Home Compagnie Azamara Mediterraneo Azamara Journey Chioggia mercoledì 26 giugno 2024

Azamara: 10 notti da Chioggia con Azamara Journey (26 giu 2024)

Mediterraneo: Italia, Croazia, Montenegro, Grecia

logo Azamara Azamara
Cod. crociera JR240626-010
26 giu 2024
da 2.105,00 €
Prezzo per persona Tax Incl.

Numero di occupanti

Itinerario della crociera

  • location_on
    mercoledì 26 giugno 2024 - 06:00
    Chioggia chevron_right
  • location_on
    giovedì 27 giugno 2024 08:00 - 06:00
    Pola chevron_right
  • location_on
    venerdì 28 giugno 2024 08:00 - 06:00
    Abbazia chevron_right
  • location_on
    sabato 29 giugno 2024 08:00 - 08:00
    Zadar chevron_right
  • location_on
    domenica 30 giugno 2024 08:00 - 06:00
    Sebenico chevron_right
  • location_on
    lunedì 1 luglio 2024 09:30 - 08:00
    Kotor chevron_right
  • location_on
    martedì 2 luglio 2024 08:00 - 10:00
    Dubrovnik chevron_right
  • location_on
    mercoledì 3 luglio 2024 01:00 - 10:00
    Corfù chevron_right
  • location_off
    giovedì 4 luglio 2024 -- --
    Navigazione
  • location_on
    venerdì 5 luglio 2024 08:00 - 05:00
    Chania chevron_right
  • location_on
    sabato 6 luglio 2024 05:00
    Atene chevron_right
Chioggia

Chioggia

Situata nella provincia di Venezia, Chioggia è popolata da poco più di 51000 abitanti e recentemente dichiarata la città dell’arte veneziana. Questa località immersa nel mare, tra vivaci canali, viene considerata una piccola Venezia. Stupenda città storica con affascinanti spiagge, Chioggia è un vero gioiello della laguna veneta.

Passeggiando per le strade strette godrete il fascino e l'eleganza che la città dona: palazzi in stile veneziano che si affacciano sui canali, caratteristiche imbarcazioni con particolari vele colorate, chiese, musei e monumenti. Sembrerà quasi di tornare indietro di secoli, al tempo dei Dogi di Venezia.
Una delle caratteristiche di Chioggia è la sede degli studi di Biologia Marina, presso l'Università degli Studi di Padova e il museo di zoologia adriatica. Sull'isola si possono trovare anche numerosi monumenti, come la chiesa di Sant'Andrea, costruita nel XVIII secolo e la torre romana (o torre dell'orologio antico), alta circa trenta metri, disegnato da Giovanni Dondi. Ponte Vigo, costruito nel 1685, si differenzia dagli altri per la sua suggestiva grandezza. All’estremità della laguna veneta sorge il centro storico.
Il Museo di San Francesco, che si trova nella chiesa omonima, conserva vecchi file che rivelano i passaggi storici dell'isola, documentando lo sviluppo storico, ambientale e sociale del territorio.

Chioggia è una isola costiera posta al nord Italia in provincia di Venezia. Città originale, le sue strade strette e tutte perpendicolari alla piazza, suggeriscono un'immagine a lisca di pesce. Per questa particolarità le viene attribuita il soprannome di "Piccola Venezia".
La sua principale fonte economica è rappresentata dalla pesca. Altre importanti risorse economiche sono anche il turismo e la produzione di rose e radicchio.

Pola

Pola

La ricchezza della sua architettura romana rende Pula (antica Peninsula) una meta di spicco tra le più grandi città Croate.

La star dello show è lo straordinariamente ben conservato anfiteatro romano, gioiello nel cuore della città, che domina il panorama e rappresenta una pittoresca sede di concerti estivi e Festival. Attrazioni storiche a parte, Pola è una città commerciale sul mare che è riuscita a mantenere un amichevole mood. Solo una breve corsa in autobus vi divide da una serie di spiagge; laa costa è disseminata di profumate pinete, caffetterie ed una scelta di fantastici ristoranti.

Abbazia

Abbazia

La riviera di Abbazia si trova nel Golfo del Quarnero, sulla costa orientale della penisola istriana. Si estende per 25 km lungo la fascia costiera da Volosko a Moscenicka Draga, sotto la montagna Ucka.

