Escursione Un tuffo nella storia di penang: a spasso per georgetown - [Penang]

Costa Crociere

Durata: 03:00

livello: Difficile

Adulti da €55.00

Bambini da €41.00
Partecipa all'esclusiva escursione "Un tuffo nella storia di penang: a spasso per georgetown" in programma con Costa Crociere.
Un'esplorazione di livello Difficile, che puoi prenotare in tutta semplicità assieme alla tua crociera a soli €55.00 o ridotto a €41.00 per i bambini .
Scopri le attrazioni che potrai visitare a Penang, gli itinerari e il programma dettagliato:
Descrizione Una passeggiata per le vie di Georgetown alla scoperta della storia dell'isola di Penang, un vero e proprio museo all'aria aperta, dove convivono in armonia culture, tradizioni e religioni diverse. Monumenti, architetture coloniali, musei e templi: ogni edificio trasuda storia ed è una testimonianza vivente del glorioso passato di Penang, che per questo motivo è in attesa di ricevere il dovuto riconoscimento di Patrimonio dell'UNESCO.

Cosa vediamo
  • Torre dell'orologio dedicata alla Regina Vittoria
  • Fort Cornwallis, voluto del capitano Francis Light
  • Palazzo del Municipio
  • Tempio cinese Kuan Yin, dedicato alla dea della misericordia
  • Tempio induista Sri Muthu Mariamman
  • Quartiere Little India e negozi etnici
  • Museo Baba Nyonya o Palazzo di Pinang Peranakan


Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra passeggiata nel centro di Georgetown ammirando la Queen Victorial Memorial Clock Tower, una bianchissima torre dell’orologio che sorge nel bel mezzo di una trafficata rotonda, realizzata in stile moresco. La torre, commissionata nel 1897, è stata un regalo simbolico di un ricco possidente locale in occasione dei 60 anni di regno della Regina Vittoria: la torre infatti è alta 60 piedi (circa 18 metri), uno per ogni anno di regno.
  • Proseguiamo fino a raggiungere Fort Cornwallis, una delle più grandi e antiche fortificazioni britanniche in Malesia, voluta dal capitano Francis Light, che prese possesso dell’isola di Penang nel 1786, cedutagli dal sultano del Kedah in cambio della protezione inglese dai pirati e dall’espansionismo del Siam. Il forte ha una pianta a stella e il suo nome deriva dall'omonimo generale e marchese inglese in Bangladesh Charles Cornwallis.
  • Continuiamo la passeggiata e a ovest di Fort Cornwallis troviamo il Palazzo del Municipio, uno degli edifici più antichi e imponenti di tutta la città.
  • Dopo il Municipio, ci attendono due splendidi templi: il tempio cinese di Kuan Yin con pilastri ornati da draghi, dedicato alla dea della misericordia e punto di ritrovo soprattutto di donne che pregano per la famiglia e il tempio induista di Sri Muthu Mariamman, dedicato all'omonima divinità.
  • Quest'ultimo tempio si trova proprio a ridosso del quartiere Little India dove storicamente si sono concentrate le famiglie indiane sin dalla fondazione della città e in cui troviamo innumerevoli negozi etnici che vendono ogni tipo di tessuti e mercanzie.
  • Prima di fare rientro alla nave, concludiamo la nostra passeggiata con un'altra delle perle di Georgetown, il Museo Baba Nyonya, conosciuto anche con il nome di Palazzo di Pinang Peranakan o 'Museo di Chung Keng Kwee', in passato residenza privata di proprietà del capo cinese della società segreta Hai San. L'edificio, un'eccezionale villa in stile eclettico, è una meraviglia architettonica. L'influenza tardo-vittoriana è particolarmente evidente nella profusione di decorazioni in ghisa, tra le poche nella regione di Penang a essere sopravvissute intatte all'occupazione giapponese.
  • Terminata anche la visita del Museo Baba Nyonya, rientriamo alla nave a piedi.
Cosa c'è da sapere
  • Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie e alle donne in gravidanza.
  • L'escursione sarà condotta in lingua inglese.
  • Per l'ingresso ai templi, è obbligatorio togliere le scarpe e indossare un abbigliamento consono ai luoghi di culto.

Le crociere che effettuano questa escursione: