Home Compagnie Silversea Isole Greche Silver Muse Atene sabato 13 settembre 2025

Silversea: 7 notti da Atene con Silver Muse (13 set 2025)

Isole Greche: Grecia, Turchia

logo Silversea Silversea
Cod. crociera SILSM250913007
13 set 2025
da 6.200,00 €
Prezzo per persona Tax Incl.

Numero di occupanti

Itinerario della crociera

  • location_on
    sabato 13 settembre 2025 - 07:00
    Atene chevron_right
  • location_on
    domenica 14 settembre 2025 08:00 - 06:00
    Monemvasia chevron_right
  • location_on
    lunedì 15 settembre 2025 08:00 - 04:30
    Katakolon chevron_right
  • location_on
    martedì 16 settembre 2025 08:00 - 10:00
    Chania chevron_right
  • location_on
    mercoledì 17 settembre 2025 08:00 - 07:00
    Santorini chevron_right
  • location_on
    giovedì 18 settembre 2025 08:00 - 07:00
    Marmaris chevron_right
  • location_on
    venerdì 19 settembre 2025 08:00 - 10:00
    Patmos chevron_right
  • location_on
    sabato 20 settembre 2025 07:00
    Atene chevron_right
Atene

Atene

Per molti Atene è una città vissuta duemila cinquecento anni fa. Simbolo è la possente Acropoli che domina quasi ogni vista ed itinerario di ogni visitatore, coronata dall’ iconico Partenone, si erge sopra la città, guardando la tentacolare metropoli moderna in evoluzione.

Atene,capitale della Grecia, è una città in cui antichità e modernità, storia e cultura contemporanea si fondono in maniera unica. Tutti sanno che il nome della città deriva dall'antica dea greca della saggezza e della giustizia. Tuttavia, poche persone conoscono effettivamente la leggenda che si nasconde dietro a questo evento. Secondo il mito, Atena e Poseidone, il Dio dei mari, si contendevano il diritto di dare il nome alla città. Poseidone, per impressionare gli abitanti, regalò loro dell'acqua, mentre Atena diede loro un ramo d'ulivo.

All'inizio la scelta ricadde su Poseidone, dal momento in cui i cittadini considerarono l'acqua il dono più prezioso. Quando, una volta assaggiata l'acqua, scoprirono che era salata e non potabile cambiarono idea e riconobbero Atena come loro patrona. Uno dei siti storici più famosi della città è l'Acropoli, una maestosa collina sormontata da antichi templi dorici, tra cui il Partenone, costruito nel 477 a.C. e l'Eretteo, costruito tra il 421 e il 406 a.C. Salendo sull'Acropoli, i turisti possono godere di una vista mozzafiato sulla città e sul Mar Egeo. Tuttavia, Atene non è solo storia, ma anche una vivace capitale culturale. Nel quartiere di Plaka, situato ai piedi dell'Acropoli, è possibile passeggiare per le strade accoglienti, visitare le tradizionali taverne greche e godersi l'atmosfera autentica.

Non mancano poi le numerose attività culturali offerte dai numerosi musei, gallerie e teatri presenti nella città. Atene è un porto importante per le navi da crociera che offrono viaggi nel Mediterraneo e oltre. Le crociere da Atene consentono agli ospiti di esplorare il ricco patrimonio culturale della Grecia, comprese le isole di Creta, Santorini e Mykonos, dove si possono ammirare le acque cristalline del Mar Egeo e una costa di case bianche.

Oltre alle isole greche, le crociere da Atene offrono anche l'opportunità di visitare altre emozionanti destinazioni del Mediterraneo, tra cui città storiche in Italia, Croazia e Turchia. Atene non è quindi solo il centro storico e culturale della Grecia, ma anche un importante punto di partenza per le crociere nel Mediterraneo, che offre agli ospiti l'opportunità di immergersi nella grande storia e negli splendidi paesaggi di questa regione unica.