Vediamo ancora le tracce del passato sulle facciate delle case quando le persone erano in grado di proteggere la loro città dagli attacchi e le invasioni dei pirati. La città è stata ricostruita nel XIX secolo per proteggere la città e renderla più bella quanto più vicino alla costa.
E'in questo spirito di riconquista della città che il turismo ha cominciato a diventare una attività della città. La prima villa di lusso costruita, chiamato 'Angiolina' era quella di Hignio Scarpa, grande medico del tempo. La villa fu di esempio per le altre case costruite nella stessa linea architettonica.

Il Parco di San Jakov è un prestigioso luoghi della città. Si trova nel centro di un monastero, dove dimora una chiesa fantastica costruita all'interno. La comunità benedettina ha occupato questo posto per la prima volta nel 1439. Sarete impressionati dal parco 3,64 ettari e 160 specie di piante che costituiscono il suo patrimonio orticolo.

Opatija offre ai visitatori una vasta gamma di ristoranti che offrono ricette del XIX secolo. Si tratta di una originalità che dimostra che il turismo dovrebbe sempre mantenere la miscela di passato e presente. Specialità alimentari ruotano attorno a pesci e granchi. Il ristorante Villa Ariston è più conosciuto per il pesce tradizionale.

 

 

Zadar

Zadar

Grazie alla sua posizione geografica, le sue spiagge e un ambiente attraente fanno di questo territorio, una destinazione ideale per visitare la Dalmazia. Ciliegina sulla torta: il tramonto sarebbe il migliore al mondo secondo Alfred Hitchcock.

Capoluogo della Dalmazia settentrionale, Zara è una piccola città costiera, situata in Croazia e protetta da numerose isole dell'arcipelago delle Incoronate, uno dei più grandi del Mediterraneo. Se volete godere del vostro soggiorno in questo incantevole paese, maggio, giugno e settembre sono il periodo più ideale. In questa antica città murata emana un’atmosfera tranquilla. Circondata dal mare e da numerose spiagge di ghiaia, il territorio possiede vari parchi nazionali, in particolare i Laghi di Plitvice, le cascate del Krka o la montagna di Velibit. Anche dopo aver conosciuto la città, potrete contemplare le isole del Parco Nazionale di Kornati, dove troverete un labirinto di oasi incontaminato. Questo luogo benedetto degli dei è ideale per le immersioni e fare snorkeling. La caratteristica sorprendente di Zara: è l'unica città al mondo con un “organo” marino, le onde producono un suono simile a quello dello strumento usato in chiesa. Un motivo in più per scoprire questa città costiera ricca di storia e piena di fascino. Questa regione è stata popolata da più di tre millenni, a dimostrarlo sono i magnifici reperti storici e archeologici. Il monastero di San Donato del 9° secolo, i bastioni veneziani del 16° secolo o la Porta della Terraferma, anch’essa veneta. L'arco centrale è decorato da una statua di San Crisogono, patrono della città, queste sono solo alcuni dei luoghi da visitare. Se pensate anche di divertirvi, qui troverete diversi eventi culturali estivi tra cui Zara dei sogni o le notti musicali di San Donato. Per i festaioli, vi consigliamo uno dei club più famosi della Croazia, l'Hacienda che ospita sempre noti DJ, è ubicata tra Zara e Sebenico. Mentre per gli appassionati di liquori, in particolare quelli locali, in serata potrete gustare un Maraschino tipico della zona.

Sebenico

Sebenico

Sibenik è una città Croata, che si trova sulla splendida costa della Dalmazia. Famosa per la sua cattedrale di Saint-Jacques, che appare sulla lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. La particolarità di Sebenico è il suo cappello tradizionale in colore arancione e nero che rappresenta anche i colori della città. Nota per la sua bellezza paesaggistica e la ricchezza culturale dei suoi monumenti storici. Da non perdere la statua del re Petar Kresimir IV tra il parco e la partenza della passeggiata lungo il mare. Per un breve periodo della storia, Sebenico era la sede del re dei croati. La metropoli è stata sotto il dominio veneziano per quasi 300 anni. La parte vecchia della città, ricca di chiese, palazzi e antiche case nobiliari in pietra tipica della Dalmazia e le mura ben conservate, un vero gioiello. Uno dei siti più interessanti è il giardino del monastero medievale. Sibenik dispone di un clima mediterraneo con temperature estive intorno ai 30 ° C. I mesi più secchi, quindi la migliore per viaggiare, sono luglio e agosto. A poche centinaia di metri lungo la costa troverete numerosi bar, ristoranti e pizzerie. Durante le notti d'estate potrete camminare in città e gustare il delizioso gelato, di solito fatto in casa. In estate, ci sono anche molti concerti popolari e di musica classica.

