e Bugibba, l'Isola di San Paolo e la Baia di Mellieha.
  • Proseguendo al largo delle coste maltesi, navighiamo alla volta dell'Isola di Comino, per ammirare le sue splendide grotte e la suggestiva laguna.
  • Facciamo quindi tappa al porto di Mgarr, dove troviamo ad attenderci le nostre jeep per andare all'esplorazione dell'isola di Gozo, località dalla bellezza mozzafiato ricca di splendidi angoli nascosti.
  • Infine, sostiamo alla Baia di Hondoq, dove non ci resta che cedere alle acque cristalline del Mediterraneo per una nuotata rinfrescante (anche in questo caso condizioni meteo-marine permettendo).
  • A questo punto, ritorniamo a bordo del motoscafo per un entusiasmante viaggio di ritorno verso la laguna antistante La Valletta.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Età minima: 5 anni.
Giorno 5
Messina
Cod: EXC_00L5 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Adulti da 56 € Bambini da 39 €

Tindari e villa romana di patti

Descrizione

Un'escursione che è un viaggio attraverso i secoli, alla scoperta della tradizione religiosa e della storia antica di Tindari e Patti, dei loro fasti in epoca greca e romana, mostrandone alcune splendide testimonianze giunte fino a noi in ottimo stato di conservazione.

Cosa vediamo
  • Tindari: Santuario della Madonna Nera
  • Sito archeologico di Tindari: anfiteatro e terme
  • Tempo libero per acquisti di souvenir
  • Villa romana di Patti: affreschi floreali e ornamentali e mosaico policromo
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour lasciando il porto di Messina in pullman per raggiungere, in autostrada, la cittadina di Tindari e il Santuario della Madonna Nera, meta di pellegrini che giungono fin qui per rendere omaggio alla Madonna.
  • Le origini della statua bizantina della Madonna Nera sono legate a una leggenda, secondo la quale la scultura, trasportata per mare, impedì alla nave mercantile di ripartire dopo che si era rifugiata nella baia dei laghetti di Tindari per sfuggire alla tempesta. La statua aveva lasciato l'Oriente per sfuggire alla persecuzione iconoclasta.
  • Il santuario sorge sulla sommità di un colle a strapiombo sul mare, in corrispondenza dell'antica acropoli, da cui domina tutta l'area sottostante. La statua della Madonna Nera, scolpita in legno di cedro, è posta dietro l'altare maggiore e, all'interno del Santuario, stupendi mosaici raccontano la sua incredibile storia.
  • Proseguiamo il nostro tour visitando il sito archeologico di Tindari, che fu fondata nel 396 a.C. da Dionisio, tiranno di Siracusa, come fortezza e avamposto militare. L’area archeologica dell'antica Tyndaris testimonia una delle ultime colonie greche di Sicilia, sensibilmente trasformata in età romana e distrutta dagli arabi.
  • Camminando tra le rovine dell'antica città possiamo fare un viaggio indietro nel tempo attraverso i secoli e ammirare, tra l'altro, lo splendido anfiteatro, le terme composte da un cortile, un frigidarium con vasca da bagno, due tepidari, un calidarium.
  • Conclusa la visita abbiamo del tempo a disposizione per scattare qualche foto e per fare acquisti nei numerosi negozi di souvenir.
  • Lasciato il sito archeologico, ci dirigiamo verso un altro luogo molto importante per il turismo in Sicilia: la Villa romana di Patti, risalente all'età tardo imperiale e scoperta nel 1973 durante i lavori di costruzione di un tratto autostradale. La villa è decorata con meravigliosi affreschi floreali e ornamentali e, nell'area termale, da una superficie con uno splendido mosaico policromo.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione potrebbe essere realizzata in ordine inverso per motivi logistici.
Giorno 5
Messina
Cod: EXC_01ZE Durata: 04:30 h Livello: Facile Adulti da 35 € Bambini da 24 €

I tesori nascosti d'italia - montalbano elicona

Descrizione

Una piacevole passeggiata alla scoperta di una gemma nascosta, il paesino di Montalbano Elicona, annoverato tra i borghi più belli d'Italia, una tappa ormai irrinunciabile per chi vuole scoprire una Sicilia diversa, artistica e culturale.

Cosa vediamo
  • Montalbano Elicona
  • Centro storico medievale
  • Castello svevo-aragonese
  • Duomo
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Messina diretti verso il borgo di Montalbano Elicona, che con le sue architetture medievali sembra far rivivere ancora oggi i fasti del passato.
  • Raggiungiamo la nostra meta attraversando i suggestivi boschi circostanti, che custodiscono un vero tesoro misterioso, una serie di megaliti, che per la loro dimensione e forma potrebbero essere simboli astronomici preistorici.
  • Arroccato sulle pendici di un'altura, in un percorso in salita che raggiunge i 907 metri sul livello del mare, Montalbano Elicona è un dedalo di stradine, dove il tempo sembra essersi fermato in un'epoca passata.
  • Ammiriamo il magnifico castello svevo-aragonese, che domina l'abitato con la sua mole. Realizzato nel XII secolo per volere di re Federico II d'Aragona, oggi è in ottime condizioni, dopo aver subito lunghi lavori di restauro che lo rendono fruibile in tutti gli ambienti.
  • Non perdiamo l'occasione per vedere il Duomo, la più grande delle chiese del borgo, le cui origini vengono fatte risalire tra il IX e il X secolo d.C., un edificio di grande valore, che custodisce interessanti opere d'arte.
  • Al termine della visita, facciamo rientro alla nave, spiritualmente più ricchi di quando siamo partiti.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida, ma soltanto l'assistenza di un accompagnatore locale.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie?.

Giorno 5
Messina
Cod: EXC_0202 Durata: 05:30 h Livello: Moderata Adulti da 50 € Bambini da 35 €

L'etna e i suoi crateri silvestri

Descrizione

Un'escursione alle pendici dell'Etna per scoprire i sensazionali Crateri Silvestri e il suo particolare ambiente naturale, forgiato dalla lava sprigionata dal vulcano nel corso dei millenni.

