Home Compagnie SeaDream Yacht Club Mediterraneo SeaDream I Atene sabato 26 settembre 2026

SeaDream Yacht Club Mediterraneo: 11 notti da Atene con SeaDream I
26 set 2026

Grecia, Cipro, Israele
da 9.972,00 €
Prezzo per persona
Mediterraneo con SeaDream I da 9.972,00 €
Prezzo per persona

Itinerario della crociera
imbarco: Atene ➞ Sbarco: Atene

  • location_on
    sabato 26 settembre 2026 - n.d.
    Atene chevron_right
  • location_on
    domenica 27 settembre 2026 n.d. - n.d.
    Heraklion chevron_right
  • location_off
    lunedì 28 settembre 2026 -- --
    Navigazione
  • location_on
    martedì 29 settembre 2026 n.d. - n.d.
    Limisso chevron_right
  • location_on
    mercoledì 30 settembre 2026 n.d. - n.d.
    Ashdod chevron_right
  • location_on
    giovedì 1 ottobre 2026 n.d. - n.d.
    Ashdod chevron_right
  • location_on
    venerdì 2 ottobre 2026 n.d. - n.d.
    Haifa chevron_right
  • location_on
    sabato 3 ottobre 2026 n.d. - n.d.
    Agia Napa chevron_right
  • location_off
    domenica 4 ottobre 2026 -- --
    Navigazione
  • location_on
    lunedì 5 ottobre 2026 n.d. - n.d.
    Rodi chevron_right
  • location_on
    martedì 6 ottobre 2026 n.d. - n.d.
    Santorini chevron_right
  • location_on
    mercoledì 7 ottobre 2026 n.d.
    Atene chevron_right
Atene

Atene

Heraklion

Heraklion

Heraklion si trova nel centro della costa settentrionale dell'isola greca. Con più di 100.000 abitanti, la località è la capitale e città più grande di Creta, roccaforte veneziana durante il Medioevo.
L'antica città, tra piazze e ampie strade lastricate, balconi che si affacciano sul mare, conserva numerose fortificazioni. Particolare importanza e bellezza sono i suoi magnifici monumenti come: la chiesa di Agia Ekaterini, risalente al 1555, è dove ospita il museo di Arte Sacra. Il Museo Archeologico, dimora di sculture ceramiche, gioielli e affreschi sulla cultura minoica. Il Museo Storico, luogo dell’unica opera esposta del pittore Domenico Theotokopoulos (Il Greco), e dove è possibile avere una vista del Monte Sinai. La Cattedrale di San Mena, santo patrono della città, costruita tra il 1862 e il 1895 è uno degli edifici più grandi della zona.
Heraklion ha un importante porto e considerevole centro per il commercio costiero di olio, sapone, vino e pelli. Dispone di traghetti e imbarcazioni con percorsi regolari per le isole di Santorini, Ios, Paros, Mykonos, Rodi, Karpathos e Syros. Ci sono anche diversi traghetti giornalieri per il Pireo, sud-ovest di Atene. La fortezza veneziana, ancora in perfette condizioni, protegge l'entrata del porto.
La grande combinazione tra realtà e mitologia, tradizione e modernità, fanno di Heraklion un centro cosmopolita e una delle mete turistiche più importanti del Mediterraneo. Grandi spiagge, intensa vita notturna, persone solari, ottima cucina e lo strano "gioco" tra il vecchio e il nuovo, assicura ai turisti una vacanza indimenticabile.

Limisso

Limisso

Limisso è una delle più importanti città di questo paese, la sua economia, oltre che al turismo, è strettamente legata al suo porto commerciale, uno dei più notevoli del Mediterraneo europeo. Località molto importante dal punto di vista economico e culturale.
Il paese è cresciuto tra la città di Amathus e Kourion, due città di massima importanza in epoca bizantina. La sua posizione geografica è stata anche causa di svariati conflitti e invasioni marittimi da parte di greci, egiziani, ottomani e inglesi, improntando la città.
In meno di 3 decenni, trasformarono il paese in un luogo particolarmente turistico. Con 'linfluenza britannica, a partire dagli anni '70, iniziarono a sviluppare infrastrutture turistiche. Spiagge, alberghi, bar e ristoranti sono ciò che rende Limisso una destinazione turistica di primo livello a Cipro, una città il cui boom turistico è venuto dopo l'invasione turca, come nei paesi di Kyrenia o Famagosta, una delle principali località caratteristiche dell’isola. Oltre all’aspetto del turismo, il territorio è anche conosciuto per essere un importante produttore di vini. Il centro della città è rinomata per la sua grande tradizione culturale.
Il porto è diviso in due zone: il vecchio e il nuovo. La parte nuova è destinata ai traghetti e al trasporto dei passeggeri e container, mentre quella vecchia è rivolta alle aree commerciali, come bar, ristoranti e importazione ed esportazione di vini.
Gli eventi più importanti sono vari, in particolare il carnevale e il Festival del Vino. Il primo si festeggia nel periodo di febbraio o marzo e dura circa 10 giorni, in cui costumi e divertimento sono all'ordine del giorno, il secondo si svolge nel mese di settembre, consigliato per chi ama gustare vini locali.
Non dobbiamo dimenticare alcuni dei comuni più significativi della zona come: Polemidhia, Agios Athanasios, Geitona o Mesa.

