Escursione Tour gastronomico e patrimonio colorato a Kuala Lumpur - [Port Kelang]

Costa Crociere

Durata: 06:30

livello: Moderata

Degustazione

Adulti da €85.00

Bambini da €63.00
Partecipa all'esclusiva escursione "Tour gastronomico e patrimonio colorato a Kuala Lumpur" in programma con Costa Crociere.
Un'esplorazione di livello Moderata, che puoi prenotare in tutta semplicità assieme alla tua crociera a soli €85.00 o ridotto a €63.00 per i bambini , con Degustazione .
Scopri le attrazioni che potrai visitare a Port Kelang, gli itinerari e il programma dettagliato:
Descrizione Qual è il modo migliore per conoscere un paese? Assaggiarne il cibo! E questa escursione è pensata proprio per presentare e far apprezzare la cucina della Malesia in tutte le sue forme e culture, attraverso un tour gastronomico nei ristoranti e nei mercati all'aperto di Kuala Lumpur, dove convivono la tradizione culinaria cinese, indiana e malese, in un mix di colori, sapori e profumi davvero particolare.

Cosa vediamo
  • Giardini botanici di Perdana
  • Assaggio della cucina malese
  • Masjid Negara, la moschea nazionale della Malesia (sosta fotografica)
  • Mercato centrale: prodotti ortofrutticoli e artigianali, cibo e dolci tipici malesi
  • Tempio cinese di Sin Sze Si Ya
  • Quartiere di Chinatown e Petaling Street: bancarelle con street food, ristoranti cinesi storici
  • Tempio indù di Sri Maha Mariamman
  • Stand di cibo indiano nei dintorni del tempio


Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Kelang a bordo di un pullman per raggiungere, dopo circa un'ora di viaggio, Kuala Lumpur, capitale della Malesia e centro economico, culturale e finanziario di tutta la regione. Scendiamo dal pullman nei pressi dei Giardini botanici di Perdana, meglio conosciuti con il nome antico di 'Giardini del Lago' per la presenza di un laghetto al loro interno. Oggi sono il parco più famoso della capitale e si estendono su una superficie di 92 ettari.
  • Da qui iniziamo il nostro tour gastronomico di Kuala Lumpur, recandoci a piedi al ristorante Rebung del noto Chef Ismail, dove assaggiamo qualche prelibatezza della cucina malese, in cui i profumi e i sapori d'Oriente sono esaltati al massimo. Il ristorante offre pietanze tradizionali all'interno di piccole sale arredate nello stile delle case rurali della campagna malese ed è popolare soprattutto per il suo buffet, con molte varietà di antipasti, pesce alla griglia e calamari, pesce al curry, piatti di pollo e manzo così come i dolci – tutti piatti della tradizione malese.
  • Proseguiamo l'escursione, facendo una breve sosta fotografica davanti a Masjid Negara, la moschea nazionale della Malesia, costruita nel 1965. L'aspetto più significativo dal punto di vista architettonico è il tetto blu della moschea a forma di ombrello con 16 punte, di cui 11 punte rappresentano gli stati malesi e 5 punte rappresentano i cosiddetti pilastri dell’Islam. Le vetrate sono anch’esse in blu e sono di fabbricazione italiana.
  • Dopo la sosta davanti alla moschea, ci rechiamo al mercato centrale, lo storico mercato al coperto della capitale fondato nel 1888. All'inizio era principalmente dedicato ai prodotti ortofrutticoli, mentre oggi troviamo soprattutto prodotti artigianali della Malesia e souvenir. Al piano terra, il mercato artigianale è suddiviso in tre aree (malese, cinese e indiana), ognuna caratterizzata da manufatti tipici delle tre etnie principali, mentre il piano superiore è dedicato al cibo e all'abbigliamento. Appena fuori dal mercato coperto, si trova il Kasturi Walk, una via dove è possibile acquistare frutta tropicale, cibo e dolci tipici malesi.
  • Continuiamo la nostra passeggiata visitando il tempio cinese di Sin Sze Si Ya, costruito nel 1864 e dedicato a due divinità patronali, Sin Sze Ya e Si Sze Ya, grossomodo corrispondenti ai penati romani.
  • Dopo la visita al tempio, è giunto il momento di recarci nel cuore del quartiere cinese di Kuala Lumpur, Petaling Street, la strada che rappresenta il fulcro di Chinatown e dove si trova uno dei mercatini turistici più famosi della capitale. La zona è piena di bancarelle di venditori ambulanti che ci propongono street food preparato sul momento (come i celebri 'noodles', l''Apam Balik', una specie di pancake ripiena di arachidi, il 'Tau Foo Fah', un dolce con semi di soia, lo 'Yong Tau Foo', tofu ripieni di carne macinata o pesce), ma anche di ristoranti, di cui alcuni storici come l’Old China Cafè.
  • Proseguiamo il nostro tour passando nel quartiere indiano della capitale e visitando il tempio indù di Sri Maha Mariamman, il più antico tempio di religione induista di Kuala Lumpur, dedicato alla dea della pioggia e situato a ridosso di Petaling Street. È anche il più decorato ed elaborato del paese: il progetto e le decorazioni comprendono infatti intricati intagli di divinità indù, decorazioni in oro, pietre preziose e motivi dipinti a mano. Splendide piastrelle italiane e spagnole completano l'ornamento dell'edificio.
  • All'esterno del tempio di Sri Maha Mariamman, troviamo degli stand dove possiamo assaggiare cibo indiano, come il 'roti' (un tipo di pane), o il riso a foglie di banana. Mentre passeggiamo nel quartiere, il forte aroma delle erbe tradizionali e quello del caffè appena fatto si mescolano nell'aria, provenienti dalla vicina strada.
  • Terminato il tour gastronomico nei vari quartieri di Kuala Lumpur, riprendiamo il pullman per fare rientro a Kelang e al porto.
Cosa c'è da sapere
  • Età minima: 12 anni
  • L'escursione prevede il passaggio su terreni sconnessi e irregolari e alcuni gradini; per svolgerla è pertanto necessario essere in buona forma fisica.

Le crociere che effettuano questa escursione: