Home Compagnie Azamara Africa occidentale Azamara Quest Las Palmas de Gran Canaria mercoledì 20 novembre 2024

Azamara Africa occidentale: 18 notti da Las Palmas de Gran Canaria con Azamara Quest
20 nov 2024

Spagna, Senegal, Gambia, Sant'Elena, Namibia, Sud Africa
da 3.155,00 €
Prezzo per persona Tax Incl.
Africa occidentale con Azamara Quest da 3.155,00 €
Prezzo per persona Tax Incl.

Itinerario della crociera
imbarco: Las Palmas de Gran Canaria ➞ Sbarco: Città Del Capo

  • location_on
    mercoledì 20 novembre 2024 - 06:00
    Las Palmas de Gran Canaria chevron_right
  • location_on
    sabato 23 novembre 2024 n.d. - n.d.
    Dakar chevron_right
  • location_on
    domenica 24 novembre 2024 n.d. - n.d.
    Banjul chevron_right
  • location_on
    sabato 30 novembre 2024 n.d. - n.d.
    Jamestown chevron_right
  • location_on
    mercoledì 4 dicembre 2024 n.d. - n.d.
    Walvis Bay chevron_right
  • location_on
    giovedì 5 dicembre 2024 n.d. - n.d.
    Walvis Bay chevron_right
  • location_on
    venerdì 6 dicembre 2024 n.d. - n.d.
    Luderitz chevron_right
  • location_on
    domenica 8 dicembre 2024 06:00
    Città Del Capo chevron_right
Las Palmas de Gran Canaria

Las Palmas de Gran Canaria

Situata nell'Oceano Atlantico a 200 km dalla Costa Africana, Gran Canaria possiede uno dei più bei paesaggi tropicali. L'isola dispone di ampie e belle spiagge dorate, interminabili dune, grandi rientranze con vegetazione e incantevoli villaggi. In questo maestoso territorio, è possibile visitare le città che dispone di tutti i tipi di servizi e comfort, come a Las Palmas, con ampie aree commerciali e una vivace vita notturna.
Avrete la possibilità di praticare qualsiasi sport acquatico: immersioni, surf e windsurf. Al contrario, chi preferisce gli sport di terra, avrete l'occasione di fare trekking, arrampicate, o pedalate in bicicletta. L'isola è anche il luogo ideale per gli amanti del golf, in quanto dispone di una vasta gamma di eccellenti campi e corsi.
Gran Canaria ha una cucina eccellente e la varietà di divertenti feste tradizionali, e parchi a tema. In breve, si tratta di un luogo ideale per una grande isola di vacanza. 

Dakar

Dakar

La città di Dakar si trova lungo la costa atlantica del Senegal, su un antico vulcano la cui erouzione ha dato origine alla Penisola del Capo Verde. Altre isole si trovano nelle vicinanze, tra cui quello di Gorée, a sud, quelli della Madeleine, a ovest e Ngor a nord. Antico borgo di pescatori, Dakar o Dahar significa "tamarindo" in wolof (una delle sei lingue nazionali del Senegal). Ad Oggi metropoli amministrativa, politica, militare, economica, sociale e culturale è una città cosmopolita, africana ed europea, con più di due milioni di abitanti. Diverse date che segnano la storia della città e della regione, sono tra Il XVI al XIX secolo, il momento clou della tratta degli schiavi. La città fu fondata ufficialmente il 25 maggio 1857 da Pinet LAPRADE. La prima mappa catastale di Dakar è sviluppata nel mese di giugno 1858. 4 anni più tardi, nel giugno 1862, costituirono un nuovo piano di allineamento dell’area. La città di Goree fu fondata nel 1872 e nel 4 aprile 1960, Dakar divenne la capitale del Senegal. Questa metropoli ha molti luoghi da offrire. I turisti saranno principalmente attratti dal Museo d’arte Africana e la Galleria Antenna. Altri siti importanti, in stile coloniale, è il Municipio al di fuori del Palazzo Presidenziale, gelosamente custodito dalle sue guardie in abiti tradizionali. Infine, non perdetevi la Moschea di Dakar e il parco naturale Hann, con i suoi numerosi animali. Molti prodotti tipici della regione di Dakar sono a disposizione dei vacanzieri in vari negozi. Ampia scelta di souvenir tra tessuti, sculture in legno, gioielli, sandali, borse, quadri, oggetti in bronzo, ceramiche e strumenti musicali. La Musica, la danza e la lotta tradizionale sono parte del paesaggio di Dakar. Noterete anche la presenza di un grande centro commerciale (Plaza Mar), innaugurato nel 2010, all'interno troverete un centro benessere, una sala giochi e una pista da bowling. Il francese è la lingua ufficiale e l'unica insegnata nel sistema pubblico-scolastico.

