Home Compagnie Emerald Cruises Danubio Emerald Star Budapest sabato 26 aprile 2025

Emerald Cruises Danubio: 8 notti da Budapest con Emerald Star
26 apr 2025

Ungheria, Serbia, Bulgaria, Romania
da 3.215,00 €
Prezzo per persona
Danubio con Emerald Star da 3.215,00 €
Prezzo per persona
Vedi altre date

Itinerario della crociera
imbarco: Budapest ➞ Sbarco:

  • location_on
    sabato 26 aprile 2025 - n.d.
    Budapest chevron_right
  • location_on
    domenica 27 aprile 2025 n.d. - n.d.
    Kalocsa chevron_right
  • location_on
    lunedì 28 aprile 2025 n.d. - n.d.
    Novi Sad chevron_right
  • location_on
    martedì 29 aprile 2025 n.d. - n.d.
    Belgrado chevron_right
  • location_on
    mercoledì 30 aprile 2025 n.d. - n.d.
    Golubac chevron_right
  • location_on
    giovedì 1 maggio 2025 n.d. - n.d.
    Vidin chevron_right
  • location_off
    venerdì 2 maggio 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    sabato 3 maggio 2025 n.d. - n.d.
    Giurgiu chevron_right
  • location_off
    domenica 4 maggio 2025 -- --
    Navigazione
Budapest

Budapest

La storia di Budapest

La capitale dell'Ungheria, Budapest, è un crocevia di storia e cultura, dove il fascino antico si fonde con il dinamismo moderno. Nata dall'unione delle città di Buda, Pest e Óbuda nel 1873, Budapest ha vissuto dominazioni romane, ottomane e asburgiche, che hanno lasciato un'eredità ricca e variegata. Passeggiando tra le sue strade, si possono ammirare il Parlamento, il Castello di Buda e la Chiesa di Mattia.

Il clima di Budapest

Budapest gode di un clima continentale, con inverni freddi e estati calde. La migliore stagione per visitarla è sicuramente la primavera o l'inizio dell'autunno, quando il clima mite e le giornate soleggiate offrono il contesto ideale per esplorare la città a piedi, scoprendo ogni suo angolo nascosto e i suoi magnifici parchi in fiore.

Attrazioni e luoghi da visitare

Attraversata dal maestoso fiume Danubio, Budapest è famosa per le sue terme, i monumenti storici e i panorami mozzafiato. Imperdibili sono il Parlamento, uno dei più antichi edifici legislativi d'Europa, il Castello di Buda, da cui si gode una vista impagabile sulla città, e il Ponte delle Catene, simbolo di unione tra Buda e Pest. Per una pausa rilassante, le terme Széchenyi offrono piscine termali all'aperto, anche in inverno.

La cucina locale e i prodotti tipici

La cucina ungherese è un'avventura culinaria che merita di essere esplorata. Piatti come il goulash, il pörkölt e le deliziose crepes chiamate palacsinta vi faranno scoprire sapori intensi e ricchi di storia. Accompagnate il tutto con un bicchiere di Tokaji, il vino dolce ungherese conosciuto in tutto il mondo.

Conclusione: un viaggio indimenticabile

Partire per una crociera da Budapest offre l'opportunità unica di iniziare il proprio viaggio esplorando una città ricca di storia, cultura e bellezze naturali, prima di navigare attraverso le acque del Danubio verso nuove destinazioni affascinanti. Budapest non è solo una tappa, ma un punto di partenza per un'esperienza indimenticabile che arricchirà il vostro spirito e il vostro cuore.