 

Kotor

Kotor

Il Mare Adriatico penetra la costa frastagliata del Montenegro e si snoda tra alte montagne fin quando incontra la squisita e murata città medievale di Cattaro.

Lungo la costa adriatica della ex Jugoslavia, troviamo una delle zone costiere europee più singolari e affascinanti, la città nascosta in Montenegro, Cattaro.
Situata nella parte inferiore di una baia, la bella città medievale di Cattaro, è considerata una località mediterranea circondata da scogliere e da un muro storico interessante. Le attrazioni turistiche di Cattaro sono facilmente raggiungibili con una piacevole passeggiata. Questa piccola città murata, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco, ha dimensioni compatte che la rendono comoda e facile da visitare.


La parte centrale di Cattaro fu costruita tra il XII e XIV. Un centro storico circondato da un muro piuttosto spesso, quattro chilometri e mezzo di lunghezza e quindici metri di altezza. Questa immensa muraglia fortificata raggiunge il bastione di Sveti Ivan (San Giovanni).
All'interno delle mura, conserva una rete urbana tagliata nella pietra. La sua opera più emblematica è la Cattedrale di San Trifone, costruito nel XII secolo. All'interno della chiesa contiene oggetti e affreschi scolpiti durante il XIV secolo. Inoltre, La Chiesa ortodossa di San Nicolas, costruita tra il 1902 e il 1909 in stile neo–bizantino e quella di San Luca (XIII secolo) edificata in stile romanico e bizantino.


Insieme alle chiese, nella città includono molti palazzi che raccontano la sua storia: il Museo Marittimo, situato nel Palazzo Grgurina, uno splendido edificio barocco ubicato nel centro storico del paese. La casa Drago, con le sue bellissime finestre gotiche, l’edificio Prima, dove si combinano linee rinascimentali e barocche, il Palazzo Ducale e il Bizanti, entrambi del XVII secolo e il teatro Napoleone nel periodo XIX.
A Cattaro, è molto comune vedere locali situati lungo la costa rocciosa nella parte inferiore della città. Nella parte vecchia della zona troverete molti negozi e ristoranti che deliziano i vostri occhi. Questa località è la classica città ideale per passare giorni tranquilli o per una fuga romantica.

Dubrovnik

Dubrovnik

Dubrovnik è decisamente speciale. Una magnifica cortina di mura circonda strade di marmo e gli edifici barocchi emanano una luce perlacea al sole dell'Adriatico.

Pittoresca e artistica, Dubrovnik è un centro turistico e porto nel sud della Dalmazia ai piedi della montagna di Srd. Con un punto di vista storico e culturale, è stata inserita nella lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Grazie alla sua bellezza e le sue importanti offerte turistiche, Dubrovnik è una delle destinazioni più attraenti del Mediterraneo, tanto che la città può essere visitata tutto l'anno.

Oltre al suo patrimonio architettonico di fama mondiale, questo luogo ha bellissime spiagge rocciose, spiagge di ghiaia e spiagge di sabbia, gode di un clima mediterraneo e ha anche una vegetazione lussureggiante. La strada pedonale principale, Placa, è un melange di caffetterie e negozi con monumenti a ciascuna estremità. Chiese, monasteri e musei ornati da pietra finemente scolpita, ricorda una storia movimentata ed una vivace tradizione artistica. Al di là della città vi è un paesaggio paradisiaco di spiagge, penisole boscose ed un mare cristallino disseminato da isole lussureggianti. La città è nota anche per la sua buona cucina e per le sue infrastrutture turistico alberghiere.

La città offre una vasta selezione di ristoranti di prima classe, numerose attività sportive e ricreative, così come gli eventi culturali e di intrattenimento.

Corfù

Corfù

Corfù è un Isola greca nel mar Ionio, situata al largo della costa nord-occidentale della Grecia e a sud dell'Albania.

L'isola greca è un paradiso naturale. E' la seconda isola più grande della Grecia, dispone di 220 km di costa. La sua geografia è dominata da catene montuose, che, raggiungendo i 1000 metri di altezza sopra il livello del mare, troverete il Monte Pantocrátoras.

