Oceaniche: India - Maldive - Oman - Israele - Giordania - Grecia - Croazia - Italia

Richiesta 5 prenotazioni nelle ultime 72 ore
7 persone stanno guardando questa crociera

Crociera Costa Victoria con imbarco da Bombay
Partenza 29 febbraio 2020, Arrivo 28 marzo 2020

Compagnia: Costa Crociere
Nave: Costa Victoria
Durata: 28 Notti
Imbarco: Bombay
Partenza: 29 febbraio 2020
Arrivo: 28 Marzo 2020
Codice: VI28200229
Solo 12 cabine rimaste sul nostro sito
Prezzo per Persona Tasse Incluse
Il prezzo indicato si riferisce alla quota per adulto in cabina doppia. Alcuni prezzi possono riferirsi a Promozioni con disponibilità limitata.
Per ricevere le Promozioni:
India Giorno 1
Bombay

Arrivo: - Partenza: -
bombay
India Giorno 2
Bombay

Arrivo: - Partenza: 21:00
bombay
Giorno 3
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
India Giorno 4
Mangalore

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
mangalore
India Giorno 5
Cochin

Arrivo: 08:00 Partenza: 18:00
cochin
Giorno 6
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Maldive Giorno 7
Male

Arrivo: 07:00 Partenza: -
male
Maldive Giorno 8
Male

Arrivo: - Partenza: -
male
Maldive Giorno 9
Male

Arrivo: - Partenza: 17:30
male
Giorno 10
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 11
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 12
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Oman Giorno 13
Salalah

Arrivo: 07:00 Partenza: 23:00
salalah
Giorno 14
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 15
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 16
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 17
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 18
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Israele Giorno 19
Eilat

Arrivo: 07:00 Partenza: -
eilat
Giordania Giorno 20
Aqaba

Arrivo: - Partenza: 19:00
aqaba
Israele Giorno 20
Eilat

Arrivo: 08:00 Partenza: 05:00
eilat
Giorno 21
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 22
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Giorno 23
Navigazione

Arrivo: - Partenza: -
Grecia Giorno 24
Heraklion

Arrivo: 08:00 Partenza: 17:00
heraklion
Grecia Giorno 25
Katakolon

Arrivo: 09:00 Partenza: 17:00
katakolon
Grecia Giorno 26
Corfù

Arrivo: 08:00 Partenza: 17:00
korfu
Croazia Giorno 27
Dubrovnik

Arrivo: 08:00 Partenza: 17:00
dubrovnik
Croazia Giorno 28
Spalato

Arrivo: 08:00 Partenza: 17:00
split
Italia Giorno 29
Venezia

Arrivo: 07:00 Partenza: -
venezia
Costa Victoria-1 Costa Victoria-2 Costa Victoria-3 Costa Victoria-4 Costa Victoria-5 Costa Victoria-6 Costa Victoria-7 Costa Victoria-8

Elegante e totalmente rinnovata, Costa Victoria vanta uno stile inconfondibile che coniuga il classico gusto navale con un design essenziale, finiture di pregio e opere d’arte. Scenografica a partire dal suo ingresso, una hall spaziale, essa è dotata di saloni incredibilmente decorati, arricchiti, a prua, con vetrate vista mare ed impreziositi da opere uniche, come il bar Capriccio, con il suo inimitabile e pregiato mosaico firmato Emilio Tadini.
Anche gli spazi nelle cabine sono particolarmente accoglienti, conciliando un arredamento moderno ed informale con elementi ricercati.

Dati Tecnici
Anno costruzione: 1996
Anno rinnovo: 2004
N° Ospiti: 2394
N° Equipaggio: 790
N° Ponti: 12
Stazza: 75166 tonnellate
Lunghezza: 252.00 metri
Larghezza: 32.00 metri
Velocità crociera: 22 nodi
Servizi
Giardino infanzia
Zona bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Telefono in cabina
Interna

Interna (IN)


Le Cabine internne offrono i comfort di una cabina standard e la libertà di usufruire di tutti i servizi e le attrezzature che la nave mette a disposizione.
Le cabine sono fornite di bagno privato con doccia, aria condizionata con termostato individuale, TV satellitare e telefono, minibar, cassaforte ed asciugacapelli.

Interna Basic Interna Basic

Interna Basic (IV)


Le Cabine Classic offrono i prezzi più accessibili garantendo i comfort di una cabina standard e la libertà di usufruire di tutti i servizi e le attrezzature che la nave mette a disposizione.
Le cabine sono fornite di: bagno privato con doccia, aria condizionata con termostato individuale, TV satellitare e telefono, minibar, cassaforte ed asciugacapelli.

Esterna

Esterna (ET)


Le Cabine Esterne offrono prezzi accessibili garantendo i comfort di una cabina standard e la libertà di usufruire di tutti i servizi ed attrezzature che la nave mette a disposizione.

Esterna Basic Esterna Basic

Esterna Basic (EV)


Le Cabine Esterne Basic offrono prezzi accessibili garantendo i comfort di una cabina standard e la libertà di usufruire di tutti i servizi ed attrezzature che la nave mette a disposizione.

Balcone

Balcone (BA)


La cabina con Balcone sul mare permette di vivere pienamente la tua Crociera.   Troverai tutte le comodità di una cabina Costa con i vantaggi di un balcone privato affacciato sul mare.

Esterna con Balcone Basic Esterna con Balcone Basic

Esterna con Balcone Basic (BV)


Le Cabine Classic offrono prezzi accessibili garantendo i comfort di una cabina standard e la libertà di usufruire di tutti i servizi ed attrezzature che la nave mette a disposizione.

Minisuite con balcone Minisuite con balcone

Minisuite con balcone (MB)


Soggiorno con divano letto singolo, letto matrimoniale, aria condizionata, bagno privato con doccia e balcone.

Mini Suite Vista Mare Mini Suite Vista Mare

Mini Suite Vista Mare (MS)


Mini Suite Vista Mare

Suite Vista Mare Suite Vista Mare

Suite Vista Mare (S)


Suite Vista Mare

Costa Victoria 76 opinioni: 7.9/10


7.9
Destinazioni
8.6
Bar
8.1
Spettacoli
8
Cabina
7
Pulizia
8
Qualità
7.9
Camera
7.1
Ristorante
8.3
Staff
8.3
Cibo
8.3
Strutture
7.4
Escursioni
4.9

Crbmmr54m45i054o
23 Settembre 2019
8
  • Il cibo e le destinazioni che io ho scelto
  • Nave piccola e vecchia,mancanza di un televisore negli spazi comuni per vedere lo sport ,televisore rotto in camera

Carlo alfano
08 Settembre 2019
8
  • L estrema cortesia del personale di servizio
  • La cabina piccolissima per 4 persone

Mediterraneo
17 Giugno 2019
5
  • il ritrovo nel terrazzo coperto a prua
  • ristorante e cibo

Costa
17 Giugno 2019
10
  • tutto
  • niente

Anna
11 Giugno 2019
9
  • Tutto a parte la cabina
  • Non mi è piaciuta la camera ..era troppo piccola per 5 persone

Rosaria
05 Maggio 2019
5
  • La mia compagnia con chi ero ci siamo divertiti
  • Non sapevevano parlare una parola italiano e questo non mi è piaciuto per niente...

Rotta verso est
27 Aprile 2019
8
  • ricchezza del menu e del buffet, cortesia, personale
  • - porta scorrevole del bagno in cabina rotta - errori di ortografia/grammatica nel today e nel menu di gala - personale di bordo con malore: troppo stress?

Agostino
25 Aprile 2019
6
  • Amici che viaggiano con me
  • Cabina

Julie
21 Febbraio 2019
9
  • L'organisation , le personnel très compétant,toujours de bonne humeur et souriant .La propreté ,dans tout l'ensemble,les infos journaliers du<Diario di bordo > ,très utiles pour s'organiser .Et surtout la tenue de tout le personnel : BRAVO .
  • RAS

Marco le mura
03 Febbraio 2019
9
  • Destinazione
  • Temperature all'interno della nave

Adria
11 Novembre 2018
9
  • Itinerario e lunghezza delle soste
  • Nulla di negativo.

Roberta /jean-pierre
30 Ottobre 2018
10
  • Nave di medie dimensioni; nel complesso eccellente. Personale di bordo disponibile e gentile.
  • Come si fa a dare giudizi negativi.

Re walter giuseppe
29 Ottobre 2018
6
  • la sala da pranzo, la cordialità del personale e basta!
  • Quasi tutto, Cabina rumorosissima, puntuale sveglia alle 5 del mattino per 26 gg.!!!! Escursioni carissime e non ben strutturate.. Clientela molto maleducata e non adatta a vivere in ambienti sociali e ristretti: Forse per riempire le caboine interne Costa ha fatto dei prezzi stracciati per cui è salita la peggior specie della gente. Non prenoterò più con le agenzie in quanto Costa Vi vede con il fumo negli occhi e non permette la minima variazione al programma, tant'e' che ci ha richiesto 440 euro a persona per sostituire un volo Roma/Linate con un Roma/Caselle, provocandoci pesanti disagi.

Giacomin gianni valentino
18 Ottobre 2018
8
  • le destinazioni della crociera
  • l'informazioni date, hospitality Desk incompetente, acqua nelle cabine, nelle toilette, anche dopo tre giorni dopo il temporale, ruggine nella doccia cabina 10405, organizzazione strana, prima il salvataggio, poi cena, seguito l'aperitivo VIP, a hui non abbiamo potuto partecipare, perché sravamo cenando; se fosse il primo viaggio con COSTA non ne faremmo mai più uno!!

Valentina
01 Ottobre 2018
10
  • È stato tutto meravigliosamente fantastico..
  • Niente da commentare...

Salvatore
25 Settembre 2018
9
  • L organizzazione
  • Nulla

Massimo depalmas
19 Settembre 2018
10
  • Personale di bordo
  • Cabina piccola

Alessandro depalmas
18 Settembre 2018
8
  • Il personale gentile e simpatico.
  • La cambina minuscola e senza finestre. Indecente

Pasquale bruno
17 Settembre 2018
7
  • La cucina.
  • La nave, anche se ristrutturata, è un pò datata. Il bagno puzzava di muffa. Tarragona, dove abbiamo fatto scalo per la prima volta, non ci è proprio piaciuta, non offre molto da vedere.

Monica moscatelli
17 Settembre 2018
8
  • La nave è di dimensioni "umane". Quindi non è dispersiva e non può portare troppe persone. È tutto più semplice. C'è possibilità sia alla reception che nei ristoranti di essere serviti senza lunghe attese. Stessa cosa per sbarchi e imbarchi
  • Nel ristorante self service pochissimi dispenser per acqua a volte malfunzionanti e a volte proprio chiusi. Qualità del cibo non proprio buona. Ripetitivo al buffet e nei ristoranti non sempre buono

Giardino infanzia
Zona bambini
Servizio 24h
Cassaforte in cabina
Telefono in cabina
Le escursioni elencate sono fornite da Costa Crociere per questa specifica partenza ma possono essere soggette a disponibilità limitata o possono subire variazioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Giorno 1
Bombay
Cod: EXC_01KT Durata: 00:00 h Livello: Difficile Pranzo: Pasto incluso Adulti da 1.490 € Bambini da 1.117 €

Escursione overland da mumbai a new mangalore, vista taj mahal (camera singola)

Descrizione
Un'opportunità unica per trascorrere un giorno nel cuore dell'affascinante subcontinente indiano, alla scoperta delle meraviglie di questo affascinante Paese. Ammiriamo il magnifico Taj Mahal ad Agra, assistiamo al modo di vivere locale e assaporiamo il meglio della cucina tipica. Il tutto pernottando in alcuni degli hotel più lussuosi dell'India.  
?
Cosa vediamo
  • Mumbai: giro di orientamento
  • Agra: Forte di Agra, Taj Mahal,
  • New Mangalore: giro di orientamento?
Cosa facciamo

  • Il primo giorno l’escursione inizierà in tarda mattinata o dopo pranzo per un rilassante inizio di giornata.
  • Tempo permettendo sulla strada per l’aeroporto di Mumbai ci potremo godere un giro orientativo di Mumbai con sosta fotografica alla Porta d’India, dopo la quale ci dirigeremo all’aeroporto per il nostro volo a Nuova Delhi.
  • Quando arriveremo a Nuova Delhi ci dirigeremo in un hotel di lusso per il check-in e la cena.
  • Il secondo giorno ci trasferiamo con il treno ad Agra. Prima di raggiungere il Taj Mahal, visitiamo le rovine risalenti al sedicesimo secolo del Forte di Agra , Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco, che circonda all'interno delle sue mura in arenaria rossa lunghe 2 chilometri e mezzo la città imperiale dei sovrani Moghul.
  • È la volta di un monumento che ogni turista al mondo dovrebbe visitare almeno una volta nella vita: il Taj Mahal , universalmente riconosciuto come il gioiello dell'arte mussulmana e come una delle sette meraviglie del mondo moderno.
  • Lasciamo Agra e torniamo a Delhi in pullman, dove ci aspettano un'ottima cena di arrivederci e l'ultima notte in hotel.
  • Il terzo e ultimo giorno lasciamo Delhi con un volo per New Mangalore
  • Tempo permettendo avremo un giro panoramico prima di tornare alla nave. 

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Per prendere parte a questa escursione è necessario avere con sé il passaporto e il visto turistico per l'ingresso in India richiesto al momento dell'imbarco.
  • Durante la visita al Taj Mahal, viene fornito un copriscarpe da indossare sopra alle normali calzature.
  • All'interno del Taj Mahal non sono ammessi oggetti affilati, accendini, videocamere e borse grandi.
  • Durante i voli e i viaggi in treno vengono serviti pasti leggeri.
  • Nel caso sia previsto il pagamento di diritti per l'uso di fotocamere e/o apparecchiature video, non sono inclusi nel prezzo dell'escursione e dovranno essere pagati con moneta locale (la guida potrà aiutare con il cambio valuta).
  • L'escursione si svolge prevalentemente a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • La guida in lingua italiana ci raggiunge a Nuova Delhi, mentre nel viaggio da Mumbai e verso New Mangalore sarete accompagnati da un responsabile dell'agenzia.
Giorno 1
Bombay
Cod: EXC_01KU Durata: 00:00 h Livello: Difficile Pranzo: Pasto incluso Adulti da 1.190 € Bambini da 892 €

Escursione overland da mumbai a new mangalore, vista taj mahal (camera doppia)

Descrizione
Un'opportunità unica per trascorrere un giorno nel cuore dell'affascinante subcontinente indiano, alla scoperta delle meraviglie di questo affascinante Paese. Ammiriamo il magnifico Taj Mahal ad Agra, assistiamo al modo di vivere locale e assaporiamo il meglio della cucina tipica. Il tutto pernottando in alcuni degli hotel più lussuosi dell'India.  
?
Cosa vediamo
  • Mumbai: giro di orientamento
  • Agra: Forte di Agra, Taj Mahal,
  • New Mangalore: giro di orientamento?
Cosa facciamo

  • Il primo giorno l’escursione inizierà in tarda mattinata o dopo pranzo per un rilassante inizio di giornata.
  • Tempo permettendo sulla strada per l’aeroporto di Mumbai ci potremo godere un giro orientativo di Mumbai con sosta fotografica alla Porta d’India, dopo la quale ci dirigeremo all’aeroporto per il nostro volo a Nuova Delhi.
  • Quando arriveremo a Nuova Delhi ci dirigeremo in un hotel di lusso per il check-in e la cena.
  • Il secondo giorno ci trasferiamo con il treno ad Agra. Prima di raggiungere il Taj Mahal, visitiamo le rovine risalenti al sedicesimo secolo del Forte di Agra , Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco, che circonda all'interno delle sue mura in arenaria rossa lunghe 2 chilometri e mezzo la città imperiale dei sovrani Moghul.
  • È la volta di un monumento che ogni turista al mondo dovrebbe visitare almeno una volta nella vita: il Taj Mahal , universalmente riconosciuto come il gioiello dell'arte mussulmana e come una delle sette meraviglie del mondo moderno.
  • Lasciamo Agra e torniamo a Delhi in pullman, dove ci aspettano un'ottima cena di arrivederci e l'ultima notte in hotel.
  • Il terzo e ultimo giorno lasciamo Delhi con un volo per New Mangalore.
  • Tempo permettendo avremo un giro panoramico prima di tornare alla nave. 

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Per prendere parte a questa escursione è necessario avere con sé il passaporto e il visto turistico per l'ingresso in India richiesto al momento dell'imbarco.
  • Durante la visita al Taj Mahal, viene fornito un copriscarpe da indossare sopra alle normali calzature.
  • All'interno del Taj Mahal non sono ammessi oggetti affilati, accendini, videocamere e borse grandi.
  • Durante i voli e i viaggi in treno vengono serviti pasti leggeri.
  • Nel caso sia previsto il pagamento di diritti per l'uso di fotocamere e/o apparecchiature video, non sono inclusi nel prezzo dell'escursione e dovranno essere pagati con moneta locale (la guida potrà aiutare con il cambio valuta).
  • L'escursione si svolge prevalentemente a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • La guida in lingua italiana ci raggiunge a Nuova Delhi, mentre nel viaggio da Mumbai e verso New Mangalore sarete accompagnati da un responsabile dell'agenzia.
Giorno 1
Bombay
Cod: EXC_01LT Durata: 03:30 h Livello: Moderata Adulti da 30 € Bambini da 22 €

Top experience: buongiorno mumbai!

Descrizione

Questo tour, allo spuntar del giorno, vi darà la possibilità di scoprire la vita mattutina di Mumbai. Sarà un’esperienza sensazionale viaggiare in un treno locale – la linea vitale di Mumbai, la visita del mercato di fiori e vegetali e la visita al tempio di ISKON per partecipare all’esuberante preghiera mattutina – “Arti”.

Cosa vediamo

  • Viaggio in un treno locale
  • Mercato dei fiori e dei vegetali
  • Il tempio di ISKON per partecipare alla vibrante preghiera mattutina ? 

Cosa facciamo

  • Le prime ore del giorno sono un punto d’incontro con la surreale Mumbai. Questa parte mercuriale della città, quando osservata durante le prime ore della mattina è un’esperienza unica per conoscere il ventre di questa magnifica città e capire ciò che la rende così densa.  
  • Per conoscere Mumbai, un viaggio nel treno locale è obbligatorio e vi presenterà la vera cultura Mumbaikar
  • Salirete a bordo del treno dalla Chiesa Gate per andare alla stazione Dadar dove avrete la possibilità di vedere come giornali multi-lingue sono distribuiti con la massima accuratezza.
  • La nostra fermata successiva sarà il mercato dei fiori. I fiori sono parte integrante dello stile di vita Indiano. In fatti, nella maggior parte delle case indiane, il giorno inizia con l’accensione delle lampade tradizionali e l’adorazione del giorno con i fiori. I fiori sono portati al mercato generale di Dadar da diverse parti dello stato
  •  Al mercato ortofrutticolo, i carichi di frutta e vegetali, arrivano da varie parti dello stato e vengono scaricate e spostate dagli artigiani e dai mercanti locali. Potrete vedere clienti discutere e trattare per il miglior prezzo.
  • La nostra ultima tappa, sarà dunque, al tempio ISKON (Societa Internazionle della Coscienza di Krishna) dove potrete seguire la mattutina “ARTI” (rituale religioso con lampade e musica). L’atmosfera è cosi vibrante ed elettrizzante che vi sentirete così coinvolti da sentire la tentazione di partecipare al rituale e danzare. Infatti, la dirigenza del tempio incoraggia i visitatori ad unirsi al rituale e a danzare, i quali lo fanno con grande piacere.?

Cosa c'è da sapere

  • Il Tour inizierà intorno alle 5.30 di mattina dal porto, avrete la possibilità di fare colazione a bordo dopo il tour, come partecipando a un tour durante la giornata. 
  • Si prega di controllare con il nostro Tour Office a bordo le nostre molteplici offerte e i relativi orari di partenza.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato, qualora non fossero disponibili, l''escursione sarà condotta da una guida in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo.

Giorno 1
Bombay
Cod: EXC_02NN Durata: 03:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Unhandled exception Adulti da 50 € Bambini da 37 €

Viaggio nei seducenti sapori dell'india

Descrizione

Le papille gustative andranno in estasi con i deliziosi manicaretti della tradizione culinaria indiana in versione street food, filosofia gastronomica tipica di Mumbai e non solo. Dalle affollate bancarelle di cibo lungo una spiaggia a un vero e proprio ristorante, ci aspetta un autentico viaggio sensoriale nei sapori dell'India, tra profumi di spezie, sfrigolio di padelle e aromi irresistibili.

Cosa vediamo
  • Spiaggia di Girgaum Chowpatty
  • Giro tra i venditori di street food indiano
  • Pranzo vegetariano in un ristorante locale
  • Chaat: spuntini croccanti con salse e verdure
  • Pav bhaji: curry speziato di verdure
  • Kebab vegetariani
Cosa facciamo
  • La prima meta della nostra escursione è la famosa spiaggia di Girgaum Chowpatty, un grandissimo arenile di sabbia molto in voga tra gli abitanti della città.
  • Qui comincia in nostro viaggio nella cucina indiana: la spiaggia è infatti costeggiata da una miriade di bancarelle che servono street food, nelle più varie declinazioni. Il cosiddetto 'cibo da strada' vanta una lunghissima tradizione in India, e a Mumbai in particolare: persone di ogni classe sociale approfittano di uno spuntino al volo praticamente a qualsiasi ora del giorno!
  • Mentre passeggiamo tra i banchi improvvisati, siamo investiti dagli invitanti profumi delle classiche preparazioni, tra spezie, salse stuzzicanti e lo sfrigolio di pentole, padelle e piastre che cuociono senza sosta
  • Raggiungiamo quindi un ristorante locale per il pranzo, dove la nostra esplorazione della cucina indiana prosegue comodamente seduti a tavola.
  • Prepariamo le nostre papille gustative per un delizioso pasto con pietanze vegetariane, nella migliore tradizione della gastronomia indiana.
  • Assaggiamo i chaat, spuntini con una base croccante (riso soffiato o pane fritto) servita con salse e verdure in infinite combinazioni, il pav bhaji, un curry speziato di verdure servito con un panino morbido, e sfiziosi kebab vegetariani: una delizia dopo l'altra!
Giorno 1
Bombay
Cod: EXC_02O8 Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Unhandled exception Adulti da 100 € Bambini da 75 €

Il fascino della spiritualitÀ buddista nel sito rupestre di kanheri

Descrizione La frizzante vitalità di Mumbai con i suoi monumenti spettacolari e l'affascinante spiritualità buddista di antichissime grotte scavate nella roccia: un connubio scoppiettante che regala grandi emozioni in un viaggio coinvolgente nella cultura indiana e nell'ascetismo buddista. Cosa vediamo
  • Sosta fotografica al Portale dell'India
  • Antico complesso monastico rupestre di Kanheri
  • Visita delle grotte scavate nella roccia
  • Splendide statue buddiste
  • Breve tour panoramico di rientro al porto
Cosa facciamo
  • Lasciamo il terminal crociere a bordo di un pullman e ci inoltriamo nella città di Mumbai, affascinante città che brulica di vita, sospesa fra modernità e tradizione.
  • Il nostro tour panoramico ci porta ad ammirare la Biblioteca Asiatica, un tempo sede del municipio, e la famosa e tuttora funzionante torre dell'orologio di Rajabai, progettata da un architetto inglese su modello del Big Ben di Londra.
  • Facciamo una sosta fotografica al Portale dell'India, il monumento forse più famoso della città: un imponente arco di pietra alto 26 metri, costruito agli inizi del XX secolo per celebrare la visita di re Giorgio V e consorte nel paese.
  • Procediamo lungo Marine Drive, l'ampio viale cittadino che costeggia l'oceano, e passiamo di fronte alla moschea di Haji Ali, la celebre moschea in mezzo al mare che sorge dalle acque con il suo bianco profilo e lo svettante minareto.
  • Usciamo quindi dalla città per raggiungere le grotte di Kanheri, un complesso monastico rupestre di culto buddista, sede di continue opere iniziate nel primo secolo a.C. e proseguite fino all'XI secolo d.C.
  • Visitiamo questo incredibile sito caratterizzato da oltre un centinaio di grotte scavate nella roccia, costituite per la maggior parte di una semplice cella, alcune provviste di monumentali facciate, che si susseguono per chilometri lungo tutta la costa fatta da alture di origine vulcanica.
  • Restiamo incantati di fronte a notevoli esempi di statue buddiste che si celano in alcune delle sale, come il colossale Buddha nella grotta 3 o la grande statua del Bodhisattva compassionevole nella grotta 2. Ma non sono soltanto l'arte e la spiritualità ad affascinarci: il sito era dotato perfino di un sistema idrico avanzato, come dimostra la presenza di cisterne e grandi bacini per la raccolta delle acque.
  • Riprendiamo infine il nostro viaggio per tornare a Mumbai, dove raggiungiamo il porto passando di fronte ad altri monumenti significativi di questa grande città, che salutiamo pieni di splendidi ricordi prima di rientrare alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • E' previsto il pagamento di diritti per l'uso di fotocamere e/o apparecchiature video all'interno delle grotte da pagare direttamente in loco.
Giorno 1
Bombay
Cod: EXC_6029 Durata: 08:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 106 € Bambini da 79 €

Top experience: la grotta di elefanta e la cittÀ di mumbai

Descrizione

L'escursione ideale per tutti coloro che desiderano fare un viaggio nel cuore della religione Hindu e scoprire tutti i luoghi fondamentali per comprendere questa città affascinante, con tanto di escursione alle grotte dell'isola di Elefanta.

Cosa vediamo
  • Porta dell'India (foto stop)
  • Grotte di Elefanta
  • Pranzo
  • Panoramica in Bus: Museo del Principe del Galles, Galleria d'Arte Jehangir, Università di Mumbai, Palazzo della Corte Suprema, Torre dell'Orologio Rajabai, Marina Drive, Spiaggia di Chowpatty, Giardini Pensili, Torri del Silenzio dei Parsi, Chatrapati Shivaji, Biblioteca Asiatica
  • Dhobi Ghat (foto stop)
  • Museo Mani Bhavan
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto, ci dirigiamo in pullman alla volta della Porta dell'India dove saliamo su un'imbarcazione a motore per raggiungere l'isola di Elefanta.
  • Approdati sull'isola, raggiungiamo le grotte percorrendo una distanza di circa venti minuti a piedi o di cinque minuti in treno fino ai piedi delle grotte, dove 120 gradini ci conducono al loro ingresso.
  • Le grotte, risalenti all'VIII secolo d.C., racchiudono sorprendenti rilievi che rappresentano la mitologia indiana. La nostra guida ci illustra le storie nascoste dietro ogni scultura, la più impressionante è sicuramente quella che raffigura la trilogia di Brahma (Il Creatore), Vishnu (Il Conservatore) e Shiva (Il Distruttore).
  • Al termine della visita, la nostra imbarcazione ci riporta alla Porta dell'India, dove proseguiamo in direzione del ristorante.
  • Dopo pranzo, andiamo alla scoperta dei punti salienti di Mumbai. Passeggiando per la città osserviamo il Museo del Principe del Galles, con la sua enorme cupola che si dice sia stata ispirata dal Golgumbaz di Bijapur, e la Galleria d'Arte Jehangir. Passiamo poi nei pressi dell'Università di Mumbai e del Palazzo della Corte Suprema, per dirigerci alla Torre dell'Orologio Rajabai, progettata da un architetto inglese su modello del Big Ben di Londra. A poca distanza dalla spiaggia di Chowpatty, ci fermiamo ad ammirare Marina Drive nota anche come la "Collana della Regina", una lunghissima litoranea chiamata così poiché, osservandola di notte, le luci dei lampioni che la costeggiano ricordano una collana di perle. La nostra visita prosegue passando per il Tempio dei Giainisti e i Giardini Pensili fino a Dhobi Ghat: un enorme lavatoio a cielo aperto in cui si lava a mano e senza posa, un'usanza ancora popolare tra i cittadini nonostante l'avvento delle moderne lavatrici. Ci fermiamo in questa zona per una breve sosta fotografica, un'occasione perfetta per immortalare le Torri del Silenzio dei Parsi, luogo sacro per la comunità dei Parsi e per questo inaccessibile a chiunque altro.
  • La tappa successiva è il museo Mani Bhavan, un tempo Residenza del "Padre della Nazione" Mahatma Ghandi quando visse a Mumbai tra il 1917 e il 1934.
  • Infine, prima di fare rientro al porto, passiamo per Chatrapati Shivaji, l'antica stazione ferroviaria nonché l'edificio gotico più imponente della città, e infine per la Biblioteca Asiatica.
Cosa c'è da sapere
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato, qualora non fossero disponibili, l''escursione sará condotta da una guida in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo.
  • È disponibile solo un treno per le grotte di Elefanta; nel raro caso in cui non funzionasse è necessario fare a piedi un percorso di 20/25 minuti, salendo poi 120 scalini fino all'ingresso delle grotte e viceversa. Si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode con suola di gomma.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 1
Bombay
Cod: EXC_6031 Durata: 05:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Collection: tour della cittÀ di mumbai

Descrizione

L'escursione ideale per tutti coloro che desiderano fare un viaggio nel cuore della città di Mumbai e scoprire i luoghi fondamentali per comprendere questa città affascinante.

Cosa vediamo
  • Panoramica in Bus: Biblioteca Asiatica, Marina Drive, Torri del Silenzio dei Parsi, Chhatrapati Shivaji Maharaj Terminus, Università di Mumbai, Museo del Principe di Galles
  • Girgaum Iskcon Temple
  • Giardini pensili e Parco Kamla Nehru
  • Dhobi Gat (photo stop)
  • Museo Mani Bhavan
  • Cattedrale St. Thomas
  • Porta dell'India (photo stop)
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e saliamo sul pullman che ci porta al Tempio Girgaum Iskcon, passando per alcune delle principali attrazioni cittadine: la Biblioteca Asiatica, un tempo sede del municipio, e il lungomare di Marina Drive, conosciuto anche con il nome di 'Collana della Regina' poiché, osservandola di notte, le luci dei lampioni che la costeggiano ricordano una collana di perle.
  • Dopo aver ammirato il sontuoso tempio, visitiamo i Giardini pensili e il parco Kamla Nehru dal quale si gode un magnifico panorama della città.
  • Superiamo le Torri del Silenzio dei Parsi luogo sacro per la comunità dei Parsi e per questo inaccessibile a chiunque altro e osserviamo il Dhobi Gat, una lavanderia a cielo aperto ancora in uso presso gli abitanti della città malgrado l'avvento della lavatrice.
  • Visitiamo il Museo Mani Bhavan, che fu la residenza del padre della patria, il Mahatma Gandhi, nel periodo in cui soggiornò a Mumbai tra il 1917 e il 1934.
  • Saliamo di nuovo a bordo del nostro pullman alla volta della St. Thomas Cathedral. Il tragitto ci regala splendide visuali sui quartieri commerciali nel sud della città, ricchi di monumenti risalenti all'epoca coloniale britannica, tra cui la stazione Chhatrapati Shivaji Maharaj Terminus nota un tempo come Victoria Terminus, l'Università di Mumbai, il palazzo della Corte Suprema e il Museo del Principe di Galles, un edificio tanto imponente quanto insolito, sormontato da una splendente cupola bianca.
  • Prima di tornare al porto ci fermiamo per una breve sosta fotografica presso il simbolo della città: la Porta dell'India.
Cosa c'è da sapere
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato, qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta da una guida in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Per scattare fotografie o effettuare riprese all'interno del Museo del Principe di Galles è necessario acquistare gli appositi biglietti.
Giorno 1
Bombay
Cod: EXC_6032 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Drink incluso Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 50 € Bambini da 37 €

Collection: i templi rupestri dell'isola di elefanta

Descrizione

Una visita avventurosa alle grotte dell'isola di Elefanta, in cui possiamo ammirare le statue in bassorilievo che svelano la storia dei miti indiani scolpita nella pietra, un'escursione perfetta per coloro che desiderano conoscere la religione induista.

