Home Compagnie Holland America Line Mediterraneo Oosterdam Atene sabato 9 agosto 2025

Holland America Line Mediterraneo: 21 notti da Atene con Oosterdam
9 ago 2025

Grecia, Egitto, Cipro, Israele, Turchia, Croazia, Italia
da 4.815,00 €
Prezzo per persona
Mediterraneo con Oosterdam da 4.815,00 €
Prezzo per persona

Itinerario della crociera
imbarco: Atene ➞ Sbarco: Trieste

  • location_on
    sabato 9 agosto 2025 - 04:00
    Atene chevron_right
  • location_off
    domenica 10 agosto 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    lunedì 11 agosto 2025 06:00 - 07:00
    Alessandria d'Egitto chevron_right
  • location_on
    martedì 12 agosto 2025 01:00 - 07:00
    Limisso chevron_right
  • location_on
    mercoledì 13 agosto 2025 08:00 - 11:00
    Ashdod chevron_right
  • location_on
    giovedì 14 agosto 2025 08:00 - 11:00
    Haifa chevron_right
  • location_off
    venerdì 15 agosto 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    sabato 16 agosto 2025 08:00 - 05:00
    Antalya chevron_right
  • location_on
    domenica 17 agosto 2025 08:00 - 05:00
    Rodi chevron_right
  • location_on
    lunedì 18 agosto 2025 07:00 - 11:00
    Kusadasi chevron_right
  • location_off
    martedì 19 agosto 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    mercoledì 20 agosto 2025 07:00 - 04:00
    Atene chevron_right
  • location_on
    giovedì 21 agosto 2025 08:00 - 05:00
    Chania chevron_right
  • location_on
    venerdì 22 agosto 2025 08:00 - 11:00
    Mykonos chevron_right
  • location_off
    sabato 23 agosto 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    domenica 24 agosto 2025 07:00 - 11:00
    Istanbul chevron_right
  • location_off
    lunedì 25 agosto 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    martedì 26 agosto 2025 10:00 - 06:00
    Katakolon chevron_right
  • location_on
    mercoledì 27 agosto 2025 08:00 - 05:00
    Corfù chevron_right
  • location_on
    giovedì 28 agosto 2025 08:00 - 05:00
    Korcula chevron_right
  • location_off
    venerdì 29 agosto 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    sabato 30 agosto 2025 07:00
    Trieste chevron_right
Atene

Atene

Alessandria d'Egitto

Alessandria d'Egitto

Soprannominata la Perla del Mediterraneo, è più famosa nell'antichità come il luogo della Pharos, il grande faro, considerato una delle sette meraviglie del mondo antico, per il Tempio di Serapide, il Serapione, che faceva parte della leggendaria biblioteca di Alessandria, come sede di apprendimento e, una volta, la città più grande e più prospera del mondo. Oggi, Alessandria offre affascinanti aspetti del suo orgoglioso passato greco, così come interessanti moschee, la sfilza di casinò della Corniche, alcuni incantevoli giardini e hotel sia moderni che tradizionali, che conquista con il fascino di una miscela unica di storia e modernità, un'atmosfera più simile alla Magna Grecia che al Medio Oriente.

Limisso

Limisso

Limisso è una delle più importanti città di questo paese, la sua economia, oltre che al turismo, è strettamente legata al suo porto commerciale, uno dei più notevoli del Mediterraneo europeo. Località molto importante dal punto di vista economico e culturale.
Il paese è cresciuto tra la città di Amathus e Kourion, due città di massima importanza in epoca bizantina. La sua posizione geografica è stata anche causa di svariati conflitti e invasioni marittimi da parte di greci, egiziani, ottomani e inglesi, improntando la città.
In meno di 3 decenni, trasformarono il paese in un luogo particolarmente turistico. Con 'linfluenza britannica, a partire dagli anni '70, iniziarono a sviluppare infrastrutture turistiche. Spiagge, alberghi, bar e ristoranti sono ciò che rende Limisso una destinazione turistica di primo livello a Cipro, una città il cui boom turistico è venuto dopo l'invasione turca, come nei paesi di Kyrenia o Famagosta, una delle principali località caratteristiche dell’isola. Oltre all’aspetto del turismo, il territorio è anche conosciuto per essere un importante produttore di vini. Il centro della città è rinomata per la sua grande tradizione culturale.
Il porto è diviso in due zone: il vecchio e il nuovo. La parte nuova è destinata ai traghetti e al trasporto dei passeggeri e container, mentre quella vecchia è rivolta alle aree commerciali, come bar, ristoranti e importazione ed esportazione di vini.
Gli eventi più importanti sono vari, in particolare il carnevale e il Festival del Vino. Il primo si festeggia nel periodo di febbraio o marzo e dura circa 10 giorni, in cui costumi e divertimento sono all'ordine del giorno, il secondo si svolge nel mese di settembre, consigliato per chi ama gustare vini locali.
Non dobbiamo dimenticare alcuni dei comuni più significativi della zona come: Polemidhia, Agios Athanasios, Geitona o Mesa.

