Home Compagnie Oceania Cruises Mediterraneo Vista Atene martedì 23 luglio 2024

Oceania Cruises Mediterraneo: 10 notti da Atene con Vista
23 lug 2024

Grecia, Turchia, Cipro

da 4.749,00 €
Prezzo per persona Tax Incl.
Mediterraneo con Vista da 4.749,00 €
Prezzo per persona Tax Incl.

Itinerario della crociera
imbarco: Atene ➞ Sbarco: Istanbul

  • location_on
    martedì 23 luglio 2024 - 09:00
    Atene chevron_right
  • location_on
    mercoledì 24 luglio 2024 08:00 - 11:00
    Santorini chevron_right
  • location_on
    giovedì 25 luglio 2024 08:00 - 06:00
    Heraklion chevron_right
  • location_on
    venerdì 26 luglio 2024 08:00 - 05:00
    Bodrum chevron_right
  • location_on
    sabato 27 luglio 2024 08:00 - 06:00
    Antalya chevron_right
  • location_on
    domenica 28 luglio 2024 08:00 - 05:00
    Limisso chevron_right
  • location_on
    lunedì 29 luglio 2024 10:00 - 07:00
    Marmaris chevron_right
  • location_on
    martedì 30 luglio 2024 08:00 - 06:00
    Efeso chevron_right
  • location_on
    mercoledì 31 luglio 2024 08:00 - 06:00
    Bozcaada chevron_right
  • location_on
    giovedì 1 agosto 2024 08:00 - n.d.
    Istanbul chevron_right
  • location_on
    venerdì 2 agosto 2024 n.d.
    Istanbul chevron_right
Atene

Atene

Per molti Atene è una città vissuta duemila cinquecento anni fa. Simbolo è la possente Acropoli che domina quasi ogni vista ed itinerario di ogni visitatore, coronata dall’ iconico Partenone, si erge sopra la città, guardando la tentacolare metropoli moderna in evoluzione.

Atene,capitale della Grecia, è una città in cui antichità e modernità, storia e cultura contemporanea si fondono in maniera unica. Tutti sanno che il nome della città deriva dall'antica dea greca della saggezza e della giustizia. Tuttavia, poche persone conoscono effettivamente la leggenda che si nasconde dietro a questo evento. Secondo il mito, Atena e Poseidone, il Dio dei mari, si contendevano il diritto di dare il nome alla città. Poseidone, per impressionare gli abitanti, regalò loro dell'acqua, mentre Atena diede loro un ramo d'ulivo.

All'inizio la scelta ricadde su Poseidone, dal momento in cui i cittadini considerarono l'acqua il dono più prezioso. Quando, una volta assaggiata l'acqua, scoprirono che era salata e non potabile cambiarono idea e riconobbero Atena come loro patrona. Uno dei siti storici più famosi della città è l'Acropoli, una maestosa collina sormontata da antichi templi dorici, tra cui il Partenone, costruito nel 477 a.C. e l'Eretteo, costruito tra il 421 e il 406 a.C. Salendo sull'Acropoli, i turisti possono godere di una vista mozzafiato sulla città e sul Mar Egeo. Tuttavia, Atene non è solo storia, ma anche una vivace capitale culturale. Nel quartiere di Plaka, situato ai piedi dell'Acropoli, è possibile passeggiare per le strade accoglienti, visitare le tradizionali taverne greche e godersi l'atmosfera autentica.

Non mancano poi le numerose attività culturali offerte dai numerosi musei, gallerie e teatri presenti nella città. Atene è un porto importante per le navi da crociera che offrono viaggi nel Mediterraneo e oltre. Le crociere da Atene consentono agli ospiti di esplorare il ricco patrimonio culturale della Grecia, comprese le isole di Creta, Santorini e Mykonos, dove si possono ammirare le acque cristalline del Mar Egeo e una costa di case bianche.

Oltre alle isole greche, le crociere da Atene offrono anche l'opportunità di visitare altre emozionanti destinazioni del Mediterraneo, tra cui città storiche in Italia, Croazia e Turchia. Atene non è quindi solo il centro storico e culturale della Grecia, ma anche un importante punto di partenza per le crociere nel Mediterraneo, che offre agli ospiti l'opportunità di immergersi nella grande storia e negli splendidi paesaggi di questa regione unica.

Santorini

Santorini

Santorini è un piccolo arcipelago circolare di isole vulcaniche situato nel Mar Egeo meridionale, circa 200 km a sud-est della Grecia continentale.