Questa montagna divide l'isola in tre aree distinte. La parte settentrionale, dove abbondano piantagioni di olive, dispone di verdi vallate e coste che formano piccole e grandi baie. La parte centrale, quella più popolosa e importante, è coperta da una fitta vegetazione e da lussureggianti colline. La zona sud è costituita da una grande pianura con meno vegetazione rispetto alle altre, ma decisamente più fertile. La zona più animata della città si trova a Liston, molto simile alla Rue de Rivioli a Parigi, una grande via dove troverete splendidi locali e ottimi ristoranti. D'altro canto il luogo possiede anche di bellissime spiagge bagnate dal Mar Jonio.
Una delle più belle passeggiate della capitale è il viale del porto, accanto alla muraglia dove poter contemplare la vista della città.

Corfù è stata la prima isola greca ad aprire le porte al turismo diventando un importante centro turistico internazionale che attira molti visitatori ogni anno. Anche se il turismo è evidente nelle zone costiere, il territorio è riuscito a conservare l'autenticità dell'isola.

Chania

Chania

Chania, la seconda città più grande di Creta, è un gioiello affacciato sul Mar Egeo, ricco di storia e bellezze naturali. Ecco cosa fare durante la sosta in questa città:

1. **Passeggiata nel Porto Veneziano**: Inizia la tua visita con una passeggiata lungo il pittoresco porto veneziano. Ammira il Faro, uno dei simboli della città, e visita la Moschea dei Giannizzeri.

2. **Esplora il Quartiere Storico**: Perditi tra le strette vie del quartiere vecchio, dove potrai scoprire negozi di artigianato, taverne tradizionali e case colorate. Non perdere l'occasione di visitare il Museo Archeologico di Chania.

3. **Mercato Municipale**: Fai un salto al mercato coperto di Chania, dove potrai acquistare prodotti locali come olive, formaggi e spezie.

4. **Sosta in una Taverna Locale**: Assapora la cucina cretese in una delle taverne sul lungomare o nei vicoli del centro storico. Prova piatti tipici come il dakos, la moussaka e l’agnello al forno.

 

Atene

Atene

Per molti Atene è una città vissuta duemila cinquecento anni fa. Simbolo è la possente Acropoli che domina quasi ogni vista ed itinerario di ogni visitatore, coronata dall’ iconico Partenone, si erge sopra la città, guardando la tentacolare metropoli moderna in evoluzione.

Atene,capitale della Grecia, è una città in cui antichità e modernità, storia e cultura contemporanea si fondono in maniera unica. Tutti sanno che il nome della città deriva dall'antica dea greca della saggezza e della giustizia. Tuttavia, poche persone conoscono effettivamente la leggenda che si nasconde dietro a questo evento. Secondo il mito, Atena e Poseidone, il Dio dei mari, si contendevano il diritto di dare il nome alla città. Poseidone, per impressionare gli abitanti, regalò loro dell'acqua, mentre Atena diede loro un ramo d'ulivo.

All'inizio la scelta ricadde su Poseidone, dal momento in cui i cittadini considerarono l'acqua il dono più prezioso. Quando, una volta assaggiata l'acqua, scoprirono che era salata e non potabile cambiarono idea e riconobbero Atena come loro patrona. Uno dei siti storici più famosi della città è l'Acropoli, una maestosa collina sormontata da antichi templi dorici, tra cui il Partenone, costruito nel 477 a.C. e l'Eretteo, costruito tra il 421 e il 406 a.C. Salendo sull'Acropoli, i turisti possono godere di una vista mozzafiato sulla città e sul Mar Egeo. Tuttavia, Atene non è solo storia, ma anche una vivace capitale culturale. Nel quartiere di Plaka, situato ai piedi dell'Acropoli, è possibile passeggiare per le strade accoglienti, visitare le tradizionali taverne greche e godersi l'atmosfera autentica.

Non mancano poi le numerose attività culturali offerte dai numerosi musei, gallerie e teatri presenti nella città. Atene è un porto importante per le navi da crociera che offrono viaggi nel Mediterraneo e oltre. Le crociere da Atene consentono agli ospiti di esplorare il ricco patrimonio culturale della Grecia, comprese le isole di Creta, Santorini e Mykonos, dove si possono ammirare le acque cristalline del Mar Egeo e una costa di case bianche.

Oltre alle isole greche, le crociere da Atene offrono anche l'opportunità di visitare altre emozionanti destinazioni del Mediterraneo, tra cui città storiche in Italia, Croazia e Turchia. Atene non è quindi solo il centro storico e culturale della Grecia, ma anche un importante punto di partenza per le crociere nel Mediterraneo, che offre agli ospiti l'opportunità di immergersi nella grande storia e negli splendidi paesaggi di questa regione unica.