Banjul

Banjul

L'ex centro del commercio degli schiavi, fondata dagli inglesi nel 1816 è ricca di molti interessanti monumenti come la State House in Banjul e la Corte di Banjul. All'ingresso di Banjul si trova l’Arco 22, un imponente monumento di 35 metri di altezza, con una fantastica vista sulla città.
Il Museo del Patrimonio Africano ha una eccellente collezione di dipinti e statue africane. Ci sono anche diverse belle moschee e due cattedrali. Ci sono buone opportunità di shopping nel famoso mercato Albert dove sperimentare il modo africano originario di vita, piena di colori e profumi con frequenti concerti africani.
Le località famose in Gambia sono, Fajara, Kololi, Kotu e Bakau tutti situati nei pressi di Banjul. Queste località hanno una buona selezione di alberghi e ristoranti, e ampie spiagge di sabbia dorata circondata da palme offrendo buone opportunità per gli sport acquatici.
Per coloro che sono interessati alla flora e fauna, Abuko è una delle più belle riserve naturali del Gambia. Un’altra popolare attrazione turistica è Kachikally Crocodile Pool in Bakau. Il bellissimo fiume Gambia, lunga più di 1000 km e le sue rive sono piene di mangrovie.
Banjul offre un piacevole clima tropicale, una lunga stagione secca da novembre a maggio e una stagione delle piogge da giugno a novembre.

 

Jamestown

Jamestown

Walvis Bay

Walvis Bay

Walvis Bay

Walvis Bay

Luderitz

Luderitz

Città Del Capo

Città Del Capo

La città madre del Sud Africa occupa una delle posizioni più belle del mondo, con un'iconica montagna ubicata proprio nel suo centro. Bella come le spiagge ed i vigneti circostanti, l'aspro deserto della Table Mountain, è rivestito di una flora unica, che afferra l'attenzione di tutti.

Con 6,5 milioni di turisti internazionali, il Sud Africa appare come la prima destinazione in Africa. Gli abitanti di Città del Capo sono veramente aperti al turismo, iniziata alla soglia degli anni 90, alla fine dell'apartheid. Grazie ad un significativo sviluppo turistico regionale ed europeo, in questi ultimi anni, la nazione è cresciuta notevolmente. Visitatori africani si distinguono da quelli dell’oltreoceano differenziati per le attività praticate e gli spostamenti stagionali.

Ma tutti partecipano pienamente allo sviluppo del settore turistico. Per gli amanti di architettura, la città è famosa anche per il suo stile coloniale, chiamato Cape Dutch, particolarmente evidente nei quartieri di Constantia. Durante il vostro soggiorno in questo favoloso luogo, potrete passeggiare per le vie principali: a partire dalla piazza Heerengracht dove è stata fondata il primo campo della Compagnia delle Indie Orientali. A breve distanza, gli amanti dello shopping potranno anche godere e scoprire Adderley Street, la strada principale dello shopping.

Senza dimenticare Government Avenue, dove i passanti si troveranno in una bella passerella vetrata di querce secolari. Qui i musei abbondano, come il Museo di Storia e Cultura, il più antico istituto sudafricano dopo il Castello di Buona Speranza, residenza dei primi governatori della città nella seconda metà del XVII secolo.