Santorini si trova nella parte meridionale delleCicladi.La sua speciale configurazione geologica dona una bellezza spettacolare, selvaggia e unica, diventando una delle principali destinazioni turistiche in Europa.
L' attuale forma a mezzaluna di Santorini è una conseguenza dell'enorme esplosione vulcanica che distrusse gran parte dell'isola causando la formazione della caldera presente sul territorio, all'interno del quale formano una serie di piccole isole meravigliose.
L'isola è un santuario di pace e calma, un angolo idilliaco dove i turisti provenienti da tutto il mondo godono di qualche momento di piacevole relax. Però la tranquilla Santorini è allo stesso tempo, uno dei luoghi più suggestivi e festosi in Grecia. La piazza nel centro di Fira e le spiagge di Kamari, Perivolos e Perissa sono i luoghi più vivaci e alla moda.
Le spiagge vulcaniche di Santorini non sono le più note della Grecia, ma si fanno distinguere per la loro diversità, il loro fascino singolare e i colori unici della sabbia e delle pietre. Santorini offre una vista spettacolare della città una cucina eclettica, gallerie d'arte incantevoli, una divertentissima vita notturna e ottimi vini.

Heraklion

Heraklion

Heraklion, in italiano Candia, è la capitale di Creta. E' il più grande porto e centro economico dell'isola e la terza città più vasta della Grecia. Questa città è sede dell'arcivescovo della Chiesa greco-ortodossa e possiede edifici religiosi di grande interesse.

Heraklion si trova nel centro della costa settentrionale dell'isola greca. Con più di 100.000 abitanti, la località è la capitale e città più grande di Creta, roccaforte veneziana durante il Medioevo.
L'antica città, tra piazze e ampie strade lastricate, balconi che si affacciano sul mare, conserva numerose fortificazioni. Particolare importanza e bellezza sono i suoi magnifici monumenti come: la chiesa di Agia Ekaterini, risalente al 1555, è dove ospita il museo di Arte Sacra. Il Museo Archeologico, dimora di sculture ceramiche, gioielli e affreschi sulla cultura minoica. Il Museo Storico, luogo dell’unica opera esposta del pittore Domenico Theotokopoulos (Il Greco), e dove è possibile avere una vista del Monte Sinai. La Cattedrale di San Mena, santo patrono della città, costruita tra il 1862 e il 1895 è uno degli edifici più grandi della zona.
Heraklion ha un importante porto e considerevole centro per il commercio costiero di olio, sapone, vino e pelli. Dispone di traghetti e imbarcazioni con percorsi regolari per le isole di Santorini, Ios, Paros, Mykonos, Rodi, Karpathos e Syros. Ci sono anche diversi traghetti giornalieri per il Pireo, sud-ovest di Atene. La fortezza veneziana, ancora in perfette condizioni, protegge l'entrata del porto.
La grande combinazione tra realtà e mitologia, tradizione e modernità, fanno di Heraklion un centro cosmopolita e una delle mete turistiche più importanti del Mediterraneo. Grandi spiagge, intensa vita notturna, persone solari, ottima cucina e lo strano "gioco" tra il vecchio e il nuovo, assicura ai turisti una vacanza indimenticabile.

Bodrum

Bodrum

Antalya

Antalya

Antalya è la più grande città sulla costa mediterranea della Turchia. Genuina riviera turca, accoglie milioni di visitatori ogni anno. Questo gioiello ha una miriade di reperti naturali e storici, molti dei quali risalgono al periodo ellenistico. Il suo clima è mediterraneo con inverni miti e molto umidi e, con estati secche e molto calde. Antalya è una destinazione da sogno e un paesaggio mozzafiato, con ripide scogliere, mare pulito, spiagge bellissime, ornate da una vegetazione lussureggiante e grotte misteriose. L'aeroporto internazionale, servito da molte compagnie aeree straniere, è stato determinante per lo sviluppo del turismo. La metropoli è una delle più grandi città nel sud della Turchia. Poco più di 800000 abitanti per una superficie di 141.700 ettari. La storia di Antalya ha cominciato ad esistere nel 150 aC. Quando il re Attalo II, re di Pergamo, fondò la città. Romani e Bizantini occuparono la città prima che cadesse sotto il dominio ottomano, lasciando molte tracce del loro passaggio trovate attraverso le numerose e antiche rovine. I siti più affascinanti da visitare sono: il teatro meglio conservato di Aspendos, il sito di Termessos, con una meravigliosa fauna e la cascata sul fiume Duden. Altri monumenti molto interessanti da vedere sono: la moschea di Yivli, simbolo di Antalya, la città vecchia con i suoi vicoli, la sua torre e la porta romana di Adriano costruita per la celebrazione avvenuta nel 130. La città offre attività come l'esplorazione di Koprulu Canyon, le antiche rovine di Perge, Hierapolis, Pamukkaleballade, il mercato delle pulci e il Parco di Karaalioglu. Per avere una splendida vista della città salite su per la collina di Tünektepe, apprezzerete i locali che troverete nelle vicinanze. In Antalya, il cibo offerto nei ristoranti di solito è spezziato e poco costoso. Troverete la maggior parte dei ristoranti a base di frutti di mare e pesce. La bevanda tradizionale è raki, simile all’ouzo greco.