Cosa vediamo
  • Etna
  • Macchia mediterranea
  • Vigneti e vallate di lava stratificata
  • Crateri silvestri
Cosa facciamo
  • Partiamo con il pullman dal porto di Messina per la nostra escursione alla scoperta del paesaggio e della natura siciliani, in compagnia di una guida locale.
  • Durante il tragitto attraversiamo paesaggi mutevoli. Il vulcano è infatti abitato fino ai 1000 metri, mentre fino a circa 1500 metri è possibile incontrare coltivazioni e zone boschive. La vegetazione che possiamo ammirare nel cammino rivela una progressione davvero suggestiva: la macchia mediterranea delle basse quote, man mano che si progredisce in altitudine, lascia spazio ad una serie di forme montane sempre più brulle.Vigneti e vallate di lava stratificata la fanno da padrone e conferiscono un fascino del tutto particolare a questa zona. Tra queste meraviglie naturali raggiungiamo la nostra meta, a ben 2000 metri di altezza.
  • I celebri Crateri Silvestri sono due coni piroplastici presenti a nord di Nicolosi che si sono formati nell'eruzione del 1892. Rappresentano l'apparato eruttivo principale del vulcano e devono il loro nome al noto vulcanologo Orazio Silvestri. Da qui possiamo ammirare il vulcano in tutto il suo fascino spettacolare e al contempo impressionante.
  • Abbiamo a disposizione tutto il tempo che desideriamo per ammirare il paesaggio e scattare scenografiche foto ricordo prima di rientrare a Messina.
Cosa c'è da sapere

  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e un abbigliamento sportivo, caldo e confortevole.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • La durata del trasferimento è di 2 ore circa.

Giorno 5
Messina
Cod: EXC_0203 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Taormina e il suo incantevole centro storico

Descrizione

Non si può lasciare la Sicilia senza aver visitato la sua perla: Taormina, una città che stupisce i visitatori sia per le sue attrattive storico-culturali che per le bellezze naturali tra cui è incastonata.

Cosa vediamo
  • Centro storico di Taormina
  • Porta Messina
  • Palazzo Corvaja (visita esterna)?
  • Teatro Greco
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto per raggiungere in pullman, in autostrada, la meravigliosa Taormina.
  • La città sorge su un altopiano del Monte Tauro, immersa in un incantevole scenario di bellezze naturali. A rendere questa località particolarmente affascinante sono le interessanti testimonianze di epoca greca, romana e medievale.
  • Passeggiando per il centro storico insieme alla nostra guida, varchiamo l'antica Porta Messina e ci addentriamo nella città vecchia.
  • Ben presto raggiungiamo il più importante edificio della città, Palazzo Corvaja, che possiamo osservare dall'esterno. Il nucleo originale di questo edificio, dalla facciata severa, è una torre eretta nell'XI secolo dagli occupanti arabi. La costruzione è stata poi ampliata nel corso del tempo, prima alla fine del XIII secolo e poi nel Quattrocento, quando il palazzo ospitava le riunioni del Parlamento siciliano. Dopo un periodo di decadenza a seguito della Seconda Guerra mondiale, fu recuperato grazie all'intervento del primo sindaco del dopoguerra.
  • Proseguiamo verso il cuore della città per visitare lo spettacolare Teatro Greco, di epoca ellenistica, che oltre ad essere il simbolo di Taormina, è anche uno dei monumenti siciliani più famosi al mondo. Il primo impianto risale probabilmente al III secolo a.C. mentre ristrutturazioni ed ampliamenti furono eseguiti nell'epoca di Augusto, quando il teatro, con una capienza di 10.000 spettatori, era il secondo più grande della Sicilia dopo quello di Siracusa. Alle pendici nord ed est del teatro un vasto parco demaniale di macchia mediterranea fa da contorno a queste stupende testimonianze storiche.
  • A questo punto abbiamo un po' di tempo libero per passeggiare in tranquillità tra le affascinanti stradine della città antica o magari per fare un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • L'escursione si svolge prevalentemente a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • La durata del trasferimento a Taormina è di circa 1 ora.

Giorno 5
Messina
Cod: EXC_0207 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 46 € Bambini da 32 €

Tindari: l'acropoli e il santuario della madonna nera

Descrizione

Area archeologica, Santuario Mariano e paesaggio mozzafiato a strapiombo sul mare: Tindari è un affascinante connubio di natura, storia e spiritualità.

Cosa vediamo
  • Golfo di Patti
  • Zona archeologica: Teatro Greco-Romano, Terme, Gymnasium
  • Santuario della Madonna Nera
  • Laghi di Marinello
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Messina per raggiungere in pullman la località di Tindari. Nel tragitto ammiriamo lo splendido Golfo di Patti che ci regala scenari naturali meravigliosi e da cui, in alcuni punti, è possibile scorgere anche le Isole Eolie.
  • Arrivati a Tindari, una delle ultime colonie greche in Sicilia fondata nel 396 a.C. da Dionisio, tiranno di Siracusa, iniziamo la nostra passeggiata tra le vestigia della zona archeologica. Secondo quanto emerso dagli scavi, questo complesso dovrebbe risalire al IV secolo d.C.. La sua particolarità è che unisce tecniche costruttive tipiche della tradizione ellenistica a elementi caratteristici della cultura architettonica romana. La struttura comprende il Teatro Greco-Romano, le Terme e il Gymnasium.
  • Il viaggio nel tempo non è terminato. Ci spostiamo infatti al Santuario della Madonna Nera risalente all'epoca Bizantina. La leggenda racconta che nell'anno 726 l'imperatore d'Oriente Leone III impedì, con un editto, il culto delle statue sacre. Per proteggerle i cittadini le affidarono ai marinai. La Madonna Nera era dunque conservata in una cassa all'interno di un mercantile, che approdò a Tindari a causa di una tempesta. Una volta che il mare tornò navigabile la nave non riuscì però a spostarsi, finché la cassa contenente la statua non fu scaricata sul posto.
  • Dal Santuario si può ammirare un panorama mozzafiato, che si affaccia sui Laghi di Marinello, unici nel Mediterraneo per la loro naturale disposizione.
  • Concluse le visite e prima di fare rientro in nave, approfittiamo di un po' di tempo libero per fare qualche foto ricordo o curiosare tra i numerosi negozi di souvenir.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Si raccomanda di indossare abbigliamento e scarpe comode.

