Home Compagnie Cunard Oceania Queen Mary 2 Southampton venerdì 1 novembre 2024

Cunard Oceania: 12 notti da Southampton con Queen Mary 2
1 nov 2024

Gran Bretagna, Norvegia
da 2.590,00 €
Prezzo per persona
Oceania con Queen Mary 2 da 2.590,00 €
Prezzo per persona

Itinerario della crociera
imbarco: Southampton ➞ Sbarco: Southampton

  • location_on
    venerdì 1 novembre 2024 - n.d.
    Southampton chevron_right
  • location_off
    sabato 2 novembre 2024 -- --
    Navigazione
  • location_off
    domenica 3 novembre 2024 -- --
    Navigazione
  • location_on
    lunedì 4 novembre 2024 n.d. - n.d.
    Bergen chevron_right
  • location_off
    martedì 5 novembre 2024 -- --
    Navigazione
  • location_on
    mercoledì 6 novembre 2024 n.d. - n.d.
    Tromso chevron_right
  • location_on
    giovedì 7 novembre 2024 n.d. - n.d.
    Tromso chevron_right
  • location_on
    venerdì 8 novembre 2024 n.d. - n.d.
    Tromso chevron_right
  • location_on
    sabato 9 novembre 2024 n.d. - n.d.
    Trondheim chevron_right
  • location_on
    domenica 10 novembre 2024 n.d. - n.d.
    Alesund chevron_right
  • location_on
    lunedì 11 novembre 2024 n.d. - n.d.
    Stavanger chevron_right
  • location_off
    martedì 12 novembre 2024 -- --
    Navigazione
  • location_on
    mercoledì 13 novembre 2024 n.d.
    Southampton chevron_right
Southampton

Southampton

Southampton è una città della contea dell'Hampshire nella regione del Sud Est del Regno Unito. È situata sul bordo meridionale della Gran Bretagna, sul golfo del Solent di fronte all'isola di Wight. Ha una popolazione di 221.000 abitanti, con una densità di 4.438 ab/km².

Il suo porto, uno dei maggiori della costa meridionale, è anche ricordato perché da qui salpò il Titanic. In passato fu celebre scalo di transatlantici verso il Nordamerica: ancora oggi la Cunard Line assicura il collegamento marittimo con New York proprio da Southampton. Una delle tracce del disco The Final Cut (1983) dei Pink Floyd si intitola Southampton Dock, proprio in riferimento all'importanza di Southampton durante la Seconda guerra mondiale.

La città ospita due università, la University of Southampton e la Southampton Solent University, istituita nel 2005. A Southampton si tiene ogni anno il PSP Boat Show, salone nautico internazionale giunto nel 2010 alla quarantaduesima edizione.

Bergen

Bergen

Con il vivace porto di Vågen come suo fulcro, Bergen si arrampica sulle colline con centinaia di case rivestite in legno, mentre funivie offrono una splendida vista dall'alto. Grandi musei, gente amichevole ed una vita culturale dinamica fanno di Bergen una meta gettonatissima negli ultimi tempi, anche grazie alle bellezze naturali circostanti. Questa spettacolare regione vi abbaglierà con uno scenario veramente indescrivibile. Hardanger­Fjord, Sognefjord e Geirangerfjord sono tutte le varianti sullo stesso tema: ripide pareti di roccia cristallina che precipitano con forza sublime direttamente nel mare, spesso decorato con cascate e piccole fattorie che si fondono armoniosamente con il paesaggio naturale.