Ashdod

Ashdod

Luogo dinamico e vivace, Ashdod è la quinta città più grande e secondo porto di Israele (dopo Haifa). Situato sulla pianura costiera, si trova a 35 km da Tel Aviv, 25 km da Ashkelon e a 70 chilometri da Gerusalemme e Beersheba. Con l'afflusso di nuovi immigrati provenienti dalla Francia, Etiopia, Russia e America Latina, circa il 38% dei residenti che si stabilirono a partire dagli anni '90, Ashdod ha ottenuto una veloce crescita. L'area della città è di 60 km2 e l'aggiunta di parchi naturali, raggiunge una superficie totale di 74 km2. La qualità del suo ambiente e dei suoi servizi rivela una delle mete preferite, per i nuovi turisti e immigrati. Gli abitanti, godono di un clima mite e la geografia trasforma il luogo in una delle più belle città d'Israele. Il tasso di crescita della popolazione è la più alta in Israele. Fondata nel 1955, Ashdod è una delle cinque città istituite dai Filistei in tempi antichi e il centro di culto del Dio Dagon. Con i suoi chilometri di spiagge incontaminate e la costruzione, nel 1965, di un grande porto turistico, con una capacità di 50 imbarcazioni, il turismo non manca. I servizi sociali di del luogo forniscono i propri servigi di qualità. Questo municipio si distingue anche per i suoi sforzi significativi per l'integrazione di persone con disabilità, sia educative che professionali. Il 30% del bilancio del Comune è dedicato all'istruzione. Quasi 40.000 studenti sono raggruppati in centri diurni, asili, scuole primarie, scuole secondarie. Dotate di sale computer con apparecchiature molto sofisticate, la maggior parte delle scuole offrono laboratori linguistici. Il centro educativo sviluppa sempre nuove iniziative didattiche e i fondi sostanziali, apportate a progetti formativi, sono tra i fattori che spiegano gli ottimi risultati degli studenti di laurea. Il tasso di successo è nettamente superiore alla media israeliana. Infine, Ashdod è nota per la sua meticolosità e qualità del suo trasporto. Con infrastrutture ben pensate, una considerevole rete ferrovia e trasporto urbano, ne ha fatto la sua principale attività industriale e portuale.

Haifa

Haifa

Una città di bellezza e coesistenza. Offre una ricca varietà di panorami mozzafiato, dando all'osservatore la sensazione di essere su una penisola celeste.
Haifa è una regione montagnosa che può essere suddiviso in tre parti. Nella parte superiore è il quartiere Carmelo, con una vista mozzafiato e aria pulita e frizzante. Al centro, il quartiere di Hadar, dove si svolge maggior parte delle attività. Infine, la zona intorno al porto è il centro industriale di Haifa, centrata intorno al mare.
Tra contrasti di colori, culture diverse e gruppi etnici costituisce il tessuto della vita in Haifa.
Haifa dispone di molte attrazioni turistiche tra cui un sito patrimonio mondiale dell'UNESCO, musei, spiagge bellissime e molto altro ancora. Haifa è anche a breve distanza dalle foreste Carmel, la Galilea e il Kinneret, alcune delle mete più popolari di Israele. Dona ai vacanzieri una miscela entusiasmante di attrazioni e cose da fare per tutte le età.

Antalya

Antalya

Antalya è la più grande città sulla costa mediterranea della Turchia. Genuina riviera turca, accoglie milioni di visitatori ogni anno. Questo gioiello ha una miriade di reperti naturali e storici, molti dei quali risalgono al periodo ellenistico. Il suo clima è mediterraneo con inverni miti e molto umidi e, con estati secche e molto calde. Antalya è una destinazione da sogno e un paesaggio mozzafiato, con ripide scogliere, mare pulito, spiagge bellissime, ornate da una vegetazione lussureggiante e grotte misteriose. L'aeroporto internazionale, servito da molte compagnie aeree straniere, è stato determinante per lo sviluppo del turismo. La metropoli è una delle più grandi città nel sud della Turchia. Poco più di 800000 abitanti per una superficie di 141.700 ettari. La storia di Antalya ha cominciato ad esistere nel 150 aC. Quando il re Attalo II, re di Pergamo, fondò la città. Romani e Bizantini occuparono la città prima che cadesse sotto il dominio ottomano, lasciando molte tracce del loro passaggio trovate attraverso le numerose e antiche rovine. I siti più affascinanti da visitare sono: il teatro meglio conservato di Aspendos, il sito di Termessos, con una meravigliosa fauna e la cascata sul fiume Duden. Altri monumenti molto interessanti da vedere sono: la moschea di Yivli, simbolo di Antalya, la città vecchia con i suoi vicoli, la sua torre e la porta romana di Adriano costruita per la celebrazione avvenuta nel 130. La città offre attività come l'esplorazione di Koprulu Canyon, le antiche rovine di Perge, Hierapolis, Pamukkaleballade, il mercato delle pulci e il Parco di Karaalioglu. Per avere una splendida vista della città salite su per la collina di Tünektepe, apprezzerete i locali che troverete nelle vicinanze. In Antalya, il cibo offerto nei ristoranti di solito è spezziato e poco costoso. Troverete la maggior parte dei ristoranti a base di frutti di mare e pesce. La bevanda tradizionale è raki, simile all’ouzo greco.