Giorno 5
Messina
Cod: EXC_0208 Durata: 04:30 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Visita con degustazione alla tenuta san michele

Descrizione

Una gita alle pendici dell'Etna per assaporare le prelibatezze siciliane e scoprire i segreti della produzione del vino presso la Tenuta di S. Michele.

Cosa vediamo
  • Santa Venerina
  • Tenuta San Michele
  • Visita delle cantine
  • Degustazione
Cosa facciamo
  • Dopo aver percorso in pullman un tratto di autostrada, usciamo allo svincolo di Giarre, da cui proseguiamo attraverso il verace entroterra siciliano fino a raggiungere Santa Venerina, un caratteristico paesino situato alle pendici dell'Etna, il più grande vulcano attivo d'Europa. I paesaggi di questa zona sono unici e pieni di fascino: la vegetazione a macchia mediterranea, i vigneti e i pendii del vulcano costituiscono uno scenario davvero suggestivo.
  • Allietati dal panorama di vallate e vigneti, con scorci fotografici da cartolina, raggiungiamo la Tenuta San Michele, proprietà del Barone Scammacca. Si tratta di un'autentica azienda agricola locale, specializzata nella produzione di prestigiosi vini.
  • Insieme alla nostra guida visitiamo la tenuta, cercando di apprendere i segreti di un processo di lavorazione e di lunga fermentazione che fonda le sue radici in antiche tradizioni e che ancora oggi, sostenuto da più moderne tecnologie, trasforma l'uva nel suo derivato più prezioso e rinomato: il vino.
  • La visita alle cantine termina con una deliziosa degustazione di vini locali, accompagnata da prodotti tipici genuini e saporiti.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • La durata del trasferimento a Giare è di circa 1 ora e 30 minuti.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0114 Durata: 09:00 h Livello: Facile Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 39 € Bambini da 27 €

Roma in libertÀ

Descrizione Monumenti straordinari che testimoniano il passare dei secoli, una cucina ricca e variegata tutta da gustare, negozi di ogni genere da esplorare: Roma soddisfa qualsiasi esigenza di svago e cultura. Cosa vediamo
  • Centro di Roma
  • Vie, monumenti e piazze del cuore cittadino
  • Ristoranti, caffè e negozi prestigiosi
  • Musei e chiese di fama mondiale
Cosa facciamo
  • Al porto di Civitavecchia ci attende un accompagnatore locale che, durante il tragitto in pullman fino al centro di Roma, ci fornisce tutte le informazioni utili e una mappa della città per permetterci di esplorare, in assoluta libertà, una delle più affascinanti capitali del mondo.
  • Dandoci appuntamento per il ritorno, scendiamo dal pullman e ci troviamo subito immersi nell'atmosfera magica della città eterna, dove a ogni passo s'incontrano testimonianze dei molti secoli di storia che ne hanno scolpito il volto, dalla romanità pagana al lungo regno terreno dei Papi fino ai giorni nostri.
  • Lungo strade eleganti e negli stretti vicoli, nelle piazze grandi e piccole, su e giù per i dolci declivi dei suoi sette colli, passeggiare per Roma è per tutti un'esperienza indimenticabile perché questa città offre un concentrato di arte sublime, divertimento e shopping come poche altre al mondo.
  • La giornata è a nostra completa disposizione per vedere, visitare, acquistare e assaporare tutto quello che Roma ha di meglio da offrire, ciascuno secondo il proprio gusto.
  • Nel tardo pomeriggio, torniamo verso il punto di ritrovo con il nostro accompagnatore locale per il rientro a bordo.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento in pullman è di circa 1 ora e 30 minuti a tratta.
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_015H Durata: 02:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 29 € Bambini da 20 €

Alla scoperta di civitavecchia con degustazione

Descrizione Un tour completo alla scoperta di Civitavecchia, della sua antichissima storia e dei suoi fantastici monumenti, addentrandoci a piedi nel cuore delle vie e dei quartieri dove rivivono le tradizioni di un tempo. Cosa vediamo
  • Piazza aurelio saffi e la Chiesa dell`Orazione
  • Piazza leandra e chiesa della stella
  • Quartiere ghetto
  • Mercato rionale
  • Fortezza michelangelo
  • Degustazione prodotti tipici
  • Marina
Cosa facciamo
  • La città di Civitavecchia è il risultato di un lungo processo di civilizzazione e urbanizzazione del territorio laziale. Vestigia degli antichi passaggi come il Porto di Traiano e la città di Centumcellae ne sono le testimonianze più significative. La storia di questa città, adagiata sul mare, si snoda attraverso i suoi vicoli che andiamo a scoprire accompagnati dalla nostra tour leader.
  • Iniziamo la nostra visita di Civitavecchia partendo dalle mura della città, per poi raggiungere Piazza Aurelio Saffi e la Chiesa dell’Orazione che possiamo ammirare dall’esterno. Questa chiesa, la più antica di Civitavecchia, fu costruita nel 1685 ed è conosciuta come 'Chiesa della Morte' perché è legata alla nascita e all’opera della Confraternita della Morte e Orazione.
  • Pochi passi più avanti ci attende la caratteristica Piazza Leandra sulla quale si affaccia la Chiesa della Stella, famosa perché da qui prendono vita tutte le celebrazioni religiose di Civitavecchia. Questa chiesa, chiamata anche la Chiesa della Vergine delle Grazie, poiché dedicata alla Madonna delle Grazie, è sede dell’antica Confraternita del Gonfalone.
  • Ovviamente non possiamo tralasciare una visita al mercato della città, che con i suoi sapori e colori dona un tocco particolare alla nostra passeggiata.
  • Procedendo lungo il corso principale, passiamo davanti al Teatro Traiano (costruito nella prima metà del XIX secolo in onore dell'imperatore fondatore della città tirrenica) fino ad arrivare alla zona del Ghetto. Sebbene questa zona fosse destinata ad ospitare persone di religione ebraica, da cui il nome “Ghetto”, tuttavia gli ebrei non vi abitarono mai dato che le case a loro destinate vennero occupate dalle famiglie di pescatori presenti in città.
  • Lasciato il quartiere alle spalle, si apre davanti a noi la Marina, ovvero il bel lungomare di Civitavecchia, sovrastato dall'imponente Fortezza Michelangelo, iniziata nel 1508 e completata nel 1537: una tradizione locale priva di riscontri vorrebbe che il maschio, ossia il torrione principale della fortezza, sia stato progettato da Michelangelo Buonarroti, da cui il nome di Fortezza Michelangelo.
  • Abbiamo ancora qualche minuto a disposizione per scattare delle foto, prima di goderci una rilassante degustazione a noi riservata.
  • A pochi passi di distanza ci aspetta la navetta per rientrare a bordo della nave. 
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione si svolge totalmente a piedi. 
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_01Z6 Durata: 07:00 h Livello: Moderata Adulti da 85 € Bambini da 59 €