Tromso

Tromso

Tromsø è la città più grande della Norvegia settentrionale e una delle più popolate e si trova a circa 350 km dal circolo polare artico. Il centro della città si sviluppa su un’isola chiamata Tromsøya, mentre la popolazione abita sulla terraferma, Tromsdalen: sono molti i ponti che collegano le isole con la terraferma, conferendo alla città un carattere decisamente particolare. La zona su cui poi è nata Tromsø è abitata fin dall’era glaciale. Nel Medioevo furono i Sami a stanziarsi in quest’area e fu proprio in questo periodo che divenne una città di frontiera con la Russia.
Per la sua vicinanza al circolo polare artico, è possibile assistere a spettacoli naturali quali il sole di mezzanotte, che si verifica in prossimità del solstizio d’estate e che fa sì che non cali mai la notte. Tromsø è meta turistica soprattutto per il fenomeno dell’aurora boreale: tra fine settembre e fine marzo, è possibile assistere a questo spettacolo naturale che attira visitatori da tutto il mondo e che non si fanno spaventare dalle basse temperature, perché ne vale davvero la pena. Gli amanti della fotografia troveranno pane per i loro denti e potranno portare a casa dei veri e propri trofei fotografici.
Tromsø è una città universitaria e sono molto gli studenti che la popolano, sia autoctoni che stranieri. In città è possibile visitare un museo che raccoglie reperti delle spedizioni verso il circolo polare artico: quasi tutte le spedizioni sono partite proprio da qui.
Tromsø è un porto importante anche per il mercato crocieristico: le crociere sui fiordi norvegesi fanno tappa qui perché i visitatori possano ammirare la sua bellezza. In primavera ed estate, unici periodi dell’anno in cui è possibile visitare queste zone in crociera, le valli si colorano di un verde brillante e sono un vero spettacolo da ammirare a bordo di una nave da crociera.

Tromso

Tromso

Tromsø è la città più grande della Norvegia settentrionale e una delle più popolate e si trova a circa 350 km dal circolo polare artico. Il centro della città si sviluppa su un’isola chiamata Tromsøya, mentre la popolazione abita sulla terraferma, Tromsdalen: sono molti i ponti che collegano le isole con la terraferma, conferendo alla città un carattere decisamente particolare. La zona su cui poi è nata Tromsø è abitata fin dall’era glaciale. Nel Medioevo furono i Sami a stanziarsi in quest’area e fu proprio in questo periodo che divenne una città di frontiera con la Russia.
Per la sua vicinanza al circolo polare artico, è possibile assistere a spettacoli naturali quali il sole di mezzanotte, che si verifica in prossimità del solstizio d’estate e che fa sì che non cali mai la notte. Tromsø è meta turistica soprattutto per il fenomeno dell’aurora boreale: tra fine settembre e fine marzo, è possibile assistere a questo spettacolo naturale che attira visitatori da tutto il mondo e che non si fanno spaventare dalle basse temperature, perché ne vale davvero la pena. Gli amanti della fotografia troveranno pane per i loro denti e potranno portare a casa dei veri e propri trofei fotografici.
Tromsø è una città universitaria e sono molto gli studenti che la popolano, sia autoctoni che stranieri. In città è possibile visitare un museo che raccoglie reperti delle spedizioni verso il circolo polare artico: quasi tutte le spedizioni sono partite proprio da qui.
Tromsø è un porto importante anche per il mercato crocieristico: le crociere sui fiordi norvegesi fanno tappa qui perché i visitatori possano ammirare la sua bellezza. In primavera ed estate, unici periodi dell’anno in cui è possibile visitare queste zone in crociera, le valli si colorano di un verde brillante e sono un vero spettacolo da ammirare a bordo di una nave da crociera.