Cosa vediamo
  • Isola di Elefanta
  • Grotte di Elefanta
  • Porta dell'India
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto, saliamo sul pullman e ci dirigiamo verso la Porta dell'India, dove saliamo a bordo del traghetto che ci conduce ai templi rupestri dell'isola di Elefanta.
  • Sbarcati sull'isola, effettuiamo un percorso di circa 20 minuti a piedi oppure di 5 minuti in trenino prima di raggiungere la scalinata di 120 gradini che ci conduce all'ingresso del sito.
  • Nelle grotte possiamo ammirare i templi rupestri risalenti all'VIII secolo d.C. Le statue in bassorilievo svelano una storia scolpita nella pietra. Attraverso la narrazione dei miti indiani, è come se le guide riportassero le statue in vita. Le incisioni rupestri si incentrano sulla vita di Shiva, il distruttore. Tuttavia, quelle che colpiscono maggiormente sono dedicate alla trimurti di Brama, Vishnu e Shiva: il creatore, il conservatore e il distruttore.
  • Torniamo alla Porta dell'India a bordo del traghetto per poi risalire sul pullman che ci riporta alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento in traghetto a Elefanta è di circa 1 ora.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato, qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta da una guida in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo.
  • È disponibile solo un treno per le grotte di Elefanta; nel raro caso in cui non funzionasse è necessario fare a piedi un percorso di 20/25 minuti, salendo poi 120 scalini fino all'ingresso delle grotte e viceversa. Si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode con suola in gomma.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 1
Bombay
Cod: EXC_6033 Durata: 04:30 h Livello: Difficile Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 40 € Bambini da 30 €

Discovery: alla scoperta del patrimonio storico e artistico di mumbai

Descrizione A Mumbai ogni edificio possiede una propria storia che partecipa a quella dell'intera città. Andiamoli a scoprire tra i vicoli della zona del Forte di Mumbai e restiamo affascinati dai mercati e i bazar lungo Colaba Causeway. Cosa vediamo
  • Palazzo delle Poste Generali
  • Chhatrapati Shivaji Maharaj Terminus
  • Edificio delle Corporazioni Municipali
  • St. Xavier College
  • Palazzo delle Ferrovie Occidentali
  • Cattedrale di St. Thomas
  • Fontana Flora
  • Università di Mumbai
  • Palazzo della Corte Suprema
  • Biblioteca David Sassoon
  • Palazzo dell'Esercito e della Marina
  • Galleria d'arte Jehangir
  • Museo Principe di Galles
  • Porta dell'India
  • Shopping a Mercato di Mahatma Jyotibha Phule e Mangaldas Bazaar o (Colaba Causeway Market)
  • Dhobhi Ghat, Cuffe Parade
Cosa facciamo
  • Partiamo con il pullman alla volta della zona di Mumbai cosiddetta 'del Forte'. Anche se oggi si fatica a immaginare la presenza di un forte a Mumbai, un tempo ne sorgeva uno costruito dagli Inglesi, delle cui mura non è rimasto nulla, ma sopravvivono ancora diversi monumenti che testimoniano le vestigia di un epoca ormai passata. Essendo la zona del Forte molto estesa, parte della nostra escursione si svolge a bordo del pullman. Abbiamo modo di vedere il Palazzo delle Poste Generali, la stazione Chhatrapati Shivaji Maharaj Terminus un tempo nota come Victoria Terminus, l'edificio delle Corporazioni Municipali, il St. Xavier College e il palazzo delle Ferrovie Occidentali.
  • Giunti presso la Cattedrale di St. Thomas, scendiamo dal pullman e visitiamo il suo interno. Nel 2004 questa cattedrale venne restaurata guadagnandosi il riconoscimento di Patrimonio dell'Umanità da parte dell'Unesco.
  • Usciamo dalla cattedrale per dedicarci a un'interessante passeggiata della zona, durante la quale passiamo dinanzi alla Fontana Flora, la graziosa fontana in pietra dedicata all'omonima divinità latina. Superiamo poi l'Università di Mumbai e il palazzo della Corte Suprema, costruito secondo i dettami dell'architettura gotica. Ammiriamo ancora la Biblioteca David Sassoon, il palazzo dell'Esercito e della Marina, la Galleria d'arte Jehangir e il museo Principe di Galles, per concludere in bellezza raggiungendo la famosa Porta dell'India, il simbolo di questa città.
  • Da qui procediamo verso il mercato di Mahatma Jyotibha Phule, o Crawford Market, dove gli abitanti del luogo acquistano frutta, fiori e animali, tutti sotto un unico tetto.
  • Se gli acquisti fatti finora non ci hanno ancora soddisfatto, prima di fare ritorno al porto visitiamo il Mangaldas Bazaar, dove possiamo trovare prodotti di ogni genere a un prezzo molto economico, dall'elettronica alle automobili, ai tessuti.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato, qualora non fossero disponibili, l''escursione sarà condotta da una guida in lingua inglese.
  • Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica. L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione prevede lunghi tratti a piedi, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • Sulla Colaba Causeway sono accettati i dollari.
  • La domenica il Mangaldas Bazaar è chiuso, pertanto averrà sostituito dal Colaba Causeway Market.
Giorno 1
Bombay
Cod: EXC_6034 Durata: 07:00 h Livello: Difficile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 90 € Bambini da 67 €

Discovery: il meglio di mumbai

Descrizione

Scopriamo Mumbai in tutti i suoi aspetti! Conosciamo la sua storia nella zona del Forte, con gli imponenti palazzi storici, apprendiamo le usanze degli abitanti del posto mescolandoci in mezzo a loro nel mercato locale e osserviamo i fedeli pregare nei piccoli e caratteristici templi.

Cosa vediamo
  • Biblioteca Asiatica
  • Fontana Flora
  • Horniman Circle
  • Cattedrale di St. Thomas
  • Palazzo delle Poste Generali
  • Palazzo della Corte Suprema
  • Università di Mumbai
  • Chhatrapati Shivaji Terminus
  • Dobhi Ghat
  • Porta dell'India
  • Crawford Market
  • Banganga tank e Templi di Walkeshwar
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour dalla zona del Forte, che oggi non ospita più un forte vero e proprio, bensì palazzi molto importanti per la storia della città e dalla bellezza mozzafiato.
  • Iniziamo la nostra escursione a piedi dalla Biblioteca Asiatica, il cui palazzo un tempo ospitava il vecchio municipio. Raggiungiamo la Fontana Flora, la graziosa fontana in pietra dedicata all'omonima divinità latina, passando per l'Horniman Circle, il parco inaugurato nel 1869 con una cancellata ornamentale in ferro battuto che racchiude splendidi giardini. Proseguiamo per la Cattedrale di St. Thomas che visitiamo solo dall'esterno, e successivamente ci dirigiamo verso il Palazzo delle Poste Generali e il Palazzo della Corte Suprema per giungere infine alla sede dell'Università di Mumbai, che visitiamo dall'esterno.
  • Terminata questa parte dell'escursione, visitiamo un tipico esempio indiano di architettura gotico-vittoriana: la stazione di Chhatrapati Shivaji Terminus, costruita nel 1837 con il nome di Victoria Terminus, intitolata alla regina inglese in occasione del Giubileo.
  • Da qui ci spostiamo alla Dobhi Ghat
  • La nostra ultima tappa prima di pranzo è la Porta dell'India, simbolo di Mumbai, nonché unica via d'accesso alla città prima dell'avvento degli aerei. Costruita per celebrare la visita in India di Re Giorgio e della Regina Maria nel 1911, questo imponente arco alto 26 metri situato di fronte all'hotel Taj Mahal è un punto di riferimento imprescindibile per chi arriva in città con la nave.
  • Dopo il pranzo in un hotel, ci aspetta un po' di shopping al Crawford Market. Sospeso tra due mondi, la zona del Forte e i vicoli della città vecchia, è probabilmente l'ultimo avamposto della Bombay britannica, tanto che richiama esplicitamente la Londra vittoriana con il suo profumo di fieno e i suoi tendoni alti 15 metri.
  • Infine, visitiamo il Banganga tank e i Templi di Walkeshwar.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione prevede lunghi tratti a piedi, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato, qualora non fossero disponibili, l''escursione sará condotta da una guida in lingua inglese. Dove possibile sarà forntita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo.
Giorno 4
Mangalore
Cod: EXC_021Q Durata: 05:30 h Livello: Facile Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Discovery: tour in tuk-tuk

Descrizione

Questa divertente e affascinante escursione ci offre la possibilità di scoprire la città di Mangalore, i suoi angoli più caratteristici e la sua vita quotidiana, spostandoci a bordo di uno dei mezzi di trasporto pubblici più popolari in India, il Tuk-Tuk.

Cosa vediamo
  • Città di Mangalore a bordo del Tuk-Tuk
  • Stabilimento per la lavorazione di anacardi
  • Fabbrica per la lavorazione del riso
  • Visita al mercato locale: prodotti tipici della regione
  • Pranzo al ristorante
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto, ci prepariamo per questo emozionante tour della città di Mangalore salendo a bordo di un 'Auto Rickshaw', noto anche con il nome di Tuk-Tuk, un pittoresco taxi a tre ruote molto utilizzato in India come mezzo di trasporto per le persone.
  • Iniziamo il nostro tour a bordo del Tuk-Tuk visitando uno stabilimento per la lavorazione di anacardi.
  • La lavorazione di questo tipo di frutta secca è considerata una delle attività principali della città.
  • Mangalore esporta, infatti, il 75% del caffè e degli anacardi prodotti in India verso vari paesi come gli Stati Uniti, il Canada e l'Europa.
  • Procediamo nel nostro tour con una visita a una fabbrica per la lavorazione del riso.
  • Il riso è l'ingrediente più diffuso ed è alla base dell'alimentazione nella regione meridionale dell'India.
  • La maggior parte dei piatti della cucina indiana si basa su questo cereale.
  • Durante la visita ci viene illustrato anche il processo che inizia nella risaia e arriva fino alla produzione di riso.
  • Si tratta di un procedimento semplice ma interessante che vale la pena conoscere.
  • Terminata anche questa seconda tappa, ci attende una visita al mercato locale dove possiamo trovare pesci di vario tipo, fiori e altri prodotti tipici della regione.
  • Prima di rientrare, abbiamo l'opportunità di gustare la cucina locale facendo pranzo al ristorante.
  • Terminato il pranzo, torniamo al porto a bordo del nostro Tuk-Tuk.
Giorno 4
Mangalore
Cod: EXC_01HG Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Drink incluso Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Collection: il paese

Descrizione Un’escursione che vi porterà a Mangalore, vicino alla sua gente ed il suo stile di vita, dentro le aree rurali dove si potrà sbirciare la vita locale. Visiterete un tipico villaggio di pescatori, abitato da meno di 50 famiglie che parlano solo la loro lingua Tulu. Cosa vediamo
  • typical fishing village
  • ferry ride from the fishing village to the mainland
  • orientation tour of Mangalore city?
Cosa facciamo

  • Con mezz’ora di bus arriverete in questo villaggio, scenderete e camminerete lungo questo pittoresco posto per provare ed osservare lo stile di vita di un tipico villaggio di pescatori. Di prima mattina gli uomini vanno a pesca e le donne sono maggiormente occupate nell’essiccazione del pesce al sole e lo vendono al mercato locale. Altre invece si occupano del rotolamento del “Beedi” (la sigaretta locale) che viene poi consegnata alla fabrica del “Beedi”. Alcuni sono impegnati nella produzione di reti da pesca ed altri ancora, durante il giorno, sono impegnati nella produzione e nella riparazione di pescherecci. 
  • Quando camminerete attraverso il villaggio con i suoi amichevoli abitanti, visiterete anche un cantiere navale ed una unità produttiva di rete da pesca. Noterete la maggior parte delle case nel villaggio con tetti sia di tegole che di paglia. Vi sarà inoltre servito una fresca bevanda all’acqua di cocco come “benvenuto” dal villaggio. La gente locale dipende dai pozzi per bere acqua e per cucinare. 
  • In questo villaggio vedrete anche un piccolo dispensario sanitario che è operativo tutti i giorni ad eccetto per la Domenica. Un dottore, fa il controllo sanitario dei suoi paesani e distribuisce medicine generiche senza costo. Potrete anche interagire con il dottore e visitare il centro sanitario (soggetto a disponibilità del giorno). 
  • Più tardi, procederete verso la scuola del villaggio per capire il sistema di eduzazione locale, avrete l’opportunità di interagire con gli insegnanti e studenti. Questa è una scuola primaria superiore composta da sette classi scolastiche in vigore da più di 90 anni. (la visita scolastica è soggetta alle vacanze scolastiche). 
  • Infine sarete portati da un battello dal villaggio dei pescatori fino alla terraferma. 
  • Scenderete e procederete per un giro di orientamento alla città di Magalore. 

Cosa c'è da sapere

  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza dal personale di bordo.

Giorno 4
Mangalore
Cod: EXC_01HE Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 50 € Bambini da 37 €

Discovery: visita di udupi

Descrizione

Udupi è un santuario divino nella regione costiera dello Stato di Karnataka. Situata a circa 60km da Mangalore, è una grande città in pieno sviluppo che fu il santuario di Madhvacharya,il grande filosofo Sanscrito. Questo celebre tempio ha un affascinante idolo di Lord Krishna, voluto dal grande santo Madhvacharya e riccamente adorno di gioielli. 

Cosa vediamo
  • Udupi tempio ?
  • Cashew factory
Cosa facciamo
  • Udupi è un santuario divino nella regione costiera dello Stato di Karnataka. Situata a circa 60km da Mangalore, è una grande città in pieno sviluppo che fu il santuario di Madhvacharya,il grande filosofo Sanscrito. Questo celebre tempio ha un affascinante idolo di Lord Krishna, voluto dal grande santo Madhvacharya e riccamente adorno di gioielli. Un’ulteriore attrattiva di questo tempio è costituitta dal 'Kanakana Kindi' – una piccola finestrella attraverso cui si ritiene che Krishna abbia dato darshan al suo ardente devoto Kanakadasa. A Udupi ci sono tre templi principali: Chandreshwara, Anantheshwara e il tempio di Sri Krishna. Chandreshwara e Anatheshwara sono i più antichi di Udupi. ?
  • Nel corso di questa escursione visiteremo inoltre la Cashew Factory dove avremo la possibilità di scoprire tutte le fasi della lavorazione degli anacardi.
Cosa c'è da sapere

  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza dal personale di bordo.
  • All’interno dei luoghi di culto è obbligatorio avere spalle e ginocchia coperte. I templi non sono accessibili per le sedie a rotelle.

Giorno 4
Mangalore
Cod: EXC_01HF Durata: 08:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Adulti da 80 € Bambini da 60 €

Top experience: alla scoperta di jain e udupi (giornata intera) - pranzo incluso

Descrizione Con questo tour di giornata intera con pranzo incluso avrete l’opportunitá di vistare i tempi dai 1000 pilastri in Moodbidri, la statua monolita alta 13 metri di Gomateshwara e un tempio Indu. Cosa vediamo
  • Il tempio di Moodbidri con i suoi 1000 pilastri
  • Il tempio Karkala Gomateshwara
  • Pranzo alla fattoria del Dr. Soans 
  • Tempio di Udupi
Cosa facciamo
  • Inizieremo il nostro tour visitando il tempio di Moodbidri con i suoi 1000 pilastri, proseguendo poi alla volta del tempio Karkala Gomateshwara, dove ammireremo la statua monolitica di Bahubali, un santo Gianista, alta più di 12 metri. 
  • Dopodiché visiteremo la fattoria del Dr. Soans per il pranzo. 
  • Dopo questa sosta ristoratrice, raggiungeremo Udupi, un tempio divino situato nell’area costiera dello Stato di Karnataka. Situata a circa 60km da Mangalore, è una grande città in pieno sviluppo che fu il santuario di Madhvacharya, il grande filosofo Sanscrito. Questo celebre tempio ha un affascinante idolo di Lord Krishna, voluto dal grande santo Madhvacharya e riccamente adorno di gioielli. Un’ulteriore attrattiva di questo tempio è costituitta dal 'Kanakana Kindi' – una piccola finestrella attraverso cui si ritiene che Krishna abbia dato darshan al suo ardente devoto Kanakadasa. A Udupi ci sono tre templi principali: Chandreshwara, Anantheshwara e il tempio di Sri Krishna. Chandreshwara e Anatheshwara sono i più antichi di Udupi. 
  • Dopodiché faremo ritorno al porto.
Cosa c'è da sapere

  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza dal personale di bordo.
  • All’interno dei luoghi di culto è obbligatorio avere spalle e ginocchia coperte. I templi non sono accessibili per le sedie a rotelle.
  • Essendo uno dei luoghi di pellegrinaggio tra I più famosi del Sud dell’India, il tempio di Udupi potrebbe essere molto affollato durante il fine settimana o in occasione di particolari celebrazioni. In tal caso la visita verrà effettuata solo esternamente.

Giorno 4
Mangalore
Cod: EXC_01HD Durata: 05:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 50 € Bambini da 37 €

Discovery: il meglio di mangalore

Descrizione Questo tour vi porterà alla scoperta della città di Mangalore dove visiterete il tempio di Shri Manjunatha Shiva a Kadri. Cosa vediamo
  • Il tempio di Shri Manjunatha Shiva a Kadri
  • Cappella Alouysius
  • Tempio di Kudroli Gokarnanatha
  • Cashew Factory
Cosa facciamo

  • Il tempio di Shri Manjunatha Shiva a Kadri è uno degli antichi templi di Mangalore. Ha una statua di bronzo di Shiva che si ritiene sia la più antica nell’India meridionale. Ha 9 cisterne situate al di sopra del livello del tempio.
  • In seguito visiteremo la Cappella Alouysius – famosa per i meravigliosi dipinti e affreschi che ne adornano le pareti ed i soffitti. La Cappella fu costruita negli anni 1899-1900. Le pareti della Cappella sono ricoperte di dipinti dell’artista italiano Antony Moshaini. 
  • Proseguiremo poi alla volta del tempio di Kudroli Gokarnanatha, dedicato a Lord Shiva e costruito nello stile Chola. Il tempio è caratterizzato dalla pavimentazione in marmo bianco. 
  • In quest’escursione avrete inoltre l’opportunità di visitare la Cashew Factory ed un tipico mercato. Al termine dell’escursione, faremo ritorno al porto per tornare in nave dopo una breve sosta per fare un po’ di shopping.

Cosa c'è da sapere

  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza dal personale di bordo.
  • Non è permesso scattare fotografie all’interno del tempio di Gokaranatha, della chiesa di S. Aloisio, e del Tempio Kadri.
  • All’interno dei luoghi di culto è obbligatorio avere spalle e ginocchia coperte. I templi non sono accessibili per le sedie a rotelle.

Giorno 5
Cochin
Cod: EXC_6341 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Collection: le principali attrazioni di cochin

Descrizione Una splendida occasione per visitare le principali attrazioni della magica Cochin, questa città di pescatori che affascina con le sue isolette, i diversi centri d'arte e il carattere peculiare dovuto alle tracce di tutte le potenze straniere che hanno messo piede in questa città. Cosa vediamo
  • Fort Cochin
  • Chiesa di San Francesco
  • Reti da pesca cinesi
  • Mercato locale del pesce
  • Basilica di Santacruz (panoramica)
  • Mattancherry
  • Palazzo Olandese
  • Via ebraica
  • Sinagoga
Cosa facciamo
  • La nostra visita di Cochin, o Kochi come viene comunemente chiamata oggi, inizia dal quartiere dove per primi si insediarono i Portoghesi: Fort Cochin, che ospita varie testimonianze dell'epoca coloniale, come la Chiesa di San Francesco, la più antica chiesa europea dell'India, costruita dai portoghesi.
  • La visita prosegue e restiamo affascinati da molte altre attrazioni, tra cui spiccano le reti da pesca cinesi, simbolo per eccellenza della secolare influenza cinese su questa costa e il celebre mercato locale del pesce, dove la gente del luogo mangia il pesce appena pescato cotto sul momento.
  • Ammiriamo poi la Basilica di Santacruz, le cui fondamenta furono gettate nel 1505 sempre dai portoghesi.
  • Giunti nel quartiere di Mattancherry, possiamo ammirare il Palazzo Olandese, eretto dai portoghesi nel 1555 e ristrutturato dagli olandesi nel 1663. Il fiore all'occhiello dell'edificio sono gli affreschi raffiguranti scene del Ramayana e miti puranici legati alle divinità indù.
  • Un'altra comunità che in questa città ha lasciato il segno è quella ebraica, alla quale è dedicata una via che percorriamo ammirando le abitazioni caratteristiche e i negozi di vario genere, dalle drogherie alle botteghe d'antiquariato. In fondo alla strada sorge la Sinagoga, la più antica di tutto il Commonwealth, costruita nel 1568, la cui fama è legata alle piastrelle in maiolica blu cantonese decorate a mano.
Cosa c'è da sapere
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza dal personale di bordo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Avverse condizioni di traffico potrebbero alterare la durata dell’escursione. Le strade potrebbero non essere asfaltate.
  • In caso di manifestazioni e /o celebrazioni religiose, la visita di chiese e/o monumenti sarà effettuata solo esternamente.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Se il Palazzo Olandese fosse chiuso la visita verrà sostituita con quella del Museo Indo Portoghese a Forte Cochin.
  • Il giorno 25 Dicembre la Chiesa di San Francesco sarà chiusa, la visita verrà sostituita con la Basilica di Santa Cruz.
Giorno 5
Cochin
Cod: EXC_6342 Durata: 05:00 h Livello: Facile Pranzo: Drink incluso Tipo: Best Tour Adulti da 65 € Bambini da 48 €

Discovery: le principali attrazioni di cochin e crociera nel porto

Descrizione Una splendida occasione per visitare la magica Cochin, questa città di pescatori che affascina con le sue isolette, i diversi centri d'arte e l'architettura dalle sfumature di origine europea e cinese. E per concludere, una deliziosa crociera nel porto per ammirare il suo splendore da un'altra prospettiva. Cosa vediamo
  • Mattancherry
  • Palazzo Olandese
  • Via ebraica
  • EbraicaSynagouge
  • Fort Cochin
  • Chiesa di San Francesco
  • Museo Indo-portoghese
  • Reti da pesca cinesi
  • Mercato locale del pesce
  • Basilica di Santacruz
  • Crociera nel porto
  • Isole Vallarpadam, Gundu e Bolghatty
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione della città di Cochin con un giro nel quartiere di Mattancherry, dove possiamo ammirare il Palazzo Olandese, eretto dai portoghesi nel 1555 e ristrutturato dagli olandesi nel 1663.
  • Percorriamo quindi la via ebraica, su cui si affacciano su abitazioni caratteristiche e negozi di vario genere, dalle drogherie alle botteghe d'antiquariato.
  • La nostra tappa successiva è il quartiere dove per primi si insediarono i Portoghesi: Fort Cochin, che ospita varie testimonianze dell'epoca coloniale, come la Chiesa di San Francesco, la più antica chiesa europea dell'India, all'interno della quale si trovano pietre tombali di personaggi portoghesi ed olandesi.
  • La visita prosegue e restiamo affascinati da molte altre attrazioni, tra cui spiccano il Museo Indo-portoghese, dov'è conservata una collezione di opere d'arte cristiana portoghese, le reti da pesca cinesi, simbolo per eccellenza della secolare influenza cinese su questa costa e il mercato locale del pesce.
  • Quasi al termine della nostra giornata a Cochin, visitiamo la Basilica di Santacruz, le cui fondamenta furono gettate nel 1505 sempre dai portoghesi.
  • È giunto il momento di un'esperienza davvero suggestiva: al Brunton Boatyard Hotel saliamo su un'imbarcazione per una crociera nel porto, grazie a cui possiamo vedere all'opera i pescatori e ammirare le isole di Vallarpadam, Gundu e Bolghatty, che ci offrono caratteristici scorci della vita quotidiana locale.
Cosa c'è da sapere
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza dal personale di bordo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Avverse condizioni di traffico potrebbero alterare la durata dell’escursione. 
  • Le strade potrebbero non essere asfaltate.
  • In caso di manifestazioni e /o celebrazioni religiose, la visita di chiese e/o monumenti sarà effettuata solo esternamente.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Se il Palazzo Olandese fosse chiuso la visita verrà sostituita con quella del Museo Indo Portoghese a Forte Cochin.
  • Il giorno 25 Dicembre la Chiesa di San Francesco sarà chiusa, la visita verrà sostituita con la Basilica di Santa Cruz.
Giorno 5
Cochin
Cod: EXC_6345 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Drink incluso Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Collection: una passeggiata nella storia - a spasso per l'antica cochin

Descrizione Un vero e proprio salto indietro nel tempo a Fort Cochin, dove ammiriamo gli ancora visibili segni della presenza portoghese, olandese e britannica, che hanno conferito a questo luogo magico il suo carattere così affascinante. Cosa vediamo
  • Chiesa di San Francesco
  • Basilica di Santa Cruz
  • Parade Ground
  • Reti da pesca cinesi
  • Cimitero Olandese.
  • Abitazioni private in stile coloniale
  • Brunton Boatyard Hotel
  • Mattancherry
  • Via Ebraica
Cosa facciamo
  • La nostra passeggiata per il quartiere di Fort Cochin ci porta dinanzi a due meravigliosi esempi di chiese costruite dai Portoghesi: la Chiesa di San Francesco, la più antica chiesa europea dell'India, e la Basilica di Santa Cruz.
  • Ci spostiamo verso il Parade Ground, un grande parco storicamente utilizzato prima dai Portoghesi per conservare i loro armamenti e poi dagli Olandesi e dagli Inglesi per le parate e addestramenti militari.
  • Dal lungomare di Cochin,ammiriamo il simbolo per eccellenza della secolare influenza cinese su questa costa: le reti da pesca cinesi.
  • Un'altra testimonianza del periodo coloniale che andiamo a visitare è il Cimitero Olandese, il più antico cimitero europeo di tutta l'India, immerso in un giardino con fiori e palme, situato parallelamente alla spiaggia.
  • Quasi al termine della nostra passeggiata, passiamo davanti a numerose abitazioni private in stile coloniale con elementi architettonici indoeuropei, ad esempio il Pierce Leslie Bungalow, la Koder House, la Vasco House e la Old Harbour House.
  • Conclusa la nostra interessante camminata, non c'è niente di meglio di una sosta al Brunton Boatyard Hotel , per goderci un po' di fresco sul lungomare prima di fare ritorno al molo.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede lunghi tratti a piedi, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati: spalle e ginocchia devono essere coperte.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Avverse condizioni di traffico potrebbero alterare la durata dell’escursione.
  • Le strade potrebbero non essere asfaltate.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Il giorno 25 Dicembre la Chiesa di San Francesco sarà chiusa, la visita verrà sostituita con la Basilica di Santa Cruz.
Giorno 5
Cochin
Cod: EXC_6346 Durata: 06:30 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 85 € Bambini da 63 €

Discovery: escursione al villaggio di kumbalangi

Descrizione

Un'escursione pensata per chi ama scoprire nuove e affascinanti culture, che ci fa vivere l'esperienza di una deliziosa crociera al largo delle acque di Kumbalangi e poi ci porta alla scoperta delle tradizioni di questo villaggio tranquillo e silenzioso, dove la sopravvivenza degli abitanti dipende soltanto dalla natura.

Cosa vediamo
  • Crociera alla scoperta delle tecniche di pesca locali
  • Villaggio di Kumbalangi
  • Usuali attività del villaggio
  • Pranzo, a base di specialità locali
  • Reti da pesca cinesi
  • Spettacolo di Kolkali
  • Corsa in risciò
  • Spettacolare campagna con specchi d'acqua e allevamenti ittici
Cosa facciamo
  • Dal porto raggiungiamo Kumbalangi, il villaggio da cui parte l'incantevole crociera che ci attende, che ci offre la possibilità di osservare le diverse tecniche di pesca locali, tra cui veesuvala e padal.
  • Una volta scesi dalle imbarcazioni ci dirigiamo verso il villaggio, dove veniamo divisi in piccoli gruppi per osservare gli abitanti intenti nelle loro usuali attività: pesca di granchi e pesce, preparazione di punch a base di latte di cocco, lavorazione di molluschi e fibre di cocco, tessitura di tappetini e di oola madayal (particolari foglie di cocco intrecciate per creare una copertura per i tetti), e la realizzazione di reti da pesca.
  • È giunta l'ora di pranzo e noi soddisfiamo il nostro languorino con un pranzo a base di specialità locali , in un'area all'aperto con vista sulle reti da pesca cinesi che affiorano sul pelo dell'acqua. Possiamo osservare come queste reti vengono utilizzate e come funziona il sistema di pesca detto papu mari.
  • In una giornata così intensa di emozioni non può mancare nel pomeriggio uno spettacolo di Kolkali, una danza tradizionale che vede i ballerini muoversi in cerchio mentre cantano e ballano, dandosi piccoli colpi tra di loro con dei bastoncini.
  • Le avventure non sono finite: terminato lo spettacolo ci attende una breve corsa in risciò per le viuzze del villaggio
  • La nostra gita è giunta al termine. Facciamo ritorno a Cochin attraversando la spettacolare campagna , con specchi d'acqua e allevamenti ittici su entrambi i lati della strada.
Cosa c'è da sapere

  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Avverse condizioni di traffico potrebbero alterare la durata dell’escursione.
  • Le strade potrebbero non essere asfaltate.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Il tragitto verso Kumbalangi viene effettuato in barca e dura circa 1 ora.
  • Si raccomanda di portare un repellente per insetti.

Giorno 5
Cochin
Cod: EXC_6987 Durata: 06:00 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Adulti da 50 € Bambini da 37 €

Discovery: mini crociera sulle houseboat (mezza giornata)

Descrizione

Questa è un'opportunità da non perdere se si desidera scoprire la bellezza naturale delle backwaters del Kerala senza il minimo sforzo, navigando tranquillamente lungo le acque della laguna, magari con una bella bibita fresca in mano.

Cosa vediamo
  • Alappuzha
  • Crociera su una houseboat
  • Laguna della regione, laghi e canali
Cosa facciamo
  • Lasciata Cochin, raggiungiamo in pullman Alappuzha, nota in passato con il nome di Alleppey, una cittadina che viene definita la Venezia dell'Est per la sua bellissima laguna.
  • Una volta arrivati, saliamo a bordo di una houseboat, una vera e propria "casa galleggiante" con comoda camera da letto, bagno, un salotto ben arredato, balcone a prua e una cucina completamente su misura a poppa.
  • L'equipaggio, composto da cuoco, comandante e timoniere, ci attende per servirci una bibita fresca.
  • Navighiamo nella laguna della regione, nei laghi e lungo gli stretti canali, in un viaggio senza tempo che ci porta alla scoperta della vita cittadina dei quartieri vicini.
Cosa c'è da sapere

  • La durata del trasferimento in pullman da Cochin ad Alappuzha è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • La durata della crociera è di circa 2 ore.
  • La durata dell'escursione può variare a seconda delle condizioni del traffico.
  • Si raccomanda di fare una colazione abbondante, dato che si tornerà a bordo della nave solo nel pomeriggio.
  • La capacità delle imbarcazioni può variare in base alla disponibilità e alle prenotazioni eseguite.
  • I passeggeri verranno suddivisi a seconda della capacità delle imbarcazioni.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese.
  • Avverse condizioni di traffico potrebbero alterare la durata dell’escursione.
  • Le strade potrebbero non essere asfaltate.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Si raccomanda di portare un repellente per insetti.

Giorno 5
Cochin
Cod: EXC_6988 Durata: 07:30 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Adulti da 80 € Bambini da 60 €

Top experience: una giornata a bordo di una houseboat (giornata intera)

Descrizione

Un'opportunità da non perdere se si desidera scoprire senza il minimo sforzo la bellezza naturale delle backwaters del Kerala, navigando nel comfort di un battello lungo i luccicanti canali ricchi di vegetazione tropicale e osservando le abitudini rurali del Kerala.