I tesori nascosti d'italia - civita di bagnoregio

Descrizione Ci avventuriamo nell'entroterra per visitare un luogo dalle atmosfere uniche: Civita di Bagnoregio, la 'città che muore', eretta su un piccolo sperone di roccia tufacea sfidando le forze della natura. Cosa vediamo
  • Entroterra di Civitavecchia
  • Civita di Bagnoregio
  • Visita a piedi della cittadella
  • Panorami mozzafiato sui calanchi e la valle
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Civitavecchia, con il suo viavai di persone, navi e automobili per attraversare l'entroterra rurale, dove pace e tranquillità sono le atmosfere dominanti.
  • La nostra meta è un borgo assolutamente unico: Civita di Bagnoregio, che si erge davanti ai nostri occhi, precariamente arroccato su un'altura.
  • Scendiamo dal pullman nei pressi dell'unico punto di accesso: un lungo ponte pedonale in cemento armato realizzato a vantaggio dei pochi cittadini rimasti e dei turisti che visitano la cittadella da tutto il mondo.
  • Entriamo così nel suggestivo borgo medievale, noto come 'la città che muore' per la progressiva erosione della platea di tufo sulla quale è costruita.
  • Passeggiamo all'interno del piccolissimo centro, dove il tempo sembra essersi fermato, regalando un'atmosfera davvero surreale e indimenticabile, tra casette in pietra adorne di fiori e balconi panoramici da cui si godono panorami mozzafiato sugli enormi muraglioni naturali in argilla che sostengono la città e sulla valle circostante.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento è di circa 1 ora e 30 minuti a tratta. 
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02FY Durata: 09:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 99 € Bambini da 69 €

Super roma

Descrizione Con questa escursione, in parte in pullman e in parte a piedi, ripercorriamo le tappe principali della storia millenaria di Roma, dall'epoca romana passando per quella barocca fino a giungere al Vaticano, con una piacevole pausa per il pranzo in un ristorante locale. Cosa vediamo
  • Tour panoramico della Roma classica
  • Piramide Cestia e Terme di Caracalla
  • Circo Massimo
  • Visita di San Pietro in Vincoli
  • Sosta fotografica al Colosseo
  • Via dei Fori Imperiali e Piazza Venezia
  • Pranzo al ristorante
  • Passeggiata nella Roma barocca
  • Fontana di Trevi, Piazza Montecitorio, Piazza Navona
  • Basilica di San Pietro
Cosa facciamo
  • Lasciamo Civitavecchia in pullman diretti verso Roma, dove ci attende la nostra guida per intraprendere una visita della città eterna, che non smette mai di sorprendere e affascinare.
  • Iniziamo l'avventura con un tour panoramico delle vestigia romane, che tanto prestigio conferiscono ancora oggi al centro di Roma.
  • Vediamo sfilare di fronte a noi meraviglie come la Piramide Cestia, monumento funebre eretto in stile egizio nel I secolo a.C., le Terme di Caracalla, i complessi termali più grandiosi dell'età imperiale, il Circo Massimo, dove si svolgevano le corse con i carri.
  • Scendiamo quindi dal pullman per una visita guidata della chiesa di San Pietro in Vincoli, dove possiamo ammirare la splendida statua del Mosè, capolavoro di Michelangelo.
  • Effettuiamo quindi una sosta fotografica al Colosseo, il monumento forse più famoso di Roma che non può mancare nel nostro album dei ricordi, e da qui intraprendiamo un tour a piedi lungo i Fori Imperiali, dove l'antica capitale dell'impero romano sembra a tratti riprendere vita, fino a raggiungere Piazza Venezia, situata ai piedi del Campidoglio e dominata sul lato meridionale dalla grandiosa mole del Vittoriano.
  • Iniziamo ad avvertire un certo languorino ed è ora di accomodarsi per il pranzo al ristorante, dove gustiamo piatti squisitamente italiani.
  • Dopo la pausa pranzo, riprendiamo il tour a piedi e questa volta ci concentriamo sulla Roma barocca: passiamo di fronte alla Fontana di Trevi, che attira sempre grande folle di turisti, attraversiamo Piazza Montecitorio dove sorge l'omonimo palazzo, oggi sede della Camera dei Deputati, fulgido esempio dello stile barocco capitolino e giungiamo in Piazza Navona con la splendida fontana realizzata dal grande architetto e scultore Gian Lorenzo Bernini.
  • La nostra ultima tappa è la Città del Vaticano, dove ci fermiamo a osservare la magnifica Basilica di San Pietro e i due semicerchi del colonnato progettato dal Bernini che abbracciano lo spazio circolare della piazza e incorniciano la facciata della Basilica sormontata dalla grande cupola.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • L'appuntamento con la guida è direttamente a Roma.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • A causa delle nuove procedure per i controlli di sicurezza, in molti siti turistici potrebbero verificarsi lunghe file, anche per i gruppi in possesso di prenotazione.
  • In caso di chiusure straordinarie della Basilica di San Pietro saranno previste lunghe file, pertanto non è garantito l'accesso.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02Q7 Durata: 08:00 h Livello: Facile Tipo: Unhandled exception Adulti da 95 € Bambini da 95 €

Terme di saturnia

Descrizione

Alla scoperta di una destinazione magica e senza tempo in cui vivere momenti esperienziali intensi, letteralmente immersi nel benessere. Il Parco delle Terme di Saturnia è il più grande d’Italia: una vasta oasi interamente dedicata al relax, luogo di salute, piacere e incontro fin dai tempi degli antichi romani, che ne furono così ispirati da coniare l’acronimo SPA - Salus Per Aquam.?

Cosa vediamo

  • Accesso al Parco Termale: piscine termali, idromassaggi, percorsi vascolari, aree relax climatizzate ?

