Home Compagnie Princess Cruises Mediterraneo Sun Princess Barcellona sabato 7 giugno 2025

Princess Cruises Mediterraneo: 21 notti da Barcellona con Sun Princess
7 giu 2025

Spagna, Gibilterra, Francia, Italia, Grecia, Turchia, Montenegro
da 4.011,00 €
Prezzo per persona Tax Incl.
Mediterraneo con Sun Princess da 4.011,00 €
Prezzo per persona Tax Incl.

Itinerario della crociera
imbarco: Barcellona ➞ Sbarco: Barcellona

  • location_on
    sabato 7 giugno 2025 - 05:00
    Barcellona chevron_right
  • location_off
    domenica 8 giugno 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    lunedì 9 giugno 2025 07:00 - 04:00
    Gibilterra chevron_right
  • location_off
    martedì 10 giugno 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    mercoledì 11 giugno 2025 08:00 - 06:00
    Marsiglia chevron_right
  • location_on
    giovedì 12 giugno 2025 08:00 - 09:00
    La Spezia chevron_right
  • location_off
    venerdì 13 giugno 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    sabato 14 giugno 2025 06:00 - 09:00
    Napoli chevron_right
  • location_on
    domenica 15 giugno 2025 08:00 - 06:00
    Messina chevron_right
  • location_off
    lunedì 16 giugno 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    martedì 17 giugno 2025 08:00 - 06:00
    Chania chevron_right
  • location_off
    mercoledì 18 giugno 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    giovedì 19 giugno 2025 07:00 - 05:00
    Istanbul chevron_right
  • location_on
    venerdì 20 giugno 2025 12:00 - 09:00
    Mykonos chevron_right
  • location_on
    sabato 21 giugno 2025 06:00 - 07:00
    Atene chevron_right
  • location_on
    domenica 22 giugno 2025 07:00 - 07:00
    Santorini chevron_right
  • location_off
    lunedì 23 giugno 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    martedì 24 giugno 2025 07:00 - 05:00
    Kotor chevron_right
  • location_on
    mercoledì 25 giugno 2025 07:00 - 04:00
    Corfù chevron_right
  • location_on
    giovedì 26 giugno 2025 07:00 - 04:00
    Messina chevron_right
  • location_off
    venerdì 27 giugno 2025 -- --
    Navigazione
  • location_on
    sabato 28 giugno 2025 06:00
    Barcellona chevron_right
Barcellona

Barcellona

Barcellona è la capitale della Catalogna, una regione con una propria lingua un carattere ed una storia molto marcati. I catalani sono una nazione e la loro storia è incisa nei loro resti romani, chiese gotiche e palazzi modernisti. L'assalto ai sensi si intensifica a Barcellona,nei ristoranti, bar e locali chiassosi. In estate, le spiagge in città e al di fuori di essa sono una calamita per gli amanti del sole.

Gibilterra

Gibilterra

Gibilterra, colloquialmente nota come La Roccia (o semplicemente 'Gib'), è un territorio d'oltremare del Regno Unito, appostato all'ingresso del Mar Mediterraneo. È delimitata a nord dalla Spagna e gli abitanti di Gibilterra sono leali cittadini britannici pur essendo bilingue. All'interno della roccia è un labirinto assoluto con strade interne segrete e cunicoli quattro volte di più rispetto a quelli in superficie. La presenza militare e la sicurezza in questa zona strategica altrimenti deserta è forte ma quasi invisibile.

Marsiglia

Marsiglia

La Spezia

La Spezia

Fino a pochi anni fa, la maggior parte delle guide di viaggio liquidavano La Spezia con pochi commenti bruschi. Questa città era conosciuta principalmente per il suo enorme porto mercantile e la più grande base navale del paese – fino alla fondazione del Museo Amedeo Lia, probabilmente la migliore collezione d’arte medievale e rinascimentale in Liguria. Arte a parte, gli ottimi servizi e trasporti, fanno di questa città una buona base da cui partire per esplorare sia il Golfo dei Poeti che le famosissime Cinque Terre.

Napoli

Napoli

Rappresentare gli estremi è qualcosa che a Napoli riesce straordinariamente bene. Strade trasandate intersecate da viali di palme, facciate fatiscenti che nascondono barocche sale da ballo e santuari culturali che fiancheggiano Club all'avanguardia. Un minuto sei in polverosi suq di Tangeri, quello dopo nei viali di Parigi. Questo è il vero cuore pulsante del mezzogiorno, una città senza legge, petulante, misteriosa ma fieramente cattolica che ha il suo modo di fare le cose. C'è molto da vedere; Duomo, Palazzo Reale ed un paio di musei impressionanti nella Galleria Caodimonte ed il Museo archeologico.

Messina

Messina

Sotto la superficie del mare mosso, una linea di faglia geologica ha portato prosperità ed avversità per la città. Nel 1908 fu responsabile di uno dei peggiori disastri naturali a colpire l'isola – un terremoto affondò le riva di mezzo metro ed uccise 84.000 persone – ma lo stretto navigabile è anche il segreto del successo economico di Messina. La costruzione del ponte di sospensione più grande del mondo per occupare lo stretto tra la Sicilia e la terraferma, è stata fortunatamente abbandonata, evitando così un disastro ambientale ed economico.

Chania

Chania

Istanbul

Istanbul

Istanbul è calda. E non stiamo parlando del tempo. In questi giorni, ci sono più ristoranti, bar, gallerie e club intorno alla città che moschee ottomane (il che non è da poco). La stampa internazionale di moda e design ha parlato di İstanbul fino alla nausea; il senso di vecchiaia caduto sulla città una volta che l'impero ottomano scomparve, è stato sostituito da un senso di energia ed innovazione non visto fin dai tempi di Solimano il magnifico.