Cosa vediamo
  • Alappuzha
  • Crociera sulle backwaters
  • Vegetazione tropicale
  • Attività degli abitanti del villaggio
  • Pranzo tipico
Cosa facciamo
  • Da Cochin prendiamo il pullman che ci porta in direzione di Alappuzha, nota in passato con il nome di Alleppey, facendo una breve sosta lungo il percorso.
  • Arriviamo ad Alappuzha, situata nel mezzo di una fitta rete di verdeggianti canali tropicali, e prendiamo il battello per un viaggio idilliaco sui cosiddetti backwaters, fiumi, laghi e canali che uniscono la costa con la parte interna meridionale di Cochin. Per secoli questi canali sono stati un mezzo di trasporto sicuro ed efficiente per beni e persone che si spostavano dall'interno alle cittadine portuali lungo la costa.
  • Sorseggiamo il delizioso drink di benvenuto che ci viene offerto e nel comfort del battello navighiamo lungo i luccicanti canali, ricchi di vegetazione tropicale e ammiriamo le maestose foreste, le lagune e i dintorni della città costellati di palme.
  • Osserviamo anche gli abitanti del villaggio che fanno il bagno e lavano i vestiti e il bestiame sulle sponde del fiume.
  • Dopo aver deliziato i nostri occhi con tanta bellezza, soddisfiamo anche il nostro palato con un pranzo tipico servito a bordo, prima di tornare in pullman alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento in pullman da Cochin ad Alappuzha è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • La durata della crociera è di circa 4 ore.
  • La capacità delle imbarcazioni può variare in base alla disponibilità e alle prenotazioni eseguite.
  • I passeggeri verranno suddivisi a seconda della capacità delle imbarcazioni.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese.
  • Il pranzo prevede piatti tipici indiani con spezie.
  • Le strade potrebbero non essere asfaltate.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Si raccomanda di portare un repellente per insetti.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_00SR Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 139 € Bambini da 104 €

Discovery: relax al paradise island resort (mattino)

Descrizione Immaginiamo un’isola nel bel mezzo dell’Oceano Indiano con spiagge chiare, una laguna sommersa di diverse tonalità di blu e acquamarina e svettanti palme da cocco che ondeggiano alla brezza. Questo è il paradiso: il Paradise Island Resort & Spa per essere precisi, una meta di lusso e comfort assoluti. Un intrico di sentieri lastricati si snoda tra i terreni lussureggianti, collegando alloggi fronte oceano, luoghi di raffinato ristoro, strutture sportive e un’invitante spa: tutto ciò che serve per rendere la nostra vacanza su un’isola resort alle Maldive ciò che desideriamo. Concediamoci il vero lusso tropicale in quest’affascinante isola-hotel alle Maldive, dove ci attendono esperienze indimenticabili. Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su imbarcazione tipica
  • Paradise Island Resort: drink analcolico di benvenuto, spiaggia, mare
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. Dalla capitale, saliamo a bordo di un'imbarcazione tipica alla volta del Paradise Island Resort.
  • Durante il tragitto verso il resort, è talvolta possibile avvistare i delfini, ormai sempre più comuni in quest'area.
  • Una volta giunti a destinazione, abbiamo l'opportunità di gustare una drink analcolico di benvenuto prima di concederci tre ore per godere delle meraviglie dell'isola. Questa località è una della oltre cento isole delle Maldive a essere completamente occupate da un resort, in virtù della politica 'un'isola, un resort'.
  • Durante la nostra permanenza, siamo liberi di esplorare la spiaggia attorno al resort oppure rilassarci all'ombra degli alberi. Una giornata al Paradise Island Resort è un'esperienza unica, poiché la struttura intende celebrare e preservare il più possibile la bellezza della natura circostante. Il mare che circonda l'isola offre uno spettacolo incredibile, con splendide sfumature di azzurro che si mescolano proprio nel punto in cui la laguna incontra l'oceano, al limitare della barriera corallina.
Cosa c'è da sapere
  • Sdraio e lettini non sono affittabili ma soggetti alla disponibilità della struttura. 
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo. 
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). 
  • La durata del trasferimento dal molo all'isola è di circa 45 minuti e viene effettuato tramite imbarcazione locale. 
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena e alle donne in stato interessante. 
  • L’uso della piscina non è consentito.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_00SS Durata: 04:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 110 € Bambini da 82 €

Collection: il paradiso nascosto di adaaran rannalhi (mattino)

Descrizione Dopo la breve traversata in barca abbiamo a disposizione circa tre ore presso l’Adaran Club Rannalhi, per rilassarci sulla spiaggia rinfrescandoci nell’acqua cristallina del mare. Considerata una delle migliori isole resort delle Maldive, la sua posizione inimitabile offre accesso a spiagge vergini. Il resort, armoniosamente integrato nel meraviglioso panorama costiero, è la meta ideale per momenti di relax sulle spiagge di morbida sabbia lambite dalle acque turchesi dell’Oceano Indiano.   Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su imbarcazione tipica
  • Adaraan Club Rannalhi: drink analcolico di benvenuto, spiaggia,  mare, piscina
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. A bordo di un'imbarcazione tipica, lasciamo la capitale alla volta di un'isola della Maldive interamente occupata dall'Adaraan Club Rannalhi, in virtù della politica 'un'isola, un resort'.
  • Durante il tragitto verso l'isola, è talvolta possibile avvistare i delfini, ormai sempre più comuni in quest'area.
  • Nel nostro resort ci attende un drink analcolico di benvenuto, un'ottima occasione per brindare alla nostra breve ma indimenticabile permanenza nell'isola.
  • Abbiamo qualche ora a disposizione per visitare l'isola in libertà, esplorare la spiaggia attorno al resort oppure rilassarci all'ombra degli alberi in piscina. Strutturato per celebrare e preservare al meglio la bellezza della natura circostante, l'Adaraan Club Rannalhinon può che regalare un'esperienza unica ai suoi ospiti. E ad esaltare ulteriormente la bellezza dell'isola è senza dubbio l'azzurro del mare circostante.
Cosa c'è da sapere
  • Sdraio e lettini non sono affittabili ma soggetti alla disponibilità della struttura. 
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. 
  • Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo. Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). La durata del trasferimento dal molo all'isola è di circa 45 minuti e viene effettuato tramite un'imbarcazione locale. 
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena e alle donne in stato interessante.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_00T5 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 139 € Bambini da 104 €

Discovery: paradiso tropicale: relax al paradise island resort (pomeriggo)

Descrizione Immaginiamo un’isola nel bel mezzo dell’Oceano Indiano con spiagge chiare, una laguna sommersa di diverse tonalità di blu e acquamarina e svettanti palme da cocco che ondeggiano alla brezza. Questo è il paradiso: il Paradise Island Resort & Spa per essere precisi, una meta di lusso e comfort assoluti. Un intrico di sentieri lastricati si snoda tra i terreni lussureggianti, collegando alloggi fronte oceano, luoghi di raffinato ristoro, strutture sportive e un’invitante spa: tutto ciò che serve per rendere la nostra vacanza su un’isola resort alle Maldive ciò che desideriamo. Concediamoci il vero lusso tropicale in quest’affascinante isola-hotel alle Maldive, dove ci attendono esperienze indimenticabili. Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su imbarcazione tipica
  • Paradise Island Resort: drink analcolico di benvenuto, spiaggia,  mare
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. Dalla capitale, saliamo a bordo di un'imbarcazione tipica alla volta del Paradise Island Resort.
  • Durante il tragitto verso il resort, è talvolta possibile avvistare i delfini, ormai sempre più comuni in quest'area.
  • Una volta giunti a destinazione, abbiamo l'opportunità di gustare una drink analcolico di benvenuto prima di concederci tre ore per godere delle meraviglie dell'isola. Questa località è una della oltre cento isole delle Maldive a essere completamente occupate da un resort, in virtù della politica 'un'isola, un resort'.
  • Durante la nostra permanenza, siamo liberi di esplorare la spiaggia attorno al resort oppure rilassarci all'ombra degli alberi. Una giornata al Paradise Island Resort è un'esperienza unica, poiché la struttura intende celebrare e preservare il più possibile la bellezza della natura circostante. Il mare che circonda l'isola offre uno spettacolo incredibile, con splendide sfumature di azzurro che si mescolano proprio nel punto in cui la laguna incontra l'oceano, al limitare della barriera corallina.
Cosa c'è da sapere
  • Sdraio e lettini non sono affittabili ma soggetti alla disponibilità della struttura. 
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo. 
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). 
  • La durata del trasferimento dal molo all'isola è di circa 45 minuti e viene effettuato tramite imbarcazione locale.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena e alle donne in stato interessante. 
  • L’uso della piscina non è consentito.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_00T7 Durata: 04:30 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 110 € Bambini da 82 €

Collection: brezza oceanica : il paradiso nascosto di adaran club rannali (pomeriggio)

Descrizione Dopo la breve traversata in barca abbiamo a disposizione circa tre ore presso l’Adaran Club Rannalhi, per rilassarci sulla spiaggia rinfrescandoci nell’acqua cristallina del mare. Considerata una delle migliori isole resort delle Maldive, la sua posizione inimitabile offre accesso a spiagge vergini. Il resort, armoniosamente integrato nel meraviglioso panorama costiero, è la meta ideale per momenti di relax sulle spiagge di morbida sabbia lambite dalle acque turchesi dell’Oceano Indiano.   Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su imbarcazione tipica
  • Adaraan Club Rannalhi: drink analcolico di benvenuto, spiaggia, mare, piscina
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. A bordo di un'imbarcazione tipica, lasciamo la capitale alla volta di un'isola della Maldive interamente occupata dallAdaraan Club Rannalhi, in virtù della politica 'un'isola, un resort'.
  • Durante il tragitto verso l'isola, è talvolta possibile avvistare i delfini, ormai sempre più comuni in quest'area.
  • Nel nostro resort ci attende un drink analcolico di benvenuto, un'ottima occasione per brindare alla nostra breve ma indimenticabile permanenza nell'isola.
  • Abbiamo qualche ora a disposizione per visitare l'isola in libertà, esplorare la spiaggia attorno al resort oppure rilassarci all'ombra degli alberi in piscina. Strutturato per celebrare e preservare al meglio la bellezza della natura circostante, l'Adaraan Club Rannalhi non può che regalare un'esperienza unica ai suoi ospiti. E ad esaltare ulteriormente la bellezza dell'isola è senza dubbio l'azzurro del mare circostante.
Cosa c'è da sapere
  • Sdraio e lettini sono soggetti alla disponibilità della struttura. 
  •  L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo. 
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). 
  • La durata del trasferimento dal molo all'isola è di circa 45 minuti e viene effettuato tramite imbarcazione locale. 
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena e alle donne in stato interessante.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_01DX Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 205 € Bambini da 153 €

Top experience: il paradiso nascosto di adaaran select huduranfushi resort (giornata intera)

Descrizione Per vivere una vacanza ai tropici inimitabile l’Adaaran Select Hudhuranfushi è la scelta giusta. Con la sua fiorente vegetazione e le acque incontaminate l’isola di White Gold occupa una posizione tranquilla e isolata nell’atollo di Male Nord. Il resort ha un’estensione di 83 acri su un terreno di lussureggianti spiagge tropicali in prossimità di Kani Beach sull’isola Lhohifushi, ed è uno dei migliori delle Maldive, costruito per fondersi nella natura circostante. Scopriamo un paradiso nascosto a nostra disposizione, dove il sole sorge colorando il cielo di sontuose sfumature arancioni e le onde delicate dell’Oceano Indiano accarezzano morbidamente la riva. Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su imbarcazione
  • Adaaran Select Huduranfushi resort: vegetazione tropicale, spiagge di sabbia bianca, acque cristalline
  • Pranzo incluso (bevande escluse)
  • Drink analcolico di benvenuto, lettini (secondo disponibilità), piscina
Cosa facciamo
  • Immaginate un'isola proprio nel mezzo dell'Oceano Indiano, con spiagge bianche, una laguna cristallina che varia dall'azzurro profondo all'acquamarina, e svettanti palme da cocco che ondeggiano nella brezza.
  • Questa è la località Huduranfushi per essere precisi, una meta senza compromessi di lusso e comfort. Una rete di percorsi pavimentati si snoda tra i giardini lussureggianti, che collega il fronte mare a punti di ristoro, impianti sportivi e un centro termale stimolante - dove ogni cosa è ideata per rendere la vostra vacanza alle Maldive qualunque cosa voi vogliate.
  • Abbandonatevi al lusso di questa meta tropicale! Il prezzo include: biglietto d'ingresso, drink di benvenuto, asciugamani, lettino solare (secondo disponibilità), l'uso della piscina, pranzo, 30 minuti trasferimenti in motoscafo.
  • La quota non comprende: eventuali altri servizi come SPA, sport acquatici, bevande al bar o al tavolo.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo. 
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo. 
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). 
  • La durata del trasferimento dal molo all'isola è di circa 45 minuti e viene effettuato tramite motoscafo o imbarcazione locale. 
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena e alle donne in stato interessante. 
  • Si consiglia l’utilizzo di scarpe di gomma per l’ingresso in acqua.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_01LO Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 165 € Bambini da 123 €

Discovery: il paradiso nascosto di cinnamon island dhonveli

Descrizione
Un viaggio qui è sempre un grande divertimento ed è impossibile non trovare qualcosa di nuovo da sperimentare, qualsiasi sia il motivo che ci porta su queste sponde. Ammirando l’isola dal cielo scopriamo la sua forma che ricorda due braccia aperte, pronte ad accogliere chiunque sia stanco e abbia bisogno di riposo, rigenerazione e una vitalità tutta nuova. L’isola offre qualcosa a tutti coloro che cercano esperienze esotiche ed emozionanti. Qui energia e adrenalina sono risorse fondamentali a disposizione di ognuno.
Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su motoscafo
  • Cinnamon Island Dhonveli Resort: drink analcolico di benvenuto, spiaggia, piscina, mare
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. Qui saliamo a bordo di un motoscafo per raggiungere il Cinnamon Island Dhonveli Resort, a soli 13 km di distanza. Si tratta di una delle numerose strutture di ricezione locali che, in virtù della politica 'un'isola, un resort', occupano un'intera isola delle Maldive.
  • Con un po' di fortuna, durante il tragitto è possibile avvistare dei delfini, ormai sempre più comuni in quest'area.
  • Giunti sull'isola, il nostro resort ci dà il benvenuto con un drink analcolico, un'ottima occasione per brindare alla nostra breve ma indimenticabile permanenza nell'isola, di cui possiamo esplorare le meraviglie in qualche ora.
  • Durante la nostra visita, possiamo approfittare della spiaggia attorno al resort oppure rilassarci all'ombra degli alberi in piscina. Immerso nella natura tropicale e circondato dal turchese della laguna e dalle azzurre acque dell'oceano, il Chaaya Island Dhonveli Resort gode di una posizione spettacolare che imprimerà un ricordo indelebile nella mente e nel cuore di ogni ospite.
Cosa c'è da sapere
  • Sdraio e lettini non sono affittabili ma soggetti alla disponibilità della struttura.
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo.
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). 
  • La durata del trasferimento dal molo all'isola è di circa 30 minuti e viene effettuato tramite motoscafo o imbarcazione locale. 
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena e alle donne in stato interessante.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_01LP Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Adulti da 209 € Bambini da 156 €

Top experience: centara ras fushi (giornata intera)

Descrizione Benvenuti all’Adaaran Prestige Vadoo, prestigiosi resort di lusso delle Maldive, dove il tempo cessa di esistere e la voce dell’Oceano Indiano chiama alle sue sponde. Vadoo, porta d’ingresso degli atolli meridionali, ha una barriera corallina brulicante di flora e fauna acquatiche esotiche. Premiato nel 2010 come miglior Water Villa Retreat ai World Travel Awards Adaaran Prestige, Vadoo è uno dei più prestigiosi resort di lusso alle Maldive.  Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su imbarcazione tipica
  • Centara Ras Fushi Resort: entrata, drink analcolico di benvenuto, spiaggia, mare, telo mare, 
  • pranzo a buffet & bevande 
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. Qui saliamo a bordo di un'imbarcazione tipica per raggiungere il Centara Ras Fushi Resort, a soli 13 km di distanza. Si tratta di una delle numerose strutture di ricezione locali che, in virtù della politica 'un'isola, un resort', occupano un'intera isola delle Maldive.
  • Con un po' di fortuna, durante il tragitto è possibile avvistare dei delfini, ormai sempre più comuni in quest'area.
  • Giunti sull'isola, il nostro resort ci dà il benvenuto con un drink analcolico, un'ottima occasione per brindare alla nostra breve ma indimenticabile permanenza nell'isola, di cui possiamo esplorare le meraviglie in qualche ora.
  • Durante la nostra visita, possiamo approfittare della spiaggia attorno al resort oppure rilassarci all'ombra. Immerso nella natura tropicale e circondato dal turchese della laguna e dalle azzurre acque dell'oceano, il Centara Ras Fushi Resort gode di una posizione spettacolare che imprimerà un ricordo indelebile nella mente e nel cuore di ogni ospite.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • In spiaggia è possibile noleggiare sdraio e lettini.
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale dara informazioni di carattere generale in lingua inglese. Dove possibile sarà forntita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo.
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min).
  • La durata del trasferimento dal molo all'isola è di circa 30-45 minuti e viene effettuato tramite imbarcazione locale.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena.
  • I partecipanti devono avere almeno 12 anni di età.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_01LQ Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 190 € Bambini da 142 €

Discovery: il paradiso nascosto di adaaran vadoo (giornata intera)

Descrizione Un'occasione unica per rilassarsi in un'ambientazione che incarna l'essenza stessa delle Maldive, con le sue spiagge di sabbia bianca e le splendide acque cristalline della laguna. L'Adaaran Resort è una meravigliosa struttura situata su un'isola ricca di angoli affascinanti e avvolti da una ricchissima vegetazione tropicale. Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su imbarcazione tipica
  • Adaaran Resort: drink analcolico di benvenuto, spiaggia, mare, piscina
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. A bordo di un'imbarcazione tipica, lasciamo la capitale alla volta di un'isola della Maldive interamente occupata dall'Adaaran Resort, in virtù della politica 'un'isola, un resort'.
  • Durante il tragitto verso l'isola, è talvolta possibile avvistare i delfini, ormai sempre più comuni in quest'area.
  • Nel nostro resort ci attende un drink analcolico di benvenuto, un'ottima occasione per brindare alla nostra breve ma indimenticabile permanenza nell'isola.
  • Abbiamo qualche ora a disposizione per visitare l'isola in libertà, esplorare la spiaggia attorno al resort oppure rilassarci all'ombra degli alberi in piscina. Strutturato per celebrare e preservare al meglio la bellezza della natura circostante, l'Adaaran Resort non può che regalare un'esperienza unica ai suoi ospiti. E ad esaltare ulteriormente la bellezza dell'isola è senza dubbio l'azzurro del mare circostante.
Cosa c'è da sapere
  • Sdraio e lettini non sono affittabili ma soggetti alla disponibilità della struttura. 
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo. 
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). 
  • La durata del trasferimento dal molo all'isola è di circa 30 minuti e viene effettuato tramite imbarcazione locale. 
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che offrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena o alle donne in stato interessante.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_01LS Durata: 00:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Adulti da 410 € Bambini da 307 €

Una notte nel paradiso nascosto di male pernottamento in un resort 5 stelle (camera doppia)

Descrizione Una vacanza ai tropici ineguagliabile è ciò che attende gli ospiti del Cinnamon Dhonveli/Adaaran Select Hudhuranfushi. Con la sua fiorente vegetazione e le acque incontaminate l’isola di White Gold occupa una posizione tranquilla e isolata nell’atollo di Male Nord. Il resort ha un’estensione di 83 acri su un terreno di lussureggianti spiagge tropicali in prossimità di Kani Beach sull’isola Lhohifushi, ed è uno dei migliori delle Maldive, costruito per fondersi nella natura circostante. Scopriamo un paradiso nascosto a nostra disposizione, dove il sole sorge colorando il cielo di spettacolari sfumature arancioni e le onde delicate dell’Oceano Indiano accarezzano morbidamente la riva. Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su imbarcazione tipica
  • Resort: drink analcolico di benvenuto, spiaggia, piscina, mare
  • Pernottamento 
  • Cena a Buffet e Colazione inclusa
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. Qui saliamo a bordo di un'imbarcazione per raggiungere il Resort, a soli 13 km di distanza. Si tratta di una delle numerose strutture di ricezione locali che, in virtù della politica 'un'isola, un resort', occupano un'intera isola delle Maldive.
  • Con un po' di fortuna, durante il tragitto è possibile avvistare dei delfini, ormai sempre più comuni in quest'area.
  • Giunti sull'isola, il nostro resort ci dà il benvenuto con un drink analcolico, un'ottima occasione per brindare alla nostra indimenticabile permanenza nell'isola
  • Durante la nostra visita, possiamo approfittare della spiaggia attorno al resort oppure rilassarci all'ombra degli alberi in piscina. Immerso nella natura tropicale e circondato dal turchese della laguna e dalle azzurre acque dell'oceano, il Resort gode di una posizione spettacolare che imprimerà un ricordo indelebile nella mente e nel cuore di ogni ospite.
  • La sera potrete godervi il buffet serale e la notte al resort
  • Il secondo giorno inizierà con la colazione e tempo libera in spiaggia
  • Prima di pranzo avrete a disposizione il trasferimento per rientrare in nave
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida. 
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). 
  • La durata del trasferimento dal molo all'isola è di circa 30 minuti e viene effettuato tramite motoscafo o imbarcazione locale. 
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena e alle donne in stato interessante.
  • Questa escursione a soggetta a disponibilità. Per la prenotazione vi preghiamo di contattare il numero e parlare con le Shorex Expert.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_01LY Durata: 02:30 h Livello: Moderata Adulti da 70 € Bambini da 70 €

Discovery: snorkeling alle maldive

Descrizione
Questa escursione vi farà vivere un’avventura di snorkeling e godere dell’atmosfera spensierata delle Maldive.
Cosa vediamo

  • Avventura di snorkeling?

Cosa facciamo
  • Un breve trasferimento in barca vi porterà in un'area per lo snorkelling vicono all'isola Hulhumale, il più grande progetto di bonifica del territorio che il governo delle Maldive abbia mai realizzato. Quest’ isola artificiale piuttosto giovane venne creata attorno ad una grande laguna e offre oggi più spiagge, spazio e vegetazione di Malè.
  • Sotto la superficie dell’acqua, c’è un mondo di meraviglie nascoste, che scoprirete durante l’esperienza, non guidata, di snorkeling. La ricchezza delle specie marine è dovuta all’infinito flusso di acqua ricca di nutrimento e alle correnti monsoniche, che portano numerose piccole creature marine come abbondante nutrimento.
  • Aspettatevi di ammirare un’ampia varietà di pesci, come il dentice dalle strisce blu, il pesce pagliaccio arancione, il pesce arlecchino e l’idolo moresco, spesso avvistati in cerca delle loro prede sulle spugne. Anche graziose e timide aquile di mare abitano queste acque cristalline, come anche le mante.
Cosa c'è da sapere

  • Il percorso a piedi in questo tour durante il tempo libero è a discrezione dell’ospite.
  • In ogni caso, i tragitti naturali da percorrere sono irregolari e sconnessi.
  • Il tour non è indicato per ospiti con problemi motori poiché il livello di attività è di difficoltà elevata.
  • I partecipanti devono saper nuotare ed essere in buone condizioni fisiche.
  • I partecipanti devono avere almeno 12 anni di età.
  • Si consiglia un cappello, occhiali da sole, protezione solare, oltre di portare un asciugamano e scarpe piatte e comode.Agli ospiti e’ richiesto anche in anticipo di comunicare la taglia per l’equipaggiamento da snorkeling.
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo.

Giorno 7
Male
Cod: EXC_028X Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 195 € Bambini da 146 €

Top experience: paradise island resort (giornata intera)

Descrizione PARADISO TROPICALE : RELAX AL PARADISE ISLAND RESORT FD Cosa vediamo
  • Paradise island resort
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. Dalla capitale, saliamo a bordo di un'imbarcazione tipica alla volta del Paradise Island Resort.
  • Durante il tragitto verso il resort, è talvolta possibile avvistare i delfini, ormai sempre più comuni in quest'area.
  • Una volta giunti a destinazione, abbiamo l'opportunità di concederci del tempo per godere delle meraviglie dell'isola. Questa località è una della oltre cento isole delle Maldive a essere completamente occupate da un resort, in virtù della politica 'un'isola, un resort'.
  • Durante la nostra permanenza, siamo liberi di esplorare la spiaggia attorno al resort oppure rilassarci all'ombra degli alberi. Una giornata al Paradise Island Resort è un'esperienza unica, poiché la struttura intende celebrare e preservare il più possibile la bellezza della natura circostante. Il mare che circonda l'isola offre uno spettacolo incredibile, con splendide sfumature di azzurro che si mescolano proprio nel punto in cui la laguna incontra l'oceano, al limitare della barriera corallina.
  • Abbandonatevi al lusso di questa meta tropicale!
Cosa c'è da sapere
  • Il prezzo include: biglietto d'ingresso, lettino solare (Come per la disponibilità), pranzo, 45 minuti trasferimenti in motoscafo.
  • La quota non comprende: asciugamani, eventuali altri servizi come SPA, sport acquatici, bevande al bar o al tavolo.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_0290 Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Adulti da 190 € Bambini da 142 €

Top experience: kuda bandos island resort (giornata intera)

Descrizione La vista è sempre meravigliosa al Malahini Kudabandos: per godersi il panorama e i suoni dell’oceano. Questo è il luogo del romanticismo: per una proposta di matrimonio, una cerimonia di nozze o un anniversario. Il resort può accogliere ogni tipo di evento. Un’atmosfera rilassata e informale a contatto con la natura e uno staff dinamico e instancabile ci pongono in perfetta sintonia con le buone vibrazioni di Malahini per sentirci coccolati in ogni maniera. Cosa vediamo
  • Kuda Bandos Island Resort
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. Dalla capitale, saliamo a bordo di un'imbarcazione alla volta del KUDA BANDOS Resort. Questa località è una della oltre cento isole delle Maldive a essere completamente occupate da un resort, in virtù della politica 'un'isola, un resort'.
  • Durante il tragitto verso il resort, è talvolta possibile avvistare i delfini, ormai sempre più comuni in quest'area.
  • Durante la nostra visita, possiamo approfittare della spiaggia attorno al resort oppure rilassarci all'ombra degli alberi. Immerso nella natura tropicale e circondato dal turchese della laguna e dalle azzurre acque dell'oceano, il KUDA BANDOS Resort gode di una posizione spettacolare che imprimerà un ricordo indelebile nella mente e nel cuore di ogni ospite. Il mare che circonda l'isola offre uno spettacolo incredibile, con splendide sfumature di azzurro che si mescolano proprio nel punto in cui la laguna incontra l'oceano, al limitare della barriera corallina.
  • Abbandonatevi al lusso di questa meta tropicale! 
Cosa c'è da sapere
  • Il prezzo include: biglietto d'ingresso, lettino solare (secondo disponibilità), pranzo, 30 minuti trasferimenti in motoscafo, bevande.
  • La quota non comprende: asciugamani,  eventuali altri servizi come SPA, sport acquatici, 
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_6360 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Drink incluso Adulti da 135 € Bambini da 101 €

Collection: il paradiso nascosto di cinnamon island dhonveli (mattino)

Descrizione Un viaggio qui è sempre un grande divertimento ed è impossibile non trovare qualcosa di nuovo da sperimentare, qualsiasi sia il motivo che ci porta su queste sponde. Ammirando l’isola dal cielo scopriamo la sua forma che ricorda due braccia aperte, pronte ad accogliere chiunque sia stanco e abbia bisogno di riposo, rigenerazione e una vitalità tutta nuova. L’isola offre qualcosa a tutti coloro che cercano esperienze esotiche ed emozionanti. Qui energia e adrenalina sono risorse fondamentali a disposizione di ognuno. Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su motoscafo
  • Cinnamon Island Dhonveli Resort: drink analcolico di benvenuto, spiaggia, piscina, mare
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. Qui saliamo a bordo di un motoscafo per raggiungere il Cinnamon Island Dhonveli Resort, a soli 13 km di distanza. Si tratta di una delle numerose strutture di ricezione locali che, in virtù della politica 'un'isola, un resort', occupano un'intera isola delle Maldive.
  • Con un po' di fortuna, durante il tragitto è possibile avvistare dei delfini, ormai sempre più comuni in quest'area.
  • Giunti sull'isola, il nostro resort ci dà il benvenuto con un drink analcolico, un'ottima occasione per brindare alla nostra breve ma indimenticabile permanenza nell'isola, di cui possiamo esplorare le meraviglie in qualche ora.
  • Durante la nostra visita, possiamo approfittare della spiaggia attorno al resort oppure rilassarci all'ombra degli alberi in piscina. Immerso nella natura tropicale e circondato dal turchese della laguna e dalle azzurre acque dell'oceano, il Resort gode di una posizione spettacolare che imprimerà un ricordo indelebile nella mente e nel cuore di ogni ospite.
Cosa c'è da sapere
  • Sdraio e lettini non sono affittabili ma soggetti alla disponibilità della struttura.
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. 
  • Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo. 
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). 
  • La durata del trasferimento dal molo all'isola è di circa 30 minuti e viene effettuato tramite motoscafo o imbarcazione locale. 
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena e alle donne in stato interessante.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_6363 Durata: 02:00 h Livello: Moderata Adulti da 115 € Bambini da 86 €

Discovery: avventura in sottomarino (mattino)

Descrizione

Un tour riservato agli ospiti più avventurosi che desiderano esplorare le bellezze dei fondali delle Maldive a bordo di un sottomarino unico nel suo genere. Un'occasione imperdibile per osservare da vicino la flora e la fauna marina della regione, ricche di coralli, ma anche di lutiani a righe gialle, pesci scorpione, pesci scatola gialli e tartarughe marine.

Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su imbarcazione tipica
  • Immersione in sottomarino fino a 40 metri: coralli e pesci tropicali
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. Dalla capitale, saliamo a bordo di un'imbarcazione tipica (il dhoni) per una traversata di circa 15 minuti alla volta di una piattaforma per sottomarini.
  • Ci imbarchiamo quindi sul più grande sottomarino turistico esistente, con oltre 3.000 immersioni all'attivo.
  • Una volta a bordo, ammiriamo le meraviglie dei fondali marini delle Maldive, immergendoci a circa 40 metri di profondità.
  • Durante la discesa, facciamo tappa a 25 metri per osservare una coloratissima varietà di coralli e di pesci tropicali in tutta comodità dall'abitacolo rinfrescato del sottomarino.
  • Al termine di questa straordinaria esplorazione, risaliamo a bordo del nostro dhoni per rientrare a Malé.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo. 
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo. 
  • La durata dell'immersione in sottomarino è di circa 40 minuti. 
  • Altezza minima: 90 cm. 
  • Età minima: 4 anni. 
  • È vietato utilizzare il flash all'interno del sottomarino. 
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). 
  • La durata del trasferimento dal molo al sottomarino è di circa 15-30 minuti e viene effettuato tramite motoscafo o imbarcazione locale.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_6366 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 110 € Bambini da 82 €

Incantevoli blu : il paradiso nascosto del bandos island resort (mattino)

Descrizione Un'occasione unica per rilassarsi in un'ambientazione che incarna l'essenza stessa delle Maldive, con le sue spiagge di sabbia bianca e le splendide acque cristalline. Il Bandos Island Resort è una meravigliosa struttura situata su un'isola privata ricca di angoli affascinanti e avvolti da una ricchissima vegetazione tropicale. Questa località è una della oltre cento isole delle Maldive a essere completamente occupate da un resort, in virtù della politica 'un'isola, un resort'. Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su imbarcazione tipica
  • Bandos Island Resort: vegetazione tropicale, spiagge di sabbia bianca e acque cristalline
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. Dalla capitale, saliamo a bordo di un'imbarcazione tipica (il dhoni) per una traversata di circa 45 minuti alla volta dello splendido Bandos Island Resort, situato a soli 6 km di distanza, nell'atollo di Malé Nord. Il resort fu inaugurato nel 1972 ed è attualmente di proprietà del Vicepresidente della nazione.
  • Una volta giunti a destinazione, ci concediamo tutto il tempo necessario per esplorare l'isola e i suoi angoli più affascinanti, caratterizzati da palme e piante tropicali affiancate dalle celebri spiagge di sabbia bianca.
  • Durante la nostra permanenza, siamo liberi di esplorare le spiagge che circondano il resort. Una giornata al Bandos Island Resort è un'esperienza unica, poiché la struttura intende celebrare e preservare il più possibile la bellezza della natura circostante. Il mare che circonda l'isola offre uno spettacolo incredibile, con splendide sfumature di azzurro che si mescolano proprio nel punto in cui la laguna incontra l'oceano, al limitare della barriera corallina.
  • Dopo circa tre ore sull'isola facciamo ritorno a Malé, dove troviamo ad attenderci il nostro tender per rientrare alla nave, ancorata a soli cinque minuti di distanza.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo. 
  • Sdraio e lettini non sono affittabili ma soggetti alla disponibilità della struttura. 
  •  L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo. 
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). 
  • La durata del trasferimento dal molo all'isola è di circa 30-45 minuti e viene effettuato tramite imbarcazione locale. 
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena e alle donne in stato interessante. 
  • L’uso della piscina non è consentito.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_6650 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Drink incluso Adulti da 130 € Bambini da 97 €

Oro bianco : il paradiso nascosto di cinnamon island dhonveli (pomeriggio)

Descrizione Un viaggio qui è sempre un grande divertimento ed è impossibile non trovare qualcosa di nuovo da sperimentare, qualsiasi sia il motivo che ci porta su queste sponde. Ammirando l’isola dal cielo scopriamo la sua forma che ricorda due braccia aperte, pronte ad accogliere chiunque sia stanco e abbia bisogno di riposo, rigenerazione e una vitalità tutta nuova. L’isola offre qualcosa a tutti coloro che cercano esperienze esotiche ed emozionanti. Qui energia e adrenalina sono risorse fondamentali a disposizione di ognuno. Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su motoscafo
  • Cinnamon Island Dhonveli Resort: drink analcolico di benvenuto, spiaggia, piscina, mare
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. Qui saliamo a bordo di un motoscafo per raggiungere il Cinnamon Island Dhonveli Resort, a soli 13 km di distanza. Si tratta di una delle numerose strutture di ricezione locali che, in virtù della politica 'un'isola, un resort', occupano un'intera isola delle Maldive.
  • Con un po' di fortuna, durante il tragitto è possibile avvistare dei delfini, ormai sempre più comuni in quest'area.
  • Giunti sull'isola, il nostro resort ci dà il benvenuto con un drink analcolico, un'ottima occasione per brindare alla nostra breve ma indimenticabile permanenza nell'isola, di cui possiamo esplorare le meraviglie in qualche ora.
  • Durante la nostra visita, possiamo approfittare della spiaggia attorno al resort oppure rilassarci all'ombra degli alberi in piscina. Immerso nella natura tropicale e circondato dal turchese della laguna e dalle azzurre acque dell'oceano, il Resort gode di una posizione spettacolare che imprimerà un ricordo indelebile nella mente e nel cuore di ogni ospite.
Cosa c'è da sapere
  • Sdraio e lettini non sono affittabili ma soggetti alla disponibilità della struttura.
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo.
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). 
  • La durata del trasferimento dal molo all'isola è di circa 30 minuti e viene effettuato tramite motoscafo o imbarcazione locale. 
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena e alle donne in stato interessante.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_6652 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 100 € Bambini da 75 €

Collection: il paradiso nascosto del bandos island resort (pomeriggio)

Descrizione Un'occasione unica per rilassarsi in un'ambientazione che incarna l'essenza stessa delle Maldive, con le sue spiagge di sabbia bianca e le splendide acque cristalline. Il Bandos Island Resort è una meravigliosa struttura situata su un'isola privata ricca di angoli affascinanti e avvolti da una ricchissima vegetazione tropicale. Questa località è una della oltre cento isole delle Maldive a essere completamente occupate da un resort, in virtù della politica 'un'isola, un resort'. Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su imbarcazione tipica
  • Bandos Island Resort: vegetazione tropicale, spiagge di sabbia bianca e acque cristalline
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. Dalla capitale, saliamo a bordo di un'imbarcazione tipica (il dhoni) per una traversata di circa 45 minuti alla volta dello splendido Bandos Island Resort, situato a soli 6 km di distanza, nell'atollo di Malé Nord. Il resort fu inaugurato nel 1972 ed è attualmente di proprietà del Vicepresidente della nazione.
  • Una volta giunti a destinazione, ci concediamo tutto il tempo necessario per esplorare l'isola e i suoi angoli più affascinanti, caratterizzati da palme e piante tropicali affiancate dalle celebri spiagge di sabbia bianca.
  • Durante la nostra permanenza, siamo liberi di esplorare le spiagge che circondano il resort. Una giornata al Bandos Island Resort è un'esperienza unica, poiché la struttura intende celebrare e preservare il più possibile la bellezza della natura circostante. Il mare che circonda l'isola offre uno spettacolo incredibile, con splendide sfumature di azzurro che si mescolano proprio nel punto in cui la laguna incontra l'oceano, al limitare della barriera corallina.
  • Dopo circa tre ore sull'isola facciamo ritorno a Malé, dove troviamo ad attenderci il nostro tender per rientrare alla nave, ancorata a soli cinque minuti di distanza.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo. 
  • Sdraio e lettini non sono affittabili ma soggetti alla disponibilità della struttura. 
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. 
  • Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo. 
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). 
  • La durata del trasferimento dal molo all'isola è di circa 30-45 minuti e viene effettuato tramite imbarcazione locale. 
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena e alle donne in stato interessante. 
  • L’uso della piscina non è consentito.
  • Per il pagamento di eventuali extra al resort è consigliabile portare la propria carta di credito.
Giorno 7
Male
Cod: EXC_6653 Durata: 01:30 h Livello: Moderata Adulti da 115 € Bambini da 86 €

Spedizione sottomarina alle maldive (pomeriggio)

Descrizione

Un tour riservato agli ospiti più avventurosi che desiderano esplorare le bellezze dei fondali delle Maldive a bordo di un sottomarino unico nel suo genere. Un'occasione imperdibile per osservare da vicino la flora e la fauna marina della regione, ricche di coralli, ma anche di lutiani a righe gialle, pesci scorpione, pesci scatola gialli e tartarughe marine.

Cosa vediamo
  • Malé: trasferimento su imbarcazione tipica
  • Immersione in sottomarino fino a 40 metri: coralli e pesci tropicali
Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio a Malé. Dalla capitale, saliamo a bordo di un'imbarcazione tipica (il dhoni) per una traversata di circa 15 minuti alla volta di una piattaforma per sottomarini.
  • Ci imbarchiamo quindi sul più grande sottomarino turistico esistente, con oltre 3.000 immersioni all'attivo.
  • Una volta a bordo, ammiriamo le meraviglie dei fondali marini delle Maldive, immergendoci a circa 40 metri di profondità.
  • Durante la discesa, facciamo tappa a 25 metri per osservare una coloratissima varietà di coralli e di pesci tropicali in tutta comodità dall'abitacolo rinfrescato del sottomarino.
  • Al termine di questa straordinaria esplorazione, risaliamo a bordo del nostro dhoni per rientrare a Malé.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo. 
  •  L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale darà informazioni di carattere generale in lingua inglese. Dove possibile sarà fornita assistenza in lingua italiana dal personale di bordo. 
  • La durata dell'immersione in sottomarino è di circa 40 minuti. 
  • Altezza minima: 90 cm. 
  • Età minima: 4 anni. 
  • È vietato utilizzare il flash all'interno del sottomarino. 
  • Il trasferimento dalla nave al molo viene effettuato in lancia (circa 10 min). 
  • La durata del trasferimento dal molo al sottomarino è di circa 15-30 minuti e viene effettuato tramite motoscafo o imbarcazione locale.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare e a coloro che hanno difficoltà motorie o problemi alla schiena.
Giorno 13
Salalah
Cod: EXC_006R Durata: 08:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 100 € Bambini da 75 €

Le meraviglie di salalah, tra archeologia e relax

Descrizione

Un'interessante escursione alla scoperta dei tesori archeologici di Salalah, con momenti di relax assoluto in un resort esclusivo.

Cosa vediamo
  • La Grande Moschea (visita esterna)
  • Suk di Al Husn
  • Palazzo di Al Husn
  • Sito archeologico di Al-Balid
  • Pranzo e relax in un esclusivo resort
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto di Salalah, ci dirigiamo verso la Grande Moschea.
  • In seguito proseguiamo verso il Suk di Al Husn, il vecchio mercato dove si vendono incenso, tessili, oro e argento.
  • Visitiamo quindi dall'esterno il Palazzo Al Husn, residenza estiva di Sua Maestà il sultano Qaboos.
  • La tappa successiva del nostro tour è il sito archeologico di Al-Balid, dove abbiamo l'opportunità di conoscere l'archeologia, la storia e il patrimonio della regione.
  • Al termine della visita, ci rechiamo al resort per gustare il pranzo internazionale a buffet e trascorrere del tempo libero in piscina.
  • Dopo questa pausa rilassante in piscina, facciamo ritorno al porto di Salalah e rientriamo in nave.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Giovedì, Venerdì e durante Feste Nazionali: musei moschee siti archeologici e negozi potrebbero essere chiusi senza preavviso.
Giorno 13
Salalah
Cod: EXC_6021 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Relax nella bianchissima spiaggia di salalah

Descrizione

Trascorriamo qualche ora di assoluto relax su una spiaggia da sogno di finissima sabbia bianca

Cosa vediamo
  • Sosta rilassante presso un lussuoso resort locale
  • La bianca spiaggia di Salalah
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto di Salalah, ci dirigiamo in un fantastico resort locale, dove possiamo rilassarci in piscina o immergerci nelle acque cristalline della spiaggia, costituita da finissima sabbia bianca.
  • Dopo 3 ore di relax, ci facciamo ritorno al porto di Salalah.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione potrà svolgersi al mattino o nel pomeriggio.
  • L’escursione non prevede guida ma la presenza di un accompagnatore locale in lingua inglese.?

Giorno 13
Salalah
Cod: EXC_6022 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Relax e tranquillitÀ a salalah

Descrizione

Un'escursione alla scoperta di Salalah, città nel sud dell'Oman, che trabocca di bellezze naturali, soprattutto nella stagione del Khareef (primavera/estate), quando la regione viene accarezzata dall'annuale monsone trasformandola in un lussureggiante giardino con ruscelli e cascate.

Cosa vediamo
  • La Grande Moschea
  • La città di Salalah
  • Il sito archeologico di Al-Balid
  • La moschea Shanfari (visita esterna)?
  • Suk Al Husn
  • Sito delle quattordici impronte del cammello sacro del Profeta Saleh
  • Palazzo Al Husn
Cosa facciamo

  • Capitale della regione del Dhofar, antico regno della regina di Saba, nel sud dell'Oman, Salalah è detta la 'città del profumo'. Posta sulla via dell'incenso, è un gioiello incastonato tra il blu dell'oceano indiano e l'inaspettato verde intenso delle sue montagne.
  • La nostra escursione di mezza giornata a Salalah, importante località importante anche sotto il profilo storico e archeologico, inizia con la visita della Grande Moschea, la più grande a Salalah.
  • La prossima tappa consiste nella visita del sito archeologico di Al-Balid, che raccoglie elementi del patrimonio culturale, storico e archeologico dell'intera regione.
  • Ci dirigiamo quindi alla moschea Shanfari per una visita dall'esterno e per una sosta dedicata alle fotografie.
  • Proseguiamo il nostro tour al suk Al Husn, il suggestivo mercato vecchio dove si vendono incenso, stoffe, oro e argento.
  • In seguito visitiamo il sito delle quattordici impronte del cammello sacro del Profeta Saleh.
  • Infine, passiamo davanti al Palazzo Al Husn, residenza estiva di sua maestà il sultano Qaboos.?

Cosa c'è da sapere
  • Nel suk sono accettati i dollari.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta da una guida le cui spiegazioni verranno fornite in italiano da un traduttore locale.
  • Per l'ingresso alla moschea è obbligatorio indossare un abbigliamento consono ai luoghi di culto: in particolare il regolamento prevede che le signore debbano coprirsi il capo con una sciarpa e/o scialle, indossare pantaloni larghi e lunghi che coprano le caviglie e abiti con maniche lunghe che coprano i polsi, evitare di indossare pantaloncini corti, abbigliamento da spiaggia, abiti senza maniche e vestiti aderenti/trasparenti e che i signori debbano indossare pantaloni lunghi e maglie a maniche corte e/o lunghe, evitare maglie senza maniche. Inoltre, eventuali tatuaggi visibili devono essere coperti. Infine, per entrare nella moschea è necessario togliersi le scarpe. È fondamentale attenersi a tale regolamento per evitare che l'ingresso alla moschea venga negato.
  • L'escursione potrà svolgersi al mattino o nel pomeriggio.
  • Giovedì, Venerdì e durante Feste Nazionali: luoghi di culto e negozi potrebbero essere chiusi senza preavviso.
Giorno 13
Salalah
Cod: EXC_6024 Durata: 04:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 60 € Bambini da 45 €

I tesori di salalah e i suggestivi geyser vicino al mare

Descrizione

Un'affascinante tour alla scoperta dei più antichi siti di Salalah e un'insolita visita ai geyser marini.

Cosa vediamo
  • Tomba del profeta Ayoub (Giobbe) a Jebel Qara
  • Spiaggia di Mughsail e i geyser marini
  • Suk di al-Husn
  • Tour panoramico di Salalah
Cosa facciamo
  • A Jebel Qara visitiamo la suggestiva tomba del profeta Ayoub, meglio conosciuto con il nome biblico di Giobbe.
  • Proseguendo alla volta della spiaggia di Mughsail, ammiriamo gli spettacolari paesaggi che si presentano ai nostri occhi durante il tragitto.
  • Tra le magnifiche spiagge ubicate a ovest di Salalah, Mughsail è una delle più conosciute per i suoi 'geyser marini', che eruttano dalle sporgenze rocciose a ridosso della costa. Con un po' di fortuna, poiché non sempre è possibile trattandosi di fenomeni naturali, assistiamo allo spettacolo dei sensazionali getti d'acqua e schiuma che sgorgano da aperture naturali scavate nella roccia e che talvolta raggiungono persino i 15 metri.
  • Ci rechiamo quindi al suk di al-Husn, il vecchio mercato dove possiamo dedicare un po' di tempo libero allo shopping e all'acquisto di prodotti dell'artigianato locale.
  • Prima di fare ritorno al porto, concluderemo la nostra escursione con un tour panoramico di Salalah.
Cosa c'è da sapere

  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Dalla spiaggia di Mughsail ai geyser marini ci sono 34 gradini; il tragitto che conduce ai geyser marini è un sentiero roccioso.
  • Si raccomanda di non indossare pantaloni corti, costume da bagno o magliette senza maniche.
  • Nel suk sono accettati i dollari.
  • L'escursione potrà svolgersi al mattino o nel pomeriggio.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta da una guida le cui spiegazioni verranno fornite in italiano da un traduttore locale.
  • Giovedì, Venerdì e durante Feste Nazionali: musei moschee siti archeologici e negozi potrebbero essere chiusi senza preavviso.

Giorno 13
Salalah
Cod: EXC_6025 Durata: 07:30 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 95 € Bambini da 71 €

Archeologia e geyser marini ad oriente ed occidente di salalah

Descrizione

Un affascinante tour nella zona del Dhofar, tra scavi archeologici e geyser marini.

Cosa vediamo
  • Il sito archeologico di Al-Balid
  • Il villaggio di pescatori di Taqah (rovine)?
  • La baia di Khor Rori
  • Pranzo in hotel a Salalah
  • Spiaggia di Mughsail con i geyser marini
Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour con la visita al sito archeologico di Al-Balid, dove vengono esposti reperti che illustrano il patrimonio archeologico, storico e culturale della regione.
  • Proseguiamo quindi alla volta del villaggio di pescatori di Taqah. Terza 'città' del Dhofar per estensione e da sempre popolata da agricoltori e pescatori, Taqah è oggi famosa soprattutto per le sue gustose sardine.
  • Da Taqah ci dirigiamo alla baia di Khor Rori, dove si pensa sorgesse la città distrutta di Sumhuram, capitale dell'esotico commercio dell'incenso dell'antica Arabia. Nell'antichità, il Dhofar era un importante centro per il commercio dell'incenso. Non a caso, la leggenda vuole che il re magio che portò questo dono al bambino Gesù provenisse proprio dal Dhofar. Al giorno d'oggi, tuttavia, l'incenso non è più utilizzato come una volta e questi alberi ormai si trovano solo in pochi luoghi (Yemen e Oman). Gli scavi effettuati in loco hanno portato alla luce testimonianze di un antico centro abitato che aveva rapporti commerciali marittimi con l'Estremo Oriente nonché con la lontana Grecia. Inoltre, si crede che sia anche il luogo dove sorgeva il palazzo della leggendaria regina di Saba, oggi in rovina e in fase di restauro.
  • Per pranzo faremo sosta in un hotel a Salalah.
  • Sulla strada del ritorno verso la nave, ci fermiamo sulla spiaggia di Mughsail: 3 chilometri di meravigliose spiagge bianche e incontaminate, incorniciate da alte scogliere su entrambe le estremità e numerose aree picnic. Queste bianchissime spiagge sono note per la presenza dei geyser marini: con un po' di fortuna, dai fori naturali nella roccia possiamo ammirare getti d'acqua alti anche più di 15 metri.
  • Infine, visitiamo il suk, antico mercato dove possiamo dedicare un po' di tempo libero allo shopping.
Cosa c'è da sapere
  • Nel suk sono accettati i dollari.
  • All'uscita dal sito di Samhuram vi sono circa 32 gradini.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta da una guida le cui spiegazioni verranno fornite in italiano da un traduttore locale.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Giovedì, Venerdì e durante Feste Nazionali: musei moschee siti archeologici e negozi potrebbero essere chiusi senza preavviso.
Giorno 19
Eilat
Cod: EXC_019L Durata: 07:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 75 € Bambini da 56 €

Giornata di relax in un resort balneare a eilat

Descrizione

Un tour rilassante che ci porterà in uno dei migliori resort balneari di Eilat per passare un giorno perfetto all’insegna della tintarella godendo delle acque cristalline del Mar Rosso. E quando cominceremo a sentire un certo languorino, ad aspettarci ci sarà un tipico pranzo leggero.

Cosa vediamo

  • Resort sulla spiaggia a Eilat
  • Strutture messe a disposizione dal resort
  • Pranzo leggero 

Cosa facciamo

  • Lasciamo il porto diretti verso uno dei resort balneari più spettacolari di Eilat per un'immersione di sole e completo relax. Con un tasso di precipitazioni estremamente ridotto e un clima mite anche d'inverno, Eilat è il luogo ideale per abbandonarsi ai piaceri della spiaggia.
  • Giunti a destinazione, possiamo godere di tutte le bellezze del mare: passeggiare sulla spiaggia con le onde che placide lambiscono i piedi, stenderci pigramente al sole e prendere un po' di tintarella o nuotare nelle acque cristalline del Mar Rosso.
  • Durante la nostra permanenza nel resort, non dobbiamo preoccuparci assolutamente di nulla, se non di noi stessi: quando inizia a farsi sentire un languorino, ci viene offerto un pranzo leggero accompagnato da una bevanda.
  • Facciamo quindi ritorno alla nave, sereni e rilassati,  con un ricordo speciale da portare a casa.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione non prevede guida.

Giorno 19
Eilat
Cod: EXC_00WU Durata: 04:30 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Relax in spiaggia (mezza giornata)

Descrizione

Sole, mare e relax: tre semplici ingredienti per vivere una splendida mezza giornata in uno dei resort più rinomati della zona.

Cosa vediamo

  • Resort sulla spiaggia a Eilat
  • Strutture messe a disposizione dal resort?

Cosa facciamo
  • Lasciamo in pullman il porto di Eilat per dirigerci verso uno dei migliori resort della zona.
  • Nel resort possiamo godere al meglio di una splendida giornata di sole, mare e assoluta tranquillità.
  • Tra un tuffo in acqua per una bella nuotata rigenerante e un momento dedicato all'immancabile tintarella, possiamo usufruire di tutte le strutture messe a disposizione dal resort, magari facendo un delizioso spuntino, rilassandoci comodamente stesi sui lettini o dedicandoci a qualche attività di puro svago.
  • Dopo qualche ora di sole e relax in spiaggia, facciamo rientro alla nave.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione non prevede guida.

Giorno 19
Eilat
Cod: EXC_1338 Durata: 05:30 h Livello: Facile Pranzo: Pasto a bordo Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 84 € Bambini da 63 €

Parco di timna e osservatorio subacqueo

Descrizione

Dalle testimonianze delle attività minerarie nell'Antico Egitto all'interno del Parco di Timna alle bellezze della vita marina visibili dall'osservatorio subacqueo, con il giusto mix tra storia, cultura e natura.

Cosa vediamo
  • Parco di Timna
  • Templi dedicati alla dea egiziana Hathor
  • Osservatorio subacqueo
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto di Eilat raggiungiamo in pullman il parco di Timna, nel cuore del Red Canyon, che ospita uno dei più antichi centri minerari delle civiltà del Mediterraneo. Le sue riserve di rame vennero sfruttate fin dal XV secolo a.C. dai faraoni d'Egitto, anche se il suo nome è legato soprattutto alla figura del re Salomone che fece di questa terra una delle principali fonti di ricchezza del proprio regno.
  • Durante la nostra escursione attraversiamo scenari davvero suggestivi, tra cui le antiche miniere e i pozzi, profondi fino a 37 metri, e alcune formazioni rocciose, i cosiddetti Pilastri di Salomone, alti oltre 50 metri e modellati dall'acqua e dal vento.
  • Non mancano ovviamente le testimonianze dell'epoca dei faraoni: abbiamo infatti la possibilità di vedere alcune iscrizioni geroglifiche all'interno di due templi dedicati alla dea egiziana Hathor, protettrice delle miniere.
  • Conclusa la visita al complesso minerario, ripartiamo alla volta dell'osservatorio subacqueo, una vera e propria finestra sul Mar Rosso. Lo spettacolo che si presenta ai nostri occhi dietro le ampie finestre di vetro dell'osservatorio non può che lasciarci a bocca aperta: un'infinità di variopinti pesci tropicali, coralli, particolari specie di razze e tartarughe giganti.
Cosa c'è da sapere

  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili l'escursione sarà condotta in inglese.
  • Durante l'escursione è prevista una sosta per consentire di fare acquisti in un negozio di prodotti del Mar Morto.
  • Si raccomanda di indossare scarpe e abiti comodi.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.

Giorno 19
Eilat
Cod: EXC_1339 Durata: 11:30 h Livello: Facile Pranzo: Pasto incluso Adulti da 115 € Bambini da 86 €

Relax e fanghi nel mar morto

Descrizione

Un'escursione all'insegna del relax e del benessere sulle sponde del lago più salato del mondo.

Cosa vediamo

  • Mar Morto: relax e fanghi
  • Strutture messe a disposizione dal resort

Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Eilat alla volta del Mar Morto, un lago di acqua salata formatosi più di 2 milioni di anni fa in una depressione che arriva a oltre 400 metri sotto il livello del mare.
  • Ad accoglierci troviamo una struttura alberghiera termale moderna e confortevole dove possiamo rilassarci e deliziare il palato gustando un ricco e fresco buffet.
  • Abbiamo quindi a nostra disposizione una spiaggia privata attrezzata dove possiamo concederci un momento di relax o sperimentare di persona la facilità di galleggiamento nelle acque del Mar Morto che, proprio per l'elevata salinità e la conseguente elevata densità, consentono a chiunque di galleggiare senza alcuno sforzo.
  • Un momento piacevole di questa escursione è indubbiamente il trattamento con i fanghi; il fango peloide che viene cosparso sulla nostra pelle è infatti ricco di minerali, silicati e carbonati, oltre a essere certificato dalle più prestigiose case cosmetiche internazionali per i suoi benefici effetti terapeutici.
  • Durante l'escursione non manca il tempo per una sosta in un negozio di articoli d'artigianato locale e di prodotti tipici del Mar Morto.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili l'escursione sarà condotta in inglese.
  • La durata del trasferimento da Eilat al Mar Morto è di circa 3 ore.
  • I teli da bagno verranno forniti presso l'hotel.
  • La temperatura elevata e l'alta concentrazione di sale delle acque del Mar Morto potrebbero causare uno scolorimento del costume da bagno.
  • Si raccomanda di indossare scarpe adatte per la spiaggia data la presenza di formazioni rocciose.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno la pressione bassa, che soffrono di patologie cardiache e alle donne in gravidanza.
  • Il bagno nelle acque del Mar Morto è sconsigliato a minori di età inferiore a 7 anni.
  • Si raccomanda di non portare oggetti di valore in quanto presso il resort sul Mar Morto non sempre sono disponibili degli armadietti.

Giorno 19
Eilat
Cod: EXC_1341 Durata: 13:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 255 € Bambini da 191 €

Experience - tour panoramico di gerusalemme e sosta sul mar morto

Descrizione

Un viaggio panoramico nella parte vecchia di Gerusalemme, culla delle tre principali religioni monoteiste, arricchito dall'atmosfera mistica di questa città unica al mondo.

Cosa vediamo
  • Deserto del Negev
  • Costa del Mar Morto
  • Gerusalemme, Monte degli Ulivi
  • Basilica della Dormizione, Cenacolo, Tomba di re Davide
  • Via Dolorosa, Basilica del Santo Sepolcro
  • Muro del pianto
Cosa facciamo

  • Il nostro viaggio verso Gerusalemme inizia sin da subito con un tour panoramico che ci da l'occasione di attraversare e ammirare paesaggi davvero indimenticabili.
  • Incontriamo innanzitutto il deserto del Negev, una distesa rocciosa e polverosa interrotta qua e là dai uadi, letti prosciugati di torrenti che però tornano a zampillare temporaneamente acqua subito dopo una pioggia.
  • Proseguiamo poi nel nostro tour fiancheggiando la costa del Mar Morto; proprio sul lago salato è prevista una sosta con un piccolo rinfresco e del tempo libero a disposizione per acquistare qualche prodotto tipico del poso.
  • Ripartiamo alla volta di Gerusalemme, giunti nella quale facciamo una prima sosta panoramica sul Monte degli Ulivi.
  • L'escursione prosegue quindi verso il Monte Sion, dove visitiamo la suggestiva Basilica della Dormizione, così chiamata perché secondo la tradizione cristiana qui la Vergine Maria cadde nel 'sonno eterno'.
  • Il nostro viaggio prosegue verso uno dei luoghi simbolo della cultura cristiana : il Cenacolo e la tomba di re Davide, ovvero il luogo in cui secondo la tradizione Gesù consumò l'Ultima Cena con gli Apostoli e nelle cui vicinanze sarebbe custodita la salma del re Davide.
  • Imbocchiamo la Via Dolorosa, lungo la quale incrociamo lo sguardo dei pellegrini che ripercorrono il cammino lungo il quale Gesù, portando la croce, fu condotto al luogo della sua crocifissione e che viene ogni anno rievocato dalla Chiesa cattolica con il rito della Via Crucis. Raggiungiamo infine la Basilica del Santo Sepolcro, la chiesa costruita sul luogo della crocifissione di Gesù e del Santo Sepolcro.
  • Tappa successiva è la toccante visita al Muro del pianto, il luogo più sacro dell'ebraismo; qui i fedeli che vi giungono sono soliti infilare nelle sue fessure dei foglietti con su scritte le proprie preghiere.
  • Dopo questa visita panoramica che ci ha fatto assaporare l'atmosfera mistica di questa città unica al mondo, ci dirigiamo all'aeroporto di Tel Aviv per il nostro volo di rientro ad Eilath.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Il tour panoramico in pullman da Eilat a Gerusalemme dura circa 5 ore.
  • La visita di Gerusalemme dura approssimativamente 5 ore e 30 minuti e include la sosta per il pranzo, un tour panoramico e una passeggiata di circa 3 ore e 30 minuti nella città vecchia.
  • Considerando i ritmi serrati del tour, l'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si raccomanda di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati
  • Per l'accesso alla Basilica del Santo Sepolcro sono previste code variabili.
  • Non è previsto l'accesso al Santo Sepolcro.
  • La durata stimata per le procedure aeroportuali e il volo di rientro è di circa 2 ore.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili l'escursione sarà condotta in inglese.

Giorno 20
Aqaba
Cod: EXC_00KK Durata: 10:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 220 € Bambini da 165 €

Premium tour: petra

Descrizione Templi e monumenti scavati nella roccia rosa, un percorso nelle profondità di uno stretto canyon alto quasi 100 metri e l'abbagliante sorpresa del Tesoro di Petra... un'esperienza da provare almeno una volta nella vita. Cosa vediamo
  • Siq al-Barid (Piccola Petra)
  • Scale, templi e triclini scavati nella roccia
  • Little Petra
  • Il Siq
  • Il Tesoro di Petra
  • Tombe, teatri e monumenti romani
Cosa facciamo
  • Dal porto ci dirigiamo a Petra, conosciuta come la 'Città Rosa': Petra fu per molto tempo dimenticata, nascosta tra le montagne del sud della Giordania. Fondata dai Nabatei, una tribù beduina che arrivò dall'Arabia 2.000 anni fa, la città si presenta come una fortezza che si sviluppò per proteggere le carovane che passavano in quei luoghi.
  • Il quartiere nord di Petra, noto con il nome di Siq al-Barid, 9 km a nord della città di Wadi Musa, viene presentato ai visitatori come la 'Piccola Petra', con le sue alte gole e muri scavati nella profondità della roccia. Questo luogo mantiene un'atmosfera e una tranquillità che ormai non si trovano più nell'area centrale di Petra; entrando ci rendiamo conto del perché è stato chiamato Siq al-Barid ('il freddo Siq'): la luce del sole quasi non riesce a penetrare nella gola per scaldarla.
  • Con solamente 300 metri di lunghezza, il Siq alterna passaggi più stretti ad ampi slarghi in cui troviamo diverse attrazioni scavate nella roccia: scale, templi e triclini, sale da pranzo probabilmente utilizzate per rifocillare i mercanti e i viaggiatori, occupano quasi ogni superficie disponibile. Le scale intagliate nella roccia si dirigono in ambe le direzioni, costruendo così un percorso con differenti livelli che in passato vibravano di vita. Fu un giovane esploratore svizzero a restituire le bellezze di Petra al mondo intero, quando la riscoprì nel 1812. Più recentemente la città è stata set del popolare film di Steven Spielberg 'Indiana Jones e l'ultima crociata'.
  • Arriviamo poi nel cuore di questa misteriosa città: uno stretto percorso ci introduce all'entrata del Siq, originariamente il letto di un fiume, oggi una strada molto stretta ed in discesa che attraversa la gola per un percorso di circa 2,5 Km.
  • Osserviamo le pareti che si ergono come maestose torri di roccia per 91 metri di altezza, e nella curva finale dall'oscurità ci appare la brillante facciata del Tesoro di Petra, 42 metri di solida roccia.
  • Più avanti incontriamo templi alti come torri, tombe reali, teatri romani, lapidi interrate, case di svariate dimensioni ed edifici pubblici. Furono gli antichi romani a rendere Petra una città tra le più uniche al mondo, creando così un arredo straordinario di sculture e monumenti a partire dal 106 d.C., anno di inizio della loro dominazione.
  • Al ritorno facciamo il percorso inverso per rientrare ad Aqaba.
Cosa c'è da sapere
  • Il pranzo al ristorante prevede piatti tipici locali.
  • All'interno del sito non è consentito portare alcun tipo di genere alimentare.
  • La durata del trasferimento da Aqaba a Petra è di circa 2 ore.
  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 45 minuti dal parcheggio dei pullman al sito. Il ritorno al parcheggio verrà effettuato a piedi lungo lo stesso cammino.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 20
Aqaba
Cod: EXC_02KJ Durata: 05:00 h Livello: Difficile Adulti da 180 € Bambini da 135 €

Avventura nel wadi rum in treno a vapore e 4x4 per rivivere l'emozione della rivolta araba

Descrizione

Un'emozionante avventura in treno a vapore e jeep 4x4 in uno dei luoghi più suggestivi e spettacolari della Giordania, il deserto del Wadi Rum, con le sue rocce plasmate dal vento e il tripudio di colori che non smettono di sorprendere. Lasciamoci ammaliare dal silenzio e dall'atmosfera senza tempo di questo paesaggio millenario, oltre che dai suoi abitanti e dal loro folklore.