Cosa facciamo

  • Lasciato il porto di Civitavecchia, ci dirigiamo verso la maremma e il suo variopinto territorio: mare cristallino, monti ricoperti da fitti boschi, zone lacustri e pianeggianti, verdi colline e zone termali naturali. Un mondo che affonda le proprie radici nelle antiche civiltà, come le acque del Parco Termale di Saturnia.
  • Raggiungiamo la nostra meta: il Parco Termale di Saturnia è il più grande d’Italia, nonché uno dei più famosi d'Europa. Grazie alle sue quattro piscine termali all’aperto, agli idromassaggi e ai percorsi vascolari ad acqua calda e fredda, possiamo immergerci fra migliaia di bollicine e godere del tepore e dei numerosi benefici dei vapori sulfurei. Cullati dall’acqua, alla temperatura costante di 37,5°, il corpo diventa leggero e la mente si spoglia dai pensieri, mentre la pelle si leviga e depura.
  • Conclusa questa rigenerante escursione, siamo pronti a tornare a Civitavecchia e risalire a bordo della nostra nave.

Cosa c'è da sapere

  • Sono inclusi spogliatoio, armadietto, lettino e SPA Kit (accappatoio, telo, ciabattine monouso).
  • L’escursione non prevede la presenza di una guida; sarà presente un accompagnatore.?

Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02Q8 Durata: 08:30 h Livello: Facile Tipo: Unhandled exception Adulti da 125 € Bambini da 87 €

Terme di saturnia e club exclusive

Descrizione

Alla scoperta di una destinazione magica e senza tempo in cui vivere momenti esperienziali intensi, letteralmente immersi nel benessere. Il Parco delle Terme di Saturnia è il più grande d’Italia: una vasta oasi interamente dedicata al relax, luogo di salute, piacere e incontro fin dai tempi degli antichi romani, che ne furono così ispirati da coniare l’acronimo SPA - Salus Per Aquam.?

Cosa vediamo

  • Accesso al Parco Termale: piscine termali, idromassaggi, percorsi vascolari, aree relax climatizzate
  • Accesso al Club Termale: immersione nella sorgente, bagno turco, sauna, zona interna riservata
  • Degustazione di bevande, tisane e frutta

Cosa facciamo

  • Lasciato il porto di Civitavecchia, ci dirigiamo verso la maremma e il suo variopinto territorio: mare cristallino, monti ricoperti da fitti boschi, zone lacustri e pianeggianti, verdi colline e zone termali naturali. Un mondo che affonda le proprie radici nelle antiche civiltà, come le acque del Parco Termale di Saturnia.
  • Raggiungiamo la nostra meta: il Parco Termale di Saturnia è il più grande d’Italia, nonché uno dei più famosi d'Europa. Grazie alle sue quattro piscine termali all’aperto, agli idromassaggi e ai percorsi vascolari ad acqua calda e fredda, possiamo immergerci fra migliaia di bollicine e godere del tepore e dei numerosi benefici dei vapori sulfurei. Cullati dall’acqua, alla temperatura costante di 37,5°, il corpo diventa leggero e la mente si spoglia dai pensieri, mentre la pelle si leviga e depura.
  • Oltre al Parco Termale abbiamo accesso all’esclusivo Club Termale, un’area benessere riservata in cui è possibile godere di tutti i servizi dell’universo di Terme di Saturnia. Ci immergeremo all’interno della Sorgente di Terme di Saturnia, una fonte unica al mondo, dalla quale nasce un meraviglioso flusso costante di 500 litri al secondo. In quest’oasi privata è possibile inoltre degustare una selezione di bevande, tisane e frutta purificante.
  • Conclusa questa rigenerante escursione, siamo pronti a tornare a Civitavecchia e risalire a bordo della nostra nave.

Cosa c'è da sapere

  • Sono inclusi spogliatoio, armadietto, lettino e ombrellone in area riservata, Wi-Fi e SPA Kit (accappatoio, telo, ciabattine monouso).
  • L’escursione non prevede la presenza di una guida; sarà presente un accompagnatore.?

Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02Q9 Durata: 08:00 h Livello: Facile Tipo: Unhandled exception Adulti da 165 € Bambini da 165 €

Terme di saturnia deluxe: club exclusive e trattamento viso

Descrizione

Alla scoperta di una destinazione magica e senza tempo in cui vivere momenti esperienziali intensi, letteralmente immersi nel benessere. Il Parco delle Terme di Saturnia è il più grande d’Italia: una vasta oasi interamente dedicata al relax, luogo di salute, piacere e incontro fin dai tempi degli antichi romani, che ne furono così ispirati da coniare l’acronimo SPA - Salus Per Aquam.?

Cosa vediamo

  • Accesso al Parco Termale: piscine termali, idromassaggi, percorsi vascolari, aree relax climatizzate
  • Accesso al Club Termale: immersione nella sorgente, bagno turco, sauna, zona interna riservata
  • Massaggio facial
  • Degustazione di bevande/tisane e frutta
  • Area relax con tisaneria

Cosa facciamo

  • Lasciato il porto di Civitavecchia, ci dirigiamo verso la maremma e il suo variopinto territorio: mare cristallino, monti ricoperti da fitti boschi, zone lacustri e pianeggianti, verdi colline e zone termali naturali. Un mondo che affonda le proprie radici nelle antiche civiltà, come le acque del Parco Termale di Saturnia.
  • Raggiungiamo la nostra meta: il Parco Termale di Saturnia è il più grande d’Italia, nonché uno dei più famosi d'Europa. Grazie alle sue quattro piscine termali all’aperto, agli idromassaggi e ai percorsi vascolari ad acqua calda e fredda, possiamo immergerci fra migliaia di bollicine e godere del tepore e dei numerosi benefici dei vapori sulfurei. Cullati dall’acqua, alla temperatura costante di 37,5°, il corpo diventa leggero e la mente si spoglia dai pensieri, mentre la pelle si leviga e depura.
  • Oltre al Parco Termale abbiamo accesso all’esclusivo Club Termale, un’area benessere riservata in cui è possibile godere di tutti i servizi dell’universo di Terme di Saturnia. Ci immergeremo all’interno della Sorgente di Terme di Saturnia, una fonte unica al mondo, dalla quale nasce un meraviglioso flusso costante di 500 litri al secondo. In quest’oasi privata è possibile inoltre degustare una selezione di bevande, tisane e frutta purificante.
  • Veniamo poi accolti nella SPA, una delle più rinomate al mondo, dove ci rilassiamo grazie ad un massaggio al viso che riattivando la microcircolazione renderà la nostra pelle più liscia, più tonica e più luminosa.
  • Conclusa questa rigenerante escursione, siamo pronti a tornare a Civitavecchia e risalire a bordo della nostra nave.