Rodi

Rodi

Rodi è la 3 ° isola più grande in Grecia. La sua posizione geografica e la sua bellezza è stata a lungo un obiettivo per molti imperi. Considerata uno dei centri più importanti della Grecia antica, questa località era frequentata da ricchi romani. Nel Medioevo, la città, passò sotto il dominio dei Cavalieri di Malta e successivamente occupata dagli ottomani. Così, Rodi è conosciuta sia dalla varietà di paesaggi e la ricchezza della sua architettura storica. La città vecchia, grazie alle sue imponenti fortificazioni, la rendono una delle più grandi città medievali abitate in Europa. La metropoli è suddivisa in tre zone. La città moderna e cosmopolita, con i suoi alberghi ed edifici. Quella antica, costruita nel 408 aC, successivamente restaurata e dove dimorano le rovine del Tempio di Zeus, Atena e Apollo, lo stadio, la palestra e il teatro. Infine, quella caratterizzata da architettura gotica medievale, costruita durante il periodo ottomano. Senza dimenticare il Grand Masters Palace, sede di mosaici antichi e una collezione di mobili in stile occidentale. Rodi è la più soleggiata d'Europa, con 300 giorni di sole all'anno. Troverete sia comfort moderno e stile vintage. Potrete inoltre apprezzare la calda ospitalità della sua gente e le tradizioni ancora vive. Dopo aver visitato la città, noterete le sue splendide spiagge, alcune delle quali sono attrezzate per gli sport acquatici.

Kusadasi

Kusadasi

Situata sulla costa ovest della Turchia, 90km a sud di Izmir, Kusadasi, è reputata una delle città più belle del Mar Egeo, in quanto è vicina ad importanti siti storici tra cui Ephesus, Didima, Priene, Mileto ed è ideale per i turisti.Numerose spiagge di sabbia finissima con acque calde & chiare, offrono un'atmosfera tranquilla, permettono una grande varietà di servizi in acqua ed in spiaggia. Windsurf, sci nautico, vela e beach volley sono solo alcune delle scelte per gli amanti della dinamicità. Dopo il sole durante il giorno, la città attende tramonti superbi. Come il sole tramonta, gli attraenti caffè e ristoranti attraverso i viali di palme si riempiono di suoni e voci. È un gran piacere restare a guardare l'andirivieni delle imbarcazioni e navi accompagnati dalla vista panoramica del tramonto.

Atene

Atene

Chania

Chania

Mykonos

Mykonos

Mykonos è famosa per essere una destinazione cosmopolita tra le isole greche ed ampiamente riconosciuta come una delle mecche del grande turismo. È una delle isole più turistiche nel Mar Egeo. Mykonos tende ad essere estremamente affollato di visitatori in luglio e agosto. Il periodo migliore per visitare Mykonos è metà maggio fino a giugno (all'inizio della stagione, la sistemazione è molto più economico e non è che caldo), o da settembre a metà ottobre.

Istanbul

Istanbul

Istanbul è calda. E non stiamo parlando del tempo. In questi giorni, ci sono più ristoranti, bar, gallerie e club intorno alla città che moschee ottomane (il che non è da poco). La stampa internazionale di moda e design ha parlato di İstanbul fino alla nausea; il senso di vecchiaia caduto sulla città una volta che l'impero ottomano scomparve, è stato sostituito da un senso di energia ed innovazione non visto fin dai tempi di Solimano il magnifico.

Katakolon

Katakolon

Katakolon è una località balneare del comune di Pyrgos nella Grecia occidentale. È situata su un pittoresco promontorio che si affaccia sul Mar Ionio e che separa il Golfo di Kyparissia dal resto del Mar Ionio. È 11 km ad ovest del centro di Pyrgos. Il piccolo villaggio di Agios Andreas si trova a nord-ovest di Katakolon. Il porto di Katakolon è una tappa molto popolare per le navi da crociera, offrendo un'opportunità per i passeggeri di visitare il sito dell'antica Olimpia. Basse colline con foreste circondano Katakolo. Nel 1865 fu costruito il faro di Katakolon. Uno dei più importanti siti di Katakolon è il Museo della tecnologia dell'antica grecia.