Cosa vediamo
  • Deserto del Wadi Rum
  • Sabbia e rocce scolpite dal vento, tripudio di sfumature
  • Treno a vapore con rappresentazione dal vivo della Rivolta Araba
  • Sosta nella tenda beduina: danze e musiche folkloristiche e degustazione di tè e dolci orientali
  • Tour in jeep tra le dune del deserto con soste fotografiche
Cosa facciamo

  • Questa escursione attraverso il deserto del Wadi Rum ci riporta indietro nel tempo, precisamente al 1916, quando ebbe inizio la famosa Rivolta Araba capeggiata dall’emiro della Mecca Husain ibn ?Ali al-Hashimi contro gli Ottomani. Questa guerra durò circa 2 anni, si svolse in Giordania e in particolare nel Wadi Rum, che oggi si presenta come un paesaggio lunare e suggestivo, una vasta e silenziosa distesa fatta di sabbia e rocce scolpite dal vento. Il tempo ha trasformato questa terra  in formazioni di una bellezza insuperabile con un tripudio di sfumature che vanno dal giallo al rosso e fino al marroncino.
  • Una grande vallata già abitata in epoca preistorica, come testimoniano alcuni ritrovamenti di strumenti in pietra che risalgono al Paleolitico e al Neolitico, cioè quasi 7000 anni a.C. Per millenni il deserto è stato percorso da cacciatori e nomadi che hanno lasciato interessanti tracce del loro passaggio, mentre oggi è abitato dai beduini che vivono nelle tende e si prendono cura delle loro greggi. Il deserto è famoso anche per essere stato il set cinematografico di diversi film, tra cui il celebre 'Lawrence d'Arabia' del 1962, 'Pianeta rosso' del 2000 e il più recente 'Sopravvissuto - The Martian' del 2015 per la regia di Ridley Scott.
  • Dopo un tragitto in pullman di circa un'ora dal Porto di Aqaba, arriviamo finalmente al Wadi Rum dove saliamo a bordo del più vecchio (oltre 100 anni) e caratteristico treno a vapore della regione. Il treno é stato decorato e allestito appositamente per allietare il nostro percorso di circa 40 minuti attraverso il deserto.
  • Come possiamo vedere, tutto il personale del treno indossa la stessa uniforme usata all'epoca dagli Ottomani. Durante il tragitto, inoltre, assistiamo a una rappresentazione dal vivo della Rivolta Araba in cui compaiono i beduini in sella ai loro cavalli, mentre gli Ottomani cercano di difendere il treno.
  • Terminato il tour in treno, la nostra escursione prosegue nella tenda beduina dove possiamo assistere a un piccolo spettacolo con danze e musiche folkloristiche, mentre sorseggiamo del tè locale e assaggiamo dolci orientali.
  • Dopo la sosta nella tenda beduina, saliamo a bordo della jeep 4x4 per affrontare l'ultima parte dell'escursione: ci addentriamo nel paesaggio unico del deserto, tra le sue dune e le rocce, immersi nel silenzio misterioso che lo caratterizza e restiamo affascinati dalle sorprendenti creazioni della natura.
  • Durante le numerose soste del percorso in jeep, abbiamo la possibilità di scattare foto per cogliere l'atmosfera magica e i segreti di questo splendido deserto.

Cosa c'è da sapere

  • Si raccomanda portare con sé un foulard per proteggere naso e bocca dalla sabbia.
  • Si consiglia di indossare scarpe comode.
  • L'escursione non è consigliata agli ospiti con mobilità ridotta.?

Giorno 20
Aqaba
Cod: EXC_6233 Durata: 09:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Best Tour Adulti da 170 € Bambini da 127 €

Comfort petra: la cittÀ rosa, tra magia e sapori

Descrizione

Un'escursione alla scoperta della città scavata nella roccia rosa, in un percorso nelle profondità di uno stretto canyon alto fino quasi a 100 metri tra la magia dell'abbagliante Tesoro di Petra e i sapori tipici.

Cosa vediamo
  • Il Siq
  • Il Tesoro di Petra
  • I templi e le tombe romane
  • L'anfiteatro romano
Cosa facciamo
  • Partiamo da Aqaba alla volta di Petra, la "città rossa come rosa, antica quasi quanto il tempo". Petra rimase sconosciuta al mondo per secoli, nascosta tra le montagne nel sud della Giordania. Fondata dai Nabatei, una tribù araba beduina che giunse dall'Arabia 2.000 anni fa, la città-fortezza di Petra divenne un'importante roccaforte a protezione delle numerose carovane di passaggio.
  • La città divenne veramente famosa solo nel 1812, quando fu riscoperta da un giovane esploratore svizzero e restituita al mondo intero. In seguito divenne anche set cinematografico del film "Indiana Jones e l'ultima crociata" di Steven Spielberg.
  • Dopo aver lasciato il pullman, proseguiamo a piedi verso l'entrata del "Siq", il letto di un fiume stretto e tortuoso che si snoda nella gola per circa due chilometri e mezzo.
  • Imponenti pareti rocciose si stagliano verso l'alto fino a cento metri. Poi, dall'oscurità, ecco apparire lo sfavillio del Tesoro di Petra scolpito nella roccia, alto quaranta metri e largo trenta.
  • Oltre il Tesoro, ammiriamo i templi grandiosi, le tombe reali, l'anfiteatro e le camere sepolcrali costruiti dai romani che assunsero il dominio della città nel 106 d.C., e che si aggiunsero alle tombe e ai monumenti nabatei già esistenti, dando vita a una città scolpita nella pietra.
  • Al termine della visita percorriamo a ritroso il tragitto dell'andata e raggiungiamo il centro turistico e il parcheggio dove ci attendono i pullman e dove è ubicato anche il ristorante nel quale sostiamo per il pranzo, per gustare alcune specialità locali.
  • Prima di rientrare abbiamo a disposizione del tempo libero per comprare qualche souvenir nei pressi del sito.
Cosa c'è da sapere

  • Il pranzo al ristorante prevede piatti tipici locali.
  • La durata del trasferimento da Aqaba a Petra è di circa 2 ore.
  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 45 minuti dal parcheggio dei pullman al sito. Il ritorno al parcheggio verrà effettuato a piedi lungo lo stesso cammino.
  • La visita del sito prevede un percorso a piedi di circa 2 ore e 30 minuti.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • All'interno del sito non è consentito portare alcun tipo di genere alimentare.

Giorno 20
Aqaba
Cod: EXC_6234 Durata: 08:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 155 € Bambini da 116 €

Casual petra: la cittÀ rosa, tra fascino e scoperta

Descrizione

Un percorso nel cuore della città di Petra e del suo affascinante passato arabo e romano, alla scoperta di templi e monumenti antichi scavati nella roccia rosa e dell'abbagliante e maestoso Tesoro di Petra.

Cosa vediamo
  • Il Siq
  • Il Tesoro di Petra
  • I templi e le tombe romane
  • L'anfiteatro romano
  • Le strade e gli edifici scavati nella roccia
Cosa facciamo
  • Partiamo da Aqaba alla volta di Petra, la "città rossa come rosa, antica quasi quanto il tempo". Fu infatti fondata dalla tribù araba dei Nabatei ben 2.000 anni fa, e divenne un'importante roccaforte a protezione delle numerose carovane di passaggio. Petra rimase sconosciuta al mondo per secoli, nascosta tra le montagne nel sud della Giordania, fino al 1812, quando fu riscoperta da un giovane esploratore svizzero.
  • Dopo aver lasciato il pullman, proseguiamo a piedi verso l'entrata del "Siq", il letto di un fiume stretto e tortuoso che si snoda nella gola per circa due chilometri e mezzo.
  • Imponenti pareti rocciose si stagliano verso l'alto fino a cento metri. Poi, dall'oscurità, ecco apparire lo sfavillio del Tesoro di Petra scolpito nella roccia, alto quaranta metri e largo trenta.
  • Oltre il Tesoro, ammiriamo i templi grandiosi, le tombe reali, l'anfiteatro romano e le camere sepolcrali. I romani assunsero infatti il dominio della città nel 106 d.C. e scavarono templi, bagni, un arco di trionfo, palazzi, mercati, che andarono ad aggiungersi alle tombe e ai monumenti nabatei preesistenti, dando vita a una città scolpita nella pietra.
  • Al termine della visita percorriamo a ritroso il tragitto dell'andata e raggiungiamo il centro turistico. Abbiamo a disposizione del tempo libero per comprare qualche souvenir, per poi dirigerci al parcheggio dove ci attendono i pullman.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento da Aqaba a Petra è di circa 2 ore. I posti a disposizione sono limitati, si consiglia quindi di prenotare per tempo.
  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 45 minuti dal parcheggio dei pullman al sito. Il ritorno al parcheggio verrà effettuato a piedi lungo lo stesso cammino.
  • La visita del sito prevede un percorso a piedi di circa 2 ore e 30 minuti. 
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Il pranzo consiste in un cestino da viaggio che verrà consumato in pullman.
  • All'interno del sito non è consentito portare alcun tipo di genere alimentare.

Giorno 20
Aqaba
Cod: EXC_6235 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 85 € Bambini da 63 €

Avventura in 4x4 nel deserto del wadi rum

Descrizione

Un'emozionante avventura in jeep in uno dei luoghi più suggestivi e spettacolari della Giordania, il deserto del Wadi Rum, con le sue rocce plasmate dal vento e il tripudio di colori che non smettono di sorprendere. Lasciamoci ammaliare dal silenzio e dall'atmosfera senza tempo di questo paesaggio millenario, oltre che dai suoi abitanti e dalle loro usanze.

Cosa vediamo
  • Deserto del Wadi Rum
  • Sabbia e rocce scolpite dal vento, tripudio di sfumature
  • Sorprendenti e spettacolari creazioni della natura
  • Sosta nella tenda beduina per degustazione di tè e dolci orientali
Cosa facciamo
  • Il deserto del Wadi Rum che ci apprestiamo a visitare è un paesaggio lunare e suggestivo, una vasta e silenziosa distesa fatta di sabbia e rocce scolpite dal vento e che il tempo ha plasmato in formazioni di una bellezza insuperabile con un tripudio di sfumature che vanno dal giallo al rosso e fino al marroncino.
  • Una grande vallata già abitata in epoca preistorica, come testimoniano alcuni ritrovamenti di strumenti in pietra che risalgono al Paleolitico e al Neolitico, cioè quasi 7000 anni a.C. Per millenni il deserto è stato percorso da cacciatori e nomadi che hanno lasciato interessanti tracce del loro passaggio.
  • Oggi il deserto del Wadi Rum è abitato dai beduini che vivono nelle tende fatte con pelo di capra e si prendono cura delle loro greggi conservando uno stile di vita che dura da migliaia di anni. Il deserto è famoso anche per essere stato il set cinematografico di diversi film, tra cui il celebre 'Lawrence d'Arabia' del 1962, 'Pianeta rosso' del 2000 e il più recente 'Sopravvissuto - The Martian' del 2015 per la regia di Ridley Scott.
  • Al Centro visitatori ci attende una jeep 4x4 per dare inizio alla nostra escursione: saliamo a bordo e ci apprestiamo a vivere un'emozionante esperienza in questo paesaggio unico, immersi nel silenzio misterioso che caratterizza il deserto del Wadi Rum. Lungo il percorso, restiamo affascinati a ogni sosta dalle sorprendenti e spettacolari creazioni che la natura ci regala.
  • Prima di rientrare alla nave, facciamo una sosta in una tipica tenda beduina dove possiamo sorseggiare del tè locale e assaggiare dolci orientali.
  • Terminata la sosta nella tenda beduina, risaliamo a bordo del nostro pullman per fare rientro ad Aqaba.
Cosa c'è da sapere

  • Si raccomanda portare con sé un foulard per proteggere naso e bocca dalla sabbia.
  • Si consiglia di indossare scarpe comode.
  • L'escursione non è consigliata agli ospiti con mobilità ridotta.

Giorno 20
Aqaba
Cod: EXC_6236 Durata: 10:00 h Livello: Difficile Pranzo: Pranzo al sacco Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 130 € Bambini da 97 €

Experience - trekking al monastero di petra

Descrizione

Per tutti coloro che amano la montagna e abbiano già visitato la monumentale città di Petra: un'occasione imperdibile per addentrarsi nel cuore della storia.

Cosa vediamo
  • Il Siq
  • Il Palazzo del Tesoro
  • Le Tombe Reali
  • Il Monastero bizantino
  • Montagne dai colori sfavillanti
  • Impressionanti dirupi
Cosa facciamo
  • Una volta arrivati a Petra, in compagnia di una guida locale esperta di percorsi naturalistici entriamo nel cuore del Siq, per ammirare il grandioso Palazzo del Tesoro, un edificio scavato nella roccia e adibito a tomba e probabilmente anche a tempio, come suggeriscono i caratteristici capitelli e colonne della maestosa facciata.
  • Scattata una doverosa foto ricordo, procediamo verso le Tombe Reali, che custodiscono i tumuli dei membri più importanti dell'antica tribù dei Nabatei.
  • Dopo una breve sosta per osservare i dettagli di questi splendidi edifici siamo pronti per affrontare la parte più intensa e affascinante del nostro percorso di trekking. Raggiungiamo la cima più alta per scoprire un antico edificio di origine nabatea, decorato e adibito a uso di Monastero in epoca bizantina, ma ancor prima destinato ad ospitare il riposo eterno del re nabateo Obodas I.
  • Una vera meraviglia si schiude inaspettata ai nostri occhi. Immersi nel cuore della natura tra vette dalle mille forme e sfumature, impressionanti dirupi che sfociano in profondi canyon e deserti rocciosi, non possiamo fare altro che ammirare, in silenzio, la forza e la meraviglia della natura e la perizia delle antiche popolazioni che scelsero di fondare qui la propria dimora e i propri luoghi di culto.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento da Aqaba a Petra è di circa 2 ore.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 5 ore, 800 gradini nella roccia, superfici sterrate e a tratti scoscese.
  • Si raccomanda di indossare scarpe da trekking e un abbigliamento adeguato, caldo e confortevole.
  • L'esperienza è adatta unicamente a ospiti adulti, allenati a lunghi percorsi in montagna.
  • Il pranzo consiste in un cestino da viaggio che verrà consumato in pullman.
  • All'interno del sito non è consentito portare alcun tipo di genere alimentare.?
Giorno 20
Aqaba
Cod: EXC_6237 Durata: 05:00 h Livello: Facile Adulti da 53 € Bambini da 39 €

Relax in spiaggia

Descrizione

Esperienza di completo relax in uno dei Resort più esclusivi di tutta la Giordania.

Cosa vediamo
  • Relax al Resort 
  • Meravigliosa spiaggia sabbiosa
Cosa facciamo

  • Sfruttiamo la possibilità di raggiungere uno dei resort più eleganti ed esclusivi della Giordania. Trascorreremo del tempo in spiaggia in completo relax sulle rive del Mar Rosso, godendo delle sue nelle acque turchesi e delle oltre 500 specie di coralli che lo popolano. Questa struttura a 5 stelle dispone di 300 metri di spiaggia privata e di una piscina esterna con vista sul golfo, oltre ad ospitare all'interno una rinomata spa dall'ampia offerta di trattamenti.

Cosa c'è da sapere

  • L'escursione non prevede guida.
  • Asciugamano fornito dal resort.?
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

Giorno 24
Heraklion
Cod: EXC_00KF Durata: 04:30 h Livello: Moderata Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Premium tour: palazzo di cnosso e villaggio di arolithos

Descrizione

Culla della civiltà minoica, Creta ci sorprende con il suo patrimonio archeologico in un'escursione emozionante che ci fa rivivere il mito di Minosse al Palazzo di Cnosso e quindi immergere nella cultura cretese in un borgo tradizionale dove il tempo sembra essersi fermato.

Cosa vediamo
  • Palazzo di Cnosso
  • Arolithos e Museo di storia agricola e arte popolare
Cosa facciamo
  • Lasciamo in pullman il porto di Candia per raggiungere la prima tappa della nostra escursione: il Palazzo di Cnosso. Situato sulla sommità di una collina, da cui godiamo di una vista mozzafiato sul luogo dove un tempo sorgeva la città, il palazzo è un'importante testimonianza di una civiltà risalente al 3000 a.C.. Riportato alla luce grazie agli scavi di Sir Arthur Evans, il palazzo è uno dei siti archeologici più importanti della Grecia. Ne visitiamo la sala del trono, i magazzini, la corte centrale e l'imponente scalinata e riviviamo il mito di Minosse: si pensa che il palazzo sia legato al mito del labirinto e del Minotauro per il numero di stanze che ospitava (probabilmente in origine erano oltre 1000).
  • Ancora impressionati dalle meraviglie storico-architettoniche del palazzo di Cnosso, risaliamo sul pullman per immergerci nella cultura cretese nel caratteristico borgo di Arolithos. Ricostruito adottando le stesse tecniche usate in passato, questo villaggio ci affascina con la sua atmosfera di altri tempi. Passeggiamo sulle stradine di ciottoli su cui si affacciano le tradizionali botteghe dove gli artigiani producono ceramiche e oggetti di legno intarsiati. Ci avvolge il profumo del pane mentre passiamo davanti alle tradizionali panetterie e ci lasciamo incantare dalla piccola chiesa del villaggio e dalla caffetteria tradizionale "Cafenion". Prima di tornare al porto, ripercorriamo la storia della cultura cretese visitando il Museo di storia agricola e di arte popolare.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.

Giorno 24
Heraklion
Cod: EXC_00KN Durata: 05:00 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Experience: il monastero di arkadi e rethimno

Descrizione

Dalla magnificenza del Monastero di Arkadi, luogo simbolo della lotta di indipendenza dei cretesi dai turchi, alle atmosfere veneziane di Rethimno, città crogiolo di arte e storia dal fascino indiscutibile.

Cosa vediamo
  • Monastero di Arkadi
  • Rethimno: antica loggia veneziana, Fortezza, moschea Neratze, Porta Guora, Piazza Rimondi (visite esterne)
Cosa facciamo

  • Lasciamo in pullman il porto di Heraklion alla volta del monastero di Arkadi, il monastero più famoso dell'isola costituito da una serie di edifici fortificati. La tradizione vuole che sia stato costruito dall'imperatore Flavio Eraclio Augusto e ricostruito intorno al V secolo dall'imperatore bizantino Arcadio, di cui porta il nome, mentre altre fonti riportano invece che fu fondato da un monaco di nome Arcadio.
  • Bellissima al centro del cortile si erge la chiesa dedicata a S. Costantino, Sant'Elena e a Nostro Signore. Il monastero incarna inoltre il simbolo della lotta di indipendenza dai turchi: nel 1866, molti cretesi si rifugiarono qui per difendersi dagli ottomani e, piuttosto che arrendersi, fecero saltare in aria la polveriera sacrificando le proprie vite.
  • Continuiamo il nostro tour alla volta di Rethimno, capitale di una regione dal grande patrimonio culturale risalente all'epoca minoica e che trova in Cidonia il suo centro principale. Quasi inaspettatamente, nel centro storico della città (palia poli) respirare un'atmosfera veneziana: i veneziani, infatti, dopo aver conquistato l'isola, decisero di creare qui una stazione commerciale tra Heraklion e La Canea. La città ha conservato l'antico piglio aristocratico, che trasuda in ogni angolo: dagli edifici del XVI secolo ai portici arcuati, dalle scale di pietra ai magnificenti resti di epoca greco-romana e bizantina, dal dedalo di vicoli al porticciolo veneziano. Nell'antica loggia veneziana troviamo ora gli uffici informazioni del Ministero della Cultura.
  • La nostra visita continua verso la Fortezza, risalente anch'esso all'epoca veneziana e uno dei castelli meglio conservati di Creta. Non ci resta che vedere anche gli altri punti di interesse: la meravigliosa moschea di Neradges, completata nel 1657; la Porta Guora, la porta principale delle mura del XVI secolo; e infine Piazza Raimondi.
  • Prima di tornare al porto, nel tempo libero a disposizione continuiamo a esplorare ogni angolo di questa meravigliosa città, un tesoro di arte e di storia di rara bellezza: la Fortezza, risalente anch'esso all'epoca veneziana e uno dei castelli meglio conservati di Creta; la meravigliosa moschea di Neradges, completata nel 1657; la Porta Guora, la porta principale delle mura del XVI secolo; e, infine, Piazza Rimondi.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • Il tragitto dal porto al monastero di Arkadi prevede un percorso in bus di 1h30.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.

Giorno 24
Heraklion
Cod: EXC_01J3 Durata: 02:30 h Livello: Facile Adulti da 20 € Bambini da 15 €

Cnosso in libertÀ

Descrizione

Andiamo alla scoperta del più importante sito archeologico dell'età del bronzo di Creta: Cnosso, l’antica capitale del regno di Minosse.?

Cosa vediamo

  • Tempo libero a Cnosso
  • Panoramica di Heraklion e tempo libero per esplorare la città

Cosa facciamo

  • Dal porto di Heraklion ci dirigiamo verso il celebre sito archeologico di Cnosso, un luogo che racchiude i resti di una civiltà risalente al 3000 a.C. riportata alla luce da Sir Arthur Evans.
  • Una volta arrivati possiamo lasciarci incantare dalle meravigliose rovine del complesso dell'antico Palazzo, dove un tempo sorgevano i centri amministrativi e religiosi dell'intera regione.
  • Infine torniamo a Heraklion, che possiamo ammirare grazie a un tour panoramico.

Cosa c'è da sapere

  • L'escursione non prevede guida.
  • I biglietti d'ingresso al sito archeologico e al Palazzo di Cnosso non sono inclusi nel prezzo.

Giorno 24
Heraklion
Cod: EXC_0821 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Le meraviglie di cnosso e museo archeologico

Descrizione

L'antica città di Cnosso, sospesa tra storia e leggenda, ci affascina con i resti del grandioso palazzo, testimonianza della civiltà minoica e tesoro di storia e di arte di rara bellezza.

Cosa vediamo
  • Palazzo di Cnosso
  • Museo archeologico
Cosa facciamo

  • Lasciato il porto di Heraklion ci attende una visita emozionante di Cnosso, antica capitale del grande regno di Minosse che, considerate le dimensioni dell'area, si pensa ospitasse 100.000 abitanti. Testimonianza dell'antica civiltà minoica, l'originario palazzo minoico risaliva al 1.900 a.C. circa. Quest’ultimo fu distrutto da un terremoto duecento anni dopo e ricostruito in modo molto più grandioso nel 1.700 a.C. L'ultima catastrofe si verificò attorno al 1.500-1.450 a.C., quando il sisma causato dall'eruzione del vulcano di Santorini distrusse per sempre le dimore reali. Visitando gli scavi riviviamo il mito di Minosse: per la complessità del palazzo si crede infatti che qui ebbe origine il mito del labirinto.
  • Accompagnati dalla nostra guida, camminiamo tra le meravigliose rovine del complesso dell'antico palazzo, dove un tempo sorgevano i centri amministrativi e religiosi dell'intera regione. Possiamo avere un'idea della magnificenza di questa opera immensa grazie ai restauri di Sir Arthur Evans, sebbene siano stati criticati per la loro modernità. Ammiriamo gli alloggi di re, regina e membri della corte reale, i locali adibiti alle grandi occasioni, la zona del teatro, i magazzini e i laboratori dei vasai.
  • La visita prosegue nel museo archeologico, dove ci attende una collezione unica di manufatti risalenti alla civiltà minoica. Ci lasciamo incantare dagli idoli in terracotta, marmo e alabastro, e dalle collezioni di ori, gioielli, avorio, statuine, sarcofagi e affreschi, testimonianza preziosa dell'inclinazione artistica di questa civiltà millenaria.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti che sbarcano nel porto di Heraklion.
  • Per coloro che sbarcano a Heraklion, si prega di assicurarsi che il proprio volo parta dopo le 16.50.

Giorno 24
Heraklion
Cod: EXC_0827 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Tipo: Consigliata ai disabili Adulti da 50 € Bambini da 37 €

L'incantevole palazzo di cnosso e il centro storico di heraklion

Descrizione

Un'escursione indimenticabile per scoprire Creta, crogiolo di arte e storia, che ci sorprende con gli scavi di Cnosso e le meraviglie storico-architettoniche di Heraklion?.

Cosa vediamo

  • Palazzo di Cnosso
  • Heraklion: tempo libero e shopping?

Cosa facciamo

  • Creta non è soltanto la più grande isola della Grecia, ma è anche uno scrigno di storia, arte e cultura e la nostra escursione non può che iniziare con la visita degli straordinari scavi di Cnosso.
  • Situato sulla sommità di una collina, da cui godiamo di una vista mozzafiato sul luogo dove un tempo sorgeva la città, il palazzo di Cnosso è un'importante testimonianza di una civiltà risalente al 3000 a.C.. Riportato alla luce grazie agli scavi di Sir Arthur Evans, il palazzo è uno dei siti archeologici più importanti della Grecia. Visitiamo la sala del trono, i magazzini, la corte centrale e l'imponente scalinata e riviviamo il mito di Minosse: si pensa che il palazzo sia legato al mito del labirinto e del Minotauro per il numero di stanze che ospitava (probabilmente in origine erano oltre 1000).
  • Sulla via del ritorno facciamo tappa a Heraklion, capoluogo dell'omonima contea e centro culturale ed economico, impreziosito da antichi palazzi, piazzette raccolte e opere architettoniche risalenti alla dominazione veneziana e turca.
  • Prima di tornare al porto, ci concediamo un po' di shopping e passeggiamo nel centro di questa moderna città.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti che sbarcano nel porto di Heraklion.
  • Per coloro che sbarcano a Heraklion, si prega di assicurarsi che il proprio volo parta dopo le 14.20.?

Giorno 24
Heraklion
Cod: EXC_0822 Durata: 04:30 h Livello: Facile Tipo: Best Tour Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Alla scoperta di kritsÀ e agios nikolaos

Descrizione

Da Kristà, borgo caratteristico incastonato in un paesaggio incontaminato, ad Agios Nikolaos, vivace località e rinomata meta turistica che non ha dimenticato le proprie origini e tradizioni.

Cosa vediamo
  • Kritsa e chiesa di Panagia Kera
  • Agios Nikolaos
Cosa facciamo
  • La prima tappa della nostra escursione è Kritsà, caratteristico borgo arroccato su una collina che ha mantenuto ben salde le proprie tradizioni. Qui visitiamo la chiesa rurale di Panagia Kera, risalente al XIII secolo e celebre per le sue pitture rurali, ancora in ottimo stato, tra cui il Giudizio Universale, che ritrae le gioie del Paradiso e le sofferenze delle anime condannate all'Inferno. Tra le scene raffigurate riconosciamo anche San Francesco d'Assisi, insolitamente ritratto tra i santi del calendario greco-ortodosso.
  • Ritorniamo sul pullman e in pochissimo tempo arriviamo ad Agios Nikolaos, splendida località turistica affacciata sul mare. Ci concediamo una bella passeggiata sul lungomare, costellato di affascinanti botteghe artigianali e locali tipici all'aperto, dove possiamo, nel nostro tempo libero, degustare i prodotti locali e assaporare la saumada, la tipica bevanda a base di latte di mandorle.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Heraklion.

Giorno 24
Heraklion
Cod: EXC_0825 Durata: 07:30 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 105 € Bambini da 78 €

Alla scoperta di kritsÀ, agios nikolaos e cnosso

Descrizione

Un'occasione unica per scoprire la Creta più autentica, le sue meraviglie paesaggistiche, storiche e architettoniche, e per fare un tuffo nel suo passato glorioso visitando gli scavi del palazzo di Cnosso, simbolo dell'epoca in cui la civiltà cretese era nel pieno della sua magnificenza.

Cosa vediamo
  • Kritsà e chiesa di Panagia Kera
  • Agios Nikolaos
  • Palazzo di Cnosso
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e ci dirigiamo in direzione di Kritsà, pittoresco borgo arroccato sul monte Dikti, custode di capolavori architettonici di rara bellezza, come la chiesa di Panagia Kera risalente al XIII secolo e rinomata per i suoi meravigliosi affreschi. Qui ammiriamo le scene del Secondo Avvento ambientate all'Inferno e in Paradiso e vediamo inoltre la raffigurazione, molto rara, di San Francesco d'Assisi insieme ai Santi del calendario ortodosso.
  • Usciti dalla chiesa, imbocchiamo una delle stradine che ci portano nel cuore del borgo, ricco di botteghe dove si vendono veri e propri capolavori artigianali, come i famosi tessuti impreziositi da pizzi e merletti.
  • Lasciamo Kritsà per visitare un'altra perla di Creta: Agios Nikolaos, rinomata località turistica con un meraviglioso lungomare dove abbiamo tempo per passeggiare e curiosare tra i negozietti o per poi fare una sosta in uno dei tanti caffè all'aperto.
  • Proseguiamo verso ovest per un tuffo nella storia e nella mitologia. La nostra visita si chiude infatti in bellezza con gli scavi del famoso palazzo di Cnosso, legato per la sua struttura labirintica al mito di Minosse. Situato sulla sommità di una collina, da cui godiamo di una vista mozzafiato sul luogo dove un tempo sorgeva la città, il palazzo è un'importante testimonianza di una civiltà risalente al 3000 a.C., epoca in cui regnava il grande Re Minosse. Riportato alla luce grazie agli scavi di Sir Arthur Evans, il palazzo è uno dei siti archeologici più importanti della Grecia. Visitiamo la sala del trono, i magazzini, la corte centrale e l'imponente scalinata, meraviglie architettoniche che testimoniano i fasti del glorioso passato minoico.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Heraklion.

Giorno 24
Heraklion
Cod: EXC_1424 Durata: 08:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 65 € Bambini da 48 €

Le meraviglie di creta: cnosso, kritsÀ e agios nikolaos

Descrizione

Un viaggio nel tempo alla scoperta del passato di Creta, culla di una civiltà millenaria e scrigno di meraviglie storiche e paesaggistiche. Dal palazzo che diede vita al mito del Minotauro al caratteristico borgo di Kritsà, per poi concludere in bellezza la giornata con una passeggiata ad Agios Nikolaos e con un tuffo nelle sue limpide acque.

Cosa vediamo
  • Palazzo di Cnosso
  • Kritsà e chiesa di Panagia Kera
  • Agios Nikolaos e relax sulla spiaggia
Cosa facciamo

  • Lasciamo Heraklion per dirigerci verso la prima tappa della nostra escursione: Cnosso, antica capitale del grande regno di Minosse che, considerate le dimensioni dell'area, si pensa ospitasse 100.000 abitanti. Testimonianza dell'antica civiltà minoica, l'originario palazzo minoico risaliva al 1.900 a.C. circa. Quest’ultimo fu distrutto da un terremoto dopo duecento anni e ricostruito in modo molto più grandioso nel 1.700 a.C. L'ultima catastrofe si verificò attorno al 1.500-1.450 a.C., quando il sisma causato dall'eruzione del vulcano di Santorini distrusse per sempre le dimore reali. Situato sulla sommità di una collina, da cui godiamo di una vista mozzafiato sul luogo dove un tempo sorgeva la città, il palazzo è un'importante testimonianza di una civiltà risalente al 3.000 a.C. Riportato alla luce grazie agli scavi di Sir Arthur Evans, il palazzo è uno dei siti archeologici più importanti della Grecia. Visitiamo la sala del trono, i magazzini, la corte centrale e l'imponente scalinata e riviviamo il mito di Minosse: si pensa che il palazzo sia legato al mito del labirinto e del Minotauro per il numero di stanze che ospitava (probabilmente in origine erano oltre 1000).
  • Il tour continua verso Kritsà, caratteristico borgo arroccato su una collina che ha mantenuto ben salde le proprie tradizioni. Qui visitiamo la chiesa rurale di Panagia Kera, risalente al XIII secolo e celebre per le sue pitture rurali, ancora in ottimo stato, tra cui il Giudizio Universale, che ritrae le gioie del Paradiso e le sofferenze delle anime condannate all'Inferno. Tra le scene raffigurate riconosciamo anche San Francesco d'Assisi, insolitamente ritratto tra i santi del calendario greco-ortodosso.
  • Ritorniamo sul pullman per concludere la giornata in bellezza con la visita di Agios Nikolaos, splendida località turistica affacciata sul mare. La città ci delizia con il suo lungomare, con le affascinanti botteghe artigianali e i locali tipici all'aperto, dove possiamo prendere un caffè godendoci un po' di relax.
  • Prima di tornare al porto, possiamo deliziare il palato in una delle tipiche taverne oppure goderci il sole e il mare nella vicina spiaggia, la giusta conclusione di una giornata trascorsa tra le bellezze di un'isola tutta da scoprire.

Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Heraklion.

Giorno 25
Katakolon
Cod: EXC_01WC Durata: 03:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 40 € Bambini da 30 €

Olimpia e museo archeologico in totale libertÀ

Descrizione

Con questo tour avremo l’opportunità di approfittare al meglio della nostra sosta nel porto di Katakolon. Il nostro bus ci accompagnerà dal porto all’antica città di Olimpia, dove ci verrà fornito il biglietto d’ingresso del sito archeologico e del museo da visitare in totale libertà. Olimpia è considerata l’antica città sacra e la patria dei Giochi Olimpici dedicati a Zeus, un patrimonio di valore inestimabile che le è valso il riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco.