Cosa c'è da sapere

  • Sono inclusi spogliatoio, armadietto, lettino e ombrellone in area riservata, Wi-Fi e SPA Kit (accappatoio, telo, ciabattine monouso).
  • La durata del massaggio facial è di 30 minuti circa.
  • L’escursione non prevede la presenza di una guida; sarà presente un accompagnatore.?

Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0782 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Il castello odescalchi e il lago di bracciano

Descrizione Un'occasione da non perdere per visitare un luogo incantato, a breve distanza da Roma, un castello magnifico dove il tempo sembra essersi fermato e un borgo affascinante con scorci suggestivi sul lago sottostante. Cosa vediamo
  • Castello Odescalchi (visita interna): Sala papale,
  • Borgo di Bracciano (tempo libero)
Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto di Civitavecchia per raggiungere la sponda meridionale del lago di Bracciano, a pochi chilometri da Roma, dove in posizione superba sul lago sorge il maestoso Castello Odescalchi, una tra le più imponenti dimore feudali d'Europa.
  • Realizzato a partire dalla seconda metà del Quattrocento, il castello è l'ideale punto d'incontro tra architettura militare e civile. Tuttora di proprietà della famiglia Odescalchi e aperto al pubblico dal 1952, il castello narra i suoi sei secoli di storia attraverso le antiche armi, gli arredi e i dipinti, i libri e i manoscritti, le decorazioni e gli affreschi.
  • Visitiamo le numerose sale, tra cui la Sala Papalina, ricordata per aver ospitato papa Sisto IV fuggito dalla pestilenza che flagellava Roma, la Sala di Ercole dove è collocata una parte della raccolta di armi iniziata dal principe Ladislao Odescalchi nel secolo XIX e il giardino segreto, affacciato sul lago di Bracciano e circondato dalle antiche mura del castello.
  • Al termine della visita, la nostra guida ci accompagna al borgo di Bracciano, il cui nucleo medievale si è sviluppato nei dintorni del castello.
  • Passeggiamo per le strette stradine ammirando poi le splendide vedute sul lago.
  • Prima di rientrare al porto, approfittiamo di un po' di tempo libero per congedarci ognuno a suo modo da questo caratteristico borgo.
Cosa c'è da sapere
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0785 Durata: 09:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Adulti da 139 € Bambini da 97 €

Roma cittÀ sacra

Descrizione Andiamo alla scoperta dei luoghi che hanno reso Roma la città sacra per eccellenza, meta di pellegrini e visitatori che giungono qui da tutto il mondo per ammirare i suoi capolavori. Cosa vediamo
  • Transfer a Roma con treno privato  'Roma Express'
  • Trastevere, Gianicolo, Piramide Cestia e Terme di Caracalla
  • Basilica di San Giovanni in Laterano e altare del S.S. Sacramento
  • Cappella del Sancta Sanctorum
  • Scala Santa
  • Pranzo in un ristorante tipico
  • Piazza San Pietro e Basilica di San Pietro
Cosa facciamo
  • La nostra esperienza inizia già in porto, dove saliamo a bordo del treno Roma Express, dal sapore vintage e riservato ai croceristi, che ci consente di raggiungere la città eterna viaggiando nel massimo comfort e abbreviando i tempi di percorso.
  • Giunti nel centro città, saliamo su un pullman per intraprendere un tour panoramico del centro storico che tocca luoghi universalmente conosciuti come il quartiere di Trastevere lastricato di sampietrini, il Gianicolo, da cui si gode uno dei panorami più suggestivi di Roma, la Piramide Cestia e le Terme di Caracalla, tra le meglio conservate della romanità.
  • Nei pressi del monte Celio, lasciamo il pullman per visitare San Giovanni in Laterano, la più antica di tutte le chiese romane e una delle quattro basiliche patriarcali.
  • Entriamo a scoprire i capolavori e i segreti di questa meravigliosa chiesa, tra cui l'altare del S.S. Sacramento, sopra il quale un reliquiario contiene un frammento della tavola su cui Gesù avrebbe consumato assieme agli apostoli l'ultima cena.
  • L'ingresso alla cappella del Sancta Sanctorum, aperto agli ospiti Costa per la prima volta e in esclusiva sul mercato crocieristico italiano, ci consente di accedere al luogo sacro della cristianità per antonomasia.
  • Viviamo l'emozione unica di entrare nella cappella privata del Papa per ammirare e venerare le preziose reliquie in essa contenute, tra cui un'antica icona del Redentore definita acheropita, termine di origine greca che significa 'non fatto da mano umana'. Commissionata a San Luca, quando l'apostolo si accinse al lavoro vide materializzarsi da solo il dipinto, che sarebbe stato creato dalle mani degli angeli.
  • In prossimità della cappella ammiriamo la Scala Santa ovvero i 28 gradini che, secondo la tradizione cattolica, ha percorso Gesù per recarsi da Ponzio Pilato durante il processo e che pare siano stati trasportati da Gerusalemme a Roma da Santa Elena, madre dell'imperatore Costantino.
  • Dopo questa straordinaria visita potremo assaporare un pranzo gustoso in un ristorante tipico italiano.
  • Riprendiamo il pullman in direzione della Basilica di San Pietro, la più grande chiesa cristiana mai costruita, edificata sulla tomba del santo, che si affaccia su Piazza San Pietro, famosa in tutto il mondo per l'eccezionale colonnato ellittico progettato dal Bernini. Qui, la nostra guida ci fornisce interessanti informazioni prima di lasciarci del tempo libero per ammirare dall'esterno questo luogo simbolo della cristianità.
  • L'escursione termina con una gradevole passeggiata verso la stazione di San Pietro dove riprenderemo il treno Roma Express per tornare a Civitavecchia.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • A causa delle nuove procedure per i controlli di sicurezza, in molti siti turistici potrebbero verificarsi lunghe file, anche per i gruppi in possesso di prenotazione.
  • In caso di chiusure straordinarie della Basilica di San Pietro saranno previste lunghe file, pertanto non è garantito l'accesso.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0787 Durata: 09:00 h Livello: Facile Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Transfer esclusivo nel cuore di roma

