Home Compagnie Seabourn Mediterraneo Seabourn Encore Atene domenica 6 ottobre 2024

Seabourn Mediterraneo: 7 notti da Atene con Seabourn Encore
6 ott 2024

Grecia, Italia, Croazia
da 5.600,00 €
Prezzo per persona Tax Incl.
Mediterraneo con Seabourn Encore da 5.600,00 €
Prezzo per persona Tax Incl.

Itinerario della crociera
imbarco: Atene ➞ Sbarco: Venezia

  • location_on
    domenica 6 ottobre 2024 - 05:00
    Atene chevron_right
  • location_on
    lunedì 7 ottobre 2024 08:00 - 05:00
    Monemvasia chevron_right
  • location_on
    martedì 8 ottobre 2024 08:00 - 06:00
    Katakolon chevron_right
  • location_off
    mercoledì 9 ottobre 2024 -- --
    Navigazione
  • location_on
    giovedì 10 ottobre 2024 08:00 - 06:00
    Brindisi chevron_right
  • location_on
    venerdì 11 ottobre 2024 08:00 - 06:00
    Dubrovnik chevron_right
  • location_on
    sabato 12 ottobre 2024 09:00 - 06:00
    Zadar chevron_right
  • location_on
    domenica 13 ottobre 2024 07:00
    Venezia chevron_right
Atene

Atene

Monemvasia

Monemvasia

Monemvasia (Μονεμβάσια) si trova nel Peloponneso a sud-est nella prefettura di Laconia, a 400 metri da terra. Il suo nome deriva da due parole greche, mone e emvassi, che significa "unico ingresso". E 'stato chiamato Malmsey da vecchi scrittori inglesi, Malvasia dai veneziani e Malvoisie dai francesi.
Fu fondata dai Bizantini nel VI secolo e poco dopo divenne un importante porto. Rimase in possesso bizantino per quasi 700 anni fino a quando fu catturato dai Franchi nel 1249 dopo un assedio di tre anni. Tuttavia, è tornato a mani bizantine dieci anni più tardi e divenne il porto principale della Despotato di Mystra.

Monemvasia è stata interamente scavata nella parte posteriore di una roccia di mare nel Medioevo. Questo enorme roccia non era visibile dalla terraferma, in modo da evitare attacchi nemici. L'unico modo per raggiungere Monemvasia era in barca, mentre più tardi su un percorso lastricato è stato costruito per collegare l'ingresso del castello alla terraferma. Il Castello di Monemvasia è tra i luoghi più suggestivi della Grecia. Una nuova città è stata costruita in terraferma, di fronte alla roccia. La passeggiata intorno al Castello è un viaggio nel passato e la vista sul mare dalla cima del castello è spettacolare.
All'interno del villaggio si trova la spiaggia di sabbia "Limani" un angolo tranquillo molto consigliato per famiglie con bambini piccoli. Ai margini del villaggio, la piccola baia di "Kavos" con le acque più calde. A 20 metri dalla piazza del paese e dietro la spiaggia di Limani, c'è quella di "Viandini" con un fascino selvaggio e la profondità dell'acqua davvero molto particolare. Il mare di "Tigania" perfettamente meraviglioso, "bandiera blu" concessa grazie alla sua reputazione provata.

Katakolon

Katakolon

Katakolon è una località balneare del comune di Pyrgos nella Grecia occidentale. È situata su un pittoresco promontorio che si affaccia sul Mar Ionio e che separa il Golfo di Kyparissia dal resto del Mar Ionio. È 11 km ad ovest del centro di Pyrgos. Il piccolo villaggio di Agios Andreas si trova a nord-ovest di Katakolon. Il porto di Katakolon è una tappa molto popolare per le navi da crociera, offrendo un'opportunità per i passeggeri di visitare il sito dell'antica Olimpia. Basse colline con foreste circondano Katakolo. Nel 1865 fu costruito il faro di Katakolon. Uno dei più importanti siti di Katakolon è il Museo della tecnologia dell'antica grecia.

