Mediterraneo: Italia - Grecia - Francia

Richiesta 5 prenotazioni nelle ultime 48 ore
8 persone stanno guardando questa crociera

Crociera Costa Victoria con imbarco da Venezia
Partenza 15 maggio 2020, Arrivo 22 maggio 2020

Compagnia: Costa Crociere
Nave: Costa Victoria
Durata: 7 Notti
Imbarco: Venezia
Partenza: 15 maggio 2020
Arrivo: 22 Maggio 2020
Codice: VI07200515
Solo 11 cabine rimaste sul nostro sito
Prezzo per Persona Tasse Incluse
Il prezzo indicato si riferisce alla quota per adulto in cabina doppia. Alcuni prezzi possono riferirsi a Promozioni con disponibilità limitata.
Per ricevere le Promozioni:
Italia Giorno 1
Venezia

Arrivo: - Partenza: 17:00
venezia
Italia Giorno 2
Bari

Arrivo: 13:00 Partenza: 21:00
bari
Grecia Giorno 3
Corfù

Arrivo: 10:00 Partenza: 20:00
korfu
Giorno 4
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Italia Giorno 5
Napoli

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
napoli
Italia Giorno 6
Civitavecchia

Arrivo: 08:00 Partenza: 19:00
civitavecchia
Francia Giorno 7
Ajaccio

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
ajaccio
Italia Giorno 8
Savona

Arrivo: 08:00 Partenza: -
savona
Costa Victoria-1 Costa Victoria-2 Costa Victoria-3 Costa Victoria-4 Costa Victoria-5 Costa Victoria-6 Costa Victoria-7 Costa Victoria-8

Elegante e totalmente rinnovata, Costa Victoria vanta uno stile inconfondibile che coniuga il classico gusto navale con un design essenziale, finiture di pregio e opere d’arte. Scenografica a partire dal suo ingresso, una hall spaziale, essa è dotata di saloni incredibilmente decorati, arricchiti, a prua, con vetrate vista mare ed impreziositi da opere uniche, come il bar Capriccio, con il suo inimitabile e pregiato mosaico firmato Emilio Tadini.
Anche gli spazi nelle cabine sono particolarmente accoglienti, conciliando un arredamento moderno ed informale con elementi ricercati.

Dati Tecnici
Anno costruzione: 1996
Anno rinnovo: 2004
N° Ospiti: 2394
N° Equipaggio: 790
N° Ponti: 12
Stazza: 75166 tonnellate
Lunghezza: 252.00 metri
Larghezza: 32.00 metri
Velocità crociera: 22 nodi
Servizi
Giardino infanzia
Zona bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Telefono in cabina
Interna

Interna (IN)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Interna Basic

Interna Basic (IV)


Le cabine interne sono ideali per chi desidera stare attento al prezzo e vivere al massimo gli ambienti della nave. All’interno troverai:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna

Esterna (ET)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Esterna Basic

Esterna Basic (EV)


Le cabine esterne regalano ai propri ospiti paesaggi spettacolari e illuminano di luce naturale la cabina rendendo ancora più speciale la crociera.
Le cabine esterne sono fornite di:
- Finestra Vista Mare
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Balcone Balcone

Balcone (BA)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Esterna con Balcone Basic Esterna con Balcone Basic

Esterna con Balcone Basic (BV)


Questa cabina con balcone offre:
- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli
oltre a un magnifico balcone da cui sentire l'odore del mare e poter ammirare i paesaggi della tua crociera.

Minisuite con balcone Minisuite con balcone

Minisuite con balcone (MB)


Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Mini Suite Vista Mare Mini Suite Vista Mare

Mini Suite Vista Mare (MS)


Mini Suite Vista Mare

Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Suite Vista Mare Suite Vista Mare

Suite Vista Mare (S)


Suite Vista Mare

Le Suite offrono molti vantaggi tra cui una bottiglia di spumante Ferrari, un cestino di frutta riassortito ogni giorno, jacuzzi, sali da bagno, accappatoio e ciabattine e il pillow menù per scegliere il tuo cuscino preferito.
Maggiordomo dedicato
- Imbarco e sbarco prioritario, area VIP riservata nel terminal
- Ogni colazione, pranzo e cena servita al ristorante dedicato ai soli ospiti delle suite
- Pacchetto bevande "Intenditore"
- Prima fila riservata a teatro
- Inviti personalizzati ad eventi speciali
- Speciale accesso per un giorno intero, all'area termale della nave

- Aria condizionata regolabile con termostato
- TV interattiva satellitare a schermo piatto
- Biancheria cambiata regolarmente (lenzuola e asciugamani)
- Minibar e Room Service 24 ore su 24 (a pagamento)
- Steward sempre disponibile
- Cassetta di sicurezza
- Connessione Wi-Fi (a pagamento)
- Asciugacapelli

Costa Victoria 77 opinioni: 7.9/10


7.9
Destinazioni
8.6
Bar
8.1
Spettacoli
8
Cabina
7
Pulizia
8
Qualità
7.8
Camera
7.1
Ristorante
8.2
Staff
8.2
Cibo
8.3
Strutture
7.4
Escursioni
4.8

Alessandro zanardelli
21 Novembre 2019
7
  • itinerario e qualificato servizio ticket crociere
  • Purtroppo stiamo parlando di una nobile decaduta. Costa Crociere è la pallida copia di ciò che era. oramai navigo con Costa, nonostante i 31000 punti e 13 crociere, solo per il prezzo ma non per la qualità di servizio decisamente crollati.

Crbmmr54m45i054o
23 Settembre 2019
8
  • Il cibo e le destinazioni che io ho scelto
  • Nave piccola e vecchia,mancanza di un televisore negli spazi comuni per vedere lo sport ,televisore rotto in camera

Carlo alfano
08 Settembre 2019
8
  • L'estrema cortesia del personale di servizio
  • La cabina piccolissima per 4 persone

Mediterraneo
17 Giugno 2019
5
  • il ritrovo nel terrazzo coperto a prua
  • ristorante e cibo

Costa
17 Giugno 2019
10
  • tutto
  • niente

Anna
11 Giugno 2019
9
  • Tutto a parte la cabina
  • Non mi è piaciuta la camera ..era troppo piccola per 5 persone

Rosaria
05 Maggio 2019
5
  • La mia compagnia con chi ero ci siamo divertiti
  • Non sapevevano parlare una parola italiano e questo non mi è piaciuto per niente...

Rotta verso est
27 Aprile 2019
8
  • ricchezza del menu e del buffet, cortesia, personale
  • - porta scorrevole del bagno in cabina rotta - errori di ortografia/grammatica nel today e nel menu di gala - personale di bordo con malore: troppo stress?

Agostino
25 Aprile 2019
6
  • Amici che viaggiano con me
  • Cabina

Julie
21 Febbraio 2019
9
  • L'organisation , le personnel très compétant,toujours de bonne humeur et souriant .La propreté ,dans tout l'ensemble,les infos journaliers du<Diario di bordo > ,très utiles pour s'organiser .Et surtout la tenue de tout le personnel : BRAVO .
  • RAS

Marco le mura
03 Febbraio 2019
9
  • Destinazione
  • Temperature all'interno della nave

Adria
11 Novembre 2018
9
  • Itinerario e lunghezza delle soste
  • Nulla di negativo.

Roberta /jean-pierre
30 Ottobre 2018
10
  • Nave di medie dimensioni; nel complesso eccellente. Personale di bordo disponibile e gentile.
  • Come si fa a dare giudizi negativi.

Re walter giuseppe
29 Ottobre 2018
6
  • la sala da pranzo, la cordialità del personale e basta!
  • Quasi tutto, Cabina rumorosissima, puntuale sveglia alle 5 del mattino per 26 gg.!!!! Escursioni carissime e non ben strutturate.. Clientela molto maleducata e non adatta a vivere in ambienti sociali e ristretti: Forse per riempire le caboine interne Costa ha fatto dei prezzi stracciati per cui è salita la peggior specie della gente. Non prenoterò più con le agenzie in quanto Costa Vi vede con il fumo negli occhi e non permette la minima variazione al programma, tant'e' che ci ha richiesto 440 euro a persona per sostituire un volo Roma/Linate con un Roma/Caselle, provocandoci pesanti disagi.

Giacomin gianni valentino
18 Ottobre 2018
8
  • le destinazioni della crociera
  • l'informazioni date, hospitality Desk incompetente, acqua nelle cabine, nelle toilette, anche dopo tre giorni dopo il temporale, ruggine nella doccia cabina 10405, organizzazione strana, prima il salvataggio, poi cena, seguito l'aperitivo VIP, a hui non abbiamo potuto partecipare, perché sravamo cenando; se fosse il primo viaggio con COSTA non ne faremmo mai più uno!!

Valentina
01 Ottobre 2018
10
  • È stato tutto meravigliosamente fantastico..
  • Niente da commentare...

Salvatore
25 Settembre 2018
9
  • L organizzazione
  • Nulla

Massimo depalmas
19 Settembre 2018
10
  • Personale di bordo
  • Cabina piccola

Alessandro depalmas
18 Settembre 2018
8
  • Il personale gentile e simpatico.
  • La cambina minuscola e senza finestre. Indecente

Pasquale bruno
17 Settembre 2018
7
  • La cucina.
  • La nave, anche se ristrutturata, è un pò datata. Il bagno puzzava di muffa. Tarragona, dove abbiamo fatto scalo per la prima volta, non ci è proprio piaciuta, non offre molto da vedere.

Giardino infanzia
Zona bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Telefono in cabina

Costa Victoria: 14 ponti ispirati alle opere liriche

A bordo di Costa Victoria trovi 14 ponti, di cui 2 dedicate alle aree comuni, i cui nomi sono ispirati alle opere di musica lirica di Giuseppe Verdi come Il Nabucco, Il Rigoletto o La Traviata. Scopri la posizione delle cabine sfoglaindo le immagini qui di seguito e scegli quella che preferisci prima di prenotare la tua crociera!

Le escursioni elencate sono fornite da Costa Crociere per questa specifica partenza ma possono essere soggette a disponibilità limitata o possono subire variazioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Giorno 2
Bari
Cod: EXC_0116 Durata: 04:30 h Adulti da 55 € Bambini da 38 €

I sassi di Matera

Descrizione

Un'escursione tutta dedicata a Matera, la 'città dei Sassi', dichiarata patrimonio mondiale dell'UNESCO e Capitale europea della cultura per il 2019, per scoprirne l'eccezionale patrimonio storico, artistico e culturale e la genuinità della sua antica tradizione popolare.

Cosa vediamo
  • Vicoli e case di Matera scavate nella pietra calcarea
  • 'Sassi' e chiese rupestri con affreschi
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Bari in pullman per raggiungere Matera, città antichissima la cui origine si perde nella preistoria, ma che è pronta a stupirci con il suo eccezionale patrimonio artistico e culturale.
  • Iniziamo il tour della città accompagnati dalla nostra guida locale con la quale, passeggiando tra i vicoli e le case scavati nella pietra calcarea, ripercorriamo la vita stessa dell'uomo, dall'Età della pietra ai giorni nostri.
  • Proseguiamo quindi la nostra escursione alla scoperta dei cosiddetti 'Sassi', gli antichi rioni cittadini dal fascino arcaico, esempio di struttura urbana unica al mondo e dichiarati Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. A Matera sono inoltre presenti più di cento chiese rupestri.
  • Passeggiando tra i 'Sassi' proviamo a rivivere quella stessa atmosfera ricca di fascino e suggestioni che nel 2004 ha ispirato l'attore-regista americano Mel Gibson, tanto da convincerlo a scegliere Matera, nel cuore della Basilicata, come set cinematografico del colossal 'La Passione di Cristo'.
Cosa c'è da sapere
  • La visita alla Città dei Sassi prevede un percorso a piedi su terreno accidentato, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • La durata del trasferimento da Bari a Matera è di circa 1 ora.
  • In caso di traffico, la durata dell'escursione potrebbe protrarsi.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 2
Bari
Cod: EXC_0121 Durata: 04:00 h Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Bari vecchia e la città nuova: due anime, una stessa città

Descrizione

Un tour alla scoperta di Bari e dei suoi gioielli nascosti, passando dal vecchio centro storico alla Bari moderna, attraverso i suoi monumenti principali per concludere il tutto con una bella passeggiata sul celebre lungomare.

Cosa vediamo
  • Centro storico di Bari: Basilica di San Nicola e chiesa di San Gregorio
  • Castello normanno-svevo (visita esterna)?
  • Città nuova
Cosa facciamo
  • Questo tour ci consente di visitare il bellissimo centro storico di Bari e le sue "gemme": partiamo dalla Basilica di San Nicola, eretta nel classico stile romanico pugliese durante la dominazione normanna e nella quale sono conservate le reliquie del celebre Santo, protettore della città, per poi passare alla visita esterna della chiesa di San Gregorio, costruita tra il X e l'XI secolo e formata da un interno suddiviso in tre navate che si concludono con altrettante absidi.
  • Il tour prosegue con la visita esterna del famoso castello normanno-svevo, fortificazione simbolo di Bari e antico baluardo difensivo della Città vecchia. Edificato dai Normanni nel XII secolo, distrutto nel 1156 e poi ricostruito per volere di Federico II tra il 1233 e il 1240, il maniero è una delle più interessanti fortificazioni della regione, soprattutto grazie alla sua posizione strategica. Affascinante testimonianza di costruzione medievale, il castello presenta numerosi ampliamenti attribuibili a epoche successive e oggi al suo interno vengono periodicamente organizzate rassegne e mostre.
  • Lasciata la parte vecchia, ci trasferiamo nella città nuova dove abbiamo a disposizione del tempo libero per esplorarla in libertà; attraversiamo quindi il suggestivo lungomare barese, vero e proprio fiore all'occhiello della città, costellato da imponenti palazzi degli anni Trenta, prima di fare rientro alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • La visita della città vecchia prevede un percorso a piedi di circa 2 ore.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 2
Bari
Cod: EXC_0122 Durata: 05:00 h Adulti da 55 € Bambini da 38 €

I trulli di Alberobello

Descrizione

Un'occasione eccezionale per ammirare i celebri "trulli" di Alberobello, tipiche costruzioni a forma cilindrica uniche al mondo, dichiarate Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, e immergersi così nella magica atmosfera dell'antica tradizione contadina che trasuda da ogni angolo di questo fiabesco paesaggio.

Cosa vediamo
  • Trulli di Alberobello
  • Rione Monti e rione Aia Piccola
  • Degustazione di prodotti tipici locali
Cosa facciamo
  • Lasciamo Bari in pullman e raggiungiamo Alberobello, pittoresco centro delle Murge noto in tutto il mondo per i suoi trulli, tipiche costruzioni bianche cilindriche terminanti a cupola, dichiarati Patrimonio mondiale dell'umanità dall'UNESCO. I trulli, tipici della Valle d'Itria, vengono utilizzati ancora oggi come abitazioni e sono unità modulari a pianta approssimativamente circolare, con gli ambienti interni distribuiti intorno al vano centrale. Lo spessore delle mura e la scarsa presenza di finestre assicurano un ottimale equilibrio termico: calore in inverno e fresco in estate.
  • Insieme alla guida locale, visitiamo i due rioni più caratteristici di Alberobello: il rione Monti, situato a sud della città su una superficie di circa 15 ettari, nella quale sono localizzati circa 1.000 trulli distribuiti in otto stupende strade e adibiti perlopiù a ricezione turistica e a laboratori artigianali, e il rione Aia Piccola nella zona sud-est, comprendente circa 400 trulli utilizzati esclusivamente come abitazioni e il cui nome deriva dallo spazio che in passato era utilizzato per la battitura del grano. Qui abbiamo del tempo libero a disposizione per fare un po' di shopping.
  • Prima di rientrare a Bari, è prevista una sosta per una degustazione di prodotti tipici locali.
Cosa c'è da sapere

  • La durata del trasferimento ad Alberobello è di circa 1 ora per tratta.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si consiglia di indossare scarpe comode.
  • In caso di traffico, la durata dell'escursione potrebbe protrarsi.

Giorno 2
Bari
Cod: EXC_0125 Durata: 04:00 h Adulti da 53 € Bambini da 37 €

Bari in bicicletta

Descrizione

Un tour in bici alla scoperta di Bari e dei suoi gioielli nascosti, passando da Bari Vecchia alla città nuova, attraverso i suoi monumenti principali, gli eventi mondani e gli antichi sapori della sua cucina locale, che inebriano i caratteristici vicoli e le suggestive corti medievali.

Cosa vediamo
  • Lungomare di Bari
  • Basilica di S. Nicola e Castello
  • Città nuova
Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto e iniziamo il nostro tour in bici percorrendo il suggestivo lungomare barese, vero e proprio fiore all'occhiello della città che, sinuoso e elegante, si snoda fino alle sue porte. Il lungomare di Bari rappresenta una delle più compiute espressioni dei processi di trasformazione urbana operati durante il periodo fascista ed è costellato da imponenti palazzi, la maggior parte dei quali realizzati negli anni Trenta.
  • Il nostro itinerario ci conduce quindi nei pressi della Basilica di San Nicola, eretta nel classico stile romanico pugliese durante la dominazione normanna e nella quale sono conservate le reliquie del celebre Santo.
  • Raggiungiamo quindi il noto castello normanno-svevo, fortificazione simbolo di Bari e antico baluardo difensivo della Città vecchia. Edificato dai Normanni nel XII secolo, distrutto nel 1156 e poi ricostruito per volere di Federico II tra il 1233 e il 1240, il maniero è una delle più interessanti fortificazioni della regione, soprattutto grazie alla sua posizione strategica. Affascinante testimonianza di costruzione medievale, il castello presenta numerosi ampliamenti attribuibili a epoche successive e oggi al suo interno vengono periodicamente organizzate rassegne e mostre.
  • Dopo un tuffo nel passato, abbiamo un po' di tempo libero per immergerci, a piedi, nella città nuova, quella dei numerosi eventi mondani, che, fra l'altro, le hanno valso il titolo di seconda metropoli del Sud'Italia.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.
  • Per partecipare a questa escursione è obbligatorio l'uso del casco di sicurezza e di scarpe da ginnastica chiuse.
  • Età minima: 10 anni. Età massima: 60 anni.
Giorno 2
Bari
Cod: EXC_0126 Durata: 05:30 h Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Castel del monte e la basilica di San Nicola

Descrizione

Un'occasione da non perdere per ammirare, in un'unica escursione, due dei più preziosi gioielli dell'architettura italiana, la Basilica di S. Nicola a Bari e Castel del Monte, e ripercorrere così le vicende che hanno segnato la storia di questi luoghi affascinanti e misteriosi al tempo stesso.

Cosa vediamo
  • Basilica di S. Nicola
  • Castel del Monte
Cosa facciamo
  • La nostra escursione, che prevede la visita di due dei più preziosi gioielli dell'architettura italiana, inizia dalla Basilica di S. Nicola, eretta nel classico stile romanico pugliese durante la dominazione normanna e nella quale sono conservate le reliquie del celebre Santo. La sua costruzione ci porta indietro nel tempo fino all'anno 1087 quando, a seguito di una leggendaria spedizione di 62 marinai baresi recatisi a Myra, furono portate in città le sacre reliquie di San Nicola.
  • Proseguiamo quindi in pullman per raggiungere la seconda tappa della nostra escursione: Castel del Monte, simbolo per eccellenza del crogiolo di artisti e studiosi di ogni razza e nazionalità che il grande Federico II di Svevia ospitava presso la sua corte e oggi Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Il castello, realizzato secondo la tradizione intorno al 1240, fu abbandonato per secoli fino al 1876 quando divenne meta di esperti di storia dell'arte e astronomia, scienziati e architetti, ancora oggi strabiliati dalla perfezione di una struttura matematicamente imperfetta.
  • L'edificio è a pianta ottagonale e a ogni spigolo si innesta una torre, a sua volta ottagonale, alta 24 metri, mentre lo spazio interno è suddiviso in due piani, rialzati rispetto al piazzale antistante. Osservando l'edificio, rimaniamo stupefatti nel constatare come non ci sia un lato del cortile ottagonale interno che sia uguale all'altro, ma l'armonia della costruzione nel suo insieme ci affascina per la sua bellezza. La struttura è composta principalmente da tre diversi materiali (pietra calcarea, marmo bianco e breccia corallina), la cui disposizione non è casuale, ma è studiata per produrre un effetto cromatico nell'osservatore.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • In caso di traffico, la durata dell'escursione potrebbe protrarsi.
  • La durata del trasferimento è di circa 1 ora per tratta.