Descrizione Un'occasione imperdibile per raggiungere il centro di Roma con grande comodità e in tempi rapidi, avendo così a disposizione tutto il tempo necessario per godere di questa meravigliosa città secondo i propri gusti e nella più assoluta libertà. Cosa vediamo
  • Transfer a Roma con treno privato  'Roma Express'
  • Centro di Roma
  • Piazza San Pietro e Basilica di San Pietro
  • Strade, monumenti e piazze del cuore cittadino
Cosa facciamo
  • Al porto saliamo a bordo del treno Roma Express, un convoglio  riservato ai croceristi, che ci consente di raggiungere la città eterna viaggiando nel massimo comfort e abbreviando i tempi di percorso.
  • Durante il tragitto, un esperto accompagnatore locale ci fornisce tutte le informazioni per poter sfruttare al meglio la nostra giornata in città.
  • Arrivati alla stazione di San Pietro, raggiungiamo con una piacevole passeggiata l'omonima Piazza, dominata dalla Basilica di San Pietro con la sua imponente cupola. Da qui, abbiamo l'intera giornata a disposizione per vivere Roma come preferiamo.
  • Immersi nell'atmosfera magica della città eterna, siamo liberi di visitare i suoi grandiosi monumenti di fama mondiale, passeggiare per le vie eleganti del centro e gustare qualche piatto tipico in uno dei tanti ristoranti che popolano la città, fare shopping dove più ci piace o magari sederci a bere un caffè in Via Veneto, fulcro della Dolce Vita romana.
  • Nel pomeriggio abbiamo appuntamento con il nostro accompagnatore locale per il rientro a Civitavecchia a bordo del Roma Express.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0790 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 40 € Bambini da 28 €

Tarquinia in libertÀ

Descrizione

Tarquinia: capitale etrusca, cittadina medioevale, luogo archeologico di fama internazionale. Andiamo alla scoperta di questa città dove la storia ha lasciato innumerevoli tracce, avendo a disposizione tutto il tempo per visitarla in piena libertà.

Cosa vediamo
  • Tarquinia
  • Strade, piazze e mercato del centro cittadino
  • Possibilità di vedere liberamente la Chiesa di Santa Maria in Castello, il Torrione della Contessa Matilde di Canossa, piazza delle Erbe e Torre Barucci
Cosa facciamo
  • Partendo dal porto ci dirigiamo verso l'antichissima Corneto, odierna Tarquinia, un gioiello di architettura e di storia incastonata tra le mura medievali di un suggestivo borgo, soprannominato la 'San Giminiano' del Lazio per le numerose torri.
  • Durante il trasferimento, un accompagnatore ci fornisce tutte le informazioni utili per approfittare al meglio del nostro tempo libero e ci consegna una piantina della città.
  • Giunti a Tarquinia, abbiamo l'occasione di passeggiare in tutta libertà attraverso la pittoresca cittadina con le sue torri e le sue chiese o perderci nella piazza del mercato, scoprendo un mondo inatteso e folgorante nel quale spiccano i particolari mattoni dal colore inconfondibile, quello del macco, elemento unico e frutto del territorio tarquiniese.
  • Romanico, gotico e neoclassico s'intrecciano, quasi inconsapevolmente, sulle facciate dei palazzi e delle chiese, sino al trionfo della splendida chiesa di Santa Maria in Castello, che svetta isolata al margine della collina.
  • Altri luoghi d'interesse che meritano una visita sono il Torrione della Contessa Matilde di Canossa, pezzo di pregio in una cinta muraria tutta da ammirare, e piazza delle Erbe, dominata dall'imponente sagoma della Torre Barucci ai cui piedi, nel medioevo, il boia compiva i suoi tetri rituali.
  • Dopo il tempo libero in città, facciamo ritorno alla nave consapevoli di essere stati in un luogo davvero unico.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
  • È molto importante ascoltare il nostro accompagnatore che ci segnala il punto d'incontro e l'esatto orario per il rientro a bordo.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0793 Durata: 09:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Roma e san pietro

Descrizione Roma, culla della civiltà e del Cristianesimo, città straordinaria che vanta un'immensa ricchezza storica, artistica e spirituale: ripercorriamo con questa escursione le tappe principali della sua storia millenaria. Cosa vediamo
  • Colosseo
  • Fontana di Trevi
  • Pantheon
  • Piazza Navona
  • Piazza San Pietro e Basilica di San Pietro
Cosa facciamo
  • Giunti a Roma, iniziamo la nostra visita con un tour panoramico della città (in pullman) che tocca alcuni dei monumenti più famosi di Roma e ci porta fino al maestoso Colosseo, eretto dagli imperatori della dinastia Flavia e deputato agli spettacoli pubblici. Scendiamo per ammirare dall'esterno questo monumento simbolo della romanità e proseguiamo a piedi.
  • Il nostro itinerario ci porta alla Fontana di Trevi, un grandioso monumento barocco che attira i visitatori della città eterna per l'usanza di lanciare monete nell'acqua dando le spalle alla fontana: una per essere certi di tornare a Roma e un'altra per esprimere un desiderio.
  • Proseguiamo alla volta del Pantheon, uno dei monumenti meglio conservati dell'antichità, fatto costruire dall'imperatore Adriano in onore di tutti gli dei.
  • La nostra prossima meta è Piazza Navona, uno dei luoghi simbolo della città, che ancora conserva l'atmosfera di quando ospitava giochi circensi nella Roma del XVII secolo. Qui abbiamo del tempo libero per il pranzo.
  • Nel pomeriggio ci attende la nostra meta principale: Piazza San Pietro con la sua stupenda Basilica. Ci soffermiamo all'esterno per ammirare i due semicerchi del colonnato progettato dal Bernini che abbracciano lo spazio circolare della piazza e incorniciano la facciata della Basilica sormontata dalla grande cupola.
  • Nel tempo libero a disposizione, siamo liberi di visitare la Basilica di San Pietro, simbolo dello Stato del Vaticano, costruita sulla tomba del santo. Al suo interno sono conservati inestimabili tesori dell'arte tra cui la meravigliosa scultura marmorea della Pietà scolpita da Michelangelo.
  • Diamo un ultimo sguardo al cuore della Cristianità e scattiamo qualche foto ricordo prima di tornare ai pullman che ci riportano alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • A causa delle nuove procedure per i controlli di sicurezza, in molti siti turistici potrebbero verificarsi lunghe file, anche per i gruppi in possesso di prenotazione.
  • In caso di chiusure straordinarie della Basilica di San Pietro saranno previste lunghe file, pertanto non è garantito l'accesso.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_2098 Durata: 09:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Tour di roma antica e moderna