Corfù

Corfù

L'isola greca è un paradiso naturale. E' la seconda isola più grande della Grecia, dispone di 220 km di costa. La sua geografia è dominata da catene montuose, che, raggiungendo i 1000 metri di altezza sopra il livello del mare, troverete il Monte Pantocrátoras.

Questa montagna divide l'isola in tre aree distinte. La parte settentrionale, dove abbondano piantagioni di olive, dispone di verdi vallate e coste che formano piccole e grandi baie. La parte centrale, quella più popolosa e importante, è coperta da una fitta vegetazione e da lussureggianti colline. La zona sud è costituita da una grande pianura con meno vegetazione rispetto alle altre, ma decisamente più fertile. La zona più animata della città si trova a Liston, molto simile alla Rue de Rivioli a Parigi, una grande via dove troverete splendidi locali e ottimi ristoranti. D'altro canto il luogo possiede anche di bellissime spiagge bagnate dal Mar Jonio.
Una delle più belle passeggiate della capitale è il viale del porto, accanto alla muraglia dove poter contemplare la vista della città.

Corfù è stata la prima isola greca ad aprire le porte al turismo diventando un importante centro turistico internazionale che attira molti visitatori ogni anno. Anche se il turismo è evidente nelle zone costiere, il territorio è riuscito a conservare l'autenticità dell'isola.

Korcula

Korcula

L'isola di Korcula è conosciuta per i suoi vigneti e frutti di bosco, ma la parte più interessante è sicuramente la sua città. Anche se meno conosciuta rispetto ad altri municipi della Dalmazia, ella è certamente una dei luoghi più belle in Croazia. Situata su una penisola, tra edifici in pietra e torri difensive, Korcula ha mantenuto il suo aspetto originale. La metropoli è stata creata in modo molto ingegnoso, il piano delle sue strade è disposta a lisca di pesce, la spina dorsale è la strada principale che passa davanti alla cattedrale, successivamente queste corsie di strada incontrano il mare in entrambi i lati. Entrando nel quartiere più vecchio, attraverso una magnifica scala, raggiungerete la grande torre Revelin. Oltrepassando la porta, si arriva sulla strada principale che porta alla Basilica di San Marco. Noterete sulla facciata il superbo rosone scolpito con motivi fantastici, come draghi e sirene. L'orologio a sfera, con le sue  sfumature colorate, indicano le diverse fasi della luna. La città dispone di altri numerosi monumenti da visitare. La maggior parte si trovano intorno a Piazza San Marco, dominata dalla cattedrale omonima. Korcula vanta di essere la città natale del famoso Marco Polo. Leggenda o realtà? Difficile da dire. In ogni caso, è possibile visitare la sua presunta casa ... In caso contrario, potrete ammirare la Chiesa di Tutti i Santi del XIV, o Chiesa di San Michele del XVIII secolo. Le sue spiagge sono considerate le più belle della Croazia, ma non aspettatevi chilometri di lidi sabbiosi, perché sono piccoli ciottoli di spiagge appartate e rocciose, ma comunque perfette per fare il bagno o prendere il sole in totale relax.

Trieste

Trieste

Trieste (Trst in sloveno, Triest in tedesco, Trieszt in ungherese) è un comune italiano di 208.924 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia e della regione Friuli-Venezia Giulia. È il quindicesimo comune italiano per popolazione, nonché il più popoloso e più densamente abitato della regione.

Trieste, fulcro della regione storico-geografica della Venezia Giulia, fa da ponte tra Europa occidentale e centro-meridionale, mescolando caratteri mediterranei e mitteleuropei. È un importante snodo ferroviario e marittimo. Il suo porto fu il principale sbocco marittimo dell'Impero Asburgico, che nel 1719 gli riconobbe lo status porto franco. Il porto franco venne mantenuto (con il nome di Porto Libero di Trieste) anche nel Trattato di Parigi fra l'Italia e le potenze alleate del 1947 con il quale veniva istituito il Territorio Libero di Trieste, e più oltre anche nel 1954, quando il Governo Militare Alleato cedette l'amministrazione civile all'Italia in virtù del Memorandum di Londra. Oggi è uno snodo internazionale per i flussi di scambio terra-mare tra i mercati dell'Europa centro-orientale e l'Asia. Nel 2013 Trieste è stato il primo porto in Italia in termini di volume complessivo di merci in transito, con circa 56 milioni di tonnellate.