Brindisi

Brindisi

Brindisi è una città storica situata nella provincia pugliese, in Italia, possiede un magnifico porto naturale sul Mar Adriatico. E' connessa alla Grecia, Turchia e Albania.
Brindisi, conosciuta anche come "la Porta d'Oriente", è una piccola città portuale nella parte sud del paese, luogo ideale per i turisti che sognano una vacanza tranquilla e solitaria. A parte la pittoresca costa e il tenero sole, i visitatori sono anche attratti dal vasto assortimento di vini e la cucina mediterranea, unica in Italia. La città è una dei più grandi centri di vinificazione, ogni ristorante offre un ricco menù di vini da gustare con piatti unici a base di pesce.
A Brindisi troverete alcuni curiosi monumenti storici, tra i quali l’affascinante Duomo, eretto nel XII° secolo, il Palazzo Castello Svevo, la fontana di Tancredi, la chiesa di San Giovanni al sepolcro e la chiesa del monastero di San Benedetto.
Tutti questi edifici sono vere opere d' arte di architettura, considerate di grande valore per il Paese.
Oggi, ha importanti legami commerciali e turistici con i paesi d'oltremare.
Spettacolari località turistiche, assieme a una delle principali aree naturali della regione e un importante centro termale, fanno di Brindisi un’offerta turistica eccezionale. Inoltre, gode di una bellissima costa e include importanti tracce storiche.

Dubrovnik

Dubrovnik

Pittoresca e artistica, Dubrovnik è un centro turistico e porto nel sud della Dalmazia ai piedi della montagna di Srd. Con un punto di vista storico e culturale, è stata inserita nella lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Grazie alla sua bellezza e le sue importanti offerte turistiche, Dubrovnik è una delle destinazioni più attraenti del Mediterraneo, tanto che la città può essere visitata tutto l'anno.

Oltre al suo patrimonio architettonico di fama mondiale, questo luogo ha bellissime spiagge rocciose, spiagge di ghiaia e spiagge di sabbia, gode di un clima mediterraneo e ha anche una vegetazione lussureggiante. La strada pedonale principale, Placa, è un melange di caffetterie e negozi con monumenti a ciascuna estremità. Chiese, monasteri e musei ornati da pietra finemente scolpita, ricorda una storia movimentata ed una vivace tradizione artistica. Al di là della città vi è un paesaggio paradisiaco di spiagge, penisole boscose ed un mare cristallino disseminato da isole lussureggianti. La città è nota anche per la sua buona cucina e per le sue infrastrutture turistico alberghiere.

La città offre una vasta selezione di ristoranti di prima classe, numerose attività sportive e ricreative, così come gli eventi culturali e di intrattenimento.

Zadar

Zadar

Capoluogo della Dalmazia settentrionale, Zara è una piccola città costiera, situata in Croazia e protetta da numerose isole dell'arcipelago delle Incoronate, uno dei più grandi del Mediterraneo. Se volete godere del vostro soggiorno in questo incantevole paese, maggio, giugno e settembre sono il periodo più ideale. In questa antica città murata emana un’atmosfera tranquilla. Circondata dal mare e da numerose spiagge di ghiaia, il territorio possiede vari parchi nazionali, in particolare i Laghi di Plitvice, le cascate del Krka o la montagna di Velibit. Anche dopo aver conosciuto la città, potrete contemplare le isole del Parco Nazionale di Kornati, dove troverete un labirinto di oasi incontaminato. Questo luogo benedetto degli dei è ideale per le immersioni e fare snorkeling. La caratteristica sorprendente di Zara: è l'unica città al mondo con un “organo” marino, le onde producono un suono simile a quello dello strumento usato in chiesa. Un motivo in più per scoprire questa città costiera ricca di storia e piena di fascino. Questa regione è stata popolata da più di tre millenni, a dimostrarlo sono i magnifici reperti storici e archeologici. Il monastero di San Donato del 9° secolo, i bastioni veneziani del 16° secolo o la Porta della Terraferma, anch’essa veneta. L'arco centrale è decorato da una statua di San Crisogono, patrono della città, queste sono solo alcuni dei luoghi da visitare. Se pensate anche di divertirvi, qui troverete diversi eventi culturali estivi tra cui Zara dei sogni o le notti musicali di San Donato. Per i festaioli, vi consigliamo uno dei club più famosi della Croazia, l'Hacienda che ospita sempre noti DJ, è ubicata tra Zara e Sebenico. Mentre per gli appassionati di liquori, in particolare quelli locali, in serata potrete gustare un Maraschino tipico della zona.

Venezia

Venezia

Venezia è una di quelle imperdibili mete della nostra epoca. Una città unica formata da 120 isole, dalla storia antica e corsi d'acqua senza fine, attrae un flusso costante di turisti provenienti da ogni parte del mondo per vedere la sua architettura ispiratrice e di navigare i suoi canali. Si può lasciare Venezia con molti souvenir, ma il ricordo più duraturo sarà la vostra impressione della città stessa.