Descrizione Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11.Muovendoci in pullman e a piedi, accompagnati dalla nostra guida ma anche liberi di esplorare varie zone della capitale, con questo tour andiamo alla scoperta di una delle città più belle al mondo dove storia e cultura si fondono magicamente. Cosa vediamo
  • Castel Sant'Angelo e Via della Conciliazione
  • Piazza San Pietro, colonnato del Bernini e Basilica di San Pietro
  • Fontana di Trevi
  • Colosseo, Circo Massimo e Piramide Cestia
Cosa facciamo
  •  Lasciamo Civitavecchia in pullman diretti verso Roma, dove iniziamo questa giornata nella città eterna ammirando alcuni dei monumenti e piazze tra i più famosi di Roma: accompagnati da una guida esperta, passiamo per Castel Sant'Angelo, costruito come mausoleo e utilizzato nel corso dei secoli come residenza papale, tribunale, fortezza nonché prigione, e per Via della Conciliazione, che collega idealmente la capitale d'Italia con lo Stato del Vaticano. 
  • Superiamo la sottile striscia di travertino che segna il confine tra i due stati e ci troviamo in Piazza San Pietro, simbolo massimo della cristianità, dove abbiamo del tempo libero per scattare foto e ammirare capolavori architettonici come il colonnato del Bernini e la Basilica di San Pietro. La distanza tra il parcheggio degli autobus e il colonnato di San Pietro è di circa 700 m con pavimentazione regolare, e l’ingresso prioritario e accessibile è situato sulla destra dei metal detector. Per accedere alla Basilica è possibile usufruire delle rampe e di un ascensore riservato agli ospiti con limitata mobilità.
  •  Il tour prosegue verso la Fontana di Trevi, considerata una tra le più celebri al mondo. Qui, possiamo esplorare liberamente i dintorni, fare shopping e approfittare della pausa pranzo per gustare la buona cucina italiana in uno degli innumerevoli ristoranti e trattorie locali. 
  • Nel pomeriggio, la nostra guida ci accompagna in un tour panoramico a bordo del pullman, dedicato alla scoperta dei tesori dell'antica Roma. Passiamo per il Colosseo, una delle sette meraviglie del mondo moderno nonché l'anfiteatro simbolo della grandezza di Roma caput mundi, il Circo Massimo, dove si svolgevano le corse con i carri, e la Piramide Cestia, monumento funebre eretto in stile egizio nel I secolo a.C.. 
  • L'escursione si conclude con il rientro a Civitavecchia, portando con noi il ricordo di una giornata indimenticabile.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_2632 Durata: 06:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Adulti da 79 € Bambini da 55 €

Tarquinia gioiello del medioevo e la misteriosa cultura etrusca

Descrizione Un viaggio straordinario per conoscere il territorio di Tarquinia, dove ha dimorato per secoli il misterioso popolo etrusco, lasciandoci testimonianze di rara bellezza. Tarquinia è anche un affascinante borgo medievale e non perdiamo l'occasione di scoprirne meraviglie e segreti. Cosa vediamo
  • Centro storico di Tarquinia
  • Chiesa di Santa Maria in Castello
  • Torrione della Contessa Matilde di Canossa, piazza delle Erbe e Torre Barucci
  • Necropoli etrusca di Tarquinia e Museo Nazionale Etrusco
  • Pranzo a base di piatti dell'antica tradizione etrusca
Cosa facciamo
  • Partendo dal porto ci dirigiamo verso l'antichissima Corneto, odierna Tarquinia, un gioiello di architettura e di storia incastonata tra le mura medievali di un suggestivo borgo, soprannominato la 'San Giminiano' del Lazio per le sue molte torri.
  • Lasciato il pullman, ci addentriamo per i vicoli e gli angoli nascosti del centro storico, scoprendo un mondo inatteso e folgorante, fatto non solo di quei particolari mattoni dal colore inconfondibile - quello del macco, elemento unico e frutto del territorio tarquiniese - ma anche di episodi, leggende e aneddoti ricchi di fascino.
  • Romanico, gotico e neoclassico s'intrecciano, quasi inconsapevolmente, sulle facciate dei palazzi e delle chiese, sino al trionfo della splendida chiesa di Santa Maria in Castello, che svetta isolata al margine della collina.
  • La nostra passeggiata fatta di ricordi, misteri e sorprese ci porta dal Torrione della Contessa Matilde di Canossa, pezzo di pregio in una cinta muraria tutta da ammirare, a piazza delle Erbe, dominata dall'imponente sagoma della Torre Barucci ai cui piedi, nel medioevo, il boia compiva i suoi tetri rituali.
  • E poi ancora un intrecciarsi di vicoli, stemmi, chiostri e torri medievali: scenario perfetto di tempi in cui schiere di frati ammaliavano ricchi e poveri, potenti e nullatenenti cercando d'indirizzare questo flusso e leggerne sviluppi e destini.
  • La pausa pranzo diventa un modo per continuare a conoscere questa magica terra ricca di storia. Tarquinia, infatti, è anche culla della civiltà Etrusca e al ristorante ci vengono servite tipiche pietanze locali che derivano dalla sapienza culinaria del popolo etrusco.
  • Il susseguirsi di emozioni e suggestioni prosegue alla necropoli di Tarquinia, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, dove abbiamo l'occasione di visitare alcune tra le più belle tombe dipinte che hanno reso famoso questo sito archeologico.
  • Per completare il nostro viaggio nella misteriosa cultura etrusca, per molti aspetti ancora sconosciuta, entriamo nello splendido Palazzo Vitelleschi oggi sede del Museo Nazionale Etrusco, dove i preziosi reperti esposti nelle teche ci permettono di rivivere l'affascinante mondo degli antichi Tirreni.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.