Giorno 2
Bari
Cod: EXC_016I Durata: 05:00 h Adulti da 55 € Bambini da 38 €

I trulli di Alberobello - tour per famiglie

Descrizione Una splendida giornata ad Alberobello studiata appositamente per i bambini tra i 6 e i 12 anni, con una guida esperta che ci porta alla scoperta delle tipiche costruzioni chiamate trulli e delle tradizioni artigianali e culinarie della Puglia, in una serie di attività coinvolgenti e divertenti per tutta la famiglia. 

Cosa vediamo
  • Trulli di Alberobello
  • Caccia al tesoro 
  • Dimostrazioni e attività con gli artigiani locali 
  • Incontro con la cucina pugliese e degustazioni 
  • Dimostrazione di cucina: preparazione delle orecchiette
Cosa facciamo
  • Lasciamo Bari in pullman e raggiungiamo Alberobello, pittoresco centro delle Murge noto in tutto il mondo per i suoi trulli, dichiarati Patrimonio mondiale dell'umanità dall'UNESCO. 
  • Durante il tragitto, fate un test con i vostri bambini e scoprite quanto ne sapete sulla Puglia: che cosa è un trullo? Come mai hanno quel caratteristico tetto a forma di cono? Divertitevi a sfogliare il libretto con programma interattivo consegnato a ciascun bambino e corredato di giochi e illustrazioni a tema. 
  • Giunti a destinazione, ci troviamo di fronte un villaggio di trulli, costruiti in pietra calcarea seguendo l'antica tecnica della muratura a secco, con i tipici tetti decorati con pinnacoli ispirati ad elementi mistici e religiosi.
  • La visita dei trulli si trasforma in un'entusiasmante caccia al tesoro, che permette ai nostri piccoli partecipanti di scoprire il significato della simbologia dei trulli e al tempo stesso di esplorare questa curiosa città. 
  • Durante la visita, impariamo a conoscere molti aspetti che riguardano la storia, l'artigianato e le attività commerciali di questa regione con dimostrazioni dal vivo e attività coinvolgenti
  • In base alla stagione e alle materie prime disponibili, artigiani locali in costumi tipici insegnano ai bambini come creare un braccialetto usando i semi dell'olivo o come costruire un fischietto con il nocciolo delle albicocche. 
  • Infine, incontriamo una tipica massaia che ci mostra come si preparano le orecchiette, la caratteristica pasta a forma di piccole orecchie.
Cosa c'è da sapere
  • I posti disponibili sono limitati, pertanto si raccomanda di prenotare per tempo.
  • Il viaggio verso Alberobello dura approssimativamente 1 ora.
  • L'escursione è sconsigliata per coloro che soffrano di difficoltà motorie.
  • Vi raccomandiamo di indossare calzature comode.
  • In caso di traffico, la durata dell'escursione potrebbe protrarsi.
Giorno 2
Bari
Cod: EXC_01LI Durata: 02:30 h Adulti da 30 € Bambini da 21 €

Passeggiata a bari e panoramica in trenino

Descrizione Questo tour ci permetterà di visitare il cuore di Bari, esplorando la città a piedi e utilizzando un trenino turistico per gli spostamenti.

Cosa vediamo
  • Centro storico di Bari: Basilica di San Nicola
  • Castello Normanno–svevo (visita esterna)
  • Città nuova 
Cosa facciamo

  • Questo tour ci consente di visitare il bellissimo centro storico di Bari e le sue 'gemme': partiamo dalla Basilica di San Nicola, eretta nel classico stile romanico pugliese durante la dominazione normanna e nella quale sono conservate le reliquie del celebre Santo, protettore della città,  e la Cattedrale
  • Il tour prosegue percorrendo la strada delle orecchiette fino al  famoso castello normanno-svevo,( visita esterna) fortificazione simbolo di Bari e antico baluardo difensivo della Città vecchia. Edificato dai Normanni nel XII secolo, distrutto nel 1156 e poi ricostruito per volere di Federico II tra il 1233 e il 1240, il maniero è una delle più interessanti fortificazioni della regione, soprattutto grazie alla sua posizione strategica. Affascinante testimonianza di costruzione medievale, il castello presenta numerosi ampliamenti attribuibili a epoche successive e oggi al suo interno vengono periodicamente organizzate rassegne e mostre.
  • Lasciata la parte vecchia, riprenderemo il trenino per raggiungere Piazza Ferrarese, proseguiremo a piedi fino alla Colonna infame ed avremo del tempo libero.
  • Riprenderemo il trenino per una breve panoramica del lungomare barese, costellato da palazzi degli anni trenta.
  • Al termine della visita potremo rientrare alla nave con il nostro servizio navetta.
Cosa c'è da sapere

  • I posti disponibili sono limitati, pertanto si raccomanda di prenotare per tempo
  • ?La visita della città vecchia prevede un percorso a piedi di circa 2 ore.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si consiglia di indossare scarpe comode.
  • Il rientro in porto verrà effettuato tramite bus navetta. Si prega di verificare l’orario dell’ultima navetta sul Programma del giorno “Diario di bordo”.

Giorno 2
Bari
Cod: EXC_01ZC Durata: 05:00 h Adulti da 70 € Bambini da 49 €

I tesori nascosti d'italia - locorotondo

Descrizione

Riconosciuto Bandiera Arancione dal Touring Club per l'armonia delle forme e la fruibilità del centro storico, il cuore antico di Locorotondo è un susseguirsi di scorci suggestivi da scoprire con una bella passeggiata.

Cosa vediamo
  • Altopiano delle Murge
  • Locorotondo: centro storico e cummerse
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Bari e ci dirigiamo verso sud, in direzione delle Murge, l'altopiano carsico di forma quadrangolare che occupa la Puglia centrale.
  • La nostra meta è il borgo di Locorotondo, una bianca cittadella con una caratteristica forma circolare a cui essa deve il proprio nome.
  • Giunti a destinazione, visitiamo il centro storico, un monumento unico che esercita suggestione e fascino, con le sue casupole candide, le viuzze lastricate, eleganti portali e balconi fioriti.
  • Nel centro storico ci sono le cosiddette 'cummerse', piccole case dalla forma geometrica regolare e dal tetto spiovente, imbiancate a calce, oggi ristrutturate e proposte ai turisti come alberghi diffusi della zona.
Cosa c'è da sapere

  • I posti disponibili sono limitati, pertanto si raccomanda di prenotare per tempo
  • ?Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • La durata del trasferimento in pullman è di circa 1 ora e 30 minuti a tratta.
  • In caso di traffico, la durata dell'escursione potrebbe protrarsi.

Giorno 2
Bari
Cod: EXC_01ZV Durata: 05:00 h Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Relax in spiaggia al lido sabbiadoro

Descrizione Una giornata all'insegna del relax e del benessere ospiti di uno stabilimento balneare. Con il Mediterraneo ai nostri piedi, ci allunghiamo sui lettini e poi ci tuffiamo in mare!

Cosa vediamo
  • Costa a sud di Bari
  • Località Capitolo
  • Lido Sabbiadoro
  • Relax in spiaggia e bagni in mare
  • Servizio bar/ristorante (a pagamento)
Cosa facciamo
  • Partiamo da Bari diretti verso sud, lungo la splendida costa pugliese, in un susseguirsi di baie e calette molto conosciute e frequentate.
  • Giungiamo così in località Capitolo, una zona famosa per le sue spiagge lambite da acque turchesi.
  • La nostra meta è il Lido Sabbiadoro, luogo ideale e adatto a tutti per trascorrere fantastiche giornate al mare: spiaggia sabbiosa, mare limpido e cristallino, spiaggia attrezzata con ombrelloni e lettini.
  • Ci sistemiamo nella zona a noi riservata: la splendida terrazza che si affaccia a ridosso del mare. Nel tempo libero a disposizione, possiamo rilassarci sul nostro lettino, fare lunghi bagni in mare e goderci incantevoli panorami.
  • Il lido è dotato anche di servizio bar e ristorante per chi volesse degustare ottimi cocktail in riva al mare o assaggiare tipici piatti pugliesi.
Cosa c'è da sapere
  • I posti disponibili sono limitati, pertanto si raccomanda di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida.
  • Il servizio bar/ristorante non è incluso nel prezzo del biglietto.
  • Lettino e ombrellone inclusi, i bambini condivideranno il lettino con gli adulti.
Giorno 2
Bari
Cod: EXC_02G0 Durata: 04:00 h Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Festa tipica pugliese in una masseria e lezione di cucina: le orecchiette

Descrizione

Andiamo alla scoperta degli innumerevoli volti di Bari tra antico e moderno, viaggiamo attraverso la terra dei trulli apprezzandone gli incantevoli panorami costellati dai tipici tetti a cono e facciamo tappa in una masseria per degustare prodotti tipici e imparare come si fanno le orecchiette pugliesi.

Cosa vediamo

  • Tour panoramico di Bari e dintorni, Corso Cavour e Teatro Petruzzelli, Trulli, Alberobello e Locorotondo
  • Sosta in masseria
  • Degustazione di prodotti tipici
  • Lezione di cucina: le orecchiette pugliesi?

Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e intraprendiamo un piacevole tour panoramico di Bari che ci consente di ammirare i luoghi più significativi della città.
  • Percorriamo Corso Cavour, la principale arteria commerciale di Bari, dove sorgono il palazzo della Camera di Commercio e il Teatro Petruzzelli con la sua caratteristica facciata bianca e rossa.
  • Attraversando la parte moderna della città, ci dirigiamo verso la campagna barese, che ci offre l'opportunità di ammirare i tipici panorami pugliesi, con le distese di olivi secolari punteggiate da bianche costruzioni intonacate che contrastano con la terra rossa.
  • Ci inoltriamo nella terra dei trulli, le tipiche costruzioni circolari in pietra a secco con il tetto a forma di cono, le cui radici risalgono al XVI secolo.
  • Davanti ai nostri finestrini scorrono panorami da cartolina e riusciamo a scorgere alcune località tra le più famose e suggestive della zona come Alberobello e Locorotondo, due autentici gioielli dell'architettura pugliese.
  • Il nostro percorso termina in una caratteristica masseria, dove ancora oggi possiamo ammirare un affascinante agglomerato di trulli costruiti nel XVIII secolo.
  • Qui facciamo una sosta ristoratrice degustando prodotti pugliesi tipici, che ci fanno scoprire un intero mondo di sapori stuzzicanti e gustosi.
  • A coronamento della nostra visita in masseria, partecipiamo a una lezione di cucina dove impariamo a preparare le orecchiette pugliesi, regine della tradizione culinaria locale. Tornati a casa potremo sbizzarrirci negli abbinamenti e stupire gli amici a tavola!
  • Salutiamo infine la terra dei trulli e facciamo rientro alla nave.
Cosa c'è da sapere

  • I posti disponibili sono limitati, pertanto si raccomanda di prenotare per tempo
  • La durata del trasferimento in pullman è di circa 1 ora e 30 minuti a tratta.

Giorno 2
Bari
Cod: EXC_02K4 Durata: 03:00 h Adulti da 40 € Bambini da 28 €

Passeggiata a bari e panoramica in trenino (termina all'aeroporto)

Descrizione

Questo tour ci permetterà di visitare il cuore di Bari, esplorando la città a piedi e utilizzando un trenino turistico per gli spostamenti. ?

Cosa vediamo
  • Centro storico di Bari: Basilica di San Nicola
  • Castello Normanno–svevo (visita esterna)
  • Città nuova ?
Cosa facciamo
  • Questo tour ci consente di visitare il bellissimo centro storico di Bari e le sue 'gemme': partiamo dalla Basilica di San Nicola, eretta nel classico stile romanico pugliese durante la dominazione normanna e nella quale sono conservate le reliquie del celebre Santo, protettore della città,  e la Cattedrale
  • Il tour prosegue percorrendo la strada delle orecchiette fino al  famoso castello normanno-svevo,( visita esterna) fortificazione simbolo di Bari e antico baluardo difensivo della Città vecchia. Edificato dai Normanni nel XII secolo, distrutto nel 1156 e poi ricostruito per volere di Federico II tra il 1233 e il 1240, il maniero è una delle più interessanti fortificazioni della regione, soprattutto grazie alla sua posizione strategica. Affascinante testimonianza di costruzione medievale, il castello presenta numerosi ampliamenti attribuibili a epoche successive e oggi al suo interno vengono periodicamente organizzate rassegne e mostre.
  • Lasciata la parte vecchia, riprenderemo il trenino per raggiungere Piazza Ferrarese, proseguiremo a piedi fino alla Colonna infame ed avremo del tempo libero.
  • Riprenderemo il trenino per una breve panoramica del lungomare barese, costellato da palazzi degli anni trenta.
  • Al termine della visita ci dirigiamo all'aeroporto con il nostro servizio navetta.
Cosa c'è da sapere
  • La visita della città vecchia prevede un percorso a piedi di circa 2 ore.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si consiglia di indossare scarpe comode.
  • L’escursione è dedicata agli ospiti con voli a partire dalle 15.15, per i quali vi sarà una partenza mattutina e per ospiti con voli dopo le 17.30 per i quali sarà prevista una partenza pomeridiana.
Giorno 2
Bari
Cod: EXC_02ZO Durata: 04:30 h Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Matera in risciÒ

Descrizione Un'esperienza emozionante e divertente per visitare uno dei luoghi più famosi d'Italia e del mondo a bordo di un risciò. Un tour originale alla scoperta dei Sassi di Matera per conoscerne la storia e le particolarità che ogni anno attirano milioni di visitatori nel cuore della Basilicata.

Cosa vediamo
  • I Sassi di Matera e i loro insediamenti rupestri
Cosa facciamo
  • Il nostro pullman ci porta fino a Matera per scoprire i suoi famosi Sassi in un modo insolito, ovvero a bordo di un risciò.
  • Ci addentriamo nei due celebri quartieri, Sasso Barisano e Sasso Caveoso, alla scoperta di antichi nuclei di vita rupestre scavati in cave di tufo e grotte preistoriche. Scorgiamo antiche chiese di pietra, alcune delle quali custodiscono come tesori affreschi di influenza latina e bizantina. Il fascino antico di questi quartieri è valso loro il riconoscimento di Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO e attira ogni anno milioni di visitatori e personaggi famosi tra cui Mel Gibson, che scelse proprio i Sassi di Matera come set del suo film 'La passione di Cristo'.
Cosa c'è da sapere
  • Il conducente deve essere in possesso di patente di guida e fornire la patente o il documento di identità che gli saranno riconsegnati al termine del tour in risciò.
  • Sono disponibili audioguide in italiano e inglese.
Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_01K0 Durata: 04:00 h Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Alla scoperta dei paradisi di corfù (versione breve)

Descrizione Una giornata immersi nella natura, nel ricordo degli antichi miti greci, in baie incantevoli bagnate da acque cristalline e circondate da scogliere scolpite dalle onde, come lo scoglio chiamato 'La Nave di Ulisse'.

Cosa vediamo
  • Paleokastritsa
  • Paradise Beach
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e in pullman arriviamo a Paleokastritsa, una delle regioni più rinomate dell'isola per le sue meraviglie paesaggistiche. Qui il verde della lussureggiante vegetazione crea uno splendido contrasto con l'azzurro e il blu intenso del mare.
  • Si schiude di fronte a noi un paesaggio di rara bellezza, con formazioni rocciose scolpite dalle onde e dal vento nel corso dei secoli. Possiamo ammirare meglio questo capolavoro della natura a bordo di imbarcazioni locali. Salpiamo quindi verso Paradise Beach, dove possiamo nuotare immersi nelle sue acque cristalline.
  • Dopo un'indimenticabile giornata, avvolti dall'incantevole natura dell'isola, a bordo della nostra imbarcazione torniamo al porto di Alypa e nel tragitto non perdiamo l'occasione per scattare alcune foto ricordo al monastero di Paleokastritsa visto dal mare.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Sulla barca sarà possibile acquistare delle bevande.
  • Non sono inclusi lettini o ombrelloni.
  • Sulla spiaggia non sono presenti infrastrutture.
Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_02GZ Durata: 04:00 h Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Paleokastritsa &amp; corfu

Descrizione Un'occasione unica per visitare le meraviglie paesaggistiche e architettoniche dell’isola di Corfù, la perla dello Ionio, visitando la pittoresca Paleokastritsa, con le sue meravigliose baie, e la città di Corfù, dove ogni angolo parla di storia e di arte.

Cosa vediamo
  • Paleokastritsa
  • Kanoni (sosta fotografica)
  • Città di Corfù: chiesa di San Spiridione, Municipio e Piazza Spianada, chiesa di San Giovanni o della Vergine Maria (tempo libero)
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto alle spalle, iniziamo la nostra escursione con la visita di una delle località turistiche più rinomate dell'isola: Paleokastritsa. Davanti a noi si schiude un panorama suggestivo, con spiagge di rara bellezza, protette da dolci colline di pini e da scogliere di colore nero che creano un netto contrasto con le acque turchesi e verde smeraldo dello Ionio.
  • Proseguiamo la nostra escursione con la visita di Kanoni, un isolotto dove il nostro sguardo spazia dal bianco monastero di Vlacherna, unito alla terraferma da un piccolo pontile. Non possiamo che scattare incantevoli fotografie da ogni angolo panoramico.
  • Saliamo quindi sul nostro autobus per tornare alla città di Corfù, che scopriamo a piedi. Nel centro storico passeggiamo tra i vicoli stretti lastricati di ciottoli dove si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali. Raggiungiamo la Chiesa di San Spiridione, il santo patrono dell'isola, dove possiamo osservare una collezione di icone di inestimabile valore. Da qui continuiamo la nostra passeggiata fino ad arrivare al Municipio e alla Piazza Spianada.
  • Prima di tornare alla nave, abbiamo ancora tempo a disposizione per scoprire altri angoli nascosti di questa affascinante città e concederci un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.     
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.
  • In caso di cerimonie religiose, la chiesa sarà visitata solo esternamente. 
Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_02H2 Durata: 04:00 h Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Patrimonio unesco di corfù e baia di paleokastritsa

Descrizione Un'occasione per esplorare le bellezze di Paleokastritsa e il patrimonio storico della città vecchia di Corfù, passeggiando tra i vicoli popolati da botteghe e impreziositi da raffinati palazzi.

Cosa vediamo
  • Paleokastritsa:  relax sulla spiaggia
  • Città di Corfù: S. Spiridione, Spianada, Liston, Municipio, palazzo di San Michele e San Giorgio (tempo libero)
Cosa facciamo
  • Raggiungiamo Paleokastritsa in pullman, il mezzo ideale per poter ammirare gli incantevoli scorci panoramici dell'isola. Famosa per le sue acque cristalline di colore verde smeraldo, le misteriose grotte, le impressionanti rocce e le spiagge, Paleokastritsa è considerata una delle località più belle della Grecia. Secondo quanto riportato da Omero, gli archeologi credono che il leggendario castello del Re Alcinoo si trovasse in questa città. Ci fermiamo in una delle baie più belle, per nuotare nelle acque limpide del Mar Ionio, e sfruttiamo il tempo libero a disposizione per scoprire questo paradiso incastonato in una vegetazione lussureggiante.
  • Visitiamo il centro storico di Corfù, un museo a cielo aperto, dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità, in quanto questa città portuale fortificata del Mediterraneo è autentica e integralmente conservata. Passeggiamo nel dedalo di stradine su cui si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali, per poi arrivare alla Spianada, una delle piazze più grandi di Europa dove si gioca ancora a cricket. Passiamo davanti all'elegante Liston, il cui accesso era in passato concesso solamente all'aristocrazia corfiota elencata nel 'libro d'oro'. Raggiungiamo la chiesa di S. Spiridione, il protettore dell'isola, e il Municipio, per rimanere poi affascinanti dall'imponente palazzo di San Michele e San Giorgio.
  • Ci rimane ancora un po' di tempo libero e ne approfittiamo per acquistare souvenir o passeggiare tra i vicoli della città, per coglierne tutto lo spirito.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.
  • In caso di cerimonie religiose, la chiesa sarà visitata solo esternamente. 
  • Lettini e ombrelloni non inclusi.
Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_0801 Durata: 04:00 h Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Visita alla dimora di sissi e alla città di corfù

Descrizione

Dallo sfarzo e dall'eleganza dell'Achilleion, la villa della principessa Sissi, l'Imperatrice Elisabetta d'Austria, alle meraviglie paesaggistiche e architettoniche di Corfù, incantevole capoluogo della perla smeraldo dello Ionio.

Cosa vediamo
  • Achilleion: palazzo della principessa Sissi,
  • Kanoni (sosta fotografica)
  • Città di Corfù
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto per andare a scoprire una delle numerose attrazioni dell'isola di Corfù, che i Greci chiamano Kerkyra. Non stupisce che la principessa Sissi, l'Imperatrice Elisabetta d'Austria, avesse scelto l'isola come rifugio, lontana dagli obblighi della corte asburgica. Incline alla solitudine, l'imperatrice amava trascorrere molto tempo nella quiete dell'isola ad ammirarne i dolci paesaggi. Qui si fece quindi costruire una meravigliosa villa, l'Achilleion, in stile neoclassico, acquistata dopo la sua morte dall'Imperatore Gugliemo II, anch'egli sedotto dalla bellezza di Corfù. Insieme alla nostra guida facciamo un tuffo nel passato ammirando le sfarzose sale affrescate e decorate con motivi classici, le opere ispirate alla mitologia greca, i mobili e i costumi legati a questa incantevole dimora dedicata ad Achille, l'eroe preferito dell'Imperatrice. Sublimiamo poi lo sguardo con gli splendidi giardini all'italiana digradanti verso il mare.
  • L'escursione prosegue con una sosta fotografica in uno dei luoghi più belli di Corfù: Kanoni, un isolotto dal quale è possibile osservare il bianco monastero di Vlacherna, unito alla terraferma da un piccolo pontile. Uno spettacolo davvero suggestivo si schiude davanti ai nostri occhi e cogliamo l'occasione per immortalare questa meraviglia con una foto ricordo.
  • L'ultima tappa della nostra escursione è la città di Corfù. Ci attende una passeggiata nel dedalo di stradine che sfociano in pittoresche piazzette, animate dalle tradizionali botteghe di artigiani che narrano la storia dell'isola.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.

Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_0805 Durata: 04:30 h Adulti da 90 € Bambini da 67 €

Avventura in fuoristrada: l'entroterra di corfù

Descrizione

In fuoristrada sulle strade dell'entroterra per scoprire i villaggi più caratteristici di Corfù e godere di paesaggi mozzafiato, concludendo poi la giornata su una delle baie più belle dell'isola: la baia di Paleokastritsa.

Cosa vediamo
  • Alykes, Kontokali, Gouvia, Sokraki, Troumbetta (tour panoramico)
  • Lakones e degustazione al ristorante Castellino
  • Baia di Paleokastritsa: relax e bagno al mare (meteo permettendo)?
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e a bordo del nostro fuoristrada ci dirigiamo in direzione della costa settentrionale dell'isola. Lungo il tragitto ammiriamo gli incantevoli scorci panoramici e attraversiamo le località balneari di Alykes, Kontokali e Gouvia.
  • Passiamo per Agios Vasilios e Ano Korakiana e qui imbocchiamo una stradina tortuosa che attraversa Sokraki, uno dei paesi più antichi dell'isola, immerso tra pini e ulivi e adagiato sulla sommità del monte Korakio, da cui godiamo di un'ottima vista sia sul Mar Adriatico sia sullo Ionio.
  • Proseguiamo il tour verso il caratteristico villaggio di Troumbetta, lungo il crinale di un monte, e rimaniamo affascinati dalla splendida vista che spazia sulle isole Mathraki e Othoni, nella parte nord-occidentale della Grecia.
  • Continuiamo l'escursione nell'entroterra dell'isola in direzione ovest, attraversando Alimataed, Vistonas e Makrades, villaggi dove sembra che il tempo si sia fermato.
  • Delizieremo poi ?il palato con un tipico meze greco, al ristorante Castellino, che domina il villaggio di Lakones, dove possiamo godere di uno splendido panorama.
  • L'ultima tappa del nostro tour è la baia di Paleokastritsa: un porto naturale con una spiaggia sabbiosa, con un promontorio roccioso a far da cornice. Secondo la leggenda, qui Ulisse incontrò Nausicaa dopo il naufragio. Prima di tornare al porto, non possiamo che tuffarci nelle acque cristalline di questa incantevole baia e rilassarci su questa splendida spiaggia.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione non prevede guida ma un accompagnatore locale che darà spiegazioni in lingua inglese.
  • Poiché le jeep possono ospitare 4 persone, potrebbe essere necessario condividere il mezzo con altri passeggeri. Non è possibile garantire il posto sulla stessa jeep ai nuclei familiari.
  • Non è possibile portare a seguito passeggini nella jeep.
  • Chi guida deve esibire una patente valida prima della partenza e firmare un contratto di noleggio comprensivo di assicurazione.
  • Per mettersi al volante è necessario essere in possesso di una patente valida da almeno 3 anni e avere più di 23 anni.
  • Per I cittadini non europei è richiesta una patente di guida internazionale.
  • Età minima: 4 anni.
  • Le jeep sono dotate di cambio manuale (non automatico).
  • Le jeep possono essere aperte e/o chiuse.
  • L'escursione è sconsigliata alle donne in gravidanza e agli ospiti con problemi alla schiena.
Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_0810 Durata: 03:00 h Adulti da 30 € Bambini da 22 €

Easy tour - giro dell'isola di corfù

Descrizione

Tra mito e realtà, in questo breve tour panoramico l'isola di Corfù ci sorprenderà con le meravigliose coste, i paesaggi suggestivi, i caratteristici villaggi e il centro storico del suo capoluogo, impreziosito da eleganti palazzi, che conserva sapori e atmosfere veneziane.

Cosa vediamo
  • Kanoni, Isola dei Topi, Monastero di Vlacherna (tour panoramico)
  • Baia Garitsa
  • Città di Corfù: centro storico, Vecchia Fortezza, Giardini Durrell, Piazza Spianada, Municipio, chiesa di S. Spiridione (tempo libero)
  • Degustazione in una distilleria tipica
Cosa facciamo
  • Iniziamo l'escursione con un tour panoramico in pullman attraverso l'isola di Kanoni dove possiamo ammirare Pontikonissi, ovvero l'Isola dei Topi: secondo la leggenda sarebbe la nave dei Feaci che, riportato in patria Ulisse, fu pietrificata da Poseidone. Rimaniamo poi incantati dal suggestivo monastero di Vlacherna, collegato alla terraferma da un piccolo pontile. Non ci lasciamo sfuggire l'occasione per scattare meravigliose fotografie del pittoresco panorama.
  • Proseguiamo il tour panoramico ?verso la verde baia Garitsa per raggiungere la città di Corfù, ricchissima di storia e dal fascino indiscutibile. Passeggiamo tra le stradine della città, impreziosita da eleganti palazzi in stili architettonici diversi che testimoniano le influenze straniere che la città ha subito nel corso dei secoli. Su questa isola greca ricca di palazzi e piazzette risalenti all'epoca veneziana ritroviamo quindi anche una parte di Italia che ci ricorda la Serenissima. Ci lasciamo incantare dalla Vecchia Fortezza che domina il porto e la città, dagli splendidi giardini Durrell, dalla Spianada, dove si gioca ancora a cricket, dal Municipio e dalla chiesa di S. Spiridione, il santo patrono dell'isola.
  • Sfruttiamo il tempo libero a disposizione per fare un po' di shopping, concludendo poi l'escursione in bellezza con una degustazione in una distilleria tipica vicino alla città.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.

Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_0814 Durata: 05:00 h Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Alla scoperta dei paradisi di corfù

Descrizione

Una giornata immersi nella natura, nel ricordo degli antichi miti greci, in baie incantevoli bagnate da acque cristalline e circondate da scogliere scolpite dalle onde, come lo scoglio chiamato "La Nave di Ulisse".

Cosa vediamo
  • Paleokastritsa
  • Paradise Beach
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e in pullman arriviamo a Paleokastritsa, una delle regioni più rinomate dell'isola per le sue meraviglie paesaggistiche. Qui il verde della lussureggiante vegetazione crea uno splendido contrasto con l'azzurro e il blu intenso del mare.
  • Si schiude di fronte a noi un paesaggio di rara bellezza, con formazioni rocciose scolpite dalle onde e dal vento nel corso dei secoli. Possiamo ammirare meglio questo capolavoro della natura a bordo di imbarcazioni locali. Salpiamo quindi verso Paradise Beach, dove possiamo nuotare tra le acque cristalline.
  • Dopo un'indimenticabile giornata, avvolti dall'incantevole natura dell'isola, a bordo della nostra imbarcazione torniamo al porto di Alypa e nel tragitto non perdiamo l'occasione per scattare alcune foto ricordo al monastero di Paleokastritsa visto dal mare.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida, ma l'assistenza di un accompagnatore locale.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Sulla barca sarà possibile acquistare delle bevande.
  • Non sono inclusi lettini o ombrelloni.
  • Sulla spiaggia non sono presenti infrastrutture.
Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_0816 Durata: 04:00 h Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Alla scoperta della città di corfù e delle meravigliose grotte di Paleokastritsa

Descrizione

Dalla città di Corfù, un museo a cielo aperto per le sue meraviglie storico-architettoniche, alle bellezze paesaggistiche di Paleokastritsa, dove un emozionante giro in barca ci porterà alla scoperta delle sue misteriose grotte.

Cosa vediamo

  • Città di Corfù: chiesa di S. Spiridione, Piazza Spianada, Liston, antico quartiere Campiello, Municipio (tempo libero) 
  • Paleokastritsa: scorci panoramici, relax sulla spiaggia e giro in barca per visitare le grotte

Cosa facciamo
  • Visitiamo il centro storico di Corfù, un museo a cielo aperto, dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità, in quanto questa città portuale fortificata del Mediterraneo è autentica e integralmente conservata. Passeggiamo nel dedalo di stradine su cui si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali per arrivare poi alla Spianada, una delle piazze più grandi di Europa dove si gioca ancora a cricket. Passiamo davanti all'elegante Liston, il cui accesso era in passato concesso solamente all'aristocrazia corfiota elencata nel 'libro d'oro'. Raggiungiamo poi la chiesa di S. Spiridione, il protettore dell'isola, e il Municipio. Ciò che sorprende di Corfù è l'atmosfera veneziana che si respira nell'antico quartiere Campiello, dove i vicoli stretti sfociano in caratteristiche piazzette.
  • Dopo un'immersione tra arte e storia, sublimiamo lo sguardo con gli incantevoli scorci panoramici di Paleokastritsa, famosa per le sue baie da sogno lambite da un mare verde smeraldo, per le sue misteriosi grotte e per le affascinanti rocce. Secondo quanto riportato da Omero, gli archeologi credono che il leggendario castello del Re Alcinoo si trovasse in questa città. In una delle baie ci attende la nostra barca che ci porta a esplorare tre splendide grotte di Nafsika, San Nicola e Occhio Blu, per poi ammirare le coste frastagliate nell'altro lato di Paleokastritsa.
  • Dopo l'emozionante giro in barca, non perdiamo l'occasione per fare un tuffo in questo mare da sogno o per passeggiare nella splendida Paleokastritsa.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Il tragitto in barca non prevede guida.
  • Non è possibile garantire il posto sulla stessa barca ai nuclei familiari.
  • Non è possibile portare a seguito passeggini nella barca.
Giorno 3
Corfù
Cod: EXC_0817 Durata: 04:00 h Adulti da 40 € Bambini da 28 €

Relax sulla spiaggia di barbati

Descrizione

Abbandoniamoci a qualche ora di relax assoluto sulla splendida spiaggia di Barbati.

Cosa vediamo
  • Spiaggia di Barbati
  • Acque cristalline dello Ionio
Cosa facciamo
  • Percorriamo in pullman la strada lungo la costa nord-orientale dell'isola per raggiungere una delle spiagge più belle di Corfù: la spiaggia di Barbati. Prima di immergerci in questo paradiso naturale, abbiamo l'occasione di ammirare scorci panoramici mozzafiato sul litorale.
  • Una volta arrivati, possiamo trascorre su questa spiaggia di ciottoli bianchi, incorniciata da uliveti e giardini fioriti, qualche ora di assoluto relax sdraiati al sole, sorseggiando una bevanda rinfrescante oppure immergendoci nelle acque limpide dello Ionio per un bagno rigenerante.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida, ma soltanto l'assistenza di un accompagnatore locale che fornirà informazioni in lingua inglese.
  • Sono inclusi: ombrelloni, lettini (solo per adulti) e un soft drink a scelta.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_00G4 Durata: 04:30 h Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Una passeggiata alla scoperta di Napoli e dei suoi sapori

Descrizione

Un'indimenticabile passeggiata nel cuore di Napoli, alla scoperta degli angoli più affascinanti, degli aneddoti più curiosi e dei sapori più caratteristici

Cosa vediamo
  • Maschio Angioino
  • Piazza del Gesù Nuovo, Chiesa del Gesù Nuovo e Basilica di Santa Chiara
  • Spaccanapoli
  • Piazza San Domenico
  • San Gregorio Armeno
  • Pizzeria Di Matteo
  • Port'Alba
  • Piazza Dante
  • Piazza del Plebiscito
  • Teatro di San Carlo
  • Galleria Umberto I
Cosa facciamo
  • Appena fuori dal porto possiamo godere della vista del Maschio Angioino e del Vomero, da cui ci osserva la splendida Certosa di San Martino. Percorriamo poi via Medina e Via Monteoliveto immergendoci in un mix tra passato e modernità, tra le antiche chiese e i palazzi tipici dell'architettura fascista, per poi inoltrarci nel centro storico napoletano.
  • Giungiamo quindi alla guglia settecentesca di Piazza del Gesù Nuovo, dove visitiamo la Chiesa del Gesù Nuovo, una delle più importanti chiese della città, a cui hanno lavorato i più rilevanti artisti della scuola napoletana, e la Basilica di Santa Chiara, di stile gotico, sorta agli inizi del 1300 su un complesso termale romano del I secolo d.C..
  • Il nostro itinerario prosegue attraverso Spaccanapoli, il nucleo pulsante della vera napoletanità popolare, il decumano inferiore che oggi divide in due il cuore della città partenopea.
  • Arriviamo poi a Piazza San Domenico, dove sorge la seconda guglia della città, circondata dai palazzi nobili delle più grandi famiglie napoletane.
  • Continuiamo la passeggiata arrivando in San Gregorio Armeno, una delle vie più famose al mondo, meglio conosciuta come la 'strada dei presepi'.
  • Con gli occhi ancora pieni delle suggestive immagini dei luoghi visitati raggiungiamo via dei Tribunali, decumano maggiore di Napoli, dove ci fermiamo per una gustosissima sosta presso la pizzeria Di Matteo, una delle più famose della città. Qui la pizza viene servita come da vera tradizione napoletana, piegata 'a portafoglio', da mangiare passeggiando come i veri napoletani.
  • La guida ci racconta storie e leggende di uno dei culti più sentiti dal popolo partenopeo, il 'culto delle capuzzelle', le anime del purgatorio adottate dal popolo napoletano in cambio di protezione.
  • Attraverso Port'Alba, costruita nel 1625, e l'omonima via, nota anche come la strada dei librai napoletani, raggiungiamo piazza Dante, la piazza centrale della città, per poi proseguire lungo la via principale, Via Toledo.
  • Dopo quest'ultima tappa, la passeggiata partenopea giunge al termine e noi rientriamo in nave con in testa un riecheggiante... arrivederci a presto!
Cosa c'è da sapere

  • Sono raccomandate scarpe comode da passeggio. 
  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • L'escursione si svolge a piedi per tutta la sua durata.

Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_01ZA Durata: 05:00 h Adulti da 70 € Bambini da 49 €

I tesori nascosti d'italia - atrani

Descrizione

Ci lasciamo sedurre dal fascino medievale di Atrani in una passeggiata guidata per i vicoli del borgo, ammirando gli incantevoli scorci panoramici che occhieggiano tra le case, visitando le mirabili chiese e immergendoci nelle tipiche atmosfere rilassate dei piccoli centri.

Cosa vediamo
  • Borgo di Atrani: centro storico, la Piazzetta, San Salvatore de Birecto e Santa Maria Maddalena (visita esterna)
Cosa facciamo
  • Lasciamo Napoli e ci dirigiamo a sud verso la Costiera Amalfitana per scoprire la piccola e deliziosa Atrani: situata tra il mare e l'alta scogliera, fisicamente quasi unita ad Amalfi, si colloca su un lembo di terra, allo sbocco della Valle del Dragone.
  • Stretta tra arditi picchi rocciosi sull'abitato e sulla pittoresca baia sottostante, Atrani è il centro costiero che, con la sua struttura tipicamente medievale, ha meglio conservato le antiche caratteristiche.
  • Giunti nel borgo, visitiamo il centro: passeggiamo nell'intrico di vicoletti, scalinate e archi, lasciandoci affascinare dal contrasto di luci e ombre dei caratteristici piazzali, dal biancore degli intonaci, dal colore dei giardini e degli orti ancora diffusi tra le case.
  • Raggiungiamo la Piazzetta, cuore della cittadina, un meraviglioso cortile urbano dove gli abitanti e i turisti di tutto il mondo si incontrano da mattina presto a notte fonda tra i tavolini dei bar e ristoranti o seduti sulle scale della chiesa di San Salvatore.
  • Non perdiamo l'occasione per visitare alcune delle numerose chiese, ancora oggi uno dei vanti del borgo per le opere artistiche che contengono e, soprattutto, per il fascino e il panorama dei luoghi dove sono state edificate. Tra tutte spicca la chiesa di San Salvatore de Birecto, dove avveniva l'incoronazione delle massime autorità governative: rimaneggiata in stile neoclassico, la chiesa risale in realtà al 940 e contiene un pluteo marmoreo della fine dell'XI secolo.
  • Sulle pendici del monte si trova invece la collegiata di Santa Maria Maddalena, eretta nel XIII secolo come ringraziamento alla Madonna per avere liberato gli abitanti dai predoni saraceni. La cupola maiolicata della chiesa e la torre campanaria a pianta quadrata sono diventate il simbolo del panorama di Atrani.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_0211 Durata: 04:00 h Adulti da 45 € Bambini da 31 €

Napoli: una città tutta da scoprire

Descrizione

Una giornata tra i vicoli della Napoli storica, ricca di magia e di fascino, con tappa a Posillipo, per ammirare anche da lontano la bellezza della città partenopea.

Cosa vediamo
  • Maschio Angioino
  • Teatro San Carlo
  • Galleria Umberto I
  • Piazza del Plebiscito, Palazzo Reale, Chiesa di S. Francesco da Paola
  • Riviera di Chiaia
  • Posillipo
  • Via Caracciolo
Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto per un'escursione che ci mostra i luoghi di maggior interesse di Napoli: dall'imponente Castello detto Maschio Angioino, costruito 700 anni fa da Carlo d'Angiò e divenuto in seguito fastosa residenza di re e viceré, al Teatro San Carlo, uno dei più belli d'Europa, alla Galleria Umberto I, costruita tra il 1887 e il 1890 per riqualificare la città.
  • Attraversiamo dunque Piazza del Plebiscito, una delle piazze più belle e più rinomate di Napoli. Con i suoi 25.000 metri quadrati di superficie rappresenta una delle più grandi piazze d'Italia e viene dunque scelta spesso per ospitare grandi manifestazioni. Qui possiamo ammirare lo stupendo Palazzo Reale, una delle quattro residenze usate dalla casa reale dei Borbone nel periodo del Regno delle Due Sicilie, e la Chiesa di S. Francesco da Paola, la cui facciata, preceduta da un pronao di sei colonne ioniche, ci regala un colpo d'occhio spettacolare.
  • Percorriamo dunque la pittoresca Riviera di Chiaia, una strada ricca di palazzi nobiliari che collega Piazza della Vittoria a Piazza della Repubblica nell'omonimo quartiere di Chiaia, nome che in catalano significa "spiaggia" e risale ai tempi della dominazione aragonese. Qui passiamo davanti a Villa Pignatelli per raggiungere Posillipo, la collina panoramica di Napoli.
  • Al termine, attraversiamo Via Caracciolo, dedicata all'ammiraglio Francesco Caracciolo, eroe della Repubblica Partenopea ucciso da Nelson nel 1799. Questa litoranea lascia davvero senza fiato ed è infatti considerata una delle più belle del mondo. Un tempo era separata dal mare solo dalla spiaggia, mentre ora invece ci sono delle scogliere artificiali. A questo punto possiamo approfittare di un po' di tempo libero a disposizione prima di rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 1 ora e 15 minuti.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_0212 Durata: 04:30 h Adulti da 60 € Bambini da 42 €

Viaggio nel tempo a pompei

Descrizione

La lava che ha tragicamente distrutto Pompei ha cristallizzato nel tempo un pezzo di storia. Visitare questo luogo equivale a fare un autentico viaggio nel tempo.