Limisso

Limisso

Limisso è la seconda città più grande dell'isola di Cipro dopo la capitale, Nicosia. Ha una popolazione di circa 200.000 abitanti, e si trova sulla costa sud del paese, nella baia di Akrotiri. La sua posizione geografica e il suo patrimonio culturale attrae moltissimi turisti e forestieri ogni anno. Si tratta di uno dei porti commerciali più importanti del Mediterraneo. Qui troverete una vasta gamma di attività e un gran numero di musei e siti archeologici.

Limisso è una delle più importanti città di questo paese, la sua economia, oltre che al turismo, è strettamente legata al suo porto commerciale, uno dei più notevoli del Mediterraneo europeo. Località molto importante dal punto di vista economico e culturale.
Il paese è cresciuto tra la città di Amathus e Kourion, due città di massima importanza in epoca bizantina. La sua posizione geografica è stata anche causa di svariati conflitti e invasioni marittimi da parte di greci, egiziani, ottomani e inglesi, improntando la città.
In meno di 3 decenni, trasformarono il paese in un luogo particolarmente turistico. Con 'linfluenza britannica, a partire dagli anni '70, iniziarono a sviluppare infrastrutture turistiche. Spiagge, alberghi, bar e ristoranti sono ciò che rende Limisso una destinazione turistica di primo livello a Cipro, una città il cui boom turistico è venuto dopo l'invasione turca, come nei paesi di Kyrenia o Famagosta, una delle principali località caratteristiche dell’isola. Oltre all’aspetto del turismo, il territorio è anche conosciuto per essere un importante produttore di vini. Il centro della città è rinomata per la sua grande tradizione culturale.
Il porto è diviso in due zone: il vecchio e il nuovo. La parte nuova è destinata ai traghetti e al trasporto dei passeggeri e container, mentre quella vecchia è rivolta alle aree commerciali, come bar, ristoranti e importazione ed esportazione di vini.
Gli eventi più importanti sono vari, in particolare il carnevale e il Festival del Vino. Il primo si festeggia nel periodo di febbraio o marzo e dura circa 10 giorni, in cui costumi e divertimento sono all'ordine del giorno, il secondo si svolge nel mese di settembre, consigliato per chi ama gustare vini locali.
Non dobbiamo dimenticare alcuni dei comuni più significativi della zona come: Polemidhia, Agios Athanasios, Geitona o Mesa.

Marmaris

Marmaris

Efeso

Efeso

Bozcaada

Bozcaada

Istanbul

Istanbul

Una città incredibile, enorme, viva come poche altre al mondo. Dove due continenti si incontrano la cultura e la diversità fioriscono rigogliose in un contesto architettonico unico.

Istanbul è calda. E non stiamo parlando del tempo. In questi giorni, ci sono più ristoranti, bar, gallerie e club intorno alla città che moschee ottomane (il che non è da poco). La stampa internazionale di moda e design ha parlato di İstanbul fino alla nausea; il senso di vecchiaia caduto sulla città una volta che l'impero ottomano scomparve, è stato sostituito da un senso di energia ed innovazione non visto fin dai tempi di Solimano il magnifico.

Istanbul

Istanbul

Una città incredibile, enorme, viva come poche altre al mondo. Dove due continenti si incontrano la cultura e la diversità fioriscono rigogliose in un contesto architettonico unico.

Istanbul è calda. E non stiamo parlando del tempo. In questi giorni, ci sono più ristoranti, bar, gallerie e club intorno alla città che moschee ottomane (il che non è da poco). La stampa internazionale di moda e design ha parlato di İstanbul fino alla nausea; il senso di vecchiaia caduto sulla città una volta che l'impero ottomano scomparve, è stato sostituito da un senso di energia ed innovazione non visto fin dai tempi di Solimano il magnifico.