Tromso

Tromso

Tromsø è la città più grande della Norvegia settentrionale e una delle più popolate e si trova a circa 350 km dal circolo polare artico. Il centro della città si sviluppa su un’isola chiamata Tromsøya, mentre la popolazione abita sulla terraferma, Tromsdalen: sono molti i ponti che collegano le isole con la terraferma, conferendo alla città un carattere decisamente particolare. La zona su cui poi è nata Tromsø è abitata fin dall’era glaciale. Nel Medioevo furono i Sami a stanziarsi in quest’area e fu proprio in questo periodo che divenne una città di frontiera con la Russia.
Per la sua vicinanza al circolo polare artico, è possibile assistere a spettacoli naturali quali il sole di mezzanotte, che si verifica in prossimità del solstizio d’estate e che fa sì che non cali mai la notte. Tromsø è meta turistica soprattutto per il fenomeno dell’aurora boreale: tra fine settembre e fine marzo, è possibile assistere a questo spettacolo naturale che attira visitatori da tutto il mondo e che non si fanno spaventare dalle basse temperature, perché ne vale davvero la pena. Gli amanti della fotografia troveranno pane per i loro denti e potranno portare a casa dei veri e propri trofei fotografici.
Tromsø è una città universitaria e sono molto gli studenti che la popolano, sia autoctoni che stranieri. In città è possibile visitare un museo che raccoglie reperti delle spedizioni verso il circolo polare artico: quasi tutte le spedizioni sono partite proprio da qui.
Tromsø è un porto importante anche per il mercato crocieristico: le crociere sui fiordi norvegesi fanno tappa qui perché i visitatori possano ammirare la sua bellezza. In primavera ed estate, unici periodi dell’anno in cui è possibile visitare queste zone in crociera, le valli si colorano di un verde brillante e sono un vero spettacolo da ammirare a bordo di una nave da crociera.

Trondheim

Trondheim

Alesund

Alesund

Ålesund è un naturale punto di partenza per una vacanza attiva con una splendida costa e scogli, profonde vallate, fiordi e montagne spettacolari, può anche essere preferito dai bambini, che offre una serie di esperienze emozionanti per tutta la famiglia, tra pesci e pinguini all'acquario di Atlanterhavsparken, in emozionanti costruzioni di gioco e la Barnas Lekeland (Playland per bambini) o viaggiare indietro nel tempo presso il museo a cielo aperto al Museo Sunnmøre o presso il Centro d'Arte Nouveau.

Stavanger

Stavanger

Stavanger è una città norvegese che si trova nella contea di Rogaland, ed è una città antichissima. Pare che i primi insediamenti ebbero luogo circa 10.000 anni fa. Lo status di città lo ricevette nel XII secolo, e nello stesso periodo divenne sede vescovile, acquisendo una grande importanza dal punto di vista religioso. Perse questo ruolo in seguito alla Riforma protestante del 1536. Stavanger visse il boom economico alla fine degli anni ’60: questa zona, infatti, divenne un’importante base di estrazione del petrolio nel Mare del Nord.
Dal punto di vista culturale Stavanger è una città molto attiva: è stata scelta, infatti nel 2008 come Capitale Europea della Cultura. Stavanger è una meta turistica molto battuta grazie ai paesaggi mozzafiato che offre la città stessa e le zone limitrofe.
Non potete non raggiungere il Preikestolen, una roccia alta 604 metri da cui puoi godere di una vista mozzafiato e che viene visitato ogni anno da un numero sempre più grande di turisti.
La città è molto vivace e ricca di attrazioni per il tempo libero, tra cui ristoranti, locali e negozi. Il centro storico è piuttosto piccolo e vale la pena visitarlo a piedi per godere appieno dell’atmosfera positiva che si respira. Visitare Stavanger tramite una crociera nel Nord Europa è uno dei modi migliori per godere appieno del paesaggio e per vivere un contatto diretto con la natura.

Southampton

Southampton

Southampton è una città della contea dell'Hampshire nella regione del Sud Est del Regno Unito. È situata sul bordo meridionale della Gran Bretagna, sul golfo del Solent di fronte all'isola di Wight. Ha una popolazione di 221.000 abitanti, con una densità di 4.438 ab/km².

Il suo porto, uno dei maggiori della costa meridionale, è anche ricordato perché da qui salpò il Titanic. In passato fu celebre scalo di transatlantici verso il Nordamerica: ancora oggi la Cunard Line assicura il collegamento marittimo con New York proprio da Southampton. Una delle tracce del disco The Final Cut (1983) dei Pink Floyd si intitola Southampton Dock, proprio in riferimento all'importanza di Southampton durante la Seconda guerra mondiale.

La città ospita due università, la University of Southampton e la Southampton Solent University, istituita nel 2005. A Southampton si tiene ogni anno il PSP Boat Show, salone nautico internazionale giunto nel 2010 alla quarantaduesima edizione.