Cosa vediamo
  • Porta Marina
  • Foro
  • Tempio di Giove
  • Basilica
  • Via dell'Abbondanza
  • Casa della Caccia Antica
  • Casa del Fauno
Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto di Napoli alla volta di una meta classica di grande interesse storico: Pompei. Questa antica città di origine Osca, pochi anni dopo essere stata danneggiata da un violento terremoto, venne completamente sepolta sotto una cascata di lapilli e di cenere durante l'eruzione del Vesuvio del 79 d.C. Gli scavi, avviati nel '700 e poi proseguiti nel secolo scorso, hanno riportato alla luce reperti di inestimabile valore, che non possono che colpire profondamente chi visita questi luoghi famosi in tutto il mondo.
  • La nostra escursione comincia a Porta Marina, attraverso cui si accede al Foro, centro della vita politica ed economica della città. A dominare l'area sono il Tempio di Giove, di epoca romana, costruito intorno al 250 a.C. proprio in onore di Giove, e la Basilica, l'edificio pubblico più imponente di Pompei utilizzato al tempo sia come tribunale che come sede per le contrattazioni commerciali, sorto tra il 130 ed il 120 a.C..
  • Percorriamo poi Via dell'Abbondanza, il decumano inferiore di Pompei. Il nome deriva da un bassorilievo posto ad ornamento di una fontana situata nel tratto iniziale della strada, vicino al Foro. È ancora ricca di decorazioni e per questo motivo rappresenta il percorso più vivace nella visita agli scavi. Lungo di essa è possibile ammirare molte fra le case più belle, alcune a due piani, che appartenevano alla ricca borghesia pompeiana.
  • Da qui raggiungiamo infatti la Casa della Caccia Antica, il cui impianto originario risale alla metà del II secolo a.C.. Le raffinate decorazioni pittoriche ad affresco, ben conservate, e la tipica struttura 'ad atrio', non lasciano dubbi sull'elevato status sociale del proprietario. Visitiamo anche la Casa del Fauno, nobile dimora privata di dimensioni considerevoli (3000 metri quadrati) che deve il suo nome ad una statua in bronzo presente al centro dell'impluvio, nonché le Terme.
Cosa c'è da sapere
  • La visita agli scavi prevede una passeggiata a piedi di circa 2 ore.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode per affrontare il percorso a piedi nel sito degli scavi.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_0213 Durata: 05:00 h Adulti da 95 € Bambini da 66 €

AnaCapri e Capri

Descrizione

Un'isola così piccola, meta di miriadi di turisti. Scopriamo perché in questo tour che ci porta nei due comuni dell'isola, tra coste frastagliate a picco sul mare, splendide ville e shopping Made in Italy.

Cosa vediamo
  • Marina Grande
  • Anacapri: Villa S.Michele e i suoi pregiati mobili del '600 e reperti archeologici
  • Capri: Piazza Umberto I
Cosa facciamo
  • Partiamo in aliscafo dalla banchina di attracco della nave e raggiungiamo l'isola di Capri, con le sue coste frastagliate, ricche di grotte naturali e scogliere che si alzano quasi ovunque a picco sul mare, e i suoi altopiani disseminati di vigneti e giardini, dove sono incastonate ville e abitazioni che formano un unicum con l'ambiente circostante.
  • Da Marina Grande, punto di approdo dell'aliscafo, prendiamo un pulmino che con un breve un percorso panoramico ci porta ad Anacapri, il comune più esteso dell'isola, che sorge sul fianco settentrionale del monte Solaro. Il prefisso 'ànà' nel nome, che deriva dal greco, significa appunto 'sopra'.
  • La sosta ad Anacapri ci offre l'opportunità di visitare Villa S.Michele, dimora, sul finire dell'Ottocento, del famoso medico e scrittore svedese Axel Munthe. La villa, architettonicamente eclettica ed eterogenea, è situata in località Capodimonte, sul ciglio di un dirupo a strapiombo sui sottostanti Bagni di Tiberio. Inserita in un paesaggio di toccante amenità, tra il verde della macchia mediterranea e il blu cobalto del mare, la villa ospita pregiati mobili del '600 e reperti archeologici, tra cui frammenti di sarcofagi, busti, pavimenti romani, marmi e colonne e una tomba greca.
  • Proseguiamo quindi per Capri, capoluogo dell'isola, centro della vita turistica e mondana. Facciamo una sosta nella famosa e centralissima Piazza Umberto I, meglio nota come la 'Piazzetta', tutta chiusa, come un cortile, da piccole case bianche. Impossibile non passarci o non fermarsi, almeno per un caffè o un aperitivo. La Piazzetta è il cuore pulsante di Capri, il fulcro attorno a cui ruota tutta la vita dell'isola, il 'salotto del mondo' in quanto punto di ritrovo per eccellenza e passaggio obbligato per turisti, personalità del mondo del cinema, della moda, della politica, uomini d'affari ecc.
  • Prima di tornare in minibus a Marina Grande, per poi rientrare a Napoli, abbiamo l'occasione di scattare indimenticabili foto ricordo, di fare un po' di shopping 'Made in Italy'.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Capri è di circa 45 minuti.
  • L'escursione è sconsigliata a chi soffre il mal di mare.
  • Il tour non prevede visita guidata per la cittadina di Capri e Anacapri, ma brevi spiegazioni nei punti di arrivo.
  • Capri e Anacapri si raggiungono con dei minibus locali.
  • Vista l'alta stagione sono possibili code e lunghi tempi di attesa negli spostamenti sull'isola di Capri.
  • I posti a disposizione sono limitati si prega quindi di prenotare per tempo.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_0219 Durata: 04:00 h Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Gli scavi archeologici di ercolano

Descrizione

Un autentico viaggio nel tempo agli scavi archeologici di Ercolano, che conservano praticamente intatti tesori antichi.

Cosa vediamo
  • Scavi archeologici di Ercolano
  • Case
  • Villa dei Papiri
  • Collegio degli Augustali
  • Terme Suburbane e Terme del Foro
  • Teatro di Ercolano
Cosa facciamo
  • Accompagnati dalla guida, lasciamo il porto di Napoli in direzione sud per giungere a Ercolano. Nei tempi antichi, l'aristocrazia romana possedeva a Ercolano le ville più belle e le proprietà più lussuose, la maggior parte dotate di una vista magnifica sul mare.
  • Mentre le strutture di legno di Pompei furono bruciate dalle ceneri, la distruzione di Ercolano fu provocata da un'inondazione di fango caldo che sigillò e quindi protesse intere abitazioni. Ecco perché oggi nel sito archeologico di Ercolano i visitatori possono ammirare lastricati a intarsio, mosaici e persino dipinti pressoché intatti. Dal 1997 l'area archeologica è inserita, insieme agli Scavi di Pompei e alle ville di Oplontis, nella lista dei siti del patrimonio mondiale redatta dall'UNESCO.
  • Gli scavi di Ercolano iniziarono ufficialmente nel 1738 con la tecnica dei cunicoli sotterranei. Dal 1828 al 1875 si procedette con gli scavi 'a cielo aperto', che furono poi interrotti per lungo tempo. Dunque solo nel 1942 venne alla luce quasi tutta l'area che costituisce l'attuale parco archeologico.
  • Nel corso della nostra visita agli scavi archeologici scopriamo la bellezza di questo luogo, ricco di testimonianze uniche ed affascinanti. Lungo il percorso incontriamo molte lussuose case del tempo, che conservano ciascuna delle caratteristiche peculiari: mosaici, dipinti, porte o tramezzi in legno, statue o splendide terrazze. Una tra le dimore più sfarzose rivenute è sicuramente la Villa dei Papiri: al suo interno sono state rinvenute ben 58 statue in bronzo e 21 in marmo, nonché 1.700 papiri (e questo spiega il nome) racchiusi in casse e appartenenti alla biblioteca della casa.
  • Non mancano poi le testimonianze della vita religiosa di questo luogo, come dimostra il Collegio degli Augustali, dedicato ad Augusto e sempre protetto da un custode, il cui scheletro fu infatti ritrovato all'interno, disteso sul letto. Anche le attività più ricreative avevano la loro importanza, come la presenza delle Terme Suburbane, delle Terme del Foro, della Palestra e del Teatro di Ercolano suggerisce.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode per affrontare il percorso a piedi nel sito degli scavi.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_0226 Durata: 04:30 h Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Escursione al cratere del Vesuvio e degustazione di prodotti tipici

Descrizione

Un'escursione al vulcano più famoso al mondo, da secoli protagonista, nel bene e nel male, della storia, dell'arte e delle vicende umane del territorio napoletano. Una degustazione delle specialità culinarie del posto è di sicuro un'ottima conclusione per questa avvincente esperienza.

Cosa vediamo
  • Complesso Somma-Vesuvio
  • Parco Nazionale del Vesuvio
  • Cratere del Vesuvio
  • Degustazione di prodotti tipici
  • Laboratorio artigianale di corallo
Cosa facciamo
  • Dal porto di Napoli prendiamo il pullman che ci porta a visitare il vulcano più famoso al mondo. Lungo il percorso verso il cratere il viaggio si trasforma in una piacevole lezione di geologia: la guida ci illustra le caratteristiche geologiche del complesso Somma-Vesuvio e ci fornisce un'introduzione generale delle caratteristiche del Parco Nazionale del Vesuvio.
  • Il Vesuvio è un vulcano esplosivo in stato di quiescenza dal 1944. Si trova ad est di Napoli ed è alto 1.281 m. È particolarmente interessante per la sua storia e la sua attività ed è oggetto di intense attività di studio, soprattutto alla luce della sua pericolosità, dato che dista solo una decina di chilometri dal capoluogo campano ed è vicinissimo a centri abitati molto popolosi.
  • Quando raggiungiamo i 1000 metri di altezza sul livello del mare, iniziamo l'ascesa a piedi verso il cratere del Vesuvio. Una volta giunti in vetta, ammiriamo il "gran vuoto" del cratere del Vesuvio e la magnifica vista sul Golfo di Napoli, godendo così di un paesaggio unico al mondo. Questo spettacolo naturale è indubbiamente un incanto per gli occhi e rimarrà indelebile nei nostri ricordi.
  • Dopo questa bella camminata, si fa sentire un certo languorino. Allora non ci resta che assaggiare le prelibatezze della cucina del posto grazie ad una degustazione di prodotti tipici del Parco Nazionale del Vesuvio. È il giusto coronamento per questa esperienza suggestiva.
  • Prima di rientrare a bordo, sostiamo presso uno dei più rinomati laboratori artigianali di corallo. La tradizione della lavorazione di questo pregiato materiale naturale, che si lega alle tradizioni della marineria e della pesca, è stata preservata nel corso dei secoli e continua a generare capolavori unici di artigianalità di grande valore.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione prevede percorsi a piedi, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_0227 Durata: 05:00 h Adulti da 85 € Bambini da 59 €

Capri in funicolare

Descrizione

Alla scoperta delle meraviglie artistiche e paesaggistiche di Capri, un'isola la cui bellezza ha incantato, nel corso dei secoli, imperatori romani, come Augusto e Tiberio, artisti, scrittori e intellettuali.

Cosa vediamo
  • Marina Grande
  • Piazzetta
  • Via Tragara
  • Giardini di Augusto
  • Marina Piccola
  • Faraglioni
Cosa facciamo
  • Al porto di Napoli saliamo sull'aliscafo che ci porta a Capri, lasciandoci alle spalle l'imponente mole del Vesuvio. Durante il tragitto possiamo ammirare la stupefacente bellezza del golfo di Napoli e iniziamo a scorgere l'isola di Capri con le sue coste frastagliate e le rocce a strapiombo sul mare.
  • Approdati al porto di Marina Grande, raggiungiamo in pochi minuti in funicolare il capoluogo dell'isola. In compagnia della nostra guida arriviamo alla celebre Piazzetta, tutta chiusa, come un cortile, da piccole case bianche. Impossibile non passarci o non fermarsi, almeno per un caffè o un aperitivo. La Piazzetta è il cuore pulsante di Capri, il fulcro attorno a cui ruota tutta la vita dell'isola, il 'salotto del mondo' in quanto punto di ritrovo per eccellenza e passaggio obbligato per turisti, personalità del mondo del cinema, della moda, della politica, uomini d'affari ecc.
  • Percorriamo Via Tragara, con i suoi splendidi alberghi di lusso e le sue ville storiche per arrivare ai Giardini di Augusto. Questi giardini, che ospitano vari esemplari di fiori, palme e piante d'alto fusto, sono composti da una serie di terrazze che si affacciano su un panorama incantevole. Da un lato è possibile ammirare la baia di Marina Piccola e dall'altro i celebri Faraglioni, tre picchi rocciosi che sorgono a sud-est dell'isola e si stagliano nel bel mezzo delle acque blu creando uno spettacolo strepitoso.
  • Al termine delle visite, abbiamo del tempo libero a disposizione per dedicarci a quello che più ci piace: un po' di shopping nelle numerose boutique, una passeggiata per le incantevoli stradine del centro o un buon gelato in un bar della Piazzetta. Qualsiasi siano le nostre preferenze, sostare in questo luogo pieno di fascino, di panorami mozzafiato e di testimonianze storico-artistiche tutte da scoprire, sarà un immenso piacere, al punto che probabilmente ci rattristerà dover salutare questa bellissima isola famosa in tutto il mondo.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Capri è di circa 45 minuti.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono di mal di mare.
  • Il tour non prevede visita guidata per la cittadina di Capri, ma brevi spiegazioni nei punti di arrivo.
  • Vista l'alta stagione sono possibili code e lunghi tempi di attesa negli spostamenti sull'isola di Capri.
  • I posti a disposizione sono limitati si prega quindi di prenotare per tempo.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_02FW Durata: 04:00 h Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Pizzaioli per un giorno nel cuore di Napoli

Descrizione

Impariamo a conoscere l'intrigante storia di Napoli con una passeggiata a piedi nel suo bellissimo centro storico e scopriamo tutti i segreti della vera pizza napoletana con una lezione di cucina in un luogo assolutamente esclusivo.

Cosa vediamo
  • Passeggiata nel cuore di Napoli
  • Piazza del Gesù Nuovo
  • Piazza San Domenico
  • Spaccanapoli e via San Gregorio Armeno
  • Summa cavea del teatro greco-romano
  • Lezione di cucina: la pizza napoletana
  • Tempo libero in centro
Cosa facciamo
  • Saliamo a bordo di un pullman per raggiungere il cuore di Napoli, dove ci attende una passeggiata alla scoperta del centro storico, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO per il suo eccezionale stato di conservazione, che testimonia l'evoluzione storico-artistica della città.
  • Iniziamo la nostra esplorazione da Piazza del Gesù Nuovo, dove sorge l'omonima chiesa, tra le maggiori della città, a cui hanno lavorato i più rilevanti artisti della scuola napoletana, e raggiungiamo Piazza San Domenico, circondata dai palazzi nobili delle più grandi famiglie partenopee.
  • Attraversiamo Spaccanapoli, il cuore pulsante della città, che divide il centro storico in due, e passeggiamo lungo via San Gregorio Armeno, strada rinomata in tutto il mondo per i negozi di artigianato presepiale.
  • Con gli occhi pieni delle bellezze di Napoli ci fermiamo davanti all'ingresso di un antico teatro greco-romano, oggi inglobato all'interno di un palazzo di epoca successiva.
  • Entriamo da quella che un tempo era la bottega di un falegname, ricavata nella summa cavea del teatro, ossia la parte più alta degli spalti, ed è proprio in questo luogo esclusivo che partecipiamo a una lezione di cucina sulla pizza napoletana, davanti a un antichissimo forno che è stato rinvenuto in questo locale.
  • Pizzaioli professionisti ci insegnano l'arte di preparare la pizza nel corso di una dimostrazione pratica, raccontandoci anche aneddoti interessanti sulla storia di una delle pietanze più famose al mondo. La fragrante e gustosa pizza napoletana non avrà più segreti per noi!
  • Al termine della lezione di cucina, abbiamo ancora del tempo a disposizione per esplorare il centro in libertà, lasciandoci guidare dalla nostra sete di scoperta, per poi rientrare alla nave.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_02GC Durata: 05:00 h Adulti da 70 € Bambini da 49 €

Tapsy tour - Pompei

Descrizione

Attraversiamo il confine che segna il mondo moderno e torniamo indietro nel tempo nell'antica Pompei con un'escursione guidata che consente a grandi e piccini di rivivere i fasti e le meraviglie di duemila anni fa in un percorso coinvolgente dove la storia torna a farsi presente.

Cosa vediamo
  • Scavi archeologici di Pompei 
  • Anfiteatro
  • Orto dei Fuggiaschi
  • Casa della Nave Europa
  • Via dell'Abbondanza
  • Spuntino in stile pompeiano per i bambini
  • Terme Suburbane e Foro
Cosa facciamo
  • Il nostro viaggio indietro nel tempo ha inizio ai cancelli d'ingresso degli scavi archeologici di Pompei, dove consegniamo al guardiano la moneta che ci dà diritto ad entrare ufficialmente nell'antichità.
  • Facciamo conoscenza con la nostra guida e insieme visitiamo l'anfiteatro, con la sua forma ellittica ancora perfettamente disegnata e gran parte degli spalti dove possiamo immaginare il pubblico in visibilio davanti a uno spettacolo di gladiatori.
  • La guida ci conduce attraverso le maestose rovine fino all'Orto dei Fuggiaschi, dove sono state rinvenute numerose vittime dell'eruzione, colte dalla furia del vulcano mentre cercavano scampo fuori della città.
  • Entriamo nella Casa della Nave Europa, con le stanze che si aprono sul peristilio e numerosi locali a chiara vocazione agricola, percorriamo il decumano maggiore e la Via dell'Abbondanza, ancora ricca di decorazioni e per questo uno degli itinerari più vivaci nella visita agli scavi. Lungo il suo percorso possiamo ammirare molte fra le case più belle, alcune a due piani, che appartenevano alla ricca borghesia pompeiana.
  • Facciamo una pausa nella nostra esplorazione con uno spuntino in stile pompeiano per i bambini, che hanno l'opportunità di assaggiare pane di farro e dolci a base di miele e melograno, tipici dell'antica Pompei.
  • Il nostro viaggio nel tempo prosegue attraverso le Terme Suburbane, poste in una scenografica terrazza artificiale sul mare e sontuosamente decorate, fino a raggiunge il Foro, centro della vita politica ed economica della città, dove concludiamo l'avventura ringraziando la nostra guida e tornando a casa con tanti meravigliosi ricordi.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_02H1 Durata: 05:30 h Adulti da 40 € Bambini da 28 €

A spasso per Napoli come veri napoletani

Descrizione

Passeggiamo nel centro di Napoli ammirando mete insolite, diverse dal classico giro della città, per conoscere più da vicino la realtà partenopea, utilizzando i mezzi pubblici che ci riservano sorprese spettacolari e attraversando suggestivi rioni popolari, senza farci mancare uno spuntino finale in puro stile napoletano.