Cosa vediamo
  • Olimpia
  • Scavi archeologici
  • Museo Archeologico
Cosa facciamo
  • Con questo tour abbiamo la possibilità di usufruire al meglio della sosta nel porto di Katakolon per esplorare in totale libertà la città di Olimpia ed il Museo Archeologico, che raggiungiamo in pullman dal porto. 
  • In questo antico centro religioso del Peloponneso nacquero i Giochi Olimpici, che si tenevano ogni quattro anni in onore di Zeus e sancivano 'la pace divina': durante i giochi le ostilità cessavano e tutte le guerre venivano sospese. Importante luogo di culto nell'antica Grecia, Olimpia conserva ancora resti di templi, monumenti, teatri e santuari che ne testimoniano la magnificenza e i fasti del passato.
Cosa c'è da sapere

  • I biglietti d'ingresso al sito archeologico e al Museo di Olimpia  sono inclusi nel prezzo.
  • L'escursione non prevede guida.
  • La visita degli scavi prevede un percorso a piedi su terreno irregolare, pertanto si consigliano scarpe e abbigliamento comodi.
  • Il sito archeologico e il Museo di Olimpia sono accessibili soltanto parzialmente agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Gli zaini di grandi dimensioni non sono ammessi all’interno del museo e del sito archeologico.

Giorno 25
Katakolon
Cod: EXC_0840 Durata: 03:00 h Livello: Facile Adulti da 15 € Bambini da 11 €

Olimpia in libertÀ

Descrizione Con questo tour avremo l’opportunità di approfittare al meglio della nostra sosta nel porto di Katakolon. Il nostro bus ci accompagnerà dal porto all’antica città di Olimpia, considerata la patria dei Giochi Olimpici dedicati a Zeus, con un patrimonio di valore inestimabile che le è valso il riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco. Cosa vediamo
  • Olimpia
  • Scavi archeologici
Cosa facciamo
  • Il nostro bus ci porta dal porto alla città di Olimpia, per visitarla in totale libertà. In questo antico centro religioso del Peloponneso nacquero i Giochi Olimpici che si tenevano ogni quattro anni in onore di Zeus e che sancivano 'la pace divina': durante i giochi le ostilità cessavano e tutte le guerre venivano sospese. Importante luogo di culto nell'antica Grecia, Olimpia conserva ancora resti di templi, monumenti, teatri e santuari che ne testimoniano la magnificenza e i fasti del passato.
Cosa c'è da sapere
  • I biglietti d'ingresso al sito archeologico e al Museo di Olimpia non sono inclusi nel prezzo.
  • L'escursione non prevede guida.
Giorno 25
Katakolon
Cod: EXC_0841 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 65 € Bambini da 48 €

Scavi di olimpia e museo archeologico

Descrizione

Un viaggio nel tempo nell'antica città sacra di Olimpia per riviverne la storia e apprezzarne i tesori archeologici di inestimabile valore.

Cosa vediamo

  • Antica Olimpia: scavi archeologici
  • Museo Archeologico?

Cosa facciamo
  • Ci lasciamo il porto alle spalle per andare alla scoperta dell'antica Olimpia, la città sacra del Peloponneso che sorge ai piedi della dolce collina di Cronion. Difficile non emozionarsi di fronte a un luogo così ricco di suggestione. Visitiamo gli scavi, iniziati dai tedeschi a partire dal 1875 e tuttora in corso, dove possiamo ammirare l'area sacra che, all'interno del recinto sacro (Altis), racchiudeva un meraviglioso complesso di monumenti, tra cui il Tempio di Giove, il Tempio di Era (dove si tiene la cerimonia di accensione della fiamma olimpica), il Ginnasio, la Palestra, lo Stadio. Il tempio dedicato a Zeus è il più famoso: custodiva l'imponente statua del dio realizzata da Fidia e annoverata tra le sette meraviglie del mondo antico.
  • Continuiamo il nostro itinerario per ammirare una delle collezioni più belle della Grecia custodita nel Museo Archeologico di Olimpia. Rimaniamo affascinati dai reperti dell'antica Grecia, dalle splendide metope del tempio di Zeus alla Nike di Peonio, per concludere in bellezza con la splendida statua di Hermes con Dionisio, capolavoro di Prassitele rinvenuto nel tempio di Era.
Cosa c'è da sapere
  • Gli zaini di grandi dimensioni non sono ammessi all'interno del museo e del sito archeologico.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 1 ora e 30 minuti, si raccomanda pertanto di indossare scarpe e abiti comodi.
Giorno 25
Katakolon
Cod: EXC_0842 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Souvenir dall'antica olimpia

Descrizione

Quale modo migliore per concentrare in una perfetta alchimia le origini della storia, l'etica dello sport ai suoi albori, la cultura antica, i grandi miti classici e il mondo moderno? La nostra escursione ci offrirà la possibilità di conoscere tutti questi aspetti in un unico sito: Olimpia.

Cosa vediamo
  • L'antica Olimpia: scavi archeologici 
  • La moderna Olimpia
Cosa facciamo
  • Ci lasciamo il porto alle spalle per andare alla scoperta dell'antica Olimpia, la città sacra ?, ricca di templi, monumenti, abitazioni dei sacerdoti, dimore degli atleti ed edifici pubblici. Incastonata in una valle attraversata dal fiume Alfeo, nel Peloponneso nord-occidentale, la città ospitava ogni quattro anni i famosi Giochi Olimpici in onore di Zeus. Qui, nel 776 a.C., venne redatto per la prima volta un elenco di vincitori, presumibilmente l'esito delle prime Olimpiadi della storia.
  • Mentre passeggiamo nell'antica Olimpia, tra gli scavi archeologici, sembra di sentire ancora le urla degli spettatori che incitavano gli atleti e di respirare l'atmosfera festosa che caratterizzava quei 5 lunghissimi giorni durante i quali i migliori atleti si confrontavano nelle diverse discipline: gare di lotta, corsa con i carri e a cavallo, pentathlon e pancratium (una primordiale forma di pugilato). Facciamo un tuffo nel passato scoprendo i piccoli segreti della competizione inizialmente accessibile ai soli atleti maschi di origine greca, in seguito aperta anche ai giovani romani. Forse non tutti sanno che gli schiavi e le donne erano severamente esclusi dalla cittadina, dai santuari e dagli spalti, pena la terribile morte per precipitazione da una rupe vicina.
  • Ci soffermiamo poi nelle antiche piazze, dove un tempo mercanti e cittadini potevano incontrarsi per trattare i loro affari.
  • Una volta terminata la visita guidata, non ci lasciamo sfuggire l'occasione per scoprire le vie della moderna Olimpia, per ritornare alla realtà risvegliandoci dalla magia del passato. Possiamo gustare un tipico e robusto caffè greco, assaporare un fresco bicchierino di Ouzo o, volendo, acquistare un souvenir per ricordare anche a casa un pezzo di storia che ci ha reso protagonisti di un sogno.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 1 ora e 30 minuti, si raccomanda pertanto di indossare scarpe e abiti comodi.
  • Gli zaini di grandi dimensioni non sono ammessi all'interno del museo e del sito archeologico.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 25
Katakolon
Cod: EXC_0847 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 65 € Bambini da 48 €

Olimpia e i sapori dell'antica grecia

Descrizione

Un'escursione per scoprire un autentico gioiello archeologico dell'antica Grecia, dove nacquero i Giochi Olimpici, e per apprezzare i profumi e i sapori di questa terra ricca di storia.

Cosa vediamo
  • L'antica Olimpia: scavi archeologici
  • Degustazione di prodotti tipici
  • Spettacolo folkloristico
Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione visitando l'antica Olimpia, incastonata nella valle ai piedi della verdeggiante collina di Cronion. Proprio qui, secondo la leggenda, gli dei dell'Olimpo inaugurarono i primi giochi olimpici trasformando la città nel centro agonistico-religioso per eccellenza di tutta la Grecia. Passeggiamo tra gli scavi archeologici avvolti da un'atmosfera sospesa nel tempo e ricca di suggestione. Ammiriamo le rovine dello splendido tempio dedicato al Dio Zeus, che un tempo custodiva la sua immensa statua in oro e avorio, una delle sette meraviglie del mondo antico. Proseguiamo poi verso il tempio di Era (600 a.C.), uno dei più antichi esempi di architettura templare della Grecia, dove si tiene tuttora la cerimonia di accensione della fiamma olimpica. Concludiamo la nostra visita agli scavi ammirando ciò che resta del famoso stadio che poteva ospitare fino a 40.000 spettatori.
  • Proseguiamo l'escursione a Olympia, dove possiamo deliziare il palato con i gustosi prodotti locali sulle note allegre e suggestive del sirtaki, tipica danza di origine popolare.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 1 ora e 30 minuti, si raccomanda pertanto di indossare scarpe e abiti comodi.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Gli zaini di grandi dimensioni non sono ammessi all'interno del museo e del sito archeologico.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
Giorno 25
Katakolon
Cod: EXC_0853 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie; Dedicata Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Family and fun - la storia e le gare di olimpia

Descrizione

Olimpia, gioiello archeologico del Peloponneso, ci permette di fare un viaggio indietro nel tempo vivendo la magia delle origini della storia, l'etica sportiva ai suoi albori e la cultura antica. I piccoli visitatori potranno vestire i panni degli atleti dell'antichità sfidandosi in un evento simile ai Giochi Olimpici dell'antica Grecia. Un'occasione unica per grandi e piccini!

Cosa vediamo

  • Antica Olimpia: scavi archeologici
  • Simulazione dei Giochi Olimpici dell'antichità con la partecipazione dei bambini del gruppo?

Cosa facciamo
  • Ci lasciamo il porto alle spalle per andare alla scoperta dell'antica Olimpia, la città sacra?, dove i resti di templi, statue, edifici pubblici e dimore di sacerdoti e di atleti testimoniano la sua magnificenza e i fasti del passato. Situata in una valle lungo il fiume Alfeo nel Peloponneso nord-occidentale, Olimpia ospitava ogni quattro anni i celebri Giochi Olimpici in onore di Zeus. Qui, nel 776 a.C., venne redatto per la prima volta un elenco di vincitori, presumibilmente l'esito delle prime Olimpiadi della storia.
  • Mentre passeggiamo nell'antica Olimpia, tra gli scavi archeologici, sembra di sentire ancora le urla degli spettatori che incitavano gli atleti e di respirare l'atmosfera festosa che caratterizzava quei 5 lunghissimi giorni durante i quali i migliori atleti si confrontavano nelle diverse discipline: gare di lotta, corsa con i carri e a cavallo, pentathlon e pancratium (una primordiale forma di pugilato). Facciamo un tuffo nel passato scoprendo i piccoli segreti della competizione inizialmente accessibile ai soli atleti maschi di origine greca, in seguito aperta ai giovani romani. Forse non tutti sanno che gli schiavi e le donne erano severamente esclusi dalla cittadina, dai santuari e dagli spalti, pena la terribile morte per precipitazione da una rupe vicina.
  • Ci soffermiamo poi nelle antiche piazze, dove un tempo mercanti e cittadini potevano incontrarsi per trattare i loro affari.
  • Dopo l'emozionante visita degli scavi, i più giovani possono sfidarsi in un evento simile ai Giochi Olimpici dell'antichità, per vestire i panni degli atleti dell'antica Grecia e per rivivere l'atmosfera festosa del passato. Il vincitore riceverà una corona d'ulivo, il kotinos, in onore di Zeus, il padre degli Dei, secondo l'antica tradizione.
  • Prima di concludere la nostra escursione, a tutti i bambini viene consegnato un 'certificato di partecipazione' a ricordo di questo giorno memorabile in cui hanno gareggiato 'non per il premio, ma per l'onore'.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 1 ora e 30 minuti, si raccomanda pertanto di indossare scarpe e abiti comodi.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Gli zaini di grandi dimensioni non sono ammessi all'interno del sito archeologico.?

Giorno 25
Katakolon
Cod: EXC_0855 Durata: 03:30 h Livello: Facile Pranzo: Degustazione Tipo: Dedicata alle famiglie; Consigli Adulti da 40 € Bambini da 30 €

Family and fun - tipica festa in una fattoria greca

Descrizione

Un ritorno alle radici di una cultura millenaria per scoprire i valori più genuini della Grecia più autentica. Trascorriamo qualche ora a contatto con la natura in una fattoria tipica, dove grandi e piccini diventano protagonisti delle attività della tenuta in un clima familiare e festoso, in grado di regalare emozioni indimenticabili. Un’escursione divertente adatta a grandi e piccini.

Cosa vediamo
  • Visita di una fattoria nei pressi di Olimpia
  • Brindisi di benvenuto
  • Attività per bambini
  • Degustazione di prodotti tipici
  • Danza del sirtaki
Cosa facciamo

  • Lasciamo il piccolo villaggio di pescatori di Katakolon e, dopo una breve passeggiata, raggiungiamo una fattoria tipica nei pressi di Olimpia, per scoprire la Grecia più autentica. Grazie all'accoglienza calorosa dei proprietari, ci sentiamo subito a casa. La festa ha inizio con un brindisi di benvenuto a base di Ouzo, un liquore tipico usato per celebrare avvenimenti speciali o in occasione di una semplice rimpatriata tra gli amici e la famiglia. Andiamo quindi a vedere come vengono coltivate le olive e a scoprire le varie attività di questa fattoria a conduzione familiare ancorata alle tradizioni agricole, che da sempre rappresentano una fonte di sostentamento per chi vive in questa zona.
  • Riscopriamo gli aspetti sani del contatto con la terra visitando la tenuta e passeggiando tra gli uliveti, le vigne e gli alberi da frutta. Non mancano ovviamente gli animali: agnelli, pecore, pony, cani, gatti, fagiani, pavoni, colombe e lepri. Concludiamo la nostra visita al pollaio, dove incontriamo oche, volatili, galline e altri animali.
  • Giunge l'ora dell’aperitivo e ritempriamo il corpo e la mente con la degustazione di deliziosi prodotti locali dal sapore unico, accompagnati dalle allegre note del sirtaki, la danza tradizionale. Chi lo desidera può unirsi alle danze nel bel mezzo di questa travolgente festa greca. Danziamo e mangiamo insieme ai proprietari in un'atmosfera rilassante e accogliente che ci fa capire quanto sia importante per il popolo greco l'ospitalità. La 'sacralità' dell'ospite deriva infatti da un'antica tradizione secondo cui le famiglie avevano il dovere di accogliere i viandanti in onore di Zeus.
  • Ma anche i bambini vivono un'esperienza indimenticabile, a contatto con la natura e gli animali, in un luogo tranquillo e sereno. Accompagnati dal personale della tenuta, i più piccoli diventano protagonisti delle attività della fattoria, dando da mangiare ai pony e aiutando a preparare l'insalata greca e gli spiedini souvlaki da cuocere alla griglia, che potranno poi gustare insieme ai loro genitori.
  • I piccoli ospiti hanno l'occasione di diventare degli Zorba raggiungendo i grandi sulla pista da ballo per imparare la tipica danza greca.
  • Dopo questa esperienza ricca di emozioni, che rimarranno per sempre impresse nella nostra memoria, ritorniamo alla nave, ma una parte del nostro cuore rimane qui, in questo luogo autentico che si contraddistingue per lo spirito di amicizia e di profondo rispetto.?

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 25
Katakolon
Cod: EXC_0857 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 80 € Bambini da 60 €

Premium tour: souvenir dall'antica olimpia

Descrizione

Quale modo migliore per concentrare in una perfetta alchimia le origini della storia, l'etica dello sport ai suoi albori, la cultura antica, i grandi miti classici e il mondo moderno? La nostra escursione ci offrirà la possibilità di conoscere tutti questi aspetti in un unico sito: Olimpia.

Cosa vediamo
  • L'antica Olimpia: scavi archeologici
  • La moderna Olimpia
Cosa facciamo
  • Ci lasciamo il porto alle spalle per andare alla scoperta dell'antica Olimpia, la città sacra, ricca di templi, monumenti, abitazioni dei sacerdoti, dimore degli atleti ed edifici pubblici. Incastonata in una valle attraversata dal fiume Alfeo, nel Peloponneso nord-occidentale, la città ospitava ogni quattro anni i famosi Giochi Olimpici in onore di Zeus. Qui, nel 776 a.C., venne redatto per la prima volta un elenco di vincitori, presumibilmente l'esito delle prime Olimpiadi della storia.
  • Mentre passeggiamo nell'antica Olimpia, tra gli scavi archeologici, sembra di sentire ancora le urla degli spettatori che incitavano gli atleti e di respirare l'atmosfera festosa che caratterizzava quei 5 lunghissimi giorni durante i quali i migliori atleti si confrontavano nelle diverse discipline: gare di lotta, corsa con i carri e a cavallo, pentathlon e pancratium (una primordiale forma di pugilato). Facciamo un tuffo nel passato scoprendo i piccoli segreti della competizione inizialmente accessibile ai soli atleti maschi di origine greca, in seguito aperta anche ai giovani romani. Forse non tutti sanno che gli schiavi e le donne erano severamente esclusi dalla cittadina, dai santuari e dagli spalti, pena la terribile morte per precipitazione da una rupe vicina.
  • Ci soffermiamo poi nelle antiche piazze, dove un tempo mercanti e cittadini potevano incontrarsi per trattare i loro affari.
  • Una volta terminata la visita guidata, non ci lasciamo sfuggire l'occasione per scoprire le vie della moderna Olimpia, per ritornare alla realtà risvegliandoci dalla magia del passato. Possiamo gustare un tipico e robusto caffè greco, assaporare un fresco bicchierino di Ouzo o, volendo, acquistare un souvenir per ricordare anche a casa un pezzo di storia che ci ha reso protagonisti di un sogno.
Cosa c'è da sapere

  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 1 ora e 30 minuti, si raccomanda pertanto di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Gli zaini di grandi dimensioni non sono ammessi all'interno del sito archeologico.?

Giorno 26
Corfù
Cod: EXC_01K0 Durata: 04:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Alla scoperta dei paradisi di corfÙ (versione breve)

Descrizione Una giornata immersi nella natura, nel ricordo degli antichi miti greci, in baie incantevoli bagnate da acque cristalline e circondate da scogliere scolpite dalle onde, come lo scoglio chiamato 'La Nave di Ulisse'. Cosa vediamo
  • Paleokastritsa
  • Paradise Beach
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e in pullman arriviamo a Paleokastritsa, una delle regioni più rinomate dell'isola per le sue meraviglie paesaggistiche. Qui il verde della lussureggiante vegetazione crea uno splendido contrasto con l'azzurro e il blu intenso del mare.
  • Si schiude di fronte a noi un paesaggio di rara bellezza, con formazioni rocciose scolpite dalle onde e dal vento nel corso dei secoli. Possiamo ammirare meglio questo capolavoro della natura a bordo di imbarcazioni locali. Salpiamo quindi verso Paradise Beach, dove possiamo nuotare immersi nelle sue acque cristalline.
  • Dopo un'indimenticabile giornata, avvolti dall'incantevole natura dell'isola, a bordo della nostra imbarcazione torniamo al porto di Alypa e nel tragitto non perdiamo l'occasione per scattare alcune foto ricordo al monastero di Paleokastritsa visto dal mare.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Sulla barca sarà possibile acquistare delle bevande.
  • Non sono inclusi lettini o ombrelloni.
  • Sulla spiaggia non sono presenti infrastrutture.
Giorno 26
Corfù
Cod: EXC_02GZ Durata: 04:00 h Livello: Moderata Tipo: Best Tour Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Paleokastritsa &amp; corfu

Descrizione Un'occasione unica per visitare le meraviglie paesaggistiche e architettoniche dell’isola di Corfù, la perla dello Ionio, visitando la pittoresca Paleokastritsa, con le sue meravigliose baie, e la città di Corfù, dove ogni angolo parla di storia e di arte. Cosa vediamo
  • Paleokastritsa
  • Kanoni (sosta fotografica)
  • Città di Corfù: chiesa di San Spiridione, Municipio e Piazza Spianada, chiesa di San Giovanni o della Vergine Maria (tempo libero)
Cosa facciamo
  • Lasciato il porto alle spalle, iniziamo la nostra escursione con la visita di una delle località turistiche più rinomate dell'isola: Paleokastritsa. Davanti a noi si schiude un panorama suggestivo, con spiagge di rara bellezza, protette da dolci colline di pini e da scogliere di colore nero che creano un netto contrasto con le acque turchesi e verde smeraldo dello Ionio.
  • Proseguiamo la nostra escursione con la visita di Kanoni, un isolotto dove il nostro sguardo spazia dal bianco monastero di Vlacherna, unito alla terraferma da un piccolo pontile. Non possiamo che scattare incantevoli fotografie da ogni angolo panoramico.
  • Saliamo quindi sul nostro autobus per tornare alla città di Corfù, che scopriamo a piedi. Nel centro storico passeggiamo tra i vicoli stretti lastricati di ciottoli dove si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali. Raggiungiamo la Chiesa di San Spiridione, il santo patrono dell'isola, dove possiamo osservare una collezione di icone di inestimabile valore. Da qui continuiamo la nostra passeggiata fino ad arrivare al Municipio e alla Piazza Spianada.
  • Prima di tornare alla nave, abbiamo ancora tempo a disposizione per scoprire altri angoli nascosti di questa affascinante città e concederci un po' di shopping.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.     
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.
  • In caso di cerimonie religiose, la chiesa sarà visitata solo esternamente. 
Giorno 26
Corfù
Cod: EXC_02H2 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Patrimonio unesco di corfÙ e baia di paleokastritsa

Descrizione Un'occasione per esplorare le bellezze di Paleokastritsa e il patrimonio storico della città vecchia di Corfù, passeggiando tra i vicoli popolati da botteghe e impreziositi da raffinati palazzi. Cosa vediamo
  • Paleokastritsa:  relax sulla spiaggia
  • Città di Corfù: S. Spiridione, Spianada, Liston, Municipio, palazzo di San Michele e San Giorgio (tempo libero)
Cosa facciamo
  • Raggiungiamo Paleokastritsa in pullman, il mezzo ideale per poter ammirare gli incantevoli scorci panoramici dell'isola. Famosa per le sue acque cristalline di colore verde smeraldo, le misteriose grotte, le impressionanti rocce e le spiagge, Paleokastritsa è considerata una delle località più belle della Grecia. Secondo quanto riportato da Omero, gli archeologi credono che il leggendario castello del Re Alcinoo si trovasse in questa città. Ci fermiamo in una delle baie più belle, per nuotare nelle acque limpide del Mar Ionio, e sfruttiamo il tempo libero a disposizione per scoprire questo paradiso incastonato in una vegetazione lussureggiante.
  • Visitiamo il centro storico di Corfù, un museo a cielo aperto, dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità, in quanto questa città portuale fortificata del Mediterraneo è autentica e integralmente conservata. Passeggiamo nel dedalo di stradine su cui si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali, per poi arrivare alla Spianada, una delle piazze più grandi di Europa dove si gioca ancora a cricket. Passiamo davanti all'elegante Liston, il cui accesso era in passato concesso solamente all'aristocrazia corfiota elencata nel 'libro d'oro'. Raggiungiamo la chiesa di S. Spiridione, il protettore dell'isola, e il Municipio, per rimanere poi affascinanti dall'imponente palazzo di San Michele e San Giorgio.
  • Ci rimane ancora un po' di tempo libero e ne approfittiamo per acquistare souvenir o passeggiare tra i vicoli della città, per coglierne tutto lo spirito.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.
  • In caso di cerimonie religiose, la chiesa sarà visitata solo esternamente. 
  • Lettini e ombrelloni non inclusi.
Giorno 26
Corfù
Cod: EXC_0801 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Visita alla dimora di sissi e alla cittÀ di corfÙ

Descrizione

Dallo sfarzo e dall'eleganza dell'Achilleion, la villa della principessa Sissi, l'Imperatrice Elisabetta d'Austria, alle meraviglie paesaggistiche e architettoniche di Corfù, incantevole capoluogo della perla smeraldo dello Ionio.

Cosa vediamo
  • Achilleion: palazzo della principessa Sissi,
  • Kanoni (sosta fotografica)
  • Città di Corfù

Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto per andare a scoprire una delle numerose attrazioni dell'isola di Corfù, che i Greci chiamano Kerkyra. Non stupisce che la principessa Sissi, l'Imperatrice Elisabetta d'Austria, avesse scelto l'isola come rifugio, lontana dagli obblighi della corte asburgica. Incline alla solitudine, l'imperatrice amava trascorrere molto tempo nella quiete dell'isola ad ammirarne i dolci paesaggi. Qui si fece quindi costruire una meravigliosa villa, l'Achilleion, in stile neoclassico, acquistata dopo la sua morte dall'Imperatore Gugliemo II, anch'egli sedotto dalla bellezza di Corfù. Insieme alla nostra guida facciamo un tuffo nel passato ammirando le sfarzose sale affrescate e decorate con motivi classici, le opere ispirate alla mitologia greca, i mobili e i costumi legati a questa incantevole dimora dedicata ad Achille, l'eroe preferito dell'Imperatrice. Sublimiamo poi lo sguardo con gli splendidi giardini all'italiana digradanti verso il mare.
  • L'escursione prosegue con una sosta fotografica in uno dei luoghi più belli di Corfù: Kanoni, un isolotto dal quale è possibile osservare il bianco monastero di Vlacherna, unito alla terraferma da un piccolo pontile. Uno spettacolo davvero suggestivo si schiude davanti ai nostri occhi e cogliamo l'occasione per immortalare questa meraviglia con una foto ricordo.
  • L'ultima tappa della nostra escursione è la città di Corfù. Ci attende una passeggiata nel dedalo di stradine che sfociano in pittoresche piazzette, animate dalle tradizionali botteghe di artigiani che narrano la storia dell'isola.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.

Giorno 26
Corfù
Cod: EXC_0805 Durata: 04:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 90 € Bambini da 67 €

Avventura in fuoristrada: l'entroterra di corfÙ

Descrizione

In fuoristrada sulle strade dell'entroterra per scoprire i villaggi più caratteristici di Corfù e godere di paesaggi mozzafiato, concludendo poi la giornata su una delle baie più belle dell'isola: la baia di Paleokastritsa.

Cosa vediamo
  • Alykes, Kontokali, Gouvia, Sokraki, Troumbetta (tour panoramico)
  • Lakones e degustazione al ristorante Castellino
  • Baia di Paleokastritsa: relax e bagno al mare (meteo permettendo)?
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e a bordo del nostro fuoristrada ci dirigiamo in direzione della costa settentrionale dell'isola. Lungo il tragitto ammiriamo gli incantevoli scorci panoramici e attraversiamo le località balneari di Alykes, Kontokali e Gouvia.
  • Passiamo per Agios Vasilios e Ano Korakiana e qui imbocchiamo una stradina tortuosa che attraversa Sokraki, uno dei paesi più antichi dell'isola, immerso tra pini e ulivi e adagiato sulla sommità del monte Korakio, da cui godiamo di un'ottima vista sia sul Mar Adriatico sia sullo Ionio.
  • Proseguiamo il tour verso il caratteristico villaggio di Troumbetta, lungo il crinale di un monte, e rimaniamo affascinati dalla splendida vista che spazia sulle isole Mathraki e Othoni, nella parte nord-occidentale della Grecia.
  • Continuiamo l'escursione nell'entroterra dell'isola in direzione ovest, attraversando Alimataed, Vistonas e Makrades, villaggi dove sembra che il tempo si sia fermato.
  • Delizieremo poi ?il palato con un tipico meze greco, al ristorante Castellino, che domina il villaggio di Lakones, dove possiamo godere di uno splendido panorama.
  • L'ultima tappa del nostro tour è la baia di Paleokastritsa: un porto naturale con una spiaggia sabbiosa, con un promontorio roccioso a far da cornice. Secondo la leggenda, qui Ulisse incontrò Nausicaa dopo il naufragio. Prima di tornare al porto, non possiamo che tuffarci nelle acque cristalline di questa incantevole baia e rilassarci su questa splendida spiaggia.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione non prevede guida ma un accompagnatore locale che darà spiegazioni in lingua inglese.
  • Poiché le jeep possono ospitare 4 persone, potrebbe essere necessario condividere il mezzo con altri passeggeri. Non è possibile garantire il posto sulla stessa jeep ai nuclei familiari.
  • Non è possibile portare a seguito passeggini nella jeep.
  • Chi guida deve esibire una patente valida prima della partenza e firmare un contratto di noleggio comprensivo di assicurazione.
  • Per mettersi al volante è necessario essere in possesso di una patente valida da almeno 3 anni e avere più di 23 anni.
  • Per I cittadini non europei è richiesta una patente di guida internazionale.
  • Età minima: 4 anni.
  • Le jeep sono dotate di cambio manuale (non automatico).
  • Le jeep possono essere aperte e/o chiuse.
  • L'escursione è sconsigliata alle donne in gravidanza e agli ospiti con problemi alla schiena.?
Giorno 26
Corfù
Cod: EXC_0810 Durata: 03:00 h Livello: Facile Adulti da 30 € Bambini da 22 €

Easy tour - giro dell'isola di corfÙ

Descrizione

Tra mito e realtà, in questo breve tour panoramico l'isola di Corfù ci sorprenderà con le meravigliose coste, i paesaggi suggestivi, i caratteristici villaggi e il centro storico del suo capoluogo, impreziosito da eleganti palazzi, che conserva sapori e atmosfere veneziane.

Cosa vediamo
  • Kanoni, Isola dei Topi, Monastero di Vlacherna (tour panoramico)
  • Baia Garitsa
  • Città di Corfù: centro storico, Vecchia Fortezza, Giardini Durrell, Piazza Spianada, Municipio, chiesa di S. Spiridione (tempo libero)
  • Degustazione in una distilleria tipica
Cosa facciamo
  • Iniziamo l'escursione con un tour panoramico in pullman attraverso l'isola di Kanoni dove possiamo ammirare Pontikonissi, ovvero l'Isola dei Topi: secondo la leggenda sarebbe la nave dei Feaci che, riportato in patria Ulisse, fu pietrificata da Poseidone. Rimaniamo poi incantati dal suggestivo monastero di Vlacherna, collegato alla terraferma da un piccolo pontile. Non ci lasciamo sfuggire l'occasione per scattare meravigliose fotografie del pittoresco panorama.
  • Proseguiamo il tour panoramico ?verso la verde baia Garitsa per raggiungere la città di Corfù, ricchissima di storia e dal fascino indiscutibile. Passeggiamo tra le stradine della città, impreziosita da eleganti palazzi in stili architettonici diversi che testimoniano le influenze straniere che la città ha subito nel corso dei secoli. Su questa isola greca ricca di palazzi e piazzette risalenti all'epoca veneziana ritroviamo quindi anche una parte di Italia che ci ricorda la Serenissima. Ci lasciamo incantare dalla Vecchia Fortezza che domina il porto e la città, dagli splendidi giardini Durrell, dalla Spianada, dove si gioca ancora a cricket, dal Municipio e dalla chiesa di S. Spiridione, il santo patrono dell'isola.
  • Sfruttiamo il tempo libero a disposizione per fare un po' di shopping, concludendo poi l'escursione in bellezza con una degustazione in una distilleria tipica vicino alla città.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di San Spiridione.?

Giorno 26
Corfù
Cod: EXC_0814 Durata: 05:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Dedicata alle famiglie; Best Tou Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Alla scoperta dei paradisi di corfÙ

Descrizione

Una giornata immersi nella natura, nel ricordo degli antichi miti greci, in baie incantevoli bagnate da acque cristalline e circondate da scogliere scolpite dalle onde, come lo scoglio chiamato "La Nave di Ulisse".

Cosa vediamo
  • Paleokastritsa
  • Paradise Beach
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e in pullman arriviamo a Paleokastritsa, una delle regioni più rinomate dell'isola per le sue meraviglie paesaggistiche. Qui il verde della lussureggiante vegetazione crea uno splendido contrasto con l'azzurro e il blu intenso del mare.
  • Si schiude di fronte a noi un paesaggio di rara bellezza, con formazioni rocciose scolpite dalle onde e dal vento nel corso dei secoli. Possiamo ammirare meglio questo capolavoro della natura a bordo di imbarcazioni locali. Salpiamo quindi verso Paradise Beach, dove possiamo nuotare tra le acque cristalline.
  • Dopo un'indimenticabile giornata, avvolti dall'incantevole natura dell'isola, a bordo della nostra imbarcazione torniamo al porto di Alypa e nel tragitto non perdiamo l'occasione per scattare alcune foto ricordo al monastero di Paleokastritsa visto dal mare.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida, ma l'assistenza di un accompagnatore locale.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Sulla barca sarà possibile acquistare delle bevande.
  • Non sono inclusi lettini o ombrelloni.
  • Sulla spiaggia non sono presenti infrastrutture.
Giorno 26
Corfù
Cod: EXC_0816 Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Alla scoperta della cittÀ di corfÙ e delle meravigliose grotte di paleokastritsa

Descrizione

Dalla città di Corfù, un museo a cielo aperto per le sue meraviglie storico-architettoniche, alle bellezze paesaggistiche di Paleokastritsa, dove un emozionante giro in barca ci porterà alla scoperta delle sue misteriose grotte.