Ashdod

Ashdod

Luogo dinamico e vivace, Ashdod è la quinta città più grande e secondo porto di Israele (dopo Haifa). Situato sulla pianura costiera, si trova a 35 km da Tel Aviv, 25 km da Ashkelon e a 70 chilometri da Gerusalemme e Beersheba. Con l'afflusso di nuovi immigrati provenienti dalla Francia, Etiopia, Russia e America Latina, circa il 38% dei residenti che si stabilirono a partire dagli anni '90, Ashdod ha ottenuto una veloce crescita. L'area della città è di 60 km2 e l'aggiunta di parchi naturali, raggiunge una superficie totale di 74 km2. La qualità del suo ambiente e dei suoi servizi rivela una delle mete preferite, per i nuovi turisti e immigrati. Gli abitanti, godono di un clima mite e la geografia trasforma il luogo in una delle più belle città d'Israele. Il tasso di crescita della popolazione è la più alta in Israele. Fondata nel 1955, Ashdod è una delle cinque città istituite dai Filistei in tempi antichi e il centro di culto del Dio Dagon. Con i suoi chilometri di spiagge incontaminate e la costruzione, nel 1965, di un grande porto turistico, con una capacità di 50 imbarcazioni, il turismo non manca. I servizi sociali di del luogo forniscono i propri servigi di qualità. Questo municipio si distingue anche per i suoi sforzi significativi per l'integrazione di persone con disabilità, sia educative che professionali. Il 30% del bilancio del Comune è dedicato all'istruzione. Quasi 40.000 studenti sono raggruppati in centri diurni, asili, scuole primarie, scuole secondarie. Dotate di sale computer con apparecchiature molto sofisticate, la maggior parte delle scuole offrono laboratori linguistici. Il centro educativo sviluppa sempre nuove iniziative didattiche e i fondi sostanziali, apportate a progetti formativi, sono tra i fattori che spiegano gli ottimi risultati degli studenti di laurea. Il tasso di successo è nettamente superiore alla media israeliana. Infine, Ashdod è nota per la sua meticolosità e qualità del suo trasporto. Con infrastrutture ben pensate, una considerevole rete ferrovia e trasporto urbano, ne ha fatto la sua principale attività industriale e portuale.

Ashdod

Ashdod

Luogo dinamico e vivace, Ashdod è la quinta città più grande e secondo porto di Israele (dopo Haifa). Situato sulla pianura costiera, si trova a 35 km da Tel Aviv, 25 km da Ashkelon e a 70 chilometri da Gerusalemme e Beersheba. Con l'afflusso di nuovi immigrati provenienti dalla Francia, Etiopia, Russia e America Latina, circa il 38% dei residenti che si stabilirono a partire dagli anni '90, Ashdod ha ottenuto una veloce crescita. L'area della città è di 60 km2 e l'aggiunta di parchi naturali, raggiunge una superficie totale di 74 km2. La qualità del suo ambiente e dei suoi servizi rivela una delle mete preferite, per i nuovi turisti e immigrati. Gli abitanti, godono di un clima mite e la geografia trasforma il luogo in una delle più belle città d'Israele. Il tasso di crescita della popolazione è la più alta in Israele. Fondata nel 1955, Ashdod è una delle cinque città istituite dai Filistei in tempi antichi e il centro di culto del Dio Dagon. Con i suoi chilometri di spiagge incontaminate e la costruzione, nel 1965, di un grande porto turistico, con una capacità di 50 imbarcazioni, il turismo non manca. I servizi sociali di del luogo forniscono i propri servigi di qualità. Questo municipio si distingue anche per i suoi sforzi significativi per l'integrazione di persone con disabilità, sia educative che professionali. Il 30% del bilancio del Comune è dedicato all'istruzione. Quasi 40.000 studenti sono raggruppati in centri diurni, asili, scuole primarie, scuole secondarie. Dotate di sale computer con apparecchiature molto sofisticate, la maggior parte delle scuole offrono laboratori linguistici. Il centro educativo sviluppa sempre nuove iniziative didattiche e i fondi sostanziali, apportate a progetti formativi, sono tra i fattori che spiegano gli ottimi risultati degli studenti di laurea. Il tasso di successo è nettamente superiore alla media israeliana. Infine, Ashdod è nota per la sua meticolosità e qualità del suo trasporto. Con infrastrutture ben pensate, una considerevole rete ferrovia e trasporto urbano, ne ha fatto la sua principale attività industriale e portuale.