Cosa vediamo
  • Piazza del Plebiscito
  • Palazzo Reale e chiesa di S. Francesco da Paola
  • Stazione Toledo
  • Mercato della Pignasecca
  • Funicolare di Montesanto
  • Certosa e Museo di San Martino
  • Tipico street food napoletano
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a piedi e iniziamo una passeggiata attraverso il centro della città, compiendo una prima sosta in 'Piazza del Plebiscito', una delle più belle e rinomate di Napoli che ci lascia stupefatti per le sue enormi dimensioni: 25.000 metri quadrati che ben si prestano a ospitare grandi manifestazioni.
  • Qui possiamo ammirare lo stupendo Palazzo Reale, una delle quattro residenze usate dai sovrani della famiglia Borbone nel periodo del Regno delle Due Sicilie, e la chiesa di S. Francesco da Paola, la cui facciata ci regala un colpo d'occhio spettacolare.
  • Da Piazza Municipio saliamo sulla metropolitana per raggiungere la stazione Toledo, un vero e proprio progetto scenografico, caratterizzato da una grande spettacolarità. Completamente rivestita di mosaici, la stazione riprende i temi della luce e dell'acqua ed è impreziosita da un'installazione luminosa di Robert Wilson che riproduce le onde del mare.
  • Usciamo quindi in via Toledo, famosa per i bei negozi e le boutique, e attraversiamo il caleidoscopico mercato della Pignasecca, il più antico di Napoli, che ci permette di ammirare uno spaccato suggestivo e folkloristico della città: a esposizioni di pesce, frutta, verdura, fritture e dolci tipici da consumare in strada si affiancano bancarelle di ogni genere, con capi d'abbigliamento, accessori e cd musicali.
  • Raggiungiamo la stazione della funicolare di Montesanto , una delle tre che uniscono la parte bassa della città con il Vomero, e saliamo fino a raggiungere la Certosa di San Martino, un imponente monastero costruito nel XIV secolo che oggi ospita una straordinaria collezione d'arte dedicata alla città, tra cui un'esposizione di presepi della scuola napoletana.
  • Dopo la visita del museo, ci soffermiamo per ammirare lo straordinario panorama dalla cima del colle, spaziando con lo sguardo su tutta la città. Una vista davvero mozzafiato!
  • Torniamo quindi con la funicolare nel centro storico di Napoli, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, dove ci accomiatiamo dalla città partenopea con la degustazione di un tipico street food napoletano prima di tornare a piedi alla nave.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_02RX Durata: 07:00 h Adulti da 80 € Bambini da 56 €

Il fascino dell'antica repubblica marinara di amalfi

Descrizione Un'incantevole cittadina di graziose case arroccate in collina con il mare ai loro piedi, dove il tempo sembra essersi fermato e dove ancora prevale il sentore di una storia millenaria: una passeggiata ad Amalfi seduce gli occhi e il cuore, immersi in uno straordinario paesaggio mediterraneo.

Cosa vediamo

  • Tour panoramico della costiera amalfitana
  • Città di Amalfi
  • Visita del Duomo e del Chiostro del Paradiso
  • Tempo libero nel centro 
  • Scorci pittoreschi, botteghe, case tipiche

Cosa facciamo

  • Lasciato il porto di Napoli alle nostre spalle, partiamo in pullman alla volta di Amalfi, una delle quattro antiche repubbliche marinare e oggi famosa meta turistica dalle tipiche case bianche adagiate sulle pendici della collina.
  • Lungo il tragitto lo spettacolo che si offre alla vista ci lascia a bocca aperta: sfilano davanti ai nostri finestrini Vietri, Maiori e Minori, perle della magnifica costiera amalfitana, che non a caso è stata dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità.
  • Una volta raggiunta la nostra meta, visitiamo lo splendido Duomo di Amalfi, che ci lascia incantati con la sua facciata policroma in stile romanico arabo-normanno, che tuttavia non disdegna l'accostamento con elementi bizantini, gotici e barocchi.
  • Entriamo nel delizioso Chiostro del Paradiso, un quadriportico con volte a crociera e archi acuti che incornicia un grazioso giardinetto adorno di palme.
  • Al termine della visita, possiamo esplorare a nostro piacimento questa città-gioiello fondata dai Romani, che ha vissuto il suo massimo splendore nel pieno dell'epoca medievale quando affermò la sua potenza marinara.
  • Percorriamo le strette vie del centro storico: tra le botteghe, le case tipiche e gli scorci suggestivi, lo sguardo rimane incantato, mentre il rumore e l'odore del mare arricchiscono la percezione dei nostri sensi.
  • Quando iniziamo ad avvertire un certo languorino, possiamo gustare un delizioso pranzo in libertà, approfittando degli innumerevoli ristorantini dove assaggiare le prelibatezze della gastronomia amalfitana. E dopo l'immancabile brindisi con un bicchiere di limoncello, siamo pronti per rientrare alla nave.   

Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_1885 Durata: 03:00 h Adulti da 30 € Bambini da 21 €

Easy tour Napoli

Descrizione

Un'occasione unica per visitare i punti di maggior interesse di Napoli e dintorni, da Posillipo a Spaccanapoli, passando per i grandi monumenti architettonici e le chiese più significative, fino alla celebre 'strada dei presepi'.

Cosa vediamo
  • Posillipo
  • Largo Castello, Maschio Angioino, Teatro San Carlo, Galleria Umberto I
  • Piazza del Plebiscito, Palazzo Reale, Chiesa di S. Francesco da Paola
  • Piazza Matteotti
  • Piazza del Gesù, Spaccanapoli, Chiesa del Gesù Nuovo, Chiesa di Santa Chiara, San Domenico Maggiore, Duomo di San Gennaro
  • Via San Gregorio Armeno
Cosa facciamo
  • Prima tappa del tour è il borgo di Posillipo, dove abbiamo la possibilità di godere di una splendida vista sul golfo di Napoli da una terrazza panoramica.
  • Segue la visita di Largo Castello, in cui possiamo ammirare i luoghi di maggior interesse di Napoli, come l'imponente Maschio Angioino, il castello costruito 700 anni fa da Carlo d'Angiò e divenuto in seguito fastosa residenza di re e viceré, il Teatro San Carlo, uno dei più belli d'Europa, e la Galleria Umberto I, costruita tra il 1887 e il 1890 per riqualificare la città.
  • Attraversiamo dunque Piazza del Plebiscito, una delle piazze più belle e più rinomate di Napoli. Con i suoi 25.000 metri quadrati di superficie rappresenta una delle più grandi piazze d'Italia e viene dunque scelta spesso per ospitare grandi manifestazioni.
  • Qui possiamo ammirare lo stupendo Palazzo Reale, una delle quattro residenze usate dalla casa reale dei Borbone nel periodo del Regno delle Due Sicilie, e la Chiesa di S. Francesco da Paola, la cui facciata, preceduta da un pronao di sei colonne ioniche, ci regala un colpo d'occhio spettacolare.
  • Giunti in Piazza Matteotti, facciamo una passeggiata fino a Piazza del Gesù, da cui possiamo raggiungere la famosissima via Spaccanapoli, il nucleo pulsante della vera napoletanità popolare, il decumano inferiore che oggi divide in due il cuore della città partenopea.
  • Ci troviamo di fronte a un susseguirsi di negozi, pasticcerie e chiese. Tra queste le principali sono la Chiesa del Gesù Nuovo, una delle più importanti chiese della città, a cui hanno lavorato i più rilevanti artisti della scuola napoletana, la Chiesa di Santa Chiara, con il suo magnifico chiostro maiolicato, San Domenico Maggiore, basilica eretta tra il 1283 e il 1324 per volere di Carlo d'Angiò, e il Duomo di San Gennaro, che ospita al suo interno varie cappelle, tra cui la Cappella del Tesoro, dove sono conservate le ampolle con il sangue coagulato di San Gennaro, oggetto di un culto popolare molto fervente e discusso.
  • Infine attraversiamo via San Gregorio Armeno, strada rinomata in tutto il mondo per i negozi di artigianato presepiale.
Cosa c'è da sapere
  • I meeting point per pick up / drop off sono soggetti a variazioni secondo autorizzazioni comunali.
Giorno 5
Napoli
Cod: EXC_1892 Durata: 05:00 h Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Una gita a sorrento

Descrizione

Un'escursione per scoprire una perla del Golfo di Napoli: la splendida Sorrento, con le sue viuzze e piazzette che fanno innamorare chiunque abbia la fortuna di visitarle.

Cosa vediamo
  • Piazza Tasso
  • Sedil Dominova
  • Cattedrale
  • Chiesa di San Francesco
  • Marina Grande
Cosa facciamo
  • Partendo dal porto di Napoli, ci dirigiamo via autostrada, attraversando le cittadine vesuviane, a Sorrento, la più bella e famosa località della penisola sorrentina, una delle perle del Golfo di Napoli. La leggenda narra che nel suo mare abitassero le mitiche Sirene che tentarono Ulisse con il loro canto melodioso.
  • Giunti a Sorrento iniziamo la nostra passeggiata attraverso le sue stradine, antichi decumani, rese vivaci dai tanti negozi che espongono merci varie. Ci spostiamo poi da Piazza Tasso, che ospita una statua raffigurante il celebre poeta sorrentino Torquato Tasso, fino al Sedil Dominova, che rappresenta la testimonianza di un antico "sedile" del XIV secolo in cui si riunivano i nobili per amministrare la città. In seguito ammiriamo la Cattedrale e la Chiesa di San Francesco con l'annesso Chiostro e il giardino adiacente, da cui godiamo dello splendido panorama di Marina Grande, il borgo dei pescatori di Sorrento.
  • A questo punto, prima di rientrare alla nave, abbiamo del tempo libero a disposizione, che possiamo sfruttare per fare un po' di shopping, per assaggiare il famoso liquore al limone di questa terra, il limoncello, o semplicemente per godere ancora per un po' dell'atmosfera piena di fascino di questa località, nota in tutto il mondo e, non a caso, da sempre molto apprezzata dai turisti per le sue bellezze naturali ed artistiche e le sue tradizioni.
  • Una curiosità: secondo l'etimologia popolare, il nome deriverebbe dalla denominazione Sirenide, che forse anticamente veniva attribuita alla zona per via della supposta presenza delle Sirene di tradizione omerica.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione si svolge prevalentemente a piedi ed è pertanto sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0114 Durata: 09:00 h Adulti da 39 € Bambini da 27 €

Roma in libertà

Descrizione Monumenti straordinari che testimoniano il passare dei secoli, una cucina ricca e variegata tutta da gustare, negozi di ogni genere da esplorare: Roma soddisfa qualsiasi esigenza di svago e cultura.

Cosa vediamo
  • Centro di Roma
  • Vie, monumenti e piazze del cuore cittadino
  • Ristoranti, caffè e negozi prestigiosi
  • Musei e chiese di fama mondiale
Cosa facciamo
  • Al porto di Civitavecchia ci attende un accompagnatore locale che, durante il tragitto in pullman fino al centro di Roma, ci fornisce tutte le informazioni utili e una mappa della città per permetterci di esplorare, in assoluta libertà, una delle più affascinanti capitali del mondo.
  • Dandoci appuntamento per il ritorno, scendiamo dal pullman e ci troviamo subito immersi nell'atmosfera magica della città eterna, dove a ogni passo s'incontrano testimonianze dei molti secoli di storia che ne hanno scolpito il volto, dalla romanità pagana al lungo regno terreno dei Papi fino ai giorni nostri.
  • Lungo strade eleganti e negli stretti vicoli, nelle piazze grandi e piccole, su e giù per i dolci declivi dei suoi sette colli, passeggiare per Roma è per tutti un'esperienza indimenticabile perché questa città offre un concentrato di arte sublime, divertimento e shopping come poche altre al mondo.
  • La giornata è a nostra completa disposizione per vedere, visitare, acquistare e assaporare tutto quello che Roma ha di meglio da offrire, ciascuno secondo il proprio gusto.
  • Nel tardo pomeriggio, torniamo verso il punto di ritrovo con il nostro accompagnatore locale per il rientro a bordo.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento in pullman è di circa 1 ora e 30 minuti a tratta.
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_015H Durata: 02:30 h Adulti da 29 € Bambini da 20 €

Alla scoperta di Civitavecchia con degustazione

Descrizione Un tour completo alla scoperta di Civitavecchia, della sua antichissima storia e dei suoi fantastici monumenti, addentrandoci a piedi nel cuore delle vie e dei quartieri dove rivivono le tradizioni di un tempo.

Cosa vediamo
  • Piazza aurelio saffi e la Chiesa dell`Orazione
  • Piazza leandra e chiesa della stella
  • Quartiere ghetto
  • Mercato rionale
  • Fortezza michelangelo
  • Degustazione prodotti tipici
  • Marina
Cosa facciamo
  • La città di Civitavecchia è il risultato di un lungo processo di civilizzazione e urbanizzazione del territorio laziale. Vestigia degli antichi passaggi come il Porto di Traiano e la città di Centumcellae ne sono le testimonianze più significative. La storia di questa città, adagiata sul mare, si snoda attraverso i suoi vicoli che andiamo a scoprire accompagnati dalla nostra tour leader.
  • Iniziamo la nostra visita di Civitavecchia partendo dalle mura della città, per poi raggiungere Piazza Aurelio Saffi e la Chiesa dell’Orazione che possiamo ammirare dall’esterno. Questa chiesa, la più antica di Civitavecchia, fu costruita nel 1685 ed è conosciuta come 'Chiesa della Morte' perché è legata alla nascita e all’opera della Confraternita della Morte e Orazione.
  • Pochi passi più avanti ci attende la caratteristica Piazza Leandra sulla quale si affaccia la Chiesa della Stella, famosa perché da qui prendono vita tutte le celebrazioni religiose di Civitavecchia. Questa chiesa, chiamata anche la Chiesa della Vergine delle Grazie, poiché dedicata alla Madonna delle Grazie, è sede dell’antica Confraternita del Gonfalone.
  • Ovviamente non possiamo tralasciare una visita al mercato della città, che con i suoi sapori e colori dona un tocco particolare alla nostra passeggiata.
  • Procedendo lungo il corso principale, passiamo davanti al Teatro Traiano (costruito nella prima metà del XIX secolo in onore dell'imperatore fondatore della città tirrenica) fino ad arrivare alla zona del Ghetto. Sebbene questa zona fosse destinata ad ospitare persone di religione ebraica, da cui il nome “Ghetto”, tuttavia gli ebrei non vi abitarono mai dato che le case a loro destinate vennero occupate dalle famiglie di pescatori presenti in città.
  • Lasciato il quartiere alle spalle, si apre davanti a noi la Marina, ovvero il bel lungomare di Civitavecchia, sovrastato dall'imponente Fortezza Michelangelo, iniziata nel 1508 e completata nel 1537: una tradizione locale priva di riscontri vorrebbe che il maschio, ossia il torrione principale della fortezza, sia stato progettato da Michelangelo Buonarroti, da cui il nome di Fortezza Michelangelo.
  • Abbiamo ancora qualche minuto a disposizione per scattare delle foto, prima di goderci una rilassante degustazione a noi riservata.
  • A pochi passi di distanza ci aspetta la navetta per rientrare a bordo della nave. 
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione si svolge totalmente a piedi. 
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_01Z6 Durata: 07:00 h Adulti da 85 € Bambini da 59 €

I tesori nascosti d'italia - civita di bagnoregio

Descrizione Ci avventuriamo nell'entroterra per visitare un luogo dalle atmosfere uniche: Civita di Bagnoregio, la 'città che muore', eretta su un piccolo sperone di roccia tufacea sfidando le forze della natura.

Cosa vediamo
  • Entroterra di Civitavecchia
  • Civita di Bagnoregio
  • Visita a piedi della cittadella
  • Panorami mozzafiato sui calanchi e la valle
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Civitavecchia, con il suo viavai di persone, navi e automobili per attraversare l'entroterra rurale, dove pace e tranquillità sono le atmosfere dominanti.
  • La nostra meta è un borgo assolutamente unico: Civita di Bagnoregio, che si erge davanti ai nostri occhi, precariamente arroccato su un'altura.
  • Scendiamo dal pullman nei pressi dell'unico punto di accesso: un lungo ponte pedonale in cemento armato realizzato a vantaggio dei pochi cittadini rimasti e dei turisti che visitano la cittadella da tutto il mondo.
  • Entriamo così nel suggestivo borgo medievale, noto come 'la città che muore' per la progressiva erosione della platea di tufo sulla quale è costruita.
  • Passeggiamo all'interno del piccolissimo centro, dove il tempo sembra essersi fermato, regalando un'atmosfera davvero surreale e indimenticabile, tra casette in pietra adorne di fiori e balconi panoramici da cui si godono panorami mozzafiato sugli enormi muraglioni naturali in argilla che sostengono la città e sulla valle circostante.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento è di circa 1 ora e 30 minuti a tratta. 
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02FY Durata: 09:30 h Adulti da 99 € Bambini da 69 €

Super Roma

Descrizione Con questa escursione, in parte in pullman e in parte a piedi, ripercorriamo le tappe principali della storia millenaria di Roma, dall'epoca romana passando per quella barocca fino a giungere al Vaticano, con una piacevole pausa per il pranzo in un ristorante locale.

Cosa vediamo
  • Tour panoramico della Roma classica
  • Piramide Cestia e Terme di Caracalla
  • Circo Massimo
  • Visita di San Pietro in Vincoli
  • Sosta fotografica al Colosseo
  • Via dei Fori Imperiali e Piazza Venezia
  • Pranzo al ristorante
  • Passeggiata nella Roma barocca
  • Fontana di Trevi, Piazza Montecitorio, Piazza Navona
  • Basilica di San Pietro
Cosa facciamo
  • Lasciamo Civitavecchia in pullman diretti verso Roma, dove ci attende la nostra guida per intraprendere una visita della città eterna, che non smette mai di sorprendere e affascinare.
  • Iniziamo l'avventura con un tour panoramico delle vestigia romane, che tanto prestigio conferiscono ancora oggi al centro di Roma.
  • Vediamo sfilare di fronte a noi meraviglie come la Piramide Cestia, monumento funebre eretto in stile egizio nel I secolo a.C., le Terme di Caracalla, i complessi termali più grandiosi dell'età imperiale, il Circo Massimo, dove si svolgevano le corse con i carri.
  • Scendiamo quindi dal pullman per una visita guidata della chiesa di San Pietro in Vincoli, dove possiamo ammirare la splendida statua del Mosè, capolavoro di Michelangelo.
  • Effettuiamo quindi una sosta fotografica al Colosseo, il monumento forse più famoso di Roma che non può mancare nel nostro album dei ricordi, e da qui intraprendiamo un tour a piedi lungo i Fori Imperiali, dove l'antica capitale dell'impero romano sembra a tratti riprendere vita, fino a raggiungere Piazza Venezia, situata ai piedi del Campidoglio e dominata sul lato meridionale dalla grandiosa mole del Vittoriano.
  • Iniziamo ad avvertire un certo languorino ed è ora di accomodarsi per il pranzo al ristorante, dove gustiamo piatti squisitamente italiani.
  • Dopo la pausa pranzo, riprendiamo il tour a piedi e questa volta ci concentriamo sulla Roma barocca: passiamo di fronte alla Fontana di Trevi, che attira sempre grande folle di turisti, attraversiamo Piazza Montecitorio dove sorge l'omonimo palazzo, oggi sede della Camera dei Deputati, fulgido esempio dello stile barocco capitolino e giungiamo in Piazza Navona con la splendida fontana realizzata dal grande architetto e scultore Gian Lorenzo Bernini.
  • La nostra ultima tappa è la Città del Vaticano, dove ci fermiamo a osservare la magnifica Basilica di San Pietro e i due semicerchi del colonnato progettato dal Bernini che abbracciano lo spazio circolare della piazza e incorniciano la facciata della Basilica sormontata dalla grande cupola.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • L'appuntamento con la guida è direttamente a Roma.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • A causa delle nuove procedure per i controlli di sicurezza, in molti siti turistici potrebbero verificarsi lunghe file, anche per i gruppi in possesso di prenotazione.
  • In caso di chiusure straordinarie della Basilica di San Pietro saranno previste lunghe file, pertanto non è garantito l'accesso.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02FZ Durata: 10:00 h Adulti da 79 € Bambini da 55 €

Una cartolina esclusiva da Roma

Descrizione Un'escursione pensata per chi ha già visitato i siti più famosi di Roma e vuole scoprire un volto meno noto della città eterna: prima a bordo di un pullman e poi a piedi, andiamo alla scoperta di angoli nascosti e suggestivi che completano il quadro di una città dal fascino davvero inesauribile.