Mykonos

Mykonos

Mykonos è famosa per essere una destinazione cosmopolita tra le isole greche ed ampiamente riconosciuta come una delle mecche del grande turismo. È una delle isole più turistiche nel Mar Egeo. Mykonos tende ad essere estremamente affollato di visitatori in luglio e agosto. Il periodo migliore per visitare Mykonos è metà maggio fino a giugno (all'inizio della stagione, la sistemazione è molto più economico e non è che caldo), o da settembre a metà ottobre.

Atene

Atene

Santorini

Santorini

Santorini si trova nella parte meridionale delleCicladi.La sua speciale configurazione geologica dona una bellezza spettacolare, selvaggia e unica, diventando una delle principali destinazioni turistiche in Europa.
L' attuale forma a mezzaluna di Santorini è una conseguenza dell'enorme esplosione vulcanica che distrusse gran parte dell'isola causando la formazione della caldera presente sul territorio, all'interno del quale formano una serie di piccole isole meravigliose.
L'isola è un santuario di pace e calma, un angolo idilliaco dove i turisti provenienti da tutto il mondo godono di qualche momento di piacevole relax. Però la tranquilla Santorini è allo stesso tempo, uno dei luoghi più suggestivi e festosi in Grecia. La piazza nel centro di Fira e le spiagge di Kamari, Perivolos e Perissa sono i luoghi più vivaci e alla moda.
Le spiagge vulcaniche di Santorini non sono le più note della Grecia, ma si fanno distinguere per la loro diversità, il loro fascino singolare e i colori unici della sabbia e delle pietre. Santorini offre una vista spettacolare della città una cucina eclettica, gallerie d'arte incantevoli, una divertentissima vita notturna e ottimi vini.

Kotor

Kotor


La parte centrale di Cattaro fu costruita tra il XII e XIV. Un centro storico circondato da un muro piuttosto spesso, quattro chilometri e mezzo di lunghezza e quindici metri di altezza. Questa immensa muraglia fortificata raggiunge il bastione di Sveti Ivan (San Giovanni).
All'interno delle mura, conserva una rete urbana tagliata nella pietra. La sua opera più emblematica è la Cattedrale di San Trifone, costruito nel XII secolo. All'interno della chiesa contiene oggetti e affreschi scolpiti durante il XIV secolo. Inoltre, La Chiesa ortodossa di San Nicolas, costruita tra il 1902 e il 1909 in stile neo–bizantino e quella di San Luca (XIII secolo) edificata in stile romanico e bizantino.


Insieme alle chiese, nella città includono molti palazzi che raccontano la sua storia: il Museo Marittimo, situato nel Palazzo Grgurina, uno splendido edificio barocco ubicato nel centro storico del paese. La casa Drago, con le sue bellissime finestre gotiche, l’edificio Prima, dove si combinano linee rinascimentali e barocche, il Palazzo Ducale e il Bizanti, entrambi del XVII secolo e il teatro Napoleone nel periodo XIX.
A Cattaro, è molto comune vedere locali situati lungo la costa rocciosa nella parte inferiore della città. Nella parte vecchia della zona troverete molti negozi e ristoranti che deliziano i vostri occhi. Questa località è la classica città ideale per passare giorni tranquilli o per una fuga romantica.

Corfù

Corfù

L'isola greca è un paradiso naturale. E' la seconda isola più grande della Grecia, dispone di 220 km di costa. La sua geografia è dominata da catene montuose, che, raggiungendo i 1000 metri di altezza sopra il livello del mare, troverete il Monte Pantocrátoras.

Questa montagna divide l'isola in tre aree distinte. La parte settentrionale, dove abbondano piantagioni di olive, dispone di verdi vallate e coste che formano piccole e grandi baie. La parte centrale, quella più popolosa e importante, è coperta da una fitta vegetazione e da lussureggianti colline. La zona sud è costituita da una grande pianura con meno vegetazione rispetto alle altre, ma decisamente più fertile. La zona più animata della città si trova a Liston, molto simile alla Rue de Rivioli a Parigi, una grande via dove troverete splendidi locali e ottimi ristoranti. D'altro canto il luogo possiede anche di bellissime spiagge bagnate dal Mar Jonio.
Una delle più belle passeggiate della capitale è il viale del porto, accanto alla muraglia dove poter contemplare la vista della città.

Corfù è stata la prima isola greca ad aprire le porte al turismo diventando un importante centro turistico internazionale che attira molti visitatori ogni anno. Anche se il turismo è evidente nelle zone costiere, il territorio è riuscito a conservare l'autenticità dell'isola.

Messina

Messina

Sotto la superficie del mare mosso, una linea di faglia geologica ha portato prosperità ed avversità per la città. Nel 1908 fu responsabile di uno dei peggiori disastri naturali a colpire l'isola – un terremoto affondò le riva di mezzo metro ed uccise 84.000 persone – ma lo stretto navigabile è anche il segreto del successo economico di Messina. La costruzione del ponte di sospensione più grande del mondo per occupare lo stretto tra la Sicilia e la terraferma, è stata fortunatamente abbandonata, evitando così un disastro ambientale ed economico.

Barcellona

Barcellona

Barcellona è la capitale della Catalogna, una regione con una propria lingua un carattere ed una storia molto marcati. I catalani sono una nazione e la loro storia è incisa nei loro resti romani, chiese gotiche e palazzi modernisti. L'assalto ai sensi si intensifica a Barcellona,nei ristoranti, bar e locali chiassosi. In estate, le spiagge in città e al di fuori di essa sono una calamita per gli amanti del sole.