Cosa vediamo

  • Città di Corfù: chiesa di S. Spiridione, Piazza Spianada, Liston, antico quartiere Campiello, Municipio (tempo libero) 
  • Paleokastritsa: scorci panoramici, relax sulla spiaggia e giro in barca per visitare le grotte

Cosa facciamo
  • Visitiamo il centro storico di Corfù, un museo a cielo aperto, dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità, in quanto questa città portuale fortificata del Mediterraneo è autentica e integralmente conservata. Passeggiamo nel dedalo di stradine su cui si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali per arrivare poi alla Spianada, una delle piazze più grandi di Europa dove si gioca ancora a cricket. Passiamo davanti all'elegante Liston, il cui accesso era in passato concesso solamente all'aristocrazia corfiota elencata nel 'libro d'oro'. Raggiungiamo poi la chiesa di S. Spiridione, il protettore dell'isola, e il Municipio. Ciò che sorprende di Corfù è l'atmosfera veneziana che si respira nell'antico quartiere Campiello, dove i vicoli stretti sfociano in caratteristiche piazzette.
  • Dopo un'immersione tra arte e storia, sublimiamo lo sguardo con gli incantevoli scorci panoramici di Paleokastritsa, famosa per le sue baie da sogno lambite da un mare verde smeraldo, per le sue misteriosi grotte e per le affascinanti rocce. Secondo quanto riportato da Omero, gli archeologi credono che il leggendario castello del Re Alcinoo si trovasse in questa città. In una delle baie ci attende la nostra barca che ci porta a esplorare tre splendide grotte di Nafsika, San Nicola e Occhio Blu, per poi ammirare le coste frastagliate nell'altro lato di Paleokastritsa.
  • Dopo l'emozionante giro in barca, non perdiamo l'occasione per fare un tuffo in questo mare da sogno o per passeggiare nella splendida Paleokastritsa.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Il tragitto in barca non prevede guida.
  • Non è possibile garantire il posto sulla stessa barca ai nuclei familiari.
  • Non è possibile portare a seguito passeggini nella barca.?
Giorno 27
Dubrovnik
Cod: EXC_01MB Durata: 03:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 54 € Bambini da 41 €

Transfer alla spaggia di copacabana

Descrizione

Trascorriamo alcune ore in una piacevole spiaggia a breve distanza dal centro, con tutto il tempo a nostra disposizione per rilassarci, nuotare e divertirci grazie alle numerose e moderne attrezzature presenti.

Cosa vediamo
  • Spiaggia di Copacabana
  • Relax sulla spiaggia e bagni in mare
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e con un breve tragitto raggiungiamo la bellissima spiaggia di Copacabana, la più grande della città di Dubrovnik, situata sulla penisola di Babin Kuk.
  • Nelle due ore e mezzo di tempo a nostra disposizione, possiamo vivere come più ci piace il lungo e ampio litorale, per lo più di ciottoli, sorseggiando un drink, crogiolandoci al sole o facendo un bagno rilassante nello splendido mare cristallino e trasparente.
  • La spiaggia offre tutte le più moderne comodità come bar e ristoranti, la possibilità di praticare sport acquatici, scivoli e trampolini per il divertimento dei più piccoli ed è persino attrezzata per le persone con disabilità fisiche.
  • Al termine della nostra permanenza, rinfrancati nel corpo e nello spirito, facciamo ritorno alla nave.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione non prevede guida, ma soltanto l'assistenza di un accompagnatore locale.
  • Sono inclusi: ombrelloni e lettini (solo per adulti).?
Giorno 27
Dubrovnik
Cod: EXC_01QX Durata: 02:00 h Livello: Moderata Adulti da 40 € Bambini da 30 €

Alla scoperta di dubrovnik a piedi

Descrizione

Una piacevole passeggiata per ammirare il centro storico di Dubrovnik, circondato da bastioni medievali, per scoprire le perle architettoniche celate nelle sue stradine e lasciarci affascinare dalle atmosfere di una cittadina che ha conservato tenacemente la sua storia.

Cosa vediamo
  • Porta Pile
  • Stradun
  • Monastero dei Francescani
  • Centro storico
  • Tempo libero
Cosa facciamo
  • Con un breve tragitto a bordo di un pullman, raggiungiamo Porta Pile, la più antica via d'accesso alla città, costruita nel 1537, sormontata dalla statua di S. Biagio, patrono della città.
  • Da Porta Pile si apre lo Stradun, la famosa strada principale del centro storico che si estende fino al limite della città vecchia.
  • Da qui inizia la nostra visita guidata a piedi. Prima di tutto visitiamo il Monastero dei Francescani, che è anche sede della farmacia più antica d'Europa (fu aperta nel 1317), ancora oggi in attività, e comprende un chiostro che è tra i siti più maestosi della città.
  • Durante la nostra passeggiata, abbiamo modo di ammirare dall'esterno altri monumenti e di immergerci nell'atmosfera affascinante che trasuda dalle antiche mura cittadine, nel dedalo di stradine pervase dal vocio allegro degli abitanti e dagli aromi appetitosi della cucina mediterranea.
  • Al termine della nostra passeggiata possiamo sfruttare il tempo libero a nostra disposizione per continuare a esplorare da soli gli angoli più curiosi della città.
Cosa c'è da sapere

  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si consiglia di indossare scarpe comode.
  • Gli ospiti potranno rientrare a bordo con i bus navetta a loro disposizione. Si prega di verificare l’orario dell’ultima navetta sul Programma del giorno “Diario di bordo”.?

Giorno 27
Dubrovnik
Cod: EXC_01QY Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 44 € Bambini da 33 €

Passeggiata a cavtat e dubrovnik

Descrizione

Andiamo alla scoperta di due autentiche perle dell'Adriatico, le cittadine di Cavtat e Dubrovnik, esplorandone i segreti con un tour guidato a piedi e immergendoci a nostro piacimento nelle atmosfere affascinanti di questi siti storici nel tempo libero a disposizione.

Cosa vediamo
  • Giro panoramico
  • Riviera di Dubrovnik
  • Cavtat: tour guidato e tempo libero
  • Dubrovnik: tour guidato e tempo libero
Cosa facciamo
  • La nostra escursione inizia con un giro panoramico in pullman sulle colline che sovrastano la città di Dubrovnik, da cui si gode una vista mozzafiato sul centro storico, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco.
  • Proseguiamo il tour lungo lo splendido tratto orientale della riviera di Dubrovnik, in un susseguirsi di pittoreschi borghi marinari, tra insenature di un'esotica bellezza e alture coperte da una rigogliosa vegetazione mediterranea.
  • Raggiungiamo la cittadina di Cavtat, nota anche come Ragusa Vecchia, uno degli insediamenti più antichi in questa zona dell'Adriatico, adagiata su una lingua di terra protesa verso il mare e circondata da colline.
  • Pochi altri luoghi offrono una tale armonia tra bellezza mediterranea e architettura, nelle sue declinazioni antiche e moderne, preservando con orgoglio una ricca tradizione storica e culturale.
  • Dopo un breve tour guidato a piedi di Cavtat, siamo liberi di esplorare la città a nostro piacimento, passeggiando lungo la promenade orlata di palme, approfittando dello splendido mare per fare un bagno o rilassarci al sole.
  • Torniamo quindi verso il punto di partenza per compiere un breve tour guidato di Dubrovnik ammirando dall'esterno la magnificenza dei suoi monumenti e immergendoci nelle atmosfere affascinanti del centro storico.
  • Al termine della nostra passeggiata possiamo sfruttare il tempo a nostra disposizione per continuare a esplorare da soli gli angoli più curiosi della città, prima di tornare a bordo autonomamente con il bus navetta.
Cosa c'è da sapere

  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si consiglia di indossare scarpe comode.
  • Gli ospiti potranno rientrare a bordo con i bus navetta a loro disposizione. Si prega di verificare l’orario dell’ultima navetta sul Programma del giorno “Diario di bordo”.?

Giorno 27
Dubrovnik
Cod: EXC_01Y7 Durata: 02:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie Adulti da 70 € Bambini da 52 €

Alla scoperta di dubrovnik in tuk tuk

Descrizione

Un tour comodo e divertente per esplorare la storica Dubrovnik a bordo di simpatici tuk tuk, abbinato a una passeggiata facoltativa nella città vecchia per assaporare fino in fondo le atmosfere della città.

Cosa vediamo
  • Tour in tuk tuk
  • Ponte Franjo Tudjman
  • Monte Sergio
  • Porta Pile
  • Tempo libero nel centro storico (facoltativo)?
Cosa facciamo
  • Sbarcati a terra, iniziamo la nostra escursione a bordo di simpatici tuk tuk, pittoreschi taxi a tre ruote aperti sui lati e dotati di copertura.
  • I tuk tuk ci accompagnano in un rilassante tour alla scoperta di Dubrovnik. La grande visibilità offerta da questi mezzi e le ampie aperture che ci mettono in comunicazione diretta con i profumi e le atmosfere locali sono il nostro passepartout per vivere appieno la città.
  • Attraversiamo lo spettacolare ponte Franjo Tudjman, che si libra sopra le acque di un lungo fiordo, offrendoci panorami incantevoli.
  • Saliamo quindi verso il monte Sergio, alle spalle di Dubrovnik, e facciamo una sosta per ammirare splendide vedute sulla baia punteggiata di isole e sui tetti rossi della città vecchia.
  • Riprendiamo il tour a bordo dei nostri tuk tuk e raggiungiamo Porta Pile, alle porte del centro storico di Dubrovnik.
  • Qui possiamo decidere se esplorare in autonomia la città vecchia o fare subito ritorno al porto con il servizio di navetta.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione non prevede guida, ma un accompagnatore.
  • Il tuk tuk può ospitare un massimo di 4 passeggeri. potrebbe essere necessario condividere il mezzo con altri passeggeri. Non è possibile garantire il posto sullo stesso tuk tuk ai nuclei familiari.
  • Il meeting point potrà essere presso la nave o direttamente nel centro storico.
  • Il tempo libero sarà disponibile prima o dopo il tour in tuk tuk.
  • Gli ospiti potranno dirigersi al meeting point in centro e rientrare a bordo con i bus navetta a loro disposizione. Si prega di verificare l’orario dell’ultima navetta sul Programma del giorno “Diario di bordo”.?

Giorno 27
Dubrovnik
Cod: EXC_02NO Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 120 € Bambini da 90 €

Super dubrovnik: tour in catamarano, cittÀ vecchia e sosta in spiaggia

Descrizione La splendida città fortificata di Dubrovnik vista dal ponte di un lussuoso catamarano che solca acque cristalline: quale modo migliore per rilassarsi e godere di panorami mozzafiato sulla città? E per finire l'irrinunciabile sosta in spiaggia per godere del sole e del blu dell'Adriatico circondati da uno scenario incantevole. Cosa vediamo
  • Crociera in catamarano intorno a Dubrovnik
  • Le possenti fortificazioni della città vecchia (panoramica) 
  • L'imponente Fortezza di Lovrijenac a picco sul mare (panoramica)
  • Isola di Lokrum: un paradiso verde incontaminato (panoramica)
  • Baia di Lapad: sosta in spiaggia
Cosa facciamo
  • Saliamo a bordo di un lussuoso catamarano, accolti affabilmente dall'equipaggio e subito pronti a dimenticare i rumori della città per immergerci nella rilassante quiete del mare.
  • Intraprendiamo una crociera intorno all'affascinante Dubrovnik, perla della costa adriatica meridionale, che si protende nel mare con il suo centro storico fortificato.
  • Mentre la brezza marina ci accarezza dolcemente i capelli, lasciamo vagare lo sguardo su panorami incantevoli restando incantati a guardare le possenti fortificazioni della città vecchia che racchiudono come in uno scrigno l'affastellarsi di tetti dalle tegole rosse e facciate bianche baciate dal sole.
  • Arroccata su un impervio costone roccioso a picco sul mare, si erge davanti a noi la Fortezza di Lovrijenac, costruita originariamente nel XIV secolo a ulteriore protezione della cinta muraria di Dubrovnik.
  • Volgiamo quindi lo sguardo verso il mare e dalle acque vediamo emergere il lussureggiante profilo dell'isola di Lokrum, coperta da una vegetazione incontaminata fatta da alberi di agrumi, cipressi, mirti, agavi e oleandri. Non possiamo resistere alla tentazione di immortalare questo paradiso con l'obiettivo della nostra macchina fotografica!
  • Il nostro catamarano raggiunge così la splendida baia di Lapad, dove un mare incredibile dalle azzurre trasparenze sfida il verde smeraldo delle colline circostanti.
  • Scendiamo a terra e ci godiamo una favolosa sosta in spiaggia, cogliendo l'occasione per tuffarci nel rinfrescante Mare Adriatico, crogiolarci al sole e beare la vista con i meravigliosi scenari delle isole Elafiti di fronte a noi.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare o hanno difficoltà motorie.
  • La spiaggia è di ciottoli.
Giorno 27
Dubrovnik
Cod: EXC_02NP Durata: 02:00 h Livello: Facile Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Dubrovnik e dintorni in cabrio bus

Descrizione Il fascino irresistibile di panorami scenografici e un tuffo suggestivo nella storia del paese durante l'era comunista in un tour che coniuga divertimento, bellezza paesaggistica e cultura. La spassosa gita in cabrio bus tocca i migliori punti panoramici intorno alla città di Dubrovnik. Cosa vediamo
  • Divertente tour in cabrio bus
  • Salita al monte Sr? con panorami mozzafiato
  • Sosta fotografica allo spettacolare ponte Franjo Tudjman
  • Soste fotografiche in punti panoramici
Cosa facciamo
  • Saliamo a bordo di un originale mezzo di trasporto: il cabrio bus, un pullman semi-scoperto dotato di copertura leggera e area finestrini completamente apribile, da cui è possibile godere della massima vista sui panorami della città.
  • Saliamo verso il monte Sr?, alle spalle di Dubrovnik, e durante il tragitto abbiamo l'occasione di ammirare splendide vedute sulla baia punteggiata di isole e sui tetti rossi della città vecchia.
  • Riprendiamo il tour e ci fermiamo presso lo spettacolare ponte Franjo Tudjman, moderna opera dell'ingegneria che si libra sopra le acque di un lungo fiordo, offrendoci panorami incantevoli che non manchiamo di immortalare con la nostra macchina fotografica.
  • Tornando infine verso il porto, passiamo dal pittoresco borgo di Bosanka, una piccola gemma rurale con viste mozzafiato sulla città vecchia di Dubrovnik, una vera perla della Dalmazia e dell'intero Adriatico, tanto da essere inserita nell'elenco dei Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO.
  • Ci godiamo la nostra ultima fermata al monte Sr? per scattare altre foto prima di arrivare a Pile Gate.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Le spiegazioni verranno fornite tramite audioguida i cui auricolari saranno forniti all'inizio del tour.
Giorno 27
Dubrovnik
Cod: EXC_1293 Durata: 03:30 h Livello: Difficile Pranzo: Drink incluso Tipo: Dedicata agli sportivi Adulti da 50 € Bambini da 37 €

Dubrovnik tra monumenti storici, kayak e snorkeling

Descrizione

Un'escursione fuori dagli schemi che ci permetterà di apprezzare alcuni monumenti storici di Dubrovnik a bordo di un kayak, lasciandoci però anche il tempo per un po' di snorkeling nelle acque cristalline di questo spicchio di Adriatico.

Cosa vediamo
  • Centro storico di Dubrovnik, Porta Pila, Fortezza di Lovrijenac (visita esterna)
  • Baia Kolorina
  • Isola di Lokrum (panoramica)
  • Spiaggia di Betina, spuntino
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto e ci dirigiamo a Porta Pile, l'ingresso principale alla città vecchia, alla cui porta esterna si accede per mezzo di un ponte di pietra sostenuto da due arcate gotiche e realizzate dall'architetto Milicevic nel 1471.
  • Poco lontano, nell'affascinante Baia Kolorina, ha inizio la nostra avventura in kayak. Ricevute le necessarie istruzioni dai nostri accompagnatori, li seguiamo fin sotto la Fortezza di Lovrijenac, proseguendo poi lungo la parte meridionale delle mura della città vecchia fino ad arrivare all'isola di Lokrum e alla spiaggia di Betina, non molto lontano dalla spiaggia di Sveti Jacov.
  • Qui, lasciate le pagaie, abbiamo l'opportunità di fare snorkeling per ammirare le tante specie di flora e fauna presenti in questi fondali incontaminati e gustare un fresco spuntino, prima di risalire in kayak e fare ritorno a Baia Kolorina.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore fornirà le istruzioni necessarie sull'attività svolta.
  • L'escursione è sconsigliata ai bambini sotto gli 11 anni.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Durante il giro in kayak è obbligatorio indossare il giubbotto di salvataggio.
  • L'escursione si svolge su kayak biposto.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare o hanno difficoltà motorie.
  • Gli ospiti potranno rientrare a bordo con i bus navetta a loro disposizione. Si prega di verificare l’orario dell’ultima navetta sul Programma del giorno “Diario di bordo”.?
Giorno 27
Dubrovnik
Cod: EXC_2172 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Visita di dubrovnik

Descrizione

Alla scoperta di Dubrovnik, una perla della costa adriatica meridionale, con le sue ricche testimonianze storiche e gli angoli più interessanti del suo borgo antico

Cosa vediamo
  • Borgo antico
  • Porta Pile
  • Stradun
  • Monastero dei Francescani, Monastero dei Domenicani
  • Palazzo Sponza, Chiesa di San Biagio (visite esterne)
Cosa facciamo
  • La nostra escursione inizia con un giro panoramico in pullman per raggiungere la collina sovrastante la città, da dove si gode di una vista mozzafiato sul borgo antico di Dubrovnik, o in italiano Ragusa.
  • Ritorniamo quindi in paese ed entriamo nel cuore della città attraverso Porta Pile, la più antica via d'accesso alla città, costruita nel 1537. Sopra la porta vediamo la statua di S. Biagio, patrono della città. Da Porta Pile si apre lo Stradun, la famosa strada principale del centro storico che si estende fino al limite della città vecchia.
  • Da qui inizia la nostra visita guidata a piedi. Prima di tutto visitiamo il Monastero dei Francescani, che è anche sede della farmacia più antica d'Europa (fu aperta nel 1317) ancora in attività e comprende un chiostro che è tra i siti più maestosi della città.
  • Entriamo poi nel Monastero dei Domenicani, per ammirare una delle più belle collezioni di quadri del Rinascimento.
  • Facciamo quindi una breve sosta di fronte a Palazzo Sponza, che funge da archivio cittadino, notevole per il suo porticato a colonne e le elaborate sculture in pietra, e ammiriamo dall'esterno anche la Chiesa di San Biagio.
  • Al termine della nostra passeggiata possiamo sfruttare il tempo a nostra disposizione per continuare a esplorare da soli gli angoli più curiosi della città.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede un percorso a piedi di circa 2 ore, si raccomanda pertanto di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che abbiano difficoltà motorie.
  • Gli ospiti potranno rientrare a bordo con i bus navetta a loro disposizione. Si prega di verificare l’orario dell’ultima navetta sul Programma del giorno “Diario di bordo”.?
Giorno 27
Dubrovnik
Cod: EXC_2175 Durata: 03:00 h Livello: Moderata Adulti da 65 € Bambini da 48 €

Passeggiata panoramica sulle antiche mura di dubrovnik

Descrizione

Un'affascinante passeggiata lungo il poderoso sistema fortificato della città, alla scoperta di imponenti fortezze e panorami mozzafiato.

Cosa vediamo
  • Porta Pile
  • Torre Minceta
  • Forte Bokar
  • Forte S. Giovanni
  • Museo Marittimo
Cosa facciamo
  • Accompagnati dalla nostra guida locale saliamo fino al punto panoramico sulla collina sovrastante la città, da dove ammiriamo una vista mozzafiato sul borgo di quella che un tempo fu la mitica Ragusa.
  • Ritorniamo quindi verso Porta Pile, da dove comincia la nostra passeggiata sulle mura che racchiudono la città vecchia: un poderoso sistema fortificato, tra i più belli e meglio conservati di tutto il Mediterraneo, che ancora oggi protegge il nucleo storico di Dubrovnik.
  • Lungo un percorso scenografico di quasi 2 km, percorriamo a piedi i bastioni della città ammirando spettacolari monumenti come la Torre Minceta, potente e monumentale fortezza simbolo di Dubrovnik, con il suo possente corpo tondo sospeso con grande effetto scenico sul punto più alto della città dal quale domina il mare e la terraferma proteggendo gli abitanti da qualsiasi minaccia.
  • Proseguiamo fino al Forte Bokar, costruito in forma di bastione circolare nel 1564-70, che dalla sua strategica posizione domina il mare aperto e allo stesso tempo protegge il porto occidentale, il fossato e il ponte Pile.
  • Ci aspetta quindi il Forte S.Giovanni, cinquecentesco nella sua forma attuale, sede del Museo Marittimo, che racconta la grande tradizione navale della città e la sua storia marinara di capitani e abili costruttori.
  • Proprio al Museo Marittimo dedichiamo un po' del nostro tempo, per ammirare documenti, stampe, ritratti e modellini di navi che testimoniano il grande sviluppo della marineria della repubblica ragusea e l'evoluzione della navigazione a vapore.
Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede un lungo percorso a piedi, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Gli ospiti potranno rientrare a bordo con i bus navetta a loro disposizione. Si prega di verificare l’orario dell’ultima navetta sul Programma del giorno “Diario di bordo”.?
Giorno 27
Dubrovnik
Cod: EXC_2176 Durata: 04:00 h Livello: Facile Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Dubrovnik e l'isola di lokrum

Descrizione

Dalle bellezze architettoniche a quelle naturali: una visita della città vecchia di Dubrovnik seguita da una piacevole passeggiata nella rigogliosa vegetazione dell'isola di Lacroma (Lokrum).

Cosa vediamo
  • Città vecchia di Dubrovnik
  • Isola di Lacroma (Lokrum)
Cosa facciamo
  • La nostra escursione inizia con una visita guidata nel corso della quale attraverseremo a piedi la città vecchia di Dubrovnik.
  • Conclusa la visita guidata abbiamo a disposizione del tempo libero da trascorrere nelle storiche vie della città prima di prima di salire su un' imbarcazione a motore per raggiungere l'isola di Lacroma, un tempo appartenente ai Benedettini.
  • Coperta da una rigogliosa vegetazione e disseminata di piante esotiche, l'isola è stata dichiarata riserva naturale nel 1964 ed è stata riconosciuta nel 1976 come riserva speciale per la vegetazione silvestre.
  • In questo parco naturale dall'indescrivibile bellezza paesaggistica, abbiamo l'opportunità di passeggiare lungo uno dei vari sentieri dell'isola, ammirando i numerosi pini e cipressi, le rovine di una antica fortezza francese e un monastero abbandonato.
  • Dalla caratteristica spiaggia formata da rocce piatte e levigate possiamo anche, tempo permettendo, tuffarci nelle acque cristalline del Mare Adriatico.
Cosa c'è da sapere
  • Sulla spiaggia non sono presenti sdraio e ombrelloni.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che soffrono il mal di mare o hanno difficoltà motorie.?
Giorno 27
Dubrovnik
Cod: EXC_2180 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Adulti da 60 € Bambini da 45 €

Dubrovnik e la sua funivia: tra passato e presente

Descrizione

In funivia sopra la città: un panorama mozzafiato per ammirare la città dall'alto, prima di immergerci nella sua storia con una passeggiata alla scoperta dei monumenti più interessanti.

Cosa vediamo
  • Funivia, cima del Monte Srdj?, Museo della guerra di indipendenza croata
  • Città vecchia di Dubrovnik: Porta Ploce, Stradun, Chiesa di S. Biagio, fontana di Onofrio, Cattedrale, Palazzo Sponza (visite esterne)
  • Ponte levatoio, Porta Pile
Cosa facciamo
  • La nostra escursione inizia con il trasferimento in pullman fino alla stazione inferiore della funivia, recentemente restaurata; saliti in funivia, in soli 4 minuti raggiungiamo la cima del Monte Srdj?, da dove possiamo godere di una magnifica vista sulla città di Dubrovnik.
  • L'impianto originario, costruito nel 1969, veniva utilizzato dai visitatori e dagli abitanti locali proprio per godere della splendida vista della città vecchia di Dubrovnik e dell'area circostante. La funivia fu distrutta durante la guerra di indipendenza iniziata nel 1991 ed è rimasta fuori servizio fino alla completa ristrutturazione effettuata recentemente.
  • Dopo un breve tour orientativo in cima alla collina, possiamo scattare qualche foto di questo panorama mozzafiato.
  • Un breve tratto a piedi ci porta quindi fino al vicino Museo della guerra di indipendenza croata, situato in un'ala del forte imperiale sul Monte Srd, simbolo della difesa di Dubrovnik durante il periodo 1991- 1995.
  • Al suo interno sono esposti documenti, foto, stampe, armi, mappe di guerra, parti di equipaggiamenti militari e oggetti di vita quotidiana appartenuti ai residenti e ai difensori di Dubrovnik durante l'assedio, nonché registrazioni e materiale video originali e bandiere di guerra delle forze armate.
  • Il viaggio di ritorno in funivia ci porta ancora una volta alla stazione inferiore, da dove raggiungiamo a piedi, in soli 10 minuti, la porta Ploce, entrata Est della città vecchia di Dubrovnik, vicino al vecchio porto, da dove inizia la nostra escursione a piedi.
  • Passeggiamo lungo lo Stradun, la via principale di Dubrovnik, passando vicino alla Chiesa di San Biagio, la fontana di Onofrio, la Cattedrale, palazzo Sponza, il ponte levatoio e Porta Pile.
  • Conclusa la visita della città abbiamo anche del tempo libero per esplorare in libertà il centro storico di Dubrovnik.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione prevede un lungo percorso a piedi, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.?
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Il funzionamento della funivia è strettamente legato alle condizioni meteo.
  • Gli ospiti potranno rientrare a bordo con i bus navetta a loro disposizione. Si prega di verificare l’orario dell’ultima navetta sul Programma del giorno “Diario di bordo”.

Giorno 28
Spalato
Cod: EXC_01J8 Durata: 05:30 h Livello: Moderata Pranzo: Degustazione Adulti da 55 € Bambini da 41 €

Le bellezze naturali di omis e spalato

Descrizione

Una suggestiva panoramica lungo la costa fino alla pittoresca cittadina di Omis. Godetevi l’escursione in barca sul fiume fino al ristorante Radman’s Mills, dove vi aspetta una deliziosa degustazione. E poi un viaggio nel tempo fino al centro storico di Spalato, dove visiterete il Palazzo di Diocleziano, dichiarato patrimonio dell’UNESCO.

Cosa vediamo

  • Città vecchia di Omis
  • Barca sul fiume Cetina
  • Ristorante Radman’s Mill: antico mulino, assaggio di prodotti locali, show musicale
  • Passeggiata a Spalato: il palazzo di Diocleziano, Cattedrale di S. Doimo, Tempio di Giove (visita esterna)

Cosa facciamo

  • Una panoramica lungo la costa, per i percorsi di montagna, con una fermata fotografica nella pittoresca e pacifica cittadina di Omis, situata alle foci del fiume Cetina. Potremo ammirare le mura medievali ancora visibili sulla collina ai cui piedi sorge la città. Una volta arrivati ad Omis avremo un po’ di tempo libero.
  • Godiamo di un’escursione in battello sul fiume fino al ristorante Radman’s Mills: gusteremo un assaggio di prosciutto locale, formaggio e pane fatto in casa, accompagnati da un bicchiere di vino e musica dal vivo. Potremo fare una passeggiata nel bosco o rilassarci e goderci la vista del fiume che scorre davanti al magnifico antico mulino.
  • Il tour continua con una panoramica lungo la costa di Spalato e con una passeggiata nel centro storico, costruito attorno al Palazzo di Diocleziano. Vedremo i sotterranei del palazzo dell’imperatore romano, costruito nel IV secolo e patrimonio dell’umanità Unesco.
  • Inoltre, vedremo esternamente la Cattedrale di San Doimo (santo patrono della città), costruita sui resti di un antico santuario, che si pensa sia il più antico del mondo, l’interessante Tempio di Giove, la Porta Aurea e la Piazza con il Peristilio.
  • Dopo questa passeggiata nella storia di Spalato, potremo tornare al porto o rimanere in città per esplorarla in libertà.

Cosa c'è da sapere

  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione guidata termina nel centro storico di Spalato e gli ospiti rientrano a piedi a proprio piacimento entro l'orario del 'tutti a bordo' segnalato sul Diario di Bordo.

Giorno 28
Spalato
Cod: EXC_01KH Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 40 € Bambini da 30 €

TraÙ e spalato (mezza giornata)

Descrizione Un viaggio nel tempo a passeggio tra mura romane, palazzi medievali e imponenti fortificazioni in due città ricche di storia. Cosa vediamo
  • Traù: cinta muraria, Cattedrale di S. Lorenzo, campanile
  • Spalato: giro di orientamento e tempo libero?
Cosa facciamo
  • La nostra escursione comincia con una visita della città medievale di Traù, posta su un'isola collegata alla terraferma da un piccolo ponte, fondata addirittura nel III secolo a.C. da coloni greci con il nome di Tragurion, 'isola delle capre'. Ci addentriamo innanzitutto nella cinta muraria, più volte ampliata durante i secoli, e attraversiamo le caratteristiche viuzze fiancheggiate da case in pietra, palazzi, chiese e monasteri.
  • Arriviamo quindi alla Cattedrale di S. Lorenzo, la cui costruzione ha richiesto ben quattro secoli di lavori. La facciata principale, realizzata dall'architetto locale Radovan e completata nel 1240, è considerata un vero e proprio capolavoro d'arte medievale. Il campanile, la cui costruzione risale al XIV secolo, è alto 47 metri e realizzato in tre stili architettonici diversi.
  • Al termine della passeggiata ci godiamo del tempo libero per ammirare da vicino le bellezze di questa splendida città che dal 1997 è sotto la protezione dell'UNESCO.
  • Ritornando al bus, ci dirigeremo verso Spalato per una breve visita ed un poco di tempo libero per esplorare autonomamente la cittá o per gli ultimi acquisti prima di tornare a bordo.?
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione termina nel centro storico di Spalato e gli ospiti rientrano a piedi a proprio piacimento entro l'orario del 'tutti a bordo' segnalato sul Diario di Bordo.
Giorno 28
Spalato
Cod: EXC_02I6 Durata: 02:00 h Livello: Facile Adulti da 75 € Bambini da 56 €

Alla scoperta di spalato in tuk tuk

Descrizione

Un tour comodo e divertente per esplorare la storica Spalato a bordo di simpatici tuk tuk, abbinato a una passeggiata nella città vecchia per assaporare fino in fondo le atmosfere locali

Cosa vediamo
  • Spiaggia di Ba?vice
  • Parco Strossmayer
  • Passeggiata nel centro
  • Statua di Grgur Ninski
  • Porta Aurea e Peristilio del palazzo di Diocleziano
  • Teraca Vidilica
  • Promontorio Sustipan
  • Piazza della Repubblica
Cosa facciamo
  • Sbarcati a terra, iniziamo subito la nostra escursione a bordo di simpatici tuk tuk, pittoreschi taxi a tre ruote aperti sui lati e dotati di copertura.
  • In pochi minuti raggiungiamo la prima meta: la popolare spiaggia di Ba?vice, esattamente nel centro città, bagnata dalle acque cristalline del mare Adriatico e proprio per questo molto amata da turisti e persone del posto.
  • Raggiungiamo quindi il Parco Strossmayer, situato tra due bastioni, resti delle fortificazioni veneziane, un'oasi di verde nel cuore della città dove campeggia una grande fontana modernista.
  • Qui scendiamo dal nostro mezzo per intraprendere una breve passeggiata a piedi, che ci consente di ammirare alcune delle principali attrazioni di Spalato. 
  • Rendiamo omaggio alla statua di Grgur Ninski (Gregorio di Nona), realizzata in bronzo dal celebre scultore croato Ivan Meštrovi?. Non resistiamo alla tentazione di toccare l'alluce del santo, un gesto che secondo la tradizione porta fortuna e che ha reso lucidissimo il piede della statua per i tanti che ci hanno preceduto.
  • Attraversiamo la Porta Aurea, monumentale ingresso al centro storico, che ricalca il perimetro del grande palazzo di Diocleziano, edificato verso il 300 d.C. come residenza privata fortificata e divenuta in seguito vera e propria città.
  • Passeggiamo nel Peristilio, la piazza centrale del palazzo, circondata da splendidi edifici con innumerevoli colonne. Per la sua bellezza scenografica e l'acustica perfetta, viene utilizzata anche per allestire opere classiche e rappresentazioni teatrali. 
  • Riprendiamo il tour a bordo del nostro fedele tuk tuk e raggiungiamo la Teraca Vidilica, un belvedere da cui si gode una vista spettacolare sulla città e sul mare. Qui facciamo una breve sosta per scattare foto a un panorama indimenticabile.
  • Attraversiamo la galleria che perfora per quasi un chilometro il monte Marjan e passiamo accanto al promontorio Sustipan, dove sorse il primo cimitero della città, oggi trasformato in un bellissimo parco nelle immediate vicinanze del centro con una vista mozzafiato sul mare e sulle isole.
  • Di ritorno verso il porto, percorriamo il lungomare, da poco restaurato, fino a Piazza della Repubblica, situata a ovest della Riva. Qui abbiamo l'opportunità di scegliere se rimanere a passeggiare in città per conto nostro o rientrare in tuk tuk al punto d'incontro situato al porto.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Ogni tuk tuk può trasportare al massimo 4 passeggeri.
  • L'escursione non prevede guida.Le informazioni saranno fornite dall'autista in inglese durante il percorso.?
Giorno 28
Spalato
Cod: EXC_0999 Durata: 06:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 55 € Bambini da 41 €

TraÙ e spalato (giornata intera)

Descrizione

Un viaggio nel tempo a passeggio tra mura romane, palazzi medievali e imponenti fortificazioni in due città ricche di storia.