Cosa vediamo
  • Terme di Caracalla e Circo Massimo
  • Buco della Serratura
  • Santa Maria in Trastevere
  • Ghetto ebraico, Campo dei Fiori, Piazza Navona
  • Santa Maria della Pace e Santa Maria dell'Anima
  • Pantheon e Santa Maria Sopra Minerva
  • Fontana di Trevi e Piazza di Spagna
Cosa facciamo
  • Da Civitavecchia, raggiungiamo in pullman la capitale d'Italia per dare il via a un tour panoramico di Roma che ci porta a scoprire mete meno note della splendida città eterna.
  • Davanti ai nostri finestrini vediamo sfilare le Terme di Caracalla, i complessi termali più grandiosi dell'età imperiale e tra i meglio conservati della romanità, e il Circo Massimo, destinato anticamente a competizioni sportive di vario tipo, ma famoso soprattutto per le corse dei carri.
  • Scendiamo dal pullman sul colle Aventino per godere di una particolarità poco nota: il cosiddetto Buco della Serratura. Poggiamo l'occhio sul portone della Villa del Priorato di Malta e inaspettatamente si materializza una splendida prospettiva della Cupola di San Pietro in fondo a un lungo viale costeggiato da alberi.
  • Qui visitiamo la basilica di Santa Maria in Trastevere, che fu probabilmente il primo luogo ufficiale di culto cristiano edificato a Roma e contiene splendidi mosaici del XII e XIII secolo.
  • Proseguiamo a piedi con la nostra guida e attraversiamo il quartiere del ghetto ebraico, residenza obbligata degli ebrei a Roma tra il 1555 e il 1870, trasformatosi oggi in una zona vivace e molto frequentata, dove numerosi e affascinanti monumenti si alternano a raffinati ristoranti.
  • Giungiamo quindi in Campo dei Fiori, sede di un mercato rionale al mattino e una delle piazze più mondane della capitale alla sera, fino a sbucare in Piazza Navona, con il suo opulento stile barocco e le splendide fontane.
  • Vediamo la chiesa barocca di Santa Maria della Pace e quella gotica di Santa Maria dell'Anima, per poi concederci del tempo libero da dedicare al pranzo, che ciascuno può consumare dove e come vuole.
  • Dopo pranzo, proseguiamo il tour guidato a piedi per andare ad ammirare il Pantheon, tempio dedicato dall'imperatore Adriano a tutti gli dei, e visitare la basilica di Santa Maria Sopra Minerva, uno dei rari esempi di arte gotica a Roma.
  • Chiudiamo la passeggiata con un tributo alla celeberrima Fontana di Trevi, che attira visitatori di ogni nazionalità per l'usanza di lanciare monete nell'acqua, e all'altrettanto famosa Piazza di Spagna con la sua monumentale scalinata.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • L'appuntamento con la guida è direttamente a Roma.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02Q7 Durata: 08:00 h Adulti da 95 € Bambini da 95 €

Terme di saturnia

Descrizione

Alla scoperta di una destinazione magica e senza tempo in cui vivere momenti esperienziali intensi, letteralmente immersi nel benessere. Il Parco delle Terme di Saturnia è il più grande d’Italia: una vasta oasi interamente dedicata al relax, luogo di salute, piacere e incontro fin dai tempi degli antichi romani, che ne furono così ispirati da coniare l’acronimo SPA - Salus Per Aquam.

Cosa vediamo

  • Accesso al Parco Termale: piscine termali, idromassaggi, percorsi vascolari, aree relax climatizzate ?

Cosa facciamo

  • Lasciato il porto di Civitavecchia, ci dirigiamo verso la maremma e il suo variopinto territorio: mare cristallino, monti ricoperti da fitti boschi, zone lacustri e pianeggianti, verdi colline e zone termali naturali. Un mondo che affonda le proprie radici nelle antiche civiltà, come le acque del Parco Termale di Saturnia.
  • Raggiungiamo la nostra meta: il Parco Termale di Saturnia è il più grande d’Italia, nonché uno dei più famosi d'Europa. Grazie alle sue quattro piscine termali all’aperto, agli idromassaggi e ai percorsi vascolari ad acqua calda e fredda, possiamo immergerci fra migliaia di bollicine e godere del tepore e dei numerosi benefici dei vapori sulfurei. Cullati dall’acqua, alla temperatura costante di 37,5°, il corpo diventa leggero e la mente si spoglia dai pensieri, mentre la pelle si leviga e depura.
  • Conclusa questa rigenerante escursione, siamo pronti a tornare a Civitavecchia e risalire a bordo della nostra nave.

Cosa c'è da sapere

  • Sono inclusi spogliatoio, armadietto, lettino e SPA Kit (accappatoio, telo, ciabattine monouso).
  • L’escursione non prevede la presenza di una guida; sarà presente un accompagnatore.

Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02Q8 Durata: 08:30 h Adulti da 125 € Bambini da 87 €

Terme di saturnia e club exclusive

Descrizione

Alla scoperta di una destinazione magica e senza tempo in cui vivere momenti esperienziali intensi, letteralmente immersi nel benessere. Il Parco delle Terme di Saturnia è il più grande d’Italia: una vasta oasi interamente dedicata al relax, luogo di salute, piacere e incontro fin dai tempi degli antichi romani, che ne furono così ispirati da coniare l’acronimo SPA - Salus Per Aquam.

Cosa vediamo

  • Accesso al Parco Termale: piscine termali, idromassaggi, percorsi vascolari, aree relax climatizzate
  • Accesso al Club Termale: immersione nella sorgente, bagno turco, sauna, zona interna riservata
  • Degustazione di bevande, tisane e frutta

Cosa facciamo

  • Lasciato il porto di Civitavecchia, ci dirigiamo verso la maremma e il suo variopinto territorio: mare cristallino, monti ricoperti da fitti boschi, zone lacustri e pianeggianti, verdi colline e zone termali naturali. Un mondo che affonda le proprie radici nelle antiche civiltà, come le acque del Parco Termale di Saturnia.
  • Raggiungiamo la nostra meta: il Parco Termale di Saturnia è il più grande d’Italia, nonché uno dei più famosi d'Europa. Grazie alle sue quattro piscine termali all’aperto, agli idromassaggi e ai percorsi vascolari ad acqua calda e fredda, possiamo immergerci fra migliaia di bollicine e godere del tepore e dei numerosi benefici dei vapori sulfurei. Cullati dall’acqua, alla temperatura costante di 37,5°, il corpo diventa leggero e la mente si spoglia dai pensieri, mentre la pelle si leviga e depura.
  • Oltre al Parco Termale abbiamo accesso all’esclusivo Club Termale, un’area benessere riservata in cui è possibile godere di tutti i servizi dell’universo di Terme di Saturnia. Ci immergeremo all’interno della Sorgente di Terme di Saturnia, una fonte unica al mondo, dalla quale nasce un meraviglioso flusso costante di 500 litri al secondo. In quest’oasi privata è possibile inoltre degustare una selezione di bevande, tisane e frutta purificante.
  • Conclusa questa rigenerante escursione, siamo pronti a tornare a Civitavecchia e risalire a bordo della nostra nave.

Cosa c'è da sapere

  • Sono inclusi spogliatoio, armadietto, lettino e ombrellone in area riservata, Wi-Fi e SPA Kit (accappatoio, telo, ciabattine monouso).
  • L’escursione non prevede la presenza di una guida; sarà presente un accompagnatore.

Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_02Q9 Durata: 08:00 h Adulti da 165 € Bambini da 165 €

Terme di saturnia deluxe: club exclusive e trattamento viso

Descrizione

Alla scoperta di una destinazione magica e senza tempo in cui vivere momenti esperienziali intensi, letteralmente immersi nel benessere. Il Parco delle Terme di Saturnia è il più grande d’Italia: una vasta oasi interamente dedicata al relax, luogo di salute, piacere e incontro fin dai tempi degli antichi romani, che ne furono così ispirati da coniare l’acronimo SPA - Salus Per Aquam.

Cosa vediamo

  • Accesso al Parco Termale: piscine termali, idromassaggi, percorsi vascolari, aree relax climatizzate
  • Accesso al Club Termale: immersione nella sorgente, bagno turco, sauna, zona interna riservata
  • Massaggio facial
  • Degustazione di bevande/tisane e frutta
  • Area relax con tisaneria

Cosa facciamo

  • Lasciato il porto di Civitavecchia, ci dirigiamo verso la maremma e il suo variopinto territorio: mare cristallino, monti ricoperti da fitti boschi, zone lacustri e pianeggianti, verdi colline e zone termali naturali. Un mondo che affonda le proprie radici nelle antiche civiltà, come le acque del Parco Termale di Saturnia.
  • Raggiungiamo la nostra meta: il Parco Termale di Saturnia è il più grande d’Italia, nonché uno dei più famosi d'Europa. Grazie alle sue quattro piscine termali all’aperto, agli idromassaggi e ai percorsi vascolari ad acqua calda e fredda, possiamo immergerci fra migliaia di bollicine e godere del tepore e dei numerosi benefici dei vapori sulfurei. Cullati dall’acqua, alla temperatura costante di 37,5°, il corpo diventa leggero e la mente si spoglia dai pensieri, mentre la pelle si leviga e depura.
  • Oltre al Parco Termale abbiamo accesso all’esclusivo Club Termale, un’area benessere riservata in cui è possibile godere di tutti i servizi dell’universo di Terme di Saturnia. Ci immergeremo all’interno della Sorgente di Terme di Saturnia, una fonte unica al mondo, dalla quale nasce un meraviglioso flusso costante di 500 litri al secondo. In quest’oasi privata è possibile inoltre degustare una selezione di bevande, tisane e frutta purificante.
  • Veniamo poi accolti nella SPA, una delle più rinomate al mondo, dove ci rilassiamo grazie ad un massaggio al viso che riattivando la microcircolazione renderà la nostra pelle più liscia, più tonica e più luminosa.
  • Conclusa questa rigenerante escursione, siamo pronti a tornare a Civitavecchia e risalire a bordo della nostra nave.

Cosa c'è da sapere

  • Sono inclusi spogliatoio, armadietto, lettino e ombrellone in area riservata, Wi-Fi e SPA Kit (accappatoio, telo, ciabattine monouso).
  • La durata del massaggio facial è di 30 minuti circa.
  • L’escursione non prevede la presenza di una guida; sarà presente un accompagnatore.

Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0782 Durata: 04:30 h Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Il castello odescalchi e il lago di Bracciano

Descrizione

Un'occasione da non perdere per visitare un luogo incantato, a breve distanza da Roma, un castello magnifico dove il tempo sembra essersi fermato e un borgo affascinante con scorci suggestivi sul lago sottostante.

Cosa vediamo
  • Castello Odescalchi (visita interna): Sala papale,
  • Borgo di Bracciano (tempo libero)
Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto di Civitavecchia per raggiungere la sponda meridionale del lago di Bracciano, a pochi chilometri da Roma, dove in posizione superba sul lago sorge il maestoso Castello Odescalchi, una tra le più imponenti dimore feudali d'Europa.
  • Realizzato a partire dalla seconda metà del Quattrocento, il castello è l'ideale punto d'incontro tra architettura militare e civile. Tuttora di proprietà della famiglia Odescalchi e aperto al pubblico dal 1952, il castello narra i suoi sei secoli di storia attraverso le antiche armi, gli arredi e i dipinti, i libri e i manoscritti, le decorazioni e gli affreschi.
  • Visitiamo le numerose sale, tra cui la Sala Papalina, ricordata per aver ospitato papa Sisto IV fuggito dalla pestilenza che flagellava Roma, la Sala di Ercole dove è collocata una parte della raccolta di armi iniziata dal principe Ladislao Odescalchi nel secolo XIX e il giardino segreto, affacciato sul lago di Bracciano e circondato dalle antiche mura del castello.
  • Al termine della visita, la nostra guida ci accompagna al borgo di Bracciano, il cui nucleo medievale si è sviluppato nei dintorni del castello.
  • Passeggiamo per le strette stradine ammirando poi le splendide vedute sul lago.
  • Prima di rientrare al porto, approfittiamo di un po' di tempo libero per congedarci ognuno a suo modo da questo caratteristico borgo.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0785 Durata: 09:00 h Adulti da 139 € Bambini da 97 €

Roma città sacra

Descrizione

Andiamo alla scoperta dei luoghi che hanno reso Roma la città sacra per eccellenza, meta di pellegrini e visitatori che giungono qui da tutto il mondo per ammirare i suoi capolavori.

Cosa vediamo
  • Transfer a Roma con treno privato  'Roma Express'
  • Trastevere, Gianicolo, Piramide Cestia e Terme di Caracalla
  • Basilica di San Giovanni in Laterano e altare del S.S. Sacramento
  • Cappella del Sancta Sanctorum
  • Scala Santa
  • Pranzo in un ristorante tipico
  • Piazza San Pietro e Basilica di San Pietro
Cosa facciamo
  • La nostra esperienza inizia già in porto, dove saliamo a bordo del treno Roma Express, dal sapore vintage e riservato ai croceristi, che ci consente di raggiungere la città eterna viaggiando nel massimo comfort e abbreviando i tempi di percorso.
  • Giunti nel centro città, saliamo su un pullman per intraprendere un tour panoramico del centro storico che tocca luoghi universalmente conosciuti come il quartiere di Trastevere lastricato di sampietrini, il Gianicolo, da cui si gode uno dei panorami più suggestivi di Roma, la Piramide Cestia e le Terme di Caracalla, tra le meglio conservate della romanità.
  • Nei pressi del monte Celio, lasciamo il pullman per visitare San Giovanni in Laterano, la più antica di tutte le chiese romane e una delle quattro basiliche patriarcali.
  • Entriamo a scoprire i capolavori e i segreti di questa meravigliosa chiesa, tra cui l'altare del S.S. Sacramento, sopra il quale un reliquiario contiene un frammento della tavola su cui Gesù avrebbe consumato assieme agli apostoli l'ultima cena.
  • L'ingresso alla cappella del Sancta Sanctorum, aperto agli ospiti Costa per la prima volta e in esclusiva sul mercato crocieristico italiano, ci consente di accedere al luogo sacro della cristianità per antonomasia.
  • Viviamo l'emozione unica di entrare nella cappella privata del Papa per ammirare e venerare le preziose reliquie in essa contenute, tra cui un'antica icona del Redentore definita acheropita, termine di origine greca che significa 'non fatto da mano umana'. Commissionata a San Luca, quando l'apostolo si accinse al lavoro vide materializzarsi da solo il dipinto, che sarebbe stato creato dalle mani degli angeli.
  • In prossimità della cappella ammiriamo la Scala Santa ovvero i 28 gradini che, secondo la tradizione cattolica, ha percorso Gesù per recarsi da Ponzio Pilato durante il processo e che pare siano stati trasportati da Gerusalemme a Roma da Santa Elena, madre dell'imperatore Costantino.
  • Dopo questa straordinaria visita potremo assaporare un pranzo gustoso in un ristorante tipico italiano.
  • Riprendiamo il pullman in direzione della Basilica di San Pietro, la più grande chiesa cristiana mai costruita, edificata sulla tomba del santo, che si affaccia su Piazza San Pietro, famosa in tutto il mondo per l'eccezionale colonnato ellittico progettato dal Bernini. Qui, la nostra guida ci fornisce interessanti informazioni prima di lasciarci del tempo libero per ammirare dall'esterno questo luogo simbolo della cristianità.
  • L'escursione termina con una gradevole passeggiata verso la stazione di San Pietro dove riprenderemo il treno Roma Express per tornare a Civitavecchia.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • A causa delle nuove procedure per i controlli di sicurezza, in molti siti turistici potrebbero verificarsi lunghe file, anche per i gruppi in possesso di prenotazione.
  • In caso di chiusure straordinarie della Basilica di San Pietro saranno previste lunghe file, pertanto non è garantito l'accesso.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0787 Durata: 09:00 h Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Transfer esclusivo nel cuore di Roma

Descrizione

Un'occasione imperdibile per raggiungere il centro di Roma con grande comodità e in tempi rapidi, avendo così a disposizione tutto il tempo necessario per godere di questa meravigliosa città secondo i propri gusti e nella più assoluta libertà.

Cosa vediamo
  • Transfer a Roma con treno privato  'Roma Express'
  • Centro di Roma
  • Piazza San Pietro e Basilica di San Pietro
  • Strade, monumenti e piazze del cuore cittadino
Cosa facciamo
  • Al porto saliamo a bordo del treno Roma Express, un convoglio  riservato ai croceristi, che ci consente di raggiungere la città eterna viaggiando nel massimo comfort e abbreviando i tempi di percorso.
  • Durante il tragitto, un esperto accompagnatore locale ci fornisce tutte le informazioni per poter sfruttare al meglio la nostra giornata in città.
  • Arrivati alla stazione di San Pietro, raggiungiamo con una piacevole passeggiata l'omonima Piazza, dominata dalla Basilica di San Pietro con la sua imponente cupola. Da qui, abbiamo l'intera giornata a disposizione per vivere Roma come preferiamo.
  • Immersi nell'atmosfera magica della città eterna, siamo liberi di visitare i suoi grandiosi monumenti di fama mondiale, passeggiare per le vie eleganti del centro e gustare qualche piatto tipico in uno dei tanti ristoranti che popolano la città, fare shopping dove più ci piace o magari sederci a bere un caffè in Via Veneto, fulcro della Dolce Vita romana.
  • Nel pomeriggio abbiamo appuntamento con il nostro accompagnatore locale per il rientro a Civitavecchia a bordo del Roma Express.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0790 Durata: 04:00 h Adulti da 40 € Bambini da 28 €

Tarquinia in libertà

Descrizione

Tarquinia: capitale etrusca, cittadina medioevale, luogo archeologico di fama internazionale. Andiamo alla scoperta di questa città dove la storia ha lasciato innumerevoli tracce, avendo a disposizione tutto il tempo per visitarla in piena libertà.

Cosa vediamo
  • Tarquinia
  • Strade, piazze e mercato del centro cittadino
  • Possibilità di vedere liberamente la Chiesa di Santa Maria in Castello, il Torrione della Contessa Matilde di Canossa, piazza delle Erbe e Torre Barucci
Cosa facciamo
  • Partendo dal porto ci dirigiamo verso l'antichissima Corneto, odierna Tarquinia, un gioiello di architettura e di storia incastonata tra le mura medievali di un suggestivo borgo, soprannominato la 'San Giminiano' del Lazio per le numerose torri.
  • Durante il trasferimento, un accompagnatore ci fornisce tutte le informazioni utili per approfittare al meglio del nostro tempo libero e ci consegna una piantina della città.
  • Giunti a Tarquinia, abbiamo l'occasione di passeggiare in tutta libertà attraverso la pittoresca cittadina con le sue torri e le sue chiese o perderci nella piazza del mercato, scoprendo un mondo inatteso e folgorante nel quale spiccano i particolari mattoni dal colore inconfondibile, quello del macco, elemento unico e frutto del territorio tarquiniese.
  • Romanico, gotico e neoclassico s'intrecciano, quasi inconsapevolmente, sulle facciate dei palazzi e delle chiese, sino al trionfo della splendida chiesa di Santa Maria in Castello, che svetta isolata al margine della collina.
  • Altri luoghi d'interesse che meritano una visita sono il Torrione della Contessa Matilde di Canossa, pezzo di pregio in una cinta muraria tutta da ammirare, e piazza delle Erbe, dominata dall'imponente sagoma della Torre Barucci ai cui piedi, nel medioevo, il boia compiva i suoi tetri rituali.
  • Dopo il tempo libero in città, facciamo ritorno alla nave consapevoli di essere stati in un luogo davvero unico.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
  • È molto importante ascoltare il nostro accompagnatore che ci segnala il punto d'incontro e l'esatto orario per il rientro a bordo.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_0793 Durata: 09:30 h Adulti da 75 € Bambini da 52 €

Roma e San Pietro

Descrizione

Roma, culla della civiltà e del Cristianesimo, città straordinaria che vanta un'immensa ricchezza storica, artistica e spirituale: ripercorriamo con questa escursione le tappe principali della sua storia millenaria.

Cosa vediamo
  • Colosseo
  • Fontana di Trevi
  • Pantheon
  • Piazza Navona
  • Piazza San Pietro e Basilica di San Pietro
Cosa facciamo
  • Giunti a Roma, iniziamo la nostra visita con un tour panoramico della città (in pullman) che tocca alcuni dei monumenti più famosi di Roma e ci porta fino al maestoso Colosseo, eretto dagli imperatori della dinastia Flavia e deputato agli spettacoli pubblici. Scendiamo per ammirare dall'esterno questo monumento simbolo della romanità e proseguiamo a piedi.
  • Il nostro itinerario ci porta alla Fontana di Trevi, un grandioso monumento barocco che attira i visitatori della città eterna per l'usanza di lanciare monete nell'acqua dando le spalle alla fontana: una per essere certi di tornare a Roma e un'altra per esprimere un desiderio.
  • Proseguiamo alla volta del Pantheon, uno dei monumenti meglio conservati dell'antichità, fatto costruire dall'imperatore Adriano in onore di tutti gli dei.
  • La nostra prossima meta è Piazza Navona, uno dei luoghi simbolo della città, che ancora conserva l'atmosfera di quando ospitava giochi circensi nella Roma del XVII secolo. Qui abbiamo del tempo libero per il pranzo.
  • Nel pomeriggio ci attende la nostra meta principale: Piazza San Pietro con la sua stupenda Basilica. Ci soffermiamo all'esterno per ammirare i due semicerchi del colonnato progettato dal Bernini che abbracciano lo spazio circolare della piazza e incorniciano la facciata della Basilica sormontata dalla grande cupola.
  • Nel tempo libero a disposizione, siamo liberi di visitare la Basilica di San Pietro, simbolo dello Stato del Vaticano, costruita sulla tomba del santo. Al suo interno sono conservati inestimabili tesori dell'arte tra cui la meravigliosa scultura marmorea della Pietà scolpita da Michelangelo.
  • Diamo un ultimo sguardo al cuore della Cristianità e scattiamo qualche foto ricordo prima di tornare ai pullman che ci riportano alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • A causa delle nuove procedure per i controlli di sicurezza, in molti siti turistici potrebbero verificarsi lunghe file, anche per i gruppi in possesso di prenotazione.
  • In caso di chiusure straordinarie della Basilica di San Pietro saranno previste lunghe file, pertanto non è garantito l'accesso.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_2098 Durata: 09:00 h Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Tour di Roma antica e moderna

Descrizione

Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11.Muovendoci in pullman e a piedi, accompagnati dalla nostra guida ma anche liberi di esplorare varie zone della capitale, con questo tour andiamo alla scoperta di una delle città più belle al mondo dove storia e cultura si fondono magicamente.