Monemvasia

Monemvasia

Monemvasia (Μονεμβάσια) si trova nel Peloponneso a sud-est nella prefettura di Laconia, a 400 metri da terra. Il suo nome deriva da due parole greche, mone e emvassi, che significa "unico ingresso". E 'stato chiamato Malmsey da vecchi scrittori inglesi, Malvasia dai veneziani e Malvoisie dai francesi.
Fu fondata dai Bizantini nel VI secolo e poco dopo divenne un importante porto. Rimase in possesso bizantino per quasi 700 anni fino a quando fu catturato dai Franchi nel 1249 dopo un assedio di tre anni. Tuttavia, è tornato a mani bizantine dieci anni più tardi e divenne il porto principale della Despotato di Mystra.

Monemvasia è stata interamente scavata nella parte posteriore di una roccia di mare nel Medioevo. Questo enorme roccia non era visibile dalla terraferma, in modo da evitare attacchi nemici. L'unico modo per raggiungere Monemvasia era in barca, mentre più tardi su un percorso lastricato è stato costruito per collegare l'ingresso del castello alla terraferma. Il Castello di Monemvasia è tra i luoghi più suggestivi della Grecia. Una nuova città è stata costruita in terraferma, di fronte alla roccia. La passeggiata intorno al Castello è un viaggio nel passato e la vista sul mare dalla cima del castello è spettacolare.
All'interno del villaggio si trova la spiaggia di sabbia "Limani" un angolo tranquillo molto consigliato per famiglie con bambini piccoli. Ai margini del villaggio, la piccola baia di "Kavos" con le acque più calde. A 20 metri dalla piazza del paese e dietro la spiaggia di Limani, c'è quella di "Viandini" con un fascino selvaggio e la profondità dell'acqua davvero molto particolare. Il mare di "Tigania" perfettamente meraviglioso, "bandiera blu" concessa grazie alla sua reputazione provata.

Katakolon

Katakolon

Katakolon è conosciuta come la 'porta di Olympia' infatti si trova appena ad est della antica città di Olimpia, luogo di nascita dei giochi olimpici.

Katakolon è una località balneare del comune di Pyrgos nella Grecia occidentale. È situata su un pittoresco promontorio che si affaccia sul Mar Ionio e che separa il Golfo di Kyparissia dal resto del Mar Ionio. È 11 km ad ovest del centro di Pyrgos. Il piccolo villaggio di Agios Andreas si trova a nord-ovest di Katakolon. Il porto di Katakolon è una tappa molto popolare per le navi da crociera, offrendo un'opportunità per i passeggeri di visitare il sito dell'antica Olimpia. Basse colline con foreste circondano Katakolo. Nel 1865 fu costruito il faro di Katakolon. Uno dei più importanti siti di Katakolon è il Museo della tecnologia dell'antica grecia.

Chania

Chania

Chania, la seconda città più grande di Creta, è un gioiello affacciato sul Mar Egeo, ricco di storia e bellezze naturali. Ecco cosa fare durante la sosta in questa città:

1. **Passeggiata nel Porto Veneziano**: Inizia la tua visita con una passeggiata lungo il pittoresco porto veneziano. Ammira il Faro, uno dei simboli della città, e visita la Moschea dei Giannizzeri.

2. **Esplora il Quartiere Storico**: Perditi tra le strette vie del quartiere vecchio, dove potrai scoprire negozi di artigianato, taverne tradizionali e case colorate. Non perdere l'occasione di visitare il Museo Archeologico di Chania.

3. **Mercato Municipale**: Fai un salto al mercato coperto di Chania, dove potrai acquistare prodotti locali come olive, formaggi e spezie.

4. **Sosta in una Taverna Locale**: Assapora la cucina cretese in una delle taverne sul lungomare o nei vicoli del centro storico. Prova piatti tipici come il dakos, la moussaka e l’agnello al forno.

 

Santorini

Santorini

Santorini è un piccolo arcipelago circolare di isole vulcaniche situato nel Mar Egeo meridionale, circa 200 km a sud-est della Grecia continentale.