Cosa vediamo
  • Traù: cinta muraria, Cattedrale di S. Lorenzo, campanile
  • Spalato: Palazzo di Diocleziano, Cattedrale di S. Doimo, Tesoro della Cattedrale, Tempio di Giove
Cosa facciamo
  • La nostra escursione comincia con una visita della città medievale di Traù, posta su un'isola collegata alla terraferma da un piccolo ponte, fondata addirittura nel III secolo a.C. da coloni greci con il nome di Tragurion, "isola delle capre". Ci addentriamo innanzitutto nella cinta muraria, più volte ampliata durante i secoli, e attraversiamo le caratteristiche viuzze fiancheggiate da case in pietra, palazzi, chiese e monasteri.
  • Arriviamo quindi alla Cattedrale di S. Lorenzo, la cui costruzione ha richiesto ben quattro secoli di lavori. La facciata principale, realizzata dall'architetto locale Radovan e completata nel 1240, è considerata un vero e proprio capolavoro d'arte medievale. Il campanile, la cui costruzione risale al XIV secolo, è alto 47 metri e realizzato in tre stili architettonici diversi.
  • Al termine della passeggiata ci godiamo del tempo libero per ammirare da vicino le bellezze di questa splendida città che dal 1997 è sotto la protezione dell'UNESCO.
  • Ripartiamo in pullman alla volta di Spalato, dove ci aspetta una visita guidata del Palazzo di Diocleziano. L'imponente complesso architettonico, situato nel cuore della città vecchia, si erge esattamente dove un tempo si trovava il palazzo fatto costruire nel IV secolo dal famoso Imperatore romano che lì si ritirò a vivere dopo aver abdicato. Dopo la distruzione di Salona nel VII secolo, i rifugiati provenienti da questa città occuparono il palazzo fortificato, segnando così l'inizio dell'odierna città di Spalato, che pure ha origini antichissime che si fanno risalire alla colonia greca di Aspalathos (IV secolo a.C.).
  • La nostra visita prosegue con la Cattedrale di S. Doimo, consacrata al santo patrono della città, che occupa quello che un tempo era il mausoleo di Diocleziano. I suoi interni conservano ancora gran parte delle decorazioni originali, incluso un colonnato di raffinate colonne corinzie. Nella cattedrale visitiamo anche il famoso Tesoro della Cattedrale, che conserva una stupenda collezione di manufatti, dipinti e manoscritti e custodisce anche le reliquie del Santo.
  • La nostra ultima tappa è il Tempio di Giove, originariamente situato di fronte alla cattedrale, al di là del Peristilio (la piazza quadrata che conduceva agli appartamenti imperiali). Quello di Giove è l'unico dei tre templi presenti nell'originale palazzo di Diocleziano, ad essersi conservato fino ad oggi, seppur trasformato in battistero. La facciata del tempio, inoltre, è stata ristrutturata numerose volte nell'arco dei suoi molti secoli di vita.
  • Al termine dell'escursione guidata potremo esplorare la città liberamente o dedicarci ad un po' di shopping prima di ritornare alla nave.
Cosa c'è da sapere

  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione guidata termina nel centro storico di Spalato e gli ospiti rientrano a piedi a proprio piacimento entro l'orario del 'tutti a bordo' segnalato sul Diario di Bordo.
  • Il Tour include un pranzo al sacco.
  • In caso di celebrazioni religiose la visita della Cattedrale sarà effettuata solo esternamente.

Giorno 28
Spalato
Cod: EXC_1000 Durata: 07:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto incluso Adulti da 90 € Bambini da 67 €

Parco nazionale di krka

Descrizione

Un'intera giornata all'insegna dell'avventura tra le meraviglie naturali del Parco Nazionale di Krka, con le sue cascate mozzafiato, e del paesaggio croato circostante.

Cosa vediamo
  • Parco Nazionale di Krka
  • Cascate Skradinski Buk
  • Mulini ad acqua
  • Museo etnografico
Cosa facciamo
  • La nostra escursione si snoda nei paesaggi tipici del Carso, dove gli altipiani calcarei sono attraversati da profondi canyon. La nostra destinazione di questo entusiasmante viaggio è il Parco Nazionale Krka, un'area protetta di circa 14 ettari di terreno che prende il nome dal fiume che la attraversa.
  • All'interno del parco possiamo ammirare con naturale stupore le cascate mozzafiato Skradinski Buk. Nel parco trovano casa circa 400 specie animali, molte delle quali native, come il salmone dell'Adriatico. Nell'area protetta, dall'interazione tra acqua e roccia calcarea sono nate delle barriere tufacee e 7 cascate di travertino, di cui l'ultima, Skradinski Buk appunto, è la più grande e la più conosciuta, con i suoi 400 m di larghezza e 46 metri di altezza. Sopra questo tratto del fiume è stato costruito un camminamento immerso nel bosco, lungo il quale sono stati restaurati e rimessi in funzione gli antichi mulini ad acqua. Lungo i sentieri, sopra e sotto le cascate, si trovano inoltre innumerevoli punti panoramici.
  • Visitiamo alcuni mulini ad acqua e il vicino museo etnografico, che espone antichi stanziamenti umani nel parco, come le grotte neolitiche, per poi dirigerci a un ristorante locale per il pranzo.
  • Conclusa la visita, infine, abbiamo anche del tempo libero a disposizione possiamo visitare il parco a nostro piacimento.
Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento in pullman dal porto al Parco Nazionale di Krka è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • L'escursione prevede un lungo percorso a piedi su terreno non uniforme ed è pertanto sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode o da hiking.
  • Il percorso a piedi comprende 194 scalini.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
Giorno 28
Spalato
Cod: EXC_1001 Durata: 03:30 h Livello: Moderata Adulti da 50 € Bambini da 37 €

Visita di spalato

Descrizione

Un viaggio nel tempo a passeggio tra mura romane, palazzi medievali e imponenti fortificazioni di una città ricca di storia.

Cosa vediamo

  • Casa di Ivan Meštrovi?
  • Palazzo di Diocleziano
  • Cattedrale di S. Doimo
  • Tempio di Giove
  • Porta Aurea
  • Mercato cittadino e tempo libero

Cosa facciamo
  • L'escursione ha inizio da quella che fu un tempo la casa dell'artista Ivan Meštrovi?, ora adibita a museo, dandoci la possibilità di conoscere uno dei più famosi scultori croati di tutti i tempi e di ammirarne alcune opere.
  • Ci dirigiamo a piedi verso il meraviglioso Palazzo romano di Diocleziano, eretto nella parte antica della città nel IV secolo d.C. su richiesta dell'imperatore stesso, che qui si ritirò dopo aver abdicato. Visitiamo le cantine dell'edificio le quali, grazie al loro perfetto stato di conservazione, ci faranno riscoprire la vita di palazzo con tutti i suoi usi e costumi del tempo.
  • Proseguiamo verso la Cattedrale di San Doimo, patrono della città, costruita sui resti di uno dei santuari più antichi del mondo, il mausoleo di Diocleziano.
  • La visita ci porta infine anche dinanzi al Tempio di Giove e di ad alcuni dei principali monumenti di Spalato, tra i quali la Porta Aurea.
  • Al termine di questa affascinante visita possiamo approfittare del tempo libero a nostra disposizione per passeggiare nel coloratissimo mercato cittadino.
Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione guidata termina nel centro storico di Spalato e gli ospiti rientrano a piedi a proprio piacimento entro l'orario del 'tutti a bordo' segnalato sul Diario di Bordo.
  •  In caso di celebrazioni religiose la visita della Cattedrale sarà effettuata solo esternamente.
Giorno 28
Spalato
Cod: EXC_1002 Durata: 04:30 h Livello: Facile Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Alla scoperta di salona e traÙ

Descrizione

Due città sospese nel tempo: Salona con la sua incredibile area archeologica, dove il tempo sembra essersi fermato, e Traù, dove antico e moderno convivono in un'atmosfera unica e affascinante.

Cosa vediamo
  • Salona: rovine romane, anfiteatri e terme
  • Traù: Cattedrale di S. Lorenzo, Municipio, Palazzo Cippico, Loggia pubblica
Cosa facciamo
  • Visitiamo l'antica città di Salona dove, a differenza della frenetica Spalato, sembra che il tempo si sia fermato all'epoca dei romani, che avevano creato proprio qui un insediamento di circa 40.000 abitanti. L'estensione delle rovine romane rende oggi Salona un'area archeologica di fondamentale importanza, nella quale sono stati riportati alla luce antichi anfiteatri e terme romane.
  • Da Salona ripartiamo alla volta di Traù, cittadina situata su una piccola isola stretta tra l'isola maggiore di Ciovo e la terraferma. Insieme a immensi parchi verdi scopriamo le spettacolari costruzioni che fanno di Traù un vero e proprio museo all'aria aperta con case di pietra bianchissima, monasteri, chiese e torri.
  • Visitiamo la Cattedrale di San Lorenzo, l'esempio più perfetto di architettura sacra croata, risalente al XIII secolo. Ci dirigiamo poi verso il municipio, per proseguire quindi verso il palazzo Cippico e la Loggia pubblica, rinomata per il grande rilievo ad opera di Niccolò Fiorentino.
  • Concluso il nostro tour panoramico possiamo fermarci ancora un po' nel centro per una passeggiata prima di rientrare a bordo.
Cosa c'è da sapere

  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • In caso di celebrazioni religiose la visita della Cattedrale sarà effettuata solo esternamente.

Giorno 28
Spalato
Cod: EXC_1003 Durata: 02:00 h Livello: Facile Adulti da 30 € Bambini da 22 €

Passeggiata nel cuore di spalato

Descrizione

Una rilassante passeggiata nel cuore di Spalato alla scoperta della ricchissima storia romana e medievale.

Cosa vediamo
  • Palazzo di Diocleziano
  • Cattedrale di S. Doimo
  • Tempio di Giove
  • Porta Aurea
  • Mercato cittadino e tempo libero
Cosa facciamo
  • Ci dirigiamo a piedi verso il meraviglioso Palazzo romano di Diocleziano, eretto nella parte antica della città nel IV secolo d.C. su richiesta dell'imperatore stesso, che qui si ritirò dopo aver abdicato. Visitiamo le cantine dell'edificio le quali, grazie al loro perfetto stato di conservazione, ci faranno riscoprire la vita di palazzo con tutti i suoi usi e costumi del tempo.
  • Proseguiamo verso la Cattedrale di San Doimo, patrono della città, costruita sui resti di uno dei santuari più antichi del mondo, il mausoleo di Diocleziano.
  • La visita ci porta infine anche dinanzi al Tempio di Giove e di ad alcuni dei principali monumenti di Spalato, tra i quali la Porta Aurea.
  • Al termine di questa affascinante visita possiamo approfittare del tempo libero a nostra disposizione per passeggiare nel coloratissimo mercato cittadino.
Cosa c'è da sapere

  • Si raccomanda di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione si svolge interamente a piedi da sottobordo fino al centro città ed è pertanto sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • In caso di celebrazioni religiose la visita della Cattedrale sarà effettuata solo esternamente.

Giorno 28
Spalato
Cod: EXC_1023 Durata: 08:00 h Pranzo: Pranzo al sacco Adulti da 75 € Bambini da 56 €

Medjugorje

Descrizione

Un'escursione suggestiva e spirituale in uno dei santuari più visitati d'Europa che fin dal 1981, anno dell'apparizione della Madonna a un gruppo di bambini, è meta di pellegrini provenienti da ogni parte del mondo.

Cosa vediamo
  • Medjugorje
  • Collina delle Apparizioni
  • Possibilità di partecipare alla Santa Messa
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Spalato per dirigerci in pullman a Medjugorje. La piccola località del comune di Citluk, in Bosnia-Erzegovina, è situata alla base di due colline, il Krizevac e il Podbrdo, e proprio dalla sua posizione geografica deriva il suo nome, che significa 'tra i monti'.
  • La località di Medjugorje ha ottenuto visibilità mondiale a partire dal 24 giugno del 1981, quando alcuni ragazzi del posto, di età compresa tra 10 e 16 anni, iniziarono ad affermare di avere ciclicamente apparizioni della Vergine Maria, che si presenterebbe loro come Regina della Pace (Kraljica Mira). A partire da allora, Medjugorje è divenuta popolare meta di pellegrinaggi di fedeli provenienti da ogni parte del mondo.
  • Una volta giunti a Medjugorje abbiamo la possibilità di visitare liberamente il Podbrdo, ovvero la Collina delle Apparizioni, e prendere parte alla Santa Messa.
Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • È necessario avere con sé il passaporto in corso di validità o, per i cittadini europei, una carta di identità valida.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode e un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Il percorso sulla Collina delle Apparizioni é tortuoso e in salita.
  • La durata del trasferimento in pullman da Spalato a Medjugorje è di circa 2 ore e 30 minuti, più il tempo necessario per l'attraversamento della dogana tra Croazia e Bosnia.
  • La guida che parte con gli ospiti non potrà fornire spiegazioni in territorio bosniaco.
  • Il Tour include un basket lunch che verrà selezionato direttamente dal nostro personale di bordo.
Giorno 29
Venezia
Cod: EXC_004N Durata: 02:00 h Livello: Facile Tipo: Dedicata alle famiglie; Consigli Adulti da 40 € Bambini da 30 €

Crociera panoramica nella laguna

Descrizione

Ammiriamo le innumerevoli meraviglie di Venezia, i monumenti imponenti e i siti più significativi che hanno accompagnato la Serenissima nei suoi lunghi secoli di storia percorrendo bordo di un vaporetto?, quei canali che l'hanno resa famosa in tutto il mondo.

Cosa vediamo
  • Tour panoramico in barca: Canale della Giudecca, Isole di San Giorgio, San Clemente, San Servolo e San Lazzaro, Isola del Lido, Forte di Sant'Andrea, Isole di Le Vignole e Sant'Erasmo, Canale dei Marani e Arsenale, Basilica di San Pietro di Castello, Isola di Murano, Piazza San Marco?
Cosa facciamo
  • Saliamo a bordo di un vaporetto ?e solchiamo il canale della Giudecca che rappresenta il confine meridionale della città lagunare, diretti verso il centro città.
  • Passiamo davanti all'isola di San Giorgio e procediamo verso la parte meridionale della meravigliosa laguna, dove ammiriamo le isole di San Clemente, San Servolo e San Lazzaro, gioiello dell'architettura armena.
  • La nostra barca ci porta quindi all'isola del Lido, una lunga striscia di terra che protegge Venezia dalle burrasche invernali dell'Adriatico, rifugio di Thomas Mann e dei marinai veneziani, famosa per ospitare il Festival del Cinema.
  • Entrando poi nel canale dell’Orfanello, ammiriamo il Forte di Sant'Andrea, edificato nel XVI secolo sui resti di precedenti opere difensive ormai in rovina, e poi ancora le isole di Le Vignole e Sant'Erasmo.
  • Procediamo attraverso il Canale dei Marani e alla nostra vista appaiono le mura e la torre dell'Arsenale, il cantiere navale di Venezia e primo complesso industriale in Europa dai tempi del Medioevo.
  • Ammiriamo la prima cattedrale della città, la basilica di San Pietro di Castello, che sembra uscire dalle acque con i suoi tetti rossi e la grande cupola centrale.
  • La nostra ultima tappa è l'isola di Murano, famosa nel mondo per la sua produzione di vetro.
  • Torniamo quindi verso il porto passando davanti alla celeberrima Piazza San Marco con la sua torre campanaria che svetta inconfondibile sullo skyline della città.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti con volo, treno o trasferimento in partenza da Venezia dopo le 16:00. Si raccomanda agli ospiti che non sbarcano a Venezia di fare riferimento al 'Diario di Bordo' per l'orario di rientro alla nave.
  • Maggiori dettagli su modalità di sbarco, riconoscimento bagaglio e tempistica del transfer sono comunicati tramite lettera informativa recapitata in cabina.
  • Ogni ulteriore trasferimento al termine dell'escursione, dal Terminal Crociere alla stazione ferroviaria o altra destinazione, non è incluso nel programma dell'escursione.
  • Costa Crociere offre a tutti i partecipanti alle escursioni il servizio di deposito bagagli situato all'interno del Terminal Crociere con consegna e ritiro bagagli fino alle 17.00.?

Giorno 29
Venezia
Cod: EXC_007U Durata: 04:00 h Livello: Moderata Adulti da 35 € Bambini da 26 €

Experience: leggende veneziane

Descrizione

Un percorso alla scoperta delle più oscure e romantiche leggende veneziane.

Cosa vediamo
  • ?Canale della Giudecca
  • Isola di San Giorgio
  • Chiesa della Pietà e Pio Ospedale della Pietà
  • Calle degli Assassini, Campo San Giovanni e Paolo, Scuola Grande di San Marco e Calle delle Carrozze.
Cosa facciamo
  • Su un'imbarcazione a due piani, iniziamo la navigazione lungo il canale della Giudecca.
  • Giunti all'isola di San Giorgio, ci dirigiamo verso il quartiere Cornoldi. Qui, accompagnati dalla nostra guida locale, iniziamo il nostro viaggio tra le leggende legate alla città di Venezia.
  • La nostra prima tappa è la Chiesa della Pietà, con l'annesso orfanotrofio del Pio Ospedale della Pietà, situato nel retro della chiesa, dove Vivaldi visse e lavorò come maestro di violino per circa quarant'anni.
  • L'escursione prosegue esplorando passaggi segreti e le ultime rovine lasciate nella città, passando attraverso la Calle degli Assassini, campo San Giovanni e Paolo con la storia della Scuola Grande di San Marco e la Calle delle Carrozze, luogo di residenza dei Dogi e teatro di una dura battaglia tra due Dogi.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • L’escursione si svolge prevalentemente a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe e abbigliamento comodi.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti con volo, treno o trasferimento in partenza da Venezia dopo le 18:30. Si raccomanda agli ospiti che non sbarcano a Venezia di fare riferimento al 'Diario di Bordo' per l'orario di rientro alla nave.
  • Maggiori dettagli su modalità di sbarco, riconoscimento bagaglio e tempistica del transfer sono comunicati tramite lettera informativa recapitata in cabina.
  • Ogni ulteriore trasferimento al termine dell'escursione, dal Terminal Crociere alla stazione ferroviaria o altra destinazione, non è incluso nel programma dell'escursione.
  • Costa Crociere offre a tutti i partecipanti alle escursioni il servizio di deposito bagagli situato all'interno del Terminal Crociere con consegna e ritiro bagagli fino alle 17.00.

Giorno 29
Venezia
Cod: EXC_0321 Durata: 05:00 h Livello: Moderata Pranzo: Pasto non incluso Tipo: Best Tour Adulti da 70 € Bambini da 52 €

Passeggiata in piazza san marco e dintorni

Descrizione

La piazza più famosa del mondo è un concentrato di storia e cultura tutta da esplorare.

Cosa vediamo
  • Palazzo Ducale e Armeria
  • Ponte dei Sospiri
  • Piazza San Marco: Basilica di San Marco, Campanile di San Marco, Torre dell'Orologio
Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un battello per raggiungere Piazza San Marco. Qui, accompagnati dalla nostra guida locale, iniziamo il nostro percorso a piedi alla scoperta dei magnifici tesori dell'arte.
  • La nostra prima tappa è il Palazzo Ducale, simbolo del governo della Repubblica e al contempo massima espressione dell'architettura gotica veneziana. Al suo interno visitiamo l'Armeria, con la sua collezione di oltre 2000 armi di enorme interesse storico.
  • Lasciato il prestigioso e ricco palazzo, attraversiamo il celebre Ponte dei Sospiri che collega il Palazzo Ducale con le scure e umide celle delle prigioni.
  • Proseguiamo in direzione della Basilica, da sempre la principale chiesa della città, luogo dove venivano consacrati i dogi, centro della vita religiosa e pubblica di Venezia. Impossibile non rimanere incantati di fronte allo splendido contrasto tra arte bizantina e architettura occidentale, alle ricche decorazioni in marmo e ai preziosi mosaici che hanno valso alla basilica l'appellativo di "Chiesa d'Oro".
  • Prima di salutare la nostra guida, diamo uno sguardo al Campanile di San Marco, con i suoi quasi 100 metri di altezza, e alla Torre dell'Orologio con i due Mori che segnano lo scorrere del tempo.
  • Dopo la visita guidata, abbiamo del tempo a disposizione per ammirare Piazza San Marco, scattare un'indimenticabile foto ricordo tra i piccioni più famosi del mondo o per addentrarci nelle famose calli circostanti.
  • La nostra accompagnatrice ci attende all'orario stabilito per rientrare a bordo con il battello.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione si svolge prevalentemente a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • Per accedere alla Basilica è richiesto un abbigliamento consono al luogo di culto (spalle e ginocchia coperte).
  • La domenica non è possibile effettuare la visita guidata all'interno della Basilica di San Marco in quanto sono celebrate le funzioni sacre.
  • Non è consentito introdurre borse all'interno del Palazzo Ducale e della Basilica di San Marco.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti con volo, treno o trasferimento in partenza da Venezia dopo le 17.25. Si raccomanda agli ospiti che non sbarcano a Venezia di fare riferimento al 'Diario di Bordo' per l'orario di rientro alla nave.
  • Maggiori dettagli su modalità di sbarco, riconoscimento bagaglio e tempistica del transfer sono comunicati tramite lettera informativa recapitata in cabina.
  • Ogni ulteriore trasferimento al termine dell'escursione, dal Terminal Crociere alla stazione ferroviaria o altra destinazione, non è incluso nel programma dell'escursione.?
  • Costa Crociere offre a tutti i partecipanti alle escursioni il servizio di deposito bagagli situato all'interno del Terminal Crociere con consegna e ritiro bagagli fino alle 17.00.
  • Il 17 luglio, giorno della Festa del Redentore, l'escursione non è prevista per gli ospiti sbarcanti, ma è disponibile solo per gli ospiti in transito.

Giorno 29
Venezia
Cod: EXC_0327 Durata: 05:00 h Livello: Facile Pranzo: Pasto non incluso Adulti da 45 € Bambini da 33 €

Murano e burano

Descrizione

La sapienza artigianale dei maestri vetrai e dei produttori di merletti, unita all'atmosfera caratteristica di due splendide isole della laguna.

Cosa vediamo
  • Murano
  • Burano
  • Piazza San Marco
Cosa facciamo
  • Saliamo a bordo di un battello per cominciare l'esplorazione delle due isole più famose della laguna: Murano e Burano.
  • Dopo circa 50 minuti di navigazione raggiungiamo l'isola di Murano, nota per la sua antica produzione vetraria. Qui abbiamo l'occasione di visitare una tipica vetreria e osservare la sapienza artigianale di un 'maestro vetraio' all'opera.
  • Successivamente raggiungiamo in battello Burano, pittoresco centro famoso per la lavorazione artigianale del merletto. Qui abbiamo a disposizione del tempo libero per ammirare il coloratissimo borgo, scattare indimenticabili foto ricordo, fare una piacevole passeggiata tra calli tranquille e dedicarsi all'acquisto di prodotti dell'artigianato locale.
  • Al rientro viene effettuata una fermata a PiazzaSan Marco per permettere a chi lo desidera di scendere dal battello e rientrare quindi a bordo per proprio conto.
Cosa c'è da sapere

  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti con volo, treno o trasferimento in partenza da Venezia dopo le 17.25.
  • Si raccomanda agli ospiti che non sbarcano a Venezia di fare riferimento al 'Diario di Bordo' per l'orario di rientro alla nave.
  • Maggiori dettagli su modalità di sbarco, riconoscimento bagaglio e tempistica del transfer sono comunicati tramite lettera informativa recapitata in cabina.
  • Ogni ulteriore trasferimento al termine dell'escursione, dal Terminal Crociere alla stazione ferroviaria o altra destinazione, non è incluso nel programma dell'escursione.?
  • Costa Crociere offre a tutti i partecipanti alle escursioni il servizio di deposito bagagli situato all'interno del Terminal Crociere con consegna e ritiro bagagli fino alle 17.00.
  • Al rientro dell'escursione viene effettuata una fermata opzionale a Piazza San Marco per permettere, a chi lo desiderasse, di lasciare l'escursione e rientrare in porto per conto proprio (qualora abbiate un volo di rientro, vi informiamo che dovete raggiungere l’aeroporto almeno 2 ore e 30 minuti prima della partenza del vostro volo).
  • Il 17 luglio, giorno della Festa del Redentore, l'escursione non è prevista per gli ospiti sbarcanti, ma è disponibile solo per gli ospiti in transito.

Giorno 29
Venezia
Cod: EXC_0329 Durata: 02:30 h Livello: Moderata Adulti da 65 € Bambini da 48 €

Venezia romantica in gondola

Descrizione

Il fascino di scorci nascosti della Serenissima visibili solo dalle tradizionali gondole veneziane.

Cosa vediamo

  • Riva degli Schiavoni
  • Palazzo Ducale e Piazzetta San Marco
  • Giro in gondola
  • Piazza San Marco, Basilica, Procuratie Vecchie e Nuove, Museo Correr, Torre dell'Orologio e Caffè Florian?

Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un battello privato per raggiungere Riva degli Schiavoni. Da qui, con la nostra accompagnatrice locale, facciamo una breve passeggiata verso Piazza San Marco.
  • Dopo aver superato e ammirato il famoso Palazzo Ducale sulla nostra destra, entriamo in Piazzetta San Marco, con le sue colonne di granito, denominate dai veneziani "del Todaro", da San Teodoro, santo patrono di Venezia prima del trafugamento del corpo di San Marco.
  • Giunti alla stazione delle gondole, saliamo su una di queste tradizionali imbarcazioni, uniche al mondo per la loro forma, e iniziamo un percorso di circa 35 minuti alla scoperta di alcuni dei canali più significativi del centro storico lagunare. Questa visita in gondola ci permette di scorgere aspetti nascosti della Serenissima visibili solo navigando i canali, accompagnandoci in un viaggio tra presente e passato, tra scorci pregni di storia e allo stesso tempo della quotidianità della vita veneziana.
  • Al termine del giro in gondola, abbiamo a disposizione un po' di tempo per scoprire meglio e immortalare Piazza San Marco con i suoi protagonisti: la superba Basilica a cinque cupole, costruita per custodire il corpo dell'Evangelista, il maestoso porticato delle Procuratie Vecchie e Nuove e del Museo Correr, la Torre dell'Orologio, con i due Mori che battono le ore, e il più mondano Caffè Florian.
  • Sulla via del ritorno ci dirigiamo verso la zona Cornoldi dove ci imbarchiamo sul battello per fare rientro al porto.
Cosa c'è da sapere

  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'escursione non prevede guida.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti con volo, treno o trasferimento in partenza da Venezia dopo le 16:00. Si raccomanda agli ospiti che non sbarcano a Venezia di fare riferimento al 'Diario di Bordo' per l'orario di rientro alla nave.
  • Maggiori dettagli su modalità di sbarco, riconoscimento bagaglio e tempistica del transfer sono comunicati tramite lettera informativa recapitata in cabina.
  • Ogni ulteriore trasferimento al termine dell'escursione, dal Terminal Crociere alla stazione ferroviaria o altra destinazione, non è incluso nel programma dell'escursione.
  • Costa Crociere offre a tutti i partecipanti alle escursioni il servizio di deposito bagagli situato all'interno del Terminal Crociere con consegna e ritiro bagagli fino alle 17.00.
  • L'escursione si svolge prevalentemente a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • Ogni gondola può ospitare un massimo di sei persone. Non è possibile garantire il posto sulla stessa gondola ai nuclei familiari.
  • Il 17 luglio, giorno della Festa del Redentore, l'escursione non è prevista per gli ospiti sbarcanti, ma è disponibile solo per gli ospiti in transito.

Giorno 29
Venezia
Cod: EXC_1863 Durata: 04:30 h Livello: Facile Adulti da 70 € Bambini da 52 €

Tour panoramico in barca di venezia con giro in gondola

Descrizione

Andiamo alla scoperta di Venezia attraverso i suoi canali con un tour panoramico che ci mostra alcuni dei suoi scorci più suggestivi.

Cosa vediamo
  • Canale della Giudecca e Bacino di San Marco
  • Isola del Lido
  • Isola di S. Andrea
  • Canale di Erasmo
  • Piazza San Marco
  • Giro in gondola
Cosa facciamo

  • Saliti a bordo di un vaporetto, lasciamo il Terminal Crociere e, navigando lungo il Canale della Giudecca, raggiungiamo il Bacino di San Marco.
  • Durante il nostro tour panoramico raggiungiamo l'isola del Lido, famosa per ospitare il Festival del Cinema di Venezia, l'Isola di S. Andrea, antica fortezza, che circumnavighiamo attraverso il canale di S. Erasmo godendo di una veduta dell'isola di Murano.
  • Facciamo ritorno al Bacino di San Marco e, dopo una breve passeggiata, raggiungiamo la stazione delle gondole, dove ha inizio il nostro tour dei canali di Venezia, della durata di circa 30 minuti. Attraversando i canali minori e più pittoreschi abbiamo modo di apprezzare la storia di questa meravigliosa città.
  • Al termine del giro in gondola, approfittiamo del tempo a disposizione per fermarci in Piazza San Marco e scattare qualche foto ricordo di questa piazza unica al mondo.
  • Successivamente raggiungiamo il molo Cornoldi per imbarcarci su un vaporetto e rientrare al Terminal Crociere.
  • In alternativa, volendo trattenere un po' più lungo nel centro storico, si può rientrare al Terminal Crociere per proprio conto.

Cosa c'è da sapere

  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Ogni gondola può ospitare un massimo di 6 persone. Non è possibile garantire il posto sulla stessa gondola ai nuclei familiari.
  • L'escursione è disponibile sia per gli ospiti in transito che per gli ospiti con volo, treno o trasferimento in partenza da Venezia dopo le 18.30.
  • Si raccomanda agli ospiti che non sbarcano a Venezia di fare riferimento al 'Diario di Bordo' per l'orario di rientro alla nave.
  • Maggiori dettagli su modalità di sbarco, riconoscimento bagaglio e tempistica del transfer sono comunicati tramite lettera informativa recapitata in cabina.
  • Ogni ulteriore trasferimento al termine dell'escursione, dal Terminal Crociere alla stazione ferroviaria o altra destinazione, non è incluso nel programma dell'escursione.
  • Costa Crociere offre a tutti i partecipanti alle escursioni il servizio di deposito bagagli situato all'interno del Terminal Crociere con consegna e ritiro bagagli fino alle 17.00.
  • Il 17 luglio, giorno della Festa del Redentore, l'escursione non è prevista per gli ospiti sbarcanti, ma è disponibile solo per gli ospiti in transito.