Cosa vediamo
  • Castel Sant'Angelo e Via della Conciliazione
  • Piazza San Pietro, colonnato del Bernini e Basilica di San Pietro
  • Fontana di Trevi
  • Colosseo, Circo Massimo e Piramide Cestia
Cosa facciamo
  •  Lasciamo Civitavecchia in pullman diretti verso Roma, dove iniziamo questa giornata nella città eterna ammirando alcuni dei monumenti e piazze tra i più famosi di Roma: accompagnati da una guida esperta, passiamo per Castel Sant'Angelo, costruito come mausoleo e utilizzato nel corso dei secoli come residenza papale, tribunale, fortezza nonché prigione, e per Via della Conciliazione, che collega idealmente la capitale d'Italia con lo Stato del Vaticano. 
  • Superiamo la sottile striscia di travertino che segna il confine tra i due stati e ci troviamo in Piazza San Pietro, simbolo massimo della cristianità, dove abbiamo del tempo libero per scattare foto e ammirare capolavori architettonici come il colonnato del Bernini e la Basilica di San Pietro. La distanza tra il parcheggio degli autobus e il colonnato di San Pietro è di circa 700 m con pavimentazione regolare, e l’ingresso prioritario e accessibile è situato sulla destra dei metal detector. Per accedere alla Basilica è possibile usufruire delle rampe e di un ascensore riservato agli ospiti con limitata mobilità.
  •  Il tour prosegue verso la Fontana di Trevi, considerata una tra le più celebri al mondo. Qui, possiamo esplorare liberamente i dintorni, fare shopping e approfittare della pausa pranzo per gustare la buona cucina italiana in uno degli innumerevoli ristoranti e trattorie locali. 
  • Nel pomeriggio, la nostra guida ci accompagna in un tour panoramico a bordo del pullman, dedicato alla scoperta dei tesori dell'antica Roma. Passiamo per il Colosseo, una delle sette meraviglie del mondo moderno nonché l'anfiteatro simbolo della grandezza di Roma caput mundi, il Circo Massimo, dove si svolgevano le corse con i carri, e la Piramide Cestia, monumento funebre eretto in stile egizio nel I secolo a.C.. 
  • L'escursione si conclude con il rientro a Civitavecchia, portando con noi il ricordo di una giornata indimenticabile.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 6
Civitavecchia
Cod: EXC_2632 Durata: 06:30 h Adulti da 79 € Bambini da 55 €

Tarquinia gioiello del medioevo e la misteriosa cultura etrusca

Descrizione

Un viaggio straordinario per conoscere il territorio di Tarquinia, dove ha dimorato per secoli il misterioso popolo etrusco, lasciandoci testimonianze di rara bellezza. Tarquinia è anche un affascinante borgo medievale e non perdiamo l'occasione di scoprirne meraviglie e segreti.

Cosa vediamo
  • Centro storico di Tarquinia
  • Chiesa di Santa Maria in Castello
  • Torrione della Contessa Matilde di Canossa, piazza delle Erbe e Torre Barucci
  • Necropoli etrusca di Tarquinia e Museo Nazionale Etrusco
  • Pranzo a base di piatti dell'antica tradizione etrusca
Cosa facciamo
  • Partendo dal porto ci dirigiamo verso l'antichissima Corneto, odierna Tarquinia, un gioiello di architettura e di storia incastonata tra le mura medievali di un suggestivo borgo, soprannominato la 'San Giminiano' del Lazio per le sue molte torri.
  • Lasciato il pullman, ci addentriamo per i vicoli e gli angoli nascosti del centro storico, scoprendo un mondo inatteso e folgorante, fatto non solo di quei particolari mattoni dal colore inconfondibile - quello del macco, elemento unico e frutto del territorio tarquiniese - ma anche di episodi, leggende e aneddoti ricchi di fascino.
  • Romanico, gotico e neoclassico s'intrecciano, quasi inconsapevolmente, sulle facciate dei palazzi e delle chiese, sino al trionfo della splendida chiesa di Santa Maria in Castello, che svetta isolata al margine della collina.
  • La nostra passeggiata fatta di ricordi, misteri e sorprese ci porta dal Torrione della Contessa Matilde di Canossa, pezzo di pregio in una cinta muraria tutta da ammirare, a piazza delle Erbe, dominata dall'imponente sagoma della Torre Barucci ai cui piedi, nel medioevo, il boia compiva i suoi tetri rituali.
  • E poi ancora un intrecciarsi di vicoli, stemmi, chiostri e torri medievali: scenario perfetto di tempi in cui schiere di frati ammaliavano ricchi e poveri, potenti e nullatenenti cercando d'indirizzare questo flusso e leggerne sviluppi e destini.
  • La pausa pranzo diventa un modo per continuare a conoscere questa magica terra ricca di storia. Tarquinia, infatti, è anche culla della civiltà Etrusca e al ristorante ci vengono servite tipiche pietanze locali che derivano dalla sapienza culinaria del popolo etrusco.
  • Il susseguirsi di emozioni e suggestioni prosegue alla necropoli di Tarquinia, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, dove abbiamo l'occasione di visitare alcune tra le più belle tombe dipinte che hanno reso famoso questo sito archeologico.
  • Per completare il nostro viaggio nella misteriosa cultura etrusca, per molti aspetti ancora sconosciuta, entriamo nello splendido Palazzo Vitelleschi oggi sede del Museo Nazionale Etrusco, dove i preziosi reperti esposti nelle teche ci permettono di rivivere l'affascinante mondo degli antichi Tirreni.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 7
Ajaccio
Cod: EXC_00FW Durata: 04:00 h Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Alla scoperta di Barcellona e dei suoi sapori

Descrizione Questa escursione è ideale per coloro che amano scoprire la città con ritmi lenti, camminando attraverso le sue vie e le sue piazze, per scoprirne gli angoli più inusuali, senza farsi mancare un assaggio della cucina spagnola.

Cosa vediamo
  • Quartiere di El Born: Palazzo della Musica Catalana e chiesa di Santa Maria del Mar
  • Barrio Gótico
  • Plaza Sant Jaume, Plaza del Rey, quartiere ebraico e Plaza de San Felipe Neri
  • La Rambla e mercato de La Boqueria
  • Cattedrale di Barcellona
  • Degustazione
Cosa facciamo
  • La nostra piacevole camminata nella capitale della Catalogna inizia dal quartiere di El Born, oggi una delle zone più eleganti della città. Sfiliamo davanti al Palazzo della Musica Catalana, la più prestigiosa sala da concerti di Barcellona, e alla chiesa di Santa Maria del Mar, uno dei migliori esempi del gotico catalano.
  • Proseguiamo alla scoperta di un altro quartiere storico, il Barrio Gótico, dove ad ogni passo scopriamo esempi di arte e sorprendenti scorci storici.
  • Attraversiamo Plaza Sant Jaume, cuore della vita politica di Barcellona, dove sorge il municipio cittadino, quindi passiamo per Plaza del Rey, un vero gioiello su cui si affacciano bellissimi palazzi gotici. Proseguiamo fino al quartiere ebraico e a Plaza de San Felipe Neri, teatro di tragici eventi durante la guerra civile spagnola.
  • Arriviamo così alla Rambla, su un lato della quale incontriamo La Boquería, il mercato più famoso della città. Qui sono in vendita cibi di ogni sorta della tradizione culinaria spagnola e catalana come il famoso jamón serrano, le salsicce chorizos, formaggi tipici come il matò e il manchego, oltre ad un'ampia varietà di frutta proveniente da ogni parte del mondo. Dopo la visita al mercato, ci vengono offerti un drink e una tapa.
  • Infine, torniamo verso il porto e lungo il tragitto facciamo una sosta alla Cattedrale, un magnifico edificio in stile gotico risalente al XIII secolo con le tipiche guglie che s'innalzano verso il cielo. Qui, abbiamo un po' di tempo libero a disposizione prima di rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 7
Ajaccio
Cod: EXC_0523 Durata: 04:30 h Adulti da 65 € Bambini da 45 €

I capolavori di gaudÍ

Descrizione Barcellona è la città dove il grande architetto Antoni Gaudí ha realizzato le sue opere più importanti e famose, che oggi definiscono la fisionomia stessa della metropoli catalana. Ne visitiamo quattro, tutte dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.

Cosa vediamo
  • Parc Güell
  • Quartiere di Eixample e Sagrada Família
  • La Pedrera
  • Casa Batllò
  • Plaza de Catalunya e zona del porto
Cosa facciamo
  • La prima meta della nostra escursione è l'originale Parc Güell, progettato da Gaudí al principio del secolo scorso e realizzato in collaborazione con i suoi discepoli.
  • Varcato l'ingresso ci troviamo immersi in un'atmosfera suggestiva e surreale: edifici fiabeschi, una salamandra gigante decorata a mosaico, foreste di colonne e una casa con le guglie dove lo stesso architetto ha vissuto per vent'anni.
  • Risaliamo in pullman e, dopo un breve tragitto, raggiungiamo il quartiere dell'Eixample, dove sorge la famosa chiesa della Sagrada Família (visita esterna), un'opera gigantesca a cantiere aperto che ancora oggi, a distanza di decenni, procede secondo i progetti lasciati dal maestro. La nostra guida locale ci illustra i dettagli più caratteristici della facciata, che già di per sé testimonia la geniale creatività di Gaudí.
  • Prima di proseguire, abbiamo a disposizione del tempo libero per passeggiare nel quartiere e fare un po' di shopping.
  • Riprendiamo il tour alla volta di Casa Milà, meglio nota come La Pedrera (letteralmente 'cava di pietra'), l'opera più matura di Gaudí e massimo esempio del modernismo catalano. L'edificio, l'ultimo ad uso civile progettato dal maestro, è un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini che si avvolgono su stessi e le meravigliose ringhiere in ferro battuto che ricordano il frangersi dei flutti.
  • Il successivo capolavoro che incontriamo sul nostro cammino è Casa Batllò, un edificio residenziale avvolto in un'atmosfera irreale. Ne ammiriamo la facciata e il tetto, interamente ricoperti di luccicanti squame multicolore. La stravagante inventiva delle forme è ispirata alla leggenda di San Giorgio (patrono della Catalogna) che si batte con il drago, richiamato nella sinuosità del tetto, mentre le file di balconi e le strutture simili a ossa ne simboleggiano le vittime.
  • Di ritorno alla nave, attraversiamo il cuore commerciale del centro storico e della città stessa, la famosa Plaza de Catalunya, e la zona del porto prima di congedarci dalle magiche atmosfere di questa giornata.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 7
Ajaccio
Cod: EXC_0658 Durata: 04:00 h Adulti da 79 € Bambini da 55 €

La sagrada famÍlia e magiche suggestioni di gaudÍ

Descrizione Barcellona è la città di Gaudí per antonomasia, qui il maestro ha realizzato alcuni dei suoi maggiori capolavori, che andiamo a scoprire uno dopo l'altro lasciandoci affascinare dalle loro suggestioni.

Cosa vediamo
  • Sagrada Família: facciata della Natività e facciata della Passione, interno della chiesa, lavori di realizzazione
  • Passeig de Gracia
  • Casa Batllò (visita interna)
  • La Pedrera (sosta fotografica)
Cosa facciamo
  • La prima tappa della nostra escursione è la Sagrada Família, icona e simbolo della città di Barcellona, meta di visitatori provenienti dal mondo intero, ritenuta da molti uno dei monumenti più straordinari mai costruiti dall'uomo.
  • Si tratta di una imponente chiesa neogotica, concepita prendendo a modello le grandi cattedrali medioevali e realizzata in stile modernista, la versione catalana dell'Art Nouveau.
  • L'opera è frutto del geniale architetto Antoni Gaudí, che l'ha progettata all'età di soli 30 anni e ha dedicato il resto della sua vita a realizzarla. Iniziati nel 1882, i lavori della basilica proseguono tuttora seguendo i progetti del suo ideatore: la nostra visita è dunque resa ancora più affascinante dal fatto che assistiamo in diretta alla realizzazione di uno dei capolavori dell'architettura mondiale.
  • La nostra guida ci accompagna a visitare le due facciate già terminate, la facciata della Natività e quella della Passione, per poi entrare all'interno della chiesa, dove esperti artigiani lavorano a quest'opera in continua evoluzione.
  • Ripartiamo alla volta del Passeig de Gràcia, il boulevard più trendy in città, che incanta con i suoi edifici moderni come la Casa Batllò, altro capolavoro del maestro Gaudí.
  • Molto più di un edificio, Casa Batllò racchiude in sé un intero universo di arte contemporanea, architettura e design, offrendo ai suoi visitatori un'esperienza unica e surreale. La stravagante inventiva delle forme è ispirata alla leggenda di San Giorgio (patrono della Catalogna) che si batte contro il drago, richiamato nella sinuosità multicolore del tetto, mentre le file di balconi e le strutture simili a ossa ne simboleggiano le vittime.
  • Concludiamo il nostro tour ammirando Casa Milà, meglio nota con il soprannome di La Pedrera (visita esterna), l'opera più matura di Gaudí. L'edificio è un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini che si avvolgono su stessi e le meravigliose ringhiere in ferro battuto che ricordano il frangersi dei flutti.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 7
Ajaccio
Cod: EXC_0759 Durata: 04:00 h Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Tour panoramico di Barcellona e stadio camp nou

Descrizione Questa escursione offre agli appassionati dello sport un tour panoramico della città e l'opportunità di visitare uno dei templi sacri dello sport mondiale: lo stadio Camp Nou.

Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Stadio Camp Nou e Museo del Barcellona
  • Avenida Diagonal, Passeig de Gracia e Casa Batllò
  • Plaza de Catalunya e La Rambla
Cosa facciamo
  • Il nostro giro alla scoperta di Barcellona inizia dalla collina di Montjuïc, dove sorgono gli impianti sportivi costruiti in occasione delle Olimpiadi del 1992 e da cui si gode una splendida vista della città sottostante.
  • Proseguiamo quindi alla volta del Camp Nou, lo stadio della squadra di calcio del Barcellona, per una visita esclusiva che ci porta a scoprire luoghi riservati ai soli addetti ai lavori: dagli spogliatoi dei grandi campioni del calcio, entriamo a bordo campo per calcare il manto erboso delle grandi finali.
  • Nel museo interno allo stadio, tempio storico di questo grande club, abbiamo occasione di ammirare trofei, foto, scarpe e maglie appartenute ai grandi campioni del Barça tra i quali Stoychkov, Ronaldo e il 'Pibe de Oro' Diego Armando Maradona.
  • Prima di rientrare a bordo, percorriamo Avenida Diagonal e il Passeig de Gràcia per una veduta panoramica di uno dei massimi capolavori del grande architetto Antoni Gaudí: Casa Batllò.
  • A fine tour, facciamo una sosta a Plaza de Catalunya per una passeggiata e per fare acquisti sulla Rambla, il viale più famoso ed emblematico della città.
Cosa c'è da sapere 0
Giorno 7
Ajaccio
Cod: EXC_006E Durata: 04:00 h Adulti da 59 € Bambini da 41 €

Visita di Barcellona

Descrizione Maestosi monumenti di secoli passati, opere affascinanti di geniali artisti moderni, le tradizioni storiche e culturali dell'intera Spagna: la città di Barcellona racchiude nel suo perimetro un intero mondo tutto da scoprire.

Cosa vediamo
  • Collina di Montjuïc
  • Avenida Diagonal e Sagrada Família
  • Barrio Gótico e Cattedrale
  • Museo all'aperto El Pueblo Español
Cosa facciamo
  • Iniziamo il tour salendo sulla collina di Montjuïc, che dall'alto dei suoi 177 metri d'altezza domina la città e offre una vista panoramica spettacolare.
  • Attraversiamo il centro cittadino alla volta della parte settentrionale della città dove, oltrepassata l'Avenida Diagonal, raggiungiamo la suggestiva Sagrada Família, monumentale chiesa in stile neogotico iniziata nel 1882 secondo i progetti del grande architetto Antoni Gaudí e tuttora in costruzione (visita esterna).
  • Ci addentriamo quindi nel Barrio Gótico, il quartiere medievale dove sono disseminate le più importanti testimonianze della città vecchia. Tra queste spicca la Cattedrale, capolavoro del gotico catalano, eretta sui resti di un'antica basilica romanica (visita esterna).
  • Chiudiamo l'escursione tornando al Montjuïc per visitare il museo all'aperto El Pueblo Español, costruito in occasione dell'Esposizione Universale del 1929 per mostrare ai visitatori le molteplici sfaccettature culturali e architettoniche della Spagna, con riproduzioni monumentali di oltre 100 luoghi d'interesse in tutto il paese.
Cosa c'è da sapere
  • In caso di celebrazioni religiose la Cattedrale verrà visitata solo esternamente. 
Giorno 7
Ajaccio
Cod: EXC_0400 Durata: 06:30 h Adulti da 64 € Bambini da 44 €

Le formazioni di roccia dei calanchi di piana e la baia di porto, patrimonio dell'unesco

Descrizione

Un'escursione che propone un ventaglio variegato di panorami spettacolari sui Golfi di Sagone e di Porto, sui picchi del Monte Cinto, sulle Gole di Spelunca e sulle straordinarie formazioni naturali dei Calanchi di Piana.

Cosa vediamo
  • Passo di San Bastiano con vista sul Golfo di Sagone e il Monte Cinto
  • Cargèse e le sue due chiese (fuori)
  • I Calanchi di Piana
  • Golfo e baia di Porto
  • Evisa e le Gole di Spelunca
Cosa facciamo
  • Percorrendo la Statale 193 in direzione Nord, saliamo fino al Passo di San Bastiano, da dove ci lasciamo incantare da una vista mozzafiato sul Golfo di Sagone e sulle imponenti cime del Monte Cinto che raggiunge i 2.713 metri.
  • Raggiungiamo e visitiamo il villaggio greco di Cargèse e le sue due caratteristiche chiese, una cattolica, l'altra ortodossa, erette l'una di fronte all'altra.
  • Passando attraverso i Calanchi di Piana, ne ammiriamo le singolari formazioni naturali di roccia rossa che hanno assunto forme suggestive: il Cuore degli Innamorati, il Vescovo, l'Aquila, la Testa di cane, la Tartaruga. Il tutto in una cornice di magnifici colori che contrastano con il blu del mare.
  • Proseguiamo poi verso la baia di Porto, con le sue acque cristalline e viste panoramiche che le sono valse la nomina di Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO insieme ad altre baie famose come quella di Rio de Janeiro e Halong Bay in Vietnam.
  • Dopo un po' di tempo libero per il pranzo, intraprendiamo la via del ritorno percorrendo la strada dei Calanchi verso il Golfo di Porto; ammiriamo le sfumature intense del rosso delle sue rocce a strapiombo nel mare blu e il porticciolo di Porto, sovrastato dall'imponente Torre Genovese.
  • Lungo il tragitto montano che ci riporta verso la zona costiera e il porto di Ajaccio, attraversiamo anche il villaggio di Evisa e le Gole di Spelunca.
Giorno 7
Ajaccio
Cod: EXC_0401 Durata: 04:00 h Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Natura e storia si incontrano: Ajaccio e il parco delle tartarughe

Descrizione

Attraversiamo e ci immergiamo nella natura corsa, visitando il celebre parco dedicato alle tartarughe, prima di proseguire verso la capitale e ammirarne i luoghi più celebri.