Santorini si trova nella parte meridionale delleCicladi.La sua speciale configurazione geologica dona una bellezza spettacolare, selvaggia e unica, diventando una delle principali destinazioni turistiche in Europa.
L' attuale forma a mezzaluna di Santorini è una conseguenza dell'enorme esplosione vulcanica che distrusse gran parte dell'isola causando la formazione della caldera presente sul territorio, all'interno del quale formano una serie di piccole isole meravigliose.
L'isola è un santuario di pace e calma, un angolo idilliaco dove i turisti provenienti da tutto il mondo godono di qualche momento di piacevole relax. Però la tranquilla Santorini è allo stesso tempo, uno dei luoghi più suggestivi e festosi in Grecia. La piazza nel centro di Fira e le spiagge di Kamari, Perivolos e Perissa sono i luoghi più vivaci e alla moda.
Le spiagge vulcaniche di Santorini non sono le più note della Grecia, ma si fanno distinguere per la loro diversità, il loro fascino singolare e i colori unici della sabbia e delle pietre. Santorini offre una vista spettacolare della città una cucina eclettica, gallerie d'arte incantevoli, una divertentissima vita notturna e ottimi vini.

Marmaris

Marmaris

Patmos

Patmos

Atene

Atene

Per molti Atene è una città vissuta duemila cinquecento anni fa. Simbolo è la possente Acropoli che domina quasi ogni vista ed itinerario di ogni visitatore, coronata dall’ iconico Partenone, si erge sopra la città, guardando la tentacolare metropoli moderna in evoluzione.

Atene,capitale della Grecia, è una città in cui antichità e modernità, storia e cultura contemporanea si fondono in maniera unica. Tutti sanno che il nome della città deriva dall'antica dea greca della saggezza e della giustizia. Tuttavia, poche persone conoscono effettivamente la leggenda che si nasconde dietro a questo evento. Secondo il mito, Atena e Poseidone, il Dio dei mari, si contendevano il diritto di dare il nome alla città. Poseidone, per impressionare gli abitanti, regalò loro dell'acqua, mentre Atena diede loro un ramo d'ulivo.

All'inizio la scelta ricadde su Poseidone, dal momento in cui i cittadini considerarono l'acqua il dono più prezioso. Quando, una volta assaggiata l'acqua, scoprirono che era salata e non potabile cambiarono idea e riconobbero Atena come loro patrona. Uno dei siti storici più famosi della città è l'Acropoli, una maestosa collina sormontata da antichi templi dorici, tra cui il Partenone, costruito nel 477 a.C. e l'Eretteo, costruito tra il 421 e il 406 a.C. Salendo sull'Acropoli, i turisti possono godere di una vista mozzafiato sulla città e sul Mar Egeo. Tuttavia, Atene non è solo storia, ma anche una vivace capitale culturale. Nel quartiere di Plaka, situato ai piedi dell'Acropoli, è possibile passeggiare per le strade accoglienti, visitare le tradizionali taverne greche e godersi l'atmosfera autentica.

Non mancano poi le numerose attività culturali offerte dai numerosi musei, gallerie e teatri presenti nella città. Atene è un porto importante per le navi da crociera che offrono viaggi nel Mediterraneo e oltre. Le crociere da Atene consentono agli ospiti di esplorare il ricco patrimonio culturale della Grecia, comprese le isole di Creta, Santorini e Mykonos, dove si possono ammirare le acque cristalline del Mar Egeo e una costa di case bianche.

Oltre alle isole greche, le crociere da Atene offrono anche l'opportunità di visitare altre emozionanti destinazioni del Mediterraneo, tra cui città storiche in Italia, Croazia e Turchia. Atene non è quindi solo il centro storico e culturale della Grecia, ma anche un importante punto di partenza per le crociere nel Mediterraneo, che offre agli ospiti l'opportunità di immergersi nella grande storia e negli splendidi paesaggi di questa regione unica.