Kalocsa

Kalocsa

Nonostante le distruzioni subite dalla città e le sue modeste dimensioni, oggi è famosa per i suoi edifici e monumenti barocchi, la sua arte popolare e frizzante, come il centro storico creato dall'arcivescovato, il Palazzo Arcivescovile, la sua Biblioteca, lo splendore barocco italiano della cattedrale principale formano una parte importante della cultura universale. La sua arte popolare è stata generata dagli agricoltori che vivono in città e nelle vicinanze. I ricordi e la storia locale sono conservati dal Vecchio Casale ungherese Károly Viski Museum, la tradizionale danza popolare è mantenuta da gruppi di danza.
Il prossimo passo sarà visitare la Casa di Paprika ospita le reliquie dell'antica cultura di paprika, colma di vita rustica, ma allo stesso tempo è possibile avere un quadro chiaro delle diverse fasi di lavorazione a mano. Presenta i ricordi del proprio patrimonio in quanto la regione Kalocsa è una delle principali regioni produttrici di uno delle più famose spezie.
Il terzo significato della città è “oro rosso” che oltre alla regione Szeged, Kalocsa è l'altro centro di produzione e trasformazione di paprika.
Se visitate il nostro paese e parteciperete agli eventi di Kalocsa, avrete l'opportunità di familiarizzare con tutte le attrazioni ricche di tradizioni, nonché festeggiare insieme alla gente del luogo, assaggiando quasi 50 varietà di specialità a base di paprika.

Novi Sad

Novi Sad

Novi Sad è il centro amministrativo della provincia autonoma di Vojvodina. Nel territorio di Novi Sad, dove vennero trovati insediamenti umani risalenti al tempo della Preistoria. Tra il 1692 e il 1780, durante il regno di austro-ungarico, sulla riva destra del Danubio, è stata costruita la fortezza Petrovaradin, uno dei più famosi siti fortificati in Europa. La città di Novi Sad venne costruita dalle abili mani di mercanti e artigiani, soldati e panettieri, macellai e altri operatori, che vennero registrati come i fondatori della città. Il luogo è popolare per il suo mix culturale. Il suo passato remoto e recente dimostra il rispettato i valori umani universali che portano nella cultura degli abitanti di questa città. La conoscenza, il lavoro, il pacifismo, la tolleranza e la moderazione, la considerano la base fondamentale per il progresso. Grazie a questo, la zona è un ambiente unico che si caratterizza per la sua apertura, ospitalità e multilinguismo. I suoi abitanti, circa 300.000, traggono la loro energia dal Danubio, che ha plasmato il loro temperamento e i contorni di questa paese. Nota anche per i suoi festival ed eventi culturali come: il teatro di Sterija, Giochi per bambini, Festival della musica, Festival Internazionale teatro alternativo-infantile, Regata TID sulla Fiera agricola, Fiera Internazionale della caccia, pesca, sport, turismo e nautica, senza dimenticare il più grande festival della musica in Europa sudorientale. Vicino Novi Sad esiste la"Gora Fruska" un fantastico Parco Nazionale e habitat per molte specie animali.

Belgrado

Belgrado

Situato nel centro-nord della Serbia e attraversata dal Danubio, Belgrado è la capitale del paese e una delle più antiche città d'Europa. La sua storia turbolenta si riflette nella sua architettura, la sua cultura e le tradizioni. La città è sede di numerosi edifici storici e monumentali. I più noti sono il Museo Nazionale, il tempio di San Sava, il monumento allo sconosciuto eroe sul Monte Aval, il vecchio palazzo e le strade del Principe Michael e la città termale di Jošanička Banja. Da non perdere la fortezza costruita su uno sperone roccioso nel parco di Kalemegdan, all'incrocio tra la Sava e il Danubio, che combina le architetture celtiche, romane, slave, turche e austriache. La "città bianca" consigliata per lo splendore della sua architettura e la miscela unica di influenze occidentali, orientale e Mediterranee. Belgrado è una città considerata molto giovanile. Più del 40% della popolazione sono tra i 15 e i 44 anni, tutti alquanto aperti e pronti al divertimento. La cittadina ama parlare dello spirito della città ed è sempre disponibile a fornire informazioni su tutto quello che c'è da sapere sopratutto sul buon cibo, vino e musica. Gli abitanti di Belgrado, come ogni sorta di cose, amano essere sempre in movimento e, non per altro, le strade, i marciapiedi, bar e ristoranti sono spesso affollati. Il 12 agosto si festeggia la Belgrade Beer Fest, un festival molto popolare che attira ogni anno circa mezzo milione di persone, con una durata di 5 giorni.

Golubac

Golubac

Vidin

Vidin

Giurgiu

Giurgiu