Cosa vediamo
  • Parco delle Tartarughe
  • Ajaccio: Cours Napoléon, Place de Gaulle, Cours Grandval e Place d'Austerlitz
  • Cattedrale barocca e antico quartiere genovese
Cosa facciamo
  • Accompagnati dalla nostra guida, ci dirigiamo in pullman verso il famoso Parco delle Tartarughe, chiamato "A Cupulatta" dal termine corso per questo straordinario rettile.
  • Durante il tragitto, attraversiamo con piacere la splendida campagna corsa e ammiriamo la profumata macchia mediterranea e la moltitudine di paesaggi di quest'incantevole isola definita, a ragione, "una montagna nel mare".
  • Visitiamo il parco, immerso nel verde, che accoglie ben 130 specie differenti di tartarughe e testuggini, tra le quali anche la specie endemica della Corsica, la Testudo hermanni. Per allietare ulteriormente la sosta ci viene offerta una bevanda dissetante.
  • L'escursione prosegue verso la capitale Ajaccio, celebre per aver dato i natali a Napoleone Bonaparte. Una volta raggiunto il centro città, una piacevole passeggiata lungo il Cours Napoléon ci conduce alla Place de Gaulle, dove sorge la statua bronzea dedicata proprio all'imperatore e ai suoi quattro fratelli.
  • Proseguendo sul Cours Grandval raggiungiamo la Place d'Austerlitz dove ci fermiamo ad ammirare un'imponente copia della statua di Napoleone conservata a Les Invalides a Parigi, che riporta impresse le sue più importanti vittorie e conquiste.
  • Torniamo infine verso il centro dove visitiamo la splendida Cattedrale barocca e scopriamo i segreti dell'antico nucleo genovese della città, per poi far rientro a piedi alla nave, attraccata a circa 300 metri dal centro, accompagnati dalla nostra guida.
Giorno 7
Ajaccio
Cod: EXC_0403 Durata: 03:30 h Adulti da 50 € Bambini da 35 €

Tour panoramico di Ajaccio e degustazione dei suoi sapori caratteristici

Descrizione

Il tour inizia nel cuore della città e ce ne presenta il cittadino più illustre, Napoleone, raccontandone le gesta e le curiosità. Prima di assaporare le delizie locali e di immergerci poi nei vicoli storici del nucleo genovese, ammiriamo gli splendidi paesaggi costieri lungo la strada delle Sanguinarie.

Cosa vediamo
  • Cours Napoléon
  • Casone
  • Cappelle funerarie
  • Punta della Parata
  • Degustazione di prodotti tipici locali
  • La città vecchia
Cosa facciamo
  • Il pullman ci porta all'arteria principale della città, il Cours Napoléon, ampio viale alberato che conduce al Casone, un monumento eretto in onore di Napoleone, sovrastato da una statua in bronzo dell'imperatore, copia esatta di quella conservata nel complesso Les Invalides di Parigi.
  • Incise sui gradoni di marmo, scopriamo le principali vittorie e le imprese di Napoleone Bonaparte, come la riforma del sistema giuridico, la Banca di Francia, l'Università. Il giardino al di là della statua nasconde una grotta, dove si narra che Napoleone si rifugiasse da bambino per giocare e studiare, prima di essere mandato alla Scuola Militare in Francia all'età di 9 anni.
  • Risaliti sul pullman, proseguiamo il tragitto lungo la costa, dove colpisce il contrasto tra le imponenti Cappelle Funerarie delle famiglie ajaccesi e le ville, gli edifici moderni, gli alberghi e i ristoranti. Costeggiando il mare e gli scogli rossi, il tour prosegue verso le Isole Sanguinarie; sul promontorio della Punta della Parata ammiriamo l'omonima torre, eretta per proteggere il Golfo di Ajaccio dalle incursioni dei barbari.
  • Prima di dirigerci nuovamente verso il centro della città, ci concediamo una pausa rigenerante assaporando le delizie locali. Per concludere in bellezza, ci immergiamo nelle vie strette e pittoresche della città vecchia in stile genovese e ne passiamo in rassegna i punti più caratteristici: la Cattedrale, Piazza De Gaulle, la casa natale di Napoleone, Piazza delle Palme e il Comune.
Giorno 8
Savona
Cod: EXC_00B0 Durata: 05:00 h Adulti da 35 € Bambini da 24 €

Alla scoperta di Genova e dei suoi sapori

Descrizione

Un'appassionante passeggiata per il centro storico di Genova: dal Porto Antico alla Casa di Colombo passando per le antiche botteghe, con una deliziosa degustazione di prodotti tipici.

Cosa vediamo
  • Porto Antico
  • Centro storico, antiche botteghe
  • Casa di Colombo
  • Degustazione prodotti tipici
Cosa facciamo
  • 'È un luogo che non si finisce mai di conoscere. Sembra che ci sia sempre qualche cosa da scoprire. È ricca dei più strani contrasti: ad ogni svoltata, vi si presentano allo sguardo cose pittoresche, brutte, abbiette, magnifiche, deliziose e gradevoli'. Charles Dickens descriveva così Genova nel 1843, una città che resta ancora oggi tutta da scoprire, ricca di storia, curiosità e leggende.
  • La visita del centro storico di Genova parte dal Porto Antico: da qui la nostra guida ci accompagna all'interno del reticolato dei caratteristici vicoli, i cosiddetti 'caruggi', alla scoperta di angoli nascosti.
  • Passeggiamo soffermandoci sulle botteghe antiche, testimonianza delle tradizioni e delle eccellenze enogastronomiche.
  • Nei pressi della Casa di Colombo, punto finale della nostra passeggiata, ci attende la degustazione di uno dei prodotti di eccellenza tipici e noto in tutto il mondo: la focaccia genovese.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Genova è di 1 ora circa.
Giorno 8
Savona
Cod: EXC_00L7 Durata: 07:00 h Adulti da 70 € Bambini da 49 €

Il principato di monaco, tra storia e mondanità

Descrizione

Il Principato di Monaco è uno dei più piccoli Stati indipendenti del mondo ma nonostante le sue dimensioni offre un’incredibile varietà di attrattive tutte da scoprire?

Cosa vediamo

  • Monaco Ville
  • Piazza del Palazzo Reale
  • Cattedrale

Cosa facciamo

  • La nostra visita inizierà da Monaco Ville, la città antica, che si sviluppa su una rocca fortificata in posizione molto suggestiva a picco sul mare.
  • Potremo visitare la piazza del Palazzo Reale e, in base all’orario di arrivo, potremmo avere l’opportunità’ di assistere al cambio della guardia.
  • Proseguiremo, quindi, in direzione della piccola Cattedrale, dove sono custodite le spoglie del Principe Ranieri e dell'amatissima Principessa Grace, tragicamente scomparsa in un incidente stradale, a distanza di anni tutt'ora avvolto nel mistero.
  • Avremo quindi tempo libero per una breve passeggiata e per un di momento di shopping esclusivo, tra le boutique delle griffe più affermate nel mondo.

Cosa c'è da sapere

  • Il tempo di viaggio fino a Monaco è di circa 2 ore a tratta.
  • In caso di celebrazioni religiose la Cattedrale verrà visitata solo esternamente.
  • Per partecipare a questa escursione è necessario portare con sè un documento di riconoscimento valido per l'espatrio.
  • Questa escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Savona.

Giorno 8
Savona
Cod: EXC_02GY Durata: 03:30 h Adulti da 29 € Bambini da 20 €

Discovery &amp; taste: alla scoperta di savona con degustazione

Descrizione Esploriamo a piedi il centro di Savona, che si dipana lentamente sotto i nostri occhi, tra chiese e palazzi fino all'imponente fortezza. Chiudiamo con una deliziosa degustazione tipica e la visita del Museo della Ceramica.

Cosa vediamo
  • Passeggiata nel centro storico
  • Cattedrale dell'Assunta
  • Fortezza del Priamar (visita esterna)
  • Degustazione salata con calice di vino
  • Visita al Museo della Ceramica
Cosa facciamo
  • La nostra guida ci viene incontro direttamente al molo e insieme intraprendiamo una passeggiata nel centro di Savona, alla scoperta dei suoi monumenti più suggestivi. Visitiamo l'imponente Cattedrale dell'Assunta, che ci accoglie con la sua facciata barocca e all'interno ci sorprende con il suo mirabile coro ligneo, una pregevolissima opera di intarsio che risale al XVI secolo.
  • Proseguiamo la passeggiata alla volta della Fortezza del Priamar, un'imponente struttura che sovrasta il porto, famosa per essere stata il luogo di prigionia di Giuseppe Mazzini. Fu il primo nucleo della città e oggi è sede di un museo archeologico che raccoglie testimonianze della storia di Savona.
  • Dopo tanto ammirare, rientriamo al porto per una breve incursione nella tradizione culinaria ligure con una degustazione di pesce fresco fritto, o farinata di ceci, in ogni caso accompagnati da un fragrante bicchiere di vino locale.
  • Per chi ha ancora voglia di scoprire, l'escursione non finisce qui! Visiteremo lo splendido Museo della Ceramica: quattro piani di storia e un allestimento innovativo che ci conducono in un viaggio affascinante tra epoche e stili, dal Rinascimento al design contemporaneo.
Giorno 8
Savona
Cod: EXC_0381 Durata: 05:00 h Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Acquario di Genova, porto antico e giro in battello

Descrizione Immergiamoci nel mondo sottomarino in uno degli acquari più importanti d'Europa, un'attrazione imperdibile situata nel suggestivo contesto della zona del Porto Antico, che quest'escursione ci consente di ammirare anche dal mare grazie a un piacevole giro in battello.

Cosa vediamo
  • Acquario di Genova
  • Porto Antico
  • Bigo
Cosa facciamo
  • Raggiungiamo in pullman la zona dell'expo, dove si trova l'Acquario di Genova, uno dei principali acquari d'Europa. Immergendoci nella molteplice e variopinta natura sottomarina scopriamo pesci tropicali dai mille colori, spugne e meduse, coralli naturali, squali dallo sguardo di ghiaccio e ancora i simpaticissimi delfini, le foche e i pinguini. Un vero e proprio 'giro per i mari del Mondo' unico ed indimenticabile.
  • Al termine della visita, saliamo sul battello per ammirare Genova e il suo animato porto da un punto di osservazione privilegiato.
  • In seguito approfittiamo di un po' di tempo libero per girovagare nell'area del Porto Antico. Passeggiando tra i vecchi Magazzini del Cotone, oggi ristrutturati e trasformati in negozi, bar e ristoranti, possiamo ammirare il Bigo, l'originale costruzione ideata dal noto architetto genovese Renzo Piano che, insieme alla Lanterna, è entrato di diritto nel cuore di tutti i genovesi come uno dei simboli più caratteristici dell'antica città denominata 'Superba'.
  • Ancora con gli occhi colmi delle bellezze di questa città, riprendiamo il pullman per tornare in autostrada a Savona.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Genova è di circa 1 ora.
Giorno 8
Savona
Cod: EXC_2068 Durata: 05:00 h Adulti da 55 € Bambini da 38 €

Genova antica: porto, centro storico e strada nuova tra meraviglie e sapori

Descrizione Alla scoperta del cuore del centro storico di Genova, dei suoi sfarzosi palazzi e dei suoi sapori.

Cosa vediamo
  • Lanterna, Castelletto
  • Via Garibaldi, Palazzo Bianco, Palazzo Imperiale (ingresso esclusivo Costa Crociere), Casa di Colombo, Porta Soprana
  • Palazzo ducale, Porto Antico, Via San Lorenzo, Portici di Sotto Ripa
Cosa facciamo
  • Raggiungiamo Genova con un tragitto panoramico in autostrada lungo la costa della Riviera di Ponente, tra scorci marini e macchia mediterranea.
  • Costeggiando il porto ammiriamo la Lanterna, da sempre punto di riferimento per i marinai, e proseguiamo in pullman alla scoperta dei luoghi più interessanti della città fino ad arrivare a Castelletto, uno dei quartieri più antichi e signorili di Genova che sorge sulle alture che sovrastano il centro storico.
  • Da qui uno degli ascensori storici della città ci trasporta nel cuore della stessa, nella via che Rubens definì la 'strada più bella d'Europa': Via Garibaldi, meglio conosciuta come Strada Nuova. Quest'arteria pedonale comprende alcuni dei più fastosi palazzi di Genova, costruiti nel Cinquecento come dimore delle famiglie nobiliari più importanti e riportati allo splendore originario in occasione di 'Genova 2004'.
  • A questo punto ci dedichiamo alla visita in tutta libertà di Palazzo Bianco e Palazzo Imperiale (ingresso esclusivo per Costa Crociere) seguita da una deliziosa degustazione.
  • Dalla via signorile passiamo alla parte della città che storicamente la legava al mare, passando per Porta Soprana, la Casa di Colombo, Via San Lorenzo, Palazzo Ducale e il Porto Antico.
  • Nel tempo libero a disposizione a conclusione del tour, possiamo ripercorrere gli antichi e caratteristici portici di Sotto Ripa.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Genova è di circa 1 ora.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 8
Savona
Cod: EXC_009T Durata: 05:00 h Adulti da 29 € Bambini da 20 €

Genova in libertà

Descrizione Adagio Tour è un’esperienza pensata in collaborazione con Costa Crociere Foundation e Aism per soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti che desiderano ritmi più “lenti” e accessibili per assaporarne al meglio le tappe e le sue attrattive, con un itinerario che limiti al massimo le barriere architettoniche. La versione 'Adagio Tour' di questa escursione è disponibile esclusivamente su Costa Diadema fino al 26/10 e su Costa Smeralda a partire dal 30/11.Scopriamo Genova, città più rinomata della Liguria, resa famosa da Cristoforo Colombo, che ospita lo spettacolare Acquario, lo splendido porto e un centro storico considerato il più grande quartiere medievale d'Europa.

Cosa vediamo
  • Genova, centro storico, Porto Antico
Cosa facciamo
  •  Lasciamo il porto di Savona con il nostro pullman per raggiungere il cuore di Genova. Da Piazza Caricamento, antico scalo dove le merci venivano caricate e scaricate dai manovali, ci si incammina verso il complesso del Porto Antico con i suoi musei, i bar e i ristoranti, lo spettacolare Acquario, gli ampi spazi all’aperto e tante altre diverse attrazioni.
  • Lasciandoci alle spalle Piazza Caricamento e il maestoso Palazzo San Giorgio, entriamo invece nella parte più medievale della città, scoprendone in totale libertà il fascino della delle strette vie che i locali chiamano 'caruggi”, alla scoperta di curiosità, misteri e segreti. Restiamo incantati dalle bellezze architettoniche, tra cui i Palazzi dei Rolli, dal 2006 Patrimonio Unesco. I Rolli erano palazzi e dimore eccellenti delle nobili famiglie genovesi, che su base di un sorteggio pubblico ambivano a ospitare le alte personalità in transito in città. In epoche successive, le medesime abitazioni hanno ospitato viaggiatori illustri che includevano il capoluogo ligure nei loro Grand Tour culturali o turistico-economici.
  • Nella meravigliosa Via Garibaldi, detta anche “Strada nuova”, la visita di Palazzo Rosso, sede dei Musei di Strada Nuova assieme a Palazzo Bianco e Tursi è effettuabile in autonomia anche da ospiti con mobilità limitate. Palazzo Bianco e Tursi, sede istituzionale del Comune di Genova, sono dotati di un accesso laterale e WC accessibili.
  •  Al fondo di Via Garibaldi è possibile fare una variazione di percorso sino a Piazza Portello, prendere l’ascensore per il belvedere di Spianata Castelletto e godere del meraviglioso panorama sulla città!
  • Proseguendo verso Piazza De Ferrari, di fronte alla stupenda fontana, si trova Palazzo Ducale, antica sede dei dogi della Repubblica di Genova, oggi polo culturale della città di Genova, totalmente reso accessibile grazie a ingressi con rampe e ascensori all’interno. 
  • A pochi minuti da Palazzo Ducale, dal lato di Piazza Matteotti, è possibile raggiungere la magnifica Cattedrale di San Lorenzo, capolavoro di arte gotica e romanica, accessibile da un ingresso laterale tramite rampa. Terminato il tempo a nostra disposizione torniamo in pullman al porto di Savona.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Genova è di circa 1 ora.
  • Per gli ospiti disabili è necessaria la presenza di un accompagnatore.
  • Per gli ospiti con sedia a rotelle la prenotazione dell’Adagio Tour deve necessariamente essere effettuata tramite il proprio referente crociera.
Giorno 8
Savona
Cod: EXC_00YX Durata: 04:00 h Adulti da 49 € Bambini da 34 €

Albenga tra sapori e storia

Descrizione

Sull'estuario del fiume Centa, allungandosi come una penisola verso il mare, sorge Albenga, città di antichissimi natali che scopriamo insieme al nostro accompagnatore prima di assaggiare un tipico e rinomato prodotto locale: l'olio ligure.

Cosa vediamo
  • Albenga
  • Centro storico: Piazza e Cattedrale di San Michele
  • Tempo libero a disposizione
  • Museo dell'Olio e degustazione con stuzzichini
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e raggiungiamo l'affascinante meta della nostra escursione: Albenga, con le sue svettanti torri rosse e la sua cinta muraria che racchiude, come in uno scrigno, testimonianze architettoniche romane, medioevali e rinascimentali.
  • La nostra guida ci accompagnerà fra le stradine dense di suggestioni per scoprire quanto di meglio ha da offrire questa cittadina del ponente ligure. Potrete scegliere di visitare autonomamente le 'Magiche Trasparenze', allestita con i reperti in vetro recuperati durante gli scavi nelle necropoli di Albenga tra i quali è presente un pezzo unico al mondo, il cosiddetto Piatto Blu.
  • Attraversiamo la scenografica Piazza San Michele all'ombra dell'omonima Cattedrale in stile romanico-gotico e ammiriamo il Battistero del V secolo, il più antico monumento paleocristiano della Liguria, un edificio a pianta ottagonale che racchiude nell’interno un importante mosaico.
  • Durante la permanenza ad Albenga, abbiamo del tempo libero a disposizione per approfondire la conoscenza del centro storico, visitando i luoghi che più destano la nostra curiosità e percorrendo le antiche vie del centro dove si affacciano negozi e botteghe caratteristiche.
  • Ma le sorprese non sono finite: visitiamo il Museo dell'Olio, ospitato negli antichi locali di Sommariva, produttore dell'apprezzato olio di oliva ligure, dove scopriamo i segreti di questo prezioso prodotto in compagnia di appetitosi stuzzichini.
Cosa c'è da sapere

  • L'ingresso al Museo delle Magiche trasparenze e al Battistero non sono inclusi ma gli ospiti Costa Crociere riceveranno uno sconto sul prezzo del biglietto.

Giorno 8
Savona
Cod: EXC_2072 Durata: 07:00 h Adulti da 65 € Bambini da 45 €

Gourmet tour: le langhe, terra di barolo e di tartufo

Descrizione

Un suggestivo e golosissimo itinerario attraverso il paesaggio delle Langhe, coperto da vigneti e piccoli villaggi, ma anche dai castelli che dominano le colline e le piccole caratteristiche valli.

Cosa vediamo
  • Barolo: azienda vinicola
  • Alba: degustazione del tartufo Tuber Magnatum Pico
Cosa facciamo
  • La nostra escursione inizia con un trasferimento in pullman fino a Barolo, dove visitiamo il piccolo villaggio accompagnati da una guida.
  • L'area del Piemonte meridionale è una delle mete preferite dagli amanti dei prodotti di eccellenza come il vino Barolo, il vero "re" della tavola, insieme al tartufo, raro frutto di questa terra! Noi non vogliamo essere da meno, perciò ci spostiamo in un'azienda vinicola a produzione familiare, dove abbiamo la possibilità di assaggiare un vino di ottima qualità.
  • La visita prosegue in direzione di Alba, considerata la capitale delle Langhe e dei vini Piemontesi. Una visita guidata attraverso il suo centro storico ci conduce alla nostra prossima tappa: una degustazione del famoso e raro tartufo Tuber Magnatum Pico.
  • Soddisfatti e deliziati da tante prelibatezze, torniamo al porto di Savona in pullman.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Savona.
  • La durata del trasferimento a Barolo è di circa 1 ora e mezza