Crociere da Amsterdam a partire da soli €399

Amsterdam (Olanda)

Amsterdam è una città incantevole dall’atmosfera particolarmente rilassante e serena, nonostante le sue grandi dimensioni. La città è parte del Patrimonio dell’Umanità dal 2010 e ha edifici che risalgono al XVI e XVII secolo: non è un caso che sia una delle città più visitate da cittadini di tutto il mondo. Amsterdam ha un carattere fortemente internazionale e chi la visita si sente subito a suo agio.

Gli autoctoni amano spostarsi in bicicletta, quindi attenzione a rispettare la pista ciclabile! La città ha anche diversi parchi con prati e fontane dove è possibile godere del sole e della natura nella bella stagione. La città è percorsa da canali lungo i quali è possibile trovare localini tipici dove gustare una birra – la scelta è infinita - e frequentati dalle persone del posto che vi accoglieranno a braccia aperte.

Decisamente degno di nota il Museo di Van Gogh, meta di turisti provenienti da tutto il mondo e che offre una vastissima collezione di opere di uno dei pittori più celebri. Tra aprile e maggio è inoltre possibile visitare il giardino di tulipani più grande al mondo, ovvero quello di Keukenhof, a circa 40 km fuori Amsterdam. Vengono organizzate escursioni in pullman direttamente dall’aeroporto principale della città per godere di questo spettacolo della natura.

Circa 35 ettari di giardino per un tripudio di colori che vi lascerà letteralmente senza fiato. La città è collegata perfettamente dai tram che vi portano ovunque e in qualsiasi orario, quindi lasciate la macchina a casa e, al massimo, affittate la bicicletta!


Regione Noord Holland

Popolazione 745811

La struttura della città è determinata da una rete di suggestivi corsi d’acqua. Il centro storico, che risale al XIII secolo, è cinto da cinque canali concentrici - il Grachtengordel - realizzato nel XVII secolo come parte di un progetto di espansione perfettamente riuscito atto a creare un ambiente urbano unico e raffinato.

E 'qui che la classe mercantile della città costruì le sue caratteristiche dimore a tetto spiovente, colorazioni vivaci e graziosamente decorate, le cui romantiche fattezze si riflettono nelle acque verde oliva dei pittoreschi canali.

Territorio

La più antica zona della città è conosciuta come Wallen (le banchine). Si trova ad est di Damrak, la strada principale, e contiene il famoso quartiere a luci rosse. A sud di Wallen vi è il vecchio quartiere ebraico di Waterlooplein. Il complesso di canali del 17 ° secolo, noto come il Grachtengordel, abbraccia il cuore della città, dove spopolano le case da cartolina.

Al di là del Grachtengordel vi sono le aree ex-operaie di Jordaan e De Pijp. Il Museumplein con i musei più importanti, il Vondelpark, il parco del 19 ° secolo ed il quartiere Plantage, con lo zoo, si trovano al di fuori del Grachtengordel.

Latitudine: 52.349998. Longitudine: 4.916670

Clima

In estate il clima è caldo anche se le temperature anche d’inverno raramente scendono sotto lo zero ma vento e pioggia sono piuttosto frequenti. Per fortuna c'è un sacco da vedere stando al chiuso, sia in musei, teatri o caffetterie.

Storia

La capitale olandese ha percorso una lunga strada da quando il fiume Amstel è stato arginato nel XIII secolo. Ben presto la città divenne un importante centro commerciale. Qui il Calvinismo, una stretta variante del protestantesimo, ha messo radici. Il regno di Spagna acquisì l’Olanda nel 1519. Nel 1579 sette province si allearono contro la Spagna; segnò l'inizio dei Paesi Bassi come paese. Amsterdam divenne il centro di una fiorente industria navale.

E 'stato anche un periodo d'oro per le arti. Dopo i francesi invasero e Napoleone insediò il fratello Luigi nel Palazzo Reale di Amsterdam, per poi essere scalzato dagli olandesi nel 1813. A differenza di Rotterdam e Arnhem, Amsterdam emerse strutturalmente illesa dalla seconda guerra mondiale.