Haifa

Haifa

Una città di bellezza e coesistenza. Offre una ricca varietà di panorami mozzafiato, dando all'osservatore la sensazione di essere su una penisola celeste.
Haifa è una regione montagnosa che può essere suddiviso in tre parti. Nella parte superiore è il quartiere Carmelo, con una vista mozzafiato e aria pulita e frizzante. Al centro, il quartiere di Hadar, dove si svolge maggior parte delle attività. Infine, la zona intorno al porto è il centro industriale di Haifa, centrata intorno al mare.
Tra contrasti di colori, culture diverse e gruppi etnici costituisce il tessuto della vita in Haifa.
Haifa dispone di molte attrazioni turistiche tra cui un sito patrimonio mondiale dell'UNESCO, musei, spiagge bellissime e molto altro ancora. Haifa è anche a breve distanza dalle foreste Carmel, la Galilea e il Kinneret, alcune delle mete più popolari di Israele. Dona ai vacanzieri una miscela entusiasmante di attrazioni e cose da fare per tutte le età.

Agia Napa

Agia Napa

Rodi

Rodi

Rodi è la 3 ° isola più grande in Grecia. La sua posizione geografica e la sua bellezza è stata a lungo un obiettivo per molti imperi. Considerata uno dei centri più importanti della Grecia antica, questa località era frequentata da ricchi romani. Nel Medioevo, la città, passò sotto il dominio dei Cavalieri di Malta e successivamente occupata dagli ottomani. Così, Rodi è conosciuta sia dalla varietà di paesaggi e la ricchezza della sua architettura storica. La città vecchia, grazie alle sue imponenti fortificazioni, la rendono una delle più grandi città medievali abitate in Europa. La metropoli è suddivisa in tre zone. La città moderna e cosmopolita, con i suoi alberghi ed edifici. Quella antica, costruita nel 408 aC, successivamente restaurata e dove dimorano le rovine del Tempio di Zeus, Atena e Apollo, lo stadio, la palestra e il teatro. Infine, quella caratterizzata da architettura gotica medievale, costruita durante il periodo ottomano. Senza dimenticare il Grand Masters Palace, sede di mosaici antichi e una collezione di mobili in stile occidentale. Rodi è la più soleggiata d'Europa, con 300 giorni di sole all'anno. Troverete sia comfort moderno e stile vintage. Potrete inoltre apprezzare la calda ospitalità della sua gente e le tradizioni ancora vive. Dopo aver visitato la città, noterete le sue splendide spiagge, alcune delle quali sono attrezzate per gli sport acquatici.

Santorini

Santorini

Santorini si trova nella parte meridionale delleCicladi.La sua speciale configurazione geologica dona una bellezza spettacolare, selvaggia e unica, diventando una delle principali destinazioni turistiche in Europa.
L' attuale forma a mezzaluna di Santorini è una conseguenza dell'enorme esplosione vulcanica che distrusse gran parte dell'isola causando la formazione della caldera presente sul territorio, all'interno del quale formano una serie di piccole isole meravigliose.
L'isola è un santuario di pace e calma, un angolo idilliaco dove i turisti provenienti da tutto il mondo godono di qualche momento di piacevole relax. Però la tranquilla Santorini è allo stesso tempo, uno dei luoghi più suggestivi e festosi in Grecia. La piazza nel centro di Fira e le spiagge di Kamari, Perivolos e Perissa sono i luoghi più vivaci e alla moda.
Le spiagge vulcaniche di Santorini non sono le più note della Grecia, ma si fanno distinguere per la loro diversità, il loro fascino singolare e i colori unici della sabbia e delle pietre. Santorini offre una vista spettacolare della città una cucina eclettica, gallerie d'arte incantevoli, una divertentissima vita notturna e ottimi vini.

Atene

Atene